Entri con un idea, esci con un impresa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Entri con un idea, esci con un impresa"

Transcript

1 Entri con un idea, esci con un impresa 1

2 Chi è l imprenditore 1. crea e fornisce qualcosa di valore 2. per un gruppo di persone 3. nel modo in cui desiderano o necessitano 4. in modo da soddisfarne le aspettative e i bisogni 5. meglio di imprese concorrenti 6. al prezzo che sono disposti a pagare 7. cosicché il business possa garantire profitto 2

3 L idea imprenditoriale 3

4 L idea imprenditoriale 4

5 L idea imprenditoriale Parte dai bisogni o dai problemi della clientela. Analizza gli approcci tradizionali e i punti di debolezza delle soluzioni esistenti. 5

6 Identificare opportunità ricerca bisogni, desideri, problemi, sfide per cui ancora non esiste soluzione la soluzione attuale può essere migliorata 6

7 Se vi dicessi che. Franco è un webdesigner. Lavora tanto e guadagna bene ma non ha mai tempo per fare alcuni lavoretti domestici come montare la libreria che ha appena comprato, tagliare l erba del giardino, aggiustare il tubo del lavandino che perde. Se non fosse troppo costoso sarebbe disposto a pagare qualcuno per farli al posto suo. Marco è disoccupato. Ha molto tempo libero e ha bisogno di soldi. Visto che è molto bravo a svolgere piccoli lavori manuali arrotonda svolgendo compiti per conto dei suoi vicini. 7

8 Analizziamo la situazione Devo svolgere piccole commissioni domestiche; Es. devo tagliare l erba in giardino. Soluzione attuale Disagi della soluzione attuale Chiamo un giardiniere professionista Molto costoso disponibile solo in orario lavorativo 8

9 E se Potremmo realizzare una piattaforma che faccia incontrare chi cerca qualcuno per svolgere piccoli lavori domestici in cambio di un compenso e chi si offre di svolgere questi lavori. Noi potremmo guadagnare da una commissione su ogni transazione conclusa. Es. Franco pubblica sul sito un annuncio in cui offre 15 euro per tagliare l erba del suo giardino. Marco si candida per il lavoro e lo ottiene. Franco dovrà pagare al nostro sito 2 euro di commissione 9

10 Devi conoscere i tuoi clienti per capire cosa vendergli 10

11 se avessi chiesto alla gente cosa volevano, mi avrebbero risposto un cavallo più veloce Henry Ford 11

12 Chi sono i tuoi clienti? Cosa pensa e prova realmente? Cos'è veramente importante per lui/lei (magari qualcosa che non ammetterebbe in pubblico)? Quali emozioni lo spingono? Cosa potrebbe tenerlo sveglio la notte? Quali sono i suoi sogni e aspirazioni? Cosa sente? Cosa dicono i suoi amici e il suo partner? Chi lo influenza di più e come? Quali canali di comunicazioni sono influenti su lui/lei? Cosa vede? Com'è il suo ambiente? Da cosa è circondato? Quali sono i suoi amici? A quali offerte è esposto ogni giorno? Quali problemi incontra? Cosa dice e cosa fa? Che atteggiamento ha? Cosa potrebbe dire agli altri? Quali sono i potenziali conflitti tra ciò che dice e ciò che potrebbe sentire e pensare realmente? Sofferenza Quali sono le sue più grandi frustrazioni? Quali ostacoli si frappongono fra lui/lei e ciò che vuole o deve raggiungere? Quali rischi potrebbe aver paura di affrontare? Guadagno Che cosa desidera o deve realmente ottenere? In che modo misura il successo? Quali strategie potrebbe impiegare per raggiungere i suoi obiettivi? 12

13 Perché i clienti dovrebbero scegliere il mio prodotto/servizio?. Value Propositions (Proposte di Valore) indica il pacchetto di prodotti e servizi che rappresenta un valore per uno specifico Segmento di Clienti. 13

14 Come si generano delle buone proposte di valore? Apportando un innovazione: creando cioè un nuovo valore e dando ai clienti qualcosa che prima non c era Rendendo accessibile un prodotto/servizio: (si pensi ai voli lowcost, come Netjet e Ryanair) Migliorando un servizio Diminuendo il prezzo relativo ad un prodotto/servizio Risolvendo un problema specifico Utilizzando la marca/status per trasmettere un identità (Rolex, Gucci, Ferrari...) Migliorando il design di un prodotto (es: la Apple ha creato prodotti tecnologici ad alto contenuto di design) Migliorando la performance di un prodotto Rendendo i prodotti più convenienti/più facili da utilizzare Riducendo i rischi relativi ad un prodotto/servizio (l assicurazione sul furto diminuisce i rischi nel comprare una macchina) 14

15 Value proposition Generatori di Vantaggi Descrivi il modo in cui i tuoi prodotti e servizi creano vantaggi per i clienti. Come creano i benefici che i clienti si aspettano, desiderano o dai quali vorrebbero essere sorpresi, includendo utilità funzionale, vantaggi sociali, emozioni positive e risparmio di costi? Vantaggi Descrivi i benefici che i tuoi clienti si aspettano, desiderano o dai quali sarebbero sorpresi. Questi includono le utilità funzionali, i vantaggi sociali, le emozioni positive e i risparmi. Prodotti & Servizi Elenca tutti i prodotti e servizi intorno ai quali è costruita la tua proposta di valore. Quali dei prodotti e servizi che offri aiutano il tuo cliente ad ottenere un risultato funzionale, sociale, emotivo o a soddisfare bisogni fondamentali? Riduttori di Difficoltà Difficoltà / Sofferenze Attività del cliente Descrivi cosa uno specifico segmento di clienti sta cercando di fare. Potrebbero essere i compiti che sta cercando di eseguire o completare, i problemi che sta cercando di risolvere o i bisogni che sta cercando di soddisfare. Descrivi come i tuoi prodotti e servizi alleviano le sofferenze/fatiche del cliente. Come eliminano o riducono le emozioni negative, i costi e le situazioni indesiderate e i rischi che il cliente sperimenta o che potrebbe sperimentare prima, durante e dopo aver svolto l'attività? Descrivi le emozioni negative, i costi e le situazioni indesiderate, i rischi che il tuo cliente sperimenta o potrebbe sperimentare prima, durante e dopo l'attività. 15

16 Come capisco se il mio prodotto verrà comprato? Pretotipo o prototipo? 16

17 Come faccio a migliorare velocemente il mio prodotto? 17

18 I concorrenti 19

19 Concorrenti E necessario in primis analizzare la domanda primaria, ovvero i problemi di carattere generale e focalizzare l attenzione sulle seguenti domande: Chi sono i miei concorrenti? Quali quote di mercato possiedono i miei concorrenti? Quali sono le differenze con la nostra offerta? Quali possono competere maggiormente con la mia attività? Quali caratteristiche presentano i loro prodotti/servizi? Qual è il livello di servizio offerto dai miei concorrenti? Come è strutturata la comunicazione dei miei concorrenti? 20

20 Why you? In cosa la tua azienda si differenzia dai competitor? Prodotto/servizio venduto (Es. qualità, gamma dell assortimento, tecnologia, innovazione, prezzo, ecc.) Differenziazione della modalità di vendita (Es. canale on line, con servizi aggiuntivi, ti rivolgi ad una nicchia, ecc. ) 21

21 Why you? 22

22 Come funziona la mia azienda 23

23 Come funziona la tua azienda Business Model Canvas 24

24 Cos è il business model Il BUSINESS MODEL descrive la LOGICA con la quale un'organizzazione CREA, DISTRIBUISCE e CATTURA VALORE. 25

25 Blocco dei consumatori Il blocco dei consumatori definisce i differenti gruppi di persone e organizzazioni che la startup intende raggiungere e servire. 26

26 Proposizione di valore Il blocco della proposizione di valore descrive il pacchetto di servizi e prodotti che creano valore per uno specifico gruppo di consumatori. Il prodotto soddisfa un nuovo bisogno Il prodotto offre migliori performance Il prodotto può essere personalizzato Il prodotto è offerto a un prezzo minore 27

27 Canali Il blocco dei canali descrive le modalità con cui l azienda raggiunge i propri clienti e comunica con loro per trasferire la proposizione di valore. 28

28 Relazione con i consumatori Il blocco della relazione con i consumatori descrive il tipo di relazioni che l azienda stabilisce con i diversi gruppi di consumatori. Interazione tra persone fisiche Servizi automatizzati e self-service Comunità Co-creazione 29

29 Flussi di ricavo Il blocco dei flussi di ricavo rappresenta il denaro che l azienda guadagna da ogni segmento di consumatori. Trasferimento della proprietà di un bene Canone d uso Canone di sottoscrizione Prestito/Noleggio/Leasing Sfruttamento della proprietà intellettuale Compensi per l intermediazione Pubblicità 30

30 Risorse chiave Il blocco delle risorse chiave descrive le principali risorse necessarie a far funzionare il modello di business. Risorse fisiche Risorse intellettuali Risorse umane Risorse finanziarie 31

31 Attività chiave Il blocco delle attività chiave descrive quali sono le cose che l azienda deve fare per far funzionare il modello di business. Produzione Attività di problem solving Sviluppo di piattaforme Customer care 32

32 Accordi chiave Il blocco degli accordi chiave descrive la rete di fornitori e partner che fanno funzionare il modello di business. Alleanze strategiche tra aziende non concorrenti Accordi di competizione Joint venture per sviluppare nuovi business Accordi per assicurare continuità alle forniture 33

33 Blocco dei costi Il blocco dei costi elenca i costi che l azienda deve sopportare per far funzionare il modello di business. Business cost-driven vs. valuedriven Costi fissi e costi variabili Economie di scala Economie di scopo 34

34 Come faccio a fare soldi? Alcuni business model di successo 35

35 Advertising Regalo il prodotto tramite il quale vendo la pubblicità Es. Mediaset, freepaper, Free app. 36

36 Add on Vendo il modello base ad un prezzo molto basso e guadagno con gli accessori. Es. Mini 37

37 Amo con esca Vendo a modico prezzo la scatola per poi guadagnare sui contenuti Es. Amazon kindle, Gillette, Nespresso 38

38 Freemium Offro gratuitamente dei servizi base per far provare/affezionare il cliente e poi vendergli servizi aggiuntivi Es. Skype, Dropbox, On line games 39

39 Low cost Per distinguersi dai competitor anziché aggiungere servizi li si sottrae per offrire tariffe più basse Es. Ryanair 40

40 Subscription model Vendo un abbonamento completo per prestazioni che erogherò nel corso del tempo Es: Sky, abbonamento riviste, palestre Virgin 41

41 Virtual goods Si vendono beni virtuali pagati con soldi reali Es: Zynga, Second Life, Facebook Credits 42

42 Long tail Si offre un grande numero di prodotti di nicchia, ognuno dei quali vende relativamente poco. Es: Amazon libri 43

43 Facciamo il BM canvas della nostra startup Noi realizziamo una piattaforma che faccia incontrare chi cerca qualcuno per svolgere piccoli lavori domestici in cambio di un compenso e chi si offre di svolgere questi lavori. Noi guadagniamo una commissione su ogni transazione conclusa. Es. Franco pubblica sul sito un annuncio in cui offre 15 euro per tagliare l erba del suo giardino. Marco si candida per il lavoro e lo ottiene. Franco dovrà pagare al nostro sito 2 euro di commissione. 44

