ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 Una breve descrizione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 Una breve descrizione"

Transcript

1 ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 Una breve descrizione 2000 temi relativi a sette settori: Trasporti, Energia, Comunicazione, Natura e ambiente, Società, Economia, Stato e politica Carte 2D interattive di alta qualità per Svizzera ed Europa, panorami 3D, blocco- diagrammi 3D e carte prismatiche 3D Numerose possibilità di rappresentazione: per esempio diagrammi 2D, carte a linee e di rete, scritture cartografiche e cielo notturno nel panorama Possibilità di analisi quali: carta divisa per il confronto tra temi, selezione e comparazione di singoli valori, profilo 3D Quattro lingue: tedesco, francese, italiano, inglese Destinatari: un atlante per tutti; popolazione interessata, scuole (dalle superiori), amministrazione, economia privata (uffici pubblicitari, studi tecnici, ecc.) Partner: Istituto di cartografia del Politecnico federale di Zurigo (ETH) / Ufficio federale di topografia (swisstopo) Wabern / Ufficio federale di statistica (UST) Neuchâtel Supporto: DVD ibrido per Mac/PC con Booklet allegato, ISBN Requisiti di sistema: Mac OS X 10.4 o più recente; Windows XP / Vista / 7 1 GB di RAM libera, dimensioni monitor almeno 1024 x 700 pixel Prezzo: Fr , prezzo speciale per le scuole. Seite 1/1

2 Atlante della Svizzera 3 I 10 punti forti Atlante di facile utilizzo dalle dimensioni modificabili, con un nuovo design uniforme per 2D e 3D e finestre spostabili (legenda, indice geografico, ecc.) >> Atlas- GUI con funzione Legenda [Immagine 1] Integrazione di nuovi settori di carattere attuale Trasporti, Energia e Comunicazione per un totale di circa 2000 temi disponibili >> Linee elettriche e sottostazioni [Immagine 2] Per tutte le modalità cartografiche disponibilità di carte delle superfici, a linee, di rete e figurative a punti, modalità 2D con grafici a torta, a barre e wing chart, carte di concentrazione >> Pendolari entranti nel distretto di Zurigo: carta di concentrazione a punti [Immagine 3]; raggiungibilità di Aarau: carta di concentrazione a linee [Immagine 4] Nuova modalità 3D: carta prismatica, combina due temi in una superficie statistica >> Carta prismatica con densità della popolazione (altezza barra) e distribuzione delle polveri sottili (colore) [Immagine 5] Carta di base 3D con immagine da satellite SPOT ad alta risoluzione per la Svizzera e l area circostante, più di montagne rilevate e oltre oggetti celesti referenziati >> Cervino (Matterhorn) con immagine da satellite SPOT [Immagine 6] Carta divisa per il confronto tra temi, sono combinabili a piacere fino a quattro visualizzazioni di una carta in 2D o 3D >> Raggiungibilità di Lucerna come carta delle superfici 2D e blocco- diagramma 3D [Immagine 7] Scritture cartografiche in funzione del grado di zoom nella modalità 2D, impostazione flessibile della dicitura di elementi delle carte di base, montagne e oggetti celesti nella modalità 3D >> Inserimento di nomi di montagne e ghiacciai nel panorama [Immagine 8] Funzione Silhouette 3D per delineare il terreno >> Schizzo del terreno e ipsometria [Immagine 9] Nuova funzione Profilo 3D con possibilità di importazione, modifica ed esportazione di percorsi GPS >> Rappresentazione di un tour ciclistico nei Grigioni, in combinazione con il profilo altitudinale [Immagine 10] Funzione Nuvole e visione notturna nel panorama per una rappresentazione flessibile di cielo, sole, luna, pianeti, stelle, costellazioni ed epicicli planetari in funzione del tempo. >> Panorama notturno [Immagine 11] Immagini >>> pagina web Seite 1/1

3 ATLANTE DELLA SVIZZERA Una storia di successo Già in occasione della sua prima apparizione nel 2000, l «ATLANTE DELLA SVIZZERA interattivo» ha riscosso un enorme successo, vendendo CD- ROM e affermandosi come prodotto di punta della cartografia svizzera a livello sia nazionale che internazionale. La versione 2 dell Atlante, con integrazioni contenutistiche e funzionali, è stata pubblicata alla fine del 2004 e, con 7600 DVD, ha superato il magico confine delle 5000 copie (status Oro). L atlante nazionale in quattro lingue ha ottenuto i riconoscimenti svizzeri «Design- Preis Schweiz» (2001), «Lernsoftware Schule» (2002) e «Premio Moebius Lugano» (2000 e 2005). A livello internazionale, nel 1999 e nel 2003 l atlante è stato insignito del premio «Excellence in Cartography» della Int. Cartographic Association. L «ATLANTE DELLA SVIZZERA 3», ulteriormente arricchito di molti altri temi e svariate funzioni interattive, non può che confermare e proseguire tale percorso. L «ATLANTE DELLA SVIZZERA» rappresenta un grande successo anche a livello scientifico e amministrativo: un team strategico di sole 7 persone dell Istituto di cartografia del Politecnico di Zurigo (ETH) si è occupato dello sviluppo dell atlante nazionale interattivo, portando il prodotto alla piena maturità. Nel progetto sono confluiti dati statistici di 15 sezioni dell UST, oltre a dati di altri 70 uffici amministrativi, mentre swisstopo ha fornito il proprio sostanziale contributo nei settori relativi a cartografia, produzione e distribuzione. Seite 1/1

4 ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 Prefazione «Vai alla scoperta del tuo paese» era il consiglio che tradizionalmente si dava ai nostri giovani. Con la 3 a edizione de L ATLANTE DELLA SVIZZERA, in formato DVD interattivo, gli Svizzeri hanno la possibilità di scoprire il proprio paese senza muoversi da casa. L ATLANTE DELLA SVIZZERA offre un autentico panorama del paese, in senso proprio e figurato, grazie alla visione in 3D che consente di sorvolare una Svizzera tutta in rilievo. Ma sorvolarla e ammirarla non basta: l Atlante permette di sovrapporre al territorio dati precisi e scoprire mille e una informazione su come vivono, lavorano, studiano, votano, pregano, si divertono o invecchiano gli Svizzeri. Ma anche su come organizzano il territorio, lo gestiscono, lo occupano o viaggiano al suo interno. L ATLANTE DELLA SVIZZERA, in quanto opera di carattere nazionale, è il frutto della collaborazione tra ETH di Zurigo, Consiglio dei PF, Ufficio federale di statistica (UST) e Ufficio federale di topografia (swisstopo). Tramite un formato semplice, dinamico e interattivo, esso consente a tutti di accedere a informazioni utili. Le rappresentazioni e le funzioni avanzate della versione 3 ampliano le possibilità di approfondimento. L atlante mostra fenomeni e strutture, oltre a processi e variazioni, in relazione a qualsiasi aspetto, avvicinando a temi quali società, economia, natura e ambiente. Viene così offerta una panoramica completamente nuova della Svizzera e una buona visione su un paese in pieno sviluppo territoriale, demografico ed economico. Il tour virtuale offre una miniera di informazioni essenziali anche se non può certo sostituirsi alla scoperta reale del paese e del suo territorio, al contatto con i suoi abitanti, le sue culture, la sua economia e tutti gli aspetti della sua vita. Con L ATLANTE DELLA SVIZZERA, possiamo dire a ogni Svizzero, giovane e meno giovane: «Vai alla scoperta del tuo paese: quello reale e quello virtuale!» Buona scoperta! Didier Burkhalter Consigliere federale Opuscolo di accompagnamento al DVD Seite 1/1

5 ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 CURIOSITÀ L ATLANTE DELLA SVIZZERA 3, ulteriormente arricchito di novità contenutistiche e funzionali, esce in versione interattiva su DVD per celebrare i «50 anni dell atlante nazionale». Dove sono localizzati i principali flussi di circolazione, come si svolge il traffico del tempo libero e qual è la destinazione dei pendolari? Quanto tempo impiega un auto a percorrere il tragitto tra Engelberg e Zurigo? E com era la situazione 20 o 50 anni fa? Quante persone sono interessate dagli effetti delle polveri sottili? In quali regioni si raggiunge un livello eccessivo di inquinamento? Quali ghiacciai sono particolarmente colpiti dal riscaldamento del clima? Quante e quali città dell energia esistono? Perché il potenziale dell energia eolica è così limitato in Svizzera? In quali zone montuose si ha una buona ricezione telefonica? Dove sono ubicate le emittenti radio? Qual è la situazione dei campi di atterraggio per gli elicotteri? Quanti se ne trovano in zone da tutelare? Quante centrali nucleari esistono in Europa e quanta energia producono? Qual è la posizione delle stelle la sera della vigilia di Natale? Quale orbita seguirà Mercurio tra un anno? Queste sono solo alcune delle domande alle quali l ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 è in grado di dare una risposta. Una prima impressione (caratteristiche generali) Gli utenti che accedono all atlante hanno anzitutto la possibilità di scegliere tra diverse visualizzazioni delle carte: modalità 2D separata per Svizzera ed Europa, modalità 3D come panorama, blocco- diagramma e adesso anche come carta prismatica, che permette di combinare due temi in una superficie statistica tridimensionale. Un ulteriore clic apre la flessibile interfaccia utente dell atlante (Atlas User Interface) con finestre spostabili a piacere. Grafica e funzioni dell interfaccia, di facile utilizzo, sono inserite in un nuovo design uniforme per 2D e 3D. L apertura del menù Temi dà accesso a circa 2000 temi nella modalità 2D, gran parte dei quali disponibile anche come blocco- diagramma 3D, panorama e carte prismatiche 3D. Seite 1/4

6 Sono state incorporate numerose carte nuove relative a Trasporti, Energia e Comunicazione per la Svizzera e per l Europa. Sono così disponibili informazioni elaborate in formato cartografico interattivo su temi quali traffico aereo, circolazione stradale, traffico ferroviario, ferrovie di montagna, traffico navale, traffico lento, pendolari, energie primarie, energie secondarie, economia energetica e diffusione dei mezzi d informazione. Inoltre, è stata aggiornata la maggior parte delle carte esistenti in relazione ai settori Ambiente e natura, Società, Economia e Stato e politica. Una scorsa al menù o alle carte evidenzia l integrazione di una molteplicità di rappresentazioni delle superfici, a linee e figurative a punti per carte di base e livelli tematici, sia in 2D che in 3D. Le carte di base 2D e 3D presentano fino a 20 livelli armonizzati e liberamente combinabili. Quindi accanto a corsi d acqua, insediamenti, ecc. trovano spazio impianti a fune, linee ferroviarie con stazioni, curve altimetriche e roccia. La maggior parte di questi livelli può essere interrogata, rivelandosi quindi ottimale per un orientamento geografico. Funzioni intelligenti L offerta delle funzioni è stata ampliata anche nella versione 3 per sfruttare al meglio la ricchezza di dati, carte e informazioni dell atlante. Nell indice di ricerca e localizzazione degli elementi tematici e delle carte di base è stata inserita una nuova funzione intelligente: grazie alla marcatura blu è ora possibile rilevare a colpo d occhio tutti gli elementi visibili nella sezione della carta. L indice può anche essere usato nella modalità 3D. Per il confronto di più temi è possibile dividere la carta in orizzontale e in verticale fino a ottenere quattro viste diverse, che possono contenere una carta 2D o una carta 3D: panorami, blocchi- diagrammi, carte prismatiche e carte 2D della Svizzera e dell Europa sono quindi combinabili a piacere. Una divisione di questo genere rappresenta uno strumento potente, che permette di effettuare confronti spaziali e temporali consentendo, al contempo, una visione di dettaglio e d insieme. Per confrontare più valori singoli in un unica carta è stata potenziata la funzione Comparazione di valori, che ora possiede una scala di valori estensibile con cui è possibile evidenziare anche differenze minime tra i comuni, per esempio per dati relativi alla popolazione. Questa stessa funzione si rivela idonea anche per i temi multivariati, quindi anche per il confronto di tutte o di singole quote nei diagrammi. Modalità 2D: una ricchezza di nuove carte e forme di rappresentazione La qualità cartografica delle tradizionali carte 2D è stata elevata a un livello ancora superiore. Se in precedenza erano disponibili solo carte delle superfici e semplici carte dei simboli, ora con l ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 l offerta è molto più varia. La rappresentazione cartografica utilizzata ha lo scopo di fornire sempre all utente una panoramica delle caratteristiche e delle variazioni. Nell atlante sono stati integrati grafici a torta, istogrammi, diagrammi a barre e wing chart, i cosiddetti diagrammi multivariati per la rappresentazione di più variabili in un unico simbolo. Questo agevola il rilevamento e la rappresentazione efficiente, per esempio, della suddivisione del trasporto aereo per arrivo/partenza o della distribuzione del volume del traffico in base a trasporto pubblico e privato (Modal Split). Seite 2/4

7 Sono state aggiunte anche carte dei simboli astratte e figurate per la rappresentazione di impianti di volo, impianti a fune, rifugi montani, ecc. I simboli dipendono in parte dal grado dello zoom, così un ingrandimento (zoom dentro) permette di visualizzare più dettagli. Per alcuni temi è possibile scegliere tra alternative di rappresentazione astratte/figurate o assolute/relative. Un importante novità in relazione ai dati sul traffico e sull energia è costituita dalle carte a linee e di rete, che visualizzano i flussi di merci e di persone, seguono gli itinerari di traffico esistenti o mostrano i collegamenti tra singoli punti nodali sotto forma di rete virtuale. Un innovazione particolare è data dallo sviluppo di carte di concentrazione, per la raffigurazione dei dati a partire da un luogo (centro). L aspetto straordinario di queste carte consiste soprattutto nella visualizzazione lineare che, tramite una raffigurazione a raggi, illustra per esempio i decolli da Ginevra- Cointrin e diretti in tutto il mondo. Ed è qui che le carte interattive dimostrano tutta la loro efficacia: basta un clic per spostare il punto centrale a Berna- Belp, Zurigo- Kloten, ecc. o per cambiare il riferimento temporale e il tipo di decollo (traffico di linea, voli charter, voli taxi). Le carte di concentrazione sono disponibili anche come rappresentazione a superficie o punti. Sono state integrate scritture cartografiche per elementi delle carte di base, che in funzione del grado di zoom specificano i nomi di corsi d acqua, montagne, ghiacciai, insediamenti e zone. L orientamento viene agevolato grazie a un miglioramento dell aspetto della carta. Modalità 3D: dalla superficie statistica a un cielo notturno quasi reale Le rappresentazioni 3D blocco- diagramma e panorama hanno sempre esercitato attrattiva, fin dalla prima versione dell ATLANTE DELLA SVIZZERA digitale interattivo. Nella versione attuale è possibile sfruttare la 3^ dimensione soprattutto per migliorare ulteriormente la comprensione dei temi. A tale scopo all ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 è stata integrata una nuova modalità 3D: la carta prismatica utilizza la 3^ dimensione per una variabile tematica, permettendo così la libera combinazione di due temi in una superficie statistica. Esperti e dilettanti possono avere un accesso visivo diretto a tale associazione spaziale di temi, per esempio quando vengono combinate la densità della popolazione (altezza) e la distribuzione dell ozono (colore). Osservando il blocco- diagramma 3D e il panorama risulta subito evidente che l ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 si distingue per una migliore carta di base con immagine da satellite SPOT con risoluzione a 5 metri, una vasta rete di trasporto e molti altri livelli informativi. Ora è possibile esaminare più di montagne e passi: circa il doppio rispetto all offerta precedente! Gli utenti hanno spesso manifestato l esigenza di poter regolare le diciture di montagne, laghi, ghiacciai e insediamenti con una certa flessibilità. Ora, un algoritmo frutto di ricerche interne permette di variare con pochi clic il numero dei nomi, il colore e la dimensione dei caratteri, oltre che di aggiungere o eliminare singoli nomi dalla carta. Nel panorama, probabilmente la modalità preferita, è stata incorporata una funzione Nuvole, che consente di generare formazioni di nubi a piacere o utilizzare scenari già predisposti. Con un altro clic è possibile passare dalla visione diurna al cielo notturno: sole, luna, pianeti, galassie, stelle, costellazioni ed epicicli planetari vengono rappresentati e sono liberamente adattabili per dimensioni, luminosità, ecc. Grazie a una funzione Tempo e all ubicazione selezionabile a piacere è possibile contemplare ed esaminare il cielo notturno dal 9999 a.c. fino ad oggi insieme al panorama del terreno. Seite 3/4

8 Così come per il terreno, anche per il cielo l offerta prevede diciture degli oggetti celesti flessibili, con dimensioni e colore dei caratteri modificabili. Inoltre, la funzione Indice consente di trovare oltre oggetti celesti referenziati interrogabili. Una funzione Silhouette permette di delineare il terreno, accentuandone le variazioni marcate (per esempio, creste). Gli schizzi possono essere stampati o esportati come immagine e sono particolarmente indicati per l uso didattico nelle scuole. La classica funzione Profilo prevede ora la possibilità di importare ed esportare track GPS come file GPX o XOL. Lo stesso profilo creato o importato può essere modificato e raffigurato in senso contrario. Inoltre, basta un clic per creare profili di strade o fiumi. Infine, l ATLANTE DELLA SVIZZERA 3 prevede per gli esperti una funzione Importazione per foto georeferenziate. Specialisti come l istituto federale di ricerca WSL e fotografi dilettanti potranno adeguare le foto nel panorama in base alla silhouette dei monti, sovrapponendole al terreno. AIUTO! Affinché un utente occasionale non si senta oberato dall abbondanza di informazioni, carte e strumenti, ogni funzione è associata a un breve filmato demo nell Help online. «Vai alla scoperta del tuo paese: sia reale che virtuale!» suggerisce il consigliere federale Didier Burkhalter nella prefazione al nuovo ATLANTE DELLA SVIZZERA 3. Seite 4/4

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

Principali risultati del «Microcensimento mobilità e trasporti 2010» Ufficio federale di statistica UST

Principali risultati del «Microcensimento mobilità e trasporti 2010» Ufficio federale di statistica UST 11 Mobilità e trasporti 901-1000 Mobilità in Svizzera Principali risultati del «Microcensimento mobilità e trasporti 2010» Ufficio federale di statistica UST Ufficio federale dello sviluppo territoriale

Dettagli

CD PAZIENTE. Breve guida all uso

CD PAZIENTE. Breve guida all uso CD PAZIENTE Breve guida all uso Questa breve guida ha lo scopo di fornire a tutti gli utenti le istruzioni essenziali per un corretto utilizzo del CD Paziente (Fig 1) in cui è memorizzata la documentazione

Dettagli

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE Servizio INT Sistema Informativo Geografico INDICE Utilizzare il bt.viewer Navigare nella mappa Confrontare foto aeree Tematismi Tematismi: applicare la

Dettagli

GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA

GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE L alunno si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici, punti cardinali e coordinate

Dettagli

Scuola primaria. Obiettivi di apprendimento. Orientamento

Scuola primaria. Obiettivi di apprendimento. Orientamento Geografia Scuola primaria classe 1^ Competenze chiave Traguardi per lo sviluppo della competenza Obiettivi di apprendimento Conoscenze Abilità Comunicazione nella madrelingua Competenze di base in campo

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

CURRICOLO DI GEOGRAFIA. Scuola dell Infanzia Campo di esperienza: La conoscenza del mondo SPAZIO-NATURA

CURRICOLO DI GEOGRAFIA. Scuola dell Infanzia Campo di esperienza: La conoscenza del mondo SPAZIO-NATURA CURRICOLO DI GEOGRAFIA Scuola dell Infanzia Campo di esperienza: La conoscenza del mondo SPAZIO-NATURA - Indicatori topologici - Relazioni topologiche - Posizioni e direzioni - Punti di vista e posizioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO CURRICULUM VERTICALE DI GEOGRAFIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO CURRICULUM VERTICALE DI GEOGRAFIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO Anno scolastico 2010/2011 CURRICULUM VERTICALE DI GEOGRAFIA SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Collocare nello spazio

Dettagli

GEOGRAFIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

GEOGRAFIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali;

Dettagli

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA L alunno si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali. Muoversi consapevolmente nello spazio circostante,

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA sono da rivedere alcuni aspetti del curricolo di Istituto SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA sono da rivedere alcuni aspetti del curricolo di Istituto SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA sono da rivedere alcuni aspetti del curricolo di Istituto SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria. L alunno

Dettagli

Meteonorm 7.0. ATH Italia Srl Divisione Software

Meteonorm 7.0. ATH Italia Srl Divisione Software Meteonorm 7.0 Meteonorm è un database di informazioni meteorologiche, che prevede dati sempre aggiornati e procedure di calcolo per le località prive di dati statistici. - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

FINALITA. 1 Dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola nazionale dell infanzia e del primo ciclo d istruzione, passim.

FINALITA. 1 Dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola nazionale dell infanzia e del primo ciclo d istruzione, passim. FINALITA La geografia è la scienza che studia l'umanizzazione del nostro pianeta e, quindi, i processi attivati dalle collettività nelle loro relazioni con la natura. Tali processi nel corso del tempo

Dettagli

istruzioni per l uso 1. Che cos è Google Earth

istruzioni per l uso 1. Che cos è Google Earth istruzioni per l uso 1. Che cos è Google Earth Google Earth è un software che permette una navigazione virtuale della Terra. Il programma deve essere installato sul proprio computer e, per poterlo utilizzare

Dettagli

ArchiCAD: Render e presentazione del progetto

ArchiCAD: Render e presentazione del progetto ArchiCAD: Render e presentazione del progetto Questo videocorso è dedicato ai professionisti che vogliono padroneggiare e sfruttare appieno le tecniche e le funzioni che ArchiCAD mette a disposizione.

Dettagli

www.spc-international.com

www.spc-international.com User's Guide Guida all'uso Pixe www.spc-international.com Indice 1.0 Introduzione 2.0 Procedimento di avvio e requisiti di sistema 3.0 Pixe Parte Laboratorio 3.1 Iniziare il lavoro 3.2 Creare un nuovo

Dettagli

INTERNET E LA BANCA REGIONALE EUROPEA

INTERNET E LA BANCA REGIONALE EUROPEA INTERNET E LA BANCA REGIONALE EUROPEA LA BANCA SULLE AUTOSTRADE DELL INFORMAZIONE DI STEFANO DIONI, FABIO BERTOLI Che cosa offre e come utilizzare nel modo più efficace il sito della banca. Un canale complementare,

Dettagli

Indice Tabella. Area di apprendimento Geografia Scuola Primaria Area di apprendimento Geografia Scuola Secondaria

Indice Tabella. Area di apprendimento Geografia Scuola Primaria Area di apprendimento Geografia Scuola Secondaria Indice Tabella Area di apprendimento Geografia Scuola Primaria Area di apprendimento Geografia Scuola Secondaria Area di apprendimento --- Geografia --------Scuola Primaria Traguardi per lo sviluppo delle

Dettagli

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL CARATTERISTICHE INNOVATIVE DI PHOTOSHOP CS SOMMARIO Il file browser Galleria dei filtri Disporre testo su un tracciato Paletta degli istogrammi Omogeneizzazione del colore ed acquisizione

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Prima Lezione: Costruire una mappa

Prima Lezione: Costruire una mappa Prima Lezione: Costruire una mappa I tipi di informazione geografica disponibili Navigazione nella mappa Coordinate e scala Vista panoramica Introduzione ai GIS GIS significa Sistema Informativo Geografico

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

Unità Didattica 3 ESERCITAZIONE IL PLASTICO. Unità Didattica 1 CURVE DI LIVELLO. Unità Didattica 2 PROFILO ALTIMETRICO

Unità Didattica 3 ESERCITAZIONE IL PLASTICO. Unità Didattica 1 CURVE DI LIVELLO. Unità Didattica 2 PROFILO ALTIMETRICO ARGOMENTO INTERDISCIPLINARE: TECNOLOGIA-SCIENZE-GEOGRAFIA Unità Didattica 1 CURVE DI LIVELLO Unità Didattica 2 PROFILO ALTIMETRICO................................. Unità Didattica 3 ESERCITAZIONE IL PLASTICO

Dettagli

CURRICOLO GEOGRAFIA OBIETTIVI E COMPETENZE

CURRICOLO GEOGRAFIA OBIETTIVI E COMPETENZE CURRICOLO GEOGRAFIA OBIETTIVI E COMPETENZE CLASSE OBIETTIVI COMPETENZE PRIMA Osservare, descrivere e rappresentare la propria posizione nello spazio in relazione a punti di riferimento utilizzando gli

Dettagli

Guida pratica all uso di Giscover

Guida pratica all uso di Giscover www.giscover.com Dove il turismo itinerante incontra la tecnologia GPS. Guida pratica all uso di Giscover Come caricare e scaricare tours, tracce e waypoints Indice 1. Come scaricare un percorso sul proprio

Dettagli

Soluzione Immobiliare

Soluzione Immobiliare SOLUZIONE IMMOBILIARE SOLUZIONE IMMOBILIARE è un software studiato appositamente per la gestione di una Agenzia. Creato in collaborazione con operatori del settore, Soluzione si pone sul mercato con l

Dettagli

Atlante statistico della Svizzera

Atlante statistico della Svizzera 00 Basi statistiche e presentazioni generali 1355-1300 Atlante statistico della Svizzera Carte interattive aggiornate su società, economia, territorio e ambiente Tutto sull offerta Neuchâtel, 2013 Mit

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA ANNO SCOLASTICO INSEGNANTI TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE I Riconoscere uno spazio vissuto i suoi elementi e

Dettagli

CINEMA 4D RELEASE 10. Guida per l Installazione 3D FOR THE REAL WORLD

CINEMA 4D RELEASE 10. Guida per l Installazione 3D FOR THE REAL WORLD CINEMA 4D RELEASE 10 3D FOR THE REAL WORLD Guida per l Installazione 1 Guida per l Installazione di CINEMA 4D R10 1. Prima di installare Vi preghiamo di leggere quanto segue prima di installare il software:

Dettagli

IL SISTEMA SMART RESPONSE

IL SISTEMA SMART RESPONSE IL SISTEMA SMART RESPONSE Intervideo Srl Via E. Fermi, 24 37026 Settimo di Pescantina (Vr) Tel: 045 8900022 Fax: 045 8900502 e-mail: info@intervideosrl.com 1 LO SMART RESPONSE Il sistema di risposta interattiva

Dettagli

Sommario. Sommario 1. Introduzione 2. Funzionamento dell'applicazione 3. Scelta del punto di partenza 4. Filtro delle mete 5. La mappa delle mete 6

Sommario. Sommario 1. Introduzione 2. Funzionamento dell'applicazione 3. Scelta del punto di partenza 4. Filtro delle mete 5. La mappa delle mete 6 Sommario Sommario 1 Introduzione 2 Funzionamento dell'applicazione 3 Scelta del punto di partenza 4 Filtro delle mete 5 La mappa delle mete 6 Il percorso 7 Pag. - 1 - Introduzione L applicazione Scoprire

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Digitalizzare nel Geobrowser ed esportare in formato GPX

Digitalizzare nel Geobrowser ed esportare in formato GPX Digitalizzare nel Geobrowser ed esportare in formato GPX Nel nuovo GeoBrowser è possibile digitalizzare Tracks/Punti, elaborarli e cancellarli utilizzando come sfondo l aiuto dei tematismi messi a disposizione.

Dettagli

y com Alam Oly Guida all utilizzo

y com Alam Oly Guida all utilizzo Olycom Alamy Arriva l estate: una ventata di freschezza dal Sito Web di Olycom! Nuovi contenuti, nuova grafica, una nuova sezione dedicata al Food dove fare ricerche sempre più mirate, nuove pagine tematiche

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI Via Giovanni XXIII, n. 64-38065 MORI Cod. Fisc. 94024510227 - Tel. 0464-918669 Fax 0464-911029 www.icmori.it e-mail: segr.ic.mori@scuole.provincia.tn.it

Dettagli

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù SoftWare DMGraphics Manuale d uso Indice 1) Introduzione 2) Pagine grafiche. 2.1) Pagina grafica 2.2) Concetti generali 2.3) Scale dei valori 2.4) Posizionamento elementi nel grafico 3) Grafici 3.1) Grafici

Dettagli

GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA. GEOGRAFIA - CLASSI PRIME Scuola Primaria. GEOGRAFIA CLASSI SECONDE Scuola Primaria

GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA. GEOGRAFIA - CLASSI PRIME Scuola Primaria. GEOGRAFIA CLASSI SECONDE Scuola Primaria GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici

Dettagli

PowerPoint 2007 Le funzioni

PowerPoint 2007 Le funzioni PowerPoint 2007 Le funzioni Introduzione Cos è un ipertesto L' ipertesto è un testo organizzato in link, o collegamenti ad altre parti del testo e/o altri testi, in modo da consentire all utente di scegliere

Dettagli

Benvenuto nel Sistema Informativo Territoriale della Comunità Montana del Catria e Nerone.

Benvenuto nel Sistema Informativo Territoriale della Comunità Montana del Catria e Nerone. Benvenuto nel Sistema Informativo Territoriale della Comunità Montana del Catria e Nerone. Leggi questa breve presentazione per capire come accedere al servizio e consultare al meglio tutte le informazioni

Dettagli

Guida all uso degli strumenti

Guida all uso degli strumenti Guida all uso degli strumenti Sommario 1. CONOSCIAMO IL NUOVO MONDO: INIZIAMO CON L AVATAR... 3 1.1 L avatar... 3 1.2 Comunicare... 4 1.3 Agire: il galateo... 5 2. FOCUS SUL MOVIMENTO ALL INTERNO DI BASILICATALIVE...

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS Compilato: Andrea De Felici Rivisto: Approvato: Versione: 1.0 Distribuito: 01/08/2013 1 INDICE 1. INTRODUZIONE..3 2. PRIMI PASSI.....4

Dettagli

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo.

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Excel 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI STORIA - SECONDO BIENNIO (4^- 5^)

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI STORIA - SECONDO BIENNIO (4^- 5^) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI STORIA - SECONDO BIENNIO (4^- 5^) COMPETENZE 1.Comprendere il legame uomo/territorio, origine della cultura antropologica. 2. Riconoscere l importanza culturale e sociale delle

Dettagli

Ipertesti e Internet. Ipertesto. Ipertesto. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012

Ipertesti e Internet. Ipertesto. Ipertesto. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale Ipertesti e Internet Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Ipertesto Qualsiasi forma di testualità parole, immagini,

Dettagli

Manuale Utente Vincoli In Rete

Manuale Utente Vincoli In Rete Ministero per i Beni e le Attività Culturali Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro Manuale Utente Vincoli In Rete Sommario 1 Scopo... 3 2 Introduzione... 3 3 Funzionalità Utente... 3 3.1

Dettagli

ibooks Author! A cura di Aldo Torrebruno! versione aggiornata al 5/12/2013!

ibooks Author! A cura di Aldo Torrebruno! versione aggiornata al 5/12/2013! ibooks Author A cura di Aldo Torrebruno versione aggiornata al 5/12/2013 Nel campo dell editoria elettronica e a proposito della possibilità di creare e pubblicare i propri contenuti in formato digitale

Dettagli

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Premessa Entro il 2050, la percentuale di cittadini europei residenti nelle aree urbane arriverà all 82%. La migrazione dalle città

Dettagli

Sono uno strumento di composizione efficace per combinare più foto in una sola immagine e per effettuare correzioni locali di colori e toni.

Sono uno strumento di composizione efficace per combinare più foto in una sola immagine e per effettuare correzioni locali di colori e toni. Maschere di Livello Maschere di livello Le maschere di livello sono utili per nascondere porzioni del livello a cui vengono applicate e rivelare i livelli sottostanti. Sono uno strumento di composizione

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Didit Interactive Solution

Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Moonway.it Versione Italiana Data: Settembre 2008 Contenuti Introduzione... 3 Componenti Windows Richiesti... 3 Guidelines Generali di Configurazione...

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI GEOGRAFIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI GEOGRAFIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento)

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento) CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento) ANNI TRE Traguardi per lo sviluppo delle competenze. (alla fine del triennio)

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

LABORATORIO di CARTOGRAFIA. Referente Alberto Turci Settore Ambiente Comune di Modena

LABORATORIO di CARTOGRAFIA. Referente Alberto Turci Settore Ambiente Comune di Modena LABORATORIO di CARTOGRAFIA Referente Alberto Turci Settore Ambiente Comune di Modena LABORATORIO di CARTOGRAFIA Le finalità Lo studio, la conoscenza e l elaborazione di mappe e tematismi territoriali per

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE SCUOLA DELL'INFANZIA ABILITA' CONOSCENZE COMPETENZE COMPITO AUTENTICO

Dettagli

GRIGLIA N 1 - ORIENTAMENTO COMPETENZA/E CHIAVE DI CITTADINANZA DA PROMUOVERE. Imparare ad imparare. Progettare. Comunicare. Collaborare e partecipare.

GRIGLIA N 1 - ORIENTAMENTO COMPETENZA/E CHIAVE DI CITTADINANZA DA PROMUOVERE. Imparare ad imparare. Progettare. Comunicare. Collaborare e partecipare. IC SIGNA- Curricolo verticale di Geografia (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) GRIGLIA N 1 - ORIENTAMENTO COMPETENZE DI BASE A CONCLUSIONE

Dettagli

INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA

INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA GEOGRAFIA - TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE si orienta nello spazio conosciuto colloca elementi dell ambiente conosciuto secondo criteri spaziali si orienta nello spazio

Dettagli

tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video La Fisica nella TV

tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video La Fisica nella TV tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video La Fisica nella TV prodotto da Reinventore con il contributo del MIUR per la diffusione

Dettagli

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti.

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Orientarsi e muoversi al meglio nel mercato è sempre più difficile: la concorrenza, è sempre

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

Software. Definizione, tipologie, progettazione

Software. Definizione, tipologie, progettazione Software Definizione, tipologie, progettazione Definizione di software Dopo l hardware analizziamo l altra componente fondamentale di un sistema di elaborazione. La macchina come insieme di componenti

Dettagli

GEOGRAFIA CLASSE PRIMA

GEOGRAFIA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA L alunno/a si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali. ORIENTAMENTO Collocare se stesso e gli oggetti in uno spazio

Dettagli

STELLARIUM INSTRUZIONI PER L USO

STELLARIUM INSTRUZIONI PER L USO Requisiti del sistema: Windows (XP, Vista, 7) con DirectX 9.x e le ultime ServicePack oppure MacOS X 10.3.x (o superiore), scheda grafi ca 3D con supporto OpenGL, min. 512 MB RAM, 1 GB spazio libero su

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

I COLORI DEL CIELO: COME SI FORMANO LE IMMAGINI ASTRONOMICHE

I COLORI DEL CIELO: COME SI FORMANO LE IMMAGINI ASTRONOMICHE I COLORI DEL CIELO: COME SI FORMANO LE IMMAGINI ASTRONOMICHE Nell ultima notte di osservazione abbiamo visto bellissime immagini della Galassia, delle sue stelle e delle nubi di gas che la compongono.

Dettagli

RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito

RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito Introduzione 2 Perché usare il laser scanner: Caratteristiche della tecnologia: Tempi di stazionamento rapidi (pochi minuti); Elevata

Dettagli

CURRICOLO TRIENNALE DI GEOGRAFIA

CURRICOLO TRIENNALE DI GEOGRAFIA CURRICOLO TRIENNALE DI GEOGRAFIA La geografia contribuisce a fornire gli strumenti per formare persone autonome e critiche, che siano in grado di assumere decisioni responsabili nella gestione del territorio

Dettagli

CLASSE 1ª SCUOLA PRIMARIA

CLASSE 1ª SCUOLA PRIMARIA CLASSE 1ª SCUOLA PRIMARIA Organizzatori spaziali (dentro, fuori, sotto...) Localizzatori spaziali (vicino a, lontano da, in mezzo a...) La lateralizzazione Giochi in palestra Muoversi consapevolmente nello

Dettagli

Stampa unione in Word 2010 Stampe multiple personalizzate

Stampa unione in Word 2010 Stampe multiple personalizzate Stampa unione in Word 2010 Stampe multiple personalizzate Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2010 Quando bisogna inviare documenti personalizzato a molte persone una funzione

Dettagli

GEOGRAFIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: GEOGRAFIA DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

GEOGRAFIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: GEOGRAFIA DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE GEOGRAFIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: GEOGRAFIA DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

Alla scoperta della nuova interfaccia di Office 2010

Alla scoperta della nuova interfaccia di Office 2010 Alla scoperta della nuova interfaccia di Office 2010 Una delle novità più eclatanti della versione 2007 era la nuova interfaccia con la barra multifunzione. Office 2010 mantiene questa filosofia di interfaccia

Dettagli

CURRICOLO DI GEOGRAFIA della scuola primaria

CURRICOLO DI GEOGRAFIA della scuola primaria CURRICOLO DI GEOGRAFIA della scuola primaria CURRICOLO DI GEOGRAFIA al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI GEOGRAFIA al termine della classe seconda della scuola primaria...3

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

Praticità e comodità

Praticità e comodità Le 4 ragioni per avere un booking system sulla scheda di alberghieturismo.it Il turismo ha subito cambiamenti profondi con la diffusione di Internet. Il web è una miniera di opportunità per aumentare i

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati Creazione e gestione file e cartelle Le finestre e l organizzazione dati 34 Organizzare i file sul desktop Le icone, i file e le cartelle che abbiamo sul desktop (desktop è la schermata iniziale del PC,

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE GEOGRAFIA

CURRICOLO VERTICALE GEOGRAFIA CURRICOLO VERTICALE GEOGRAFIA Pag.1 GEOGRAFIA SCUOLA DELL INFANZIA Competenza chiave Europea CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE L alunno Individua le posizioni

Dettagli

Orientamento Indicatori topologici. Paesaggio Elementi naturali e antropici

Orientamento Indicatori topologici. Paesaggio Elementi naturali e antropici ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Venezia, 15-66020 SAN GIOVANNI TEATINO (CH) www.istitutocomprensivosgt.it CURRICOLO D ISTITUTO a. s. 2012 / 2013 CLASSE 1 a SCUOLA PRIMARIA L alunno si orienta nello spazio

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 2 DESKTOP, FINESTRE, CARTELLE E FILE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 DESKTOP E FINESTRE LA CARTELLA HOME : Dispositivi, Computer

Dettagli

Manuale Utente. WebGis Comune di Regalbuto

Manuale Utente. WebGis Comune di Regalbuto Manuale Utente WebGis Comune di Regalbuto MANUALE UTENTE All avvio dell applicazione si apre una finestra suddivisa in diverse aree. Di seguito si riporta la schermata iniziale con evidenziate e numerate

Dettagli

Creazione di percorsi su Colline Veronesi

Creazione di percorsi su Colline Veronesi Creazione di percorsi su Colline Veronesi Per inserire i dati nel portale Colline Veronesi accedere all indirizzo: http://66.71.191.169/collineveronesi/index.php/admin/users/login Una volta inserito username

Dettagli

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente)

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) Indice Introduzione... 3 Requisiti minimi di sistema... 4 Modalità di accesso... 4 Accesso alla Piattaforma... 5 Pannello Utente... 6 Pannello Messaggi...

Dettagli

GEOGRAFIA: PRIMO BIENNIO CLASSI 1 E 2 DELLA SCUOLA PRIMARIA

GEOGRAFIA: PRIMO BIENNIO CLASSI 1 E 2 DELLA SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA: PRIMO BIENNIO CLASSI 1 E 2 DELLA SCUOLA PRIMARIA LEGGERE L ORGANIZZAZIONE DI UN TERRITORIO, UTILIZZANDO IL Utilizzare i principali concetti topologici per orientarsi nello spazio; Utilizzare

Dettagli

Osservatorio economico regionale dell artigianato. Mini guida all uso della strumentazione informatica disponibile on-line

Osservatorio economico regionale dell artigianato. Mini guida all uso della strumentazione informatica disponibile on-line Osservatorio economico regionale dell artigianato Mini guida all uso della strumentazione informatica disponibile on-line Il contesto e gli strumenti Al fine di promuove attività analitiche, mediante il

Dettagli

PeCo-Graph. Manuale per l utente

PeCo-Graph. Manuale per l utente PeCo-Graph Manuale per l utente Indice 1. INTRODUZIONE...4 2. INSTALLAZIONE...5 2.1 REQUISITI...5 2.2 INSTALLAZIONE ED AVVIO... 5 3. DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE...6 4. MENU DI CONFIGURAZIONE...7 4.1

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 IIS Almerico Da Schio - DISCIPLINA: Informatica e Laboratorio CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 COMPETENZE ABILITÀ/ CAPACITÀ CONOSCENZE dei linguaggi L1 Utilizzare

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

L ipertesto multimediale o ipermedia

L ipertesto multimediale o ipermedia Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:45 Pagina 19 multimediale o ipermedia Il programma di scrittura Word, che già conosci, ti permette anche di creare ipertesti multimediali o ipermedia. R Cerchiamo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA A.S. 2013/2014 CURRICOLO GEOGRAFIA Ambito disciplinare GEOGRAFIA CLASSE PRIMA PRIMARIA

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

Competenze in uscita per la classe prima. Pagina 2 di 11

Competenze in uscita per la classe prima. Pagina 2 di 11 Pagina 1 di 11 Competenze in uscita per la classe prima Pagina 2 di 11 Nuclei fondanti: Orientamento Spazio Pagina 3 di 11 OSA 1 Organizzatori temporali e spaziali (prima, poi, mentre, sopra, sotto, davanti,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALBANO

ISTITUTO COMPRENSIVO ALBANO ISTITUTO COMPRENSIVO ALBANO DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: DISCIPLINE CONCORRENTI: tutte TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2012 I traguardi sono

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA CURRICOLO VERTICALE DI ELABORAZIONE A.S. 2010/2011 INDICE GENERALE CLASSE PRIMA... 3 CLASSE SECONDA... 7 CLASSE TERZA... 11 CLASSE QUARTA... 14 CLASSE QUINTA... 19 CLASSE I SSPG... 24 II e III SSPG...

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli