MABA - Master I Livello in Management delle Agenzie Bancarie e Assicurative

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MABA - Master I Livello in Management delle Agenzie Bancarie e Assicurative"

Transcript

1 In collaborazione con MABA - Master I Livello in Management delle Agenzie Bancarie e Assicurative 2 edizione A.A. 2007/2008 Missione MABA e Finalità Il Master MABA di I Livello dell Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Economia, Dipartimento di Scienze Aziendali, sviluppato in collaborazione con DIRECTOR Consulting, si pone l obiettivo di formare figure professionali con le idonee competenze per governare il cambiamento e dirigere in maniera efficace ed efficiente l Agenzia Bancaria e Assicurativa, con particolare riguardo all Aspetto Manageriale, alla Gestione delle Risorse Umane, al Marketing Operativo e alla Azione Commerciale. Le imprese Bancarie e di Assicurazione vivono oggi la continuità, la velocità e l effetto globalizzante del cambiamento come un dato imprescindibile del loro stesso modo di essere. La struttura, lo stile, l organizzazione interna, le figure del mondo Bancario e Assicurativo si sono negli ultimi anni modificate. Le sole competenze e professionalità di chi oggi abita e guida queste realtà e le stesse Agenzie Bancarie e Assicurative non permettono più di orientare il cambiamento e di governarlo. Il Master MABA rappresenta quindi un punto d incontro e ponte tra il mondo Bancario-Assicurativo-Finanziario e il mondo tipicamente dei neolaureati in discipline economiche, umanistiche, giuridiche, statistiche e bancarie, neolaureati che ambiscono a proporsi, o designati, come prossimo middle management all interno delle realtà bancarie e assicurative. Il Master MABA è finalizzato a integrare la forma specialistica di figure professionali che siano in grado di inquadrare ed affrontare i principali problemi caratteristici della gestione aziendale di una Agenzia Bancaria e Assicurativa, e di una Unità Organizzativa Commerciale operante nel settore bancario e finanziario, con responsabilità manageriali tipiche dei line manager. A chi si rivolge Il Master MABA si rivolge per sua natura a laureati di I Livello tipicamente in Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della Formazione. In particolare il Master MABA si rivolge a Laurea di primo livello conseguita in una delle classi sottoindicate: Classe delle lauree in scienze dei servizi giuridici; Classe delle lauree in scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile; Classe delle lauree in lettere; Classe delle lauree in scienze del servizio sociale; Classe delle lauree in urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale; Classe delle lauree in ingegneria civile e ambientale; Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione; Classe delle lauree in ingegneria industriale; Classe delle lauree in lingue e culture moderne; Classe delle lauree in scienze dei beni culturali; Classe delle lauree in scienze della comunicazione; Classe delle lauree in scienze politiche e delle relazioni internazionali; Classe delle lauree in scienze della Terra; Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale; Classe delle lauree in scienze dell'educazione e della formazione; Classe delle lauree in scienze dell'amministrazione; Classe delle lauree in scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali; Classe delle lauree in scienze e tecnologie della navigazione marittima e aerea; Classe delle lauree in scienze e tecnologie farmaceutiche; Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche; Classe delle lauree in scienze economiche; Classe delle lauree in filosofia; Classe delle lauree in scienze geografiche; Classe delle lauree in scienze giuridiche; Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche; Classe delle lauree in scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace; Classe delle lauree in scienze sociologiche; Classe delle lauree in scienze statistiche; Classe delle lauree in scienze storiche; Classe delle lauree in scienze del turismo; Classe delle lauree in tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali; Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica; Classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione; Classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche; Classe delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione; Classe delle lauree nelle scienze della difesa e della sicurezza; Laurea conseguita secondo l ordinamento antecedente al DM 509/99 in: Architettura; Conservazione dei beni culturali; Economia;Geografia; Giurisprudenza; Ingegneria; Lettere; Lingue e letterature straniere; Pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale; Psicologia; Scienze agrarie, tropicali e subtropicali; Scienze dell amministrazione; Scienze dell educazione; Scienze della comunicazione; Scienze della formazione primaria; Scienze e tecnologie agrarie; Scienze e tecnologie alimentari; Scienze e tecnologie delle produzioni animali; Scienze forestali ed ambientali; Scienze geologiche; Scienze politiche; Scienze statistiche ed attuariali; Scienze statistiche ed economiche; Sociologia; Statistica; Storia; O altra laurea conseguita secondo l ordinamento antecedente al DM 509/99 di contenuto culturale strettamente affine, ritenuta idonea dal Comitato Ordinatore, oppure diplomi equivalenti alle lauree nelle professioni sanitarie ai sensi della legge 1/2002, purché uniti ad un diploma di suola media superiore di durata quinquennale; oppure titoli di studio conseguiti all estero valutati equivalenti dal Comitato ordinatore. Il Master è aperto ad un numero massimo di 21 partecipanti.

2 Valore Acquisire un Sistema Cognititvo Aperto orientato all Etica della Responsabilità Individuale e al Risultato di Business, con Manager di Alta Esperienza, Testimonianze Qualificate, Stage Full Immersion. Questo Valore ha una quota di partecipazione di 3.500,00. Profilo Atteso al termine del Master MABA Emergerà una figura professionale dotata di un bagaglio di conoscenze e prime esperienze, direttamente finalizzata ad un agevole inserimento nello specifico settore bancario e assicurativo. In particolare si svilupperanno le specifiche conoscenze e competenze del management di line di una unità commerciale di confine (es. agenzia, filiale ecc.) quali ad esempio quelle di gestione del personale, di amministrazione d impresa, di marketing ed imprenditoriali. Si fornirà anche un primo bagaglio di conoscenze e competenze specialistiche del settore. Il profilo professionale è stato oggetto di verifica, sia attraverso ricerche scientifiche, sia attraverso il confronto con le organizzazioni del settore. In particolare il Partecipante MABA avrà: Efficace Conoscenza normativa di Ruolo (Intermediario Finanziario) e Tecnica dei Prodotti Retail. Efficace ed efficiente Capacità Organizzativa di Se Stesso e dei Collaboratori nei Team di Agenzia. Efficace ed efficiente Capacità di Marketing Operativo e Azione Commerciale. Domanda di Partecipazione alla Selezione La Domanda di Partecipazione alla Selezione per l ammissione al Master MABA, indirizzata al Rettore, compilata sull apposito modello disponibile all indirizzo dovrà contenere: - Le generalità complete del candidato; - L indicazione della residenza; - L autocertificazione (o certificato) relativa al diploma di laurea posseduto con l indicazione del voto, degli esami sostenuti e il titolo della tesi discussa. La domanda dovrà essere consegnata alla competente Segreteria Post-Laurea per i Master ed Esami di Stato - Via P.A. Micheli n Firenze - entro le ore 13:00 del giorno 5 Febbraio Saranno considerate utilmente prodotte anche le domande spedite a mezzo di raccomandata postale, purché pervenute non oltre tale data. Le domande comunque recapitate dopo la scadenza del termine non avranno alcun seguito. Alla domanda di ammissione dovrà essere allegata l attestazione del versamento di 30,00 non rimborsabili, quale contributo per spese di gestione amministrativa, da versare sul conto corrente postale n intestato alla Università degli Studi di Firenze - causale obbligatoria: domanda ammissione per l a.a. 2007/2008 al corso di Master in Management delle Agenzie Bancarie e Assicurative. I titoli di studio accademici conseguiti all estero dovranno essere preventivamente perfezionati dall Autorità diplomatica o consolare italiana competente per territorio secondo le normative vigenti (tradotti, autenticati, legalizzati e muniti delle previste dichiarazioni di valore). Alla domanda deve essere allegato ogni altro titolo che il candidato intenda presentare (tesi di laurea, pubblicazioni, ecc.), da prodursi in copia originale o autenticata o dichiarata conforme all originale dall interessato. Non saranno date comunicazioni personali. Ogni variazione relativa alle scadenze sarà comunicata esclusivamente mediante avviso sul sito web di ateneo all indirizzo in corrispondenza del titolo del master oggetto del presente bando. Selezione La Selezione dei candidati all iscrizione al Master MABA consiste in valutazioni dei Curricula Vitae, dei titoli, prove attitudinali e di conoscenza, eventuale Assessment Center si svolgerà dal giorno 7 Febbraio 2008 al 11 Febbraio 2008 dalle ore 9,30 alle ore 18,00 presso il Polo delle Scienze Sociali Palazzina D6 via delle Pandette, 9 Firenze - I candidati dovranno presentarsi alla prova muniti di un documento di identità. La Graduatoria degli ammessi sarà pubblicata il giorno 12 Febbraio 2008 sul sito web in corrispondenza del titolo del master.

3 Iscrizione degli Ammessi Gli ammessi al master dovranno presentare Domanda di Iscrizione, indirizzata al Rettore, compilata sull apposito modello disponibile all indirizzo completa di marca da bollo da 14,62. La domanda deve essere integrata dalla seguente documentazione: - Due fotografie formato tessera firmate da un lato dal richiedente; - Fotocopia di un documento di identità; - Quietanza comprovante l avvenuto pagamento della prima rata della quota di iscrizione, che avverrà secondo quanto indicato al punto Modalità di Pagamento. La domanda di iscrizione dovrà essere consegnata alla competente Segretaria Post Laurea per i Master ed Esami di Stato Via P.A. Micheli n Firenze entro le ore 13:00 del giorno 27 Febbraio Scaduto tale termine, gli interessati che non avranno ottemperato a quanto sopra indicato saranno considerati rinunciatari. Saranno considerate utilmente prodotte anche le domande spedite a mezzo di raccomandata postale, purché pervenute non oltre tale data. Le domande comunque recapitate dopo la scadenza del termine non avranno alcun seguito. Durata, Sviluppo Formativo e Crediti Il Master MABA si svolge nell arco di 12 mesi. Lo Sviluppo Formativo ha la durata di 400 ore di aula, articolate in learning multimediale, discussioni in plenaria, lezioni frontali, case study, role playing, esercitazioni e qualificate Testimonianze del Settore. La frequenza alle attività formative è obbligatoria. Sono previste verifiche intermedie delle attività formative consistenti in esami con votazioni espressa in trentesimi ed eventuale menzione della lode o con giudizio di idoneità nei casi previsti. È prevista una Prova Finale che consiste in un elaborato su aspetti specifici del management delle organizzazioni bancarie e assicurative anche in funzione dell esperienza di Stage. La votazione finale è espressa in centodecimi ed eventuale menzione della lode concorre alla votazione finale il voto medio riportato nelle verifiche intermedie. L inizio del Master MABA è previsto per il 6 Marzo Il Master MABA si consegue con 70 Crediti Formativi. Quota di Partecipazione L importo della Quota di Iscrizione al Master MABA è di 3.500,00 come quanto indicato al punto Modalità di Pagamento Quota di Iscrizione. Stage e Borse di Studio È previsto uno Stage Full Immersion di almeno 150 ore. Saranno stanziate borse di studio di importo pari alla quota di iscrizione soggette a tassazione secondo la normativa vigente che verranno attribuite al 10% degli studenti iscritti che, all atto dell iscrizione, abbiano dichiarato il possesso di un reddito al di sotto del limite superiore della prima fascia stabilita per l a.a. 2007/2008 dal Consiglio di Amministrazione ai sensi dell art. 14, comma 1, lettera h, dello Statuto dell Università degli Studi di Firenze. Le condizioni di reddito dovranno essere autocertificate compilando il modulo del reddito che sarà consegnato all atto dell iscrizione. Potranno essere previste Borse di Studio erogate da Banche, Assicurazioni e Imprese Sponsor del Master MABA. Attività Didattiche / Formula Weekend L attività didattica d aula si inserisce in uno sviluppo formativo organizzato in 2 MacroAree, la prima ha come obiettivo le Competenze Generalistiche, la seconda le Competenze Specialistiche. Il Commitment Formativo del Master MABA è prima le Competenze Generalistiche, poi le Competenze Specialistiche. Le modalità di erogazione delle attività didattiche si svilupperanno secondo moduli formativi di 4 ore, in particolare: - moduli antimeridiani: ore moduli pomeridiani: ore L erogazione didattica avrà luogo una volta la settimana, tendenzialmente tra il giovedì e il sabato.

4 MacroArea Competenze Generalistiche Questo macropercorso si sviluppa nei seguenti moduli:. Management I General Management Il Modulo General Management è articolato nei seguenti sottomoduli: A. Management Il sottomodulo sviluppa la conoscenza e la consapevolezza di Ruolo del Manager. Analizza i principali fondamenti del Management. La Direzione e gli Elementi di Base del Management. I Principi Generali di Management praticati nelle Aziende Eccellenti. Il Management Globale. La Formula Imprenditoriale : Prodotto/ Mercato/Struttura. La Pratica di Management: Attività e Risultati del Dirigente Efficace. La Pratica di Management: le Operazioni Fondamentali del Manager. La Natura del Lavoro Manageriale. La Sfera Interpersonale, Informativa e Decisionale del Manager. B. Self & Time Management Il sottomodulo sviluppa la Conoscenza di Se Stessi e la Capacità dell Efficacia e Efficienza Operativa Personale e Interpersonale, quindi la Capacità di Organizzare Se Stesso e gli Altri. Conoscere Se Stesso: focalizzare i Valori e i propri Ego Driver. Efficacia Operativa Personale. I Comportamenti dell Efficacia Operativa. La Proattività: conditio sine qua non del Manager. Efficacia ed Efficienza Manageriale. Il Tempo e le Attività Manageriali: fil rouge da Aristotele, Seneca, a Heidegger e Drucker. Gestione delle Priorità e Posteriorità: Time Management e Time Leadership. Il Tempo Relazionale: Gestire la Cultura della non Gestione del Tempo. La Delega: Moltiplicare il proprio Talento e i Risultati. Intelligenza Emotiva: le Competenze Personali e Interpersonali per Eccellere nel Business. C. Etica di Business & Etica Sociale Il modulo sviluppa la Coscienza e la Conoscenza dell Agire Bene quale atto della creazione del Bene Comune, in una logica di Etica, Sociale e di Business, Pratica e Sostenibile. Il modulo focalizza e sviluppa la consapevolezza dell Etica della Responsabilità Individuale quale fattore critico di Successo, nel medio e lungo termine, nell ambiente di Business e in quello Sociale. Ethos e Fondamenti Antropologici. Etica, Società ed Economia. Etica e Impresa: la Formula Imprenditoriale Ethic Oriented, Corporate Social Responsability e Socially Responsible Investing. Etica e Intelligenza Sociale. Durata: 8 ore, 1 Crediti

5 II Organizzazione & Gestione delle Risorse Umane Il modulo sviluppa i principali Fondamenti dell Organizzazione Aziendale e della Gestione delle Risorse Umane. Sviluppa le Conoscenze e le Capacità di Analisi della Struttura Organizzativa. III Comunicazione & Team Building Il Modulo Comunicazione & Team Building è articolato nei seguenti sottomoduli: A. Comunicazione Manageriale Il sottomodulo sviluppa le principali conoscenze sulla Comunicazione Umana, sul Cambiamento, sulla Comunicazione Manageriale e sulla Comunicazione Organizzativa. Sviluppa la Capacità di Ascolto e di Leadership Comunicazionale. Lo Sviluppo della Capacità di Pensiero: Prima Pensare poi Parlare. Lo Sviluppo della Capacità di Ascolto: Prima Ascoltare poi Parlare. La Comunicazione Pragmatica: Prima la Relazione poi il Contenuto. Il Cambiamento e la Comunicazione: conoscere le Logiche del Cambiamento, poi Agire. Problem Solving & Decision Making: Come prendere e Come Comunicare le Decisioni Efficaci. La Comunicazione Manageriale: i Comportamenti Manageriali. La Comunicazione Persuasiva: Neuro Linguistic Programming (PNL). La Comunicazione Organizzativa Interna ed Esterna. B. Leadership & Team Building Il sottomodulo sviluppa la Conoscenza e l Approfondimento dei temi relativi alla Leadership, focalizza lo Sviluppo delle Conoscenze delle Dinamiche di Gruppo e le capacità di Gestione dei Gruppi di Lavoro. Individuare il proprio Stile di Leadership. Fondamenti di Leadership & Leadership Situazionale. L Individuo, il Gruppo e il Gruppo di Lavoro. Le Caratteristiche di un Gruppo di Successo. L esercizio della Leadership nel Gruppo. Sviluppare Gruppi di Lavoro di Successo. Sviluppare la Motivazione e l Empowerment. o

6 IV Marketing & Retail Management Bancario Assicurativo Il Modulo Marketing & Retail Management Bancario Assicurativo è articolato nei seguenti sottomoduli: A. Marketing di Agenzia Il sottomodulo sviluppa la Conoscenza e la Strategicità del Marketing nelle Agenzie Bancarie e Assicurative. Fondamenti di Marketing Strategico e Operativo. Il Marketing dei Servizi. La Business Idea nei Servizi. Il Marketing Relazionale. Il Ciclo di Vita nella Relazione. L importanza nel Marketin Mix della 6ª P: Personal Selling. La Gestione del Portafoglio Clienti. Il Direct Marketing applicato alle logiche locali. Data Base Marketing di Agenzia Bancaria e Assicurativa. Mailing e Telemarketing Tecniche e Sinergie per i risultati di Business. Durata: 24 ore, 3 Crediti B. Qualità del Servizio Il sottomodulo focalizza le microconoscenze e le Capacità da sviluppare per Gestire e far Percepire un Eccellente Livello di Servizio. Il Management di Qualità. Il Processo di Qualità: i circoli virtuosi da Deming, Juran, a Normann. L Erogazione e la Qualità del Servizio. La Qualità Progettata, Erogata e Percepita dal Cliente Interno al Cliente Esterno. I GAP di Qualità del Livello di Servizio: Conoscerli, Anticiparli, Gestirli. Il Circolo Virtuoso della Qualità nelle Aziende Eccellenti. Durata: 24 ore, 3 Crediti MacroArea Competenze Specialistiche Questo macropercorso si sviluppa nei seguenti moduli. V Diritto delle Imprese Bancarie e delle Assicurazioni Il modulo sviluppa la Conoscenza della Disciplina Giuridica in tema di Imprese Bancarie e di Imprese di Assicurazione. Durata: 24 ore, 3 Crediti

7 VI Fondamenti di Economia Aziendale nelle Imprese Bancarie e Assicurative mprese Assicurative: i Fondamenti Economico-Aziendali Il modulo ha l obiettivo di fornire le Conoscenze sui Fondamenti Economico-Aziendali delle imprese Bancarie e Assicurative. Programma Durata: 24 ore, 3 Crediti VII Strategie delle Imprese Bancarie e Assicurative Imprese Assicurative: i Fondamenti Economico-Aziendali Il modulo sviluppa le Conoscenze e le Capacità di Analisi delle Strategie d Impresa, attraverso l Analisi dei Processi Aziendali, del Sistema di Creazione del Valore e delle Strategie Concorrenziali delle Imprese Bancarie e Assicurative. Programma. VIII Economia degli Intermediari Finanziari. Il modulo sviluppa il Quadro Normativo di riferimento del Ruolo degli Intermediari Finanziari, il sistema di vigilanza e le sanzioni connesse; sviluppa altresì conoscenze e competenze nell ambito della Prevvidenza Pubblica e Privata. Programma IX Business e Financial Planning di un Agenzia Bancaria e Assicurativa Il modulo sviluppa i temi della Pianificazione Aziendale e Finanziaria, delle Leve del Valore per le Agenzie Bancarie e Assicurative a livello Centrale e Periferico. X Fiscalità dei Prodotti Previdenziali e Finanziari Il modulo analizza il Trattamento Fiscale dei diversi Prodotti Previdenziali ed Assicurativi alla luce del D.Lgs. 47 del e la Fiscalità dei Prodotti Finanziari nel regime dichiarativo, amministrato e gestito. Il modulo sviluppa le conoscenze correlate ai benefici per il Cliente..

8 XI Pianificazione Assicurativa, Previdenziale, Finanziaria & Personal Selling Il modulo sviluppa le fasi dell Approccio Consulenziale al Cliente, nell ambito dell Offerta Globale Previdenziale, Finanziaria ed Assicurativa con l analisi delle più moderne tecniche di Personal Selling. XII La Gestione del Team di Vendita di un Agenzia Bancaria e Assicurativa Il modulo sviluppa le Modalità Operative di Gestione di un Team di Collaboratori, modalità finalizzate al raggiungimento di Obiettivi Commerciali, con particolare attenzione alla Crescita Professionale delle Risorse ed alla Qualità del Servizio Percepito. Il Colloquio Individuale e la rilevazione dei Bisogni delle Risorse Coordinate. La Conduzione di una Riunione in relazione all Obiettivo perseguito. Preparazione e Valutazione successiva. Lavorare in Gruppo nell Agenzia Bancaria e Assicurativa : Definizione degli Obiettivi, dei Ruoli, delle Attività. L Esercizio della Delega: moltiplicare i Risultati del Gruppo dell Agenzia. Verifica e Valutazione dei Risultati. La Motivazione: Gestione dei Successi e degli Insuccessi. Faculty e Corpo Docente La Faculty MABA è così composta: Coordinatore del Master MABA : Prof. Vincenzo Cavaliere. Comitato Ordinatore è composto dai Professori : Vincenzo Cavaliere, Roberto D'Anna, Lorenzo Gai, Andrea Paci e Gianni Gentili. Il Corpo Docente del Master MABA è composto da Professori Universitari, oltre che da qualificati Manager di provenienza Bancaria, Assicurativa, Finanziaria e Consulenziale. Sono previste Qualificate Testimonianze. Materiale Didattico Il materiale didattico è compreso nella quota di partecipazione. Modalità di Pagamento Quota di Iscrizione La suddetta quota di iscrizione, in qualità di Tassa di Iscrizione, dovrà essere pagata in due rate di pari importo, la prima rata entro la data di scadenza delle iscrizioni, la seconda rata entro il 27 giugno 2008, consegnando contestualmente il documento attestante il pagamento alla Segreteria Post-Laurea. Il pagamento potrà essere effettuato tramite: - Bollettino di conto corrente postale n , intestato all Università degli Studi di Firenze Tasse Scuole Specializzazione Firenze Piazza S. Marco, 4, causale obbligatoria: tassa di iscrizione per l a.a. 2007/2008 al corso di Master in Management delle agenzie bancarie e assicurative. - Oppure tramite bonifico bancario sul c/c 95002/81 presso Banca Toscana, sede Via del Corso n. 6, Firenze, ABI CAB (codice Iban per l Italia Y ) a favore dell Università di Firenze, corso di Master in Management delle agenzie bancarie e assicurative, a.a. 2007/2008. L eventuale rinuncia all iscrizione non dà titolo al rimborso di quanto versato. Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 14; in tal caso si darà luogo al rimborso delle quoti di iscrizione eventualmente versate.

9 Ulteriori Informazioni INA ASSITALIA Piazza Stazione, Firenze Tel Fax Ref.te: Dr.ssa Claudia Campanile DIRECTOR Management Consulting Via B. Lupi, Firenze Tel (R.A.) Fax Ref.te: Dr.ssa Arianna Marchi Dipartimento di Scienze Aziendali - Università degli Studi di Firenze Via delle Pandette, Firenze Ref.te: Coordinatore del Comitato Ordinatore, Prof. Vincenzo Cavaliere e- Mail:

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 49179 (679) Anno _2007 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 944 (prot. 53352) Anno 2006 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M.

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 51458 (715) Anno _2007 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 8 (prot. 1609) Anno 2007 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 1142 (prot. 62149) Anno _2006 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M.

Dettagli

Master di 2 Livello. «Coordinatore pedagogico di asili nido e servizi per l infanzia»

Master di 2 Livello. «Coordinatore pedagogico di asili nido e servizi per l infanzia» Facoltà di Scienze della Formazione Uniser Pistoia Comune di Pistoia Gruppo Nazionale Nidi-Infanzia Master di 2 Livello «Coordinatore pedagogico di asili nido e servizi per l infanzia» Coordinatore Prof.

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 63260 (906) Anno _2007 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA Istituzione del corso È istituito presso l'università degli Studi di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia per l'anno accademico 2012/2013, il Master di II livello in Filosofia

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 55082 (1040) Anno _2009 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 112592 (1009) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 112592 (1009) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 112592 (1009) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Articolo 1 Istituzione del corso

IL RETTORE DECRETA. Articolo 1 Istituzione del corso Decreto rettorale, 16 settembre 2009, n. 1148 (prot. n. 61835) Master di I livello in Infermieristica in psichiatria e psicologia clinica, anno accademico 2009/2010. (Scadenza per la presentazione delle

Dettagli

Il Rettore. Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio

Il Rettore. Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 52974 (797) Anno _2011 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Decreto rettorale, 1 settembre 2009, n. 1074 (prot. n. 58762) Master di I livello in

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 626 (7) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 99609 (811) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 99609 (811) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 99609 (811) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 64795 (737) Anno 2014

Il Rettore. Decreto n. 64795 (737) Anno 2014 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4917) dal 26 agosto 2014 al 23 ottobre 2014 Il Rettore Decreto n. 64795 (737) Anno 2014 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 97773 (801) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 97773 (801) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4690) dal 20 luglio 2015 al 4 settmbre 2015 Il Rettore Decreto n. 97773 (801) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 116893 (1041) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 116893 (1041) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 116893 (1041) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 108911 (976) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 108911 (976) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 108911 (976) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 97120 (784) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 97120 (784) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4682) dal 20 luglio 2015 al 3 settembre 2015 Il Rettore Decreto n. 97120 (784) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 104883 (869) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 104883 (869) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 104883 (869) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 51464 (716) Anno _2007 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 919 (prot. 51906) Anno 2006 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M.

Dettagli

MaP3 MASTER IN FORMAZIONE DI ESPERTI NELLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI PROCESSI PARTECIPATIVI

MaP3 MASTER IN FORMAZIONE DI ESPERTI NELLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI PROCESSI PARTECIPATIVI MaP3 MASTER IN FORMAZIONE DI ESPERTI NELLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI PROCESSI PARTECIPATIVI Il Master Chi organizza il Master? Il Master è promosso in collaborazione tra la Regione Toscana e sette atenei

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Decreto n. 101700 (707) Anno _2012 Il Rettore VISTO

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Decreto n. 101700 (707) Anno _2012 Il Rettore VISTO Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Decreto n. 101700 (707) Anno _2012 Il Rettore VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 111233 (1004) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 111233 (1004) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5305) dal 1 settembre 2015 al 22 gennaio 2016 Il Rettore Decreto n. 111233 (1004) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 45349 Anno _2006 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5285) dal 1 settembre 2015 al 27 novembre 2015 Il Rettore Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

https://ammissioni.polobiotec.unifi.it/turul/index.php

https://ammissioni.polobiotec.unifi.it/turul/index.php Page 1 of 7 Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Decreto n. 52946 (794 Anno _2011 Il Rettore VISTO l art. 3, comma 9, del

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 116909 (1043) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 116909 (1043) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5566) dal 14 settembre 2015 al 28 gennaio 2016 Il Rettore Decreto n. 116909 (1043) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Firenze. - Locali di Villa Ruspoli Piazza Indipendenza, 8 50129 - Firenze.

Firenze. - Locali di Villa Ruspoli Piazza Indipendenza, 8 50129 - Firenze. Il Rettore Decreto n. 2210 (12) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 103011 (1326) Anno 2014

Il Rettore. Decreto n. 103011 (1326) Anno 2014 Il Rettore Decreto n. 103011 (1326) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 97778 (802) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 97778 (802) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4692) dal 20 luglio 2015 al 4 settembre 2015 Il Rettore Decreto n. 97778 (802) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

VISTO il Regolamento Didattico dell Università degli Studi di Palermo;

VISTO il Regolamento Didattico dell Università degli Studi di Palermo; Titolo III Classe 5 Fascicolo N. Del UOR CC U.O.A Master e IFTS RPA L. Mortelliti Decreto n. Il Rettore VISTO l'art. 3 comma 8 del D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 recante norme concernenti l'autonomia

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Decreto n. 102813 (725) Anno _2012 Il Rettore VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 56950(859) Anno 2013

Il Rettore. Decreto n. 56950(859) Anno 2013 Il Rettore Decreto n. 56950(859) Anno 2013 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 108902 (975) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 108902 (975) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 108902 (975) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

Il Rettore. Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio

Il Rettore. Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 45665 (622) Anno 2011 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 1. L Università degli Studi di Cassino istituisce, per l a.a. 2009/2010,

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 140689 (1361) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 140689 (1361) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 6759) il 26 ottobre 2015 al 13 gennaio 2016 Il Rettore Decreto n. 140689 (1361) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Master Universitario di II livello

Master Universitario di II livello C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di INGEGNERIA Master Universitario di II livello Sistemi di Gestione

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 120042 (1059) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 120042 (1059) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 120042 (1059) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 120841 (1084) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 120841 (1084) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5800) dal 21 settembre 2015 al 3 marzo 2016 Il Rettore Decreto n. 120841 (1084) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo n. 81997 Del 11.11.2014 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 57360 (880) Anno 2013

Il Rettore. Decreto n. 57360 (880) Anno 2013 Il Rettore Decreto n. 57360 (880) Anno 2013 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

Oggetto Bando di ammissione al Master di I Livello in Credito e relazioni commerciali nelle Banche di Credito Cooperativo (BCC) a.a.

Oggetto Bando di ammissione al Master di I Livello in Credito e relazioni commerciali nelle Banche di Credito Cooperativo (BCC) a.a. Prot n.21617-i/7 Foggia, 12/09/2013 Rep. A.U.A. n.313-2013 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile dott. Tommaso

Dettagli

pubblicato sull'albo ufficiale online dal 26 agosto al 24 settembre n. 4957 Il Rettore Decreto n. 64620 (718) Anno 2014

pubblicato sull'albo ufficiale online dal 26 agosto al 24 settembre n. 4957 Il Rettore Decreto n. 64620 (718) Anno 2014 Il Rettore pubblicato sull'albo ufficiale online dal 26 agosto al 24 settembre n. 4957 Decreto n. 64620 (718) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 120411 (1069) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 120411 (1069) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5756) dal 18 settembre 2015 al 21 dicembre 2015 Il Rettore Decreto n. 120411 (1069) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA e DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL IMPRESA MARIO LUCERTINI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Dettagli

Decreto n. 4577 (33) Anno 2014

Decreto n. 4577 (33) Anno 2014 Il Rettore Decreto n. 4577 (33) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

Università di Modena e Reggio Emilia

Università di Modena e Reggio Emilia Università di Modena e Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO SERALE DI I LIVELLO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE anno accademico 2003-2004 Indicazioni generali L

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 105966 (916) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 105966 (916) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5104) dal 7 agosto 2015 al 2 ottobre 2015 Il Rettore Decreto n. 105966 (916) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 126169 (1172) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 126169 (1172) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 6062) dal 30 settembre 2015 al 31 gennaio 2016 Il Rettore Decreto n. 126169 (1172) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Energy Management (60CFU)

Energy Management (60CFU) Master Universitario di II livello in Energy Management (60CFU) A.A. 2011/2012 Direttore Scientifico del Master Prof. Mario Belli Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni Il crescente

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Liliana Mortelliti Università degli Studi di Palermo Prot.n. 43549 del 25 giugno 2010 Decreto n.2290/2010 del 25 giugno 2010 Il Rettore Visto l art. 3 comma 8 del D.M. n 509 del 03/11/1999 recante norme

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 48297 (675) Anno _2011 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n. 453 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Pubblicato all Albo Ufficiale d Ateneo il giorno 06/12/2005 BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MARKETING E COMUNICAZIONE INTERCULTURALE A.A. 2005/2006 L Università degli Studi

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 158983 (1563) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 158983 (1563) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 158983 (1563) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato

Dettagli

Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps

Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO Facoltà di Sociologia LaRiCA Laboratorio di Ricerca Comunicazione Avanzata Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 72636 (854) Anno 2014

Il Rettore. Decreto n. 72636 (854) Anno 2014 Il Rettore Decreto n. 72636 (854) Anno 2014 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG Decreto n. 877 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 270 del 22 ottobre 2004; VISTO VISTA VISTE PRESO ATTO CONSIDERATO PRESO ATTO ATTESA VISTO

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

Il Rettore. Decreto repertorio n. 124/2015

Il Rettore. Decreto repertorio n. 124/2015 AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo n 3863 Del 16/01/2015 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni Master di II Livello in Progettazione Architettonica di Impianti Sportivi BANDO Codice corso di studio : 13474 Obiettivi e finalità Il Master in Progettazione Architettonica

Dettagli

VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica

VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica Il Rettore Decreto n. 57386 (607) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. decreto rettorale n. 518 (prot. n. 32434) del 6 maggio 2013; VISTO il Regolamento per

Dettagli

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo N. 89589 Del 01/12/2014 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

Master Universitario Interfacoltà di I livello in. RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA)

Master Universitario Interfacoltà di I livello in. RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA) Master Universitario Interfacoltà di I livello in RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA) Anno accademico 011-01 E istituito presso le Facoltà di Agraria, Giurisprudenza

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di studio: 13485) 1. Attivazione

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di studio: 13485) 1. Attivazione DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE - FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO DELL AMBIENTE DIRETTORE PROF. LUIGI CAPOGROSSI COLOGNESI BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di

Dettagli

Master europeo in Storia dell Architettura

Master europeo in Storia dell Architettura Area Servizi per gli studenti e relazioni con il pubblico. Divisione segreterie studenti Master europeo in Storia dell Architettura Bando 2008-2009 Il Rettore visto l art. 3 del D.m. 509/99, ora integrato

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Università degli Studi di Palermo Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo n. 67801 Del 06/10/2010 UOR U.O.A.Master CC RPA L.Mortelliti Decreto n 3260-2010 Il Rettore Visto l'art.

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Dipartimento Civiltà antiche e moderne Polo Annunziata - Messina BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Viste le deliberazioni

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Studi di Impresa Governo Filosofia in collaborazione con Università degli Studi di Roma La Sapienza - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca

Dettagli

Repertorio n. 4628/2015 IL RETTORE

Repertorio n. 4628/2015 IL RETTORE Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo N. 86182 Del 17/12/2015 UOR UOB03bis Master e Corsi di Perfezionamento CC RPA A.M. BUFFA Repertorio n. 4628/2015 IL RETTORE VISTO VISTO VISTO

Dettagli

Area Studenti Divisione Segreterie Studenti Ufficio Post Lauream. Repertorio1273/2010 Prot n. 24498 IL RETTORE

Area Studenti Divisione Segreterie Studenti Ufficio Post Lauream. Repertorio1273/2010 Prot n. 24498 IL RETTORE Area Studenti Divisione Segreterie Studenti Ufficio Post Lauream Repertorio1273/2010 Prot n. 24498 IL RETTORE VISTO l art. 3 del D.M. 509/99, ora integrato e/o modificato dal D.M. 270/04; VISTO l art.

Dettagli

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Master in Finanza e Controllo di Gestione Formazione Avanzata Economia

Master in Finanza e Controllo di Gestione Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO Anno Accademico 2009/2010 Art. 1 Istituzione del master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto e attivato per l Anno Accademico

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER l ASSEGNAZIONE DI N. 15 BORSE DI STUDIO (anno accademico 2008/2009-2009/2010)

BANDO DI CONCORSO PER l ASSEGNAZIONE DI N. 15 BORSE DI STUDIO (anno accademico 2008/2009-2009/2010) CONSORZIO PER L ALTA FORMAZIONE E LO SVILUPPO DELLA RICERCA SCIENTIFICA IN DIRITTO AMMINISTRATIVO OSIMO BANDO DI CONCORSO PER l ASSEGNAZIONE DI N. 15 BORSE DI STUDIO (anno accademico 2008/2009-2009/2010)

Dettagli

Università degli Studi di Siena MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ETICA DEGLI AFFARI E DELLA RESPONSABILITA SOCIALE A.A.

Università degli Studi di Siena MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ETICA DEGLI AFFARI E DELLA RESPONSABILITA SOCIALE A.A. Università degli Studi di Siena MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ETICA DEGLI AFFARI E DELLA RESPONSABILITA SOCIALE A.A. 2008/2009 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena istituisce,

Dettagli

Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale

Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE Il Master, aperto a tutti i laureati delle discipline umanistiche, è

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 64783 (730) Anno 2014

Il Rettore. Decreto n. 64783 (730) Anno 2014 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4967) dal 26 agosto 2014 al 15 dicembre 2014 Il Rettore Decreto n. 64783 (730) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Camerino SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Roma Tor Vergata MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in COOPERAZIONE GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE

Dettagli

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN ASSICURAZIONI, GESTIONE E FINANZA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA E COMPLEMENTARE, ASSISTENZA SANITARIA PUBBLICA E INTEGRATIVA M.A.P.A. 13^ Edizione Anno Accademico

Dettagli

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 65468 (997) Anno 2011 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del

Dettagli

MASTER J - Laboratorio di Opportunità formativa ed occupazionale Accreditato e convenzionato INPS - ex gestione Inpdap

MASTER J - Laboratorio di Opportunità formativa ed occupazionale Accreditato e convenzionato INPS - ex gestione Inpdap GESTIONE EX INPDAP MASTER J - Laboratorio di Opportunità formativa ed occupazionale Accreditato e convenzionato INPS - ex gestione Inpdap DIPARTIMENTO DI ECONOMIA BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 Indicazioni generali L Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ai sensi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO DIDATTICO:

Dettagli

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema)

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Anagrafe 2009 codice =.. (attribuito dal sistema) Sezione A - OFFERTA

Dettagli

FINANZA QUANTITATIVA

FINANZA QUANTITATIVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA Facoltà di Economia Facoltà di Scienze e Tecnologie Master Universitario di I livello FINANZA QUANTITATIVA Anno Accademico 2007/2008 ART. 1 - ATTIVAZIONE La Facoltà di

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META POLITECNICO DI BARI Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated Master in Energia, Territorio e Ambiente META Il Politecnico di Bari e Master Team srl,

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL

BANDO DI AMMISSIONE AL Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS STUDIES Anno Accademico 2003/2004 1 Indicazioni generali L Università degli Studi di

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Registrato il 28.06.2005 Reg 1 Fog 10 N 115 /AD-ID POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 22.10.2004, n. 270; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo;

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 51955 (922) Anno 2009 VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82 e

Dettagli

Il Rettore. Visto l'art. 3 comma 8 del D.M. n. 509 del 3 Novembre 1999 recante norme concernenti l'autonomia didattica degli Atenei;

Il Rettore. Visto l'art. 3 comma 8 del D.M. n. 509 del 3 Novembre 1999 recante norme concernenti l'autonomia didattica degli Atenei; Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo Decreto n. 48-2011 n. 1190 Del 10/01/2011 UOR U.O.A.Master CC RPA L.Mortelliti Il Rettore Visto l'art. 3 comma 8 del D.M. n. 509 del 3 Novembre

Dettagli