IL CASO DI MISANO GERA D ADDA. venerdì 25 ottobre 13

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL CASO DI MISANO GERA D ADDA. venerdì 25 ottobre 13"

Transcript

1 IL CASO DI MISANO GERA D ADDA

2 CHE COS E IL BILANCIO COMUNALE Strumento di pianificazione e gestione economica e finanziaria dei Comuni. In esso vengono dettagliate tutte le entrate e le spese dell'ente divise in parte corrente e parte in conto capitale. BILANCIO DI PREVISIONE approvato prima dell'inizio dell'anno di riferimento, normalmente entro il 31 DICEMBRE dell ANNO PRECEDENTE + BILANCIO CONSUNTIVO da atto dei risultati della gestione dell'esercizio precedente e viene approvato entro il 30 aprile dell'anno successivo

3 BILANCIO DI PREVISIONE 2013: BILANCIO APPROVATO DAL CONSIGLIO IL 7 AGOSTO! Da gennaio a agosto abbiamo potuto spendere in dodicesimi! IMU 1 casa? TARES nuova tassa rifiuti? CONTRIBUTI STATALI AL COMUNE?

4 STRUTTURA del BILANCIO ENTRATE USCITE ENTRATE CORRENTI - IMPOSTE E TASSE comunali - Trasferimenti dallo STATO e altri - Proventi da SERVIZI erogati dal comune SPESE CORRENTI Tutte le spese legate al FUNZIONAMENTO DELL ENTE e ai SERVIZI erogati dal comune (stipendi dipendenti, bollette, polizia, sociale, istruzione, cultura, sport, viabilità, ambiente, commercio, rimborso mutui ) ENTRATE IN CONTO CAPITALE - Finanziamenti diversi per la realizzazione di opere pubbliche - Proventi da concessioni edilizie: ONERI DI URBANIZZAZIONE - VENDITA IMMOBILI comunali (edifici + terreni) SPESE IN CONTO CAPITALE Spese per investimenti: - MANUTENZIONI STRAORDINARIE - ACQUISTI una tantum - Nuove OPERE PUBBLICHE

5 ENTRATE SPESE = 0 Il pareggio di bilancio è obbligatorio! Può essere raggiunto anche mediante il computo degli oneri di urbanizzazione per una quota pari al 75% del totale >COMUNI CHE ABUSANO DEL CONSUMO DI SUOLO PER FARE CASSA E PAREGGIARE I CONTI! ENTRATE CORRENTI SPESE CORRENTI SI! NO! ENTRATE IN CONTO CAPITALE SPESE IN CONTO CAPITALE

6 MENO CONTRIBUTI STATALI = + TASSE PER I CITTADINI? L andamento dei trasferiementi negli ultimi 5 anni 2008 > > > > ,64% IN 5 ANNI! 2012 > ( [ ½ IMU seconde case/altro])=

7 PATTO DI STABILITA Il patto è un meccanismo contabile costruito per abbassare i debiti dello stato caricandolo sui Comuni. I Comuni non possono spendere le loro risorse che devono essere accantonate per fare avanzo e coprire una parte degli interessi sul debito dello stato. I nostri Comuni virtuosi, ovvero quelli che risparmiano o hanno un bilancio in equilibrio (entrate =spese) sono penalizzati a causa dei Comuni spreconi, ovvero che spendono più di quanto possono e contribuiscono ad aumentare il debito pubblico dello stato! I cittadini dei Comuni virtuosi, quindi, pagano le tasse e non vedono i loro soldi spesi sul loro Comune, ma accantonati affinché lo stato e i Comuni spreconi possano continuare a sprecare e a fare debiti!

8 I COMUNI SPRECONI Comuni con capacità fiscale inferiore al 70% della media nazionale e spesa superiore del 30% alla media nazionale 8 Fonte: Centro Studi Sintesi su dati Ministero dell Interno, 2011

9 SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE - 22 LUGLIO REVOCATE LE SANZIONI AI COMUNI SICILIANI CHE SFORANO IL PATTO DI STABILITA!!! I Comuni siciliani che sforano il patto di stabilità non possono essere oggetto di sanzioni da parte della Corte dei Conti. La sentenza stabilisce che le norme del governo Monti non possono essere applicate ai comuni delle regioni a Statuto Speciale.

10 IL PATTO A MISANO Il Comune di Misano, dal 1 gennaio 2013, è sottoposto al Patto di Stabilità e non ha più la possibilità di risparmiare per poter effettuare opere pubbliche o manutenzioni straordinarie del patrimonio: I SOLDI CHE IL COMUNE AVANZA AL 31 DICEMBRE DI OGNI ANNO, L ANNO SEGUENTE NON LI PUÒ PIÙ UTILIZZARE! Nei Comuni, per poter realizzare un opera pubblica importante (es: nuovo edificio scolastico o importanti manutenzioni straordinarie) ci sono sempre state alcune strade tra le quali: contrarre un mutuo trovare contributi diversi e sommarli ai soldi già a disposizione (in conto capitale) usare solo i soldi a disposizione in bilancio (in conto capitale)

11 E I MUTUI EREDITATI Con il patto di stabilità i piccoli comuni, come Misano, sono i più penalizzati: contrarre un mutuo significa aumentare le spese correnti, già difficili da far quadrare in bilancio visto che nel 2009 ci siamo trovati con una trentina di mutui vecchi da pagare ( euro annui!!!) per opere importanti servono tanti soldi, difficili da incassare in un solo anno solare tramite gli oneri di urbanizzazione. Prima del patto, il Comune risparmiava l anno prima e accantonava i soldi per poterli aggiungere poi a quelli dell anno in corso e, magari con altri finanziamenti, riusciva ad ottenere le risorse necessarie per fare i lavori. Ora, invece, in un solo anno solare e con i bilanci di previsione che slittano a fine anno (per colpa dello Stato che ritarda i dati sui trasferimenti), è impossibile avere i fondi necessari per avviare opere pubbliche sostanziose!

12 LO SCOPO DI UN COMUNE E Spendere i soldi per i propri cittadini, non tenerli in cassa - FUNZIONAMENTO ENTE - GESTIONE SERVIZI - MANUTENZIONI ORDINARIE (immobili, illuminazione, pulizie, mezzi, infrastrutture, asfaltature, taglio erba) - RIMBORSO MUTUI (capitale + interessi) - OPERE PUBBLICHE (nuove strade, scuole, parchi, piste ciclabili, marciapiedi) - NUOVO ARREDO URBANO (lampioni, giochi parchetti, panchine, fioriere )

13 MA NON E TUTTO Ogni anno i Comuni hanno un obiettivo di saldo finanziario, ovvero: oltre ai soldi già avanzati l anno precedente, ogni Comune deve accantonarne altri entro la fine dell anno! L obiettivo di saldo finanziario viene stabilito dallo stato di volta in volta, e aumenta ogni anno! A Misano nel 2013 avremmo dovuto accantonare ca Euro: >SALVATI (per ora) DAL PATTO VERTICALE REGIONALE!!

14 IN PRATICA, UN PATTO DI STUPIDITA CITTADINO COMUNE VIRTUOSO STATO COMUNE SPRECONE

15 O QUESTO NON SAREBBE POSSIBILE! Il Comune di Misano ha 12 dipendenti per ab > 2 part-time e 1 attualmente sospeso dal servizio. Il Comune di Piedimonte Etneo (CT) ha 87 dipendenti comunali per 3800 abitanti In Lombardia, i dipendenti comunali sono mediamente 6,27 ogni abitanti, in Calabria sono 8,25 e in Sicilia addirittura 11! NOI SIAMO SOTTO LA MEDIA E NON POSSIAMO ASSUMERE!!! (FONTE DATI IFEL ANCI)

16 E LE TASSE CHE PAGATE? I Cittadini di Misano versano ogni anno allo stato ca. 8 MILIONI di Euro di IRPEF, e solo 227 MILA Euro sono tornati sul nostro territorio nel 2012!

17 Dalla TARSU alla TARES alla TARI??? TARSU (2012) tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani - 93% COPERTURA COSTO - PAGATA SOLO IN BASE AI MQ - 100% COPERTURA COSTO TARES (2013) tassa rifiuti servizi - PAGATA IN BASE AI MQ + N OCCUPANTI - LE DITTE PAGANO ANCHE PER LE AREE SCOPERTE OPERATIVE - 0,30 EURO/MQ IN PIU DA PAGARE ALLO STATO! TARI (2014)?? tariffa rifiuti - 100% COPERTURA COSTO - PAGATA IN BASE AI MQ (+ forse al n occupanti!!) - PAGA PROPRIETARIO + AFFITTUARIO

18 PERCHÈ 0,30 EURO/mq VANNO ALLO STATO? 18

19 Dall ICI all IMU al CAOS! 2012: IMU INTRODOTTA L IMU - SI PAGA ANCHE LA PRIMA CASA - AUMENTATO IL VALORE CATASTALE - META INTROITI SU SECONDE CASE E ALTRO VANNO ALLO STATO 2013: IMU? 2014:?CAOS? -TUTTI GLI INTROITI SU IMMOBILI D VANNO ALLO STATO - RIMANDATA PRIMA RATA- IMU PRIMA CASA - ABOLITA PRIMA RATA IMU PRIMA CASA - ABOLIZIONE IMU PRIMA CASA???????? IMU (NO prima casa) + TRISE (anche prima casa): TASI (tariffa servizi indivisibili PAGA PROPRIETARIO + AFFITTUARIO) + TARI (tariffa rifiuti)?????????

20 ABUSIVISMO EDILIZIO: chi paga le tasse sulla casa? Unità immobiliari abusive in Italia al 31 dicembre 2011 Fonte: Agenzia del territorio, 2012

21

22

A cura dell Ufficio del Controllo di Gestione

A cura dell Ufficio del Controllo di Gestione Giovani idee in. Porto Partecipo al Bilancio Com è strutturato il bilancio del Comune A cura dell Ufficio Che cos è il bilancio del Comune? Il bilancio è un insieme di documenti necessari per l organizzazione

Dettagli

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011 ENTRATE: PREVISIONE 2011 Quota avanzo dell'anno precedente (Titolo 0) 150.000,00 Entrate Tributarie (Titolo 1) 2.152.100,00 Entrate derivanti da contributi e trasferim. correnti dello Stato (Titolo 2)

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO)

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO) febbraio 9 Relazione al bilancio di previsione 2015 Comune di Spilamberto (MO) 1. Il bilancio Il Bilancio di Previsione è il documento di programmazione e controllo dell'ente; deve assolvere contemporaneamente

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.000,00 Entrate tributarie (titolo I) 59.822.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.548.438,32 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 61.562,42 61.562,42 61.562,42 di cui: VINCOLATO 61.562,42 NON VINCOLATO 61.562,42

Dettagli

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2016

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2016 Comune di Vicenza Bilancio di previsione 2016 Bilancio di previsione entro dicembre Quest anno la giunta si è posta l obiettivo di predisporre il bilancio di previsione anticipando fortemente i tempi per

Dettagli

Bilancio per il cittadino

Bilancio per il cittadino Bilancio il cittadino Comune di Marano Vicentino 1 informa informa 1 BILANCIO CONSUNTIVO 2008 DEL COMUNE DI VICENTINO Spiegare in modo semplice e capibile a tutti i cittadini il Bilancio Comunale non è

Dettagli

RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta

RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta TAGLIO DL 201/2011 esercizio 2011 525 mila TAGLIO DL 78/2010 esercizio 2011/2012 565 mila TAGLIO DL 95/2012 esercizio 2012-2014 510 mila

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.00 Entrate tributarie (titolo I) 63.778.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.725.005,58 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

Comune di Lessona BILANCIO PLURIENNALE (2014-2015 - 2016) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso 876,40 1.000,00 300,00 300,00 300,00 900,00

Comune di Lessona BILANCIO PLURIENNALE (2014-2015 - 2016) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso 876,40 1.000,00 300,00 300,00 300,00 900,00 Avanzo di Amministrazione 68.500,00 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 68.500,00 TITOLO I Entrate Tributarie CATEGORIA 1 Imposte 1.01.1001 imu - imposta

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI SOLZA

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI SOLZA BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI SOLZA BILANCIO, - STRUMENTO di GESTIONE - STRUMENTO di PROGRAMMAZIONE delle RISORSE di una ORGANIZZAZIONE Bilancio preventivo 1) Strumento per determinare bisogni

Dettagli

LA RELAZIONE CONTABILE

LA RELAZIONE CONTABILE LA RELAZIONE CONTABILE Struttura del Bilancio di Previsione Il bilancio di previsione comunale è il documento di indirizzo politicofinanziario con il quale il Consiglio Comunale, su proposta della Giunta,

Dettagli

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 La scadenza ordinaria per l approvazione del bilancio di previsione è stabilita al 31 dicembre di ogni anno (art. 151 del D. Lgs. n. 267/2000). Entro tale

Dettagli

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia Incontro Teatro Toniolo Lunedì, 2 marzo 2015 1 Entrate da alienazioni patrimoniali Anno Accertamenti Incassi competenze+residui 2009 163.001.756,91 84.210.206,27

Dettagli

Certificati. untivo. Novembre 2015

Certificati. untivo. Novembre 2015 Certificati di conto consu untivo 2013 Dati relativi ai comuni italiani con più di 200.000 abitanti Novembre 2015 I dati presenti nella pubblicazione sono tratti dal sito del Ministero dell'interno Dipartimento

Dettagli

ENTRATE E SPESE CORRENTI 2010

ENTRATE E SPESE CORRENTI 2010 RENDICONTO ESERCIZIO FINANZIARIO 2010 ENTRATE E SPESE CORRENTI 2010 ENTRATE CORRENTI ACCERTAMENTI SPESE CORRENTI IMPEGNI Tit.1' Entrate tributarie 3.767.366,36 Tit.2' Entrate da trasferimenti 2.852.298,09

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE

BILANCIO DI PREVISIONE Comune di Cernusco Lombardone BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 al 19 maggio 2015 www.comune.cernuscolombardone.lc.it BILANCIO COME FUNZIONA Il bilancio di previsione del Comune risulta in pareggio: il

Dettagli

2.7 DINAMICA E COSTO DELL INDEBITAMENTO, STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI

2.7 DINAMICA E COSTO DELL INDEBITAMENTO, STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI 2.7 DINAMICA E COSTO DELL INDEBITAMENTO, STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI La tabella sottostante riporta l indebitamento globale del Comune, suddiviso per soggetto finanziatore e tipologia di contratto, con

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 Residui conservati N. di Conto del tesoriere Determinazione dei Maggiori o e stanziamenti riferimento residui minori CODICE DESCRIZIONE definitivi allo Riscossioni

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia Oggetto: Parere del Responsabile dell Area Economico-Finanziaria ai sensi dell art. 153 del D.Lgs 267/2000. Bilancio di previsione anno 2014. Bilancio Pluriennale 2014/2016. Il sottoscritto Stefano Baldoni,

Dettagli

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti Ecco le cifre del conto del bilancio 2005 LE ENTRATE ACCERTATE NEL 2005 SONO STATE PARI AD 43.962.251,42

Dettagli

COMUNE DI LAURIA. L Assessore al Bilancio Rocco Fabrizio Boccia

COMUNE DI LAURIA. L Assessore al Bilancio Rocco Fabrizio Boccia COMUNE DI LAURIA Bilancio Armonizzato Il FONDO PLURIENNALE VINCOLATO - esempio In sede di programmazione per l esercizio x, il Comune decide di realizzare la ristrutturazione di una scuola

Dettagli

Decreto casa. Un miliardo e 800 milioni per l emergenza abitativa. Che cosa prevede? Decreto Casa.

Decreto casa. Un miliardo e 800 milioni per l emergenza abitativa. Che cosa prevede? Decreto Casa. Decreto casa. Un miliardo e 800 milioni per l emergenza abitativa. Che cosa prevede? Ministero delle Infrastrutture Decreto Casa. SOSTEGNO ALL AFFITTO 200 MILIONI DI EURO AL FONDO AFFITTO Ai 100 milioni

Dettagli

COMUNE DI MONTIANO. Relazione di Giunta al Rendiconto 2013

COMUNE DI MONTIANO. Relazione di Giunta al Rendiconto 2013 COMUNE DI MONTIANO Relazione di Giunta al Rendiconto 2013 PARTE 1 Aprile 2014 - Introduzione 2 - Quadro previsioni definitive B. P. 2013.....6 - Quadro confronto entrate correnti 2012-2013..7 - Quadro

Dettagli

Il bilancio di previsione 2012

Il bilancio di previsione 2012 1 Bilancio parte corrente 2012 Entrate Entrate correnti (titoli 1+2+3): 56.590.403,00 Proventi delle concessioni edilizie che finanziano spese correnti: proventi contravvenzioni al cds che finanziano spese

Dettagli

BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico Comune di Terenzo Prov. (PR) BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 60.759,94 717,16 61.477,10 di cui: - Vincolato - Finaziamento Investimenti - Fondo Ammortamento -

Dettagli

Comune di Corneliano d'alba

Comune di Corneliano d'alba Comune di Corneliano d'alba Tipo: ENTRATA Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 18.912,00

Dettagli

Il disegno di legge di Stabilità 2014

Il disegno di legge di Stabilità 2014 Bari, 25 Ottobre 2013 Largo Sorrentino, 6 70126 Tel. 080/5565371 Fax 080/5565322 E-mail: bari@confagricoltura.it Il disegno di legge di Stabilità 2014 Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta

Dettagli

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2010. Entrate Tributarie (Titolo 1)

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2010. Entrate Tributarie (Titolo 1) Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2010 ENTRATE: PREVISIONE 2010 Quota avanzo dell'anno precedente (Titolo 0) 150.000,00 Entrate Tributarie (Titolo 1) 2.085.600,00 Entrate derivanti da contributi

Dettagli

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Linee generali Il bilancio di previsione 2012 si caratterizza proprio per un forte elemento «previsionale», legato ai recenti interventi legislativi

Dettagli

COMUNE DI UDINE SIOPE 2014

COMUNE DI UDINE SIOPE 2014 COMUNE DI UDINE SIOPE 2014 DISPONIBILITA' LIQUIDE SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000027249 Ente Descrizione COMUNE DI UDINE Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria

Dettagli

2. Esercizi di contabilità finanziaria

2. Esercizi di contabilità finanziaria 2. Esercizi di contabilità finanziaria di Carmela Barbera e Silvia Rota La lettura del bilancio preventivo 1. Il caso del Comune di Avalonia Viene fornito un estratto semplificato del bilancio di previsione

Dettagli

Indice. il contesto. i tagli. le tasse comunali. le linee guida. il bilancio

Indice. il contesto. i tagli. le tasse comunali. le linee guida. il bilancio Indice il contesto i tagli le tasse comunali le linee guida il bilancio 02 La crisi: meno risorse, meno investimenti, più domanda di servizi 03 La finanza dei comuni dal 2008 ad oggi: meno risorse, meno

Dettagli

Comune di Rodengo Saiano

Comune di Rodengo Saiano Comune di Rodengo Saiano RELAZIONE DELLA GIUNTA AL 2013 Prospetti di confronto e considerazioni sul Rendiconto dell esercizio 2013 Analisi dei dati di rendiconto Risultato economico e Stato patrimoniale

Dettagli

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO PREVISIONI Avanzo di Amministrazione di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati Entrate Tributarie TITOLO 101 CATEGORIA

Dettagli

COMUNE DI TRECASE ELENCO RESIDUI ATTIVI AL 31/12/2013

COMUNE DI TRECASE ELENCO RESIDUI ATTIVI AL 31/12/2013 Pag. 1 1 ENTRATE TRIBUTARIE 1.01 IMPOSTE 1.01.0010 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI 10 2012 377 DC 51 31/10/2012 DIVERSI 92.818,77 RISCOSSIONI SALDO IMU PER RIDETERMINAZIONE PREVISIONI MEF 10 2013 413 LS

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO PLURIENNALE 2014 - Pagina 1 di 201 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2014 - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE di cui: Avanzo vincolato Avanzo finanziamento investimenti Avanzo fondo ammortamento Avanzo

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione Presentazione Rendiconto della Gestione 2007 1 IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2007 Come sono stati spesi i soldi dei cittadini di Rovigo nel 2007 1. La popolazione* nell ultimo triennio Abitanti al 31.12.2005

Dettagli

AMPLIAMENTO CAMPOSANTO

AMPLIAMENTO CAMPOSANTO AMPLIAMENTO CAMPOSANTO FATTO Importo lavori: 250.785,74 Realizzati: n 80 loculi e n 10 cappelline. METANIZZAZIONE FRAZIONE TENNA FATTO In pochi mesi realizzata la metanizzazione della frazione Tenna. RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia Il Ragioniere comunale

COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia Il Ragioniere comunale 1- Risultato di esercizio. COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia Il Ragioniere comunale Relazione al Rendiconto di gestione Esercizio 2012 La gestione economico-finanziaria dell anno 2012 si è conclusa

Dettagli

Comune di Desenzano del Garda Bilancio di previsione 2010/2012

Comune di Desenzano del Garda Bilancio di previsione 2010/2012 Comune di Desenzano del Garda Bilancio di previsione 2010/2012 1 Il quadro finanziario dei Comuni si inserisce in un contesto di finanza pubblica particolarmente indebolito dalla crisi economica che ha

Dettagli

BILANCIO PREVISIONE 2015

BILANCIO PREVISIONE 2015 BILANCIO PREVISIONE 2015 Il bilancio di previsione 2015 è stato redatto sotto le due diverse forme previste. Quello secondo il metodo usato fino ad ora steso secondo DPR 194/1996 e successive modificazioni

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 9084443,36 8502962,92 8155504,77 8112844,23 7982265,23 8084026,13 0,52- Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E DOTAZIONE L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni

Dettagli

Fare i conti per il patto e con il patto. Porto Sant Elpidio, Villa Baruchello, li 13/04/2012 Dott. Roberto Petrucci Dott.ssa Claudia Petrelli

Fare i conti per il patto e con il patto. Porto Sant Elpidio, Villa Baruchello, li 13/04/2012 Dott. Roberto Petrucci Dott.ssa Claudia Petrelli Fare i conti per il patto e con il patto Porto Sant Elpidio, Villa Baruchello, li 13/04/2012 Dott. Roberto Petrucci Dott.ssa Claudia Petrelli Il calcolo dell obiettivo La media triennale Le percentuali

Dettagli

Consiglio Comunale 18 dicembre 2009

Consiglio Comunale 18 dicembre 2009 Consiglio Comunale 18 dicembre 2009 IL BILANCIO E STATO REDATTO TENENDO CONTO DELLA LEGGE N. 133/2008 GESTIONE CORRENTE Per la gestione ordinaria è prevista per l esercizio 2010 una spesa complessiva di

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Come funziona una pubblica amministrazione? Prima di poter fare delle spese occorre avere previsto un budget a cui imputarle. Per questo entro il 31.12 di ogni anno i Comuni (o la maggior parte) approvano

Dettagli

Disposizioni urgenti in materia di finanza locale, nonché misure volte a garantire la funzionalità di enti locali decreto legge

Disposizioni urgenti in materia di finanza locale, nonché misure volte a garantire la funzionalità di enti locali decreto legge Disposizioni urgenti in materia di finanza locale, nonché misure volte a garantire la funzionalità di enti locali decreto legge Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Presidente, Matteo

Dettagli

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 (punto 9.3 del principio della programmazione, allegato al DPCM 23/12/2011) CRITERI DI VALUTAZIONE ADOTTATI

Dettagli

REAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2014

REAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2014 REAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2014 Come ormai sta succedendo da alcuni anni, da parte dello Stato le regole di come gestire il bilancio comunale, quali saranno e a quanto ammorteranno i trasferimenti ai

Dettagli

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 011141444 Ente Descrizione COMUNE DI PORTO CESAREO Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria COMUNI

Dettagli

GESTIONE FINANZIARIA

GESTIONE FINANZIARIA GESTIONE FINANZIARIA SCELTE QUALIFICANTI Considerato che il bilancio di un Ente locale deve garantire equilibrio tra il rigore dei numeri e i bisogni dei cittadini, tra la necessità del raggiungimento

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni come

Dettagli

Dinamica indebitamento

Dinamica indebitamento 2.7 DINAMICA E COSTO DELL INDEBITAMENTO, STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI La tabella sottostante riporta l indebitamento globale del Comune, suddiviso per soggetto finanziatore e tipologia di contratto, con

Dettagli

Città di Trani * * * * * *

Città di Trani * * * * * * Città di Trani * * * * * * Allegato 4 CONTO DEL BILANCIO 2013 Prospetti dati SIOPE INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 800000094 Ente Descrizione COMUNE DI TRANI Categoria Province

Dettagli

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline il BILANCIO dell Ente Locale e i vincoli del PATTO di STABILITA interno In collaborazione con 26 luglio 2014 / MILANO MILANO, Palazzo delle Stelline www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo

Dettagli

363.770,56 1.461.435,08 1111 Addizionale IRPEF. 23.187,03 295.492,07 1131 Addizionale sul consumo di energia elettrica

363.770,56 1.461.435,08 1111 Addizionale IRPEF. 23.187,03 295.492,07 1131 Addizionale sul consumo di energia elettrica Ente Codice 011120255 Ente Descrizione COMUNE DI SAN POLO D'ENZA Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria COMUNI Periodo MENSILE Dicembre 2013 Prospetto INCASSI

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2014 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI

Dettagli

titolo: 1 Entrate tributarie

titolo: 1 Entrate tributarie Stampato il 27/03/2015 Pag.1 di 8 titolo: 1 Entrate tributarie Cod. Gestionale: 1101 ICI riscossa attraverso ruoli Cod. Gestionale: 1101 ICI riscossa attraverso ruoli 167.978,57 Cod. Gestionale: 1102 ICI

Dettagli

La gestione finanziaria 1

La gestione finanziaria 1 CAPITOLO 6 BILANCIO COMUNE DI SERIATE ANNUARIO STATISTICO COMUNALE 2007 La gestione finanziaria 1 Le risultanze finali del conto di bilancio dell esercizio finanziario 2007 sono riportate nella Tavola

Dettagli

DOSSIER L impatto della Legge di stabilità su servizi e funzioni. Assemblea Presidenti Province Roma, 29 Ottobre 2014

DOSSIER L impatto della Legge di stabilità su servizi e funzioni. Assemblea Presidenti Province Roma, 29 Ottobre 2014 DOSSIER L impatto della Legge di stabilità su servizi e funzioni Assemblea Presidenti Province Roma, 29 Ottobre 2014 Le funzioni delle Province oggi Fino al 31 dicembre 2014 le Province sono tenute ad

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico COMUNE DI BASTIA UMBRA Prov. (PG) BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 170.096,84 170.096,84 di cui: - Vincolato - Finaziamento Investimenti - Fondo Ammortamento

Dettagli

COMUNE DI POLLA. Provincia di SALERNO. BILANCIO di PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017

COMUNE DI POLLA. Provincia di SALERNO. BILANCIO di PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017 Provincia di SALERNO BILANCIO di PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017 BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017 ENTRATE TITOLO TIPOLOGIA RESIDUI PRESUNTI AL TERMINE DELL'ESERCIZIO 2014 DEFINITIVE DELL'ANNO

Dettagli

RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2010 DEL COMUNE DI VALERA FRATTA (LODI)

RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2010 DEL COMUNE DI VALERA FRATTA (LODI) COMUNE DI VALERA FRATTA PROVINCIA DI LODI P.zza Vittoria, 6 Tel. 0371.99000 Fax 0371.99348 c.a.p. 26859 E-mail: comunevalerafratta@virgilio.it RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2010 DEL COMUNE DI

Dettagli

Assessorato al Bilancio RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2015. Consuntivo 2015 Pag. 1

Assessorato al Bilancio RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2015. Consuntivo 2015 Pag. 1 Assessorato al Bilancio RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2015 Consuntivo 2015 Pag. 1 Relazione illustrativa della Giunta al Rendiconto Esercizio 2015 Premessa L esercizio 2015 si conclude

Dettagli

Comune di Bricherasio

Comune di Bricherasio Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 22.000,00 469.074,66 - Fondi Non Vincolati 22.000,00

Dettagli

BILANCIO PARTECIPATIVO Incontro del 1 febbraio 2011

BILANCIO PARTECIPATIVO Incontro del 1 febbraio 2011 BILANCIO PARTECIPATIVO Incontro del 1 febbraio 2011 Assessorato al Bilancio Comune di Ostra (AN) 1 - Premessa Con queste diapositive si vuol tentare di illustrare come funziona il bilancio di un comune

Dettagli

Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale.

Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale. SCHEDA STAMPA DATI Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale. È STATO MESSO A DURA PROVA IL BENE PIÙ AMATO DAGLI ITALIANI

Dettagli

Assestamento del bilancio

Assestamento del bilancio Assestamento del bilancio Consiglio Comunale 29 novembre 2013 Tre delibere: IMU seconda casa in comodato gratuito a genitori/figli Estinzione mutui Variazioni di assestamento 29 novembre 2013 Consiglio

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio Stampa per Codice di Bilancio 1 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0.00.0000 1 1 AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO 0,00 682.808,90 92.602,01 0,00 775.410,91 0.00.0000 1 2 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE FINANZIAMENTO

Dettagli

PREVISIONI DEL CENTRO DI COSTO 40 PROGRAMMAZIONE. Esercizio 2014

PREVISIONI DEL CENTRO DI COSTO 40 PROGRAMMAZIONE. Esercizio 2014 PREVISIONI DEL CENTRO DI COSTO 0 PROGRAMMAZIONE Esercizio 201 PREVISIONI PER CENTRO DI COSTO ENTRATE - Entrate tributarie 1 / 12 Risorsa 0 0 0 80 90 9 100 10 200 20 10 20 0 0 00 0 0 1 60 70 110 1220 120

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 152.989,91 148.585,09 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 152.989,91 148.585,09 Entrate

Dettagli

Comune di Villa Guardia. Bilancio preventivo 2004

Comune di Villa Guardia. Bilancio preventivo 2004 Comune di Villa Guardia Bilancio preventivo Entrate Quadro generale riassuntivo Spese Titolo I: Entrate tributarie 2.345.977,46 Titolo I: Spese correnti 3.626.368,07 Titolo II: Entrate da contributi e

Dettagli

Il bilancio di previsione 2013 del Comune di Albino

Il bilancio di previsione 2013 del Comune di Albino Il bilancio di previsione 2013 del Comune di Albino Presentazione al Consiglio Comunale e alla Cittadinanza Città di Albino Provincia di Bergamo 1 Il bilancio 2013: Con cosa dobbiamo fare i conti (le novità

Dettagli

Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente

Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente (RATING ENTE) Descrizione 2011 2012 2013 2014 2014/2013 2014/(Media 2011-2012-2013) Entrate Entrate Correnti 3.038.317,25

Dettagli

Le entrate fiscali del comune di Serravalle dal 1999 ad oggi... In attesa del federalismo

Le entrate fiscali del comune di Serravalle dal 1999 ad oggi... In attesa del federalismo Le entrate fiscali del comune di Serravalle dal 1999 ad oggi.. In attesa del federalismo Perché questo serata? A 10 anni dall insediamento del Centro Commerciale in zona Praga ed in previsione della predisposizione

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA PRESENTAZIONE BILANCIO PREVISIONALE 2013

COMUNE DI SERDIANA PRESENTAZIONE BILANCIO PREVISIONALE 2013 PRESENTAZIONE PRESENTA IL SINDACO ROBERTO MELONI Il bilancio di previsione annuale, è il più importante strumento di pianificazione annuale dell attività dell Ente, che attua la programmazione definita

Dettagli

BILANCIO di PREVISIONE

BILANCIO di PREVISIONE CONSIGLIO NAZIONALE DEI CHIMICI BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO Approvato nella seduta del 27-28 novembe CON AL BILANCIO DI PREVISIONE Approvate nella seduta del 15-15 maggio PARTE I - ENTRATE attivi

Dettagli

Prospetto dei dati SIOPE

Prospetto dei dati SIOPE COMUNE DI DOLO Prospetto dei dati (Incassi) Prospetto dei dati Titolo 1 - Entrate tributarie 1101 ICI riscossa attraverso ruoli 2.326,62 2.576,31 1102 ICI riscossa attraverso altre forme 297.648,93 2.302.042,02

Dettagli

LE ENTRATE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 (ART. 29 c.1 DLGS n.33.2013)

LE ENTRATE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 (ART. 29 c.1 DLGS n.33.2013) LE ENTRATE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 La capacità operativa dell'ente deriva dalle sue entrate. Le entrate rappresentano la "benzina" grazie alla quale la macchina amministrativa opera, esse possono

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

IN 10 PUNTI GIUGNO 2015

IN 10 PUNTI GIUGNO 2015 IN 10 PUNTI Per semplificare la lettura del Decreto legge 19 giugno 2015, n 78, Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali, abbiamo ritenuto opportuno fornire agli amministratori e operatori

Dettagli

Quadro generale riassuntivo

Quadro generale riassuntivo BILANCIO DI PREVISIONE 2005 Entrate Quadro generale riassuntivo Spese Titolo I: Entrate tributarie 31.047.465,00 Titolo I: Spese correnti 51.822.716,00 Titolo II: Entrate da contributi e trasferimenti

Dettagli

Bilancio 2014 Trasferimenti statali

Bilancio 2014 Trasferimenti statali Bilancio 2014 Trasferimenti statali TRASFERIMENTI STATALI 2010 2011 2012 2013 2014 (stima) Compartecipazione IRPEF 98.609,35 3.405,63 Fondo ordinario 566.390,70 Altri fondi 94.527,44 279.379,62 110.134,00

Dettagli

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi)

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi) Prospetto dei dati Prospetto dei dati (Incassi) Esercizio : 2014 Voci di : ENTRATA Mese di : Dicembre Calcolato su : REVERSALI Titolo 1 - Entrate tributarie 1101 ICI - IMU riscossa attraverso ruoli 569,81

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2014

LA LEGGE DI STABILITA 2014 Numero circolare 1 Data 20/01/2014 LA LEGGE DI STABILITA 2014 Abstract: Rif.to normativo: Recentemente è stata pubblicata sulla G.U. la Finanziaria 2014, c.d. Legge di stabilità 2014, che tra le principali

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO ENTRATE COMUNE DI BRUGHERIO - ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE PARTE I - ENTRATA Valuta: EURO Pag.1

Dettagli

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000721458 Ente Descrizione COMUNE DI CORROPOLI Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria COMUNI Periodo

Dettagli

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNALE 2015/2017 ed ELENCO ANNUALE 2015. Approvato con delibera di consiglio comunale n.

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNALE 2015/2017 ed ELENCO ANNUALE 2015. Approvato con delibera di consiglio comunale n. COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA P.zza Vighenzi n.1 C.A.P. 25050 - Codice Fiscale 00632150173 TEL. 030 6817726 - FAX. 030 6817737 e.mail: tecnico@rodengosaiano.net Area Tecnica - Settore Lavori

Dettagli

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: 65.000,00 39.448,06 - Fondi Vincolati 8.418,25 - Finanziamento Investimenti - Fondo

Dettagli

BILANCIO TRIENNALE 2015 2017

BILANCIO TRIENNALE 2015 2017 BILANCIO TRIENNALE 2015 2017 Bilancio di previsione triennale 2015 2017 - entrata pag 1 Riepilogo generale per missione - spesa pag 51 Bilancio di previsione triennale 2015 2017 - spesa pag 13 Quadro generale

Dettagli

Il Bilancio del Comune spiegato in 15 punti

Il Bilancio del Comune spiegato in 15 punti Il Bilancio del Comune spiegato in 15 punti 1. Che cos è il bilancio del Comune? Il bilancio è lo strumento con il quale il Comune programma le attività e i servizi dell ente per l anno successivo. Al

Dettagli

ENTRATE CORRENTI Di seguito si riportano le risorse e gli andamenti relativi alle Entrate correnti dell ultimo triennio.

ENTRATE CORRENTI Di seguito si riportano le risorse e gli andamenti relativi alle Entrate correnti dell ultimo triennio. 1 LE RISORSE ECONOMICO FINANZIARIE Obiettivi Riduzione indebitamento Ente. Mantenimento parametri Patto Stabilità. Miglioramento tempi di pagamento alle imprese e attivazione procedure di cui al D.L. 35/2013.

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014 Stampa per Codice di Bilancio R I S O R S A Accertamenti ult. eser. chiuso 999999 10 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE VINCOLATO 0.00.0000 999999 20 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 PREMESSA Ai sensi di quanto previsto dal principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio

Dettagli

COMUNE DI DOLIANOVA Provincia di Cagliari. Il Servizio Finanziario

COMUNE DI DOLIANOVA Provincia di Cagliari. Il Servizio Finanziario COMUNE DI DOLIANOVA Provincia di Cagliari Il Servizio Finanziario ESERCIZIO 2011 Relazione tecnica predisposta dal Responsabile del Servizio Finanziario. Ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 4882257,22 7796539,38 9231139,44 8414080,00 8731772,96 8840675,26 8,85- Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

RENDICONTO ESERCIZIO FINANZIARIO 2011

RENDICONTO ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 RENDICONTO ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 ENTRATE E SPESE CORRENTI 2011 ENTRATE CORRENTI ACCERTAMENTI SPESE CORRENTI IMPEGNI Tit.1' Entrate tributarie 5.800.712,82 Tit.2' Entrate da trasferimenti 1.146.937,18

Dettagli

Rendiconto di Gestione 2014

Rendiconto di Gestione 2014 ALLEGATO 12 Comune di Riccione Rendiconto di Gestione 2014 Altri quadri contabili Assessore al Bilancio Dott. Roberto Monaco Dirigente al Bilancio Dott.ssa Cinzia Farinelli INCASSI PER CODICI GESTIONALI

Dettagli