N 69 MARZO 2013 F R E E P R E S S

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N 69 MARZO 2013 F R E E P R E S S"

Transcript

1 N 69 MARZO 2013 F R E E P R E S S

2 2

3 EDITORIALE Marzo alla redazione ha portato una gran voglia di evadere. Abbiamo messo in stand by la rubrica Globetrotter (solo per poco) ma vi proponiamo notizie e segnaliamo interessanti iniziative un po da tutto il mondo. Elisa Mogavero ha recensito le opere del museo Van Gogh nel Nederland, i Paesi Bassi, quelli che più comunemente chiamiamo, non del tutto correttamente, Olanda. Un tour alla scoperta dei maestri fiamminghi del tardo medioevo e del primo rinascimento: Van Gogh, Jan Van Eyck, Bosch, Bruegel il Vecchio, Vermeer Rembrandt fino a Mondrian. Sara Marenghi in Ztl Food rimane a Piacenza ma ci parla di cucina di luoghi lontani attraverso i piatti di donne meravigliose. Donne che lottano ogni giorno con una lingua che non conoscono e contro mille e più problematiche, ma tra le mura di casa, sanno ricostruire il loro mondo. Lodovica Aloisantoni ci regala una divertente riflessione sull importanza di saper parlare la lingua inglese. A chi non è capitato di trovarsi in un paese dove si parla inglese e pensare perché non l ho studiato meglio? Paola Pedrini in Travelers racconta del Gärten der Welt di Berlino. Questo particolare parco si trova in uno dei quartieri della periferia di Berlino est che furono costruiti dal regime della DDR fra la metà degli anni 70 e la fine degli anni 80. Il quartiere in questione è Marzahn, fino a poco tempo fa ignorato anche dalle guide turistiche, e che negli ultimi tempi inizia, fortunatamente, a essere rivalutato anche dai media tedeschi che lo segnalano come sito da scoprire e visitare. Una parte dei 21 ettari del Erholungspark Marzahn è occupato proprio da Gärten der Welt: un area su cui sono stati allestiti giardini di stili legati a diversi paesi, culture ed epoche. Anche a voi è venuta voglia di partire? Tiziana Carabia 3

4 4

5 Z T L ZONA A TRAFFICO LIMITATO N 6 9 M A R Z O F R E E P R E S S DIRETTORE Tiziana Carabia HANNO COLLABORATO Elisa Bozzi, Elisa Mogavero, Paola Pedrini, Lodovica Aloisantoni, Roberta Suzzani, Gloria Luzzani, Alessandra Sogni, Claudia Valla, Enrico Pagani, Mara Marini, Sara Marenghi, Max Araldi, Emilio Maestri, Arianna Groppi, Valentina Elmiger. MARKETING Rosanna Pedegani: cell Elisabetta Toninelli: cell PROGETTO GRAFICO E IMPAGINAZIONE STAMPA Grafiche Lama Puoi trovare ZTL in tutti gli esercizi pubblici ed i locali. Per tutto il mese nei seguenti punti autorizzati: BACICCIA Via Dionigi Carli,7 Pc Barino Largo Battisti 15 Pc INFORMAGIOVANI ROSSO TIZIANO via Taverna, 41 Pc LIBRERIA DEL CORSO Corso Vittorio Emanuele,160 Pc In.Rete Società Coperativa redazione, amministrazione e pubblicità Via Conciliazione, Piacenza Tel Cell Numero 69 - MARZO 2013 Autorizzazione del Tribunale di Piacenza n. 627 del 31/5/2006. N. iscrizione ROC: del 14/07/2006 S P E C I A L I ECO FRIENDLY A CASA TUA...12 DU IU SPIK INGLISH...16 PIACENZA JAZZ FEST...26 UN SEGNO IMPRECISO...34 R U B R I C H E SPEEDDATE...06 POP UP...08 DIY...10 TRAVELERS...14 AREABLOG...15 NUOVE APERTURE...18 ZTL FOOD...20 ZTL WINE...22 SENZA CATENE...28 APP.TO CON L ARTE...32 SPORTZONE...40 CINEMA...42 TVZONE...44 ZTL TEATRO...47 CARNET...48 AGENDA IN PILLOLE

6 SPEEDDATE parole veloci con... a cura di Sara Marenghi Paola Quagliata 6 Una testa di ricci ribelli da invidia (la mia sicuramente!), un sorriso magnetico e contagioso, tanta energia inarrestabile e una valigia sempre in mano: questa è Paola! Soprano di origine napoletana, studia musica da quando aveva 8 anni. Diplomata con lode al Conservatorio di Piacenza intraprende la carriera nei teatri lirici italiani debuttando a soli 22 anni. Da allora si è esibita sotto la guida di grandi direttori tra cui Massimo de Bernart, Ottavio Dantone, Julia Jones, Piero Bellugi, Vladimir Jurovsky, Gabriel Garrido e registi quali Lindsay Kemp, Mario Martone, Roberto de Simone nei maggiori Enti Lirici Italiani sia nel repertorio belcantistico che in quello barocco. Ha interpretato Violetta Valéry in Addio del Passato di Marco Bellocchio. Numerose le incisioni discografiche di opere di Vivaldi, Galuppi, Cimarosa, Marco da Gagliano, Donizetti. Da sempre appassionata di Jazz, si esibisce con grande soddisfazione nei 16Strings (voce, violino, chitarra e contrabbasso). Affianca all attività concertistica quella di docente di canto e tiene laboratori sull integrazione voce/corpo a Piacenza e Roma. Il primo ricordo legato alla musica? Io che suono il triangolo all asilo A cosa paragoni la tua arte? All aria che respiro La nota più sensuale e quella più antipatica Più che note accordi: do minore e fa# maggiore La canzone ideale per un giorno triste e quella per uno allegro L aria di Pamina dal Flauto Magico di Mozart (Ach Ich Fuhl s) e You don t know what love is cantata da Chet Baker (tristi) Can t take my eyes off of you (allegro) A 13 anni cosa volevi fare da grande? La pianista E invece cosa stai facendo? La cantante Il posto dove vengono più le idee? Vicino al mare A cosa non potresti mai rinunciare? A condividere quello che provo L ultima figuraccia fatta Oltre quest intervista una scivolata con atterraggio sul fondoschiena in piena pista da ballo. Ma mi sono rialzata con eleganza :-)

7 L ultima cosa che fai prima di dormire Un respiro profondo Un posto dove non sei mai stata e dove vorresti andare L India Entri in una stanza dove ci sono 3 uomini: chi e perché attrae la tua attenzione? Quello che ha il sorriso più naturale. Perché mi dà l idea di essere più a suo agio con se stesso Che cosa non hai mai capito della gente? Come mai apprezzi tanto Paolo Coelho L 8 marzo è Il giorno in cui andrò a roma 7

8 POPUP a cura di Paola Pedrini Ripartire : migrazione, solidarietà e ingegno ai tempi della crisi nel libro di Frontiere News 8 Che siano storie di migrazione, di fuga, di idee rivoluzionarie o di battaglie per i diritti civili poco importa: i protagonisti di questi racconti ripartono. Termine da intendersi con una duplice accezione: come verbo dell infinita migrazione, spesso conseguenza della costrizione, e come azione di chi ha deciso di non accettare la situazione imposta dalle circostanze. Sono storie di persone che hanno trovato nella solidarietà, nella cultura e nella riscoperta dell alterità le chiavi per ripartire, nonostante le crisi globali; emozioni e riflessioni di alcuni tra i più validi intellettuali del panorama internazionale dell interculturalità, racconti di esperienze in prima linea nella guerra all indifferenza. Questi e molti altri i contenuti del volume edito da Associazione Frontiere, dal titolo Ripartire, per festeggiare i due anni di attività del web magazine Frontiere News. Il progetto ospita contributi del vignettista Vauro, Riccardo Noury (portavoce di Amnesty Italia), Stas Gawronski, Enrico Fontana, Luca Bauccio e tanti altri. Che si trovi in una Gaza sotto assedio o tra gli indios dell Ecuador, nei gelidi e affollati moli notturni di Lampedusa o in una metropoli australiana, il vero protagonista di questo volume è l essere umano, con la sua infinita ricerca di sé e con l esigenza innata di superare i limiti imposti dalle circostanze. La pubblicazione del libro è avvenuta seguendo lo spirito di cui si fa portatrice la redazione di Frontiere News: dall utilizzo di carta riciclata alla scelta della tipografia (il servizio di stampa è stato effettuato da un azienda che non persegue il mero profitto, bensì la crescita dell occupazione giovanile, e che reinveste gli utili nell azienda stessa), Ripartire è stato concepito, realizzato e portato avanti alla luce del principio della solidarietà. Coerentemente, la sua pubblicazione non è a fine di lucro e il 10% del prezzo di copertina sarà devoluto per sostenere le battaglie per i diritti umani che Amnesty Italia porterà avanti nel corso del Inoltre è anche disponibile una versione ebook. Frontiere News nasce con lo scopo di raccontare le sfide, le sconfitte e le vittorie dell Italia interculturale del THE END terzo millennio. Con più di 120 collaboratori in tutto il mondo, il magazine dà voce a coloro che il cambiamento lo vivono in prima persona, contestualizzandolo in una cornice mondiale di sfide per i diritti fondamentali e per l integrazione tra i popoli. Per informazioni

9 9

10 DIY a cura di Valentina Elmiger Lampada Betulla RUBRICA DI TRASFORMAZIONE CRE-ATTIVA 10 Costruire un pezzo di design procura sempre una certa soddisfazione, costruire una lampada procura una doppia soddisfazione: la creazione dell oggetto prima, la luce poi. Questo mese ho deciso di condividere con voi una lampada che ho da poco realizzato e che trovo veramente bellissima. Vediamo cosa occorre! Un ramo di betulla che abbia ad un estremità almeno un paio di diramazioni, e un altezza di almeno 130cm; (foto 1). Un disco di legno che abbia un diametro sufficiente a sostenere la lampada (suggerirei minimo 50cm); (foto 2). Filo elettrico con interruttore, porta lampada e lampadina; (foto 3). Paralume (qui vi potete sbizzarrire anche a seconda dell arredamento della vostra casa, se siete indecisi, sceglietelo bianco che non sbagliate) di almeno 50cm di diametro; (foto 4). Trapano con punta di legno, colla per legno, smalto bianco e pennello, viti lunghe per legno e fascette da elettricista Costruzione: Verniciate il disco in legno con lo smalto bianco e lasciatelo asciugare per 24h. Fissate il ramo di betulla al disco di legno, con colla per legno e una vite passante per legno lunga. Prendete il paralume e fissatelo ai rami con le fascette da elettricista, stando attenti a mantenerlo parallelo alla base. Tagliate poi a filo la fascetta in eccesso. Inserite il portalampada nel paralume, avvitate la lampadina, inserite la spina nella presa della corrente e il gioco è fatto! (foto 5)

11 Ex Strada Bobbiese, s.s Piacenza (PC) tel geranio zonale in vaso diam. 14 cm euro 1,50 ritaglia e portaci in negozio questo coupon, riceverai un simpatico omaggio!

12 ECO-FRIENDLY A CASA TUA di Gloria Luzzani 12 Ti piacerebbe vivere in un Mondo senza smog, dove l energia non la compri, la produci, dove le automobili funzionano solo ad idrogeno (senza benzina a pie alla Flinstone), le fabbriche non emettono gas tossici e la neve cade intonsa? Utopico? Forse un giorno sarà l unica soluzione possibile, le economie dei Paesi emergenti stanno spodestando Vecchio Continente e America, vantano un PIL dalla crescita smisurata, fanno oggi quello che noi abbiamo fatto ieri, in 100 anni di industrializzazione l essere umano sta distruggendo ciò che la natura ha creato in millenni. Che dovrebbero fare i nostri vecchi Paesi dalle ossa rotte? Rincorrere quelli emergenti

13 e perpetuare lo scempio ambientale? Come potremmo se quel che più caratterizza lo sviluppo altrui per noi è passato? Sembra più realista un cambio di rotta, dal Paese attivo a quello passivo in termini di energia e quindi anche consumi. E ogni abitante può dare il suo contributo, a partire dalla sua abitazione.i tedeschi lo predicano già da un po, intorno la fine degli anni 80 nasce in Germania l idea di Baubiologie (ediliza sostenibile) che ha portato allo sviluppo della Passivhaus, la casa passiva ed eco-friendly che oggi impazza e stupisce in alcuni programmi televisivi. Una casa passiva raggiunge un consumo energetico inferiore del 90% di un abitazione tradizionale proprio perché è pensata e progettata al fine di utilizzare energia tratta da fonti passive di calore, come quella derivante dalle radiazioni solari, ma anche il calore emanato dalle persone, dall inerzia termica. Risultano molto importanti nella sua progettazione l isolamento termico, un elevata impermeabilità all aria, il controllo della ventilazione, così in inverno si sfrutta il calore interno alla casa, evitandone la dispersione, d estate si evita il procedimento inverso, ovvero che il calore entri. E per questo che le case passive sono caratterizzate da volumi compatti, ed esposizioni studiate. Grazie al lavoro di architetti ed ingegneri attenti alle tematiche ambientali oggi esistono abitazioni che sfruttano riscaldamento geotermico ed energia eolica, edifici che grazie a complessi impianti riciclano l acqua già utilizzata o che vantano collettori di acqua piovana, successivamente depurata, esistono case interamente biodegradabili o realizzate con materiali totalmente eco-friendly, riciclati magari da altri scarti edili. Tante sono le iniziative rivolte allo sviluppo di tali costruzioni, la Germania rimane il primo innovatore in tal senso, a Berlino spicca l eco-progetto Effizienzhaus Plus, è un edificio, neanche a dirlo, tutto alimentatoda fonti rinnovabili tra cui panelli solari e, novità, batterie in grado di accumulare 400 kwh di energia, posizionate sulle pareti esterne. Non sono solo i Paesi Occidentali ad impegnarsi nell architettura sostenibile, anche la Qatar Foundation ha stanziato milioni di euro a favore di costruzioni di tali caratteristiche. Li chiamano edifici LEED (Leadership in Energy and Environmental Design). Ne sentiremo ancora parlare. 13

14 TRAVELERS a cura di Paola Pedrini Gärten der Welt di Berlino: tutto il mondo in un giardino 14 Questo particolare parco si trova in uno dei quartieri della periferia di Berlino est che furono costruiti dal regime della DDR fra la metà degli anni 70 e la fine degli anni 80. Il quartiere in questione è Marzahn, fino a poco tempo fa ignorato anche dalle guide turistiche, e che negli ultimi tempi inizia, fortunatamente, ad essere rivalutato anche dai media tedeschi che lo segnalano come sito da scoprire e visitare. Una parte dei 21 ettari del Erholungspark Marzahn è occupato proprio da Gärten der Welt: un area su cui sono stati allestiti giardini di stili legati a diversi paesi, culture ed epoche. Ecco alcuni dei giardini più famosi di questo incredibile parco: Chinesischer Garten - è il giardino cinese più grande d Europa. L idea nasce nel 1994 quando Berlino e Pechino firmarono un contratto di collaborazione reciproca. Il progetto è opera dell Istituto di architettura classica del paesaggio di Pechino e tutti i materiali usati per costruire questo giardino sono stati portati dalla Cina. Japanischer Garten - il giardino giapponese si chiama Garten des zusammenfliessenden Wasser (Il giardino della confluenza). E stato costruito nel 2003 da un designer giapponese che ha utilizzato tutti i tradizionali elementi stilistici dei giardini giapponesi incluse piante e fiori originali. Irrgarten und Labyrinth - un giardino labirinto costruito nel 2007 prendendo ispirazione dal giardino labirinto del castello di Hampton Court in Gran Bretagna e dal labirinto segnato sul pavimento della cattedrale gotica di Chartres in Francia. Italienischer Renaissancegarten - nel 2008 è stato inaugurato il giardino in stile rinascimentale italiano con il nome di Giardino della Bobolina con tutta una serie di elementi architettonici tipici dell epoca. Christlicher Garten - il giardino cristiano è molto particolare e ricorda più una scultura che un area di verde. Ogni elemento ha un significato simbolico come la vasca che indica che l acqua è l origine della vita. Particolare è il reticolato in metallo color oro costituito da frasi dell antico e nuovo Testamento. Gärten der Welt è aperto dalle 9 fino a che fa sera e l entrata costa solo 3 euro.

15 AreaBLOG a cura di Roberta Suzzani La Batusa Il segreto è uno solo: basta sapere quello che vuoi sapere. Per il resto c è un click. Una volta c erano le rubriche di moda, cucina, cura della casa, consigli per il bucato, le migliori auto sul mercato (nel mio caso le migliori biciclette). Dritte su come farlo impazzire a letto - o per lo meno a tavola, che è il secondo dei tre altari del matrimonio - o imparare scriverle una lettera d amore, una lettera non un sms stile morse: tvb, 6 la + bella, nn c è nessun altra cm te. Una volta c era la posta del cuore a cui rivolgersi se «lui non mi guarda quando usciamo con gli amici», le saggezze della nonna di turno per «smacchiare la tovaglia dal caffè e dal succo d arancia insieme), i consigli dell amica di penna per fare la respirazione bocca a bocca alla pianta grassa che, nonostante sia praticamente immortale, sta tirando le cuoia. Una volta non c erano i blog. Gioielli, cucina, forma fisica, poesia, elucubrazioni personali e alternative, politica, informazione basta sapere quello che vuoi sapere e cercare il blog che meglio ti si addice. Ce n è per tutte le esigenze, curiosità, declinazioni, perversioni. Se non hai un blog, praticamente non esisti. Quasi peggio del non essere su Faccialibro. Sì, ce l ho anche io. Ma non stiamo parlando di me. Stiamo parlando de La Batusa, Storie di Piacenza dal Che a dire la verità non è proprio un semplice blog, quanto più un portare di informazione ironicamente intelligente che all approfondimento unisce qualche bacchettata qua e la, a volte gradita a volte un po meno. Vedi il botta e risposta con Piacenza24 sul caso dei rimborsi degli amministratori provinciali. Come recita il Chi siamo la Batusa nasce sul bancone di un bar e io credo proprio di sapere quale bar, anche se conoscendo una delle firme-mente che l ha creata forse il bancone non è quello o per lo meno non solo quello. Si occupa di politica, calcio e «corride senza prendere la vita troppo sul serio». Quattro le principali firme: l ex Cronaca Filippo Merli se lo trovate in giro con la bici e il pass stampa fatevi offrire qualcosa da bere Nereo Trabacchi che non ha bisogno di presentazioni ulteriori, basta il nome Pinck Anderson - il bluesman, ovviamente e Federico Zucca «videomaker nelle partite casalinghe della Lupa Piacenza». Nata quasi sottovoce qualche mese fa, oggi la Batusa è un fenomeno sociale con 600 mi piace su Facebook e uno stuolo di fans che si baciano sotto il bronzo dei Giardini Margherita e mettono la foto come sfondo dell Iphone. E approposito di questo scusate, devo accalappiare uno sconosciuto da limonare davanti alla Batusa. Per il resto vi rimando al sito io c ho da fare. 15

16 Du IU SpiK Inglish? di Lodovica Aloisantoni 16 A chi non è capitato di trovarsi in un paese dove si parla inglese e pensare perché non l ho studiato meglio? Le figuracce le abbiamo fatte tutti, più o meno esilaranti. Un mio amico una volta in un bar di NY ha ordinato un orange jus ovviamente aveva sbagliato la pronuncia- in inglese vuol dire un ebreo arancione voleva un succo di frutta. Devo dire anche che il mio amico adesso parla l inglese come l italiano e oltre a questo parla sei lingue perfettamente. Non parliamo poi delle telefonate in lingua: la prima cosa che chiediamo è parlate italiano?. La raccolta delle migliori è quella negli alberghi, ho sentito a Berlino un nostro concittadino che per mezzora ha ripetuto I need another table in my room, there is only one table!!!!, all inserviente che lo guardava come se fosse un pazzo. Voleva altri asciugami (towels,) e non dei tavoli (tables). Poco tempo fa ho letto un articolo che dava 31 buoni motivi, uno al giorno per un mese, per mettersi a studiare l inglese, molto carino. Vi cito i più divertenti: Perché siete stanchi di dire Non parlo l inglese, ma lo capisco.... Perché parlare con le mani, alla lunga, stanca. Perché in America saprete leggere i cartelli stradali (one way non è una canzone di Frank Sinatra: vuol dire senso unico ) Perché capirete le canzoni inglesi e americane, e vi renderete conto che spesso sono più cretine delle nostre. Perché capirete che autogrill, autostop, box, camping e parking - in inglese - non esistono. Perché sarete liberi di ridere della pubblicità italiana (Run like you ve never run before! Life is now! A product of free will! The fragrance for men! Daily Chic! Surfers Only!, eccetera) Perché, quando diventerete bravi, capirete che tipsy, plastered, pissed, bombed, toasted, hammered e crunk vogliono dire la stessa cosa: ubriaco. Quale termine usare? Dipende da quanti anni avete (e da quanto avete bevuto). Perché quando sentirete Vorrei shiftare la vostra attenzione sul break-even del nostro business, un must che stressa la necessità di downsizing, almeno lo sapete: vi stanno licenziando. Insomma si avvicinano le vacanze, potreste conoscere qualche milione di nuovi ragazzi e ragazze e un brasiliano, per chiedere a un tedesco in Italia di presentargli un collega francese per discutere dello svedese Ibrahimovic, parlerà inglese, volete fare come Totò e rispondere noio volevàn savuàr? Qualcuno mi ha detto sì, ma il cinese è più diffuso dell inglese, è vero ma i cinesi stanno quasi tutti là.

17 17

18 NUOVEAPERTURE NUOVA ASTRA Via Boselli 19 - Piacenza 18 Un locale dal design metropolitano dove si è accolti da una atmosfera informale stile vecchia osteria d una volta. E proprio sull accoglienza hanno deciso di puntare Enrico, Marcello e Marco i nuovi gestori della Nuova Astra il locale tutto vetrate di via Boselli 19 dove ad ogni ora è possibile qualcosa. Si parte con le colazioni: dalle 7.30 il bancone si riempie di ogni specialità dedicata ai più golosi. Poi si prosegue con i pranzi, potete scegliere tra l italianissima pizza oppure lasciarvi tentare dall estro dello chef : oltre ai piatti della tradizione ha anche una vera e propria passione per il pesce, rigorosamente fresco, che ogni giorno si diverte a rielaborare. Il posto ideale quindi dove potete lasciarvi tentare dai peccati di gola, anche a tarda ora. La cucina, (cosa assai rara a Piacenza) resta aperta fino alle e su prenotazione è anche possibile cenare ben oltre l orario prestabilito. Ovviamente non manca neanche l aperitivo! Un consiglio: tenete d occhio il loro calendario degli appuntamenti perché prossimamente sono in arrivo serate danzerecce con l esibizione di gruppi live.

19 WORLD CAFE DA NOI DUE Via Calzolai, 30 - Piacenza Aperto tutti i giorni - tel E un autentico viaggio attraverso il mondo quello che hanno deciso di proporre i nuovi gestori del World Cafè da Noi due. Un cambio di gestione avvenuto pochi mesi fa che ha già generato un cambiamento di rotta che ha trasformato il delizioso bar nel centro di via Calzolai in un punto di riferimento per gli amanti della qualità e delle novità. Innanzi tutto gli aperitivi dalle 18.00, non il solito happy hours ma una variegata proposta di suggestioni: al martedì si prende ispirazione dall Oriente, al mercoledì dalla vecchia Europa e il venerdì indossa la bandiera a stelle e strisce. E se vi piace la musica non perdetevi l aperitivo del sabato con l esibizione live di piccoli gruppi blues. I gestori mettono anche a disposizione la loro abilità e passione per la cucina organizzando cenette intime su prenotazione per un massimo di 12 persone. Un posto tutto da scoprire, insomma che offre anche la possibilità di fare colazione comodamente seduti nel dehor affacciato in una delle vie più suggestive di Piacenza, un piacere da non trascurare con le prime giornate di caldo primaverile. NUOVEAPERTURE

20 ZTLFOOD a cura di Sara Marenghi Girotondo di donne tra i fornelli Per Mina, Mitra e Beatriz cucinare è un modo per ritrovare l aria di casa Il mio compagno abita in pieno centro storico, in una casa dove l unico piacentino della corte è lui. Quest estate ha organizzato una festa meravigliosa nel cortile di casa con tutti i condòmini: ha apparecchiato una grande tavola e ognuno degli invitati ha cucinato qualcosa di tipico del proprio paese. C erano anche tre griglie in fondo al cortile dove gli uomini facevano cuocere carne di manzo e pollo (dedicate ai musulmani), carne di maiale (soprattutto la salsiccia macedone), pesce e verdure. È così che ho cosciuto, tra le altre, Mina, Mitra e Beatriz. E proprio in questo mese di marzo voglio fare un omaggio a queste donne meravigliose che lottano ogni giorno con una lingua che non conoscono e contro mille e più problematiche, ma che tra le mura di casa sanno ricostruire il proprio mondo! 20 Vado matta per il tajine di pollo al limone, è in assoluto uno dei miei piatti preferiti! a parlare è MINA, bellissima marocchina di 25 anni, a Piacenza da qualche anno. Per chi non lo sapesse, la tajine è quella pentola (passatemi il termine) di terracotta con il tipico coperchio a forma di cono in cui si cuoce e serve carne o pesce cotti in umido. Il tajine è uno dei piatti tipici del mio Marocco, però là ci sono le olive rosa che qua a Piacenza non trovo. Anche i limoni sotto sale qui non li trovo, ma è una delle prime cose che le nostre mamme ci insegnano a fare! C è anche il cous cous come piatto tipico, ma io amo il pollo con il limone perché mi ricorda la mia nonna, era bello quando andavamo a trovarla in campagna. Del marocco mi manca il mercato: il vostro mercato in piazza è così piccolo e ordinato e poi c è solo 2 giorni alla settimana!!. Questa è la ricetta della tajine di pollo al limone candito con olive che Mina mi ha spiegato e che ho cercato di tradurre nelle quantità. L ideale sarebbe servirlo con il pane tipico (che mi ha preparato appositamente!) ma va bene anche il nostro arabo. Un accortezza: utilizzate lo spargifiamma che diffonde il calore e riscalda uniformemente la base di terracotta che altrimenti rischia di crepare. Ingredienti: 2 kg di pollo (preferibilmente cosce), 4 cipolle bianche, 6 spicchi d aglio, 4 pomodori rossi, 1 pezzetto zenzero fresco, succo limone, olive nere, 6 limoni canditi, coriandolo tritato. Ingredienti per la marinata: 1 bicchiere d olio evo, 1 cucchiaio di curcuma, 1 cucchiaio di paprika, 1/2 cucchiaino di peperoncino, 1 bustina di zafferano, sale, pepe. Preparazione: Fate marinare il pollo tutta la notte insieme a: olio, paprika, curcuma, peperoncino, sale e pepe. Il giorno dopo, direttamente nella tajine (in alternativa in un tegame di terracotta), fate dorare il pollo nell olio della marinata e poi mettetelo da parte. Sempre nel tajine fate dorare le cipolle quindi aggiungete l aglio schiacciato e i pomodori privati dei semi. Aggiungere lo zenzero a pezzettini e zafferano.

21 Lasciare cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti. Aggiungere il pollo e bagnare con il succo di limone. Lasciare stufare a fuoco dolce senza sollevare il coperchio finchè è cotto. Poi aggiungete il coriandolo, le olive e i limoni confit. MITRA, macedone, ha l aspetto della classima mamma, un po cicciottella e sempre con un sorriso benevolo ma pronta ad alzare la voce per un nonnulla. Lei è in Italia da poco e il suo italiano non è molto comprensibile, ma quando cucina le brillano gli occhi. Mi piace cucinare e quando andiamo a casa in estate faccio scorta di ingredienti che qua non trovo. I nostri peperoni sono diversi e anche la salsiccia!. Mi spiega che la cucina tradizionale prevede tante portate tipo antipasti e che lei tra tante preferisce l Ajvar, una salsa fatta con paprica e pomodori, che è spesso servita come antipasto con pane e salumi, e il Pindzhur piatto di pomodori, peperoni e melanzane fritti, il mio priatto preferito è Musaka. Lo cucino quando ho voglia di casa e ai miei figli piace molto. Ingredienti: 1cipolla, 500 gr di patate, 1 vasetto di yogurt, 3 uova, olio di semi di girasole, 200gr di carne macinata, 100 gr di funghi, sale, pepe e erbe aromatiche Preparazione: far soffriggere la cipolla e la carne come per fare il sugo, poi aggiungere i funghi. Quando è tutto freddo aggiungere le uova e mescolare tutto. Tagliare le patate a fette e poi fare degli strati nella teglia: patate, carne, patate. Finire con le patate e spolverare con erbe aromatiche. Mettere in forno e dopo un ora aggiungere lo yogurt e far cuocere ancora un po. BEATRIZ viene dall Ecuador, il suo italiano è molto fluente e quando le chiedo da quanto tempo vive a Piacenza, lei ride ma non mi risponde. Ama cucinare e pure lei si rifugia tra i fornelli quando vuole ritrovare serenità e allegria. A me piace molto il Platano fritto ma qua trovo solo le banane che non sono proprio la stessa cosa! Cerco di prendere quelle più verdi, ma il gusto è diverso. Mi piace molto anche il Platano stufato insieme ai fagioli, in questo caso però ci aggiungo il grana grattuggiato, dà un gusto buonissimo!! Ingredienti: 4 platano verdi, olio per friggere o strutto, Sale q.b. Preparazione: Scaldare l olio in una padella, quando sarà bollente immergete i platano o banane verdi sbucciate e tagliate a rondelle sottili. Friggetere, rigirandole finchè saranno ben dorate da entrambi i lati. Scolatele con una paletta forata e se saranno ancora troppo intrise di olio, asciugatele con carta assorbente da cucina. Aggiungete un pizzico di sale. Servite caldi come stuzzichino per l aperitivo, oppure come contorno per piatti di carne e pesce.

22 ZTLWINE Questa rubrica è curata da Emilio Maestri, Endocrinologo, Sommelier 3 livello AIS Agostino Covati: il Buon Vino per divertimento 22 C è chi fa vino per guadagnare, chi lo fa per abitudine, chi per ricerca; alle Rocche si fa il vino per divertimento: Agostino Covati alleva le sue vigne per puro divertimento. Le Rocche guardano Bobbio e la val Trebbia da un versante esposto a mezzogiorno costituito da suoli con una discreta componente vulcanica che conferiscono un carattere particolare alle uve. Con rispetto e coraggio si sono allevati, oltre ai classici piacentini altri vitigni per divertimento appunto. I vini: uno spettacolo fatto di un umiltà che affascina, un risultato in bocca e nel naso che va ben oltre le aspettative. Fenomeni senza pretese se non quella del rigore in vigna e in cantina, impiego contenutissimo della solforosa, impiego di lieviti autoctoni nella massima naturalità, dove i risultati non si vedono nell etichetta ma si sentono nel bicchiere. Niente ricerca di finezza o ammiccamento verso i canoni del mercato del superlimpido o del superconcentrato, tre sole etichette a comporre una triade coraggiosissima che parte già dall alto ed arriva al cielo limpido della scala verso il cielo. Il bianco: un Trebbianino DOC con le uve della tradizione piacentina, senza selezioni spietate o vitigni ammiccanti: Malvasia, Ortrugo e un po di quello che c è in vigna per un frizzante che riesce a bilanciare la suadenza della malvasia con la rusticità dell Ortrugo ottenendo un risultato straordinario per equilibrio e ricchezza gustativa. I sentori floreali aprono una cascata di impressioni dal frutto di mela Golden, all Avocado, al miele per finire con la mandorla, con una pulizia in bocca garantita dalla sapidità e dalla pungenza delle bollicine. Ottimo coi salumi in antipasto e coi tortelli con la coda si allunga ad accompagnare anche la frittura leggera di streggi della Trebbia. Il Rosso delle Rocche, vino da tavola fermo dove ad una classica base B&B Bonarda e Barbera si aggiunge il carico da undici di un Pinot Nero di rara intensità, che lascia il segno. Rosso rubino intenso, giustamente tannico, mescola l esordio vinoso della Barbera alla viola fino a sfumare nei frutti di sottobosco nel tabacco e nella pietra focaia senza soccombere sotto il peso di una alcolicità contenuta e non invadente. Da accompagnare ai secondi succulenti della tradizione piacentina o allo stinco di maiale con le patate al forno. Il coraggio si fa meraviglia con il Picolit, si, proprio lui: il nobile vitigno friulano che impreziosiva la tavola dei Dogi nei giorni di festa, importato per divertimento oltre 20 anni fa ed acclimatatosi sull altrettanto nobile suolo della val Trebbia. Una produzione limitatissima di alcune decine di bottiglie in grado di stupire ogni volta che il sughero abbandona il collo della bottiglia. Giallo intenso, tra oro ed ambra, dischiude un caleidoscopio di sensazioni dal fiore di geranio al muschio dalla confettura di albicocca agli agrumi canditi con un finale di lunghezza prodigiosa. Vino da meditazione non c è dubbio, testimonianza della verità che con umiltà fantasia e perizia in questa piccola azienda della val Trebbia, i miracoli sono ancora possibili.

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Giugno 2010 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI...

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... Collega ogni nome all aggettivo corretto. NOMI spettacolo leone lana musica arrosto gioiello cavaliere minestra sostanza fiore ragno scolaro bambina torta AGGETTIVI bollente

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Introduzione... 7 Ti lascio una ricetta... 9 Ottobre... 13 Novembre... 51 Dicembre... 89 Gennaio...127 Febbraio...167 Marzo... 203 Aprile... 241

Dettagli

CULTO DELLA SCUOLA DOMENICALE: FACCIAMO FESTA!

CULTO DELLA SCUOLA DOMENICALE: FACCIAMO FESTA! CULTO DELLA SCUOLA DOMENICALE: FACCIAMO FESTA! PREPARATIVI - Preparare un grande cerchio di cartoncino marrone (la torta ) e tanti spicchi di diversi colori vivaci (le fette ), in modo che ci sia uno spicchio

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

IDEE PER IL SI COLONNE HOTEL RESTAURANT VARESE. Per il giorno del tuo Si... scegli una location speciale e unica...

IDEE PER IL SI COLONNE HOTEL RESTAURANT VARESE. Per il giorno del tuo Si... scegli una location speciale e unica... IDEE PER IL SI Colonne è un luogo magico dove perdere la cognizione del tempo. Un ambiente in perfetto equilibrio tra presente e passato, in cui vivere attimi unici. IDEE PER IL SI Per il giorno del tuo

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ 2009-2010 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: 2 Διάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία:

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta.

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta. 1 Completate con i verbi dati. parlate partono preferiamo abitano pulisce lavora sono vivo aspetto 1. Stefania... tanto. 2. Io... una lettera molto importante. 3. Tu e Giacomo... bene l inglese. 4. Noi...

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Sono una ragazza. Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy.

Sono una ragazza. Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy. Sono una ragazza FOTO: JENNIFER HAYSLIP TESTO: BARBARA MEDICI Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy. 8 CASA da Sogno vintage!

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 3 uscita di giugno 2014 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via Casentinese,73/f

Dettagli

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com BASIC QUESTIONS 200 Opportunities to Discover ITALIAN Basic Questions Italian INDICE 1. SEI CAPACE DI?...3 2. TI PIACE?...4 3. COME?...5 4. QUANDO?...6 5. CHE?...7 6. COSA?...8 7. QUALE?...9 8. QUANTO?...10

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI In un mondo che ha perso quasi ogni contatto con la natura, di essa è rimasta solo la magia. Abituati come siamo alla vita di città, ormai veder spuntare un germoglio

Dettagli

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai?

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai? TEMPO LIBERO Venite tutti a casa mia Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Ho molti CD di musica ska; tanti di musica punk-rock, pochi invece di altri generi. Per me la musica ska è la più divertente

Dettagli

Un nuovo concetto di benessere

Un nuovo concetto di benessere Un nuovo concetto di benessere by Mica, un luogo dove ti senti bene e ti prendi cura del tuo benessere. Sai di mangiare cibi di qualità in uno spazio accogliente, semplice ma raffinato. Dalla prima colazione

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

L ambiente in cui vivi

L ambiente in cui vivi L ambiente in cui vivi 1. Cosa vorresti fare da grande? (indica per esteso il lavoro che ti piacerebbe fare) 2. Potendo scegliere, cosa ti piacerebbe diventare? (1 sola risposta) Un divo televisivo o del

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

CHIAVI DEGLI ESERCIZI

CHIAVI DEGLI ESERCIZI Lycée Blaise-Cendrars/ sr + cr Febbraio 2012 Unità 1 : 1. Completa con il verbo essere. 2. sono 3. Siamo 4. Siete 5. Sei 6. Sono CHIAVI DEGLI ESERCIZI 2. Metti le frasi dell esercizio 1 alla forma negativa.

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

1 Completate il cruciverba.

1 Completate il cruciverba. Esercizi 1 Completate il cruciverba. Orizzontali 1. Giulia scrive messaggini a tutti con il... 2. Che bello... gli amici! 3. Amo... lezione d italiano. 4. Il primo giorno di scuola conosco nuovi... Verticali

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

NUOVA COLLEZIONE 2013

NUOVA COLLEZIONE 2013 , NUOVA COLLEZIONE 2013 Da oltre 30 anni Boscolo propone ai propri clienti idee originali ed esclusive con un qualcosa in più: la passione innata di chi ama offrire sempre una nuova, sorprendente emozione.

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Raffaele Marino SUONANDO LA TRADIZIONE PETINESE

Raffaele Marino SUONANDO LA TRADIZIONE PETINESE Raffaele Marino SUONANDO LA TRADIZIONE PETINESE A una persona speciale che mi ha dato lo sprint e la fantasia di scrivere. E a mia nonna che mi ha concesso di visionare le sue ricette. Prefazione Vita

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo.

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 6 Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. Dopo aver ragionato su quanto una spiccata consapevolezza

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 10 I RISTORANTI A BOLOGNA A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 I RISTORANTI A BOLOGNA 1 DIALOGO PRINCIPALE A- Buonasera. B- Buonasera, avete

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Giulia Scarpaleggia CUCINA DA CHEF CON INGREDIENTI LOW COST. Compra con la testa Cucina con il cuore. varia

Giulia Scarpaleggia CUCINA DA CHEF CON INGREDIENTI LOW COST. Compra con la testa Cucina con il cuore. varia Giulia Scarpaleggia CUCINA DA CHEF CON INGREDIENTI LOW COST Compra con la testa Cucina con il cuore varia Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07688-3 Prima edizione

Dettagli

Non esiste ricordo che non abbia un sapore...

Non esiste ricordo che non abbia un sapore... Non esiste ricordo che non abbia un sapore... Il catering: E definibile come un servizio di ristorante a domicilio, che permette di ricevere a casa propria o dove si desidera il menù concordato. Il Banqueting:

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO 6. ABITO A 7. QUESTA E LA MIA FAMIGLIA: 1 8. A CASA

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

Esperienza in due. Anniversary. Week-end Anniversario in Villa

Esperienza in due. Anniversary. Week-end Anniversario in Villa Esperienza in due Anniversary Week-end Anniversario in Villa WEEK END ANNIVERSARIO IN VILLA Vivere un week end come i nobili veneziani! Cosa c è di più romantico e rilassante per festeggiare un anniversario?

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città.

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. IN GIRO PER LA CITTÀ In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. Allora, ragazzi, ci incontriamo oggi pomeriggio alle 3.00 in

Dettagli

Unità 4 ESERCIZI. 1 Cameriere. U4, A e B:

Unità 4 ESERCIZI. 1 Cameriere. U4, A e B: Unità 4 ESERCIZI U4, A e B: 1 Prenotare un tavolo al ristorante. Secondo te, che cosa dice questo cameriere quando risponde al telefono? Scrivi la prima frase. Poi rimetti in ordine la telefonata tra il

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

01 La tazzina di caffè * * Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira?

01 La tazzina di caffè * * Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira? 01 La tazzina di caffè Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira? Al bar per Quali sono i motivi principali per cui ti siedi al

Dettagli

Sedurla e soddisfarla. Le regole del suo piacere

Sedurla e soddisfarla. Le regole del suo piacere Sedurla e soddisfarla Le regole del suo piacere Disegni realizzati da Denise Maltese. Vincenzo Emanuele Todaro SEDURLA E SODDISFARLA Le regole del suo piacere www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Vincenzo

Dettagli

TEST I (Unità 1, 2 e 3)

TEST I (Unità 1, 2 e 3) TEST I (Unità 1, 2 e 3) 1) Indica la frase che non ha lo stesso significato delle altre. (1) a) Compro una macchina per l espresso, perché voglio il caffè come quello del bar. b) Compro una macchina per

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli