Dall esperienza triennale di. Un opportunità pensata per te e la tua impresa per supportarti a ripartire dopo i danni del sisma.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dall esperienza triennale di. Un opportunità pensata per te e la tua impresa per supportarti a ripartire dopo i danni del sisma."

Transcript

1 Progetto OLTRE IL SISMA Attività cofinanziata Dal Contributo di Solidarietà del Fondo Sociale Europeo per le aree colpite dal sisma del maggio 2012 Rif.PA /RER Dall esperienza triennale di Un opportunità pensata per te e la tua impresa per supportarti a ripartire dopo i danni del sisma.

2 Indice Cap.1 - Social Network Cap.2 - Ricerca competitor Cap.3 - Analisi azioni web dei competitor Cap.4 - Ricerca e analisi prodotti similari e di settore Cap.5 - Analisi degli strumenti per promuovere i propri prodotti/servizi/professionalità Cap.6 - Indicizzazione sui motori di ricerca Cap.7 - Altre risorse utili 2 DISCLAIMER: Parte delle immagini e dei testi presenti all interno del manuale sono stati raccolti da internet e sono dei rispettivi proprietari, l utilizzo è al solo scopo educativo, illustrativo e non commerciale. Realizzazione del manuale: Franco Debuggias

3 Social Network Capitolo 1 L'utilizzo dei Social network per la riconoscibilità e l'identità in rete dell'azienda Chi sono o meglio cosa sono? Come funziona un Social Network? Il numero Uno: Facebook L antagonista al podio: Twitter Un social network diverso: Linkedin

4 Social Network: chi sono o meglio cosa sono? Una rete sociale (si usa il termine inglese Social Network) consiste di un qualsiasi gruppo di persone collegate tra loro da diversi legami sociali, che vanno dalla conoscenza casuale, ai rapporti di lavoro, ai vincoli familiari che utilizzano un sito internet come luogo virtuale di incontro e/o ritrovo. Un po come i circoli sociali o i club, ma in versione digitale. Le relazioni sociali che ciascuno di noi sviluppa ogni giorno, in maniera più o meno casuale, nei vari ambiti della nostra vita, si può così inserire in un contesto digitale, che si può arricchire oltre che di dialoghi, di immagini, video e musica. 4

5 Come funziona un Social Network? Per entrare a far parte di un social network online occorre costruire il proprio profilo personale, partendo da informazioni come il proprio indirizzo fino ad arrivare agli interessi e alle passioni, alle esperienze di lavoro passate e relative referenze. A questo punto è possibile invitare i propri amici a far parte del proprio network, i quali a loro volta possono fare lo stesso, cosicché ci si trova ad allargare la cerchia di contatti con gli amici degli amici e così via, Diventa quindi possibile costituire delle community tematiche in base alle proprie passioni e interessi, aggregando ad esse altri utenti e stringendo contatti di amicizia o di affari. Tra i tanti social network esistenti esaminiamo quelli che al momento risultano dalle statistiche i più gettonati: 5

6 Il numero Uno: Facebook Facebook è stato fondato il 4 febbraio 2004 da Mark Zuckerberg, all'epoca studente diciannovenne presso l'università di Harvard. Il nome del sito si riferisce agli annuari (che si chiamano, appunto, "Facebook") con le foto di ogni singolo membro che alcuni college pubblicano all'inizio dell'anno accademico e distribuiscono ai nuovi studenti ed al personale della facoltà come mezzo per conoscere le persone del campus. Lo scopo iniziale di Facebook era di far mantenere i contatti tra studenti di università e licei di tutto il mondo, ma col tempo si è ampliato e oggi è diventato una rete sociale che abbraccia trasversalmente tutti gli utenti di Internet. Secondo i dati forniti dal sito stesso, nel mese di giugno 2013, il numero degli utenti ha raggiunto e superato gli 845 milioni in tutto il mondo. Secondo i dati forniti da Facebook e raccolti nell'osservatorio Facebook, gli utenti italiani nel mese di marzo 2013 erano 22 milioni. 6

7 Accedere a Facebook Ecco la pagina di accesso al sito internet 7

8 Come funziona? Chiunque abbia più di 13 anni può iscriversi sul sito di facebook. Per farlo occorre un indirizzo di posta elettronica valido e una password scelta da noi. Gli utenti possono fare parte di una o più "reti", ad esempio quella della scuola superiore, del luogo di lavoro o la regione geografica. Una volta effettuato l'accesso e creato un proprio profilo, che può contenere foto e liste di interessi personali, si possono cercare attraverso il nome o l'indirizzo mail i propri amici e conoscenti iscritti a Facebook. 8

9 9 Un esempio di homepage di Facebook:

10 Cosa possiamo fare su Facebook? Comunicare Con i tuoi contatti (definiti "amici"), puoi scambiare messaggi privati o pubblici (in bacheca) e accedere alla chat per inviare e ricevere messaggi in tempo reale. La visione dei dati dettagliati del profilo è ristretta ad utenti della tua stessa rete o agli "amici" confermati. Bacheca Chat 10

11 Caricare contenuti Puoi pubblicare sul profilo fotografie, video, link ad altri siti. 11

12 Collegarsi tramite il cellulare: Facebook include alcuni servizi che sono disponibili sul dispositivo mobile, come la possibilità di caricare contenuti, di ricevere e rispondere ai messaggi, di mandare e ricevere "poke" (Poke significa «toccare» una persona per richiamarne l attenzione. Si usa fare Poke quando si vuole vedere il profilo di un utente ma non se ne ha il permesso. Se quella persona risponde con Poke Back, allora si è autorizzati a vedere il profilo per una settimana. Fare poke ad una persona che è già una amica è come fargli uno squillo sul telefonino) e scrivere sulla bacheca degli utenti usando SMS, e la possibilità di navigare sul network. 12

13 Iscriverti a gruppi I gruppi sono delle community interne a Facebook in cui si riuniscono tutti gli utenti che si sentono rappresentati dal gruppo stesso. Esistono gruppi su svariati argomenti, da quelli seri a quelli goliardici. All'interno dei gruppi è visibile una bacheca e uno spazio di discussione e c'è la possibilità di caricare immagini e video. 13

14 Caratteristiche dei gruppi: 14 Chat Gruppo Chat Facebook Privata

15 Giocare Sono state sviluppate ad hoc numerose applicazioni, che hanno permesso una rapida diffusione di semplici videogiochi online interattivi: ad esempio Pet Society classificata a lungo come l'applicazione Facebook più popolare. 15 nel 2011 Farmville supera il record diventando la prima raggiungendo 32 milioni di utenti attivi quotidianamente seguito da Mafia Wars, arrivato a 18 milioni di utenti.

16 Alcune cose che è bene sapere: Facebook acquisisce contrattualmente tutti i diritti, compresi quelli di sfruttamento commerciale e cessione a terzi, dei contenuti pubblicati, comprese le fotografie e i video. Può essere un danno per le immagini di carattere professionale, o che potrebbero diventare tali. Oltre alle informazioni immesse dall'utente (nome, indirizzo , numero di telefono e così via) ad ogni accesso viene registrato l'indirizzo IP e le informazioni relative al browser. Il nome, i nomi delle reti di cui si fa parte e l'indirizzo saranno utilizzati per comunicazioni di servizi offerti da Facebook e possono essere messe a disposizione di motori di ricerca di terzi. Inoltre, secondo la normativa, Facebook ha il diritto di trasmettere a terzi le informazioni presenti nel profilo di un utente. Facebook è soggetto al fenomeno di creazione di falsi profili di personaggi famosi, è bene non lasciarsi ingannare. 16

17 Rischi dei Social Network Un punto debole dei social network è quello di mettere a disposizione di chiunque molte informazioni su di noi. Chiunque abbia accesso ad un qualsiasi servizio di social networking può raccogliere i dati degli utenti ed utilizzarli per varie finalità, dalla pubblicità alle discriminazioni personali. 17

18 Alcuni consigli pratici: Fai attenzione alle impostazioni predefinite. Nella maggior parte dei social network puoi limitare l'accesso alle informazioni private ad alcune persone: assicurati che l'accesso sia consentito soltanto alle persone che conosci. Se accetti tra i tuoi contatti persone che non conosci direttamente, aumenta le misure di sicurezza (quindi non pubblicare dati sensibili come numero di telefono, indirizzo etc etc). Cerca di non far sapere a sconosciuti il giorno in cui stai partendo per le vacanze, per quanto tempo, chi rimane in casa e cosa ci potrebbe essere di interessante da rubare (attraverso la pubblicazione di foto che ritraggono la tua stanza o parti della casa). 18

19 Altri consigli pratici: 19 Non caricare immagini e video che ritraggono altre persone, senza che queste ne siano informate e abbiano dato la propria autorizzazione Ricordati che, anche quando vengono cancellati i dati principali, non è detto che vengano contemporaneamente eliminati i contenuti che hai caricato (ad esempio video, fotografie, post, commenti...) Una volta caricata una fotografia, un video, un file audio, è possibile per chiunque copiarla sul proprio computer e poi, a propria volta, diffonderla. Per questo, anche se cancelli la tua copia del file, è possibile che ne esistano altre copie. Un indagine condotta a giugno 2009 da Careerbuilder.com ha fatto emergere che il 45% dei datori di lavoro usa i social network per cercare i candidati per un impiego. Fai quindi attenzione a quello che pubblichi!

20 L antagonista al podio: Twitter Twitter è stato creato nel marzo 2006 dalla Obvious Corporation di San Francisco. Il nome "Twitter", corrispondente sonoro della parola tweete, deriva dal verbo inglese to tweet che significa "cinguettare". 20

21 Come funziona? Per registrarti su Twitter, collegati sulla sua Homepage e compila con i tuoi dati il modulo di iscrizione. 21 Twitter fornisce agli utenti una pagina personale aggiornabile tramite messaggi di testo con una lunghezza massima di 140 caratteri. Gli aggiornamenti, chiamati "twitt", possono essere effettuati tramite il sito, via SMS, con programmi di messaggistica istantanea, , oppure tramite altre applicazioni.

22 22 Un esempio di homepage di Twitter:

23 Come funziona? Gli aggiornamenti sono mostrati nella pagina di profilo dell'utente, che ha per indirizzo seguito dal nome utente scelto, e vengono comunicati agli utenti che si sono registrati per riceverli. È anche possibile limitare la visibilità dei propri messaggi oppure renderli visibili a chiunque. L indirizzo della pagina di Twitter dell esempio nella pagina precedente è il seguente: visto 23

24 Indicazioni utili I twitt possono essere utili anche per segnalare siti Internet divertenti o qualsiasi cosa ci passi per la mente. Nei twitt si usa solitamente la terza persona singolare. Ad esempio non "sto lavorando al computer", ma "Mario sta lavorando al computer". Per seguire i twitt degli amici, basta cliccare sul pulsante "Follow" sotto il nome della pagina che si vuole seguire. I twitt degli amici verranno mostrati nella pagina personale. Esiste anche per Twitter un «app» che permette di utilizzare il social network da smartphone e/o tablet. 24

25 Utilizzi di Twitter: Giornalismo partecipativo. Durante il terremoto in Abruzzo del 6 aprile 2009, gli utenti Twitter hanno segnalato la notizia prima dei media tradizionali. Nell'aprile 2009 le proteste in Moldavia contro il governo dopo il voto del 5 aprile sono state organizzate a Chisinau utilizzando Twitter come strumento di comunicazione. 25 Nel giugno 2009, Twitter è balzato all'onore delle cronache per il suo ruolo durante le proteste in Iran contro il Presidente Mahmoud Ahmadinejad, tanto che si è parlato di "Twitter Revolution". Le troupe televisive straniere sono state fermate, le telecamere sequestrate e alcuni giornalisti sono stati invitati a lasciare il paese. I telefoni cellulari sono stati oscurati e le linee interurbane sono state interrotte. Per molti giorni l unica fonte di informazione dall Iran è rimasta Internet. Twitter è stato utilizzato per divulgare informazioni all'esterno del Paese, ma anche per organizzare le manifestazioni interne. I vecchi media (giornali e televisioni), in assenza di altro materiale, sono stati costretti ad utilizzare video girati con il telefonino dai manifestanti e informazioni pubblicate sui social network.

26 Utilizzi di Twitter: Pubblicità, lavoro e una nuova app per registrare video. Alcune aziende hanno aperto un canale di comunicazione con i propri clienti su Twitter e molti servizi offrono il monitoraggio della reputazione dei brand su Twitter. Da aprile 2010, Twitter ha introdotto la possibilità per alcune aziende di creare tweet sponsorizzati, chiamati "Promoted Tweets". 26 Vine è un applicazione gratuita, lanciata da Twitter, che permette di realizzare e pubblicare istantaneamente, tramite Iphone e Ipad, video della durata massima di sei secondi. I video si possono condividere sul proprio profilo Twitter e, volendo, anche su Facebook.

27 Un social network diverso: Linkedin Linkedin è un social network in rete utilizzato principalmente per scopi professionali. Da un ricerca svolta da una rivista specializzata, nel luglio 2010 erano oltre 70 milioni gli iscritti, che risiedono principalmente in America del Nord, Asia e Europa. Tra questi, secondo i dati forniti dal sito stesso, un milione sarebbero italiani. 27

28 Registrarsi su Linkedin: La registrazione in Linkedin è identica a quella vista per i social network Facebook e Twitter. Una volta cliccato sul pulsante giallo, iscriviti ora, si accede alla pagina di registrazione. La particolarità è quella di potersi registrare direttamente usando il proprio profilo creato in Facebook. 28

29 29 Un esempio di homepage di Linkedin:

30 Come funziona Linkedin? Linkedin consente agli utenti registrati di mantenere una lista di persone (definite "connessioni") conosciute e ritenute affidabili in ambito lavorativo. La rete di contatti a disposizione dell'utente è costituito da tutte le connessioni dell'utente, tutte le connessioni delle sue connessioni ("connessioni di secondo grado") e da tutte le connessioni delle connessioni di secondo grado ("connessioni di terzo grado"). A settembre 2010 è stata introdotta una nuova funzionalità: Signal. 30 In questo modo è possibile leggere in tempo reale le notizie provenienti dai propri contatti, divise attraverso 8 livelli di filtri, ma anche fare ricerche per parole chiave.

31 Cosa puoi fare su Linkedin? Chiedere a qualcuno che già conosci di essere presentato a qualcuno che desideri conoscere Trovare offerte di lavoro, persone, opportunità di business con il supporto di qualcuno presente all'interno della tua lista di contatti o del proprio network. Pubblicare offerte e ricercare potenziali candidati per un posto di lavoro. 31

32 In conclusione Essere in grado di riconoscere e analizzare le strategie adottate dai propri competitor, poter prendere spunto per identificare ed organizzare, insieme ad esperti del settore (consulenti marketing, agenzie web, etc...), le strategie utili alla propria azienda, unite ad un attività «social» può portare a grandi risultati se accompagnati da impegno costante e duraturo. 32

33 Ricerca competitor Capitolo 2 Utilizzare i motori di ricerca per trovare i lavoratori competitor del settore; Identificare ed analizzare le professionalità affini; Identificare i competitor delle aziende per le quali si lavora, in Italia e nel mondo; Analizzarli, contattarli, confrontarsi, cercare partnership costruttive; Valorizzazione reciproca dei prodotti/servizi.

34 Ricerca e Analisi Concorrenti, Cos'è un competitor? Spesso, nelle imprese, si sente utilizzare l espressione competitor. Essa sta ad indicare un azienda concorrente. Competitors sono, dunque, quelle aziende che, operando su uno stesso mercato, entrano in concorrenza tra loro. Sorge spontaneo porsi delle domande: Chi sono i miei concorrenti? Quali di questi concorrenti sono quelli che possono competere più da vicino con la mia attività? A quale target si rivolgono i miei concorrenti? Quali prodotti/servizi trattano i miei concorrenti? Quali esigenze soddisfano tali prodotti/servizi? Quali caratteristiche presentano tali prodotti/servizi? Quali servizi supplementari sono offerti dai miei concorrenti?

35 Il punto di partenza: La nostra attività in rete! Quando un'azienda decide di avviare un'attività in rete, come ad esempio la realizzazione di un sito web e/o di un negozio di commercio elettronico, deve cominciare a porsi alcune domande fondamentali e per certi versi un po' "banali" come ad esempio: Cosa voglio fare e perché'? A chi mi rivolgo? In che modo intendo operare? Con quali tempi? etc.. Nel linguaggio internet, questi interrogativi hanno dei nomi ben precisi: 35 Obiettivi - Cosa voglio fare e perché'? Target - A chi mi rivolgo e perché'? Strategie - in quale modo raggiungerò i miei obiettivi? Tempi - in quali tempi raggiungerò i miei obiettivi? Risultati - cosa ho ottenuto e perché'?

36 Obiettivi: Il primo elemento da analizzare è quello degli obiettivi che si intende raggiungere con la propria presenza o attività in rete. Vuoi "entrare" in internet per vendere un prodotto o un servizio? Oppure per cercare nuovi potenziali clienti? per supportare quelli già acquisiti, fornendo informazioni e supporto tecnico via web? Le domande sono molte, e chiunque decida di entrare in rete deve porsi prima di tutto questi interrogativi; una volta definiti con chiarezza, si può procedere! 36

37 Target: Il target è il destinatario del tuo «messaggio» cioè l'insieme delle persone o aziende a cui intendi proporre il tuo prodotto/servizio. Se il tuo obiettivo è quello di vendere in rete, allora devi chiederti: chi è il tuo potenziale "acquirente"? Quali sono i suoi bisogni? E quali i suoi desideri? In che modo intendi raggiungerlo e comunicare con lui? La precisa identificazione del target è un passo fondamentale per la buona riuscita di qualunque progetto: in questa fase potrebbero esserti d'aiuto, se disponibili, i dati, le analisi di mercato e i sondaggi sui gusti e le abitudini del tuo target. 37

38 Strategie: Le strategie sono l'insieme delle modalità con cui si intende agire per raggiungere gli obiettivi prefissati. La definizione delle strategie rappresenta sicuramente una delle fasi più difficili e complesse del piano di marketing. Per definire una buona strategia di marketing occorre conoscere numerose "variabili", come ad esempio il mercato in cui operi (la domanda e l'offerta), i concorrenti diretti e indiretti, il prodotto o servizio che intendi offrire, il livello dei prezzi, l'organizzazione della distribuzione e della comunicazione, etc. 38 Una volta identificati tutti questi elementi sarà più facile capire quali rischi e opportunità offre il mercato, quanto e come investire, in quale modo e con quali strumenti operare, e quindi quali strategie attuare.

39 Tempi: Ovvero "fai la cosa giusta al momento giusto"... Analizza con molta attenzione i tempi, pianifica esattamente quando operare e quando attuare le tue strategie di marketing perché' i tuoi successi, soprattutto su Internet, dipenderanno proprio da questa variabile: il tempo. Oggi, a causa della rapida evoluzione tecnologica, si dice che 1 anno su internet equivalga a 3 anni sul mercato tradizionale: tieni conto di questo aspetto quando pianifichi la tua attività in rete. 39

40 Risultati: Cosa hai ottenuto e perché? Quante vendite ha totalizzato il tuo sito in rapporto al numero di visitatori? Quanti contatti hai ricevuto e in quale percentuale rispetto ai tuoi investimenti pubblicitari? Analizza sempre i risultati della tua attività in rete perché' da quelli deciderai le tue strategie future, oppure modificherai quelle presenti. Internet offre numerosi strumenti per monitorare e quantificare al meglio i tuoi risultati (li vedremo in un capitolo successivo) usali con criterio e costanza e ti garantirai un "futuro sereno". 40

41 Gli strumenti per pianificare: Conoscere prima se stessi! La definizione di un buon piano di marketing richiede tante informazioni e un dialogo diretto con tutti i responsabili aziendali coinvolti nel progetto (come ad esempio il responsabile vendite, il direttore marketing, il responsabile amministrazione e controllo, etc.). Questo ci aiuterà a definire meglio quali siano le principali problematiche organizzative e commerciali dell'azienda. 41

42 Il nostro identikit: I primi passi! Imparare dagli altri e fare meglio! Il primo passo da fare è crearsi un profilo dettagliato di cosa facciamo e di come ci presentiamo. Iniziando a svolgere un indagine interna con i giusti referenti e nel nostro sito, scoprendo quali pagine sono presenti, in quali lingue vengono tradotte, se sono presenti aree riservate accessibili tramite registrazione o cataloghi di prodotti sfogliabili o scaricabili. Si può stilare un breve identikit della nostra azienda che contiene tutti i dettagli dell'attività svolta, dai prodotti/servizi offerti, agli investimenti pubblicitari, etc. 42 Alcune voci di questo "Identikit" potrebbero essere ad esempio: Ragione Sociale, Sede principale, Attività svolta, Target, Zona geografica, Logistica e trasporto, Fatturato, Servizi offerti, Attività promo/pubblicitaria svolta, Etc..

43 Ultime informazioni: Dopo aver creato un identikit completo dell'azienda, creiamo uno schema contenente gli elementi fondamentali del piano di marketing on-line, cercando almeno di definire a grandi linee le principali voci di costo come ad esempio: 43 Obiettivi Target Periodo di riferimento Budget previsto: 1 anno - 2 anno ect. Costi e investimenti: 1 anno ES. Progettazione e realizzazione sito web e-commerce Noleggio spazio web e dominio Pubblicità e campagne banner Attività di formazione etc... Completato questo schema che raccoglie informazioni utili, precise e dettagliate della nostra azienda, possiamo cominciare a raccogliere informazioni sui nostri competitor. Vediamo come procedere:

44 La raccolta di informazioni: Prima la ricerca nel mercato tradizionale La ricerca «off-line» ovvero iniziamo a trovare le informazioni che ci servono nel "mercato tradizionale" per ottimizzare le attività che svolgeremo su internet. 1- L'edicola Vai in un'edicola ben fornita e comprati tutte le riviste, italiane e/o estere, relative al settore in cui operano i tuoi concorrenti. Sfogliati ogni pagina e controlla tutte le pubblicità che trovi perché' ancora oggi le aziende, soprattutto quelle Italiane, preferiscono scrivere il loro indirizzo web a caratteri cubitali sulle pagine dei giornali piuttosto che registrarsi in maniera ottimale sui motori di ricerca. 2 - Materiale pubblicitario tradizionale Recupera tutti i fax, i bigliettini da vista, le etichette, i calendari, e ogni materiale pubblicitario e promozionale dei tuoi clienti e concorrenti tradizionali: troverai molte informazioni utili per la tua ricerca on-line. 44

45 La ricerca nel mercato tradizionale 3 - Cataloghi e annuari Recupera i cataloghi e gli annuari di fiere, convegni e manifestazioni del settore in cui operi. "Spulciali" attentamente, soprattutto quella parte con l'indice delle aziende, perché' spesso troverai una miniera di informazioni utili: indirizzi , siti web, etc. 4 - Elenchi e pagine gialle Prova anche a dare un'occhiata all'elenco telefonico, alle pagine gialle (ricordati anche della versione on-line all'indirizzo ), alle pagine utili e a tutti gli altri elenchi tradizionali con nominativi e indirizzi di aziende operanti nel tuo settore. 45 N.b: se durante le tue ricerche sei riuscito a trovare solo l'indirizzo (ma non quello web) controlla il nome di dominio cioè quel nome che c'è scritto dopo la dopodiché' prova ad aggiungere "www." a quel nome. Esempio: Se l'indirizzo che hai trovato è prova a cercare l'indirizzo web "http://www.comp-pc.it" o, in alternativa solo "http://comp-pc.it" poiché' gli indirizzi web possono iniziare anche senza il "www."

46 La ricerca su internet Eccoci finalmente pronti per iniziare la ricerca dei nostri concorrenti su internet, utilizzando uno degli strumenti più amati e discussi della rete: i Motori di Ricerca. E' importante però distinguere prima quelli che sono chiamati "motori di ricerca" nel senso vero del termine (come ad esempio Google, Lycos, Excite, Libero, etc.) da quelle che invece sono chiamate in gergo "directory" (come ad esempio Yahoo e Virgilio). Entrambe offrono la possibilità di effettuare ricerche per parole chiave oppure per categorie di argomenti. Tuttavia esistono delle differenze sostanziale e verranno affrontate nelle pagine seguenti. 46

47 Motori di ricerca e directory I motori di ricerca raccolgono e indicizzano (cioè catalogano) tutti i contenuti e le informazioni presenti nelle pagine dei siti web, in maniera automatica e senza suddividerle secondo un preciso criterio logico. Le directory invece raccolgono le informazioni dei siti web organizzandole per categorie di appartenenza ben precise e definite (così dette "directory"). Le informazioni delle directory vengono raccolte quasi sempre da uno staff di persone e non da software automatici come avviene invece sui motori di ricerca. Questa distinzione diventa molto rilevante ai fini delle ricerche dei concorrenti. Vediamo perché... 47

48 Come usare i motori di ricerca I motori di ricerca sono un ottimo strumento per trovare sul web informazioni molto precise e dettagliate poiché' i loro database raccolgono il maggior numero di informazioni possibili sulle pagine web dei siti presenti in rete. Ma i motori di ricerca sono degli strumenti di ricerca così potenti da diventare spesso "pericolosi". E' sufficiente infatti scegliere la parola chiave sbagliata per ritrovarsi con un numero di informazioni eccessivo o irrilevante. Come è possibile allora utilizzare efficacemente i motori di ricerca? Dobbiamo effettuare la così detta ricerca con frasi di parole chiavi oppure con combinazioni di parole chiave. 48

49 La ricerca con «frasi di parole chiavi» Questa tipo di ricerca serve a trovare le pagine web che contengono esattamente una determinata frase. Viene effettuata inserendo le virgolette all'inizio e alla fine della frase prescelta come ad esempio: «vendita di hardware». In questo modo ad esempio stiamo dicendo al motore di ricerca di trovare tutte le pagine web che contengono la frase «vendita di hardware» esattamente con quelle parole messe in quella sequenza. Questo tipo di ricerca può dare dei risultati molto precisi ma anche restringere troppo il campo di ricerca escludendo così qualche concorrente. E' quindi preferibile utilizzare altre combinazioni di frasi (come ad esempio «vendita di computer», «commercio elettronico di hardware», etc.) oppure utilizzare la ricerca con «combinazioni di parole chiave». 49

50 La ricerca con "combinazioni di parole chiave" Questa ricerca invece utilizza i cosiddetti "operatori booleani" AND, OR, NOT. Con gli operatori booleani possiamo dire ad esempio al motore di trovare tutte le pagine web che contengono la parola CANE e (AND) o (OR) la parola GATTO ma non (NOT) la parola TOPO. Gli operatori booleani AND e NOT possono essere sostituiti anche dai simboli + e -. Rispetto a prima possiamo utilizzare questa combinazione di parole chiave per effettuare una ricerca: +vendita +hardware -software In questo esempio stai dicendo al motore di ricerca di trovare tutte le pagine web in cui ci sia la parola chiave "vendita", la parola chiave "hardware" ma non quella "software". Attenzione agli spazi! Con questo tipo di ricerca potrai ottenere un buon rapporto tra numero e qualità dei risultati a patto di provare differenti combinazioni di parole chiave prima di arrenderti. N.b. Quando usi i motori di ricerca parti sempre dalla soluzione di ricerca più specifica (ad esempio la ricerca con frasi) e utilizza la ricerca con singola parola chiave solamente quando questa è molto specifica (come ad esempio il cognome di una persona o la ragione sociale di un'azienda). 50

51 Come Usare Le Directory Le directory raccolgono le informazioni sui siti web in modo tale da classificarle e dividerle per categorie di appartenenza. Questo lavoro viene svolto quasi sempre da un gruppo di persone in carne ed ossa che controllano e leggono manualmente i contenuti del sito web prima di inserirlo nel database. Ciò significa che i siti web registrati nelle directory sono molto meno di quelli registrati nei motori di ricerca ma in cambio la qualità dei contenuti (come ad esempio la descrizione del sito) e la correttezza della catalogazione sono nettamente superiori. Le directory possono quindi essere un ottimo strumento per cercare velocemente i propri concorrenti su internet, poiché ti permettono di restringere in modo molto preciso il campo di ricerca. La ricerca dei concorrenti attraverso le directory è quindi tanto più efficace dei motori quanto il settore in cui operi è ampio o generico. 51

52 Analisi di un sito competitor una tabella riassuntiva: Una volta raccolte tutte le informazioni, il modo migliore per confrontare i dati è quello di realizzare un semplice schema o tabella comparativa di questo tipo: Indirizzo web Contenuti Grafica Tecnologie Pagamenti Prezzi Servizi om Poco chiari: difficolta di navigazione all'interno del sito Descrizione prodotti molto dettagliata Sito vecchio e molto lento ad aprirsi Semplice e veloce da sfogliare. Parecchie animazioni. Pagine statiche. Solo Carta di credito e assegno Bonifico e vaglia postale (non usa la carta di credito) aggressivi medi Assistenza tecnica via o numero verde Salvadanaio virtuale: sconti elevati per acquirenti fedeli + Gioco interattivo con premi ecc Solo quando si avrà raccolto e analizzato a fondo tutte queste informazioni si potrà cominciare a pianificare il proprio sito web e capire quali siano realmente i punti di forza o di debolezza rispetto ai concorrenti. 52

53 Alcuni suggerimenti utili per organizzare bene il lavoro di ricerca e analisi: Utilizza i bookmark Crea nei bookmark (o "preferiti") un'apposita cartella in cui inserire tutti gli indirizzi web che trovi dei siti concorrenti. Sarà più facile e immediato ritornarci ogni volta che ne hai bisogno, senza il rischio di dimenticarli o la noia di doverli digitare nuovamente. Crea anche una cartella "Concorrenti potenziali" in cui inserire i siti web dei "potenziali concorrenti", cioè quelli di aziende che ritieni possano diventare un domani dei tuoi concorrenti. 53

54 Altri suggerimenti, salva e stampa: Salva le pagine web Quando trovi un sito web salva tutte le pagine web rilevanti in modo da poterle rileggere con calma. I vari browser ti permettono di salvare più pagine web automaticamente ogni volta che aggiungi un sito ai preferiti. In alternativa esistono anche alcuni programmi molto utili che ti permettono di scaricare automaticamente tutto il sito web e navigarlo "off-line". 54 Stampa ogni pagina Stampa sempre i siti web dei tuoi concorrenti: non c'è niente di più comodo e immediato di avere tutte le informazioni su un foglio di carta, a portata di mano in modo da poter scrivere e segnare a penna tutto ciò che desideri. Studiare i contenuti, la grafica e le informazioni raccolte da ogni sito web sarà più facile del previsto.

55 CAPITOLO 3 Analisi azioni web dei competitor Analizzare e riconoscere le azioni web compiute dai competitor; Il sito web ed i suoi contenuti; Il posizionamento e rintracciabilità sui motori di ricerca; Le azioni di pubblicità e le strategie marketing web; La vendita dei prodotti online. 55

56 Cinque azioni per il web marketing 1) Siti di prodotti 2) strumenti di analisi 3) posizionamento su web 4) social network 5) la scelta specifica degli strumenti per promuovere il business. Una buona strategia di web marketing può comporsi di alcuni o di tutti e cinque gli strumenti appena elencati. Analizziamoli più nel dettaglio. 56

57 Siti di prodotti I siti «verticali» sono riconosciuti da tempo come il veicolo più efficace per promuovere un prodotto rapidamente e correttamente. In primo piano non c'è l'azienda, ma il prodotto o il servizio che interessa il visitatore: è questo il modo più efficace per mettere in comunicazione domanda e offerta sul web. Per ottimizzare i risultati, ossia per trasformare con maggiori possibilità di successo un visitatore in un cliente, «bisogna lavorare sulla concretezza del sito e facilitare al massimo il contatto. Si può notare ad esempio che sulla pagina dei siti che trattano prodotti è di norma sempre in primo piano la sezione per richiedere informazioni con i campi da compilare. 57

58 Strumenti di analisi Il secondo punto riguarda la scelta e la personalizzazione degli strumenti di promozione più adatti. Per identificarli, è importante l'analisi sull'azienda, sui suoi prodotti e tutto quello che si è rilevato nel capitolo 1. Fondamentali, per mantenere un ruolo «attivo» sul web (e soprattutto per avere informazioni spendibili sui propri visitatori) e per misurare l'efficacia delle proprie campagne pubblicitarie, sono gli strumenti di web analytics e di advertising, come Google Analytics e Google Adwords. 58

59 Posizionamento su web e social network Infine, il posizionamento in rete, detto anche ranking inteso come la posizione in classifica/elenco all interno di una ricerca fatta su un qualsiasi motore di ricerca. Ormai ha due facce, distinte e complementari: il web e, all'interno di questo, i social network. Dunque è importante mantenere un buon posizionamento sui motori di ricerca e conoscere e monitorare adeguatamente la nuova frontiera rappresentata da Facebook, Twitter, Linkedin e affini. 59

60 Il sito web e i suoi contenuti Dopo aver illustrato i metodi di ricerca sul web, aver definito i primi passi per capire quali azioni si possono intraprendere per fare del marketing su internet, è venuto il momento di approfondire meglio l analisi di un sito web e i suoi contenuti. È possibile definire alcune regole chiave per far si che il nostro sito centri l obiettivo finale: trasformi un visitatore in un cliente! 60

61 10 REGOLE PER UN BUON SITO WEB Il sito è per gli utenti, non per te - Se è pur vero che il sito è tuo e in un certo senso deve piacerti, ricorda sempre che se vuoi che funzioni, deve piacere ancor di più ai tuoi utenti. Progetta il sito sulla carta, pensando ai contenuti Investi sui contenuti - Un sito solo bello viene visitato una volta, un sito ricco di informazioni interessanti spesso. Il menù è importante - Senza un menù ben organizzato, far scoprire i contenuti del tuo sito diventa difficile. E non si risolve mettendo tutto in home page. Pochi colori, pochi font Meglio Non esagerare con i colori, scegline pochi (tre, al massimo quattro) e adeguati. Con i font, anche meno. Un sito internet deve essere di facile lettura e gradevole, pertanto devi scegliere colori e font con attenzione. 61

62 10 REGOLE PER UN BUON SITO WEB Niente effetti speciali Limita o addirittura evita video, animazioni e musiche se non sono in linea con il tuo sito. Un sito professionale non deve stupire gli utenti, ma dare loro quello che cercano. Testi brevi e adatti al web - Online è difficile leggere e sappiamo che l utente resta solo pochi secondi su una pagina. Pensare di riportare sul web testi nati per la carta o un altro media è commettere un errore. Sul web si legge diversamente, si legge in genere poco e velocemente. Attenzione alle immagini - Una bella foto vale più di mille parole, anche in internet. Ma senza esagerare. 62

63 10 REGOLE PER UN BUON SITO WEB Renditi attivo - Se il sito è finito il lavoro non è terminato. Ora devi farlo conoscere. Per far arrivare i visitatori sul tuo sito hai sostanzialmente due modi: andarli a cercare o farti trovare da loro. Pubblicizza il tuo dove sei più sicuro di trovare utenti interessati. Ad esempio siti di settore, newsgroup, blog per ciò che è online, fiere, eventi, riviste per ciò che è offline. Partecipa alle conversazioni online, lascia commenti, rispondi nei forum, insomma cerca di essere attivo. Fatti trovare! Sfrutta le potenzialità del web - Internet è un mezzo di comunicazione e come tale va trattato. Se lo conosci, lo puoi sfruttare. Il valore di un sito dipende dai suoi contenuti. Se dai agli utenti un motivo per ritenerti fonte utile di informazioni, questi ti metteranno tra i preferiti, non mancheranno di passare e vedere le novità, ti linkeranno, suggeriranno il tuo sito agli amici. Cerca di ottenere feedback, riscontri, pareri e commenti. Cerca di farli partecipare e di dar loro spunti di discussione. 63

64 ESERCITAZIONE: PRENDIAMO CARTA E PENNA! Predisponiamo un foglio su due colonne e procediamo ad analizzare il sito di un nostro concorrente. Andiamo su internet e attraverso il browser apriamo il sito dell azienda che ci interessa conoscere: Una volta aperto il sito, analizzando la barra dei menù siamo in grado di individuare i primi elementi che ci interessano. Sul foglio di carta inseriamo nella colonna di sinistra le seguenti voci: Chi, cosa, come e target.

65 Competitors Chi sono? La loro Storia Abbiamo oramai chiaro che i competitors sono tutte quelle aziende che trattano il nostro stesso prodotto/servizio, sono presenti in rete attraverso il proprio sito e hanno una rete commerciale che propone il prodotto/servizio alla nostra stessa clientela (target di riferimento). La loro storia, normalmente viene presentata in una pagina/sezione specifica del sito chiamata «Chi Siamo» in alcuni casi può capitare di trovarsela direttamente nella pagina «Home» o «Homepage»

66 Ecco i punti salienti da annotarsi! Anno di fondazione Molte aziende evidenziano nella propria storia l anno in cui sono nate per far capire a chi legge che si trovano davanti ad una «realtà affermata» Numero di collaboratori Non sempre indicato, se presente permette di capire il grado di espansione e potere commerciale che ha il nostro concorrente, individuando alcuni pro e contro. Se sono piccoli, hanno una gestione clienti più oculata e diretta? Se sono grandi, chi segue il cliente nel post vendita? Tipo di azienda Multinazionale o a conduzione familiare? Ogni struttura la si può pensare come una piramide, la cima sarà tanto più alta quanto sarà grande l azienda

67 Che altro? Filiali («Dove Siamo») Il ruolo del commerciale è paragonabile all attaccante nel mondo del calcio, più ce ne sono, maggiori saranno le possibilità di allargare la cerchia dei clienti Rete commerciale Individuabili nei siti alla pagina «Dove Siamo» ci permettono di fare un ipotesi di mercato, basata sulla copertura del territorio, sul servizio post vendita, sempre in un ottica di come «viene seguito il cliente». Mentalità Mission Aziendale Uno degli aspetti più interessanti, che meriterebbe uno studio a parte, è quello di capire se ci troviamo di fronte ad un imprenditore che «si è fatto da solo» e poco propenso alle innovazioni/cambiamenti o ad una realtà sempre al passo con i tempi, che investe tempo, risorse e mezzi per «aggredire il mercato» Spesso è la Mission Aziendale a rivelarlo.

68 Che cosa trattano? Prodotti Quali sono i prodotti di punta? Identificare con certezza un competitor, significa individuare i suoi punti deboli e punti di forza, per poi ragionare su quale campo può essere sfidato e superato. Una sezione ricca di informazioni è sicuramente quella parte del sito denominata «Prodotti». Viene utilizzata in maniera più o meno ricca a seconda di cosa si vuole far conoscere di se. Si comincia dai marchi trattati, illustrando una panoramica generale, per spingersi alla presentazione di un catalogo, fisso o sfogliabile, in alcuni casi addirittura «scaricabile» in formato pdf, corredato dai prezzi di listino. Secondo Voi è possibile trovare un listino con i prezzi di vendita?

69 Abbiamo tralasciato qualcosa? Hai notato altro che ritieni importante? La scelta delle immagini, il logo, i video caricati, il link dei siti di partner aziendali Integra le informazioni con quello che ritieni importante. 69

70 Un archivio di dati sempre aggiornato Una volta completata la prima ricerca, possiamo costruirci un nostro personale database (archivio di dati) che contiene tantissime informazioni, più o meno dettagliate, che ci permetterà di adottare le migliori soluzioni agli obiettivi che ci siamo prefissati.

71 Il posizionamento e rintracciabilità sui motori di ricerca 71 Il posizionamento consiste nel mettere in atto una serie di interventi sul sito per farlo «arrivare» alle prime posizioni dei motori di ricerca cercando di mantenerle nel tempo. Questo richiede la messa in pratica di una serie di operazioni tecniche di controllo e aggiustamento costanti da parte della web agency che segue il nostro sito. Le operazioni di posizionamento sono chiamate in gergo tecnico «Servizi SEO» (Search Engine Optimization) richiedono tempo per raggiungere risultati apprezzabili, e richiedono applicazione costante. Una posizione fissa non può essere garantita nel tempo, a causa del mutamento delle regole (segrete) nei motori di ricerca e all attività dei competitor, che effettueranno probabilmente loro operazioni di posizionamento allo scopo di contrastare la perdita di posizioni. In aggiunta a questo, ci sono i servizi SEM (Search Engine Marketing), spazi pubblicitari acquistabili dalle aziende nella loro prima pagina

72 La Serp Le SERP, ovvero pagine di risposta di una ricerca online, accolgono sia risultati veri e propri che inserzioni a pagamento. Link sponsorizzati a pagamento detti Servizi SEM 72 Posizionamento e Risultati ricerca Organica detti Servizi SEO a partire da qui

73 Le azioni di pubblicità e le strategie marketing web La pubblicità e il Web Marketing servono a concretizzare lo scopo per cui un sito web è stato realizzato, ovvero la vendita dei nostri prodotti e/o servizi «online». Fare Marketing su internet significa svolgere un attività di pubblicità e vendita di prodotti/servizi attraverso i canali informatici: le campagne di (Direct Marketing), messaggi di posta elettronica pubblicitari. i posizionamenti sponsorizzati sui motori di ricerca, cioè quei servizi illustrati nel paragrafo precedente (un esempio pratico Google AdWords), i Social Network (Facebook, Twitter, ecc.), siti internet che raccolgono community di migliaia (milioni) di persone i banner pubblicitari, tipo i cartelloni pubblicitari in strada, o le inserzioni nelle riviste ecc. 73

74 Direct Marketing Ecco un esempio di come si presenta un messaggio di posta elettronica pubblicitaria: 74

75 E-Commerce: La vendita dei prodotti online Con la diffusione delle reti telematiche e soprattutto di Internet è possibile vendere e/o acquistare un bene o un servizio servendosi di un computer, di uno smartphone o di un tablet. La forma più utilizzata di commercio elettronico, o e-commerce, si avvale di un sito che mette a disposizione un catalogo di prodotti (può trattarsi di un singolo produttore che apre il suo punto vendita in rete, o di un supermercato virtuale che offre prodotti di vario genere provenienti da produttori diversi) e consente l'acquisto on line; il pagamento del bene o servizio acquistato avviene attraverso i metodi proposti dall esercente, ad esempio comunicando il proprio numero di carta di credito o conto corrente telematico (es. paypal). 75

76 Negozio tradizionale e Negozio Virtuale! Prima Dopo 76

77 Capitolo 4 Ricerca e analisi prodotti similari e di settore Ricerca prodotti affini a quelli del proprio settore e delle aziende per le quali si lavora; L'utilizzo delle parole chiave per la ricerca; Analisi dei risultati ottenuti dalla ricerca e catalogazione informatica; Come vengono proposti e pubblicizzati i prodotti sul web Dove vengono proposti e pubblicizzati i prodotti sul web Quanto costano i prodotti proposti e pubblicizzati sul web 77

78 Ricerca prodotti affini a quelli del proprio settore e delle aziende per le quali si lavora Internet è diventata una grande risorsa e per chi vuole fare acquisti o diventare venditore occorre partire da alcune informazioni utili prima di procedere con le mosse giuste: Gli strumenti per vendere/acquistare posso essere di proprietà, cioè con un negozio virtuale (vedi pg 55 e 56) presente nel nostro sito oppure attraverso siti internet che svolgono questa attività come servizio, spesso addirittura a titolo gratuito in maniera parziale o completa. 78

79 3 «cose» per partire: Su internet può vendere/acquistare chiunque, sia privato che azienda. Tre sono gli elementi principali da cui partire: 1) Che cosa cerchi? indica il nome del prodotto che si sta cercando, può essere un nome generico, una marca di prodotto 2) In quale categoria? fa riferimento alla tipologia di prodotto ricercando, se la si conosce sarà più facile individuarlo. 3) Dove? viene detta geolocalizzazione e indica la zona di riferimento e il raggio d azione in cui poter individuare il prodotto 79

80 Categoria di ricerca Ecco un esempio di categorie di prodotti presenti all interno di siti internet in cui si può svolgere una ricerca, divise in gruppi e sotto gruppi. Scorrendo la barra azzurra nel sito si possono trovare le restanti voci che in elenco non compaiono. 80

81 Dove? 81 Partendo da una ricerca su tutto il territorio, si può limitare il raggio d azione alla regione che ci interessa oppure approfondire e specificare province e località entro un raggio di determinati km

82 L'utilizzo delle parole chiave per la ricerca Nel campo cosa cerchi è importante la scelta delle parole, al fine di determinare in maniera precisa e non generica il prodotto che si sta cercando. Nell esempio a lato, si è digitato la parola «acqua», si nota subito che è troppo vaga in quanto l elenco dei suggerimenti comprende voci che non hanno attinenza tra loro. 82

83 Un esempio pratico Ecco un esempio pratico di ricerca generica, in cui a causa di informazioni errate inserita dal venditore, è comparsa una moto dentro alla ricerca dei prodotti di telefonia. 83

84 Analisi dei risultati ottenuti dalla ricerca: Una volta individuate le parole chiave della ricerca, la categoria di appartenenze del prodotto e la zona in cui individuare il prodotto, cliccando sul pulsante Si atterra sulla pagina/elenco che raccogli i risultati della nostra ricerca, suddivisi in ordinamento per data/prezzo Finestra dei risultati ottenuti 84

85 Catalogare gli articoli di interesse: Una volta individuato un articolo che consideriamo interessante, è sufficiente cliccare sul nome per aprire la scheda dettagliata Arrivati alla scheda prodotto, si possono consultare tutte le caratteristiche, stamparle e addirittura catalogarle in un elenco apposito chiamato «preferiti». 85 E interessante notare che in molti siti c è un collegamento diretto ad un social network.

86 Come e dove vengono proposti e quanto costano i prodotti pubblicizzati sul web È possibile acquistare e/o vendere su internet ricorrendo a molte risorse, economiche o gratuite. Ricordiamo tra le più conosciute e di grande consumo: 86 Dentro a questi siti è possibile trovare e soddisfare mille richieste e la semplicità di utilizzo agevola il contatto tra utenti e quindi il commercio.

87 Ma quanto costano i prodotti pubblicizzati sul web? Chi offre le migliori proposte in internet? Scoprirlo può diventare molto semplice se si utilizzano siti internet che fanno la comparazione delle offerte. Uno dei più famosi e validi trovaprezzi. Provate da google a scegliere un prodotto e digitando le parole chiave inserite le parole «trova prezzi» e guardate cosa succede: 87 Elenco dei negozi: Le offerte

88 Altri siti di comparazione: Ecco un esempio di altri siti internet che offrono servizi di comparazione prodotti e servizi.

89 E i concorrenti che fanno nel frattempo? Ricordando quanto detto in precedenza, ognuno può fare la propria gara proponendo i prodotti/servizi su internet, pubblicizzandolo attraverso i motori di ricerca, banner pubblicitari, vendita attraverso il proprio negozio virtuale o appoggiandosi a soluzioni esterne, come quelle viste finora. Ciò che conta è farsi trovare, essere attivi nelle proprie iniziative e correggere il tiro se ci si accorge di non aver adottato subito le scelte migliori. 89

90 In conclusione: Internet è una terra ricca di opportunità; tempo e pratica possono creare i presupposti per un attività di promozione, vendita e contatto con il pubblico, aperto a privati ed aziende distribuiti su tutto il territorio. 90

91 91 Capitolo 5 Analisi degli strumenti per promuovere i propri prodotti/servizi/profession alità Strumenti per promuovere i propri Prodotti/servizi/professionalità L importanza di avere un sito web, con testi utili a farsi trovare Risorse gratuite per farsi il sito: 1and1.i, wix.com, webnode, etc.. Riconoscere lo strumento giusto: Sito informativo, portale di servizio, portale e-commerce; E-Commerce. Termini tecnici.

92 Strumenti per promuovere i propri prodotti/servizi/professionalità Hai mai avuto voglia di conoscere più da vicino i tuoi clienti? Hai mai desiderato sapere cosa realmente pensano di te e dei tuoi prodotti? E quante volte avresti voluto avere uno spazio tutto tuo dove raccontare del tuo nuovo servizio o di un importante avvenimento della tua impresa? Se a queste domande si vuole rispondere si, allora è il momento di abbattere quel muro che spesso separa l azienda dai clienti. Innanzitutto parlando un linguaggio chiaro con i clienti anche durante una trattativa, facendo in modo che loro ci capiscano, usando parole non difficili tipiche del settore. 92

93 Una panoramica generale: Per raggiungere i nostri destinatari (potenziali clienti), promuovendo il proprio prodotto/servizio, esistono molti modi: cartoline, biglietti da visita, sito web, volantini, brochure, calendari, partecipazione a fiere, direct mail, pubblicazioni nei giornali, radio, televisione, banner su siti web, inserzioni web sponsorizzate nei motori di ricerca, poster, cartelloni, direct marketing via mail, telefono o di persona, eventi e iniziative per farsi conoscere e ottenere maggiore visibilità in media le aziende investono in pubblicità circa il 5% delle loro vendite. 93 Il web è uno strumento oggi in espansione e che offre possibilità di promozione per tutte le tasche. Un sito ben posizionato, una newsletter regolare, la presenza in alcuni social network ed eventuali campagne pubblicitarie mirate possono produrre ottimi risultati.

94 L importanza di avere un sito web, con testi utili a farsi trovare «Il testo è più importante delle immagini in un sito web» Nella stampa tradizionale si è da tempo stabilito che le immagini sono più potenti del testo per ottenere l attenzione del pubblico. Ma sul web è esattamente il contrario. Il testo domina e titoli appropriati e ben studiati attirano l'occhio del visitatore appena lo stesso apre la pagina. E' noto da sempre che le prime due o tre parole di una pagina web (di solito il titolo dell argomento trattato) sono di vitale importanza per far sì che gli utenti continuino a leggere. Un recente studio ha rilevato che quando la gente guarda i sommari con titoli sulla homepage, spesso guarda la prima coppia di parole e continua la lettura solo se motivati da quelle parole. Le persone in genere scorrono velocemente l'elenco dei titoli e spesso non li leggono per intero. Se le prime parole che vedono li motivano a continuare proseguiranno la lettura. 94

95 L importanza di avere un sito web, con testi utili a farsi trovare Lo studio in questione ha trovato che la lunghezza massima del testo su cui si concentra inizialmente l occhio del visitatore di una pagina web varia da un minimo di 10 parole ad un massimo di 25. Nel 2009 è stato effettuato uno studio su oltre 500 titoli di notizie ed è stato trovato che l 87% dei titoli analizzati erano di lunghezza variabile tra le 5 e le 9 parole. La lunghezza dei titoli più diffusi è risultata essere di 7 parole. Raccontare una storia basata su una serie di suggestive immagini è molto più efficace di una lunga lista di punti di testo elencati. Ma questo è valido per i giornali, le riviste, le TV del settore pubblicitario. Li c'è più colore, più l'immagine elaborate di più grande impatto. Ma il web è una cosa diversa. La questione non è se il testo è intrinsecamente migliore delle immagini. Si tratta di utilizzare lo strumento giusto per il mezzo giusto. Sul Web, il testo domina, la fa da padrone. Ci sono delle eccezioni? Naturalmente sì. Ma sono le eccezioni che confermano la regola: il testo domina. 95

96 Risorse gratuite per farsi il sito: Se digitiamo su un qualsiasi motore di ricerca le parole «Crea il tuo sito web gratis» si atterra su un elenco di siti internet che offrono strumenti adatti per ogni soluzione e per ogni settore. Da siti per matrimoni alla gestione di un impianto sportivo Per citare alcuni tra i più conosciuti ricordiamo: Webnode Google sites Wix 1and1 96 E bene ricordare però che le risorse «gratuite» sono un punto di approdo per chi vuole spendere poco o nulla, ma non si pongono nell ottica di sostituire il lavoro svolto da un professionista o da un agenzia che offre servizi per internet. Ed è sempre utile leggere le condizioni di sottoscrizione del servizio per essere sicuri della condizione gratuita al 100%.

97 Webnode Webnode è uno strumento per la creazione veloce e facile di un sito Web. Semplice, on-line e gratis. Su può addirittura usare il proprio dominio. Non c'è pubblicità nel sito, Webnode è di facile gestione e utilizzo in quanto non sono richieste competenze tecniche, installazione o configurazione. Digitando dal nostro browser ci si deve solo registrarti e iniziare a creare. 97

98 Google Sites Strumento di Google che ti permette di creare pagine web gratis dandoti uno spazio gratuito. Digitando dal browser l indirizzo https://sites.google.com/ ci si registra al servizio e una volta completato il procedimento puoi lavorare on line e costruire le tue pagine. 98

99 Wix Digitando dal browser si atterra alla pagina di creazione del proprio sito gratis. Nessun codice di programmazione necessario, bastano pochi click per creare e/o modificare le pagine del sito. Viene utilizzata una tecnologia avanzata di programmazione chiamata HTML5 per creare un sito. Sono presenti centinaia di modelli grafici detti templates. Adatto sia per un sito di lavoro o un portfolio personale. 99

100 1 and 1 Pubblicizzato anche in tv, digitando nel nostro browser l indirizzo si accede alla pagina principale del sito. Sono presenti tante piccole finestre contenenti diversi servizi per cui occorre fare un po di ricerca per individuare l area che interessa. 10 0

101 Riconoscere lo strumento giusto: Sito informativo, portale di servizio, portale e-commerce. Esistono in generale tre differenti tipologie di soluzioni per chi vuole proporsi in rete con i propri prodotti e/o servizi: Sito internet Portale di servizi Portale E-commerce 101 Volendo dare una definizione precisa dei tre gruppi: Un sito web o sito Internet è un insieme di pagine web correlate. Un portale raccoglie un insieme di servizi e li rende disponibili in un'unica struttura.

102 Riconoscere lo strumento giusto: Sito informativo, portale di servizio, portale e-commerce. L'espressione commercio elettronico, in inglese e-commerce, può riferirsi all'insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore e consumatore, realizzate tramite Internet. L'acquisto corre attraverso sistemi server sicuri caratterizzati dall'indirizzo HTTPS, un apposito protocollo che crittografa cioè «nasconde» i dati sensibili dei clienti contenuti nell'ordine di acquisto allo scopo di tutelare il consumatore, con servizi di pagamento in linea, come le autorizzazioni per il pagamento con carta di credito. 102

103 103 Un esempio di sito internet:

104 Portale di servizio Fra i portali possiamo annoverare quelli aziendali di servizi (ad esempio delle diverse compagnie telefoniche, di utenze etc.), pubblici (Ministeri e Comuni), di imprese private che vogliono offrire dei servizi accessori ai proprio clienti (vedi giochi, promozioni, forum etc.). 104

105 105 Portale e-commerce

106 Portale e-commerce I sistemi e-commerce si basano sulla suddivisione in categorie di prodotti e servizi, proprio come un catalogo su carta. Per ognuno di loro, vengono caricate schede prodotti/servizi composte dalla marca e dal nome del prodotto-servizio e da tre elementi fondamentali: caratteristiche descrittive più o meno dettagliate, foto e prezzo. caratteristiche Descrizione Prezzo Foto 106

107 E-Commerce. Termini tecnici. L attività di vendita su internet passa attraverso 5 step importanti: 1) Scelta del prodotto da vendere e indagine di mercato - Bisogna considerare un attività di e-commerce alla pari di ogni altra azienda, da gestire e seguire a tempo pieno. 2) Burocrazia e logistica - Come per tutte le nuove aziende, bisogna costituire una società davanti a un notaio. 3) Tecnologia - Una volta che si sa cosa vendere, a chi e come, lo scoglio da affrontare è l allestimento del negozio. un sito dotato di un sistema per gestire l attività di e-commerce vera e propria. 107

108 E-Commerce. Termini tecnici. 4) Marketing - Quando si ha un negozio in grado di funzionare e lo si è riempito di schede dettagliate dei prodotti in vendita (caratteristiche, foto e prezzo) il passo fondamentale è far entrare clienti nel sito. Il modo principale per generare traffico è il marketing online, utilizzando gli strumenti descritti nel capitolo precedente, con le varie tecniche: seo (search engine optimization, le attività per favorire una migliore rilevazione del sito da parte dei motori di ricerca), sem (search engine marketing, pubblicità a pagamento sui motori di ricerca), social media marketing, direct marketing (banner pubblicitari sui siti) e così via.. 5) Persone e talento - Anche nel commercio elettronico, è il talento delle persone e le competenze giuste all interno di un team a fare la differenza e a determinare il successo di un avventura imprenditoriale. 108

109 In conclusione: Ora che abbiamo conosciuto e imparato ad utilizzare alcuni strumenti gratuiti possiamo far pratica realizzando in modo semplice un proprio sito web, oppure un portale di servizi o addirittura un portale e-commerce. Non solo, abbiamo anche le basi per poter analizzare le potenzialità di ciò che trattiamo o vogliamo vendere su internet svolgendo attività di promozione con strumenti dedicati. 109

110 Capitolo 6 Indicizzazione sui motori di ricerca Posizionarsi sui motori di ricerca. Non solo Google Le parole chiave (keywords). Cosa sono, come si usano L importanza di avere un sito web, con testi utili a farsi trovare Google places. L importanza della geolocalizzazione Indicizzazione: termini tecnici 110

111 Posizionarsi sui motori di ricerca. Non solo Google Abbiamo raccontato nei capitoli precedenti come Il posizionamento del nostro sito nei motori di ricerca consista nel mettere in atto una serie di interventi tecnici sul sito per farlo «arrivare» alle prime posizioni dei motori di ricerca cercando di mantenerle nel tempo. Ma il posizionamento è vincolato ad un motore di ricerca? Esiste solo google o possiamo farci conoscere anche attraverso altri motori di ricerca minori? Google rappresenta il motore di ricerca dominante sia in Italia che nel mondo con una percentuale superiore al 70%. Da recenti studi si è calcolato che in italia il 95% dei navigatori della rete usano google, il restante 5% è distribuito trayahoo (al secondo posto con 1,9%), Bing (3 in classifica con lo 0,6%). Tutti gli altri motori di ricerca si suddividono ciò che rimane. 111

112 Google Raggiungibile all indirizzo si contraddistingue da subito per la sua semplicità e pulizia. 112 «Nascosto» sotto al pulsante con i quadratini grigi si nasconde un mondo di servizi.

113 Yahoo Digitando nel nostro browser si atterra alla pagina del motore di ricerca. Da subito si nota come, a differenza di google, che ha una pagina quasi completamente bianca, yahoo è più «caotico» presentando da subito menù ricci di argomenti, box di informazioni che riempiono tutto lo spazio visibile. 113

114 Bing Raggiungibile all indirizzo risulta notevolmente migliorato negli ultimi tempi, è caratterizzato da un'interfaccia moderna e buona pertinenza dei risultati delle ricerche, si possono restringere le ricerche in base alla lingua e al paese, oltre a cercare immagini, notizie, video, shopping e altro. Al momento la migliore alternativa a Google. 114

115 Le parole chiave (keywords): Cosa sono, come si usano Parola/e Chiave: è una parola o una stringa (di 2 o al massimo 4 parole) che viene utilizzata dagli utenti per ricercare determinati prodotti o oggetti tramite i motori di ricerca. Le parole chiave possono essere contenute in uno spazio apposito del codice del sito e devono essere attinenti e presenti nelle pagine del sito. L'analisi dei motori si basa sul testo che la pagina contiene. Ed è proprio all'interno dei testi della pagina che i motori «si aspettano» di trovare le parole-chiave inerenti gli argomenti trattati nella pagina stessa. In definitiva possiamo immaginare le parole chiave come un titolo di un articolo di giornale, il cui contenuto deve essere legato tra loro. 115

116 il «Ranking» di un sito: È possibile testare le parole chiave per sapere a che posizione si trova un sito nella lista generata da una ricerca? La risposta è si! Digitando infatti su google le parole «google ranking» ci si trova davanti ad una lista di siti internet che offrono un servizio gratuito di ricerca e verifica di posizione di un qualsiasi sito a piacere. 116

117 Pronti per un test: Nelle caselle adiacenti rimane da digitare: Indirizzo del sito (URL) che si vuole testare Le keywords che si vogliono verificare Eventuali opzioni 117 Codice di controllo Clic su start per dare il via al test

118 Un esercizio pratico: 118 Rimane da scoprire dove si trovano le keywords in un sito. Facciamo una prova: immaginiamo che la nostra azienda si occupi di metalmeccanica, che sia alla ricerca di un partner che si occupi di ingranaggi meccanici e pulegge. Digitiamo nella casella di ricerca le parole chiave «ingranaggi e pulegge» e scopriamo cosa succede: Dall elenco che si è generato, apriamo il primo sito e andiamo a scoprire cosa contiene

119 Origine html Una volta aperto il sito spostiamoci nella parte alta della pagina e apriamo il menù visualizza del nostro browser (internet explorer) 119 Successivamente, spostiamoci sulla voce origine, in alcune versioni del browser indicata con la sigla html e clicchiamo.

120 Keywords e testi correlati: L importanza di avere un sito web, con testi utili a farsi trovare. Una volta trovata la riga che contiene la sigla keywords, leggiamo le voci che seguono: sono una o più parole, separate da una virgola. Ora possiamo scrivere su un foglio di carta queste voci e testarle dentro al sito di ranking e scoprire così per ognuna delle parole chiave indicate sopra in quale posizione si trova il sito su google. 120 È importante evidenziare come i testi contenuti nella pagina del sito siano perfettamente legati e correlati alle keywords scelte, a conferma di quanto detto in precedenza e segno di un ottimo lavoro di posizionamento svolto.

121 Google Places Google Places è un nuovo strumento di Google che permette alle aziende di creare una propria pagina per farsi trovare, vedere e giudicare nel motore di ricerca. Collegato a Google Maps, Google Places è una pagina di presentazione di un luogo/azienda su Google. Questa pagina compare nei risultati di ricerca collegati a luoghi. Gli utenti che la visualizzano hanno la possibilità di avere informazioni dettagliate sul luogo/azienda d'interesse e inoltre hanno la possibilità di lasciare un giudizio (scrivendo un commento o con il classico sistema delle stelline). 121

122 Google Places Tutti i luoghi di Google Places compaiono con grande evidenza nei risultati di ricerca collegati a un luogo e su Google Maps (come nell'esempio qui sotto). Ovviamente preferenza hanno i luoghi che hanno suscitato maggiore interesse e migliori giudizi. Per questo comparire nei risultati di Google Places e avere commenti e giudizi positivi è per un'azienda una forma promozionale innovativa e funzionale. 122

123 Indicizzazione: termini tecnici Riepiloghiamo alcune definizioni citate in precedenza: Con il termine indicizzazione di un sito web si intende quel processo indispensabile grazie al quale un sito web viene inserito in uno o più motori di ricerca e/o directory. Una o più pagine di un sito sono indicizzate quando risultano presenti negli indici (elenchi) dei motori di ricerca, a prescindere dalla loro posizione. Il posizionamento consiste nel posizionare il sito o alcune pagine del sito nella prima pagina dei risultati per alcune parole chiave; Per ottenere dei buoni risultati nel ranking occorre avere un sito ordinato, con testi attinenti al titolo e alle parole chiave scelte. 123

124 In conclusione Ora siamo in grado di muoverci meglio dentro ad internet? Possiamo tranquillamente rispondere Si! Conosciamo la terminologia relativa alla promozione dei prodotti/servizi, tramite strumenti dedicati, anche gratuiti, quali Google.com, Google places e siamo anche a conoscenza dei processi di indicizzazione e posizionamento sui motori di ricerca. 124

125 125 Capitolo 7 Altre risorse utili: Come attivare la PEC aziendale e la firma digitale (Camera Commercio e soggetti privati) Come consultare le fonti per finanziamenti e bandi pubblici Come consultare le offerte di lavoro su siti e portali dedicati Come trovare partner affidabili. I professionisti del web.

126 la PEC aziendale e privata: La posta Elettronica Certificata (detta anche P.E.C.) è un sistema di comunicazione che consente di inviare messaggi di posta elettronica con lo stesso valore legale della Raccomandata cartacea con avviso di ricevimento, fornendo al mittente una documentazione elettronica attestante l'invio e la consegna di documenti informatici. La trasmissione si definisce certificata solo se sia il mittente che il destinatario dispongono di una casella di posta elettronica certificata. Quali vantaggi ha rispetto ad una semplice ? E' certificata: il gestore, infatti, certifica con proprie "ricevute" che il messaggio è stato spedito, che il messaggio è stato consegnato, che il messaggio non è stato alterato. E' sicura: tutte le comunicazioni sono protette perché' crittografate e firmate digitalmente. Per questo si avrà sempre la certezza che i messaggi inviati o ricevuti non possano essere contraffatti. 126

127 la PEC aziendale e/o privata: Ha valore legale: le ricevute possono essere usate come prove dell'invio, della ricezione ed anche del contenuto del messaggio inviato. Le principali informazioni riguardanti la trasmissione e la consegna vengono conservate per 30 mesi dal gestore e sono anch esse opponibili a terzi. Permette l'invio di qualsiasi tipo di documento informatico: essendo attinente ad un servizio di "trasporto" non entra nel merito di ciò che è oggetto del trasferimento. E' possibile inviare, quindi, sia un testo, che un 'immagine, che un programma e così via. Alcuni gestori, inoltre, effettuano controlli sulla presenza di virus negli allegati, e bloccano il messaggio, dandone notifica agli utenti. 127

128 La firma digitale: La firma digitale può essere definita come l'equivalente informatico di una tradizionale firma autografa apposta su carta. La funzione della firma digitale è quella di attestare la validità, la veridicità e la paternità di un documento informatico. Il processo di firma digitale consiste nell'utilizzo di un apposito dispositivo: la smart card. Attraverso la firma digitale è possibile: sottoscrivere un documento informatico; verificare, da parte del destinatario, l'identità del firmatario; garantire la sicurezza della provenienza del documento; garantire l'inalterabilità delle informazioni contenute nel documento. 128

129 Come attivare la PEC aziendale e la firma digitale Ci sono soluzioni adatte a tutte le tasche e con differenti esigenze, dal privato cittadino che ha bisogno di comunicare agevolmente con la PA (pubblica amministrazione) all impresa che ha bisogno di operare una svolta digitale. Tra i più famosi ricordiamo il servizio PEC e firma digitale attivabile direttamente presso gli uffici postali italiani: 129

130 Come attivare la PEC aziendale e la firma digitale: un alternativa privata Un esempio pratico sono i servizi forniti da aruba: 130 In entrambi è richiesta la registrazione dal pulsante acquista, con relativa compilazione dei vari campi e l invio in un secondo momento di copia dei nostri documenti personali, quali la carta d identità o la patente e il codice fiscale.

131 Come consultare le fonti per finanziamenti e bandi pubblici Se si digita in un qualsiasi motore di ricerca le parole chiave «finanziamenti e bandi pubblici» si atterra su un elenco di siti internet che offrono guide e informazioni utili per principianti ed esperti su come richiedere risorse economiche; si passa da ricerche per regione, comuni e/o province, come ad esempio il sito della Provincia di Modena, che ha un intera sezione dedicata: 131

132 Come consultare le fonti per finanziamenti e bandi pubblici: UE Oltre che in Italia, ci sono molte risorse economiche e sovvenzioni dalla Comunità Europea: 132 Questa sezione contiene guide utili e spiegazioni chiare sull iter burocratico da seguire per aiutare le aziende.

133 Come consultare le offerte di lavoro su siti e portali dedicati Per chi è alla ricerca di un impiego è importante conoscere tutti quei servizi online i migliori che permettono la ricerca di opportunità lavorative in Italia e all Estero. Si possono menzionare portali come Monster o Infojobs che danno l opportunità di registrarsi gratuitamente ed entrare in contatto diretto con le Aziende che cercano personale. In particolare, su Monster e Infojobs, troverete quasi tutte le più grandi/medie realtà italiane. In alternativa è anche possibile provare spazi web e motori di ricerca (tipo CareerJet o JobRapido) che in tempo reale raccolgono annunci di lavoro e permettono all utente di filtrare i risultati delle ricerche in base alla località, al settore lavorativo, al tipo di impiego. 133

134 Altre risorse dalla PA per le offerte di lavoro: le Regione Italiane si muovono per l occupazione attraverso la ricerca di concorsi pubblici, contratti di collaborazione, contratti a tempo determinato e via dicendo. La regione Emilia Romagna è una di quelle molto attive: Sempre in ambito pubblico, i centri per l impiego hanno un loro canale dedicato alla ricerca attiva di lavoratori: un esempio è quello della Provincia di Bologna: 134

135 Come trovare partner affidabili. I professionisti del web. Abbiamo acquisito tante competenze, rimane solo da ricercare delle aziende serie e affidabili che, proprio come una squadra, collabori con noi alla costruzione di nuove idee e progetti imprenditoriali. Costruire lavoro e creare nuovi clienti, non è mai facile ma è un traguardo importante che si può raggiungere con le giuste competenze acquisite, impegno, volontà e lavoro di squadra. 135

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il INTERNET MARKETING pag. 2/9 Spett.le Ditta, Rev.1.2 giorno dopo giorno Internet sta modificando il modo di essere azienda : la posta elettronica permette maggiore dinamicità nei rapporti con clienti e

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli