Previsione e monitoraggio del posizionamento competitivo sul sistema. Analisi comparata della propria rete di vendita e penetrazione sul territorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Previsione e monitoraggio del posizionamento competitivo sul sistema. Analisi comparata della propria rete di vendita e penetrazione sul territorio"

Transcript

1 Essbase XTD e Pk.ben Pagina 1 Una sinergia vincente Previsione e monitoraggio del posizionamento competitivo sul sistema. Analisi comparata della propria rete di vendita e penetrazione sul territorio Cesare Zanovello Resp. BU Consulting Stefano Hajek Resp. UO Soft Computing Paolo Piccioni Solution Consultant II Forum di aggiornamento tecnico APB Sestri Levante, maggio 2003

2 Pagina 2 Essbase XTD e Pk.ben. Una sinergia vincente Sintesi Consulting e Hyperion La partnership

3 Sintesi Consulting Pagina 3 Business Model Soluzioni specialistiche e pacchettizzate per la business intelligence Soluzioni specialistiche e pacchettizzate per i sistemi operazionali Consulenza ad alto livello e nella realizzazione di progetti per soluzioni intelligenti

4 L offering Pagina 4 Sintesi Soluzioni Informatiche Progetti custom Know-How funzionale e tecnologico Ricerca & Sviluppo Sintesi Consulting Business intelligence Sistemi operazionali Soluzioni organizzative pk osk ERP, EAI, e-business osk Consulenza e Formazione

5 Pagina 5 Sintesi Consulting e Hyperion La partnership Sintesi Consulting_Hyperion L integrazione tra EssbaseXTD e Pk.ben Sintesi Consulting Hyperion Fornitura applicativi per il mondo Finance Pk.ben Piattaforma di integrante Business Intelligence EssbaseXTD

6 Pagina 6 Essbase XTD e Pk.ben. Una sinergia vincente Essbase XTD La piattaforma integrante di Business Intelligence a supporto delle applicazioni di Business Performance Management

7 Pagina 7 Hyperion per l impresa globale Hyperion fornisce applicazioni di Business Performance Management che aiutano le aziende a misurare costantemente le proprie performance, anticipare i risultati e raggiungere la più elevata profittabilità, in tutte le aree del proprio business Per permettere alle Aziende di raggiungere tali obiettivi Hyperion è in grado di fornire: La suite più completa di soluzioni dedicate al Business Performance Management Una piattaforma di Business Intelligence in grado di integrare diverse applicazioni: il miglior complemento ai sistemi transazionali Il supporto ai processi decisionali per affrontare l attuale e futuro contesto di mercato

8 Hyperion: una leadership giustificata Pagina 8 Approfondita conoscenza delle problematiche con oltre 20 anni di esperienza caratterizzati da una continua innovazione 7000 clienti Circa 500 Milioni di US $ il Fatturato del FY02 ( ) Solida situazione patrimoniale e profittabilita in crescita. Quotata al Nasdaq (HYSL) #1 in Financial and Business Performance Management Applications #1 in Budgeting & Planning #1 in OLAP > dipendenti in più di 20 Paesi Presente in Italia da 10 anni con una filiale diretta e 2 uffici Milano e Roma > 400 partners e distributori in tutto il mondo #1 in Financial Consolidation (03/2002) #1 in OLAP (12/2001)

9 La suite Hyperion di Business Performance Management Pagina 9 Finances Organization Products Customers Scorecarding & Dashboards Business Performance Management Solutions Modeling Planning Budgeting & Forecasting Financial Consolidations & Reporting Tailored Applications BI Platform Application Framework Platform Services ERP s DW Legacy SCM CRM

10 Che cos è Essbase XTD? Pagina 10 Una robusta, aperta ed integrante piattaforma di Business Intelligence, completa di tecnologie di base - servizi di integrazione, elaborazione e delivery - e di un framework applicativo potenti funzionalità analitiche e strumenti di query & reporting - per un supporto completo allo sviluppo delle applicazioni di Business Performance Management

11 Cosa fa Essbase XTD? Pagina 11 Infrastruttura tecnologica per il Business Performance Management Integrazione di Dati ed Applicazioni Processi σ ƒ di Analisi Σ Accesso e Distribuzione delle Informazioni

12 Pagina 12 Perché Essbase XTD è importante? Un unica piattaforma per l analisi Fornisce l infrastruttura di analisi ad alta scalabilità per la creazione di applicazioni analitiche indirizzate ad ogni aspetto della vostra organizzazione Sfruttamento delle architetture preesistenti Utilizza gli standard di mercato per integrazione, sicurezza, sviluppo e distribuzione integrandosi in maniera trasparente nell infrastruttura aziendale Fornisce informazioni ad Ogni Utente Consente articolati e personalizzati percorsi di analisi, query e reporting per soddisfare le differenti esigenze di ciascuno

13 Pagina 13 Essbase XTD e Pk.ben. Una sinergia vincente Essbase XTD e Pk.ben La sinergia

14 Essbase XTD e Pk.ben: architettura Pagina 14 DB provider esterni Dati aziendali e di gruppo Aggregazione e Calcolo dei principali indicatori bancari (Raccolta, Impieghi,...) Hyperion Essbase XTD pk.ben Valutazione della produttività e assegnazione di punteggi bilanciati per banca/comune Microsoft Excel Hyperion Analyzer

15 Pagina 15 Un passo indietro al I Forum Un anno fa abbiamo affrontato il tema della predittività connesso al benchmark Esito: la proposta è piaciuta! oggi è concretamente fruibile Dove: presso il nostro desk potrete trovare tutte le informazioni sulla soluzione e sulla piattaforma di riferimento

16 Lo scenario: gli aspetti favorevoli Pagina 16 Sito internet bankit sempre più ricco: Base informativa pubblica Evoluzione della situazione sportelli: Passaggio fra gruppi bancari Nuovi insediamenti in comuni non bancabili Modifiche sui bacini d utenza

17 Lo scenario: gli aspetti favorevoli Pagina 17 Continuità e coerenza temporale dei flussi istituzionali: Aziendali (matrici) Sistema (bastra1 e bastra2): profondità storiche adeguate alle analisi

18 Alcuni esempi di variabili discriminanti utili alla previsione Pagina 18 L insediamento: motivazioni e durata (vita) del punto vendita: Storiche _ infittimento _ presidio del territorio _ frontiera I competitors: valutazione / pesatura delle insegne gia presenti sul territorio La distribuzione dell'affluenza: i clienti: Comodi _ Out _ Orfani

19 Pagina 19 Estrazione _ Analisi coerenze dati: sistema Le informazioni a livello comunale: Sono sempre esatte? Sono fruibili? E quando non ci sono? Es. Aggregazione a livello provinciale per i comuni con meno di 3 banche

20 Pagina 20 Estrazione _ Analisi coerenze dati: azienda, gruppo bancario Ma le codifiche dei flussi di ritorno: Dei db provider Delle partecipate.sono sempre allineate? Queste sono solo alcune delle problematiche affrontate

21 Pagina 21 Essbase XTD e Pk.ben. Una sinergia vincente Pk.ben Performance knowledge per il benchmarking predittivo Le informazioni a supporto delle attività di monitoraggio, miglioramento e innovazione nei processi di governo aziendale

22 Pagina 22

23 Pagina 23

24 Pagina 24

25 Pagina 25

26 Pagina 26

27 Pagina 27 La valutazione dell efficienza di una filiale (reale o ipotetica) in termini relativi (rispetto ai competitors) in termini assoluti (potenziale di sviluppo)

28 Pagina 28 La valutazione dell efficienza di una filiale (reale o ipotetica) Statistica descrittiva: rappresentazione delle grandezze espressive della competitività della filiale (benchmarking) Analisi esplorativa: individuazione dei fattori che incidono sulla valorizzazione dell unità produttiva (forecasting)

29 Statistica descrittiva: input Pagina 29 selezione di indici di attività relativi alla filiale selezione di indici di attività relativi al sistema sul territorio di competenza della filiale (profondità storica 5 semestri)

30 Pagina 30 Statistica descrittiva: output rating della filiale rispetto alla performance del gruppo su ciascuno degli indici

31 Pagina 31 Statistica descrittiva: output rating della filiale rispetto alla performance del gruppo sul complesso degli indici Il valore del complesso tiene conto dell equilibrio tra le differenti voci, rappresentato dalla regolarità del poligono

32 Statistica descrittiva: output Pagina 32 proiezione dei valori di performance sul periodo successivo fermi restando gli assetti strategici, ovverosia i pesi assegnati alle differenti componenti (indici)

33 Modifica degli assetti strategici Pagina 33 Ulteriore opzione d analisi è rappresentata dalla possibilità di assegnare un particolare peso a quegli indici che si ritengano più o meno determinanti nell influenzare la redditività di filiale

34 Data mining Pagina 34 Dall analisi descrittiva all analisi esplorativa: il sistema apprende automaticamente i modelli di creazione del valore e propone gli interventi di fertilizzazione del luogo di insediamento La conoscenza si differenzia dal dato in quanto traducibile in decisione utile al conseguimento di uno scopo

35 Data mining Pagina 35 Dalla prospettiva in oggetto la conoscenza è classificazione di quegli aspetti cui è connesso un esito ricorrente. Un esempio 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% ROI < < ROI < <ROI < < ROI < 1.14 ROI > 1.14 % Default

36 Pagina 36 Analisi discriminante multidimensionale non lineare Nostro obiettivo è quello di interpretare la complessa interazione tra eventi il cui rapporto non è rappresentabile in termini banalmente proporzionali

37 Analisi discriminante multidimensionale non lineare Pagina 37 Inoltre intendiamo poter esplicitare i fattori discriminanti in forma di regole deduttive facilmente integrabili con il giudizio dell esperto Se Allora

38 Pagina 38 Decisions trees Suddividono un campione in classi omogenee rispetto ad una variabile obbiettivo associata

39 Dettagli tecnologici Pagina 39 Problema: la riduzione dell errore di classificazione effettuata sui singoli attributi rischia di compromettere l ottimizzazione complessiva Soluzione: ipotesi di partizione ottimizzate globalmente attraverso un algoritmo evolutivo Ciascun nuovo albero viene ottenuto ricombinando quei componenti che - in quanto appartenenti ad alberi precedentemente selezionati sulla base della loro efficienza posso supporre artefici di tale efficienza

40 Dettagli tecnologici Pagina 40 Problema: classificazioni troppo dettagliate rischiano di intercettare eccezioni piuttosto che regole di portata generale Soluzione: sfrondare quelle classi la cui numerosità le rende scarsamente rappresentative e dunque inestendibili (stima dell errore campionario)

41 Analisi esplorativa: input Pagina 41 Indici storici su raccolta, impieghi, rapporti, addetti Valenza strategica dell insediamento Area geografica Presenza dell insegna sul territorio Attendibilità dei budget Aggressività della concorrenza Attrattività su clientela esterna al bacino geografico Anzianità della filiale...

42 Analisi esplorativa: output Pagina 42 Rappresenta il rango di crescita attesa della variabile in esame (conti attivi / addetto)

43 pk è un prodotto Sintesi Consulting Pagina 43

44 Pagina 44 Essbase XTD e Pk.ben. Una sinergia vincente Una breve dimostrazione...

45 Pagina 45

46 Pagina 46

47 Pagina 47

48 Pagina 48

49 Pagina 49

50 Pagina 50

51 Pagina 51

52 Pagina 52

53 Pagina 53 Essbase XTD e Pk.ben. Una sinergia vincente Grazie per l attenzione Per ulteriori informazioni contattare l Ufficio Marketing Sintesi: tel oppure l Ufficio Marketing Hyperion tel

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management Business Intelligence a new one technology world All in & One Performance one product one vision Management 1 The new world of BI and CPM Andrea Maderna Sales Director BOARD Italia Milano, 8 Marzo 2012

Dettagli

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto La conoscenza del Cliente come fonte di profitto Giorgio Redemagni Responsabile CRM Convegno ABI CRM 2003 Roma, 11-12 dicembre SOMMARIO Il CRM in UniCredit Banca: la Vision Le componenti del CRM: processi,

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

Società Italiana Di Informatica

Società Italiana Di Informatica SAP Forum 2013 Società Italiana Di Informatica S A P I S U t i l i t i e s, C R M, H a n a : s o l u z i o n i S I D I p e r o t t e n e r e v a n t a g g i JOIN THE SIDI EXPERIENCE! www.sidigroup.it c

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 6 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 6 Modulo 6 Integrare verso l alto e supportare Managers e Dirigenti nell Impresa: Decisioni più informate; Decisioni

Dettagli

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI INDICE PREMESSA...1 PARTE PRIMA CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI CAPITOLO PRIMO IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI 1. I concetti di pianificazione strategica

Dettagli

dalle alle Oggetto Implementazione modelli di cost accounting

dalle alle Oggetto Implementazione modelli di cost accounting Agenda Data dalle alle Oggetto Implementazione modelli di cost accounting 12:30 13:20 Case Study 3: Nuovo Modello di costing "per cliente, implementato in una Società Aeroportuale Venerdì 15 Maggio Esercitazione

Dettagli

HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento

HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento Giacomo Lorusso Business Development Manager SAS Human Capital Management Solution g.lorusso@ita.sas.com

Dettagli

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti *oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti significa soprattutto un supporto professionale concreto!

Dettagli

Mario Quartarone. Reporting finanziario. Automatizzare la creazione di. agli azionisti, per ridurre errori e rischi

Mario Quartarone. Reporting finanziario. Automatizzare la creazione di. agli azionisti, per ridurre errori e rischi Mario Quartarone Reporting finanziario. Automatizzare la creazione di documenti di bilancio, nota integrativa, comunicazioni agli azionisti, per ridurre errori e rischi 2 IBM Cognos BI IBM SPSS IBM Cognos

Dettagli

Beyond Consulting s.r.l. Andrea Pistore Padova, 24 Maggio 2006

Beyond Consulting s.r.l. Andrea Pistore Padova, 24 Maggio 2006 SAP Business Information Warehouse Beyond Consulting s.r.l. Andrea Pistore Padova, 24 Maggio 2006 mysap BI: Benefici Miglioramento dell'efficienza e della produttività aziendale attraverso: collaborazione

Dettagli

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM Definio Reply è una piattaforma tecnologica in grado di indirizzare le esigenze di gestione, analisi e reporting su portafogli di strumenti finanziari (gestiti, amministrati,

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Scenario di utilizzo Monitorare efficacemente e costantemente le performance aziendali diventa sempre più cruciale per mantenere alti i livelli

Dettagli

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione Claudio Lattanzi More Controllo Performance: i dati transazionali ed aggregati in un unico progetto di modellazione Le informazioni sono in continua crescita ma non sempre questo patrimonio aziendale viene

Dettagli

ALTA GAMMA. business intelligence. il software per pilotare la tua Azienda con successo

ALTA GAMMA. business intelligence. il software per pilotare la tua Azienda con successo ALTA GAMMA business intelligence il software per pilotare la tua Azienda con successo Chi è TeamSystem Da venticinque anni presente sul mercato del SW gestionale italiano. Oltre 44 milioni di EURO di fatturato

Dettagli

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Una crescita sostenibile attraverso il potenziamento dei clienti più redditizi 2012 Microsoft Dynamics AX con il modulo Professional Services offre una soluzione

Dettagli

Business Analytics. Business Unit Offering: Business Intelligence. Copyright 2014 Alfa Sistemi

Business Analytics. Business Unit Offering: Business Intelligence. Copyright 2014 Alfa Sistemi Business Analytics Business Unit Offering: Business Intelligence Copyright 2014 Alfa Sistemi Alfa Sistemi: chi siamo Fondata nel 1995 Dal 2009 Oracle Platinum Partner Sedi a Udine (HQ) e Milano Struttura

Dettagli

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I.

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. Profilo La Società Hermes nasce nel 2010 per portare sul mercato le esperienze maturate da un team di specialisti e ricercatori informatici che hanno operato per anni come

Dettagli

IPO: Il vantaggio competitivo dei Sistemi Informativi per il Controllo di Gestione

IPO: Il vantaggio competitivo dei Sistemi Informativi per il Controllo di Gestione 27 Gennaio, 2009 IPO: Il vantaggio competitivo dei Sistemi Informativi per il Controllo di Gestione Fabrizio Alberton Partner di Reply Consulting La quotidianità 2003/51/CE Modernizzazione 2004/109/CE

Dettagli

S P A P Bus Bu in s e in s e s s s O n O e n 9 e.0 9 p.0 e p r e r S A S P A P HAN HA A Gennaio 2014

S P A P Bus Bu in s e in s e s s s O n O e n 9 e.0 9 p.0 e p r e r S A S P A P HAN HA A Gennaio 2014 SAP Business One 9.0 per SAP HANA High Performance Analytical Appliance I progressi nella tecnologia HW hanno permesso di ripensare radicalmente la progettazione dei data base per servire al meglio le

Dettagli

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager è una soluzione completa

Dettagli

La tua Software House in Canton Ticino. La piattaforma per garantire l efficienza energetica

La tua Software House in Canton Ticino. La piattaforma per garantire l efficienza energetica La tua Software House in Canton Ticino La piattaforma per garantire l efficienza energetica Il CRM: controllo e performance Il CRM, customer relationship management, è una strategia competitiva basata

Dettagli

www.24oreformazione.com

www.24oreformazione.com FORMAZIONE TECNOLOGIA E BUSINESS www.24oreformazione.com BUSINESS INTELLIGENCE: I DATI AZIENDALI A SUPPORTO DELLE DECISIONI STRATEGICHE D IMPRESA Milano, 10 e 11 dicembre 2001 Il corso si completa in rete

Dettagli

Sistemi informativi aziendali

Sistemi informativi aziendali Sistemi informativi aziendali Lezione 12 prof. Monica Palmirani Sistemi informativi e informatici Sistemi informativi = informazioni+processi+comunicazione+persone Sistemi informatici = informazioni+hardware+software

Dettagli

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS MARKETING (3 DI 3) ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 Bain & Company RESULTS Dopo la prima e la seconda parte di questo

Dettagli

PROPOSTA PER RAFFORZARE DATA WAREHOUSE PER LA CONTABILITA DIREZIONALE

PROPOSTA PER RAFFORZARE DATA WAREHOUSE PER LA CONTABILITA DIREZIONALE PROPOSTA PER RAFFORZARE LE DECISIONI AZIENDALI 1 PANORAMICA DELLA PRESENTAZIONE IL CONTROLLO DIREZIONALE E IL PROCESSO DECISIONALE IL SISTEMA INFORMATIVO DECISIONALE SBAGLIATO IL SISTEMA INFORMATIVO DECISIONALE

Dettagli

Sistemi informativi aziendali

Sistemi informativi aziendali Sistemi informativi aziendali Lezione 12 prof. Monica Palmirani Sistemi informativi e informatici Sistemi informativi = informazioni+processi+comunicazione+persone Sistemi informatici = informazioni+hardware+software

Dettagli

Ferrara, 18 gennaio 2011. Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia

Ferrara, 18 gennaio 2011. Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia Ferrara, 18 gennaio 2011 Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia Agenda 18 gennaio 2011 Kick Off Oracle - ICOS Business Intelligence: stato dell arte in Italia Oracle Business Intelligence

Dettagli

Sistemi informativi aziendali

Sistemi informativi aziendali Operatore giuridico d impresa Informatica Giuridica A.A 2002/2003 II Semestre Sistemi informativi aziendali prof. Monica Palmirani Sistemi informativi e informatici Sistemi informativi = informazioni+processi+comunicazione+persone

Dettagli

Modulo Campaign Activator

Modulo Campaign Activator Modulo Campaign Activator 1 Che cosa è Market Activator Market Activator è una suite composta da quattro diversi moduli che coprono esigenze diverse, ma tipicamente complementari per i settori marketing/commerciale

Dettagli

Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative. un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita

Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative. un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita il nostro approccio alla consulenza Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita del progetto implementare i modelli di business avvalendosi

Dettagli

PARTNER UFFICIALE DELLA SOCIETÀ CAS SOFTWARE AG

PARTNER UFFICIALE DELLA SOCIETÀ CAS SOFTWARE AG PARTNER UFFICIALE DELLA SOCIETÀ CAS SOFTWARE AG BlackBirds nasce nel 2001 ispirata dal mondo della natura. I BlackBirds, uccelli migratori, ogni anno compiono un abituale volo attraverso mezzo mondo, dall

Dettagli

Customer Relationship Management. Eleonora Ploncher 3 aprile 2006

Customer Relationship Management. Eleonora Ploncher 3 aprile 2006 Customer Relationship Management Eleonora Ploncher 3 aprile 2006 1. Gli obiettivi Gli obiettivi della presentazione sono volti a definire: 1. gli elementi fondamentali e strutturali di una strategia di

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni significative

Dettagli

Data mining e rischi aziendali

Data mining e rischi aziendali Data mining e rischi aziendali Antonella Ferrari La piramide delle componenti di un ambiente di Bi Decision maker La decisione migliore Decisioni Ottimizzazione Scelta tra alternative Modelli di apprendimento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence In collaborazione con II edizione 2013/2014 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica gestito da aggiornato

Dettagli

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT http://www.sinedi.com ARTICOLO 8 GENNAIO 2007 I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT In uno scenario caratterizzato da una crescente competitività internazionale si avverte sempre di più la necessità di una

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Business Intelligence @ Work Applicazioni Geografiche e su Palmare per il CRM e la Sales Force Automation

Business Intelligence @ Work Applicazioni Geografiche e su Palmare per il CRM e la Sales Force Automation Business Intelligence @ Work Applicazioni Geografiche e su Palmare per il CRM e la Sales Force Automation Nuovi approcci e nuovi strumenti Marco Di Dio Roccazzella Director marco.didio@valuelab.it www.valuelab.it

Dettagli

nalysis Business Intelligence Solution Experience the Innovation Analysis Analysis Analysis Performance Analytics Reporting

nalysis Business Intelligence Solution Experience the Innovation Analysis Analysis Analysis Performance Analytics Reporting nalysis Analysis Performance Analysis Analytics Analysis Reporting Business Intelligence Solution Experience the Innovation Business Intelligence 2 Solgenia Analysis 3 Performance 4 Performance Financial

Dettagli

COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING

COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING MIGLIORI INFORMAZIONI OGNI GIORNO COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE La Business Intelligence consiste

Dettagli

La gestione delle relazioni con il mercato

La gestione delle relazioni con il mercato La gestione delle relazioni con il mercato Definizione di CRM Esistono molte definizioni di Customer Relationship Management; ma quella più efficace, probabilmente, risiede proprio nel suo acronimo: gestire

Dettagli

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) ICT GOVERNANCE ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1 Sviluppo storico del CRM 50 60 Avvento dei brand items e delle agenzie di pubblicità 70 Avvento del

Dettagli

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence Overview Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence La strategia Microsoft per la BI Improving organizations by providing business insights to all employees leading to better, faster, more relevant

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA PER GARANTIRE L EFFICIENZA ENERGETICA

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA PER GARANTIRE L EFFICIENZA ENERGETICA LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA PER GARANTIRE L EFFICIENZA ENERGETICA Il CRM: controllo e performance Il CRM, customer relationship management, è una strategia competitiva basata

Dettagli

Data Mining e Analisi dei Dati

Data Mining e Analisi dei Dati e Analisi dei Dati Rosaria Lombardo Dipartimento di Economia, Seconda Università di Napoli La scienza che estrae utili informazioni da grandi databases è conosciuta come E una disciplina nuova che interseca

Dettagli

Create su misura per le tue esigenze

Create su misura per le tue esigenze SAP Solution Overview Soluzioni SAP per le piccole e medie imprese Soluzioni SAP per le piccole e medie imprese Create su misura per le tue esigenze Progettate per favorire la crescita Garantisci successo

Dettagli

Data warehouse Introduzione

Data warehouse Introduzione Database and data mining group, Data warehouse Introduzione INTRODUZIONE - 1 Pag. 1 Database and data mining group, Supporto alle decisioni aziendali La maggior parte delle aziende dispone di enormi basi

Dettagli

SIMULWARE. Datawarehouse e sistemi di BI Dati in qualità, decisioni rapide ed efficaci

SIMULWARE. Datawarehouse e sistemi di BI Dati in qualità, decisioni rapide ed efficaci SIMULWARE Datawarehouse e sistemi di BI Dati in qualità, decisioni rapide ed efficaci Introduzione Il mercato di riferimento per la Business Intelligence è estremamente eterogeneo: dalla piccola azienda

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Business Intelligence per le imprese: progetto e realizzazione di

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP integrata CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è un ERP innovativo, flessibile

Dettagli

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM.

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions Accesso alle piùimportanti informazioni e comunicazioni aziendali attraverso una combinazione di applicazioni

Dettagli

I Processi decisionali della Pianificazione e Controllo nella Pubblica Amministrazione

I Processi decisionali della Pianificazione e Controllo nella Pubblica Amministrazione I Processi decisionali della Pianificazione e Controllo nella Pubblica Amministrazione Elena Bisconti Business Developer Financial Management Solution Public Sector, SAS Il Processo di Pianificazione Integrato:

Dettagli

Utilizzo professionale di Excel per il controllo di gestione Moduli formativi teorico-pratici per l area amministrazione, finanza e controllo

Utilizzo professionale di Excel per il controllo di gestione Moduli formativi teorico-pratici per l area amministrazione, finanza e controllo Utilizzo professionale di Excel per il controllo di gestione Moduli formativi teorico-pratici per l area amministrazione, finanza e controllo Introduzione Tutte le aziende, anche di medie o piccole dimensioni,

Dettagli

COMUNICAZIONE PROFILO AZIENDALE. Sistema di Qualità: Soci: Denominazione Aquarius di Angelo Lo Celso & C. S.a.s. ; Forma societaria

COMUNICAZIONE PROFILO AZIENDALE. Sistema di Qualità: Soci: Denominazione Aquarius di Angelo Lo Celso & C. S.a.s. ; Forma societaria 1 di 6 PROFILO AZIENDALE Denominazione Aquarius di Angelo Lo Celso & C. S.a.s. ; Forma societaria Società in accomandita semplice; Sede legale Rende via R. De Bartolo n 2 Sede operativa Cosenza via Piave

Dettagli

Chi Siamo. Esperienza Ricerca Forte impronta quantitativa Condivisione dei bisogni Soluzioni tailored made

Chi Siamo. Esperienza Ricerca Forte impronta quantitativa Condivisione dei bisogni Soluzioni tailored made Chi Siamo Metodia nasce a Siena nel 2004 da un gruppo di consulenti e ricercatori, professionisti in discipline statistiche ed economiche, già impegnati da diversi anni in collaborazioni con l Università

Dettagli

Milano, 18 novembre 2010. A cura di Massimo Solbiati

Milano, 18 novembre 2010. A cura di Massimo Solbiati Il ruolo strategico del credit management Milano, 18 novembre 2010 A cura di Massimo Solbiati 1. IL CREDIT MANAGEMENT LEVA STRATEGICA PER IL CONTROLLO FINANZIARIO 2. CREDIT MANAGER: IL RUOLO DELL EQUILIBRISTA?

Dettagli

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Obiettivi. Presentare l evoluzione dei sistemi informativi: da supporto alla operatività a supporto al momento decisionale Definire

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP ALL AVANGUARDIA CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è una soluzione di gestione

Dettagli

Utilizzo dei flussi di segnalazione di Vigilanza e di Centrale Rischi trasmessi e ricevuti dalla Banca d Italia a fini di controllo e di gestione

Utilizzo dei flussi di segnalazione di Vigilanza e di Centrale Rischi trasmessi e ricevuti dalla Banca d Italia a fini di controllo e di gestione Utilizzo dei flussi di segnalazione di Vigilanza e di Centrale Rischi trasmessi e ricevuti dalla Banca d Italia a fini di controllo e di gestione Claudia Pelliccia CO.BA.CO. Srl ROMA, 12-13 DICEMBRE 2012

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity GEFRAN S.p.a. Utilizzata con concessione dell autore. GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity Partner Nome dell azienda GEFRAN S.p.a Settore Industria-Elettronica Servizi e/o

Dettagli

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile ated Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile Strumenti di Business Intelligence e Corporate Performance Management Conferenza ATED Manno, 20 settembre 2005 Ing. Roberto Fridel,

Dettagli

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics La suite Microsoft Dynamics comprende soluzioni integrate, flessibili e semplici da utilizzare per automatizzare i

Dettagli

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO.

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. Jim Morrison Società Algol Consulting: il partner per i progetti ERP Fin dall inizio della sua attività, l obiettivo di Algol Consulting è stato quello

Dettagli

Controllare e snellire tutti i processi aziendali. Utilizzare nuovi canali di vendita. Incrementare le attività commerciali

Controllare e snellire tutti i processi aziendali. Utilizzare nuovi canali di vendita. Incrementare le attività commerciali L erp de Il Sole 24 ORE L INNOVAZIONE CHE FA CRESCERE LA TUA AZIENDA Controllare e snellire tutti i processi aziendali Il miglioramento dell efficienza aziendale si ottiene anche con nuovi strumenti di

Dettagli

SAP Business One: la soluzione per la gestione aziendale delle piccole e medie imprese

SAP Business One: la soluzione per la gestione aziendale delle piccole e medie imprese SAP Business One è la soluzione di gestione aziendale completa, accessibile e di facile implementazione. Pensata specificatamente per le piccole e medie imprese, ne assicura la crescita aiutandole a incrementare

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

H.T. High Technology Srl Via dei Mestieri 11/13 20863 Concorezzo (MB) Tel. 039.61.191. marketing@h-t.it www.h-t.it

H.T. High Technology Srl Via dei Mestieri 11/13 20863 Concorezzo (MB) Tel. 039.61.191. marketing@h-t.it www.h-t.it HT High Technology COMPANY PROFILE HT High Technology nasce nel 1986 ad opera di un gruppo di manager che dopo essersi formati lavorando nelle più grandi multinazionali dell Information Technology decidono

Dettagli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale 18 aprile 2005 Carlo Masseroli CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT: DEFINIZIONE I SISTEMI DI SUPPORTO ALLE DECISIONI O

Dettagli

LUCIANO SARTORI CONSULTING&MANAGEMENT SOCIETÀ DI CONSULENZA DIREZIONALE. www.lscm.it ALLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE

LUCIANO SARTORI CONSULTING&MANAGEMENT SOCIETÀ DI CONSULENZA DIREZIONALE. www.lscm.it ALLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE LUCIANO SARTORI CONSULTING&MANAGEMENT COMPANY PROFILE SOCIETÀ DI CONSULENZA DIREZIONALE ALLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE Canaletto - Il Canal Grande visto da Palazzo Balbi (Ca Rezzonico - Venezia)

Dettagli

Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale. Sestri Levante 19-20 maggio 2003

Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale. Sestri Levante 19-20 maggio 2003 1 Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale Sestri Levante 19-20 maggio 2003 Performing - Mission 2 Performing opera nel mercato dell'ingegneria dell organizzazione e della revisione

Dettagli

Gestire e conoscere i clienti

Gestire e conoscere i clienti Gestire e conoscere i clienti il Customer Hub Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema 2 Realizzata da OPENKNOWLEDGE Realizzata da OPENKNOWLEDGE 3 1 Maggiore collaborazione, motivazione

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli

SAP World Tour 2010 Assago _ 10 novembre

SAP World Tour 2010 Assago _ 10 novembre SAP World Tour 2010 Assago _ 10 novembre Case History ALLINEAMENTO STRATEGICO E PERFORMANCE PREDITTIVE PER DECISIONI SICURE Valentino Girardi Altevie Technologies Mauro Vassena Business Brain 2010-2020

Dettagli

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011 Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria Milano, 23.03.2011 Presentazione Banca Finnat Dinamica operativa Principali grandezze economiche 2010 Scenario, opportunità e sfide da affrontare

Dettagli

I N F I N I T Y P R O J E C T PAGHE PROJECT

I N F I N I T Y P R O J E C T PAGHE PROJECT I N F I N I T Y P R O J E C T PAGHE PROJECT PAGHE PROJECT Paghe Project è la soluzione della suite HR Zucchetti per l amministrazione del personale in aziende pubbliche e private di qualsiasi settore e

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Solgenia Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

L uso dei dati territoriali per la valutazione del mercato e la definizione dei target

L uso dei dati territoriali per la valutazione del mercato e la definizione dei target Banca Popolare di Vicenza L uso dei dati territoriali per la valutazione del mercato e la definizione dei target Filippo Catturi, Alfredo Pastega Roma, 14 dicembre 2005 Agenda Premessa La valutazione del

Dettagli

Reply Business Intelligence Overview

Reply Business Intelligence Overview Reply Business Intelligence Overview 2 Coverage B.I. Competency Center Analytical Systems Development Process Analisi di dettaglio Definizione dell Ambito Assessment Aree di Business Interessate Business

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence

Introduzione alla Business Intelligence SOMMARIO 1. DEFINIZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE...3 2. FINALITA DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...4 3. DESTINATARI DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...5 4. GLOSSARIO...7 BIM 3.1 Introduzione alla Pag. 2/ 9 1.DEFINIZIONE

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

«La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015

«La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015 «La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015 AGENDA Dalla Distinta Base al Profit&Loss 23 Aprile 2015 Agenda Piacere, ABIC Perchè pianificare in modo integrato

Dettagli

Introduzione ai software gestionali. Corso Gestione dei flussi di informazione

Introduzione ai software gestionali. Corso Gestione dei flussi di informazione Introduzione ai software gestionali Corso Gestione dei flussi di informazione 1 Integrazione informativa nelle aziende Problemi: frammentazione della base informativa aziendale crescente complessità organizzative

Dettagli

La soluzione Oracle per il Piano Esecutivo di Gestione degli Enti locali. White Paper Oracle Gennaio 2004

La soluzione Oracle per il Piano Esecutivo di Gestione degli Enti locali. White Paper Oracle Gennaio 2004 La soluzione Oracle per il Piano Esecutivo di Gestione degli Enti locali White Paper Oracle Gennaio 2004 La soluzione Oracle per il Piano Esecutivo di Gestione degli Enti locali INTRODUZIONE Oracle Italia,

Dettagli

L E I N F O R M A Z I O N I P E R F A R E

L E I N F O R M A Z I O N I P E R F A R E L E I N F O R M A Z I O N I P E R F A R E C E N T R O Con InfoBusiness avrai Vuoi DATI CERTI per prendere giuste DECISIONI? Cerchi CONFERME per le tue INTUIZIONI? Vuoi RISPOSTE IMMEDIATE? SPRECHI TEMPO

Dettagli

Microsoft Axapta Human Resources Soluzione per la gestione delle risorse umane come fonte di vantaggio competitivo

Microsoft Axapta Human Resources Soluzione per la gestione delle risorse umane come fonte di vantaggio competitivo Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ MICROSOFT BUSINESS SOLUTIONS - AXAPTA MICROSOFT Microsoft Axapta Human Resources Soluzione per la gestione delle risorse umane come fonte di vantaggio

Dettagli

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di MESA s.r.l. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate,

Dettagli

The ex tended ERP platform. Gamma ENTERPRISE

The ex tended ERP platform. Gamma ENTERPRISE The ex tended ERP platform Gamma ENTERPRISE GAMMA ENTERPRISE The extended ERP platform La realizzazione di una piattaforma ERP estesa nasce dall'esigenza delle Aziende di ottimizzare l'intero flusso dei

Dettagli

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta: opportunità e sfide in un momento di crisi Mariano Corso School of Management Politecnico di Milano Milano, 23 ottobre 2009 Ricerca ALCUNI

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI

CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI Ideale anche per la tua azienda CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI La soluzione CRM semplice e flessibile MarketForce CRM è una soluzione di Customer Relationship Management (CRM) affidabile,

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

BUDGET DEL PERSONALE WEB

BUDGET DEL PERSONALE WEB I N F I N I T Y Z U C C H E T T I BUDGET DEL PERSONALE WEB BUDGET DEL PERSONALE WEB I VANTAGGI DELLA SOLUZIONE La base dati La base dati integrata comune a tutti gli applicativi del sistema HR Zucchetti

Dettagli

Sistemi Informativi Direzionali

Sistemi Informativi Direzionali DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA E GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Sistemi Informativi Direzionali 1 Architettura per la Business Intelligence KPI DSS MKT CRM HR Datamart-1 Datamart-2 Datamart-3

Dettagli

Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING

Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING Il Comitato di Basilea viene istituito nel 1974 dai Governatori delle Banche Centrali dei 10 paesi più industrializzati. Il Comitato non legifera, formula

Dettagli