Assistenza Sanitaria Integrativa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assistenza Sanitaria Integrativa"

Transcript

1 Assistenza Sanitaria Integrativa Supplemental Health Care Assurance Maladie Complementaire Asistență Sanitară Integrativă Sherbimi shendetsor integrativ

2 intro Introduzione Sin dall istituzione nel 1978 del servizio sanitario nazionale, è stata prevista la possibilità di integrare le prestazioni erogate dalla sanità pubblica tramite il ricorso alle assicurazioni private o a forme di mutualità volontaria; infatti la normativa che regolamenta la sanità italiana individua tre grandi categorie: la sanità pubblica, quella collettiva integrativa (o complementare) e quella individuale. La prima viene erogata dal servizio sanitario nazionale e si basa sul principio dell universalità, dell uguaglianza e della solidarietà; la seconda risponde ai criteri di mutualità volontaria ed è gestita da fondi sanitari integrativi, Enti, Casse e Società di mutuo soccorso con fine esclusivamente assistenziale; la terza si realizza attraverso le polizze assicurative stipulate individualmente dai singoli cittadini. Dunque l assistenza sanitaria complementare costituisce un livello intermedio tra quella pubblica e quella individuale e nasce con l obiettivo di integrare il servizio offerto dal sistema Sanitario Nazionale, per poter rispondere adeguatamente alle esigenze di welfare che lo Stato, da solo, non riuscirebbe a soddisfare. In questo volume analizzeremo, in generale, le forme di assistenza sanitaria integrativa e più specificatamente le prestazioni sanitarie offerte dalle Casse Edili.

3 PAGINA 2 Introduction Since the establishment of the National Health Service (NHS) in 1978, the option has been envisaged for users to supplement the benefits provided by the NHS with services delivered by private insurance companies or voluntary mutual aid associations. As a matter of fact, the legislation governing the health-care system in Italy singles out three major types of services: the public health service, supplemental (or complementary) collective health-care and individual health insurance schemes. The first one is provided by the NHS based on the principles of universality, equality, and solidarity; the second one is managed by supplemental health insurance schemes, Joint Committees, Welfare Funds, and Mutual Aid Associations based on the principle of voluntary mutual aid, with the sole purpose of providing assistance; the third ones are health insurance policies taken out by private citizens individually. Therefore, complementary health-care is a level between the public health service and individual health insurance policies and has been created with the purpose of complementing the service provided by the NHS in order to be able to adequately respond to the welfare needs that the State alone would not be able to meet. This volume will analyse forms of supplemental health care in general and, in particular, the health-care services provided by Casse Edili (Construction Workers Welfare Funds). Introduction Depuis la constitution en 1978 du Service de santé national, il a été prévu que les citoyens puissent intégrer les prestations fournies par la santé publique en ayant recours à des assurances privées ou à des formes de mutualité volontaire. En effet, la réglementation régissant la santé en Italie identifie trois

4 PAGINA 3 régimes majeurs : la santé publique, les régimes collectifs d'assurance-maladie complémentaire et ceux d'assurance-maladie complémentaire individuelle. Le premier régime relève du Service de santé national et il repose sur les principes d'universalité, égalité et solidarité ; le deuxième repose sur les principes de la mutualité volontaire et il est géré par des Caisses d'assurance maladie complémentaire, Commissions paritaires, Caisses d assurance sociale et Sociétés de secours mutuel ayant pour but exclusif l'assistance ; le troisième consiste en des polices d'assurance souscrites par des particuliers à titre individuel. Aussi, l'assurance-maladie complémentaire est-elle un niveau intermédiaire entre la santé publique et les régimes complémentaires privés. Elle a été créé afin d'intégrer le service fourni par le système de santé national, pour répondre d'une manière adéquate aux besoins en services sociaux et de santé que l'etat, à lui seul, n'arriverait pas à satisfaire. Ce volume analyse les formes d'assurance-maladie complémentaire en général et, notamment, les prestations de santé fournies par les Casse Edili ( caisses d assurance sociale des travailleurs du bâtiment ). Introducere Începând din 1978 data înființării serviciului sanitar național există posibilitatea de a integra prestațiile furnizate de sănătatea publică prin intermediul asigurărilor private sau a unor forme de asistență mutuală; în fapt, legile care reglementează sistemul sanitar italian identifică trei categorii principale: sănătatea publică, sănătatea colectivă integrativă (sau complementară) și cea individuală. Prima categorie este dispensată de serviciul sanitar național și se bazează pe principiul universalității, al egalității și al solidarității; cea de-a doua îndeplinește criteriile asistenței mutuale voluntare și este administrată de fonduri sanitare integrative, adică de Instituții, Case de Asigurări și Societăți de Ajutor Mutual care au drept scop exclusiv pe cel asistențial; a treia categorie corespunde polițelor de asigurare încheiate individual de cetățeni.

5 PAGINA 4 Așadar, plasându-se între asistența publică și cea privată, asistența sanitară complementară constituie un nivel intermediar. Aceasta a luat ființă cu obiectivul de a integra asistența oferită de serviciul sanitar național, pentru a putea răspunde în mod adecvat cerințelor de welfare pe care Statul nu ar reuși să le satisfacă de unul singur. În volumul de față vom analiza în general formele de asistență sanitară integrativă, concentrându-ne mai ales pe prestațiile sanitare oferite de Casele de Asigurări Edilitare. Hyrje Qe prej formimit,ne 1978, te sherbimit shendetsor kombetar, eshte parashikuar mundesia per te integruar sherbimet shendetsore te ofruara nga sherbimi shendetsor kombetarè. Kjo, nepermjet sigurimeve private ose ne forme te nje contributi vullnetar reciprok.legjislacioni qe rregullon shendetesine italiane e ndan ate ne tre kategori te gjera: shendetin publik, plotesuesose kolektiv dhe ate private. Sigurimi i pare ofrohet nga sherbimi shendetsor kombetar dhe bazohet mbi parimet e universalitetit,barazise dhe solidaritetit. Sigurimi i dyte (kolektiv) i pergjigjet kritereve te reciprocitetit vullnetar dhe drejtohet nga fonde shendetsore supplementare,organe,institucione,shoqeri me qellim te vetem ndihmen reciproke. Sherbimi i trete realizohet nepermjet siguracioneve private me ane te kontratave individuale. Prandaj, sherbimi shendesor plotesues ndodhet ne nje nivel mesatar,midis atij publik dhe formes private dhe ka lindur me qellimin per te plotesuar sherbimin qe ofron shendeti kombetar dhe er tu pergjigjur sic duhet kerkesave te mireqenies qe shteti vete nuk eshte ne gjendje te ofroje. Ne kete vellim do te analizojme format e sherbimit shendetsor plotesues ne pergjithesi dhe ne menyre me konkrete ato te ofruara nga fondet e ndertimit (Casse Edili).

6 PAGINA 5

7 PAGINA 6 Indice Table of contents Table des matières Cuprins Indeksi [01] Quadro normativo 8 Legal framework 9 Cadre juridique 9 Cadru legal 10 Kuadri normativ «02» Finalità 12 Purposes 13 Objectifs 13 Scopuri 14 Qellimet {03} Prestazioni 17 Benefits and services 18 Prestations 18 Prestații 19 Sherbime 20 21!04 Accordi di riferimento 22 Reference agreements 23 Accords de référence 23 Acorduri de referință 24 Referim mbi marrevesh 24 25

8 Indeksi Cuprins Table des matières Table of contents Indice PAGINA 7 (05) *06* Enti, Casse e Società di mutuo soccorso 26 Joint Committees, Welfare Funds, and Mutual Aid Associations 27 Commissions paritaires, Caisses d assurance sociale et Sociétés de secours mutuel 27 Instituții, Case de Asigurări și Societăți de ajutor mutual 28 Entet, Fondet dhe Shoqerite e ndihmes reciproke Le assistenze sanitarie erogate dalle Casse Edili 31 Health care provided by Construction Workers Welfare Funds 32 Les prestations de santé fournies par les Casse Edili 32 Asistența sanitară a Caselor de Asigurări Edilitare 33 Sherbimet shendetsore te ofruara nga Fondet e Ndertimit Il futuro dell Assistenza Sanitaria Integrativa in edilizia 36 The future of supplemental health care in the construction industry 37 L avenir de l assurance maladie complémentaire dans le secteur du bâtiment 37 Viitorul Asistenței Sanitare Integrative în sectorul construcțiilor 38 E ardhmja e sherbimit shendetsor integrativ ne sektorin e ndertimit Sedi in italia 41 Offices in Italy 41 Sièges en Italie 41 Sedii în Italia 41 Qendra in Itali 41 41

9 [ 01 ] Capitolo Quadro normativo Il quadro normativo che regola i fondi sanitari integrativi prende le mosse dal decreto legislativo 421 del 1992, che prevede il riordino della disciplina in materia sanitaria con l intento di integrare il Servizio Sanitario Nazionale. Tuttavia è solo con il decreto legislativo 229 del 1999 (e due successivi decreti ministeriali, rispettivamente, del 2008 e del 2009) che si delineano meglio le caratteristiche dei fondi sanitari integrativi, con il fine di preservare le caratteristiche di solidarietà e universalismo della sanità pubblica, incoraggiando la copertura di quei servizi che non rientrano nei livelli essenziali di assistenza. L elemento principale che disciplina i fondi sanitari complementari riguarda proprio il concetto di integratività che li subordina al servizio sanitario nazionale. In materia fiscale, i fondi sanitari integrativi godono delle agevolazioni delineate dal Decreto 41 che modifica il Testo Unico delle imposte sui redditi.

10 CAPITOLO [01] PAGINA 9 Legal framework The legal framework regulating supplemental health insurance schemes was prompted by Legislative Decree No. 421 of 1992, which reformed the healthcare regulations with a view to complementing the National Health Service (NHS). However, it was only under Legislative Decree No. 229 of 1999 (and the two following ministerial decrees of 2008 and 2009 respectively) that the main purposes of supplemental health insurance schemes were better outlined as being to preserve the principles of solidarity and universality on which our public health system is based, by encouraging the coverage of services that are not included in the basic levels of care. The key element in the regulations on supplemental health insurance schemes is precisely the concept of their complementarity, which means that these schemes are framed under the authority of the NHS. Supplemental health insurance schemes benefit from tax relief as laid down in Decree No. 41 amending the Consolidation Act on income taxes. Cadre juridique Le cadre juridique qui régit les Caisses d'assurance maladie complémentaire commence par le Décret législatif n 421 de 1992, qui prévoit la réforme de la réglementation en matière de santé dans le but de compléter le Service de santé national. Néanmoins, c est le Décret législatif n 229 de 1999 (et les deux décrets ministériels suivants, de 2008 et 2009 respectivement ) qui a mieux dessiné les caractéristiques des Caisses, dans le but de préserver les principes de solidarité et d universalité de la santé publique, en encourageant la couverture des services qui ne relèvent pas des niveaux essentiels de soins. L élément clé dans la réglementation relative aux Caisses, c est justement le concept de leur complémentarité, en vertu duquel les Caisses sont subordonnées au Service de santé national. Les Caisses bénéficient des allégements fiscaux visés par le Décret n 41 modifiant le Texte unique sur les impôts sur le revenu des personnes physiques.

11 PAGINA 10 CAPITOLO [01] Cadru legal Cadrul legal care reglementează fondurile sanitare integrative începe cu Decretul legislativ nr. 421 din 1992, care prevede reorganizarea normativei din domeniul sanitar, cu scopul de a fi complementar Serviciului Sanitar Național. De fapt, numai odată cu decretul nr. 229 din 1999 (și următoarele două decrete ministeriale, respectiv din 2008 și 2009) caracteristicile fondurilor sanitare integrative au fost definite mai clar, cu scopul de a garanta trăsăturile de solidaritate și universalitate ale sănătății publice, încurajând acoperirea serviciilor neincluse în nivelele asistențiale de bază. Elementul principal care reglementează fondurile sanitare complementare privește chiar conceptul de complementaritate care le pune în subordinea serviciului sanitar național. Din punct de vedere fiscal, fondurile sanitare integrative se bucură de înlesnirile stabilite prin Decretul nr. 41, care modifică Textul Unic despre impozitele pe venituri. Kuadri normativ Kuadri normativ qe rregullon Fondin shendetsor plotesues varet nga dekreti legjislativ 421 i vitit 1992, i cili parashikon riorganizimin e ligjit per shendetin me qellim te integrimit te sigurimit shendetsor kombetar. Megjithate, vetem me ane te decretit legjislativ 229 te 1999 (dhe dy rregulloreve te metejshme te ministrise ne 2008 dhe 2009) qe pershkruhen me mire karakteristikat e Fondeve shendetsore plotesuese me qellim ruajtjen e solidaritetit dhe universalitetit ne shendetsine publike, duke inkurajuar mbulimin e atyre sherbimeve shendetsore qe nuk bejne pjese ne nivelin e sherbimeve thelbesore te shendetsise. Elementi kryesor qe drejton Fondet supplementare shendetsore ka te beje me konceptin e integritetit dhe e vendos ne vartesi te Sigurimit shendetsor kombetar. Ne fushen e taksave keto fonde perfitojne nga Dekreti 41 qe modificon ligjet fiskale dhe tatimet mbi te ardhurat duke u sjelle lehtesime fiskale.

12 CAPITOLO [01] PAGINA 11

13 «02» Capitolo Finalità I fondi sanitari integrativi sono forme di assistenza sanitaria complementare rispetto a quella pubblica e forniscono rimborsi e sussidi per le spese sanitarie sostenute dai propri aderenti presso strutture pubbliche o private. Essi garantiscono la copertura di quei servizi che non rientrano nei livelli essenziali di assistenza, offrendo sia le prestazioni non garantite dal servizio sanitario nazionale, sia quelle che vengono erogate dalle strutture pubbliche per un numero limitato di casi (ad esempio quelle di medicina alternativa, di medicina fisica e riabilitativa, le cure odontoiatriche e quelle termali). I fondi sanitari integrativi nascono dall esigenza di supportare l attività di welfare nel nostro paese, rispondendo ai bisogni individuali e sociali che, da solo, il servizio pubblico (locale e nazionale) non riuscirebbe a soddisfare. I fondi sanitari integrativi operano secondo logiche non orientate al profitto e fondate sul principio della solidarietà tra categorie occupazionali o gruppi di cittadini. Essi si basano sui principi di non selezione dei rischi, non discriminazione dei premi da pagare e non concorrenza con il servizio sanitario nazionale, a cui rimangono subordinati.

14 CAPITOLO «02» PAGINA 13 Purposes Supplemental health insurance schemes are plans that complement public health care. They provide reimbursement and benefits for the medical costs incurred by their members in public or private health-care facilities. They cover services other than primary care, including both services that are not delivered by the National Health Service, and those that are provided by public health-care facilities in a limited number of areas (like alternative medicine, physical and rehabilitation medicine, dental and thermal care). Supplemental health-care schemes have been established to support the Welfare system in Italy, thus responding to individual and community needs that the public (national and local) service alone would not be able to meet. Supplemental health insurance schemes are not for profit and are founded on the principle of solidarity between professions or groups of citizens. They are based on the principles of non-selection of risks, non-discrimination in insurance premiums and non-competition with the National Health Service under the authority of which they are framed. Objectifs Les Caisses d'assurance maladie complémentaire ( ci-après «les Caisses» ) offrent des prestations de santé complémentaires à celles qui sont fournies par la santé publique. Elles interviennent par des aides et par des remboursements des frais médicaux engagés par leurs adhérents dans des établissement de santé publics ou privés. Les Caisses assurent la couverture des services qui ne relèvent pas des niveaux essentiels de soins, en prenant en charge aussi bien les soins qui ne sont pas assurés par le Service de santé national, que ceux qui sont fournis par les hôpitaux publics dans un nombre limité de cas ( par exemple, soins de médecine alternative, médecine physique et réadaptation, soins dentaires et cures thermales ). Les Caisses ont été créés pour soutenir le système des services sociaux et de santé dans notre Pays, en répondant aux besoins individuels et d intérêt

15 PAGINA 14 CAPITOLO «02» général que le service public ( national et local ), à lui seul, ne saurait pas satisfaire. Les Caisses sont des organismes sans but lucratif fondés sur le principe de solidarité entre branches professionnelles ou entre groupes de citoyens. Elles reposent sur les principes de non-sélection des risques, de non-discrimination en matière de primes et de non-concurrence avec le Service de santé national auquel elles sont subordonnées. Scopuri Fondurile sanitare integrative sunt forme de asistență sanitară complementară celei publice și oferă rambursări și ajutoare pentru cheltuielile sanitare susținute de proprii înscriși în structurile publice sau private. Ele garantează acoperirea serviciilor ce nu fac parte din nivelele asistențiale de bază, oferind atât prestațiile care nu sunt dispensate de serviciul sanitar național, cât și cele oferite de structurile publice pentru un număr limitat de cazuri (de pildă, prestațiile de medicină alternativă, medicina fizică și de reeducare, ingrijiri stomatologice și termale). Fondurile sanitare integrative se nasc din exigența de a sprijini activitatea de welfare în Italia, pentru a da un răspuns nevoilor individuale și sociale pe care serviciul public de asistență (local și național) n-ar reuși să le satisfacă în mod autonom. Fondurile sanitare integrative operează conform unor logici care nu se bazează pe profit, ci se axează pe principiul solidarității între categorii de angajați și grupuri de cetățeni. Ele se bazează pe principiile de neselectare a riscurilor, de nediscriminare a premiilor de plătit și nu intră în concurență cu serviciul sanitar național, căruia îi rămân subordonate.

16 CAPITOLO «02» PAGINA 15 Qellimet Fondet shendetsore plotesuese jane forma complementare te sherbimit shendetsor publik. Ato ofrojne rimbursime dhe subvencione per sherbimet. Shendetsore te antareve ne struktura publike apo private.garantojne mbulimin e sherbimeve qe nuk bejne pjese ne sherbimet shendetsore baze, duke ofruar sherbime qe nuk garantohen nga sigurimi shendetsor publik apo qe garantohen ne menyre parciale (psh sherbime te mjeksise alternative, fizike apo rehabilitimi, apo kura odontoiatrie dhe termale). Fondet shendetsore plotesuese lindin ne baze te nevojave per te rritur mireqenien, duke iu pergjigjur nevojave personale dhe shoqerore, qe, pa mbeshtetjen e ketyre te fundit, sherbimi publik (lokal apo kombetar) nuk eshte ne gjendje te ofroje. Keto fonde veprojne sipas logjikes qe nuk drejtohet nga mundesite e fitimit dhe bazohet mbi parimin e solidaritetit mes kategorive te punes apo grupeve te qytetareve. Ato bazohen mbi parimet e mos-rrezikimit, jo diskriminimit e pagesave dhe jo konkurrence me sigurimin shendetsor kombetar kundrejt te cilit veprojne ne varesi.

17 PAGINA 16 CAPITOLO «02»

18 { 03} Capitolo Prestazioni L entità e la specifica tipologia dei rimborsi e dei sussidi varia a seconda dei singoli fondi integrativi; tuttavia di base essi forniscono: prestazioni aggiuntive, non comprese nei livelli essenziali di assistenza, erogate da professionisti e strutture accreditate (comprese quelle di medicina non convenzionale e le cure termali); prestazioni erogate dal servizio sanitario nazionale, comprese nei livelli essenziali di assistenza, per la sola quota a carico dell assistito (ticket), inclusi gli oneri per l accesso alle prestazioni erogate in regime di libera professione intramuraria (intramoenia) e per la fruizione dei servizi alberghieri su richiesta dell assistito; prestazioni sociosanitarie erogate in strutture accreditate residenziali o semiresidenziali o in forma domiciliare, per la quota posta a carico dell assistito; prestazioni socio sanitarie e sociali erogate nell ambito di programmi finalizzati a garantire tutela ai non autosufficienti; prestazioni finalizzate al recupero della salute di soggetti temporaneamente inabilitati da malattia o infortunio per la parte non garantita dalla normativa vigente, quali ausili o dispositivi per disabilità temporanee, cure termali e altre prestazioni riabilitative rese da strutture sanitarie autorizzate; prestazioni di assistenza odontoiatrica non comprese nei livelli essenziali di assistenza per la prevenzione, la cura e la riabilitazione di patologie odontoiatriche, compresa la fornitura di protesi dentarie.

19 PAGINA 18 CAPITOLO {03} ene ts and servi es The amount and specific types of reimbursement and benefits vary from scheme to scheme. Nevertheless, the following services are basically reimbursed by all schemes: supplementary services other than primary care (including non-conventional medicine and thermal care) delivered by professionals and qualified facilities; patient co-payments for services supplied by the NHS within the basic levels of care, including charges for access to so-called intramoenia services (i.e. private specialist consultations delivered by doctors in public hospitals) and for hotel accommodation at patients' request; patient co-payments for social and health-care services delivered in qualified residential or semi-residential facilities or at home; social and health-care services delivered under programmes for the protection of dependent persons; products and services for the recovery of patients who are temporarily disabled due to disease or injury (such as medical aids or devices for temporary disability, thermal care or other rehabilitation treatment provided by authorised health-care facilities) which are not covered under the legislation in force; dental care not covered within the basic levels of care for the prevention, treatment, and rehabilitation of dental conditions, including the supply of dentures. Prestations L étendue et les types spécifiques de remboursement et d aides varie d une caisse à l autre. Néanmoins, toutes les Caisses assurent des remboursements de base pour : prestations supplémentaires exclues des niveaux essentiels de soins, fournies par des professionnels et par des établissements agréés (y compris les soins de médecine non conventionnelle et les cures thermales ) ; co-paiements ( tickets modérateurs ) pour prestations fournies par le Service de santé national dans le cadre des niveaux essentiels de soins, y compris les charges d accès aux prestations en régime «intramoenia» ( fournies par les professionnels à titre privé dans des établissements publics ) et les frais

20 CAPITOLO {03} PAGINA 19 d éventuels services hôteliers requis par les patients ; co-paiements pour services sociaux et soins de santé fournis par des établissements agréés en milieu résidentiel ou semi-résidentiel ou bien à domicile; services sociaux et soins de santé fournis dans le cadre de programmes visant à assurer la protection des personnes dépendantes ; prestations visant à améliorer la santé de patients atteints d une incapacité temporaire à la suite de maladie ou d accident ( par exemple, appareils ou dispositifs médicaux pour incapacité temporaire, cures thermales et d autres soins de réadaptation fournis par des établissements de santé autorisés ), pour la part ne bénéficiant pas de couverture d après la réglementation en vigueur ; soins dentaires exclus des niveaux essentiels de soins, pour la prévention, le traitement et la réadaptation en cas d affections bucco-dentaires, y compris la fourniture de prothèses dentaires. restații Cantitatea și tipologia specifică a rambursărilor și a ajutoarelor variază după fiecare categorie de fond integrativ în parte. Acestea oferă, în orice caz, următoarele servicii: prestații suplimentare, neincluse în nivelele asistențiale de bază, furnizate de profesioniști și structuri acreditate (inclusiv cele pentru îngrijirile de medicină neconvențională și termală); prestații furnizate de serviciul sanitar național incluse în nivelele asistențiale de bază, numai pentru cota ce-i revine asiguratului (ticket), inclusiv cheltuielile pentru accesul la prestații furnizate în regim de profesie liberă intramurală (intramoenia) și pentru utilizarea serviciilor hoteliere, la cererea asiguratului; prestații socio-sanitare furnizate în structuri acreditate rezidențiale și nerezidențiale sau la domiciliu, pentru cota ce-i revine asiguratului; prestații socio-sanitare și sociale furnizate în cadrul unor programe de tutelă a persoanelor non autosuficiente; prestații pentru recuperarea sănătății persoanelor care prezintă handicapuri în urma unei boli sau unui accident profesional, pentru partea negarantată de legea în vigoare, de pildă proteze sau aparate pentru dizabilități temporare, îngrijiri termale și alte prestații de reeducare oferite de structuri sanitare autorizate;

21 PAGINA 20 CAPITOLO {03} prestații de asistență stomatologică neincluse în nivelele asistențiale de bază pentru prevenirea, îngrijirea patologiilor stomatologice și reeducarea, inclusiv furnizarea protezelor dentare. Sherbime Entiteti dhe lloji specifik i rimbursimeve dhe subvencioneve ndryshojne sipas secilit Fond plotesues. Megjithate si baze ofrojne; sherbime shtese qe nuk perfshihen ne llojin e sherbimeve shendetsore thelbesore, sherbime te ofruara nga professioniste te objekteve te akredituara (duke perfshire ketu mjeksine alternative dhe kura termale), sherbime te ofruara nga sigurimi shendetsor kombetar, qe perfshin nivelin baze te kurave, vetem per pagesen ne ngarkim te personit (ticket), gjithashtu ofrojne mbeshtetje ne raste sherbimesh per profesion te lire dhe perdorim te sherbimeve te hotelerise ne baze te kerkesave te pazientit. Pervec ketyre ofrojne edhe sherbime shoqerore shendetsore ne struktura te akredituara, gjysme banimi apo vetem kujdes ne shtepi, ne vlere pagese sa eshte ne ngarkese te pazientit. Gjithashtu ofrojne sherbime shoqerore shendetsore apo sociale si garanci per tutelimin e te paafteve, sherbime qe veprojne per permiresimin e shendetit te personave perkohesisht tepaafte nga semundjet ose te aksidentuar qe normativa ne fuqi nuk garanton.ketu bejne pjese ndihmat dhe pajisjet per paaftesi te perkohshme, kura termale, sherbime rehabilitimi ne struktura shendetsore te akredituara, kura odontoiatrie qe nuk bejne pjese ne sherbimin shendetsor thelbesor perfshi ketu edhe protezat e dhembeve.

22 CAPITOLO {03} PAGINA 21

23 {04} 04! Capitolo Accordi di riferimento I fondi sanitari integrativi si basano su contratti e accordi collettivi, anche aziendali; accordi tra lavoratori autonomi o fra liberi professionisti, promossi dai loro sindacati o da associazioni di rilievo almeno provinciale; regolamenti di Regioni, enti territoriali ed enti locali; deliberazioni assunte da società di mutuo soccorso; atti assunti da soggetti pubblici e privati, purché non adottino politiche di selezione dei rischi o discriminazioni nei confronti di gruppi o singoli. I fondi sanitari integrativi vengono autogestiti da parte degli organismi che li istituiscono. Dal punto di vista giuridico, possono essere costituiti nella forma dell associazione o della fondazione e devono essere iscritti all Anagrafe dei Fondi sanitari. Generalmente sono riferibili a specifici comparti produttivi e sono destinati ai lavoratori che operano nei relativi settori di riferimento.

24 CAPITOLO!04 PAGINA 23 Reference agreements Supplemental health insurance schemes are based on collective (including company-level) labour agreements; agreements between self-employed workers or freelance professionals promoted by their unions or professional associations gathering members at least at a provincial level; regulations of Regional Governments and local bodies; resolutions made by mutual aid associations; agreements made by public and private entities, provided that they do not adopt any risk selection or discrimination policies against groups or individuals. Supplemental health insurance schemes are managed by the entities that have established them. From a legal standpoint, they can take the legal status of an association or foundation and they must be entered in the Register of Supplemental Health Insurance Schemes. In general, they are industry-wide schemes established for the workers of specific sectors. Accords de référence Les Caisses d'assurance maladie complémentaire reposent sur : conventions collectives et accords issus de la négociation au niveau de l entreprise ; accords entre travailleurs non-salariés ou entre professionnels libéraux promus par leurs syndicats ou par des associations ayant une représentation de niveau au moins provincial ; règlements de Régions et collectivités locales ; résolutions adoptées par des sociétés de secours mutuel ; actes adoptés par des acteurs publics ou privés, pourvu qu ils ne contiennent pas de politiques de sélection des risques ou de discrimination à l encontre de groupes ou de particuliers. Les Caisses sont gérées par les organismes qui les ont constituées. D un point de vue juridique, elles peuvent avoir le statut d association ou de fondation et elles ont l obligation d inscription au Registre des Caisses d'assurancemaladie complémentaire. Normalement, les Caisses sont constituées dans des secteurs spécifiques de l industrie à l intention des travailleurs et travailleuses qui appartiennent aux branches correspondantes.

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

DOVE STA ANDANDO QUESTA POVERA ITALIA??

DOVE STA ANDANDO QUESTA POVERA ITALIA?? 1 Spedizione in a.p. art. 2 comma 20/c legge 662/96 filiale di Forlì * tot. pag. 10 * chiuso il 18/12/2007 * anno 25 n 7 dicembre 2007 DOVE STA ANDANDO QUESTA POVERA ITALIA?? L anno che sta per finire

Dettagli

copertina UNIONE LOTTA CONTRO EMARGINAZIONE SOCIALE In Provincia de Torino chemare

copertina UNIONE LOTTA CONTRO EMARGINAZIONE SOCIALE In Provincia de Torino chemare UNIONE LOTTA CONTRO EMARGINAZIONE SOCIALE UNIONE LOTTA CONTRO EMARGINAZIONE SOCIALE Nella Provincia di Torino chiama NUMERO VERDE 800231310 (si può chiamare anche dal cellulare) dal lunedì al venerdì:

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Cliquer ici pour accéder aux tarifs et à la licence

Cliquer ici pour accéder aux tarifs et à la licence Pigafetta, Filippo (1533-1604). Relatione del reame di Congo et delle circonvicine contrade, tratta dalli scritti e ragionamenti di Odoardo Lopez portoghese per Filippo Pigafetta,... 1591. 1/ Les contenus

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR Compréhension de l oral CONSIGNES Début de l épreuve : Appuyez sur la touche

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 EFET European Federation of Energy Traders Amstelveenseweg 998 / 1081 JS Amsterdam Tel: +31 20 5207970/Fax: +31 20 6464055 E-mail: secretariat@efet.org

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 La prevenzione primaria per la sicurezza delle attività subacquee professionali: risvolti procedurali, operativi, medici ed assicurativi

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA UN OFFERTA DI RIACQUISTO SULLA TOTALITÀ DI ALCUNE OBBLIGAZIONI IN DOLLARI EMESSE DA TELECOM ITALIA CAPITAL S.A. Milano, 7 luglio 2015 Telecom Italia S.p.A.

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

AI RAGAZZI E AI GENITORI STRANIERI

AI RAGAZZI E AI GENITORI STRANIERI AI RAGAZZI E AI GENITORI STRANIERI CĂTRE TINERII ŞI PĂRINŢII LOR STRĂINI ITALIANO/ROMENO ITALIANA/ROMANA Come funziona l istruzione superiore in Italia. Prime informazioni per l accoglienza Cum este învăţământul

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Viva la Costituzione 1

Viva la Costituzione 1 Viva la Costituzione 1 P r i n c i p i Fo n d a m e n t a l i P r i nc i pi i Fu n d a m e n t a l e Ar t. 1 L Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo,

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Il quale stabilisce «1. Ogni persona ha diritto al rispetto della sua vita privata e familiare, del suo domicilio e della sua corrispondenza».

Il quale stabilisce «1. Ogni persona ha diritto al rispetto della sua vita privata e familiare, del suo domicilio e della sua corrispondenza». RIVISTA N 3/2011 DATA PUBBLICAZIONE: 05/07/2011 AUTORE: Daniele Butturini Ricercatore in Diritto costituzionale, Università degli Studi di Verona NOTE A MARGINE DI CORTE E.D.U. HAAS CONTRO SVIZZERA SOMMARIO:

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

1. Premessa. 2. Finalità ed obiettivi

1. Premessa. 2. Finalità ed obiettivi Allegato B REGOLAMENTO PER LA PREDISPOSIZIONE E PER IL FINANZIAMENTO DELLE IMPEGNATIVE DI CURA DOMICILIARE PER PERSONE CON GRAVE DISABILITÀ PSICHICA ED INTELLETTIVA (ICDp) 1. Premessa La normativa nazionale

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO Classe V F Liceo Internazionale Spagnolo Discipline: Francese/Inglese, Filosofia, Matematica, Scienze, Storia dell'arte Data 12 dicembre 2013 Tipologia A Durata ore

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it NUMERO CONTRATTO IL SOTTOSCRITTO..... (FATHER / LEGAL GUARDIAN) I THE UNDERSIGNED) NATO A

Dettagli

Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006)

Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006) Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006) Art.1 (Oggetto e finalità) 1. La Regione con la presente legge, in armonia

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVORO 01 Tendenze generali riguardanti l orario

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Association des anciens gardes suisses pontificaux

Association des anciens gardes suisses pontificaux Vereinigung ehemaliger Association des anciens Associazione päpstlicher Schweizergardisten Gardes suisses pontificaux ex-guardie svizzere pontificie Statuts de la Association des anciens gardes suisses

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

1. «LE CAS D HOMME DE PILTDOWN» di Teilhard de Chardin apparve sulla rivista di divulgazione

1. «LE CAS D HOMME DE PILTDOWN» di Teilhard de Chardin apparve sulla rivista di divulgazione Nota della Redazione 1. «LE CAS D HOMME DE PILTDOWN» di Teilhard de Chardin apparve sulla rivista di divulgazione scientifica Revue des questions scientifiques n. XXVII del 1920. Benché le Œuvres edite

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

Contributi all assicurazione contro la disoccupazione

Contributi all assicurazione contro la disoccupazione 2.08 Contributi Contributi all assicurazione contro la disoccupazione Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L assicurazione contro la disoccupazione (AD) è un assicurazione sociale svizzera obbligatoria come

Dettagli

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form Parte A a cura del Mittente/Section A reserved to the Customer Parte B a cura dell Ufficio Postale/Section B reserved to the Post Office Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

SIS Piemonte. Parlare del futuro, fare delle previsioni. Specializzata: Paola Barale. Supervisore di tirocinio: Anna Maria Crimi. a.a.

SIS Piemonte. Parlare del futuro, fare delle previsioni. Specializzata: Paola Barale. Supervisore di tirocinio: Anna Maria Crimi. a.a. SIS Piemonte Parlare del futuro, fare delle previsioni Specializzata: Paola Barale Supervisore di tirocinio: Anna Maria Crimi a.a. 2003-2004 1 1. Contesto Liceo linguistico, secondo anno 2. Livello A2

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

La Normativa del Lavoro in Cina

La Normativa del Lavoro in Cina La Normativa del Lavoro in Cina di Giovanni Pisacane g.pisacane@greatwayadvisory.com www.greatwaylimited.com Corriere Asia Publishing Ltd. www.corriereasia.com quaderni e approfondimenti LA NORMATIVA DEL

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014)

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) CONTRATTI PART TIME ATTIVATI DOPO L 01/01/2011 LIMITI DI ASSUNZIONE Il C.C.N.L. edilizia industria

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile.

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile. Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile Aprile 2008 1 Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

Lo sviluppo dei servizi alla persona in Francia

Lo sviluppo dei servizi alla persona in Francia Lo sviluppo dei servizi alla persona in Francia Introduzione All indomani della guerra, le politiche pubbliche hanno risposto ai bisogni di una popolazione fragile (persone anziane, malati ) e si sono

Dettagli

Condizioni Generali di Parcheggio Ciao Parking Holding S.r.l. General Car Park Services Terms & Conditions of Ciao Parking Holding srl

Condizioni Generali di Parcheggio Ciao Parking Holding S.r.l. General Car Park Services Terms & Conditions of Ciao Parking Holding srl 1. Oggetto Le presenti condizioni generali di contratto disciplinano il deposito dell autovettura presso le strutture di parcheggio di Ciao Parking Holding (di seguito definite) per il periodo concordato,

Dettagli