REGOLAMENTO 7 BEACH VOLLEY PER TUTTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO 7 BEACH VOLLEY PER TUTTI"

Transcript

1 REGOLAMENTO 7 BEACH VOLLEY PER TUTTI DOMENICA 3 GIUGNO 2012 Lungomare di SOVERATO (CZ) TERMINE ISCRIZIONE 27 MAGGIO (OLTRE TALE DATA L ORGANIZZAZIONE SI RISERVA DI ACCETTARE L ISCRIZIONE) NOVITA 2012 SABATO 2 GIUGNO CAMPI A DISPOSIZIONE. _ POSSIBILITA DI PERNOTTARE PRESSO STRUTTURE CONVENZIONATE Tornei Under Sand Volley 4x4 (quota iscrizione 5,00 ad atleta e può partecipare a più categorie) 1. Valgono le regole del volley indoor ad eccezione di quelle scritte successivamente. 2. CATEGORIE E DIMENSIONI CAMPI La partecipazione è aperta a squadre di qualunque livello suddivise all interno delle seguenti categorie di gioco: Under 18 Maschile (nati dal 1994 al 2000) - campo da gioco: m 8 x 16* Under 18 Femminile(nate dal 1994 al 2000) - campo da gioco: m 7 x 14* Under 16 Maschile (nati dal 1996 al 2000) - campo da gioco: m 7 x 14* Under 16 Femminile (nate dal 1996 al 2000) - campo da gioco: m 6 x 12 Under 14 Maschile e Femminile (nati/e dal 1998 al 2001) - campo da gioco: m 6 x 12 Under 13 Femminile (nate dal 1999 al 2002) - campo da gioco: m 5,5 x 11* Torneo accompagnatori 6x6 (aperto a tutti ) Potranno prendere parte al torneo dirigenti, allenatori, parenti ed amici. - campo da gioco: m 8 x 16* Novità Torneo per società 4x4 (senza vincolo d età, le atlete o gli atleti devono essere tesserati (stagione ) con la società che intende partecipare al torneo. In base al numero di squadre iscritte si stabilirà la formula (l intenzione è quella di fare dei tornei Femminili e Maschili divisi per le squadre che hanno partecipato a campionati di serie Regionale (C e D) e squadre che hanno partecipato a campionati di serie Provinciale (1 Div. 2 Div ecc.). Nel caso non si raggiunga un numero sufficiente di società iscritte si farà un torneo senza distinzione tra serie Regionali e Provinciali. * le dimensioni dei campi potranno subire delle piccole variazioni 2x2 Maschile Femminile Misto 3x3 Maschile Femminile Misto 3. SQUADRE Le squadre possono essere composte anche da giocatori che non appartengono alla stessa società o da ragazzi che non praticano la pallavolo. Quindi la composizione delle squadre è libera. (ad eccezione per il Torneo per Società 4X4) La composizione delle squadre dovrà essere conforme a quanto compare nei moduli compilati al momento dell iscrizione, eventuali variazioni dovranno essere comunicate prima dell incontro alla Commissione Gare. Una squadra può avere un massimo di 6 giocatori (4 in campo più due riserve) ed un allenatore. Uno dei giocatori è il capitano e deve essere indicato sul referto. Le riserve devono sedere o riscaldarsi vicino alla propria squadra come l allenatore. Ogni atleta potrà giocare in una sola squadra (nella stessa categoria). Gli atleti dovranno obbligatoriamente avere un documento d identità personale munito di foto che dovranno far vedere in caso di contestazione. E consentito l utilizzo di atleti fuori quota, la cui partecipazione dovrà essere preventivamente comunicata alla direzione tecnica. La squadra che li schiera verrà d ufficio retrocessa all ultimo posto. Qualora una squadra si presentasse con organico ridotto per infortunio o per ritardo di un componente potrà disputare l incontro

2 anche con 3 giocatori. (non in 2). Non sarà possibile far giocare atleti che non siano stati inseriti nell elenco atleti comunicato all atto dell iscrizione. In nessun caso è ammesso che un atleta sia inserito in più squadre contemporaneamente (nella stessa categoria). Qualora questo si verificasse, tutte le squadre in cui è inserito detto atleta verranno d ufficio escluse dal torneo. 4. PALLONI: l organizzazione fornirà i palloni esclusivamente per le gare 5. FORMULA E PUNTEGGIO Ogni torneo si svolgerà con una formula scelta in base al numero di squadre iscritte Il punteggio delle gare sarà stabilito in base al numero di squadre iscritte Il cambio campo sarà deciso al momento della determinazione del punteggio. I tornei delle singole categorie avranno luogo solo se verrà raggiunto un numero minimo di squadre. 6. VERIFICA DEI RISULTATI. Al termine di ogni incontro le squadre hanno l'obbligo di verificare l'esatta trascrizione del risultato finale sul referto di gara e, nel corso della giornata, di verificare l'esatta trascrizione di ciascuno dei risultati finali dei propri incontri sui Tabelloni di Gara esposti. Terminati gli incontri di qualificazione nessuna richiesta di correzione dei risultati inseriti sui Tabelloni di Gara sarà accettata. 7. TIME OUT E SOSTITUZIONI Nel corso dell incontro, ogni squadra può richiedere un tempo di riposo di 30 per ogni set. Sono permesse due sostituzioni durante il set. Nel caso di un giocatore infortunato, il giocatore di riserva, anche se ha già preso parte al gioco, può sostituirlo. Il giocatore infortunato non potrà più prendere parte al gioco durante l incontro. 8. POSIZIONI E ORDINE DI SERVIZIO Non esiste linea di attacco. I giocatori possono attaccare o fare muro da ogni parte del loro campo di gioco. Non ci sono posizioni determinate in campo, ma l ordine di servizio deve essere rispettato durante il set. E permesso un solo tentativo di servizio. 9. VELO I giocatori della squadra al servizio non possono creare "velo" alla squadra avversaria; su richiesta degli avversari dovranno spostarsi. 10. CONTATTO SIMULTANEO In caso di contatto simultaneo tra due giocatori di squadre opposte, non è da considerarsi fallo la "palla trattenuta". (E permesso il pallonetto). 11. ATTACCO IN PALLEGGIO Un giocatore può completare un attacco in palleggio senza avere la traiettoria perpendicolare alla linea delle spalle. 12. INVASIONE Non esiste linea centrale. I giocatori possono entrare nel campo opposto, nella zona libera opposta purchè non vadano ad interferire il gioco avversario. Il tocco della rete o dei pali di sostegno con qualsiasi parte del corpo non costituisce fallo a patto che non interferisca col gioco avversario. E sempre vietato il contatto con gli avversari. 13. SERVIZIO Il servizio è libero per tutte le categorie 14. PRIMO TOCCO Il primo contatto di ricezione, difesa, appoggio può essere effettuato sia in palleggio sia in bagher. 15. ARBITRAGGI Gli arbitraggi nei tornei Under 14,16,18 sono effettuati dagli stessi atleti, allenatore o dirigente delle squadre partecipanti, secondo il programma di gara fornito alle squadre dagli Organizzatori. Il mancato arbitraggio comporta una sanzione di 5 punti nella partita successiva. Gli arbitraggi nelle categorie Under 13 saranno messi a disposizione dal Comitato Organizzatore. 16. RITARDI Il comitato organizzatore farà di tutto per dare degli orari di riferimento per chi gioca. E necessario che da parte delle squadre ci sia il rispetto di questi orari. Nel caso di ritardo superiore ai 20 la squadra verrà considerata perdente. 17. RISCALDAMENTO PREGARA Per il corretto andamento del torneo sarà necessario che il riscaldamento sul campo non superi i 10 si invitano pertanto le squadre a cominciare a scaldarsi in anticipo e di utilizzare il campo solo per il riscaldamento con la palla. Nel caso che una squadra arrivi sul campo in ritardo dovrà rinunciare al riscaldamento. 18. ORARIO INIZIO GARE L orario degli incontri sarà comunicato al momento della definizione della formula dei tornei. Si inizierà in linea di massima verso le Si giocherà mattina e pomeriggio per gli under mentre si giocherà solo di mattina per i tornei mini.

3 TORNEI DI MINISANDVOLLEY 3x3 oppure 4x4 iscrizione gratuita Le squadre possono essere inserite nelle seguenti categorie e possono avere in campo 3 o 4 atleti: GIOCAVOLLEY (campo 3,5 x 3,5) (età consigliata 7-8 anni, massimo 9 anni se alle primissime armi) si può bloccare sempre la palla per poi passarla in palleggio o bagher; battuta da distanza libera anche in palleggio, obbligo di almeno 1 passaggio prima di inviarla agli avversari). Sarebbe opportuno che chi gioca in questa categoria sia in grado di eseguire l azione tecnica dopo aver bloccato la palla e non eseguire un semplice lancio. Non ci sarà distinzione tra squadre maschili, femminili e miste. MINIVOLLEY PRINCIPIANTI (campo 4,5 x4,5) (età consigliata 8-9 anni, massimo 10 anni se alle primissime armi) (Maschile e femminile) E possibile ma non obbligatorio bloccare il primo tocco. Se si blocca il primo tocco diventano obbligatori i 3 passaggi, altrimenti il regolamento è lo stesso del Minivolley. L obiettivo è comunque quello di non giocare sempre di prima intenzione ma di cercare di passare la palla. I gironi potrebbero essere composti da squadre maschili, femminili e miste. MINIVOLLEY ESPERTI (campo 4,5 x4,5) (Maschile e femminile) regolamento classico. In questa categoria si auspica una maggiore uniformità nell applicazione delle modalità di gioco. Anche in questo caso si spera che da parte delle squadre il tentativo sia quello di giocare utilizzando i passaggi. Ci sarà una categoria maschile ed una femminile. MINIVOLLEY MISTO (Nel caso vengano iscritte diverse squadre con componenti misti si cercherà di fare anche un torneo misto). Nel caso ciò non fosse possibile le squadre con prevalenza maschile saranno inserite nei tornei maschili e quelle con prevalenza femminile in quelli femminili. I tornei di minivolley non hanno fini agonistici, quindi non sono previste classifiche di merito. L obiettivo è quello di divertirsi attraverso una sana competizione. GARE, LABORATORI, GIOCHI Durante la giornata giochi e laboratori creativi, animazione on the beach per i più piccoli: Truccabimbi, palloncini animati, giochi con la musica, gare di precisione, circuiti, corsa dei sacchi e tant altro ancora. Date le diverse provenienze e abitudini delle squadre sarà necessaria una certa elasticità nell applicazione dei regolamenti. Si auspica inoltre che da parte degli accompagnatori non ci siano fenomeni di eccessiva intrusione nelle partite. Ciò per evitare che si creino situazioni di agonismo esasperato e per favorire la capacità di autogestione dei nostri giovanissimi. TORNEO ACCOMPAGNATORI 6x6 Valgono le regole del volley indoor ad eccezione di quelle scritte successivamente. 1. SQUADRE Le squadre dovranno essere composte da minimo 6 giocatori (in campo almeno 2 donne) Potranno prendere parte al suddetto torneo dirigenti, allenatori, parenti ed amici. 2. FORMULA E PUNTEGGIO Il torneo si svolgerà con una formula scelta in base al numero di squadre iscritte. Il punteggio delle gare sarà stabilito in base alla formula del torneo scelta dall organizzazione. Il cambio campo sarà deciso al momento della determinazione del punteggio. VERIFICA DEI RISULTATI. Al termine di ogni incontro le squadre hanno l'obbligo di verificare l'esatta trascrizione del risultato finale sul referto di gara e, nel corso della giornata, di verificare l'esatta trascrizione di ciascuno dei risultati finali dei propri incontri sui Tabelloni di Gara esposti. Terminati gli incontri di qualificazione nessuna richiesta di correzione dei risultati inseriti sui Tabelloni di Gara sarà accettata. 3. TIME OUT E SOSTITUZIONI Nel corso dell incontro, ogni squadra può richiedere un tempo di riposo di 30 per ogni set. Sono permesse tre sostituzioni durante ogni set. Nel caso di un giocatore infortunato, il giocatore di riserva, anche se ha già preso parte al gioco, può sostituirlo. Il giocatore infortunato non potrà più prendere parte al gioco durante l incontro.

4 4. POSIZIONI E ORDINE SERVIZIO L ordine di servizio deve essere rispettato durante il set. E permesso un solo tentativo di servizio. 5. VELO I giocatori della squadra al servizio non possono creare "velo" alla squadra avversaria; su richiesta degli avversari dovranno spostarsi. 6. CONTATTO SIMULTANEO In caso di contatto simultaneo tra due giocatori di squadre opposte, non è da considerarsi fallo la "palla trattenuta". (E permesso il pallonetto). 7. ATTACCO IN PALLEGGIO Un giocatore può completare un attacco in palleggio senza avere la traiettoria perpendicolare alla linea delle spalle. 8. INVASIONE Non esiste linea centrale. I giocatori possono entrare nel campo opposto, nella zona libera opposta purchè non vadano ad interferire il gioco avversario. Il tocco della rete o dei pali di sostegno con qualsiasi parte del corpo non costituisce fallo a patto che non interferisca col gioco avversario. E sempre vietato il contatto con gli avversari. 9. PRIMO TOCCO Il primo contatto (ricezione al servizio, difesa, appoggio) può essere effettuato sia in palleggio che in bagher. 10. ARBITRAGGI Gli arbitraggi sono effettuati dagli stessi atleti delle squadre partecipanti, secondo la formula chi non gioca l incontro arbitra. Il mancato arbitraggio comporta una sanzione di 5 punti nella partita successiva. 11. RITARDI Per quanto possibile l organizzazione fornirà gli orari di gara, le squadre partecipanti sono tenute a presentarsi in campo in orario. Nel caso di ritardo superiore ai 10 la squadra verrà considerata perdente. In nessun caso le gare potranno essere rinviate di orario. 12. RISCALDAMENTO PREGARA Per il corretto andamento del torneo sarà necessario che il riscaldamento sul campo non superi i 5 si invitano pertanto le squadre a cominciare a scaldarsi in anticipo e di utilizzare il campo solo per il riscaldamento con la palla. Nel caso che una squadra arrivi sul campo in ritardo dovrà rinunciare al riscaldamento. 13. ORARIO INIZIO GARE L orario degli incontri sarà comunicato al momento della definizione del tabellone. Si comincerà a giocare la mattina nel pomeriggio si disputeranno la finale 3-4 posto e finalissima. 15. PALLONI l organizzazione fornirà i palloni esclusivamente per le gare NOVITA Torneo per società 4x4 3. SQUADRE Le squadre possono essere composte SOLO da giocatori che appartengono alla stessa società La composizione delle squadre dovrà essere conforme a quanto compare nei moduli compilati al momento dell iscrizione, eventuali variazioni dovranno essere comunicate prima dell incontro alla Commissione Gare. Una squadra può avere un massimo di 6 giocatori (4 in campo più due riserve) ed un allenatore. Uno dei giocatori è il capitano e deve essere indicato sul referto. Le riserve devono sedere o riscaldarsi vicino alla propria squadra come l allenatore. Gli atleti dovranno obbligatoriamente avere un documento d identità personale munito di foto che dovranno far vedere in caso di contestazione e la società dovrà avere il modello ATL dove si potrà verificare il tesseramento degli atleti. E consentito l utilizzo di un atleti non tesserato con la società iscritta, la cui partecipazione dovrà essere preventivamente comunicata alla direzione tecnica. La squadra che li schiera verrà d ufficio retrocessa all ultimo posto. Qualora una squadra si presentasse con organico ridotto per infortunio o per ritardo di un componente potrà disputare l incontro anche con 3 giocatori. (non in 2). Non sarà possibile far giocare atleti che non siano stati inseriti nell elenco atleti comunicato all atto dell iscrizione. In nessun caso è ammesso che un atleta sia inserito in più squadre contemporaneamente (nella stessa categoria). Qualora questo si verificasse, tutte le squadre in cui è inserito detto atleta verranno d ufficio escluse dal torneo. 4. PALLONI: l organizzazione fornirà i palloni esclusivamente per le gare 5. FORMULA E PUNTEGGIO Ogni torneo si svolgerà con una formula scelta in base al numero di squadre iscritte. (l intenzione è quella di fare dei tornei Femminili e Maschili divisi per le squadre che hanno partecipato a campionati di serie Regionale (C e D) e per le squadre che hanno

5 partecipato a campionati di serie Provinciale (1 Div. 2 Div ecc.). Nel caso non si raggiunga un numero sufficiente di società iscritte si farà un torneo senza distinzione tra serie Regionali e Provinciali. Il punteggio delle gare sarà stabilito in base al numero di squadre iscritte Il cambio campo sarà deciso al momento della determinazione del punteggio. I tornei delle singole categorie avranno luogo solo se verrà raggiunto un numero minimo di squadre. 6. VERIFICA DEI RISULTATI. Al termine di ogni incontro le squadre hanno l'obbligo di verificare l'esatta trascrizione del risultato finale sul referto di gara e, nel corso della giornata, di verificare l'esatta trascrizione di ciascuno dei risultati finali dei propri incontri sui Tabelloni di Gara esposti. Terminati gli incontri di qualificazione nessuna richiesta di correzione dei risultati inseriti sui Tabelloni di Gara sarà accettata. 7. TIME OUT E SOSTITUZIONI Nel corso dell incontro, ogni squadra può richiedere un tempo di riposo di 30 per ogni set. Sono permesse due sostituzioni durante il set. Nel caso di un giocatore infortunato, il giocatore di riserva, anche se ha già preso parte al gioco, può sostituirlo. Il giocatore infortunato non potrà più prendere parte al gioco durante l incontro. 8. POSIZIONI E ORDINE DI SERVIZIO Non esiste linea di attacco. I giocatori possono attaccare o fare muro da ogni parte del loro campo di gioco. Non ci sono posizioni determinate in campo, ma l ordine di servizio deve essere rispettato durante il set. E permesso un solo tentativo di servizio. 9. VELO I giocatori della squadra al servizio non possono creare "velo" alla squadra avversaria; su richiesta degli avversari dovranno spostarsi. 10. CONTATTO SIMULTANEO In caso di contatto simultaneo tra due giocatori di squadre opposte, non è da considerarsi fallo la "palla trattenuta". (E permesso il pallonetto). 11. ATTACCO IN PALLEGGIO Un giocatore può completare un attacco in palleggio senza avere la traiettoria perpendicolare alla linea delle spalle. 12. INVASIONE Non esiste linea centrale. I giocatori possono entrare nel campo opposto, nella zona libera opposta purchè non vadano ad interferire il gioco avversario. Il tocco della rete o dei pali di sostegno con qualsiasi parte del corpo non costituisce fallo a patto che non interferisca col gioco avversario. E sempre vietato il contatto con gli avversari. 13. SERVIZIO Il servizio è libero 14. PRIMO TOCCO Il primo contatto di ricezione, difesa, appoggio può essere effettuato sia in palleggio sia in bagher. 15. ARBITRAGGI Gli arbitraggi nei tornei sono effettuati dagli stessi atleti, allenatore o dirigente delle squadre partecipanti, secondo il programma di gara fornito alle squadre dagli Organizzatori. Il mancato arbitraggio comporta una sanzione di 5 punti nella partita successiva. 16. RITARDI Il comitato organizzatore farà di tutto per dare degli orari di riferimento per chi gioca. E necessario che da parte delle squadre ci sia il rispetto di questi orari. Nel caso di ritardo superiore ai 20 la squadra verrà considerata perdente. 17. RISCALDAMENTO PREGARA Per il corretto andamento del torneo sarà necessario che il riscaldamento sul campo non superi i 10 si invitano pertanto le squadre a cominciare a scaldarsi in anticipo e di utilizzare il campo solo per il riscaldamento con la palla. Nel caso che una squadra arrivi sul campo in ritardo dovrà rinunciare al riscaldamento. 18. ORARIO INIZIO GARE L orario degli incontri sarà comunicato al momento della definizione della formula dei tornei. Si inizierà in linea di massima verso le Si giocherà mattina e pomeriggio per gli under mentre si giocherà solo di mattina per i tornei mini. LICENZA BEACH VOLLEY Gli atleti tesserati presso società affiliate per la pratica della Pallavolo sono automaticamente autorizzati alla pratica del Beach Volley dalle rispettive società. I tempi del tesseramento rispettano le normative della Guida Pratica dell indoor (1 luglio 30 giugno). Ai soli fini disciplinari e assicurativi, nonché per la gare e tornei, il tesseramento di questi atleti, per la sola pratica di Beach Volley per la stagione rimane valida anche dal 1 luglio 2011 sino alla data del rinnovo del tesseramento (e comunque massimo fino al 31 agosto 2011). Qualora la società sia intenzionata a non autorizzare un proprio atleta alla pratica del Beach Volley potrà

6 segnarlo attraverso il Tesseramento on-line del sito federale. Per ulteriori informazioni si rimanda alla sezione Norme per l affiliazione e Norme per il tesseramento Atleti della Guida Pratica Beach Volley 2011 e alla Casistica Tesseramento Beach Volley I PARTECIPANTI ALLA MANIFESTAZIONE dichiarano di aver letto, compreso e accettato il regolamento di gioco e di voler liberare ed esonerare gli organizzatori, gli sponsor ed i partner da ogni responsabilità civile e penale per lo smarrimento o furto di oggetti personali e per infortuni e/o danni di qualsiasi natura che dovessero capitare o essere causati nel corso della manifestazione sportiva; concedono agli organizzatori la completa autorizzazione all utilizzo di foto, servizi filmati e altri strumenti di comunicazione, per qualsiasi forma di pubblicità, promozione o annuncio, senza pretendere alcun rimborso di qualsiasi natura e senza chiedere alcuna forma di compenso; acconsentono al trattamento dei dati personali per l invio di comunicazioni e/o materiale pubblicitario da parte degli organizzatori e dei loro eventuali partners e/o sponsor. I dati forniti saranno in ogni caso trattati nel rispetto della legge 675/96 sulla tutela della privacy; dichiarano e certificano sotto la propria responsabilità di essere stati accuratamente visitati da un medico che ha concesso l idoneità fisica per la partecipazione alla manifestazione sportiva, nonché di essere in possesso del certificato medico di idoneità sportiva non agonistica (cosiddetto certificato di buona salute) valido per l anno in corso; Atleti minori: per gli atleti di minore età la firma sulla scheda di partecipazione potrà essere del genitore/tutore, del responsabile della società di appartenenza o del responsabile della squadra purchè maggiorenne che acconsente la partecipazione del minore in veste di atleta alla manifestazione sportiva. INFO: ANTONIO sito INFO GENERALI Il Mini Beach Volley è una manifestazione sportiva non agonistica che ha come scopo la promozione e la diffusione della pallavolo e del beach volley giovanile. I partecipanti sollevano e liberano l ASD Gss Sport, l amministrazione comunale, gli sponsor, gli stabilimenti balneari in cui ha luogo la manifestazione e i rispettivi rappresentanti delle società sopra citate, di tutti i presenti e futuri reclami o responsabilità di ogni tipo derivanti dalla partecipazione alla manifestazione sportiva in oggetto. I partecipanti concedono la loro autorizzazione a tutti gli enti sopra elencati a utilizzare fotografie, nastri, video, immagini, per qualsiasi legittimo utilizzo senza remunerazione. I partecipanti, infine, acconsentono al trattamento dei dati personali per l invio di comunicazioni e/o materiale pubblicitario da parte degli organizzatori e dei loro eventuali partner e/o sponsor (i dati forniti saranno trattati nel rispetto della legge 675/96 sulla tutela della privacy). Ubicazione: la manifestazione si svolgerà a Soverato zona lungomare. l area Info sarà ubicata all ingresso. Le aree tecniche saranno divise per categoria e saranno ubicate vicino alle aree di gioco dei singoli tornei. Scheda atleti: il/i responsabile/i del gruppo sportivo dovrà/nno provvedere alla compilazione della scheda atleti che si può scaricare al sito web Ogni scheda, compilata con un massimo di 6 squadre anche di categoria diversa, dovrà essere stampata, firmata dal responsabile del gruppo sportivo e quindi consegnata al momento del check-in. Nella scheda atleti è contenuta la dichiarazione liberatoria. Essa deve essere letta per conoscenza da ogni giocatore e, in caso di minorenni, dai rispettivi genitori. Le firme apposte sulla scheda d iscrizione comportano la piena accettazione del regolamento e di quanto contenuto nella dichiarazione liberatoria: Il responsabile del gruppo sportivo, firmatario della scheda d iscrizione, dichiara: a) di aver acquisito dai genitori/tutori il consenso per la partecipazione dei minori in veste di atleti al Torneo Mini Beach Volley; b) di conoscere e rispettare il regolamento generale; c) che tutti gli atleti sono in possesso dei certificati medici di idoneità sportiva non agonistica, in corso di validità alla data dell evento d) di sollevare e liberare il comitato organizzatore, gli enti promotori, l amministrazione comunale, tutti gli sponsor dell evento, i rispettivi rappresentanti delle società sopra citate, di tutti i presenti e futuri reclami o responsabilità di ogni tipo derivanti dalla partecipazione all evento; e) di concedere l'autorizzazione a tutti gli enti sopra elencati ad utilizzare fotografie, nastri, video, immagini, per qualsiasi legittimo utilizzo senza remunerazione; f) di acconsentire al trattamento dei dati personali per l invio di comunicazioni e/o materiale pubblicitario da parte degli organizzatori e dei loro eventuali partner e/o sponsor (i dati forniti saranno trattati nel rispetto della legge 675/96 sulla tutela della privacy). Certificato medico: tutti gli atleti dovranno essere in regola con la certificazione medica richiesta per l attività sportiva da essi praticata conservata dalla società di provenienza.

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941-721948 e-mail: direttoretecnico@pgsmessina.it - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

DIREZIONE TECNICA PROVINCIALE

DIREZIONE TECNICA PROVINCIALE DIREZIONE TECNICA PROVINCIALE Via dei Salesiani,2-95128 CATANIA Tel. 095437541 - fax 095.437541 web www.pgscatania.it info@pgscatania.it Stagione Sportiva 2014/2015 COMUNICATO UFFICIALE N 60 del 08 Giugno

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY 2012 2013

REGOLAMENTO MINIVOLLEY 2012 2013 REGOLAMENTO MINIVOLLEY 2012 2013 Il Minivolley può essere praticato per l anno 2012/2013 dagli atleti e dalle atlete nati/e negli anni 2001 / 2002 / 2003 / 2004/ 2005 / 2006 / 2007 così suddivisi: Propedeutico:

Dettagli

Regolamento tecnico di Pallavolo

Regolamento tecnico di Pallavolo Regolamento tecnico di Pallavolo (edizione aprile 2014) 1 Premessa La disciplina della PALLAVOLO praticata degli atleti tesserati della FISDIR prevede competizioni a carattere esclusivamente promozionale

Dettagli

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Matera, 13 Ottobre 2015 Prot. 7349 Alle Società Affiliate della Provincia di Matera Alle Scuole Elementari e Medie inferiori Affiliate Al Comune di Policoro Al CR CONI di Basilicata Al CR Fipav di Basilicata

Dettagli

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE 1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE La manifestazione si svolgerà presso il PALASPORT FONTESCODELLA DI MACERATA DOMENICA 7 NOVEMBRE 2010 Il ritrovo è fissato alle ore 13:15 Lo

Dettagli

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 VILLETTA COMUNALE Montemarano, 23 Luglio 29 Luglio 2012 1. Squadre Composizione ed iscrizione Per il Torneo

Dettagli

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15.

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO Le partite del campionato si svolgeranno presso

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 15 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma

Dettagli

ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV)

ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV) ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV) Data iscrizione: Denominazione squadra: Nome e cognome giocatore N 1: Nome e cognome giocatore

Dettagli

Settore Scuola, Promozione e Sviluppo Attività Giovanile

Settore Scuola, Promozione e Sviluppo Attività Giovanile FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO COMITATO REGIONALE PUGLIA Settore Scuola, Promozione e Sviluppo Attività Giovanile Progetto: BEACH ND SCHOOL 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO COMITATO REGIONALE PUGLIA Settore

Dettagli

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Affisso all albo il 15 ottobre 2015 V. le G. Matteotti,92 62012 Civitanova M. Cell: 3297065661 e-mail: civitanova@csimacerata.it Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Campionati

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa.

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa. Associazione Sportiva Dilettantistica GrigioVolley Presenta DIAMOGLI I UNA ZAMPA A 7^ EDIZIONE 24 ore di Pallavolo PRO Canile/Gattile di Alessandria E Cascina Rosa Alessandria 05-06 Luglio 2014 Area Polifunzionale

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA CI IMPEGNAMO PER Orientare l attività a tutela dei diritti del bambino atleta. Attraverso le sue esperienze e le opportunità che gli verranno offerte potrà

Dettagli

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 REGOLAMENTO UFFICIALE A cura della Commissione Tecnica Pallavolo CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE

Dettagli

(Dal 13/05 al 10/06.)

(Dal 13/05 al 10/06.) (Dal 13/05 al 10/06.) Squadre partecipanti: - Cordignano Splendidi Eventi - FC Basalghelle - La Rosa Zensonese - Pranova - Rosa Pesca - Sanvemille Woman - Terzo Tempo Pag. 1 Il Torneo di Calcio a 5 femminile

Dettagli

Regolamento del Torneo di Pallavolo Misto

Regolamento del Torneo di Pallavolo Misto Regolamento del Torneo di Pallavolo Misto Si tratta di una versione ridotta e parzialmente modificata del Regolamento Ufficiale della Federazione Italiana Pallavolo (al quale, peraltro, ci si atterrà per

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE INDIZIONE Circuito Regionale GIOVANILE UNDER 21 di Beach Volley 2014 Fipav Emilia Romagna Pag. 1 Art. 1 Introduzione 1. Il indice, in collaborazione con i Comitati Provinciali della Regione, un Circuito

Dettagli

1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

1. MODALITA DI SVOLGIMENTO Alla c.a. - SOCIETA FIPAV - ATLETI FIPAV Agrate Brianza, 25 Maggio 2015 Prot. 313/BV Oggetto: indizione torneo Sand Volley 4x4 Maschile & Femminile. Il Comitato Provinciale di Monza Brianza indice ed organizza

Dettagli

DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE

DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE SOMMARIO DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE... 1 MODALITA E QUOTA D ISCRIZIONE... 2 REGOLAMENTO TORNEO... 3 REGOLAMENTO

Dettagli

ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015.

ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015. VOLLEY MISTA SPORT CAAM SARDEGNA 2015 TROFEO NAZIONALE/REGIONALE A.S.C. ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015 Costi

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 A tutte le Società di Monza Brianza Loro sedi Agrate Brianza, 22-12-2014 Prot. 211/CPG e p.c. C.R. Lombardia FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 2 MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNICATO MiniVolley n.1

COMUNICATO MiniVolley n.1 COMUNICATO MiniVolley n.1 del 3 Settembre 2015 FIPAV VERONA SEDE c/o STADIO BENTEGODI Piazzale Olimpia CURVA SUD CANCELLO E/20 37138 VERONA Tel 045/580192 - fax 045/580325 Rec. Corrispondenza c/0 PALASPORT

Dettagli

LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO

LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO INDIZIONE CAMPIONATI 2010-11 Vi inviamo il calendario dei campionati che andremo a svolgere CAMPIONATO UNDER 13 Maschile e femminile CAMPIONATO UNDER 14 Maschile e femminile

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16 Milano, 1 luglio 2015 Prot. 2 / COGP Oggetto: Campionati Provinciali e Tornei Promozionali 2015/2016 A tutte le Società della Provincia di Milano e p.c. C.R. Lombardo FIPAV Roma Il Comitato Provinciale

Dettagli

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE 1. ORGANIZZAZIONE ll MSP Italia è un associazione senza fine di lucro, riconosciuta dal CONI quale Ente di Promozione Sportiva e dal Ministero dell'interno quale Ente Nazionale con finalità assistenziali.

Dettagli

Trofeo delle Province

Trofeo delle Province Trofeo delle Province 2009 Campionato Regionale U18 Beach Volley 1) Categorie dei tornei 2) Coppie partecipanti 3) Formule di svolgimento 4) Periodo e Luogo di Svolgimento 5) Programma dei Tornei 6) Tassa

Dettagli

SUMMER VOLLEY CUP TROFEO ANNA CASTELLETTI 13-14 GIUGNO 2015

SUMMER VOLLEY CUP TROFEO ANNA CASTELLETTI 13-14 GIUGNO 2015 SUMMER VOLLEY CUP TROFEO ANNA CASTELLETTI 13-14 GIUGNO 2015 REGOLAMENTO TECNICO Iscrizioni - CONFERMA ISCRIZIONE SOLO AL RICEVIMENTO DI : bonifico bancario di 100,00 alle coordinate bancarie sotto indicate

Dettagli

TORNEO MINI/UNDER BEACH VOLLEY

TORNEO MINI/UNDER BEACH VOLLEY TORNEO MINI/UNDER BEACH VOLLEY Regolamento tecnico del torneo di mini under beach volley che si terrà l 11 Giugno, durante Aspettando il Fire Party presso la caserma dei Vigili del Fuoco di Merate WWW.FIREPARTY.IT

Dettagli

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara:

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: FORMULE DI GARA Formula di gara (2x2 Maschile e Femminile) 1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: - formula di gara con pool preliminari e tabellone

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI Categorie e limiti di età. MICRO - MINI 2004/2005/2006/2007 PROPAGANDA 2002/2003 UNDER 15 2000/2001 UNDER 18 1997/1998/1999 LIBERA 1996 e prec. PIGIESSIADI 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO

Dettagli

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010 Il coordinamento UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), organizza campionati di pallavolo che vanno dai campionati giovanili (a partire dall Under 12) ai campionati Seniores. Come fiore all occhiello

Dettagli

COMUNICATO MiniVolley SPECIALE REGOLE DI GIOCO

COMUNICATO MiniVolley SPECIALE REGOLE DI GIOCO COMUNICATO MiniVolley SPECIALE REGOLE DI GIOCO FIPAV VERONA SEDE c/o STADIO BENTEGODI Piazzale Olimpia CURVA SUD CANCELLO E/20 37138 VERONA Tel 045/580192 - fax 045/580325 Rec. Corrispondenza c/0 PALASPORT

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO A.S. 2011/2012 Il Comitato Provinciale di Venezia del Centro Sportivo Italiano e del UISP, indicono per la stagione sportiva 2010/2011 il Campionato

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE 1 PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE 18/06 Check- via Giulio Natta 11, Milano - dei partecipanti (dalle ore 14.00 alle ore 20.00) e sistemazione nelle tende piazzole appositamente adibite Piero Rotta, via

Dettagli

Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale

Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale CU N 72 del 10 giugno 2008 Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale Art. 1 Indizione del campionato Il Comitato Regionale Fipav della Lombardia, in collaborazione con le società

Dettagli

- Regolamento generale della Mizuno Beach Volley Marathon -

- Regolamento generale della Mizuno Beach Volley Marathon - - Regolamento generale della Mizuno Beach Volley Marathon - La partecipazione comporta l accettazione del presente regolamento Mizuno Beach Volley Marathon è un torneo open autorizzato dal Settore Beach

Dettagli

25 Minivolley 2015 DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE ORGANIZZAZIONE SEDE DI TAPPA.

25 Minivolley 2015 DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE ORGANIZZAZIONE SEDE DI TAPPA. 25 Minivolley 2015 1) Organizzazione delle tappe. DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE ORGANIZZAZIONE SEDE DI TAPPA. Le domande delle Società che intendono candidarsi sia come sede di Tappa minivolley che come sede

Dettagli

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Comitato Provinciale di Lecco c/o CONI CASA DELLO SPORT Via allo Zucco 6-23900 Lecco tel 0341/251587 - fax 0341/258436 e-mail: lecco@federvolley.it sito internet: www.lecco.federvolley.it

Dettagli

SUMMER VOLLEY CAMP 2012

SUMMER VOLLEY CAMP 2012 La FIPAV Comitato provinciale di Venezia organizza il SUMMER VOLLEY CAMP 2012 JESOLO E CAVALLINO - VENEZIA SUMMER VOLLEY CAMP 2012 Vacanza sportiva suddivisa in moduli settimanali nei mesi di Giugno e

Dettagli

TORNEI DI SAND VOLLEY 4 4

TORNEI DI SAND VOLLEY 4 4 Regolamento Generale TORNEI DI SAND VOLLEY 4 4 Valgono le regole del volley indoor ad eccezione di quelle scritte successivamente. CATEGORIE E DIMENSIONI CAMPI La partecipazione è aperta a squadre di qualunque

Dettagli

- Regolamento generale Beach Volley Night Edition -

- Regolamento generale Beach Volley Night Edition - - Regolamento generale Beach Volley Night Edition - La partecipazione comporta l accettazione del presente regolamento La Beach Volley Night Edition (2 2 M/F e 4 4 Misto) è un torneo open autorizzato dal

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Oggetto: Norme amministrative e organizzative stagione agonistica 2005/2006.

Oggetto: Norme amministrative e organizzative stagione agonistica 2005/2006. Roma, 22 giugno 2005 A Tutte le società dei Campionati Nazionali Ai Comitati Regionali FIPAV Ai Comitati Provinciali FIPAV Alle Leghe Nazionali Pallavolo TRASMISSIONE VIA FAX ed E-MAIL Oggetto: Norme amministrative

Dettagli

Alle società sportive interessate

Alle società sportive interessate Amici VV.F. Volley a.s.d. Via Canalina n 8 42123 Reggio Emilia Tel. e fax 0522325462 Cod.Fisc. 91153910350 Part. Iva 02454190352 Reggio Emilia, li 21/02/2013 Alle società sportive interessate Oggetto:

Dettagli

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 Centro Sportivo Italiano Commissione Pallavolo NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 ART. 1 ISCRIZIONE Per poter partecipare all attività organizzata dalla Commissione Pallavolo è necessario essere

Dettagli

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 Articolo 1 - INTRODUZIONE 1. La Federazione Italiana Pallavolo indice per la stagione 2013 il Circuito

Dettagli

INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE. 1 Informazioni generali. 1.1. Categorie di gioco. 1.2. Limiti di atleti per categoria

INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE. 1 Informazioni generali. 1.1. Categorie di gioco. 1.2. Limiti di atleti per categoria INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE 1 Informazioni generali 1.1. Categorie di gioco La quindicesima edizione del torneo Mozzanicabeach si svolgerà nelle date comprese tra il 12 ed il 20 Giugno

Dettagli

SU CARTA INTESTATA DELLA SOCIETA. Gara amichevole

SU CARTA INTESTATA DELLA SOCIETA. Gara amichevole Federazione Italiana Pallavolo Comitato Provinciale Taranto Via Puglie, 20 74121 TARANTO Oggetto: Autorizzazione Torneo Torneo Gara amichevole Disciplina Specialità Variante Contenuto Livello Indor Beach

Dettagli

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 REGOLAMENTO ART. 1 - TITOLO Il Comitato Regionale FIGC-LND del Friuli Venezia Giulia, d intesa con il Settore Giovanile

Dettagli

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2 maschile... 4 Articolo

Dettagli

PALLAVOLO FASE FINALE

PALLAVOLO FASE FINALE PALLAVOLO FASE FINALE REGOLAMENTO ORGANICO www.ateneika.com ART. 1 Partecipanti: Tutti i giocatori partecipanti al torneo dovranno essere in possesso dei requisiti previsti dal Regolamento iscrizioni che

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

ATTIVITA PROMOZIONALE 2014/2015

ATTIVITA PROMOZIONALE 2014/2015 ATTIVITA PROMOZIONALE 2014/2015 MANIFESTAZIONI PROVINCIALI E REGIONALI MINI-HANDBALL / GIOCHI PROPEDEUTICI / PALLAMANO / MINI BEACH CATEGORIA UNDER 6 Gioco base 4+1 Palla Re Mini Beach CATEGORIA UNDER

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio

Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio Lega Tennis Regionale Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio Tornei individuali maschili e femminili CATEGORIE DI GIOCO: BEGINNERS: UNDER 19 MAI CLASSIFICATI (NATI/E NEL 94-95) UNDER

Dettagli

Finali Nazionali A.S.C. Calcio

Finali Nazionali A.S.C. Calcio Finali Nazionali A.S.C. Calcio Finali Regionali 15/22 & 27/28 Giugno 2015 070/485038 cell. 3804533335-4 mail: asccagliari@virgilio.it sito www.ascsardegna.it - Aggiornato 20 Gennaio 2015 Meglio Sapere

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

VADEMECUM DELLA PALLAVOLO

VADEMECUM DELLA PALLAVOLO VADEMECUM DELLA PALLAVOLO A. Il campo Il campo della pallavolo misura 18x9 metri ed é diviso in due metá uguali dalla linea di metá campo sopra la quale corre le rete. La linea di metá campo appartiene

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo. Video-Check. Regolamento. Settore Nazionale Ufficiali di Gara

Federazione Italiana Pallavolo. Video-Check. Regolamento. Settore Nazionale Ufficiali di Gara Federazione Italiana Pallavolo Video-Check Regolamento Settore Nazionale Ufficiali di Gara 2015-2016 Regolamento 1. Il presente regolamento descrive, per la stagione 2015/16, il procedimento di richiesta

Dettagli

Campo di atletica di Sorgane Via Isonzo 26/A

Campo di atletica di Sorgane Via Isonzo 26/A Campo di atletica di Sorgane Via Isonzo 26/A 25/05/2014 PRANZO Non perdete tempo sia come Società che come famiglia scegliete e prenotate il pranzo On- Line poi quando arrivate confermate e pagate al

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA REGOLAMENTO TECNICO ATTIVITA PROPAGANDA PALLANUOTO

STAGIONE SPORTIVA REGOLAMENTO TECNICO ATTIVITA PROPAGANDA PALLANUOTO STAGIONE SPORTIVA 2013-2013 REGOLAMENTO TECNICO ATTIVITA PROPAGANDA PALLANUOTO Premessa Tutte la iniziative del Settore Propaganda e Scuole Nuoto Federali si rivolgono agli allievi non agonisti, di tutte

Dettagli

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 14 Novembre Inizio Campionati Giovanili

Dettagli

CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11

CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11 1 CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11 istituzionale di Calcio a 11. tempi di gioco Ragazzi Under 14 25 minuti Allievi Under 16 30 minuti Juniores Under 18 30 minuti Open

Dettagli

- Regolamento generale della Mizuno Beach Volley Marathon -

- Regolamento generale della Mizuno Beach Volley Marathon - - Regolamento generale della Mizuno Beach Volley Marathon - La partecipazione comporta l accettazione del presente regolamento Mizuno Beach Volley Marathon è un torneo open autorizzato dal Settore Beach

Dettagli

Trofeo Polisportivo Regionale 2014

Trofeo Polisportivo Regionale 2014 1 EMILIA ROMAGNA Trofeo Polisportivo Regionale 2014 La Segreteria generale della Manifestazione è stata fissata presso EUROCAMP di Cesenatico Via C. Colombo 26 - Tel. 0547/673555 - Fax 0547/673666 E- mail

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO

REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO Via Vitellia,50 00152 Roma Matr. F.I.G.C. 932234 P.I. 04737721003 Tel. 06.5806854 Fax. 06.58179406 www.olimpiacalcio.it ugo.bassani@tiscali.it REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO ART.1 ORGANIZZAZIONE LA

Dettagli

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 A.S.D. BAD PLAYERS VIALE EUROPA N.33 WWW.BADPLAYERS.IT INFO@BADPLAYERS.IT REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 1) L affiliato A.S.D. BAD PLAYERS indice ed organizza il torneo CAMPIONATI TOSCANI 2015

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

NOTA DEL STN-UG SUI CORSI PER ARBITRI PROVINCIALI E BEACH VOLLEY 3 LIVELLO NELL AMBITO SCOLASTICO

NOTA DEL STN-UG SUI CORSI PER ARBITRI PROVINCIALI E BEACH VOLLEY 3 LIVELLO NELL AMBITO SCOLASTICO NOTA DEL STN-UG SUI CORSI PER ARBITRI PROVINCIALI E BEACH VOLLEY 3 LIVELLO NELL AMBITO SCOLASTICO Il CONI ha stipulato da alcuni anni un accordo di collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione

Dettagli

NOTIZIE UTILI CAMPIONATI A SQUADRE

NOTIZIE UTILI CAMPIONATI A SQUADRE NOTIZIE UTILI CAMPIONATI A SQUADRE CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI Maschile e Femminile distinto in : Divisioni Nazionali (Organizzazione a cura dell Ufficio Tecnico Organizzativo della FIT) Divisioni Regionali

Dettagli

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra 1 Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra Giochi di motricità generale con l utilizzo della palla. Dopo aver organizzato la palestra in tanti

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Principali Modifiche Manuale del Beach Volley 2015 In#vigore#dal#27#aprile#2015# Settore Beach Volley Pag. 1 di 5 Federazione Italiana Pallavolo Principali Modifiche Manuale

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

MEMORIAL Sergio Abbati

MEMORIAL Sergio Abbati 2011 MEMORIAL Sergio Abbati REGOLAMENTO: Art. 1) Ogni società potrà tesserare un massimo di 16 giocatori. Il tesseramento si chiuderà Giovedì 3 Giugno 2011. Dopo tale data non potranno essere tesserati

Dettagli

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 Grado Statali e non Statali interessate - Al Comitato Provinciale C.O.N.I. - Al Comitato Provinciale F.I.P.A.V. OGGETTO :Campionati

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Art.1 : Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori (di cui un portiere); Art.2 : Ogni gara non può iniziare, o proseguire,se una squadra

Dettagli

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 A tutte le società interessate Loro sedi Prot. Nr. 210/2015 COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 Varese, 28 dicembre 2015 Oggetto: INDIZIONE TORNEI PRIMAVERILI

Dettagli

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11 COMITATO PROVINCIALE DI CAVA DE TIRRENI c/o Stadio Comunale S.Lamberti C.so Mazzini, 210 Cava de Tirreni (SA) e-mail: info@csicava.it www.csicava.it Telefax 089/461602 ANNO SPORTIVO 2015/2016 CAMPIONATI

Dettagli

Indizione Campionati Giovanili 2014/2015

Indizione Campionati Giovanili 2014/2015 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO COMITATO PROVINCIALE DI COMO A tutte le Società affiliate della Provincia di Como Loro sedi e.p.c. FIPAV Roma Organizzazione Territoriale Como 31 / 07 / 2014 FIPAV Lombardia

Dettagli

STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 GUIDA PRATICA CIRCOLARE DI ATTUAZIONE DEI REGOLAMENTI FEDERALI

STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 GUIDA PRATICA CIRCOLARE DI ATTUAZIONE DEI REGOLAMENTI FEDERALI STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 GUIDA PRATICA CIRCOLARE DI ATTUAZIONE DEI REGOLAMENTI FEDERALI Tutte le disposizioni riportate devono essere intese come norme di attuazione dei Regolamenti Federali e per

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008 Premessa allegato "A" alla delibera di G.C. n 54 del 07.04.2008 Lo spirito che darà vita al Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2008 si fonda

Dettagli

FIPAV Federazione Italiana Pallavolo STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 I CONTRIBUTI MODALITA DI VERSAMENTO

FIPAV Federazione Italiana Pallavolo STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 I CONTRIBUTI MODALITA DI VERSAMENTO FIPAV Federazione Italiana Pallavolo STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 I CONTRIBUTI MODALITA DI VERSAMENTO E possibile effettuare tutti i versamenti dovuti alla FIPAV Nazionale (tutti quelli che hanno la causale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

F.I.G.F. dal 1984 Federazione Italiana Gioco Freccette

F.I.G.F. dal 1984 Federazione Italiana Gioco Freccette Prot. n. 11 / 15 Treviso, 10 / 04 /2015 F.I.G.F. dal 1984 ---------------- A TUTTI I DART CLUB Loro Sedi e, p.c. AI PRESIDENTI DEI COMITATI REGIONALI e ai COORDINATORI REGIONALI FIGF Loro Sedi 26 CAMPIONATO

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli