e mozzafiato terra affascinante una storia millenaria ed un

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "e mozzafiato terra affascinante una storia millenaria ed un"

Transcript

1

2 Acque cristalline, spiagge di sabbia bianca e mare dai sorprendenti riflessi verde smeraldo Questo e molto altro accoglieranno quest anno il XXXII Congresso Nazionale ANDAF Conoscenza e tecnologia: porta di accesso al futuro. La Costa Smeralda, tratto costiero della Sardegna nord-orientale, è compresa completamente nel territorio di Arzachena, dove nel 1962 il principe Ismaelita Karim Aga Khan ha creato il Consorzio Costa Smeralda, trasformando questo lembo di terra nel paradiso del turismo internazionale d elite. Nei suoi 88 km di costa presenta frequenti insenature, promontori, numerose isole e vanta prestigiose località turistiche come Porto Cervo. Questa cittadina, che quest anno ci ospiterà, sorge attorno al profondo porto naturale, la cui forma ricorda quella di un cervo, e domina i promontori sul mare, la curva del porto e le ville sparse, immerse nel verde. Il centro è costruito su di un piano rialzato rispetto al porto, con la sua famosissima piazzetta, tra i ristoranti, gli alberghi, i locali notturni e le ville che si arrampicano fin sulle colline circostanti. Oltre ad una natura imponente e mozzafiato questa terra affascinante offre una storia millenaria ed un patrimonio archeologico originale e suggestivo. Qui, a partire dal II millennio a.c., si sviluppò la civiltà nuragica tra le più misteriose e meno conosciute della nostra storia. Ancora oggi archeologi e storici si interrogano sui costumi dell antico popolo sardo ed il nuraghe è tutt ora il simbolo più noto della Sardegna....una natura imponente e mozzafiato...una storia millenaria...un paradiso di promontori ed insenature

3 Anche quest anno saremo ospitati in location esclusive e straordinariamente suggestive. L Hotel Cala di Volpe e l Hotel Colonna Pevero sono infatti situati direttamente sul mare, su due baie tra le più incantevoli della Costa Smeralda. Il complesso dell Hotel Cala di Volpe, realizzato su progetto dell architetto Jacques Couelle, si armonizza perfettamente con il paesaggio naturale circostante, riproducendo le linee architettoniche di un antico villaggio. La struttura offre una vasta gamma di servizi: ampia piscina con acqua salata, spiaggia privata,2 fitness center, salone di bellezza, 3 campi da tennis, boutiques esclusive, numerosi ristoranti, bars, barbecue. Nella Sala Bridge saranno a disposizione, per gli ospiti Andaf, connessioni internet via cavo nell arco dell intera settimana e presso il Bar La Piazzetta, vicino alla piscina, sarà possibile consumare drinks e snacks durante la giornata. Il Colonna Pevero Hotel, che sorge sul caratteristico Golfo del Pevero e presenta una peculiare struttura terrazzata, dispone di 2 ristoranti, 3 bar, una palestra attrezzata, terrazza panoramica con piano bar, piscine a diversi livelli, verande, porticati, giardini, che si affacciano sul mare. Sulla spiaggia al Pontile Lounge Bar dell Hotel Cala di Volpe, si potrà ascoltare musica dal vivo in un ambiente sofisticato. E qui che si terranno tutti i workshop ed i laboratori dal lunedì al giovedì mattina, mentre quelli del sabato avranno luogo nella Sala premiazioni del Pevero Golf Club. Le attività congressuali si svolgeranno invece presso il Conference Center di Porto Cervo e qui verrà allestito il business lunch del venerdi. Grazie alla ospitalità Starwood sarà possibile cenare in tutti gli alberghi della catena, accolti ogni sera in differenti ristoranti: quello principale dell Hotel Cala di Volpe, che propone la sua rinomata cucina internazionale in un ambiente particolarmente confortevole; il barbecue ai bordi della piscina, dove si terrà la cena di Gala del sabato; il Ristorante dell Hotel Cervo e quello del Pevero Golf Club; il Ristorante Il Pescatore dove saremo ospitati per la cena del lunedì; inoltre sulla spiaggia privata dell Hotel Cala di Volpe verrà allestita una cena a buffet sotto le stelle.

4 Saranno sempre disponibili le navette per i trasferimenti dall Hotel Colonna Pevero all Hotel Cala di Volpe e viceversa. Saranno anche assicurati i transfer dagli hotels per Porto Cervo e per le principali spiagge del luogo. Abbiamo inoltre selezionato per voi una serie di escursioni che rappresentano le mete più interessanti e suggestive da visitare durante il nostro soggiorno in Costa Smeralda, per scoprire anche gli angoli meno noti di questa straordinaria terra. Un esperienza eno-gastronomica a Cannigione Una mezza giornata per visitare luoghi incantevoli e fare una sosta per uno spuntino in un delizioso agriturismo, dove assaggeremo i rinomati formaggi sardi accompagnati da ottimi vini locali. (Mar 25 - Evento gentilmente offerto da Microsoft) Escursione in motor yacht di mezza giornata all arcipelago della Maddalena Un elegante motor yacht per navigare da Porto Cervo al parco marino dell arcipelago della Maddalena solcando un mare cristallino e ammirando un paesaggio costiero caratterizzato da bellissime spiagge bianche, piccoli villaggi e sorprendenti forme di rocce scolpite dal vento. Nel corso del pomeriggio si potrà ammirare l avvincente competizione velistica della famosa Rolex Cup. (Mer 26 - Evento gentilmente offerto da MCC) Fino ad esaurimento posti Esploriamo l incantevole Costa Smeralda......a bordo delle nuove Fiat 500, auto ufficiale del XXXII Congresso Nazionale Andaf, gentilmente messe a disposizione dalla Fiat insieme ad altre autovetture della nota casa automobilistica. E per gli appassionati di moto ci aspettano i maxi scooter Vectrix: 100 km/ora con un mezzo davvero incredibile per le prestazioni e la silenziosità del suo motore elettrico! (Gio 27 - Evento gentilmente offerto da FIAT e Vectrix ) Fino ad esaurimento posti Sardegna nascosta Nella giornata di sabato Andaf vi inviterà alla scoperta di questa magnifica terra offrendovi una sorprendente giornata itinerante in bilico tra mare e terra. Potrete assaggiare i prodotti del suo territorio, visitarne gli scenari più significativi e portare con voi il ricordo dei suoi profumi e colori di settembre. (Sab 29 - Evento gentilmente offerto da IBM Italia) III Andaf-Accenture Master Golf Tournament Nella giornata di sabato si terrà inoltre il III Andaf-Accenture Master Golf Tournament, che si svolgerà sul percorso del Pevero Golf Club, ad oggi uno dei migliori campi da golf del mondo (18 buche e 72 par). Accenture sarà anche quest anno lo sponsor ufficiale del Torneo, che si svolgerà con la formula di gioco 18 buche Stableford a categoria unica. Sono previsti premi al 1 lordo (Campione Andaf 2007), al 1, 2 e 3 netto, alla 1 Lady ed al 1 Amici Andaf. Si tratta di una competizione interna non valida ai fini dell handicap. Per partecipare non è necessario essere campioni acclamati ma basta essere in possesso dell autorizzazione del professionista a giocare su un campo da golf. Tutti i partecipanti al Convegno sono invitati dallo sponsor e quindi non dovranno sostenere alcun costo per il green fee. Sarà possibile accedere al percorso anche nei giorni precedenti il torneo a prezzi scontatissimi. (Sab 29 - Evento gentilmente offerto da Accenture)

5 Trasferimento dal Continente per coloro che hanno scelto l opzione settimana. Arrivo ad Olbia e trasferimento all Hotel Cala di Volpe Welcome drink Registrazione Giornata libera, e per chi vuole restare in Hotel potranno essere selezionate le varie opportunità offerte dalla struttura (disponibili anche negli altri giorni): piscine, water sports, trattamenti al centro benessere e per gli sportivi un attrezzato fitness center. Cena al ristorante centrale dell Hotel Cala di Volpe, gentilmente offerta da Enel. Prima colazione in Hotel 8:30-10:30 1 Laboratorio (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Continuous auditing, risk assessment, compliance: strumenti per conoscere l impresa Per chi vuole restare in Hotel potranno essere selezionate le varie opportunità offerte o il seguente evento speciale. 11:00 Visita e shopping a Porto Cervo o trasferimento alle spiagge. 18:45-19:45 2 Laboratorio (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Impatto delle nuove tecnologie nella gestione delle risorse umane 21:00 Cena a tema I tesori del mare al ristorante Il Pescatore, gentilmente offerta da Gianni, Origoni, Grippo & Partners.

6 Mattina Prima colazione in Hotel 8:30-9:30 1 Workshop (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Semplifichiamo e rendiamo più efficienti i processi amministrativi attraverso l impiego del Content Management System 9:30-10:30 2 Workshop (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Migliorare la gestione delle prestazioni aziendali: la sfida quotidiana del CFO Mattinata libera per chi vuole restare in Hotel. Potranno essere selezionate le varie opportunità offerte o il seguente evento speciale: 11:00 Visita eno-gastronomica a Cannigione, gentilmente offerta da Microsoft Italia Pomeriggio Pomeriggio libero per chi vuole restare in Hotel. Potranno essere selezionate le varie opportunità offerte dalla struttura. 18:45-19:45 1 Roundtable (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Responsabilità dei Dirigenti Amministrativi: tutele ed aspetti contrattuali e assicurativi 21:00 Barbecue in spiaggia. Cena gentilmente offerta da Unicredit Banca d Impresa Mattina Prima colazione in Hotel 8:30-9:30 3 Laboratorio (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Nuove tecnologie e nuove forme criminali 9:30-10:30 2 Roundtable (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Un regolamento per il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari Mattinata libera per chi vuole restare in Hotel. Potranno essere selezionate le varie opportunità offerte o il seguente evento speciale. 11:00-16:00 Escursione in motor yacht all arcipelago della Maddalena, gentilmente offerta da MCC Pomeriggio Pomeriggio libero per chi vuole restare in Hotel. Potranno essere selezionate le varie opportunità offerte dalla struttura. 18:45-19:45 3 Roundtable (c/o Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) L organizzazione aziendale pre e post IPO 21:00 Cena a tema Il miele del mirto al Ristorante Safina all interno del Pevero Golf Club, gentilmente offerta da Ernst & Young

7 Mattina Prima colazione in Hotel 8:30-9:30 4 Laboratorio (presso Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Conoscere i rischi per progettare il futuro. 9:30-10:30 3 Workshop (presso Hotel Cala di Volpe - Bar Pontile) Misurare i risultati prodotti dagli investimenti in marketing. I CFO alle prese con il Marketing Resource Management. Mattinata libera per chi vuole restare in Hotel. Potranno essere selezionate le varie opportunità offerte dalla struttura. In alternativa: Visita e shopping a Porto Cervo o trasferimento alle spiagge. 11:00 Visita della Costa Smeralda a bordo delle nuove Fiat 500, auto ufficiale del XXXII Congresso Nazionale ANDAF, gentilmente messe a disposizione dalla Fiat oppure, per gli appassionati di moto, in sella ai maxi-scooter della Vectrix: un mezzo davvero incredibile per le prestazioni e la silenziosità del suo motore elettrico! In mattinata e nel primo pomeriggio: Arrivo ad Olbia e trasferimento agli Hotels per coloro che hanno scelto l opzione 3 notti Welcome drink e registrazione Pomeriggio Pomeriggio libero per chi vuole restare in Hotel potranno essere selezionate le varie opportunità offerte dalla struttura. 18:00-18:30 Registrazione dei partecipanti al congresso 18:30-18:45 Trasferimento presso il Centro Congressi Porto Cervo 18:45-19:15 Cerimonia d apertura del XXXII Congresso Nazionale ANDAF Benvenuto da parte del Presidente ANDAF 19:15-20:00 Lectio magistralis del Prof. Umberto Galimberti L Uomo nell età della tecnica 20:30 Aperitivo 21:00 Cena a tema Il profumo del ginepro al ristorante dell Hotel Cervo, gentilmente offerta da Deloitte 22:30 Jazz Live Session

8 Prima colazione in Hotel Mattinata libera per i gentili ospiti che potranno selezionare le varie opportunità offerte dalla struttura o recarsi a Porto Cervo per lo shopping. 8:30 Trasferimento presso il Centro Congressi Porto Cervo 8:45 Saluto di Benvenuto e apertura lavori Conferenze 9:00 Immaginiamo l impresa del futuro, tra scienza e tecnologia, tra conoscenza e ignoranza, tra cantastorie ed oracoli. 9:25 Condividere la conoscenza per competere. 9:50 Class action : è il terrore della grande industria americana, l arma di distruzione di massa in mano ai consumatori (e ai loro potenti avvocati). Ma in Italia siamo pronti? 10:15 Dall economia della produzione all economia della conoscenza e della tecnologia. 10:40 Coffee Break, gentilmente offerto da Sistema Espresso 10:55 La convergenza tra internet, web e media tradizionali. 11:20 L evoluzione dei servizi finanziari passa attraverso la tecnologia 11:45 Financial Intelligence: dati, informazioni e fattore tempo. 12:10 Tecnologie e nuovi modelli di business... trasformiamo l informazione in conoscenza e la conoscenza in valore Pensare Internet! 13:00 Business Lunch, gentilmente offerto da KPMG 14:00 4 Roundtable Missione Dirigente Preposto: trasformare i dati in conoscenza Conferenze 15:00 L information technology come fattore di integrazione delle competenze aziendali 15:25 Dati ed informazioni: il bene aziendale da proteggere 15:50 Coffee Break, gentilmente offerto da Sistema Espresso 16:05 Enterprise Risk Management e Corporate Governance 16:30 Evoluzione dell Information Technology e impatti sulla competitività delle imprese: fare di più con meno risorse 17:00 5 CFO Roundtable 18:20 Conclusioni e saluti di chiusura 20:30 Cena dei Pastori Sardi presso il ristorante centrale dell Hotel Cala di Volpe, gentilmente offerta da Warrant Group. 22:30 Esibizione del Maestro Andrea Griminelli, uno tra i più acclamati flautisti dei nostri tempi.

9 Mattinata libera per chi vuole restare in Hotel. Potranno essere selezionate le varie opportunità offerte o il seguente evento speciale. 10:00 III Andaf-Accenture Masters Golf Tournament, evento gentilmente offerto da Accenture 7:45 Trasferimento presso la Sala Premiazioni del Pevero Golf Club 8:00 1 Breakfast meeting Il progetto Andaf University 8:30 4 Workshop La tecnologia a supporto della Direzione Amministrazione Finanza e Controllo: gli strumenti di Corporate Performance Management 9:25 5 Workshop Creazione e perdita di conoscenza nei sistemi informativi 10:20 5 Laboratorio L informazione e la formazione: tra efficienza, rapidità e compliance attraverso l utilizzo dell e-learning 11:15 Coffee Break 11:30 6 Workshop Dalle informazioni alle strategie in tempo reale: le nuove tecnologie accelerano i processi decisionali Workshop Business Intelligence e Information on demand Chiusura dei lavori Pomeriggio libero per chi vuole restare in Hotel. Potranno essere selezionate le varie opportunità offerte o il seguente evento speciale. 14:00 Escursione Sardegna nascosta, gentilmente offerta da IBM Italia 20:30 Aperitivo 21:00 Gala Dinner a bordo piscina, presso il Barbecue dell Hotel Cala di Volpe, gentilmente offerta da Poste Italiane 9:00 2 Breakfast meeting presso la terrazza dell Hotel Cala di Volpe ANDAF Il decalogo del Bilancio In mattinata e nel primo pomeriggio trasferimento all aeroporto di Olbia e rientro nel Continente secondo l operativo voli.

10 I lavori congressuali sono articolati in vari moduli ed attività: Workshop (dal lunedì al giovedì e sabato) Laboratori (lunedì, mercoledì, giovedì e sabato) Breakfast meeting (la mattina di sabato e domenica) Cerimonia di apertura (giovedì pomeriggio) Conferenza plenaria (venerdi) Roundtable (martedì, mercoledì e venerdì) Lunedì, 24 settembre 8:30 1 Laboratorio Continuous auditing, risk assessment, compliance: strumenti per conoscere l impresa Relatori: Giuseppe Gullo, Group Chief Financial Officer, Mariella Burani Fashion Group Massimo Pasquali Coluzzi, Responsabile Compliance Office, Istituto per il Credito Sportivo Stefano Tezzon, Responsabile Internal Auditing, Istituto per il Credito Sportivo Stefano Zambon, Professore Ordinario di Economia Aziendale, Università di Ferrara Il Laboratorio intende mettere a fuoco ed esaminare le strette relazioni esistenti tra obblighi di compliance, operatività aziendale, valutazione dei relativi rischi, strumenti e sistemi per il governo consapevole di tali relazioni, e tra essi in particolare il continuous auditing. La necessità di controllare la gestione aziendale e di rispettare i contenuti dei vari regolamenti interni ed esterni, comporta infatti che il management si doti di appropriate metodologie e soluzioni anche informatiche per apprezzare i rischi e le deviazioni dai comportamenti gestionali virtuosi, mettendo così in campo gli opportuni correttivi. Il crescente interesse e applicazione del continuous audit anche nelle imprese italiane risponde a questa esigenza di un approccio integrato e olistico ai congiunti problemi del risk assessment, del miglioramento dell efficacia e dell efficienza aziendale, della guida e verifica su base continuativa dell organizzazione e dei suoi comportamenti operativi. E inoltre prevista una testimonianza del CFO di Mariella Burani e dei responsabili Internal Auditing e Compliance dell Istituto per il Credito Sportivo, relativa ad una esperienza pratica di approccio integrato. 18:45 2 Laboratorio Impatto delle nuove tecnologie nella gestione delle risorse umane Relatori: Matteo Fusillo, Partner, Gianni, Origoni, Grippo & Partners Gianfilippo Pandolfini, Responsabile Area Risorse Umane, Banca di Roma Archivi informatici, intranet aziendale, utilizzo della posta elettronica e di internet durante l orario di lavoro. Le nuove tecnologie introducono nelle aziende problematiche legate alla tutela della privacy dei dipendenti ed al controllo degli strumenti informatici. Analizziamo con l aiuto di esperti e di responsabili HR i molteplici risvolti ad essi legati e tra questi le problematiche giuridiche che incontra il datore di lavoro nel trattamento di dati personali del dipendente, anche alla luce dei recenti interventi dell Autorità Garante.

11 Martedì, 25 settembre 8:30 1 Workshop Semplifichiamo e rendiamo più efficienti i processi amministrativi attraverso l impiego del Content Management System Relatori: Armando D Angelo, Director Operations Application Division, Cosmic Blue Team Claudio Scoglio, ECM Manager, Cosmic Blue Team Nell ambito degli studi sull economia della conoscenza, si sono sviluppati studi sulle caratteristiche delle informazioni, con particolare attenzione a natura, creazione, diffusione, trasformazione, trasferimento e utilizzo della conoscenza in ogni sua forma. Sono nate, quindi, una serie di applicazioni pratiche basate su infrastrutture software chiamate Content Management System, o CMS, letteralmente Sistema di gestione dei contenuti. I primi passi, negli Stati Uniti, risalgono ai primi anni 90 e sono stati inizialmente sviluppati da alcune organizzazioni che producevano notevoli quantità di pubblicazioni, per il loro uso interno. Il CMS è oggi rappresentato da una categoria di sistemi software che serve a organizzare e facilitare la creazione collaborativa di documenti e di altri contenuti. In quest ambito si collocano anche le recenti modifiche apportate dalle Amministrazioni Finanziarie di molti paesi, compresa l Italia, per la gestione e conservazione dei documenti in formato elettronico. In questo workshop si vuole approfondire il tema per verificare come l impiego di queste tecnologie può semplificare e rendere più efficiente la gestione dei processi aziendali. 9:30 2 Workshop Migliorare la gestione delle Prestazioni aziendali: la sfida quotidiana del CFO Relatore: Antonio Giannelli, EPM Software Specialist, Business Objects Italia Oggi il ruolo del CFO risulta sempre più strategico nell organizzazione aziendale, e si estende ben oltre l ambito limitato della gestione finanziaria e del reporting verso il top management. Il CFO è chiamato a posizionarsi come responsabile della profittabilità e della compliance, oltre a dover comunicare con la comunità degli investitori e collaborare nella definizione delle strategie dell impresa. Questo compito è reso ancora più arduo da una serie di sfide tra le quali l incoerenza o imprecisione dei dati e del reporting relativi alle prestazioni, i cicli di gestione e chiusura lunghi e onerosi, l impossibilità di prevedere i costi futuri e la mancanza di allineamento tra strategia aziendale e attività quotidiane. Business Objects, leader mondiale nella business intelligence, e Cartesis, oggi unite, raccontano la loro visione del moderno CFO e presentano gli strumenti specializzati nelle soluzioni di planning, consolidato e compliance, che possono aiutarlo ad interpretare correttamente il nuovo mandato. 18:45 1 Roundtable Responsabilità dei dirigenti amministrativi: tutele ed aspetti contrattuali ed assicurativi Relatori: Giorgio Ambrogioni, Direttore Generale, Federmanager Stefano Cuzzilla, Presidente, Sindacato Romano Dirigenti Aziende Industriali Gianlorenzo Fiorentini, Consigliere di Ammistrazione, RVA-Rasini Viganò Assicurazioni Moderatore: Paolo Bertoli, Presidente, ANDAF La recente Legge sulla tutela del risparmio ha introdotto una nuova figura all interno del sistema di Corporate Governance delle imprese: il Dirigente Preposto alla Redazione dei Documenti Contabili Societari. Sono molte le questioni sulle quali ci si interroga: la natura del mandato, la durata dell incarico, la qualifica, la revoca ed i relativi effetti, la tutela del dirigente in caso di licenziamento non giustificato, la sua remunerazione, le sue responsabilità civili e penali, l estensione delle responsabilità ai dirigenti di società non quotate, la tutela assicurativa. Il workshop si propone di aprire un dibattito e raccogliere le istanze dei dirigenti amministrativi con l obiettivo di individuare un percorso per la messa a punto di soluzioni contrattuali coerenti rispetto alle responsabilità assegnate e di individuare, sotto il profilo assicurativo, le opportune tutele.

12 Mercoledì, 26 settembre 8:30 3 Laboratorio Nuove tecnologie e nuove forme criminali Relatori: Mario Casellato, Avvocato, Studio Casellato - Avvocati Penalisti Fabio Tortora, Chairman, Association of Certified Fraud Examiners Lo studio del computer crime è un settore della criminologia dove si profilano rapidi cambiamenti di scenario e dove sembra manifestarsi con più insistenza l esigenza di percorsi conoscitivi nuovi. Questo settore delinquenziale è legato all influenza delle nuove tecnologie informatiche e telematiche sul sistema sociale e alle conseguenti risposte adattive multidimensionali. L impatto dell information technology sull uomo agisce infatti su tre diverse dimensioni, poste su livelli diversi ma interagenti tra loro: quella sociale, quella relativa alle organizzazioni ed infine quella individuale. 9:30 2 Roundtable Un regolamento per il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari Relatori: Paolo Bacciga, Direttore Amministrazione Bilancio, Banca Fideuram Roberto Giovannini, Partner, KPMG Emilio Pagani, Presidente Sezione Nord-Est Andaf Daniele Santosuosso, Professore Ordinario di Diritto Commerciale, Università La Sapienza Severino Savarese, CFO, Homberger Moderatore: Paolo Bertoli, Presidente, Andaf La recente legge 262 chiede che siano assegnati al DP poteri e mezzi per poter svolgere efficacemente le funzioni affidate. La tavola rotonda, partendo da un progetto elaborato da Andaf e da alcuni DP di importanti società italiane, si propone di costruire uno standard di regolamento che disciplini nomina, requisiti, durata, revoca, conflitti di interesse, remunerazione, copertura assicurativa, struttura e tempistica delle attestazioni. Argomenti certamente trattati saranno anche la definizione dei poteri e mezzi del DP, le relazioni con gli organi sociali e con le società del gruppo. Infine si aprirà un dibattito riguardo gli stretti rapporti con la funzione Enterprise Risk Management, Internal Auditing e Compliance. 18:45 3 Roundtable L organizzazione aziendale pre e post IPO Relatori: Michele Graziani, Partner, Ernst & Young Dante Valobra, Partner, Ernst & Young Moderatore: Alberto Tron, Professore a contratto di Economia Aziendale, Università di Pisa Un impresa che vuole accedere ai mercati finanziari deve elevare il livello della qualità dei suoi sistemi organizzativi e di controllo per giungere ai migliori standard di performance e di compliance. Vi è infatti una maggiore responsabilità, per la presenza di azionisti di minoranza ed altri stakeholder, nella tutela del patrimonio sociale e nelle scelte funzionali alla creazione di valore economico. In tale ambito hanno particolare rilievo nella gestione d impresa i sistemi di pianificazione strategica, il controllo di gestione, i sistemi premianti ed incentivanti, il sistema dei controlli interni ed in senso più ampio la Corporate Governance. Lo sforzo per adeguare le proprie policy, strutture, modelli organizzativi e di controllo, in vista di una quotazione, è quindi estremamente importante. Ed altrettanto importante, una volta ottenuta la quotazione, è mantenere gli standard qualitativi raggiunti. Esperti e partecipanti ne discuteranno in una tavola rotonda.

13 Giovedì, 27 settembre 8:30 4 Laboratorio Conoscere i rischi per progettare il futuro. Relatori: Enrico Guarnerio, CEO, Strategica Risk Management Consultant Gilbert Kervella, Rappresentante Generale, AXA Corporate Solutions Risk Assessment, Risk Financing, Risk Reporting, tre tematiche di primaria importanza per il CFO. Tracciamo insieme un percorso per migliorare la conoscenza dei rischi aziendali attraverso la sensibilizzazione e responsabilizzazione del management. 9:30 3 Workshop Misurare i risultati prodotti dagli investimenti in marketing. I CFO alle prese con il Marketing Resource Management. Relatori: Andrea Laurenza, Partner, Deloitte Il 50% delle spese di marketing della mia azienda non porta dei risultati. Sfortunatamente non riusciamo a capire di quale 50% stiamo parlando. Questa è una delle affermazioni ricorrenti da parte di CFO e Controller. Le aziende sono sempre più proiettate verso modelli customer-centrici e innovativi per conseguire adeguati obiettivi di crescita. I CFO sono chiamati a verificare la capacità da parte del Marketing di assicurare la massima efficacia ed efficienza degli investimenti. Il Marketing Resource Management costituisce la risposta a questo imperativo, attraverso la gestione e il monitoraggio della marketing value chain. Giovedì, 27 settembre 18:45 Cerimonia d apertura XXXII Congresso Nazionale ANDAF Benvenuto Relatori: Paolo Bertoli, Presidente, ANDAF 19:15 Lectio Magistralis L Uomo nell età della tecnica Relatore: Umberto Galimberti, Professore Ordinario di Filosofia della Storia, Università di Venezia Siamo soliti considerare la tecnica come uno strumento a disposizione dell uomo, quando invece la tecnica oggi pare essere diventata il vero soggetto della storia, rispetto al quale l uomo è ridotto a funzionario dei suoi apparati. Al suo interno egli deve compiere quelle azioni descritte e prescritte che compongono il suo mansionario, mentre la sua personalità è messa tra parentesi a favore della sua funzionalità.

14 Venerdì, 28 settembre 8:45 Apertura lavori XXXII Congresso Nazionale ANDAF Benvenuto Relatori: Paolo Bertoli, Presidente, ANDAF Gabriele Fontanesi, Chairman Organizing Committee. ANDAF 9:00 Conferenza plenaria Immaginiamo l impresa del futuro, tra scienza e tecnologia, tra conoscenza e ignoranza, tra cantastorie ed oracoli. Relatore: Angelo Tantazzi, Presidente, Borsa Italiana - Prometeia Dall origine del mondo c è una domanda insaziabile per tutto ciò che riduca l incertezza, il buio del futuro, i tanti fogli bianchi ancora da scrivere. Tuttavia esiste una moltitudine di personaggi (gli economisti, gli aziendalisti, i sociologi, gli scienziati, i politici, gli strateghi, i futurologi, gli uomini di fede ) che raccontano storie e si sforzano di anticipare il contenuto delle pagine sul futuro. Ma in realtà siamo in grado di fare previsioni attendibili sul nostro futuro? 9:25 Conferenza plenaria Condividere la conoscenza per competere. Relatore: Mauro Marchiaro, Partner, Accenture Intranet, extranet: l intervento affronterà questo tema dal punto di vista gestionale, organizzativo e tecnologico. Da dove partire per riorganizzare su web, ristrutturare e mettere in comune informazioni, documenti, progetti e conoscenze diffuse fra il personale di un azienda, i clienti, i partner, i fornitori? Come creare un patrimonio comune di competenze, oggi fattore di successo e cambiamento necessario a tutti i livelli della struttura aziendale, per far fronte ad una concorrenza sempre più forte ed estesa? 9:50 Conferenza plenaria Class action : è il terrore della grande industria americana, l arma di distruzione di massa in mano ai consumatori (e ai loro potenti avvocati). Ma in Italia siamo pronti? Relatore: Matteo Fusillo, Partner, Gianni, Origoni, Grippo & Partners Basta un prodotto difettoso, un danno alla salute dei clienti, e negli Stati Uniti scattano sanzioni economiche che possono mettere in ginocchio le più grandi multinazionali: dal tabacco all automobile. Ma in questi giorni il tema diventa di attualità anche in Italia. E interessante osservare l impatto che su questa nuova forma di tutela legale hanno la tecnologia (ovvero internet e le community) e la conoscenza (ovvero la maggior facilità di conoscere i propri diritti) in un contesto in cui l evoluzione della normativa sulla concorrenza e sulla privacy (eliminazione delle tariffe minime professionali degli avvocati) rende certamente praticabile anche in Italia questo percorso giuridico. 10:15 Conferenza plenaria Dall economia della produzione all economia della conoscenza e della tecnologia. Relatore: Franco Masera, Amministratore Delegato, KPMG Il sistema manifatturiero tende a spostarsi ad Est. Europa e America del Nord si riposizionano sulla conoscenza e la tecnologia attraverso la gestione e lo sfruttamento dei marchi, la ricerca e lo sviluppo e la progettazione di sistemi industriali fortemente connessi con ricerca e sviluppo e automazione della produzione. Inoltre Europa e America del Nord possono beneficiare di forti barriere all entrata in altri importanti segmenti del terziario: real estate, finanza, telecomunicazioni, energia.

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Comitato per la Corporate Governance La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Gabriele Galateri di Genola e Carmine Di Noia Milano, 16 aprile 2014 1 La disclosure della corporate

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Evento annuale dei Confidi Siciliani Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Un ruolo maggiore nella filiera del credito per la sostenibilità del sistema dei Confidi

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli