VaLCamoniCa. terra di scommesse 12 MESI. darfo Boario Terme, Breno, edolo e Ponte di Legno: la natura in primo piano IAGGIO IN PROVINCIA 69

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VaLCamoniCa. terra di scommesse 12 MESI. darfo Boario Terme, Breno, edolo e Ponte di Legno: la natura in primo piano IAGGIO IN PROVINCIA 69"

Transcript

1 68 V 69 VaLCamoniCa terra di Commee Foto: Tita Secchi Villa darfo Boario Terme, Breno, edolo e Ponte di Legno: la natura in primo piano di alessandra ToniZZo t orniamo nella Al Camònega, la valle che, con i uoi 90 chilometri d etenione, è una delle più vate in tutte le Alpi Centrali, terra dal clima apro e dalla gente olida, come quella che le diede nome: i Camunni, popolo fiero, nonché il maggior produttore di arte rupetre in Europa. Oggi, accanto alle incantevoli inciioni (diveri i iti Uneco ul territorio, da Capo di Ponte a Nadro), è fiorito un mondo nuovo che, eppur legato alle ue antichiime origini, cerca di fari conocere per la propria riora principale: una natura euberante. Attraverata dal fiume Oglio e dai uoi numeroi torrenti, la valle è racchiua dai monti del gruppo dell Adamello a et e da quelli delle Prealpi Orobiche a ovet, e opita ia il Parco nazionale dello Stelvio ia il Parco regionale dell Adamello, unitamente ad altri parchi Parco dell Alto Sebino, del Lago Moro e della Gola del Tinazzo che la rendono una zona ricca di fauna (non olo camoci e tambecchi, ma perino l oro bruno). L economia della Valle Camonica, un tempo baata ull etrazione mineraria e ull attività iderurgica e teile, ora i appoggia ul comparto turitico, che però non conite di olo ci Ponte di Legno, Borno, Montecampione e Aprica le zone degli impianti portivi, ma anche di ecurioni etive lungo i entieri Cai e le Trincee della Guerra Bianca in Adamello: lo logan un turimo per tutte le tagioni, adottato dall Unione dei Comuni dell alta valle Camonica, dimotra la forte volontà di potenziare anche il turimo etivo. Iniziamo il notro viaggio nella media valle, a Darfo Boario Terme, il comune più popoloo della zona ( abitanti), poto allo bocco della Valle di Scalve, che convive con una parte indutrializzata (Darfo) e una a vocazione turitica (Boario), grazie alle note acque termali. Importante la componente traniera (15,9% della popolazione, econdo una tima del 2010), la cui maggioranza proviene dall Europa centro orientale, alla cui preenza gli autoctoni non embrano ancora eeri abituati. Guardando alla zona commerciale, dilocata qui e là, i capice la mancanza di una viione d inieme, che dia una pinta propuliva alla cittadella dal cuore paeano.

2 70 V Breno, coniderato tradizionalmente la capitale amminitrativa della Valle, è attraverato dalla trada tatale 42 del Tonale e della Mendola in tre gallerie, a oriente dell abitato, e queto lo penalizza. Dal paee diparte anche la trada tatale 345 delle Tre Valli, che porta fino al Pao di Crocedomini, ed è preente una delle principali tazioni ferroviarie della linea Brecia-Ieo-Edolo, ora al centro dei problemi di viabilità. L economia locale è fondata eenzialmente ui ervizi: cuole, la ezione ditaccata del Tribunale di Brecia e, fino a pochi anni fa, l Opedale (ora traferito nella vicina Eine). Sono inoltre preenti ul territorio un acciaieria, piccole attività artigianali e di traformazione dei prodotti locali, ma queto, dicono i brenei, non bata a rendere vivo il paee una volta chiui cuole e uffici: il recente Teatro e il nuovo otello porteranno del brio? Arriviamo nell alta valle entrando a Edolo, il comune con la più grande altitudine maima (3.554 m lm), e la maggiore ecurione altimetrica (2.916 m) nella Provincia di Brecia, a pari merito con Saviore dell Adamello. Il turimo locale è di tipo reiduale (niente pite da ci, ma econde cae dai prezzi più acceibili, a 30 minuti dagli impianti), e il paee vanta diveri ervizi tra i quali l Univerità della Montagna, unica ede in Italia. Qui, oltre al recupero generale Sopra, il catello di Breno. In bao, uno corcio di Ponte di Legno. del centro torico, i attende con ania l avvio delle due varianti alla tatale 42 per liberari dall odiato traffico, mentre l economia locale riente della chiuura delle piccole indutrie. Con Ponte di Legno i attivano le più grandi commee della, tornate in gioco a tutti gli effetti dal 2004, anno del rilancio del itema turitico dell alta Valle che ha portato alla realizzazione di 100 km di pite e 44 impianti di rialita, per un ammontare di 48mila paaggi orari. Nominata nel 1912 dal Touring Club Italiano prima tazione italiana di turimo e port invernali, Ponte conta abitanti ed è, tramite il Pao del Tonale, linea di confine fra le provincie di Brecia e di Trento. Il turimo del paee i baa ulle econde abitazioni, ma è atteo un otanziale ampliamento delle trutture ricettive per il grande affluo invernale (i villeggianti dell Et Europa ono in aumento), in vita anche di una poibile Coppa del Mondo tutta breciana. La reta terra di commee, legata a doppio filo con una natura benevola che dona gran parte delle riore a una zona che non dimentica l impronta forte del uo paato, ma guarda davanti a é, facendo del proprio meglio.

3 Ci Hanno detto V 73 DARFO BOARIO TERME di alessandra ToniZZo PAESE CHE VAI LE NOSTRE IMPRESSIONI A Darfo Boario Terme è facile diorientari, alla ricerca di un centro che non eite, né idealmente, né fattivamente. Il paee ente di eere al di otto delle proprie poibilità, ma troppo peo, purtroppo, i limita a puntare il dito. LUCiana PianTa (CaLZaTUre e PeLLeTTeria) Via Le Petit Siete nella cittadella dal 1956 Eatto, lavoriamo di generazione in generazione. La notra clientela è quella che predilige uno tile claico, ia per uomo che per donna, e viene anche dall alta Valle. E la crii? Sarebbe una bugia dire che non c è, ma noi iamo fortunati: lavoricchiamo e puntiamo u un guto che tutti tracurano, aldilà delle tendenze contingenti e paeggere. Il paee con parole ue. È un paee che hanno laciato impoverire molto: coì era 20 anni fa, coì è oggi. La notra cittadella invece che crecere è peggiorata, bata vedere la piazza, frequentata olo dagli extracomunitari. Che rapporto avete con queta componente? Noi, nel notro piccolo, cerchiamo di tenere bello e pulito, ma il contorno lacia davvero a deiderare. Le orelle Pianta. CLaUdia CoTTi (CoLoriFiCio HoBBiSTiCa) Via Le Petit Da quanto lavora qui? Da pochi mei in queta via, ma prima eravamo in una zona vicina: ci iamo traferiti per motivi di pazio. Con la crii, il fai da te e l hobbitica ono aumentati? Molte donne, oggi, ingegnano de-

4 V 75 VOCE AI PASSANTI Claudia, 38 anni Com è il rapporto con i centri commerciali? Stanno togliendo il piacere delle paeggiate in paee. Ma ta a noi tornare a vivere Darfo. Aleio, 25 anni Locali di vago e punti di ritrovo? Tolti i bar, non ci reta altro Paola, 50 anni Gli tranieri? Ci ono, eccome, e la comunità, più che accettarli, li tollera. Michelle, 31 anni Coa le piacerebbe vedere in paee? Meno autiti affannati, in cerca di parcheggio, e più verde. affezionata a Darfo Boario Terme, lo vorrei più vivo. Coa le manca del commercio torico? Il rapporto con il cliente, quai intimo. Per fortuna ci ono ancora acquirenti fidelizzati. peante. Per non parlare dei parcheggi, pochi e con dico orario di oli 30 minuti. Penare che qui dietro c è uno tabilimento diroccato. M. CRISTINA PEDERSOLI (OTTICA E BIJOUX LOMBARDI) Viale Taara Come vanno le aperture domenicali, otto le fete? Sembra che tutti prefericano i centri commerciali: è trite. Quando i vuoteranno i centri torici arà un problema, peniamo agli anziani, a chi non guida e perde il ervizio otto caa. Il paee è ervito? Per tante coe ì, oprattutto per la tradizione del commercio: queta è la cittadella, con i negozi torici. Sono corando il legno o confezionando, ad eempio, bore in feltro. Gli uomini, con la bella tagione, ripitturano e ritrutturano. La tendenza ad arrangiari per riparmiare c è. Quindi ve la cavate abbatanza bene Beh, abbiamo appena aperto, e cerchiamo ancora di raccogliere la clientela, in un momento poco felice. Pro e contro di Darfo Boario Terme. Eendoci viuta dalla nacita, per me il paee è intoccabile! La gente è molto riervata, anche il vicinato. Comunicare con gli tranieri, poi, è complicato, anche e ono gentili e tranquilli. Il traffico, in corripondenza dei paaggi a livello, è un problema? Purtroppo ì: otiamo fino a 20 minuti per un treno con due paeggeri è FARIDA CAMOSSI (L ARNICA, ALIMENTI DIETETICI E MACROBIOTICI) Via Roma Siete aperti da quattro anni: vi embra che il paee ia enibile al bio e dintorni? Soprattutto nell ultimo anno e mezzo, l affluenza in negozio è maggiore, vito anche l influenza dei ma media ui temi dell alimentazione: molti cettici i tanno ricredendo. Ma il cliente tipo chi è? Siamo una farmacia del cibo: dal bambino di 3 anni intollerante al lattoio all anziano diabetico. Il 60% viene dal paee, il reto dall alta e dalla baa valle. Val Camonica ricettiva o penta? C è ancora molto da fare, oprattutto nel ettore turitico che è migliorato ma deve crecere. Siamo conociuti per le notre acque e per le tazioni ciitiche del circondario. Un profilo del turita tipo. Milanei, cremonei : italiani che vivono vicino a Brecia. Spotandoci più vero il lago, ci ono anche olandei, vizzeri e inglei. MESI gennaio

5 77 Pro e contro del paee. Ottima la realtà ancora a dimenione d uomo, enza il grande tre cittadino che ci avvelena. La parte negativa è che al paee erve unione e che neceita di molta più cura. antonella BianCHini (Moda antonella) Via Roma Queto negozio eite dal 63, con i uoi genitori Eatto: prima qui i vendeva di tutto, dalla merceria ai prodotti per il lavoro. Ora veto donne e uomini, moda giovane. Il paee con le ue parole. Non poo che eere di parte: a me Darfo Boario piace! È il mio paee. L animo degli abitanti guarda al paato o al futuro? Ovviamente i giovani guardano avanti, mentre gli altri ono ancora molto tradizionaliti: checché e ne dica, iamo una cittadina dove i repira aria di paee. Il punto di forza del paee? Che eite ancora il buon vicinato, l aiuto reciproco. Il turimo direi che non è il uo forte. Eppure iete conociuti Certo, per le terme, e per la notra acqua. Anche il palazzetto dello port è una realtà viva. Coa erve a Darfo Boario? Manifetazioni per i tantiimi giovani del paee, cotretti a potari per trovare vago. Alle 9 di era, qui, embra il Bronx: è deerto, neun bar aperto. Giovani che viaggiano ulle trade, allora. C è pericolo? Le trade non mi embrano pericoloe: ulla upertrada, teatro di molti incidenti, da tener otto controllo è la velocità, e petta al conducente. Antonella Bianchini. Le notre domande a FRANCO CAMOSSI, ASSESSORE AL TURISMO, COMMERCIO E SPORT DI DARFO BOARIO TERME L eodo dei giovani in cerca di vago è un egnale della carenza di ervizi e trutture a loro dedicate: come intervenire? Tempo fa, Darfo Boario era meta delle notorie vache, le paeggiate in centro, lungo Coro Italia: ora la moda è divera, ma hanno aperto diveri locali che danno la poibilità, per la facia di ragazzi dai 18anni in u, di ritrovari e fare il claico happy hour: anche e non oppericono alla mancanza di una dicoteca, fanno molto. Poi, non mancano le manifetazioni, dalla Notte Bianca (l ultima ha richiamato 50mila perone e gruppi del calibro dei Modà) in poi. gli eercenti di darfo Boario entono la neceità di un progetto che unifichi l anima del commercio in paee... Ci ono 360 attività commerciali in paee e, da due anni, iamo riuciti a compattarne il 50%, ricotituendo le due aociazioni che formano l anima di Darfo Boario (divie da ben 20 anni), quelle della Cittadella e di via Roma: le collaborazioni ono attiviime. Ricordo che Darfo Boario è tato premiato, unico in alta Italia inieme a Lodi, con il bando regionale Innocité, in materia di attrattività commerciale. Potrebbe dare di più : queta l impreione di chi vive in paee, in merito alle ue tante potenzialità inepree. Come rendere darfo Boario più attrattivo? Innanzitutto, le Terme ono tate comprate dall amminitrazione comunale, e inizierà a giorni la cotruzione di un ponte ull Oglio che toglierà il traffico peante dai prei del Parco Termale (oltre 60mila mq), liberando coì anche il tratto d entrata alle Terme tee, in modo da poter creare delle ituazioni attrattive, permettendoci di penare anche a iole pedonali e imili. Sempre in relazione alla viabilità, modificheremo l ingreo alla città di Boario e continueremo la notra promozione territoriale, ia con il Fai ia con le tante aociazioni con cui collaboriamo da empre.

6 79 BRENO PAESE CHE VAI LE NOSTRE IMPRESSIONI di alessandra ToniZZo STeFano noris (Bar roma) Via Mazzini Un ragazzo che getice un attività, quando qui tutti i giovani embrano cappare Lavoro qui da due anni. L idea di rilevare e itemare queto bar torico è tata di mio zio ed io, che prima facevo l idraulico, mi ono laciato convincere: è tato un bene. Non erve, allora, fuggire dalla valle, per trovar lavoro! Secondo me, e i ha voglia di piegare la chiena il lavoro lo i trova. Il vero problema, emmai, con la crii, è eere ottopagati. Breno offre una carenza di creatività, anche e i uoi abitanti ne avrebbero da vendere. Pero nella burocrazia del uo ruolo, il paee man mano embra perdere grinta e motivazione. Peccato! VOCE AI PASSANTI Lina, 68 anni Come i vive a Breno? Si vive bene, ma il paee è poco vivo: i giovani e ne vanno perché non trovano lavoro o attrattive. Claudio, 51 anni Il paee è aperto all eterno? Commercialiti, avvocati, tantiime perone vengono da fuori a lavorare a Breno. Peccato che manchino i turiti. Simona, 42 anni Da vedere a Breno? Il Catello è tupendo, un motivo in più per venire a trovarci! Grazie a una recente ritrutturazione, può eere viitato anche dai diabili. Michele, 45 anni C è turimo? Breno è un paee che vorrebbe diventare turitico: il Catello e il Tempio di Minerva ono le notre attrazioni. ilaria, 36 anni È una località viva? Breno è un paee con tante potenzialità che deve eere incentivato e rinvigorito. Vive ugli uffici e ui ervizi ma, tolti queti, i vuota. Ma i ervizi, per i ragazzi, continuano a mancare? Si ta migliorando. È tato aperto un bar, e anche un locale: periamo che Breno non venga più vito come un paee di olo lavoro. Che perone ono i brenei? Gente per bene, abituata a un certo tenore di vita. Coa andrebbe migliorato a Breno? La mentalità dei commercianti: mettere di tirare l acqua olo al proprio mulino e aiutare di più i giovani dalle idee vincenti farebbe bene a tutti. Stefano Nori. PaoLo BonaSSi (edicola LiBreria edibi) Via Mazzini Paolo Bonai. Da quanto lavora qui? Getico l attività, inieme a mia orella e mio cognato, dal Coa pena della valle? La Val Camonica merita di eere viitata, ia d etate che d inverno, e ta tornando ad eere una realtà turitica perché offre molto: inciioni rupetri, ci, faleie d arrampicata. Breno v Brecia: più qualità della vita, ma meno ervizi. È vero?

7 81 Veriimo: la carenza è notevole, facciamo capo alla città. Nuovi poti auto nel centro torico: la promea, nel 2011, del votro indaco. È tata mantenuta? Sì, e queto ha portato non poche agevolazioni: parcheggiare in piazza Mercato, al Palazzo del Comune e degli uffici, con la mezz ora gratuita, è ottimo. Prima c era la ota elvaggia, come in un circuito da rally!. Si parla di problemi con il egnale digitale terretre: funziona o no, a Breno? La zona del Catello ha dei problemi più eri, ma in tutto il paee il egnale non è eccezionale. La caua embra eere la cara potenza d altronde il notro ripetitore è a Papardo. ROSSANA MOSCARDI (MITHOS ABBIGLIAMENTO DONNA) Via Mazzini Qual è la ua clientela tipo? Vendo moda giovane da ette anni, qui vengono uomini e donne che vetono caual e portivo. La clientela è eterna al paee, quai tutta dall alta valle. Breno è Un po morto. Hanno viuto di rendita, ull onda di quello che è tato tanti anni fa, e non i ono più applicati per incentivare il paee. Però qui ci ono cuole e parecchi uffici Nonotante queto, iamo un paee fermo. Alla chiuura degli uffici, infatti, Breno i vuota. Quindi il turimo non c è Anni fa qualcuno che chiedeva la cartina del paee c era, ma ormai ono già un paio di tagioni che non i vede più quai neuno. Qualcoa di poitivo ul paee? I ervizi: qui, volendo, i trovano tanti negozi, c è un po di tutto, enza dover andare per forza nei centri commerciali. Roana Mocardi. Le notre domande a SANDRO FARISOGLIO, SINDACO di BRENO È emero il problema della ricezione del egnale digitale terretre, che in alcune aree del paee non funziona del tutto: che fare? Stiamo provvedendo: verrà mandata una egnalazione critta a deputati e enatori della zona, nonché al minitero dello Sviluppo economico, firmata dal comune di Breno, per far ì che le emittenti poano intervenire. Il problema riguarda le televiioni locali perché quelle nazionali, tramite il tv at, i ricevono per intero: aranno poi coperti i coti per l intallazione di apparecchiature in loco che riolvano il diguido. Breno capitale amminitrativa della media valle ma, dicono i brenei, chiui uffici e cuole, il paee, quanto a vitalità, langue. È una tendenza, queta, di tutti i paei limitrofi. Ma devo dire che Breno ta facendo molto: per i giovani, è tata aperta una birreria irlandee che propone concerti; i è poi attivata una rete di promozione turitica, rivolta oprattutto alle colareche, potenziando ciò che il paee offre e egnalando percori praticabili dal paee teo; è pronto l otello nel cuore del centro torico, integrato con le attività commerciali circotanti, accanto a biblioteca, campo da calcio e pallavolo. Infine, grazie alla collaborazione tra pubblico e privato, è tato inaugurato da poco il Teatro delle Ali (fiore all occhiello dell Accademia Arte e Vita, centro culturale di formazione artitica che conta 400 icritti), truttura innovativa con 250 poti: ono già in programma 90 erate.

8 83 EDOLO PAESE CHE VAI LE NOSTRE IMPRESSIONI di alessandra ToniZZo Situato ullo nodo tra il pao del Tonale e quello dell Aprica, Edolo è empre tato un luogo di paaggio, dove il turita i ferma per una breve ota prima di fare rientro in città. Oggi queta tendenza pare tia cambiando grazie a un gruppo di giovani che ha decio di commettere ul proprio futuro invetendo ulle potenzialità di queta località. commercio e i clienti, promuovendo la inergia tra noi commercianti. Ad eempio, organizza eventi, concori e manifetazioni, tenendo informata la popolazione ugli orari di apertura e chiuura dei negozi. Com era Edolo prima e com è adeo? È empre tato un luogo di paaggio per i turiti, era il paee in cui i veniva a fare la pea per via della preenza ul territorio di alcuni grandi upermercati. Oggi noi vorremmo uperare queta MariUCCia LorenZi (PorTiCHeTTo) Viale Derna Qual è la ua clientela tipo? Soprattutto quella del poto, ma anche qualche turita. I periodi migliori dell anno? Sicuramente l etate e un po anche l inverno, ma Edolo è una piccola realtà e non i può pretendere più di tanto. Com è cambiato il paee nel tempo? È un bel paee che, nonotante tutto, i è aputo viluppare ripetto ad altre località limitrofe anche quando molte piccole indutrie hanno decio di andar via. Come tutta la valle, anche Edolo è tato tracurato, e queto ha portato i giovani ad andare altrove. PaoLo SPiranTi (erboristeria aquane) Corte Mottinelli Com è viuto Edolo dai giovani? Recentemente ho avuto il piacere di entrare in contatto, qui in paee, con una realtà da poco cotituita: Edolohop. Non le dico la mia orprea quando mi ono accorto che i tratta di un aociazione interamente cotituita da giovani che, come me, hanno decio di intraprendere una nuova attività. Di coa i occupa Edolohop? Sta creando tante belle iniziative per il Paolo Spiranti.

9 85 VOCE AI PASSANTI Chiara, 37 anni Abita qui? Ormai abito a Milano, ma qui ci torno empre volentieri. I miei nonni poedevano una caa poco fuori paee, dove ho tracoro gran parte della mia infanzia. Peccato che non ci poo tornare più peo. Fabio, 53 anni Coa la pinge a fermari a Edolo? Bel paee! La ota qui è d obbligo quando torno dalla montagna prima di far ritorno a caa per fare incetta di prodotti tipici dell alta valle. Luca, 28 anni Coa pena del paee? Ho viuto a Edolo la mia infanzia e ogni tanto torno ancora volentieri a viitare queti poti. A volte mi embra che il tempo i ia fermato, altre volte noto con piacere che la mia generazione i ta dando notevolmente da fare. vecchia idea, creando delle attività di un certo calibro, come quelle di Ponte di Legno, per far ì che la gente non pai olamente, ma i fermi anche in paee. Dopo gli tudi lei ha decio di tornare a vivere in paee, come mai? Mio padre, una volta, mi ha fatto riflettere molto dicendomi che tutto dipende dal tipo di vita che i vuole avere: e uno vuole vivere una vita di quantità, allora deve andare in città, mentre e vuole avere una vita di qualità, deve rimanere in paee. SIMONA GRAZIOLI (TENDENZE CALZATURE) Via Santa Maria Quant è cambiato Edolo nel tempo? Parecchio. Io non ho l attività qui da molti anni, ma tutto ommato mi embra che i ia abbellito e che anche il commercio ia fiorito con l apertura di tante nuove attività. Sicuramente i potrebbe fare di più, ma tutto ommato non ci lamentiamo. È un paee turitico? No, non lo è mai tato. È prevalentemente un paee di paaggio, il punto di nodo tra Aprica e Tonale. Perché diventi turitico biognerà lavorare ancora molto. Coa ne pena della nuova copertura di piazza mercato? Sicuramente è una bella truttura, ma a noi commercianti una pea coì importante, per il mercato, è appara fuori luogo in queto periodo. Edolo è un paee giovane? Direi poco, perché, a parte i reidenti, i turiti ono tutti u d età. Un aggettivo per decrivere Edolo. Accogliente, come i uoi abitanti. Simona Grazioli.

10 87 PONTE DI LEGNO di alessandra ToniZZo PAESE CHE VAI LE NOSTRE IMPRESSIONI Ponte di Legno conquita i viitatori con la bellezza delle pite da ci e il caratteritico centro torico ricco di numeroe attività commerciali e artigianali. Qui, in mancanza di neve (e di denaro da pendere), l alta tagione diventa empre più breve. Ci auguriamo che il bel paee appia rinnovari rapidamente per fruttare a 360 le potenzialità di cui è naturalmente dotato. CarLo albini (enoteca BaCCaneLLi) Piazzale Europa Carlo Albini. I turiti provengono prevalentemente da... I proprietari delle econde cae da Milano, Brecia e Cremona, mentre il turimo alberghiero è proveniente per lo più dall Europa dell Et. Dall Europa dell Et? Come mai? Quelle di Polonia e Romania ono economie in crecita, di coneguenza gli abitanti di quelle zone attualmente trovano più appetibile l offerta turitica locale. Sono propeni alla pea? C è chi pende e chi no... Sono i nuovi ricchi e tanno molto attenti alla pea: icuramente non pendono quanto inglei e tedechi. Quale problematica i ente di denunciare? Quella relativa alla viabilità, perché con queta trada la zona diventa poco acceibile e peo la celta del turita è influenzata da queto fattore. Marie Luchini. Marie LUCHini (oggettistica LUigi BorMeTTi) Piazzale Europa La votra attività è qui da quarant anni: com è cambiato Ponte di Legno? Ultimamente mi embra che gli autunni iano tutti uguali e che fino a Sant Ambrogio non giri molta gente. L età media della popolazione ta aumentando e i giovani ono cotretti a potari per trovare lavoro. Credo comunque che queto ia un bene perché mi fa tritezza penare a un giovane che è nato e viuto empre qui enza aver fatto eperienze altrove. Qual è la votra clientela tipo? È mita, a noi i rivolgono le coppie che amano acquitare oggetti per le loro abitazioni, ma anche i giovani che tanno mettendo u caa. MiCHeLe angeli (agenzia TeCnoCaSa) Via IV Novembre Com è il mercato immobiliare di Ponte di Legno? Michele Angeli.

11 88 V Diciamo che ultimamente i è un po fermato, anche e le richiete per le econde cae ono ancora numeroe. La fortuna di queta zona è quella di eere una località dove non manca mai il riciclo di richiete. Chi i rivolge alla votra agenzia e coa chiede prevalentemente? Breciani, milanei e liguri; la maggior parte ono famiglie con figli che chiedono appartamenti emi-nuovi intorno ai mq con almeno due camere. I giovani della zona acquitato caa qui? Non molti, per via dei prezzi elevati. Qui il coto di un bilocale i aggira intorno ai 200mila euro, mentre un trilocale intorno ai 300mila. Con quete richiete, i giovani prefericono comprare a Vezza d Oglio o a Edolo. DANIELE RIZZI (FERRAMENTA RIZZI) Coro Triete Siete molto giovani, da quanti anni avete in getione il negozio? Dal 1999, anno in cui i lo abbiamo rilevato da notro padre che lo getiva dal Com è il turimo quet anno? È calato per via della crii, i lavora il 30-40% in meno. Apettative? Mah, ci apettiamo che aumentino il numero delle trutture ricettive e i ervizi per i turiti. Dovrebbero anche eere ampliato il demanio ciabile e aperte delle trutture che iano competitive e ripondano alle attee di chi viene a Ponte di Legno. Daniele Rizzi. VOCE AI PASSANTI Eter, 53 anni Come vive la ua econda caa qui? Abito a Milano e Ponte di Legno è il luogo ideale per far repirare un po di aria buona ai miei figli. Appena poiamo, cappiamo via dalla città per rifugiarci in quet oai di pace. Michele 45 anni Coa vi ha portato a Ponte? Io e mia moglie iamo qui alla ricerca di un appartamento in affitto per la tagione, ma ancora non iamo riuciti a trovare nulla che oddifacee le notre eigenze. Per noi arebbe la prima volta qui... ce l hanno conigliato degli amici che ono aidui frequentatori della zona. Giovanni, 33 anni Ponte di Legno è Un paeino incantevole! Non ha nulla da invidiare a Cortina... fore dovrebbero organizzare più manifetazioni ed eventi durante tutto l anno. Le notre domande a MICHELE FAUSTINELLI, PRESIDENTE ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI PONTE DI LEGNO Com è andato il commercio nel 2011 e quali ono le propettive per il 2012? La ituazione è abbatanza critica, la crii i è entita dopo, ma è arrivata anche qui. I periodi d affluo dei turiti ono empre più brevi e anche i oggiorni ono empre più ritretti. La cora etate, il mee di luglio è tato in calo, ad agoto abbiamo lavorato bene per due ettimane, mentre i weekend di ettembre, ottobre e novembre ono andati molto, molto male. Qui c è prevalentemente un turimo di econde cae e, a caua della crii, la gente viene a viitarci molto di meno. Quante trutture alberghiere avete? Circa una decina, oltre a due reidence e tre nuovi alberghi. Queto ettore i ta muovendo bene, mentre quello dell edilizia reidenziale è quai aturo. Coa pena del turimo proveniente dall Et Europa? Da diveri anni ormai c è queto tipo di turimo, frutto delle campagne commerciali dell Adamello Ski, la ocietà che qui promuove la tagione invernale, che icuramente ha portato un gran numero di preenze ulle pite, ma, trattandoi di un turimo abbatanza povero, a livello di paee non porta molto. Se potee fare una richieta all Adamello Ski Chiederei di fare delle campagne commerciali rivolte anche a un turimo con più capacità di pea, coì che tutti ne poano godere. Coa pena delle lungaggini nella chiuura del cantiere di Piazzale Europa? I lavori i arebbero dovuti concludere in due anni, ma oggi ne ono già tracori 5 o 6. Sicuramente la preenza del cantiere ha tolto immagine e viibilità ai negozi vicini oltre ad aver creato problemi trutturali agli tabili circotanti. In particolare è tata trovata una falda acquifera che ha allagato la zona comportando la modifica del progetto iniziale che prevedeva un parcheggio otterraneo e una zona verde ovratante adibita all arrivo degli autobu. Ci hanno promeo che queta primavera il cantiere arà terminato... vedremo.

Note su alcuni principi fondamentali di macroeconomia Versione parziale e provvisoria. Claudio Sardoni Sapienza Università di Roma

Note su alcuni principi fondamentali di macroeconomia Versione parziale e provvisoria. Claudio Sardoni Sapienza Università di Roma Note u alcuni principi fondamentali di macroeconomia Verione parziale e provvioria Claudio Sardoni Sapienza Univerità di Roma Anno accademico 2010-2011 ii Indice Premea v I Il breve periodo 1 1 Il fluo

Dettagli

Strumenti della Teoria dei Giochi per l Informatica A.A. 2009/10. Lecture 11: 13-14 Maggio 2010. Meccanismi per la Condivisione dei Costi

Strumenti della Teoria dei Giochi per l Informatica A.A. 2009/10. Lecture 11: 13-14 Maggio 2010. Meccanismi per la Condivisione dei Costi Strumenti della Teoria dei Giochi per l Informatica A.A. 2009/0 Lecture : 3-4 Maggio 200 Meccanimi per la Condiviione dei Coti Docente Paolo Penna Note redatte da: Paolo Penna Primo Eempio Vogliamo vendere

Dettagli

La manutenzione. Definizioni. Evoluzione storica. Manutenzione: Manutenibilità: Dott.ssa Brunella Caroleo

La manutenzione. Definizioni. Evoluzione storica. Manutenzione: Manutenibilità: Dott.ssa Brunella Caroleo La Dott.a Brunella Caroleo Definizioni Manutenzione: È il controllo cotante degli impianti e l inieme dei lavori di riparazione e otituzione neceari ad aicurare il funzionamento regolare e a mantenere

Dettagli

12 MESI. Palazzolo sull Oglio, Chiari, Castelcovati e Orzinuovi: la Bassa da scoprire IAGGIO IN PROVINCIA 81

12 MESI. Palazzolo sull Oglio, Chiari, Castelcovati e Orzinuovi: la Bassa da scoprire IAGGIO IN PROVINCIA 81 80 81 Tappa nell Ovet breciano Foto: Patrick Merighi Palazzolo ull Oglio, Chiari, Catelcovati e Orzinuovi: la Baa da coprire di Aleandra Tonizzo T orniamo nella profonda Baa breciana, la zona che conta

Dettagli

Lezione 2. Campionamento e Aliasing. F. Previdi - Controlli Automatici - Lez. 2 1

Lezione 2. Campionamento e Aliasing. F. Previdi - Controlli Automatici - Lez. 2 1 Lezione 2. Campionamento e Aliaing F. Previdi - Controlli Automatici - Lez. 2 1 Schema della lezione 1. Introduzione 2. Il campionatore ideale 3. Traformata di un egnale campionato 4. Teorema del campionamento

Dettagli

LA GESTIONE DELLO STRESS

LA GESTIONE DELLO STRESS LA GESTIONE DELLO STRESS Stre è enza alcun dubbio una delle parole più uate (o abuate) nel mondo, almeno in quello occidentale. Vi ono molti ignificati dati a queto termine, alcuni ne ottolineano primariamente

Dettagli

ECO-RELAX, tra i limoni del Garda

ECO-RELAX, tra i limoni del Garda di Camilla Fiorin ECO-RELAX, tra i limoni del Garda [www.lefayreort.com] Bio-architettura, integrazione morfologica, hi-tech ecootenibile, deign e beneere naturale: è il Lefay Reort & SPa Pilatri rivolti

Dettagli

Cinematica: soluzioni. Scheda 4. Ripetizioni Cagliari di Manuele Atzeni - 3497702002 - info@ripetizionicagliari.it

Cinematica: soluzioni. Scheda 4. Ripetizioni Cagliari di Manuele Atzeni - 3497702002 - info@ripetizionicagliari.it Cinematica: oluzioni Problema di: Cinematica - C0015ban Teto [C0015ban] Eercizi banali di Cinematica: 1. Moto rettilineo uniforme (a) Quanto pazio percorre in un tempo t = 70 un oggetto che i muove con

Dettagli

Capitolo IV L n-polo

Capitolo IV L n-polo Capitolo IV L n-polo Abbiamo oervato che una qualiai rete, vita da due nodi, diventa, a tutti gli effetti eterni, un bipolo unico e queto è in qualche miura ovvio e abbiamo anche motrato come cotruire

Dettagli

Corso di Microonde II

Corso di Microonde II POITECNICO DI MIANO Coro di Microonde II ezi n. 3: Generalità ugli amplificatori ineari Coro di aurea pecialitica in Ingegneria delle Telecomunicazi Circuiti attivi a microonde (Amplificatori) V in Z g

Dettagli

Lezione 11. Equilibrio dei mercati del credito e della moneta bancaria. domanda di credito delle imprese = offerta delle banche;

Lezione 11. Equilibrio dei mercati del credito e della moneta bancaria. domanda di credito delle imprese = offerta delle banche; Lezione 11. Equilibrio dei mercati del credito e della moneta bancaria L E d = L domanda di credito delle impree = offerta delle banche; M d H = M M domanda di moneta (legale e bancaria) delle famiglie

Dettagli

La popolazione di gatti urbani sul territorio del Comune di Firenze

La popolazione di gatti urbani sul territorio del Comune di Firenze Relazione di Teoria dei Sitemi La popolazione di gatti urbani ul territorio del Comune di Firenze Modelli per lo tudio ed il controllo Docente: Aleandro Caavola Studenti: Leonardo Profeti, Manfredi Toraldo,

Dettagli

Controllore Processo. Le principali componenti del sistema sono: il rivelatore di errore, il controllore che ha il compito di trasformare il segnale

Controllore Processo. Le principali componenti del sistema sono: il rivelatore di errore, il controllore che ha il compito di trasformare il segnale CONTROLLORI DI TIO ID rincipi di funzionamento Il termine controllo definice l azione volta per portare e mantenere ad un valore prefiato un parametro fiico di un impianto o di un proceo (ad eempio, la

Dettagli

Teorema del Limite Centrale

Teorema del Limite Centrale Teorema del Limite Centrale Una combinazione lineare W = a 1 X + a Y + a 3 Z +., di variabili aleatorie indipendenti X,Y,Z, ciacuna avente una legge di ditribuzione qualiai ma con valori attei comparabili

Dettagli

SPECIALISTI DELL AUTOMOTIVE

SPECIALISTI DELL AUTOMOTIVE 80_84_147do5 d Pagina 80 o di MILA MOLINARI i e SPECIALISTI DELL AUTOMOTIVE Eperti nella lavorazione di prototipi e particolari detinati al ettore automobilitico, CMG Cofeva da oltre 30 anni opera nel

Dettagli

FISICA Lavoro, Potenza, Energia

FISICA Lavoro, Potenza, Energia Lavoro, Potenza, Energia. Il Lavoro Supponiamo di applicare una forza F ad un corpo materiale per un determinato intervallo di tempo, con l effetto di far potare il corpo teo dalla ua poizione iniziale

Dettagli

Sintesi tramite il luogo delle radici

Sintesi tramite il luogo delle radici Sintei tramite il luogo delle radici Può eere utilizzata anche per progettare itemi di controllo per itemi intabili Le pecifiche devono eere ricondotte a opportuni limiti u %, ta, t di W(), oltre quelle

Dettagli

1 Generalità sui sistemi di controllo

1 Generalità sui sistemi di controllo 1 Generalità ui itemi di controllo Col termine proceo nell impiantitica chimica i intende un inieme di operazioni eeguite u una certa quantità di materia allo copo di modificarne in tutto o in parte alcune

Dettagli

1 I prodotti finanziari di riferimento

1 I prodotti finanziari di riferimento UN MODELLO PER L ANALISI DELLO STILE DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO Domenico Vitocco 1+, Claudio Converano 1 1 Dipartimento di Economia e Territorio, Univerità di Caino, Via Mazzaroppi, I-03043

Dettagli

Le Misure. 2 ottobre 2007

Le Misure. 2 ottobre 2007 Le Miure ottobre 007 In tutte le oluzioni i farà ricoro alla notazione cientifica dei numeri, baata ul ignificato del itema decimale e poizionale. (piegare il ignificato) 1 Lunghezza 1.0.1 Una navetta

Dettagli

Il CONCIME da pollice verde? Non sempre è il più CARO

Il CONCIME da pollice verde? Non sempre è il più CARO Il Salvagente 1- maggio 201 Conumi Tet 21 Il CONCIME da pollice verde? n empre è il più CARO Marta Strinati è tato lungo e faticoo anche per le piante. Freddo, pioggia e mancanza di cu- L inverno re hanno

Dettagli

Esercizi sul moto del proiettile

Esercizi sul moto del proiettile Eercizi ul moto del proiettile Riolvi li eercizi ul quaderno utilizzando la oluzione olo per controllare il tuo riultato. 1 Un fucile è puntato orizzontalmente contro un beralio alla ditanza di 30 m. Il

Dettagli

Parrucchiera / parrucchiere con attestato federale di capacità (AFC)

Parrucchiera / parrucchiere con attestato federale di capacità (AFC) Piano di formazione per l ordinanza ulla formazione profeionale di bae Parrucchiera / parrucchiere con attetato federale di capacità (AFC) Numero della profeione 8014 del 1 novembre 01 Indice Indice...

Dettagli

Cap. 4 Mercati finanziari

Cap. 4 Mercati finanziari Cap. 4 ercati finanziari Tao interee (i): importante per invetimenti e celte i conumo intertemporali. Noi iamo intereati principalmente ai primi. Come i etermina i? Attori: Banca Centrale (BC), banche,

Dettagli

6) Stati di cedimento 6.1) Introduzione all analisi delle costruzioni in muratura nel loro stato attuale

6) Stati di cedimento 6.1) Introduzione all analisi delle costruzioni in muratura nel loro stato attuale 6) tati di cedimento 6.1) Introduzione all analii delle cotruzioni in muratura nel loro tato attuale Nel conteto del modello di materiale rigido non reitente a trazione, la valutazione delle capacità portanti

Dettagli

Lezione 12. Regolatori PID

Lezione 12. Regolatori PID Lezione 1 Regolatori PD Legge di controllo PD Conideriamo un regolatore che eercita un azione di controllo dipendente dall errore attravero la eguente legge: t ut = K et K e d K de t P + τ τ+ D. dt La

Dettagli

2. In un mercato concorrenziale senza intervento pubblico non si ha perdita di benessere sociale netto.

2. In un mercato concorrenziale senza intervento pubblico non si ha perdita di benessere sociale netto. Beanko & Breautigam Microeconomia Manuale elle oluzioni Capitolo 10 Mercati concorrenziali: applicazioni Soluzioni elle Domane i ripao 1. In corriponenza ell equilibrio i lungo perioo, un mercato concorrenziale

Dettagli

CENTRO LIBRI AREA RISERVATA: ISTRUZIONI PERL USO

CENTRO LIBRI AREA RISERVATA: ISTRUZIONI PERL USO CENTRO LIBRI AREA RISERVATA: ISTRUZIONI PERL USO 1. IL TUO PROFILO 2. RICERCA A CATALOGO SEMPLICE 3. RICERCA A CATALOGO AVANZATA 4. I RISULTATI DELLA RICERCA 5. PROMOZIONI IN CORSO E OFFERTE IN ESCLUSIVA

Dettagli

green innovation factory formule di insediamento

green innovation factory formule di insediamento formule di inediamento 2013 it La filoofia green innovation factory Progetto Manifattura è un centro di innovazione indutriale che opera prioritariamente nei ettori dell'edilizia ecootenibile, dell'energia

Dettagli

ELETTRONICA ANALOGICA INDUSTRIALE PARTE 4. Retroazione

ELETTRONICA ANALOGICA INDUSTRIALE PARTE 4. Retroazione Retroazione Eetto della retroazione ul guadagno Riduzione della ditorione Impedenze di ingreo e di ucita Reti di retroazione Ripota in requenza Eetto della retroazione ui poli Margini di guadagno e di

Dettagli

Alessandro Scopelliti. Università di Reggio Calabria e University of Warwick. alessandro.scopelliti@unirc.it

Alessandro Scopelliti. Università di Reggio Calabria e University of Warwick. alessandro.scopelliti@unirc.it Aleandro Scoelliti Univerità di Reggio Calabria e Univerity of Warwick aleandro.coelliti@unirc.it Selezione avvera La elezione avvera è il fenomeno er cui, in un mercato caratterizzato da informazione

Dettagli

Obiettivi in Alta Definizione e gestione delle Aberrazioni Cromatiche 1 parte

Obiettivi in Alta Definizione e gestione delle Aberrazioni Cromatiche 1 parte HD ACADEMY a cura dell Ing. Sergio Brighel* Obiettivi in Alta Definizione e getione delle Aberrazioni Cromatiche 1 parte Il fenomeno delle aberrazioni cromatiche è tra le caue più importanti di decadimento

Dettagli

Capitolo. Il comportamento dei sistemi di controllo in regime permanente. 6.1 Classificazione dei sistemi di controllo. 6.2 Errore statico: generalità

Capitolo. Il comportamento dei sistemi di controllo in regime permanente. 6.1 Classificazione dei sistemi di controllo. 6.2 Errore statico: generalità Capitolo 6 Il comportamento dei itemi di controllo in regime permanente 6. Claificazione dei itemi di controllo 6. Errore tatico: generalità 6. Calcolo dell errore a regime 6.4 Eercizi - Errori a regime

Dettagli

3. Catene di Misura e Funzioni di Trasferimento

3. Catene di Misura e Funzioni di Trasferimento 3.. Generalità 3. Catene di Miura e Funzioni di Traferimento 3.. Generalità Il egnale che rappreenta la grandezza da miurare viene trattato in modo da poter eprimere quet ultima con uno o più valori numerici

Dettagli

Diagramma circolare di un motore asincrono trifase

Diagramma circolare di un motore asincrono trifase Diagramma circolare di un motore aincrono trifae l diagramma circolare è un diagramma che permette di leggere tutte le grandezze del motore aincrono trifae (potenza rea, perdite nel ferro, coppia motrice,

Dettagli

Laboratorio di Algoritmi e Strutture Dati

Laboratorio di Algoritmi e Strutture Dati Il problema Laboratorio di Algoritmi e Strutture Dati Docenti: M. Goldwurm, S. Aguzzoli Appello del 5 Aprile 005 Progetto Recinti Conegna entro il Aprile 005 Si tudia la reitenza di alcune pecie di piante

Dettagli

E opportuno fare precedere questa lezione e quelle che seguiranno da tre considerazioni.

E opportuno fare precedere questa lezione e quelle che seguiranno da tre considerazioni. Capitolo 6 Teorie e modelli di crecita economica E opportuno fare precedere queta lezione e quelle che eguiranno da tre coniderazioni. 1. Qui affronteremo dei modelli teorici che i rifericono oprattutto

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO 2006 Indirizzo Scientifico-Tecnologico Progetto Brocca

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO 2006 Indirizzo Scientifico-Tecnologico Progetto Brocca Eame di tato 00 ESAME D STATO D LCEO SCENTFCO 00 ndirizzo Scientifico-Tecnologico rogetto Brocca Tema di: FSCA tracrizione del teto e redazione oluzione di Quintino d Annibale Secondo tema L'etto oule

Dettagli

Poiché la retta è definita dall equazione: y = a + bx. Capitolo 4. Regressione e Correlazione.

Poiché la retta è definita dall equazione: y = a + bx. Capitolo 4. Regressione e Correlazione. Diaz - Appunti di tatitica - AA 1/ - edizione 9/11/1 Cap. 4 - Pag. 1 Capitolo 4. Regreione e Correlazione. Regreione Il termine regreione ha un'origine antica ed un ignificato molto particolare. L inventore

Dettagli

Questionario scuola statali 1 ciclo di istruzione

Questionario scuola statali 1 ciclo di istruzione Quetionario cuola tatali 1 ciclo di itruzione Denominazione Scuola VILLANOVA D'ASTI Data invio 01/03/2015 11:31:37 Codice Meccanografico ATIC80600E URL di riferimento http://ext.pubblica.itruzione.it/invali/index.php/534466

Dettagli

L ATTIVITÁ FISICA. Questo perché l attività fisica migliora Figura 5. il funzionamento dell apparato cardiorespiratorio,

L ATTIVITÁ FISICA. Questo perché l attività fisica migliora Figura 5. il funzionamento dell apparato cardiorespiratorio, L ATTIVITÁ FISICA Fare regolarmente attività fiica fa bene! E le ragioni ono molte: la prima è il miglioramento ia in quantità che in qualità della vita. Maggiore è il livello di allenamento e minore è

Dettagli

Salute! Notiziario dell Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco

Salute! Notiziario dell Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Per prenotare viite e pretazioni pecialitiche telefona al NUMERO VERDE 800.638.638 n Per informazioni ulla Carta Regionale dei Servizi telefona al NUMERO VERDE 800.030.606 Notiziario dell Azienda Opedaliera

Dettagli

Sezioni in c.a. La flessione composta. Catania, 16 marzo 2004 Marco Muratore

Sezioni in c.a. La flessione composta. Catania, 16 marzo 2004 Marco Muratore Sezioni in c.a. La fleione compota Catania, 16 marzo 004 arco uratore Per chi non c era 1. Compreione: verifica Tenioni ammiibili α cd Ac f 1.5 f yd A 0.7 σ ( A max c c n A ) Riultati comparabili per il

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 509/2015/R/COM

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 509/2015/R/COM DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 509/2015/R/COM CRITERI PER LA DETERMINAZIONE E L AGGIORNAMENTO DEL TASSO DI REMUNERAZIONE DEL CAPITALE INVESTITO PER LE REGOLAZIONI INFRASTRUTTURALI DEI SETTORI ELETTRICO

Dettagli

Prot. N 1223/C14 Montegalda, 18 Giugno 2014

Prot. N 1223/C14 Montegalda, 18 Giugno 2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. Toaldo di MONTEGALDA Via Cattaneo 51 3 6 0 4 7 M O N T E G A L D A ( V i c e n z a ) 0444 636064 fax 0444 737054 Codice ficale 80015890249 Codice Itituto VIIC826007 Sito

Dettagli

Reti di calcolatori. La comunicazione, i nomi e gli indirizzi

Reti di calcolatori. La comunicazione, i nomi e gli indirizzi reti / reti di calcolatori La comunicazione, i nomi e gli indirizzi Se vi è una ituazione comunicativa (ad eempio l'aula colatica ) in cui vi è un emittente e molti poibili detinatari, il fatto che il

Dettagli

Coltiviamo la Montagna

Coltiviamo la Montagna Coltiviamo la Montagna Pontedilegno-Tonale: la Montagna che cresce Sbocciano nuovi impianti di risalita, fioriscono nuovi percorsi freeride per mountain-bike e piste ciclabili. Sorgerà un nuovo centro

Dettagli

Erga News IL VOLONTARIATO FIRMATO. La voce dei volontari. www.erga omnes.eu BIMESTRALE GRATUITO, CURATO DAI VOLONTARI DELL'ASSOCIAZIONE

Erga News IL VOLONTARIATO FIRMATO. La voce dei volontari. www.erga omnes.eu BIMESTRALE GRATUITO, CURATO DAI VOLONTARI DELL'ASSOCIAZIONE Erga New La voce dei volontari www.erga omne.eu BIMESTRALE GRATUITO, CURATO DAI VOLONTARI DELL'ASSOCIAZIONE INDICE Il volontariato firmato Erga Omne (pag. 1 ) Il Centro di Acolto è un ervizio focale del

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2003

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2003 ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 003 Il candidato riolva uno dei due problemi e 5 dei 0 queiti in cui i articola il quetionario. PROLEMA Si conideri un tetraedro regolare T di vertici

Dettagli

Rilevazione mensile sull'occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni nelle grandi imprese

Rilevazione mensile sull'occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni nelle grandi imprese SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Rilevazione menile ull'occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni nelle grandi impree 2006 Metodi e Norme n. 29 I ettori AMBIENTE E

Dettagli

Nessun, altra risparmia più acqua. Nessun, altra è così veloce. speedmatic: la nuova generazione di lavastoviglie Siemens.

Nessun, altra risparmia più acqua. Nessun, altra è così veloce. speedmatic: la nuova generazione di lavastoviglie Siemens. Neun, altra riparmia più acqua. Neun, altra è coì veloce. peedmatic: la nuova generazione di lavatoviglie Siemen. NOVITA MONDIALE peedmatic. La nuova generazione di lavatoviglie. The future moving in.

Dettagli

Impianti VAV di ultima generazione

Impianti VAV di ultima generazione PANORAMICA Impianti VAV di ultima generazione Prodotti all'avanguardia per la ventilazione regolabile u richieta! www.wegon.com La ventilazione regolabile u richieta garantice grande comfort e coti di

Dettagli

MAMMA SINGLE COLTI SUL FATTO

MAMMA SINGLE COLTI SUL FATTO Jenny e Tony, la madre e il cucciolo di ghepardi protagoniti di queto ervizio. Il piccolo è di poche ettimane e il uo pelo ancora arruffato gli conferice un apetto da piccola pete. COLTI SUL FATTO MAMMA

Dettagli

Teoria delle decisioni in condizione di certezza e rischio

Teoria delle decisioni in condizione di certezza e rischio Teoria delle deciioni in condizione di certezza e richio Appunti di Fioravante PATRONE http://www.fioravante.patrone.name/default.htm Deciori (razionali) interagenti verione del 16 giugno 2010 Indice 1

Dettagli

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere Luigi Broggini In fondo al Corso poesie Le Lettere Paesaggio romano con leone di pietra, 1932. Se qualcuno chiede di me digli che abito sul Corso dove i giorni sono ugualmente felici e le ragazze più belle.

Dettagli

Messa a punto avanzata più semplice utilizzando Funzione Load Observer

Messa a punto avanzata più semplice utilizzando Funzione Load Observer Mea a punto avanzata più emplice utilizzando Funzione Load Oberver EMEA Speed & Poition CE Team AUL 34 Copyright 0 Rockwell Automation, Inc. All right reerved. Co è l inerzia? Tutti comprendiamo il concetto

Dettagli

ECONOMIA Le Reti d impresa incontrarsi e non dirsi addio

ECONOMIA Le Reti d impresa incontrarsi e non dirsi addio 41 le reti d imprea incontrari NON DIRi ADDIO Soliti, non più individualiti, poiché oliti è bene, ma concertiti è meglio. Singolari e inieme plurali, poiché nel mercato globale la piccola imprea, da ingolarita

Dettagli

Va sempre più di moda organizzare

Va sempre più di moda organizzare Speciale www.logonew.it Scopri e rileggi i notri peciali 17 Avete mai penato a un brunch di nozze? Va empre più di moda organizzare cerimonie peronalizzate. Una tendenza che ricuote ucceo Va empre più

Dettagli

2 I METODI DI ANALISI DEI SISTEMI DI CONTROLLO AD ANELLO CHIUSO LINEARI 12

2 I METODI DI ANALISI DEI SISTEMI DI CONTROLLO AD ANELLO CHIUSO LINEARI 12 COSO DI SISTEMI Sommario 1 I SISTEMI DI CONTOLLO...4 1.1 Introduzione...4 1.1.1 Sitemi di controllo ad anello aperto...5 1.1.2 Sitemi di controllo a previione...7 1.1.3 Sitemi di controllo ad anello chiuo

Dettagli

DUE TESORI DA PROTEGGERE. Due anni illustrati2016 da quattordici artisti. CALENDARIO UIC 2015-16:Layout 1 11-11-2014 23:06 Pagina 1

DUE TESORI DA PROTEGGERE. Due anni illustrati2016 da quattordici artisti. CALENDARIO UIC 2015-16:Layout 1 11-11-2014 23:06 Pagina 1 CALENDARIO UIC 0-:Layout --0 :0 Pagina 0 Due anni illutrati0 da quattordici artiti VISTA & NATURA DUE TESORI DA PROTEGGERE uṙ onlu CALENDARIO UIC 0-:Layout --0 :0 Pagina cella Ancilli Pittrice atratto-geometrico

Dettagli

ESAME FINALE D'ITALIANO A1

ESAME FINALE D'ITALIANO A1 ESAME FINALE D'ITALIANO A1 TOTALE / 80 I. COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO (0 10) 80-73,5 pkt 5 73-67 pkt 4,5 66,5-61 pkt 4 60,5-54 pkt 3,5 53,5-41 pkt 3 Ascolta e segna una risposta corretta. / 10 1. Le persone

Dettagli

Errori di misura. è ragionevole assumere che una buona stima del valore vero sia la media

Errori di misura. è ragionevole assumere che una buona stima del valore vero sia la media Errori di miura Se lo trumento di miura è abbatanza enibile, la miura rietuta della tea grandezza fiica darà riultati diveri fra loro e fluttuanti in modo caratteritico. E l effetto di errori cauali, o

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA PSICOGERIATRIA. anni di AIP. Relazione del Presidente in occasione del 10 Congresso Nazionale

ASSOCIAZIONE ITALIANA PSICOGERIATRIA. anni di AIP. Relazione del Presidente in occasione del 10 Congresso Nazionale ASSOCIAZIONE ITALIANA PSICOGERIATRIA anni di AIP Relazione del Preidente in occaione del 10 Congreo Nazionale Gardone Riviera (BS), 15 aprile 2010 Preidenti Onorari Mario Barucci Lodovico Frattola Pat

Dettagli

IL CONTROLLO DEI GNSS SYSTEMS IN REAL TIME KINEMATIC CON LE NUOVE NORME ISO 17123-8:2007

IL CONTROLLO DEI GNSS SYSTEMS IN REAL TIME KINEMATIC CON LE NUOVE NORME ISO 17123-8:2007 IL CONTROLLO DEI GNSS SYSTEMS IN REAL TIME KINEMATIC CON LE NUOVE NORME ISO 17123-8:2007 Lorenzo LEONE (*), Daniela LAUDANI FICHERA (**) Marco LEONE (***), Giueppe PULVIRENTI (****) (*) Dipartimento di

Dettagli

Definizione delle specifiche per un sistema di controllo a retroazione unitaria

Definizione delle specifiche per un sistema di controllo a retroazione unitaria Definizione delle pecifiche per un itema di controllo a retroazione unitaria Obiettivi del controllo Il itema di controllo deve eere progettato in modo da garantire un buon ineguimento dei egnali di riferimento

Dettagli

UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME

UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME La Valle dei Segni 3 marzo 2012 Capo di Ponte UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME Arch. Michela Vielmi Presidente Consorzio Turistico Terme di Boario I TEMI 1. CONTESTO: Valle

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Slide del corso di. Controllo digitale

Slide del corso di. Controllo digitale Slide del coro di Controllo digitale Coro di Laurea in Ingegneria Informatica e dell Informazione Univerità di Siena, Dip. Ing. dell Informazione e Sc. Matematiche Parte III Sitemi a dati campionati Gianni

Dettagli

STAFFE ROTANTI. Programma generale. Pressione d esercizio fino a 500 bar. A semplice e doppio effetto. 7 differenti tipi di corpo

STAFFE ROTANTI. Programma generale. Pressione d esercizio fino a 500 bar. A semplice e doppio effetto. 7 differenti tipi di corpo Programma generale STAFFE ROTANTI Preione d eercizio fino a A emplice e doppio effetto 7 differenti tipi di corpo Forza di bloccaggio maima da 0,6 a 41 kn Cora di bloccaggio maima da 7 a 50 mm Sicurezza

Dettagli

STAMPE DI QUALITÀ PROFESSIONALE IN UFFICIO PER IL TUO BUSINESS

STAMPE DI QUALITÀ PROFESSIONALE IN UFFICIO PER IL TUO BUSINESS STAMPE DI QUALITÀ PROFESSIONALE IN UFFICIO PER IL TUO BUSINESS www.brother.it VI PRESENTIAMO LA NUOVA GAMMA LASER MONOCROMATICA COMPATTA STAMPE DI QUALITÀ PROFESSIONALE IN UFFICIO Brother a che le attività

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria dell Informazione Coro di Laurea Magitrale in Ingegneria Elettronica MODELLISTICA E SIMULAZIONE DI SENSORI AMR DI CAMPO MAGNETICO Relatore: Correlatore: Prof.

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Lezione n.11 Rischio demolizioni

Lezione n.11 Rischio demolizioni CORO DI PROGETTAZIONE ORGANIZZAZIONE E ICUREZZA NE CANTIERE corso A ezione n. Prof. Renato aganà Rischio demolizioni + 5. 6 7 0 0 a 5 0 b 6 0 7 + 7. 7 0 b 5 6 0 0 a 0 + 0.5 +. 7 7 5 0 6 0 0 a + 0. 0 6

Dettagli

SERS (surface enhanced raman scattering)

SERS (surface enhanced raman scattering) a pettrocopia aman tradizionale SS (urface enhanced raman cattering) a pettrocopia aman è una tecnica di indagine uperficiale che i baa ul principio di eccitazione dei livelli energetici della materia.

Dettagli

NIROFLEX NFX 7.101. Descrizione del sistema. La famiglia del NIROFLEX. Applicazioni. La tubazione. Construzione. Tecnologia delle connessioni

NIROFLEX NFX 7.101. Descrizione del sistema. La famiglia del NIROFLEX. Applicazioni. La tubazione. Construzione. Tecnologia delle connessioni Decrizione del itema 7.101 La famiglia del NIROFLEX Il NIROFLEX è un itama di tubazioni corrugate con profilo a pirale, aventi parete ingola e realizzate in acciaio inox. I punti chiavi della cotruzione

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Ing. Mariagrazia Dotoli Controlli Automatici NO (9 CFU) Antitrasformata di Laplace PROCEDIMENTI DI ANTITRASFORMAZIONE

Ing. Mariagrazia Dotoli Controlli Automatici NO (9 CFU) Antitrasformata di Laplace PROCEDIMENTI DI ANTITRASFORMAZIONE PROCEDIMENTI DI ANTITRASFORMAZIONE L'operazione di paaggio invero dal dominio della frequenza complea al dominio del tempo F() f(t) è detta antitraformata o traformazione invera di Laplace. Data una funzione

Dettagli

ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO DEL GENERATORE ACICLICO OMOPOLARE (PARADOSSO DI FARADAY)

ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO DEL GENERATORE ACICLICO OMOPOLARE (PARADOSSO DI FARADAY) ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO DEL GENERATORE ACICLICO OMOPOLARE (PARADOSSO DI FARADAY) dr. ing. Alberto Sacchi ing.acchi@alice.it ex Preidente Cofim pa gruppo Akro BPM Sviluppo Progetti Avanzati a SINTESI

Dettagli

Elenco dei fondi di rotazione o assimilati

Elenco dei fondi di rotazione o assimilati Elenco dei fondi di rotazione o aimilati rt. 22, L.R. 2 agoto 2006, n. 11 Manovra finanziaria 2014-2016 Flui contabili dal 01/01/2012 al 31/12/2012 Indice 3 Relazione illutrativa dell Elenco dei Fondi

Dettagli

A scuola di integrazione

A scuola di integrazione www.logonew.it Numero 1 - Anno 10 - Sabato 13 febbraio 2016 Aut. Trib. MI nr. 310 del 14/05/07 - Icrizione ROC nr. 16160 - Ditribuzione gratuita Direttore reponabile: Vittorio Gualdoni Redazione: via Garibaldi,

Dettagli

22 - Il principio dei lavori virtuali

22 - Il principio dei lavori virtuali - Il principio dei lavori virtuali ü [.a. 0-0 : ultima reviione 5 aprile 0] Eempio n. Si conideri il portale di Figura, emplicemente ipertatico. Si vuole applicare il principio dei lavori virtuali per

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Lamiere grecate semplici in acciaio e alluminio

Lamiere grecate semplici in acciaio e alluminio Capitolo 1 Lamiere grecate emplici in acciaio e alluminio Sommario: 1.1 Generalità 1.1.1 Norme di riferimento 1.1. Tipologie, materiali e campi di applicazione 1.1.3 Definizione della ezione efficace 1.

Dettagli

ERRORE STATICO. G (s) H(s) Y(s) E(s) X (s) YRET(s)

ERRORE STATICO. G (s) H(s) Y(s) E(s) X (s) YRET(s) Preciione a regime: errore tatico ERRORE STATICO Alimentazione di potenza E() YRET() G() Y() H() Per errore tatico i intende lo cotamento, a regime, della variabile controllata Y() dal valore deiderato.

Dettagli

L interpolazione areale: una soluzione al problema del confronto fra dati riferiti a sistemi spaziali differenti

L interpolazione areale: una soluzione al problema del confronto fra dati riferiti a sistemi spaziali differenti L interpolazione areale: una oluzione al problema del confronto fra dati riferiti a itemi paziali differenti Maria Michela Dickon, Giueppe Epa, Diego Giuliani e Emanuele Taufer 1. Introduzione Accade di

Dettagli

La macchina a ciclo Rankine

La macchina a ciclo Rankine Lezione XIV - 7/0/00 ora 8:0-0:0 - Maine a vapore, ilo Rankine ed eerizi - Originale di Amoretti Miele. La maina a ilo Rankine Il problema di realizzare un ilo termodinamio e produa la maima uantità di

Dettagli

Circuito Simbolico. Trasformazione dei componenti

Circuito Simbolico. Trasformazione dei componenti Circuito Simbolico Principio di bae E poibile applicare a tutte le leggi matematiche che regolano un circuito la traformata di Laplace, in modo da ottenere un nuovo circuito con delle proprietà differenti.

Dettagli

Piccoli cittadini... crescono

Piccoli cittadini... crescono www.logonew.it Numero 7 - Anno 10 - Sabato 7 maggio 2016 Aut. Trib. MI nr. 310 del 14/05/07 - Icrizione ROC nr. 16160 - Ditribuzione gratuita Direttore reponabile: Vittorio Gualdoni Redazione: via Garibaldi,

Dettagli

n. 9/2010 La nuova rilevazione trimestrale del fatturato di alcune divisioni dell informazione e comunicazione A. Cirianni

n. 9/2010 La nuova rilevazione trimestrale del fatturato di alcune divisioni dell informazione e comunicazione A. Cirianni n. 9/200 La nuova rilevazione trimetrale del fatturato di alcune diviioni dell informazione e comunicazione A. Cirianni ISTAT Servizio Editoria - Centro tampa n. 9/200 La nuova rilevazione trimetrale del

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

L educazione civica e alla cittadinanza: due ricerche internazionali.

L educazione civica e alla cittadinanza: due ricerche internazionali. Bruno Loito Univerità Roma Tre L educazione civica e alla cittadinanza: due ricerche internazionali. Intervento al Convegno Fare il cittadino. La formazione di un nuovo oggetto nell Europa fra XIX e XXI

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

La macchina sincrona (3 parte): raffreddamento, eccitatrici, impedenza sincrona, curve di prestazione limite, motore sincrono

La macchina sincrona (3 parte): raffreddamento, eccitatrici, impedenza sincrona, curve di prestazione limite, motore sincrono La macchina incrona (3 parte): raffreddamento, eccitatrici, impedenza incrona, curve di pretazione limite, motore incrono Lucia FROSINI Dipartimento di Ingegneria Indutriale e dell Informazione Univerità

Dettagli

Brevi itruzioni Verione 1.0 Dicembre 2002 ITALIANO ISTRUZIONI DI SICUREZZA AVVERTENZA: Per ridurre il richio di coa elettrica, non rimuovere il coperchio (o il pannello poteriore). All'interno non ono

Dettagli

Esercitazione di Meccanica dei fluidi con Fondamenti di Ingegneria Chimica. Scambio di materia (II)

Esercitazione di Meccanica dei fluidi con Fondamenti di Ingegneria Chimica. Scambio di materia (II) Eercitazione di Meccanica dei fluidi con Fondaenti di Ingegneria hiica Eercitazione 5 Gennaio 3 Scabio di ateria (II) Eercizio Evaporazione di acqua da una picina Stiare la perdita giornaliera di acqua

Dettagli