Prefazione e il perché allenarsi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prefazione e il perché allenarsi"

Transcript

1 Salve amico lettore, ti ringrazio per aver visitato il mio sito e aver scaricato questa versione introduttiva del libro da me scritto. Quello che leggerete sono le pagine originali estrapolate dal libro, come vedrete ho cercato di scriverla in maniera più semplice possibile in modo tale da poter essere capita, anche da persone che per la prima volta si avvicinano a questo sport, ma allo stesso tempo non ho trascurato la serietà degli argomenti. Buona lettura! Prefazione e il perché allenarsi Salve amico lettore, innanzi tutto ti ringrazio per aver acquistato il mio libro, mi presento, mi chiamo Gianfermo Ennio sono un body builder natural da oltre 12 anni sono istruttore qualificato Fif federazione italiana fitness ente riconosciuto dal Coni, in tutti questi anni fra insegnamenti nelle varie palestre e una grande esperienza personale mi sento in grado di poter trasmettere il mio viaggio in questo fantastico mondo fatto di benessere e stima del proprio corpo. Sono un sostenitore del breve e intenso, ovvero ritengo che per far crescere la muscolatura non sono necessarie ore di allenamento in palestra per 5giorni settimanali, e neanche 5 esercizi per il petto 4 per le braccia 8 per le gambe ecc ecc..

2 In questa guida mi impegnerò ad illustrarti i metodi maturati in tutti questi anni, ovviamente ogni persona risponde all allenamento in maniera differente per questo gli esempi di schede e di cicli non sono universali ed è necessario adattarli a se stessi in base alla propria vita perché ognuno di noi a determinati impegni lavorativi, familiari e non tutti rispondono in maniera uguale. Mi spiego meglio, se una persona svolge il lavoro di muratore o qualsiasi altro lavoro fisico gravoso e chiaro che dovrà svolgere un allenamento differente da una persona che lavora in ufficio, ma durante la lettura capirete meglio questi concetti. Premetto che questo libro e indicato solo a persone che non fanno uso di sostanze dopanti per aumentare la massa muscolare. perché allenarsi? La risposte possono essere multiple, per accrescere la propria massa muscolare,per rimanere asciutti e magri tutto l anno o semplicemente per rilassarsi e lasciare un po di stress alle spalle dopo una giornata lavorativa pesante o altro. Per me indipendentemente dal proprio obbiettivo, se si vuole mantenere un corpo prestante ed in salute, evitare malattie (es: diabete, infarti, ictus) un buon esercizio fisico (basato sui pesi ed aerobica) svolge un ruolo chiave per tal fine. Ma l allenamento va di pari passo con l alimentazione, quindi è importante seguire una dieta sana cercando di

3 limitare cibi pericolosi come merendine, fritti ecc. il più possibile. Ora cominciamo questo viaggio insieme con questa guida scritta in chiave molto semplice che spero possa aiutarvi ad avere successo qualunque sia il vostro traguardo e per qualsiasi chiarimento potete contattarmi sulla mia Capitolo 1: Tipo di Corporatura e tipi di fibre La genetica ha un ruolo fondamentale nel successo di questo sport e lo è ancora di più se si vuole partecipare a delle gare di bodybuilding. Esistono tre tipi base di corporatura: Ectomorfo: corporatura magra, torace stretto larghezza delle spalle quasi allineati con i fianchi, arti lunghi, per natura magro, questo soggetto si può permettere di mangiare tutto senza ingrassare per via del suo metabolismo elevatissimo ma il rovescio della medaglia sta nel fatto che se vuole mettere su una buona massa muscolare gli e difficile farlo, consiglio l attività aerobica solo in modesta misura, tipo 2 o 3 volte a settimana per minuti sicuramente non mirata ai fini del dimagrimento. Mesomorfo: Corporatura robusta e asciutta senza troppo grasso, torace ampio, spalle larghe e fianchi stretti (la classica forma a V) in poche parole il fisico meglio predisposto per questo genere di sport. Purtroppo difficile da trovare, ne

4 nascono veramente pochi così ben dotati e dopo vi spiego il perché. Endomorfo: Corporatura robusta o cicciotta fianchi larghi e spesso viso tondo, questo soggetto ha una buona percentuale di grasso ciò nonostante con un buon allenamento aerobico e una curata alimentazione può arrivare a buoni risultati. Questi sono i tre tipi di corporatura base, ma quasi nessuno corrisponde geneticamente ad un solo modello, ci sono i meso-endomorfi, ecto-endomorfi praticamente si è misti anche se in ognuno di noi prevale un tratto somatico di base e in minoranza il secondo, ad esempio io mi considero un meso-endomorfo infatti di base sono nato con un torace ampio e spalle larghe, vita e fianchi stretti, buona corporatura delle gambe però non asciutto per natura infatti i miei muscoli non sono scolpiti come la roccia ma hanno forme morbide con un endomorfo e per portarli a buoni risultati ho dovuto lavorare molto con l alimentazione e l allenamento adatto al mio corpo e i miei addominali se non faccio una dieta adeguata e 4 volte a settimana attività aerobica non ne vogliono sapere di uscire fuori ben scolpiti infatti durante l inverno sono visibili i primi 4 ma non estremamente asciutti poi prima dell estate lavoro di fino per migliorare la qualità muscolare. Riassumendo ognuno di noi deve inquadrare il suo modello di base per poi adattarci di conseguenza allenamento e alimentazione e ricordatevi che con disciplina tutti possono arrivare a ottimi risultati.

5 Tipi di fibre La muscolatura scheletrica e composta da due tipi di fibre, quelle a contrazione lenta chiamate tipo 1 e quelle a contrazione veloce chiamate tipo 2. Le tipo 1 sono rosse per natura perché hanno un elevato contenuto di mioglobina che permette il trasporto di ossigeno nel sangue e prestazioni costanti e durature durante le quali vengono bruciati carboidrati e grassi sotto l azione dell ossigeno. (es: prestazioni aerobiche tipo bicicletta, corsa e ripetizioni da 15-20). Le tipo2 sono di colore quasi bianco per via del loro scarso contenuto di mioglobina, per questo possono contrarsi senza ossigeno per uno sforzo di breve durata (es: 4-8 ripetizioni con un bilanciere pesante). L uomo nasce con una percentuale quasi equa di fibre bianche e rosse distribuite a dovere da madre natura per tutto il corpo. Le tipo1 dovendo resistere a sforzi costanti e continui potete trovale maggiormente nei muscoli dei polpacci negli addominali, mentre le tipo 2 nelle braccia dove solleviamo ripetutamente un carico per svariate volte ma non per un tempo lungo come la corsa dove il polpaccio si contrae per 2,-5,-10 Chilometri! Ci sono due modi per capire quanta percentuale di fibre abbiamo, l esame muscolare (biopsia) dove viene prelevato un campione di muscolatura; la via sperimentale

6 dell allenamento. In quest ultimo caso dovrete capire voi stessi la risposta dei vostri muscoli alle ripetizioni effettuate. Ad esempio nel mio caso i muscoli pettorali crescono solo con ripetizione comprese tra 4-8 massimo 10. Questo vuol dire che la percentuale di fibre tipo 2 e maggiore delle tipo 1 e quindi vi allenerete e cambierete il vostro allenamento di conseguenza provando sul campo ciò che e meglio per voi. Ve lo assicuro, non esistono schede universali. Ripetizioni e Serie Ogni ciclo di allenamento è composto da un determinato numero di serie e ripetizioni. Come scritto precedentemente questo sport lo si può praticare come meglio si crede, ma c è differenza fra un uomo che si allena con carichi pesanti e un altro con carichi leggeri. Il primo avrà uno sviluppo della muscolatura maggiore mentre il secondo otterrà un modellamento del corpo ma senza crescita. La ragione è spiegata nella connessione neuro-muscolare. Le cellule del cervello lavorano in contemporanea con le cellule muscolari e questo lavoro viene chiamato unità motoria. Maggiori saranno i carichi messi sul bilanciere e maggiori saranno le unità motorie attivate. Il numero di ripetizioni corretto è il seguente: 3-5 quando si eseguono i cicli di forza, 6-10 nei cicli di ipertrofia, nel ricondizionamento fatta eccezione per le gambe dove nello

7 squat si esegue l 1x15-20 ripetizioni (in maniera pesante) anche nel ciclo di ipertrofia. La domanda a questo punto può essere: Allora faccio tutte ripetizioni da 2-3 con un carico elevato? Perché 6-10 ripetizioni? Il motivo è che le schede di forza si eseguono con ripetizioni tra 3-5 per migliorare la coordinazione intramuscolare ma la durata dello stimolo non è sufficiente per produrre l ispessimento ottimale delle fibre muscolari (anche se questi cicli durante l anno vanno eseguiti per 1 o 2 volte per la durata di un mese ciascuno). Adesso vi faccio un piccolo esempio di come può essere strutturato un periodo d allenamento su base annua. Cominciamo a settembre dopo l estate con una scheda di ricondizionamento di durata 4-6 settimane al termine cominciamo con una scheda di ipertrofia di durata 12 settimane, ora il fisico dopo settimane circa di allenamento, di cui le ultime 8 impegnative, è pronto per affrontare un ciclo di forza di 4 settimane, (non oltre per evitare l infiammarsi dei tendini), quindi al termine fare una pausa di 7 giorni dalla palestra per far rigenerare il fisico, magari svolgendo solo un po di attività aerobica. Si ricomincia con ipertrofia per altre settimane e volendo un altro mese di forza oppure definizione a seconda degli obbiettivi.

8 Metodi d allenamento di base e avanzati Lo scopo principale del body building è la costruzione di nuovo tessuto muscolare e come detto nei precedenti capitoli il nostro corpo ha bisogno di nuovi stimoli per migliorare. A tal proposito esistono dei metodi di base per gli amatori e principianti, avanzati per i professionisti o per chi comunque vuole spingersi al massimo. L allenamento progressivo con i pesi è la chiave per aumentare l ipertrofia (cioè l aumento del carico sul bilanciere di volta in volta in piccole dosi senza strafare). Si comincia ad apprendere questo metodo già dal ricondizionamento. Le prime 3-4 settimane si comincia molto lentamente con pesi leggeri e ripetizioni lunghe (es: panca piana con bilanciere 3 serie da 12 ripetizioni). Si comincia con 40kg per le prime 2-3 settimane, sicuramente alla quarta quei 40kg sembreranno molto più leggeri in quanto i muscoli si saranno adatti allo sforzo; continueremo con 44 kg per altre 2-3 settimane. La parola d ordine per l aumento del peso in ogni tipo di scheda che sia forza o ipertrofia è lentamente non dovete avere fretta di aumentare il peso troppo velocemente. Ecco un esempio sbagliato di come non si progredisce: riprendiamo sempre la nostra cara panca piana 3x8 ripetizioni, si comincia con 50kg per le prime due settimane, alla terza ci sembrano leggeri e riusciamo a fare 50kg per ripetizioni questo per la maggiore capacità di coordinazione e la muscolatura che si adatta agli sforzi ma da non attribuire ancora alla crescita muscolare, presi dall enfasi mettiamo sul bilanciere altri 10kg

9 così la quarta settimana si parte con 60kg e con fatica riusciamo a fare anche questa volta 3x8 ripetizioni così anche per la quinta, alla sesta aggiungiamo altri 10kg e sollevando il bilanciere dalla panca ci accorgiamo che arriviamo a malapena a 8 ripetizioni. La volta dopo ci riproviamo con lo stesso carico se non addirittura con 5kg in più ma le cose non vanno si rimane sempre li e più di 8 non si riesce ad andare, perché? Il nostro fisico è entrato in uno stato di allarme come se fosse stato attaccato troppo velocemente e non reagisce per crescita muscolare ma per difesa, perciò è aumentata solo un po di forza ma non la muscolatura e vi siete avviati verso il ristagno. Il RITMO GIUSTO: Si parte con 50kg 3x8 panca piana per 2 settimane alla terza aumentiamo di 2-4kg al massimo! Alla quinta settimana altri 2kg. Alla fine del ciclo di 8 settimane saremmo arrivati lentamente a 56-58kg invece di 70kg con una differenza che il fisico si è adattato pian piano all incremento del carico e questi famosi 3x8 ora ci sembrano leggeri! Provare per credere! A questo punto dopo un duro lavoro di 8 settimane se ne fa una di scarico alleggerendo il peso del 20% (48-50kg al massimo sempre per 8 ripetizioni). Alla decima settimana si riparte con 55kg, la volta dopo con 58kg. A questo punto si è tornati su i record precedenti ora il fisico è pronto per un altro aumento di 2kg. Avete capito come funziona? La progressione lenta e costante è la chiave per il successo! Man mano che si va avanti con l esperienza e forza si possono usare altri metodi sempre da combinare con la

