Progetto Nord Europa. Il mercato del vino in Norvegia. Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Nord Europa. Il mercato del vino in Norvegia. Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo"

Transcript

1 Progetto Nord Europa Il mercato del vino in Norvegia Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo 1

2 Quadro congiunturale Al secondo posto al mondo per reddito pro-capite, la Norvegia, paese con 4,5 milioni di abitanti, rappresenta una delle economie di maggior successo nel campo del benessere sociale, caratterizzata da un alto livello di qualità della vita e da un ampio sistema di protezione sociale e ambientale. La ripresa economica, iniziata nel secondo semestre 2003, si è rafforzata soprattutto nel secondo semestre del 2004, grazie all aumento degli investimenti petroliferi e alla riduzione dei tassi d interesse che ha stimolato l incremento dei consumi privati. Durante i primi 6 mesi dell anno in corso il quadro congiunturale è stato inoltre caratterizzato dal perdurante livello basso dei tassi d interesse, incrementi salariali modesti e tasso d inflazione in leggero aumento. Considerevole l incremento degli scambi commerciali (+12,9%), favorito da un aumento delle esportazioni (+16%) e delle importazioni (+7,8%). Secondo stime dell Istituto di Statistica, il tasso di disoccupazione è pari al 4,8% della forza lavoro. 2

3 Quadro commerciale PRINCIPALI ESPORTAZIONI E IMPORTAZIONI ITALIANE ESPORTAZIONI 1. macchinari e mezzi di trasporto (40,9% del totale esportato in Norvegia) IMPORTAZIONI 1. oli minerali, combustibili (49,8% dell export norvegese in Italia) 2. prodotti finiti (21,0%) 2. manufatti industriali (27,5%) 3. prodotti industria manifatturiera (19,1%) 3. prodotti alimentari (7,3%) 4. prodotti chimico-farmaceutici (9,5%) 4. macchinari e mezzi di trasporto (5,3%) 5. prodotti alimentari (6,0%) 5. prodotti chimico-farmaceutici (4,4%) 6. bevande e tabacco (2,8%) 6. materie prime non commestibili (3,7%) Fonte: Istituto Nazionale di Statistica Norvegese I dati evidenziano che il settore enoalimentare contribuisce con quasi il 9% dell esportazioni totali dell Italia verso la Norvegia. Tale settore riceve un attenzione particolare dal mercato norvegese che si interessa sempre di piu allo stile di vita degli italiani. 3

4 450 I principali fornitori di vino in Norvegia milioni di corone 1 euro = ca. 8 corone Francia Italia Spagna Le importazioni globali di vini in Norvegia nel 2004 hanno raggiunto un valore di milioni di corone (ca. 170 milioni di euro). L Italia detiene una quota del mercato pari a 19,2%, una quota in continuo aumento rispetto al 13,1% registrato nel Le importazioni di vino dall Italia hanno raggiunto un valore di ca. 32 milioni di euro nel

5 Importazioni nel periodo dal 1999 al tabella PRINCIPALI ESPORTATORI DI VINO Valori in milioni di corone Svil. Incid. Svil. Incid. Svil. Incid. Svil. Incid. Svil. Incid. TOTALE IMPORT ,6 % 100 % ,1 % 100 % ,5 % 100 % ,6 % 100 % ,1 % 100 % di cui da: Francia ,9 % 24,0% ,2 % 29,4% 346 6,2 % 32,7% 380 9,7 % 30,7% 392 3,4 % 29,1% Italia ,1 % 13,1% ,9 % 16,3% ,3 % 19,0% 219 8,7 % 17,7% ,1 % 19,2% Spagna ,0 % 21,2% ,1 % 17,1% 188-1,1 % 17,7% 198 5,1 % 16,0% 192-2,9 % 14,2% Germania ,2 % 6,1% 70 11,1 % 6,3% 78 10,8 % 7,3% 97 24,3 % 7,8% 82-15,6 % 6,1% Australia ,4 % 7,8% 67 6,0 % 6,0% 51-23,7 % 4,8% 56 9,7 % 4,5% 77 37,1 % 5,7% Cile ,6 % 10,5% ,9 % 20,4% 75-67,1 % 7,0% 85 14,1 % 6,9% 68-19,6 % 5,1% Portogallo ,0 % 4,8% ,9 % 7,2% 39-50,9 % 3,7% 52 32,3 % 4,2% 66 28,3 % 4,9% Altri ,5 % 12,5% ,6 % -2,8% ,1 % 7,7% ,0 % 12,1% ,4 % 15,7% Altri fornitori importanti non inclusi in questa tabella sono; - Austria ed Ungheria per i vini bianchi - Sudafrica, Argentina e gli Stati Uniti per vini rossi. 5

6 Suddivisione del vino importato Suddivisione del vino francese importato Suddivisione del vino italiano importato Vino in bottiglia Vino sfuso Spumante Vino in bottiglia Vino sfuso Spumante Il 76% dell importazione di vino italiano e vino in bottiglia, mentre il percentuale per il vino francese e del 58% I dati del monopolio norvegese per la vendita di vino al dettaglio nel 2004 dimostrano che i vini bag in box, che figurano quali vini sfusi nelle statistiche, per la prima volta hanno superato il 50% delle vendite totali. 6

7 Vino in bottiglia PRINCIPALI ESPORTATORI DI VINO IN BOTTIGLIA (HS ) Valori in milioni di corone Valore Svil. Incid. Valore Svil. Incid. TOTALE 835 9,6 % 100 % 902 8,1 % 100 % di cui da: Francia 214 3,4 % 25,7% 229 7,0 % 25,4% Italia 172 6,4 % 20,6% ,4 % 21,8% Spagna 168 1,9 % 20,1% 159-5,3 % 17,6% Australia 53 18,8 % 6,3% 56 6,6 % 6,2% Portogallo 40 15,0 % 4,7% 52 31,5 % 5,8% Germania 54 13,9 % 6,5% 52-4,5 % 5,7% Cile 45 1,0 % 5,4% 35-22,0 % 3,9% Altri 90 55,4 % 10,7% ,7 % 13,6% L evoluzione favorevole dei vini italiani in bottiglia rispecchia un crescente interesse dei consumatori per i vini di qualita medio alta. La quota del Italia nel 2004 e stata pari al 21,8%, pari a ca. 24,5 milioni di euro. Le importazioni gobali in questa categoria hanno raggiunto un valore pari a ca 112 milioni di euro. 7

8 Vino sfuso PRINCIPALI ESPORTATORI DI VINO SFUSO (HS ) Valori in milioni di corone Valore Svil. Incid. Valore Svil. Incid. TOTALE ,4 % 100 % ,2 % 100 % di cui da: Cile 40 33,4 % 12,0% 33-16,8 % 8,8% Francia ,4 % 38,6% 124-4,1 % 32,7% Germania 41 40,8 % 12,1% 29-28,8 % 7,6% Spagna 20 54,6 % 6,0% 24 20,0 % 6,3% Australia 3-51,4 % 1,0% ,2 % 5,4% Italia 33 21,4 % 9,8% 50 52,7 % 13,2% Portogallo ,0 % 3,6% 14 17,7 % 3,7% Altri ,1 % 16,9% 84 48,1 % 22,1% I vini sfusi includono anche la categoria bag in box che ha visto l affermarsi di alcuni marchi italiani, specie nel segmento medio/basso. La quota del Italia nel 2004 e stata pari a 13,2%, pari a ca. 6,2 milioni di euro. Le importazioni gobali in questa categoria hanno raggiunto un valore pari a ca 47 milioni di euro. 8

9 Vino spumante PRINCIPALI ESPORTATORI DI VINO SPUMANTE (HS ) Valori in milioni di corone Valore Svil. Incid. Valore Svil. Incid. TOTALE 65 17,3 % 100 % 66 1,2 % 100 % di cui da: Francia 36 29,7 % 55,4% 39 9,0 % 59,6% Italia 14 11,9 % 21,7% 11-18,5 % 17,5% Spagna 9-6,4 % 14,5% 9-8,1 % 13,2% 1 Germania 2 35,0 % 3,0% -49,8 % 1,5% 5 Altri 4-1,0 % 5,4% 54,5 % 8,3% Le importazioni di vino spumante hanno registrato una flessione del 18,5% nel Una flessione che viene piu che ricuperata con un aumento del 95% nel primo semestre del

10 1 O semestre 2005 PRINCIPALI ESPORTATORI DI VINO (TOTALE) Valori in milioni di corone 1 semestre semestre 2005 Svil. Incid. TOTALE IMPORT ,6 % 100 % di cui da: Francia ,4 % 30,0% Italia ,7 % 20,2% Spagna ,5 % 13,4% Germania ,3 % 6,7% Portogallo ,9 % 4,0% Australia ,9 % 5,9% Cile ,2 % 4,8% Altri ,6 % 15,0% Le importazioni di vino italiano in Norvegia nel primo semestre 2005 hanno registrato un aumento del 10,7%, nettamente superiore all aumento delle importazioni globali pari a 4,6%. 10

11 Il regime di monopolio In Norvegia vige il regime di monopolio per quanto riguarda le vendite al dettaglio. L Ente Statale Vinmonopolet è l unico organismo autorizzato alle vendite al dettaglio del vino e di altre bevande alcoliche, la cui gradazione sia superiore al 4,7%. Il monopolio ha ca 200 punti vendita in tutto il paese. Il monopolio offre ca vini ai consumatori norvegesi, tra questi ca sono inseriti nella lista di base, quindi disponibili in tutti i negozi del monopolio, mentre 6700 sono disponibili su ordinazione. Nel 1996 è entrata in vigore la normativa che ha permesso ad una pluralità di importatori-grossisti, muniti di apposita licenza, di importare e vendere vino ed altre bevande alcoliche sia al Vinmonopolet che ai ristoranti e agli alberghi. 11

12 Tipologie di vino consumato Le vendite di vini rossi del monopolio in Norvegia ,8 milioni di litri Altri 29 % Francia 23 % Cile 12 % Spagna 17 % Italia 19 % Attualmente il consumo pro-capite annuo in Norvegia ha superato i 10 litri, rispetto ai 5 litri del Le vendite di vini bianchi del monopolio in Norvegia ,5 milioni di litri Ungheria 9 % Altri 19 % Germania 32 % Francia 32 % Italia 8 % 12

13 Imposte sul mercato norvegese Nel 2005, le imposte per il vino e le bevande alcoliche sono le seguenti: Sulle bevande a base di liquori o acquavite con un contenuto alcolico > 0,7 gradi l imposta è pari a 5,54 Corone per grado e a litro. Sulle altre bevande alcoliche (birra, vino) le imposte sono: - fino a 0,7 gradi = 1,58 Corone al litro - da 0,7 a 2,75 = 2,47 Corone al litro - da 2,76 a 3,75 = 9,35 Corone al litro - da 3,76 a 4,75 = 16,18 Corone al litro - da 4,76 a 22 = 3,61 Corone per grado e a litro Oltre alle imposte suddette, viene applicata l imposta generale sui prodotti alimentari pari allo 0,85% sul valore. Sono previste le seguenti tasse sull imballaggio: - vetro e metallo = 4,46 Corone - plastica = 2,69 Corone - cartone = 1,11 Corone. Per le confezioni non riciclabili si paga una tassa supplementare di 0,91 Corone. Per confezioni riciclabili ci sono diversi sconti. A causa delle imposte molto alte, il prezzo al dettaglio aumenta mediamente di 4 volte rispetto al prezzo FOB dell esportatore. Una bottiglia DOC al dettaglio parte da 10 Euro e la stessa bottiglia al ristorante costa 4-5 volte in più. 13

14 Informazioni utili Sistemi di pagamento In Norvegia le merci importate vengono pagate in genere con il sistema a certo tempo dalla data della fattura. È poco usata la L/C irrevocabile e confermata. Prima di accettare un tipo di pagamento diverso dalla L/C, si suggerisce di chiedere informazioni commerciali e finanziarie sul futuro cliente. Etichettatura Viene rispettata la normativa dell Unione Europea. Promozione e pubblicità In Norvegia è vietata la pubblicità per le bevande alcoliche alla radio, alla televisione e sulle riviste dirette al pubblico. E consentita la pubblicità solo su quelle riviste specializzate dirette agli operatori del settore. La più importante azione promozionale è la fiera riservata agli operatori Norwegian Wine Expo di Oslo, che si svolge nel mese di ottobre di ogni anno (www.nwx.no). Hanno un notevole importanza le recensioni dei vini commercializzati dal monopolio che appaiono sulle riviste specializzate e sui principali quotidiani. Tali recensioni hanno un potere spesso sproporzionato e possono in alcuni casi determinare se un vino avra la possibilita di successo sul mercato. 14

15 Testate specializzate Vinforum Testata rivolta al pubblico Pedicel AS Pubblicita sui vini non consentita Klingenberggaten 7, VII P.O.Box 1321 Vika N-0112 OSLO Tel.: Annunci: Aperitif Testata rivolta ai ristoratori e agli operatori del settore enoalimentare Kristian Augusts gate 13 Pubblicita sui vini consentita N-0164 Oslo Tel.: Fax: Annunci: Bulletin Rivista dell Associazione dei Wine Clubs in Norvegia Att.: Sig. Sten V. Holt Pubblicita sui vini consentita Oddvar Solbergsvei 84 N-0970 Oslo Tel.: / 15

16 Indirizzi Den Italienske Stats Eksportråd (ICE) Istituto nazionale per il Commercio Estero Drammensveien 20/A, N-0255 Oslo - Norvegia Tel.: Fax: Web: Responsabile: Enrico Cattaneo Fonti: Istituto di Statistica Norvegese (SSB) (*) dati calcolati in base al cambio annuo - Banca di Norvegia 16

Progetto Nord Europa. Il mercato alimentare in Norvegia. Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo

Progetto Nord Europa. Il mercato alimentare in Norvegia. Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo Progetto Nord Europa Il mercato alimentare in Norvegia Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo 1 Quadro congiunturale Al secondo posto al mondo per reddito pro-capite, la Norvegia, paese con 4,5

Dettagli

ESPORTAZOINE DALL ITALIA IN NORVEGIA

ESPORTAZOINE DALL ITALIA IN NORVEGIA ESPORTAZOINE DALL ITALIA IN NORVEGIA Settore del vino Gennaio 2013 Ufficio di Oslo Inkognitogata 7 N-0244 Oslo T + 47 23 13 16 30 F +47 23 13 16 31 oslo@ice.it http://www.ice.it/paesi/europa/norvegia/

Dettagli

Il mercato tedesco del vino

Il mercato tedesco del vino Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Ufficio di Berlino Nota Settoriale Il mercato tedesco del vino Berlino, marzo 2013 2 INDICE 1. Importanza del mercato

Dettagli

Progetto Nord Europa

Progetto Nord Europa Progetto Nord Europa Il mercato alimentare in Islanda Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo e la Camera di Commercio Italo Islandese a Reykjavik 1 Quadro congiunturale Malgrado la sua scarsa

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Brasile IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Tra i BRIC (Brasile Russia India Cina paesi caratterizzati da una notevole crescita del PIL), il Brasile rappresenta il paese che indubbiamente sta dando segnali

Dettagli

Il mercato agroalimentare

Il mercato agroalimentare Il mercato agroalimentare L Istituto nazionale per il Commercio Estero, con la propria rete di Uffici nel mondo e con le attività di promozione e di assistenza, costituisce un osservatorio sui mercati

Dettagli

I dati dell export piemontese di prodotti alimentari

I dati dell export piemontese di prodotti alimentari I dati dell export piemontese di prodotti alimentari Novara, 29 Ottobre 2015 Corso L export prodotti alimentari di origine animale e vegetale 1 L industria alimentare piemontese in cifre (industria alimentare

Dettagli

IL FUTURO DEL VINO (E IL VINO DEL FUTURO)

IL FUTURO DEL VINO (E IL VINO DEL FUTURO) I Forum di Cronache di Gusto Taormina, 20 ottobre 2014 IL FUTURO DEL VINO (E IL VINO DEL FUTURO) DENIS PANTINI Direttore Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa I temi di approfondimento Lo scenario:

Dettagli

Il mercato del vino biologico in Svezia

Il mercato del vino biologico in Svezia Il mercato del vino biologico in Svezia Verona, 11 aprile 2016 Luca Cavinato, Project Leader Camera di Commercio Italiana in Danimarca Camera di Commercio Italiana in Danimarca Søndergade 1B, 1tv. DK-8000

Dettagli

OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE. Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais - Brasile

OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE. Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais - Brasile OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE 2002 Camera Italo-Brasiliana di Commercio e Industria Rio de Janeiro - Brasile Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais

Dettagli

Il mercato spagnolo del riciclaggio

Il mercato spagnolo del riciclaggio Nota settoriale Il mercato spagnolo del riciclaggio Agenzia ICE Ufficio di Madrid Data di realizzazione: aprile 2013 Agenzia ICE ufficio di Madrid Il settore del riciclaggio 1 CENNI SUL MERCATO SPAGNOLO

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO FINLANDIA 2013 Breve presentazione a cura di

IL MERCATO DEL VINO FINLANDIA 2013 Breve presentazione a cura di IL MERCATO DEL VINO FINLANDIA 2013 Breve presentazione a cura di IL MERCATO DEL VINO IN FINLANDIA Il consumo e le vendite di bevande alcoliche La Finlandia ed i paesi nordici in generale sono grandi consumatori

Dettagli

ESPORTAZIONE DALL ITALIA IN NORVEGIA

ESPORTAZIONE DALL ITALIA IN NORVEGIA ESPORTAZIONE DALL ITALIA IN NORVEGIA Settore agroalimentare Ottobre 2010 Ufficio di Oslo Henrik Ibsens gate 60A N-0255 Oslo T + 47 22 54 05 40 F +47 22 54 05 41 oslo@ice.it http://www.ice.it/paesi/europa/norvegia/

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

Thailandia. Il mercato del Vino

Thailandia. Il mercato del Vino Thailandia Il mercato del Vino A cura di Ice Bangkok dicembre 2011 ASPETTI GENERALI E DIMENSIONI DEL MERCATO DEL VINO IN THAILANDIA La Thailandia ha una popolazione di 67 milioni di abitanti. Secondo talune

Dettagli

LA STRUTTURAZIONE ATTUALE DELLE IMPRESE DEL VINO ITALIANO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

LA STRUTTURAZIONE ATTUALE DELLE IMPRESE DEL VINO ITALIANO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE 6 novembre 2015 LA STRUTTURAZIONE ATTUALE DELLE IMPRESE DEL VINO ITALIANO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare Nomisma Responsabile Wine Monitor Outline Evoluzione dei

Dettagli

PAESI BASSI. Il mercato del vino

PAESI BASSI. Il mercato del vino PAESI BASSI Il mercato del vino La presente pubblicazione rientra nel programma editoriale dell Agenzia - collana INDAGINI PRODOTTO/MERCATO - ed è stata realizzata dall Ufficio di Bruxelles. ottobre 2014

Dettagli

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014 FEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI PRODUTTORI DI BENI STRUMENTALI E LORO ACCESSORI DESTINATI ALLO SVOLGIMENTO DI PROCESSI MANIFATTURIERI DELL INDUSTRIA E DELL ARTIGIANATO IL SETTORE DEI BENI

Dettagli

Il mercato del vino negli Stati Uniti

Il mercato del vino negli Stati Uniti Il mercato del vino negli Stati Uniti Baccelle Enrico Aprile 2012 Mercato del vino imbottigliato in USA (GTI, Aprile 2012) L export Stati Uniti statistiche d esportazione vino imbottigliato in valore Canada,

Dettagli

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa PROSPETTIVE FUTURE I temi di approfondimento I consumi

Dettagli

Thailandia. Il mercato del Vino

Thailandia. Il mercato del Vino Thailandia Il mercato del Vino A cura di Ice Bangkok febbraio 2013 ASPETTI GENERALI E DIMENSIONI DEL MERCATO DEL VINO IN THAILANDIA La Thailandia ha una popolazione di 67 milioni di abitanti. Secondo talune

Dettagli

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed LUSSEMBURGO Il contesto economico ed il mercato agroalimentare Dott.ssa Luisa Castelli Segretario Generale CAMERA DI COMMERCIO ITALO-LUSSEMBURGHESE Roma, 3 marzo 2011 LUSSEMBURGO: posizione strategica

Dettagli

Annuario Istat-Ice 2008

Annuario Istat-Ice 2008 Le informazioni statistiche sul Commercio estero e sulle Attività Internazionali delle imprese Luigi Biggeri 1 Struttura della presentazione 1. L Annuario e lo sviluppo delle informazioni statistiche sul

Dettagli

Progetto Nord Europa

Progetto Nord Europa Progetto Nord Europa Il mercato del vino in Islanda Presentazione elaborata dall Ufficio ICE di Oslo e la Camera di Commercio Italo Islandese a Reykjavik Quadro congiunturale Malgrado la sua scarsa popolazione

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Indagine conoscitiva sulla dinamica dei prezzi della filiera dei prodotti petroliferi, nonché sulle ricadute dei costi dell energia elettrica e del gas sui redditi delle famiglie e sulla competitività

Dettagli

CUBA Congiuntura Economica

CUBA Congiuntura Economica CUBA Congiuntura Economica Durante il 2011 l economia cubana ha avviato graduali riforme del sistema economico. Il tasso annuale di crescita del prodotto interno lordo dovrebbe attestarsi al 2.7% nel 2011.

Dettagli

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue Rapporto annuale 2012 3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, la contrazione della domanda interna nonostante la tenuta di quella estera ha determinato un calo dell

Dettagli

Romania: cenni sul settore vitivinicolo

Romania: cenni sul settore vitivinicolo Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Romania: cenni sul settore vitivinicolo Ufficio di Bucarest Str.A, D. Xenopol nr.15, 010472 Bucuresti T +40 21 2114240

Dettagli

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export Roberto Monducci Istituto nazionale di statistica Direttore del Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche

Dettagli

I CONSUMI DELLE FAMIGLIE E LE SPESE OBBLIGATE UFFICIO STUDI

I CONSUMI DELLE FAMIGLIE E LE SPESE OBBLIGATE UFFICIO STUDI I CONSUMI DELLE FAMIGLIE E LE SPESE OBBLIGATE UFFICIO STUDI settembre 2013 1. Il quadro macroeconomico In questa nota si procede all aggiornamento del quadro macroeconomico e si fornisce anche una nuova

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I

il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I 1 R e g n o U n i t o G i a p p o n e G e r m a n i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F

Dettagli

LA G.D.O. DEL SETTORE ALIMENTARE IN NORVEGIA

LA G.D.O. DEL SETTORE ALIMENTARE IN NORVEGIA LA G.D.O. DEL SETTORE ALIMENTARE IN NORVEGIA Giugno 2010 Ufficio di Oslo Henrik Ibsens gate 60A N-0255 Oslo T + 47 22 54 05 40 F +47 22 54 05 41 oslo@ice.it http://www.ice.it/paesi/europa/norvegia/ ICE

Dettagli

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria 52 Simposio AFI -1 giugno 2012 La farmaceutica è la prima industria hi-tech per

Dettagli

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview:

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview: IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI Overview: La prima settimana di Aprile si è svolta a Verona la 47 edizione del VINITALY che ha registrato 148.000 (+6% rispetto lo scorso anno) dei quali 50.000 esteri

Dettagli

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA In collaborazione con A cura di Evento organizzato da RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA OSSERVATORIO SANA il contributo di Nomisma Il Bio in cifre Consumer Survey Retail Survey strumento

Dettagli

6 marzo 2015. Andamento del valore aggiunto totale e dei servizi (Numero indice I trim. 2008 = 100, valori concatenati)

6 marzo 2015. Andamento del valore aggiunto totale e dei servizi (Numero indice I trim. 2008 = 100, valori concatenati) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

Presentazione del Rapporto L economia del Molise Pietro de Matteis

Presentazione del Rapporto L economia del Molise Pietro de Matteis Presentazione del Rapporto L economia del Molise Pietro de Matteis Filiale di Campobasso, Banca d Italia Campobasso, 18 giugno 2015 L economia italiana La prolungata flessione del PIL si è attenuata Andamento

Dettagli

Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia

Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia La farmaceutica è un patrimonio manifatturiero che il Paese non può perdere La farmaceutica e il suo indotto 174 fabbriche 62.300 addetti

Dettagli

Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari

Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il settore alimentare cinese sta progressivamente cambiando grazie all aumento del potere d acquisto e all evoluzione

Dettagli

Il mercato del vino in Germania

Il mercato del vino in Germania Il mercato del vino in Germania Baccelle Enrico Aprile 212 milioni di euro milioni di litri Mercato del vino imbottigliato in Germania (GTI, Istituto Spagnolo Commercio Estero -ICEX-, Euromonitor, Aprile

Dettagli

Il mercato del vino a Hong Kong

Il mercato del vino a Hong Kong Il mercato del vino a Hong Kong Aprile 2012 Battistella A., Dal Bianco A. Mercato del vino imbottigliato a HONG KONG Andamento in MLN di $ delle importazioni a Hong Kong 1400 1200 Mondo 1000 800 Regno

Dettagli

L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro: l 84% del totale

L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro: l 84% del totale Il commercio con l estero dell Italia: I vini Doc-Docg e PREVISIONI Igt nel 2014 di PRODUZIONE Il commercio con l estero dell Italia 14 aprile 2015 L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro:

Dettagli

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia)

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia) L Italia in Russia I numeri della presenza italiana in Russia Esportazioni (2008): 10, miliardi (3% del totale export Italia) La Russia è il 7 paese cliente dell Italia (dopo Germania, Francia, Spagna,

Dettagli

II L EVOLUZIONE DELL ECONOMIA ITALIANA

II L EVOLUZIONE DELL ECONOMIA ITALIANA II L EVOLUZIONE DELL ECONOMIA ITALIANA II.1 L Economia Italiana nel 2004 Gli Sviluppi Recenti Dopo la battuta d arresto avvenuta alla fine dell anno scorso, l economia italiana è tornata a crescere nel

Dettagli

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER Avvertenze I dati utilizzati sono gli ultimi disponibili, eccetto ove indicato. Le fonti sono istituti statistici

Dettagli

Giovanni Peira. Università degli studi di Torino

Giovanni Peira. Università degli studi di Torino Giovanni Peira Università degli studi di Torino L agricoltura dalla parte del consumatore Domanda e offerta di prodotti agroalimentari: il punto di vista del consumatore. 2 dicembre 2008, Torino 1 Evoluzione

Dettagli

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni Q13 - Parliamo del modo in cui è o potrebbe essere organizzata la presenza dei vini nel Supermercato Ipermercato in cui Lei acquista più

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI

LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI Conegliano, 20 febbraio 2014 DENIS PANTINI Direttore Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI I temi di approfondimento

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E 1 B r a s i l e G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F r a n c i a

Dettagli

Analisi Inner Web per settore Alimentare online

Analisi Inner Web per settore Alimentare online vendita alimentari online 260 170 50 70 90 70 50 90 70 0,84 0,60 vendita prodotti alimentari 170 140 170 260 260 170 170 140 210 0,41 0,71 vendita alimentari on line 70 50 110 70 110 90 70 50 70 0,89 0,58

Dettagli

VARIABILI MACROECONOMICHE Graf. 2.1 La provincia di Modena è notoriamente caratterizzata da una buona economia. Ciò è confermato anche dall andamento del reddito procapite elaborato dall Istituto Tagliacarne

Dettagli

IL MERCATO DELLA BIRRA IN BELGIO

IL MERCATO DELLA BIRRA IN BELGIO IL MERCATO DELLA BIRRA IN BELGIO Produzione La cultura della birra in Belgio, che per alcune birrerie risale al tardo Medioevo, si caratterizza da una grande diversità dell offerta, che comprende birre

Dettagli

Mercato e crediti: evoluzione e prospettive Fiorenzo Dalu

Mercato e crediti: evoluzione e prospettive Fiorenzo Dalu Mercato e crediti: evoluzione e prospettive Fiorenzo Dalu Milano, 14 aprile 2011 La crisi finanziaria e i suoi riflessi sull economia reale La crisi internazionale Riflessi sull economia Italiana 2008

Dettagli

Il mercato del vino in Svizzera

Il mercato del vino in Svizzera Il mercato del vino in Svizzera Aprile 2012 Dal Bianco A., Battistella A., Baccelle E. Mercato del vino imbottigliato in Svizzera (GTI, gennaio 2012) L export Il principale mercato di esportazione in termini

Dettagli

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Milano, 18 luglio 2011 Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Fabio Rossello Presidente Unipro Gli scenari dell indagine: Mondo Ripresa globale delle economie, in particolare delle tre

Dettagli

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 i principali indicatori A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Il contesto internazionale Stime

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013 NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013 Biroul de la Bucuresti Str. A.D.Xenopol, nr.15, sector 1-010472 Bucuresti T +40 21 2114240 F +40 21 2100613 bucarest@ice.it www.italtrade.com/romania 11

Dettagli

08.15 RAPPORTO MENSILE

08.15 RAPPORTO MENSILE 08.15 RAPPORTO MENSILE Agosto Crescita economica, Imprese 1 Mercato del lavoro 3 Inflazione 5 Commercio estero 6 Turismo 8 Credito 9 Frutticoltura, Costruzioni 10 Congiuntura internazionale 11 Autori Luciano

Dettagli

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014 Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze Maggio 2014 1 Sommario 1. IL CONSUMO DI VINO 3 2. TENDENZE DEL COMMERCIO MONDIALE DI VINO NEL 2013 6 3. PRINCIPALI ESPORTATORI NEL 2013 8 4. PRINCIPALI IMPORTATORI

Dettagli

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI Ottobre 2012 1 L ATLANTE DEL MADE IN ITALY Le rotte dell export italiano prima e durante la crisi La crisi dell economia

Dettagli

La congiuntura. italiana. La stima trimestrale del Pil

La congiuntura. italiana. La stima trimestrale del Pil La congiuntura italiana N. 6 LUGLIO 2015 Secondo i dati congiunturali più recenti la lieve ripresa dell attività economica nel primo trimestre sta proseguendo. Tuttavia le indicazioni degli indicatori

Dettagli

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE Novembre 2010 Report realizzato dalla Indo-Italian Chamber of Commerce & Industry Introduzione L industria della trasformazione alimentare in India è una

Dettagli

Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007)

Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007) Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007) 1 Regime d importazione e legislazione Il regime d'importazione in Germania è quello previsto dalla

Dettagli

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: CRITICITÀ ED OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa I temi di approfondimento

Dettagli

ASSOVETRO Il contributo economico, sociale ed ambientale al Paese

ASSOVETRO Il contributo economico, sociale ed ambientale al Paese ASSOVETRO Il contributo economico, sociale ed ambientale al Paese 26 gennaio 2015 Indice 1. L analisi in breve 2. Impatti socio-economici 3. Impatti ambientali 4. Conclusioni Indice 1. L analisi in breve

Dettagli

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera Elisabetta Tondini Procede anche in Umbria il processo di terziarizzazione. Dai dati strutturali alcuni segnali di cambiamento Il percorso Sul rapporto

Dettagli

I Focus de l OIV. Il mercato dei vini spumati

I Focus de l OIV. Il mercato dei vini spumati I Focus de l OIV Il mercato dei vini spumati Il mercato dei vini spumanti è cresciuto nel corso degli ultimi anni grazie alla spinta di una forte domanda mondiale. La produzione è aumentata notevolmente:

Dettagli

Tab. 1 La spesa finale per lo sport in Italia nel 2001 (valori in euro)

Tab. 1 La spesa finale per lo sport in Italia nel 2001 (valori in euro) Il quadro macroeconomico Il fatturato del sistema sportivo italiano può essere valutato nel 2001 in circa 31,6 miliardi di euro. Tale cifra rappresenta la somma di quanto è speso dalle famiglie italiane,

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO IN NORVEGIA

IL MERCATO DEL VINO IN NORVEGIA IL MERCATO DEL VINO IN NORVEGIA Luglio 2010 Ufficio di Oslo Henrik Ibsens gate 60A N-0255 Oslo T + 47 22 54 05 40 F +47 22 54 05 41 oslo@ice.it http://www.ice.it/paesi/europa/norvegia/ ICE Istituto nazionale

Dettagli

Il mercato degli Stati Uniti

Il mercato degli Stati Uniti Il mercato degli Stati Uniti Introduzione Gli Stati Uniti rappresentano il principale partner commerciale dell Italia al di fuori dei paesi dell Ue e il terzo paese di destinazione delle esportazioni italiane,

Dettagli

AUTUNNO 2015: ESPORTARE DI PIÙ E MEGLIO OPPORTUNITÀ SVIZZERA

AUTUNNO 2015: ESPORTARE DI PIÙ E MEGLIO OPPORTUNITÀ SVIZZERA AUTUNNO 2015: ESPORTARE DI PIÙ E MEGLIO OPPORTUNITÀ SVIZZERA Perché scegliere il mercato svizzero? Primo fruitore pro-capite al Mondo di Made in Italy La Svizzera è per le esportazioni italiane uno dei

Dettagli

L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare

L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria Milano, 16 Gennaio 2015 Per informazioni:

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Quaderni Statistici e Informativi ISSN 1974-6822 Quaderno dei Prezzi N 8 - Dicembre 2009 Quaderni Statistici e Informativi La collana Quaderni

Dettagli

Agenzia ICE - ufficio di Stoccolma. Danimarca. Il mercato dei prodotti biologici

Agenzia ICE - ufficio di Stoccolma. Danimarca. Il mercato dei prodotti biologici Agenzia ICE - ufficio di Stoccolma Danimarca Il mercato dei prodotti biologici agosto 2013 INDICE 1. ASPETTI NORMATIVI SULLE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI AGRO- ALIMENTARI (SINTESI)...2 2. IL SISTEMA DISTRIBUTIVO

Dettagli

Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda. trend e opportunità di sviluppo In Germania. Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011

Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda. trend e opportunità di sviluppo In Germania. Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011 Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda trend e opportunità di sviluppo In Germania Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011 Malpensa Fiere, 16 luglio 2014 La Germania nella zona EURO Valore

Dettagli

Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Viticoltura ed Enologia. Il mercato del vino in Brasile. Aprile 2012. Dal Bianco A., Battistella A.

Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Viticoltura ed Enologia. Il mercato del vino in Brasile. Aprile 2012. Dal Bianco A., Battistella A. Il mercato del vino in Brasile Aprile 212 Dal Bianco A., Battistella A. Mercato del vino in BRASILE Andamento in MLN di $ delle importazioni brasiliane 3 3 2 2 1 1 26 27 28 29 21 Andamento in migliaia

Dettagli

SOLO ITALIANO 2014 L ECCELLENZA DEL VINO ITALIANO IN RUSSIA SIMPLY ITALIAN PER LA PRIMA VOLTA A LONDRA UN AUTUNNO IN USA E ASIA DICONO DI NOI...

SOLO ITALIANO 2014 L ECCELLENZA DEL VINO ITALIANO IN RUSSIA SIMPLY ITALIAN PER LA PRIMA VOLTA A LONDRA UN AUTUNNO IN USA E ASIA DICONO DI NOI... newsletter, n 3 giugno 2014 www.simplyitaliangreatwines.com SOLO ITALIANO 2014 L ECCELLENZA DEL VINO ITALIANO IN RUSSIA Nuovi eventi in calendario per Simply Italian Great Wines che, dopo la Germania,

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

L economia della Lombardia

L economia della Lombardia Presentazione Rapporto Cremona giugno 15 giugno 2015 2015 Sala Maffei - Camera di Commercio, Cremona 15 giugno 2015 La congiuntura la contabilità nazionale Le prime stime indicano (finalmente) segnali

Dettagli

L ESPORTAZIONE DI VINO 1

L ESPORTAZIONE DI VINO 1 L ESPORTAZIONE DI VINO 1 Premessa L Italia, come è noto, è uno dei principali produttori di vino, contendendo di anno in anno alla Francia, a seconda dell andamento delle vendemmie, la leadership mondiale.

Dettagli

PRODOTTI ALIMENTARI. Return on Investment (ROI) (%) 5,6 3,7 Return on Sales (ROS) (%) 4,6 3,2 Return on Equity (ROE) (%) 6,0 1,4

PRODOTTI ALIMENTARI. Return on Investment (ROI) (%) 5,6 3,7 Return on Sales (ROS) (%) 4,6 3,2 Return on Equity (ROE) (%) 6,0 1,4 L INDUSTRIA ALIMENTARE E IL COMMERCIO CON L ESTERO DEI PRODOTTI ALIMENTARI 1. L Industria alimentare (Indagine sui bilanci delle imprese) Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da un aumentato interesse

Dettagli

[ BREVI CENNI SULLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI VINI ]... 3 [ IMPORTAZIONI PUBBLICHE ED IMPORTAZIONI PRIVATE ]... 3 [ CANALI DI DISTRIBUZIONE ]...

[ BREVI CENNI SULLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI VINI ]... 3 [ IMPORTAZIONI PUBBLICHE ED IMPORTAZIONI PRIVATE ]... 3 [ CANALI DI DISTRIBUZIONE ]... [ INDICE ] [ BREVI CENNI SULLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI VINI ]... 3 [ IMPORTAZIONI PUBBLICHE ED IMPORTAZIONI PRIVATE ]... 3 [ CANALI DI DISTRIBUZIONE ]... 4 [ FORME DI PAGAMENTO ]... 5 [ NORMATIVA ]...

Dettagli

OSSERVATORIO MERCATI EXTRA UE: OPPORTUNITA E PROSPETTIVE PER I VINI ITALIANI

OSSERVATORIO MERCATI EXTRA UE: OPPORTUNITA E PROSPETTIVE PER I VINI ITALIANI Vinitaly, 23 marzo 2015 OSSERVATORIO MERCATI EXTRA UE: OPPORTUNITA E PROSPETTIVE PER I VINI ITALIANI DENIS PANTINI Direttore Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa Outline Perché un Osservatorio

Dettagli

Dopo il record di investimenti nel 2001 una temporanea diminuzione nel 2002 e nel

Dopo il record di investimenti nel 2001 una temporanea diminuzione nel 2002 e nel United Nations Economic Commission for Europe Embargo: 2 October 24, 11: hours (Geneva time) Press Release ECE/STAT/4/P4 Geneva, 2 October 24 Più di 5, robot industriali in Italia, crescita del 7% rispetto

Dettagli

Aiuti agli investimenti iniziali per micro e piccole imprese

Aiuti agli investimenti iniziali per micro e piccole imprese Aiuti agli investimenti iniziali per micro e piccole imprese TERMINI DI PRESENTAZIONE La presentazione avviene mediante la procedura a sportello, fino ad esaurimento risorse. BENEFICIARI Microimprese:

Dettagli

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina www.confapiexport.org Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina E-mail: info@umbriaproduce.com Un Paese due Sistemi: Hong Kong Tradizionale Modello di Consumo

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni:

Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni: Esercizio n. 1 Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni: INFORMAZIONI STRATEGICHE NON STRATEGICHE La responsabile dell ufficio acquisti segnala la necessità di sostituire

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WM21B ATTIVITÀ 46.34.10 COMMERCIO ALL INGROSSO DI BEVANDE ALCOLICHE ATTIVITÀ 46.34.20 COMMERCIO ALL INGROSSO DI BEVANDE NON ALCOLICHE Marzo 2014 Documento non definitivo PREMESSA L evoluzione

Dettagli

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI 26 febbraio 2014 IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI Edizione 2014 Il Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi, alla sua seconda edizione, fornisce

Dettagli

Aumento Iva: un analisi degli effetti

Aumento Iva: un analisi degli effetti Aumento Iva: un analisi degli effetti SINTESI DELLO STUDIO REALIZZATO DA REF RICERCHE PER CENTROMARCA A partire dall ottobre 2012 potrebbe entrare in vigore l aumento di due punti percentuali dell aliquota

Dettagli

L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita

L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita GUALTIERO TAMBURINI ASSEMBLEA ANNUALE FEDERIMMOBILIARE ROMA, 18 GENNAIO 2012 Il quadro macroeconomico PIL ed occupazione (variazioni %

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione e all importazione

Indice dei prezzi alla produzione e all importazione 05 Prezzi 983-1100 Indice dei prezzi alla produzione e all importazione Neuchâtel, 2011 Che cos è l indice dei prezzi alla produzione e all importazione? L indice dei prezzi alla produzione (IPP) misura

Dettagli

Dogana Svizzera. Disposizioni doganali. Camera di commercio di Ancona - 23 marzo 2012 P. Prada Direzione delle dogane Lugano

Dogana Svizzera. Disposizioni doganali. Camera di commercio di Ancona - 23 marzo 2012 P. Prada Direzione delle dogane Lugano Dogana Svizzera Disposizioni doganali Camera di commercio di Ancona - 23 marzo 2012 P. Prada Direzione delle dogane Lugano Compiti La riscossione dei tributi (dazi, IVA, imposta sugli oli minerali, sugli

Dettagli

ASSOFOND ASSOFOND. Fonderia e nuovi scenari: competitività e tecnologia, le sfide del futuro. ASSOFOND Federazione Nazionale Fonderie

ASSOFOND ASSOFOND. Fonderia e nuovi scenari: competitività e tecnologia, le sfide del futuro. ASSOFOND Federazione Nazionale Fonderie Federazione Nazionale Fonderie XXXI Congresso di Fonderia Fonderia e nuovi scenari: competitività e tecnologia, le sfide del futuro Roma 4-5 Ottobre 2012 PRESIDENTE : Enrico Frigerio 1 La Fonderia in Italia

Dettagli

CONSUMI E DIMENSIONI DEL

CONSUMI E DIMENSIONI DEL CONSUMI E DIMENSIONI DEL BIOLOGICO IN ITALIA FABIO DEL BRAVO ISMEA 12 settembre 2015 www.ismea.it www.ismeaservizi.it AGENDA Il contesto Le dinamiche recenti Il valore del mercato bio Il ruolo della GDO

Dettagli

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007)

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) CRS PO-MDL 1 GLI SCENARI ECONOMICI Prima di affrontare una qualsiasi analisi del mercato del lavoro giovanile, è opportuno soffermarsi sulle caratteristiche

Dettagli

L'industria italiana dell'imballaggio. Parte generale

L'industria italiana dell'imballaggio. Parte generale L'industria italiana dell'imballaggio Parte generale Nota metodologica Tutti i dati che costituiscono questa pubblicazione sono indicativi del peso e si riferiscono al mercato italiano degli imballaggi

Dettagli