Circolare n. 01/2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Circolare n. 01/2006"

Transcript

1 C.F.F.L.M.P. Planetary Research Team Sede: c/o Osservatorio Astronomico Comunale di S. Giovanni Persiceto - BO Circolare n. 01/2006 a cura di Rodolfo Calanca Indice: Programma osservativo a Loiano per la nottata del 14 gennaio p.v. Programma di massima del corso: TELESCOPI, WEBCAM E FOTOCAMERE DIGITALI: TECNICHE DI RIPRESA ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI ASTRONOMICHE DIGITALI AD ALTA RISOLUZIONE Il presente documento è stato trasmesso a: Cristian Fattinnanzi mail: Gilberto Forni mail: Valentino Luppi mail: Ferruccio Zanotti Mail: Giorgio Mengoli mail: Giuseppe Pupillo mail: Giovanni Anselmi mail: Carmelo Zannelli Mail: Angelo Angeletti Mail: Maurizio Locatelli Mail : 07 gennaio

2 PROGRAMMA OSSERVATIVO A LOIANO PER LA NOTTATA DEL 14 GENNAIO P.V. Riporto di seguito il programma previsto per la nottata del 14 gennaio al 1,5m di Loiano. CHIEDO A TUTTI DI FORNIRE SUGGERIMENTI TECNICI AL FINE DI SFRUTTARE AL MEGLIO LA SERATA. HO POI BISOGNO DELLA CONFERMA DEFINITIVA DA PARTE DI TUTTI I PARTECIPANTI ALLA SERATA. Serata Orario utilizzo telescopio Oggetti Culminazione Magn. Diam. Posizione satellite rispetto al pianeta UT Altezza Data UT Separaz. 14 gennaio 2006 fino alle 0,30h Marte 18h 30m Phobos h 30m 20h 30m 21h 30m no 5.9 Deimos h 30m 20h 30m 21h 30m Juno 0.52 M Vesta Saturno 20h 40m Titano 21h 20m gen. - Rhea 23h 00m 65 00h 30m 64 CORSO AVANZATO DI ASTRONOMIA DIGITALE CON WEBCAM E FOTOCAMERE CCD ALL OSSERVATORIO COMUNALE DI S. GIOVANNI PERSICETO (BO) Di seguito riporto la bozza del programma di un corso di astronomia digitale che si terrà tra febbraio e marzo prossimi all Osservatorio Astronomico di S. Giovanni in Persiceto in collaborazione con la locale Associazione Astrofili. Il 4 gennaio u.s., durante un incontro all Osservatorio di S. Giovanni (presenti: R. Calanca, G. Forni, V. Luppi), è stato stabilito il seguente programma di massima, che dovrà essere definito entro e non oltre la metà di gennaio p.v. 2

3 ANNUNCIO DEL CORSO TELESCOPI, WEBCAM E FOTOCAMERE DIGITALI: TECNICHE DI RIPRESA ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI ASTRONOMICHE DIGITALI AD ALTA RISOLUZIONE Il Planetary Research Team e l Associazione Astrofili Persicetani organizzano un corso avanzato dal titolo: TELESCOPI, WEBCAM E FOTOCAMERE DIGITALI: TECNICHE DI RIPRESA ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI ASTRONOMICHE DIGITALI AD ALTA RISOLUZIONE Con questa serie di lezioni si intende stimolare l interesse per le problematiche connesse alle tecnologie digitali a basso costo (ma con un forte impatto scientifico) e fornire un vasto spettro di conoscenze di base indispensabili per un approccio sperimentale diretto alle applicazioni astronomiche amatoriali e professionali. Il corso, aperto ad un massimo di 25 partecipanti, si articolerà in sette lezioni (quattro teoriche e tre pratiche al telescopio), ognuna della durata di 2 ore. La data ultima per la richiesta di iscrizione al corso è fissata a martedì 21 febbraio. Per le modalità di iscrizione ed ulteriori informazioni inviare una mail a: oppure telefonare al: Ogni corsista riceverà un ampia documentazione cartacea e digitale di supporto alle lezioni teoriche e pratiche. A tutti coloro che avranno frequentato almeno 4 lezioni su 7, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. CALENDARIO E PROGRAMMA (PROVVISORI) DEL CORSO Il corso si terrà nei locali dell Osservatorio Astronomico Comunale di S. Giovanni Persiceto (BO), con il seguente programma: 25 febbraio, ore 21,00 - Lezione 1: L ottica e la meccanica dei telescopi (durata: 2 ore). Relatore: Rodolfo Calanca - Riflettori, rifrattori, Schmidt-Cassegrain e Ritchey-Chretien - Importanza del centraggio ottico del telescopio - Oculari - L impiego di filtri colorati ed interferenziali - Pregi e difetti delle montature equatoriali ed altazimutale 04 marzo, ore 15,30 - Lezione 2: Il telescopio predisposto per le riprese digitali avanzate con CCD e webcam, (durata: 2 ore). Relatore: Rodolfo Calanca - Sistemi di amplificazione della focale del telescopio per riprese ad alta definizione - Sistemi di riduzione della focale ed il loro impiego nelle riprese a largo campo - Il puntamento automatico del telescopio - L importanza di un moto orario accurato e di un preciso stazionamento equatoriale (o altazimutale) del telescopio. 3

4 - L osservatorio astronomico automatico a gestione remota. - Considerazioni sull ottica adattiva: è alla portata del non professionista? 04 marzo, ore 21,00 - Lezione pratica n. 1 al telescopio (40 cm dell Osserv. Di S. Giovanni): (durata: 2 ore). Lezione diretta da: R. Calanca, G. Forni, V. Luppi. - Il puntamento del telescopio; accorgimenti per una corretta osservazione visuale, la ricerca strumentale degli oggi astronomici. Osservazione di alcuni corpi celesti. 11 marzo, ore 15,30 - Lezione 3: Introduzione all uso della webcam, (durata: 2 ore). Relatore: Cristian Fattinnanzi. - Webcam e computer - Il funzionamento della webcam - L uso di filtri IR-cut - Le dimensioni del campo inquadrato dalla webcam - La corretta orientazione della webcam - La risoluzione ideale: il principio di Nyquist - Aumentare o diminuire la focale equivalente del telescopio - L influenza del seeing sulla qualità delle immagini astronomiche digitali - Cenni sui software di acquisizione delle immagini 11 marzo, ore 21,00 - Lezione pratica n. 2 al telescopio (40 cm dell Osserv. Di S. Giovanni): (durata: 2 ore). Lezione diretta da: C. Fattinnanzi, G. Forni, V. Luppi. - Riprese digitali ad alta risoluzione di oggetti celesti; elaborazione delle immagini. 18 marzo, ore 15,30 - Lezione 4: Le riprese digitali ad alta risoluzione con la webcam, (durata: 2 ore). Relatore: Cristian Fattinnanzi. - Il Sole con la webcam - Misurare la posizione e la temperatura delle macchie solari - Riprese del Sole in Hα - La Luna con la webcam - I pianeti con la webcam e l impiego di filtri colorati e interferenziali - Tecniche di elaborazione digitale delle immagini - Filtri digitali 18 marzo, ore 21,00 - Lezione pratica n. 3 al telescopio (40 cm dell Osserv. Di S. Giovanni): (durata: 2 ore). Lezione diretta da: C. Fattinnanzi, G. Forni, V. Luppi. 4

5 - Riprese digitali ad alta risoluzione di Saturno e Luna, elaborazione digitale delle immagini. C.F.F.L.M.P. Planetary Research Team IL GRUPPO DI LAVORO E I RIFERIMENTI TECNICO-SCIENTIFICI, ORGANIZZATIVI E LOGISTICI COMPONENTI TEAM (in ordine alfabetico) Rodolfo Calanca mail: sito: cell.: Cristian Fattinnanzi mail: Cell.: Tel.: Gilberto Forni mail: cell. : Valentino Luppi mail: Cell.: Giorgio Mengoli mail: Sito: tel.: Giuseppe Pupillo mail: cell.: SOSTEGNO ESTERNO Giovanni Anselmi Direttore COELUM Astronomia Mail: Sito: Angelo Angeletti Direttore Osserv. Monte d Aria (Macerata) Mail: Cell.: Maurizio Locatelli Mail : Carmelo Zannelli Mail: Ferruccio Zanotti Mail: Cell.: REFERENTI OSSERVATORIO LOIANO Dott. Federico Delpino Mail: Tel.: Tecnici notturni Osservatorio: Roberto Gualandi Mail: Antonio de Blasi Mail: Bologna: Loiano: Valentina Zitelli (resp. Stazione Osservativa di Loiano) Mail: Tel. : Ivo Muzi (gestione foresteria) Tel.:

Circolare n. 05/2005

Circolare n. 05/2005 C.F.F.L.M.P. Planetary Research Team Sede: c/o Osservatorio Astronomico Comunale di S. Giovanni Persiceto - BO Circolare n. 05/2005 a cura di Rodolfo Calanca Indice: 1. Il programma 2006 del Team al riflettore

Dettagli

CORSO DI ASTROFOTOGRAFIA PRESSO L OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI LOIANO

CORSO DI ASTROFOTOGRAFIA PRESSO L OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI LOIANO CORSO DI ASTROFOTOGRAFIA PRESSO L OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI LOIANO 27-28-29 maggio 2011 Il primo corso di astrofotografia tenuto in un Osservatorio professionale e con riprese di immagini, di profondo

Dettagli

Circolare n. 22/2007

Circolare n. 22/2007 Planetary Research Team Associazione Astronomica Nazionale di Liberi Pensatori Sedi: c/o Osservatorio Astronomico Comunale di S. Giovanni Persiceto - BO Italy c/o Osservatorio Astronomico Padre F. De Vico

Dettagli

CONFRONTO. Giove ripreso da Fattinnanzi con una webcam. testa si cavallo ripreso con un Tele-Vue 101 con un sensore Sbig STL-11000M

CONFRONTO. Giove ripreso da Fattinnanzi con una webcam. testa si cavallo ripreso con un Tele-Vue 101 con un sensore Sbig STL-11000M CONFRONTO Forse non tutti se ne sono accorti, ma nel campo dell astrofotografia sta succedendo qualcosa di rivoluzionario. Come è già avvenuto per la fotografia planetaria negli ultimi anni, l avvento

Dettagli

Daniele Gasparri. Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario. Star party del Silenzio, 5-7 Luglio 2013

Daniele Gasparri. Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario. Star party del Silenzio, 5-7 Luglio 2013 Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario Star party del Silenzio, 5-7 Luglio 2013 Daniele Gasparri Sito web: www.danielegasparri.com Mail: info@danielegasparri.com Un piccolo estratto del mio

Dettagli

Da: EANweb [eanweb@crabnebula.it] Inviato: gio 10/12/2009 16.51

Da: EANweb [eanweb@crabnebula.it] Inviato: gio 10/12/2009 16.51 1 di 5 10/12/2009 18.09 Da: EANweb [eanweb@crabnebula.it] Inviato: gio 10/12/2009 16.51 A: destinatari-ignoti Cc: Oggetto: EANweb Newsletter Astronomia: Progetto "Terre del Cielo", l'osservazione di un

Dettagli

NUOVA SERATA: 20 febbraio 2010 (in sostituzione della serata del 13 febbraio)

NUOVA SERATA: 20 febbraio 2010 (in sostituzione della serata del 13 febbraio) TERRE DEL CIELO (e molto altro ) Una serata all Osservatorio di Brera-Merate in diretta sul web alla pagina: www.crabnebula.it L osservazione della Luna, di Marte e del transito del pianeta extrasolare

Dettagli

15 maggio 2010: MEETING EAN European Astrosky Network sul tema: PROGETTI 2010-2011

15 maggio 2010: MEETING EAN European Astrosky Network sul tema: PROGETTI 2010-2011 1 di 6 29/04/2010 10.53 EANweb NEWSLETTER 29 Aprile 2010 European Astrosky Network - Italy (edit by Rodolfo Calanca e Angelo Angeletti) www.crabnebula.it/rc/menu_ean.htm Web-TV: www.livestream.com/eantv

Dettagli

Gruppo Astrofili Soresinesi Via Matteotti, 4 26015 SORESINA (CR) tel. 0374 343722 3381169422 e mail: info@osservatoriosoresina.it

Gruppo Astrofili Soresinesi Via Matteotti, 4 26015 SORESINA (CR) tel. 0374 343722 3381169422 e mail: info@osservatoriosoresina.it OSSERVATORIO ASTRONOMICO PUBBLICO DI SORESINA Gruppo Astrofili Soresinesi Via Matteotti, 4 26015 SORESINA (CR) tel. 0374 343722 3381169422 e mail: info@osservatoriosoresina.it Progetto STUDENTI E ASTRONOMIA

Dettagli

Consigli per l acquisto del primo strumento

Consigli per l acquisto del primo strumento Consigli per l acquisto del primo strumento 1. CONOSCIAMO IL CIELO E POI ACQUISTIAMO Sembra ovvio ma spesso non si ci pensa. Il telescopio, come anche il binocolo, è un potente mezzo di osservazione, che

Dettagli

La fotografia del Cielo. Strumentazione e tecniche per catturare emozioni

La fotografia del Cielo. Strumentazione e tecniche per catturare emozioni La fotografia del Cielo Strumentazione e tecniche per catturare emozioni Gli strumenti di ripresa digitali webcam CCD Alcuni concetti base Il cielo notturno e gli oggetti che lo popolano hanno solitamente

Dettagli

Proposte osservative e didattiche con l Osservatorio Astronomico F. Fuligni

Proposte osservative e didattiche con l Osservatorio Astronomico F. Fuligni Proposte osservative e didattiche con l Osservatorio Astronomico F. Fuligni Rete degli Osservatori didattici e remotizzati Frasso Sabino (RI), 10 novembre 2013 ATA - Presentazione istituzionale 1 Chi siamo

Dettagli

MERCURIO CI RACCONTA. La giornata

MERCURIO CI RACCONTA. La giornata MERCURIO CI RACCONTA 9 maggio 2016 L Istituto Nazionale di AstroFisica e il Dipartimento di Fisica e Astronomia G. Galilei dell Università degli Studi di Padova promuovono nelle loro due sedi di Padova

Dettagli

Associazione Astrofili Urania Realizzazione di una stazione per radioastronomia in banda 21cm.

Associazione Astrofili Urania Realizzazione di una stazione per radioastronomia in banda 21cm. Associazione Astrofili Urania Realizzazione di una stazione per radioastronomia in banda 21cm. Romano Vivaldi e Stefano Bologna (IZ1BPN) L osservatorio Urania La montatura altazimutale L antenna L antenna

Dettagli

PROGETTO SCUOLA LEZIONI-SPETTACOLO E LABORATORI IN UN'UNICA USCITA ALTRE VISITE COORDINATE A RICHIESTA SEMPLICITA' E RISPARMIO

PROGETTO SCUOLA LEZIONI-SPETTACOLO E LABORATORI IN UN'UNICA USCITA ALTRE VISITE COORDINATE A RICHIESTA SEMPLICITA' E RISPARMIO PROGETTO SCUOLA LEZIONI-SPETTACOLO E LABORATORI IN UN'UNICA USCITA Il Planetario di Padova offre alle scuole di ogni ordine e grado la possibilità di fare varie attività ed esperienze scientifiche, di

Dettagli

Il Cielo in una Scuola, con ROSAD: obiettivo giovani!

Il Cielo in una Scuola, con ROSAD: obiettivo giovani! La passione italiana per l astronomia abita qui! Associazione di promozione sociale Il Cielo in una Scuola, con ROSAD: obiettivo giovani! Presentazione del progetto 15 Maggio 2015 L Associazionismo astrofilo:

Dettagli

Una sorgente luminosa si propaga nello spazio circostante sottoforma di onde sferiche,

Una sorgente luminosa si propaga nello spazio circostante sottoforma di onde sferiche, Ottica adattiva. Cos'è e come funziona Una sorgente luminosa si propaga nello spazio circostante sottoforma di onde sferiche, 2JQL SXQWR GL XQ IURQWH GRQGD FRVWLWXLVFH OD VRUJHQWH GL XQ RQGD VIHULFD VHFRQGDULD

Dettagli

Come fotografare i pianeti con una webcam di Daniele Gasparri

Come fotografare i pianeti con una webcam di Daniele Gasparri Come fotografare i pianeti con una webcam di Daniele Gasparri In questo articolo spiego le basi della fotografia dei corpi del sistema solare: tecnica, strumenti, accessori, programmi di ripresa ed elaborazione.

Dettagli

I transiti della stazione spaziale sul Sole e sulla Luna di Daniele Gasparri

I transiti della stazione spaziale sul Sole e sulla Luna di Daniele Gasparri I transiti della stazione spaziale sul Sole e sulla Luna di Daniele Gasparri I transiti di satelliti artificiali, soprattutto sul disco lunare, sono conosciuti ed osservati da ormai svariati anni. Negli

Dettagli

Marte 2012. vicino e lontano. Ogni circa 26 mesi Marte raggiunge l opposizione, portandosi così alla minima

Marte 2012. vicino e lontano. Ogni circa 26 mesi Marte raggiunge l opposizione, portandosi così alla minima Marte 2012 vicino e lontano La minima distanza che il pianeta rosso raggiungerà i primi giorni di marzo è la più grande che può capitare durante una opposizione, ma il miglioramento delle camere da ripresa

Dettagli

L osservatorio del Monte Baldo, dispone tra le altre strumentazioni di uno spettroscopio DSS7 Sbig, utilizzato sia a scopi di ricerca che didattci.

L osservatorio del Monte Baldo, dispone tra le altre strumentazioni di uno spettroscopio DSS7 Sbig, utilizzato sia a scopi di ricerca che didattci. Il DSS7 Lo spettroscopio dell Osservatorio Monte Baldo A.Gelodi L osservatorio del Monte Baldo, dispone tra le altre strumentazioni di uno spettroscopio DSS7 Sbig, utilizzato sia a scopi di ricerca che

Dettagli

Descrizione Sistemi Fotovoltaici a Concentrazione

Descrizione Sistemi Fotovoltaici a Concentrazione Descrizione Sistemi Fotovoltaici a Concentrazione Sommario Le energie rinnovabili ed il fotovoltaico I sistemi fotovoltaici a concentrazione e la loro potenziale convenienza Struttura di un sistema a concentrazione

Dettagli

Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO

Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO Sin dai tempi più remoti il cielo ha avuto grande importanza per l uomo. Il cielo è testimone di miti, di leggende di popoli antichi; narra di terre lontane, di costellazioni

Dettagli

Il progetto Plutone-Caronte di Daniele Gasparri

Il progetto Plutone-Caronte di Daniele Gasparri Il progetto Plutone-Caronte di Daniele Gasparri In questo articolo viene presentato un progetto molto ambizioso ed importante avviato nell estate del 2008, conclusosi con un importantissimo risultato:

Dettagli

Il riduttore di focale utilizzato è il riduttore-correttore Celestron f/ 6.3.

Il riduttore di focale utilizzato è il riduttore-correttore Celestron f/ 6.3. LE FOCALI DEL C8 Di Giovanni Falcicchia Settembre 2010 Premessa (a cura del Telescope Doctor). Il Celestron C8 è uno Schmidt-Cassegrain, ovvero un telescopio composto da uno specchio primario concavo sferico

Dettagli

IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto

IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto 58 Congresso della Società Astronomica Italiana Milano, 13 16 maggio 2014 IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto Giulia Iafrate e il Working Group di IRNET Perché una rete di telescopi a controllo

Dettagli

FILTRI SPECIALI CHE COSA E. Filtro Skyglow ad alto contrasto (formato 1.25 e 2 ) Filtro Contrast Booster (formato 1.25 e 2 )

FILTRI SPECIALI CHE COSA E. Filtro Skyglow ad alto contrasto (formato 1.25 e 2 ) Filtro Contrast Booster (formato 1.25 e 2 ) FILTRI SPECIALI CHE COSA E I filtri cosiddetti speciali presentano la caratteristica comune di far passare determinate lunghezze d onda rigettandone altre. Normalmente la banda ammessa è composta da più

Dettagli

Relazione sullo stato operativo del sistema di puntamento e di gestione della cupola del telescopio 152cm

Relazione sullo stato operativo del sistema di puntamento e di gestione della cupola del telescopio 152cm Relazione sullo stato operativo del sistema di puntamento e di gestione della cupola del telescopio 152cm S.Bernabei 1, A.De Blasi 1, R.Gualandi 1 1. Osservatorio Astronomico di Bologna, Via Ranzani n

Dettagli

SISTEMA DI AUTOGUIDA DEL TELESCOPIO DA 152cm TRAMITE CCD VIDEO IMAGING SYSTEM MINTRON

SISTEMA DI AUTOGUIDA DEL TELESCOPIO DA 152cm TRAMITE CCD VIDEO IMAGING SYSTEM MINTRON SISTEMA DI AUTOGUIDA DEL TELESCOPIO DA 152cm TRAMITE CCD VIDEO IMAGING SYSTEM MINTRON R. Gualandi¹, I. Bruni¹, S.Bernabei¹, A. De Blasi¹, G. Innocenti¹ RAPPORTO TECNICO 01-12-2004 Versione 1.0 ¹. Osservatorio

Dettagli

I time-lapse in astronomia: l Universo in movimento di Daniele Gasparri

I time-lapse in astronomia: l Universo in movimento di Daniele Gasparri I time-lapse in astronomia: l Universo in movimento di Daniele Gasparri La rotazione del polo nord celeste è una tipica applicazione time-lapse. Sul formato cartaceo è impossibile visualizzare le animazioni,

Dettagli

Osservazioni astronomiche in remoto in ambiente web collaborativo

Osservazioni astronomiche in remoto in ambiente web collaborativo Università del Salento Dipartimento di Fisica Gruppo di Astrofisica Osservazioni astronomiche in remoto in ambiente web collaborativo D.Licchelli*, A. Blanco*,, M. Bochicchio**, A. Bernardo**, S. Fonti*,

Dettagli

L elemento fondamentale è l obiettivo, ovvero la lente o lo specchio che forniscono l immagine dell oggetto.

L elemento fondamentale è l obiettivo, ovvero la lente o lo specchio che forniscono l immagine dell oggetto. Il telescopio, è lo strumento ottico impiegato in astronomia, per osservare e studiare gli oggetti celesti. È generalmente separato in due componenti principali: una parte ottica (costituita dal tubo delle

Dettagli

E un Progetto Didattico Nazionale promosso dal MIUR DG per gli ordinamenti scolastici e per l autonomia scolastica

E un Progetto Didattico Nazionale promosso dal MIUR DG per gli ordinamenti scolastici e per l autonomia scolastica E un Progetto Didattico Nazionale promosso dal MIUR DG per gli ordinamenti scolastici e per l autonomia scolastica Nato nel giugno del 2010 È stato, nel 2012, esteso ad altri tre Atenei: UNICAM UNICAL

Dettagli

AGGIORNAMENTI SUL 3 CONVEGNO EAN DEL 22-24 OTTOBRE ABBIAMO NUOVI RELATORI, ALCUNI DEI PIU' NOTI ASTRONOMI ITALIANI!

AGGIORNAMENTI SUL 3 CONVEGNO EAN DEL 22-24 OTTOBRE ABBIAMO NUOVI RELATORI, ALCUNI DEI PIU' NOTI ASTRONOMI ITALIANI! EANweb NEWSLETTER 21 luglio 2010 EUROPEAN ASTROSKY NETWORK - ITALY edit by: Rodolfo Calanca e Angelo Angeletti website: www.eanweb.com/menu_ean.htm Web-TV: www.livestream.com/eantv Canale YOUTUBE: www.youtube.com/my_videos

Dettagli

FOTOGRAFIA SUBACQUEA

FOTOGRAFIA SUBACQUEA ITA F00 - Membro Fondatore della CMAS Confederazione Mondiale Attività Subacquee FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Settore Didattica Subacquea Corso di Specializzazione FOTOGRAFIA

Dettagli

European Astrosky Team

European Astrosky Team Primo Convegno Nazionale European Astrosky Team Cervarezza Terme, 10-12 Ottobre 2008 La gestione di un Osservatorio pubblico. Appunti tratti dall esperienza del Centro Astronomico di Libbiano. A cura di

Dettagli

Come nasce una foto deep sky

Come nasce una foto deep sky Come nasce una foto deep sky Questa foto ritrae uno dei più famosi e fotografati oggetti del cielo: la nebulosa Laguna M 8. L immagine è stata ripresa dal mio terrazzo di casa. In questo tutorial spiegherò

Dettagli

In caso di debito in LINGUA TEDESCA: non si tiene il corso di riallineamento in aula, ma solo il riallineamento online (vedi sotto).

In caso di debito in LINGUA TEDESCA: non si tiene il corso di riallineamento in aula, ma solo il riallineamento online (vedi sotto). LINGUE E CULTURE PER LA MEDIAZIONE LINGUISTICA CORSI DI RIALLINEAMENTO 2015-2016 Riallineamento in aula Lo studente che, in seguito alla verifica del 10 settembre ore 9, avrà ricevuto uno o più debiti

Dettagli

A cura di: Carmelo Zannelli

A cura di: Carmelo Zannelli A cura di: Carmelo Zannelli Introduzione Giove ripreso attraverso una comune webcam 28 maggio 2005 Solo dopo la messa in commercio delle Webcams di buona qualità (primi anni 2000 2000)) e dei softwares

Dettagli

CONSIGLI PER LA SCELTA DEL PRIMO TELESCOPIO

CONSIGLI PER LA SCELTA DEL PRIMO TELESCOPIO CONSIGLI PER LA SCELTA DEL PRIMO TELESCOPIO Di Raffaello Braga aprile 2010 Premessa Lo scopo di questo articoletto è quello di dare ai principianti alcuni utili consigli sull'acquisto del primo telescopio.

Dettagli

Manifestazioni di Astronomia Cervarezza Terme (10-11-12 ottobre 2008) Atti del 1 Convegno dell European Astrosky Team

Manifestazioni di Astronomia Cervarezza Terme (10-11-12 ottobre 2008) Atti del 1 Convegno dell European Astrosky Team Manifestazioni di Astronomia Cervarezza Terme (10-11-12 ottobre 2008) Atti del 1 Convegno dell European Astrosky Team a cura di Rodolfo Calanca e Angelo Angeletti COMUNE DI BUSANA (RE) 2009 La locandina

Dettagli

XV Settimana Nazionale dell'astronomia. «Gli studenti fanno vedere le stelle» 7-14 aprile 2014

XV Settimana Nazionale dell'astronomia. «Gli studenti fanno vedere le stelle» 7-14 aprile 2014 LO XV Settimana Nazionale dell'astronomia «Gli studenti fanno vedere le stelle» 7-14 aprile 2014 La Società Astronomica Italiana (SAIt), in collaborazione con il Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

Diritto alla salute per i nuovi cittadini. Approfondimento normativo e analisi della realtà provinciale.

Diritto alla salute per i nuovi cittadini. Approfondimento normativo e analisi della realtà provinciale. Diritto alla salute per i nuovi cittadini. Approfondimento normativo e analisi della realtà provinciale. Data e sede 28/11/2014 Auditorium Ospedale S. Chiara Trento Organizzato da Società Italiana di Medicina

Dettagli

Urano il Dobsnon dell' AAAV

Urano il Dobsnon dell' AAAV La base di partenza per il telescopio che ho costruito, in gran parte in economia, e che ho chiamato telescopio URANO, è da ricercare nella probabile sorte che, qualche tempo fa, sarebbe toccata al vecchio

Dettagli

Basi di ottica. n 1. a b. n 2. figura 1 - riflessione. figura 2 - rifrazione. tabella 1. rifrazione n. vuoto 1

Basi di ottica. n 1. a b. n 2. figura 1 - riflessione. figura 2 - rifrazione. tabella 1. rifrazione n. vuoto 1 Basi di ottica L'ottica geometrica: riflessione e rifrazione Il comportamento dei raggi di luce viene descritto dalla cosiddetta ottica geometrica. L'ottica geometrica è solo una approssimazione del comportamento

Dettagli

RILIEVO LASER SCANNER PARETE MARMOREA XXXXXXXXXXXXX

RILIEVO LASER SCANNER PARETE MARMOREA XXXXXXXXXXXXX RILIEVO LASER SCANNER PARETE MARMOREA XXXXXXXXXXXXXXXXXX PROVA n. 3651/XX Committente: Relatore: XXXXXXXXXXXXX ing. Georg Schiner Vista della parete di intarsio marmoreo XX/88/09/mt Bolzano, 9 Settembre

Dettagli

Relazione di presentazione del progetto LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE 1)

Relazione di presentazione del progetto LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE 1) Relazione di presentazione del progetto LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE 1) LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE e un percorso di Astronomia e Fisica per la Scuola Secondaria di Primo Grado costituito da una

Dettagli

raffaele de marinis FOTO PANORAMICHE PIANIFICAZIONE, PRODUZIONE, POSTPRODUZIONE E PRESENTAZIONE

raffaele de marinis FOTO PANORAMICHE PIANIFICAZIONE, PRODUZIONE, POSTPRODUZIONE E PRESENTAZIONE raffaele de marinis FOTO PANORAMICHE PIANIFICAZIONE, PRODUZIONE, POSTPRODUZIONE E PRESENTAZIONE INTRODUZIONE Una immagine panoramica, per l ampia zona ripresa e per le sue dimensioni, va ben oltre al campo

Dettagli

Martina Zaminato Classe III A A.S. 2012/2013

Martina Zaminato Classe III A A.S. 2012/2013 Martina Zaminato Classe III A A.S. 2012/2013 IL SOLE Tutti prima o poi si chiedono cosa sia il Sole, già da bambini chi non è stato incuriosito dalla nostra stella? Il Sole non è altro che una gigantesca

Dettagli

27, 28 e 29 Maggio 2016 Cartiera Latina, Via Appia Antica 42 Roma. In collaborazione con: Osservatorio Astronomico di Roma, INAF

27, 28 e 29 Maggio 2016 Cartiera Latina, Via Appia Antica 42 Roma. In collaborazione con: Osservatorio Astronomico di Roma, INAF In collaborazione con: Osservatorio Astronomico di Roma, INAF Partner tecnico 27, 28 e 29 Maggio 2016 Cartiera Latina, Via Appia Antica 42 Roma Media Partner Il Cielo di Roma 2016 è una due giorni di immersione

Dettagli

Guida all utilizzo in remoto del Virtual Telescope

Guida all utilizzo in remoto del Virtual Telescope Guida all utilizzo in remoto del Virtual Telescope A cura di Gianluca Masi Ultima revisione: 9 Aprile 2008 The Virtual Telescope Project Enjoy the Universe from your desktop Il Virtual Telescope è un progetto

Dettagli

Imaging HDR (High Dynamic Range): oltre i limiti di Daniele Gasparri

Imaging HDR (High Dynamic Range): oltre i limiti di Daniele Gasparri Imaging HDR (High Dynamic Range): oltre i limiti di Daniele Gasparri La tecnica HDR, alla portata di chiunque possieda un sensore digitale, permette meravigliose riprese di fenomeni con forti differenze

Dettagli

In anticipo sul futuro. La tecnica termografica come strumento di verifica e diagnosi di malfunzionamenti

In anticipo sul futuro. La tecnica termografica come strumento di verifica e diagnosi di malfunzionamenti La tecnica termografica come strumento di verifica e diagnosi di malfunzionamenti La tecnica termografica genesi e definizioni Termografia: definizioni e principio di misura Dal greco: Scrittura del calore

Dettagli

Le diverse applicazioni del ccd nella fotografia cometaria

Le diverse applicazioni del ccd nella fotografia cometaria Le diverse applicazioni del ccd nella fotografia cometaria CHE COS E IL CCD Il ccd (acronimo dell inglese Charge Coupled Device) consiste in un circuito integrato formato da una griglia, di elementi semiconduttori

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DI RAGUSA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DI RAGUSA ORDINE DEGLI INGEGNERI DI RAGUSA STIMA DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DEGLI EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA E TECNICHE TRADIZIONALI E INNOVATIVE DI MIGLIORAMENTO SISMICO (corso di alta formazione con esame

Dettagli

Gio Domenico Cassini:

Gio Domenico Cassini: Dipartimento di Astronomia dell Università di Bologna INAF - Osservatorio Astronomico di Bologna Con il patrocinio della Società Astronomica Italiana e dell Alma Mater Studiorum Università di Bologna Gio

Dettagli

Celestron TELESCOPIO COSMOS 90GT WIFI - Telescopio controllabile

Celestron TELESCOPIO COSMOS 90GT WIFI - Telescopio controllabile Celestron TELESCOPIO COSMOS 90GT WIFI - Telescopio controllabile LISTINO OFFERTA via tablet e smartphone - NEW! CE22094DS Telescopio Celestron COSMOS 90GT WIFI: Rifrattore 90/910mm, montatura AZ WiFi Direct

Dettagli

SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO A.S. 2010/2011

SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO A.S. 2010/2011 Via Cappuccini, 27 75100 MATERA Tel/fax 0835 310024 - Presidenza 0835 310040 C.F. 93002390776 http:/www.liceoartisticomatera.it mtsl01000b@istruzione.it SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI ALTERNANZA

Dettagli

Elementi di base per l astrofotografia

Elementi di base per l astrofotografia Elementi di base per l astrofotografia Principi di base per poter riprendere gli oggetti celesti e tutti i fenomeni del cielo Associazione Cernuschese Astrofili Osservatorio Astronomico Civico Gabriele

Dettagli

Imaging Planetario. Tecniche di acquisizione di immagini di Sole, Luna e Pianeti. Giuseppe Bianchi - Corrado Pidò

Imaging Planetario. Tecniche di acquisizione di immagini di Sole, Luna e Pianeti. Giuseppe Bianchi - Corrado Pidò Imaging Planetario Tecniche di acquisizione di immagini di Sole, Luna e Pianeti Giuseppe Bianchi - Corrado Pidò INTRODUZIONE Il Sole la Luna ed i pianeti sono gli oggetti più luminosi che qualunque osservatore

Dettagli

Daniele Gasparri. Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario

Daniele Gasparri. Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario Daniele Gasparri Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario Copyright 2013 Daniele Gasparri ISBN: 978-1482618815 Questa opera è protetta dalla legge sul diritto d autore. Tutti i diritti, in particolare

Dettagli

Modellazione di processo di un depuratore a fanghi attivi e sviluppo di strategie di controllo tramite Business Process

Modellazione di processo di un depuratore a fanghi attivi e sviluppo di strategie di controllo tramite Business Process Modellazione di processo di un depuratore a fanghi attivi e sviluppo di strategie di controllo tramite Business Process Relatore Roberto Ricci ENEA - Bologna Gruppo di ricerca Roberto Ricci Luca Luccarini

Dettagli

LISTINO PREZZI PUBBLICO - GENNAIO 2008 I prezzi si intendono S.E.&O. e possono subire variazioni senza preavviso Codice Articolo DESCRIZIONE PUBBLICO

LISTINO PREZZI PUBBLICO - GENNAIO 2008 I prezzi si intendono S.E.&O. e possono subire variazioni senza preavviso Codice Articolo DESCRIZIONE PUBBLICO LISTINO PREZZI PUBBLICO - GENNAIO 2008 I prezzi si intendono S.E.&O. e possono subire variazioni senza preavviso Codice Articolo DESCRIZIONE PUBBLICO SK76300-R TELESCOPI COMPLETI RIFRATTORI ACROMATICI

Dettagli

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005 SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa Stage Advanced Educational Stage in Hypertension progetto di formazione biennale 2004-2005 ROMA, 7-9 febbraio 2005 Si ringrazia Pfizerper il fattivo supporto

Dettagli

I principali difetti delle riprese digitali di Daniele Gasparri

I principali difetti delle riprese digitali di Daniele Gasparri I principali difetti delle riprese digitali di Daniele Gasparri Le riprese con sensori digitali, dalle webcam alle camere CCD, possono offrire risultati splendidi e relativamente facili; tuttavia ottenere

Dettagli

Attività didattiche Scuola Secondaria I grado

Attività didattiche Scuola Secondaria I grado 1 VISITA GUIDATE Attività didattiche Scuola Secondaria I grado Visita standard Gli studenti vengono condotti da un animatore scientifico in una visita ad alcune delle postazioni interattive del Museo.

Dettagli

Gestione di una sessione osservativa:

Gestione di una sessione osservativa: Gestione di una sessione osservativa: il setup strumentale per la fotometria. Alessandro Marchini Osservatorio Astronomico, Università degli Studi di Siena Riccardo Papini Osservatorio Astronomico Carpione,

Dettagli

Giorgio Sedmak Tecnologie e metodologie astrofisiche 2003 Programma (1) Osservazione astronomica. (2) Formazione dell immagine

Giorgio Sedmak Tecnologie e metodologie astrofisiche 2003 Programma (1) Osservazione astronomica. (2) Formazione dell immagine Giorgio Sedmak Tecnologie e metodologie astrofisiche 2003 Programma (1) Osservazione astronomica Introduzione alle tecnologie e metodologie astrofisiche. Osservazione astronomica. Modello dell' osservazione

Dettagli

ARGOMENTI IN DISCUSSIONE AL CONVEGNO EAN DI MODENA

ARGOMENTI IN DISCUSSIONE AL CONVEGNO EAN DI MODENA 1 di 13 12/08/2010 20:46 INDICE NEWSLETTER IL CONVEGNO EAN di Modena: è sempre più ricco di proposte interessanti. Qui presentiamo la locandina, ancora in bozza, dell'evento - Progetto MAASS, Monterosso

Dettagli

Curriculum Associazione McQuadro

Curriculum Associazione McQuadro 22 Aprile 2010. Curriculum Associazione McQuadro Si costituisce a Roma l Associazione Culturale McQuadro. L associazione non persegue fini di lucro e si pone come obiettivo la diffusione della cultura

Dettagli

Impariamo a osservare il cielo

Impariamo a osservare il cielo Walter Ferreri Impariamo a osservare il cielo Strumenti Accessori Suggerimenti GRUPPO EDITORE Walter Ferreri Impariamo a osservare il cielo Strumenti Accessori Suggerimenti GRUPPO EDITORE Sommario Introduzione...

Dettagli

CORSO PER CONSULENTE TECNICO D UFFICIO E DI PARTE NEI PROCEDIMENTI CIVILI E PENALI

CORSO PER CONSULENTE TECNICO D UFFICIO E DI PARTE NEI PROCEDIMENTI CIVILI E PENALI con il patrocinio di CORSO PER CONSULENTE TECNICO D UFFICIO E DI PARTE NEI PROCEDIMENTI CIVILI E PENALI Le lezioni si terranno nella sala Convegni dell Ordine degli Ingegneri di Bologna Palazzo Gioanetti

Dettagli

DETTAGLI OSSERVATORIO

DETTAGLI OSSERVATORIO DETTAGLI OSSERVATORIO Si prevede la realizzazione di una cupola di 3,5 m di diametro da porre sulla terrazza del Liceo. La realizzazione dell osservatorio prevede l automazione del telescopio, con ricezione

Dettagli

I relatori: Gianfranco Fantini Germana Prencipe Giorgio Massignan Luciano Zanin Maurizio Battista Paolo Fabbri Stefano Gerosa Edoardo Galatola

I relatori: Gianfranco Fantini Germana Prencipe Giorgio Massignan Luciano Zanin Maurizio Battista Paolo Fabbri Stefano Gerosa Edoardo Galatola CORSO RESIDENZIALE FIAB 2009 AVANZATO PER DIRIGENTI DI ASSOCIAZIONI Il weekend, dal 20 al 22 novembre a Verona, è riservato a chi avrà già partecipato al corso di base di ottobre o è già nel mondo FIAB

Dettagli

Controllo dei telescopi

Controllo dei telescopi Progetto L astrofisica va a scuola Controllo dei telescopi Pietro Schipani INAF - Osservatorio Astronomico di Capodimonte Gli argomenti che tratteremo Cosa c è bisogno di controllare in un telescopio,

Dettagli

MACERATA CITTÁ DELLA SCIENZA GALILEIANA 2010 Una panoramica per immagini degli eventi

MACERATA CITTÁ DELLA SCIENZA GALILEIANA 2010 Una panoramica per immagini degli eventi 1 di 5 22/03/2010 8.29 Oggetto: EANweb NEWSLETTER Astronomia: immagini del meeting galileiano di Macerata; Da: EANweb Data: Mon, 22 Mar 2010 08:06:40 +0100 EANweb NEWSLETTER 22 Marzo

Dettagli

LISTINO PREZZI AL PUBBLICO FEB 2016

LISTINO PREZZI AL PUBBLICO FEB 2016 LISTINO PREZZI AL PUBBLICO FEB 2016 TELESCOPI CANNOCCHIALI ACCESSORI PER LE SCHEDE TECNICHE DETTAGLIATE FARE RIFERIMENTO AL SITO WWW.SKYWATCHER.IT Telescopi ENTRY LEVEL Telescopi Entry Level Telescopi

Dettagli

MARCHE Una crescita continua

MARCHE Una crescita continua MARCHE Una crescita continua Patrizia Camilletti camilletti@hepta.it Social Report annuale Social Plan 2012-2014 IL SOCIAL PLAN Strumento di pianificazione per il periodo 2012-2014 Social Pan 2012-2014

Dettagli

Via Convento Aguzzano 8 25034 Orzinuovi (BS) Tel: 0309444899 Fax: 0309946633 www.elettroteksnc.it

Via Convento Aguzzano 8 25034 Orzinuovi (BS) Tel: 0309444899 Fax: 0309946633 www.elettroteksnc.it Via Convento Aguzzano 8 25034 Orzinuovi (BS) Tel: 0309444899 Fax: 0309946633 www.elettroteksnc.it SOPRALUOGO Per dimensionare correttamente un sistema di videosorveglianza in tutte le sue parti è doveroso

Dettagli

Corso per certificatori energetici degli edifici in collaborazione con SACERT

Corso per certificatori energetici degli edifici in collaborazione con SACERT Corso per certificatori energetici degli edifici in collaborazione con SACERT Il corso, facoltativo, si rivolge ai professionisti che, alla luce delle recenti disposizioni legislative nazionali desiderano

Dettagli

Montatura Celestron Advanced VX

Montatura Celestron Advanced VX Prove Strumenti Montatura Celestron Advanced VX di Federico Manzini Celestron è una ditta storica presente sul mercato da tantissimi anni. Fu fondata negli Anni 60 da Tom Johnson che giunse a lanciare

Dettagli

Sotto un'altra ottica

Sotto un'altra ottica Liceo Scientifico e Linguistico Statale di Ceccano Sotto un'altra ottica Dal telescopio di Galileo alle nuove frontiere dell'ottica attiva e adattiva Prof.ssa Maria Rosaria Di Salvatore Prof.ssa Stefania

Dettagli

Mostra astronomica al Planetario Itinerante

Mostra astronomica al Planetario Itinerante Museo Civico di Storia Naturale Società Piacentina di Scienze Naturali Mostra astronomica al Planetario Itinerante Curatore Dott. Ing. Cifalinò Michele Anno 2013-2014 INDICE INDICE... 2 SCOPO DEL PROGETTO...

Dettagli

Laboratorio di Ottica, Spettroscopia, Astrofisica

Laboratorio di Ottica, Spettroscopia, Astrofisica Università degli Studi di Palermo Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Fisica Progetto Lauree Scientifiche Laboratorio di Ottica, Spettroscopia, Astrofisica Antonio Maggio

Dettagli

Il cannocchiale di Galileo

Il cannocchiale di Galileo Il cannocchiale di Galileo Test Qui di seguito è stato raccolto il materiale relativo ai Test di verifica dei contenuti presenti nelle sezioni Storia e Simula dell applicazione. I testi sono a cura dell

Dettagli

Laboratorio di Ottica, Spettroscopia, Astrofisica

Laboratorio di Ottica, Spettroscopia, Astrofisica Università degli Studi di Palermo Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Fisica Progetto Lauree Scientifiche Laboratorio di Ottica, Spettroscopia, Astrofisica Antonio Maggio

Dettagli

II CORSO DI LIVELLO PER ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE DEI DISABILI VISIVI

II CORSO DI LIVELLO PER ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE DEI DISABILI VISIVI TITOLO CORSO: II CORSO DI LIVELLO PER ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE DEI DISABILI VISIVI AREA: DISABILI CODICE: D2 Obiettivi dettagliati che il percorso persegue Nell ambito del supporto istituzionale offerto

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA CUTGANA CENTRO UNIVERSITARIO PER LA TUTELA E LA GESTIONE DEGLI AMBIENTI NATURALI E DEGLI AGRO-ECOSISTEMI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA CUTGANA CENTRO UNIVERSITARIO PER LA TUTELA E LA GESTIONE DEGLI AMBIENTI NATURALI E DEGLI AGRO-ECOSISTEMI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA CUTGANA CENTRO UNIVERSITARIO PER LA TUTELA E LA GESTIONE DEGLI AMBIENTI NATURALI E DEGLI AGRO-ECOSISTEMI Comunicato stampa di martedì 28 febbraio 2012 Oggetto: Catania,

Dettagli

TERME DI COMO ROMANA Audiovisivo didascalico e promozionale del sito archeologico

TERME DI COMO ROMANA Audiovisivo didascalico e promozionale del sito archeologico PROGETTO DIDATTICO X MODULO DIDATTICO PROGETTO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA Anno scolastico 2014/2015 PROSECUZIONE DI PROGETTO PROGETTO NUOVO X TERME DI COMO ROMANA Audiovisivo didascalico e promozionale

Dettagli

CORSO FOTOGRAFIA DIGITALE CON ANTONIO E ROBERTO TARTAGLIONE

CORSO FOTOGRAFIA DIGITALE CON ANTONIO E ROBERTO TARTAGLIONE CORSO FOTOGRAFIA DIGITALE CON ANTONIO E ROBERTO TARTAGLIONE dal 5 ottobre 2010 ogni Martedì e Giovedì a Bitonto. Iscrizioni entro il 30 settembre 2010, Largo Gramsci 7 (Palazzo della Regia Corte / ex Scuola

Dettagli

PROGETTO PER IL RECUPERO E LA INSTALLAZIONE DELLA EX STAZIONE ASTRONOMICA DI POGGIO AL VENTO PRESSO IL LICEO SCIENTIFICO G.GALILEI NEL COMUNE DI SIENA

PROGETTO PER IL RECUPERO E LA INSTALLAZIONE DELLA EX STAZIONE ASTRONOMICA DI POGGIO AL VENTO PRESSO IL LICEO SCIENTIFICO G.GALILEI NEL COMUNE DI SIENA PROGETTO PER IL RECUPERO E LA INSTALLAZIONE DELLA EX STAZIONE ASTRONOMICA DI POGGIO AL VENTO PRESSO IL LICEO SCIENTIFICO G.GALILEI NEL COMUNE DI SIENA A cura di: Prof. Sergio Valentini Prof. Francesco

Dettagli

Gruppo Astrofili Catanesi. Incontri nelle scuole Anno scolastico 2009-2010

Gruppo Astrofili Catanesi. Incontri nelle scuole Anno scolastico 2009-2010 Gruppo Astrofili Catanesi Incontri nelle scuole Anno scolastico 2009-2010 Scuola elementare Aci S. Antonio * + schermo per proiezione solare Liceo Socio-psico-pedagogico Lombardo Radice ** Proiezione multimediale

Dettagli

SkyWatcher WidePhoto 200/800

SkyWatcher WidePhoto 200/800 SkyWatcher WidePhoto 200/800 di Luigi Fontana Raramente si ha la fortuna di provare un telescopio nelle condizioni ideali, ma questa volta ci è andata davvero bene. Abbiamo avuto infatti l opportunità

Dettagli

LISTINO PREZZI AL PUBBLICO - 10 FEBBRAIO 2016. Celestron (Made in China) Rivenditore Autorizzato - Centro Specializzato PUBBLICO OFFERTA.

LISTINO PREZZI AL PUBBLICO - 10 FEBBRAIO 2016. Celestron (Made in China) Rivenditore Autorizzato - Centro Specializzato PUBBLICO OFFERTA. CE22094DS TELESCOPIO COSMOS 90GT WIFI - Telescopio controllabile via tablet e smartphone - NEW! Telescopio Celestron COSMOS 90GT WIFI: Rifrattore 90/910mm, montatura AZ WiFi Direct senza pulsantiera. viene

Dettagli

POLO DI BOLOGNA/EMILIA ROMAGNA I LINCEI PER UNA NUOVA DIDATTICA NELLA SCUOLA: UNA RETE NAZIONALE

POLO DI BOLOGNA/EMILIA ROMAGNA I LINCEI PER UNA NUOVA DIDATTICA NELLA SCUOLA: UNA RETE NAZIONALE Polo di /Emilia Romagna I Lincei per una nuova didattica nella scuola: Una rete nazionale POLO DI BOLOGNA/EMILIA ROMAGNA I LINCEI PER UNA NUOVA DIDATTICA NELLA SCUOLA: UNA RETE NAZIONALE 1. OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA NATIONAL INSTITUTE FOR ASTROPHYSICS OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI BOLOGNA

ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA NATIONAL INSTITUTE FOR ASTROPHYSICS OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI BOLOGNA AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA, EX ART. 125, COMMA 8, DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L APPALTO DEI LAVORI DI

Dettagli

La scienza delle immagini a colori e dei CCD

La scienza delle immagini a colori e dei CCD INTRODUZIONE SULLE IMMAGINI A COLORI IMMAGINI A COLORI La scienza delle immagini a colori e dei CCD autore: Daniel Duggan traduzione e adattamento Alessandra Zanazzi Pag 1 di 6 Questo progetto è stato

Dettagli