10 progressione dei pesi, il metodo della piramide e della piramide inversa. I metodi per avanzati li potrete trovare sull originale. Esercizi Adesso è arrivato il momento di descrivervi gli esercizi di base e complementari. Quelli di base devono far parte del vostro programma d allenamento tutto l anno perché coinvolgono più gruppi muscolari insieme. Tanta gente entra in palestra con lo scopo di farsi venire due braccia come Arnold Schwarzenegger e allora cominciano a fare sei tipi di esercizi diversi per i bicipiti poi il tempo passa e si rendono conto che a parte un modellamento della muscolatura le braccia non sono aumentate di un centimetro! Il motivo è che il corpo è come un tronco d albero quindi se cresce il tronco crescono pure i rami, perciò bisogna fare principalmente gli esercizi base perché sono quelli che fanno crescere il tronco! Esercizi come lo Squat, panca piana ed inclinata, trazioni alla sbarra, devono far parte del vostro allenamento come il pane in tavola perché stimolano molto il testosterone coinvolgendo più gruppi muscolari. Ad esempio nella panca piana quando si abbassa il bilanciere non solo si fa il petto ma anche i deltoidi anteriori (spalle) e tricipiti, mentre per il dorso un buon esercizio sono le trazioni alla sbarra dove sono coinvolti i dorsali, trapezi,

11 flessori dell avambraccio e i bicipiti. Per le gambe lo Squat o (per chi non può farlo per problemi di scogliosi o protusioni, ernie discali) la leg press dove vengono coinvolti i quadricipiti prima di tutto poi gli adduttori i glutei gli addominali e la regione lombare. Comunque potete consultare gli esercizi di base nel paragrafo dedicato. I complementari invece sono tutti quelli esercizi di isolamento usati principalmente quando si fa il ciclo di definizione per migliorare le simmetrie dei gruppi muscolari usati ampiamente anche con il metodo delle super serie. Esercizi come il curl con bilanciere, alzate laterali per i deltoidi ecc. possono far parte di un programma di allenamento di ipertrofia composto ad esempio: con 2 base e 1 complementare. Panca piana bilanciere - Base Spinte con manubri su panca 30 - Base Croci su panca inclinata 30 - Complementare

12 CICLI Ricondizionamento Ipertrofia Forza Definizione In questo capitolo tratterò il modo di come programmare l allenamento su base annua. Come descritto precedentemente, una scheda non può durare un anno perché il nostro fisico ha la capacità di adattarsi agli attacchi esterni e reagisce fortificandosi, per questo dopo circa tre mesi d allenamento circa se non si cambia il modo di allenarsi (come modificare l intensità, cambiare tipo d esercizi e numero delle serie) si raggiungerà lo stallo. Gli esempi che vi faccio sono di due tipi, il primo per un atleta che si avvicina per la prima volta in sala pesi che chiamerò principiante e il secondo per un atleta con almeno un anno d allenamento alle spalle che chiamerò avanzato. In genere settembre e il mese in cui si inizia l attività fisica, in quanto è il periodo di reset ovvero le ferie sono finite e si ricomincia con la routine quotidiana del lavoro, studio fino all estate prossima. Un ciclo d allenamento annuale partirà da settembre e terminerà a luglio con l inizio delle ferie estive, ovviamente se per qualcuno è diverso per via della propria vita personale lavorativa, organizzatevi di conseguenza seguendo sempre lo schema.

13 Questo periodo è composto dà 44 settimane così suddivise: 8 settimane ricondizionamento per principianti settembre/ottobre 6 settimane ricondizionamento per avanzati - settembre/metà ottobre 12 settimane ipertrofia ottobre/novembre/dicembre 4 settimane forza gennaio 12 settimane ipertofia febbraio/marzo/aprile 12 settimane definizione maggio/giugno/luglio oppure 4 settimane di forza e 8 di ipertrofia. Pausa estiva del mese di agosto Ricondizionameto Questo tipo di scheda e composta da un numero di ripetizioni compreso tra i 12 e 15 e si esegue principalmente dopo un periodo di pausa dai pesi di almeno 30 giorni. Ora vi mostrerò due esempi, il primo con una persona che si avvicina per la prima volta in una palestra e il secondo con una persona con almeno un anno alle spalle e che si è fermata uno o due mesi. Ricondizionamento Principianti Sistema allenamento totale per il corpo (Total body) frequenza 2 volte la settimana Durata 8 settimane Le prime 4 con un numero di ripetizioni compreso tra 15-12

14 Le seconde 4 con un numero di ripetizioni compreso tra con un leggero aumento del carico generale su tutti gli esercizi. Queste sono le prime 4 settimane con numero di ripetizioni compreso tra Usate carichi leggeri dovrete arrivare al target senza sforzi, per le prime 4 settimane andate cauti non aumentate il peso più di tanto. Gruppo Esercizio Serie Ripetizioni muscolare Gambe Leg press Riposo 2 Petto Panca piana Riposo 2 Dorso Lat machine avanti Riposo 2 Spalle Shoulder press Riposo 2 Bicipiti Curl manubri Riposo 1 30 Tricipiti Spinte in basso cavi presa prona Riposo 1 30 Addome Crunch a terra 2 Riposo

15 Queste sono le altre 4 settimane, come vedete è cambiato solo il numero delle ripetizioni che passa a 12-10, questo significa che dovrete di poco aumentare il carico del peso usato per compiere 15 ripetizioni, inoltre ora (sempre lentamente) di settimana in settimana aumentate il peso su tutti gli esercizi. Gruppo Esercizio Serie Ripetizioni muscolare Gambe Leg press Riposo 2 Petto Panca piana Riposo 2 Dorso Lat machine avanti Riposo 2 Spalle Shoulder press Riposo 2 Bicipiti Curl manubri Riposo 1 30 Tricipiti Spinte in basso cavi presa prona 2 Riposo Addome Crunch a terra 2 Riposo Al termine si passerà ad una scheda di ipertrofia sempre con aumento del carico progressivo che vi mostrerò in seguito.

16 Ricondizionamento avanzati Ora invece vi faccio un esempio di scheda per un atleta con già un anno di allenamento alle spalle, se ci si è fermati per giorni basterà fare solo 5-6 settimane di ricondizionameto con aumento progressivo del carico nelle ultime 3 settimane. Usare sempre il sistema total body per 2 volte a settimana. Per le prime 3 settimane usare un numero di ripetizioni compreso tra Per le seconde 3 settimane usare un numero di ripetizioni compreso tra 10-8 e volendo a seconda della vostra condizione fisica potete passare da 2 serie a 3 serie per ogni esercizio, aumentando il carico progressivamente ogni settimana. Gruppo muscolare Gambe Petto Dorso Esercizio Serie Ripetizioni prime 3 settimane Leg press 45 Riposo 2 Panca piana Lat machine avanti Riposo Riposo 1 30 Ripetizioni seconde 3 settimane 12 Riposo Riposo Riposo 1 30

17 Spalle Bicipiti Tricipiti Lento avanti Curl bilanciere EZ Spinte in basso cavi presa prona Riposo Riposo Riposo 1 Addome Crunch Riposo 1 10 Riposo Riposo Riposo Riposo 1 Ipertrofia Dopo sei settimane dì allenamento le cose si cominciano a fare più serie perché se vogliamo ottenere dei miglioramenti dal nostro corpo e avere uno sviluppo più omogeneo della muscolatura dovremo aumentare il numero degli esercizi e dei carichi. Logicamente dovremmo abbandonare il total body perché oltre al superallenamento garantito rischieremmo di passare 3 ore in palestra! E qui che entra in gioco il sistema della divisione muscolare. Infatti si divideranno i gruppi muscolari in modo tale da allenarli solo una volta a settimana e ogni gruppo sarà composto da 3 esercizi per quelli di base e 2 per i complementari. Ecco tre esempi di come suddividerli a seconda se vi allenate 2, 3 o 4 volte a settimana.

18 Quindi se vi allenate per due volte a settimana la suddivisione sarà la seguente: lunedì Petto-Dorso-Bicipiti, giovedì Gambe-Spalle- Tricipiti oppure Petto-Dorso-Tricipiti e Gambe-Spalle- Bicipiti. Se vi allenate tre volte a settimana dividerete i gruppi in questo modo: lunedì Petto-Bicipiti, mercoledì Gambe- Spalle, venerdì Dorso-Tricipiti oppure lunedì Petto-Tricipiti, mercoledì Gambe-Spalle, venerdì Dorso-Bicipiti. Se invece vi allenate per quattro volte a settimana, lunedì Petto-Tricipiti, martedì Gambe, giovedì- Dorso-Bicipiti, venerdì Spalle. Con i gruppi muscolari così divisi potrete allenarvi al massimo della vostra intensità ad ogni seduta, potrete allenarvi 2, 3 o 4 volte a settimana l importante e il recupero fra una seduta e l altra. Ricordate che la progressione dei carichi è il termometro del vostro allenamento. Su la versione originale troverete le schede di ipertrofia, forza e definizione.

19 Queste poche pagine sono solo un introduzione a questa guida scritta in parole semplici per insegnarvi l a-b-c del bodybuilding. Nel versione originale troverete la descrizione completa dell allenamento su base annua, aerobica per la salute del cardiovascolare, per definirsi e consigli sull alimentazione e integratori. Vi aspetto! E auguro a tutti buon allenamento.

ALLENAMENTO PER AUMENTO DI MASSA MUSCOLARE

ALLENAMENTO PER AUMENTO DI MASSA MUSCOLARE ALLENAMENTO PER AUMENTO DI MASSA MUSCOLARE L obiettivo principale dell allenamento è provocare cambiamenti biochimici all interno del muscolo: ciò è necessario per lo sviluppo della massa muscolare. Sfortunatamente

Dettagli

More information >>> HERE <<<

More information >>> HERE <<< More information >>> HERE

Dettagli

MESOMORFI FILIPPO PAGANI

MESOMORFI FILIPPO PAGANI MESOMORFI FILIPPO PAGANI IMPORTANTE Hai ricevuto questa guida insieme ad una serie di 3 video gratuiti specifici per il tipo di fisico che hai risultato avere dal test che hai fatto. In questo documento

Dettagli

I documenti di www.mistermanager.it. Gli ingredienti per l allenamento per la corsa LE RIPETUTE

I documenti di www.mistermanager.it. Gli ingredienti per l allenamento per la corsa LE RIPETUTE I documenti di www.mistermanager.it Gli ingredienti per l allenamento per la corsa LE RIPETUTE Le Ripetute sono una delle forme di allenamento che caratterizzano i corridori più evoluti, in quanto partono

Dettagli

Corso completo di allenamento in casa

Corso completo di allenamento in casa Corso completo di allenamento in casa Ottenere un fisico perfetto non è impossibile. Esercizi semplici e mirati per risultati concreti. Docente: Umberto Miletto iltuocorso - Ermes srl Via E. De Amicis,

Dettagli

More information >>> HERE <<<

More information >>> HERE <<< More information >>> HERE

Dettagli

More information >>> HERE <<<

More information >>> HERE <<< More information >>> HERE

Dettagli

Additional information >>> HERE <<<

Additional information >>> HERE <<< Additional information >>> HERE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE E STESURA DEL PROGRAMMA D ALLENAMENTO CON I SOVRACCARICHI. dott. Alessandro Ganzini

PROGRAMMAZIONE E STESURA DEL PROGRAMMA D ALLENAMENTO CON I SOVRACCARICHI. dott. Alessandro Ganzini PROGRAMMAZIONE E STESURA DEL PROGRAMMA D ALLENAMENTO CON I SOVRACCARICHI dott. Alessandro Ganzini Principi generali dell allenamento Specificità Es. Gli schemi di movimento devono essere simili allo sport

Dettagli

Il Coach Miletto. Mi presento... 1 / 5

Il Coach Miletto. Mi presento... 1 / 5 Mi presento... 1 / 5 Sono Umberto Miletto, e sono il creatore della filosofia d allenamento denominata Pitbull Training. In molti già mi conoscete, ma per chi non mi conosce in breve nel mio curriculum

Dettagli

Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico: Modulo per la Preparazione Atletica

Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico: Modulo per la Preparazione Atletica Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico: Modulo per la Preparazione Atletica ARBITROCLUB SEZIONE A.I.A. AREZZO Linee Guida Programma di allenamento auto-diretto Caro Associato, di seguito troverai

Dettagli

Additional information >>> HERE <<<

Additional information >>> HERE <<< Additional information >>> HERE

Dettagli

...sprint. Il tedesco, in tre settimane

...sprint. Il tedesco, in tre settimane ...sprint. Il tedesco, in tre settimane A1 - Grundstufe Deutsch 1 e A2 - Grundstufe Deutsch 2 T.+39-06-32 13 483, E: roma@oei.org www.oesterreichinstitut.it pronti, via! Imparare il tedesco a tempo di

Dettagli

Full version is >>> HERE <<<

Full version is >>> HERE <<< Full version is >>> HERE

Dettagli

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO CONOSCERE IL PROPRIO CORPO Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Full version is >>> HERE <<<

Full version is >>> HERE <<< Full version is >>> HERE

Dettagli

Full version is >>> HERE <<<

Full version is >>> HERE <<< Full version is >>> HERE

Dettagli

MOCA. Modulo Candidatura. http://www.federscacchi.it/moca. moca@federscacchi.it. [Manuale versione 1.0 marzo 2013]

MOCA. Modulo Candidatura. http://www.federscacchi.it/moca. moca@federscacchi.it. [Manuale versione 1.0 marzo 2013] MOCA Modulo Candidatura http://www.federscacchi.it/moca moca@federscacchi.it [Manuale versione 1.0 marzo 2013] 1/12 MOCA in breve MOCA è una funzionalità del sito web della FSI che permette di inserire

Dettagli

SPECIFICHE dello SPORT di INTERESSE (Triathlon): N ALLENAMENTI SETTIMANALI: 5(Lunedì, martedì, mercoledì,giovedì,sabato)

SPECIFICHE dello SPORT di INTERESSE (Triathlon): N ALLENAMENTI SETTIMANALI: 5(Lunedì, martedì, mercoledì,giovedì,sabato) ATLETA: SPORT di INTERESSE: Paolo Rossi Triathlon Riccardo Monzoni Dottore in Scienze Motorie rm1989@hotmail.it 3406479850 DATI SOCIO richiedente: NOME: Paolo COGNOME: Rossi ETA : 34 PESO (Kg): 78 ALTEZZA

Dettagli

1) FIBRE ROSSE A CONTRAZIONE LENTA (Tipo I) 2) FIBRE BIANCHE INTERMEDIE (Tipo IIa) 3) FIBRE BIANCHE A CONTRAZIONE RAPIDA (Tipo IIb)

1) FIBRE ROSSE A CONTRAZIONE LENTA (Tipo I) 2) FIBRE BIANCHE INTERMEDIE (Tipo IIa) 3) FIBRE BIANCHE A CONTRAZIONE RAPIDA (Tipo IIb) LE FIBRE MUSCOLARI La fibra muscolare è considerata l' unità funzionale del muscolo scheletrico o, più semplicemente, una delle tante cellule che lo compongono. Ogni muscolo è infatti formato da un certo

Dettagli

Programma la tua estate. dalla 10km, passando dalla Mezza Maratona, arrivando alla Maratona

Programma la tua estate. dalla 10km, passando dalla Mezza Maratona, arrivando alla Maratona Programma la tua estate dalla 10km, passando dalla Mezza Maratona, arrivando alla Maratona Molte volte si arriva nel periodo estivo e si sente la voglia di mollare un po con gli allenamenti, oppure di

Dettagli

La preparazione per le gare di 10-12 Km

La preparazione per le gare di 10-12 Km I documenti di www.mistermanager.it La preparazione per le gare di 10-12 Km Introduzione: le gare di 10-12 Km, sono le più frequenti nei calendari provinciali; la loro distanza, non impegnativa, rende

Dettagli

Che Cosa È GlobalAdShare (GAS)

Che Cosa È GlobalAdShare (GAS) Versione 1.0 Che Cosa È GlobalAdShare (GAS) GAS è una piattaforma che fornisce una serie di servizi pubblicitari ai propri membri. Il 100% dei profitti che vengono generati dagli acquisti dei pacchetti

Dettagli

La preparazione per le gare brevi

La preparazione per le gare brevi I documenti di www.mistermanager.it La preparazione per le gare brevi La maggior parte delle competizioni su cui si cimentano i podisti, sono le gare su strada, le cui lunghezze solitamente sono intorno

Dettagli

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere Nina Cinque Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere TITOLO: FESTA DI COMPLEANNO PER BAMBINI: Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana!

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

IN CORPORE SANO. CARLO DOLZAN Soggetto uomo 25enne con carenza nelle gambe: come proporre una scheda di specializzazione.

IN CORPORE SANO. CARLO DOLZAN Soggetto uomo 25enne con carenza nelle gambe: come proporre una scheda di specializzazione. IN CORPORE SANO FACE TO FACE: BATTLE REVIEWS Bologna 21 febbraio 2015 CARLO DOLZAN Soggetto uomo 25enne con carenza nelle gambe: come proporre una scheda di specializzazione. Premesse La carenza di sviluppo

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce 4. Esercizi raccomandati La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce una indicazione ed un invito ad adottare un vero e proprio stile di vita sano, per tutelare l integrità e conservare

Dettagli

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-RADUNO. ARBITRI - stagione sportiva 2011/2012

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-RADUNO. ARBITRI - stagione sportiva 2011/2012 PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-RADUNO ARBITRI - stagione sportiva 2011/2012 Tutto il periodo di allenamento previsto dal programma di pre - raduno, rappresenta una fase fondamentale per creare i presupposti

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

Regione Lombardia e Unioncamere intendono sviluppare un progetto di rilancio dei negozi storici lombardi, dando loro un supporto concreto.

Regione Lombardia e Unioncamere intendono sviluppare un progetto di rilancio dei negozi storici lombardi, dando loro un supporto concreto. Milano, 4 Luglio 2014 A Tutti gli Iscritti al Registro Regionale dei Luoghi Storici del Commercio LORO SEDI Oggetto: progetto di rilancio dei negozi storici Gentilissime Signore, Egregi Signori, Buongiorno.

Dettagli

BUSINESS COACHING: COS E E COME FUNZIONA

BUSINESS COACHING: COS E E COME FUNZIONA BUSINESS COACHING: COS E E COME FUNZIONA Chiarimenti per applicare questa monografia? Telefonate al nr. 3387400641, la consulenza telefonica è gratuita. Best Control Milano www.best-control.it Pag. 1 Il

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

servizio di Emidia Melideo, con la consulenza di Matteo Maniero, personal trainer

servizio di Emidia Melideo, con la consulenza di Matteo Maniero, personal trainer Più tonica e soda Hai sempre guardato con sospetto i classici pesini, pensando che non facessero per te? Dai un occhiata a queste foto e scoprirai tanti esercizi semplici in grado di scolpirti dalla testa

Dettagli

INTRODUZIONE I CICLI DI BORSA

INTRODUZIONE I CICLI DI BORSA www.previsioniborsa.net 1 lezione METODO CICLICO INTRODUZIONE Questo metodo e praticamente un riassunto in breve di anni di esperienza e di studi sull Analisi Tecnica di borsa con specializzazione in particolare

Dettagli

LA RISPOSTA ALL INSULINA NON E UGUALE PER TUTTI NOTA BENE: DOPO QUESTO ARTICOLO VI DARO IL MENU DI PAOLINO.

LA RISPOSTA ALL INSULINA NON E UGUALE PER TUTTI NOTA BENE: DOPO QUESTO ARTICOLO VI DARO IL MENU DI PAOLINO. LA RISPOSTA ALL INSULINA NON E UGUALE PER TUTTI NOTA BENE: DOPO QUESTO ARTICOLO VI DARO IL MENU DI PAOLINO.. MA SE AVRETE LETTO QUANTO SCRITTO FINORA, CAPIRETE ANCHE PERCHE PAOLINO MANGIA COSI. Ma soprattutto

Dettagli

AT1542C - CED - Tablet offline - manuale utente

AT1542C - CED - Tablet offline - manuale utente Con la versione 15.0 è stata aggiunta al nostro applicativo di vendita a Tablet una nuova funzionalità: la funzionalità di vendita offline Questa modalità vi verrà in aiuto in tutte quelle situazioni in

Dettagli

La forza. In movimento Marietti Scuola 2010 De Agostini Scuola S.p.A. Novara

La forza. In movimento Marietti Scuola 2010 De Agostini Scuola S.p.A. Novara La forza La definizione di forza Per forza s intende la capacità dell apparato neuro- muscolare di vincere o contrapporsi a un carico esterno con un impegno muscolare. La classificazione della forza Tipi

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Cosa ci può stimolare nel lavoro?

Cosa ci può stimolare nel lavoro? a Cosa ci può stimolare nel lavoro? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa

Dettagli

ESERCIZI DOPO ARTROSCOPIA DEL GINOCCHIO Prof. Valerio Sansone Clinica Ortopedica dell Università di Milano Istituto Ortopedico Galeazzi

ESERCIZI DOPO ARTROSCOPIA DEL GINOCCHIO Prof. Valerio Sansone Clinica Ortopedica dell Università di Milano Istituto Ortopedico Galeazzi ESERCIZI DOPO ARTROSCOPIA DEL GINOCCHIO Prof. Valerio Sansone Clinica Ortopedica dell Università di Milano Istituto Ortopedico Galeazzi Esercizi iniziali Contrazioni dei muscoli flessori del ginocchio

Dettagli

L allenamento posturale per il Biker di Saverio Ottolini

L allenamento posturale per il Biker di Saverio Ottolini L allenamento posturale per il Biker di Saverio Ottolini Saverio Ottolini L allenamento posturale per il biker www.mtbpassione.com L allenamento posturale per il biker Per chi si allena e gareggia in Mountain

Dettagli

PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA

PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA FIPCF FEDERAZIONE ITALIANA PESISTICA E CULTURA FISICA PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA PETTORALI PANCA PIANA APERTURE PANCA 30 SPALLE LENTO AVANTI ALZATE LATERALI ALZATE 90 GAMBE SQUAT AFFONDI

Dettagli

Attività motoria Attività sportiva Alimentazione

Attività motoria Attività sportiva Alimentazione Club Rapallo Attività motoria Attività sportiva Alimentazione Dott.Lorenzo Marugo Piattaforma dell Unione Europea su dieta, attività fisica e salute Presupposto: I Cittadini dell Unione Europea si esercitano

Dettagli

Stagione 2014-2015 SEZIONE AIA PONTEDERA Davide Delgadillo

Stagione 2014-2015 SEZIONE AIA PONTEDERA Davide Delgadillo L allenamento si articola in 3 giorni: Lunedì, Mercoledì e Venerdì Si consiglia vivamente di non allenarsi due giorni di seguito: il motivo è che il muscolo ha bisogno di lavorare al massimo delle sue

Dettagli

COME CALCOLARE LE CALORIE

COME CALCOLARE LE CALORIE Vol.2 COME CALCOLARE LE CALORIE PER DIMAGRIRE Guida per calcolare le calorie e dimagrire Consigli per dimagrire contando le calorie! Esistono tanti modi differenti per perdere peso e dimagrire in modo

Dettagli

1. LE REGOLE EDUCAZIONE ALLA LEGALITA OBIETTIVI

1. LE REGOLE EDUCAZIONE ALLA LEGALITA OBIETTIVI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA 1. LE REGOLE OBIETTIVI Sapere: Che la convivenza tra soggetti diversi ha bisogno di regole. Conoscere il significato della parola Regola della forte connessione tra regole e valori.

Dettagli

Protocollo numero 1 - recupero breve, scatti

Protocollo numero 1 - recupero breve, scatti Protocolli di lavoro a corpo libero Il lavoro ad alta intensità a corpo libero: 6 protocolli di allenamento ad alta intensità da svolgere a corpo libero. 6 diverse schede di allenamento ad alta intensità

Dettagli

Come fare una scelta?

Come fare una scelta? Come fare una scelta? Don Alberto Abreu www.pietrscartata.com COME FARE UNA SCELTA? Osare scegliere Dio ha creato l uomo libero capace di decidere. In molti occasioni, senza renderci conto, effettuiamo

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 3 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web MISURAZIONE ED OBIETTIVI INDEX 3 7 13 Strumenti di controllo e analisi Perché faccio un sito web? Definisci

Dettagli

IL TERZO MESOCICLO: LAVORO IPERTROFICO. ( mesociclo per l ipertrofia) A cura di Gaspari Riccardo

IL TERZO MESOCICLO: LAVORO IPERTROFICO. ( mesociclo per l ipertrofia) A cura di Gaspari Riccardo IL TERZO MESOCICLO: LAVORO IPERTROFICO ( mesociclo per l ipertrofia) A cura di Gaspari Riccardo L ipertrofia, ovvero l aumento dei volumi muscolari, non è altro che l adattamento dei nostri muscoli in

Dettagli

corsi e spinning digital training dalle 6 alle 22

corsi e spinning digital training dalle 6 alle 22 corsi e spinning digital training dalle 6 alle 22 corsi lunedì YogaFit GAG TotalBody CountryFitness SuperAbdominal Basic GAG YogaFit TotalBody Basic GAG CountryFitness TotalBody Basic 1 1 GAG 1 CountryFitness

Dettagli

Durata: 11 settimane 33 allenamenti 10 partite campionato

Durata: 11 settimane 33 allenamenti 10 partite campionato SECONDO PERIODO COMPETITIVO Durata: 11 settimane 33 allenamenti 10 partite campionato 89 19 SETTIMANA DI LAVORO 58 ALLENAMENTO seduta unica 15 minuti Resistenza: metodo intermittente. 3 Intermittente (45

Dettagli

RUNNING. il re degli allenamenti

RUNNING. il re degli allenamenti Naturale, dimagrante, ottima per tonificare il cuore e il sistema circolatorio. E soprattutto a costo zero. La corsa è un training senza eguali e le giornate di questo periodo, tiepide e gradevoli, invitano

Dettagli

LO STRETCHING. Metodiche di stretching. Tecniche di stretching statico

LO STRETCHING. Metodiche di stretching. Tecniche di stretching statico LO STRETCHING Chi corre deve avere una buona flessibilità per esprimere al meglio il proprio potenziale e per non incorrere in continui ed invalidanti infortuni. La flessibilità è l insieme della mobilità

Dettagli

ASDPS Centro Ippico Meisino Campo estivo 2014 1. Presentazione settimana

ASDPS Centro Ippico Meisino Campo estivo 2014 1. Presentazione settimana ASDPS Centro Ippico Meisino Campo estivo 2014 1. Presentazione settimana L ASDPS Centro Ippico Meisino propone, per l estate 2014, un campo estivo dedicato alla scoperta del mondo dell equitazione e dei

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA

UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA Tutti gli anni, affrontando l argomento della divisibilità, trovavo utile far lavorare gli alunni sul Crivello di Eratostene. Presentavo ai ragazzi una

Dettagli

IL MODELLO CICLICO BATTLEPLAN

IL MODELLO CICLICO BATTLEPLAN www.previsioniborsa.net 3 Lezione METODO CICLICO IL MODELLO CICLICO BATTLEPLAN Questo modello ciclico teorico (vedi figura sotto) ci serve per pianificare la nostra operativita e prevedere quando il mercato

Dettagli

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Mentore Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Vision Creare un futuro migliore per le Nuove Generazioni Come? Mission Rendere quante più persone possibili Libere Finanziariamente Con

Dettagli

15 MINUTI AL GIORNO PER EVITARE IL MAL DI SCHIENA

15 MINUTI AL GIORNO PER EVITARE IL MAL DI SCHIENA International Pbi S.p.A. Milano Copyright Pbi SETTEMBRE 1996 15 MINUTI AL GIORNO PER EVITARE IL MAL DI SCHIENA Introduzione I muscoli e le articolazioni che danno sostegno alla nostra schiena spesso mancano

Dettagli

Google AdWords. Corrispondenze Parole Chiave

Google AdWords. Corrispondenze Parole Chiave Google AdWords Corrispondenze Parole Chiave Una mini guida sulle varie tipologie di corrispondenze per le parole chiave di Google AdWords, la scelta su quali usare può far cambiare di molto il punteggio

Dettagli

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo.

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie 1

Dettagli

ALLENARE LA POTENZA AEROBICA IN SPAZI STRETTI. Prof. A.Di Musciano

ALLENARE LA POTENZA AEROBICA IN SPAZI STRETTI. Prof. A.Di Musciano ALLENARE LA POTENZA AEROBICA IN SPAZI STRETTI Prof. A.Di Musciano PREMESSA IL CALCIO E UN ATTIVITA INTERMITTENTE CASUALE, NEL CORSO DEL QUALE SI ALTERNANO FASI AD ALTA INTENSITA ED ALTRE DI IMPEGNO MINORE

Dettagli

S-TRAINER v.1.00 Esempio d uso

S-TRAINER v.1.00 Esempio d uso S-TRAINER v.1.00 Esempio d uso S-TRAINER v.1.00, ovvero il software per la pianificazione e la gestione dell allenamento sportivo. Andiamo a scoprire le potenzialità di questo nuovo software ideato da

Dettagli

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO Stagione sportiva 2012/2013 ARBITRI CALCIO A 5

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO Stagione sportiva 2012/2013 ARBITRI CALCIO A 5 PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO Stagione sportiva 2012/2013 ARBITRI CALCIO A 5 Tutto il periodo di allenamento previsto dal programma di pre - campionato, rappresenta una fase fondamentale per

Dettagli

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Ins: nel laboratorio del Libro avevamo detto che qui, nel laboratorio multimediale, avremmo cercato qualcosa

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Siamo così arrivati all aritmetica modulare, ma anche a individuare alcuni aspetti di come funziona l aritmetica del calcolatore come vedremo.

Siamo così arrivati all aritmetica modulare, ma anche a individuare alcuni aspetti di come funziona l aritmetica del calcolatore come vedremo. DALLE PESATE ALL ARITMETICA FINITA IN BASE 2 Si è trovato, partendo da un problema concreto, che con la base 2, utilizzando alcune potenze della base, operando con solo addizioni, posso ottenere tutti

Dettagli

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS Visto che le richieste in chat sono sempre maggiori ed è difficile riassumere in poche righe il sistema che utilizzo per fare risorse in poco tempo, ho pensato che

Dettagli

Trascrizione completa della lezione Lezione 002

Trascrizione completa della lezione Lezione 002 Trascrizione completa della lezione Lezione 002 Adam: Salve, il mio nome e Adam Kirin: E io sono Kirin. Adam: e noi siano contenti che vi siete sintonizzati su ChineseLearnOnline.com dove noi speriamo

Dettagli

www.domuslandia.it Il portale dell edilizia di qualità domuslandia.it è prodotto edysma sas

www.domuslandia.it Il portale dell edilizia di qualità domuslandia.it è prodotto edysma sas domuslandia.it è prodotto edysma sas L evoluzione che ha subito in questi ultimi anni la rete internet e le sue applicazioni finalizzate alla pubblicità, visibilità delle attività che si svolgono e di

Dettagli

Scuole Classiche e moderne. La realtà Italiana.

Scuole Classiche e moderne. La realtà Italiana. CONTINUA L INTRODUZIONE ARCHITETTURA FENG SHUI Scuole Classiche e moderne. La realtà Italiana. 1. Parlando strettamente nell ambito del Feng Shui c'è anche da comprendere che esistono le Scuole classiche

Dettagli

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate APPENDICE ESERCIZI POST-OPERATORI CONSIGLIATI 1 Scendere dal letto Da supino a letto sollevare il tronco sostenendosi sui gomiti, portare il dorso del piede sano sotto la caviglia dell arto operato, per

Dettagli

Logica Numerica Approfondimento 1. Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore. Il concetto di multiplo e di divisore. Il Minimo Comune Multiplo

Logica Numerica Approfondimento 1. Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore. Il concetto di multiplo e di divisore. Il Minimo Comune Multiplo Logica Numerica Approfondimento E. Barbuto Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore Il concetto di multiplo e di divisore Considerato un numero intero n, se esso viene moltiplicato per un numero

Dettagli

DIABETE E AUTOCONTROLLO

DIABETE E AUTOCONTROLLO DIABETE E AUTOCONTROLLO Sì, gestire il diabete è possibile. Il monitoraggio della glicemia fa parte della terapia generale del diabete. Grazie all autocontrollo, potete misurare il livello di glicemia

Dettagli

More information >>> HERE <<<

More information >>> HERE <<< More information >>> HERE

Dettagli

La programmazione dell allenamento

La programmazione dell allenamento TESTATINA CAPITOLO 35 La programmazione dell allenamento Come pianificare un allenamento completo di 5 mesi. Schede specifiche per gruppi muscolari e attività sportive. Siamo all ultima parte della sezione

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Note per scaricare e installare il software cliccando alla pagina DOWNLOAD del sito,

Note per scaricare e installare il software cliccando alla pagina DOWNLOAD del sito, Come ben sapete, anch io,come voi, sono golosa di schemi,trovati in internet e nei giornali, e questo comporta, soprattutto per gli schemi virtuali, che devo cercare una soluzione per evitare che il mio

Dettagli

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Blu che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Giallo che

Dettagli

f(x) = 1 x. Il dominio di questa funzione è il sottoinsieme proprio di R dato da

f(x) = 1 x. Il dominio di questa funzione è il sottoinsieme proprio di R dato da Data una funzione reale f di variabile reale x, definita su un sottoinsieme proprio D f di R (con questo voglio dire che il dominio di f è un sottoinsieme di R che non coincide con tutto R), ci si chiede

Dettagli

Presentazione della Charge2go

Presentazione della Charge2go Presentazione della Charge2go Scopo della Charge2go Dobbiamo ammetterlo, noi amiamo i nostri Smartphone! Ma c'è un grosso problema, la durata della batteria! Con la batteria scarica il nostro dispositivo

Dettagli

Pensione di vecchiaia: ecco i nuovi requisiti di età per ottenerla

Pensione di vecchiaia: ecco i nuovi requisiti di età per ottenerla Pensione di vecchiaia: ecco i nuovi requisiti di età per ottenerla Maggio 2015 Più si va avanti e più si allontana l accesso alla pensione degli italiani. Col passare degli anni, infatti, aumenta l età

Dettagli

Corso Respiro Libero Diario di Viaggio

Corso Respiro Libero Diario di Viaggio Corso Respiro Libero Diario di Viaggio INDICE Il tuo diario di viaggio... 3 Come compilare il Diario... 5 Definisci il tuo obiettivo... 6 Autovalutazione giorno 1... 7 Autovalutazione giorno 7... 15 Autovalutazione

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Il funzionamento di prezzipazzi, registrazione e meccanismi

Il funzionamento di prezzipazzi, registrazione e meccanismi Prima di spiegare prezzipazzi come funziona, facciamo il punto per chi non lo conoscesse. Nell ultimo periodo si fa un gran parlare di prezzipazzi ( questo il sito ), sito che offre a prezzi veramente

Dettagli

ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI

ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI Con l intento di proseguire l osservazione sulle competenze che i bambini posseggono nei confronti della matematica è stata intrapresa una rivisitazione del

Dettagli

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA IMPARIAMO DAGLI ERRORI Impariamo dagli errori (1/5) Impariamo dagli errori (2/5) Il più delle volte siamo portati a pensare o ci hanno fatto credere di avere poca memoria,

Dettagli

L organizzazione di un microciclo di allenamento settimanale nelle categorie Primavera e Allievi

L organizzazione di un microciclo di allenamento settimanale nelle categorie Primavera e Allievi DAL PREPARATORE ATLETICO ALL ALLENATORE FISICO LA FORMAZIONE NELL ALTA PRESTAZIONE NEI GIOVANI CALCIATORI NELLO SPORT SCIENCE NELLA RIATLETIZZAZIONE L organizzazione di un microciclo di allenamento settimanale

Dettagli

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente Buongiorno, mi chiamo Tatsiana Shkurynava. Sono di nazionalità bielorussa, vivo in Italia a Reggio Calabria. In questo breve articolo vorrei raccontare della mia esperienza in Italia. Tutto è cominciato

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

SCHEDA ESERCIZI CONCENTRICI ED ECCENTRICI con attrezzi isotonici

SCHEDA ESERCIZI CONCENTRICI ED ECCENTRICI con attrezzi isotonici SCHEDA ESERCIZI CONCENTRICI ED ECCENTRICI con attrezzi isotonici 1 Riscaldamento : saltelli funicella Note : esercizio ottimale per le gambe e polpacci per la spinta verso l'alto (contrazione concentrina)

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

FIF ANNUAL CONVENTION. Bologna 27 Ottobre 2012

FIF ANNUAL CONVENTION. Bologna 27 Ottobre 2012 FIF ANNUAL CONVENTION Bologna 27 Ottobre 2012 LA PROGRAMMAZIONE Ricordiamoci che nelle attività di fitness vi sono sostanziali differenze rispetto agli sport di prestazione dove l atleta utilizza il proprio

Dettagli

La Posta svizzera SecurePost SA, Oensingen

La Posta svizzera SecurePost SA, Oensingen La Posta svizzera SecurePost SA, Oensingen Il datore di lavoro Richard Mann Circa un anno e mezzo fa, nell ambito del progetto Integrazione di persone disabili presso la Posta, abbiamo assunto una nuova

Dettagli