CODICE BUONO SCONTO COUPFOR14

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CODICE BUONO SCONTO COUPFOR14"

Transcript

1

2 Gentile Cliente, Altalex Formazione è lieta di presentarle il Catalogo Master e Corsi professionali ottobre marzo 2015 e La invita a prendere visione di importanti novità. Nuovi progetti formativi L offerta Altalex Formazione si amplia: accanto ai corsi classici, consolidati da molteplici edizioni e da un successo in continua crescita, nascono nuovi progetti per approfondire e specializzare le proprie competenze professionali con aggiornamenti mirati, all insegna delle più recenti novità legislative ed interpretazioni giurisprudenziali. In evidenza i Master in diritto diritto delle assicurazioni, finanza agevolata, diritto e business dei paesi emergenti, diritto dei paesi islamici; i Corsi sulle tecniche di redazione degli atti, privacy e sicurezza aziendale, tutela del contribuente; i Seminari sul nuovo Codice di Giustizia sportiva, sulla privacy in ambito medico-sanitario, sulla responsabilità della banca e dell intermediario finanziario. Altalex inoltre arricchisce l offerta dedicata alla preparazione di accesso alla professione: accanto al Corso intensivo di Esame Avvocato, nasce il Corso di formazione per Amministratore di Condominio per essere in toto al passo con la Riforma del Condominio! Nuove opportunita : formazione finanziata Il Catalogo Altalex Formazione presenta un offerta formativa in grado di rispondere pienamente alle esigenze dei professionisti del mondo del diritto, garantendo il massimo arricchimento delle competenze e abilità professionali. E quest anno presenta nuove opportunità. Altalex Formazione supporta lo Studio professionale e le Aziende che richiedono piani individuali e/o voucher formativi: fornisce loro informazioni su come procedere e sulla documentazione da presentare ai Fondi. Inoltre Altalex Formazione sviluppa progetti formativi su misura in base alle specifiche esigenze di Studi professionali e Aziende su tematiche tecnico specialistiche o manageriali. Nuovi incentivi Approfitti di queste interessanti iniziative, l occasione ci è gradita per omaggiarla con un BUONO SCONTO del valore di 50,00* Consulti il sito Cordiali saluti, Altalex Formazione CODICE BUONO SCONTO COUPFOR14 * Il buono sconto è valido solo fino al 31 dicembre 2014 su tutto il Catalogo Altalex Formazione e per un importo minimo di 200,00. Il buono è utilizzabile su shop.altalex.com.

3 Formazione per i professionisti delle materie giuridiche Altalex nasce nel 2000 come Rivista Giuridica Telematica e diviene, nell arco di pochi anni, un luogo di aggiornamento sempre dinamico ed efficiente per la navigazione nel mondo del diritto e del fisco. La formula imprenditoriale adottata dai due soci fondatori, sempre ispirata ai principi della Rete, si rivela da subito straordinariamente vincente. Oggi Altalex è il primo quotidiano giuridico sul web italiano dove ogni mese di lettori effettuano visite, leggendo oltre di pagine. Altalex è composta da uno staff redazionale coadiuvato da oltre 100 collaboratori esperti del diritto che garantiscono un informazione semplice, tempestiva, corretta ed imparziale. Dall esperienza maturata nasce Altalex Formazione con il preciso scopo di offrire un metodo di aggiornamento e formazione finalizzato alle esigenze dei professionisti del diritto. L offerta di Altalex Formazione nasce per tutti coloro che, operando quotidianamente nel diritto, sentono l esigenza di trasformare il bisogno di formazione in un occasione di analisi ed approfondimento professionale, oltre che di incontro, confronto e scambio di idee e di esperienze con professionisti di tutta Italia. L incontro con relatori di consolidata esperienza e prestigio permette di approfondire e specializzare le proprie competenze professionali con aggiornamenti mirati, all insegna delle più recenti novità legislative ed interpretazioni giurisprudenziali. Gli strumenti formativi sono pensati non solo per offrire una visione globale della norma per ottenere una comprensione dottrinale delle tematiche del diritto, quanto per apprendere metodologie pratiche che aumentano le capacità del professionista nell affrontare un mercato sempre più difficile e concorrenziale. Per questo, l approccio adottato da Altalex Formazione è di differenziare i propri corsi basandoli sull esame di case history che aiutano ad affrontare le problematiche del diritto con taglio estremamente pratico. Elemento peculiare del metodo di Altalex Formazione consiste nel favorire uno scambio di esperienze e competenze professionali tra coloro che partecipano ai corsi ed i relatori (avvocati, magistrati, notai, rappresentanti delle istituzioni e della Pubblica Amministrazione), nella più ampia accezione della logica della community. Per questo motivo vengono favoriti nell ambito di ciascun corso, convegno o master, momenti di networking tra i partecipanti e di incontro con i relatori, utili a sviluppare relazioni professionali. I relatori che partecipano agli eventi di Altalex Formazione sono scelti con criteri che assicurino ai partecipanti contenuto, praticità, comunicazione garantendo, oltre ad un rigoroso inquadramento teorico, il massimo arricchimento delle competenze ed abilità professionali. CORSI ACCREDITATI AI FINI DELLA FORMAZIONE CONTINUA DEGLI AVVOCATI Per i dettagli di ciascun evento consultare i programmi on line sul sito

4 Indice 4 Calendario 5 Relatori Master 6 Master sul nuovo diritto di famiglia 8 Master sul nuovo diritto del lavoro e della previdenza sociale 10 Master in diritto e giustizia dello sport 12 Master in diritto dello spettacolo 14 Master in diritto e business dei paesi emergenti 15 Master breve in diritto societario 16 Master breve in diritto e contenzioso bancario e finanziario 17 Master breve in diritto fallimentare e gestione della crisi d impresa 18 Master breve in diritto della proprietà industriale 19 Master breve in diritto delle assicurazioni 20 Master breve in contrattualistica internazionale 21 Master breve in diritto alimentare e legislazione vitivinicola 22 Master breve in diritto e processo penale 23 Master breve in diritto delle nuove tecnologie 24 Master breve in diritto dei paesi islamici 25 Master breve in diritto della navigazione 26 Master breve in diritto e contenzioso degli appalti pubblici 27 Master breve in diritto processuale familiare e strumenti patrimoniali nel diritto di famiglia 28 Master breve in diritto dell arbitrato interno e internazionale 29 Master breve in diritto cinese 30 Master breve sul nuovo processo civile 31 Master breve in diritto e pratica della protezione patrimoniale 32 Master breve in diritto dei trasporti 33 Master breve in diritto processuale amministrativo 34 Master breve in diritto della moda 35 Master breve in diritto della finanza agevolata Corsi Avanzati 36 Corso avanzato sulla responsabilità del medico e della struttura sanitaria 37 Corso avanzato sul ricorso per cassazione civile 38 Corso avanzato sulle tecniche di liquidazione dei danni civili 39 Corso avanzato sulle tecniche di redazione degli atti e di gestione dell istruttoria 40 Corso avanzato il custode e il delegato alla vendita. Ruolo, compiti e responsabilità 41 Corso avanzato sul bilancio d esercizio 42 Corso avanzato sulla tutela del contribuente, dalle indagini all accertamento tributario. Poteri, doveri, diritti: tecniche e strategie difensive 43 Corso avanzato in privacy e sicurezza aziendale Diritto Civile 44 I contratti di appalto e subappalto Normativa, tecniche contrattuali, contenzioso e arbitrato 44 Il diritto del trasporto stradale passeggeri Diritto del Lavoro 45 Indennizzo inail e responsabilità civile 45 Invalidità civile: nuovo procedimento e questioni processuali

5 Diritto Processuale Civile 46 Questioni attuali in tema di esecuzione forzata alla luce delle ultime riforme 46 I nuovi giudizi di appello e di legittimità Strategie di impugnazione dopo le riforme del La consulenza tecnica d ufficio e di parte nel processo civile 47 La riforma del processo sportivo Diritto Bancario 48 Difesa avanzata del cliente nel contratto di conto corrente e di mutuo Competenze illegittime, azioni risarcitorie, centrale dei rischi Bankitalia, usura, problematiche legate all Euribor e corretta redazione perizie econometriche 48 Illegittima segnalazione alla centrale dei rischi: danno e rimedi risarcitori 49 La responsabilità della banca e dell intermediario finanziario 49 Contratti bancari e attualità del contenzioso bancario 50 Responsabilità degli intermediari finanziari. Contratti derivati e contenzioso Circolazione Stradale 51 Il danno patrimoniale da sinistri stradali Diritto Fallimentare 52 Le soluzioni concordate della crisi d impresa Concordato preventivo, accordi di ristrutturazioneg. Le novità del Dg.Lg. 69/2013 Diritto Tributario 53 Il processo tributario: tecniche di difesa, reclamo e mediazione Diritto della Privacy 54 La privacy nel mondo sanitario 54 Come agire in caso di violazione del trattamento dei dati personali 55 e marketing: problematiche di privacy e best practices Corsi Professionali 56 Corso per amministratori di condominio 57 Corso intensivo di preparazione Esame Avvocato 2014 Corsi di Formazione Online 58 Abbonamento multidisciplinare 59 Corso online di Legal English 59 Corso online Processo Telematico Civile (PCT) 60 Corso online prove scritte esame Avvocato 60 Corso online prove orali esame Avvocato 60 Esamina Avvocatura 61 Corso online Referendario Corte dei Conti 61 Corso online Polizia Municipale 61 Corso online Personale Amministrativo P.A. 62 Formazione In House 62 Formazione Finanziata 63 Banche Dati 64 Modulo di iscrizione 63 Informazioni generali, sconti e agevolazioni

6 4 Calendario / Calendario MILANO Ottobre Master diritto societario incontro 1 - pg Master bancario e finanziario 1 - pg Illegittima segnalazione Centrale rischi - pg Master diritto e business paesi emergenti 1 - pg. 14 Novembre Resp. banca e intermediario finanziario - pg l nuovi giudizi in appello e di legittimità - pg Privacy nel mondo sanitario - pg Master diritto delle assicurazioni inc. 1 - pg I contratti di appalto e di subappalto - pg Corso avanz. tutela del contribuente 1 - pg Master diritto spettacolo incontro 1 - pg Corso amministratori di condominio 1 - pg Questioni attuali sull esecuzione forzata - pg Master diritto alimentare incontro 1 - pg Master dir. e pratica protezione patrimoni 1 - pg Indennizzo Inail e responsabilità civile - pg Il danno patrimoniale da sinistri stradali - pg Corso avanzato resp. del medico 1 - pg. 36 Dicembre Difesa cliente nel contratto di c.c. e mutuo - pg Corso avanzato custode e delegato 1 - pg Corso avanzato liquidazione danni 1 - pg. 38 Febbraio Master diritto dei trasporti 1 - pg Master diritto di famiglia incontro 1 - pg Responsabilità intermediari finanziari - pg Master processuale amministrativo 1 - pg Master diritto della moda incontro 1 - pg Master diritto lavoro e previdenza 1 - pg Corso avanzato tecniche redazione atti 1 - pg Master nuove tecnologie incontro 1 - pg Master diritto dei paesi islamici 1 - pg Master diritto industriale incontro 1 - pg. 18 Marzo Corso avanz. ricorso cassazione civile 1 - pg marketing: privacy e best practices - pg. 55 BOLOGNA La riforma del processo sportivo - pg Difesa cliente nel contratto di c.c. e mutuo - pg Corso avanz. tutela del contribuente 1 - pg Corso avanzato bilancio d esercizio 1 - pg Master arbitrato interno e internaz. 1 - pg Master diritto cinese 1 incontro - pg Corso avanzato privacy aziendale 1 - pg Master diritto e giusitizia dello sport 1 - pg Master finanza agevolata incontro 1 - pg. 35 ROMA Ottobre Corso avanzato resp. del medico 1 - pg Violazione del trattamento dati personali - pg Master appalti pubblici incontro 1 - pg Master diritto fallimentare incontro 1 - pg Master bancario e finanziario incontro 1 - pg. 16 Novembre Difesa cliente nel contratto di c.c. e mutuo - pg Master diritto industriale incontro 1 - pg Indennizzo Inail e responsabilità civile - pg l nuovi giudizi in appello e di legittimità - pg Master processo civile incontro 1 - pg Illegittima segnalazione Centrale rischi - pg Master diritto dei paesi islamici inc. 1 - pg Corso amministratori di condominio 1 - pg Soluzioni concordate crisi d impresa - pg. 52 Dicembre Corso avanzato liquidazione danni 1 - pg Trasporto stradale passeggeri - pg Il processo tributario 1 - pg. 53 Febbraio Master contrattualistica incontro 1 - pg Master diritto societario incontro 1 - pg Master diritto spettacolo incontro 1 - pg Privacy nel mondo sanitario - pg Master diritto e giustizia dello sport 1 - pg. 10 Marzo Responsabilità intermediari fnanziari - pg La Ctu e la Ctp nel processo civile- pg Il danno patrimoniale da sinistri stradali - pg. 51 PADOVA Corso avanzato resp. del medico 1 - pg Corso avanz. ricorso cassazione civile 1 - pg Master contrattualistica incontro 1 - pg Master diritto fallimentare inconro 1 - pg Master bancario e finanziario 1 - pg Soluzioni concordate crisi d impresa - pg Violazione del trattamento dati personali - pg marketing: privacy e best practices - pg Master diritto delle assicurazioni 1 - pg. 19 CAGLIARI Trasporto stradale passeggeri - pg. 44 CATANIA Master diritto e processo penale 1 - pg Master bancario e finanziario 1 - pg. 16 FIRENZE Master diritto alimentare incontro 1 - pg I contratti bancari e contenzioso - pg Privacy nel mondo sanitario - pg Master bancario e finanziario 1 - pg Master diritto e processo penale 1 - pg. 22 NAPOLI Corso avanzato resp. del medico 1 - pg Master diritto lavoro e previdenza 1 - pg Master nuove tecnologie incontro 1 - pg Master diritto navigazione incontro 1 - pg Corso amministratori di condominio 1 - pg Invalidità civile: nuovo procedimento - pg Difesa cliente nel contratto di c.c. e mutuo - pg. 48 SALERNO Master diritto processuale familiare - pg. 27 TORINO Difesa cliente nel contratto di c.c. e mutuo - pg. 48 VENEZIA Master diritto navigazione incontro 1 - pg. 25

7 Relatori / 5 Relatori Sandro Censi Avvocato e revisore contabile ha ricoperto l incarico di Presidente del Collegio Sindacale presso un club calcistico di Serie A. Assiste sportivi ed agenti in materia contrattuale, fiscale e di diritto sportivo. E stato relatore al Master Universitario di I livello in Diritto ed Economia dello Sport nell UE di Teramo, al Master in Strategie per il Business dello Sport a Treviso, al Master di II livello in Diritto dello Sport presso l Università di Trento e al Corso di Alta Formazione presso l Università di Forlì. E autore di varie pubblicazioni in materia sportiva e di fiscalità dello sport. Domenico Chindemi Consigliere della Corte di Cassazione. Docente incaricato di Diritto Privato, Università Bocconi di Milano. Presidente della Commissione tributaria regionale del Piemonte. Componente del Comitato Scientifico della Rivista Diritto ed economia dell assicurazione. Componente di redazione della rivista Responsabilità civile e previdenza. Autore di numerose pubblicazioni. Giuseppe Dezzani Informatico forense. Svolge la professione dal 1998 dopo una permanenza nelle Forze Armate come Ufficiale impiegato nella gestione dei sistemi di sicurezza dell Esercito. Supporta Magistratura e Forze dell Ordine nelle attività di indagine e peritali, oltre che Avvocati per le attività difensive. Dal 2013 socio fondatore dello Studio Associato Digital Forensics Bureau con sede a Torino. Nella sua carriera professionale si è occupato di oltre casi giudiziari, tra i più noti a livello di cronaca nazionale. Negli ultimi anni si è specializzato nella consulenza per la prevenzione dei reati informatici nell ambito D.Lgs. n. 231/01 relativi a sicurezza e privacy informatica. Paco D Onofrio Avvocato, docente di Diritto dello Sport presso la Facoltà di Scienze Motorie dell Università di Bologna. Cura altresì il seminario su Giustizia statale e giustizia sportiva presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Bologna. Autore di varie pubblicazioni su Diritto dello Sport, Il Mondo Giudiziario, autore del volume Manuale operativo di Diritto Sportivo e Sport e Giustizia. Giovanni Fanticini Magistrato, attualmente al massimario della Corte di Cassazione. E stato giudice civile e delegato ai fallimenti presso il Tribunale di Reggio Emilia, dove è stato (per 10 anni) giudice delle esecuzioni (mobiliari e immobiliari). Ha inoltre pubblicato numerosi scritti sugli stessi argomenti, tra cui La custodia dell immobile pignorato (in La nuova esecuzione forzata dopo la l. 18 giugno 2009, n. 69, Zanichelli, 2009) e Formulario dell esecuzione forzata (Cedam, 2011). Fabio Fiorucci Avvocato. Già giurista di impresa bancaria (Responsabile contrattualistica). Autore di monografie e saggi di Diritto Bancario e Processuale. Svolge attività di docente in convegni e seminari dedicati al sistema bancario. Già componente della Commissione tecnica legale e della Commissione tecnica ordinamento finanziario presso l Associazione Bancaria Italiana. Incarichi di docenza al Master di I livello in Diritto delle banche e dei mercati finanziari presso l Università degli studi di Urbino e al Corso di perfezionamento post-laurea in Diritto bancario e dei mercati finanziari presso l Università degli Studi di Salerno. Michele Iaselli Vicedirigente del Ministero della Difesa, avvocato, docente a contratto di informatica giuridica presso la facoltà di giurisprudenza dell Università degli Studi di Napoli Federico II e presso la facoltà di giurisprudenza della LUISS Roma. E specializzato presso l Università degli Studi di Napoli Federico II in Tecniche e Metodologie informatiche giuridiche ed è Presidente dell Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy. Alessandra Magliaro Avvocato, insegna Diritto Tributario e Diritto Processuale Tributario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Trento; è responsabile scientifica dei Dialoghi di Diritto Tributario dell Università di Trento. E autrice di varie pubblicazioni fra cui, in materia sportiva e di fiscalità dello sport, Il contratto di sponsorizzazione sottoscritto a garanzia dallo sportivo: i primi orientamenti giurisprudenziali in GT: 2007, n. 1 e Possibili soluzioni alla incertezza della individuazione del domicilio nello stato in GT, Germano Margiotta Avvocato. E legale di primarie società e gruppi assicurativi, con particolare competenza maturata nell ambito del diritto dei trasporti sia a livello di consulenza che di contenzioso giudiziale. E consulente fiduciario di associazioni imprenditoriali di categoria, per conto di cui pubblica articoli su riviste e magazine. E relatore in numerosi seminari e convegni in materia di diritto del trasporto, nonché docente in corsi di formazione aziendale. Fabio Miccio Magistrato presso la sezione fallimentare del Tribunale di Roma. Già docente presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell Università La Sapienza di Roma e titolare dell insegnamento a contratto di Diritto Fallimentare presso l Università di Malta Link Campus di Roma, è autore di numerosi contributi ed articoli in opere collettanee e per riviste di settore. Andrea Michinelli Avvocato. Membro fondatore e associato dello Studio Legale d Ammassa & Associati dal 2008, svolge un intensa attività formativa, di assistenza e di consulenza legale nel campo del diritto d autore e industriale, delle nuove tecnologie e della privacy, pubblicando anche contributi nelle medesime materie. Francesco Poddighe Professore di Economia Aziendale presso il Dipartimento di Economia e Management dell Università degli Studi di Pisa. Professore di Elementi di Ragioneria presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Pisa. Iscritto all Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pisa, nonché iscritto nel Registro dei Revisori Legali dei Conti. Giovanni Porcelli Avvocato cassazionista, dottore ed assegnista di ricerca in diritto processuale civile dell Università di Bologna e Professore a contratto di questa materia. Insegna, altresì, nell Università Mediterranea di Reggio Calabria presso la SSSG ed in numerosi master di I e II livello dell università La Sapienza di Roma. Membro dell Ass. It. Studiosi Processo Civile e del comitato di redazione della Riv. Trim. Dir. Proc. Civ. Stefano Ricci Avvocato. Dal 2013 è docente a contratto di Informatica Giuridica presso l Università dell Insubria. Nel 2013 ha conseguito un dottorato di ricerca presso l Università degli Studi di Milano Bicocca con un progetto di ricerca sui Global Privacy Standard. E autore di pubblicazioni in tema di privacy, diritto d autore, diritto delle nuove tecnologie. Marco Rossetti Consigliere della III Sezione Civile della Corte di Cassazione. Per sedici anni è stato giudice del Tribunale di Roma, dove ha presieduto per sette anni il comitato per la formazione dell albo dei C.T.U. Dal 1998 al 2001 è stato assistente di studio presso la Corte Costituzionale. E membro del Consiglio direttivo dell AIDA; è stato membro della Commissione Giuridica dell ACI. Oltre a collaborare con numerose riviste giuridiche ha pubblicato diverse opere in tema di responsabilità ed assicurazioni. Sergio Rossetti Giudice dell esecuzione civile presso il Tribunale di Milano; relatore in diversi convegni in materia di espropriazione mobiliare e immobiliare è formatore della Scuola Superiore della Magistratura; ha rivisto e aggiornato il volume esecuzione forzata e processo civile a cura di Alberto Crivelli ed. Utet, 2012; dal settembre 2013 è Segretario del CESPEC, un associazione tra magistrati che si occupa di esecuzioni individuali e concorsuali. Valerio Sangiovanni Master of Laws in Diritto Bancario e Finanziario. Dottore di ricerca in Diritto Commerciale. Avvocato cassazionista in Milano. Avvocato in Francoforte sul Meno. Si occupa di Diritto Commerciale, Diritto Societario nonché Diritto Assicurativo, Bancario e Finanziario. Opera come arbitro e come avvocato di parte in arbitrati, anche a carattere internazionale. Autore di oltre 230 pubblicazioni scientifiche in numerose opere e riviste italiane e straniere. Relatore a più di 50 convegni, corsi, master e seminari in Italia e all estero. Paolo Scognamiglio Magistrato presso il Tribunale di Napoli, componente della Commissione Tributaria Provinciale di Napoli, già docente a contratto presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell Università di Napoli Federico II, della Seconda Università di Napoli e dell Università di Salerno. Autore di monografie, articoli, note a sentenza, saggi. Angelo Spirito Magistrato, Consigliere della III sezione civile della Corte di Cassazione e membro delle Sezioni Unite. Antonio Tanza Avvocato Cassazionista del Foro di Lecce. Vicepresidente Nazionale di ADUSBEF e membro del Consiglio Direttivo, è anche Presidente di Adusbef Puglia, nonché Consigliere del CRCU Puglia. Consigliere del Consiglio Nazionale dei Consumatori ed Utenti presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Ha patrocinato i principali giudizi in tema di contenzioso bancario.

8 6 Master / Master sul nuovo diritto di famiglia Master di 55 ore in aula. 11 Incontri Riforme epocali e largamente attese stanno riscrivendo le norme sostanziali e processuali del diritto di famiglia: sempre più prossima l approvazione definitiva dell articolato di legge riguardante il c.d. divorzio breve, mentre le nuove norme in tema di totale parificazione tra filiazione legittima e naturale si affacciano al banco di prova della loro applicazione a seguito dell emanazione del D.Lgs. 154/2013, insieme con le norme che hanno riscritto l audizione del minore e le azioni collegate alla filiazione. La Corte Costituzionale, intanto, boccia la Legge 40/2004 e apre alla fecondazione eterologa, riaccendendo il dibattito su procreazione assistita e bioetica. Il Master di Altalex affronta quindi i nuovi temi e le problematiche legate alla recenti riforme con incontri dedicati, fornendo ampio e completo aggiornamento sulla materia. Oltre al panorama di riforme, il programma si sofferma su altri temi caldi, primo fra tutti l esponenziale crescita dei matrimoni contratti tra coniugi di nazionalità diverse con necessità di individuare, a fronte delle crisi coniugale, competenza, legge applicabile e possibilità di riconoscimento dei provvedimenti resi da altri Stati. Di grande attualità, per la loro crescente applicazione, l analisi degli strumenti tipici del diritto di famiglia deputati alla garanzia patrimoniale degli obblighi di mantenimento, a cui viene dedicata una lezione di taglio pratico e sistemico. In questo quadro in mutevole divenire, il professionista è chiamato non solo a mantenere costante il proprio aggiornamento ma ad acquisire nozioni interdisciplinari che gli consentano di offrire una consulenza a 360 : in quest ottica l avvocato matrimonialista deve necessariamente avere padronanza dei risvolti fiscali connessi al regime di separazione e divorzio, oltre che degli strumenti negoziali finalizzati ad ottenere vincoli di destinazione patrimoniale. Non meno importante, nell ottica della multidisciplinarità, l acquisizione di strumenti cognitivi finalizzati alla mediazione familiare e all ascolto del cliente. L impostazione pratica delle lezioni e il costante riferimento alla giurisprudenza di merito e di legittimità rappresentano ulteriori punti di forza del Master, consentendo un analisi critica degli istituti e dei principi regolatori della materia. Destinatari e sbocchi professionali Avvocati, laureati in materie giuridiche, operatori nel campo della famiglia. Il master consente di perfezionare le competenze necessarie a svolgere il ruolo di avvocato matrimonialista. Project work Al termine del ciclo di lezioni è prevista la selezione di un candidato che avrà l opportunità di pubblicare, sotto il coordinamento della Direzione Scientifica del Master, un proprio lavoro nella collana Ebook Altalex. La selezione sarà effettuata tra i discenti che ne faranno richiesta, sulla base del curriculum vitae. Sede Milano Hotel Michelangelo venerdì febbraio marzo aprile 2015 Dispense per ogni lezione predisposte dai docenti con approfondimenti degli argomenti in programma e volume Danni Endofamiliari. Casi, quesiti, soluzioni di D. Chindemi e G. Cecchini, Altalex Editore Relatori Alessandra Arceri - Magistrato del Tribunale di Bologna Gianni Baldini - Avvocato, docente di Biodiritto, Università di Firenze Maria Caterina Baruffi - Avvocato, Prof. ordinario di Diritto Internazionale e dell Unione europea, Univ. di Verona Lucio Bonafiglia - Psicologo, docente, esperto in mediazione familiare Giuseppe Buffone - Magistrato ordinario del Tribunale di Milano Serena Canestrelli - Avvocato, Studio Danovi & Giorgianni. Dottore di ricerca di Diritto Processuale Civile Giuliana Castelletti - Avvocato del Foro di Verona, collabora con la cattedra di Diritto dell Unione Europea della famiglia Univ. di Verona Domenico Chindemi - Consigliere della Corte di Cassazione. Docente di Diritto Privato, Università Luigi Bocconi Filippo Danovi - Studio Danovi & Giorgianni. Prof. ordinario di Diritto Processuale Civile, Univ. di Milano Bicocca Patrizia Lo Cascio - Consigliere Corte d Appello di Milano, Sezione famiglia Monica Mannino - Dottore Commercialista, Revisore Legale, Consulente in materia fiscale e societaria Lorenzo Salvatore - Notaio in Verona. Professore a contratto Univ. di Verona di Legislazione notarile Gloria Servetti - Magistrato, Presidente della Sezione famiglia dello stesso Tribunale Coordinatore scientifico e relatore: Laura Buzzolani - Avvocato del Foro di Milano

9 ,00 + iva La quota comprende Coffee break didattico Abbonamento omaggio semestrale ai servizi elettronici Massimario.it, ElencoAvvocati.it Attestato di partecipazione Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi I incontro - 6 febbraio 2015 Prof. Avv. Filippo Danovi - Avv. Serena Canestrelli Profili processuali della separazione e del divorzio, prospettive di coordinamento in vista dell approvazione del c.d. divorzio breve Specialità dei procedimenti di separazione e divorzio e coordinamento delle discipline in vista dell approvazione del c.d. divorzio breve La fase introduttiva: ricorso e costituzione del ricorrente La memoria difensiva del convenuto L udienza presidenziale I provvedimenti provvisori e urgenti nell interesse dei coniugi e della prole: contenuto e regime di stabilità La fase istruttoria: poteri inquisitori del giudice La fase decisoria Le impugnazioni Procedimenti di modifica delle condizioni di separazione e divorzio II incontro - 13 febbraio 2015 Dott.ssa Alessandra Arceri Provvedimenti in sede di separazione e divorzio Affidamento, assegno di mantenimento per i figli e per il coniuge Assegnazione della casa coniugale: aspetti problematici e trascrizione del provvedimento La diversità tra assegno per il coniuge nella separazione e nel divorzio Modifica delle condizioni di separazione e divorzio in punto di mantenimento Accordi non omologati antecedenti, contemporanei e successivi alla separazione: rilievi III incontro - 20 febbraio 2015 Dott. Giuseppe Buffone La legge di riforma della filiazione: analisi del cambiamento Principio dell unicità dello stato di figlio e conseguenti modifiche legislative Audizione del minore Azione di disconoscimento, di contestazione, di reclamo e impugnazione del riconoscimento: excursus giurisprudenziale e modifiche legislative Modifiche alle disposizioni di diritto internazionale privato Competenze del Tribunale ordinario e dei minori: riflessioni dopo la riforma IV incontro - 27 febbraio 2015 Dott.ssa Patrizia Lo Cascio Tutela dei soggetti deboli nell ambito del diritto di famiglia L amministrazione di sostegno: presupposti e prassi applicative La figura del Giudice Tutelare e il ruolo del Tribunale dei Minori (tutela del patrimonio, autorizzazioni ex art. 320 c.c., potere di vigilanza ex art. 337 c.c. procedimento di decadenza dalla responsabilità genitoriale) Il procedimento di adozione alla luce delle recenti modifiche legislative (decreto di adottabilità, affido familiare, nuovo articolo 79 bis L. 184/83) V incontro - 6 marzo 2015 Dott. Lucio Bonafiglia Mediazione familiare e tecniche di ascolto per l avvocato nella gestione della crisi familiare VI incontro - 13 marzo 2015 Dott.ssa Monica Mannino - Avv. Laura Buzzolani Aspetti fiscali in sede di separazione e divorzio e altri rilievi fiscali in tema di diritto di famiglia Assegni di mantenimento per i figli, assegni alimentari Una tantum, assegno periodico per il coniuge Assegni familiari Detrazioni fiscali T.f.r., pensione di reversibilità Indicazioni per la lettura critica delle dichiarazioni dei redditi Accertamento dei redditi in giudizio e onere probatorio delle parti VII incontro - 20 marzo 2015 Prof. Avv. Maria Caterina Baruffi - Avv. Giuliana Castelletti Diritto comunitario ed internazionale in materia di rapporti di famiglia Procedimenti di separazione e divorzio con cittadino (o entrambi i coniugi) straniero, casistica Giurisdizione e legge applicabile Il riconoscimento e l esecuzione delle sentenze italiane all estero e dei provvedimenti stranieri in Italia Quadro normativo convenzionale di riferimento VIII incontro - 27 marzo 2015 Dott.ssa Gloria Servetti Garanzie patrimoniali nella famiglia Allontanamento dalla residenza familiare e sequestro ex art. 146 c.c. Obbligo di mantenimento dei figli: ambito di applicazione dell art. 148 c.c. e questioni controverse anche in relazione alla L. 219/2012 Versamento diretto dell assegno nella separazione e nel divorzio Versamento diretto dell assegno, ulteriori ipotesi: l art. 3 L. 219/2012 di modifica dell art. 38 disp. att. c.c. e l art. 342 ter c.c. afferente gli ordini di protezione Il sequestro nella disciplina della separazione e del divorzio Il sequestro alla luce della riforma della filiazione: dubbi interpretativi Obbligo di prestare garanzia e ipoteca giudiziale IX incontro - 10 aprile 2015 Notaio Lorenzo Salvatore Strumenti patrimoniali per la separazione patrimoniale nel diritto di famiglia L atto di destinazione patrimoniale e l art ter c.c. Fondo patrimoniale Trust Patto di famiglia Inquadramento, casistica e risvolti fiscali La consulenza dell avvocato nell individuazione dello strumento più corretto X incontro - 17 aprile 2015 Prof. Avv. Gianni Baldini Procreazione assistita in Italia e in ambito internazionale Premesse: lo sviluppo biomedico e la riflessione biogiuridica: implicazioni Le opzioni bioetiche rilevanti: utilità, autonomia, personalismo Incertezza scientifica e principio di precauzione Salute, autodeterminazione e consenso informato Libertà e responsabilità Il fenomeno procreativo dalla disciplina degli effetti alla organizzazione e regolamentazione dei presupposti La procreazione artificiale: definizione e presupposti La distinzione fondamentale tra tecniche omologhe e tecniche eterologhe e tra concepimento in vivo e in vitro PMA come nuova forma di procreazione o trattamento terapeutico? Soggettività giuridica del concepito. La legge italiana sulla PMA n. 40/04: il ruolo dei Tribunali e della C.C. La procreazione assistita all estero Cenni sulle questioni di fine vita: testamento biologico ed eutanasia XI incontro - 24 aprile 2015 Cons. Domenico Chindemi Danni endofamiliari e rapporti con l azione penale Diritti inviolabili della famiglia (artt. 2, 29 e 30 Cost.) e risarcimento Incidenza della valutazione di addebito della crisi familiare sull illecito civile Violazione dell obbligo di fedeltà e risarcimento del danno: esclusione di ogni automaticità Responsabilità anche senza separazione Responsabilità dell amante Responsabilità del coniuge traditore Responsabilità da procreazione Stalking tra norma penale e illecito civile endofamiliare Costituzione di parte civile nel processo penale

10 8 Master / Master sul nuovo diritto del lavoro e della previdenza sociale Master di studio di 40 ore in aula. 8 Incontri Scopo del Master è quello di consentire ai giovani professionisti di approfondire i profili problematici del diritto del lavoro e della previdenza sociale, acquisendo gli strumenti operativi e concettuali per affrontare le controversie in questo settore dell ordinamento, sia nella prospettiva dell impresa sia in quella di tutela degli interessi del lavoratore. Infatti, verranno trattati tutti gli istituti del Diritto del Lavoro, (dall assunzione al licenziamento) e della previdenza sociale alla luce delle novità legislative, ossia della L. 28 giugno 2012, c.d. Riforma Fornero, entrata in vigore dal 18 luglio 2012, che è stata successivamente modificata dalle L. 134/2012, L. 221/2012, L. 228/2012, dalla L. 99/2013 e dalla L. 78/2014 (Jobs Act). Con le modifiche succitate: a) si assiste ad una razionalizzazione delle tipologie contrattuali esistenti, che a sua volta nel 2014 sono state modificate; b) si procede ad un adeguamento alla disciplina dei licenziamenti collettivi ed individuali (la tematica verrà esaminata anche alla luce della giurisprudenza); c) si opera un ampia revisione degli strumenti di tutela del reddito, in primo luogo attraverso la creazione di un unico ammortizzatore sociale (Aspi Assicurazione sociale per l impiego) in cui confluiscono l indennità di mobilità e l indennità di disoccupazione (ad eccezione di quella relativa agli operai agricoli) e d) sono state previste modifiche alla disciplina delle dimissioni. Novità anche sulle norme sul sostegno alla genitorialità; è stata conferita una delega al Governo in mercato del lavoro, terzo settore, ammortizzatori sociali. A ciò si aggiungono le ultime novità in tema di pubblico impiego e lavoro, con il D.L. 90/2014, in cui vengono definite le disposizioni per il ricambio generazionale nelle pubbliche amministrazioni attraverso forme di turn over, mobilità obbligatoria e volontaria e assegnazione di nuove mansioni al personale pubblico. Infine, verranno anche prese in considerazione gli orientamenti giurisprudenziali sia di merito che di legittimità circa le tematiche. Destinatari e sbocchi professionali Avvocati, giuristi d impresa, consulenti del lavoro e laureati in discipline giuridiche. Il Master consente di acquisire la specializzazione necessaria per l esercizio della professione forense nel campo giuslavoristico e previdenziale e per la risoluzione in sede di redazione dei contratti delle principali problematiche che sorgono nella gestione dei rapporti di lavoro. Project work Al termine del ciclo di lezioni è prevista la selezione di un candidato che avrà l opportunità di pubblicare, sotto il coordinamento della Direzione Scientifica del Master, un proprio lavoro nella collana Ebook Altalex. La selezione sarà effettuata dai docenti del corso tra i discenti che ne faranno richiesta, sulla base del curriculum vitae. Sedi Napoli Una Hotel Napoli venerdì sabato novembre 2014 Milano Hotel Michelangelo venerdì sabato febbraio 6-7 marzo 2015 Dispense predisposte dai docenti con approfondimenti degli argomenti in programma e slides Relatori Francesco Alvaro - Avvocato. Dottore di ricerca di Diritto Sindacale e Diritto del Lavoro presso l Università di Modena e Reggio Emilia Francesco Falso - Avvocato dell INPS, docente presso l Università degli Studi di Firenze, corso di Diritto della Previdenza Sociale Paolo Scognamiglio - Magistrato presso il Tribunale di Napoli Coordinatore scientifico e relatore: Rocchina Staiano - Avvocato, docente di Medicina del lavoro presso l Università di Teramo. Autore in tema di mobbing e discriminazione

11 9 990,00 + iva La quota comprende Coffee break didattico Abbonamento omaggio semestrale ai servizi elettronici Massimario.it, ElencoAvvocati.it Attestato di partecipazione Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi I incontro - Avv. Francesco Falso Le fonti del diritto del lavoro e della sicurezza sociale Le fonti del diritto del lavoro: fonti sovranazionali; fonti legislative; fonti contrattuali; usi Le fonti del diritto della sicurezza sociale: struttura e natura del rapporto assicurativo- previdenziale Introduzione e cenni ai riflessi previdenziali nei diversi rapporti e fasi del diritto del lavoro II incontro - Avv. Francesco Alvaro La nozione di subordinazione e le forme di lavoro flessibile Nozioni e indici della subordinazione Applicazioni giurisprudenziali Tipologie contrattuali ante e post Riforma Fornero: a) lavoro a progetto; b) contratto intermittente; c) contratto di inserimento/reinserimento; d) lavoro accessorio; e) partita IVA III incontro - Prof. Avv. Rocchina Staiano I contratti di lavoro, gli effetti e le loro vicende Il patto di prova e la contrattazione collettiva Part- time, apprendistato Somministrazione e distacco, appalto e subappalto, trasferimento d azienda e di ramo La certificazione dei contratti di lavoro Il potere organizzativo e direttivo del datore di lavoro: lo jus variandi e la tutela dell art c.c. Il potere disciplinare (art c.c. e 7 St. Lav.) La sicurezza nei luoghi di lavoro e d.v.r.: le novità del 2014 Orientamenti giurisprudenziali IV incontro - Dott. Paolo Scognamiglio Il processo del lavoro e della previdenza sociale Il rito del lavoro e l elaborazione giurisprudenziale La fase introduttiva ed i requisiti del ricorso La prima udienza di trattazione, l interrogatorio delle parti e la conciliazione del giudice: ruolo delle parti L istruttoria ed il regime delle prove orali La fase della decisione Il procedimento cautelare: presupposti Il procedimento speciale in tema di licenziamenti nella riforma Fornero Campo di applicazione del nuovo rito La natura del procedimento Il rito speciale per i licenziamenti: la fase sommaria Il rito speciale per i licenziamenti: la fase a cognizione ordinaria Il rito speciale per i licenziamenti: l efficacia esecutiva della sentenza di primo grado Il rito speciale per i licenziamenti: le impugnazioni Il processo previdenziale Le spese nei processi previdenziali V incontro - Prof. Avv. Rocchina Staiano La cessazione del rapporto di lavoro Le dimissioni del lavoratore Il licenziamento individuale Il licenziamento collettivo Il licenziamento per superamento del periodo di comporto per malattia La risoluzione per mutuo consenso Le novità della L. 92/2012 e le successive modifiche Pronunce giurisprudenziali di merito e di legittimità VI incontro - Prof. Avv. Rocchina Staiano La responsabilità civile nel rapporto di lavoro Il danno patrimoniale e non patrimoniale: il diritto del lavoro Avances, molestie e violenza sessuale Discriminazione e rapporto di lavoro Mobbing Licenziamento illegittimo ed offensivo Dequalificazione professionale Infortunio sul lavoro Dati personali Diritto al riposo e violazione Mancata retribuzione Mancata reintegra La tutela giudiziaria Controversie del lavoro alla luce della L. 92/2012 Art. 700 c.p.c. VII incontro - Prof. Avv. Rocchina Staiano Il lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione L evoluzione normativa - La nascita del rapporto. Questioni di giurisdizionele vicende del rapporto di lavoro Le mansioni La retribuzione La dirigenza pubblica Il trasferimento e la mobilità L impiego flessibile nel lavoro pubblico VIII incontro - Avv. Francesco Falso Il sistema della previdenza sociale L obbligo contributivo e il rapporto previdenziale Le prestazioni previdenziali Il procedimento ispettivo: la disciplina di cui al D.Lgs. n. 124 del 2004, il ruolo degli ispettori ed i poteri ispettivi anche alla luce delle modifiche introdotte dal D.L , n. 78 Il regime delle sanzioni amministrative e civili: la c.d. maxi sanzione di cui all art. 38, D.L. n. 12 del 2002 e le successive modifiche introdotte dal D.L. n. 223 del 2006 (conv. con modif. in l. n. 248 del 2006) e dal c.d. collegato lavoro L accertamento, la liquidazione e la riscossione dei contributi previdenziali. I rimedi amministrativi e giurisdizionali ed il nuovo procedimento di opposizione all ordinanza d ingiunzione L azione risarcitoria del lavoratore e la costituzione della rendita vitalizia

12 10 Master / Master in diritto e giustizia dello sport Master di 40 ore in aula. 8 Incontri Il Diritto Sportivo, che ha subito recentemente un importante rivoluzione, con dall entrata in vigore del Nuovo Codice di Giustizia Sportiva (in vigore dal 1 luglio 2014), rappresenta ormai una realtà del mondo professionale, ricca di stimoli e potenzialità, ma priva di efficaci percorsi realmente formativi. Proprio con questa dichiarata finalità, il Master giunto alla XIV edizione, è rivolto a coloro che intendono avviare la loro attività professionale nel mondo dello sport ed ha come obiettivo formativo quello di esaminare i principi fondamentali della materia dal punto di vista della disciplina legislativa e sotto il profilo processuale, statale e federale partendo propio delle numerose novità del Codice. L intento del Master è quello di fornire un patrimonio di conoscenze giuridiche sia sul piano teorico che tecnico-applicativo, che consenta di operare con la massima efficienza e competenza nei rispettivi ambiti di attività. La didattica, infatti, è affidata esclusivamente a professionisti che già operano con competenza ed esperienza in tale ambito, pronti a fornire ai corsisti non solo nozioni e fonti di approfondimento, ma anche utili consigli immediatamente spendibili nell attività professionale, patrocinio difensivo o consulenza. Per poter operare nell ambito giuridico dello sport, è necessario conoscerne il complesso funzionamento e le reali esigenze di intervento professionale, come l attività di assistenza e redazione di accordi negoziali, non più riservata ai soli agenti, ma consentita anche agli avvocati. In tale ottica, il Master in Diritto dello Sport è caratterizzato da un approccio multidisciplinare, con continui richiami alla prassi, teso ad approfondire le interazioni tra le varie discipline che interessano il diritto sportivo ed a fornire altresì le nozioni di base necessarie al superamento della prova di esame per agenti di calciatori. Inoltre, nel corso del workshop conclusivo, si analizzeranno in aula gli aspetti più significativi della redazione di un atto difensivo nell ambito di procedimenti innanzi agli organi di giustizia sportiva, procedendo, altresì, ad apposite simulazioni, al fine di consentire ad ogni partecipante di poter disporre di un prezioso formulario, indispensabile per poter esercitare la propria attività professionale. Nel corso delle lezioni sarà distribuito materiale di immediata utilizzabilità professionale. Destinatari e sbocchi professionali Esperto del diritto sportivo e degli aspetti economico-aziendali legati al mondo dello sport. Liberi professionisti specializzati nel settore sportivo (avvocati, praticanti, commercialisti, consulenti specializzati in attività di consulenza, assistenza e rappresentanza di enti e personaggi operanti in tale ambito). Manager e dirigenti di società sportive e di aziende che operano nel settore. Dirigenti e Funzionari di organi ed enti quali CONI, Federazioni, Leghe, nonché di enti pubblici con competenze giuridicosportive. Membri di organi di giustizia sportiva. Agenti di calciatori. Project work Al termine del ciclo di lezioni è prevista la selezione di un candidato per la pubblicazione di un e-book Altalex, sotto il coordinamento della direzione scientifica del Master. La selezione sarà effettuata dai docenti del corso fra i partecipanti che ne faranno richiesta, sulla base del curriculum vitae. Sedi Bologna Millennhotel venerdì sabato novembre dicembre 2014 Roma Centro Congressi Cavour venerdì sabato febbraio marzo 2015 Diritto dello sport - 2 ed. - a cura di G. Nicolella, Altalex Editore e dispense predisposte dai docenti con approfondimenti Con il patrocinio FIGC Relatori Guido Camera - Avvocato esperto in materia di frode sportiva e violazioni della normativa antidoping Sandro Censi - Avvocato e revisore contabile, esperto in fiscalità dello sport Ivan Demuro - Avvocato, docente di Diritto Commerciale presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Alessandra Magliaro - Avvocato e docente di Diritto Tributario e di Diritto Processuale Tributario Università di Trento Nicola Monaco - Avvocato, già tesserato A.I.A. e componente della Commissione Affari Giuridici C.O.N.I., già Collaboratore dell Ufficio Indagini F.I.G.C. Lina Musumarra - Avvocato, docente di Diritto Sportivo, Università LUISS Paolo Piani - Segretario del Settore Tecnico della F.I.G.C. e direttore Centro Tecnico di Coverciano Coordinatore scientifico e relatore: Paco D Onofrio - Avvocato, docente in Diritto dello Sport, Università di Bologna Coordinatore organizzativo e relatore: Gabriele Nicolella - Avvocato, componente dell ufficio lavoro e premi F.I.G.C. Cura la sezione di Diritto dello Sport di Altalex.com

13 11 990,00 + iva La quota comprende Coffee break didattico Abbonamento omaggio semestrale ai servizi elettronici Massimario.it, ElencoAvvocati.it Attestato di partecipazione Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi I incontro - Prof. Avv. Paco D Onofrio L ordinamento sportivo e la giustizia sportiva nazionale Il C.I.O. e le Federazioni Sportive Internazionali Il CONI e le Federazioni Sportive Nazionali I rapporti tra ordinamenti Giustizia ordinaria e giustizia sportiva Il vincolo di giustizia e la clausola compromissoria Il nuovo Codice di Giustizia Sportiva (in vigore dal 1 luglio 2014) I ricorsi agli organi di giustizia federale Le controversie di competenza dei collegi arbitrali Il processo disciplinare sportivo Il Collegio di Garanzia dello Sport: sezioni, competenze Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport e l Alta Corte di Giustizia: giudizi pendenti La Procura Generale dello sport: composizione, funzioni. II incontro - Prof. Avv. Paco D Onofrio Il doping La definizione di doping La normativa nazionale ed internazionale e la sua applicazione Le sanzioni penali Il contenzioso in materia di doping. Il nuovo Codice Wada ed il sistema di sanzioni nell ordinamento sportivo italiano La giurisprudenza italiana e comunitaria III incontro - Avv. Nicola Monaco - Prof. Avv. Lina Musumarra I Parte: il ruolo del difensore nel processo sportivo L assistenza del tesserato convocato a seguito dell apertura delle indagini Casi di incompatibilità La collaborazione dell incolpato Termini e modalità di comunicazione degli atti Applicazione di sanzioni su richiesta delle parti Ricorso avverso le decisioni di prima istanza delle Commissioni disciplinari territoriali Procedimenti instaurati innanzi alla Corte di Giustizia Federale Procedimenti nei confronti dei Tecnici - Settore Tecnico Violazione del vincolo di giustizia, c.d. clausola compromissoria Dichiarazioni lesive Prescrizione Revocazione e Revisione Mezzi di prova e formalità procedurali II Parte: la disciplina del lavoro sportivo professionistico e la gestione della sicurezza negli impianti sportivi L. 23 marzo 1981, n. 91 e successive modificazioni Costituzione e vicende del rapporto di lavoro sportivo I rapporti di lavoro tra autonomia e subordinazione e tra professionismo e dilettantismo: il c.d. professionismo di fatto Attività sportiva e D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (Testo Unico in materia di sicurezza sul lavoro) Organizzazione e servizio degli steward negli impianti sportivi IV incontro - Avv. Guido Camera - Avv. Gabriele Nicolella I Parte: il diritto penale nello sport Profili di rilevanza penale nell attività sportiva professionale e dilettantistica La violenza sportiva La frode in competizioni sportive Il D.Lgs. 231/2001 e le società sportive II Parte: le Leghe: genesi, struttura e gestione La LNP e la c.d. scissione LNPA e LNPB: attività e competenze Il ruolo delle Leghe nelle istituzioni federali e nella contrattazione collettiva La giustizia domestica : il Collegio arbitrale e il proprio Regolamento (origine, competenze) L attuazione della disciplina ex D.Lgs. 231/2001 (in particolare, il Modello LNPB e società) V incontro - Dott. Paolo Piani - Prof. Avv. Ivan Demuro I parte: profili di gestione ed organizzazione delle società sportive Evoluzione dell organizzazione delle società sportive Nuove figure professionali. Settore tecnico e settore dirigenziale La gestione degli impianti sportivi Le risorse derivanti dalla vendita dei diritti tv II parte: profili di diritto commerciale e societario nello sport La disciplina delle società sportive La circolazione dell azienda sportiva Il contratto di sponsorizzazione La valorizzazione del marchio sportivo VI incontro - Avv. Sandro Censi - Prof. Avv. Alessandra Magliaro Profili fiscali e previdenziali del lavoro sportivo professionistico Inquadramento reddituale e problematiche Iva Contratti collegati: regime tributario Cessione del diritto di immagine: regime tributario Cenni di diritto tributario internazionale VII incontro - Prof. Avv. Paco D Onofrio L agente di calciatori Lo Statuto F.I.F.A. e F.I.G.C. Le norme organizzative Interne della F.I.G.C. (N.O.I.F.) Il Nuovo Codice di Giustizia Sportiva L accordo Collettivo dei calciatori Il mandato e la rappresentanza nel codice civile Il Regolamento F.I.F.A. e F.I.G.C. per agenti di calciatori Il Regolamento F.I.F.A. sullo Status e i trasferimenti di calciatori Il Regolamento per i procedimenti davanti al Players Status Committee e alla Dispute Resolution Chamber Le Circolari F.I.F.A. rilevanti ai fini dell esame di abilitazione VIII incontro - Prof. Avv. Paco D Onofrio Workshop Simulazione di atti e relativa correzione Simulazione di procedimenti dinanzi agli organi di giustizia sportiva

14 12 Master / Master in diritto dello spettacolo Master di 35 ore in aula. 7 Incontri Il Master in diritto dello Spettacolo affronta in forma specifica le principali questioni giuridiche attinenti la tutela delle opere dell ingegno destinate allo spettacolo, con particolare attenzione alle problematiche di carattere pratico che caratterizzano la materia. Il Master alla sua IX edizione, è rivolto a coloro che svolgono la propria attività professionale nel mondo dello spettacolo, sia da un punto di vista giuridico, sia operativo (avvocati, praticanti, manager e impiegati di società di spettacolo, società editoriali e discografiche, compagnie teatrali e società cinematografiche). L obiettivo del Master è quello di fornire ai partecipanti le necessarie conoscenze giuridiche di base che permettano loro di operare con efficienza nei rispettivi ambiti di competenza. Particolare attenzione sarà dedicata alla contrattualistica del settore, strumento attraverso il quale le opere dell ingegno sono oggetto di sfruttamento nel mondo dello spettacolo, alle utilizzazioni favorite dalle nuove tecnologie e alla previdenza nello spettacolo dal vivo e in sala di incisione. In considerazione, inoltre, del profondo cambiamento indotto dalla rivoluzione digitale alle modalità di fruizione, in particolare di alcune tipologie di opere dell ingegno (musica e video), saranno esaminate le nuove tematiche afferenti la disciplina del diritto d autore digitale (quali le licenze di diritto d autore Creative Commons) e le forme di espressione dello spettacolo on line, nonchè i rapporti con le società di gestione collettiva dei diritti d autore e dei diritti connessi (SIAE, IMAIE, SCF). Al termine del corso è prevista una lezione di incontro con un professionista del settore dello spettacolo e un test di verifica del proprio grado di apprendimento. Project work Al termine del ciclo di lezioni è prevista la selezione di un candidato per la pubblicazione di un e-book Altalex, sotto il coordinamento della direzione scientifica del Master. La selezione sarà effettuata dai docenti del corso fra i partecipanti che ne faranno richiesta, sulla base del curriculum vitae. Relatori Manlio Mallia - Avvocato, Vice Direttore Generale SIAE Andrea Miccichè - Avvocato, esperto in Diritto d Autore. Presidente del Nuovo IMAIE e Consigliere giuridico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Leonardo Paulillo - Avvocato, esperto di I.P. e Diritto dello Spettacolo in ambito cinematografico Gianpietro Quiriconi - Avvocato, esperto in Diritto d Autore e Diritto dello Spettacolo Giovanni Scoz - Dottore Commercialista, revisore dei conti. Professore di Diritto e Legislazione dello spettacolo presso Accademia del Teatro della Scala di Milano Coordinatori scientifici e relatori: Deborah De Angelis - Avvocato, esperto nelle materie del Diritto d Autore, del Diritto dello Spettacolo e delle nuove tecnologie Andrea Marco Ricci - Avvocato, esperto in I.P. Comitato per la revisione Statuto e Regolamenti SIAE Coordinatore esecutivo: Andrea Michinelli - Avvocato, esperto nel campo del diritto d autore e industriale, delle nuove tecnologie e della privacy Sedi Milano Hotel Michelangelo venerdì sabato novembre dicembre 2014 Roma Centro Congressi Cavour venerdì sabato febbraio marzo 2015 Dispense predisposte dai docenti con approfondimenti e slides In collaborazione con

15 13 870,00 + iva La quota comprende Coffee break didattico Abbonamento omaggio semestrale ai servizi elettronici Massimario.it, ElencoAvvocati.it Attestato di partecipazione Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi I incontro - Avv. Andrea Marco Ricci, Ph.D. La contrattualistica nel mercato dell editoria musicale e discografico Introduzione alla contrattualistica in materia di diritto d autore e diritti connessi al suo esercizio atipicità Il contratto di edizione musicale opera per opera e per opere da creare, il contratto di coedizione, il contratto di subedizione musicale e il contratto di cessione del catalogo editoriale, il contratto di amministrazione delle opere Il contratto di produzione fonografica, di licenza di registrazioni fonografiche, di appalto e di cessione di master Licenze di sfruttamento di opere musicali e di registrazioni fonografiche (sincronizzazioni, remix, elaborazioni di opere musicali, sampling) Contrattualistica relativa ai rapporti con altri soggetti coinvolti nella creazione di prodotti musicali (i musicisti/turnisti, gli arrangiatori) Il contratto di distribuzione di registrazioni fonografiche e le licenze per la distribuzione della musica on-line Adempimenti SIAE per la riproduzione di opere musicali su supporti fonografici II incontro - Avv. Andrea Miccichè - Avv. Manlio Mallia La gestione collettiva del diritto d autore e dei diritti connessi La SIAE: natura giuridica e funzioni Regolamento e Statuto SIAE Il bollettino di dichiarazione: natura giuridica L esclusiva nell attività di intermediazione ex art. 180 LdA: sanzioni Le licenze dell Ufficio Multimediale L ordinanza di ripartizione dei compensi tra gli aventi diritto Il contrassegno SIAE La SIAE e la copia privata IMAIE in liquidazione: funzioni e scopi statuari La fase di liquidazione Nuovo IMAIE La liberalizzazione della gestione dei diritti connessi: problematicità e conseguenze AFI, FIMI, SCF, AUDIOCOOP e altri rappresentanti dei titolari dei diritti connessi III incontro - Dott. Giovanni Scoz La previdenza nello spettacolo La previdenza nel settore dello spettacolo Il ruolo dell ENPALS Il libretto ENPALS e il certificato di agibilità ENPALS Regime pensionistico per i lavoratori dello spettacolo e requisiti minimi Il Lavoratore Autonomo Esercente attività musicale Casi di esenzione e agibilità gratuite Il ruolo delle cooperative di spettacolo La previdenza in sala di incisione Adempimenti fiscali e previdenziali Il lavoro degli artisti stranieri in Italia Sanzioni Casistica IV incontro - Avv. Leonardo Paulillo La contrattualistica nel settore cinematografico Analisi dei contratti aventi ad oggetto l opera cinematografica e quella ad essa assimilata Il contratto di direzione artistica Il contratto per il soggetto e la sceneggiatura Il contratto di realizzazione della colonna musicale originale Il contratto di attore, il contratto collettivo nazionale di lavoro per la troupe Il contratto con il direttore della fotografia Il contratto di coproduzione cinematografica Il contratto di produzione esecutiva, il contratto di coproduzione, i contratti per lo spettacolo televisivo Promozione, co-marketing, co-branding nel mondo dell entertainment: nuovi scenari Tax Credit Il Pubblico registro cinematografico, i film di interesse nazionale Il deposito legale Giurisprudenza commentata V incontro - Avv. Gianpietro Quiriconi La contrattualistica nel settore dello spettacolo musicale dal vivo e teatrale I soggetti coinvolti nell organizzazione di eventi dal vivo Il contratto di ingaggio con l artista Il contratto di booking e agenzia La distribuzione di spettacoli Il contratto di management artistico e il rapporto col divieto di intermediazione nello spettacolo La contrattualistica in ambito teatrale Sicurezza e assicurazioni nell attività di spettacolo Permessi SIAE per le pubbliche esecuzioni La nuova disciplina per la regolarizzazione della professione del DJ: la licenza SIAE per le copie ad uso professionale e tendenze evolutive Giurisprudenza commentata VI incontro - Avv. Deborah De Angelis Lo spettacolo online Internet e l accesso libero alla conoscenza Eccezioni e limitazioni: differenze con la dottrina statunitense del fair use Il diritto all immagine: il caso YouTube Il file sharing: profili giuridici e soluzioni per garantire un compenso Le licenze di diritto d autore con alcuni diritti riservati: le licenze Creative Commons. Case history Linea di confine tra le utilizzazioni a scopo commerciale e non commerciale (off line e on line) Il Gruppo di lavoro giuridico misto Creative Commons/Siae Musica on line: il contratto di distribuzione digitale, Web radio, Web Tv, Podcast, SoundCloud Le nuove forme di Open Cinema: profili giuridici Il teatro e il web 2.0 Verso la proposta di copyright 2.0 VII incontro - Avv. Deborah De Angelis Verifica orale, workshop con ospite

16 14 Master / Master di 40 ore in aula. 8 Incontri Master in diritto e business dei paesi emergenti Operare con imprese degli Stati emergenti, e in particolare con le economie dei Paesi raccolti nel fortunato acronimo di BRICS, e investire nei loro territori richiede la conoscenza di regole generali del commercio internazionale ma soprattutto di norme e prassi specifiche di Stati profondamente diversi quali sono il Brasile, la Russia, l India, la Cina e il Sud Africa. Il Master breve tratterà sinteticamente delle regole uniformi o maggiormente diffuse del commercio transnazionale, a cui nessun Paese bisognoso di investimenti può rinunciare, e che si manifestano nell adesione all Organizzazione Mondiale del Commercio e a convenzioni multilaterali importanti quali la Convenzione di New York sul riconoscimento e l esecuzione di lodi resi all estero. Il master fornirà quindi un introduzione specialistica all ordinamento giuridico di ognuno dei Paesi BRICS concentrata sugli istituti principali degli scambi e degli investimenti internazionali: proprietà, contratti, società, diritto industriale e modi di risoluzione delle controversie. Il Master, di carattere teorico-pratico, si compone di otto incontri svolti da avvocati e professori di diritto esperti nelle relazioni commerciali di tali Paesi. Relatori Lorenza Acquarone - Indologa, dottore di ricerca in Diritto comparato presso l Università degli Studi di Palermo, docente nell Università degli Studi di Milano, avvocato in Milano e autrice di saggi sul diritto indiano Francesca Benatti - Professore associato di diritto comparato, docente nell Università degli Studi di Padova, dottore di ricerca in diritto comparato presso l Università degli Studi di Milano, avvocato in Milano e autrice di numerose pubblicazioni Matteo Dragoni - Dottore di Ricerca in diritto privato comparato e diritto privato dell Unione Europea presso l Università di Macerata, avvocato in Milano e autore di scritti in tema di diritto farmaceutico, proprietà intellettuale e commercio internazionale Coordinatore scientifico e relatore: Gabriele Crespi Reghizzi - Docente nell Università Statale di San Pietroburgo, già Professore ordinario di Diritto Privato Comparato nell Università degli Studi di Pavia e membro italiano della Corte Internazionale di Arbitrato presso la Camera di Commercio Internazionale di Parigi. Ha insegnato anche Diritto commerciale internazionale, Diritto dei paesi socialisti, Diritto russo e Diritto cinese I incontro Diritto del commercio internazionale e degli investimenti stranieri Le fonti del diritto commerciale internazionale: le principali convenzioni internazionali, i principi UNIDROIT, i diritti nazionali Le peculiarità del contratto commerciale internazionale: lingua, legge applicabile, giurisdizione La risoluzione delle controversie commerciali internazionali: arbitrato vs. giurisdizione ordinaria La risoluzione delle controversie in materia di investimento: dalle corti nazionali agli arbitrati ICSID II incontro Scambi e investimenti in India: la disciplina giuridica. Parte I Introduzione storica al sistema giuridico indiano Importanza dell ordinamento costituzionale e della common law Proprietà Contratti III incontro Scambi e investimenti in India: la disciplina giuridica. Parte II Il diritto societario indiano La proprietà intellettuale L investimento diretto estero Accordi multilaterali e bilaterali Italia-India IV incontro Scambi e investimenti in Cina: la disciplina giuridica. Parte I Introduzione storica al sistema giuridico cinese Le fonti del diritto L ordinamento costituzionale cinese Proprietà e contratti Cina: in particolare la proprietà del suolo V incontro Scambi e investimenti in Cina: la disciplina giuridica. Parte II La triade delle Joint-Ventures e il diritto societario La proprietà intellettuale La risoluzione delle controversie: in particolare mediazione e arbitrato Accordi multilaterali e bilaterali Italia-Cina VI incontro Scambi e investimenti in Russia: la disciplina giuridica. Parte I Introduzione storica al sistema giuridico russo Le fonti del diritto Importanza del codice civile: proprietà e contratti Il diritto societario VII incontro Scambi e investimenti in Russia: la disciplina giuridica. Parte II La proprietà intellettuale La risoluzione giudiziale e arbitrale delle controversie Il recupero dei crediti Accordi multilaterali e bilaterali Italia-Russia VIII incontro Scambi e investimenti in Brasile e Sud Africa: la disciplina giuridica Introduzione al sistema giuridico del Brasile Diritto commerciale e proprietà intellettuale in Brasile Introduzione al sistema giuridico della Repubblica Sudafricana Diritto commerciale e proprietà intellettuale nella Repubblica Sudafricana Sede Milano Hotel Michelangelo venerdì sabato ottobre novembre 5-13 dicembre 2014 Dispense predisposte dai docenti con approfondimenti 990,00 + iva Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi

17 Master / 15 Master breve di 25 ore in aula. 5 Incontri Master breve in diritto societario Il Master breve in Diritto Societario approfondisce la disciplina normativa, la giurisprudenza e la prassi contrattuale in tale area dell ordinamento giuridico. Verranno affrontate sia problematiche di diritto sostanziale sia questioni di diritto processuale (compreso l arbitrato). Il corso si compone di cinque incontri, ognuno dedicato a un area tematica fra quelle di maggiore rilevanza per il diritto societario nella sua applicazione pratica. Nella prima lezione, dopo una breve introduzione sui diversi tipi societari, si affronteranno le questioni concernenti la costituzione della società per azioni. Nella seconda si concentrerà l attenzione sul funzionamento della società, che opera mediante i suoi organi (assemblea, consiglio di amministrazione e collegio sindacale). Momento peculiare della vita delle società sono le operazioni straordinarie, sia per le necessità di finanziamento (finanziamenti soci, aumenti di capitale ed emissioni di obbligazioni) sia nella prospettiva delle acquisizioni e fusioni: a detti profili verrà dedicata un apposita lezione, con esame della documentazione contrattuale tipica. In Italia è molto diffusa, fra i piccoli-medi imprenditori, la società a responsabilità limitata, la cui disciplina verrà esaminata nella quarta lezione. Infine ci focalizzeremo sui profili patologici della vita della società, sia negli aspetti arbitrali sia in quelli contenziosi davanti alla giustizia ordinaria. È benvenuta e sollecitata l interazione con il corpo docente. Ampio spazio sarà dedicato ai quesiti e allo scambio di informazioni ed esperienze fra i partecipanti al master e i relatori. I docenti del Master sono profondi conoscitori delle materie trattate, con ampia esperienza pratica e con diverse caratterizzazioni professionali (avvocati, notai e professori), che contribuiscono ad arricchire i contenuti dell evento formativo. Destinatari e sbocchi professionali Libero professionista (avvocato) esperto in materia societaria e contrattuale. Giurista d impresa in imprese industriali, commerciali e anche del settore bancario-finanziario. Project work Al termine del ciclo di lezioni è prevista la selezione di un candidato che avrà l opportunità di pubblicare, sotto il coordinamento della Direzione Scientifica del Master, un proprio lavoro nella collana Ebook Altalex. La selezione sarà effettuata tra i discenti che ne faranno richiesta, sulla base del curriculum vitae. Relatori Nicola Atlante (sede di Roma) - Notaio in Roma esperto di Diritto Societario e Immobiliare Elisabetta Codazzi (sede di Milano) - Ricercatore universitario di Diritto Commerciale, Univ. degli Studi dell Insubria Alfredo Craca (sede di Milano) - Avvocato in Milano, specializzato in contenzioso dell impresa societario e bancario Emanuele Cusa (sede di Milano) - Professore associato di Diritto Commerciale, Univ. di Milano-Bicocca Raffaele Lener (sede di Roma) - Professore ordinario di Diritto dei mercati finanziari e docente di Diritto Privato Comparato nel Univ. Tor Vergata. Insegna anche Diritto commerciale presso la LUISS-Guido Carli Fabio Gaspare Pantè (sede di Milano) - Notaio in Milano Marco Vaccari (sede di Roma) - Avvocato specializzato nel contenzioso societario Andrea Zoppini (sede di Roma) - Prof. ordinario di Diritto Privato Comparato e di Analisi Economica, Univ. di Roma 3 Coordinatore e Relatore: Valerio Sangiovanni - Avvocato. Componente dell organo decidente dell Arbitro Bancario Finanziario. Si occupa di Diritto Commerciale e Societario, seguendo anche significative operazioni di acquisizione a carattere internazionale Sedi Milano Hotel Michelangelo orario ottobre 7 novembre 2014 Roma Centro Congressi Cavour orario febbraio marzo 2015 Dispense predisposte dai docenti con approfondimenti 640,00 + iva Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età I incontro - Notaio F.G. Pantè - Notaio N. Atlante La costituzione della società per azioni Breve introduzione al corso: società di persone e di capitali; tipi societari. Le disposizioni generali sulla società per azioni: il regime di responsabilità; l atto costitutivo e lo statuto; la procedura di costituzione e la nullità della società. I patti parasociali. I conferimenti: le tipologie di conferimenti; le particolarità dei conferimenti in natura. Le azioni: l emissione delle azioni; le varie categorie di azioni. II incontro - Avv. E. Codazzi - Prof. R. Lener Il funzionamento della società per azioni L assemblea della società per azioni: convocazione e maggioranze; diritto d intervento e rappresentanza; conflitto d interessi; verbalizzazione. L amministrazione della società per azioni: nomina e revoca degli amministratori; deliberazioni del consiglio; compensi degli amministratori; divieto di concorrenza, interessi degli amministratori e operazioni con parti correlate. Il collegio sindacale e la revisione legale dei conti: composizione e poteri. III incontro - Avv. e RA Valerio Sangiovanni Struttura finanziaria della società, operazioni straordinarie, acquisizioni e fusioni I finanziamenti dei soci. Le obbligazioni societarie: emissione e diritti degli obbligazionisti; assemblea degli obbligazionisti e rappresentante comune; obbligazioni convertibili in azioni. Gli aumenti di capitale. Le acquisizioni: le trattative precontrattuali e le lettere di intenti; la due diligence e la valutazione delle partecipazioni; i contratti di compravendita di partecipazioni sociali; le garanzie del venditore e i rimedi. Le fusioni. IV incontro - Prof. Avv. E. Cusa - Prof. A. Zoppini La società a responsabilità limitata La costituzione della società e le sue possibili semplificazioni. Il finanziamento della società. L amministrazione e i controlli della società. Le decisioni dei soci V incontro - Avv. Alfredo Craca - Avv. M. Vaccari Il contenzioso e l arbitrato in materia societaria Il contenzioso societario: la revoca degli amministratori; l azione di responsabilità contro gli amministratori; l impugnazione delle deliberazioni assembleari; il controllo giudiziario; la tutela cautelare in ambito societario. L arbitrato societario: le particolarità dell arbitrato societario; l arbitrato amministrato e gli arbitrati societari. Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi

18 16 Master / Master breve di 25 ore in aula. 5 Incontri Master breve in diritto e contenzioso bancario e finanziario La crisi economica degli ultimi anni ha acuito il contenzioso bancario. Le difficoltà di pagamento di numerose imprese e anche di privati aumentano il numero delle controversie con le banche. Il Master ha lo scopo di fornire ai partecipanti utili strumenti di approfondimento della complessa disciplina normativa e regolamentare di tali aree dell ordinamento giuridico nonché della loro attuazione nelle aule di giustizia. Verranno affrontate sia problematiche di diritto sostanziale sia questioni di diritto processuale (compresa la mediazione, tornata obbligatoria nei settori bancario e finanziario). Ogni incontro del Master è dedicato a tematiche fra quelle di maggiore rilevanza per il diritto bancario e finanziario nella sua applicazione pratica. Tutti i docenti sono profondi conoscitori delle materie trattate, con ampia esperienza e con diverse caratterizzazioni professionali (avvocati e magistrati) che contribuiscono ad arricchire i contenuti dell evento formativo. Interverranno infine come relatori anche esponenti dell Arbitro Bancario Finanziario. L approccio seguito nel Master è pratico, comprende l esame di testi contrattuali e di provvedimenti giudiziari e sarà dato ampio spazio ai quesiti. Destinatari e sbocchi professionali Libero professionista (avvocato) esperto in materia bancaria e finanziaria. Legale interno in banche, società finanziarie, imprese di investimento, imprese commerciali e industriali. Avvocato dei consumatori. Project work Al termine del ciclo di lezioni è prevista la selezione di un candidato per la pubblicazione di un e-book Altalex, sotto il coordinamento della direzione scientifica del Master. La selezione sarà effettuata dai docenti del corso fra i partecipanti che ne faranno richiesta, sulla base del curriculum vitae. Relatori Fabrizio Carbonetti - Socio dello Studio Legale Carbonetti: coordina l attività nei settori della vigilanza sulle banche e sugli altri intermediari finanziari non bancari, della contrattualistica bancaria, dell antiriciclaggio e del restructuring Diana Cerini - Professore associato di Diritto Privato Comparato presso l Univ. Milano-Bicocca. Avvocato in Milano Maurilio D Angelo - Avvocato in Roma. Componente dell organo decidente dell Arbitro Bancario Finanziario Francesco Ferrari - Giudice presso il Tribunale di Milano. Specializzato nelle controversie in materia bancaria e finanziaria Emilio Girino - Avvocato in Milano e managing partner dello Studio Ghidini, Girino e Associati Fabrizio Maimeri - Professore ordinario Univ. Guglielmo Marconi Arturo Maniàci - Professore aggregato di Diritto Privato, Università Ca Foscari di Venezia. Avvocato in Milano Roberto Marcelli - General Consulting in materia finanziaria. È presidente dell ASSO C.T.U Nicola Rondinone - Professore ordinario di Diritto Commerciale, Univ. Carlo Cattaneo (LIUC). Avvocato in Milano Marina Santarelli - Partner dello Studio legale Pavia & Ansaldo (responsabile del dipartimento di contenzioso - ADR) Pietro Sirena - Professore ordinario di Istituzioni di Diritto Privato presso l Univ. di Siena Coordinatore e Relatore: Valerio Sangiovanni - Avvocato. Componente dell organo decidente dell Arbitro Bancario Finanziario. Si occupa di diritto bancario e finanziario. Opera come arbitro e come avvocato di parte in arbitrati I incontro - Contratti bancari La disciplina dei contratti bancari nel testo unico bancario. Forma dei contratti, commissioni bancarie e ius variandi. Trasparenza delle condizioni contrattuali e dei rapporti con i clienti. Clausole invalide e inefficaci. Conto corrente e apertura di credito. Particolarità di mutuo e leasing. Analisi di testi contrattuali, valutazione di legittimità e opportunità di clausole II incontro - La mediazione bancaria e il ruolo dell arbitro bancario finanziario Organizzazione e funzionamento dell Arbitro Bancario Finanziario. I principali indirizzi giurisprudenziali dell ABF: a) contratti bancari in generale, commissioni, ius variandi ed estratti conto; b) problematiche del credito al consumo; c) le segnalazioni presso le banche-dati finanziarie. Cancellazione delle segnalazioni illegittime. Risarcimento del danno patrimoniale e non patrimoniale; d) le cessioni del quinto di stipendio e pensione; e) servizi di pagamento e strumenti di pagamento. Furti di bancomat e carte di credito. Phishing III incontro - Tassi d interesse, anatocismo e usura Tipologie d interessi (legale, convenzionale, moratorio e tasso soglia usura). Interesse nominale e effettivo, fisso e variabile. Peculiarità dei piani di ammortamento e determinatezza del tasso d interesse. L illegittimità dell anatocismo per assenza di uso normativo. La distinzione fra rimesse ripristinatorie e solutorie e le problematiche di prescrizione. Il mancato adeguamento dei contratti nel L usura nel codice penale: originaria e sopravvenuta. L onnicomprensività degli oneri che determinano usura. Le istruzioni di Banca d Italia e i decreti ministeriali. Il computo degli interessi moratori nel raggiungimento del tasso soglia usura. L art c.c. e i controversi effetti civilistici dell usura. Validità ed efficacia delle clausole di salvaguardia IV incontro - Garanzie bancarie, onere della prova e questioni processuali La responsabilità civile della banca in generale. Fideiussioni, garanzie bancarie e garanzie a prima richiesta. Profili processuali del contenzioso bancario. Decreti ingiuntivi ex art. 50 t.u.b. e opposizioni. Produzione di estratti conto e ripartizione dell onere della prova. La tutela cautelare. La giurisprudenza in tema di anatocismo, usura e commissioni di massimo scoperto V incontro - Contratti finanziari, mediazione e contenzioso La prestazione dei servizi di investimento. I contratti d intermediazione finanziaria nella disciplina legislativa e regolamentare. I requisiti di forma e il contenuto minimo dei contratti. Le particolarità del contratto di gestione. Le norme di comportamento degli intermediari finanziari (informazione, adeguatezza e appropriatezza, conflitto di interessi). La violazione delle norme di comportamento degli intermediari finanziari e i rimedi (risarcimento del danno e risoluzione). L indebitamento delle imprese e i contratti derivati (operatore qualificato, mark to market, upfront, commissioni occulte, difetto di causa del contratto). Prodotti misti finanziari-assicurativi e polizze linked. Conciliazione e arbitrato presso la Consob. Analisi di testi contrattuali e discussione di clausole Sedi Milano Hotel Michelangelo orario ottobre novembre 2014 Roma Centro Congressi Cavour orario ottobre novembre Padova Hotel Biri orario novembre 5-12 dicembre 2014 Firenze Hotel Londra orario febbraio marzo 2015 Catania NH Bellini Hotel orario febbraio marzo 2015 Dispense predisposte dai docenti con approfondimenti 640,00 + iva Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi

19 Master / 17 Master breve di 25 ore in aula. 5 Incontri Master breve in diritto fallimentare e nuovi strumenti per la gestione della crisi d impresa Il Master, giunto alla V edizione, offre una panoramica della procedura fallimentare e degli strumenti di gestione della crisi d impresa. Il Master si focalizza sulle funzioni e sugli adempimenti che il professionista è chiamato a svolgere nelle diverse fasi in cui si articolano la procedura fallimentare e gli strumenti negoziali di risoluzione della crisi alla luce delle recenti modifiche normative e degli orientamenti e chiarimenti della giurisprudenza dal concordato preventivo ai piani attestati di risanamento, dagli accordi di ristrutturazione dei debiti al sovraindebitamento. Il master è rivolto a quei professionisti intenzionati a maturare una capacità concreta di comprendere i problemi e le criticità delle procedure concorsuali e di individuare le soluzioni operative più idonee per la gestione della crisi d impresa e la composizione negoziale della stessa con lo scopo di sfruttare al meglio le potenzialità del sistema, attraverso l analisi anche comparata dei nuovi ruoli del giudice delegato, del curatore, del comitato dei creditori, nonché dei consulenti delle procedure concorsuali. Destinatari e sbocchi professionali Al termine del ciclo di lezioni è prevista la selezione di un candidato per la pubblicazione di un e-book Altalex, sotto il coordinamento della direzione scientifica del Master. La selezione sarà effettuata dai docenti del corso fra i partecipanti che ne faranno richiesta, sulla base del curriculum vitae. Sedi Roma Centro Congressi Cavour orario ottobre novembre 2014 Padova Hotel Biri orario novembre 5-12 dicembre 2014 Relatori Giovanni Fanticini - Magistrato, è attualmente giudice civile e delegato ai fallimenti presso il Tribunale di Reggio Emilia, dove è stato (per 10 anni) Giudice delle esecuzioni (mobiliari e immobiliari) Alessandro Farolfi - Magistrato, Giudice del Tribunale di Ravenna Giuseppe Limitone - Magistrato, Giudice delegato, civile e delle esecuzioni immobiliari e del registro delle imprese del Tribunale di Vicenza Stefano Poli - Avvocato in Bologna, Professore associato di Diritto Commerciale, Università di Parma Coordinatore scientifico e relatore: Nicola Soldati - Avvocato in Modena, Professore aggregato di diritto commerciale e di Diritto delle Assicurazioni presso l Alma Mater Studiorum Università di Bologna I incontro - Prof. Avv. Nicola Soldati La procedura fallimentare Gli organi della procedura. L istruttoria prefallimentare. La dichiarazione di fallimento. L esercizio provvisorio. I rapporti giuridici pendenti. L accertamento del passivo. Le insinuazioni tempestive e tardive. Le impugnazioni. La liquidazione dell attivo. La chiusura del fallimento. II incontro - Prof. Avv. Stefano Poli Il concordato preventivo Fonti, finalità e caratteristiche di fondo del nuovo CP. I presupposti oggettivi e soggettivi. Gli adempimenti societari ed il ruolo degli organi sociali nel CP. Il preconcordato : natura, costi ed opportunità; tecniche di redazione; effetti. Il contenuto e le caratteristiche della proposta e del piano: il trattamento dei creditori chirografari; i casi di falcidia dei privilegiati; le prededuzioni; la suddivisione dei creditori in classi; il concordato in continuità aziendale; il concordato di gruppo. Il ruolo dei professionisti nella procedura: caratteristiche e responsabilità dell attestatore; il ruolo e gli adempimenti del commissario giudiziale. Il procedimento: la domanda e l ammissione; la votazione; il giudizio di omologa. L esecuzione del concordato. La risoluzione e l annullamento del concordato. Le novità del Decreto del Fare ( n. 69/2013) III incontro - Dott. Alessandro Farolfi Gli accordi di ristrutturazione e i piani attestati di risanamento Gli accordi di ristrutturazione: finalità e natura. Il presupposti soggettivi e oggettivi. Contenuto, oggetto e scopi. La domanda di omologazione. L effetto protettivo e il divieto di azioni esecutive. Il procedimento di omologazione. L opposizione dei creditori. L omologazione e il reclamo. L esecuzione degli accordi. La transazione fiscale. I piani attestati di risanamento: finalità e natura. Il presupposti soggettivi e oggettivi. Contenuto, oggetto e scopi. Fasi di formazione del piano. Ricerca delle cause della crisi. Interventi propedeutici alla redazione del piano di risanamento. Redazione del piano. Attuazione e verifica dell esecuzione del piano. La relazione del professionista. Responsabilità del professionista. Requisiti di forma. Approvazione del piano da parte del debitore societario: regole di competenza interna. Obbligo di informazione dei creditori ed eventuale adesione al piano da parte degli stessi. Il regime di protezione: effetti sugli atti, pagamenti e le garanzie concesse sui beni del debitore. Inadempimento e risoluzione del piano. IV incontro - Dott. Giuseppe Limitone Il sovraindebitamento Finalità e natura. I presupposti soggettivi e oggettivi. Contenuto, oggetto e scopi. La procedura: gli aspetti processuali e sostanziali. Omologazione ed esecuzione dell accordo. L accordo e le sue vicende: annullamento e risoluzione. Aspetti processuali e questioni controverse. Organismi di composizione della crisi. L entrata in vigore. V incontro - Dott. Giovanni Fanticini Trust e fallimento La Convenzione de L Aja sui trust. Le principali regole dei trust; La figura del disponente. La figura del trustee. Le figure dei beneficiari. Il guardiano. La giurisprudenza italiana sui trust. Il trust liquidatorio e il contrasto con sopravvenuta insolvenza. Impieghi del trust nelle procedure fallimentari. Impieghi del trust nei concordati preventivi e negli accordi di ristrutturazione. Esempi di atti istitutivi di trust fallimentari. Dispense predisposte dai docenti con approfondimenti e slides 640,00 + iva Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi

20 18 Master / Master breve di 25 ore in aula. 5 Incontri Master breve in diritto della proprietà industriale Il Master breve in diritto della Proprietà Industriale alla sua IX edizione, si pone come obiettivo quello di approfondire le conoscenze di avvocati, consulenti d impresa e commercialisti in tema di diritti di esclusiva su beni intangibili. Una disamina accurata delle fonti normative nazionali ed internazionali permetterà di appurare, con un approccio comparatistico, il notevole grado di armonizzazione delle regole che disciplinano i diritti di proprietà industriale. Seguirà un commento dettagliato ai più importanti istituti giuridici in materia di marchi, brevetti, design e know-how aziendale. Quindi verranno analizzati i modelli di accordi relativi alla distribuzione ed al trasferimento di tecnologia. Infine, adeguato spazio verrà riservato alla illustrazione delle norme processuali relative al contenzioso davanti alle Sezioni Specializzate in materia di diritti di proprietà industriale ed intellettuale (ora Tribunali delle Imprese). Destinatari e sbocchi professionali Esperto in consulenza in Proprietà Industriale esterni ed interni alle imprese. Liberi professionisti specializzati nel settore (avvocati, praticanti, commercialisti, consulenti specializzati in attività di consulenza, assistenza e rappresentanza di enti e personaggi operanti in tale ambito, consulenti in proprietà industriale). Manager e dirigenti di impresa Database Abbonamento gratuito completo Darts - IP valido per 4 mesi con 40 ricerche in ogni banca dati IP: marchi, brevetti, nomi a dominio, disegni e modelli (costo abbonamento per 1 anno con 75 ricerche: 1.200) Relatori Gianluigi Muscas - Studio Legale BARDEHLE PAGENBERG, Avvocato esperto in diritto industriale e I.P. Serena Tavolaro - Studio Legale BARDEHLE PAGENBERG, Avvocato esperto in diritto industriale e I.P. Coordinatori e relatori: Giovanni F. Casucci - Socio BARDEHLE PAGENBERG, Avvocato esperto in diritto industriale e proprietà intellettuale Niccolò Ferretti - Socio BARDEHLE PAGENBERG, Avvocato esperto in diritto industriale e I.P. I incontro - La Proprietà Industriale nel contesto internazionale comunitario e nazionale I profili internazionali: le convenzioni di Parigi e Berna e gli accordi trips. Le organizzazzioni internazionali: wipo, epo e wto. I profili comunitari: i sistemi del marchio e del design comunitario. Le organizzazioni comunitarie: commissione europea e uam. I profili nazionali: il codice della proprietà industriale. Le istituzioni nazionali: uibm. Le iniziative di cooperazione e di supporto alla tutela della proprietà industriale. Le novità introdotte dal regolamento di attuazione al Codice della proprietà industriale. II incontro - La tutela degli elementi distintivi e individualizzanti: marchi e design Le logiche di protezione degli elementi distintivi e individualizzanti. La disciplina dei segni distintivi: marchio registrato e di fatto. Le varie tipologie e tattiche di protezione a disposizione. I requisiti e le condizioni della protezione. Il design industriale: le varie forme di protezione accordate. Il design registrato e il design non registrato comunitario. Possibilità di coesistenza dei due criteri di protezione e possibili conflitti: elaborare una strategia adeguata. Le strategie di copertura territoriale. III incontro - La tutela dell innovazione tecnologica: knowhow, brevetti e modelli di utilità Gestione del ciclo di creazione dell innovazione. Analisi delle ricerche di prior art, determinazione degli ambiti di esclusiva e della ricerca del Freedom To Operate. Normativa e prassi in tema di protezione del know how. Normativa e prassi in tema di protezione brevettuale. Normativa e prassi in tema di protezione dei modelli di utilità: analisi del sistema nazionale e confronto con altri approcci europei. Le strategie di copertura territoriale. IV incontro - La gestione contrattuale dei Diritti di Proprietà Industriale La gestione contrattuale dei diritti IP alla luce delle regole comunitarie. I regolamenti comunitari in tema di tech transfer e distribuzione. Gli elementi essenziali nella costruzione e gestione di un contratto. Le prassi contrattuali nei rapporti università e impresa. V incontro - La difesa giudiziale dei Diritti di Proprietà Industriale Le regole processuali in tema di proprietà industriale. Gli strumenti processuali di raccolta della prova. Le misure cautelari, le misure conservative. Il processo di merito, la ctu, la determinazione del danno. Le misure di riparazione. Breve rassegna di casistica sulle tematiche trattate. Introduzione all utilizzo della banca dati darts-ip. Sedi Roma Centro Congressi Cavour orario novembre 5 dicembre 2014 Milano Hotel Michelangelo orario febbraio marzo 2015 Dispense predisposte dai docenti con approfondimenti e slides 640,00 + iva Sconto 10% per iscrizione e pagamento almeno 30 gg. prima del master Iscrizioni cumulative (unica iscrizione e pagamento) Sconto 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino a 30 anni di età Master Finanziabile con fondi interprofessionali per dipendenti di aziende e studi In collaborazione con

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti Indice sommario Presentazione (di PAOLOEFISIO CORRIAS) 1 PARTE PRIMA Il contratto e le parti Capitolo I (di CLAUDIA SOLLAI) 13 Le fonti del contratto di agenzia 1. La pluralità di fonti. Il codice civile

Dettagli

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right MASTER PART TIME FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI 2 0 1 4 TRENTESIMA EDIZIONE LIVORNO N A P O L I When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Decorrenza della prescrizione dei crediti retributivi per i lavoratori cui si applicano le tutele crescenti

Decorrenza della prescrizione dei crediti retributivi per i lavoratori cui si applicano le tutele crescenti Decorrenza della prescrizione dei crediti retributivi per i lavoratori cui si applicano le tutele crescenti 08 Giugno 2015 Elisa Noto, Mariateresa Villani Sommario La prescrizione breve in materia di rapporto

Dettagli

TARIFFE FORENSI (in vigore dal 1 aprile 1995)

TARIFFE FORENSI (in vigore dal 1 aprile 1995) TARIFFE FORENSI (in vigore dal 1 aprile 1995) Decreto del Ministro di Grazia e Giustizia 5 ottobre 1994, n. 585 - Deliberazioni del Consiglio Nazionale Forense 12 giugno 1993 e 29 settembre 1994, in G.U.

Dettagli

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO Firenze, 21 aprile, 12 e 26 maggio 2015 (15,00-18,30) Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di Giustizia Viale

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Affari Legali e Contenzioso Roma, 12 febbraio 2014 OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Entrate Roma, 10/04/2015 Circolare n. 72 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012,

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, RIFORMA DELLA LEGGE PINTO Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, riforma la legge Pinto (L. n. 89/2001) per l indennizzo per la durata del processo. Le nuove disposizioni

Dettagli

Le opposizioni ex artt. 615, 617 e 618 c.p.c.

Le opposizioni ex artt. 615, 617 e 618 c.p.c. Le opposizioni ex artt. 615, 617 e 618 c.p.c. La riforma del processo esecutivo ha modificato sensibilmente la fase eventuale delle opposizioni siano esse all esecuzione, agli atti esecutivi o di terzi

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

RIFORMA DEL PROCEDIMENTO CAUTELARE: quali effetti nelle controversie di lavoro

RIFORMA DEL PROCEDIMENTO CAUTELARE: quali effetti nelle controversie di lavoro N. 1 ANNO 2008 Diritto dei Lavori RIFORMA DEL PROCEDIMENTO CAUTELARE: quali effetti nelle controversie di lavoro di Antonio Belsito* 1 Sommario: 1. Introduzione 2. Il procedimento cautelare dinanzi al

Dettagli

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego La riforma Brunetta, introdotta dal D.Lgs. 150/09, ha modificato profondamente il sistema disciplinare nel pubblico impiego, intervenendo

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario.

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario. REGIO DECRETO 30 gennaio 1941 n. 12 ( indice ) (modificato e aggiornato dalle seguenti leggi: R.D.L. n. 734/43, L. n. 72/46, L. n. 478/46, R.D.Lgs. n. 511/46, L. n. 1370/47, L. n. 1794/52, L. n. 1441/56,L.

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Circolare Informativa n 57/2013

Circolare Informativa n 57/2013 Circolare Informativa n 57/2013 TRATTAMENTO FISCALE E CONTRIBUTIVO DELLE SOMME EROGATE A SEGUITO DI TRANSAZIONE Pagina 1 di 9 INDICE Premessa pag.3 1) La transazione: aspetti giuridici pag. 3 2) Forme

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Guida all uso www.accessogiustizia.it Altri Servizi SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche,

Dettagli

DECLINATORIA DI GIURISDIZIONE E CONTINUAZIONE DEL PROCESSO DAVANTI AL GIUDICE MUNITO DI GIURISDIZIONE (C.D. TRANSLATIO IUDICII)

DECLINATORIA DI GIURISDIZIONE E CONTINUAZIONE DEL PROCESSO DAVANTI AL GIUDICE MUNITO DI GIURISDIZIONE (C.D. TRANSLATIO IUDICII) DECLINATORIA DI GIURISDIZIONE E CONTINUAZIONE DEL PROCESSO DAVANTI AL GIUDICE MUNITO DI GIURISDIZIONE (C.D. TRANSLATIO IUDICII) CORTE DI CASSAZIONE; sezioni unite civili; sentenza, 22-02-2007, n. 4109

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

10. LICENZIAMENTI INDIVIDUALI di Mauro Soldera

10. LICENZIAMENTI INDIVIDUALI di Mauro Soldera 10. di Mauro Soldera La Legge n. 92/2012 (Riforma Fornero) interviene in maniera significativa sulla disciplina dei licenziamenti individuali regolamentati dall art. 18 della Legge n. 300/1970 (Statuto

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense Sezione generale 1. Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha adottato un regolamento specifico per i praticanti avvocati? Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha approvato con

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente N. 02866/2015REG.PROV.COLL. N. 10557/2014 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa.

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa. Milano, 16 aprile 2012 CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA UFFICIO DEI REFERENTI PER LA FORMAZIONE DECENTRATA DEL DISTRETTO DI MILANO LE RECENTI NOVITA' NORMATIVE E IL LORO IMPATTO SUL MONDO DELLA GIUSTIZIA:

Dettagli

,OQXRYRSDUWWLPH 7LSRORJLHFRQWUDWWXDOLDPPHVVH

,OQXRYRSDUWWLPH 7LSRORJLHFRQWUDWWXDOLDPPHVVH ,OQXRYRSDUWWLPH $PELWRGLDSSOLFD]LRQH La circolare ministeriale n. 9 del 18 marzo 2004 ha integrato ed in alcuni casi ampliato, la revisione all istituto del part- time attuata con il D.lgs. n. 276/2003

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA

STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA VERSIONE CONSOLIDATA DELLO STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA Il presente testo contiene la versione consolidata del Protocollo (n. 3) sullo Statuto della Corte di giustizia dell Unione

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Deliberazione n.57/pareri/2008

Deliberazione n.57/pareri/2008 Deliberazione n.57/pareri/2008 REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Nicola Mastropasqua Presidente dott. Giorgio Cancellieri

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto Guida al Reclamo Indice Premessa 1 La fase del reclamo 3 Il ricorso all Arbitro Bancario Finanziario (ABF) 3 L Associazione Conciliatore BancarioFinanziario 7 L Ombudsman - Giurì bancario 7 La Mediazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

sul ricorso numero di registro generale 6522 del 2007, proposto da:

sul ricorso numero di registro generale 6522 del 2007, proposto da: N. 00513/2015 REG.PROV.COLL. N. 06522/2007 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente ORDINANZA sul ricorso

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE N. 01133/2010 01471/2009 REG.DEC. REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A ha pronunciato la presente IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

Dettagli

LA CTU E LA CTP VISTE DALL AVVOCATO

LA CTU E LA CTP VISTE DALL AVVOCATO CORSO BASE SULLE PROCEDURE GIUDIZIARIE DELL AUTUNNO 2006 LA CTU E LA CTP VISTE DALL AVVOCATO AVV. ALESSANDRO CAINELLI INDICE PREMESSA p. 3 I. LA NULLITÀ DELLA RELAZIONE p. 4 1. Cause di nullità formale

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO E RIFERIMENTI NORMATIVI

Art. 1 - OGGETTO E RIFERIMENTI NORMATIVI BANDO PER LA VENDITA DI TERRENI CON PATTO DI RISERVATO DOMINIO A FAVORE DI GIOVANI LAUREATI (Determinazione del Direttore Generale n. 642 del 06/12/2012) Art. 1 - OGGETTO E RIFERIMENTI NORMATIVI 1. L Istituto

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO.

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. 5 del consiglio di Amministrazione 242 Allegato A DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. Art. 1 Oggetto

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Art. 54 decreto legge

Art. 54 decreto legge Art. 342 c.p.c. Forma dell appello L appello si propone con citazione contenente l esposizione sommaria dei fatti ed i motivi specifici dell impugnazione nonché le indicazioni prescritte nell articolo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013 Vademecum per la gestione del trattamento di mobilità in deroga Annualità 2013 Istruzioni per la compilazione della domanda di mobilità in deroga e informazioni generali sul trattamento. Differenze tra

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Norme attuative del Regolamento per la Formazione Continua della professione di Consulente del Lavoro. Premessa 1. Le presenti norme attuative

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015 CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 febbraio 2015 OGGETTO: IVA. Ambito soggettivo di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti Articolo 1, comma 629, lettera b), della

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A.

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. 1. La responsabilità patrimoniale della P.A. ed i suoi limiti Anche lo Stato e gli Enti Pubblici sono soggetti al principio della responsabilità patrimoniale

Dettagli

L accesso agli atti dell ispezione del lavoro

L accesso agli atti dell ispezione del lavoro Il punto di pratica professionale L accesso agli atti dell ispezione del lavoro a cura di Alessandro Millo Funzionario della Direzione Provinciale del Lavoro di Modena Il diritto di accesso agli atti Com

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Rivoluzione nella conciliazione e arbitrato in materia di lavoro Potito di Nunzio Consulente del lavoro in Milano

Rivoluzione nella conciliazione e arbitrato in materia di lavoro Potito di Nunzio Consulente del lavoro in Milano Il parere del Consulente Rivoluzione nella conciliazione e arbitrato in materia di lavoro Potito di Nunzio Consulente del lavoro in Milano Nel Collegato un importante riconoscimento del ruolo della categoria

Dettagli