Uccelli di città. Fringuello Dove è più facile vederlo: nei giardini pubblici. Voce: squillante pink! Canto a cascata cici-ci-ci-citterdì

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Uccelli di città. Fringuello Dove è più facile vederlo: nei giardini pubblici. Voce: squillante pink! Canto a cascata cici-ci-ci-citterdì"

Transcript

1 1 Uccelli di città Passera d Italia Dove è più facile vederla: sui tetti delle case. Voce: cirp- cirp Come riconoscerla: colorazione marrone non uniforme. Maschio con testa marrone, guance bianche e gola nera; femmina tutta marroncina chiara, striata con tonalità più scure e sopracciglio chiaro. Becco robusto. Forma stormi chiassosi. Fringuello Dove è più facile vederlo: nei giardini pubblici. Voce: squillante pink! Canto a cascata cici-ci-ci-citterdì Come riconoscerlo: maschio con testa grigio-azzzurra e petto color vinaccia; femmina bruno-verdolina uniforme. Entrambi con barre bianche all attaccatura delle ali. Grande come un passero. Verzellino Dove è più facile vederlo: sulle antenne delle case o in cima ad un albero alto, solitario, mentre canta. Voce: chiacchiericcio prolungato acuto, veloce e un po aspro Come riconoscerlo: piccolo e compatto, con becco corto. Piumaggio giallo e striato, nel maschio, più smorto e tendente al bruno nella femmina. In controluce non si notano i colori. Codirosso spazzacamino Dove è più facile vederlo: su tetti e antenne delle case, sulle recinzioni, da solo o in coppia. Voce: chsk-chsk (come di carta metallizzata stropicciata) e un breve trillo Come riconoscerlo: dimensioni del passero, ma più snello e con becco sottile. Il maschio sembra sia stato tuffato nella fuliggine, tenendolo per la coda; femmina marroncinogrigia uniforme. Entrambi con coda arancione tremolante.

2 Prova di memoria Osserva con attenzione per due minuti la pagina precedente, trova in questa pagina i quattro uccelli che hai osservato e prova a scrivere il loro nome. 2

3 Il labirinto Scopri dove il rondone, il fringuello, il merlo, la cinciallegra e il pettirosso andranno a costruire il proprio nido. 3

4 4 Estate e inverno Alcuni uccelli si avvistano più facilmente d estate, altri d inverno. Dove sono andati a finire nella stagione in cui sembrano scomparire? Disegna intorno ad ogni uccello l ambiente in cui si trova nelle due stagioni Il pettirosso d inverno viene nei nostri giardini, d estate va nel bosco. inverno estate Il rondone in estate vola alto sui cieli cittadini, in inverno è in Africa. inverno estate Il codirosso spazzacamino d inverno è sui nostri tetti e d estate è. sempre sui nostri tetti. Però lo trovi anche in alta montagna, sulle rocce in mezzo ai prati. inverno estate Il fringuello d estate lo vedi nei giardini pubblici o nei boschi, d inverno è in campagna. inverno estate

5 5 Uccelli di città Cinciallegra Dove è più facile vederla: d inverno si può attirare in giardino con una mangiatoia, soprattutto se ci sono alberi vicino.. Voce: ripetitivo e ritmico tirì-tirì-tirì o simili. Come riconoscerla: testa nera con guance bianche, pancia gialla con striscia nera evidente. Grandezza passero. Balestruccio Dove è più facile vederlo: d estate mentre vola alto nel cielo con altri balestrucci oppure vicino ai nidi, sulle case. Voce: pri-pri Come riconoscerlo: si distingue da rondine e rondone per gola e pancia bianche e macchia bianca sulla schiena. La coda è più corta, rispetto a quella della rondine. Rondone Dove è più facile vederlo: Vola alto nel cielo e non si posa mai per terra o su un albero. Voce: strida sgraziate tipo riiiiiiiih- riiiiiih Come riconoscerlo: tutto scuro con ali molto lunghe e strette, che batte velocemente. Di solito si vede in stormi. Un po più grande di una rondine, ma con la coda corta. Tortora dal collare Dove è più facile vederla: sui tetti delle case. Voce: Uu-uuu-ù Come riconoscerlo: poco più piccola di un piccione. Grigio beige uniforme, con striscia nera sul collo. Quando vola si nota del bianco e del nero sulla coda.

6 Prova di memoria Osserva con attenzione per due minuti la pagina precedente, trova in questa pagina i quattro uccelli che hai osservato e prova a scrivere il loro nome. 6

7 7 L esatta sequenza Dopo aver letto la storia, numera le figure nell esatta sequenza. Gli uccelli, arrabbiati, se ne vanno da Grigiate. Un pettirosso canta e riporta la felicità a Grigiate. Il sindaco di Grigiate decide di costruire strade e parcheggi dove prima c erano alberi e fiori. In una grande assemblea si discute su come risolvere il problema. A Grigiate si sentono solo rumori di traffico, televisioni accese e urla. Le persone sono infelici e litigano. A Grigiate vengono piantati alberi e fiori e la presenza della natura riporta la pace e la serenità nella piccola città.

8 8 Il canto degli uccelli Imparare e ricordare il canto e i versi degli uccelli non è semplice, ma ci sono dei trucchetti: 1. Cercare di imparare pochi canti per volta, partendo dai più semplici e dai più comuni; 2. Focalizzare l attenzione sulla parte del canto che ha qualcosa di particolare, associandola a una parola che ha quel suono o a un oggetto che produce quel suono. Ascolta i canti/versi, leggi il suggerimento e se vuoi, aggiungi qualcosa di tuo: Pettirosso: gorgheggio vario e cristallino, come acqua che sgorga.. tirutiruliii tiripirulii. Rondone: acuto e stridulo, riiiiii-riiiiii Balestruccio: piccole pernacchie pri-pri..... Codirosso spazzacamino: come carta metallizzata stropicciata chskchsk-chsk poi un breve trillo. Fringuello: trillo a cascata che termina con citterdì o siskuiit. Gazza: ripetitivo già-già-già-già ghe-ghe-ghe Cinciallegra: ritmico e ripetitivo tirì-tirì-tirì-tirì o ti-ciù ti-ciù ti-ciù... Tortora: sgraziato e un po triste uu-uuu-ù..... Passero: come nei fumetti, cip o cirp.... Storno: molto vario, imita anche rumori e uccelli, tra i suoni più riconoscibili un fischio da circo e rumori t-tt-t-ttt tipo trasmissione in codice morse. Merlo: Fischi sonori da flauto tenore fiii-fuuuuu-fiì..... Verzellino:un chiacchiericcio acuto e trillato in i......

9 9 Abbina ogni maschio alla sua femmina In alcune specie di uccelli il maschio e la femmina sono quasi indistinguibili, in altre specie vi sono piccole differenze e in altre ancora il maschio e la femmina sono molto differenti. In questa pagina sono raffigurati il maschio e la femmina di cinciallegra, merlo, passero, fringuello e codirosso spazzacamino. Unisci gli animali a formare le coppie giuste e prova a capire qual è il maschio e qual è la femmina

10 10 Il becco degli uccelli Osserva il becco degli uccelli: alcuni becchi sono molto robusti perché funzionano un po da schiaccianoci, altri sono molto sottili perché servono per afferrare meglio piccoli insetti; altri ancora sono una via di mezzo. Scrivi G accanto agli uccelli che, per la forma del becco, ti sembrano granivori; scrivi I accanto a quelli che ti sembrano principalmente insettivori; scrivi O accanto a quelli che hanno una dieta molto varia e hanno un becco che è un po una via di mezzo tra quello dei granivori e quello degli insettivori. fringuello merlo gazza Codirosso spazzacamino pettirosso passero

11 11 Uccelli di città Gazza Dove è più facile vederla: mentre vola tra le case, ai margini di zone alberate. Voce: già-già-già o ghe-ghe-ghe Come riconoscerla: bianca nera, abbastanza grande (come un piccione, esclusa la coda). In volo si nota particolarmente la coda molto lunga. Merlo Dove è più facile vederlo: per terra, mentre saltella in cerca di vermi nei giardini o sull antenna del tetto a cantare. Voce: canta con fischi flautati e fa numerosi versi di allarme Come riconoscerlo: maschio tutto nero con occhio contornato di giallo e becco giallo; femmina bruna. Storno Dove è più facile vederlo: sui tetti delle case, sulle antenne o nei prati. Voce: molto varia, ma con dei fischi particolari, simili a quelli dei pagliacci del circo Come riconoscerlo: simile al merlo, scuro ma con coda corta. Macchiettato di bianco in inverno. Spesso in stormi numerosi. Quando è per terra di solito cammina e non saltella. Becco più sottile rispetto al merlo. Pettirosso Dove è più facile vederlo: solo in autunno e in inverno nei giardini. Voce: gorgheggio cristallino, come d acqua che sgorga. Il verso è tic-tic-tic. Come riconoscerlo: sia il maschio che la femmina sono marroni con il petto arancione. Grandezza passero, ma corpo più a palla, zampe sottili e becco fine.

12 Prova di memoria Osserva con attenzione per due minuti la pagina precedente, trova in questa pagina i quattro uccelli che hai osservato e prova a scrivere il loro nome. 12

13 Dove osservare gli uccelli Taglia gli uccelli della pagina seguente e incollali sulla figura, completando l immagine. Metti i passeri sul tetto, il codirosso spazzacamino sul recinto, il verzellino sull antenna, il merlo per terra nel giardino, il fringuello sull albero, la cinciallegra vicino alla cassetta nido, i rondoni alti nel cielo, il nido di balestruccio sul muro della casa, sotto il cornicione del tetto. 13

14 14 Se tolgo... Completa il testo inserendo le seguenti parole e aiutandoti anche con l immagine della pagina precedente: merlo passeri e storni cinciallegra e il fringuello balestruccio e la rondine uccelli Se tolgo le tegole portoghesi e metto le tegole marsigliesi, che non lasciano spazi vuoti, scompaiono... Se ne distruggo il nido di fango scompaiono il... Se tolgo il prato dal giardino scompare il... Se tolgo l albero dal giardino scompaiono la... Se invece pianto almeno un albero e tanti cespugli, nel mio giardino verranno tanti... Taglia e incolla Le seguenti immagini sono da tagliare ed incollare nella pagina Dove osservare gli uccelli

15 15 A ognuno il suo nido Ogni specie di uccello costruisce un nido particolare, utilizzando talvolta materiali molto diversi tra loro. Prova a collegare ogni uccello al suo nido. rondone Contro un muro, fatto con fango e saliva. 1 fringuello 2 Dentro la cavità di un albero o nella cassetta nido, con una base di muschio e una coppa di lanugine. balestruccio Tra i rami, fatto un fitto intreccio di fibre vegetali e foderato di licheni. 3 cinciallegra 4 Tra i rami di una albero, fatto con stecchi e rami secchi cementati con fango. Ha una cupola. gazza In cavità dei muri o delle rocce, una coppa bassa di pagliuzze e piume. 5

16 16 Da soli o in compagnia? Perché alcuni uccelli formano grossi stormi e altri li vediamo da soli, in coppia o al massimo in piccoli gruppetti temporanei? Dipende da quello che mangiano. In una piccola area di bosco non ci sono abbastanza insetti per due pettirossi. Ognuno sta nel suo territorio e lo difende. In cielo, gli insetti sono a sciami e uno sciame nutre molti rondoni insieme. Un campo di mais, dopo il taglio, può sfamare migliaia di fringuelli contemporaneamente: allora perché litigare? Meglio mangiare insieme e aiutarsi a tenere d occhio i predatori. Dopo aver letto il brano precedente unisci con una linea ogni uccello al territorio in cui si nutre. Se mangia in compagnia, metti tutti gli uccelli della stessa specie in un solo territorio. Se mangia da solo, assegna ad ogni uccello il suo personale territorio.

17 17 Coppie fedeli o maschi con l harem Nei fumetti e nei cartoni animati, accanto ad ogni signora Scoiattolo, signora Tasso, signora Volpe, troviamo un signor Scoiattolo, un signor Tasso, un signor Volpe. Noi tendiamo a trasportare il mondo umano tra gli animali, ma ciò è sbagliato. Non sono molte le specie animali in cui maschio e femmina formano una coppia fedele per tutta la vita. In molte specie di uccelli maschio e femmina formano una coppia stabile almeno fino allo svezzamento dei loro piccoli: i nidiacei nascono senza penne e ciechi e dipendono totalmente da entrambi i genitori, che devono collaborare per riuscire a farli sopravvivere. Esempi: cinciallegra, balestruccio, codirosso spazzacamino. In alcune specie di uccelli un solo maschio dispone di numerose femmine e altri maschi di nessuna: i pulcini nascono in grado di badare a sé stessi, sotto la sorveglianza della mamma, e quindi il padre non aiuta nell allevamento dei piccoli. Esempi: gallo, fagiano, pavone. Osserva le figure e cerchia in verde gli uccelli in cui entrambi i genitori aiutano nell allevamento dei piccoli e cerchia in rosso gli uccelli in cui è solo la mamma a curare i piccoli. pavone balestruccio codirosso spazzacamino cinciallegra fagiano

18 18 Quiz 1. La temperatura interna degli uccelli.. a) è uguale alla nostra: uccelli e mammiferi sono entrambi animali a sangue caldo; b) è più bassa della nostra: più un animale è piccolo e più la sua temperatura è bassa; c) è più alta della nostra: gli uccelli consumano molta energia volando e il metabolismo elevato riscalda il corpo. 2. Il piumaggio è più colorato. a) nelle femmine: sono più agghindate per attirare l attenzione del maschio; b) nei maschi: negli uccelli è la femmina che sceglie il partner ed è il maschio che deve farsi bello ; la femmina, che cova le uova, deve essere più mimetica; c) nei piccoli: per farsi riconoscere meglio dai genitori. 3. Battono più velocemente le ali a) gli uccelli più piccoli: le ali piccole li sostengono meno e quindi devono batterle più in fretta; b) gli uccelli più grossi perché hanno più forza; c) tutti gli uccelli battono le ali alla stessa velocità.

19 19 4. Il pettirosso canta. a) per intrattenere gli umani, che per attirarli mettono cibo nelle mangiatoie; b) per far sapere agli altri pettirossi maschi che si devono tenere alla larga dal loro territorio e per attirare una femmina ; c) per far sapere agli altri pettirossi che nel loro territorio c è tanto da mangiare e che sono in cerca di compagnia. 5. Gli storni formano grossi stormi.. a) ognuno sperando che tra tanti uccelli un predatore si mangi qualcun altro; b) perché tanti uccelli sono anche tanti occhi attenti per individuare più in fretta l arrivo di un predatore; c) perché volare tutti insieme in gruppo e fare spettacolari virate in cielo è molto divertente. 6. E vero che.. a) se il rondone scende a terra non riesce più a volare? b) il nido di rondini e balestrucci è fatto di fango e sputo? c) la gazza è uno degli uccelli più intelligenti? d) La femmina di pettirosso non sa cantare? e) Spetta al picchio maschio scavare il buco nell albero? f) La tortora dal collare ha uno dei canti più belli nel mondo degli uccelli? g) mamma cuculo è famosa per le cure amorevoli che presta ai suoi piccoli?

20 20 Soluzioni Il labirinto Rondone-campanile, cinciallegra-cassetta nido, pettirosso-bosco, merlo-siepe L esatta sequenza Abbina ogni maschio alla sua femmina 1-8, 2-9, 3-6, 4-7, 5-10 Il becco degli uccelli Fringuello G, merlo O, gazza O, codirosso spazzacamino I, pettirosso I, passero G Dove osservare gli uccelli

21 21 Se tolgo... Se tolgo le tegole portoghesi e metto le tegole marsigliesi, che non lasciano spazi vuoti, scompaiono passeri e storni. Se ne distruggo il nido di fango scompaiono il balestruccio e la rondine. Se tolgo il prato dal giardino scompare il merlo. Se tolgo l albero dal giardino scompaiono la cinciallegra e il fringuello. Se invece pianto almeno un albero e tanti cespugli, nel mio giardino verranno tanti uccelli. A ognuno il suo nido Rondone 5; fringuello 3; balestruccio 1; cinciallegra 2; gazza 4. Da soli o in compagnia? Rondone e fringuello stanno in compagnia. Metti tutti i rondoni nello stesso pezzo di cielo e tutti i fringuelli nello stesso campo di grano. Il pettirosso è territoriale:metti ogni uccello in un pezzo di bosco diverso. Coppie fedeli o maschi con l harem In verde: codirosso spazzacamino, balestruccio, cinciallegra. In rosso: gallo, fagiano, anatra Quiz 1-c 2-b la differenza dei colori è evidente soprattutto in specie come il pavone dove un solo maschio è scelto da molte femmine. 3-a 4-b i pettirossi sono uccelli molto territoriali e sia il maschio che la femmina cantano 5-a,b, forse anche c (chi lo può sapere?) formare gruppi compatti che fanno movimenti improvvisi è un ottima difesa. Anche tu saresti più bravo ad acchiappare una palla quando te ne viene lanciata solo una, rispetto a quando te ne lanciano molte contemporaneamente. 6-a sì. Le ali sono così lunghe e le zampe così corte che non riesce più a sollevarsi in volo. 6-b sì. Questi uccelli raccolgono fango e lo impastano con la saliva. 6-c sì. Tutti i corvidi sono molto intelligenti. 6-d no. Nella maggior parte degli uccelli canta solo il maschio, ma questo non vale per il pettirosso. 6-e sì. 6-f no. In verità il suo canto è piuttosto brutto e un po triste (vedi la scheda il canto degli uccelli). 6-g no. Non ne presta affatto di cure. Depone l uovo nel nido di altri uccelli e saranno questi a crescere il piccolo cuculo.

(Tutte le foto di questa presentazione, se non diversamente indicato, fanno parte dell'archivio LAC)

(Tutte le foto di questa presentazione, se non diversamente indicato, fanno parte dell'archivio LAC) (Tutte le foto di questa presentazione, se non diversamente indicato, fanno parte dell'archivio LAC) PASSERIFORMI Le rondini sono simili ai rondoni per convergenza evolutiva, fanno cioè la stessa vita

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014:

Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014: Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014: -Quanto oggi è necessario partecipare alla comunicazione scambiata nel web? -Che

Dettagli

Così il succiacapre, specie notturna (per difesa sbadiglia mostrando il palato rosa dell'enorme bocca) (Foto Luigi Andena)

Così il succiacapre, specie notturna (per difesa sbadiglia mostrando il palato rosa dell'enorme bocca) (Foto Luigi Andena) ACCIDENTALI IN CITTA' Durante le migrazioni può capitare di tutto. Uccelli altamente mimetici nel sottobosco si fanno scoprire esausti sui marciapiedi o sui balconi, arrivati di notte o alle prime luci.

Dettagli

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini LA favola È un racconto breve ha come protagonisti degli animali che parlano e si comportano come gli uomini un linguaggio semplice frasi brevi molti dialoghi una morale cioè un insegnamento hanno pregi

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

Attività di Educazione Ambientale per le SCUOLE DELL INFANZIA

Attività di Educazione Ambientale per le SCUOLE DELL INFANZIA Attività di Educazione Ambientale per le SCUOLE DELL INFANZIA PRECISAZIONI: I percorsi sono consigliati per tutte le classi: varierà la specificità ed il grado di approfondimento del programma. La maggior

Dettagli

L Avifauna dell Orto Botanico di Brera

L Avifauna dell Orto Botanico di Brera L Avifauna dell Orto Botanico di Brera 1 Censimento dell Avifauna presente all Orto Botanico Braidense, Milano 7 Novembre 1997 Ottobre 1998 a cura di ANTONIO PERUZ Una coppia di Cinciallegra Parus major

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni PIANO DI L ETTURA LA PIANTA MAGICA ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Orecchia Serie Azzurra n 81 Pagine: 87 Codice: 978-88-384-3564-2 Anno di pubblicazione: 2006 Dai 7 anni L AUTRICE Erminia Dell

Dettagli

GLI AUSTRALOPITECHI. Tra gli animali che vedi nelle figure, sai dire quale è una scimmia? Cerchia l animale giusto e collega i nomi ai disegni.

GLI AUSTRALOPITECHI. Tra gli animali che vedi nelle figure, sai dire quale è una scimmia? Cerchia l animale giusto e collega i nomi ai disegni. GLI AUSTRALOPITECHI Prerequisiti: orientarsi nel tempo fra passato, presente e futuro, usare gli strumenti sussidiari al testo (cartine, immagini, tabelle ) Obiettivi: studio dell evoluzione dell uomo

Dettagli

I segreti dell ornitologo: forme e colori delle penne

I segreti dell ornitologo: forme e colori delle penne Tocca con mano SCHEDA INSEGNANTE I segreti dell ornitologo: forme e colori delle penne EMPIRICA officina di scienze ed arte I ragazzi osservano e toccano penne e piume di varie specie di uccelli, guidati

Dettagli

IL COLORE DELL ACQUA. Che cosa vuol dire trasparente? IL SAPORE DELL ACQUA I bambini dicono

IL COLORE DELL ACQUA. Che cosa vuol dire trasparente? IL SAPORE DELL ACQUA I bambini dicono Scuola dell infanzia di Legoli la casa sull albero Ins. Giorgi Michela- Sartini Antonella Parte prima IL SAPORE DELL ACQUA I bambini dicono L acqua del mare è salata perché c è il sale Si sente bene che

Dettagli

Clima e orsi polari Svolgimento della lezione

Clima e orsi polari Svolgimento della lezione Scheda per gli insegnanti Clima e neve WWF SVIZZERA www.wwf.ch/scuola L inverno per gli animali Clima e orsi polari Svolgimento della lezione - Ogni bambino riceve un biglietto con una caratteristica riguardante

Dettagli

L ECOSISTEMA. Educazione ambientale

L ECOSISTEMA. Educazione ambientale L ECOSISTEMA Sai che cos è un ambiente? Il tuo ambiente, ad esempio, è il posto dove vivi ed è fatto dalla casa dove vivi, ma anche dalle persone, delle piante, degli animali che vi abitano. Un ambiente

Dettagli

Le gru In volo per la felicità

Le gru In volo per la felicità Le gru In volo per la felicità Lenuta Virlan LE GRU In volo per la felicità Racconto www.booksprint Edizioni.it Copyright 2015 Lenuta Virlan Tutti i diritti riservati Ai mei tre figli Alexandru, Andreea

Dettagli

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno scolastico 2013/14 LA STORIA Questa storia comincia il primo

Dettagli

Abete. Quercia. Orso bruno. Volpe. Ciclamini. Fragole. Lupo

Abete. Quercia. Orso bruno. Volpe. Ciclamini. Fragole. Lupo Il bosco e il sottobosco Il bosco è un ambiente naturale caratterizzato da alti alberi con grandi chiome. Gli alberi proteggono la parte più bassa del bosco, detta sottobosco, dal sole e dal vento. Abete

Dettagli

COM È FATTA UNA FARFALLA?

COM È FATTA UNA FARFALLA? COM È FATTA UNA FARFALLA? CORPO SUDDIVISO IN 3 SEGMENTI - TESTA - TORACE - ADDOME 3 PAIA DI ZAMPE = 6 ZAMPE 2 PAIA DI ALI = 4 ALI 1 SPIRITROMBA: è l organo con cui le farfalle succhiano il nettare dai

Dettagli

Catalogo delle offerte didattiche del Centro Recupero Animali Selvatici (C.R.A.S.) Le Civette

Catalogo delle offerte didattiche del Centro Recupero Animali Selvatici (C.R.A.S.) Le Civette Catalogo delle offerte didattiche del Centro Recupero Animali Selvatici (C.R.A.S.) Le Civette Tutti i colori del cielo Il mondo animale ci offre innumerevoli esempi di come i colori vengano usati per veicolare

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA OTTOBRE-NOVEMBRE 2009 LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA CAMPO DI ESPERIENZA PRIVILEGIATO: LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE OBIETTIVI Scoprire i colori derivati:(come nascono, le gradazioni,

Dettagli

LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE Alla fine del 1700 in Inghilterra c è un grande sviluppo dell industria. Gli inventori costruiscono delle macchine per lavorare il cotone. Le macchine fanno in poco tempo e in

Dettagli

Fare scienze: dalla lettura di una storia affascinante sino ad un incontro speciale

Fare scienze: dalla lettura di una storia affascinante sino ad un incontro speciale Fare scienze: dalla lettura di una storia affascinante sino ad un incontro speciale Sempre più in questi ultimi anni ci siamo rese conto che è possibile promuovere, ovvero trasmettere in modo efficace,

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE 1 I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE Nella fascia tropicale ci sono tre paesaggi: la foresta pluviale, la savana, il deserto. ZONA VICINO ALL EQUATORE FORESTA PLUVIALE Clima: le temperature sono

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) Introduzione In questo capitolo saranno descritte alcune caratteristiche della zanzara tigre al fine di capire meglio: perché la si cerca e combatte come riconoscerla

Dettagli

SWEET HOME MANGIATOIE E NIDI PER UCCELLI

SWEET HOME MANGIATOIE E NIDI PER UCCELLI HOME SWEET HOME MANGIATOIE E NIDI PER UCCELLI SCUOLA PRIMARIA «SANTORRE DI SANTAROSA» SAVIGLIANO CLASSE 2^C TEMPO PIENO a.s. 2014-2015 Insegnanti: Giordano Alessandra e Testa Tiziana LEGGIAMO INSIEME

Dettagli

La varietà della natura

La varietà della natura La varietà della natura Compiti: 1. Leggi il testo 2. Risolvi il quiz sulla biodiversità Cosa centra la biodiversità con me? Dai uno sguardo alla tua classe. Ci sono compagni con i capelli biondi, compagne

Dettagli

IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E

IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E AL SUO RITORNO, GULLIVER CI HA PREPARATO UNA SORPRESA GULLIVER DAL CARTAPAESE CI HA PORTATO UN SACCO

Dettagli

Seconda tappa: Puffo Volante e gli animali del cielo

Seconda tappa: Puffo Volante e gli animali del cielo Seconda tappa: Puffo Volante e gli animali del cielo Premessa Per il Puffo Volante il desiderio di volare è una vera gioia. Anche noi, voleremo con lui, per conoscere gli animali del cielo. Persone coinvolte:

Dettagli

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Progetto Accoglienza Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Ieri 22 settembre è stata una giornata speciale per noi alunni di Gorno delle classi3a, 4a e 5a... infatti non siamo stati

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

UdA 1: introduzione all inquadratura (2 incontri)

UdA 1: introduzione all inquadratura (2 incontri) UdA 1: introduzione all inquadratura (2 incontri) Obiettivi: abilità sociali (S): consolidare il clima di fiducia, lavorare sulla costruzione del gruppo fotografia (F): conoscenza dei diversi piani (figura

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

LA NARRAZIONE UTILIZZO INDICATORI TEMPORALI A cura dell ins. LAMPIS MARIA BERNARDA ELENA

LA NARRAZIONE UTILIZZO INDICATORI TEMPORALI A cura dell ins. LAMPIS MARIA BERNARDA ELENA LA NARRAZIONE UTILIZZO INDICATORI TEMPORALI A cura dell ins. LAMPIS MARIA BERNARDA ELENA COMPETENZE DA PERSEGUIRE da parte dell alunno non italofono: Esprimersi in modo chiaro e corretto: - Forma semplici

Dettagli

GIOCHI SENZA SQUADRE

GIOCHI SENZA SQUADRE GIOCHI SENZA SQUADRE Età: 5-8 anni Questi giochi (50) sono proposti nel seguente modo: si ritaglia la descrizione del gioco, si piega il pezzo di carta e s inseriscono tutti i 50 foglietti in un sacchetto.

Dettagli

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi IL DIO ADE Il dio Ade è fratello del dio Zeus. Ade è il re dei morti. Per gli antichi greci, dopo la morte, gli uomini vanno negli Inferi. Gli Inferi sono un luogo buio e triste che si trova sotto terra.

Dettagli

PROFILO EDUCATIVO, CULTURALE E PROFESSIONALE DELLO STUDENTE per un bambino di 3/4 anni

PROFILO EDUCATIVO, CULTURALE E PROFESSIONALE DELLO STUDENTE per un bambino di 3/4 anni PROFILO EDUCATIVO, CULTURALE E PROFESSIONALE DELLO STUDENTE per un bambino di 3/4 anni Profilo 3-4 anni Pagina 1 di 7 IL CORPO E IL MOVIMENTO IDENTITA CORPOREA Indica le parti fondamentali del corpo su

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Io penso che... piccoli pensieri su grandi temi. Classe 3^ T.P. e 3^T.M.

Io penso che... piccoli pensieri su grandi temi. Classe 3^ T.P. e 3^T.M. Io penso che... piccoli pensieri su grandi temi Classe 3^ T.P. e 3^T.M. Plesso San Filippo a.s. 2010/2011 LA PACE La PACE è grande il nostro cuore è molto grande non voglio la guerra! Ma la pace è l' amore.

Dettagli

Carla Paoloni. IL RACCONTO di ANNA. Scritto da Anna Fava e nonna Carla Illustrazioni di Anna Fava

Carla Paoloni. IL RACCONTO di ANNA. Scritto da Anna Fava e nonna Carla Illustrazioni di Anna Fava Carla Paoloni IL RACCONTO di ANNA Scritto da Anna Fava e nonna Carla Illustrazioni di Anna Fava 1 L USIGNOLO CHE NON SAPEVA CANTARE C era una volta un usignolo che non sapeva cantare. Era proprio stonato

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

PICCOLI ANIMALI SELVATICI IN DIFFICOLTA L ATTIVITA DI RECUPERO DELLA LEGA PER L ABOLIZIONE DELLA CACCIA

PICCOLI ANIMALI SELVATICI IN DIFFICOLTA L ATTIVITA DI RECUPERO DELLA LEGA PER L ABOLIZIONE DELLA CACCIA PICCOLI ANIMALI SELVATICI IN DIFFICOLTA L ATTIVITA DI RECUPERO DELLA LEGA PER L ABOLIZIONE DELLA CACCIA Cosa si intende per recupero Un animale selvatico in città può trovarsi in pericolo, perché caduto

Dettagli

2 a. Soluzioni di Maxi granita al limone 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

2 a. Soluzioni di Maxi granita al limone 2011 De Agostini Scuola SpA Novara SETTIMANA SULLE PIST E A Disegna le traiettorie che potranno fare gli oggetti volanti, sapendo che: l elicottero volerà evitando tutte le nuvole; il deltaplano atterrerà vicino ai bambini; la mongolfiera

Dettagli

PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L2 SCUOLA MEDIA DI GABRIELLA DEBETTO MATERIALI PER L'ALLIEVO. Editing ed illustrazioni di Anna Maria Napolitano

PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L2 SCUOLA MEDIA DI GABRIELLA DEBETTO MATERIALI PER L'ALLIEVO. Editing ed illustrazioni di Anna Maria Napolitano MATERIALI PER L'ALLIEVO COMUNE DI PADOVA Assessorato alle Politiche Scolastiche PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L DI GABRIELLA DEBETTO SCUOLA MEDIA CONSULENTE SCIENTIFICO MARIA CRISTINA PECCIANTI Editing

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

Unità III Gli animali

Unità III Gli animali Unità III Gli animali Contenuti - Fattoria - Zoo - Numeri Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Roberto racconta L Orsoroberto si presenta e racconta ai bambini un poco di sé. L Orsoroberto ama mangiare il miele,

Dettagli

Volpe polare. Dossier di presentazione. WWF Svizzera. P. Indipendenza 6 Tel.: +41 (0)91 820 60 00. 6501 Bellinzona www.pandaclub.

Volpe polare. Dossier di presentazione. WWF Svizzera. P. Indipendenza 6 Tel.: +41 (0)91 820 60 00. 6501 Bellinzona www.pandaclub. WWF Svizzera P. Indipendenza 6 Tel.: +41 (0)91 820 60 00 Casella postale pandaclub@wwf.ch 6501 Bellinzona www.pandaclub.ch Volpe polare Dossier di presentazione Klein & Hubert / WWF Scheda Dimensioni:

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Progetto A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA

Progetto A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA Progetto 6 Istituto Comprensivo Bruno Ciari di Padova A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA Classi 2 A-2 B 2 B Scuola primaria Rodari ESPLORATORI PER UN GIORNO 15 aprile 2014 Casa Marina Parco Regionale

Dettagli

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie...

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie... I miti e le leggende inventati dai bambini A tutti i bambini piace inventare storie... Con i miei bambini della classe terza ho voluto stimolare il lavoro di gruppo facendo loro scrivere un mito o una

Dettagli

AIRONE BIANCO MAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore, svernante, nidificante.

AIRONE BIANCO MAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore, svernante, nidificante. AIRONE BIANCOMAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. Più grande degli altri ardeidi bianchi (dimensioni del cenerino) ha un caratteristico sopracciglio verdastro AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore,

Dettagli

Le siepi sono costituite da filari di piante, spesso sempreverdi, e sono utilizzate per vari scopi: segnare il confine e separare le proprietà;

Le siepi sono costituite da filari di piante, spesso sempreverdi, e sono utilizzate per vari scopi: segnare il confine e separare le proprietà; LE SIEPI Le siepi sono esseri viventi che appartengono al mondo vegetale; le loro foglie infatti contengono la clorofilla e altre sostanze. Le siepi possono essere fogliose, lisce, verdi, spinose, diramate,

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

Indicazioni: Quest estate andrò in vacanza al mare, in barca a vela, nuoterò nel mare, guarderò i pesci e i granchi. E voi dove andrete?

Indicazioni: Quest estate andrò in vacanza al mare, in barca a vela, nuoterò nel mare, guarderò i pesci e i granchi. E voi dove andrete? Unità XII Le vacanze Contenuti - Ambienti - Mezzi di trasporto - Preposizioni di luogo Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Orsoroberto va in vacanza L Orsoroberto racconta ai bambini che fra poco andrà in vacanza.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 L Isola che non c è Asilo Nido Via Dublino, 34 97100 Ragusa Partita Iva: 01169510888 Tel. / Fax 0932-25.80.53 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1 Prima unità di apprendimento: Settembre

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE La trama C è una regista teatrale che vuole mettere in scena la storia di una principessa che viveva tanto tempo fa in un regno bianco, grigio e nero. Ma in scena,

Dettagli

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera Unità 12 Inviare una raccomandata In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una raccomandata

Dettagli

OSSERVAZIONI SISTEMATICHE DI RILEVAZIONE PRECOCE AREA DELL INTELLIGENZA NUMERICA

OSSERVAZIONI SISTEMATICHE DI RILEVAZIONE PRECOCE AREA DELL INTELLIGENZA NUMERICA OSSERVAZIONI SISTEMATICHE DI RILEVAZIONE PRECOCE AREA DELL INTELLIGENZA NUMERICA Potenziamento dell area dell intelligenza numerica Processi lessicali Denomina su richiesta i numeri fino a 10 (come si

Dettagli

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi La grande quercia del bosco era molto vecchia. Nella corteccia del tronco e dei rami, i solchi lasciati dal tempo erano profondi. Non sapeva ancora quanto le

Dettagli

LA SCIENZA, GLI SCIENZIATI E IL METODO SCIENTIFICO SPERIMENTALE Pagine per l insegnante

LA SCIENZA, GLI SCIENZIATI E IL METODO SCIENTIFICO SPERIMENTALE Pagine per l insegnante LA SCIENZA, GLI SCIENZIATI E IL METODO SCIENTIFICO SPERIMENTALE Pagine per l insegnante La scienza è lo studio di tutte le cose, viventi e non viventi, che ci sono sulla Terra e nell Universo. La scienza

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

MA COME VIVE UN APE E QUALI SONO I SUOI COMPITI?

MA COME VIVE UN APE E QUALI SONO I SUOI COMPITI? MA COME VIVE UN APE E QUALI SONO I SUOI COMPITI? LE API VOLANDO DA UN FIORE ALL ALTRO RACCOLGONO IL NETTARE PRODOTTO DAI FIORI E LO UTILIZZANO PER FARE IL MIELE CHE SARA UNA PREZIOSA SCORTA DI CIBO PER

Dettagli

Fascicolo PIRLS - ICONA 2006. Domande allegate al libretto LETTURE. Progress in International Reading Literacy Study

Fascicolo PIRLS - ICONA 2006. Domande allegate al libretto LETTURE. Progress in International Reading Literacy Study \ [III/sIerO dell'/sl/'i/:/one de/l'( 'fll\'erslfà e R /cerca Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione Progress in International Reading Literacy Study

Dettagli

Proposta di attività di educazione socio-emotiva SUPSI / DFA Progetto Chiamale Emozioni Jone Galli. Lo scialle magico PAURA

Proposta di attività di educazione socio-emotiva SUPSI / DFA Progetto Chiamale Emozioni Jone Galli. Lo scialle magico PAURA Jone Galli Lo scialle magico PAURA Esprimere, in forma ludica ed espressiva, le proprie emozioni riguardo il tema della paura. 20-30 minuti Lo scialle magico, I. Mylo e M.J. Sacré, Ed. Arka Uno scialle,

Dettagli

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo.

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. Unità 12 Inviare una raccomandata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una

Dettagli

OSSERVAZIONE DELL'AMBIENTE (1)

OSSERVAZIONE DELL'AMBIENTE (1) info@didatticaperprogetti.it PROGETTO 4. 2. 2 AREA 3 Antropologica (Geografia) TITOLO Osservazione dell'ambiente SCUOLA Elementare: classi 3-4 - 5 OBIETTIVO Osservare e descrivere l'ambiente che ci circonda

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA SCUOLA PRIMARIA ALDA COSTA FERRARA CLASSE IV A A.S. 2014/15 PARTECIPIAMO AL CONCORSO Luciana Albieri Edizione2015 Associazione Dammi la Mano SON TUTTE BELLE LE FAMIGLIE

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROVE D INGRESSO PER LA CLASSE PRIMA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROVE D INGRESSO PER LA CLASSE PRIMA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROVE D INGRESSO PER LA CLASSE PRIMA Le prove d ingresso della classe prima mireranno ad accertare i prerequisiti posseduti dagli alunni all ingresso della Scuola Primaria. Esse

Dettagli

Unità IX Il corpo. Contenuti - Parti del corpo - Sentimenti - Sensi. Attività AREA ANTROPOLOGICA

Unità IX Il corpo. Contenuti - Parti del corpo - Sentimenti - Sensi. Attività AREA ANTROPOLOGICA Unità IX Contenuti Il corpo - Parti del corpo - Sentimenti - Sensi Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. L Orsoroberto introduce L Orsoroberto si tocca il naso e chiede ai bambini di fare lo stesso. Poi si tocca

Dettagli

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007 PORCHIPINO Temi: L incontro, lo stare e il partire. La narrazione della storia di Porchipino, un piccolo riccio rimasto solo nel bosco, introduce i bambini al tema dell incontro, dell accoglienza del diverso

Dettagli

ARGOMENTI E PAGINE. Presentazione di Leo pag. 1. La TASTIERA pag. 2. Le LETTERE sulla tastiera pag. 3. I NUMERI sulla tastiera pag.

ARGOMENTI E PAGINE. Presentazione di Leo pag. 1. La TASTIERA pag. 2. Le LETTERE sulla tastiera pag. 3. I NUMERI sulla tastiera pag. ARGOMENTI E PAGINE Presentazione di Leo pag. 1 La TASTIERA pag. 2 Le LETTERE sulla tastiera pag. 3 I NUMERI sulla tastiera pag. 4 Il TASTIERINO NUMERICO pag. 5 La BARRA SPAZIATRICE pag. 6 I tasti che cancellano

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

COME PARLARE DI DISLESSIA IN CLASSE.

COME PARLARE DI DISLESSIA IN CLASSE. COME PARLARE DI DISLESSIA IN CLASSE. UNA METAFORA PER SPIEGARE I DSA La psicologa americana ANIA SIWEK ha sviluppato in anni di pratica professionale un modo semplice ed efficace di spiegare i DSA ai bambini,

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI Camminando all interno della nostra scuola, scopriamo una porta che dà sul nostro giardino aperta! Andiamo a curiosare Ma cosa c è lì per terra?... Una lettera.misteriosa,

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

Base di lavoro. Idea principale

Base di lavoro. Idea principale Base di lavoro Idea principale «Gli esseri viventi vivono in relazione tra loro e con l ambiente che li ospita, all interno di particolari ecosistemi dotati di un equilibrio ben preciso. Tutti gli organismi

Dettagli

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra.

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. 1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. I gatti sono gli animali più agili della terra. 1. Gianni/bambino/bravo/classe 2. Barbara/ragazza/

Dettagli

GRANDE CONCORSO SCUOLE CALCIO MILAN 2015

GRANDE CONCORSO SCUOLE CALCIO MILAN 2015 AC MILAN & IL BATTELLO A VAPORE PRESENTANO: GRANDE CONCORSO SCUOLE CALCIO MILAN 2015 Hai mai pensato di diventare il protagonista di un fumetto come Tommi e le Cipolline? C è un avventura che hai vissuto

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa Etichetta identificativa TIMSS & PIRLS 2011 Field Test Questionario studenti Classe quarta primaria Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione via Borromini,

Dettagli

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.)

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) OGGI Oggi gli Stati Uniti d America (U.S.A.) comprendono 50 stati. La capitale è Washington. Oggi la città di New York, negli Stati Uniti d America, è come la

Dettagli

Un programma di scrittura: Word

Un programma di scrittura: Word Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:44 Pagina 14 Un programma di scrittura: Per scrivere con il computer puoi utilizzare il programma, che è molto semplice da utilizzare. Tieni presente comunque che

Dettagli

LINK CORRELATI: Test interattivo (Quiz Faber): Quiz_evoluzione uomo

LINK CORRELATI: Test interattivo (Quiz Faber): Quiz_evoluzione uomo NOME FILE: L evoluzione dell uomo_a2 CODICE DOCUMENTO: S STORIA A A2 P 2 DESCRIZIONE DOCUMENTO: proposta di testo semplificato di storia SCUOLA: primaria CLASSE: 3^ LINK CORRELATI: Test interattivo (Quiz

Dettagli

DIRE FARE E PENSARE DELLA MIA CLASSE. I.C. MUTTONI di Meledo - Sarego

DIRE FARE E PENSARE DELLA MIA CLASSE. I.C. MUTTONI di Meledo - Sarego DIRE FARE E PENSARE IL DIARIO DI LABORATORIO DELLA MIA CLASSE SCUOLA I.C. MUTTONI di Meledo - Sarego CLASSE Gruppo dei bambini medi dei tre plessi di Scuola dell'infanzia dell'i.c. LABORATORIO/PROGETTO

Dettagli

La Scuola dell infanzia L. Scotti. Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2

La Scuola dell infanzia L. Scotti. Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2 La Scuola dell infanzia L. Scotti Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2 REGINA MADRE TERRA Siamo partiti da un racconto dal titolo: REGINA MADRE TERRA Per sensibilizzare

Dettagli

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD I GENERALITÀ Origine MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD Razza Veneta, selezionata dall'allevatore Luca Rizzini alla fine del XX secolo a partire da esemplari di polli di tipologia

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso.

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Anna Contardi Ass.Italiana Persone Down www.aipd.it Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Esperienze di educazione sessuale per adolescenti con disabilità intellettiva Premessa Esisteun diritto alla

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA VOLUME 1 CAPITOLO 0 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: Terra... territorio...

Dettagli

Sundberg and Sundberg Intraverbal behavior and verbal conditional discriminations in typically developing children and chidren with autism

Sundberg and Sundberg Intraverbal behavior and verbal conditional discriminations in typically developing children and chidren with autism Sundberg and Sundberg Intraverbal behavior and verbal conditional discriminations in typically developing children and chidren with autism The Analysis of Verbal behavior, 2011, 27, 23-43 Quella che segue

Dettagli

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare I DINOSAURI

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare I DINOSAURI Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare Disciplina: Storia Livello: A2 B1 I DINOSAURI Gruppo 11 Autori: Cabianca Maria Francesca, Ferrara Chiara, Santagiuliana Manuela, Slaviero Stefano. Destinatari:

Dettagli

GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio :: OBIETTIVI GENERALI :: :: ATTIVITÀ ::

GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio :: OBIETTIVI GENERALI :: :: ATTIVITÀ :: GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio Gruppo Animatori Salesiani www.gascornedo.it info@gascornedo.it Data: ven 17 gennaio 2014 Tema MGS: Verso la Conquista Titolo: La Mia Anima Rimane

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

"Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te?

Gli Elementi del Successo non sono per Tutti. Sono per te? "Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te? Stiamo cercando persone che possano avere successo nel MLM. Come abbiamo fatto noi. E come vogliamo fare ancora quando c'è il "business perfetto

Dettagli