FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY S.r.L. GUIDA OPERATIVA Edizione 07/2014 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY S.r.L. GUIDA OPERATIVA Edizione 07/2014 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014 1"

Transcript

1 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY S.r.L. GUIDA OPERATIVA Edizione 07/2014 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014 1

2 2 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

3 Questo manuale è stato predisposto in modo da costituire un agile strumento esplicativo; in nessun caso può sostituire la convenzione, della quale evidenzia esclusivamente le caratteristiche principali. La convenzione resta, pertanto, l unico strumento valido per un completo ed esauriente riferimento. Il fondo sanitario integrativo è stato realizzato da Società Nazionale di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo insieme con Harmonie Mutuelle Italia e Assirete FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014 3

4 Assistenza telefonica Centrale Operativa tel (Per chiamate dall estero ) Servizi attivi dal Lunedì al Venerdì orario Servizi di prenotazione delle prestazioni sanitarie garantite in forma di assistenza diretta nelle strutture convenzionate con la Società Assirete Consulenza per la scelta della struttura convenzionata più idonea alla fruizione di specifiche prestazioni. Informazioni su prestazioni previste dal piano sanitario Informazioni e chiarimenti su pratiche di rimborso PRENOTAZIONI (Prese in carico in forma diretta): Per consultare la rete di strutture sanitarie convenzionate: INFO GENERALI PRESTAZIONI MEDICHE DI EMERGENZA ED ASSISTENZA Servizi attivi 24 ore su 24 in collaborazione con Filo Diretto Reclami Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale devono essere inoltrati per iscritto a: Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo - Via S. Gregorio Milano (da anticipare all indirizzo e per conoscenza a: Harmonie Mutuelle Italia Via S. Gregorio Milano Assistenza web Sul sito dedicato è possibile consultare l elenco delle strutture sanitarie convenzionate, reperire la modulistica necessaria per l utilizzo del fondo sanitario e accedere all area riservata CesarePozzoXte ed usufruire di tutti i servizi on line. 4 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

5 Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo La Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo, con l esperienza accumulata in oltre 135 anni di storia, è la più grande tra le associazioni italiane che operano nel campo della mutualità integrativa sanitaria. Comprendendo anche i familiari dei soci, CesarePozzo conta complessivamente oltre assistiti: una rete di persone, donne, uomini e ragazzi che scelgono un modo concreto, solidale e di aiuto reciproco per affrontare le spese sanitarie e socio- assistenziali sempre più spesso a carico delle famiglie, per evitare soluzioni individualistiche e per non rinunciare a fare prevenzione primaria e utilizzare i servizi di assistenza necessari. Per questo CesarePozzo è una società di mutuo soccorso. CesarePozzo è iscritta all Anagrafe Fondi dall anno 2010 per istituire e gestire Fondi sanitari integrativi aziendali. Harmonie Mutuelle Italia Harmonie Mutuelle Italia è la succursale di Harmonie Mutuelles Francia iscritta al repertorio Siréne con il numero Siren: , e ha sede in 143 rue Blomet Parigi. Harmonie Mutuelle Italia intende svolgere un ruolo di primo piano nel campo dell assicurazione sanitaria integrativa: rimborso delle spese sanitarie, presa in carico delle prestazioni non rimborsate dal regime obbligatorio sanitario, assistenza giornaliera agli aderenti, e nel campo delle coperture assicurative in caso di infortunio, invalidità, decesso, dipendenza (LTC). Harmonie Mutuelle, svolge altresì un azione sociale allo scopo di offrire un sostegno morale e finanziario ai propri aderenti in caso di difficoltà di natura sociale e familiare; con i suoi Servizi di Cura e Accompagnamento Mutualistici (SSAM) e con lo sviluppo del convenzionamento degli operatori sanitari, grazie ai suoi partners Fondo Salute e CesarePozzo, intende agire per migliorare costo e qualità dell offerta delle cure, ai propri assicurati. Assirete Assirete, società del Gruppo Assirecre, è la Società di Servizi che gestisce il servizio di convenzionamento diretto per le prestazioni da effettuarsi presso qualificate strutture sanitarie convenzionate in Italia ed all estero. Gli assistiti del fondo sanitario integrativo TechnoSky, oltre a quanto illustrato nella guida operativa, potranno ottenere tariffe agevolate presso le strutture sanitarie private del network Day Medical (partner del gruppo Assirecre e convenzionato con Harmonie Mutuelle Italia). L elenco degli studi convenzionati è a disposizione degli Assistiti all interno della Guida che verrà inviata tramite e- mail insieme alla card di riconoscimento, da esibire presso i centri convenzionati. Filo Diretto il Gruppo Filo diretto è uno dei principali interlocutori italiani nell'ambito dei servizi assicurativi: specializzato nell'assistenza sanitaria e in quella tecnica per la tutela della casa e dell'auto, il Gruppo detiene la leadership nel campo dell'assistenza viaggi. FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014 5

6 Indice BENVENUTO COME UTILIZZARE LE PRESTAZIONI DEL FONDO SANITARIO INTEGRATIVO RIMBORSO SPESE MEDICHE DA MALATTIA ED INFORTUNIO PER DIPENDENTI TECHNOSKY SERVIZI SANITARI DI EMERGENZA ED ASSISTENZA DOCUMENTI DA PRESENTARE PER CHIEDERE UN RIMBORSO NORME COMUNI ALLEGATO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI 6 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

7 BENVENUTO Con la Guida al Fondo Sanitario Integrativo TechnoSky intendiamo offrire un utile supporto per la comprensione e l utilizzo del Piano. Il nostro obiettivo è fornire un servizio il più possibile completo e tempestivo, e per ottenere questo risultato abbiamo bisogno anche della collaborazione degli assistiti. All interno della Guida sono disponibili le modalità da seguire qualora si debba utilizzare il Piano. Consigliamo di attenersi a queste modalità, per ottenere il miglior servizio. COME UTILIZZARE LE PRESTAZIONI DEL FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Se si sceglie una struttura convenzionata con il Gestore Abbiamo predisposto per gli assistiti un sistema di convenzionamenti con strutture sanitarie private. L elenco, sempre aggiornato, è disponibile su nell area riservata agli assistiti o telefonando alla Centrale Operativa. Tutti i centri garantiscono un ottima offerta in termini di professionalità medica, tecnologia sanitaria, comfort e ospitalità. L assistito, utilizzando le strutture convenzionate, gode di vantaggi rilevanti: non deve sostenere alcun esborso di denaro (fatto salvo quanto previsto dal Piano per le singole coperture) poiché i pagamenti delle prestazioni avvengono direttamente tra il Gestore e la struttura convenzionata; può prenotare le prestazioni garantite dal fondo sanitario contattando direttamente il numero verde ; l erogazione delle prestazioni avviene in tempi rapidi e in presidi sanitari che garantiscono alti livelli di qualità e di efficienza. All atto dell effettuazione della prestazione (che deve essere preventivamente autorizzata dal Gestore), l assistito dovrà presentare alla struttura convenzionata un documento comprovante la propria identità e la prescrizione del medico curante, contenente la natura della malattia accertata o presunta e le prestazioni diagnostiche e/o terapeutiche richieste. Il Gestore provvederà a pagare direttamente alla struttura convenzionata le competenze per le prestazioni sanitarie autorizzate con i limiti sopra enunciati. L assistito dovrà firmare le ricevute a titolo di attestazione dei servizi ricevuti. L assistito dovrà sostenere spese all interno della struttura convenzionata solo nei casi in cui parte di una prestazione non sia compresa tra quelle previste dal Piano sanitario, argomento che affronteremo in dettaglio più avanti. ATTENZIONE Prima di avvalersi delle prestazioni in una struttura convenzionata, occorre verificare se il medico scelto è convenzionato. Basta contattare il numero verde Se si sceglie una struttura non convenzionata con il Gestore Per garantire all assistito la più ampia libertà di scelta, le prestazioni offerte prevedono anche la facoltà di avvalersi di strutture sanitarie non convenzionate con il Gestore. In questo caso il rimborso delle spese sostenute avverrà con modalità di compartecipazione alla spesa. Al termine delle prestazioni l assistito dovrà saldare le fatture e le note spese. La richiesta di un sussidio avviene in due modalità: FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014 7

8 l assistito compila il form sul portale dedicato CesarePozzoxte accedendovi da utilizzando le credenziali di accesso fornite, e seguendo le indicazioni per fare una richiesta di sussidio on line; oppure l assistito invia tramite posta ordinaria alla sede di CesarePozzo in via S. Gregorio 46/48 cap Milano il modulo di richiesta rimborso compilato e sottoscritto, reperibile sul sito insieme con la documentazione necessaria. Documentazione necessaria: - in caso di ricovero, copia della cartella clinica, completa della scheda di dimissione ospedaliera conforme all originale; - in caso di intervento chirurgico ambulatoriale, copia completa della documentazione clinica; - Tutta la documentazione medica relativa alle prestazioni precedenti e successive al ricovero/intervento chirurgico ambulatoriale e ad esso connessa, dovrà essere inviata unitamente a quella dell evento a cui si riferisce. - in caso di prestazioni extra- ricovero, copia della prescrizione medica contenente la patologia, presunta o accertata, da parte del medico curante; in assenza di prescrizione è necessario presentare certificazione medica indicante la diagnosi/quesito diagnostico relativa alla prestazione diagnostica e terapeutica; - documentazione di spesa (distinte e ricevute) in copia in cui risulti il quietanzamento. Il pagamento di quanto spettante all assistito viene effettuato a cura ultimata e previa consegna alla Società Nazionale di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo della documentazione di cui sopra. E bene sapere che l assistito dovrà consentire controlli medici eventualmente disposti dalla Società Nazionale di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo e fornire alla stessa ogni informazione sanitaria relativamente alla malattia denunciata, anche mediante il rilascio di una specifica autorizzazione la quale serve per superare il vincolo al segreto professionale cui sono sottoposti i medici che l hanno visitato e curato. Se si sceglie il Servizio Sanitario Nazionale Avvalersi di strutture sanitarie private vuol dire godere di notevoli vantaggi in termini di professionalità, comfort e qualità del servizio. Ma non bisogna dimenticare che in Italia il servizio pubblico mette a disposizione dei cittadini ottime soluzioni di cura, alcune delle quali veramente convenienti e all avanguardia. In tutti i casi, per richiedere il rimborso occorre seguire le modalità sopra descritte. Procedura di preattivazione della diretta Assistenza Diretta : ricorso a strutture e medici convenzionati con ASSIRETE Per accedere al servizio di Assistenza Diretta, l assistito deve seguire la procedura di Preattivazione come di seguito illustrata. 8 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

9 A) Scelta della struttura sanitaria e della equipe medico/chirurgica di fiducia l assitito individua la struttura sanitaria convenzionata più adatta alle proprie esigenze consultando l elenco delle strutture convenzionate con Assirete tramite il sito oppure contattando la Struttura Operativa al numero: (numero verde) (numero dall estero) accessibile dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17. La Centrale Operativa verifica presso la struttura sanitaria che anche l equipe medica o chirurgica che seguirà il paziente assistito risulti convenzionata. B) Preattivazione: (relativamente alle prestazioni descritte all art.2 lettera A e B) Una volta identificata struttura ed eventuale equipe, l assistito deve (almeno 48 ore lavorative prima della data prevista per la prestazione) inviare alla Struttura Operativa al numero di fax o alla mail Il Modulo di preattivazione compilato in ogni sua parte, corredato da un certificato medico indicante la diagnosi di malattia accertata o presunta e la prestazione richiesta. Il Modulo di preattivazione e disponibile sul sito La Struttura Operativa comunicherà all assistito la conferma dell avvenuta autorizzazione all Assistenza Diretta. C) Accettazione presso la struttura sanitaria: al momento dell ingresso nella struttura, l assistito deve firmare per accettazione il Modulo di presa in carico nel quale vengono indicati gli eventuali importi ( scoperti, franchigie ecc.) o tipologie di spese che rimangono a termini di regolamento a suo carico e che quindi lo stesso dovrà saldare direttamente all atto della dimissione. FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014 9

10 Rimborso Spese Mediche da Malattia e da Infortunio 10 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

11 COPERTURE PREVISTE Art.1 Assistiti Il Fondo sanitario integrativo si intende valido a favore dei dipendenti che non hanno qualifica dirigenziale di TechnoSky S.r.L, e dei loro rispettivi nuclei familiari, purché i relativi nominativi vengano segnalati dalla Contraente al momento dell'inclusione nel fondo sanitario integrativo. Art.2 Oggetto del Fondo sanitario integrativo La Società rimborsa - entro i limiti indicati nell'art. 4) che segue - le spese effettivamente sostenute e documentate dall'assistito per le malattie e gli infortuni verificatisi nel periodo di validità del fondo sanitario integrativo come sottolineato nelle lettere A) usque G). Le prestazioni comprendono anche gli infortuni e le malattie che siano l'espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche insorte anteriormente all'inserimento degli Assistiti in copertura, nonché le malattie croniche e recidivanti. Si precisa che anche per il parto non cesareo trova applicazione il disposto del comma che precede. A) Ricovero con intervento chirurgico, o intervento chirurgico ambulatoriale o in Day Hospital Le seguenti prestazioni possono essere eseguite in strutture convenzionate senza anticipazione per l Assistito degli importi delle prestazioni usufruite, che vengono regolate direttamente dalla Società alla struttura convenzionata. gli accertamenti diagnostici (compresi i relativi onorari medici) effettuati nei 60 giorni precedenti l'intervento; gli onorari del chirurgo e di ogni altro componente dell équipe operatoria, i diritti di sala operatoria, il materiale d'intervento e gli apparecchi protesici o terapeutici applicati durante l'intervento; l'assistenza medica e infermieristica, le cure, i trattamenti fisioterapici e rieducativi, i medicinali e gli esami post- intervento riguardanti il periodo di ricovero; le rette di degenza, con esclusione delle spese relative al comfort ambientale; gli esami, i medicinali, le prestazioni mediche, chirurgiche, infermieristiche, nonché i trattamenti fisioterapici e rieducativi, l'acquisto e/o il noleggio di apparecchi protesici o sanitari (comprese le carrozzelle ortopediche) e le cure termali (escluse in ogni caso le spese di natura alberghiera) rese necessarie dall'intervento chirurgico o dalla malattia o infortunio che ha determinato l'intervento stesso, effettuati nei 90 giorni successivi all'intervento; il trasferimento dell assistito con qualunque mezzo di trasporto in istituto di cura o in ambulatorio per l intervento in Italia con il limite di 1.000,00 per intervento o ricovero; il trasporto dell'assistito e di un eventuale accompagnatore all'estero e ritorno, in treno o in aereo di linea, con il limite di 2.000,00 per intervento o ricovero; in caso di ricovero per intervento chirurgico di adenoidi/tonsille, l indennizzo non potrà superare la somma di 2.582,00 per ciascun intervento; FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/

12 in caso di ricovero per intervento chirurgico per appendiciti, varici, emorroidi e aborto terapeutico l'indennizzo non potrà superare la somma di 5.165,00 per ciascun intervento; Gli interventi chirurgici per l eliminazione o correzione dei difetti della vista dovuti a vizi della rifrazione, con il limite massimo per occhio di per persona e per annualità di copertura. B) Ricovero senza intervento chirurgico gli accertamenti diagnostici (compresi i relativi onorari medici) effettuati nei 60 giorni precedenti il ricovero; gli accertamenti diagnostici effettuati durante il ricovero; l'assistenza medica, le cure, i trattamenti fisioterapici e rieducativi, i medicinali riguardanti il periodo di ricovero; le rette di degenza con esclusione delle spese relative al comfort ambientale; gli esami, i medicinali, le prestazioni mediche e infermieristiche, nonché i trattamenti fisioterapici e rieducativi, l'acquisto e/o il noleggio di apparecchi protesici o sanitari (comprese le carrozzelle ortopediche) e le cure termali (escluse in ogni caso le spese di natura alberghiera) rese necessarie dalla malattia o infortunio che ha determinato il ricovero, effettuati nei 90 giorni successivi al ricovero; il trasferimento dell'assistito con qualunque mezzo di trasporto in istituto di cura in Italia con il limite di 1.000,00 per intervento o ricovero; il trasporto dell'assistito e di un eventuale accompagnatore all'estero e ritorno, in treno o in aereo di linea, con il limite di 2.000,00 per intervento o ricovero; La garanzia è operativa anche quando il ricovero ospedaliero avviene in regime di ricovero diurno (Day Hospital) purché l'assistito sia in grado di esibire i documenti rilasciati dall'istituto di cura: atti di accettazione e dimissione con data certa dai quali risultino uno o più periodi dì degenza; regolare cartella clinica come prescritto per i ricoveri ospedalieri; in caso di ricovero per parto fisiologico l'indennizzo non potrà superare la somma di 2.066,00 per ciascun ricovero. C) Diaria sostitutiva Qualora le spese sanitarie sostenute durante il periodo di ricovero siano a totale carico dell'assistenza sanitaria sociale o interamente rimborsate in forza di polizza stipulata presso altra Compagnia di Assicurazione, la Società corrisponde un'indennità per ciascun giorno di ricovero pari a 103,00 con un massimale di 150 giorni per nucleo familiare e per anno. D) Rette dell'accompagnatore È inoltre compreso il rimborso delle spese sostenute per le rette di vitto e pernottamento dell'accompagnatore nell'istituto di cura o in struttura alberghiera ove non fosse possibile il pernottamento nell'istituto di cura, per un periodo non superiore a 30 giorni anno/nucleo e con il limite giornaliero di 52, FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

13 E) Visite specialistiche, cure ed accertamenti diagnostici (escluso check- up) Questa garanzia, nel limite del massimale di 775,00 per anno/nucleo, rimborsa in caso di malattia e/o infortunio le spese sostenute (purché pertinenti alla malattia o all'infortunio denunciati) per le seguenti prestazioni sanitarie: visite mediche, comprese le parcelle per visite specialistiche o per consulti; accertamenti diagnostici come da seguente elenco: Accertamenti diagnostici Terapie Amniocentesi Esami tiroidei e paratiroidei Chemioterapia Diagnostica radiologica Markers epatite B e C Cobaltoterapia Doppler MOC / DOC Dialisi Ecografia Risonanza Magnetica Nucleare Laserterapia Elettrocardiografia Scintigrafia Elettroencefalografia TAC Telecuore Holter Coronarografia Angiografia Endoscopia (broncoscopia, colonscopia, rettoscopia etc..) Arteriografia Urografia Agopuntura (purché effettuata Cistografia da medico specialista) Elettromiografia Isterosalpingografia Tomografia ad emissione di positroni (PET) Esame urodinamico completo le visite, le cure e le protesi odontoiatriche e ortodontiche se conseguenti ad infortunio (con presentazione di certificato di Pronto Soccorso) nel limite di massimale di 500,00 per anno/nucleo. Il rimborso delle spese per le prestazioni suindicate è effettuato con applicazione di uno scoperto del 20% con il minimo di 52,00 per evento. F) Protesi ortopediche ed apparecchi acustici S'intendono comprese le spese sostenute per l'acquisto, il noleggio e la riparazione di protesi ortopediche ed apparecchi acustici, fino a concorrenza dell'importo di 2.000,00 per anno e per nucleo familiare. La garanzia s'intende prestata con l'applicazione di uno scoperto del 20% con il minimo di 103,00 per sinistro relativo a ciascun assistito. G) Assegno Exitus In caso di decesso dell'assistito all'estero conseguente a eventi coperti dalle garanzia presenti nel fondo sanitario integrativo, la Società rimborsa agli aventi causa le spese sostenute per il ritiro della salma con il limite di 1.033,00 per anno e per nucleo. Art.3 Persone assicurate I dipendenti della TechnoSky S.r.l.(esclusi i Dirigenti) come definiti nell art. 1. Art.4 Massimali previsti La Società rimborsa le spese sostenute dall'assistito nel limite dei seguenti massimali: FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/

14 Complessivamente per le prestazioni di cui all'art. 2 lettere A) B) D): ,00 per anno di validità del fondo sanitario e per ciascun nucleo familiare mentre; ,00 per i Grandi Interventi Chirurgici (riepilogati nell allegato) qualunque sia il numero delle malattie o degli infortuni. Relativamente alle prestazioni di cui all'art. 2 lettera E): 775,00 per anno di validità del fondo sanitario e per ciascun nucleo familiare; Relativamente alle prestazioni di cui all'art. 2 lettera F): 2.000,00 per anno assicurativo e per nucleo familiare; Relativamente alle prestazioni di cui all'art.2 lettera G): 1.033,00 per anno di validità del fondo sanitario e per nucleo familiare; Relativamente agli interventi laser per eliminazione o correzione di difetti della vista dovuti a vizi della rifrazione con il limite massimo per occhio di 1.000,00 per persona e per anno di validità del fondo sanitario. DELIMITAZIONE DELLE COPERTURE Art.5 - Esclusioni Sono esclusi dalla copertura: le malattie mentali - tuttavia l'esclusione non opera per i casi comportanti intervento chirurgico, e per le nevrosi; le intossicazioni e gli infortuni conseguenti ad abuso di alcolici o ad uso, a scopo non terapeutico, di psicofarmaci, stupefacenti e allucinogeni; gli infortuni derivanti dalla pratica di sport aerei in genere; gli infortuni derivanti da tumulti popolari, aggressioni o atti violenti che abbiano movente politico o sociale cui l'assistito abbia preso parte volontariamente; gli infortuni determinati da ubriachezza o sofferti in conseguenza di proprie azioni delittuose; le garanzie s'intendono tuttavia estese agli infortuni determinati da imprudenze e negligenze gravi; gli infortuni sofferti in conseguenza della partecipazione a gare professionistiche e allenamenti, a imprese temerarie, salvo il caso di atti compiuti dall'assistito per dovere di solidarietà umana o per legittima difesa; le cure e gli interventi per l'eliminazione o correzione dì difetti fisici preesistenti alla stipulazione della polizza; le applicazioni di carattere estetico (salvo gli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva resi necessari da malattia o infortunio) le cure e le protesi odontoiatriche e ortodontiche, salvo se conseguenti a infortunio; le spese per l'acquisto, la manutenzione, la riparazione o il noleggio di apparecchi protesici o terapeutici, salvo quanto previsto all art. 2, lettere A) e B); fatti di guerra e insurrezioni, fatta eccezione per un periodo massimo di 14 giorni dall'inizio delle ostilità all'estero, se ed in quanto l'assistito risulti sorpreso dallo scoppio degli eventi bellici, terremoti, inondazioni ed eruzioni vulcaniche; trasmutazione del nucleo dell'atomo, radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche nonché da contaminazioni radioattive. Art.6 Persone non assistite Il Fondo sanitario integrativo vale per le persone di età non superiore a 75 anni. Per quegli assistiti che raggiungono il limite di età, la copertura cessa alla prima scadenza annuale del 14 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

15 contratto, salvo che non sia frattanto intervenuto patto speciale. Le persone affette da infermità mentali, tossicodipendenza, alcolismo, non sono in garanzia e la copertura cessa con il loro manifestarsi nei modi e nei termini previsti dall'articolo 1898 del Codice Civile. Art.7 Estensione territoriale La copertura vale in tutto il mondo. Art. 8 Denuncia dell infortunio o della malattia L'assistito deve presentare alla Società non appena ne ha la possibilità la denuncia di infortunio o malattia, corredata della necessaria documentazione medica che attesti l'alterazione dello stato di salute. L'assistito, i suoi familiari o gli aventi diritto, devono consentire alla visita di medici della Società ed a qualsiasi indagine o accertamento che questa ritenga necessari, a tal fine sciogliendo dal segreto professionale i medici che hanno visitato e curato l'assistito stesso. Art.9 Criteri di liquidazione La Società effettua il rimborso direttamente all'assistito delle spese da lui sostenute, al netto delle franchigie/scoperti previsti, su presentazione delle relative notule e fatture debitamente quietanzate, entro al massimo 30 giorni dalla data di ricevimento della necessaria documentazione. La documentazione medica da fornire alla Società, oltre che la descrizione dell evento oggetto della denuncia del sinistro e/o l indicazione dell alterazione dello stato di salute, deve comprendere l indicazione della natura e del tipo delle cure prestate. Tale documentazione deve essere relativa all evento indicato e deve essere presentata a cura ultimata. Per le spese sostenute all'estero, i rimborsi verranno eseguiti in Italia, in EURO, al cambio medio della settimana in cui la spesa è stata sostenuta dall'assistito, ricavato dalle quotazioni dell'ufficio Italiano dei Cambi. Qualora l'assistito debba presentare l'originale delle notule e parcelle ad un Ente assistenziale per ottenere dallo stesso un rimborso, la Società effettua il rimborso dietro presentazione della copia delle notule e parcelle delle spese sostenute dall'assistito e del documento comprovante il rimborso effettuato dall'ente assistenziale. Art.10 Regime di convenzionamento È previsto il convenzionamento diretto in caso di ricovero per l'utilizzo della Rete di strutture sanitarie convenzionate senza applicazione del previsto scoperto. È prevista la possibilità di usufruire del servizio "fuori rete" senza applicazione del previsto scoperto. Art. 11 Effetto e durata del Fondo sanitario integrativo TechnoSky Le prestazioni ed i massimali presenti nel Fondo sanitario integrativo Technosky hanno validità dal 1 Luglio 2014 e fino al 30 Giugno Art Controversie In caso di controversie di natura medica sulla indennizzabilità del danno, le Parti conferiranno, ad un collegio di due medici, nominati uno per parte mandato di decidere se ed in quale misura sia dovuto l'indennizzo, a norma e nei limiti del Regolamento; ognuna delle Parti sarà tenuta a sostenere le spese del proprio medico fiduciario. Se dall'incontro collegiale l'assistito riterrà di non aver ottenuto i risultati sperati, potrà ricorrere alla procedura arbitrale conferendo, per iscritto, mandato di decidere se ed in quale misura sia FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/

16 dovuto l'indennizzo, a norma e nei limiti delle condizioni di polizza, ad un Collegio di tre medici, nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo o, in caso contrario, dal Consiglio dell'ordine dei medici avente giurisdizione nel luogo dove deve riunirsi il Collegio. Il Collegio medico risiede nel comune, sede d'istituto di medicina legale, più vicino al luogo di residenza dell'assistito. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato, contribuendo per metà delle spese e competenze per il terzo medico. Le decisioni del Collegio Medico sono prese a maggioranza di voti, con dispensa da ogni formalità di legge, e sono vincolanti per le parti, anche se uno dei medici si rifiuti di firmare il relativo verbale. Resta inteso che l'assistito potrà ricorrere direttamente, dietro propria richiesta, alla procedura arbitrale. SERVIZI Centrale Operativa La Centrale Operativa sarà attiva dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00 per: Servizi di prenotazione delle prestazioni sanitarie garantite dal piano nella forma di assistenza diretta nelle strutture convenzionate con la Società; Consulenza per la scelta della struttura convenzionata più idonea alla fruizione di specifiche prestazioni. Informazioni su prestazioni previste dal piano sanitario; Informazioni e chiarimenti su pratiche già inviate; Tutti i giorni h24 per prestazioni mediche di emergenza e assistenza consistenti in: Consulti medici La Centrale Operativa mette a disposizione, 24 ore su 24, il proprio servizio di guardia medica per qualsiasi informazione o suggerimento di carattere medico sanitario. Invio medico La Centrale Operativa mette a disposizione, tutti i giorni dalle ore alle ore successive e 24 ore su 24 al sabato e festivi, il proprio Servizio di Guardia Medica che garantisce la disponibilità di medici generici, pediatri e cardiologi pronti ad intervenire nel momento della richiesta. Chiamando la Centrale Operativa e a seguito di una prima valutazione telefonica con il medico di guardia interno, la Centrale Operativa invierà il medico richiesto; il costo dell intervento è a carico dell Impresa. In caso di non reperibilità immediata di un medico e qualora le circostanze lo rendano necessario, la Centrale Operativa organizza il trasferimento in autoambulanza del paziente in un pronto soccorso; il costo di tale intervento è a carico dell Impresa. La prestazione è fornita per un massimo di 3 volte per anno. Trasporto in ambulanza La Centrale Operativa, qualora l assicurato necessiti di un trasporto sanitario non in emergenza, organizza il trasferimento inviando un ambulanza. Le spese di trasporto, con ambulanza, sono a carico dell Impresa fino ad un massimo di 200 km di percorso complessivo (andata/ritorno). Consegna farmaci a domicilio La Centrale Operativa garantisce, 24 ore su 24 la ricerca e consegna dei farmaci. 16 FONDO SANITARIO INTEGRATIVO TECHNOSKY- ED. 07/2014

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ITALIA LAVORO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ITALIA LAVORO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ITALIA LAVORO GUIDA OPERATIVA Edizione 01/2014 Questo manuale è stato predisposto in modo da costituire un agile strumento esplicativo; in nessun caso può sostituire il contratto,

Dettagli

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI CONDIZIONI GENERALI 1 Prestazioni: Rimborso delle spese per ricoveri ospedalieri da infortunio e/o malattia; Interventi chirurgici

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN OCCASIONE DI SPESE SANITARIE PER MALATTIA, INFORTUNIO E PARTO

Dettagli

LOTTO XXXX POLIZZA RIMBORSO SPESE MEDICHE OSPEDALIERE

LOTTO XXXX POLIZZA RIMBORSO SPESE MEDICHE OSPEDALIERE Pagina 1 di 14 LOTTO XXXX POLIZZA RIMBORSO SPESE MEDICHE OSPEDALIERE La presente polizza è stipulata tra Techno Sky Via del Casale Cavallari 200 00156 Roma P.I. 08428031002 e Società Assicuratrice Agenzia

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

Estratto Contratto di Assicurazione Assicurazione

Estratto Contratto di Assicurazione Assicurazione Estratto Estratto Contratto Contratto di di Assicurazione Assicurazione per per Spese Spese mediche mediche da da Trapianto Trapianto di di Cellule Cellule Staminali Staminali Ematopoietiche Ematopoietiche

Dettagli

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali NOMENCLATORE DELLE PRESTAZIONI GARANTITE Il Fondo opera in regime di "prestazione definita" e garantisce le prestazioni tempo per

Dettagli

REGOLAMENTO CARTA MUTUASALUS

REGOLAMENTO CARTA MUTUASALUS ALLEGATO 1 REGOLAMENTO CARTA MUTUASALUS ART. 1 PREMESSA Il COMIPA - Consorzio tra Mutue Italiane di Previdenza e Assistenza è composto da enti che intendono far partecipare i loro aderenti ai benefici

Dettagli

Prestazioni di ASSISTENZA MEDICA

Prestazioni di ASSISTENZA MEDICA SERVIZI DI ASSISTENZA MEDICA IN ITALIA E ALL ESTERO IN CONVENZIONE CON IMA ASSISTANCE Fimiv e il Consorzio Mu.Sa. hanno siglato un Accordo Quadro con IMA Italia Assistance per offrire alle societa di mutuo

Dettagli

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano:

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: COMPAGNIA e/o SOCIETA Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A CONTRAENTE L Ente che stipula la polizza ASSICURATI Le persone nel cui interesse

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona 1. CONSULENZA MEDICA PRESTAZIONI Assistenza sanitaria alla persona Qualora l Associato in seguito ad infortunio o malattia, necessitasse valutare il proprio stato di salute, potrà contattare i medici della

Dettagli

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE 1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE all. 1 Prestazioni Assicurate Indennità di Ricovero Ospedaliero 1) Ricovero

Dettagli

APPENDICE A SERVIZI FILO DIRETTO Sintesi e definizioni / condizioni / esclusioni SINTESI

APPENDICE A SERVIZI FILO DIRETTO Sintesi e definizioni / condizioni / esclusioni SINTESI APPENDICE A SERVIZI FILO DIRETTO Sintesi e definizioni / condizioni / esclusioni SINTESI Fruizione sconti dal 5% al 30% presso circa 600 strutture convenzionate verificare con la Centrale operativa Filo

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2015. Prima di entrare nel dettaglio delle prestazioni e per una

Dettagli

REGOLAMENTO CARTA MUTUASALUS

REGOLAMENTO CARTA MUTUASALUS REGOLAMENTO CARTA MUTUASALUS ART. 1 PREMESSA La MUTUA PER LA MAREMMA - MUTUA DEL CREDITO COOPERATIVO è socia del Consorzio tra Mutue Italiane di Previdenza e Assistenza, denominato COMIPA. Gli enti del

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PIANO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti Associazione Artigiani e Piccole Imprese Provincia di Trento Piano sanitario integrativo per i dipendenti di Associazioni

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. la Spett.le A.G.E.S.C.I. che sottoscrive la polizza e ne assume i relativi oneri

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. la Spett.le A.G.E.S.C.I. che sottoscrive la polizza e ne assume i relativi oneri CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: SOCIETÀ: ELVIA Assistance S.p.A. MONDIAL Assistance Italia Via Ampère, 30-20131 Milano CONTRAENTE: ASSICURATO: PREMIO: RISCHIO:

Dettagli

19 di 32 COSA ASSICURIAMO

19 di 32 COSA ASSICURIAMO Reale Mutua eroga la prestazione di assistenza nel caso si renda necessaria a causa degli eventi di seguito indicati. Per poterne usufruire l ssicurato deve contattare la Centrale Operativa, funzionante

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

Guida al Piano di Assistenza

Guida al Piano di Assistenza Guida al Piano di Assistenza Iscritti UILPA Edizione gennaio 2016 Per tutte le prestazioni previste dal Piano di Assistenza vai su: www.unisalute.it 24h su 24, 365 giorni l anno Numero Verde 800-116669

Dettagli

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Dal 1 luglio i dirigenti del gruppo FS, iscritti e non iscritti all'assidifer Fndai, potranno sottoscrivere la polizza integrativa del FASI

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti

Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti Manuale operativo Gruppo Avio Aero Dipendenti 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative

Dettagli

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI La presente è la trascrizione del testo originale di polizza depositato presso i nostri uffici. *************** DEFINIZIONI

Dettagli

Con pochi euro al mese per proteggere al meglio la tua salute

Con pochi euro al mese per proteggere al meglio la tua salute MINI GUIDA ALLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA riservate ai lavoratori dipendenti di imprese del settore della Grafica, Editoria, Carta e Cartotecnica ed affini Con pochi euro al mese

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N. 6 Quando c è la salute, c è tutto LA SALUTE, IL BENE PIÙ PREZIOSO Da quando nasciamo, e per tutta la vita, la salute è il bene più prezioso che abbiamo. Spesso però non

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE

CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE Art. 1: Adesione al Piano Sanitario Possono aderire al Piano Sanitario tutti i soci di Primula. Art. 2: Limiti di età Non possono beneficiare delle

Dettagli

SINTESI. Invio gratuito di un medico a domicilio in caso di urgenza (max 3 volte l anno)

SINTESI. Invio gratuito di un medico a domicilio in caso di urgenza (max 3 volte l anno) APPENDICE A SERVIZI FILO DIRETTO SINTESI E DEFINIZIONI / CONDIZIONI / ESCLUSIONI SINTESI Centrale operativa attiva 24 ore 24 contattabile al numero 800/824080 o a quelli indicati a fondo pagina nelle MODALITA'

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it 12/11/2014 Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA ASSISTENZA A DOMICILIO. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA ASSISTENZA A DOMICILIO. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria FWA ASSISTENZA A DOMICILIO Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto FWA ASSISTENZA A DOMICILIO FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo

Dettagli

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 CONDIZIONI SPECIFICHE ART.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE A parziale deroga del primo comma

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO PER LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO PER LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO PER LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA PRESTAZIONI EROGATE DIRETTAMENTE DAL FONDO E PREVISTE NEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI Il Fondo

Dettagli

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI 1 ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE DAY HOSPITAL DIFETTO FISICO FARMACO FRANCHIGIA INDENNIZZO INFORTUNIO MALATTIA MALFORMAZIONE POLIZZA PREMIO RICOVERO

Dettagli

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE. rimborso spese di cura per malattia ed infortunio. per i DIPENDENTI. della CASSA DI RISPARMIO di LA SPEZIA

POLIZZA DI ASSICURAZIONE. rimborso spese di cura per malattia ed infortunio. per i DIPENDENTI. della CASSA DI RISPARMIO di LA SPEZIA POLIZZA DI ASSICURAZIONE rimborso spese di cura per malattia ed infortunio per i DIPENDENTI della CASSA DI RISPARMIO di LA SPEZIA DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le Parti attribuiscono convenzionalmente

Dettagli

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo.

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo. Salute Coop Base Prestazione riservata ai soci Coop Liguria Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo www.mutuacesarepozzo.org 1 Salute Coop Base Contributo associativo annuo - Euro 120,00 L iscrizione

Dettagli

Piano Sanitario Sfera Salute Aziende

Piano Sanitario Sfera Salute Aziende Piano Sanitario Sfera Salute Aziende CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE AZIENDE EDIZIONE FEBBRAIO 2008 Cassa di Assistenza CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE AZIENDE.

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO DELLE GARANZIE TUTTE LE GARANZIE SONO OPERANTI

Dettagli

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI DEFINIZIONE DEI TERMINI UTILIZZATI ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE SOCIETA FRANCHIGIA INDENNIZZO/INDENNITÀ INFORTUNIO ISTITUTO DI CURA MALATTIA MASSIMALE La persona il cui

Dettagli

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015 Regolamento In vigore dal 1 gennaio 2015 ART 1 - PREMESSA Il presente Regolamento in attuazione dello Statuto vigente disciplina il funzionamento della Commercianti Mutua Ospedaliera (di seguito chiamata

Dettagli

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato Prot. n. 92 Torino, 3 febbraio 2006 Agli iscritti e agli aderenti Oggetto: rientro sanitario organizzato Si informa che è stata rinnovata, con significativi miglioramenti, la copertura assicurativa, di

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

" ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

 ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione DEFINIZIONI ' " ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione Polizza: i documenti che provano l'assicurazione Contraente: il soggetto che stipula l'assicurazione

Dettagli

Ai Segretari Regionali e Territoriali. Ai Coordinatori Generali. Oggetto: Polizza sanitaria

Ai Segretari Regionali e Territoriali. Ai Coordinatori Generali. Oggetto: Polizza sanitaria Funzione Pubblica Prot. 811/2010/SDF Roma, 10 dicembre 2010 Ai Segretari Regionali e Territoriali Ai Coordinatori Generali Oggetto: Polizza sanitaria L ASDEP, Associazione per l assistenza sanitaria per

Dettagli

Piano Individuale Commercialisti PIU

Piano Individuale Commercialisti PIU Piano Individuale Commercialisti PIU Gentile Dottore, desideriamo informarla che, per l annualità 2008, Il Piano Base contiene una modifica delle garanzie; alcune di queste ultime, fino allo scorso anno,

Dettagli

VADEMECUM C A S P I E

VADEMECUM C A S P I E VADEMECUM C A S P I E 2 La Centrale Informativa pag. 3 I SERVIZI SANITARI pag. 4 Rimborso in forma Diretta/Indiretta pag. 4 Adempimenti a cura degli Assistiti pag. 5 Iniziative sanitarie collaterali all

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER L ACCESSO AI SERVIZI

GUIDA OPERATIVA PER L ACCESSO AI SERVIZI PREMESSA GUIDA OPERATIVA PER L ACCESSO AI SERVIZI La seguente Guida Operativa contiene le principali indicazioni necessarie per attivare le prestazioni ed i servizi previsti in Polizza a favore degli Assicurati.

Dettagli

POLIZZA SANITARIA A FAVORE DEI DIACONI ASSOCIATI ALLA F.A.C.I. (Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia)

POLIZZA SANITARIA A FAVORE DEI DIACONI ASSOCIATI ALLA F.A.C.I. (Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia) POLIZZA SANITARIA A FAVORE DEI DIACONI ASSOCIATI ALLA F.A.C.I. (Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia) La Cattolica Assicurazioni Soc.Coop. (in seguito denominata Società) in base alle norme

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PRODOTTI MALATTIA

NOTA INFORMATIVA PRODOTTI MALATTIA NOTA INFORMATIVA PRODOTTI MALATTIA Gentile Cliente, ci congratuliamo e La ringraziamo per aver scelto AXA ASSICURAZIONI S.p.A. Siamo quindi lieti di fornirle alcune informazioni, relative sia alla Società

Dettagli

ENPAM. Offerta salute

ENPAM. Offerta salute ENPAM Offerta salute Offerta salute Per Te Salute Reale Garanzia Gravi patologie Garanzia Assistenza Preventivo Salute Facile Reale Garanzia Indennità Interventi Chirurgici Preventivo Focus I servizi offerti

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 11

CHIARIMENTI. pag 1 / 11 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per i il Servizio Assicurativo relativo alla Copertura delle spese sanitarie e rimborso delle spese mediche dei dipendenti di ENAV S.p.A.. A seguito

Dettagli

Copertura Sanitaria Collettiva. per le cooperative della logistica 2016

Copertura Sanitaria Collettiva. per le cooperative della logistica 2016 Copertura Sanitaria Collettiva per le cooperative della logistica 2016 Copertura Sanitaria Collettiva per le cooperative della logistica 2016 indice Prestazioni del piano sanitario... p. 5 Area Ricovero...

Dettagli

tutto quanto bisogna sapere

tutto quanto bisogna sapere CASSA PER L ASSISTENZA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL GRUPPO INTESA tutto quanto bisogna sapere a cura di Elisa Malvezzi Dicembre 2004 ciclostilato in proprio ad uso interno Durante la gravidanza la Cassa

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC PER LA SALUTE TUA E DELLA TUA FAMIGLIA, FAI UNA SCELTA DI QUALITÀ. ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale Numero Verde 800.189.091

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

Condizioni di assicurazione. Rimborso spese mediche - Forma classica

Condizioni di assicurazione. Rimborso spese mediche - Forma classica Condizioni di assicurazione Rimborso spese mediche - Forma classica QUISICURA Salute INDICE QuiSicura GARANZIA RIMBORSO SPESE MEDICHE FORMA CLASSICA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Rimborso spese mediche

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2016. Per individuare le persone che possono usufruire dell assistenza

Dettagli

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria nei confronti del personale dell Istituto per l anno 2015 RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI

Dettagli

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Roma, lì 28 febbraio 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Siamo lieti di informare che il CdA del Fondo, ad esito di un processo di

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative

Dettagli

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Udine, 03/02/2015 A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Il presente strumento, aggiornato, ed ampliato vuole, sia offrire interpretazioni univoche delle garanzie offerte dalle Polizze assicuratrici,

Dettagli

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 DEFINIZIONI Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono il significato di seguito

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto FWA PREVENZIONE DONNE FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo

Dettagli

PROTEZIONE CONDUCENTE

PROTEZIONE CONDUCENTE PROTEZIONE CONDUCENTE Condizioni generali Art. Z.1 - Oggetto del contratto L assicurazione vale per gli infortuni che l assicurato subisca durante la circolazione, su area pubblica e privata, in qualità

Dettagli

Scheda prodotto Assistenza Health PiùVista

Scheda prodotto Assistenza Health PiùVista Scheda prodotto Assistenza Health PiùVista Pagina 1 di 6 GLOSSARIO Assicurato: il titolare della card i cui dati siano stati comunicati alla Società. Assistenza: l aiuto tempestivo, in denaro o in natura,

Dettagli

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA Deliberato dal C.d.A. nella riunione del 22.11.2012 in vigore dal 22.11.2012 26 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI art. 1: oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI ART. 1 ASSISTITI Le diarie e i sussidi di cui al presente regolamento sono prestati esclusivamente a favore dei Soci regolarmente iscritti alla Gargano Vita

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA L:\PACTUM\LOGO2008\LG000001.bmp L:\PACTUM\LOGO2008\ PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA Mod PF01 ED. 01/2007 PIANETA FAMIGLIA - TESTO CONTRATTUALE - Mod. S30524/07 - PF01 - Ed. 01/2007 Pag.

Dettagli

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub I N D I C E BENEFICIARI CONTRIBUZIONI Mezzi ausiliari, correttivi,

Dettagli

Salute. Condizioni contrattuali

Salute. Condizioni contrattuali Salute Condizioni contrattuali Informativa per Polizze Malattie predisposta ai sensi dell art. 123 del Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 175 ed in conformità con quanto disposto dalla circolare ISVAP

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI

GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI FASIE è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti trattamenti sanitari integrativi del Servizio Sanitario Nazionale. Inoltre,

Dettagli

Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie

Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie ed. 05/2015 Il presente documento è divulgato a titolo puramente informativo e viene rilasciato per rendere nota la convenzione stipulata con la Cassa

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

PROGETTO AMI DONNA 1

PROGETTO AMI DONNA 1 PROGETTO AMIDONNA 1 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Oggetto dell assicurazione: A norma di quanto previsto dal presente contratto la Società accorda, per tutta la durata del rapporto contrattuale,

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Gennaio 2011 94 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank INFORMATIVA SUL RINNOVO PER

Dettagli

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore FONDO WILA La Welfare vostra salute, Integrativo la nostra specialità Lombardo Artigianato Sintesi del nomenclatore Le coperture del piano sanitario e sociale Il fondo W.I.L.A. fornisce coperture sia sul

Dettagli

Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 1 - DIREZIONE

Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 1 - DIREZIONE Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 Serie Sezione Servizio Oggetto Presa visione 1 - DIREZIONE 3 - PERSONALE 10 - POLIZZE ASSICURATIVE Polizza per la copertura assicurativa sanitaria dei

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA Guida al rimborso dei ticket sanitari 2015 Fondo Fontur Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti delle aziende associate all ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO

Dettagli

RIEPILOGO DELLE COPERTURE INFORTUNI PROFESSIONALE ED EXTRAPROF ESSIONALE SANITARIA VITA IMPIEGATI E QUADRI

RIEPILOGO DELLE COPERTURE INFORTUNI PROFESSIONALE ED EXTRAPROF ESSIONALE SANITARIA VITA IMPIEGATI E QUADRI RIEPILOGO DELLE COPERTURE INFORTUNI PROFESSIONALE ED EXTRAPROF ESSIONALE SANITARIA VITA IMPIEGATI E QUADRI PERIODO ASSICURATIVO 01/01/2014 31/12/2016 REFERENTI GESTIONE SINISTRI DEL BROKER ASSICURATIVO

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

VADEMECUM C A S P I E

VADEMECUM C A S P I E VADEMECUM C A S P I E 2 GLI ASSISTITI pag. 3 La Centrale Informativa >> 3 I SERVIZI SANITARI >> 4 Rimborso in forma Diretta/Indiretta >> 4 Adempimenti a cura degli Assistiti >> 5 Servizi sanitari collaterali

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli