Cultura. il Modello. il Modello. le referenze. le referenze. Grandi Eventi Finanziamenti Musei tematici. della

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cultura. il Modello. il Modello. le referenze. le referenze. Grandi Eventi Finanziamenti Musei tematici. della"

Transcript

1 marketing, comunicazione ANNI DI CoMUNICAZIoNE PUbbLICA il Marketing Cultura della PAR TECIPAZIoNE INNov AZIoNE S viluppo DEL TERRIToRIo Grandi Eventi Finanziamenti Musei tematici le referenze il Modello M&C ha realizzato il programma di Grandi Eventi Bimillenario di Cristo per il Ministero per i Beni Culturali e la Biblioteca Vaticana. Ma accanto agli Eventi di rilievo mondiale, sono mille le occasioni per valorizzare un territorio a partire dalle eccellenze culturali. Mille sono le fonti di finanziamento, l Europa, le Regioni, le Camere di Commercio, le Fondazioni bancarie, gli sponsor, da coinvolgere come alleati piuttosto che come benefattori e ai quali si garantisca un adeguato ritorno di immagine. E oggi con l ausilio di internet e con modelli di Ambiente Interfaccia è possibile costruire Musei virtuali che fungano da potenti attrattori e da strumento primario di marketing territoriale. le referenze Sopra, l animazione multimediale della Biblioteca il Modello Medicea Laurenziana di Firenze realizzata in occasione del Giubileo del In basso, la visualizzazione di alcuni ambienti di musei virtuali.

2 Il Piano Regolatore della comunicazione Il Marketing della Cultura Ministero per i Beni e le Attività Culturali I grandi eventi 2 Frutto della collaborazione ufficiale tra il Ministero per i Beni Culturali e la Biblioteca Apostolica Vaticana per il Giubileo dell anno 2000, il progetto, gestito da M&C in collaborazione con ct Centro Tibaldi, è stato posto sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica codici miniati, grandi tesori dello Stato Italiano e di quello Vaticano, sintesi del sapere attraverso anni di storia del libro e il paziente e prezioso lavoro dei monaci amanuensi, sono stati presentati per la prima volta al pubblico in 9 grandi eventi ospitati nel Salone Sistino e nelle più prestigiose Biblioteche Storiche Nazionali. Oltre i visitatori, con in prima fila le più alte cariche dello Stato e della Chiesa, coinvolti in un vero e proprio viaggio alla scoperta della conoscenza e della fede: eventi culturali normalmente rivolti ad un pubblico elitario sono così divenuti grandi manifestazioni culturali di taglio divulgativo. Le mostre modulari sono state realizzate a livello internazionale su supporto multimediale. Le sedi dei Grandi Eventi La Biblioteca Marciana di Venezia, la Biblioteca Laurenziana di Firenze L Abbazia di Montecassino e il Salone Sistino dei Musei Vaticani. I cataloghi scientifici Per ciascuna delle mostre, il prodotto per eccellenza è stato il catalogo scientifico, nell insieme è stata prodotta la più ampia raccolta esistente di immagini dai codici medievali. Vedere i Classici Il catalogo Vedere i Classici ha ottenuto il premio come Miglior Libro d Arte prodotto in Italia nel 1996, conferito dall Associazione Salotto Veneto.

3 Da sponsor a partner I grandi sponsor e partner dell operazione: Fiat, Stet, Banca di Roma, Banca Commerciale, Assicurazioni Generali, Sefi, Starhotel, Aereoporti di Roma, Alitalia, Standa, hanno partecipato attivamente alla promozione del ciclo con formule di comunicazione innovativa, valorizzando, insieme agli eventi, il loro ruolo istituzionale. Bimillenario di Cristo è stato finanziato dall Unione Europea nell ambito del progetto Info Alitalia ha inserito nelle testate Ulisse 2000 e Arrivederci ampi articoli sulle mostre, e coupon per richiedere informazioni e ordinare prodotti. La mostra multimediale all aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma ha incontrato in sei mesi 6,5 milioni di passeggeri. La Standa ha ospitato moduli espositivi e corner di vendita presso i punti vendita di Roma e Firenze. 3 Massima visibilità Centinaia di articoli di rilievo e oltre 20 ore di informazione sulle televisioni nazionali, hanno sottolineato l evolversi delle grandi mostre. A D R

4 Il Piano Regolatore della comunicazione Il Marketing della Cultura Massimo rilievo istituzionale Le inaugurazioni Oscar Luigi Scalfaro, S.E.R. Bernardo D Onorio, il Ministri Valter Veltroni, S.E.R. il cardinale Luigi Poggi, S.E. Monsignor Francesco Marchisano. Merchandising e comunicazione esterna 4 La locandina per la promozione della vendita dei prodotti, l espositore nei duty-free dell aeroporto di Fiumicino, il banco vendita allestito nella Biblioteca Laurenziana di Firenze. Strumenti, tradizionali e non, di promozione esterna Merchandising Volumi divulgativi, cartoline, segnalibro, mousepad e altri prodotti in vendita durante l apertura della mostra. Filatelia Vaticana L emissione di una serie dedicata al grande evento espositivo.

5 Dal grande evento alla comunicazione divulgativa Guida didattica Differenziata in edizioni per i docenti e per gli studenti è composta da una parte generale divulgativa e da pagine locali personalizzate con itinerari culturali, localizzazione e servizi delle biblioteche territoriali. È arricchita da un cd-rom multimediale. Lavagna a fogli mobili Supporto indispensabile agli insegnanti per guidare gli studenti nel percorso didattici indicato. Questionario Dedicato agli studenti, ma con domande rivolte anche alle famiglie, è un forte strumento di interattività destinato a verificare l interesse riscosso dall iniziativa e il rapporto dei ragazzi con la lettura e l utilizzo delle biblioteche pubbliche. Alla scoperta del libro e delle Biblioteche prende vita da Bimillenario di Cristo ciclo di grandi eventi a cavallo tra codici miniati e 10 secoli di storia e cultura. Il progetto è rivolto alla scuola media superiore con l obiettivo di diffondere presso gli studenti e, indirettamente, le famiglie, quelle conoscenze che siano di stimolo alla scoperta dell affascinante mondo del libro e delle biblioteche, siano esse storiche o territoriali. Obiettivi: far sì che i giovani imparino ad amare i tesori artistici italiani incrementare le occasioni di turismo culturale stimolare conoscenza e frequentazione delle biblioteche territoriali. Sono stati realizzati strumenti didattici tradizionali e innovativi, organizzati secondo un percorso multimediale logico, semplice e intuitivo, caratterizzati da contenuti differenti per i diversi target. Completa il pacchetto di comunicazione un questionario, che consente alla scuola e all Amministrazione pubblica di comprendere quanto il progetto abbia mutato le abitudini dei giovani nella fruizione del patrimonio culturale e della lettura. Realizzata per la Provincia di Milano con il supporto della Fondazione Cariplo, l iniziativa ha coinvolto 250 scuole medie superiori, docenti e studenti. 5 Mostra Fornita in cartella raccoglitore e ambientabile in spazi diversi per aumentare la visibilità dell iniziativa. Di semplice gestione, la mostra modulare può essere riprodotta in numerosi esemplari a costi contenuti.

6 Il Piano Regolatore della comunicazione Il Marketing della Cultura La guida alla Mostra in Vaticano e alcune tavole della cartella realizzata in edizione numerata. 6 Il gadget diventa opera d arte Per il congresso mondiale di cardiochirurgia, la società leader nel settore della Johnson& Johnson dà incarico a M&C e ct di realizzare una mostra al Salone Sistino e una cartella in edizione numerata che propone la raccolta delle più belle immagini di medicina presenti negli archivi della Biblioteca Apostolica Vaticana. Per il 40 della presenza dell Agip in Egitto, M&C e ct organizzano a Il Cairo una mostra inedita con le immagini ottocentesche di Ridolfo Lanzone in collaborazione col Museo Egizio di Torino. La mostra è accompagnata da una cartella con le riproduzioni fotografiche in tiratura numerata. I pannelli vengono regalati alla Biblioteca del Cairo. All inaugurazione partecipano il Presidente Mubarak e il Ministro El Bambi.

7 Il design per la promozione internazionale. Centro Tibaldi e M&C hanno organizzato tra il 1996 e il 2000 il ciclo di eventi Art&Tabac Design con la direzione artistica di Pierre Restany, l illustre critico animatore del Nouveau Réalisme e della galerie Jo di Parigi. Andrea Branzi e Ugo La Pietra, entrambi vincitori del Compasso d Oro, hanno completato con Restany la giuria che avrebbe assegnato il premio per l opera più innovativa finalizzata a ricostruire l estetica degli oggetti per fumare. Hanno partecipato 50 tra i più grandi designer: da César a Tusquets Blanca, da Mimmo Rotella a Mimì Chedru, da Iliprandi a Lawrence Laske, da Tarshito a Santarella. La mostra, coordinata da Francesca Cinelli e presentata in anteprima alla Eos Gallery di Milano, è stata successivamente proposta al Tabakmuseum di Vienna, al Rai Congress Centre di Amsterdam e alla Galerie Théorème di Bruxelles in abbinamento con Ciak-Tabac, opera multimediale di Mimmo Rotella. La mostra è stata realizzata con la sponsorizzazione della FIT (Tabaccai), Agemos (Gestori Magazzini Monopoli), CDIT (Centro Documentazione Tabacco). Alcune opere tratte dal catalogo Art&Tabac design. 7 Con la direzione di Pierre Restany la mostra è stata replicata a Bruxelles, Milano, Amsterdam, Vienna. Mimmo Rotella mentre realizza il décollage Ciak Tabac.

8 Dai siti all Ambiente Interfaccia Gli utenti di internet sono ormai stabilmente consolidati in circa 20 milioni di cittadini italiani *. È il target più interessante e interattivo. Di questi, 10,5 milioni utilizzano siti della Pubblica Amministrazione e 4 milioni scaricano modulistica. Pur apprezzando il mezzo, solo il 4,6 per cento degli utenti interagisce. Il 60% dichiara di avere difficoltà di navigazione e il 49% problemi tecnici. Gli utenti sono pronti. Sono i siti a essere farraginosi, complessi, con scarsa interattività. A queste esigenze di facilità d uso risponde il modello di Ambiente Interfaccia, elaborato da M&C col finanziamento del Ministero del Bilancio e del CIPE nel quadriennio I menu da testuali divengono intuitivi, l utente viene portato per mano in ambienti ricostruiti in cui viene associata la funzionalità di un menu a oggetti o a comportamenti abituali. Nell illustrazione viene mostrato come a un menu da sito si contrapponga il menu del modello di Ambiente interfaccia. Intuitivo, immediato, alla portata di tutti. Il modello di navigazione è applicato con successo alla realizzazione dei Musei vivi del territorio, strumento di promozione, ricostruzione di memoria storica, proposta di Sistema, spazio di interazione e dialogo. 8 * Ricerca Nielsen/NetRatings per il Ministero dell Innovazione(maggio 2004) HOMEPAGE menu 1 menu 2 menu 3 menu 4 menu 5 menu 6 sottomenu 1 sottomenu 1 sottomenu 3 sottomenu 4 Gli ambienti, ricostruiti o creati ex novo, divengono spazi vivi, in cui è possibile muoversi come nella realtà. Ecco nascere i musei virtuali oppure svilupparsi, nei musei reali, spazi di animazione e spettacolarità. HOMEPAGE menu sottomenu

9 Il Piano Regolatore della comunicazione Il Marketing della Cultura Consiglio Regionale del Lazio La chiave del cinema per l accesso al Sistema Territorio Declinazione dell Ambiente Interfaccia, è il Museo Virtuale del Cinema e del territorio della Regione Lazio, chiave di lettura e promozione innovativa del sistema delle eccellenze territoriali, legata a film e personaggi che hanno reso celebre la Regione nel mondo. Nei padiglioni è fruibile la documentazione cinefila, costantemente linkata a tutte le informazioni sul territorio organizzate per province all interno dell infopoint. Laziocineland, strumento di marketing del sistema regionale nel suo complesso e di co-marketing fra aree limitrofe è stato cofinanziato dal Consiglio Regionale del Lazio, Commissione Cultura, Sport, Turismo e Spettacolo. Il progetto ha visto in una prima fase l allestimento dei padiglioni del Museo. In seguito, con la collaborazione delle Province e di tutti gli Attori dello Sviluppo, si procederà all implementazione degli stand dell Info-point, per arrivare a offrire un immagine sempre più completa e integrata del Sistema delle Eccellenze regionali. I padiglioni rappresentano i 4 grandi contenitori (generi, film, registi, attori) dedicati ad altrettante chiavi di lettura della cinematografia nel Lazio. 9 Nell esempio proposto siamo nella Sala Attori. Dalla foto di Alberto Sordi si accede alla filmografia sul grande attore. Cliccando sulla ci si ritrova nell Infopoint, per scoprire il prodotto o il luogo che incuriosisce, e il territorio a cui appartiene. La Regione Lazio e le singole Province sono tutte presenti, ciascuna con un proprio stand virtuale, con un Info-Point, spazio di divulgazione, valorizzazione e promozione dell insieme degli asset e delle eccellenze dei contesti turistici locali. La visita all Info-point consente di ri-creare percorsi turistici personalizzati sulle orme dei grandi attori e registi, o in base alle motivazioni di fruizione proprie di ciascun utente. È possibile pianificare così soggiorni ed escursioni.

10 Il Museo virtuale dei trasporti Il logo/contenitore diventa l architettura virtuale La logica dell Ambiente Interfaccia rende inutile il menu tradizionale per far perno sulla logica intuitiva. Il visitatore tocca quello che gli interessa muovendosi negli ambienti ricostruiti. Atacmuseum.it propone un accesso facilitato alla lettura degli archivi iconografici dell Azienda trasporti della capitale, che può avvenire per chiave storica-cronologica, per profilo, per tema. Il percorso nel museo virtuale è intuitivo: al visitatore si propongono in successione ambienti che raccolgono foto, filmati, documenti, articoli che possono essere consultati semplicemente con un click. Ricostruzioni 3D generano tutte le viste. Cliccando sul monitor, si accede ai filmati; l autovettura, ricostruita sulla base dei progetti dell epoca, consente di salire a bordo e di effettuare un virtual tour della città nel quale vengono proposti suggestioni, itinerari culturali, correlazioni storiche, spunti didattici. L animazione interna La sala anni 30, esempio di allestimento multimediale completo 10 Iconografia e documentazione Archivi fotografici e filmati d epoca. Ricostruzione fedele di autovettura dell epoca e virtual tour nella Roma più suggestiva.

11 Il Piano Regolatore della comunicazione Il Marketing della Cultura è il Museo/Info-point virtuale della Vite e del Vino di Montecarlo, borgo medievale della provincia di Lucca, ben noto agli amanti della tavola e del buon bere: i vini DOC e IGT di Montecarlo hanno fama internazionale, e rappresentano una delle eccellenze del territorio. Il Museo, percorso alla scoperta dell universo vino e strumento di valorizzazione dei vari aspetti e tipicità che caratterizzano l antica terra di Toscana, fa parte di un più ampio progetto strategico di comunicazione culturale e marketing territoriale: viavinaria.it collega infatti in un unico processo di promozione e racconto tutte le emergenze culturali del territorio, e ha visto convergere l interesse e il sostegno di tutta la filiera dell agricoltura della Toscana. Il Museo/Info-point è stato cofinanziato dal Comune di Montecarlo, dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Il museo è organizzato in 12 aree di navigazione e approfondimento Un luogo reale per un Museo virtuale Comune di Montecarlo L allestimento multimediale del museo, ospitato dalla chiesa sconsacrata della Misericordia Gli ambienti interfaccia e la navigazione intuitiva 11 Biteg, Riva del Garda, 8 maggio 2004 Il form per la registrazione Uno stand dell Info-Point La promozione presso gli esercizi aderenti all iniziativa

12 Giuliano Bianucci e Mauro Del Corpo lavorano in società da 25 anni. Le sigle con cui è stata realizzata l esperienza di comunicazione pubblica descritta in questa pubblicazione cambiano nel tempo e si affiancano decine di collaboratori, molti dei quali, ancora oggi, costituiscono rete di competenze che si attivano su specifiche iniziative e progetti. Il percorso professionale si avvia con l Agenzia Stampa, Il Periodico Comunale (79) che nel 1980 diviene ICI Informazione Comunicazione Immagine ( ) e che, successivamente, cede il passo a M&C Marketing-Comunicazione ( ). Con queste società, cui si aggiunge il Consorzio Cooperativo Comunicazione e la partecipazione societaria a La Fabbrica (progetto Centro Navigli/Piemonte) sono stati realizzati interventi, servizi e prodotti per oltre 400 Enti locali, Amministrazioni e Aziende pubbliche di ogni dimensione e si sono diffusi oltre 30 milioni di copie di strumenti divulgativi su tutto il territorio nazionale. Sono stati forniti prodotti e servizi per realizzare interventi di comunicazione interattiva a livello generale e per specifiche categorie sociali privilegiando un approccio divulgativo che consentisse elevati livelli di penetrazione del messaggio per favorire un dialogo strutturato con il cittadino cliente e per migliorare le relazioni di qualità con il pubblico e la conoscenza del grado di soddisfazione espresso dall utenza per i servizi erogati. Nel 1998, M&C è entrata a far parte della società Events, partecipata dal Gruppo Moratti e titolare di un progetto di ricerca industriale sulla comunicazione innovativa di pubblica utilità, che ha investito 9 miliardi di vecchie lire cofinanziati dal Ministero del Bilancio. Della società Events M&C ha avuto per quattro anni la responsabilità di gestione. Nel 2000 M&C partecipa al capitale di Mito, società che in Modena sviluppa progetti di promozione di prodotto. Nel 2001 la partecipazione a Master consente lo sviluppo dei Musei virtuali di ATAC e Lazio. Dal 2002 i modelli elaborati nella ricerca industriale con Events divengono prototipi e M&C li raccoglie in un modello unitario di intervento strategico nell area comunicazione considerata non più settore ma trasversale tra tutte le strutture di un Ente. Nasce così Il Piano Regolatore della Comunicazione, modello organizzativo che mira a industrializzare la consulenza nell area comunicazione suddividendola in tre macro-filoni: il Marketing del Cittadino, il Marketing del Territorio e il Marketing della Cultura. abbiamo lavorato per Ministeri: Ministero per il Mezzogiorno, Ministero dei Rapporti con il Parlamento, Ministero per le Politiche Comunitarie, Ministero del Lavoro, Presidenza del Consiglio, Ministero per i Beni Culturali Regioni: Lazio, Lombardia, Piemonte, Sardegna, Toscana, Val d Aosta Province: Caltanissetta, Milano, Novara, Parma, Pavia, Reggio Emilia. Principali Comuni: Alessandria, Ancona, Arezzo, Bari, Bergamo, Bologna, Cagliari, Cremona, Enna, Ferrara, Forlì, Genova, La Spezia, Livorno, Milano, Modena, Parma, Pavia, Perugia, Piacenza, Rimini, Roma, Sesto San Giovanni, Siena, Torino, Urbino, Valenza, Varese, Venezia, Verona. Repubblica di San Marino, Montecarlo. Aziende di pubblica utilità: AEM Milano, AMGA Ferrara, AMCM Modena, Atm Milano, Amsa Milano. Società/associazioni/enti strumentali: Assolombarda, Unione del Commercio, Parco del Ticino, Associazionismo Melfi 2000, Biblioteca Apostolica Vaticana, Associazione Italiana Malati di Alzheimer, Consorzio dei Produttori del Lambrusco, Fondazione Cariplo, Apt Lago Maggiore, Apt Valsusa, Apt Val D Ossola, Gruppo Fondiaria, Expo CT, Fiera Milano, Fiera di Roma SpA, ATAC Trasporti Roma, Media Valle dell Oglio, Consorzio 21, Porto Conte Ricerche, Accademia dei Lincei, Navigli Lombardi. M&C, Marketing - Comunicazione Srl Milano , via Costanza, 36 Tel Fax Lucca , via Pascoli, 206 Tel Fax

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

DALLA RAPPRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO ALLA SUA

DALLA RAPPRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO ALLA SUA DALLA RAPPRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO ALLA SUA VALORIZZAZIONE NEL TEMPO Realizzazione di un sistema digitale di catalogazione e fruizione on line dell Archivio storico e audiovisuale del Teatro dell

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

Elenco Istituti Tecnici Superiori

Elenco Istituti Tecnici Superiori Elenco Istituti Tecnici Superiori N. Regione Provincia ITS Area tecnologica Ambiti 1 Abruzzo CHIETI 2 Abruzzo L'AQUILA Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Sistema Meccanica Istituto Tecnico

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

Spirit of the mountain

Spirit of the mountain Spirit of the mountain BERGAMO MILANO PONTRESINA SESTRIERE VERONA CINQUE FESTIVAL, UN GRANDE NETWORK L IDEA L'Associazione Montagna Italia nasce nel 1996 con lo scopo di promuovere il turismo, il rispetto

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

ProdottiTipici.it. il portale più gustoso che c è. Viaggio nel mondo dei prodotti tipici news, eventi e curiosità a portata di click.

ProdottiTipici.it. il portale più gustoso che c è. Viaggio nel mondo dei prodotti tipici news, eventi e curiosità a portata di click. ProdottiTipici.it il portale più gustoso che c è Chi Siamo Più di 200 clienti e oltre 500 siti realizzati, la BBC da 10 anni consente alle aziende di essere visibili tramite internet, dalla nostra esperienza

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006 DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel A cura della Camera di commercio di Milano Imprese attive nel settore

Dettagli

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44 LA CLASSIFICA REGIONALE Il confronto tra reddito disponibile e i sette indicatori di consumo nel 2008 Posizione REGIONI Reddito disponibile (euro procapite) Consumi alimentari (euro) Consumo energia elettrica

Dettagli

Mr Map è l unica mappa tascabile realizzata per il turista, acquistabile tramite distributori semi automatici dedicati.

Mr Map è l unica mappa tascabile realizzata per il turista, acquistabile tramite distributori semi automatici dedicati. SUCCESSO IMMEDIATO LA NOSTRA STORIA Da un idea nata nel 2008, Mr Map è diventà ben presto una realtà di successo grazie alla sua praticità, economicità e reperibilità. Mr Map è l unica mappa tascabile

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche PRATO Valori medi 21-25 della media 1999-23 e 2-24. (Italia = 1) Umano e le politiche per migliorare il (Siemens-Ambrosetti, 23) Lucca, Siena, PratoArezzo, Livorno Massa Carrara, Pistoia Pisa Grosseto

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Europaconcorsi For architects only (/) Italian Liberty Free! 1 di 6 26/04/14 01.15. AdWords per i video

Europaconcorsi For architects only (/) Italian Liberty Free! 1 di 6 26/04/14 01.15. AdWords per i video Lingua: Italiano (/locales/set/it) English (/locales/set/en) Aggiungi un Progetto (/projects/new) Registrati (/signup) Accedi (/login) Europaconcorsi For architects only (/) Bandi (/competitions) Autori

Dettagli

www.circuitocittadarte.it

www.circuitocittadarte.it ASSOCIAZIONE CIRCUITO CITTA D ARTE DELLA PIANURA PADANA Presentazione LE 11 CITTA DEL CIRCUITO ALESSANDRIA BERGAMO BRESCIA CREMONA LODI MANTOVA PARMA PAVIA PIACENZA REGGIO EMILIA VERONA CHE COSA RAPPRESENTA

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI Analisi della UIL sui siti internet dei Comuni Capoluogo di Provincia e delle Regioni Roma Agosto 2008 UIL- Servizio Politiche Territoriali TRASPARENZA

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quarta annualità un indagine

Dettagli

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena SMART CITY INDEX La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena Lo Smart City Index Al fine di misurare il livello di smartness di una città, Between ha creato lo Smart City Index, un ranking delle

Dettagli

Etruschi. Mostra Multimediale Itinerante

Etruschi. Mostra Multimediale Itinerante Etruschi Etruschi Tour Itinerante Etruschi 3D Bruxelles Ottobre 2010 - Aprile 2011 Trento Settembre 2011 - Gennaio 2012 Stockholm Gennaio 2012 - Maggio 2012 Etruschi in Europa 3D è la mostra multimediale

Dettagli

GIORNI PER LA SCUOLA

GIORNI PER LA SCUOLA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IX Edizione ottobre 2011 CONVENTION NAZIONALE GIORNI PER LA SCUOLA dedicata al mondo della scuola NAPOLI grafica CUEN info e contatti per aree

Dettagli

LE FIERE ITALIANE: passaporto per il mondo

LE FIERE ITALIANE: passaporto per il mondo LE FIERE ITALIANE: passaporto per il mondo UNA FIERA PER OGNI STRATEGIA DI COMUNICAZIONE Ogni giorno le imprese si scontrano con la necessità di ampliare i contatti, di mostrare ai propri clienti la propria

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado PIEMONTE ALESSANDRIA A028 EDUCAZIONE ARTISTICA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A032 EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A033 EDUCAZIONE TECNICA NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno NOTA PER LA STAMPA Roma, 17 aprile 2009 CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno Le imprese italiane pagano un prezzo sempre più alto per la crisi del credito:

Dettagli

La produzione di rifiuti urbani in Italia

La produzione di rifiuti urbani in Italia La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER 1 RIFIUTI OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE APRILE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la terza annualità un indagine

Dettagli

La prima edizione di MEETmeTONIGHT si è svolta nel 2012.

La prima edizione di MEETmeTONIGHT si è svolta nel 2012. COS E MEETmeTONIGHT >< MEETmeTONIGHT è la Notte dei Ricercatori in Lombardia, nasce all interno dell iniziativa Researchers Night promossa dalla Commissione Europea, che coinvolge ogni anno ricercatori

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica PRESSO LE SOCIO-RIABILITATIVE ALLE DATE DEL 31 MARZO E 30 GIUGNO 2002

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

Finalità comunicative. Struttura degli SVV e funzionalità interattive e comunicative dei componenti

Finalità comunicative. Struttura degli SVV e funzionalità interattive e comunicative dei componenti Visite virtuali Alba Pratalia realizza sistemi di visita virtuale (SVV) per la promozione turistica - attraverso internet - delle attrattive storiche, artistiche e culturali delle città. L integrazione

Dettagli

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions Tabelle tecniche First for Steam Solutions E X P E R T I S E S O L U T I O N S S U S T A I N A B I L I T Y I NOSTRI PRODOTTI Apparecchiature per vapore e aria compressa scaricatori di condensa filtri ed

Dettagli

PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA

PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA OLTRE LA MOSTRA Testi, immagini, brani critici e letterari e filmati raccontano opere e artisti. a cura di Fabiana Mendia, presidente dell Associazione

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

AudiOutdoor non solo audience. Dentro Media Consultants 17 giugno 2011

AudiOutdoor non solo audience. Dentro Media Consultants 17 giugno 2011 AudiOutdoor non solo audience Dentro Media Consultants 17 giugno 2011 Concessionarie in AudiOutdoor Servizi AudiOutdoor Controllo e certificazione campagne Disponibilità Impianti Inpedoc - Documentazione

Dettagli

MILANO AGOAL CONCOREZZO SOMMA LOMBARDO

MILANO AGOAL CONCOREZZO SOMMA LOMBARDO viaggi brevi... I CORTI Un emozione vive lo spazio di un momento, ma il suo ricordo accompagna colui che lo vive per sempre Scoprite questi preziosi cammei ricchi di emozioni da vivere, che racchiudono

Dettagli

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI Roma 27 giugno 2012 Prot. n. All.ti n. 07-12-000181 12 Alle Imprese di assicurazione autorizzate all esercizio del ramo R.C. auto con sede legale in Italia LORO

Dettagli

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Università

Dettagli

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 EXPO 2015: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LA CRESCITA E IL LAVORO Attesi 20 milioni di visitatori Già venduti 8 milioni di biglietti 23,5 miliardi di indotto previsto tra

Dettagli

Ufficio Città Totali Distretto

Ufficio Città Totali Distretto Ufficio Città Totali Distretto Procura della Repubblica Termini Imerese 296 Palermo Procura della Repubblica Sciacca 254 Palermo Ufficio di Sorveglianza Trapani 108 Palermo P.G. della Rep. presso Corte

Dettagli

DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO. per tutte le province:

DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO. per tutte le province: DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO Bookservice s.r.l. Gross Ancona Via Albertini 36 60131 Ancona Tel: 071 2861810 Fax: 071 2861642 Email: bookserv@tin.it BASILICATA per la provincia di: Matera CE.DI. Puglia S.S.

Dettagli

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO Con la scadenza della prima rata della Tasi prevista per il prossimo 16 giugno, i Comuni incasseranno

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Soggetto che effettua la comunicazione 011 - Consorzi e Gruppi di imprese (art. 31, d.lgs. 276/2003)

Dettagli

I PROGETTI INTERREGIONALI IN AMBITO TURISTICO

I PROGETTI INTERREGIONALI IN AMBITO TURISTICO I PROGETTI INTERREGIONALI IN AMBITO TURISTICO I Progetti interregionali dell Assessorato al Turismo Nell ottica di valorizzazione e di una maggiore fruibilità di siti e beni a carattere storicoartistico,

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari.

Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari. Direzione Centrale Accertamento RISOLUZIONE N. 64/E Roma, 18 maggio 2005 Oggetto: Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari.

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Tipo comunicazione Codice comunicazione 01 - Prospetto informativo 1001514C00394126 Data invio 13/02/2014

Dettagli

Opportunità di comunicazione e relazione

Opportunità di comunicazione e relazione La Location: Venezia e l Arsenale PERCHÉ ALL ARSENALE Posizione Ampi spazi per incontri, dibattiti, performance immobiliari Collegamenti diretti da stazione ed aeroporto, parcheggi auto Contesto esclusivo

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE ----------- IL DIRETTORE GENERALE Decreto n.5 VISTO il Contratto collettivo nazionale del Comparto scuola, sottoscritto il 26/05/99, ed in particolare l art.34, che ha delineato il profilo di Direttore

Dettagli

PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2

PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2 PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2 Dicembre 2011 Maggio 2012 secondo anno di collaborazione Italia Nostra Onlus- MIUR MIUR ITALIA NOSTRA più di 10 anni

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE FEBBRAIO 2012

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE FEBBRAIO 2012 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE FEBBRAIO 2012 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quinta annualità un indagine

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI NORMATIVE CODICI I CODICE CIVILE. Articoli estratti... 5 II CODICE DI PROCEDURA CIVILE. Articoli estratti...

INDICE SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI NORMATIVE CODICI I CODICE CIVILE. Articoli estratti... 5 II CODICE DI PROCEDURA CIVILE. Articoli estratti... INDICE SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI NORMATIVE CODICI I CODICE CIVILE Articoli estratti... 5 II CODICE DI PROCEDURA CIVILE Articoli estratti... 15 Addenda... 39 III LEGGI E DECRETI 1. Decreto 24 luglio

Dettagli

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Calabria e Crotone maglia nera per il lavoro irregolare Primato positivo per Emilia Romagna e Bolzano L economia sommersa arruola un

Dettagli

Turismo: profili di sviluppo. Un territorio tra identità e innovazione Iglesias, 16 dicembre 2009

Turismo: profili di sviluppo. Un territorio tra identità e innovazione Iglesias, 16 dicembre 2009 Turismo: profili di sviluppo. Un territorio tra identità e innovazione Iglesias, 16 dicembre 2009 DI COSA PARLEREMO Il STL Sulcis Iglesiente nel 2009: l affermazione di un percorso triennale La metodologia

Dettagli

LA CULTURA IN ITALIA: ANALISI DELLA SPESA E DEGLI INVESTIMENTI DEI COMUNI. 29 Ottobre 2010

LA CULTURA IN ITALIA: ANALISI DELLA SPESA E DEGLI INVESTIMENTI DEI COMUNI. 29 Ottobre 2010 LA CULTURA IN ITALIA: ANALISI DELLA SPESA E DEGLI INVESTIMENTI DEI COMUNI 29 Ottobre 2010 Introduzione Lo studio elabora i dati, relativi ai bilanci 2008 della Fondazione Civicum, in relazione alla cultura

Dettagli

Indirizzi web per la cultura Sitografia ragionata

Indirizzi web per la cultura Sitografia ragionata Indirizzi web per la cultura Sitografia ragionata Questo documento è abbinato alle dispense e altri materiali forniti durante moduli e docenze dedicati al marketing culturale. Ultimo aggiornamento aprile

Dettagli

Transizione alla televisione digitale nella Provincia autonoma di Trento. Fondazione Ugo Bordoni

Transizione alla televisione digitale nella Provincia autonoma di Trento. Fondazione Ugo Bordoni Transizione alla televisione digitale nella Provincia autonoma di Trento Fondazione Ugo Bordoni Un esempio di transizione: dalla fotografia analogica alla fotografia digitale Alcuni esempi di transizione

Dettagli

I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza

I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza 8 giugno 2015 I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza Premessa: quadro dei dati desk e andamento del credit crunch Dall avvento della crisi economica

Dettagli

X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE

X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. CENTRORICERCHE ECONOMICHE, EDUCAZIONE, FORMAZIONE X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE 26 aprile 2012 10 Indagine Nazionale

Dettagli

LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO

LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO Federica Bonafaccia Antonio Griesi Sergio Vento in collaborazione con LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO la componente patrimoniale della nuova

Dettagli

Espresso: il piacere di

Espresso: il piacere di Espresso: Cartine d Italia Proponiamo 6 possibili attività didattiche da fare in classe con le Cartine d Italia di Espresso, la Cartina delle bellezze d Italia in cui sono evidenziati monumenti, prodotti

Dettagli

LE ASSOCIATE ACRI FONDAZIONI DI ORIGINE BANCARIA

LE ASSOCIATE ACRI FONDAZIONI DI ORIGINE BANCARIA LE ASSOCIATE ACRI FONDAZIONI DI ORIGINE BANCARIA Abruzzo Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell Aquila Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti Fondazione Pescarabruzzo Fondazione

Dettagli

PACCHETTO STAND: PLATINUM

PACCHETTO STAND: PLATINUM PACCHETTO STAND: PLATINUM LO STAND TIPOLOGIA 1 TIPOLOGIA 2 LE CARATTERISTICHE I CONTENUTI 4 BANNER AZIENDALI Insegne composte da nome dell azienda, logo e immagine. 8 POSTER Poster parete che personalizzano

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000)

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) Lettera circolare n 195/2000 Allegato 1/1 SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) 1. DATI GENERALI DELLA SCUOLA DATI ANAGRAFICI

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura.

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura. Riparazioni in garanzia: Per poter usufruire dell'assistenza tecnica in garanzia, il cliente deve contattare la sede Toshiba Italy Srl tramite il numero a pagamento messo a disposizione. 199... Gestione

Dettagli

Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione

Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.0_.a.a.a.a 1 di 2 27/12/2011 17.14 Feb 07 2011 Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione Sondaggio ANDI Delibera

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA FEBBRAIO 2012 A.G. ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Expo 2015: le reali opportunità per le piccole imprese

Expo 2015: le reali opportunità per le piccole imprese Da: NewsLetter CNA Modena Inviato: venerdì 7 novembre 2014 15:17 Oggetto: CNA Modena Notizie - EXPO 2015: le reali opportunità per le piccole imprese EXPO 2015 Modena, 7 novembre 2014 Expo 2015: le reali

Dettagli

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale.

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. Per agevolare e potenziare la gestione delle informazioni di un organizzazione, azienda, ente pubblico si ricorre generalmente

Dettagli

Piano di Valorizzazione Territoriale Integrato per la Valle di Susa

Piano di Valorizzazione Territoriale Integrato per la Valle di Susa Piano di Valorizzazione Territoriale Integrato per la Valle di Susa Liguria Heritage - 18 giugno 2015 Avv. Andrea Archinà Assessore Comune di Avigliana Da Dove Parte? 1. territorio transfrontaliero : l

Dettagli

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti.

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti. BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia Grazie per voler dedicare del tempo prezioso per rispondere ad alcune domande su CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria

Dettagli

RISTORANTI ETNICI. Quanti sono e dove sono?

RISTORANTI ETNICI. Quanti sono e dove sono? L INFLUSSO DELLA CUCINA ETNICA SULLE ABITUDINI ALIMENTARI DEGLI ITALIANI L integrazione alimentare coinvolge di più i giovani e i residenti al Nord e al Centro A Milano, Prato e Trieste la maggiore presenza

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Candidatura dell itinerario culturale del Consiglio d Europa. Le vie del cioccolato

Candidatura dell itinerario culturale del Consiglio d Europa. Le vie del cioccolato Candidatura dell itinerario culturale del Consiglio d Europa Le vie del cioccolato Cioccolato patrimonio storico culturale da tutelare Partendo dal presupposto che il cioccolato è un invenzione europea

Dettagli

A CURA DELL OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DI. c è un nido? RILEVAZIONE ANNUALE SUi costi e numero degli ASILI NIDO in italia

A CURA DELL OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DI. c è un nido? RILEVAZIONE ANNUALE SUi costi e numero degli ASILI NIDO in italia A CURA DELL OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DI c è un nido? RILEVAZIONE ANNUALE SUi costi e numero degli ASILI NIDO in italia Settembre 2015 Asili nido comunali Dossier a cura dell Osservatorio prezzi &

Dettagli

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali LA MAPPA DELLE CITTA DOVE IL 16 OTTOBRE SI PAGHERA L ACCONTO TASI CITTA CITTA CITTA Agrigento Foggia Ragusa Alessandria Gorizia Ravenna Ascoli Piceno Grosseto Reggio Calabria Asti Imperia Rieti Avellino

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

Distributori RCS Education

Distributori RCS Education Distributori RCS Education ABRUZZO Bookservice S.r.l. Gross Ancona Via Albertini 36 60131 Ancona Tel: 071 2861810 Fax: 071 2861642 Email: bookserv@tin.it BASILICATA per la provincia di: Matera CE.DI. Puglia

Dettagli

Concorso Multimediale Nazionale ed Internazionale

Concorso Multimediale Nazionale ed Internazionale Sped. in Abb. Post. - V.P.C.D. Servizi - 1 semestre 2003 - Milano Concorso Multimediale Nazionale ed Internazionale per le classi delle Scuole Statali e Paritarie di ogni ordine e grado della Comunità

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

Appendici al Conto generale del patrimonio

Appendici al Conto generale del patrimonio Appendici al Conto generale del patrimonio Appendice 1 Beni mobili ATTIVITA' (Mobili) - Consistenze e variazioni di beni mobili divisi per > e > Tabella MINISTERI CATEGORIA

Dettagli

MIP - Politecnico di Milano, 13 aprile 2015 Corso sulla valutazione degli eventi culturali. MITO, un evento culturale sul territorio urbano

MIP - Politecnico di Milano, 13 aprile 2015 Corso sulla valutazione degli eventi culturali. MITO, un evento culturale sul territorio urbano MIP - Politecnico di Milano, 13 aprile 2015 Corso sulla valutazione degli eventi culturali MITO, un evento culturale sul territorio urbano 0 MITO 20 giorni di musica a settembre a Milano e a Torino 18

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli