DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI"

Transcript

1 Master Unverstaro d I Lvello DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI PROGETTARE SOLUZIONI PER IL TURISMO E IL TERRITORIO I Edzone Novembre Gugno 2015

2 2 Master DST

3 DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI PROGETTARE SOLUZIONI PER IL TURISMO E IL TERRITORIO Sede: Frenze Inzo: Novembre Fne: Gugno 2015 Durata d 900 ore total: ore d lezone teorco-pratche (moment d lezone frontale, esercz pratc e svluppo d un progetto personale) ore d stage presso azende altamente professonalzzant. Durante lo stage gl student avranno l opportuntà d lavorare con professonst del settore nello svluppo d servz per l Tursmo ore per l Project Work fnale. Certfcazon Rlascate: Con l consegumento d 60 credt formatv sarà rlascato l dploma d Master Accademco d prmo lvello. Il ttolo ha valore legale ed è rconoscuto dal Mnstero dell Unverstà e della Rcerca. Il Master è aperto anche a non laureat; quest rceveranno un attestato d frequenza contenente le competenze acquste. Qualora, successvamente, lo studente consegusse la laurea d prmo lvello n Scenze del Tursmo della Mercatorum, l attestato permetterà l ottenmento d credt per 60 CFU. S consgla l possesso d un MacBook. Al momento dell scrzone possamo fornre l MAC per un noleggo a prezzo vantaggoso. Al termne del Matser sarà data la possbltà d poterlo rscattare se questo sarà l suo desdero. Lngua: Italano Frequenza: Obblgatora con l mnmo dell 80% d presenze. A ch è rvolto: A chunque abba conseguto una Laurea d 1 o 2 lvello (e ttol equpollent) affn all ndrzzo del corso. Il Master è aperto anche a non laureat alle condzon ctate nel paragrafo certfcazon rlascate. Selezon: Per tutt, la selezone sarà effettuata n base ad un attenta valutazone del currculum vtae e attraverso un colloquo personale con l Drettore e l Coordnatore Scentfco del Master. S rchede espressamente un vdeo currculum d presentazone. Numero mnmo de partecpant: 20 - Numero massmo: 25 Costo: 6500 Euro Sbocch occupazonal: Azende prvate turstco-rcettve d mede e grand dmenson. Tour operator e agenze d ncomng. Portal d vaggo e tursmo d grand e mede dmenson. Ent, fondazon e assocazon terrtoral che abbano nel propro statuto lo svluppo del terrtoro. Potrà noltre essere eserctata o svluppata, qualora gà n essere, la lbera professone svolgendo attvtà d consulenza. Master DST 3

4 FOTO

5 OBIETTIVI E CONTENUTI Descrzone Il Master ha lo scopo d formare una fgura professonale capace e competente nella progettazone d servz compless per l Tursmo. Nello specfco una persona che abba la conoscenza teorca e applcatva degl strument necessar alla progettazone de servz, che sappa capre l mercato, ne sappa nterpretare bsogn e vada a svluppare soluzon n grado d soddsfarl creando valore e rcavandone gust proftt. S propone una formazone nnovatva, n cu ad ogn modulo teorco corrsponde un congruo numero d ore d laboratoro che consentrà all allevo d acqusre progressvamente le opportune competenze. La nostra esperenza sul campo c ha permesso d capre che l mercato necesta d questa fgura professonale. Il mondo de servz è pronto gà da qualche anno ad accoglere l Desgner de Servz, l Tursmo, nello specfco, lo reclama. L Itala è l Paese nel mondo con pù st rconoscut patrmono dell umantà dall Unesco ed ha bsogno d alta professonaltà nella progettazone de servz anness. Obettv Il corso formerà professonst n grado d: - conoscere e gestre le cnque fas del processo per la progettazone d un servzo. Nel dettaglo: anals, deazone, svluppo, mplementazone ed erogazone. - utlzzare strument d comuncazone specfc per la progettazone d servz n modo approprato e coerente. - comuncare n modo corretto con tutt gl attor e gl stakeholders. - conoscere gl strument necessar per lo svluppo d una pattaforma dgtale che gener valore e proftto sul mercato del tursmo. - analzzare e utlzzare gl ndcator economc per ndvduare le aree d svluppo del mercato. - conoscere n modo approfondto l contesto socale attuale, attuare anals etnograche e nture futur scenar. - utlzzare gl strument dell esperenza d uso per attrbure valore alla pattaforma e al relatvo servzo. - conoscere le dnamche che rguardano l nterazone tra gl utent del servzo e la pattaforma. - conoscere e utlzzare prncpal socal meda e gl strument d marketng dgtale. Stlare un pano d pubblcazone. - replcare cas d successo d altre regon talane ed europee sul terrtoro. - defnre modell d nnovazone sstemc de servz per l tursmo. - conoscere gl aspett legal per la regstrazone d un domno/app, del copyrght su mmagn, test e nom oltre che per la costtuzone d forme socetare e start-up. - selezonare e coordnare un team d professonst gestendo dnamche relazonal complesse. Master DST 5

6 IL PERCORSO FORMATIVO La natura complessa della progetttazone de servz turstc rchede un sstema d competenze esteso e artcolato che abba alcun element cardne: - una forte propensone all nnovazone; - la capactà d pensare e agre creatvamente nel contesto economco socale contemporaneo; - la capactà specfca d valutare gl strument pù done alla rappresentazone de servz; - la capactà d confronto culturale e creatvo sul tema dell nnovazone della comuncazone n ogn sua forma dgtale e tecnologca. In vrtù d questo, l Master usa un modello educatvo che ntegra un metodo mult-dscplnare nnovatvo mprontato all attuazone pratca delle conoscenze ed esperenze extra-dscplnar. Le competenze necessare saranno acquste attraverso un approcco fortemente spermentale artcolato attraverso lezon teorche, semnar e laborator progettual. Formazone a Dstanza Al fne d rendere la classe lvellata sulle competenze ancor prma d nzare le lezon n aula saranno erogate su pattaforma nformatca dell Unverstà Mercatorum seguent nsegnament: - Economa Azendale - Destnaton Management - Abltà Informatche e Tecnologche - Element d Progettazone de Servz Turstc Early Stage La prma settmana effettva d corso (30 ore) sarà svolta n una delle azende partner per gl stage. Questa modaltà ha lo scopo d aprre scenar d nteresse specfc per lo studente che potranno essere approfondt nel corso della formazone n aula. Servrà noltre a ndvduare n modo pù mrato qual sano punt fort d ognuno e qual nvece quell su cu lavorare nseme. 6 Master DST

7 Lezon Teorche n Aula Sono cors con ddattca frontale ntegrat da attvtà pratche e suddvse n: - nsegnament teorco-crtc sulle specfctà d ogn modulo. A ntegrazone degl argoment trattat semnar brev co-organzzat dagl student e dallo staff del Master vedranno l convolgmento d keynote speaker. - nsegnament metodologco-strumental: lezon e semnar dedcat a process, al metodo e agl strument utlzzat dal desgn de servz turstc. Apprendmento Progettuale Sono delle fas volte ad un apprendmento pratco: - Servce Desgn Workshop dedcat (nel modulo d laboratoro) durante qual s mettono n pratca le conoscenze teorche aquste. I docent degl altr modul s coordneraranno con gl student per offrre le competenze pratche necessare all avanzamento del progetto personale. - Semnar d Servce Desgn mrat ad approfondre gl approcc, gl strument ed tem specfc o correlat del progetto del desgn de servz Il progetto personale (256 ore) Il project work fnale verrà elaborato all nterno della tes d Master, necessara al rlasco del ttolo. L attvtà del project work fnale sarà preceduta da un perodo d Counselng, che s svolgerà parallemente a un attvtà d Stage. L obettvo del Counselng è supportare gl student nella defnzone d un tema d progetto su cu prototpare l servzo che andrà a costture la tes fnale del Master. Master DST 7

8 0.0 lezon n aula + warm-up (o) no #labaopen #labafortoursm mese mese 8 s e m n a r w o r k w a r m u p lezon n aula + workshop v s rsorse nterne rsorse esterne anals deazone svluppo mplementazone erogazone l e z t e l e z student lnea temporale PROGRAMMA DIDATTICO s em na r lezon aula + workshop counselng de docent stage protottypng + project work T ES I o n - o n 8 Master DST

9 Io c metto la facca e tu? Master DST 9

10 LA SINERGIA TRA SCUOLA ITALIANA PER IL TURISMO E MERCATORUM Cos è SCUOLA ITALIANA PER IL TURISMO Scuola Italana per l Tursmo è un progetto d Multmeda Group Srl (Agenza Formatva accredtata dalla Regone Toscana cod. accr. LI0535), nato con l duplce obettvo d ndvduare e formare nuove professonaltà n ambto turstco/rcettvo e d attualzzare fgure gà esstent. Permette noltre d conclare un esperenza formatva abbnandola al valore aggunto d vvere per alcun mes nel centro storco d una delle pù belle cttà Italane e del Mondo. La scuola, con sede a Frenze, offre cors fnalzzat ad una rapda e soprattutto effcace acquszone d competenze guest orented, ndspensabl per operare con successo nella moderna azenda turstca. Metodologe e strument ddattc nnovatv, oltre ad esperenze d stage attuat n contest altamente qualfcant, untamente ad un effcente servzo d placement, permettono d accorcare temp d ngresso nel mondo del lavoro. La Segretera offre l servzo d rcerca appartament per 2/3/4 persone che frequentano lo stesso Master per l perodo d studo. Cos è UNIVERSITAS MERCATORUM Unverstas Mercatorum è una Unverstà Telematca non Statale creata dal Sstema delle Camere d commerco con l obettvo d formare, attraverso le tecnologe della comuncazone e dell nformazone, persone che voglano consegure un ttolo accademco pur dovendo superare ostacol dervant da mpegn d lavoro, famlar, o dal vvere n una cttà non sede unverstara. In tal modo Unverstas Mercatorum favorsce l drtto allo studo ed alla cultura attraverso l adozone del modello della Open Unversty, la quale garantsce la flessbltà spazale e temporale nell erogazone della formazone. Il reclutamento d personale docente altamente qualfcato, l assstenza d tutor molto dsponbl e l utlzzo d una tecnologa nnovatva e ntutva al servzo degl student garantscono una formazone che conuga l autorevolezza d un Ateneo pubblco con la flessbltà organzzatva e l attenzone all utenza d una sttuzone prvata.

11 L ESPERIENZA DEL MASTER La scelta formatva mglore... La struttura delle attvtà economche che costtuscono l prodotto nterno de paes avanzat negl ultm ann, è cambata. S è passat da una produzone d ben materal all erogazone d servz. Gl ultm dat attestano che la percentuale d ntrot dervant da servz ne paes europe vara tra l 70% e l 80%. Quest ann sono stat caratterzzat da una trasformazone della cultura del consumo e da una esplosone della tecnologa. Tutto cò, oltre ad accellerare la capactà comuncatva, ha contrbuto a delneare quella che vene defnta la rvoluzone de servz. Il cambamento del mercato rchede un aggornamento delle competenze progettual e dstrbutve sa delle mprese prvate che de soggett pubblc. I servz sono ben ntangbl d cu s ha la percezone sensorale solo nel momento esatto della loro erogazone ed n questo tempo lmtato ch l acqusta vuole vvere anche un esperenza. Non c s può qund lmtare a progettare una commodty n un mercato gà saturo come quello talano. Il progetto dell esperenza che esul dall offerta esclusva della commodty è un elemento su cu le azende, sempre pù, credono d poters gocare la loro partta sul mercato e sono desgner, le fgure professonal adbte alla loro progettazone, ad essere le pù ambte. Master DST 11

12 LE AZIENDE PARTNER Il master, a conclusone del percorso n aula, prevede una fase d 500 ore d trocno che permetterà agl student d spermentare e mettere n pratca quanto appreso a lvello teorco n un reale contesto lavoratvo qualfcante e d alto lvello. Le azende sono state attentamente selezonate secondo crter eterogene per garantre un ncontro profcuo tra le aspettatve de sngol student e le necesstà operatve delle stesse. In questo rapporto progett degl student acqusranno concretezza e vsbltà: project work dventano moment qualfcant d un percorso formatvo a dretto contatto con le real problematche azendal nella smultanea spermentazone delle pù avanzate tecnche e metodologe d progettazone. In azenda s dsegnano bnar su cu muovers nella teora e nella pratca, per affrontare l mondo del lavoro con competenza, maturtà e autonoma operatva. Qu d seguto soggett pubblc e prvat che hanno dato la loro dsponbltà ad accoglere gl student e a segurne l percorso formatvo. 12 Master DST

13 STUDIARE A FIRENZE Un opportuntà n pù... Frenze è una delle cttà talane a pù alta caratterzzazone turstca. Il posto mglore dove studare mmers nell arte, nella cultura e nell mmenso patrmono storco che la caratterzza. Tra gl Uffz e l Accadema, tra Ponte Veccho e Pazza della Sgnora e n ogn altra strada del centro storco s respra l Tursmo n ogn sua forma e manfestazone. Studare a Frenze è un esperenza unca e può aprre la strada a opportuntà d lavoro n questo settore. Il Master nclude un nsegnamento trasversale tra la progettazone d ecosstem turstc compless, che sano fortemente radcat sul terrtoro e la loro comuncazone dgtale. Non esste n Itala un backgound soco-culturale pù adatto per accoglere fgure profesonal d questo tpo. Il Master è un percorso d formazone altamente selettvo e performante oltre ad essere la modaltà d studo pù vcna al mondo del lavoro. La nostra azenda è da sempre a stretto contatto con le azende del terrtoro e ha percepto che è orma matura la volontà del tessuto produttvo de servz ad accoglere un nuovo tpo d professonaltà n grado d fare la dfferenza sul mercato. Master DST 13

14 Master d prmo lvello (prma edzone) 1 Laboratoro d Progettazone de Servz Turstc (108 ore) Il modulo d laboratoro prevede una costante e profonda nterdscplnaretà con le altre matere e loro contenut durante tutta la durata del master. Le conoscenze acquste negl altr modul troveranno la sua applcazone pratca nel laboratoro. I workshop e le sesson d coprogettazone convolgeranno drettamente gl student n tutte le fas del progetto e gl attor estern del servzo. Le esperenze d laboratoro porteranno alla realzzazone d una pattaforma dgtale nterattva che potrà essere operatva sul mercato. I color ndcano la connessone tra modul e dvers argoment d laboratoro. Desgn de Servz Turstc Progettare soluzon per l tursmo e l terrtoro Le cnque fas d processo per la realzzazone del servzo. Dall anals all erogazone. - Case hstory su azende present all ultma TTG e anals del mercato. - Strument e metod operatv d supporto alla generazone d soluzon nnovatve. Re-desgn. - Anals del contesto socale e delle opportuntà che offre l terrtoro. La rproposzone d modell vncent. - Identfcazone d una mappa tassonomca degl strument e le modaltà d comuncazone. - La tmelne d lavoro, e l utlzzo delle applcazon come strumento ntegratvo. - La comuncazone della promozone, le tempstche ed l convolgmento degl stakeholders. - Il desgner come connettore d competenze. Il valore della conoscenza e l esperenza. - Apprendmento d strument: narratv, goco, modell, event. Le modaltà comuncatve ed espressve. Strument d Gestone Dgtale (48 ore) Il modulo fornsce gl strument per realzzare dgtalmente l progetto off-lne d laboratoro. - Tecnche per la gestone de contenut (CMS, APP, CLOUD) - Progettazone d un sto e una App - Regstrazone e gestone de nom del domno - Contenut per l dgtale - Strument d anals dat e ottmzzazone delle prestazon dgtal Socal context per l Tursmo (16 ore) - Il contesto socale contemporaneo. L era dgtale e l personal brandng. - The thrd wave, l fenomeno del One To One, dalle 4 P alle quattro C. - Il ruolo del progettsta nell economa del Lo scambo e la reputazone come forma d monetzzazone. La fduca e l suo valore ne servz turstc. Interacton Desgn & Users Experence per l Tursmo (32 ore) - Introduzone alla Web & Moble User Experence dall archtettura nformatva all usabltà. - Le fas della metodologa UX: rcerca, anals, prototpazone, valutazone. - Rcerca e anals de requst degl utent - Il concept desgn. Prototpazone sketch e wreframe. - La valutazone eurstca e l test utente. Strument d Economa per l Tursmo & l Terrtoro (ore 24) - Anals delle dnamche economche che nteressano terrtor, le azende turstche e gl ent statal. - KPI key performance ndex - ROI return of nvestment - Utlzzo degl ndcator sul modello d Agenda 21. Tranng al Team Workng e alla Negozazone (16 ore) - Matera d conoscenza e applcazone pratca d dnamche d gruppo e d leadershp. - Gestone del confltto e tecnche d negozazone - Publc speakng - Tecnche d relazone con l commttente Marketng Dgtale & Socal Meda Marketng (48 ore) - Il marketng come processo dffuso dalla fase d anals alla progettazone del concept. - Dal partcolare al generale: l marketng laterale come approcco d rcerca creatva. - Il marketng valorale: motvazon, valor, esperenze, nuov stl e process d fruzone. - Twtter, Facebook, Pnterest, Four Square - Meda plan e comuncazone - Thnk local act global. Oltre l sgnfcato semantco. Come replcare cas d successo. - Marketng dgtale: conoscenze per mpostazon d campagne socal, busnness plan e stme d budget. Forme socetare e Introduzone alle Start Up (16 ore) - Element specfc del drtto prvato n matera contrattuale. - Element d drtto commercale sulle forme socetare e partte va, fnanzament per govan. - Le legg sul copyrght. Namng, mmagn e test. Case Hstores & Workshop (16 ore) - Case hstory come strumento d confronto e proposta- - Caso d studo ad hoc a partre da un commttente e un azenda potetca. - Workshop n azende turstche e le dnamche d rchesta della commttenza, le pretese e le tempstche. Formazone a Dstanza (48 ore)

15 Desgn de Servz per l Tursmo Progettare soluzon per l tursmo e l terrtoro Purpose d ogn modulo. Orentamento. Laboratoro d Progettazone de Servz Turstc Il modulo d laboratoro prevede una costante e profonda nterdscplnaretà con le altre matere e loro contenut durante tutta la durata del master. Le conoscenze acquste negl altr modul troveranno la sua applcazone pratca nel laboratoro. I workshop e le sesson d coprogettazone convolgeranno drettamente gl student n tutte le fas del progetto e gl attor estern del servzo. Le esperenze d laboratoro porteranno alla realzzazone d una pattaforma dgtale nterattva che potrà essere operatva sul mercato. ( applcazone o sto web). Strument d gestone dgtale Il progetto che verrà svluppato nell anno accademco dovrà trovare n questo modulo ogn tpo d conoscenza tecnca per poter essere dgtalzzato. Il docente segurà qund un ordne temporale parallelo all avanzamento del progetto d laboratoro. Il modulo fornsce una conoscenza necessara al servce desgner utle per poter formare l team d lavoro e per poter valutare le competenze de tecnc che dovranno segure le sue drettve. Il modulo fornrà noltre le conoscenze per poter dalogare n modo dretto con tecnc. Socal context per l Tursmo Il modulo d socal context è mprescndble per poter progettare n modo consapevole. Il docente dovrà far partcolare attenzone a tem attual e a fornre gl strument necessar agl student per poter essere sempre aggornat ed essere preparat per poter antcpare gl scenar socal e d mercato. I sottomodul dovranno essere esaustv e complet e dare una chara drezone d ntent verso un modo d progettare per le PERSONE. Interacton Desgn & Users Experence per l Tursmo L erogazone d un servzo prevede un momento d fruzone nel quale l utente entra n contatto con l forntore. Lo studo ntorno a queste dnamche deve essere supportato da questo modulo ed allnears a temp d laboratoro nella fase d progettazone che rguarderà le nterazon. Il docente utlzzerà strument d comuncazone come prototp esperenzal. Il modulo fornrà conoscenze approfondte d cas d applcazone pratca su servz esstent. Strument d Economa per l Tursmo & l Terrtoro Il modulo dovrà fornre gl strument d anals necessar allo studo d realtà sul terrtoro, per poter rappresentare grafcamente numer e le percentual che ne dervano. S dovrà porre partcolare attenzone all applcazone pratca de contenut d economa che dovranno essere specfc sul tursmo e rportare cas d azende sul terrtoro toscano. Il modello dell agenda 21 pone partcolare nteresse all utlzzo degl ndcator. Dovranno essere affrontate le dnamche d utlzzo de var ndcator. Nella progettazone d un servzo è drmente la scelta de temp gust d azone. Dovrà essere dato partcolare rlevo a questo aspetto. Tranng al Team Workng e alla Negozazone Il modulo affronterà sa con approcco teorco che pratco la formazone degl student nelle loro dnamche d socalzzazone e relazone ne rapport d lavoro. Nello specfco s farà formazone sul tema della leadershp e la gestone del confltto. Marketng Dgtale & Socal Meda Marketng Il modulo dovrà fornre gl strument per la defnzone d stratege d comuncazone e la loro attuazone. Dovrà fornre noltre le competenze per l utlzzo corretto de prncpal socal network n un ottca d promozone d self brand e d promozone azendale. L utlzzo de socal e degl strument dgtal dovrà permettere allo studente d acqusre le competenze necessare alla modaltà progettuale thnk local act global. Pensero laterale. Maketng valorale. L esperenza turstca. Forme socetare e Introduzone alle Start Up S fornscono le necessare competenze e conoscenze n matera legale sa per la forma socetara d start-up, sa per altre forme consulenzal oltre che su contratt presso azende sa pubblche che prvate. S fornranno le conoscenze necesare per la dfesa de drtt dervant dal progetto d un servzo. Come proteggers sulla propretà ntellettuale. Inoltre veranno ntrodotte le legg vgent su fnanzament agevolat per govan. Case Hstores & Workshop Il modulo llustra n modo dettaglato ed esaustvo delle case hstores, best practce d azende legate al terrtoro. Lo studente dovrà replcare sulla base d un modello esstente uno studo su un azenda selezonata d comune accordo. Nel workshop s lavora sulla gestone delle rsorse umane e del tempo.

16 16 Master DST

17 La prova fnale e l ttolo rlascato. Lo studente avrà un mese d tempo al termne del corso d stud per svluppare l progetto d una App o d un Sto Internet concernente l lavoro teorco e pratco personale svolto durante l master. Il progetto d tes andrà ad ndvduare un servzo su cu sarà costruta una pattaforma dgtale. 1) TESI: Desgn de Servz Turstc Progettare soluzon per l tursmo e l terrtoro LO STUDENTE AL TERMINE DEL PERCORSO DEVE REALIZZARE UNA TESI SECONDO I SEGUENTI CRITERI: a) la tes deve necessaremente essere dgtalzzata e messa onlne. Deve noltre essere coerente al lavoro complessvo svolto durante l percorso del master; b) la tes deve evdenzare le conoscenze teorche e pratche acquste dallo studente nell ambto del DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI; c) la tes, non nferore alle 80 cartelle, deve essere consegnata rlegata n modo professonale e n duplce copa; d) lo studente e nvtato ad usare le font che rtene pù approprate per la sua rcerca (sagg, catalogh, nternet ecc); ma la stessa dovrà contenere test orgnal propr. 2) CD: LO STUDENTE DOVRA REALIZZARE UN CD PROFESSIONALE A CONCLUSIONE DEL PROPRIO PERCORSO FORMATIVO. LO STESSO DOVRA CONTENERE: a) currculum vtae e le pubblcazon dgtal che concernono l suo personal brand; b) l progetto completo della tes; c) fles dovranno essere n formato pdf. 3) IL RILASCIO DEL TITOLO: Sarà rlascato l dploma d Master Unverstaro d Prmo Lvello. Il ttolo ha valore legale ed è rconoscuto dal Mnstero dell Unverstà e della Rcerca (la L.06/77 nsersce Laba nel comparto unverstaro come Isttuto d Alta Formazone Artstca, n lnea con gl standard Europe). Il ttolo d Master Unverstaro vene rlascato a coloro che hanno svolto le attvtà, ademputo agl obblgh prescrtt e superato l esame fnale (produzone e dscussone d un elaborato d Tes). Il ttolo verrà rlascato con l acquszone d 60 credt formatv fnal. A ch ha avuto accesso al Master senza un dploma d Laurea sarà rlascato. prevo esto postvo fnale, un certfcato d frequenza con le specfche de modul. Lo stesso permetterà la convalda de 60 CFU qualora lo studente consegusse con successo la laurea d prmo lvello n Scenze del Tursmo della Mercatorum. Master DST 17

DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI

DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI Master Unverstaro d I Lvello DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI PROGETTARE SOLUZIONI PER IL TURISMO E IL TERRITORIO I Edzone Novembre 2014 - Gugno 2015 2 Master DST DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI PROGETTARE SOLUZIONI

Dettagli

PROGETTO SCUOLA POPOLARE

PROGETTO SCUOLA POPOLARE SPIN TIME LABS & ICBIE Europa Onlus PROGETTO SCUOLA POPOLARE 1 P a g e 1. Introduzone 2. Obettv e fnaltà 3. I tutor del progetto 4. Modulo I. Sostegno scolastco. 5. Modulo II.- Corso d lngua talana 6.

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

Tali linee strategiche si concretizzano nel: 2_Organizzazione di spazi da dedicare ad eventi temporanei di qualità;

Tali linee strategiche si concretizzano nel: 2_Organizzazione di spazi da dedicare ad eventi temporanei di qualità; AREA TEMATICA Progetto14 CULTURA TURISMO E MARKETING TERRITORIALE Polo culturale nel CS: Pano de contentor Allegato B- scheda tpo per la strutturazone de progett 1. Ttolo del progetto Polo culturale nel

Dettagli

Turismo e innovazione in Trentino

Turismo e innovazione in Trentino Tursmo e nnovazone n Trentno Roberto Pzzcannella (Dpartmento Cultura, tursmo, promozone e sport) Mlano 8 maggo 2014 I numer del Tursmo 5 mlon (arrv - 2012) 29 mlon (presenze - 2012) 15% (contrbuto al PIL

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE Italano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI LEONE FRANCESCO Indrzzo 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro Telefono 0981-30254 Cellulare: 333-2011030 Fax

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne Metod e Modell per l Ottmzzazone Combnatora Progetto: Metodo d soluzone basato su generazone d colonne Lug De Govann Vene presentato un modello alternatvo per l problema della turnazone delle farmace che

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

Economia del Lavoro. Argomenti del corso

Economia del Lavoro. Argomenti del corso Economa del Lavoro Argoment del corso Studo del funzonamento del mercato del lavoro. In partcolare, l anals economca nerente l comportamento d: a) lavorator, b) mprese, c) sttuzon nel processo d determnazone

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona 3. SOCIALE 3.4 Poltche socal per la famgla e la persona INDICE Inquadramento strategco..................... pag. 81 Rsorse mpegate........................ pag. 82-83 Prncpal opere pubblche e ntervent

Dettagli

SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE

SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE UNIVERSIÀ DEGLI SUDI DI FERRARA Corso d laurea magstrale n SCIENZE INFERMIERISICHE E OSERICHE Classe LM/SN1 Scenze nfermerstche e ostetrche (DM 270/04) ANNO ACCADEMICO 2014-2015 IL SUDDEO DOCUMENO ORÀ

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida Hansard OnLne Unt Fund Centre Guda Sommaro Pagna Introduzone al Unt Fund Centre (UFC) 3 Uso de fltr per la selezone de fond 4-5 Lavorare con rsultat del fltro 6 Lavorare con rsultat del fltro - Prezz 7

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE Assoc az one A N G E LI CENTROANTI VI OLENZA, ANTI STALKI NG EANTI STUPRO Pr oget t o:rete ANGELI BandoPer c or s nret e2013 A N G E LI Cent r oant v ol enz a, Ant s t al k ngeant s t upr o Gu da al l

Dettagli

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model Rcerca Operatva e Logstca Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentl Modell per la Logstca: Sngle Flow One Level Model Mult Flow Two Level Model Modell d localzzazone nel dscreto Modell a Prodotto Sngolo e a Un

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

L Università che immaginiamo per il futuro è un Università che sappia conquistarsi a pieno, e meritatamente, la fiducia ed il riconoscimento

L Università che immaginiamo per il futuro è un Università che sappia conquistarsi a pieno, e meritatamente, la fiducia ed il riconoscimento Guda 2015/2016 2 Saluto del Rettore 1 Il nuovo Anno Accademco sarà l 840 dalla nascta dell Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla. Gungamo a questo traguardo fort d alcun mportant rsultat e rconoscment,

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

Trigger di Schmitt. e +V t

Trigger di Schmitt. e +V t CORSO DI LABORATORIO DI OTTICA ED ELETTRONICA Scopo dell esperenza è valutare l ampezza dell steres d un trgger d Schmtt al varare della frequenza e dell ampezza del segnale d ngresso e confrontarla con

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

Curriculum Vitae Eu. con contratto atempo

Curriculum Vitae Eu. con contratto atempo Currculum Vtae Europass Currculum Vtae Eu con contratto atempo Vnctore d concorso ordnaro, cattedra d Educazone Tecnca nella meda, entrato n ruolo nell'a.s. 1984/1985. nsegnamento nelle attvtà d sostegno

Dettagli

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto CRESME Scenar d frenata per l comparto elettrco: l nodo della valorzzazone del prodotto Il mercato elettrco rappresenta uno de pù nteressant compart economc del nostro paese, caratterzzato da profonde

Dettagli

Ottimizzare il contact center bilanciando costi e qualità del servizio

Ottimizzare il contact center bilanciando costi e qualità del servizio Ottmzzare l contact center blancando cost e qualtà del servzo Contact Center - Le attvtà E l punto centralzzato d ncontro tra l clente ed l busness Utlzza var canal d comuncazone (Telefono, Telesales,

Dettagli

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c.

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c. Srl Proflo della Socetà 2008 ago-08 1 Vson e msson d La vsone della nostra Azenda: Dventare l Azenda d rfermento sul mercato de servz d faclty management utlzzando la leva dstntva della qualtà nel tempo

Dettagli

1. Una panoramica sui metodi valutativi

1. Una panoramica sui metodi valutativi . Una panoramca su metod valutatv La dottrna azendalstca rconosce l esstenza d var metod att a determnare l valore del captale economco d un mpresa. In partcolare, è possble ndvduare tre macro-tpologe

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF.

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF. -- ["-_lci.',,"*i;* j L.---i1"1î_:_ - i ti{}il 4 Ír ;ì.,-l,'..* Dl PÉLTMNTO []E[.[-.,\. PUBtsl-lC.r\ SCtiF-g /,'f.a NREZT$NN CF,NTfuq,E NH,T,'T\{Mfffu\ZONE h ]ÈN,.A P{JL7,A }Hì".,LH FR(}}-iT'Ti:;ÍT.JJ

Dettagli

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006 Smulazone seconda prova Tema assegnato all esame d stato per l'abltazone alla professone d geometra, 006 roposte per lo svolgmento pubblcate sul ollettno SIFET (Socetà Italana d Fotogrammetra e Topografa)

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E ome IFORMAZIOI PERSOALI Galassso Mara Pa Indrzzo 87036 Rende (CS). Va G. Verd n 174 Telefono 0984-401028 E-mal azonaltà Luogo d nascta Data d nascta marapagalasso@lbero.t

Dettagli

Newsletter "Lean Production" Autore: Dott. Silvio Marzo

Newsletter Lean Production Autore: Dott. Silvio Marzo Il concetto d "Produzone Snella" (Lean Producton) s sta rapdamente mponendo come uno degl strument pù modern ed effcac per garantre alle azende la flessbltà e la compettvtà che l moderno mercato rchede.

Dettagli

Alunni con B.E.S. RISPOSTE SPECIALI AI BISOGNI DI TUTTI

Alunni con B.E.S. RISPOSTE SPECIALI AI BISOGNI DI TUTTI Alunn con B.E.S. RISPOSTE SPECIALI AI BISOGNI DI TUTTI Ogn alunno, con contnutà o per determnat perod, può manfestare Bsogn Educatv Specal: o per motv fsc, bologc, fsologc o anche per motv pscologc, socal,

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Quaderni di Documentazione. L Agenda 21 locale e gli Impegni di Aalborg in Emilia-Romagna Rapporto di monitoraggio 2006

Quaderni di Documentazione. L Agenda 21 locale e gli Impegni di Aalborg in Emilia-Romagna Rapporto di monitoraggio 2006 Quadern d Documentazone 6 L Agenda 21 locale e gl Impegn d Aalborg n Emla-Romagna Rapporto d montoraggo 2006 Assessorato Ambente e Svluppo Sostenble Drezone Generale Ambente e Dfesa del Suolo e della Costa

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca Eserctazon del corso d Relazon tra varabl Gancarlo Manz Facoltà d Socologa Unverstà degl Stud d Mlano-Bcocca e-mal: gancarlo.manz@statstca.unmb.t Terza eserctazone Mlano, 8 febbrao 7 SOMMARIO TERZA ESERCITAZIONE

Dettagli

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing Unverstà degl Stud d RomaTre - Facoltà d Economa Corso d Rcerche d Marketng Il patrmono nformatvo azendale come supporto alle attvtà d marketng ng. Stefano Cazzella stefano.cazzella@datamat.t Agenda La

Dettagli

Il valore monetario del volontariato. Un esercizio sul caso napoletano

Il valore monetario del volontariato. Un esercizio sul caso napoletano Statstca & Socetà/Anno 2, N. 1/Lavoro, Economa, Fnanza 11 Il valore monetaro del volontarato. Un eserczo sul caso napoletano Marco Musella Drettore del Dpartmento d Scenze Poltche Unverstà degl Stud Federco

Dettagli

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 31'110/2014 U-5s/6249/2014 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI IN'GEGNEHl 11111111111 111111111111111' 111111111111 1III /''''''(1''} l,\{lfij,ae'r'1 '-.;'H/h/rl Crco n. 445/XVIII

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità Magtec Srl Faclty Management: erogare con effcaca servz ntegrat ad alta qualtà 1 La realtà La nostra forza è la capogruppo d un pool d quattro socetà specalzzate per fornre l servzo mglore a fronte d ogn

Dettagli

Introduzione al Machine Learning

Introduzione al Machine Learning Introduzone al Machne Learnng Note dal corso d Machne Learnng Corso d Laurea Magstrale n Informatca aa 2010-2011 Prof Gorgo Gambos Unverstà degl Stud d Roma Tor Vergata 2 Queste note dervano da una selezone

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

TIPOLOGIA Ambito titolo corso destinatari OBIETTIVI CONTENUTI

TIPOLOGIA Ambito titolo corso destinatari OBIETTIVI CONTENUTI TIPOLOGIA Ambto ttolo corso destnatar OBIETTIVI CONTENUTI Ammnstrazone, Ammnstrazone del personale fnanza, controllo (16 Ammnstrazone, fnanza, controllo Ammnstrazone, fnanza, controllo Ammnstrazone, fnanza,

Dettagli

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia PROT. N 53897 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: DATA DECORRENZA: CIRCOLARE N. 9 DC Cartografa, Catasto e Pubblctà Immoblare, d ntesa con l Uffco del Consglere Scentfco e la DC Osservatoro del Mercato

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

presidenteapco@apcoitalia.it

presidenteapco@apcoitalia.it Rvsta de consulent d management l n s e m e a t t r a v e r s o o l t r e,, l, Edtorale d Marco Beltram - Presdente APCO presdenteapco@apcotala.t Edtorale d Marco Beltram - Presdente APCO - presdente@apcotala.t

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

dei principali prodotti scientifici ed assistenziali attesi.

dei principali prodotti scientifici ed assistenziali attesi. Relazone e 2:udzo sull'attvtà e strutture dell'rccs Centro Cardolo2:co SuA "Fondazone l\tlonzno" a fn della conferma del rconoscmento come RCCS. a sens della le22.e l. 288 del 16-10-2003. La Commssone

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

I NUOVI ASSUNTI INCONTRANO L AGENDA

I NUOVI ASSUNTI INCONTRANO L AGENDA NUOV ASSUNT NCONTRANO L AGENDA L ABC DEL SSTEMA QUALTA Verona, 12 Maggio 2009 L ABC PERCO L SGNFCATO D SSTEMA D GESTONE DELLA QUALTA AZENDALE SSTEMA E Ciò che è costituito da più elementi interdipendenti,

Dettagli

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 240 DEL 29 LUGLIO 2014 ALL. A) COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 VOLUME 2 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ CREATE

LE OPPORTUNITÀ CREATE SERVIZI PER LA FASCIA DI ETÀ 3-5 ANNI - Scuole dell nfanza L ESIGENZA RILEVATA Percors equlbrat d socalzzazone e d acquszone d abltà per bambn tra 3 e 6 ann. Il servzo è, d norma, aperto all'utenza dal

Dettagli

Tutti gli strumenti vanno tarati

Tutti gli strumenti vanno tarati L'INCERTEZZA DI MISURA Anta Calcatell I.N.RI.M S eseguono e producono msure per prendere delle decson sulla base del rsultato ottenuto, come per esempo se bloccare l traffco n funzone d msure d lvello

Dettagli

1 CURRICULUM VITAE. Iarch. MICHELE LORUSSO IMAGGIO 2013 COGNOME E NOME: DATA:

1 CURRICULUM VITAE. Iarch. MICHELE LORUSSO IMAGGIO 2013 COGNOME E NOME: DATA: p_ba AOO PROVNCA D BAR Edilizia pubblica e Territorio PG 0102338 del 07/06/2013 Flusso: Entrata 1 CURRCULUM VTAE COGNOME E NOME: arch. MCHELE LORUSSO DATA: MAGGO 2013 Studio Tecnico: via F.Baracca 21-70024

Dettagli

GURU. Facebook. Gli strumenti avanzati di Facebook ADS WEBLIME

GURU. Facebook. Gli strumenti avanzati di Facebook ADS WEBLIME Facebook GURU Gl strument avanzat d Facebook ADS Un corso tecnco-pratco d approfondmento sugl strument pù avanzat d Facebook ADS. Il Corso s rvolge esclusvamente a ch gà gestsce nserzon con Facebook. Ogg

Dettagli

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo VII

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo VII Prof. Guseppe F. Ross E-mal: guseppe.ross@unpv.t Homepage: http://www.unpv.t/retcal/home.html UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA Facoltà d Ingegnera A.A. 2011/12 - I Semestre - Sede PV RETI TELEMATICHE Lucd

Dettagli

master internazionale di primo livello strategia e pianificazione delle organizzazioni, degli eventi e degli impianti sportivi

master internazionale di primo livello strategia e pianificazione delle organizzazioni, degli eventi e degli impianti sportivi XI Ve d z one-a a2 0 0 9 / 2 0 1 0 ma s t e r nt e r na z ona l e dpr mol v e l l o n s t r a t e g aep a n f c a z one de l l eor ga n z z a z on,de gl e v e nt ede gl mp a nt s por t v In collaborazone

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

Ingegneria Giuridica Prof. Ing. Maurizio Recca

Ingegneria Giuridica Prof. Ing. Maurizio Recca ne O rd de gl I Dott. Ing. Maurzo RECCA n 656 nge g ne r R AG U S A Ingegnera Gurdca Prof. Ing. Maurzo Recca Laurea n GIURISPRUDENZA Laurea n INGEGNERIA Itala: ngegnere@pec.maurzo.recca.name maurzo.recca@struzone.t

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

ds i Scopri i nostri servizi di screening,diagnosi, rieducazione e doposcuola

ds i Scopri i nostri servizi di screening,diagnosi, rieducazione e doposcuola ds SS a Scopr nostr servz d screenng,dagnos, reducazone e doposcuola I Dsturb Specfc d Apprendmento ne Centr SOS dslessa Cosa sono: I Dsturb Specfc dell'apprendmento (DSA) sono dsfunzon neurobologche,

Dettagli

Mental Health Recovery Star

Mental Health Recovery Star Guda per le Organzzazon Mental Health Recovery Star TM n o n o o t z z t l n t e U ns vsone o n c pa gestone della propra salute mentale cura d sé 0 9 0 8 9 7 8 6 7 7 5 6 5 6 7 5 6 5 7 9 0 8 5 7 6 5 8

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

Il Salotto del Mix. Dir. Sup. Domenico Vulpiani Direttore Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Milano, 16 ottobre 2008

Il Salotto del Mix. Dir. Sup. Domenico Vulpiani Direttore Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Milano, 16 ottobre 2008 Il Salotto del Mx Dr. Sup. Domenco Vulpan Drettore Servzo Polza Postale e delle Comuncazon Mlano, 16 ottobre 2008 Maggore rchesta d scurezza... l g da t n e t u t l g a d r o t a oper s l g da e n l on

Dettagli

i i IifgIilIUl!flllulIiIii, I/

i i IifgIilIUl!flllulIiIii, I/ ) do.d PRO 4r( tcoco) P cccman data \ R nta r Wr ìnce nle (,mun:cazon ezcne (1 ntencu ov stv 1 jtrred:al antro )ìrezonap ol3 3 C 3 APOL] c pata,a na e monc vaqcorn I( r -r le gjf ( [) F I(T.(.F IfgIlIUl!flllulII,

Dettagli

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui:

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui: I IDACATI E LA COTRATTAZIOE COLLETTIVA Il ruolo economco del sndacato n concorrenza mperfetta, n cu: a) le mprese fssano prezz de ben n contest d concorrenza monopolstca (con extra-proftt); b) lavorator

Dettagli

Variabili statistiche - Sommario

Variabili statistiche - Sommario Varabl statstche - Sommaro Defnzon prelmnar Statstca descrttva Msure della tendenza centrale e della dspersone d un campone Introduzone La varable statstca rappresenta rsultat d un anals effettuata su

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA RIFORMA DELLE INTEGRAZIONI TARIFFARIE PER LE IMPRESE ELETTRICHE MINORI NON INTERCONNESSE Documento per la consultazone per la formazone

Dettagli

Economia del Settore Pubblico 97. Economia del Settore Pubblico 99. Quale indice di diseguaglianza usare? il rapporto interdecilico PROBLEMA:

Economia del Settore Pubblico 97. Economia del Settore Pubblico 99. Quale indice di diseguaglianza usare? il rapporto interdecilico PROBLEMA: Economa del Settore Pubblco Laura Vc laura.vc@unbo.t www.dse.unbo.t/lvc/edsp_.htm LEZIONE 4 Rmn, 9 aprle 008 Economa del Settore Pubblco 96 I prncpal ndc d dseguaglanza: ndc d entropa generalzzata Isprata

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consglo Regonale della Campana Prot.n. 14872/A Al Sgnor Presdente della Gunta Regonale della Campana Va S. Luca, 81 NAPOLI A Presdent delle Commsson Conslar Permanent V e VI A Consgler Regonal Al Settore

Dettagli

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa PROTOCOLLO C'NTESA PER LA TUTELA E L RSANAMENTO CELLA MEDA VALLE DEL "'''1.''' TRA: La Provnca d Avellno l Consorzo AS d Avellno La Socetà rpnambente spa l Comune d Atrpalda l Comune d Avellno l Comune

Dettagli

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1 APAT Agenza per la Protezone dell Ambente e per Servz Tecnc Dpartmento Dfesa del Suolo / Servzo Geologco D Itala Servzo Tecnologe del sto e St Contamnat * * * Nota nerente l calcolo della concentrazone

Dettagli

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

http://dtco.it DTCO 1381 Rel. 1.3 affidabile e facile da usare Il tachigrafo digitale di VDO

http://dtco.it DTCO 1381 Rel. 1.3 affidabile e facile da usare Il tachigrafo digitale di VDO http://dtco.t DTCO 8 Rel.. affdable e facle da usare Il tachgrafo dgtale d VDO Tachgrafo dgtale: cosa è cambato? In base al Regolamento CE 56 / 006, da maggo 006, tutt vecol adbt a trasporto merc con massa

Dettagli

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona Comune d CASTEL COLONNA Comune d MONTERADO Comune d RPE (TRECASTELL) Provnca d Ancona AWSO Con Legge della Regone Marche del 22 luglo 2013, n. 18, a decorrere dal 01 gennao 2014, e sttuto nella Provnca

Dettagli

Progetto Formativo ECM per Tecnici di Radiologia Medica Sanitaria Diagnostica per immagini: produzione e gestione delle immagini digitali

Progetto Formativo ECM per Tecnici di Radiologia Medica Sanitaria Diagnostica per immagini: produzione e gestione delle immagini digitali Gornata 1 10/12/08 Progetto Formatvo ECM per Tecnc d Radologa Medca Santara Dagnostca per mmagn: produzone e gestone delle mmagn dgtal Azenda Ospedalera G. Brotzu - Caglar 10-12 Dcembre 2008, 7-9-14-16-21-23-28-30

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013)

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013) p_vr.p_vr.registro UFFICIALE.I.0045688.30-04-2014.h.13:15 Allegato alla determnazone organzzatva n. del PROVINCIA DI VERONA Settore drezone generale Servzo gestone nformatzzata de fluss documental e trattamento

Dettagli

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari Rlevatore d fumo rado fumonc 3 rado net Infomazon per locatar e propretar Congratulazon! Nella vostra abtazone sono stat nstallat rlevator d fumo ntellgent fumonc 3 rado net. In questo modo l locatore

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA Art. l Denomnazone e sede E' costtuta, l Assocazone culturale denomnata TUTTI PER ROMA, con sede n Roma, n vale Aventno 67, che, a secondo delle necesstà, potrà avere una o pù sed operatve n altr luogh.

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli