Determinazione n del 11/09/2008

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Determinazione n. 2914 del 11/09/2008"

Transcript

1 COPIA dell ORIGINALE Prot. N / 2008 Determinazione n del 11/09/2008 OGGETTO: MANIFESTAZIONE DI REGOLARITA' RISERVATA ALLE AUTO STORICHE DENOMINATA "GRAN PREMIO NUVOLARI" IL GIORNO 20 SETTEMBRE AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 30 APRILE 1992, N.285 ARTT.9 E 60, CIRCOLARE DEL MINISTERO DEI TRASPORTI DEL 18 FEBBRAIO 2008 (G.U. N.68 DEL 20 MARZO AREA 3 MOBILITA', INFRASTRUTTURE, EDILIZIA,PATRIMONIO,PROTEZIONE CIVILE IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI DOTT. PACCAPELO ALBERTO VISTO il documento istruttorio riportato in calce, dal quale si rileva la necessità di adottare il presente atto ; RITENUTO per i motivi riportati nel predetto documento istruttorio e che vengono condivisi, di emanare il presente atto ; VISTO l'art. 9 del D.Lgs. n. 285 del (Nuovo Codice della Strada - Testo in vigore dal ) ; VISTA la Circolare del Ministero dei Trasporti del 18 febbraio 2008 (G.U. n.68 del 20 marzo 2008) ; VISTO l'art. 107 del T.U.E.L. approvato con D.Lgs 267/2000 concernente le competenze dei dirigenti ; - D E T E R M I N A - di autorizzare il Dott. Claudio Rossi Presidente del Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003, ad organizzare ed effettuare la manifestazione di regolarità per auto storiche denominata "GRAN PREMIO NUVOLARI" il giorno 20 SETTEMBRE 2008 secondo il Regolamento di Gara, lungo il percorso indicato nella documentazione presentata ; Pag. 1

2 La presente autorizzazione è valida a condizione che vengano osservate le seguenti prescrizioni Siano rispettate le prescrizioni contenute nell' Art. 9 del D.Lgs. n. 285 del (Nuovo Codice della Strada - Testo in vigore dal ; Sia data la massima pubblicità della manifestazione al fine di comunicare all utenza il suo svolgimento attraverso i mezzi di informazione ovvero attraverso altre forme di pubblicità ; Sia garantita la tutela della strada, dei relativi manufatti e pertinenze, evitando di arrecare danni di natura estetico-ecologica alle sedi stradali, alla segnaletica ed ai relativi manufatti; eventuali danni arrecati dovranno essere immediatamente segnalati all ente proprietario della strada per il seguito di competenza; Al termine della manifestazione siano immediatamente rimossi tutti i cartelli che sono stati affissi lungo il percorso di gara, ripristinando il preesistente stato dei luoghi; Limitatamente ai tratti del percorso che interessano centri urbani con alta densità di traffico, sia dato preavviso di almeno ventiquattro (24) ore alle direzioni di aziende che svolgono servizi pubblici urbani di linea, se la manifestazione interessa tratti di strada in cui si sviluppano le relative linee; Copia della presente autorizzazione sia presente a bordo del veicolo dei Commissari Sportivi o dei soggetti che ne fanno le veci o ne assumono di fatto le funzioni, per gli eventuali controlli da parte degli Organi di Polizia Stradale; Sia adottato integralmente il Regolamento di Gara approvato dalla C.S.A.I. (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana) il 16 luglio 2008 con numero RM/ ; Nel caso di assoluta necessità, dovrà essere immediatamente interrotta la manifestazione automobilistica per consentire il passaggio degli abitanti e dei mezzi di soccorso nei tratti di percorso sottoposti alla chiusura/sospensione del traffico; Tutti i servizi logistici e gli apprestamenti di sicurezza per l'incolumità del pubblico sono a carico della Società Organizzatrice, la quale provvederà inoltre a mettere a disposizione delle Forze dell'ordine un congruo numero di personale incaricato al fine di concorrere al servizio di vigilanza della manifestazione; Siano predisposti idonei avvisi alle aziende agricole che possiedono animali al pascolo al fine di custodire gli stessi animali durante tutto il corso della manifestazione; Vengano poste in essere idonee misure di sicurezza affinché il pubblico non sosti in aree pericolose per la propria incolumità o per quella dei partecipanti alla manifestazione. Pag. 2

3 Di stabilire che il Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003, non dovrà avvalersi della scorta da parte della Polizia Stradale (Art. 12 comma 1 del D.Lgs. n. 285 del ). Di trasmettere il presente atto al Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003; Di trasmettere il presente atto ai seguenti Organismi : Prefettura di Pesaro-Urbino ; Questura di Pesaro-Urbino ; Polizia Stradale Sezione di Pesaro. Che la validità della presente autorizzazione è subordinata all'emissione del provvedimento interdittivo della competente Prefettura ai sensi dell' Art. 6 e dell' Art. 7 del D.Lgs. n. 285 del come modificato dall art.2 del D.Lgs 15 gennaio 2002 n.9, per i quali provvedimenti questo ufficio esprime il proprio nulla osta. Che la seguente documentazione : Domanda inoltrata dal Dott. Claudio Rossi Presidente del Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003, completa del programma di corsa su strada ; "Nulla Osta" rilasciati dai seguenti Enti ed Organismi : Servizio Viabilità Amministrazione provinciale di Pesaro Urbino; Comune di Auditore Prot. n.2360 del 24/7/2008; Comune di Borgo Pace Prot.n.2544 del 31/7/2008; Comune di Lunano Prot. n.2108 del 01/8/2008 ; Comune di Mercatello sul Metauro Prot. n.5150 del 21/8/2008 ; Comune di Piandimeleto Prot. n.3308 del 28/7/2008 ; Comune di Sant Angelo in Vado Prot. n. del 28/7/2008 ; Comune di Sassocorvaro Prot. n. del 01/8/2008 ; Comune di Tavoleto Prot. n.1910 del 25/6/2008 ; ANAS Spa Prot. n p del 09/9/2008 ; Questura di Pesaro-Urbino Prot. n. GAB Cat A.4 del 02/8/2008 ; Polizia Stradale Sezione di Pesaro Prot. n / del 30/7/2008 ; Polizza assicurativa emessa dalla Compagnia di Assicurazioni Capelli Cristiano. di Mantova Pag. 3

4 Regolamento di Gara approvato dalla C.S.A.I. (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana) il il 16 luglio 2008 con numero RM/ ; viene conservata agli atti presso il Servizio Progettazione e Direzione Lavori. Si attesta che dal presente atto non deriva un impegno di spesa a carico della Provincia. IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO 3.5 PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI (Dott. Ing. Alberto Paccapelo) - DOCUMENTO ISTRUTTORIO - Normativa di riferimento : D.Lgs.n. 285 del (Art.6 comma 1 ed Art. 9) ; D.Lgs. n. 9 del (Art. 2 comma 7/bis); Circolare del Ministero dei Trasporti del 18 febbraio 2008 (G.U. n.68 del 20 marzo 2008) - Circolare relativa al programma delle gare da svolgersi nel corso del 2008). l'art. 107 del T.U.E.L., approvato con D.Lgs 267/2000 concernente le competenze dei dirigenti. In data 24/7/2008 con prot. n è pervenuta la domanda del Dott. Claudio Rossi, in qualità di Presidente del Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003, relativa alla richiesta di autorizzazione allo svolgimento della manifestazione in oggetto. Questo Servizio ha proceduto alla redazione dell istruttoria per il rilascio dell autorizzazione ad organizzare ed effettuare la manifestazione di regolarità amatoriale, riservata alle auto storiche, denominata "GRAN PREMIO NUVOLARI" il giorno 20 SETTEMBRE 2008, nel territorio di competenza di questa amministrazione provinciale. La Provincia di Pesaro e Urbino, Servizio Progettazione e Direzione Lavori con nota Prot. G. n del 25/7/2008 ha richiesto al Comune di Auditore, al Comune di Borgo Pace, al Comune di Lunano, al Comune di Mercatello sul Metauro, al Comune di Piandimeleto, al Comune di Sant Angelo in Vado, al Comune di Sassocorvaro, al Comune di Tavoleto, all ANAS Spa, alla Questura di Pesaro-Urbino, alla Polizia Stradale Sezione di Pesaro, alla Prefettura di Pesaro-Urbino, ognuno per le proprie competenze, i rispettivi Nulla Osta dei tratti stradali interessati dalla manifestazione in oggetto, ai sensi dell Art. 9 del D.Lgs. n. 285/92 ed ai sensi della Circolare del Ministero dei Trasporti del 18 febbraio 2008 (G.U. n.68 del 20 marzo 2008; Pag. 4

5 I suddetti Nulla Osta, sono pervenuti al Servizio Progettazione e Direzione Lavori della Provincia di Pesaro e Urbino e vengono conservati agli atti di questa amministrazione ; In considerazione di quanto sopra, si propone : di autorizzare il Dott. Claudio Rossi Presidente del Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003, ad organizzare ed effettuare la manifestazione denominata "GRAN PREMIO NUVOLARI" il giorno 20 SETTEMBRE 2008 secondo il Regolamento di Gara, lungo il percorso indicato nella documentazione presentata. La presente autorizzazione è valida a condizione che vengano osservate le seguenti prescrizioni : Siano rispettate le prescrizioni contenute nell' Art. 9 del D.Lgs. n. 285 del (Nuovo Codice della Strada - Testo in vigore dal ; Sia data la massima pubblicità della manifestazione al fine di comunicare all utenza il suo svolgimento attraverso i mezzi di informazione ovvero attraverso altre forme di pubblicità; Sia garantita la tutela della strada, dei relativi manufatti e pertinenze, evitando di arrecare danni di natura estetico-ecologica alle sedi stradali, alla segnaletica ed ai relativi manufatti ; eventuali danni arrecati dovranno essere immediatamente segnalati all Ente proprietario della strada per il seguito di competenza; Al termine della manifestazione siano immediatamente rimossi tutti i cartelli che sono stati affissi lungo il percorso di gara, ripristinando il preesistente stato dei luoghi; Limitatamente ai tratti del percorso che interessano centri urbani con alta densità di traffico, sia dato preavviso di almeno ventiquattro (24) ore alle direzioni di aziende che svolgono servizi pubblici urbani di linea, se la manifestazione interessa tratti di strada in cui si sviluppano le relative linee; Copia della presente Autorizzazione sia presente a bordo del veicolo dei Commissari Sportivi o dei soggetti che ne fanno le veci o ne assumono di fatto le funzioni, per gli eventuali controlli da parte degli Organi di Polizia Stradale; Sia adottato integralmente il Regolamento di Gara approvato dalla C.S.A.I. (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana) il il il 16 luglio 2008 con numero RM/ ; Nel caso di assoluta necessità, dovrà essere immediatamente interrotta la manifestazione per consentire il passaggio degli abitanti e dei mezzi di soccorso nei tratti di percorso sottoposti alla chiusura del traffico; Pag. 5

6 Tutti i servizi logistici e gli apprestamenti di sicurezza per l'incolumità del pubblico sono a carico della Società Organizzatrice la quale provvederà inoltre a mettere a disposizione delle Forze dell'ordine un congruo numero di personale incaricato al fine di concorrere al servizio di vigilanza della manifestazione; Siano predisposti idonei avvisi alla aziende agricole che possiedono animali al pascolo al fine di custodire gli stessi animali durante tutto il corso della manifestazione; Vengano poste in essere idonee misure di sicurezza affinché il pubblico non sosti in aree pericolose per la propria incolumità o per quella dei partecipanti alla manifestazione Di stabilire che il Dott. Claudio Rossi Presidente del Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003, non dovrà avvalersi della scorta da parte della Polizia Stradale (Art. 12 comma 1 del D.Lgs. n. 285 del ). Di trasmettere il presente atto al Dott. Claudio Rossi Presidente del Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003; Di trasmettere il presente atto ai seguenti Organismi : Prefettura di Pesaro-Urbino ; Questura di Pesaro-Urbino ; Polizia Stradale Sezione di Pesaro. Che la validità della presente autorizzazione è subordinata all'emissione del provvedimento interdittivo della competente Prefettura ai sensi dell' Art. 6 e dell' Art. 7 del D.Lgs. n. 285 del come modificato dall art.2 del D.Lgs 15 gennaio 2002 n.9, per i quali provvedimenti questo ufficio esprime il proprio nulla osta. Che la seguente documentazione : domanda inoltrata dal Dott. Dott. Claudio Rossi, in qualità di Presidente del Comitato Organizzatore Dilettantistico Mantova Corse con sede in via Filippo Corridoni n Mantova tel.e fax 0376/322003, completa del programma di corsa su strada ; "Nulla Osta" rilasciati dai seguenti Enti ed Organi : Servizio Viabilità Amministrazione provinciale di Pesaro Urbino; Comune di Auditore Prot. n.2360 del 24/7/2008; Pag. 6

7 Comune di Borgo Pace Prot.n.2544 del 31/7/2008; Comune di Lunano Prot. n.2108 del 01/8/2008 ; Comune di Mercatello sul Metauro Prot. n.5150 del 21/8/2008 ; Comune di Piandimeleto Prot. n.3308 del 28/7/2008 ; Comune di Sant Angelo in Vado Prot. n. del 28/7/2008 ; Comune di Sassocorvaro Prot. n. del 01/8/2008 ; Comune di Tavoleto Prot. n.1910 del 25/6/2008 ; ANAS Spa Prot. n p del 09/9/2008 ; Questura di Pesaro-Urbino Prot. n. GAB Cat A.4 del 02/8/2008 ; Polizia Stradale Sezione di Pesaro Prot. n / del 30/7/2008 ; Polizza assicurativa emessa dalla Compagnia di Assicurazioni Capelli Cristiano. di Mantova Regolamento di Gara approvato dalla C.S.A.I. (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana) il il 16 luglio 2008 con numero RM/ ; viene conservata agli atti presso il Servizio Progettazione e Direzione Lavori. Si attesta che dal presente atto non deriva un impegno di spesa a carico della Provincia. La presente autorizzazione valida per il giorno e le modalita su indicate, e sempre revocabile per motivi di sicurezza ed incolumita pubblica o per inosservanza delle prescrizioni cui e vincolata. Dirigente Servizio 3.5 F.to DOTT. PACCAPELO ALBERTO O/utenti/santoni vania/autorizzazioni/gran premio nuvolari il 20 settembre 2008 La presente copia, composta di n.. fogli, è conforme all'originale conservato in atti e consta altresì di n.. allegati per un totale di n. fogli. Pesaro, Pag. 7

Determinazione n. 3160 del 04/10/2007

Determinazione n. 3160 del 04/10/2007 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 68375/ 2007 Determinazione n. 3160 del 04/10/2007 OGGETTO: MANIFESTAZIONE DI REGOLARITA' RALLY PER VETTURE STORICHE DENOMINATA "5 RALLYLEGEND" NEI GIORNI 05-06 OTTOBRE 2007.

Dettagli

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 67457/ 2007 Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 OGGETTO: GARA CICLISTICA DENOMINATA "1 ENEKO DAY" IL GIORNO 07 OTTOBRE 2007. AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DELLA GARA CICLISTICA

Dettagli

Determinazione n. 1692 del 19/05/2008

Determinazione n. 1692 del 19/05/2008 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 35851/ 2008 Determinazione n. 1692 del 19/05/2008 OGGETTO: GARA DI MTB AUTORIZZAZIONE DENOMINATA "EL GIR DLE POSION (EX I QUATTRO PAESI) A FENILE DI FANO IL GIORNO 25 MAGGIO

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 36712/ 2007 Determinazione n. 1617 del 23/05/2007 OGGETTO: MANIFESTAZIONE AUTOMOBILISTICA SU STRADA (RALLY) DENOMINATA "1 PITINUM RALLY - TERME

Dettagli

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO Modulo valido solo per le manifestazioni sportive motoristiche (auto e moto) a carattere competitivo da presentare almeno 30 gg. prima della data prevista per la gara. GARE 03 V_1_2012 Marca da bollo 09.07/000002

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta

Provincia Regionale di Caltanissetta N. P.134 dell 22.06.2015 Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 567

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 00115070856

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 00115070856 N. P. _245_del 13/11/2015_ Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 00115070856 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 959_ del _13/11/2015_

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70 Reg. n. 026/14 REGIONE PIEMONTE ORDINANZA PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista l istanza proposta dal Sig. MONASTERIO Daniel tesa ad ottenere la modificazione

Dettagli

marca da bollo All'organizzatore della competizione... AI COMUNI del percorso di gara -...

marca da bollo All'organizzatore della competizione... AI COMUNI del percorso di gara -... All. 2 al Regolamento Provinciale sulle competizioni ciclistiche su strada FAC SIMILE DI AUTORIZZAZIONE Inviata tramite Telefax o e-mail Belluno, Prot. n marca da bollo All'organizzatore della competizione...

Dettagli

Provvedimento n 027 del 06/05/2015

Provvedimento n 027 del 06/05/2015 UNIONE MONTANA ALTA VALLE DEL METAURO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SUAP - GESTIONE ASSOCIATA Provvedimento n 027 del 06/05/2015 Oggetto: TITOLO UNICO DIGITALE PER: INSTALLAZIONE CARTELLONISTICA

Dettagli

Provvedimento n 044 del 09/06/2015

Provvedimento n 044 del 09/06/2015 UNIONE MONTANA ALTA VALLE DEL METAURO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SUAP - GESTIONE ASSOCIATA Provvedimento n 044 del 09/06/2015 Oggetto: TITOLO UNICO DIGITALE PER: REALIZZAZIONE DI UNA NUOVA

Dettagli

Provvedimento n 048 del 12/06/2015

Provvedimento n 048 del 12/06/2015 UNIONE MONTANA ALTA VALLE DEL METAURO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SUAP - GESTIONE ASSOCIATA Provvedimento n 048 del 12/06/2015 Oggetto: TITOLO UNICO DIGITALE PER: RISTRUTTURAZIONE ED AMPLIAMENTO

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERAZIONE COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 25 SET. 2013 n. 104 del Registro deliberazioni OGGETTO: Autorizzazione utilizzo area esterna Palazzetto dello Sport

Dettagli

Provvedimento n 039 del 21/05/2025

Provvedimento n 039 del 21/05/2025 UNIONE MONTANA ALTA VALLE DEL METAURO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SUAP - GESTIONE ASSOCIATA Provvedimento n 039 del 21/05/2025 Oggetto: TITOLO UNICO DIGITALE PER: LAVORI DI AMPLIAMENTO FABBRICATO

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERAZIONE COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 09.03.2012 n. 25 del Registro deliberazioni OGGETTO: Autorizzazione utilizzo Palazzetto dello Sport G. Carelli alla

Dettagli

N. 96 in data 07/10/2010 Proposta n. 183 Oggetto: INSTALLAZIONE SEGNALETICA STRADALE E ARREDO URBANO - DETERMINAZIONE PROCEDURA E TARIFFA.

N. 96 in data 07/10/2010 Proposta n. 183 Oggetto: INSTALLAZIONE SEGNALETICA STRADALE E ARREDO URBANO - DETERMINAZIONE PROCEDURA E TARIFFA. N. 96 in data 07/10/2010 Proposta n. 183 Oggetto: INSTALLAZIONE SEGNALETICA STRADALE E ARREDO URBANO - DETERMINAZIONE PROCEDURA E TARIFFA. LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: - all Ufficio Tecnico del Comune

Dettagli

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO.

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO. COMUNE DI ROVERBELLA ----------------------- POLIZIA LOCALE Provincia di Mantova Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 Prot. n. 9747 Ord. n. 73 /2014. OGGETTO:

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 201 del 19/06/2014. Proposta n. 201

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 201 del 19/06/2014. Proposta n. 201 Estratto DETERMINAZIONE N. 201 del 19/06/2014 Proposta n. 201 Oggetto: POLIZZA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE AUTO E GARANZIE AUTO RISCHI DIVERSI (POLIZZA LIBRO MATRICOLA). AFFIDAMENTO PERIODO 30/6/2014-30/6/2015.

Dettagli

Comune di Eboli SETTORE POLITICHE SOCIALI. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1349 del 10/09/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Comune di Eboli SETTORE POLITICHE SOCIALI. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1349 del 10/09/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE N 1349 del 10/09/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO SETTORE N 60 DEL 10/09/2015 CONCESSIONE ASSEGNO DI MATERNITÀ ANNO 2015 Il Responsabile VISTI -

Dettagli

DECRETO N. 5703 Del 07/07/2015

DECRETO N. 5703 Del 07/07/2015 DECRETO N. 5703 Del 07/07/2015 Identificativo Atto n. 515 DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE Oggetto AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (A.I.A.) ALLA DITTA SAN PELLEGRINO SPA

Dettagli

LEGGE REGIONALE 12 febbraio 2014, n. 4

LEGGE REGIONALE 12 febbraio 2014, n. 4 6232 LEGGE REGIONALE 12 febbraio 2014, n. 4 Semplificazioni del procedimento amministrativo. Modifiche e integrazioni alla legge regionale 12 aprile 2001, n. 11 (Norme sulla valutazione dell impatto ambientale),

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ATTESTATO D ISCRIZIONE ALL ESAME DI SCORTA TECNICA COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA

CORSO DI FORMAZIONE PER ATTESTATO D ISCRIZIONE ALL ESAME DI SCORTA TECNICA COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA SETTORE STUDI CORSO DI FORMAZIONE PER ATTESTATO D ISCRIZIONE ALL ESAME DI SCORTA TECNICA COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA Nuova Normativa di riferimento approvata dal C.F. del 27-Aprile-2015

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 182 in data 06/03/2015 OGGETTO: LEGGE 162/98 - LIQUIDAZIONE RIMBORSI SPESE MESE DI GENNAIO 2015 IN FAVORE DI N.

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il Consumatore, la Vigilanza e la Normativa Tecnica Il Direttore Generale VISTO il Regolamento (UE) n. 305/2011 del

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CONTRATTO ATTO DI

Dettagli

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 221 approvata il 3 dicembre 2015 DETERMINAZIONE: DETERMINAZIONE:

Dettagli

Determinazione n. 1661 del 27/08/2013

Determinazione n. 1661 del 27/08/2013 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 64756/ 2013 Determinazione n. 1661 del 27/08/2013 OGGETTO: AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 8 INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CIRCOLARE 1 marzo 2006, n.344 OGGETTO: Nuovo codice della strada - Art. 9. Competizioni motoristiche su strada. Circolare relativa al programma delle gare

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 7071 /A22 del 11/10/2014 Determina a contrarre per l affidamento del Servizio di Assicurazione a favore del Dirigente Scolastico

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A Via Sant Euplio, 168 95125 - Catania REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA 1.

Dettagli

L anno duemiladodici, addì quindici del mese di febbraio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11,00

L anno duemiladodici, addì quindici del mese di febbraio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11,00 PAG. 1 OGGETTO: Prospettata vendita a terzi delle unità immobiliari realizzate in regime di edilizia convenzionata nell area sita in Via Falcone n 32 - Lottizzazione LE VERGINI Lotto n 21 - Attuale proprietario

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 197 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 15 DEL 04/03/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 197 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 15 DEL 04/03/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 197 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 15 DEL 04/03/2015 OGGETTO: ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CONSULTAZIONE

Dettagli

CITTA DI GALLIPOLI. (Provincia di Lecce) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO Area N 2 - Polizia Comunale e amministrativa IL DIRIGENTE

CITTA DI GALLIPOLI. (Provincia di Lecce) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO Area N 2 - Polizia Comunale e amministrativa IL DIRIGENTE CITTA DI GALLIPOLI (Provincia di Lecce) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO Area N 2 - Polizia Comunale e amministrativa IL DIRIGENTE Ordinanza n. 332 del 07/12/2007 Oggetto: Rimozione di impianto pubblicitario

Dettagli

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COPIA Determinazione N 174 in data 06/03/2009 COMUNE DI NOVENTA VICENTINA Provincia di Vicenza Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE ESTERNO DE SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE DEI LUOGHI

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. VIABILITA REGIONALE E GESTIONE DEL TRASPORTO N. 209/TPL DEL 08/09/2015

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. VIABILITA REGIONALE E GESTIONE DEL TRASPORTO N. 209/TPL DEL 08/09/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. VIABILITA REGIONALE E GESTIONE DEL TRASPORTO N. 209/TPL DEL 08/09/2015 Oggetto: L.R. 45/98, DGR n. 3530/95. - Determinazione del costo degli abbonamenti particolari

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 212 / 2015 OGGETTO: CIG.6154384656.SERVIZIO DI POSTALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO. DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011

COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO. DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011 COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011 AGGIORNAMENTO Delibera n.9 C.C. del 12 marzo 2012 RACCOLTA STATUTI E

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONTABILITA. Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE

REGOLAMENTO DI CONTABILITA. Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE REGOLAMENTO DI CONTABILITA Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE Approvato con delibera n. 09 del C.D.A del 6 Agosto 2013 1 INDICE ART 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... pag 3 ART

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 135 DEL 03.08.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI ACCESSO ECCETTO I RESIDENTI IN TERNO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 25 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 5 DEL 19/01/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 25 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 5 DEL 19/01/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 25 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 5 DEL 19/01/2015 OGGETTO: STIPULA POLIZZE ASSICURATIVE PER AUTOVETTURE

Dettagli

Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * ---

Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * --- Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * --- REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO COMUNALE (approvato con Delibera di

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE PUBBLICITARIA INSEGNE DI ESERCIZIO

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE PUBBLICITARIA INSEGNE DI ESERCIZIO Marca da Bollo RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE PUBBLICITARIA INSEGNE DI ESERCIZIO Il/la sottoscritto/a nato a il Codice fiscale residente a Prov. Via/Piazza n telefono cellulare indirizzo di

Dettagli

DELLA REGIONE PUGLIA

DELLA REGIONE PUGLIA REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PUGLIA Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - DCB S1/PZ Anno XLII N. 87 BARI, 3 GIUGNO 2011 Sede Presidenza Giunta Regionale

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA

IL RESPONSABILE DELL AREA COMUNE DI OSTIGLIA Via Gnocchi Viani, 16 46035 Ostiglia (MN) comune@comune.ostiglia.mn.it Provincia di Mantova DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE N. 387 DEL 9/10/2013

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 aprile 1997, n. 71-18113

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 aprile 1997, n. 71-18113 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 aprile 1997, n. 71-18113 D.P.R. 24 maggio 1988, n. 203 artt. 6, 7 e 8 e D.C.R. n. 964-17595 del 13 dicembre 1994. Autorizzazioni di carattere generale per le emissioni

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONDUZIONE DEI CANI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI BIENNO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONDUZIONE DEI CANI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI BIENNO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONDUZIONE DEI CANI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI BIENNO -TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Art. 1 - Principi ed oggetto del regolamento... 3 Art. 2 Definizioni e Normativa

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. LAVORO E FORMAZIONE N. 229/SIM DEL 12/05/2015

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. LAVORO E FORMAZIONE N. 229/SIM DEL 12/05/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. LAVORO E FORMAZIONE N. 229/SIM DEL 12/05/2015 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER INTERVENTI A SUPPORTO DEL RE-INSERIMENTO DI DISOCCUPATI OVER 30 ATTRAVERSO L ATTUAZIONE DI

Dettagli

COMUNITA MONTANA CATRIA E NERONE CAGLI - Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNITA MONTANA CATRIA E NERONE CAGLI - Provincia di Pesaro e Urbino COMUNITA MONTANA CATRIA E NERONE CAGLI - Provincia di Pesaro e Urbino Cod. 41401 Ambito Territoriale 2 B ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO Numero 13 Del 26-02-2010 Oggetto: CONCESSIONE

Dettagli

VISTO il documento istruttorio riportato in calce al presente decreto dal quale si rileva la necessità di adottare il presente atto;

VISTO il documento istruttorio riportato in calce al presente decreto dal quale si rileva la necessità di adottare il presente atto; DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE COMPETITIVITÀ E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA, STRUTTURA DECENTRATA DI E IRRIGAZIONE ##numero_data## Oggetto: Reg. CE 1698/05 PSR 2007-2013. Misura 111

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI VIDEOSORVEGLIANZA CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI VIDEOSORVEGLIANZA CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI VIDEOSORVEGLIANZA CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 OGGETTO Oggetto del presente regolamento è la disciplina del trattamento dei dati personali effettuato

Dettagli

------------------------------------------------------------- LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

------------------------------------------------------------- LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Prot. n. (ABF/03/5863) ------------------------------------------------------------- Richiamate: LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA la legge 11 febbraio 1992, n. 157 "Norme per la protezione della

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 563 DEL 07 OTTOBRE 2015. U.O.C. Gestione Risorse Umane - Ufficio Formazione

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 563 DEL 07 OTTOBRE 2015. U.O.C. Gestione Risorse Umane - Ufficio Formazione DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 563 DEL 07 OTTOBRE 2015 Struttura proponente: U.O.C. Gestione Risorse Umane - Ufficio Formazione Oggetto: Corsi di formazione e aggiornamento aziendale AIDS/HIV,

Dettagli

Comune di Monte Argentario ( Provincia di Grosseto ) Piazzale dei Rioni, 8 Porto S. Stefano Tel. 0564-811911

Comune di Monte Argentario ( Provincia di Grosseto ) Piazzale dei Rioni, 8 Porto S. Stefano Tel. 0564-811911 Comune di Monte Argentario ( Provincia di Grosseto ) Piazzale dei Rioni, 8 Porto S. Stefano Tel. 0564-811911 C O P I A DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N 24 DEL 07-02-2012 Oggetto: DETERMINAZIONE DEI NUOVI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEI VOLONTARI IN SERVIZIO SOSTITUTIVO DI LEVA NELLA POLIZIA MUNICIPALE

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEI VOLONTARI IN SERVIZIO SOSTITUTIVO DI LEVA NELLA POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEI VOLONTARI IN SERVIZIO SOSTITUTIVO DI LEVA NELLA POLIZIA MUNICIPALE ( art. 46, Legge 27 Dicembre 1997, n. 449. ) Approvato con delibera del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE ORDINANZA N. 27/D INTEGRAZIONE DELL'ORDINANZA SINDACALE N. 40/D DEL 18 GIUGNO 1994 AI FINI DELL'ATTUAZIONE DEL SISTEMA "TELEPASS" PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI

Dettagli

Provvedimento n 020 del 24/04/2015

Provvedimento n 020 del 24/04/2015 UNIONE MONTANA ALTA VALLE DEL METAURO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SUAP - GESTIONE ASSOCIATA Provvedimento n 020 del 24/04/2015 Oggetto: TITOLO UNICO DIGITALE PER: RICHIESTA DI TITOLO UNICO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D STRUTTURA PROPONENTE COD. N 80D/ 2014 /D.125 DEL 30/10/2014 OGGETTO: SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

in G.U. n. 126 del 3-6-2.003 sommario 1. Premesse. CIRC INFTRASP 1525_03.doc Pag: 1 In particolare per le gare con veicoli a motore l'autorizzazione

in G.U. n. 126 del 3-6-2.003 sommario 1. Premesse. CIRC INFTRASP 1525_03.doc Pag: 1 In particolare per le gare con veicoli a motore l'autorizzazione CIRC INFTRASP 1525_03.doc Pag: 1 CIRCOLARE MINISTERO DELLE IN- FRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 11 aprile 2003, n. 1525 Nuovo codice della strada - Art. 9. Competizioni motoristiche su strada. Circolare relativa

Dettagli

DELIBERAZIONE del COMITATO DEI SINDACI

DELIBERAZIONE del COMITATO DEI SINDACI DELIBERAZIONE del COMITATO DEI SINDACI N 7 del 26/03/2012 Oggetto CONVENZIONE CON ASSOCIAZIONE FORMAZIONE CONTINUA SUPERIORE (F.C.S.) DI JESI PER ATTIVAZIONE CORSO QUALIFICAZIONE OPERATORI SOCIO SANITARI

Dettagli

DOMANDA DI INSTALLAZIONE DI ATTREZZATURE DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER SPETTACOLO VIAGGIANTE (Art.

DOMANDA DI INSTALLAZIONE DI ATTREZZATURE DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER SPETTACOLO VIAGGIANTE (Art. Bollo ( 14,62) DOMANDA DI INSTALLAZIONE DI ATTREZZATURE DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE Al Comune di Seravezza Ufficio SUAP RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER SPETTACOLO VIAGGIANTE (Art. 68, 69 TULPS) Il richiedente

Dettagli

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale SUA_03_01 Bollo A 16,00 l Spazio riservato al protocollo al Dirigente del Settore Urbanistica, Edilizia, Suap e Sviluppo Economico c.a. Sportello Unico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE /

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 413 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 27 DEL 14/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 413 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 27 DEL 14/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 413 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 27 DEL 14/04/2015 OGGETTO: CONTRATTO DI LEASING STIPULATO CON LA

Dettagli

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106 O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 106

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta

Provincia Regionale di Caltanissetta Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856 DELIBERA COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 22.7.2015 n. 28

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 573 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 122 DEL 19/05/2015 OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE URBANA CORSO UMBERTO, LOTTO: FORNITURE VIVAISTICHE.APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 29 in data 01/02/2013

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 29 in data 01/02/2013 COMUNE DI USSANA Area Tecnica DETERMINAZIONE N. 29 in data 01/02/2013 OGGETTO: Rinnovo copertura assicurativa RCA anno 2013 automezzi comunali in dotazione all'ufficio Tecnico mediante procedura in economia.

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 177 DEL 09/05/2014 OGGETTO: INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE DI CUI ALL ART. 42 DEL D.LGS. 267/2000

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE DI CUI ALL ART. 42 DEL D.LGS. 267/2000 PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE DI CUI ALL ART. 42 DEL D.LGS. 267/2000 SEDUTA DEL GIORNO 21/12/2007 Commissario: Segretario Generale: SPAGNUL dott.

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 58/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 58/2013 COMUNE DI POMPIANO Copia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 92 AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 58/2013 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER I PREMI DI

Dettagli

DISCIPLINARE CARTELLIARTELLI PUBBLICITARI PER LA INSTALLAZIONE DI MANUFATTI DESTINATI ALLA AFFISSIONE DI

DISCIPLINARE CARTELLIARTELLI PUBBLICITARI PER LA INSTALLAZIONE DI MANUFATTI DESTINATI ALLA AFFISSIONE DI DISCIPLINARE PER LA INSTALLAZIONE DI MANUFATTI DESTINATI ALLA AFFISSIONE DI CARTELLIARTELLI PUBBLICITARI CONSORZIO PER IL NUCLEO DI INDUSTRIALIZZAZIONE DELL ORISTANESE CONSORZIO PER IL NUCLEO DI INDUSTRIALIZZAZIONE

Dettagli

ALLEGATO ALLA Delibera di G.P. n. 50 del 16/02/2006 DOCUMENTO ISTRUTTORIO

ALLEGATO ALLA Delibera di G.P. n. 50 del 16/02/2006 DOCUMENTO ISTRUTTORIO ALLEGATO ALLA Delibera di G.P. n. 50 del 16/02/2006 DOCUMENTO ISTRUTTORIO Visto il Decreto Legislativo 5 Febbraio 1997, n.22, Attuazione delle direttive 91/156/CEE sui rifiuti, 91/689/CEE sui rifiuti pericolosi

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA Ordinanza contingibile ed urgente concernente la disciplina di manifestazioni popolari pubbliche o private nelle quali vengono impiegati

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 51 DEL 07/05/2015 REPERTORIO GENERALE N. 284 DEL 12/05/2015 OGGETTO: Liquidazione spese postali relative al primo trimestre

Dettagli

OGGETTO: Medici Competenti Azienda Ospedaliera di Cosenza - Applicazione D.C.A. n. 128 del 15.12.2015.-

OGGETTO: Medici Competenti Azienda Ospedaliera di Cosenza - Applicazione D.C.A. n. 128 del 15.12.2015.- (istituita con D.P.G.R. Calabria 8 febbraio 1995 n 170) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N.073 DEL 05.04.2016 OGGETTO: Medici Competenti Azienda Ospedaliera di Cosenza - Applicazione D.C.A. n. 128

Dettagli

Dato atto che il presente atto diventerà esecutivo con l apposizione del visto di regolarità contabile; DETERMINA

Dato atto che il presente atto diventerà esecutivo con l apposizione del visto di regolarità contabile; DETERMINA Comune di Nocciano Provincia di Pescara Via San Rocco 24 65010 Nocciano 085-847135 fax 085 847602 C.F. e P.I. 00221360688 Determina n. 22 Del 18.03.2014 Originale Copia X DETERMINAZIONI DEL SETTORE TECNICO

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA

GIUNTA REGIONALE DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA GIUNTA REGIONALE DETERMINAZIONE N. 13/2012/ DE10 DEL 20/ 02/ 2012 DIREZIONE: SERVIZIO: UFFICIO: DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA TRASPORTO PUBBLICO LOCALE SU GOMMA E FERRO

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIRITTI DI ACCESSO DEI CITTADINI ALLE INFORMAZIONI ED AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO DEI DIRITTI DI ACCESSO DEI CITTADINI ALLE INFORMAZIONI ED AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO DEI DIRITTI DI ACCESSO DEI CITTADINI ALLE INFORMAZIONI ED AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI (Approvato con deliberazione n. 105 del 30.06.1997 del Consiglio Provinciale) Art. 1 Il presente

Dettagli

CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità Unità di Staff Viabilità etrasporti ORDINANZA N. 289 / 2014 IL DIRIGENTE ORDINA

CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità Unità di Staff Viabilità etrasporti ORDINANZA N. 289 / 2014 IL DIRIGENTE ORDINA COPIA DELL ORIGINALE Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell art. 3, comma 2, del D.Lgs. n.39/1993. L originale è agli atti dell Ente. CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità

Dettagli

PROT. N. 8953 del 17/04/2015 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVA A

PROT. N. 8953 del 17/04/2015 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVA A PROT. N. 8953 del 17/04/2015 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVA A SERVIZIO DI VIGILANZA NOTTURNA DI IMMOBILI E BENI COMUNALI E DI PRONTO INTERVENTO DURATA ANNI UNO 1. ENTE APPALTANTE:

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO DELLA PROVINCIA DI ASTI

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO DELLA PROVINCIA DI ASTI Proposta di deliberazione prot. N 111112 del 02/12/2010 IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO

Dettagli

DETERMINAZIONE SINDACALE N. 05 DEL 16 FEBBRAIO 2011 AREA AMMINISTRATIVA Servizio Gestione del Personale

DETERMINAZIONE SINDACALE N. 05 DEL 16 FEBBRAIO 2011 AREA AMMINISTRATIVA Servizio Gestione del Personale COMUNE DI LONGI Provincia di Messina Via Roma, 2 98070 LONGI (ME) Tel. 0941 / 48.50.40 - Fax 0941 / 48.54.01 0941 / 48.53.42 - Cell. 334 / 61.41.213 Partita IVA: 02 810 650 834 Codice Fiscale: 84 004 070

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari Tel.080/5548739 Fax 080/5548742 E-Mail: baps060001@istruzione.it - C.F.80016760722 PREMESSO Che l art.

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 480 del 12/11/2015 Reg. n.244 del 11/11/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO RISORSE

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 DELIBERA COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 10/11/2015 n. 68

Dettagli

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 Città di Nardò (Provincia di Lecce) Prot. N. 8621 del 11/03/2014 AREA ISTITUZIONALE - STAFF SINDACO Servizio Corpo degli Operatori di Polizia Locale ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 OGGETTO: Ordinanza di

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 384-14

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 384-14 Trieste, 09/07/2014 Area Città, Territorio e Ambiente SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO Direttore del Servizio: Arch. Ave Furlan Prot. gen. n. 111130 Prot.

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Vigilanza Proposta DT1SV-69-2014 del 02/12/2014 DETERMINAZIONE N. 1126 DEL 03/12/2014 OGGETTO: Determinazione a contrattare per la dismissione di mezzi parco

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 34 DEL 8/4/2015. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

DETERMINAZIONE N. 34 DEL 8/4/2015. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; Subentro emergenza alluvione 2013 Prot. 123 Pos. I.4.3. DETERMINAZIONE N. 34 DEL 8/4/2015 Oggetto: Impegno, liquidazione e pagamento della somma di euro 208.873,36 in favore del Consorzio di Bonifica della

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERAZIONE COMMISSARIALE. ORIGINALE Seduta del 10 maggio 2012 n. 60 del Registro deliberazioni

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERAZIONE COMMISSARIALE. ORIGINALE Seduta del 10 maggio 2012 n. 60 del Registro deliberazioni PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERAZIONE COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 10 maggio 2012 n. 60 del Registro deliberazioni OGGETTO:Autorizzazione al dirigente a risarcire il sig. FILIPPO PALASCINO

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SALUTE ORDINANZA 3 agosto 2015 Proroga dell'ordinanza 21 luglio 2011, come modificata da ultimo dall'ordinanza 7 agosto 2014, in materia di disciplina di manifestazioni popolari pubbliche

Dettagli

Delibera n. 08/2013. VISTO il Decreto Legislativo n. 165 del 30.03.2001;

Delibera n. 08/2013. VISTO il Decreto Legislativo n. 165 del 30.03.2001; 1 Delibera n. 08/2013 Il Comitato Centrale per l Albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l autotrasporto di cose per conto terzi, riunitosi nella seduta del 31 luglio 2013; VISTA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Nr. GENERALE 0207 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 17 DEL 06/03/2015 Originale OGGETTO: PRELIEVO E SMALTIMENTO NELLE FORME DI

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 58 di data 12 febbraio 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 58 di data 12 febbraio 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 58 di data 12 febbraio 2015 OGGETTO: Lavori di ripristino del danno causato da un veicolo ad un

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI POSTEGGI COPERTI FRAZIONI LA CRETAZ E LES GALLIANS, LE VOISINAL, CHEZ LES BREDY E LE BOUYOZ DI PROPRIETA DEL COMUNE DI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI POSTEGGI COPERTI FRAZIONI LA CRETAZ E LES GALLIANS, LE VOISINAL, CHEZ LES BREDY E LE BOUYOZ DI PROPRIETA DEL COMUNE DI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI POSTEGGI COPERTI FRAZIONI LA CRETAZ E LES GALLIANS, LE VOISINAL, CHEZ LES BREDY E LE BOUYOZ DI PROPRIETA DEL COMUNE DI OYACE 1 2 Art. 1 Oggetto....3 Art. 2. Divieti ed obblighi....3

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO N. 32 DEL 16/05/2013 Oggetto: VERIFICA E VALUTAZIONE DELLA PROPOSTA DI EDISON ENERGIA S.P.A. QUALE AGGIUDICATARIA DI GARA

Dettagli

COMUNE DI FIANO ROMANO

COMUNE DI FIANO ROMANO Allegati N 4 Fiano Romano, lì 20.11.2014 OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI NELLA Z.T.L. ISTITUITA ALL INTERNO DEL CENTRO STORICO COMUNE DI FIANO ROMANO ---------------------------------------

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PROTE ZIONE CIVILE 28 agosto 2014, n. 85

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PROTE ZIONE CIVILE 28 agosto 2014, n. 85 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 126 dell 11 09 2014 32725 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PROTE ZIONE CIVILE 28 agosto 2014, n. 85 Nuove iscrizioni, cancellazioni e variazioni nell Elenco

Dettagli

COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N. 22 DEL 07/03/2012

COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N. 22 DEL 07/03/2012 COPIA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N. 22 DEL 07/03/2012 OGGETTO: L.R. 1/05 - ART.41 - COMMI 6 E 9 - L.R. 62/08 - OBBLIGO DI RIMOZIONE ANNESSI L anno duemiladodici,

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 22 del 12 02 2015. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n.

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 22 del 12 02 2015. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n. 5094 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n. 5 Misura Investimenti Campagna 2014 2015. Piano Nazionale di Sostegno Vitivinicolo Reg. (CE) n. 1308/2013 D.M. n. 1831 del 4 Marzo

Dettagli