Povegliano Veronese Anno accademico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Povegliano Veronese Anno accademico 2011 2012"

Transcript

1 Povegliano Veronese Anno accademico

2 PRIMA PAGINA Ritengo importante dedicare qualche riga sull attività e sulle finalità della nostra Associazione perché non tutti ci conoscono. Spesso si dà per scontato che tutti siano a conoscenza delle nostre iniziative perché vengono pubblicizzate con manifesti e volantini, con questo giornalino, attraverso il nostro sito internet. In realtà mi imbatto sempre più spesso in persone che non conoscono la nostra realtà, vuoi per mancanza di tempo, di curiosità, di attenzione. Perciò vorrei sottolineare ancora una volta che la nostra Associazione si propone di intervenire nella realtà del mondo culturale tramite la promozione di iniziative di incontro, di dibattito e di informazione utili a migliorare la qualità dei rapporti e della vita stessa. L'Associazione, in particolare, intende favorire il dialogo, l'incontro ed il confronto fra le persone allo scopo di risvegliare il piacere e la curiosità per l'apprendere, tramandare il sapere fra le generazioni e promuovere la socializzazione delle esperienze. Non solo. Altro obiettivo è promuovere corsi di attività educative e di approfondimento culturale per chi ricerca un'occasione per ampliare le proprie conoscenze e per favorire lo sviluppo della propria persona a livello culturale e sociale. Nel corso degli anni molte sono state le nostre iniziative e le nostre proposte. Anche per questo anno accademico saranno proposti corsi nuovi pertanto vi invito giovedì 29 settembre al teatro Parrocchiale per conoscere gli insegnanti dei nuovi corsi e tutto il programma del XV Anno Accademico della nostra Università. Dopo la presentazione dei corsi, alcuni allievi della scuola di musica si esibiranno sul palcoscenico guidati dai maestri. Applaudiremo le cantanti e gli allievi dei corsi di canto, chitarra, basso e batteria. Domenica 2 ottobre a Villa Balladoro saranno riproposti i laboratori dell Università del tempo libero per poter comprendere meglio le attività promosse nei vari corsi. Chi interverrà non si limiterà a guardare quanto viene realizzato durante i laboratori creativi, ma potrà anche fare. I laboratori di ricamo, filet, tombolo, decoupage, sono aperti a tutti dalle ore alle ore e dalle alle La partecipazione a tali laboratori è gratuita. Per i laboratori più complessi ed articolati si potranno osservare corsisti all opera. Durante la giornata saranno fornite informazioni su tutti i corsi. Tutti i docenti saranno a disposizione per conoscere le vostre richieste e fornire spiegazioni. Sempre pronta ad accogliere suggerimenti e proposte. Carla Massagrande

3 Le nuove proposte Corso di DIZIONE Vi illustro le nuove proposte così come mi sono state presentate dai docenti Per l anno accademico vorrei proporre un corso di dizione rivolto agli adulti. Il termine dizione fa riferimento a diverse competenze: respirazione, emissione vocale, articolazione, regole di pronuncia, lettura espressiva. È una disciplina che tutti gli attori normalmente studiano, ma offre molti vantaggi in tante altre professioni o anche semplicemente nella vita privata: saper parlare bene significa spesso anche sapere come farsi capire meglio. Le motivazioni che spingono a studiare questa materia sono le più diverse: c è chi vorrebbe perdere un accento troppo pesante, chi per professione ha bisogno di imparare a parlare un italiano corretto, chi vuole sentirsi più sicuro. Sono ansiosa di scoprire quale sarà la motivazione che spingerà voi ad iniziare insieme a me questo studio. Corso di TECNICHE DI MEMORIZZAZIONE Sabrina Carletti docente di teatro La memoria: come funziona e strategie di memorizzazione Prendendo a prestito il titolo dell opera di Frances A. Yates (L arte della memoria ), in cui si ripercorre un viaggio nella storia della memoria nel quale emerge, riportando le parole dell autrice, come la storia della memoria riesca ad abbracciare la storia della cultura nel suo complesso, questo corso è finalizzato a rendere maggiormente consapevoli del funzionamento e delle potenzialità della nostra memoria. Rappresenta un itinerario alla scoperta dei meccanismi del ricordare e delle tecniche per rendere maggiormente efficace la memorizzazione. Mediante l illustrazione e l applicazione pratica di alcune tra le più importanti mnemotecniche, verrà dimostrato come la memoria rappresenti un potente strumento dalle affascinanti potenzialità. Le lezioni sono in prevalenza frontali, di carattere argomentativo con spazi di dibattito e confronto. Caratteristica del corso è il coinvolgimento dei partecipanti mediante prove pratiche svolte singolarmente o in gruppo apprendendo in maniera partecipativa mediante una sperimentazione diretta delle nozioni fornite durante il corso stesso, al fine di avere un immediato riscontro di quanto appreso. Le tecniche illustrate saranno sperimentate durante il corso stesso, pertanto è richiesta la partecipazione ed il coinvolgimento diretto dei partecipanti. Destinatari: nessuna limitazione Dott. Alessio Soave

4 Appuntamenti con l arte Vorrei segnalare due importanti mostre: a Rimini, a Castel Sismondo, si terrà una mostra che si preannuncia grandiosa, Da Vermeer a Kandisnsky e a Verona, alla Gran Guardia, un altra mostra eccezionale dal titolo ancora incerto, ma sicura del contenuto Il Settecento a Verona. La nostra Associazione organizzerà un uscita, con visita guidata, per entrambe le mostre. Da Vermeer a Kandinsky - Rimini 2012 Le sale di Castel Sismondo a Rimini ospiteranno, dal 21 gennaio al 3 giugno 2012, una mostra curata da Marco Goldin, che l'ha progettata come una grande lezione di storia dell'arte a cielo aperto. L'esposizione attraversa tutta la storia dell'arte d'italia e d'europa dal Cinquecento al Novecento ed è perciò un evento unico nel suo genere. Di ogni Paese europeo è stato scelto il secolo o i secoli più rappresentativi dal punto di vista artistico. In questa suddivisione, l'italia è il Paese più presente. In totale, sono un'ottantina le opere esposte, provenienti da 30 musei tra i più famosi del mondo. Fra i nomi di grandi artisti presenti, troviamo Raffaello, Mantegna, Tiziano, Velasquez, Canaletto, Goya, Poussin, Monet, Van Gogh, Rembrandt, Vermeer, Turner, Kandinsky, Picasso.

5 Il '700 a Verona: Tiepolo, Rotari, Cignaroli Da novembre 2011 a Verona, presso il palazzo della Gran Guardia, si terrà una nuova grande mostra frutto della collaborazione tra Comune e museo del Louvre. Tema della mostra sarà il '700 a Verona con opere di grandi maestri quali Tiepolo, Giambettino Cignaroli e Pietro Rotari. La nuova grande mostra avrà come tema l'arte del XVIII secolo. Giungeranno a Verona opere dai più importanti musei d'italia e del mondo, a partire dal Louvre con cui la città scaligera ha un accordo. Nella prestigiosa sede della Gran Guardia potranno essere ammirate opere di grandi maestri quali Tiepolo, Cignaroli, Rotari. Il tema di fondo attorno al quale ruoterà l'allestimento sarà la «ricchezza e la varietà dei risultati conseguiti a Verona nell età dei Lumi». La mostra sarà costituita da una cinquantina di opere prendendo in considerazione musei francesi, inglesi, russi, ma anche statunitensi, tedeschi e polacchi. Un posto speciale lo avrà sicuramente il Tiepolo e i suoi contemporanei. Il Settecento fu un secolo importantissimo per l arte, un periodo in cui si vennero delineando quelle riflessioni teoriche che portarono poi alla modernità nel secolo successivo, come già la mostra su Corot aveva per altri versi messo in luce. La mostra focalizzerà quindi un periodo e un luogo che finora non era mai stato approfondito in modo organico ed esaustivo, e si concentrerà quindi sulle peculiarità che la cultura e tradizione pittorica assunsero a Verona, città che riuscì sempre a mantenere una certa autonomia e originalità rispetto alle correnti dominanti nella capitale veneta: Venezia. Autori come Antonio Balestra, Simone Brentana e il francese Louis Dorigny che a Verona trovarono la loro massima espressione, avranno sicuramente un ruolo importantissimo. Molto spazio sarà poi dedicato a due importanti e ancora non giustamente rivalutate personalità artistiche veronesi: Pietro Antonio Rotari ( ), pittore che alla corte russa degli zar e dell'imperatrice Elisabetta trovò grande riconoscimento, e Giambettino Cignaroli, promotore dell Accademia d Arte di Verona che oggi porta il suo nome. I due furono campioni di un classicismo con note di grande innovazione e modernità che, grazie alla "protezione" culturale di un altro grande veronese, Scipione Maffei, ha dominato la pittura dell intero secolo. Il titolo provvisorio della mostra è «Tiepolo, Cignaroli, Rotari: un altro Settecento a Verona La mostra dovrebbe essere inaugurata a partire dalla metà di novembre e durare fino all aprile

6 I GRANDI CONCERTI Successo strepitoso per il primo concerto di Capodanno organizzato dalla nostra Associazione ed ospitato nella chiesa parrocchiale di Povegliano. Un evento eccezionale, di grande spessore che ha visto sull altare della chiesa di Povegliano più di cento persone impegnate a cantare e a suonare. Protagonisti del Concerto l Orchestra sinfonica Italo Montemezzi diretta dal maestro Giuliano Bertozzo, il coro polifonico di Villafranca diretto dal maestro Giovanni Tumicelli e il coro lirico di di San Giovanni diretto dal maestro Nicola Tumicioli. Il programma ha previsto un omaggio a Mascagni con brani dalla Cavalleria Rusticana, quindi pagine sinfoniche con Cavalleria Leggera di Suppe e Guglielmo Tell di Rossini, per chiudere con il finale dell Atto II di Aida. Solisti il soprano Maya Dashuk ed il tenore Alex Magri. Il concerto ha incantato il numeroso pubblico accorso in chiesa, concerto reso possibile grazie alla collaborazione del parroco don Osvaldo e del Circolo NOI e al contributo economico di Asssociazioni quali Associazione Anteas, Associazione Balladoro, Gruppo Operatori Economici, Gruppo Alpini di Povegliano, del Comune, della Pro Loco e aziende private quali: Pasticceria La Perla snc, Tabaccheria Valverde, Scardoni Coperture s.r.l., Micromeccanica Italiana srl, Gei Soft s.r.l., PROGECO srl, Macelleria Perinon snc, UCICAR snc, Autoservizi GAZZANI, GLAXO Smith Kline spa, GIEMMEGROUP srl, Costruzioni Cipriani, INTOFER s.r.l., Carrozzeria Sorio Adriano, OTTO GARDEN di Ottoboni Mauro, Farmacia Martari Eredi snc e il contributo di altri simpatizzanti che hanno preferito rimanere nell anonimato È stato emozionante vedere tante persone rapite dall incanto del concerto. Un grazie di cuore a Giovanni Moletta, socio del centro di ricerca delle tradizioni popolari che ha filmato il concerto e a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento eccezionale che è nostra intenzione ripetere. Rivolgo pertanto un appello a tutti coloro che possono, vogliono, desiderano offrire un contributo per la realizzazione del prossimo concerto di Capodanno. Fatevi sentire, chiamate, contattate chiunque faccia parte della nostra Associazione, durante le iscrizioni o prima delle lezioni, possibilmente entro novembre. Anche un piccolo contributo è importante.

7 Il 25 Giugno l orchestra Montemezzi in formazione cameristica si è esibita sotto i portici di Villa Balladoro in un altro eccezionale concerto che ha dato spazio ad alcuni solisti. Il concerto barocco dal titolo I solisti tra Barocco e Classico prevedeva infatti tre concerti di Vivaldi per violino e violoncelli, due concerti di Mercadante per flauto e clarinetto, ed un concerto di Alessandro Marcello per oboe. Abbiamo vestito a festa il portico di Villa Balladoro che ben si prestava come ambientazione e per l acustica all evento. Numeroso il pubblico che ha seguito appassionato e in silenzio il concerto, applaudendo con entusiasmo i giovani solisti e l orchestra.

8 Collaborazione con le Associazioni Da qualche anno l Associazione Acropoli e l Associazione Balladoro collaborano con il Comitato del Santuario di Madonna dell Uva Secca per le visite guidate al Santuario durante la sagra dell Assunta. Riporto l articolo di Giovanni Biasi apparso sulla Voce del Basso Veronese per ricordare l eccezionale affluenza di persone. 500 PERSONE ALLE VISITE GUIDATE ALLA FESTA DELL'ASSUNTA Quella di Madonna dell'uva Secca è ormai più che una sagra locale. La Festa titolare dell'assunta, quest'anno beneficiata dal tempo e da uno straordinario afflusso di visitatori, ha registrato anche un notevole risultato delle visite guidate a storia, arte e religiosità del Santuario. Oltre 500 sono state, nelle 5 serate della festa, le persone che hanno ascoltato le spiegazioni delle guide, centrate sull'anniversario del trasferimento dell'affresco Dormizione della Vergine, effettuato 4 secoli fa, nel 1611, dalla vecchia chiesa del X secolo all'attuale santuario del Questa esperienza dimostra che non è vero che, come qualcuno sostiene, la cultura non interessa, che la storia e l'arte non sono ricercate come il ballo liscio e la gastronomia. Il problema è trovare i modi per rendere gradevole la fruizione della cultura, organizzando adeguatamente spazi, tempi e modalità di offerta. Dovremmo ricordare che in Italia abbiamo il 60% del patrimonio artistico del mondo, e ciò vale anche per il nostro paese: se solo sapessimo sfruttarlo anche parzialmente diventerebbe il nostro oro, linfa anche per l'economia alla fine dell'epoca dei capannoni e dell'edilizia dissennata. Giovanni Biasi

9 Qualche mese fa Solitamente a Settembre, prima di aprire i battenti al nuovo anno accademico, ricordiamo quanto è stato organizzato dalla nostra Associazione ed è grande la soddisfazione nel ricordare questi momenti. Lascio volentieri... la penna a chi li ha vissuti. Saggio di teatro L avventura del corso di teatro per bambini a Povegliano è iniziata un anno fa. La scommessa per me era di riuscire a mettere al servizio di un gruppo di giovanissimi allievi la mia esperienza di attrice ed insegnante, sapendo di poter contare sulla grande professionalità che muove ogni iniziativa dell Università del Tempo Libero di Povegliano. Si trattava di catturare la curiosità e di guadagnare la fiducia dei bambini, di prendere per mano ciascuno di loro per accompagnarlo lungo il sentiero che conduce al gioco più bello che esista: il teatro. All inizio qualcuno più timido l ho dovuto trascinare, perché puntava i piedi impaurito, qualcun altro più impetuoso, invece, l ho dovuto placare, perché strattonava me. Qualcuno ha imparato ad alzare la voce, qualcun altro a tacere e ad ascoltare di più. Il momento più emozionante? Quello di cui purtroppo il pubblico non può godere, ma che è esclusivo appannaggio e privilegio di un insegnante: la trepidazione e l agitazione dietro le quinte un momento prima dell inizio del saggio. Quel momento è stato unico: si sono stretti tutti l uno addosso all altro, per farsi coraggio, prima di saltare nel vuoto. Poi la scena si è popolata di volpi, conigli, tassi e terribili fattori, di colpo è passata la paura e ognuno ha pensato solo a dare il massimo, per sé e per i compagni. Crediamo con orgoglio che la scommessa sia stata vinta e, forti di questo entusiasmo, siamo pronti a tornare, per fare entrare nel nostro mondo nuovi compagni d avventura e condurre i veterani un po più lontano nella ricerca. La ricetta è sempre la stessa: disciplina e divertimento. E chissà in cosa si trasformeranno quest anno i miei piccoli attori Sabrina Carletti

10 Gita a Rimini e Cervia Ho partecipato alla gita a Rimini e Cervia del 12 e 13 marzo scorso. La partenza è fissata per le 7.30 di sabato presso il Centro Sociale e io detengo il primato: penso di essere la persona che arriva da più lontano, essendo di Rovereto. Sono proprio l ultima ad arrivare e mi affretto a salire in pullman. Facce assonnate ma già allegre, chiacchiere un po bisbigliate e qualche timida risata tra i partecipanti. Si parte! Dopo due ore circa arriviamo a Ravenna per la visita della splendida basilica romanica di S. Apollinare in Classe. Tra i partecipanti c è il professor Francesco Dal Gal che fornisce alcune spiegazioni artistiche molto approfondite. Richiama la nostra attenzione soprattutto sull abside decorata da mosaici inarrivabili per perfezione e gusto, sulle figure che rappresentano un verde paesaggio paradisiaco ricco di rocce, alberi, fiori ed uccelli, sul cielo trapunto da novantanove stelle che circondano una grande croce che accoglie il volto del Cristo. È già ora di ripartire: Carla, il presidente dell Acropoli, richiama tutti all ordine e un po di malavoglia si risale in pullman. Arriviamo a Rimini giusto per ora di pranzo. La sistemazione all hotel, nonostante la vivacità del gruppo, avviene velocemente. Si va a pranzo e lo chef sfoggia la sua abilità culinaria presentando qualche specialità romagnola. Caffè e via per la visita a Castel Sismondo che dista qualche bel passo dall hotel! Due mostre, completamente diverse tra loro: Caravaggio e altri pittori del Seicento Parigi: gli anni meravigliosi. Nella prima, solo un quadro di Caravaggio, ma sublime: l estasi di San Francesco, suo primissimo quadro di soggetto religioso in cui l utilizzo sapiente della luce sia in senso letterale che in senso metaforico come presenza divina indica la strada ai suoi seguaci, Gentileschi, Strozzi, lo spagnolo Zurbaràn, Ribera e la scuola Fiamminga presenti in gran numero alla mostra.la seconda più articolata e complessa: i pittori del Salon, i giovani impressionisti che con le loro opere sovvertono le direttive artistiche fino ad allora seguite. Monet, Bazille, Caillebotte, Cezanne, Renoir, Morisot e una miriade di artisti presenti con nudi, nature morte, paesaggi.

11 Un altra passeggiata e arriviamo in albergo giusto per la cena. Ci alziamo domenica con un tempo uggioso ma con la speranza che il cielo non apra le cataratte. In centro visitiamo la Domus del chirurgo, splendido esempio di ritrovamento e restauro di un antica domus romana, che all epoca II secolo d.c -, si affacciava direttamente sul mare. Di notevole interesse è il gran numero di reperti e mosaici ritrovati all interno, che hanno permesso una fedele ricostruzione della casa e dell identità del proprietario. Il reperto più eccezionale è una collezione di ben 150 strumenti chirurgici, usati soprattutto per traumi ossei e ferite, lasciando presagire che il proprietario fosse un medico militare. Forse, la cosa che colpisce di più, è la somiglianza dell antico ambulatorio medico con quello dei giorni nostri, con il lettino, la scrivania, il mobiletto dei medicinali ci sono cose che non cambiano molto nei secoli! Il tempo per un pranzo squisito anche se veloce e via verso Cervia: il tempo non è più clemente, piove, ma l allegria non si smorza. Alle saline abbiamo il tempo per la visita del museo del Sale e per un acquisto di pregiato sale rosa di Cervia. E un sale marino integrale prodotto, raccolto e confezionato secondo il metodo tradizionale; non essendo essicato artificialmente mantiene la presenza di tutti gli oligoelementi presenti nell acqua di mare come lo iodio, lo zinco, il rame, il manganese e il potassio. Arriva l ora di rientrare a Povegliano e Carla sta già progettando la prossima gita!! Non cambierà mai! Ci salutiamo ringraziando l Associazione Acropoli per le splendide opportunità che ci offre e per l impeccabile organizzazione. Alla prossima Fiorella Boschi

12

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini Che cos è l Opera in musica L opera in musica (chiamata anche opera lirica o melodramma) è un genere teatrale nato a Firenze alla fine del Cinquecento.

Dettagli

"Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare

Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare "Ogni persona, indipendentemente dal grado di disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare mediante la comunicazione le condizioni della sua vita". Questo è l'incipit della Carta dei Diritti della

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

La didattica personalizzata: utopia o realtà?

La didattica personalizzata: utopia o realtà? La didattica personalizzata: utopia o realtà? L integrazione di qualità è anche la qualità positiva per tutti gli attori coinvolti nei processi di integrazione, non solo per l alunno in difficoltà. Se

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo.

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Tutti i bambini che ne fanno richiesta v engono ammessi al Coro,

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa IL MAGGIO DEI LIBRI Premessa Fino al 2010 esistevano in Italia due iniziative a carattere nazionale per la promozione del libro e dell a lettura, del tutto distinte per patrocinatore, soggetto promotore,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili Info Loco Notiziario della Proloco di Robecco sul Naviglio Anno 6. Numero 2 giugno - luglio 2003 In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

" Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA!

 Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! ALL OUR YESTERDAYS Scene di vita in Europa attraverso gli occhi dei primi fotografi (1839-1939) 11 aprile - 2 giugno 2014 Pisa, Museo della Grafica, Palazzo Lanfranchi LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! Ognuno

Dettagli