FISCALITÀ LOCALE: DINAMICA E PROSPETTIVE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FISCALITÀ LOCALE: DINAMICA E PROSPETTIVE"

Transcript

1 FISCALITÀ LOCALE: DINAMICA E PROSPETTIVE NEL VENETO Venezia, 25 marzo 2014

2 L ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

3 Il 96% dei Comuni veneti applica l addizionale IRPEF NUMERO DI COMUNI CHE APPLICANO L ADDIZIONALE IRPEF IN VENETO L addizionale comunale IRPEF è una leva fiscale «sottovalutata»: i Comuni possono scegliere se adottarla o meno, graduando il prelievo fino al massimo dello 0,8%. Nel 2013 il 96% dei Comuni del Veneto ha scelto di applicare l addizionale IRPEF. Nel Polesine si arriva addirittura al 100%. Negli ultimi anni il numero di Comuni che ha adottato l addizionale è passato da 536 nel 2011 a 555 nel 2013 Elaborazioni su dati Dipartimento delle Finanze

4 L aliquota massima è applicata da 1 Comune veneto su 3 NUMERO DI COMUNI VENETI CHE APPLICANO L ALIQUOTA MASSIMA (0,8%) Dal 2008 al 2011 vi era il divieto per gli enti locali di aumentare le aliquote fiscali. Tale blocco è venuto meno nel 2012, al fine di compensare i Comuni dei tagli del «Salva Italia» e della «Spending review». Percentuale di Comuni con aliquota massima (0,8%) BELLUNO 14% 20% 25% PADOVA 7% 17% 28% ROVIGO 36% 58% 62% TREVISO 7% 15% 20% VENEZIA 11% 32% 52% VERONA 23% 38% 44% VICENZA 10% 24% 32% VENETO 14% 27% 35% Nel 2011 i Comuni con aliquota massima erano 82; nel 2011 sono diventati 201. Attualmente, il 35% dei Comuni applica l aliquota massima dello 0,8%. In provincia di Rovigo tale scelta è stata fatta dal 62% dei Comuni. Elaborazioni su dati Dipartimento delle Finanze

5 Negli ultimi due anni il 58% dei Comuni ha innalzato l aliquota I COMUNI VENETI CHE HANNO AUMENTATO L ADDIZIONALE IRPEF TRA IL 2011 E IL 2013 Elaborazioni su dati Dipartimento delle Finanze La riduzione di risorse ai Comuni disposta dalle manovre degli ultimi anni ha avuto effetti pesanti sulla tassazione locale. Tra il 2011 e il 2013 il 58% dei Comuni veneti ha scelto di aumentare le aliquote dell addizionale IRPEF.

6 Aliquota media in crescita: 0,62% nel 2013 L aliquota media è passata dallo 0,47% nel 2011 allo 0,62% nel Conseguentemente, il gettito medio per contribuente è aumentato di circa 50 euro in due anni. ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF 2013: GETTITO MEDIO PER CONTRIBUENTE A LIVELLO TERRITORIALE (EURO) In media, l addizionale è più onerosa nel Veneziano (172 ); diversamente, nel Bellunese si riscontra il gettito più basso (138 ). Elaborazioni su dati Dipartimento delle Finanze

7 L IMU

8 IMU oltre il livello base per il 60% dei Comuni veneti I COMUNI VENETI CHE HANNO DELIBERATO L ALIQUOTA IMU OLTRE IL LIVELLO BASE (2013) Elaborazioni su dati IFEL IMU: i Comuni possono scegliere se confermare le aliquote base o variarle (in aumento o in riduzione). IMU prima casa: aliquota oltre il 4 per il 32% dei Comuni. IMU altri immobili: aliquota oltre il 7,6 per il 60% dei Comuni

9 IMU al livello massimo in molti Comuni del Polesine I COMUNI VENETI CHE HANNO DELIBERATO L ALIQUOTA IMU AL LIVELLO MASSIMO (2013) Elaborazioni su dati IFEL L aliquota IMU può raggiungere al massimo il 6 per le prime case e il 10,6 per gli altri immobili. Pochi Comuni veneti si sono spinti fino a toccare le aliquote massime. In Polesine, l IMU sugli altri immobili è massima nel 22% dei Comuni.

10 IMU altri immobili: in Veneto aliquota media all 8,48 La maggior parte dei Comuni veneti ha confermato l aliquota base (230) o ha optato per un leggero aumento (209). Solo in due casi si riscontrano aliquote inferiori al 7,6. IMU ALTRI IMMOBILI: ALIQUOTE MEDIE 2013 ( ) IMU ALTRI IMMOBILI: LE SCELTE DEI COMUNI VENETI NEL 2013 ridotta (meno del 7,6 ) base (7,6 ) mediobassa (7,6-9 ) medioalta (9-10,6 ) massima (10,6 ) BELLUNO PADOVA ROVIGO TREVISO VENEZIA VERONA VICENZA VENETO ITALIA L aliquota media IMU in Veneto (8,48 ) è inferiore alla media nazionale (8,67 ). Venezia e Rovigo superano il 9, mentre Treviso non va oltre il 7,86. Elaborazioni su dati IFEL

11 Nel Veneto «mini IMU» in 186 Comuni IMU prima casa «superata» nel corso del 2013: nei Comuni con aliquota oltre il 4 è stato richiesto un «conguaglio» pari al 40% della differenza tra l IMU calcolata con l aliquota deliberata e l IMU ad aliquota base. IMU PRIMA CASA: ALIQUOTE MEDIE 2013 ( ) IMU PRIMA CASA: LE SCELTE DEI COMUNI VENETI NEL 2013 ridotta (meno del 4 ) base (4 ) mediobassa (4-5 ) medioalta (5-6 ) massima (6 ) BELLUNO PADOVA ROVIGO TREVISO VENEZIA VERONA VICENZA VENETO ITALIA «Mini IMU» in 186 Comuni del Veneto. L aliquota media dell IMU sulla prima casa risulta più elevata in provincia di Rovigo (4,68 ). Elaborazioni su dati IFEL

12 Dall ICI all IMU: gli effetti negativi per le imprese I RINCARI NEL PASSAGGIO DALL ICI ALL IMU (EURO) IMU 2013 Negozio (C1) differenza con ICI 2011 Elaborazioni su dati IFEL e Agenzia del Territorio Laboratorio artigiano (C3) IMU 2013 differenza con ICI 2011 IMU 2013 Opificio (D1) differenza con ICI 2011 BELLUNO PADOVA ROVIGO TREVISO VENEZIA VERONA VICENZA VENETO Negozio: % Laboratorio artigiano: % Negozio: %

13 LA TASI

14 Il debutto della TASI: possibili effetti per le imprese venete Le prospettive per il 2014 sono strettamente correlate al debutto della IUC, la nuova tassa comunale che si articola in due componenti: TARI, per coprire il costo del servizio asporto rifiuti; TASI, per finanziare i servizi indivisibili dei Comuni. Caratteristiche della TASI: medesima base imponibile dell IMU; sostituisce l IMU sulle abitazioni principali; non prevede detrazioni a favore delle prime case (a differenza dell IMU); aliquota base pari all 1 ; per le abitazioni principali, aliquota massima del 2,5 ; per gli altri immobili, IMU+TASI non può superare il 10,6. Col decreto «Salva Roma» si concede la facoltà ai Comuni di incrementare l aliquota TASI fino allo 0,8 oltre il livello massimo al fine di finanziare le detrazioni per le abitazioni principali.

15 Con la TASI rischio aumenti dal +12% al +34% Per un laboratorio artigiano, l applicazione della TASI oltre il livello massimo potrebbe comportare un aggravio di 196. Per un opificio, l adozione dell aliquota TASI all 11,4 per mille potrebbe comportare un rincaro di

16 In sintesi Il 96% dei Comuni veneti applica l addizionale Irpef; in 201 Comuni l aliquota è al livello massimo e l aliquota media è in crescita. In Veneto nel 2013 rincaro di 50 per contribuente rispetto al Nel 2013 il 60% dei Comuni veneti ha innalzato l aliquota IMU sui fabbricati produttivi rispetto al livello base; la «mini IMU» sulla prima casa è stata pagata in 186 Comuni del Veneto. Nel passaggio dall ICI 2011 all IMU 2013 si registrano rincari di 266 per un laboratorio artigiano e di per un opificio. Aliquote medie IMU particolarmente elevate nel Veneziano e nel Polesine.

17 In sintesi Dal 2014 la TASI sostituisce l IMU sulla prima casa e si aggiunge all IMU sui fabbricati produttivi e seconde case. Aliquota base pari all 1 ; tetto massimo 2,5 su prime case, 10,6 su altri immobili. Per i proprietari di prime case la TASI rischia di essere più cara dell IMU: viene concessa la facoltà ai Comuni di ulteriori incrementi dello 0,8 per finanziare detrazioni a favore delle prime case. Rischio di nuovi aumenti a carico degli immobili produttivi: con la TASI applicata al livello minimo aumenti del +12%; con la TASI oltre il livello massimo rincari del +34%.

18 FISCALITÀ LOCALE: DINAMICA E PROSPETTIVE NEL VENETO Venezia, 25 marzo 2014

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2014

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2014 Comune di Vicenza Bilancio di previsione 2014 Da dove siamo partiti Voce Abolizione IMU prima casa -8,3 Minori incassi IMU (n.b:beni merce esentati dallo Stato -D.L.102/13) -1.3 Taglio trasferimenti statali

Dettagli

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2015

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2015 Comune di Vicenza Bilancio di previsione 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 ANALISI DI CONTESTO ED INDICATORI DI CONFRONTO Il contesto di riferimento Tagli ai trasferimenti (addizionali rispetto all anno

Dettagli

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C.

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. 1 La delibera regolamenta l Imposta Unica Comunale I.U.C. (istituita con L. 27.12.2013 n. 147, art. 1, commi da 639 a 704) nelle sue tre componenti: - imposta municipale

Dettagli

IMPRESE: L EFFETTO TASI-IMU FA AUMENTARE LE TASSE

IMPRESE: L EFFETTO TASI-IMU FA AUMENTARE LE TASSE IMPRESE: L EFFETTO TASI-IMU FA AUMENTARE LE TASSE L effetto Imu-Tasi sui capannoni darà luogo all ennesimo aumento di tasse: l aggravio, rispetto al 2013, potrà salire in media fino a 769 euro. A dirlo

Dettagli

Il gettito delle due imposte non è equivalente perché l equivalenza di gettito si realizza senza le detrazioni vigenti

Il gettito delle due imposte non è equivalente perché l equivalenza di gettito si realizza senza le detrazioni vigenti 5 dicembre 2013 IMU 2013 abitazione principale 4,4 MLD gettito effettivo 400 MLN per detrazioni figli TASI 2014 Gettito massimo potenziale abitazione principale 4,75 miliardi Il gettito delle due imposte

Dettagli

Comune di Imola Bilancio di previsione 2014 Una città che si rigenera Conferenza Stampa del 1 aprile 2014 Dati aggiornati 3 aprile 2014 1 LA FISCALITA NEL COMUNE DI IMOLA ANNO 2014 LE ENTRATE TRIBUTARIE

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

OGGETTO: TASI - le regole per il versamento dell imposta

OGGETTO: TASI - le regole per il versamento dell imposta Informativa per la clientela di studio N. 76 del 07.05.2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: TASI - le regole per il versamento dell imposta Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 1) IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) La Legge di Stabilità 2014 n. 147 del 27 dicembre 2013 (articolo 1 commi da 639 a 731) ha istituito, a partire dal 1/01/2014, l Imposta

Dettagli

TASSE COMUNALI AL TOP A BOLOGNA, ROMA E BARI

TASSE COMUNALI AL TOP A BOLOGNA, ROMA E BARI TASSE COMUNALI AL TOP A BOLOGNA, ROMA E BARI Sindaci costretti ad aumentare il prelievo fiscale: in 5 anni i tagli ai trasferimenti in queste 3 città sono stati del 48 per cento. A Milano del 63 per cento

Dettagli

RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta

RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta TAGLIO DL 201/2011 esercizio 2011 525 mila TAGLIO DL 78/2010 esercizio 2011/2012 565 mila TAGLIO DL 95/2012 esercizio 2012-2014 510 mila

Dettagli

Totale

Totale FONTE INPS REGIONE: Veneto Ordinaria Straordinaria ANNO 2009 MESE Gennaio 432.928 31.995 464.923 Febbraio 841.733 53.450 895.183 Marzo 1.198.729 155.248 1.353.977 Aprile 2.213.711 308.222 2.521.933 Maggio

Dettagli

IL QUADRO DELLA FINANZA LOCALE IN PROVINCIA DI PADOVA. Padova, 12 marzo 2014

IL QUADRO DELLA FINANZA LOCALE IN PROVINCIA DI PADOVA. Padova, 12 marzo 2014 Padova, 12 marzo 2014 GLI EFFETTI DELLE MANOVRE SUI BILANCI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI PADOVA Gli effetti delle manovre sui bilanci dei Comuni padovani Negli ultimi anni le Amministrazioni locali sono

Dettagli

Il Prelievo sugli immobili: confronto tra l Imposta Municipale Unica (IMU) 2012 e l IMU-TASI 2014

Il Prelievo sugli immobili: confronto tra l Imposta Municipale Unica (IMU) 2012 e l IMU-TASI 2014 Il Prelievo sugli immobili: confronto tra l Imposta Municipale Unica (IMU) 2012 e l IMU-TASI 2014 Dal 1 gennaio 2014 è in vigore l Imposta unica comunale (IUC) costituita dall Imposta municipale propria

Dettagli

L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC)

L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) Direzione Politiche delle Entrate e Tributi proposta di Giunta al Consiglio Comunale L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) IMU (Imposta Municipale Unica) TASI (Tributo Servizi Indivisibili) n. b. la regolamentazione

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE 2014

IMPOSTA UNICA COMUNALE 2014 IMPOSTA UNICA COMUNALE 2014 Dall anno 2014 entra in vigore l imposta unica comunale, comunemente conosciuta come IUC, costituita da: - IMU si basa sul presupposto del possesso degli immobili; - TARI, la

Dettagli

Artigiano che lavora da solo (reddito annuo di 35.000 euro)

Artigiano che lavora da solo (reddito annuo di 35.000 euro) TASSE RECORD: PER LE MICRO-IMPRESE PRESSIONE FISCALE FINO AL 63% Per le aziende con meno di 10 addetti, nel le tasse sono aumentate: colpito il 95% del totale delle imprese ===============================================================

Dettagli

COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE

COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2014/0055 di Reg. Seduta del 04/08/2014 OGGETTO: TRIBUTI COMUNALI. TASI - TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI. DETERMINAZIONE DELLA

Dettagli

L ANNO SCORSO LE IMPOSTE PATRIMONIALI CI SONO COSTATE 41,5 MILIARDI DI EURO

L ANNO SCORSO LE IMPOSTE PATRIMONIALI CI SONO COSTATE 41,5 MILIARDI DI EURO L ANNO SCORSO LE IMPOSTE PATRIMONIALI CI SONO COSTATE 41,5 MILIARDI DI EURO Bortolussi: Con l introduzione della Tasi, nel 2014 ritorneremo a pagare quanto versato nel 2012: attorno ai 44 miliardi ====================================================

Dettagli

TASSE: LE PATRIMONIALI CI COSTANO LA CIFRA RECORD DI 48,6 MILIARDI

TASSE: LE PATRIMONIALI CI COSTANO LA CIFRA RECORD DI 48,6 MILIARDI TASSE: LE PATRIMONIALI CI COSTANO LA CIFRA RECORD DI 48,6 MILIARDI Ma dal 2016 è prevista una sforbiciata da 4,6 miliardi ==================================================== Nel 2014 le imposte patrimoniali

Dettagli

COMUNE DIPOLPENAZZE d/g. Martedì7 febbraio 2012. Ore 20.30 Sala Consiliare di Polpenazze d/g IMU 2012. Imposta Municipale Unica

COMUNE DIPOLPENAZZE d/g. Martedì7 febbraio 2012. Ore 20.30 Sala Consiliare di Polpenazze d/g IMU 2012. Imposta Municipale Unica COMUNE DIPOLPENAZZE d/g Martedì7 febbraio 2012 Ore 20.30 Sala Consiliare di Polpenazze d/g IMU 2012 Imposta Municipale Unica Articolo 13 comma 1 D.L. 201/2011 IMU istituzione e decorrenza: l'istituzione

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI)

GUIDA PRATICA ALLA TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) GUIDA PRATICA ALLA TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) PREMESSA ISTITUZIONE DELLA IUC (IMPOSTA UNICA COMUNALE) Con i commi dal 639 al 705 dell articolo 1 della Legge 27.12.2013, n. 147 (Legge di

Dettagli

IUC: NEL 2014 TASSE PIU PESANTI SULLE PMI

IUC: NEL 2014 TASSE PIU PESANTI SULLE PMI IUC: NEL 2014 TASSE PIU PESANTI SULLE PMI Nonostante l alleggerimento fiscale introdotto nelle ultime ore al Senato, con la IUC la tassazione sugli immobili strumentali è destinata ad aumentare. A lanciare

Dettagli

BASTA TASSE SULLA CASA E NO ALL AUMENTO DI IVA, BENZINA E ACCISE: LA NOSTRA BATTAGLIA SULLA LEGGE DI STABILITÀ 18 novembre 2014

BASTA TASSE SULLA CASA E NO ALL AUMENTO DI IVA, BENZINA E ACCISE: LA NOSTRA BATTAGLIA SULLA LEGGE DI STABILITÀ 18 novembre 2014 BASTA TASSE SULLA CASA E NO ALL AUMENTO DI IVA, BENZINA E ACCISE: LA NOSTRA BATTAGLIA SULLA LEGGE DI STABILITÀ 18 novembre 2014 Forza Italia - Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente INDICE 2 La

Dettagli

COMUNE DI SCALENGHE. ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria)

COMUNE DI SCALENGHE. ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria) COMUNE DI SCALENGHE ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria) QUANDO SI VERSA: La legge prevede che il pagamento dell acconto sia eseguito sulla base delle aliquote e delle detrazioni dei dodici mesi

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016 Città di Tarcento IUC Imposta unica comunale La legge 147 del 27 dicembre 2013 (legge di stabilità 2014) ha istituito la nuova imposta unica comunale (IUC) che si basa su due presupposti impositivi: uno

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE IL CONSIGLIO COMUNALE Atto n. 11 del 16.05.2014 Premesso che: a) in attuazione della legge 5 maggio 2009, n. 42, con il decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 sono state approvate le disposizioni in

Dettagli

Debito pubblico ed effetti delle manovre finanziarie sulle Amministrazioni locali Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto

Debito pubblico ed effetti delle manovre finanziarie sulle Amministrazioni locali Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Debito pubblico ed effetti delle manovre finanziarie sulle Amministrazioni locali Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Venezia, 19 marzo 2014 Il debito pubblico e l economia sommersa

Dettagli

VENETO. Spesa del pubblico per Territorio 220.000.000 44.497.191 9.000.000. 0 km 20 40 60 80 100

VENETO. Spesa del pubblico per Territorio 220.000.000 44.497.191 9.000.000. 0 km 20 40 60 80 100 Spesa del pubblico per Territorio 220.000.000 VENETO 44.497.191 9.000.000 539 0 km 20 40 60 80 100 10 a 99 Belluno Provincia di Belluno - Attività cinematografica 540 0 km 20 40 60 Belluno Provincia di

Dettagli

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012 mod-tribici-015-06.doc5 rev. 6 del 31/05/12 CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it Mini-guida IMU 2012 NOVITA RILEVANTI:

Dettagli

COMUNE DI TRECASTELLI PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE DI TRECASTELLI PROVINCIA DI ANCONA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 21 DEL 06-02-2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'APPLICAZIONE DELL'IMPOSTA

Dettagli

LA FISCALITA MUNICIPALE 2014. I.U.C. Imposta Unica Comunale. Legge di stabilità 2014 D.L.n. 147 27/12/2013

LA FISCALITA MUNICIPALE 2014. I.U.C. Imposta Unica Comunale. Legge di stabilità 2014 D.L.n. 147 27/12/2013 LA FISCALITA MUNICIPALE 2014 I.U.C. Imposta Unica Comunale Legge di stabilità 2014 D.L.n. 147 27/12/2013 I.U.C. Non è un imposta ma il contenitore di tributi locali - I.MU - Imposta Municipale (patrimoniale)

Dettagli

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà NO TAX DAY 29-30 novembre 2014

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà NO TAX DAY 29-30 novembre 2014 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 838 NO TAX DAY 29-30 novembre 2014 GETTITO DA TASSAZIONE IMMOBILI 2011 (governo Berlusconi:

Dettagli

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO Con la scadenza della prima rata della Tasi prevista per il prossimo 16 giugno, i Comuni incasseranno

Dettagli

AZIENDE REGIONE VENETO Comunicazioni Quota Campagna 2014/2015 Suddivisione per Provincia

AZIENDE REGIONE VENETO Comunicazioni Quota Campagna 2014/2015 Suddivisione per Provincia Comunicazioni Quota Campagna 2014/2015 Nr. Aziende % (Q.li) % MEDIA Belluno 276 8,0 551.784 5,1 76 38,2 24.293 22,2 352 9,6 576.077 5,3 1.637 Treviso 631 18,2 1.607.478 15,0 26 13,1 20.341 18,6 657 17,9

Dettagli

A Cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL TASI: I COMUNI INCASSANO, I CONTRIBUENTI PAGANO

A Cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL TASI: I COMUNI INCASSANO, I CONTRIBUENTI PAGANO A Cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL TASI: I COMUNI INCASSANO, I CONTRIBUENTI PAGANO 2,5 MILIONI DI CONTRIBUENTI ESENTI IMU PAGHERANNO, INVECE, LA TASI A SEGUITO DELLA DECISIONE DI DIROTTARE

Dettagli

COMUNE DI SESTO ED UNITI Provincia di Cremona

COMUNE DI SESTO ED UNITI Provincia di Cremona COMUNE DI SESTO ED UNITI Provincia di Cremona Codice Ente 10798 6 Sesto ed Uniti CR VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE N 17 del 25/06/2015 OGGETTO: CONFERMA ALIQUOTE TASI A- ANNO

Dettagli

SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU

SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU La Tasi ci costerà almeno 4 miliardi ===========================================

Dettagli

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale OGGETTO: IMU, le novità apportate dalla Legge di stabilità 2014 Premessa In materia di IMU, meritano di essere segnalate alcune novità apportate dalla Legge di Stabilità 2014: - la tassazione del 50 %

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.17

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.17 COMUNE DI LUSERNETTA COPIA ALBO C.A.P. 10060 PROVINCIA DI TORINO Tel. (0121) 90.90.26 95.42.49 sito web: www.comune.lusernetta.to.it VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.17 OGGETTO: Determinazione

Dettagli

COMUNE DI ORCIANO PISANO (Provincia di Pisa)

COMUNE DI ORCIANO PISANO (Provincia di Pisa) COMUNE DI ORCIANO PISANO (Provincia di Pisa) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE Numero 12 del 19/05/2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTI SERVIZI

Dettagli

Indice. il contesto. i tagli. le tasse comunali. le linee guida. il bilancio

Indice. il contesto. i tagli. le tasse comunali. le linee guida. il bilancio Indice il contesto i tagli le tasse comunali le linee guida il bilancio 02 La crisi: meno risorse, meno investimenti, più domanda di servizi 03 La finanza dei comuni dal 2008 ad oggi: meno risorse, meno

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 7 del 20/02/2015 ORIGINALE COMUNE DI CIGOGNOLA PROVINCIA DI PAVIA Tel. (0385) 284152-284153 - Fax 284153 Cod. Fisc. 84000590186 e P. IVA: 00475090189 C.A.P. 27040 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

Silvia Scozzese 21 gennaio 2014

Silvia Scozzese 21 gennaio 2014 Silvia Scozzese 21 gennaio 2014 IL CONTESTO FINANZIARIO 1 LA MANOVRA DEL COMPARTO COMUNALE ANNI 2007-2014 Valori in milioni di euro Totale Cumulato 2007-2014 Manovra di cui: 16.177 L obiettivo di Patto

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Via Roma 33 C.F. 80005430931 P.IVA 00368870937

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Via Roma 33 C.F. 80005430931 P.IVA 00368870937 COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Via Roma 33 C.F. 80005430931 P.IVA 00368870937 e-mail: tributi@comune.prata.pn.it P.E.C. comune.pratadipordenone@certgov.fvg.it Gestione ambientale verificata

Dettagli

Città di Samarate. Provincia di Varese I.U.C. Imposta Unica Comunale. anno 2015 IMU

Città di Samarate. Provincia di Varese I.U.C. Imposta Unica Comunale. anno 2015 IMU Città di Samarate Provincia di Varese I.U.C. Imposta Unica Comunale anno 2015 IMU È l imposta che grava sui fabbricati, le aree fabbricabili ed i terreni agricoli, ed è dovuta dal proprietario o titolare

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 All. 1) DCC n. 22 del 30.3.2015 IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo #DOCUMENTBEGIN Da quest anno entra in vigore l Imposta Unica Comunale (IUC) che si articola in tre componenti: l Imposta Municipale Propria (IMU), il Tributo per

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA)

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA) COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 03/09/2014 SETTORE FINANZIARIO Ufficio TRIBUTI OGGETTO:TARIFFE TASI - PROVVEDIMENTI Allegati:

Dettagli

IMU DAL 2012 AL 2014 Art. 13 D.L. 6.12.2011, n. 201, conv. in L. 22.12.2011, n. 214

IMU DAL 2012 AL 2014 Art. 13 D.L. 6.12.2011, n. 201, conv. in L. 22.12.2011, n. 214 SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI APPROFONDIMENTI CONFRONTO IMU E ICI ESEMPI DI CALCOLO IMU DAL 2012 AL 2014 Art. 13 D.L. 6.12.2011, n. 201, conv. in L. 22.12.2011, n. 214 L istituzione dell IMU è anticipata,

Dettagli

MONTORO & PARTNERS. commercialisti

MONTORO & PARTNERS. commercialisti Montoro & MONTORO & PARTNERS commercialisti News CIRCOLARE 03 /2014 In questo numero: IMU, le novità apportate dalla Legge di stabilità 2014 Montoro & Partners News n 1 anno 2013 Salerno 09 gennaio 2014

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni componente IMU anno 2014. L anno duemilaquattordici addì nove del

Dettagli

IMU e TASI: le novità 2014

IMU e TASI: le novità 2014 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 122 28.04.2014 IMU e TASI: le novità 2014 Sugli immobili diversi dall abitazione principale il carico fiscale si farà sentire. Categoria: Imposte

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) COMUNE DI TREPUZZI. (Prov. LECCE) IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) (art. 1, comma 682, legge 27 dicembre 2013, n. 147) (approvato con

Dettagli

Il disegno di legge di Stabilità 2014

Il disegno di legge di Stabilità 2014 Bari, 25 Ottobre 2013 Largo Sorrentino, 6 70126 Tel. 080/5565371 Fax 080/5565322 E-mail: bari@confagricoltura.it Il disegno di legge di Stabilità 2014 Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) Allegato 1) COMUNE DI ROGENO (Prov. LECCO) IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) (art. 1, comma 682, legge 27 dicembre 2013, n. 147) (approvato

Dettagli

Marco Ferretti. BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Conferenza Stampa, 9 luglio 2015

Marco Ferretti. BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Conferenza Stampa, 9 luglio 2015 Marco Ferretti BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Conferenza Stampa, 9 luglio 2015 Settore Finanziario 11 gennaio 2014 1 BILANCIO 2015 Iter 8 luglio: Giunta 10 luglio: Consiglieri 30 luglio: Consiglio Comunale

Dettagli

La IUC nel Comune di Ferrara. 8 Aprile 2014

La IUC nel Comune di Ferrara. 8 Aprile 2014 La IUC nel Comune di Ferrara 8 Aprile 2014 Imposta Unica Comunale La legge di Stabilità2014 riordina per l ennesima volta in pochi anni la tassazione comunale, introducendo la IUC. E composta da tre tributi:

Dettagli

Pubblichiamo la sintesi essenziale della normativa di legge che regola la TASI.

Pubblichiamo la sintesi essenziale della normativa di legge che regola la TASI. Pubblichiamo la sintesi essenziale della normativa di legge che regola la TASI. Sottolineiamo l'ultima modifica apportata alla normativa, con il decreto legge del 6 marzo 2014, n.16, dove si stabilisce

Dettagli

COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE FINANZE E TRIBUTI IMPOSTA UNICA COMUNALE ( I.U.C. )

COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE FINANZE E TRIBUTI IMPOSTA UNICA COMUNALE ( I.U.C. ) COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE FINANZE E TRIBUTI IMPOSTA UNICA COMUNALE ( I.U.C. ) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) (art. 1, comma 682,

Dettagli

Oggetto: Approvazione delle aliquote della Tasi per l'anno 2014. IL CONSIGLIO COMUNALE

Oggetto: Approvazione delle aliquote della Tasi per l'anno 2014. IL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Approvazione delle aliquote della Tasi per l'anno 2014. PREMESSO CHE: IL CONSIGLIO COMUNALE - con i commi dal 639 al 705 dell articolo 1 della Legge n. 147 del 27.12.2013 (Legge di Stabilità 2014),

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA)

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) IMU - Imposta Municipale Propria Con il D.L. n.201/2011, convertito nella legge n.214/2011, è stata introdotta l imposta municipale propria (IMU) in via

Dettagli

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo UFFICIO TRIBUTI Per Dall anno 2014 è entrata in vigore l Imposta Unica Comunale (IUC) che si articola in tre componenti: l Imposta Municipale Propria (IMU), il Tributo

Dettagli

COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio

COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 6 del 01-07-2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC). COMPONENTE COMPONENTE IMU, DETERMINAZIONE ALIQUOTE

Dettagli

COMUNE DI VIADANA (Provincia di Mantova)

COMUNE DI VIADANA (Provincia di Mantova) COPIA COMUNE DI VIADANA (Provincia di Mantova) DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 7 DEL 31/03/2015 (Consiglio Comunale) OGGETTO: DELIBERAZIONE ALIQUOTE TASI PER L'ANNO 2015 L'anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI CROCEFIESCHI Provincia di Genova Piazza IV Novembre 2 Telefono 010 931215 Fax 010 931628

COMUNE DI CROCEFIESCHI Provincia di Genova Piazza IV Novembre 2 Telefono 010 931215 Fax 010 931628 COMUNE DI CROCEFIESCHI Provincia di Genova Piazza IV Novembre 2 Telefono 010 931215 Fax 010 931628 Adunanza del 23 giugno 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.. 17 Oggetto: Bilancio 2014

Dettagli

Atto n. 9 del 16.05.2014

Atto n. 9 del 16.05.2014 IL CONSIGLIO COMUNALE Atto n. 9 del 16.05.2014 Premesso che la legge di stabilità 2014 (art. 1, commi 639-731, legge 27 dicembre 2013, n. 147), nell ambito di un disegno complessivo di riforma della tassazione

Dettagli

L IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FAMIGLIE STRANIERE. Costano quasi mezza mensilità

L IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FAMIGLIE STRANIERE. Costano quasi mezza mensilità L IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FAMIGLIE STRANIERE Costano quasi mezza mensilità Nel 2011 sono state realizzate 3 manovre fiscali: a Luglio (DL 98/2011), a Ferragosto (DL 138/2011) e a Dicembre (DL 201/2011).

Dettagli

COMUNE DI SAMATZAI IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

COMUNE DI SAMATZAI IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) COMUNE DI SAMATZAI IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) (art. 1, comma 682, legge 27 dicembre 2013, n. 147) aggiornato al decreto legge

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/01/2013

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/01/2013 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/01/2013 Alcuni indicatori economici Focus sull artigianato nella provincia di Vicenza Dati a supporto della mobilitazione nazionale Rete Imprese

Dettagli

IMU INSERTO STACCABILE

IMU INSERTO STACCABILE IMU SCHEDE INFORMATIVE PER LA GUIDA AL CALCOLO DELL ACCONTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 valevole per il contribuente residente e dimorante nel Comune di Piazzola sul Brenta per il solo

Dettagli

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI) (Approvato con Deliberazione Consiliare n. 22 del 09.09.2014) La Tassa

Dettagli

Il Veneto letto dai Bilanci dei Comuni

Il Veneto letto dai Bilanci dei Comuni Il Veneto letto dai Bilanci dei Comuni VIII RAPPORTO DI RICERCA NOBEL - Sintesi - A cura di Pierangelo Spano e Federica Vanin 26 settembre 2007 Villa Widmann Foscari Mira (VE) Nobel è un progetto dell

Dettagli

COMUNE DI CAMPODORO Provincia di Padova

COMUNE DI CAMPODORO Provincia di Padova COMUNE DI CAMPODORO Provincia di Padova INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI) La legge di stabilità per il 2014 (L. 27 dicembre 2013, n. 147), istituisce l'imposta unica comunale (IUC), che si articola in tre

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale N. 74 DEL 5 SETTEMBRE 2014 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

Premessa. Di seguito vengono riprodotti alcune situazioni reali e le particolarità di inserimento nel programma di calcolo IMU ON LINE.

Premessa. Di seguito vengono riprodotti alcune situazioni reali e le particolarità di inserimento nel programma di calcolo IMU ON LINE. Premessa Di seguito vengono riprodotti alcune situazioni reali e le particolarità di inserimento nel programma di calcolo IMU ON LINE. Abitazione principale posseduta al 100% La categoria potrà anche essere

Dettagli

NOVITA ANNO 2015 COME PAGARE L ACCONTO IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA TASI TRIBUTO PER SERVIZI INDIVISIBILI DEL COMUNE

NOVITA ANNO 2015 COME PAGARE L ACCONTO IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA TASI TRIBUTO PER SERVIZI INDIVISIBILI DEL COMUNE NOVITA ANNO 2015 COME PAGARE L ACCONTO IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA TASI TRIBUTO PER SERVIZI INDIVISIBILI DEL COMUNE Novità Anche per l anno 2015 sono in vigore IMU e TASI. E cambiata la tassazione dei

Dettagli

IL CALCOLO DELLA TASI

IL CALCOLO DELLA TASI IL CALCOLO DELLA TASI PREMESSA Come noto, il fisco italiano, oltre ad essere estremamente leggero si distingue sempre per semplicità e chiarezza. Una volta c era l ICI. Il calcolo era un po complesso.

Dettagli

Circolare N.62 del 10 Aprile 2013

Circolare N.62 del 10 Aprile 2013 Circolare N.62 del 10 Aprile 2013 IMU e IRPEF, obblighi dichiarativi e figli a carico Gentile cliente con la presente intendiamo informarla su alcuni aspetti in materia di IMU e IRPEF, con particolare

Dettagli

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014 COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014 Prot. n. 24405 1 E istituita con decorrenza dal 1 gennaio 2014 l imposta comunale (IUC), con la Legge 27/12/2013,

Dettagli

L imposta municipale sperimentale e la vecchia ICI sulla prima casa

L imposta municipale sperimentale e la vecchia ICI sulla prima casa L imposta municipale sperimentale e la vecchia ICI sulla prima casa Incidenza del prelievo sugli immobili al netto delle imposte sui trasferimenti e di altre imposte straordinarie nei principali paesi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. 1 Il riferimento è alla definizione di reddito complessivo comprensiva dei redditi di immobili ad uso abitativo dati in

COMUNICATO STAMPA. 1 Il riferimento è alla definizione di reddito complessivo comprensiva dei redditi di immobili ad uso abitativo dati in COMUNICATO STAMPA Il Dipartimento delle Finanze pubblica le statistiche sulle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (IRPEF) relative all'anno d'imposta 2011, a sei mesi dal termine di presentazione

Dettagli

SIMULAZIONI IMU E TASI -NAPOLI E REGGIO EMILIA-

SIMULAZIONI IMU E TASI -NAPOLI E REGGIO EMILIA- SIMULAZIONI IMU E TASI -NAPOLI E REGGIO EMILIA- IMU e TASI a Napoli TIPOLOGIA IMMOBILE IMU IMU IMU TASI VARIAZIONE 2012-2014 Abitazione principale (diverse da A/1, A/8 e A/9) Abitazione principale «di

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report LE DINAMICHE IMPOSITIVE CONTINUANO A PENALIZZARE FORTEMENTE GLI INVESTIMENTI NEL MATTONE TASI, SALERNO E NAPOLI AL TOP Aliquote sempre al massimo, la prima rata in scadenza il 16

Dettagli

OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI proposta n 8198 OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI SINDACO Anche qui, cercando di non ripetere sempre le stesse cose, l aliquota della Tasi è costruita per andare a colpire esclusivamente la prima casa

Dettagli

Le aziende e le superfici

Le aziende e le superfici Dirigente Regionale Direzione Sistema Statistico Regionale Le aziende agricole e la Superficie Agricola Utilizzata Le aziende agricole La SAU Numero aziende Var.% SAU (ha) Veneto 120.735-32,3 Veneto 806.320

Dettagli

TASI PANORAMA NORMATIVO DELLA TASI OPERATIVITA TABELLE. Tasi

TASI PANORAMA NORMATIVO DELLA TASI OPERATIVITA TABELLE. Tasi TASI Tasi TASI A partire dalla versione 2014E viene abilitato il calcolo della TASI Tassa sui servizi indivisibili, la quale è componente della IUC Imposta unica comunale, assieme a IMU e TARI. PANORAMA

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO)

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO) febbraio 9 Relazione al bilancio di previsione 2015 Comune di Spilamberto (MO) 1. Il bilancio Il Bilancio di Previsione è il documento di programmazione e controllo dell'ente; deve assolvere contemporaneamente

Dettagli

Comune di Fermignano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Fermignano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE *** COPIA *** DELIBERAZIONE N 36 del 04/09/2014 Codice Comune 41014 DELIBERAZIONE DEL CONIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria in 1 Convocazione OGGETTO: IMPOTA IUC DETERMINAZIONE ALIQUOTE TAI L'anno duemilaquattordici(2014),

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

Visto altresì il Decreto Legge 6 marzo 2014, n. 16 che introduce alcune modifiche all impianto originario della disciplina del tributo;

Visto altresì il Decreto Legge 6 marzo 2014, n. 16 che introduce alcune modifiche all impianto originario della disciplina del tributo; OGGETTO: TRIBUTI. IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC. DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L'ANNO 2014. ESAME ED APPROVAZIONE. Proposta di deliberazione di iniziativa

Dettagli

Soglie e riduzioni TASI: motivi di una scelta. Comune di Carnate TASI 2014

Soglie e riduzioni TASI: motivi di una scelta. Comune di Carnate TASI 2014 Soglie e riduzioni TASI: motivi di una scelta Comune di Carnate TASI 2014 IMU TASI In teoria IMU e TASI sono due imposte profondamente diverse, sul patrimonio la prima, sui servizi la seconda. Hanno però

Dettagli

Benedetti Guerrino Dottore Commercialista Revisore Contabile. Legge Di Stabilità. Tares

Benedetti Guerrino Dottore Commercialista Revisore Contabile. Legge Di Stabilità. Tares Legge Di Stabilità CIRCOLARE SPECIALE Tares Partirà dal 2013 il nuovo tributo sui rifiuti e servizi, chiamato a sostituire Tarsu e Tia per l'igiene urbana e a finanziare i «servizi indivisibili» (illuminazione

Dettagli

INFORMATIVA IUC Tributo per i servizi indivisibili (TASI) Anno 2014

INFORMATIVA IUC Tributo per i servizi indivisibili (TASI) Anno 2014 INFORMATIVA IUC Tributo per i servizi indivisibili (TASI) Anno 2014 Dal 2014 entra in vigore la nuova Imposta Unica Comunale tributo (IUC) formata da tre componenti: la TASI (tributo per i servizi indivisibili)

Dettagli

COMUNE DI CAMPODORO INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI)

COMUNE DI CAMPODORO INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI) COMUNE DI CAMPODORO INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI) La legge di stabilità per il 2014 (L. 27 dicembre 2013, n. 147), istituisce l'imposta unica comunale (IUC), che si articola in tre distinte obbligazioni

Dettagli

COMUNE DI SPESSA PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI SPESSA PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI SPESSA PROVINCIA DI PAVIA VIA ROMA 9 27010 Tel. 0382.79032 Fax 0382.729702 E-mail: info@comune.spessa.pv.it C.F. 00475620183 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.9 DEL 30-04-2015 OGGETTO: Determinazione

Dettagli

Comune di Asso Provincia di Como

Comune di Asso Provincia di Como Comune di Asso Provincia di Como AVVISO : IUC Imposta Unica Comunale 2015 L art. 1 comma 639 della Legge 27 dicembre 2013 n. 147 (Legge di stabilità 2014) ha istituito dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale

Dettagli

C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti

C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti Deliberazione Originale del Consiglio Comunale N. 14 Del Registro OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE UNICA ( I.M.U.) - ANNO 2015 - CONFERMA ALIQUOTE. Data

Dettagli