Soluzioni Senzatempo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Soluzioni Senzatempo"

Transcript

1 Assicurazioni Salute Soluzioni Senzatempo Le garanzie delle polizze malattia di UNIQA a vita intera abbinate ai vantaggi fiscali riservati ai fondi sanitari integrativi. VANTAGGIO FISCALE PER GLI ADERENTI!

2 I fondi sanitari integrativi Lo stato, sin dalla riorganizzazione del Servizio Sanitario Nazionale del 99, ha previsto che alcune attività venissero negli anni affidate a istituti o enti senza fine di lucro che potessero offrire le prestazioni escluse dai livelli essenziali di assistenza del SSN. Lo sviluppo normativo, culminato nel 009 con il cd. Decreto Sacconi, ha prodotto negli anni un sistema sanitario basato su tre pilastri: PRIMO PILASTRO Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) che eroga i livelli essenziali di assistenza a tutti i cittadini. SECONDO PILASTRO I fondi sanitari e i fondi sanitari integrativi erogano prestazioni sanitarie integrative e aggiuntive al SSN, nonché sostitutive del SSN. TERZO PILASTRO Le polizze sanitarie individuali che assicurano un ulteriore livello di copertura totalmente a carico delle famiglie. Evoluzione della normativa dal 99 (Istituzione del SSN) ad oggi (Decreto Sacconi) Min. Salute 7/0/09 Decreto Sacconi Definizione di risorse vincolate. Art.5 - Comma : soglia da rispettare 0% Comma : rispetto soglia determina agevolazione fiscale Min. Salute 3/03/08 Decreto Turco Definizione ambiti di intervento fondi sanitari - Inserimento mutue che rispettano le soglie di risorse vincolate - Istituzione anagrafe dei fondi sanitari Comma 97 Legge 44/07 Delega al ministero della salute per la regolamentazione dei fondi sanitari integrativi al SSN Riforma Ter D.lgs. 9/99 Istituzione dei fondi integrativi al SSN Art.9: distinzione fondi DOC e NON DOC - mai regolamentati Riforma Bis D.lgs. 50/9 Legge di riordino del Sistema Sanitario Nazionale Le prestazioni vincolate Presupposto per la deducibilità è il rispetto della soglia minima in tema di prestazioni vincolate così come previsto dal Decreto del Ministero della Salute del 7/0/009. Il Decreto identifica tra le prestazioni vincolate le cure odontoiatriche, le prestazioni a soggetti non autosufficienti e i servizi di assistenza domiciliare integrata. Le coperture di UNIQA, integrate da quelle offerte da Primula e Scrigno, rispettano la soglia minima attraverso più prestazioni, tra le quali vi sono: la garanzia a vita intera che non tiene conto dell'età anagrafica e del peggioramento dello stato di salute del socio/assicurato; l ADI - Assistenza Domiciliare Integrata abbinata alla tradizionale garanzia Assistenza.

3 Società di Mutuo Soccorso UNIQA per i privati (persone fisiche) ha stretto un accordo con Primula, Società di Mutuo Soccorso, iscritta all anagrafe dei fondi per offrire le proprie prestazioni assicurative unite ai vantaggi fiscali riservati ai fondi sanitari integrativi e ai fondi sanitari iscritti all anagrafe dei fondi presso il Ministero della Salute. Destinatari Le persone fisiche in qualità di soci contraenti del piano sanitario che versano il contributo a favore dei soci assicurati. DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELL ORDINAMENTO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO V Anno di Iscrizione all Anagrafe Fondi: 0 ATTESTAZIONE DI ISCRIZIONE/RINNOVO ALL ANAGRAFE DEI FONDI SANITARI Si attesta che il Fondo Sanitario PRIMULA SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO, compilatore Sig./Sig.ra DI MARCO ANTONIETTA, si è iscritto (ovvero ha rinnovato la propria iscrizione) all Anagrafe dei Fondi Sanitari di cui al Decreto del Ministero della Salute del 3 marzo 008 e del 7 ottobre 009. Data: 4/09/0 Numero di protocollo: /09/0-DGPROGS-DGPROGS-UFF05-P Offerta di UNIQA con Primula L offerta di fondi sanitari UNIQA in accordo con Primula è rappresentata da: - rimborso spese mediche con convenzionamento a vita intera - diaria da ricovero a vita intera - grandi interventi chirurgici a vita intera Maggiori informazioni e documentazione sono disponibili su:

4 Cassa di Assistenza UNIQA per le persone giuridiche ha stretto un accordo con Scrigno, Cassa di Assistenza, iscritta all anagrafe dei fondi per offrire le proprie prestazioni assicurative unite ai vantaggi fiscali riservati ai fondi sanitari integrativi e ai fondi sanitari iscritti all anagrafe dei fondi presso il Ministero della Salute. Perché aderire ad una cassa di assistenza Sottoscrivere come azienda un piano sanitario tramite cassa di assistenza consente di erogare al dipendente un effettivo beneficio, che altrimenti verrebbe in buona parte assorbito da contributi ed imposte. L azienda che decide di aderire ad una Cassa di Assistenza deve prevedere anche un regolamento aziendale che definisca in modo chiaro che l accesso alle prestazioni è garantito a tutti i soggetti appartenenti ad una stessa categoria senza discriminazioni. Sono naturalmente possibili suddivisioni in base ad esempio all inquadramento lavorativo (operai, dipendenti, quadri, dirigenti). BUSTA PAGA + 30%* (retrib.lorda) (costo lavoro) 9, (imp.ire) 8,89% (oneri soc.li dip.) 7%** (ritenute fiscali) 64, (netto in busta paga) * percentuale di contributo INPS a carico dell azienda ** Aliquota IRE media per redditi fino a Euro/annui +0% (contrib. solid.) 00 0 (retrib.lorda) (costo azienda) 00 (vers. netto alla Cassa) Destinatari DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELL ORDINAMENTO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO V Anno di Iscrizione all Anagrafe Fondi: 0 ATTESTAZIONE DI ISCRIZIONE/RINNOVO ALL ANAGRAFE DEI FONDI SANITARI Si attesta che il Fondo Sanitario CASSA DI ASSISTENZA, compilatore Sig./Sig.ra MILESI GABRIELE, si è iscritto (ovvero ha rinnovato la propria iscrizione) all Anagrafe dei Fondi Sanitari di cui al Decreto del Ministero della Salute del 3 marzo 008 e del 7 ottobre 009. Data: 4/09/0 Numero di protocollo: /09/0-DGPROGS-DGPROGS-UFF05-P La persone giuridiche (partire IVA) in qualità di soci contraenti del piano sanitario che versano il contributo a favore dei soci assicurati. Sono persone giuridiche le società di capitali (srl, spa, sapa), le società di persone (sas, snc), le imprese individuali (liberi professionisti). Per quanto riguarda le società di capitali e le società di persone possono essere soci assicurati, beneficiari delle prestazioni assicurative, tutte le categorie di lavoratori (p.e. dirigenti, quadri, impiegati, operai) oppure figure professionali quali legali rappresentanti, membri del CdA, membri del Collegio Sindacale, collaboratori. Offerta di UNIQA con Scrigno L offerta di fondi sanitari UNIQA in accordo con Scrigno è rappresentata da: - rimborso spese mediche con convenzionamento a vita intera - diaria da ricovero a vita intera - grandi interventi chirurgici a vita intera Maggiori informazioni e documentazione sono disponibili su:

5 Aspetti fiscali Primula e Scrigno in virtù dell iscrizione all anagrafe dei fondi possono beneficiare del vantaggio fiscale. L aspetto fiscale, per le persone fisiche che aderiscono a un fondo sanitario, è trattato all'articolo 0 del DPR 97/86 TUIR. Il modello UNICO 03 prevede nel Quadro RP Oneri e spese al Rigo RP6 con il codice i versamenti effettuati ai fondi sanitari integrativi, deducibili nel limite di 3.65,0 Euro. Tali oneri sono deducibili anche se sostenuti per i familiari fiscalmente a carico. QUADRO RP ONERI E SPESE Sezione I Spese per le quali spetta la detrazione d imposta del 9% Sezione II Spese e oneri per i quali spetta la deduzione dal reddito complessivo PERSONE FISICHE 03 genzia ntrate CODICE FISCALE REDDITI QUADRO RP Oneri e spese PERIODO D IMPOSTA 0 Mod. N. Interessi per mutui contratti nel 997 RP Spese sanitarie RP9 per recupero edilizio RP Spese sanitarie per familiari non a carico Interessi per mutui ipotecari per la RP0 RP3 Spese sanitarie per disabili costruzione dell abitazione principale RP4 Spese veicoli per disabili 00 RP Interessi per prestiti o mutui agrari 00,,, Contributi CSSN-RC veicoli CONTRIBUTI PER PREVIDENZA COMPLEMENTARE previdenziali RP ed assistenziali Esclusi dal sostituto Non esclusi dal sostituto Assegno al coniuge RP7 Deducibilità ordinaria Codice fiscale del coniuge RP Lavoratori di prima RP8 occupazione Contributi per addetti ai RP3 Fondi in squilibrio servizi domestici e familiari RP9 finanziario RP4 Erogazioni liberali a favore di istituzioni religiose RP30 Familiari a carico Fondo pensione negoziale dipendenti pubblici RP5 Spese mediche e di assistenza per disabili RP3 Esclusi dal sostituto Quota TFR Non esclusi dal sostituto 3 RP6 Altri oneri e spese deducibili Codice RP3 TOTALE ONERI E SPESE DEDUCIBILI (sommare gli importi da rigo RP a RP3) 00 Relativamente all adesione a una cassa di assistenza iscritta all anagrafe dei fondi sanitari (Scrigno) gli aspetti fiscali sono contenuti in due articoli che disciplinano la deducibilità in capo all'azienda, l aspetto previdenziale e la neutralità del dipendente/beneficiario: - articolo 6 comma 4 lett.f del D.lgs. /9/97 n.34 secondo il quale per poter usufruire della deduzione fiscale va versato all INPS un contributo sostitutivo di solidarietà pari al 0% dell importo totale versato. Tale versamento va effettuato entro il giorno 0 del mese successivo al versamento dei contributi di adesione alla Cassa di Assistenza utilizzando il modello DM0; - articolo 5 del TUIR, per il quale non concorrono a formare il reddito i contributi versati a favore di Casse di Assistenza nel limite di 3.65,0 Euro. Questo significa che non vengono considerati fringe benefit per il dipendente/socio. Estratto normativo Decreto 3/3/008 - Decreto Turco - Art. definisce gli ambiti di intervento dei fondi sanitari. Il comma 3 prevede che rientrano nei fondi sanitari integrativi le società di mutuo soccorso che rispettano le prestazioni vincolate. Art. crea l anagrafe dei fondi sanitari. Art.. Ambiti di intervento delle prestazioni sanitarie e socio sanitarie erogate dai fondi sanitari integrativi del servizio sanitario nazionale e da enti e casse aventi esclusivamente fine assistenziale. 3. Gli ambiti di intervento degli enti, casse e società di mutuo soccorso aventi esclusivamente fine assistenziale, di cui all'art.5, comma, lettera a), del decreto del Presidente della Repubblica dicembre 986, n. 97, e successive modificazioni, che non rientrano nell'ambito di operatività dei fondi sanitari integrativi del servizio sanitario nazionale di cui al comma, comprendono il complesso delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie da essi assicurate secondo i propri statuti e regolamenti, nonché i costi di compartecipazione alla spesa sostenuti dai cittadini nella fruizione delle prestazioni del servizio sanitario nazionale e gli oneri per l'accesso alle prestazioni erogate in regime di libera professione intramuraria. A partire dall'anno 00, gli ambiti di intervento di cui al presente comma si intendono rispettati a condizione che i medesimi enti, casse e società di mutuo soccorso attestino su base annua di aver erogato, singolarmente o congiuntamente, prestazioni coincidenti con quelle di cui alle lettere a) e b) del comma, erogate presso strutture autorizzate all'esercizio, in base alla vigente normativa regionale, anche se non accreditate, nella misura non inferiore al 0 per cento dell'ammontare complessivo delle risorse destinate alla copertura di tutte le prestazioni garantite ai propri assistiti. Decreto 7/0/009 - Decreto Sacconi - Art.5 comma : il rispetto del 0% delle soglie vincolate dal 0 costituisce condizione per beneficiare delle agevolazioni. Art. 5 Criteri e modalita' per il calcolo e la verifica della soglia delle risorse vincolate. La soglia delle risorse vincolate si intende rispettata a condizione che, su base annua, le risorse specificamente impegnate per l'erogazione delle prestazioni di cui all'art., comma, lettera d), non siano inferiori al 0 per cento del totale delle risorse impegnate per l'erogazione complessiva delle prestazioni garantite ai propri assistiti al netto delle spese gestionali, in coerenza con i dati comunicati all'anagrafe dei fondi sanitari ai sensi dell'art. 3, comma 4.. Il rispetto della soglia delle risorse vincolate, su base annua, a partire dall'anno gestionale 00, costituisce condizione per considerare rispettati gli ambiti di intervento fissati dal Ministro della salute e conseguentemente, a partire dall'anno 0, per beneficiare, annualmente, del trattamento fiscale agevolato ai sensi dell'art. 5, comma, lettera a), del decreto del Presidente della Repubblica dicembre 986, n. 97, e successive modificazioni. Il presente decreto verra' inviato alla Corte dei conti per la registrazione e alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione. DPR //86 n.97 Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR) - Art.0 comma lett. e - ter: sono deducibili i contributi versati a favore dei fondi sanitari integrativi fino ad 3.65,0 Euro. - Art.5 comma lett. a: non concorrono a formare il reddito i contributi versati a favore di enti o casse aventi esclusivamente fine assistenziale... Si consiglia di far verificare al proprio consulente fiscale la propria posizione contributiva nell ottica dichiarativa, in quanto UNIQA non fornisce consulenza fiscale. Le indicazioni presenti all interno della presente informativa hanno uno scopo puramente illustrativo e non devono essere utilizzate per fini differenti da quello promozionale.

6 Il Gruppo in Europa. UNIQA Group Austria ESPERIENZA UNIQA, maggiore gruppo assicurativo austriaco, in Italia da oltre quarant anni offre soluzioni assicurative moderne e vicine alle esigenze dei Clienti. SOLIDITÀ Oltre 6 miliardi di premi raccolti e 3 milioni di contratti attivi sono i numeri alla base di una realtà solida ed in continua crescita. DIVERSIFICAZIONE Presenza in Paesi e competenza specifica nel ramo vita, malattia e danni fanno di UNIQA un punto di riferimento quando si ricerca la qualità e l innovazione. Mercati dell Europa occidentale Austria Mercati dell Europa centrale Mercati europei emergenti Il Gruppo in Italia. UNIQA Group Austria opera in Italia con le Compagnie specializzate: UNIQA Assicurazioni è leader riconosciuto nell offerta di polizze sanitarie di alta qualità. UNIQA Protezione è specializzata in polizze per l auto, la casa, la famiglia, l attività lavorativa e polizze infortuni. UNIQA Previdenza fornisce una gamma di prodotti pensionistici, risparmio e investimento. Compagnie focalizzate su un solo obiettivo per offrire alla propria clientela e alla rete di vendita, che opera su tutto il territorio nazionale, elevati standard di qualità e assistenza. UNIQA Assicurazioni SpA Sede Legale e Direzione Generale: Via Carnia 6-03 Milano - Tel Fax Capitale Sociale i.v. - C.F. / P.I. / Registro Imprese Milano n R.E.A. n Autorizzazione D.M. 576 del 8/08/966 (G.U. 7 del 0/09/966) Albo delle Imprese di Assicurazione n Gruppo UNIQA ITALIA (Albo gruppi n. 007) Società con unico azionista

Mutua Sanitaria Integrativa. COPERTURE SANITARIE COLLETTIVE o AZIENDALI. Vantaggi Fiscali

Mutua Sanitaria Integrativa. COPERTURE SANITARIE COLLETTIVE o AZIENDALI. Vantaggi Fiscali Mutua Sanitaria Integrativa COPERTURE SANITARIE COLLETTIVE o AZIENDALI Vantaggi Fiscali Copertura Sanitaria Integrativa Aziendale Già la riforma sanitaria contenuta nei DD.LLggss. 502/92, 517/93 e 229/99

Dettagli

Assistenza Sanitaria Integrativa Generalità

Assistenza Sanitaria Integrativa Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa Generalità Generalità assistenza sanitaria integrativa Slide 3-4 Fondi sanitari: generalità Slide 5-7 Normativa Assistenza sanitaria integrativa Fondi sanitari Slide 8-12

Dettagli

Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa. Differenze principali tra Fondi Sanitari e Compagnie assicurative

Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa. Differenze principali tra Fondi Sanitari e Compagnie assicurative Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa Differenze principali tra Fondi Sanitari e Compagnie assicurative Nuovo welfare e sviluppo dell assistenza sanitaria integrativa Il crescente invecchiamento

Dettagli

UniSalute per l Azienda

UniSalute per l Azienda UniSalute per l Azienda Tanti vantaggi per tutti i soggetti attivi nel mondo del lavoro ESTRATTO DELLA NORMATIVA FISCALE PIANO SANITARIO STIPULATO CON ADESIONE AD UNA CASSA SANITARIA Lo strumento della

Dettagli

Codice Fiscale, Partita I.v.a. e iscrizione al Registro delle Imprese di Padova n. 04689260281 Rea di Padova n. 410310

Codice Fiscale, Partita I.v.a. e iscrizione al Registro delle Imprese di Padova n. 04689260281 Rea di Padova n. 410310 CHI È SALVA SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO Le mutue sono state istituite e sono regolamentate dalla Legge 3818 del 15 aprile 1886 recentemente rivista dall art 23 della Legge 17 Dicembre 2012, n.221, Conversione

Dettagli

Fondi sanitari: generalità Slide 3-4. La natura giuridica dei fondi sanitari Slide 5. Forme istitutive dei fondi sanitari integrativi del SSN Slide 6

Fondi sanitari: generalità Slide 3-4. La natura giuridica dei fondi sanitari Slide 5. Forme istitutive dei fondi sanitari integrativi del SSN Slide 6 Fondi sanitari INDICE Fondi sanitari: generalità Slide 3-4 La natura giuridica dei fondi sanitari Slide 5 Forme istitutive dei fondi sanitari integrativi del SSN Slide 6 Gestione dei fondi sanitari integrativi

Dettagli

Modifica al decreto 31 marzo 2008, riguardante «Fondi sanitari integrativi del Servizio sanitario nazionale». (10A00199) (GU n. 12 del 16-1-2010 )

Modifica al decreto 31 marzo 2008, riguardante «Fondi sanitari integrativi del Servizio sanitario nazionale». (10A00199) (GU n. 12 del 16-1-2010 ) MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 27 ottobre 2009 Modifica al decreto 31 marzo 2008, riguardante «Fondi sanitari integrativi del Servizio sanitario nazionale». (10A00199)

Dettagli

A TUTTE LE STRUTTURE LORO SEDI. Carissimi/e, Roma, 25 novembre 2009 Prot. 21/ILT/ai OGGETTO: Fondi integrativi sanitari

A TUTTE LE STRUTTURE LORO SEDI. Carissimi/e, Roma, 25 novembre 2009 Prot. 21/ILT/ai OGGETTO: Fondi integrativi sanitari Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori IL SEGRETARIO CONFEDERALE Politiche Sociali e della Salute, Politiche di Cittadinanza, Tutela, Promozione e Solidarietà Sociale Roma, 25 novembre 2009 Prot.

Dettagli

E quanto stabilito nel recentissimo decreto firmato dal Ministro del Lavoro Sacconi, di integrazione del precedente decreto 31 marzo 2008.

E quanto stabilito nel recentissimo decreto firmato dal Ministro del Lavoro Sacconi, di integrazione del precedente decreto 31 marzo 2008. Fondi integrativi del Servizio Sanitario Nazionale nella Sanità privata Decreto Ministero Lavoro 08.11.2009 (Manuela Rinaldi) Costituzione dell Anagrafe dei Fondi, Casse enti e società di mutuo soccorso

Dettagli

MODELLO 730/2012 redditi 2011 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2012 redditi 2011 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza genzia ntrate Dichiarante Coniuge dichiarante Soggetto

Dettagli

I Fondi Sanitari: aspetti legali

I Fondi Sanitari: aspetti legali I Fondi Sanitari: aspetti legali Roma, 30 ottobre 2015 Relatore: Avv. Giuseppe Monaciello Il quadro normativo 2 I tre pilastri della sanità In Italia, al pari della previdenza, il sistema sanitario si

Dettagli

LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA

LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA La salute dell impresa è legata indissolubilmente con quella di chi ne fa parte. La coscienza di questo legame porta alla coesione, alla condivisione di valori comuni:

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale MODELLO GRATUITO LTRNNNEC0G CONTRIBUENTE BARRARE LA CASELLA C = Coniuge F = Primo figlio F = Figlio A = Altro D = Figlio disabile CX F X PRIMO FIGLIO D (Il codice del coniuge va indicato anche se non fiscalmente

Dettagli

I PIANI SANITARI UNISALUTE: Le opportunità, i vantaggi e la convenienza Gli aspetti normativi e fiscali

I PIANI SANITARI UNISALUTE: Le opportunità, i vantaggi e la convenienza Gli aspetti normativi e fiscali I PIANI SANITARI UNISALUTE: Le opportunità, i vantaggi e la convenienza Gli aspetti normativi e fiscali UniSalute per l Azienda: un know-how all avanguardia Soluzioni flessibili e innovative in linea con

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE

Dettagli

POLIZZE COLLETTIVE E CASSE DI ASSISTENZA

POLIZZE COLLETTIVE E CASSE DI ASSISTENZA POLIZZE COLLETTIVE E CASSE DI ASSISTENZA Dr. Cesare Rossi Director Europa Benefits WORKSHOP ACB 17 settembre 2009 - Milano SPESA SANITARIA: Sanità pubblica o privata La soluzione assicurativa 1 Spesa sanitaria

Dettagli

INFORMATIVE NOVITÀ DEL MOD. 730: QUADRO E, SEZIONE I

INFORMATIVE NOVITÀ DEL MOD. 730: QUADRO E, SEZIONE I Servizio SEAC S.p.A. - Trento - Via Solteri, 7 Internet: www.seac.it - E-mail: info@seac.it Tel. 06 05 - Fax 06/056 0 febbraio 05 Informativa n. NOVITÀ DEL MOD. 70: QUADRO E, SEZIONE I Le novità apportate

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa 9, 09 Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL /0/0 e successive modificazioni Mod. N. DATI DEL ZANCAI LORIS M DATA DI NASCITA CONTRIBUENTE

Dettagli

730, Unico 2013 e Studi di settore

730, Unico 2013 e Studi di settore 730, Unico 2013 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 20 27.05.2014 Oneri deducibili Focus sui contributi per forme pensionistiche complementari e individuali Categoria: Dichiarazione Sottocategoria:

Dettagli

RISOLUZIONE N. 107/E

RISOLUZIONE N. 107/E RISOLUZIONE N. 107/E Direzione Centrale Normativa Roma, 3 dicembre 2014 OGGETTO: Imposte sui redditi - Oneri deducibili - Contributi assistenziali versati al Fondo - Art. 10, comma 1, lettera e-ter) e

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale TKQ ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa, Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL // e successive modificazioni DATI DEL MARTINELLI FAUSTO M DI NASCITA (o Stato estero) DI NASCITA

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate 0 BL/00000 Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 CAAF NORD

Dettagli

MODELLO 730/2006 redditi 2005

MODELLO 730/2006 redditi 2005 CONTRIBUENTE MODELLO 0/00 redditi 00 Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate dichiarante Dichiarazione congiunta Rappresentante o tutore

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali IL MINISTRO VISTO l articolo 9 del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 502, e successive modifiche e integrazioni, il quale prevede la costituzione

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 00 e successive modificazioni DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL GENOVESE DATA DI CONTRIBUENTE STATO CIVILE RESIDENZA ANAGRAFICA Da compilare

Dettagli

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa Fondo Pensione per i lavoratori dipendenti dalle imprese della distribuzione cooperativa Iscritto all Albo dei Fondi Pensione con il numero d ordine 102 Previcooper, il fondo pensione della distribuzione

Dettagli

Salute NUOVA. Rimborso Spese Mediche a Vita Intera con convenzionamento. Assicurazioni

Salute NUOVA. Rimborso Spese Mediche a Vita Intera con convenzionamento. Assicurazioni Assicurazioni Salute Salute & Senzatempo Rimborso Spese Mediche a Vita Intera con convenzionamento NUOVA Assicurazioni La Nuova Polizza Salute a Vita Intera. L assicurazione che copre le spese mediche

Dettagli

BREVE STORIA DEI FONDI SANITARI

BREVE STORIA DEI FONDI SANITARI BREVE STORIA DEI FONDI SANITARI A. FONDI SANITARI I primi Fondi sanitari privati in Italia risalgono all ottocento. Sono le Società di Mutuo Soccorso (SMS) costituite da artigiani e operai, organizzati

Dettagli

INFORMATIVE SPESE PER ADOZIONE DI MINORI STRANIERI

INFORMATIVE SPESE PER ADOZIONE DI MINORI STRANIERI Servizio SEAC S.p.A. - Trento - Via Solteri, 7 Internet: www.seac.it - E-mail: info@seac.it Tel. 06 05 - Fax 06/056 06 maggio 05 Informativa n. SPESE PER ADOZIONE DI MINORI STRANIERI Nella Informativa

Dettagli

Gli Organismi di Previdenza Complementare

Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli organismi di previdenza complementare, o fondi pensione, sono stati introdotti nell ordinamento italiano attraverso le disposizioni del Decreto legislativo

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Prevedi: lo stato dell arte Adesioni al 31/01/2005: 15.000 Valore quota 01/01/2004: 10,00 Valore quota

Dettagli

MODELLO 730/2010 redditi 2009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2010 redditi 2009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. MODELLO 70/00 redditi 009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Dichiarante

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

Oggetto: dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale.

Oggetto: dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale. Napoli, giugno 0 Oggetto: dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale. Il sottoscritto GIANCANE Gaetano, attesta che nessuna variazione è intervenuta nella situazione patrimoniale.

Dettagli

ONERI DEDUCIBILI VARI

ONERI DEDUCIBILI VARI ONERI DEDUCIBILI VARI 1. Contributi obbligatori : Contributo al S.S.N. pagato nelle polizze di assicurazione R.C. veicoli D. Il contributo al Servizio sanitario nazionale che si paga nelle polizze di assicurazione

Dettagli

MODELLO 730/2011 redditi 2010 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2011 redditi 2010 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. MODELLO 0/0 redditi 00 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Dichiarante

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale 0C ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa, 0 Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 00 e successive modificazioni DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL CONTU MARIO M DATA DI

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale SEEK & PARTNERS SpA - Via Jacopo Linussio, - PORDENONE - CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 0/0/0 FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL CONTRIBUENTE STATO CIVILE RESIDENZA ANAGRAFICA

Dettagli

L evoluzione normativa in materia di fondi sanitari SIFA 1 corso FAC Aspetti attuariali dei fondi sanitari

L evoluzione normativa in materia di fondi sanitari SIFA 1 corso FAC Aspetti attuariali dei fondi sanitari Laura Crescentini L evoluzione normativa in materia di fondi sanitari SIFA 1 corso FAC Aspetti attuariali dei fondi sanitari Roma, 23 maggio 2011 Principali riferimenti normativi Art. 51 e art. 10 DPR

Dettagli

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate BOZZA 9//0 CONTRIBUENTE Dichiarante FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio)

Dettagli

La fiscalità della sanità integrativa

La fiscalità della sanità integrativa La fiscalità della sanità integrativa 1 Il trattamento tributario dei contributi Fonti normative Art. 10, comma 1, lettera e-ter del tuir 917/86(oneri deducibili) Art. 51, comma 2, lettera a) del tuir

Dettagli

D.Lgs. 20-11-1990 n. 357 Disposizioni sulla previdenza degli enti pubblici creditizi. Pubblicato nella Gazz. Uff. 3 dicembre 1990, n. 282, S.O.

D.Lgs. 20-11-1990 n. 357 Disposizioni sulla previdenza degli enti pubblici creditizi. Pubblicato nella Gazz. Uff. 3 dicembre 1990, n. 282, S.O. D.Lgs. 20-11-1990 n. 357 Disposizioni sulla previdenza degli enti pubblici creditizi. Pubblicato nella Gazz. Uff. 3 dicembre 1990, n. 282, S.O. 5. Trasformazione degli attuali fondi pensionistici e loro

Dettagli

A tutti i Fondi Pensioni. Loro sedi. Milano, 11 gennaio 2015

A tutti i Fondi Pensioni. Loro sedi. Milano, 11 gennaio 2015 A tutti i Fondi Pensioni Loro sedi Milano, 11 gennaio 2015 Oggetto: nuova comunicazione all Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai contributi previdenziali. Prime osservazioni Come noto, con provvedimento

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa, 0 Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 00 e successive modificazioni DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL SPIERTO ANTONIO M DATA

Dettagli

Elementi di previdenza complementare e assistenza sanitaria integrativa

Elementi di previdenza complementare e assistenza sanitaria integrativa Elementi di previdenza complementare e assistenza sanitaria integrativa di Daniele Grandi Previdenza sociale La definizione minimalistica di previdenza è accantonamento di reddito da lavoro attuale (contribuzione)

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

aggiornato al 31 luglio 2014

aggiornato al 31 luglio 2014 aggiornato al 31 luglio 2014 Regime fiscale applicabile ai lavoratori iscritti a una forma pensionistica complementare dopo il 31 dicembre 2006 e ai contributi versati, a partire dal 1 gennaio 2007, dai

Dettagli

Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti

Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti La sanità integrativa è una realtà destinata a crescere in Italia per ragioni strutturali che metteranno sottopressione soprattutto alcuni settori

Dettagli

PrevAer Fondo Pensione

PrevAer Fondo Pensione Pagina 1 di 5 Documento sul Regime Fiscale aggiornato al 27 marzo 2015 Regime fiscale applicabile ai lavoratori iscritti a una forma pensionistica complementare dopo il 31 dicembre 2006 e ai contributi

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 1 Approvato dal Consiglio di Amministrazione il 27 marzo 2015 Sommario REGIME FISCALE DEI CONTRIBUTI... 3 Contributi versati fino al 31 dicembre 2006... 3 Contributi versati

Dettagli

PRCMRA43R15B152M Mod. N. 1

PRCMRA43R15B152M Mod. N. 1 MODELLO 730/014 redditi dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Mod. N. 1 Gli importi devono essere indicati in unità di Euro CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE la comunicazione richiede tutti i dati già presenti nelle certificazioni rilasciate ai dipendenti. In particolare i

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale Conforme al provvedimento Agenzia Entrate del /0/0 e successive modificazioni Modello Grafico realizzato da Namirial S.p.a. Via Caduti sul lavoro, Senigallia (AN) *MSSMCRRF0E* Mod. N. MODELLO 0/0 redditi

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Aggiornamento del 30 gennaio 2015 1. REGIME FISCALE DEI CONTRIBUTI I contributi versati al FOPEN dal 1^ gennaio 2007 sono deducibili dal reddito complessivo dell aderente per

Dettagli

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali.

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. CAPITOLO SETTIMO INTRODUZIONE AGLI oneri e spese In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. 1 premessa

Dettagli

Schema di decreto del Ministro della Salute in attuazione del comma 9 art. 3 del decreto del 27 ottobre 2009 e successive modificazioni.

Schema di decreto del Ministro della Salute in attuazione del comma 9 art. 3 del decreto del 27 ottobre 2009 e successive modificazioni. ALLEGATO 1 Schema di decreto del Ministro della Salute in attuazione del comma 9 art. 3 del decreto del 27 ottobre 2009 e successive modificazioni. IL MINISTRO DELLA SALUTE DECRETA Art. 1 Anagrafe dei

Dettagli

LA SCADENZA ANNUALE per la presentazione della

LA SCADENZA ANNUALE per la presentazione della Fisco POLIZZE ASSICURATIVE COSA SI PUÒ DETRARRE Un utile guida per compilare correttamente la dichiarazione dei redditi con un occhio di riguardo alle coperture assicurative previste per gli associati

Dettagli

Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email. Oggetto: Modello Unico e 730 periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili

Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email. Oggetto: Modello Unico e 730 periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email Oggetto: Unico e periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili A seguito delle frenetiche novità normative degli ultimi anni, si sono moltiplicati gli oneri

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA Problem Setting Perché è importante disporre in vecchiaia di un assegno pensionistico adeguato? Come garantire nel tempo agli iscritti un dignitoso

Dettagli

LA NUOVA COMUNICAZIONE UNICA

LA NUOVA COMUNICAZIONE UNICA Sezione prima - Soggetti obbligati e modalità di iscrizione Modalità di iscrizione LA NUOVA COMUNICAZIONE UNICA IVS A seguito della pubblicazione in G.U...007 n. 96 del D.M...007 è stata data effettiva

Dettagli

MODELLO 730/2003 redditi 2002

MODELLO 730/2003 redditi 2002 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI ANAGRAFICI RESIDENZA ANAGRAFICA DOMICILIO FISCALE AL //00 (barrare la STATO CIVILE relativa casella ) BARRARE LA CASELLA C = F= Primo

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DI PREVEDI

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DI PREVEDI DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DI PREVEDI Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Aggiornato alla legge n. 190 del 23 dicembre 2014 ( legge di

Dettagli

Cos è. e come funziona

Cos è. e come funziona PreviGen Assistenza: cos è e come funziona Gli organi dell Associazione Nascita ed evoluzione di PreviGen Assistenza I vantaggi derivanti dal convenzionamento: Coperture Assistenza Sanitaria Coperture

Dettagli

Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.

Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli. Centro Studi Cafasso Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.it Circolare informativa n 5/2007 Napoli, lì 9 marzo

Dettagli

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP INDICE Premessa... pag. 11 Struttura del testo...» 11 Nozioni introduttive... pag. 13 Oneri sostenuti nell interesse di soggetti diversi...» 13 Ammontare detraibile/deducibile...» 15 Ultime novità in materia...»

Dettagli

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare Stampa Aspetti fiscali sulla previdenza complementare admin in LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: ASPETTI FISCALI Come è noto, la riforma, attuata con il Decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, in vigore

Dettagli

CAMPA Mutua Sanitaria Integrativa. Presentazione

CAMPA Mutua Sanitaria Integrativa. Presentazione Presentazione 1 Denominazione: CAMPA Cassa Nazionale Assistenza Malattie Professionisti Artisti e Lavoratori Autonomi Forma giuridica: Società di mutuo Soccorso ai sensi della legge 3818 del 1886 Data

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE INTRODUZIONE...pag. 14 Lo schema del CUD 2009 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

Gli aspetti fiscali del welfare aziendale. Studio Associato Specchio

Gli aspetti fiscali del welfare aziendale. Studio Associato Specchio Gli aspetti fiscali del welfare aziendale Studio Associato Specchio Scopo: esistono soluzioni per aumentare il reddito netto percepito dal dipendente riducendo il costo aziendale derivante da un tale aumento?

Dettagli

DOCUMENTO FISCALE. Sede legale: Piazza Cola di Rienzo n.80a 00192 Roma C.F. 97151420581 tel. 0636006135 0636086392 fax 063214994 fondapi@fondapi.

DOCUMENTO FISCALE. Sede legale: Piazza Cola di Rienzo n.80a 00192 Roma C.F. 97151420581 tel. 0636006135 0636086392 fax 063214994 fondapi@fondapi. FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DIPENDENTI DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA D.M. LAVORO 5.6.2001 - ISCRIZIONE ALBO FONDI PENSIONE N 116 DOCUMENTO FISCALE

Dettagli

Salute NUOVA. Rimborso Spese Mediche a Vita Intera con convenzionamento. Assicurazioni

Salute NUOVA. Rimborso Spese Mediche a Vita Intera con convenzionamento. Assicurazioni Assicurazioni Salute Salute & Senzatempo Rimborso Spese Mediche a Vita Intera con convenzionamento NUOVA Assicurazioni Salute La Nuova Polizza Salute a Vita Intera. L assicurazione che copre le spese mediche

Dettagli

redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Coniuge congiunta

redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Coniuge congiunta MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale CONTRIBUENTE X Gli importi devono essere indicati in unità di Euro Dichiarante Coniuge Dichiarazione

Dettagli

GUIDA ALLA PREVIDENZA INTEGRATIVA LO SCENARIO LA FISCALITÀ CBA PREVIPIÙ

GUIDA ALLA PREVIDENZA INTEGRATIVA LO SCENARIO LA FISCALITÀ CBA PREVIPIÙ PREVIDENZA GUIDA ALLA PREVIDENZA INTEGRATIVA LO SCENARIO LA FISCALITÀ CBA PREVIPIÙ À COME CAMBIERÀ LO SCENARIO DELLE PENSIONI Da diversi anni ormai si sente parlare di riforma del sistema pensionistico,

Dettagli

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND La riforma del sistema pensionistico determinata dalla legge 335/1995 e successive modificazioni ha modificato il sistema di rogazione

Dettagli

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ Gli oneri Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ 10.5 LA RATEIZZAZIONE DELLE SPESE 10.6 LE DIVERSE TIPOLOGIE DI ONERI GLI ONERI

Dettagli

i fondi pensione: in che consistono, come utilizzarli

i fondi pensione: in che consistono, come utilizzarli LA GUIDA DEL CONTRIBUENTE è una pubblicazione del Ministero delle Finanze Segretariato generale Ufficio per l informazione del contribuente Per ulteriori informazioni: www.finanze.it La Guida è distribuita

Dettagli

MODELLO 730/2007 redditi 2006

MODELLO 730/2007 redditi 2006 MODELLO 70/007 redditi 006 DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate CONTRIBUENTE dichiarante 70 integrativo

Dettagli

GENERAFUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione Documento sul regime fiscale (ed. 08/14)

GENERAFUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione Documento sul regime fiscale (ed. 08/14) GENERAFUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione Documento sul regime fiscale (ed. 08/14) Allegato alla Nota Informativa Pagina 2 di 6 - Pagina Documento bianca sul regime

Dettagli

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2 Premessa Una presentazione in cui si affronta il tema della fiscalità delle polizze vita e delle forme di previdenza complementare. Viene ripreso il vecchio regime fiscale (valido per tutte le polizze

Dettagli

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PERSEO, il Fondo pensione complementare dei dipendenti delle Regioni, Autonomie locali e della Sanità Chi può aderire PERSEO può contare su una platea di potenziali

Dettagli

Il Welfare Sanitario per Titolari ed Amministratori di Impresa. Cenni sull'utilizzo delle casse di assistenza e sui vantaggi fiscali-contributivi

Il Welfare Sanitario per Titolari ed Amministratori di Impresa. Cenni sull'utilizzo delle casse di assistenza e sui vantaggi fiscali-contributivi Il Welfare Sanitario per Titolari ed Amministratori di Impresa. Cenni sull'utilizzo delle casse di assistenza e sui vantaggi fiscali-contributivi in collaborazione con: UNINDUSTRIA REGGIO EMILIA Reggio

Dettagli

La Previdenza Complementare

La Previdenza Complementare La Previdenza Complementare Il sistema previdenziale italiano pagina 1 Indice Il sistema previdenziale italiano La previdenza complementare L adesione a previdenza complementare Le prestazioni della previdenza

Dettagli

Pensa oggi guardando al domani! Inizia a progettare il tuo futuro.

Pensa oggi guardando al domani! Inizia a progettare il tuo futuro. Pensa oggi guardando al domani! Inizia a progettare il tuo futuro. GUIDA AI PRODOTTI GUIDA AI PRODOTTI La linea previdenza Inizia a progettare il tuo futuro. Le forme pensionistiche complementari servono

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 136 Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione allegato

Dettagli

Fondi pensione La vigilanza. Paolo Pellegrini, Mefop pellegrini@mefop.it Roma 2 ottobre 2015

Fondi pensione La vigilanza. Paolo Pellegrini, Mefop pellegrini@mefop.it Roma 2 ottobre 2015 Fondi pensione La vigilanza Paolo Pellegrini, Mefop pellegrini@mefop.it Roma 2 ottobre 2015 CHI È MEFOP Chi è Mefop Società per lo sviluppo del mercato dei fondi pensione costituita dal Ministero dell

Dettagli

MODELLO 730/2009 redditi 2008

MODELLO 730/2009 redditi 2008 CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) MODELLO 70/009 redditi 008 Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Coniuge dichiarante

Dettagli

FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA BANCA POPOLARE DI ANCONA E DELLE SOCIETA CONTROLLATE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA BANCA POPOLARE DI ANCONA E DELLE SOCIETA CONTROLLATE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Allegato alla Nota Informativa FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA BANCA POPOLARE DI ANCONA E DELLE SOCIETA CONTROLLATE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare

Dettagli

La previdenza complementare nella busta paga Gian Luca Bongiovanni - Consulente del lavoro

La previdenza complementare nella busta paga Gian Luca Bongiovanni - Consulente del lavoro La previdenza complementare nella busta paga Gian Luca Bongiovanni - Consulente del lavoro Novità della Finanziaria 2007 Fondo di Tesoreria gestito dall Inps Come noto, la riforma della previdenza complementare

Dettagli

INFORMATIVE NOVITÀ DEL MOD. 730: QUADRO E, SEZIONI DA II A VI

INFORMATIVE NOVITÀ DEL MOD. 730: QUADRO E, SEZIONI DA II A VI Servizio SEAC S.p.A. - Trento - Via Solteri, Internet: www.seac.it - E-mail: info@seac.it Tel. 06 05 - Fax 06/056 06 febbraio 05 Informativa n. NOVITÀ DEL MOD. 0: QUADRO E, SEZIONI DA II A VI Nella presente

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Aggiornamento del 2 febbraio 2015 1. REGIME FISCALE DEI CONTRIBUTI I contributi versati a FONDENEL dal 1^ gennaio 2007 sono deducibili dal reddito complessivo dell aderente

Dettagli

Familiari ex art. 433 c.c.

Familiari ex art. 433 c.c. Familiari a carico FAMILIARI A CARICO comma 3 art. 12 Tuir CONIUGE FIGLI REDDITO COMPLESSIVO 2.840,51 Ovunque essi siano e senza limiti d età Familiari ex art. 433 c.c. REDDITO COMPLESSIVO 2.840,51 CONVIVENZA

Dettagli

Oneri deducibili. Contributi

Oneri deducibili. Contributi Oneri deducibili Le spese che costituiscono oneri sono deducibili dal reddito complessivo del contribuente se non già dedotti nella determinazione dei singoli redditi che concorrono a formare il reddito

Dettagli

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione 1 L ADESIONE L adesione alle forme pensionistiche complementari è libera e volontaria 2 L ADESIONE SI PUO ADERIRE A FONTEMP: IN MANIERA

Dettagli

Piacenza, 7 gennaio 2015 Alle Cooperative in indirizzo

Piacenza, 7 gennaio 2015 Alle Cooperative in indirizzo SERVIZIO SINDACALE Piacenza, 7 gennaio 2015 Alle Cooperative in indirizzo Prot. n. 1 Oggetto: Legge di stabilità 2015 - Legge 23 dicembre 2014, n. 190 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale

Dettagli

1. L I.R.PE.F. : Imposta sul reddito delle persone fisiche (è stata ripristinata la vecchia denominazione) www.edagricolescolastico.

1. L I.R.PE.F. : Imposta sul reddito delle persone fisiche (è stata ripristinata la vecchia denominazione) www.edagricolescolastico. Modulo 5 La contabilità dello Stato Unità 2 Le imposte dirette : aggiornamenti 2008 Il cambiamento della compagine governativa avvenuto con le elezioni politiche del 2006 ha introdotto sostanziali mutamenti

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (aggiornato al 1 gennaio 2015) 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare (fondo pensione)

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (aggiornato al 1 gennaio 2015) 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare (fondo pensione) DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (aggiornato al 1 gennaio 2015) 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare (fondo pensione) I fondi pensione, istituiti in regime di contribuzione definita, sono

Dettagli