44 Castorama Bricocenter Leroy Merlin Ikea Sviluppo e manutenzione Piattaforma web Pubblicità sui social e web Mettere a disposizione una comunità di persone qualificate che possano soddisfare le piccole esigenze quotidiane. Help desk su sito Facebook Twitter Newsletter Chi offre lavoro Piattaforma web Sistema di pagamento Far guadagnare chi si offre di svolgere lavori domestici. Piattaforma web Chi cerca lavoro Stipendi pubblicità Manutenzione e sviluppo piattaforma web Commissioni di intermediazione Pubblicazione di annunci 45

45 Il team 46

46 Team Che figure professionali ci vogliono per la tua azienda? Tecnico Management Finanza Marketing Commerciale 47

47 Dove trovo i soldi

48 Come faccio a trovare i soldi? FFF Finanziamento bancario Investimento Crowdfounding 49

49 FFF Family, Friends and Fools La prima ricerca di dotazione finanziarie parte di solito dalla sfera della famiglia e dei propri risparmi. Si passa poi alla rete di amici e conoscenti con cui si può affrontare direttamente il tema. Infine ci sono i pazzi che potrebbero darvi credito anche la vostra impresa è ancora ad uno stadio molto acebo. 50

50 Finanziamento Il finanziamento è la cessione di una somma di denaro, solitamente da parte di una banca, con il vincolo della restituzione di capitali di pari valore o maggiori. La banca valuta la capacità del soggetto di restituire i capitali prestati. 51

51 Investimento L investitore acquista una quota della società diventando di fatto un socio, apportando capitale. Il suo obbiettivo è quello di far crescere velocemente il valore della società e poi vendere le sue quote. 50/ / / Business Angel Fondi Seed Fondi Venture Capital 52

52 Crowdfounding 53

53 Riepilogando Analizza il mercato e i concorrenti Definisci come funzionerà la tua azienda Crea il team adatto Trova i fondi Parti dai bisogni dei clienti Crea un prodotto che gli risolva i problemi 54

54 Cosa fa per supportarvi in questo percorso. 55

55 Il nostro approccio Wake Up Shake Up Start Up Ti aiutiamo a farti venire un idea Ti insegniamo a stare sul mercato Ti accompagniamo alla tua impresa e Facebook, Twitter, per avere sempre informazioni utili su nuovi trend, mercati, tecnologie per farti venire un idea e aiutarti a far evolvere la tua azienda FREE Iscriviti, fruisci gratis i nostri corsi on line e confrontati con la community FREE Se verrai selezionato potrai frequentare i nostri percorsi di accelerazione tenuti da professionisti di alto livello BUDGET DEDICATO 56

56 OSSERVATE IL MONDO CON OCCHI CURIOSI CONNETTETE COSE APPARENTEMENTE INCONCILIABILI ALLARGATE LA VOSTRA RETE RETE DI RELAZIONI ALIMENTATE LA SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY SERENDIPITY BLOG articoli originali ogni settimana sul blog di OFF segnalazioni quotidiane su Facebook e Twitter Interviste alle startup che ci stanno provando e analisi di quelle di successo informazioni utili su nuovi trend, mercati, tecnologie per farti venire un idea o far evolvere la tua azienda 57

57 Rinforza la tua idea e mettila alla prova Noi ti diamo gli strumenti Corsi on line Q&A Community 58

58 Aspetti legali e contrattuali della startup IP Protection & innovation management Business modeling Market & go to Market Digital Marketing Business planning Corsi On line

59 twitter.com/offlab 60

Dall idea al business plan

Dall idea al business plan Dall idea al business plan Nicola Mattina Imprenditore Relatore pubblico Consulente Esploratore blog.nicolamattina.it @nicolamattina Chi sono Dall idea al progetto di impresa BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN

Dettagli

Business Model Canvas

Business Model Canvas Business Model Canvas I N C O N T R O C O N G L I S T U D E N T I D I I I S R E M O N D I N I S U I M P R E N D I T O R I A L I T A E S T A R T - U P D I M P R E S A 2 3 F E B B R A I O 2 0 1 6 B A S S

Dettagli

Camp for Company. Business Model Generation La tela

Camp for Company. Business Model Generation La tela Camp for Company Business Model Generation La tela marzo 2013 Mario Farias 1 Business Model Generation Come creare un Business Model 2 Business Model Generation 3 Business Model Generation 4 I segmenti

Dettagli

Sviluppare un modello di business

Sviluppare un modello di business Ciclo di incontri di orientamento "Pillole di imprenditorialità Start Cup Sardegna 2013 Sassari, 17 aprile 2013 Sviluppare un modello di business UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI Dott. Federico Rotondo

Dettagli

Il processo di Business Planning e il Business Plan. Vincenzo Corvello

Il processo di Business Planning e il Business Plan. Vincenzo Corvello Il processo di Business Planning e il Business Plan Il problema del finanziamento Le fonti di finanziamento Fonti interne: Riserve di utile Capitale proprio Fonti esterne: Debito Prestiti Obbligazioni

Dettagli

Il Business Model Canvas Value side

Il Business Model Canvas Value side Il Business Model Canvas Value side Andrea Mezzadri 1 BMC Partnership Attività Valore offerto Relazioni con i clienti Segmenti di clientela Risorse Canali Struttura dei costi Flussi di ricavi 2 1 Value

Dettagli

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com IDEA DI BUSINESS NOME: TRUSTANDSHARE FONDATORI: Carla Ciatto, Elvira Ester Di Re DESCRIZIONE: network per lo scambio di servizi,

Dettagli

Business Model Genaration i Pattern.

Business Model Genaration i Pattern. «Camp for Company» Business Model Genaration i Pattern. Marzo 2013 Mario Farias 1 Business Model Generation 2 Business Model Generation 3 I pattern Tutti i modelli di business hanno degli elementi in comune

Dettagli

B U S I N E S S M O D E L C A N V A S. Prof. Rosario Faraci 18 luglio 2014

B U S I N E S S M O D E L C A N V A S. Prof. Rosario Faraci 18 luglio 2014 1 1. La costruzione del business model canvas 2. Business Modeling e Innovazione Tecnologica 3. Case Studies di applicazione 2 1. La costruzione del business model canvas 2. Business Modeling e Innovazione

Dettagli

INTRODUZIONE E METODOLOGIA

INTRODUZIONE E METODOLOGIA LICEO SCIENTIFICO e MUSICALE G. MARCONI Via Nanterre, 10 6 1122 PESARO centralino 0721/453136 segreteria 0721/453137 presidenza 0721/453138 fax 0721/414254 e-mail: marconi@lsmarconi.it PEC: liceomarconi@cert.ipoint.it

Dettagli

Entri con un idea, esci con un impresa

Entri con un idea, esci con un impresa Entri con un idea, esci con un impresa Perché? 2 La disoccupazione in Italia* *(dati dicembre 2011) Disoccupazione giovanile (15-24 anni) 31% Sviluppare nuova Occupabilità L occupazione è una delle emergenze

Dettagli

U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein

U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Unique Value Propositon U.V.P.

Dettagli

Rosario Faraci. www.startupacademy.it

Rosario Faraci. www.startupacademy.it Rosario Faraci www.startupacademy.it 1 1 Business Model Definition www.modellidibusiness.com 2 The Business Model Canvas www.startupacademy.it Che rapporto c è tra BM e strategia? Il Business Model è uno

Dettagli

Partenza Mercato Utente Idea Concetto Valutazione. Chi sono gli utenti target del tuo concetto di business?

Partenza Mercato Utente Idea Concetto Valutazione. Chi sono gli utenti target del tuo concetto di business? Utente Chi sono gli utenti target del tuo concetto di business? Specifica da 3 a 5 diversi gruppi di utenti per il tuo concetto e fai una dettagliata descrizione di una persona per ciascun gruppo. Fai

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN COS È IL BUSINESS PLAN E QUAL È LA SUA UTILITÀ? Il business plan è un documento scritto che descrive la vostra azienda, i suoi obiettivi e le sue strategie, i

Dettagli

Imprese appena costituite o progetti d impresa (da non piu di 48 mesi) Operano in ambiti innovativi. Hanno una forte componente di R&S

Imprese appena costituite o progetti d impresa (da non piu di 48 mesi) Operano in ambiti innovativi. Hanno una forte componente di R&S Imprese appena costituite o progetti d impresa (da non piu di 48 mesi) Operano in ambiti innovativi Hanno una forte componente di R&S Hanno intensi piani di crescita (3-5 anni) Necessitano di apporti di

Dettagli

Business Model. Nonna

Business Model. Nonna 1. clienti 2. valore offerto 3. canali 4. relazione con i clienti 5. ricavi 6. risorse chiave 7. attivita' chiave 8. partnerships Il Business Model spiegato a mia Nonna 9. costi Business Model Canvas info@hugowiz.it

Dettagli

Allegato D Demo a supporto della produzione delle informazioni relative al progetto imprenditoriale

Allegato D Demo a supporto della produzione delle informazioni relative al progetto imprenditoriale Allegato D Demo a supporto della produzione delle informazioni relative al progetto imprenditoriale Documento di supporto alla presentazione dell idea imprenditoriale Milano, 18/12/2009 2 Indice 1 Premessa...

Dettagli

Lo sviluppo di un modello di business

Lo sviluppo di un modello di business Ciclo di incontri di orientamento "Pillole di imprenditorialità Start Cup Sardegna 2015 Lo sviluppo di un modello di business Sassari, 9 aprile 2015 Dott. Federico Rotondo UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

Dettagli

EDIZIONE SPECIALE NETWORKER VINCENTE. a cura di EMANUELE MOSCA. www.emanuelemosca.it

EDIZIONE SPECIALE NETWORKER VINCENTE. a cura di EMANUELE MOSCA. www.emanuelemosca.it EDIZIONE SPECIALE NETWORKER VINCENTE a cura di EMANUELE MOSCA www.emanuelemosca.it Sommario Il Web 2.0 (Capitolo 1) [1.1] Motori di ricerca [1.2] Evoluzione Utenti in Rete [1.3] Target di Mercato [1.4]

Dettagli

Come Fare un Business Plan in 30 Minuti (con Esempio)

Come Fare un Business Plan in 30 Minuti (con Esempio) Come Fare un Business Plan in 30 Minuti (con Esempio) Il business plan è un importante strumento di pianificazione economica e finanziaria fondamentale in fase di start up aziendale ai fini della presentazione

Dettagli

Università degli Studi di Catania Dipartimento di Economia e Impresa. ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Prof. Rosario Faraci

Università degli Studi di Catania Dipartimento di Economia e Impresa. ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Prof. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania Dipartimento di Economia e Impresa ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Prof. Rosario Faraci A.A. 2013/2014 Tutto è iniziato con 1 POSTO Da qui la partecipazione a e una

Dettagli

Questionario per l Innovazione

Questionario per l Innovazione Questionario per l Innovazione Confindustria, con il progetto IxI - Imprese per l Innovazione - intende offrire un significativo contributo al processo di diffusione della cultura dell innovazione e dell

Dettagli

Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa

Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa clabcosenza@uncial.it Aprile 2014 Dall'idea al Business Plan un percorso non lineare discuss with LiO Start Cup Calabria accelerate at TechNest

Dettagli

SEO/SEM AD ALTO ROI l importanza di una corretta analisi preliminare Andrea Cappello

SEO/SEM AD ALTO ROI l importanza di una corretta analisi preliminare Andrea Cappello SEO/SEM AD ALTO ROI l importanza di una corretta analisi preliminare Andrea Cappello Studio Cappello TUOI POTENZIALI CLIENTI TI STANNO CERCANDO IN INTERNET: FATTI TROVARE! LA NOSTRA MISSION Rendere produttiva

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

Create new Connections, Improve, Grow

Create new Connections, Improve, Grow Consulting Strategy Business Requirement Investment MILANO VENTURE COMPANY Group Create new Connections, Improve, Grow We are Milano Venture Company Agenda Chi siamo I nostri servizi Servizio di Funding

Dettagli

L idea imprenditoriale

L idea imprenditoriale 16 L idea imprenditoriale Una buona idea Una volta che hai precisato le tue attitudini e propensioni personali, è giunto il momento di muovere i veri primi passi nel mondo dell imprenditoria e di iniziare

Dettagli

GUIDA - Business Plan Piano d impresa a 3/5 anni

GUIDA - Business Plan Piano d impresa a 3/5 anni GUIDA - Business Plan Piano d impresa a 3/5 anni 1 Executive summary...2 2 Business idea...2 3 Analisi di mercato...2 4 Analisi dell ambiente competitivo...2 5 Strategia di marketing...3 5.1 SWOT Analysis...3

Dettagli

startup e business model:

startup e business model: startup e business model: strumenti e metodo per far crescere nel modo giusto un idea Università Politecnica delle Marche Facoltà di Economia G. Fuà ancona, 10 maggio 2013 chi siamo e perchè siamo qui

Dettagli

CONSIGLI DA SEGUIRE PER SCRIVERE IL TUO BUSINESS PLAN GREEN

CONSIGLI DA SEGUIRE PER SCRIVERE IL TUO BUSINESS PLAN GREEN biz plan green_copertina 07/09/2012 15:41 Pagina 1 CONSIGLI DA SEGUIRE PER SCRIVERE IL TUO BUSINESS PLAN GREEN biz plan green_copertina 07/09/2012 15:41 Pagina 2 Indice pag. 3 A chi si rivolge questa guida

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento OBIETTIVI, STRATEGIE E TATTICHE DI MARKETING ON-LINE: L INTERNET MARKETING PLAN ORGANISMO BILATERALE

Dettagli

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti.

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SixPrint è SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SOCIALE. La tua community, per partecipare e divertirsi. SOSTENIBILE. Km0, prodotti green. Il pianeta

Dettagli

INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM

INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM PORTA IL TUO BRAND SU INSTAGRAM Ho studiato nell ultimo anno le dinamiche di questo fantastico

Dettagli

Elevator Pitch. Forma e contenuti per presentare un'idea imprenditoriale

Elevator Pitch. Forma e contenuti per presentare un'idea imprenditoriale Elevator Pitch Forma e contenuti per presentare un'idea imprenditoriale Perchè? Un "investitore" considera solo una piccola percentuale delle proposte ricevute Prodotto innovativo Mercato importante Team

Dettagli

Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa

Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa 03 dicembre 2014 Saverino Verteramo Ricercatore DIMEG Docente di Gestione Aziendale presso Corso di Laurea Ing. Gestionale- Unical s.verteramo@unical.it

Dettagli

CONSULENZA LOCALE, SOLUZIONI INDIVIDUALI, KNOW-HOW INTERNAZIONALE

CONSULENZA LOCALE, SOLUZIONI INDIVIDUALI, KNOW-HOW INTERNAZIONALE CONSULENZA LOCALE, SOLUZIONI INDIVIDUALI, KNOW-HOW INTERNAZIONALE Innovazione e ostacoli relativi L innovazione è il fattore chiave per la creazione di valore nell economia del 21 secolo e determina significativamente

Dettagli

Web e lavoro: il futuro è social?

Web e lavoro: il futuro è social? Web e lavoro: il futuro è social? Come sfruttare i nuovi canali di comunicazione nella ricerca attiva del lavoro A cura di Paolo Vallicelli 28 Maggio 2014 Le possibilità lavorative offerte dai canali NON

Dettagli

Gestione d Imprese Informatiche

Gestione d Imprese Informatiche Gestione d Imprese Informatiche LEZIONE 10 Business Model Innovativi prof. Amir Baldissera - amir.baldissera@mentis.it 10.1 BUSINESS MODEL INNOVATIVI prof. Amir Baldissera - amir.baldissera@mentis.it 10.2

Dettagli

GUIDA AL BUSINESS PLAN*

GUIDA AL BUSINESS PLAN* GUIDA AL BUSINESS PLAN* *La guida può essere utilizzata dai partecipanti al Concorso che non richiedono assistenza per la compilazione del businnes plan INDICE Introduzione 1. Quando e perché un business

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

Successo A Foreignerslife

Successo A Foreignerslife Guida per il Successo A Foreignerslife Informazioni chiave per un esposizione di successo La lista delle cose da fare Prima, Durante, e Dopo Foreignerslife SOMMARIO I. Prima Dell esposizione: Fa I Compiti

Dettagli

Prevedere eventuali allegati (CV, piani operativi, documenti sulla protezione della P.I., ecc.).

Prevedere eventuali allegati (CV, piani operativi, documenti sulla protezione della P.I., ecc.). Premessa e guida per la compilazione Il Business Plan deve essere riferito al primo triennio di attività, deve essere sintetico (lunghezza massima 20 pagine), chiaro, esaustivo ma, soprattutto, deve convincere

Dettagli

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA Con questo special report vogliamo essere d aiuto e di supporto a tutte quelle aziende e professionisti che cercano nuovi spunti e idee illuminanti per incrementare il numero di clienti e di conseguenza

Dettagli

La e-residency estone

La e-residency estone e-residency un iniziativa del Governo della Repubblica d Estonia e-residency offre la possibilità ad ogni cittadino (nel mondo) di avere un documento d identità digitale e l opportunità di aprire una società

Dettagli

Start Cup Sardegna 2013. Da un idea innovativa all impresa vincente. Prof. Donatella Spano Dott. Francesco Meloni

Start Cup Sardegna 2013. Da un idea innovativa all impresa vincente. Prof. Donatella Spano Dott. Francesco Meloni Start Cup Sardegna 2013 Da un idea innovativa all impresa vincente Prof. Donatella Spano Dott. Francesco Meloni 11 aprile 2013 Start Cup Sardegna 2013 È una competizione promossa dalle Università di Sassari

Dettagli

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI START-UP INNOVATIVE Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI Il progetto mira a supportare in modo molto concreto StartUp, Studenti Universitari e PMI attraverso

Dettagli

Cos è Venderlo NON HAI BISOGNO DI INVESTIRE NEL MAGAZZINO! COS'è LA FORMULA CONTO VENDITA?

Cos è Venderlo NON HAI BISOGNO DI INVESTIRE NEL MAGAZZINO! COS'è LA FORMULA CONTO VENDITA? Cos è Venderlo Il Mercatino Venderlo è un luogo dove il cittadino può mettere in conto vendita il proprio usato e ricavare denaro contante solamente dopo che gli articoli vengono venduti (Circa il 50%

Dettagli

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE Grazie alla sinergia delle sue business unit, GGF Group accorcia la distanza tra il presente che hai costruito e il futuro che sogni per

Dettagli

Essere imprenditori Oggi

Essere imprenditori Oggi Essere imprenditori Oggi Siamo in un mondo di competitori Ancona, 28 Novembre 2010 Gaetano Ascenzi LA MIA STORIA 1996 Inizio della storia professionale: decido che il mio hobby deve diventare la professione

Dettagli

La portata strategica dell innovazione. Elena Giovannoni giovannoni@dii.unisi.it

La portata strategica dell innovazione. Elena Giovannoni giovannoni@dii.unisi.it La portata strategica dell innovazione Elena Giovannoni giovannoni@dii.unisi.it 1 Argomenti Conoscere le varie forme, fonti e presupposti dell innovazione - argomenti 1) Definizione e forme dell innovazione

Dettagli

Come costruire una landing page che funziona

Come costruire una landing page che funziona Come costruire una landing page che funziona Indice pag. 3 pag. 7 Introduzione: cos è una landing page Il glossario delle landing page pag. 10 Come costruire una landing page che funziona pag. 22 Conclusione

Dettagli

Valutare la Business Idea

Valutare la Business Idea Valutare la Business Idea Paolo Gubitta () paolo.gubitta@unipd.it 2 aprile 2007 Obiettivi dell incontro Chiarire concetto, componenti e dinamiche della Business Idea Illustrare gli strumenti per compiere

Dettagli

Web Communication Strategies

Web Communication Strategies Web Communication Strategies The internet is becoming the town square for the global village of tomorrow. Bill Gates 1 ottobre 2013 Camera di Commercio di Torino Barbara Monacelli barbara.monacelli@polito.it

Dettagli

Scheda Progetto. Nome dell Impresa (o del Progetto) Indirizzo Sede Legale. Indirizzo Sede Amministrativa. Nome del Referente. Telefono del Referente

Scheda Progetto. Nome dell Impresa (o del Progetto) Indirizzo Sede Legale. Indirizzo Sede Amministrativa. Nome del Referente. Telefono del Referente Scheda Progetto Nome dell Impresa (o del Progetto) Indirizzo Sede Legale Indirizzo Sede Amministrativa Nome del Referente Telefono del Referente 1 1. In quale fase si colloca la Tua Impresa? (inserisci

Dettagli

Ideas Incubator SA nasce come incubatore di Idee e Startup. Ideas Incubator SA seleziona e sviluppa idee nel mondo del trading online e non solo,

Ideas Incubator SA nasce come incubatore di Idee e Startup. Ideas Incubator SA seleziona e sviluppa idee nel mondo del trading online e non solo, Ideas Incubator SA nasce come incubatore di Idee e Startup. Ideas Incubator SA seleziona e sviluppa idee nel mondo del trading online e non solo, partendo dall analisi del Business Plan, arrivando alla

Dettagli

Copyright NEWONE Global www.newoneglobal.net Pag. 1

Copyright NEWONE Global www.newoneglobal.net Pag. 1 Copyright NEWONE Global www.newoneglobal.net Pag. 1 Il Network Marketing di nuova generazione Come utilizzare il Network Marketing risolvendo alla base i 4 problemi di ogni attività di network (costruzione

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

Caratteristiche Offerta

Caratteristiche Offerta Introduzione Caratteristiche Offerta No contratto Il servizio è a canone mensile, senza nessun obbligo di rinnovo (disdetta 30gg). E prevista l assistenza e piccole modifiche, 8 ore/5 giorni a settimana.

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Guadagnare con Internet con i modelli di business online: guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Internet e business Molte persone guardano a Internet come strumento

Dettagli

GUADAGNO LIST BUILDING Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici!

GUADAGNO LIST BUILDING Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici! GUADAGNO LIST BUILDING Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici! Modulo 4 Termini Legali Sono stati fatti tutti i tentativi possibili per verificare

Dettagli

AXA COMUNICATO STAMPA

AXA COMUNICATO STAMPA AXA COMUNICATO STAMPA ROMA, 21 OTTOBRE 2014 I Millennials nel rapporto con le assicurazioni: rischi percepiti, bisogni emergenti e nuovi linguaggi Nel corso dell Italian AXA Forum 2014, AXA Italia analizza

Dettagli

I wanna be an (italian) startupper. Fulvio Rubini Michele Barisciano

I wanna be an (italian) startupper. Fulvio Rubini Michele Barisciano I wanna be an (italian) startupper Fulvio Rubini Michele Barisciano 30 Luglio 2011 E davvero così? The Italian Startup Scene Italian startup Alcune startup italiane Le cene tra amici in ottica social e

Dettagli

Elevator Pitch. Forma e contenuti per presentare in 5 un'idea imprenditoriale

Elevator Pitch. Forma e contenuti per presentare in 5 un'idea imprenditoriale Elevator Pitch Forma e contenuti per presentare in 5 un'idea imprenditoriale Cos'è un Elevator Pitch? Breve presentazione (15'' 5' 15') per suscitare interesse in un'idea/prodotto/impresa nel tempo di

Dettagli

CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIALITÀ. STARTING UP 2014- PRIMA EDIZIONE Dipartimento di Economia Università degli Studi di Parma

CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIALITÀ. STARTING UP 2014- PRIMA EDIZIONE Dipartimento di Economia Università degli Studi di Parma CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIALITÀ STARTING UP 2014- PRIMA EDIZIONE Dipartimento di Economia Università degli Studi di Parma MASTER in MARKETING MANAGEMENT - 2012 BUSINESS MODEL & CUSTOMER

Dettagli

Che cos è Tooway TM. Per chi è Tooway TM. www.open-sky.it

Che cos è Tooway TM. Per chi è Tooway TM. www.open-sky.it Che cos è Tooway TM Tooway è un servizio internet satellitare di terza generazione in grado di portare fino a 10Mbps di banda larga in tutta Italia. Il sistema non necessita di linea telefonica e la connessione

Dettagli

CATALOGO PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI

CATALOGO PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI CATALOGO PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI Consorzio Koinon Soc. Coop. Soc. Via XX settembre, 72 25121 Brescia Tel. 030/37421 Fax 030/47013 Koinon@confcooperative.brescia.it 1 INDICE DEI CORSI PUOI CRESCERE

Dettagli

Rilancia la tua azienda

Rilancia la tua azienda Gli specialisti delle strategie di vendita per le PMI Rilancia la tua azienda Con le 12 Fasi del sistema di vendita 1 st Class Selling http://www.1stclassselling.com/ Premessa Se stai leggendo questo report

Dettagli

LO START UP D IMPRESA INNOVATIVA Vantaggi, agevolazioni fiscali, finanziamenti e incentivi della Regione Toscana. Giovedì 26 novembre 2015

LO START UP D IMPRESA INNOVATIVA Vantaggi, agevolazioni fiscali, finanziamenti e incentivi della Regione Toscana. Giovedì 26 novembre 2015 LO START UP D IMPRESA INNOVATIVA Vantaggi, agevolazioni fiscali, finanziamenti e incentivi della Regione Toscana Giovedì 26 novembre 2015 9:45 Polo Tecnologico e startup innovative Nico Cerri 10:00 Dall

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO vip vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO Viral Idea Project (VIP) è un progetto nato da un team di professionisti

Dettagli

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini Vicenza, 5 marzo 2013 Relatore: FABIO VENTURI Consulente di direzione e formatore. Testimonianza:

Dettagli

L ENGAGEMENT: TUTTO QUELLO CHE GLI E-COMMERCE ANCORA NON FANNO

L ENGAGEMENT: TUTTO QUELLO CHE GLI E-COMMERCE ANCORA NON FANNO L ENGAGEMENT: TUTTO QUELLO CHE GLI E-COMMERCE ANCORA NON FANNO Maurizio Alberti Managing Director ecricle IL CONTESTO E GLI OBIETTIVI DELL INDAGINE DIMOSTRARE L IMPORTANZA DELLE STRATEGIE DI EMAIL MARKETING

Dettagli

SEI PRONTO PER UNA NUOVA SFIDA?

SEI PRONTO PER UNA NUOVA SFIDA? SEI PRONTO PER UNA NUOVA SFIDA? IL TUO WEB Web Marketing HURRAH REALIZZA CAMPAGNE DI WEB MARKETING MIRATE AL PIÙ RAPIDO RITORNO DELL INVESTIMENTO COMUNICARE CON EFFICACIA Essere presenti sul web oggi non

Dettagli

L AVVIO DELL E START UP IN ITALIA PROBLEMI E SOLUZIONI

L AVVIO DELL E START UP IN ITALIA PROBLEMI E SOLUZIONI L AVVIO DELL E START UP IN ITALIA PROBLEMI E SOLUZIONI 10 marzo 2014 UNIVERSITA NICCOLO CUSANO La strumentalità del business plan nella valutazione dei progetti Dott. Thomas Kraicsovits Studio De Vito

Dettagli

#innoviamo. Management. Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita. Alessandro Frè

#innoviamo. Management. Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita. Alessandro Frè #innoviamo Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita Alessandro Frè Non si fa altro che parlare di cambiamento, crescita, innovazione, crisi dei mercati, competizione sempre più

Dettagli

CREAZIONE e GESTIONE d IMPRESA. FAI - Fare Impresa.... diamo forma alle Tue idee

CREAZIONE e GESTIONE d IMPRESA. FAI - Fare Impresa.... diamo forma alle Tue idee CREAZIONE e GESTIONE d IMPRESA FAI - Fare Impresa... diamo forma alle Tue idee FAI - Fare Impresa Vuoi creare una nuova impresa? All interno dell ambiente di apprendimento FA, scoprirai che FARE IMPRESA

Dettagli

Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013. Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013

Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013. Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013 Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013 Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013 INDAGINE Introduzione: obiettivi

Dettagli

in un mondo che cambia

in un mondo che cambia in un mondo che cambia il futuro è adesso guarda al domani, unisciti a noi: apri la tua agenzia per stranieri Milioni di stranieri stanno dando un volto nuovo alla nostra società. Ci sono milioni di sogni,

Dettagli

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT CHE COS È IL MARKETING BRANCA DELL ECONOMIA CHE UNISCE PRODUTTORI CONSUMATORI PER UNO SCAMBIO RECIPROCAMENTE VANTAGGIOSO E IL MARKETING MIX

Dettagli

I N D I C E. 1. Trasforma Le Tue Passioni In Un Brand Di Valore. 4. L'Importanza dei Social Network per il Tuo Brand

I N D I C E. 1. Trasforma Le Tue Passioni In Un Brand Di Valore. 4. L'Importanza dei Social Network per il Tuo Brand I N D I C E 1. Trasforma Le Tue Passioni In Un Brand Di Valore 2. Crea il Tuo Blog Con Wordpress 3. Blogging: Come Puoi Fare la Differenza e Catturare L'Attenzione del Lettore? 4. L'Importanza dei Social

Dettagli

L ARREDO UFFICIO INTELLIGENTE

L ARREDO UFFICIO INTELLIGENTE L ARREDO UFFICIO INTELLIGENTE 8 minuti per fare un buon acquisto INTRODUZIONE Questo e-book è stato ideato dagli specialisti nella progettazione, produzione ed ambientazione di mobili per ufficio. Perché

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 5

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 5 PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 5 Eccoci al penultimo modulo di questo percorso. Fino ad ora abbiamo affrontato le due chiavi interiori : la consapevolezza

Dettagli

Possiedi il tuo futuro

Possiedi il tuo futuro Galaxy Network Project Piano marketing Possiedi il tuo futuro PREMESSA ISCRIZIONE PIANO MARKETING FONDO NAZIONALE NETWORK PRECHE LA VENDITA DIRETTA Trovarsi insieme è un opportunità, rimanere insieme è

Dettagli

Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio?

Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio? Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio? Abbiamo qualche idea per te! Scopri come fare... Lo sapevi che...... oggi la normativa consente di promuovere il proprio studio dentistico? Un opportunità

Dettagli

Business Model Generation. La progettazione e il design.

Business Model Generation. La progettazione e il design. «Camp for Company» Business Model Generation. La progettazione e il design. Aprile 2013 Mario Farias 1 Business Model Generation 2 La progettazione - Strumenti e tecniche Tutti i modelli di business hanno

Dettagli

Compensation Plan Ufficiale per gli Affiliati ad Empower Network

Compensation Plan Ufficiale per gli Affiliati ad Empower Network Compensation Plan Ufficiale per gli Affiliati ad Empower Network Empower Network e nato con due obiettivi: 1. formazione e mettendoti in mano un sistema che lavora direttamente con la, aiutandoti ad ottenere

Dettagli

AEFFE MANAGEMENT COMPANY PROFILE

AEFFE MANAGEMENT COMPANY PROFILE AEFFE MANAGEMENT COMPANY PROFILE AEFFE MANAGEMENT RENDE REALE LA TUA IDEA DI BUSINESS I PILASTRI SU CUI BASIAMO IL NOSTRO LAVORO FIDUCIA ORGANIZZAZIONE PREPARAZIONE MOTIVAZIONE Aeffe Management è specializzata

Dettagli

Marketing relazionale e email marketing. Massimo Bosi. Presidente. www.moreco.it

Marketing relazionale e email marketing. Massimo Bosi. Presidente. www.moreco.it Marketing relazionale e email marketing Massimo Bosi Presidente www.moreco.it Il Consumatore Cambia IL CONSUMATORE CAMBIA I consumatori sono always on Esiste un overload di messaggi TO DO conoscere a fondo

Dettagli

FARE VEMMA CON INTERNET. report di Paolo Milanesi

FARE VEMMA CON INTERNET. report di Paolo Milanesi FARE VEMMA CON INTERNET report di Possiamo utilizzare internet per allargare il nostro business Vemma. Sito Intanto abbiamo un sito internet che ci permette di gestire il nostro business. Il sito e' dotato

Dettagli

Schema per la redazione di un business plan high tech

Schema per la redazione di un business plan high tech Schema per la redazione di un business plan high tech 1. Sintesi dell idea 2. Assessment dei fattori di rischio dell iniziativa 3. Strategia competitiva 3.1 Fonti del vantaggio competitivo 3.2 Posizionamento

Dettagli

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le relazioni con il mercato

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le relazioni con il mercato Le relazioni con il mercato 1 IL SISTEMA CLIENTE E IL PRESIDIO DELLA RELAZIONE CONSULENZIALE Nella situazione attuale, il venditore deve fornire un servizio sempre più di qualità, trasformandosi nel gestore

Dettagli

CLIENTE GARANTITO. Siediti al tavolo di lavoro di 30 direttori di azienda. Servizi di Telemarketing Presa Appuntamenti

CLIENTE GARANTITO. Siediti al tavolo di lavoro di 30 direttori di azienda. Servizi di Telemarketing Presa Appuntamenti CLIENTE GARANTITO Siediti al tavolo di lavoro di 30 direttori di azienda Servizi di Telemarketing Presa Appuntamenti Il Telemarketing funziona ancora? Ogni giorno, le case e le aziende sono prese di assedio

Dettagli

BLUE OCEAN STRATEGY. Strategia di posizionamento competitivo Schio 20 luglio 2012 dott. Margherita Marin

BLUE OCEAN STRATEGY. Strategia di posizionamento competitivo Schio 20 luglio 2012 dott. Margherita Marin BLUE OCEAN STRATEGY Strategia di posizionamento competitivo Schio 20 luglio 2012 dott. Margherita Marin L innovazione di valore APPROCCIO STRUTTURALISTA I cambiamenti a livello di sistema sono indotti

Dettagli

Semplifica la gestione di una forza lavoro globale

Semplifica la gestione di una forza lavoro globale Semplifica la gestione di una forza lavoro globale Cezanne HR è un azienda internazionale, che gestisce clienti in tutto il mondo. Per questo sappiamo quanto possa essere complicato gestire le Risorse

Dettagli