Rassegna Stampa. Mercoledì 06 luglio 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa. Mercoledì 06 luglio 2011"

Transcript

1 Rassegna Stampa Mercoledì 06 luglio 2011 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende Milano Via Mameli, 11 Tel Fax

2 Rassegna del 06 luglio 2011 SPERLING&KUPFER Millionaire 26 ESPERIENZE CHE TI CAMBIANO LA VITA Tiziana Tripepi 3

3 attualità>sotto la lente Siamo andati alla ricerca i storie forti e di emozioni che lasciano il segno. Abbiamo trovato manager avventurieri, filosofe prestate all'impresa, pokeristi per amore. E abbiamo scoperto che chi esce dagli schemi trova delle opportunità ri pepi t.tripepi millionaire.it Pag. 3

4 monaco per un mese LOGORATO DALLO STRESS E DA UNA VITA FRENETICA, UN PROFESSORE DI ITALIANO SI RITIRA PER 30 GIORNI IN UN MONASTERO TRA THAILANDIA E BIRMANIA. E IMPARA A DIRE STOP «Sono andato a I ang Valley, al confine tra Thailandia e Birmania, nell'agosto 2010, e ci sono rimasto per quattro settimane, tre delle quali come novizio», libano Piore, professore di Italiano alla Takasaki University of Economics a Tokyo, è uno dei 200 ospiti che dal 2008 a oggi hanno partecipato al programma Monk farti Monili, che permette a diiunque lo desideri di vivere dalle due alle quattro settimane in un monastero buddista. Cosa l'ha spìnta a trascorrere un mese da monaco buddista? «All'inizio credevo di essere andato lì per sfuggire alla vita caotica di Tokyo, ma mi è bastato poco per scoprire che non era quella la motivazione più profonda A spingermi era la necessità di trovare qualcosa che non riuscivo a definire. I Io trovato la serenità che cercavo grazie alla medila/ione, che fornisce una guida su come vedere con chiarezza quanto avviene nella nostra anima. Ma soprattutto ho trovato lauta umanità». Come si svolgono le giornate? «Al ritmo lento e fluido del tempo, scandilo dal gong del tempio. La sveglia intomo alle quattro per la recitazione del suini mattutino, poi la colazione, lo studio, il pranzo prima di mezzogiorno, che è l'ultimo pasto della H millionnire 127 Pag. 4

5 attualità>sotto la lente io, serial traveller UN MANAGER MILANESE UTILIZZA I SUOI CLASSICI 15 GIORNI DI FERIE PER REALIZZARE VIAGGI AL LIMITE DELL'IMPOSSIBILE. «Cosi SVILUPPO UNA CAPACITÀ DI ADATTAMENTO CHE MI AIUTA ANCHE SUL LAVORO» H giornata. Poi ancora studio, meditazione e sonno ristoratore in attesa del successivo gong. Quattro settimane sono state troppo poche, ma ho imparato a cercare le cose in me stesso e non più all'esterno. E ad accettarmi così come sono, nel _^d bene e nel male, L'ESPERTA senza remore né «Siamo tutti fatti per riserve». essere felici. Ogni essere È cambiata umano nasce con questa la sua vita? «Sì. Sono più sereno?» Prima mi la mente di pensieri potenzialità. Se nutriamo facevo coinvolgere in troppe cose, se ne vanno» migliori, quelli tossici che mi portavano a entrare in circoli viziosi, e il cui solo risultato era lo stress. Ora riesco a trovare il tempo per stare con gli amici e le persone care, per leggere o per un buon film. Insomma ho una vita più normale... anche se il mondo intorno a me continua a ruotare vorticosamente!». Ha risalito il Rio Negro in Amazzonia in canoa alla ricerca delle tribù di indios più isolate, ha attraversato il deserto del Murzuk in Libia, ha fatto rafting sul Chirichì Viejo a Panama, ha campeggiato tra serpenti velenosi e vedove nere sull'ayers Rock, la roccia sacra degli aborigeni nel cuore dell'australia. È una persona normale? Sì. Alberto Di Stefano è un manager di una grande banca italiana che riesce a fare, nei canonici 15 giorni di ferie all'anno, dei viaggi al limite dell'impossibile, tanto da meritarsi l'epiteto (da noi coniato) di serial traveller (viaggiatore seriale). «La passione per i viaggi me l'ha trasmessa mia madre, che non ha mai posto limiti al mio desiderio di libertà e di conoscere nuove culture Ho inizialo a viaggiare da solo a 1 2 anni, in una delle classiche vacanze-studio in Inghilterra. Da allora non ho più smesso. Non parto per staccare dalla vita quotidiana o per riposarmi, ma cerco il contatto con le persone. Partecipare alla accia al bufalo in Tanzania insieme ai guerrieri Masai o trascorrere la notte davanti al fuoco nel deserto libico, comunicando a gesti con le guide che ti parlano solo in arabo, sono esperienze che valgono molto di più di due settimane alle Maldive, dove incontri solo gente come te. Ognuno di questi viaggi si sedimenta ed entra a far parte della tua persona. Sviluppi una capacità relazionale e di adattamento alle situazioni che ti aiuta anche sul lavoro». Di Stefano parte in genere quando gli altri tornano: a settembre, oppure in inverno, evitando il periodo natalizio. «Rinuncio a tutto pur di viaggiare. Riesco a farlo anche con hudget mollo ridotti. Non uso le agenzie, non dormo in grandi alberghi e prenoto solo il volo. Mi piace arrivare in un posto e cercare lì tutto quello che mi occorre: l'auto, l'autobus, la guida Se poi sbaglio e invece di arrivare in un luogo arrivo in un altro, non importa. Ciò che ci ricordiamo di un viaggio sono proprio le disavventure». MONK FOR A MONTH Il programma Monk far a Month lwww.monkioramonth.coml e organizzato dalla Blood Foundation, una Ong umanitaria che gestisce anche delle scuole per i rifugiati birmani. Sono previste visite culturali e un periodo di volontariato con i bambini delle famiglie Shan. scappate dalle persecuzioni perpetrate dalla giunta militare del Myamar. «La maggior parte delle persone che vengono qui è alla ricerca di qualcosa di profondo e significativo» spiega a Millionaire Ben Bowler, australiano, fondatore dell'iniziativa. Prezzo: 700 euro per quattro settimane INFO: 28 I millionaire Pag. 5

6 «Partire da soli, senza conoscere nessuno, per qualche mese ci permette di uscire dalla nostra "zona di comfort", dove viaggiamo con il "pilota automatico", e sviluppare le nostre potenzialità» COME SI DIVENTA VIAGGIATORI SERIALI Quali sono i primi passi da compiere per imparare a viaggiare? Il libro Nuovi turismi, 100 alternative al classico viaggio IMorellini, 14,90 suro) spiega come si fa: i Compra una cartina del mondo grande abbastanza da poter piantare bandierine colorate in corrispondenza dei posti visitati. i Pianifica i viaggi e distribuiscili equamente nell'arco della vita. ) Decidi il metodo per esempio, visita prima quello che sta più vicino poi le rotte più esotiche lo il contrario). ) Non sprecare giorni di ferie, ma accumulane il più possibile per un viaggio lungo. > Rimpingua sempre il tuo conto in banca, i Impara la strategia di altri serial traveller sui forum in,il Vvyuyi'.lriji/iilyQtLLyrr! i Sei potenzialmente un serial traveller? Scarica da la lista dei 194 Stati indipendenti del mondo e conta su quanti hai messo piede. Se superi i 20, sei sulla buona strada. Pag. 6

7 la ex Jugoslavia di Alessandra ALESSANDRA CUALBU, DI NUORO, 45 ANNI, HA LAVORATO PER SETTE MESI IN UNA BASE NATO: «LÌ HO CAPITO CHE CIÒ CHE CONTA DAVVERO NELLA VITA È AVERE GLI AFFETTI» «Era il 1999, lavoravo a Milano irt una piccola azienda di produzio ne, ma non ne potevo più del clima di quella città. Ho iniziato a guardarmi un po' intorno e ho fatto un colloquio con una società che forniva servizi logistici in aree disagiate: campi petroliferi, campi profughi, territori di guerra. Cercavano qualcuno che coordinasse i negozi in duty free nelle basi Nato della ex Jugoslavia: le missioni di pace in Kosovo, Macedonia, Bosnia e Albania. Si trattava di impostare i negozi, assumere personale, occuparsi dell'amministrazione e del controllo di gestione. Ho deciso di accettare. Sono partita da sola, e senza conoscere nessuno. Per sette mesi ho lavorato tra Sarajevo, Skopje, Pristina, Pec. La guerra era appena terminata, ma le conseguenze erano ancora visibili. Ho realizzato dove mi trovavo solo dopo un po', lina delle prime mattine dal mio arrivo sono uscita di casa e davanti al portone ho visto un gruppo di bambini piccolissimi, tra i due e i cinque anni. Nella mia lesta da occidentale ho pensato "vorranno soldi", e ho dato loro delle monetine. Ma loro mi tiravano la giacca, volevano semplicemente sommergermi di abbracci. Erano alcuni dei tanti orfani di questa guerra. Ogni giorno arrivavo al lavoro con gli occhi gonfi. Ho visto cose che i telegiornali e i giornali non hanno mai raccontalo: ho visto dragare i fiumi per tirar fuo ri i cadaveri. Ho visto le fosse comuni, montagne di terra ricoperte di fiori di plastica coloratissimi come a formare una coperta patchwork, con ritratti al carboncino che spuntavano qua e là, a indicare chi era sepolto sotto. Eppure le persone avevano tanta voglia di vivere. Mi raccontavano cose orribili e subito dopo li vedeviridereper una battuta. Sono passati molti anni, ma quell'esperienza mi ha cambiato profondamente. Ho scoperto die le cose veramente importanti sono tre: mangiare, dormire sereni e avere affetto. Tante volte ci deprimiamo per qualcosa che ci succede, ma è quasi sempre per motivi futili. Quando succede anche a me, cerco di guardare a quello che ho invece che a quello che non ho, isolo la parte del cervello che pensa costantemente ai problemi, e mi con- ^ ^ ^ ^ ^ ^ centro su una piccola cosa bel- ^^^ A «La vita è un ^ movimento verso la nostra crescita. Cerca sempre di portarci verso la nostra evoluzione. Ovviamente è facile capirlo quando le cose vanno bene. Meno facile nelle difficoltà» FATE OGNI GIORNO UNA COSA NUOVA la che succede nell'arco di una giornata. E in periodi in cui non ho ragioni per sorridere, come quello che sto vivendo adesso, ci riesco 1 lo stesso, quasi tutti i giorni». Alessandra oggi vive a Londra con il suo cane Mowgli. «Siamo abituati a desiderare continuamente qualcosa, a vivere secondo il paradigma averefare-essere: quando "avremo" più tempo, denaro, amore potremo "fare" (scrivere un libro, andare in vacanza, dedicarci a un hobby) e in questo modo potremo "essere" più felici. Ma avere non produce essere. È esattamente il contrario» spiega Lucia Giovannini. «Se vogliamo risultati nuovi abbiamo bisogno di fare cose nuove, e possiamo cominciare con piccoli gesti simbolici. Chiediamoci ogni mattina: "cosa posso fare di diverso oggi?". Possiamo scegliere di variare la routine giornaliera, cambiare posto a tavola o la strada per andare al lavoro. Oppure possiamo decidere di studiare una nuova lingua, iscriverci a un corso di tango o di giardinaggio. Man mano che metteremo in atto queste azioni, allargheremo il nostro perimetro di sicurezza. E scopriremo nuove capacità» 30 I millionaire Pag. 7

8 vivo senza soldi e sono felice In Gran Bretagna e conosciuto rome llie Money lesi Metti (unum scn/a soldi). Mark Itoyle si e procuralo una roulotte MI Incivile (www Ini e ycle.org), una community doys è possibile scambiarsi i beni seconda le regole. i i.-. I..., : i -...-:. MARK BOYUS V 32ANNI, IRLANln IJUJREATO IN ECONOMIA E COMMERCIO, EX DIPENDENTE D IIIJ'A/.IKNUA UI C:IBÌ ORGANICI, DAI, 2008 VIVE SENZA DnJAflO alle porle ili Bristol, dove la volontariato in <.inibii) di un appezzamento di terreno, f lolliva '*<* i.u i IM'III- inule e de a supermercati e ristoranti che quotidiana mente ne Imitami via in gran quantità, Non spellile e non spreca, l'ir e minare utilizza lille glandi Lille ili olio d'oliva riciclale, si lava i denti uni osso di seppia e semi di riunii Ilio, usa ulule nini siilo e pns^ i.hi imi.ito Itoyle a Millionaire. «Significa recuperare due cose Li prima e il rapporto uni la terra: devi in siine: se Utilizzi il denaro per comprare le cose, inni li ino rapporto <mi ; r,li altri». Mark e il Fondatore di Fteeconoray (myvv. justfortjieloveofh.org). una community i he promuove I divisione di beni e conoscenze Ira persone che abitano vicine unni u n ila < in a tornila iscritti in I >,' Paesi ili-i mi nulo. Ma loi dando il Mtnieyless Village, dove chiunque pnlia condividere questo stile ili vita. Il villaggio, sarà pi olito Ira un anno. Il luogo e annua top secret, ma Itoyle i i Ita rivelalo i he inni e lontano dall'italia L'ESPE «Siamo esseri i nessuno è un'isola. Siamo maglie che costituiscono la grande catena della vita. Siamo sulla Terra per contribuire. Per fare la differenza» UNDICESIMO COMANDAMENTO: NON SPRECARE Il mondo si trova di fronte a un "triplo crunch": una combinazione di crisi finanziaria, accelerazione dei cambiamenti climatici e minaccia del picco nella produzione di petrolio Eventi che messi insieme potrebbero causare la "tempesta perfetta". Anche se non faremo una scelta estrema come quella di Mark Boyle, una cosa è certa: il cambiamento deve partire da noi, dalle nostre abitudini, dai gesti quotidiani. Antonio Galdo, autore del libro Basta poco (Einaudi, 16,50 euro), ha ideato il premio "Non sprecare", rivolto a scuole, imprese, istituzioni, enti, associazioni e personaggi. Entro il 30 settembre è possibile inviare idee, progetti e iniziative utili a evitare gli sprechi. INFO millionaire 131 Pag. 8

9 Valentina Amato, 40 anni, leccese, titolare del Caffè Letterario di Catanzaro fwww.ca ffeletterariocz.org), nel 1997 studiava Filosofia a Roma e coltiva va la sua passione: fare lo chef. «Mio padre, rappresentante di alimentari a Lecce, aveva anche aperto un negozio in franchising, che aveva affidato al mio fratellastro. Il negozio vendeva oggetti usati e pic 1 colo antiquariato in conto vendita A causa di una cattiva gestione, in pochi mesi aveva accumulato 100 milioni DUE DONNE CON LA VOGLIA DI INDIPENDENZA, COSTRETTE A TORNARE A CASA PER SOSTITUIRE IL PADRE, DIVENTANO PROTAGONISTE DI STORIE A LIETO FINE A L'ESPERTA «Di fronte ai problemi ci chiediamo: "perché proprio a me?". Invece dovremmo chiederci: "come faccio per fare tesoro di quello che mi sta accadendo?"» (di lire) di debiti. Una mattina mio padre mi telefona e mi chiede se posso aiutarlo a ripianarli. Mio malgrado ho deciso di tornare a Lecce per sistemare la situazione. E mi sono ritrovata a parlare con tutti i creditori e a convincerli a uno a uno ad avere un po' di pazienza. Ho trovalo nuovi clienti e dalle vendite delle loro cose ho iniziato a pagare i vecchi clienti. Ci sono voluti mesi, ma ce l'ho fatta. E ho continuato a occuparmi del negozio per anni. Due anni fa ho conosciuto il mio compagno, che è di Catanzaro, e ho deciso di lasciare Lecce. A 38 anni ho inizialo a fare quello die davvero desideravo, ho aperto il Caffè Letterario. Senza quell'esperienza sarei rimasta un'aspirante filosofa. Lì ho trovato il coraggio di buttarmi in una nuova avventura imprenditoriale». Da Catanzaro a Piacenza. Un'altra storia die ha come protago nista un padre e una figlia. Graziella Capellini, 48 anni, oggi è dirigente in un grande gruppo bancario. «Mio padre aveva un'azienda di mobili in stile a Piacenza. Era un uomo che si è latto da solo e die ha sempre dato tutto al lavoro. Ma anche un tipo autoritario: voleva farmi lavorare in azienda subito dopo il diploma, lo invece volevo studiare Economia ed essere indipendente Mi sono iscritta all'llniversità Bocconi di Milano. Ero all'ultimo anno di università quando, una notte di novembre, mio padre è morto in un incidente stradale. A quei tempi avevamo 150 dipendenti e molti debiti. Dovevo tornare a casa e salvare l'azienda. Lio lavorato sodo per tre anni. Ho fatto un concordato preventi vo con le bandie, ho elaborato un piano di rientro. Ilo risanato l'azienda, l'ho venduta e mi sono laureata. Questa esperienza mi ha insegnato a contare solo su me stessa. E a guardare al lavoro come a uno strumento per realizzarmi nella vita». Graziella Capellini DIETRO UN PROBLEMA CE SEMPRE UN'OPPORTUNITÀ «La vita ogni tanto ha bisogno di spingerci, è come una pianta che va travasata. Con le nostre piante in casa non abbiamo dubbi: sappiamo che se non le togliamo da vasi troppo piccoli non riceveranno più il nutrimento per crescere. Lo stesso dovremmo fare con la vita, che ci toglie da vecchie relazioni e vecchi lavori solo per farci crescere» consiglia la coach Lucia Giovannini. 32 Imillionnire Pag. 9

10 attualità>sotto la lente ragazzo da tre milioni di dollari FILIPPO CANDIO, CAGLIARITANO, 27 ANNI, HA VINTO LA PIÙ ALTA CIFRA MAI GUADAGNATA DA UN ITALIANO IN UN TORNEO DI POKER «Ilo vinto 3,092 milioni di dollari in un colpo solo. Un'esperienza del genere, vissuta alla mia età, può mandarti Inori di testa. Ma per me ha rappresentato solo un modo per vivere più serenamente. Per capirlo dovreste conoscere la mia storia. Il poker non è stata im.ì scella casuale della mia vita. Gioco per soldi, ma per una buona causa. Mia sorella è nata con un problema congenito ai reni, otto anni fa mia madre le ha donato uno dei suoi. Questo evento ha condizionato tutta la mia vita. Sono stato ossessionato dall'idea di avere denaro a disposi/ione nel più breve se un domani qualcuno dovrà aiutare mia sorella, quella persona sarò io. Le cure hanno costi altissimi. A 23 anni studiavo Giurisprudenza ma già sapevo di avere talento per il poker. Ho investito i miei primi 50 euro nel Texas llold'em e ne ho guadagnati 5mila. Questa cifra ha costituito la base per i tornei successivi. Non ho mai chiesto niente ai miei genitori, e loro non hanno mai ostacolato le mie decisioni. Nel 2008 mi sono trasferita da Cagliari a Milano per poter giocare. Poi sono slato a Las Vegas e li ho latto di lutto: davo le carte, facevo il giornalista, organizzavo i tornei. Rientrato in Italia, ho vinto il Campionato italiano e I40mila dollari, l'are del poker la propria professione è come investire in Borsa. Ogni torneo va scello con oculatezza e umiltà, bisogna puntare su quelli adeguati al proprio livello. Non sfido la fortuna. Il poker aitila a essere imprenditori ili se stessi perché insegna a prendere decisioni ottimali nel minor tempo possibile. Ci vuole molla disciplina, io mi alleno tre ore lutti i giorni, faccio due o tre viaggi al mese ma torno sempre a casa. Cagliari rappresenta le mie origini e io non voglio perderle» ha raccontato Candio a Millioiuiirt: ful «Se vuoi la felicità per un'ora, Fatti una dormita. Se vuoi la felicità per un giorno, vai a pescare. Se vuoi la felicità per un mese, sposati. Se vuoi la felicità per un anno, eredita una fortuna. Se vuoi la felicità per la vita, aiuta gli altri» IL TEXAS HOLD EM CONQUISTA IL PIANETA Si è meritato la promozione a sport, perché richiede abilità matematiche e psicologiche. Ma il Texas Hold'em si gioca con i soldi, anche se la cifra è limitata alla quota di iscrizione ai tornei. Può ammontare a uno come a 10rnila euro (quelle del Wsop di quest'anno vanno da 500 a 50mila dollari). Azzardo o non azzardo? Mentre la legislazione cerca una risposta a questo interrogativo, il poker online è in grande ascesa. Coinvolge dalla casalinga all'impiegato allo studente, per un totale di 10 miliardi di dollari di giro d'affari in tutto il mondo. Pag. 10

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini P O R T O L I O UN TEMPO GHIACCIATO Tra le nevi perenni della Groenlandia per ritrovare se stessi. Il racconto di una fuga verso il Nord, in un luogo pieno di luce e di spazio, dove svegliarsi ogni giorno

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE Se sei una persona depressa le informazioni che verranno di seguito fornite ti aiuteranno a capire meglio la tua depressione e ad iniziare a fare qualcosa per affrontarla.

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi L'equilibrio tra libertà e regole nella formazione dei bambini Incontro Mario Lodi nella cascina ristrutturata a Drizzona, nella campagna tra Cremona

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c RSB0001 In quale/i dei disegni proposti l area tratteggiata é maggiore dell area lasciata invece bianca? a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. b) In nessuno dei due. c) Nel disegno contrassegnato

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Anche Tu puoi fare qualcosa! Come uscire dalla violenza: il servizio Casa delle donne

Anche Tu puoi fare qualcosa! Come uscire dalla violenza: il servizio Casa delle donne Anche Tu puoi fare qualcosa! Come uscire dalla violenza: il servizio Casa delle donne Impressum Novembre 2012 Editore Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige Ripartizione Famiglia e politiche sociali

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Domande frequenti su iscrizioni e partecipazione al Grand Prix

Domande frequenti su iscrizioni e partecipazione al Grand Prix Iscrizioni Devo iscrivermi e pagare anche se non gioco l'evento principale? L'ingresso alla sala torneo è gratuito. Il costo di iscrizione deve essere pagato solo per gli eventi a cui vuoi partecipare.

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora

La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora Gli anziani in realtà vengono considerati i soggetti più esposti al rischio della solitudine; sia perché

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli