Guida per i Broker. Sull assicurazione Ambientale. Ciò che ogni broker dovrebbe sapere per proteggere al meglio i propri clienti e se stesso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida per i Broker. Sull assicurazione Ambientale. Ciò che ogni broker dovrebbe sapere per proteggere al meglio i propri clienti e se stesso"

Transcript

1 Guida per i Broker Sull assicurazione Ambientale Ciò che ogni broker dovrebbe sapere per proteggere al meglio i propri clienti e se stesso

2 Mutati obblighi imposti dalle norme. Perché la copertura ambientale è indispensabile La normativa ambientale europea alza il valore della posta in gioco per il rischio inquinamento Negli ultimi decenni, grazie in parte anche ad una pressante campagna dei media, il riscaldamento del pianeta e i temi ambientali hanno sviluppato in tutto il mondo un elevata coscienza ambientale nell opinione pubblica. Con la recente introduzione della Direttiva Europea sulla responsabilità ambientale (1), l Unione Europea sta velocemente seguendo le orme di altri paesi del mondo per assicurare che l inquinatore cioè l industria paghi. La sempre più severa legislazione ambientale si può tradurre in un incremento dell ordine di milioni di euro di spese per bonifica, ripristino, interruzione di attività e danni a terzi, esponendo molte aziende ad un rischio potenzialmente devastante. Retroattiva della legge, evoluzione dei rischi e recente orientamento della giurisprudenza rivelano carenze di copertura economicamente rilevanti. Mentre il fardello finanziario dell industria sta crescendo, le polizze assicurative di responsabilità civile generale hanno fallito nel rispondere alle esigenze di tutela contro i rischi ambientali, limitando la copertura ai danni a terzi derivati da eventi inquinanti improvvisi e accidentali per i quali sia stata avanzata richiesta di risarcimento. Infatti oggi, al contrario, le aziende hanno l obbligo di sostenere i costi necessari al rispetto dei principi di precauzione e prevenzione, a seguito di evento inquinante e indipendentemente dalla richiesta di risarcimento; possono essere chiamate a risarcire il danno a specie e habitat naturali protetti a seguito di eventi graduali e/o ritenute oggettivamente responsabili per i rischi inconsapevolmente assunti da altro soggetto in caso di fusione o acquisizione. Inoltre i termini vincolanti per il recepimento della Direttiva sulla responsabilità civile per danno ambientale (1) nei singoli paesi dell Unione Europea 30 aprile 2007 rappresenta una data dopo la quale aumenterà l incertezza per l area dei rischi non coperti. Nel caso in cui uno stato non abbia ancora recepito la Direttiva infatti, un azienda può essere comunque chiamata a rispondere, a partire dal 30 aprile 2007 e sulla base degli obblighi stabiliti dalla Direttiva, dei danni provocati all ambiente. Ciò significa che un azienda senza copertura ambientale sarà costretta, in caso di sinistro, a risarcire di tasca propria le fattispecie di danno introdotte dalla Direttiva. (1) Direttiva 2004/35/EC del Parlamento Europeo del 21 aprile

3 Inquadrare il rischio ambientale con i vostri clienti con cinque semplici domande. In considerazione dell alta posta in gioco, nessuno dei soggetti coinvolti (sia esso broker, assicuratore o assicurato) può permettersi di gestire il rischio della responsabilità ambientale in modo scorretto. Le discipline scientifiche che studiano l ambiente possono essere complesse; parlare con i vostri clienti delle loro esposizioni ambientali è, in confronto, invece molto semplice. I broker possono effettivamente individuare i rischi a cui è esposto un cliente se pongono poche semplici domande. 1. Come vengono gestite le sostanze pericolose? Innanzitutto i broker devono determinare se i loro clienti impiegano sostanze pericolose, come ad esempio acidi, solventi, combustibili, in ciascuna delle operazioni svolte nell attività, dalla fase delle lavorazioni a quella del trattamento dei rifiuti, comprese quelle riguardanti gli impianti di servizio (es. impianti di refrigerazione). Anche se il prodotto finito non contiene sostanze pericolose, il loro utilizzo durante il ciclo produttivo può essere fonte di un esposizione a rischi ambientali con conseguenti costi di bonifica on o off site, danni a persone e danni materiali. L utilizzo e il contatto con materiali pericolosi è molto frequente. Qualsiasi attività: industrie alimentari, aziende agricole, autofficine, aziende farmaceutiche, industrie della plastica, dei polimeri, della carta, attività di commercio all ingrosso, industrie minerarie, impianti di trattamento rifiuti, anche se in misura diversa, comportano l impiego di sostanze pericolose almeno in alcune delle fasi della loro attività e per questo hanno l esigenza di tutelarsi con l acquisto di una copertura per i rischi ambientali. 2. I trasportatori di sostanze pericolose utilizzati sono in regola con le norme comunitarie? In secondo luogo i broker dovrebbero rilevare quali cautele vengono adottate dai clienti per accertarsi che i trasportatori terzisti di sostanze pericolose siano in regola con la normativa ambientale europea. A riguardo, infatti, le aziende possono essere coinvolte, con riferimento alla responsabilità derivante dalla committenza, nel caso in cui il trasportatore di sostanze e/o rifiuti pericolosi produca un danno durante la fase del trasporto. Nel rispetto di quanto precede, la copertura dei rischi ambientali può coprire anche il rilascio accidentale di inquinate durante il processo di trasporto, proteggendo gli assicurati dall impatto economico negativo derivante dal verificarsi di un danno ambientale. 3. Un azienda può pianificare, e in quale modo, gli oneri derivanti dai costi di bonifica a seguito di inquinamento? Terzo, se l azienda impiega sostanze pericolose, è in grado di pianificare il possibile esborso derivante dai costi di bonifica o dalle richieste di risarcimento di terzi pervenute a seguito di un evento inquinante? L entità dell impatto economico, considerando anche sanzioni, ammende e le perdite correlate al danno all immagine, può assumere dimensioni devastanti. Si prenda il caso di un azienda distributrice di prodotti chimici che ha subito un incidente autostradale durante una delle periodiche consegne di benzene (liquido infiammabile utilizzato come solvente nella produzione di plastica, detergenti, insetticidi e pitture). Il conducente del mezzo che trasportava la sostanza, nell attraversamento di un ponte, sterzò bruscamente rilasciando il benzene nell ambiente circostante. Decine di migliaia di persone nella zona furono costrette ad abbandonare le abitazioni e ad interrompere le loro attività. Non si registrò nessun danno grave, tuttavia molte delle persone esposte lamentarono mal di testa, capogiri e bruciore agli occhi. Migliaia di pesci e la vegetazione lungo il fiume invece furono distrutte dallo sversamento della sostanza. L azienda fu chiamata a sostenere i costi di bonifica e di risarcimento compresi quelli ai residenti per il danno esistenziale derivante dal timore che il rilascio potesse aumentare le probabilità di contrarre il cancro o altri gravi patologie. Un efficace programma di assicurazione ambientale può contribuire ad una ottimale tutela delle aziende nei confronti dei danni a beni di proprietà od a terzi causati da un evento di inquinamento quale quello appena descritto (2). (2) Gli scenari di sinistro descritti sono stati individuati appositamente per fornire una esemplificazione di tipo generale e non intendono riprodurre fatti o situazioni che possano o non possano essere ritenuti coperti dalla polizza. Tutti i sinistri sono soggetti a: termini, condizioni ed esclusioni della specifica polizza emessa; inoltre l operatività della copertura, per ciascun sinistro, è subordinata ai risultati dell analisi di tutti i fatti e le circostanze di quel particolare, specifico sinistro. 2

4 4. Il cliente ha verificato la sussistenza di passività ambientali nel caso di fusione o acquisizione? I broker dovrebbero anche rilevare se i clienti hanno effettuato la verifica dell esistenza di possibili passività ambientali in occasione di operazioni di fusione o acquisizione. L assunzione di queste esposizioni attraverso tali operazioni infatti può avere un impatto negativo rilevante sul bilancio dell azienda. In un sempre maggiore numero di casi le parti coinvolte nelle transazioni di fusione e/o acquisizione riconoscono il valore aggiunto fornito dell assicurazione nel sollecitare la valutazione delle partite da porre sugli stati patrimoniali in relazione alle passività ambientali. L assicurazione ambientale può quindi mitigare le incertezze che gravano sui bilanci delle aziende a seguito della scoperta e della gestione di un rischio ambientale assunto con transazioni di questo tipo, così come può attenuare le conseguenze dannose dei rischi operativi. 5. Il cliente possiede o gestisce elementi interrati? Infine i broker devono rilevare se i clienti possiedono o gestiscono elementi interrati destinati alla movimentazione, al trattamento od allo stoccaggio. Le stazioni di servizio per distribuzione gas, stazioni di distribuzione carburante, i garage, gli autotrasportatori e le catene di grandi magazzini rappresentano gli esempi più comuni e conosciuti di questa situazione di rischio. All esercizio della generica attività è riconducibile la responsabilità di un inquinamento prodotto da questi elementi, e quindi l obbligo di sostenere le spese di bonifica e di ripristino in caso di un rilascio, tanto all interno quanto all esterno del sito, così come i risarcimenti per danni a persone ed a beni di proprietà di terzi. Chi ha bisogno dell assicurazione ambientale? Agricoltura Allevamenti Commercianti di autoveicoli e di autotreni Operatori immobiliari Grandi magazzini Distributori di prodotti chimici Produttori di detergenti Produttori di fertilizzanti Trasporti Porti & cantieri navali Ferrovie Plastica Produttori di acciaio Produttori tessili Legno e legname Produzione di carta e cartone Biotecnologia Scuole e università Ospedali Laboratori medici Stampa Industria energetica Produttori di batterie Discariche di rifiuti Impianti di depurazione 3

5 Si è aperta una nuova strada, ora la puoi percorrere: EnviroPro, la soluzione! Chartis ha il piacere di presentare EnviroPro, una polizza di responsabilità ambientale completa, chiara ma soprattutto innovativa. Avvalendosi dell esperienza di leader di mercato quali sono le compagnie del gruppo Chartis le prime a lanciare l assicurazione della responsabilità da inquinamento più di 25 anni orsono EnviroPro è la risposta, frutto di un esperienza specialistica, ai maggiori e mutati bisogni di tutela nei confronti del rischio ambientale. Caratteristiche essenziali Costi di bonifica all interno ed all esterno del sito, compresi i costi di ripristino dei beni di proprietà dell assicurato. Danno a terzi, comprendente: la lesione personale, il danneggiamento di cose, l interruzione di attività (di terzi) a seguito di un evento di inquinamento. Interventi di riparazione del danno ambientale e di ripristino comprendente i costi per il reintegro di risorse equivalenti. Spese legali di difesa e valutazione della congruità delle richieste di risarcimento per danno ambientale. Interventi di messa in sicurezza di emergenza. Eventi improvvisi e accidentali così come quelli graduali. Copertura dei danni derivanti da eventi di inquinamento preesistenti, non noti all assicurato, con polizza di durata poliennale (fino a dieci anni). Coperture opzionali: Interruzione di attività dell assicurato. Operazioni di carico e scarico presso terzi di veicoli, effettuate con mezzi meccanici. Committenza del trasporto di merci pericolose. Attività dell appaltatore che include quelle affidate ai singoli subappaltatori. Per imprese multinazionali: Testi di polizza con wording del paese di emissione. Forme di assicurazione convenzionale e non convenzionale. Riassicurazione e servizio di captives. Punti di forza. Ampiezza e flessibilità della copertura. Personalizzazione del testo per rischi complessi. Comprovata esperienza e professionalità nella sottoscrizione e nella gestione dei sinistri. Pronta disponibilità del servizio e snellezza della gestione amministrativa. Solidità ed affidabilità finanziaria. Approccio alla sottoscrizione. Per la copertura dei rischi correlati all attività svolta e di quelli relativi a futuri eventi inquinanti, vi offriamo un processo assuntivo rapido e lineare nel quale, dalla richiesta di quotazione, si giunge all emissione della polizza semplicemente sulla base delle seguenti informazioni: 1. tipo di operazioni e caratteristiche delle attività svolte nel/i sito/i; 2. procedure per la gestione ambientale delle attività nel/i sito/i; 4

6 3. sensibilità ambientale dell area (circostante). Per i rischi di maggiore complessità e/o per gruppi multinazionali, offriamo una sottoscrizione personalizzata per soddisfare le singole specifiche necessità dell assicurato. In questi casi sono disponibili: Polizze di durata poliennale (fino a dieci anni). Polizze ad applicazione. Coperture con garanzie modulari. Coperture in eccesso di sinistro, differenza di condizioni, differenza di limite. Per avere ulteriori informazioni e scoprire come Chartis possa aiutarvi nello sviluppo di nuove soluzioni, contattate il nostro ufficio più vicino: CHARTIS EUROPE S.A. (ITALY) Via della Chiusa, Milano Tel Fax Siamo presenti anche a: TORINO (AREA NORD OVEST) Tel.: Fax: PADOVA (AREA NORD EST) Tel.: Fax: BOLOGNA (AREA CENTRO-SUD) Tel.: Fax: Chartis è una Compagnia di Assicurazione leader mondiale nei rami Property & Casualty che serve più di 40 milioni di clienti in più di 160 paesi. Con i suoi 90 anni di storia, una fra le più ampie offerte di prodotti e servizi, l esperienza nella gestione e liquidazione dei sinistri e la sua forza e solidità finanziaria, Chartis permette ai suoi clienti corporate ed individuali di far fronte ai propri rischi con assoluta tranquillità. Per qualsiasi ulteriore informazione, visitate il nostro sito Chartis Europe S.A. - Rappresentanza Generale per l Italia Sede Legale e Direzione Generale: Milano - Via della Chiusa, 2 Tel.: , Telefax: , Web: Il presente documento è fornito unicamente a scopo informativo e non può in alcun caso essere utilizzato per interpretare l ambito di copertura dell assicurazione la cui portata è soggetta ai termini ed alle condizioni della polizza disponibili su richiesta. Il prodotto descritto nel presente documento è emesso da Chartis Europe S.A.. Le condizioni quivi genericamente descritte possono variare a seconda del paese in cui è prestata la copertura; il prodotto potrebbe non essere disponibile in alcuni paesi.chartis Europe S.A. non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione riguardo alla prestazione o alla mancata prestazione di qualsiasi servizio da parte di prestatori indipendenti di servizi. 5

TechPremier. Informazioni per il broker

TechPremier. Informazioni per il broker Informazioni per il broker TechPremier Le società informatiche operano in un ambiente potenzialmente molto rischioso. Tecnologie in rapida e costante evoluzione sono alla base del controllo di molte funzioni

Dettagli

Strumenti assicurativi per il trasferimento dei Rischi Ambientali XL Insurance, Italia

Strumenti assicurativi per il trasferimento dei Rischi Ambientali XL Insurance, Italia Strumenti assicurativi per il trasferimento dei Rischi Ambientali XL Insurance, Italia Silvia Mariani, Marketing & Sales La Responsabilità per Danno Ambientale nel nuovo Codice D. Lgs. 152/2006 15 Maggio

Dettagli

Le coperture assicurative per il rischio ambientale e l impatto delle variazioni normative. Giovanni Faglia Pool Inquinamento

Le coperture assicurative per il rischio ambientale e l impatto delle variazioni normative. Giovanni Faglia Pool Inquinamento Le coperture assicurative per il rischio ambientale e l impatto delle variazioni normative Giovanni Faglia Pool Inquinamento Il rischio inquinamento Rischio inquinamento: case history 1) Treviso, incendio

Dettagli

Le coperture assicurative per il rischio ambientale

Le coperture assicurative per il rischio ambientale Le coperture assicurative per il rischio ambientale Giovanni Faglia - Pool Inquinamento Ecomondo 2015 - Rimini, 4 novembre 2015 La nuova tutela penale dell ambiente: problemi ed opportunità Rischio inquinamento:

Dettagli

2011 Polizza RA Insediamenti

2011 Polizza RA Insediamenti 2011 Polizza RA Insediamenti La Polizza di Responsabilità Ambientale Insediamenti (RA Insediamenti 2011) è il testo di polizza messo a punto per offrire, con un linguaggio chiaro e comprensibile, la più

Dettagli

TechPremier. Informazioni per il broker

TechPremier. Informazioni per il broker Informazioni per il broker TechPremier Le società informatiche operano in un ambiente potenzialmente molto rischioso. Tecnologie in rapida e costante evoluzione sono alla base del controllo di molte funzioni

Dettagli

RISCHIO INQUINAMENTO & SOLUZIONI ASSICURATIVE

RISCHIO INQUINAMENTO & SOLUZIONI ASSICURATIVE RISCHIO INQUINAMENTO & SOLUZIONI ASSICURATIVE Sala delle Colonne BPM Milano 29 aprile 2010 Francesco G. Paparella Presidente AIBA PERCHE IL BROKER Nel 2009 i broker: hanno intermediato il 46,1% dei rami

Dettagli

L assicurazione della responsabilità civile professionale

L assicurazione della responsabilità civile professionale Broker di Assicurazioni L assicurazione della responsabilità civile professionale Proposta per gli associati all Ordine degli Architetti di Bologna Aprile 2012 La polizza di responsabilità civile del libero

Dettagli

RISCHIO INQUINAMENTO E SOLUZIONI ASSICURATIVE

RISCHIO INQUINAMENTO E SOLUZIONI ASSICURATIVE RISCHIO INQUINAMENTO E SOLUZIONI ASSICURATIVE Giovanni Faglia Pool Inquinamento 21 settembre 2011 Rischio Inquinamento 2 INQUINAMENTO: E UN RISCHIO SPECIALE? E un rischio che richiede specifiche competenze:

Dettagli

Responsabilità A mbientale e soluzioni assicurative

Responsabilità A mbientale e soluzioni assicurative Responsabilità A mbientale e soluzioni assicurative Il rischio di danno ambientale coinvolge potenzialmente TUTTE le aziende manifatturiere, ANCHE LA VOSTRA. Vi invitiamo a scorrere le successive slides

Dettagli

LE SOLUZIONI ASSICURATIVE DEL MERCATO ITALIANO

LE SOLUZIONI ASSICURATIVE DEL MERCATO ITALIANO LE SOLUZIONI ASSICURATIVE DEL MERCATO ITALIANO Giovanni Faglia Responsabile Pool Inquinamento Convegno ANRA Rischio Inquinamento e soluzioni assicurative, Milano Rischio Inquinamento 2 Inquinamento Fiume

Dettagli

Responsabilità Ambientale e soluzioni assicurative

Responsabilità Ambientale e soluzioni assicurative Bari Mediterraneo Assicurazione Agenzia Generale Responsabilità Ambientale e soluzioni assicurative COME PREVENIRE I REATI AMBIENTALI ROMA, 25 FEBBRAIO 2016 IL QUADRO NORMATIVO IL QUADRO NORMATIVO La novità

Dettagli

ARCHITETTI. Responsabilità Civile Professionale. Manuale Operativo

ARCHITETTI. Responsabilità Civile Professionale. Manuale Operativo ARCHITETTI Responsabilità Civile Professionale Manuale Operativo MARSH Introduzione Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura assicurativa

Dettagli

GLOBALE FABBRICATI. con attività commerciali o artigianali all interno. credito, la durata massima è innalzata a quaranta anni.

GLOBALE FABBRICATI. con attività commerciali o artigianali all interno. credito, la durata massima è innalzata a quaranta anni. INDICE SCHEDA 5 PROFILO PRO GLOBALE FABBRICATI Contratto di Assicurazione Incendio, Cristalli, R.C.G., Tutela Legale dedicato ad immobili destinati ad uso civile Cos è A chi è rivolto Caratteristiche del

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B Essendo un modulo di specializzazione, esso tratta la natura dei rischi presenti nei luoghi di lavoro, correlati alle specifiche attività lavorative. La sua durata varia

Dettagli

ISO 9001:2008 Certificato n. 4530

ISO 9001:2008 Certificato n. 4530 ISO 9001:2008 SICUREZZA SUL LAVORO CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI FORMAZIONE GENERALE (4 ORE) FORMAZIONE SPECIFICA (4-8-12 ORE) I nostri corsi forniscono ai Lavoratori la formazione Generale e la formazione

Dettagli

CREDITO, RISCHIO POLITICO E CAUZIONI

CREDITO, RISCHIO POLITICO E CAUZIONI CREDITO, RISCHIO POLITICO E CAUZIONI WILLIS NEL MONDO E IN ITALIA Willis è uno dei principali Gruppi di brokeraggio assicurativo e di risk management a livello mondiale con riconosciute competenze in tutti

Dettagli

INGEGNERI. Responsabilità Civile Professionale. Manuale Operativo

INGEGNERI. Responsabilità Civile Professionale. Manuale Operativo INGEGNERI Responsabilità Civile Professionale Manuale Operativo 2 agosto 2013 Introduzione Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura

Dettagli

ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012

ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012 ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012 1 REBIS LA SICUREZZA REBIS si pone al fianco delle Aziende, con due obiettivi fondamentali: Incrementare la cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro per la prevenzione

Dettagli

Questionario Rischio Commercio

Questionario Rischio Commercio Questionario Rischio Commercio Tecnobroker Srl QUESTIONARIO PROPOSTA COPERTURA RISCHIO COMMERCIO (IN FABBRICATO CIVILE) Si chiede cortesemente di rispondere alle domande presenti. La corretta compilazione

Dettagli

LINEE GUIDA DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA E CONDIZIONI DI NEGOZIAZIONE

LINEE GUIDA DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA E CONDIZIONI DI NEGOZIAZIONE Allegato 1 LINEE GUIDA DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA E CONDIZIONI DI NEGOZIAZIONE Le presenti LINEE GUIDA delle condizioni di polizza, costituiscono la base delle condizioni di negoziazione tra il Consiglio

Dettagli

Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati. Manuale Operativo

Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati. Manuale Operativo Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati Manuale Operativo 2 agosto 2013 Introduzione Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

EASY BUSINESS ed. 12/2014

EASY BUSINESS ed. 12/2014 EASY BUSINESS ed. 12/2014 AEC Underwriting Agenzia di Assicurazione e Riassicurazione SpA con socio unico, AEC SpA, Agenzia di Sottoscrizione indipendente dedicata ai Rischi specialistici e leader nelle

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati. Manuale Operativo

Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati. Manuale Operativo Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati Manuale Operativo 12/2013 Introduzione Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione

Dettagli

Polizza di Assicurazione per la RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMPONENTI DI ORGANISMO DI VIGILANZA EX D.LGS. 231/2001 N. BLUE020003.

Polizza di Assicurazione per la RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMPONENTI DI ORGANISMO DI VIGILANZA EX D.LGS. 231/2001 N. BLUE020003. Polizza di Assicurazione per la RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMPONENTI DI ORGANISMO DI VIGILANZA EX D.LGS. 231/2001 N. BLUE020003 AON / mod. 91/1 Guida Operativa Sommario Informazioni sulla Polizza... 3

Dettagli

CHE COSA SI INTENDE PER RISCHIO?

CHE COSA SI INTENDE PER RISCHIO? Valutazione del rischio? Uno strumento per capire i pericoli ed i rischi alimentari ed indirizzare le eventuali decisioni: il ruolo del CSRA in ambito regionale La Sicurezza Alimentare rappresenta un interesse

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente Glossario A Agente di Assicurazione - Soggetto che, mettendo a disposizione del pubblico la propria competenza tecnica, svolge stabilmente in forma professionale ed autonoma l incarico di provvedere a

Dettagli

CHECK-LIST PER L'AUTO-VALUTAZIONE DELLA PRESTAZIONE AMBIENTALE PARTE PRIMA

CHECK-LIST PER L'AUTO-VALUTAZIONE DELLA PRESTAZIONE AMBIENTALE PARTE PRIMA CHECK-LIST PER L'AUTO-VALUTAZIONE DELLA PRESTAZIONE AMBIENTALE PARTE PRIMA DATI GENERALI RIGUARDANTI IL SITO PRODUTTIVO Nome Azienda Sito produttivo/sede Ragione Sociale azienda Codice ISTAT N.ro Telefonico

Dettagli

Esempi di applicazione della certificazione ambientale. La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure

Esempi di applicazione della certificazione ambientale. La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure Esempi di applicazione della certificazione ambientale La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure 1 I riconoscimenti ottenuti 2 La dichiarazione ambientale 3 La dichiarazione

Dettagli

AMBIENTE IL SISTEMA DEI TRASPORTI E L AMBIENTE... 2 2 2 LE EMISSIONI IN ATMOSFERA... 2 2 3 3 4 4 GESTIONE AZIENDALE ORIENTATA ALL AMBIENTE...

AMBIENTE IL SISTEMA DEI TRASPORTI E L AMBIENTE... 2 2 2 LE EMISSIONI IN ATMOSFERA... 2 2 3 3 4 4 GESTIONE AZIENDALE ORIENTATA ALL AMBIENTE... CAP e L AMBIENTE IL SISTEMA DEI TRASPORTI E L AMBIENTE... 2 Evoluzione della mobilità passeggeri... 2 La mobilità e gli effetti sull ambiente: i costi... 2 LE EMISSIONI IN ATMOSFERA... 2 Le polveri atmosferiche...

Dettagli

La sicurezza nel futuro del trasporto su strada di carburanti

La sicurezza nel futuro del trasporto su strada di carburanti ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 La sicurezza nel futuro del trasporto su strada di carburanti Danilo Delledonne Danilo Delledonne Sbg 10 maggio 2010 Focus L attività del trasporto su strada di prodotti

Dettagli

Il programma Liability per i fornitori di Sogefi Group

Il programma Liability per i fornitori di Sogefi Group Creare cultura nella filiera: Il programma Liability per i fornitori di Sogefi Group Risk Manager Sogefi SpA Sogefi Group Risk Management Organizzazione di RM: creata nel Novembre 2002 Scopo: ottenere

Dettagli

Nuovo accordo Stato Regioni sulla Formazione dei Dirigenti, dei Preposti, dei Lavoratori e dei Datori di lavoro/rspp

Nuovo accordo Stato Regioni sulla Formazione dei Dirigenti, dei Preposti, dei Lavoratori e dei Datori di lavoro/rspp Nuovo accordo Stato Regioni sulla Formazione dei Dirigenti, dei Preposti, dei Lavoratori e dei Datori di lavoro/rspp Il 21 dicembre 2011, la Conferenza Stato Regioni ha approvato gli accordi per la formazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.A. C.V.T. INFORTUNI CONDUCENTE dei mezzi dell Autoparco dell Ente Regione Siciliana ENTE PARCO DEI NEBRODI C.da Pietragrossa/S.S. 113 98072 CARONIA (ME) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XI Introduzione...» 1

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XI Introduzione...» 1 INDICE SOMMARIO Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XI Introduzione...» 1 Capitolo I L ASSICURAZIONE FRA DIRITTO NAZIONALE E DIRITTO COMUNITARIO 1. Le fonti... Pag. 3 2. Assicurazione

Dettagli

Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012.

Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012. Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012. 1. INFORTUNI polizza numero 1331/ 77 / 327 1. L assicurazione

Dettagli

The Environmental Technologies Eve

The Environmental Technologies Eve The Environmental Technologies Eve Milano, 24-27 gennaio 2006 24-27 gennaio 2006 Aria di rinnovamento a TAU, che diventa INTERNATIONAL Da quest anno la mostra si presenta completamente rinnovata: nuova

Dettagli

Dedicato alle professioni

Dedicato alle professioni commercialista Dedicato alle professioni RESPONSABILITÀ CIVILE DEL PROFESSIONISTA Condizioni di Polizza - 2301 Allegato a polizza 2027 Responsabilità Civile del Professionista Commercialista Allegato a

Dettagli

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2011-12

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 Il Consiglio Nazionale, al fine di favorire l accesso degli iscritti a una copertura assicurativa completa ed economica, ha stipulato fin dal 1999, e confermato anche

Dettagli

CyberEdge: la soluzione AIG

CyberEdge: la soluzione AIG Protezione contro le conseguenze dei cyber-rischi. BUSINESS Insurance CyberEdge: la soluzione AIG I cyber-rischi sono un dato di fatto in un mondo che ruota attorno alle informazioni e ai sistemi informativi

Dettagli

UNIPOL ASSICURAZIONI,

UNIPOL ASSICURAZIONI, La Dp Broker è un broker assicurativo regolarmente iscritto alla sezione B del Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi (RUI) con il n B000380395. Siamo specializzati nella gestione

Dettagli

La vostra salute, la nostra specialità

La vostra salute, la nostra specialità La vostra salute, la nostra specialità UniSalute: la prima assicurazione sanitaria in Italia per numero di clienti gestiti Leader nel mercato dei Fondi nazionali e delle Casse di assistenza. UniSalute

Dettagli

2012 Scenari Energetici al 2040

2012 Scenari Energetici al 2040 212 Scenari Energetici al Sommario Fondamentali a livello globale 2 Settore residenziale e commerciale 3 Settore dei trasporti 4 Settore industriale 5 Produzione di energia elettrica 6 Emissioni 7 Offerta

Dettagli

POLIZZE CAR E DECENNALI POSTUME PER IMMOBILI DI NUOVA COSTRUZIONE CAUZIONI

POLIZZE CAR E DECENNALI POSTUME PER IMMOBILI DI NUOVA COSTRUZIONE CAUZIONI Convenzione ANCE Udine - Assicuratrice Edile Condizioni praticate alle imprese iscritte - Anno 2008 Principali caratteristiche La convenzione prevede il servizio gratuito di consulenza a favore delle imprese

Dettagli

IL RISCHIO INCENDIO IL RISCHIO INCENDIO CAUSE DI INCENDI

IL RISCHIO INCENDIO IL RISCHIO INCENDIO CAUSE DI INCENDI IL RISCHIO INCENDIO Dopo aver affrontato (in parte) i temi della sicurezza trattati nel Decreto Legislativo 81/2008 affrontiamo adesso uno dei rischi più frequenti e pericolosi che potremmo trovarci di

Dettagli

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2009-10

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2009-10 ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2009-10 Il Consiglio Nazionale, al fine di favorire l accesso degli iscritti a una copertura assicurativa completa ed economica, ha stipulato dal 1999, con Reale Mutua Assicurazioni,

Dettagli

Elenco Corsi Sicurezza obbligatori comuni a tutti i settori integrato con parte dei contenuti

Elenco Corsi Sicurezza obbligatori comuni a tutti i settori integrato con parte dei contenuti Elenco Corsi Sicurezza obbligatori comuni a tutti i settori integrato con parte dei contenuti dell accordo Rep. 221 del 21/12/2011 e 223 del 21/12/2011 Stato/Regione Sono obbligate a possedere tutte le

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE CONSULENTI DEL LAVORO.alcune informazioni

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE CONSULENTI DEL LAVORO.alcune informazioni Introduzione Consiglio Nazionale degli Ordini dei Consulenti del Lavoro Manuale operativo RC PROFESSIONALE COMPLETA Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in

Dettagli

Consiglio Nazionale Geometri Manuale operativo. Rc Professionale

Consiglio Nazionale Geometri Manuale operativo. Rc Professionale Consiglio Nazionale Geometri Manuale operativo Rc Professionale F.A.Q. GEOMETRI (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS) 2 Consiglio Nazionale Geometri DOMANDE GENERALI RELATIVE ALLA POLIZZA Chi è l assicuratore?

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura assicurativa RC Professionale

Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura assicurativa RC Professionale Consiglio Nazionale Geometri Manuale operativo RC PROFESSIONALE 15 gennaio 2013 Introduzione Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010

NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010 NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall Isvap, ma il suo contenuto

Dettagli

Polizza RC Professionale

Polizza RC Professionale Polizza RC Professionale Polizza RC Professionale tutela le perdite patrimoniali cagionate a terzi compresi i clienti, derivanti da errori e omissioni nell'esercizio dell'attività professionale. Coperture

Dettagli

CAPITOLO 1 PRODUZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

CAPITOLO 1 PRODUZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI CAPITOLO 1 - LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.1 FONTI DEI DATI La produzione nazionale dei rifiuti speciali è stata quantificata a partire dalle informazioni contenute nelle banche dati MUD relative

Dettagli

IL DIRITTO COMUNITARIO DELL AMBIENTE NELL EVOLUZIONE DEL TRATTATO UE

IL DIRITTO COMUNITARIO DELL AMBIENTE NELL EVOLUZIONE DEL TRATTATO UE IL DIRITTO COMUNITARIO DELL AMBIENTE NELL EVOLUZIONE DEL TRATTATO UE Il Trattato di Roma del 1957 non conteneva alcuna esplicita menzione di competenze comunitarie nel settore ambientale. La crescente

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Polizza Auto Bonus Malus

Polizza Auto Bonus Malus Polizza Auto Bonus Malus Scegli il meglio per la tua polizza auto Protezione totale senza sorprese Abbinabile all assistenza satellitare SestoSenso Polizza Auto Bonus Malus Allianz Protezione totale senza

Dettagli

PRESTAZIONI efficienti Linde ECO Mode. Linde Material Handling

PRESTAZIONI efficienti Linde ECO Mode. Linde Material Handling PRESTAZIONI efficienti Linde ECO Mode Linde Material Handling Una delle maggiori aziende di veicoli al mondo: L unica domanda quale versione Vi Linde PERFORMANCE Mode. Garantisce al carrello la piena

Dettagli

Nominativo Anno inizio Attività Ordine di appartenenza

Nominativo Anno inizio Attività Ordine di appartenenza Questionario Responsabilità civile professionale Architetti, Architetto d interni, Ingegneri, Geometri, Periti Industriali, Geologi, Dottori Agronomi e Forestali, Periti Agrari Istruzioni per il richiedente

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO. RELAZIONE TECNICA-ILLUSTRATIVA (Art. 279 co. 1 lett. a) del D.P.R. 5/10/2010 n. 207)

PROVINCIA DI TORINO. RELAZIONE TECNICA-ILLUSTRATIVA (Art. 279 co. 1 lett. a) del D.P.R. 5/10/2010 n. 207) PROVINCIA DI TORINO All. 1 alla D.G.P. n. 32560/2011 PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DI IMPORTO INFERIORE O UGUALE ALLA FRANCHIGIA CONTRATTUALE DI 25.000,00, PREVISTA NELLA

Dettagli

ForzA E INNovAzIoNE AL SErvIzIo del CLIENtE

ForzA E INNovAzIoNE AL SErvIzIo del CLIENtE FINANCIAL LINES Forza e innovazione al servizio del cliente FINANCIAL LINES WILLIS NEL MONDO E IN ITALIA Willis è uno dei principali Gruppi di brokeraggio assicurativo e di risk management a livello mondiale

Dettagli

PROPOSTA DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

PROPOSTA DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PROPOSTA DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO WWW. E-BROKERS.IT All interno: Il Broker Proposta di Consulenza assicurativa Condizioni per l espletamento dell incarico Struttura specializzata per la

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione della sesta edizione... Presentazione della seconda edizione... PREMESSA

INDICE SOMMARIO. Presentazione della sesta edizione... Presentazione della seconda edizione... PREMESSA Presentazione della sesta edizione... Presentazione della seconda edizione... pag. V VII PREMESSA 1. L assicurazione della responsabilità civile e il suo evolversi nel tempo... 1 2. Possibilità di una

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N.

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N. Direzione 343 Trieste - Riva Tommaso Gulli, ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N. A PARZIALE DEROGA DELLA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE DEL PROFESSIONISTA AREA ATTIVITÀ SANITARIE MOD. 0968/RCPROF/AS/C ED /2010,

Dettagli

Lo stabilimento di Zanica Salute, Sicurezza, Ambiente e Qualità

Lo stabilimento di Zanica Salute, Sicurezza, Ambiente e Qualità Lo stabilimento di Zanica Salute, Sicurezza, Ambiente e Qualità Lo stabilimento Lamberti SpA di Zanica è uno degli insediamenti più importanti del Gruppo Lamberti grazie agli impianti e alle tecnologie

Dettagli

mini guida Tipologia del risarcimento del danno

mini guida Tipologia del risarcimento del danno mini guida Tipologia del risarcimento del danno Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del TIPOLOGIA DEL RISARCIMENTO DEL DANNO: IN FORMA SPECIFICA O PER EQUIVALENTE Sono frequenti

Dettagli

Cognome e nome/ragione sociale. Codice Fiscale/Par luogo Sesso. N tel. e-mail Indirizzo di residenza CAP Prov. NOTE: Firma del Cliente

Cognome e nome/ragione sociale. Codice Fiscale/Par luogo Sesso. N tel. e-mail Indirizzo di residenza CAP Prov. NOTE: Firma del Cliente QUESTIONARIO EX ART. 52 REG. IVASS 5/2006 PER LA VALUTAZIONE DELL ADEGUATEZZA DEI CONTRATTI ASSICURATIVI AUTO Gentile Cliente, il presente questionario, la cui proposizione è per noi obbligatoria ai sensi

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA 1 R.C.A. dei mezzi dell autoparco Comune di SAN CATALDO Piazza Giovanni XXIII 93017 SAN CATALDO (CL) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA

Dettagli

U.N.P.I.S.I. Libero Professionista. Responsabilità Civile Professionale. Manuale Operativo

U.N.P.I.S.I. Libero Professionista. Responsabilità Civile Professionale. Manuale Operativo U.N.P.I.S.I. Libero Professionista Responsabilità Civile Professionale Manuale Operativo Marzo 2015 Introduzione Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione

Dettagli

RISCHI AMBIENTALI E SOLUZIONI ASSICURATIVE: IL CASO REGIONE VENETO

RISCHI AMBIENTALI E SOLUZIONI ASSICURATIVE: IL CASO REGIONE VENETO RISCHI AMBIENTALI E SOLUZIONI ASSICURATIVE: IL CASO REGIONE VENETO Giovanni Faglia Pool Inquinamento 9 novembre 2012 INQUINAMENTO: E UN RISCHIO SPECIALE? E un rischio che richiede specifiche competenze:

Dettagli

Complessità e specificità dell area industriale di Padova

Complessità e specificità dell area industriale di Padova COMUNE di PADOVA Complessità e specificità dell area industriale di Padova Patrizio Mazzetto, Capo Settore Ambiente del Comune di Padova Dennis Wellington, Settore Ambiente del Comune di Padova Padova,

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni

Dettagli

TITOLO 1 - NORME GENERALI. ART. 1 Ambito di applicazione

TITOLO 1 - NORME GENERALI. ART. 1 Ambito di applicazione DISCIPLINARE PER L INDENNIZZO DEI DANNI PROVOCATI DALLA FAUNA SELVATICA NEL PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI Approvato con DCD 49/02 e s.m.i. (ultima modifica con D.C.D. n. 37 del 03/07/2015) TITOLO

Dettagli

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO Economie_corretto_14mar2011.indd 1 27-03-2011 17:07:00 2 Un azienda in regola è un azienda tranquilla. Un azienda tranquilla si dedica al proprio sviluppo.

Dettagli

Prot. N. Del. DUE DILIGENCE AMBIENTALE. ENVIRONMENTAL SITE ASSESSMENT:

Prot. N. Del. DUE DILIGENCE AMBIENTALE. ENVIRONMENTAL SITE ASSESSMENT: Partita Iva 02128960065 Pagina n 1 di pagine 13 Prot. N Del. DUE DILIGENCE AMBIENTALE. ENVIRONMENTAL SITE ASSESSMENT: L'ambiente, con i suoi vincoli, le sue leggi, l'attenzione che suscita nell'opinione

Dettagli

ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 3 Condizioni di Assicurazione Pag. 1 di 5 ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI, PRODOTTI, SERVIZI E FORNITURE Oggetto dell

Dettagli

NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010

NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010 NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall Isvap, ma il suo

Dettagli

PROMEMORIA PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006

PROMEMORIA PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 PROMEMORIA PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 L'ISVAP ha pubblicato sul proprio sito il Provvedimento 2720 del 2 luglio 2009, che

Dettagli

Capitolo III (A) LE COMBINAZIONI ECONOMICHE DI ISTITUTO (prima parte: parr. 3.1 e 3.2)

Capitolo III (A) LE COMBINAZIONI ECONOMICHE DI ISTITUTO (prima parte: parr. 3.1 e 3.2) Capitolo III (A) LE COMBINAZIONI ECONOMICHE DI ISTITUTO (prima parte: parr. 3.1 e 3.2) 1 IL SISTEMA DEGLI ACCADIMENTI L economia aziendale si occupa, in generale, delle azioni e dei fenomeni che si manifestano

Dettagli

Sorbyacid. Il Decreto Legge 24 gennaio 2011, n. 20. obbliga

Sorbyacid. Il Decreto Legge 24 gennaio 2011, n. 20. obbliga Assorbente neutralizzante per fuoriuscite e sversamenti di acido solforico di batterie Il Decreto Legge 24 gennaio 2011, n. 20 obbliga tutte le attività, di seguito elencate, a dotarsi di prodotti atti

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROVINCIA DI FOGGIA Settore Appalti, Contratti e Assicurazioni Piazza XX settembre 20 71100 Foggia Tel 0881791412 fax 0881791330 sdagostino@provincia.foggia.it www.provincia.foggia.it Gara n SERVIZI PER

Dettagli

PROFILO AZIENDALE. Pagina 2 di 10

PROFILO AZIENDALE. Pagina 2 di 10 PROFILO AZIENDALE BTM Brokers nasce per iniziativa di alcuni professionisti, attivi già da molti anni nel settore dell intermediazione assicurativa e della consulenza nella gestione dei rischi, che, sfruttando

Dettagli

ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 7 Condizioni di Assicurazione Pag 1 di 5 ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI OGGETTO DELL ASSICURAZIONE Premesso che Assicurati

Dettagli

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente TUA IMPRESA Fascicolo Informativo Modello: FASIMP 5 ed. 05/2011 Copertina Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA GLOBALE ENERGIE RINNOVABILI. Mettiamo a frutto la competenza

COPERTURA ASSICURATIVA GLOBALE ENERGIE RINNOVABILI. Mettiamo a frutto la competenza COPERTURA ASSICURATIVA GLOBALE ENERGIE RINNOVABILI Mettiamo a frutto la competenza INEGUAGLIABILE COMPETENZA Tramite la nostra rete di intermediari, broker e agenti non in esclusiva, offriamo le migliori

Dettagli

Questionario Danni Indiretti

Questionario Danni Indiretti Le informazioni trascritte nel presente modulo sono ad uso esclusivo di Euroconsul S.r.l. e verranno trattate con la massima riservatezza al solo fine di ottenere la quotazione del rischio dalle principali

Dettagli

POLIZZA CAR N. 298752486 - Assicurazioni Generali

POLIZZA CAR N. 298752486 - Assicurazioni Generali POLIZZA CAR N. 298752486 - Assicurazioni Generali Contraente: Stazione appaltante: Società di Progetto Brebemi S.p.A. (Concessionario) Via Somalia, 2/4-25126 Brescia C.A.L. SpA ( Concedente ) Contraente

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE POLIZZA N 5 RESPONSABILITA CIVILE DEI DIRIGENTI E DEI FUNZIONARI INCARICATI DI POSIZIONE (GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI: pregiudizio economico non conseguente

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA IL PROJECT LEASING per IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA NUOVE opportunità di sviluppo PER LA TUA IMPRESA nel settore dell Energia 1 GLI IMPIANTI DI COGENERAZIONE La cogenerazione, CHP (Combined

Dettagli

DUAL Business Protection

DUAL Business Protection D&O LINE PROPOSTA DI ASCURAZIONE DUAL Business Protection Polizza di responsabilità civile per Amministratori, Dirigenti e Sindaci di Società. Include coperture di RC patrimoniale per la Società. DI COSA

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 CAPITOLATO TECNICO RISCHI DIVERSI VEICOLI DEI DIPENDENTI IN MISSIONE PER L ENTE POLIZZA DI ASSICURAZIONE

Dettagli

WashTec rispetta l ambiente

WashTec rispetta l ambiente j tecnologia INNOVATIVA PER L AUTOLAVAGGIO WashTec rispetta l ambiente j vantaggi AMBIENTALI ED ECONOMICI Impegno ecologico In qualità di fornitore leader a livello mondiale di prodotti e servizi per l

Dettagli

INTRODUZIONE AI MODELLI CONCETTUALI

INTRODUZIONE AI MODELLI CONCETTUALI Introduzione INTRODUZIONE AI MODELLI CONCETTUALI I seguenti schemi vogliono rappresentare, per le principali componenti ambientali (aria, acqua, rumore, campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti)

Dettagli