Sistema iseries IBM ACG Applicazioni Contabili Gestionali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema iseries IBM ACG Applicazioni Contabili Gestionali"

Transcript

1 Sistema iseries IBM ACG Applicazioni Contabili Gestionali Guida Applicativa SIP Produzione Avanzata

2 (c) Copyright IBM Corp Questa edizione si riferisce alla Versione 3 Rilascio 3 Livello di modifica 0 del prodotto + PTF cumulativa PAP30C B79 ACG SIP Produzione Avanzata.

3 Indice Introduzione SIP Produzione Avanzata Obiettivi e contenuti del manuale Parte 1: Descrizione del prodotto Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata Generalita' Novità funzionali della versione S.I.P Gestione fabbisogni di materiali Immissione di fabbisogni Gestione fabbisogni immessi Stampa fabbisogni Generazione previsioni da dati di consumo Annullamento fabbisogni pregressi Pianificazione (MRP) Estrazione fabbisogni/ordini da portafoglio Gestione fabbisogni per simulazione Gestione ordini per simulazione Calcolo di pianificazione Interrogazione dei risultati Stampe di analisi dei risultati Applicazione dei risultati Ripristino di fabbisogni/ordini Pianificazione Integrata (MPS-MRP-CRP) Dati di personalizzazione Gestione MPS Calcolo MRP Schedulazione CRP Analisi e stampa piano Finalizzazione Piano Manutenzione e rilascio ordini pianificati Manutenzione ordini pianificati Manutenzione e visualizzazione ordini pianificati Approvazione Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 3

4 Parametri rilascio ordini pianificati Gestione ordini di produzione Modifica, Cancellazione e Visualizzazione ordini di produzione Stampa documentazione Lista Ordini Interrogazioni ordini di produzione Avanzamento, Consuntivazione e Costi Lancio in produzione Gestione avanzamento operazioni Ricezione movimenti da PC Lista anomalie ricezione da PC Rilevazione dati di produzione - Diretta Lista di controllo transitorio movim. di produzione Gestione transitorio movim. di Produzione Gestione diretta materiali Acquisizione di massa movimenti di Produzione Lista quadratura giornaliera presenze-produzione Ripartizione movimenti di produzione per commessa Gestione ordini accorpati Calcolo costi e valorizzazione ordini Calcolo avanzamento ordini Gestione costi miscellanee Calcolo costi preventivi/consuntivi ordini Ricalcolo valore movimenti di produzione Completamento ordini di produzione Valorizzazione versamenti dalla produzione Immissione di massa per analitica Interrogazioni e Stampe Interrogazione avanzamento ordini di produzione Interrogazioni costi Ordini di Produzione Stampa documentazione Stampa documentazione di lavorazione con barcode Stampa avanzamento ordini Stampa costi ordini di produzione Gestione, Estrazione, Schedulazione Definizione della capacita dei centri Gestione periodi di pianificazione Gestione dati a capacita variabile Gestione ordini previsionali Estrazione carichi di lavoro Schedulazione delle operazioni Gestione priorita commesse Interrogazioni Interrogazione dettaglio carichi ACG SIP Produzione Avanzata

5 Interrogazione dettaglio ordini ed operazioni Interrogazioni carichi per reparto Interrogazione diagramma di GANTT Stampe Lista incidenza carichi da pianificazione Stampa analisi carichi Stampa dettaglio ordini ed operazioni Stampa carichi per periodo Stampa periodi sovra/sotto carico Stampa variazioni capacità nei periodi Stampa diagramma di GANTT Stampa evidenza variazioni date schedulate Stampa ordini previsionali Stampa dati di capacita variabile Movimenti di magazzino Movimenti relativi ad una Distinta Inversa Documenti di trasferimento a produzione Parte 2: Avviamento e gestione operativa Capitolo 2. Personalizzazione base dati Generalita' Inizio dell'attivita' di avviamento Avviamento delle tabelle e degli anagrafici Tabelle di personalizzazione Anagrafici Tabelle applicative e descrittive Aliquote costi indiretti, aliquote costi macchina, aliquote costi manodopera Azienda Causali di magazzino Indici fiscali Valorizzazione dei movimenti Aspetto esteriore beni Causali di trasporto Modalita' di consegna Modalita' di spedizione Modalita' di pagamento Operazioni standard Reparti Responsabili Classi di approvigionamento Classi merceologiche Unita' di misura Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 5

6 Tabella profili abilitati ai costi Tabella Causali di produzione Anagrafici Articoli Magazzini - Raggruppamenti - Indirizzi Depositi esterni Articoli a magazzino Articoli in depositi esterni Fornitori Centri di lavoro Costi Calendario di produzione Gestione periodi Gestione riservatezza SIP Produzione Avanzata, SIP Lavorazione presso Terzi e SIP Distinta Base e Costi Capitolo 3. Le ripartenze Generalita' Elenco delle funzioni che richiedono ripartenza Tipo 1: Ripartenza automatica eseguita dal Modulo Base Tipo 2: Ripartenza manuale eseguita dal Modulo Base Tipo 3: Ripartenza manuale eseguita richiamando un'apposita funzione Capitolo 4. La riorganizzazione degli archivi Generalita' Riorganizzazione ordini di produzione Riorganizzazione ordini a terzista Riorganizzazione documenti di trasferimento a terzista Annullamento e Riorganizzazione cataloghi a terzista Tempificazione delle riorganizzazioni Salvataggio degli archivi storici Appendici Appendice A. Immissioni di massa Generalita' Immissione di massa ordini di produzione Archivio BIPR200F per gli ordini di produzione Archivio BIMR200F per gli impegni di produzione Archivio BIPP200F per le operazioni in corso Archivio BIDE200F per le descrizioni delle operazioni Immissione di massa movimenti di magazzino ACG SIP Produzione Avanzata

7 Archivio MWMV200F per i movimenti di magazzino Appendice B. Raccolta delle stampe Generalita' SIP Produzione Avanzata Documentazione pianificazione Tabelle di decodifica Stampa risultati pianificazione - Fabbisogni ed Ordini ) Caso di articolo gestito ad impegno ) Caso di articolo gestito a scorta Stampa risultati pianificazione - Ordini ed Eccezioni Documentazione ordini di produzione Bolla di Prelievo Lista di Prelievo Foglio di lavorazione per centro di lavoro Foglio di lavorazione per ordine Stampe lista ordini Stampa testate Stampa testate e impegni Stampa testate, impegni e operazioni Stampe valorizzazione ordini di produzione Stampa dettaglio ordini Stampa riepilogo Appendice C. Funzioni di aiuto Generalita' Aiuto in linea Ipertesto Indice di Ricerca Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 7

8 8 ACG SIP Produzione Avanzata

9 Introduzione Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 9

10 10 ACG SIP Produzione Avanzata

11 SIP Produzione Avanzata Questa guida applicativa riguarda il nuovo modulo della famiglia SIP Produzione Avanzata, che permette di gestire la produzione presso i reparti produttivi interni, in termini di ordini, di impegni, di operazioni di produzione e di movimentazione tra reparti produttivi, magazzini e reparti di collaudo. Inoltre permette di pianificare le capacità dei centri, di elaborare i dati relativi all avanzamento delle lavorazioni e di controllare dettagliatamente e costantemente i costi. Il prodotto SIP Produzione Avanzata trasmette al SIP Magazzino i movimenti da e verso i reparti produttivi, fornendo anche informazioni relative alla disponibilita' degli articoli gestiti in azienda. Si integra, inoltre, con altri prodotti ACG: SIP Vendite ai quali fornisce dati sulla disponibilita'; Contabilita' Analitica, cui consente di acquisire i dati dei movimenti di magazzino e da cui riceve dati relativi alle commesse; Controllo Aziendale, cui fornisce informazioni statistiche sull'assorbimento articoli; SIP Lavorazione presso Terzi, cui trasmette gli ordini a terzista di lavorazione speciale, e da cui riceve informazioni relative al loro avanzamento; SIP Distinta Base e Costi, da cui riceve informazioni circa la struttura, il ciclo di lavorazione e gli elementi di costo dei prodotti. Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 11

12 12 ACG SIP Produzione Avanzata

13 Obiettivi e contenuti del manuale L'obiettivo di questa pubblicazione e' di illustrare le principali caratteristiche applicative e operative del prodotto SIP Produzione Avanzata. Questa pubblicazione rappresenta lo strumento principale per: la comprensione delle soluzioni applicative offerte la conoscenza delle modalita' operative la conoscenza dell'integrabilita' della SIP Produzione Avanzata con gli altri prodotti della Famiglia ACG la valutazione del prodotto rispetto le esigenze della utenza potenziale. Questa pubblicazione e' il documento fondamentale dell applicazione SIP Produzione Avanzata. Le informazioni in essa contenute sono integrate dai capitoli relativi alle problematiche comuni a tutti i prodotti ACG, della "Guida Applicativa ACG Modulo Base", della "Guida Applicativa SIP Gestione Archivi", della "Guida Applicativa SIP Magazzino" e della "Guida Applicativa SIP Distinta Base e Costi" e dalla "Guida Applicativa SIP Lavorazione presso Terzi", nonche' dalle informazioni disponibili in linea nelle applicazioni ACG. Questa pubblicazione e' strutturata in tre parti: 1. Descrizione del prodotto SIP Produzione Avanzata. In questa parte, vengono descritte le funzionalita' del prodotto come soluzione di problemi applicativi aziendali. All'inizio di ogni capitolo vengono presentati dei concetti di base indispensabili per l'utilizzo dell'applicazione. 2. Avviamento e gestione operativa. Qui e' descritto come operare per partire e utilizzare le funzionalita' del prodotto, avendo impostato negli anagrafici e nelle tabelle tutte le informazioni indispensabili o, comunque, conformi alle esigenze aziendali. Sono inoltre presentate due monografie su aspetti particolari di carattere operativo, quali l'utilizzo delle ripartenze e delle riorganizzazioni degli archivi. 3. Le appendici contengono un capitolo dedicato alla descrizione degli archivi sequenziali utilizzati dalle funzioni dell'immissione di massa, la raccolta delle stampe piu' significative e la descrizione delle funzioni di aiuto a disposizione dell'utente ACG. Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 13

14 "Parte 1: Descrizione del prodotto" Il Capitolo 1, SIP Produzione Avanzata contiene una panoramica delle funzioni del prodotto. Questa applicazione consente di pianificare e gestire gli ordini di produzione tenendo traccia dei prelievi dell'impegnato e rilevando il progressivo avanzamento delle operazioni produttive; l elaborazione di queste informazioni fornisce una visione chiara e tempestivamente aggiornata sia dello stato di avanzamento che di controllo economico dei costi degli ordini di produzione e dull utilizzo delle risorse. Il modulo SIP Produzione Avanzata, oltre alla valorizzazione dei prodotti a consuntivo, consente di mantenere sotto controllo l andamento dei costi effettivi dell ordine in corso di produzione e la valutazione della capacità dei centri e dei carichi di lavoro. Le funzioni presenti nell'applicazione si possono schematicamente suddividere in: Pianificazione Gestione ordini di produzione Interrogazione ordini di produzione Avanzamento, consuntivazione e costi Schedulazione "Parte 2: Avviamento e gestione operativa" Nel Capitolo 2, "Personalizzazione base dati, sono illustrati i passi di avviamento e le modalita' di caricamento e personalizzazione degli archivi. Il Capitolo 3, "Le ripartenze spiega le tecniche utilizzate per la salvaguardia dei dati da eventuali danneggiamenti provocati da errori operativi o da terminazioni anomale, e descrive le azioni predisposte per la ripartenza del sistema e delle singole funzioni. Il Capitolo 4, La riorganizzazione degli archivi tratta le funzioni preposte alla riorganizzazione dei dati. La necessita' di mantenere in linea i dati nel tempo varia a seconda delle specifiche esigenze aziendali, e i prodotti ACG lasciano all'utente la possibilita' di stabilire quando e come eliminare fisicamente dal sistema i dati obsoleti. 14 ACG SIP Produzione Avanzata

15 "Appendici " L' Appendice A, "Immissioni di massa, per gli archivi che le prevedono, descrive le funzioni di immissione a blocchi. L'utilizzo delle funzioni applicative per l'immissione dei dati di massa e' semplice e gestibile da tutti gli utenti applicativi. L' Appendice B, "Raccolta delle stampe, fornisce una raccolta delle stampe piu' significative consentite dai prodotti. L' Appendice C, "Funzioni di aiuto, illustra le funzioni di aiuto (aiuto in linea, ipertesto, indice di ricerca) a disposizione dell'utente ACG e riporta la lista delle monografie che riguardano i prodotti in oggetto. Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 15

16 16 ACG SIP Produzione Avanzata

17 Parte 1: Descrizione del prodotto Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 17

18 18 ACG SIP Produzione Avanzata

19 Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 19

20 Generalita' Il prodotto SIP Produzione Avanzata e' rivolto ad aziende di produzione che intendono realizzare una gestione informatica di problematiche di pianificazione dei fabbisogni di materiali, gestione di ordini ed impegni e di movimentazione tra reparti produttivi, magazzini e reparti di collaudo. Questa applicazione segue l intero ciclo di vita degli ordini di produzione dal momento dell apertura di un nuovo ordine a quello della sua chiusura e consente di avere ad ogni stadio una visione chiara e tempestivamente aggiornata sullo stato sia di avanzamento che di controllo economico dei costi degli ordini di produzione e sull utilizzo delle risorse. Il modulo SIP Produzione Avanzata, oltre alla valorizzazione dei prodotti a consuntivo, consente di mantenere sotto controllo l andamento dei costi effettivi dell ordine, in particolare dei materiali prelevati, della manodopera impiegata e delle macchine utilizzate, dell eventuale attrezzaggio realizzato, delle lavorazione esterne e dei costi indiretti, e di confrontarli in ogni momento con i corrispondenti costi preventivati. Ciò, oltre a fornire l'analisi dettagliata dei costi che concorrono nella realizzazione del prodotto finito oggetto dell'ordine, permette di intervenire, solo nel caso l'ordine non sia ancora concluso, sulle fasi ancora da eseguire per eventuali recuperi di produttività. Tale controllo della produzione consente infatti di conseguire due obbiettivi fondamentali: Aumentare la probabilita che la produzione sia completata entro le date stabilite nel piano di produzione Ridurre i costi di produzione rendendo ottimale l utilizzo di manodopera, macchinari e materiali. Attraverso le funzioni in essa incluse, l'utente sara' in grado di: pianificare il soddisfacimento delle richieste di materiali, da parte delle vendite, della produzione e/o di previsioni di consumo, attraverso una gestione di ordini di acquisto e di produzione tesa ad esercitare un puntuale controllo delle scorte e delle relative disponibilita' nel tempo. immettere ordini di produzione generando gli impegni dei materiali necessari alla loro esecuzione e le operazioni ad essi corrispondenti; gestire i possibili stati di avanzamento dell'ordine e dei rispettivi impegni ed operazioni rilevando tempi e quantita' nell'esecuzione dell'ordine; registrare movimenti di magazzino verso e dai reparti produttivi; 20 ACG SIP Produzione Avanzata

21 pianificare i fabbisogni futuri di capacita (cioe manodopera e macchine) necessari a soddisfare il piano principale di produzione; individuare potenziali "colli di bottiglia" prima che questi si manifestino: un collo di bottiglia è normalmente un centro di lavoro chiave nel quale transita una grossa porzione degli ordini di produzione e che, di conseguenza, è soggetto a sovraccarichi di lavoro; individuare sovrabbondanze di risorse, soprattutto manodopera, non necessarie per l'esecuzione del piano di produzione impostato; calcolare e mantenere aggiornati i costi a preventivo e a consuntivo di un ordine a partire dal costo dei componenti e delle lavorazioni. Il prodotto SIP Produzione Avanzata comprende le seguenti aree: Pianificazione Gestione ordini di produzione Interrogazione ordini di produzione Avanzamento, consuntivazione e costi Schedulazione Utilità richiamabili dal menu' iniziale. Dal menu' iniziale sono accessibili tutte le funzioni, ad eccezione di quella di Gestione Movimenti, integrata nella corrispondente voce di menu' del prodotto SIP Magazzino. La Pianificazione comprende le seguenti funzioni: Gestione fabbisogni di materiali. La funzione consente la gestione di fabbisogni indipendenti da ordini ed impegni a portafoglio, permettendo l'immissione, la modifica, e la stampa di fabbisogni di materiali. In presenza del prodotto SIP Distinta Base e Costi, se in fase di personalizzazione del prodotto si e' deciso di gestire le alternativa sui cicli o sui legami, in gestione dei fabbisogni e' possibile indicarne la relativa alternativa di composizione; in tal caso, viene controllata la congruenza tra quanto indicato per il fabbisogno e quanto definito nella struttura e nel ciclo dell'articolo richiesto. Inoltre, per articoli soggetti ad una stagionalita' dei consumi, e' possibile estrapolare i fabbisogni a partire dai dati storici (resi disponibili da un'opportuna funzione del prodotto SIP Magazzino) di consumo e/o venduto. Per articoli con un andamento dei consumi costante, infine, e' consentita una propagazione dei fabbisogni ad intervalli regolari per quantita' prestabilite. Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 21

22 Questi due criteri di generazione automatica dei consumi sono alternativa per ciascun articolo. Pianificazione. Tale funzione consente : - La estrazione di ordini ed impegni da portafoglio, con la possibilita' di effettuare il Calcolo di pianificazione al termine di essa o rimandarla in un momento successivo. - La modifica o la cancellazione di fabbisogni ed ordini pianificati. La estrazione - La riesecuzione del calcolo piu' volte a seguito di modifiche. - L'interrogazione a video dei risultati del calcolo con la possibilita' della stampa relativa. - La applicazione dei risultati della pianificazione, per renderli disponibili alle successive attivita' di revisione e rilascio. - Il ripristino della situazione iniziale allo scopo di poter eseguire differenti simulazioni. Qualora sia installato il prodotto SIP Lavorazione presso Terzi verra' visualizzato o attivato il collegamento funzionale con gli ordini a terzista. Analogamente avviene con gli ordini a fornitore o con le richieste di acquisto, qualora sia intallato il prodotto SIP Acquisti. Manutenzione e rilascio ordini pianificati. La funzione consente la manutenzione ed il rilascio degli ordini pianificati utilizzando i risultati resi disponibili dalle pianificazione. in La Gestione Ordini di Produzione comprende le seguenti funzioni: Immissione ordini di produzione. La funzione consente la immissione di ordini di produzione permettendo la gestione delle alternative, la gestione degli articoli ad esaurimento, la gestione della disponibilita' dei componenti e se installato SIP Lavorazione presso Terzi anche la generazione di ordini a terzisti per lavorazioni speciali. Durante la immissione dell'ordine e' possibile richiedere la esplosione degli impegni e delle operazioni di produzione legate all'ordine. In questa fase, se e' intallato SIP Distinta Base e Costi, vengono presentati gli impegni e le operazioni lette dal ciclo che, comunque, possono o meno essere adottati. Modifica, Cancellazione, Visualizzazione ordini. La funzione permette di selezionare per modifica, cancellazione o visualizzazione un ordine oppure una lista di ordini fra cui scegliere quello su cui operare. E' possibile modificare, cancellare e visualizzare anche gli eventuali impegni ed operazioni relativi all'ordine in oggetto. Stampa documentazione, che permette di stampare la bolla di prelievo e/o il foglio di lavorazione per un ordine di produzione. 22 ACG SIP Produzione Avanzata

23 Lista ordini, che fornisce la lista degli ordini di produzione presenti in portafoglio. Rilascio componenti, che genera in maniera differita impegni e operazioni e, se e' installato Lavorazioni presso Terzi, anche ordini a terzisti per lavorazioni speciali. La gestione Avanzamento, Consuntivazione e Costi prevede le seguenti funzioni e/o sotto gestioni: Anagrafici La funzione consente di gestire l elenco degli operatori dipendenti per i quali avviene la raccolta dei dati di avanzamento tramite i movimenti di produzione. Gestione costi miscellanee La funzione permette di memorizzare relativamente ad un ordine di produzione, i singoli codici miscellanee (da relativa tabella), indicando per ciascuno il costo preventivo e/o consuntivo; relativamente al costo consuntivo è possibile indicare una data di competenza, che sarà gestita nelle liste di valorizzazione ordini. I costi miscellane possono essere utilizzati per aggregare all ordine quei costi che non sono rilevabili come materiali e/o lavorazioni (es. studi di progettazione, trasporti ecc.), tali costi sono visti come parte integrante degli ordini stessi e concorrono alla determinazione del costo del singolo prodotto. Avanzamento produzione Lancio in produzione La funzione effettua il lancio in produzione degli ordini aggiornando lo stato di avanzamento sia dell'ordine che degli impegni e delle operazioni ad esso relative. Gestione avanzamento operazioni La funzione consente la gestione delle operazioni di produzione relative agli ordini lanciati in produzione. E possibile: - la immissione di una nuova operazione, non prevista nel ciclo di lavorazione definito per l'articolo; - la rilevazione operazioni; - la interrogazione operazioni: per centro di lavoro o per ordine di produzione; - la sostituzione del centro di lavoro a cui l'operazione e' assegnata. Ricezione movimenti di produzione da PC Questa funzione esegue la ricezione dei movimenti da PC, che consiste nel trasferire il contenuto del file MUOP3PCF nel file transitorio Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 23

24 MUOP3MWF. Nel caso di acquisizione diretta, scelta che viene abilitata in Tabella di personalizzazione di Magazzino, vengono anche generati direttamente sia i movimenti di produzione che quelli di magazzino relativi al prelievo dei componenti e al versamento dell assieme. Lista anomalie ricezione da PC Questa funzione elabora le timbrature di produzione ricevute e produce una lista del contenuto. Se il cliente utilizza fonti esterne per la rilevazione della produzione deve alimentare con procedure proprie il file MUOP3MWF, archivio transitorio dei movimenti. Rilevazione Dati di Produzione - Diretta Questa funzione permette di alimentare direttamente l archivio transitorio dei movimenti di produzione (MUOP3MWF) e l archivio dei materiali prelevati (MUOP3UWF) qualora non esistessero fonti esterne per la rilevazione della produzione. Essa viene solitamente utilizzata dalle persone addette alle lavorazioni in reparto. Lista di controllo transitorio movimenti produzione Questa funzione esegue una lista di controllo dei movimenti di produzione nell archivio transitorio evidenziando tempi materiali impiegati ed eventuali anomalie, ordinata per centro di lavoro o per dipendente, per una prima valutazione dell operato. Gestione transitorio movimenti di produzione Questa funzione permette la gestione dei movimenti di produzione ricevuti dal concentratore o dai terminalini, con la possibilità di correggere le eventuali anomalie riscontrate dalla funzione di acquisizione timbrature. Gestione diretta materiali La funzione permette di gestire le dichiarazioni di prelievo effettuate dagli operatori aggiornando il file MUOP3UWF. Acquisizione di massa movimenti di produzione La funzione permette di acquisire nell ambiente di produzione effettivo le registrazioni di produzione consolidate e determinate dalle funzioni precedentemente descritte. In pratica vengono generati i movimenti di produzione sul file RILE200F. Gestione Movimenti di produzione La funzione permette di gestire le movimentazioni di produzione relative all'avanzamento di produzione. 24 ACG SIP Produzione Avanzata

25 Lista quadratura giornaliera presenze - produzione Questa funzione permette di effettuare la quadratura giornaliera tra le ore impiegate in produzione e le ore di presenza dei singoli operatori. Ripartizione movimenti di produzione per commessa La funzione consente di ricercare eventuali movimenti di produzione (selezionati tramite attributi delle relative causali di produzione) soggetti a ripartizione e di suddividerne i tempi. Gestione Ordini Accorpati La funzione permette di creare dei legami temporali tra un ordine-operazione (padre) ed altri ordini-operazioni (figli). Il legame che si definisce è relativo ad un preciso periodo e valido solo per le lavorazioni effettuate per il centro di lavoro indicato. Dopo aver creato tali legami, le eventuali registrazioni di lavorazione dichiarate dagli operatori (tramite le funzioni di rilevazione sul campo) relativamente all ordine-operazione padre, vengono automaticamente suddivise, tramite percentuale ponderata rispetto ai tempi previsti, tra l ordine-operazione padre e gli ordini-operazioni figli. Calcolo costi e valorizzazione ordini Calcolo avanzamento ordini Il calcolo d avanzamento degli Ordini di Produzione permette di effettuare un riallineamento dei dati di avanzamento delle operazioni e dell ordine. Inoltre permette di calcolare le priorità di Rapporto Critico. Può essere previsto come elaborazione notturna per garantire che le informazioni riportate nell interrogazione ordini siano corrette e puntualmente aggiornate. Il calcolo può essere di 2 tipi : 1. Completo: prende in considerazione tutti gli ordini di produzione esistenti 2. Nettificato: prende in considerazione solo gli ordini di produzione immessi dopo l'ultima elaborazione effettuata (ordini nuovi) e tutti gli ordini che hanno subito variazioni Il programma, oltre alla determinazione delle ore effettivamente lavorate per ogni operazione e ordine, alla determinazione del centro di lavoro e dell operazione attiva, provvede anche al calcolo delle Priorità di Rapporto Critico. In particolare, il Rapporto Critico di un Ordine di Produzione è il Rapporto tra i giorni previsti per la realizzazione dell'ordine stesso (o i Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 25

26 rimanenti sempre previsti, nel caso la data di inizio prevista sia inferiore alla data corrente) e i giorni effettivi ancora necessari per terminare l'ordine. La formula per il calcolo del Rapporto Critico di un Ordine di Produzione è la seguente: DATA FINE PREVISTA - > tra DATA INIZIO PREV. e DATA CORRRENTE Rapp. Critico = GIORNI CARICO RIMANENTI Calcolo costi preventivi/consuntivi ordini Il Calcolo dei costi preventivi e consuntivi degli ordini consente di calcolare e aggiornare per gli ordini di produzione i costi degli impegni, delle ore manodopera, macchine e attrezzaggio, ed i costi indiretti e di lavorazione esterna. Ricalcolo valore movimenti di produzione La funzione permette di ricalcolare i costi dei singoli movimenti di produzione derivanti dalle ore lavorate (manodopera, macchina ed attrezzaggio) indicati per i singoli movimenti. Tale attivita si rende a volte necessaria nel momento in cui cambiano i costi indicati nei centri di lavoro mentre sono gia stati registrati movimenti di produzione per il periodo/centro in questione. Completamento ordini di produzione La funzione determina lo stato di avanzamento finale di un ordine di produzione, in quanto sancisce la conclusione di tutte le attivita dell ordine stesso e permette di chiudere tutti gli ordini di produzione versati a magazzino. 26 ACG SIP Produzione Avanzata Valorizzazione versamenti dalla produzione La funzione provvede ad assegnare ai movimenti di versamento da produzione di ciascun ordine il costo consuntivo dell ordine stesso. Essa consente di elaborare gli ordini di produzione che risultano completati, ne gestisce i versamenti in acconto e a saldo e tutte le relative informazioni a livello di magazzino. Immissioni di massa movimenti di sola analitica La funzione permette di generare, nell archivio di immissione di massa previsto nel modulo ACG Contabilità Analitica, le registrazioni relative ai costi consuntivi delle commesse indicate. La funzione assume i costi consuntivi (materiale, lavorazioni interne, lavorazioni

27 esterne e miscellanee) derivanti dagli ordini di produzione appartenenti alle singole commesse indicate, ed eventuali costi collegati direttamente alle commesse, a fronte del periodo selezionato. I movimenti di pura analitica generati assumeranno i riferimenti di Prefisso e Voce di spesa dalla tabella Personalizzazione voci di spesa o, in mancanza di tali dati, dalle impostazioni del prodotto ACG Contabilità Analitica. Valorizzazione articoli in lavorazione La funzione permette di determinare il valore degli articoli che ad una certa data si trovano in fase di produzione, nel senso che sono stati prelevati dal magazzino come componenti per essere assemblati e/o lavorati e che non sono stati ancora ne' versati a magazzino come prodotti finiti ne' trasferiti ad un deposito terzista per una eventuale lavorazione speciale. Il valore così calcolato dovrebbe essere sommato a quello relativo alle scorte di magazzino, calcolato dalla funzione Valorizzazione fiscale di magazzino. Interrogazioni e stampe Interrogazioni avanzamento ordini La funzione permette di consultare in qualsiasi momento la situazione aggiornata delle informazioni relative agli ordini di produzione e di conoscere quindi in tempo reale lo stato di avanzamento degli stessi. Interrogazioni costi ordini La funzione permette di consultare in qualsiasi momento la situazione aggiornata dei costi preventivi ed effettivi dell ordine considerato e di conoscere quindi in tempo reale l andamento economico dello stesso. Interrogazione movimenti di produzione La funzione permette di interrogare le movimentazioni di produzione relative all'avanzamento di produzione. Stampa documentazione ordini La funzione consente di stampare la documentazione interna di stabilimento relativa ad uno o piu' ordini di produzione consistente in Bolle di prelievo, ovvero distinte di materiali da prelevare per la esecuzione di un ordine, Liste di prelievo, ovvero liste in cui i prelievi necessari per piu' ordini sono totalizzati per articolo prelevato e magazzino di prelievo, e Fogli di lavorazione, ovvero liste di operazioni di produzione ordinate per singolo ordine o per centro di lavoro. Stampa documentazione di lavorazione (barcode) Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 27

28 La funzione permette di stampare la documentazione di lavorazione (dati operazioni) con l evidenza di alcune informazioni chiave tramite codici a barre, predisposti per stampante IPDS. La funzione di stampa prevede selezioni per i campi commessa, ordine ed operazione, ed un formato di stampa su modulo A4. Stampa avanzamento ordini di produzione La funzione permette la generazione di un tabulato, per tutti gli ordini di produzione richiesti, con la situazione aggiornata di tutte le informazioni esistenti riguardo agli impegni ed alle operazioni previste e altresi la situazione aggiornata dei movimenti effettuati, nonche degli eventuali anticipi o ritardi risultanti. Stampa costi ordini di produzione La funzione permette di generare due prospetti cartacei riportanti le informazioni relative ai costi degli ordini. Il primo prospetto permette di ottenere un tabulato con i dati riepilogativi di costo preventivi e consuntivi e le relative differenze per tutti gli ordini richiesti, l evidenza del W.I.P. ed un prospetto di riepilogo dei costi per commessa. Il secondo prospetto permette di ottenere un tabulato con i dati dei costi preventivi e consuntivi degli ordini scelti, esplosi in dettaglio sui materiali componenti e sulle lavorazioni interne ed esterne. Stampa costi commesse La funzione permette di generare una lista contenente l elenco degli elementi che costituiscono il costo di una commessa. A seconda delle scelte impostate saranno evidenziate le singole registrazioni relative ai costi di materiale e/o di lavorazione. Stampa movimenti di produzione La funzione permette di avere una stampa delle movimentazioni di produzione relative all'avanzamento di produzione. La Schedulazione si propone di fornire un supporto informatico atto ad affrontare e risolvere le problematiche inerenti la valutazione della capacita dei centri e dei carichi di lavoro. Le principali funzioni sono: Gestione, Estrazione, Schedulazione Gestione periodi 28 ACG SIP Produzione Avanzata La pianificazione puo essere eseguita su un intervallo di tempo (orizzonte di pianificazione) definibile dall utente. Tale orizzonte puo

29 essere suddiviso in piu periodi (fino ad un massimo di 52) di lunghezza fissa o variabile. Posizionando opportunamente la data di inizio orizzonte rispetto alla data corrente e possibile predisporre pianificazioni sul breve o sul lungo periodo. Gestione dati capacita variabile La gestione consente di sovrapporre ai dati di capacita standard delle alterazioni di capacita variabili in modo temporale. Gestione ordini previsionali La gestione consente di operare con gli ordini previsionali, il cui utilizzo e particolarmente significativo in una pianificazione sul lungo periodo. Gli ordini previsionali possono ad esempio essere utilizzati per verificare l effetto di variazioni al piano di produzione (a seguito della possibile acquisizione di nuove commesse) oppure per generare carico di lavoro su centri che appaiono scarichi in determinati periodi. Estrazione carichi Questa funzione consente l estrazione in un unico archivio di tutte le operazioni dei cicli ed i rispettivi carichi di lavoro, riferiti ad ordini aperti, ordini pianificati e ordini previsionali. Schedulazione operazioni Questa funzione consente il calcolo delle date di inizio e di fine di tutte le operazioni estratte con la precedente funzione e valorizza il carico di lavoro nei vari periodi dell orizzonte di pianificazione. Gestione priorita commesse La funzione permette di assegnare a ciascuna commessa rilevata in fase di estrazione carichi una propria priorita, permettendo cosi di ottenere, in fase di schedulazione, una piu corretta valutazione dei carichi e delle date di consegna. Gestione ordini in trasformazione La funzione permette di gestire i riferimenti, determinati tramite le attivita utente eventualmente effettuate a seguito dell analisi dei carichi, degli ordini e/o operazioni trasferiti all esterno. Aggiornamento operazioni da schedulazione La funzione consente l aggiornamento del portafoglio ordini e le relative operazioni, una volta terminata la schedulazione; verificati i carichi dei vari centri di lavoro e possibile effettuare opportuni spostamenti delle lavorazioni su altri centri o all esterno. Gestione sequenze per schedulazione a capacità finita Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 29

30 La funzione permette di indicare la sequenza con la quale dovranno essere analizzate le fasi di lavorazione degli ordini estratti. Interrogazioni Interrogazione dati di capacita La funzione consente di interrogare i dati relativi alla capacita di un Centro di lavoro. Interrogazione periodi sovra/sotto carico La funzione consente di interrogare i dati relativi ai periodi ritenuti sovra/sotto carico. Interrogazioni carichi per periodo La funzione consente di interrogare i dati di carico per periodo o i progressivi relativi ad un centro di lavoro. Interrogazione dettaglio carico La funzione consente di interrogare il dettaglio delle operazioni che costituiscono il carico di un centro nel periodo richiesto. Interrogazione dettaglio ordini ed operazioni La funzione consente di interrogare gli ordini elaborati dalla fase di schedulazione mostrando per ogni operazione le date di inizio e fine calcolate. Interrogazione carichi per reparto La funzione consente di analizzare i carichi derivati dal calcolo di schedulazione, tramite l aggregazione degli stessi derivante dal legame tra centro di lavoro e reparto di appartenenza. Interrogazione diagramma di GANT La funzione permette la visualizzazione del carico macchine e manodopera dei singoli centri attraverso il diagramma di GANTT. Stampe Lista incidenza carichi da pianificazione La funzione permette di evidenziare il carico aggiuntivo derivante da ordini pianificati. Stampa analisi carichi 30 ACG SIP Produzione Avanzata

31 La funzione consente di evidenziare i carichi dei centri con il dettaglio delle ore previste per singolo periodo e per tipologia d ordine. Stampa dettaglio ordini ed operazioni La funzione consente di ottenere la stampa delle informazioni di ordini ed operazioni schedulate nei vari periodi. Stampa carichi per periodo La funzione consente di rappresentare i dati di carico per centro di lavoro sia in valore che con istogramma, suddivisi sui periodi dell orizzonte di pianificazione. Stampa dettaglio carichi La funzione consente di evidenziare per ogni centro di lavoro le operazioni di dettaglio che costituiscono il carico, con i rispettivi dati di descrizione, di quantita e di tempo e le totalizzazioni per periodo. Stampa periodi sovra/sotto carico La funzione consente di rappresentare, in modo sintetico, per tutti i centri di lavoro richiesti secondo le sequenze desiderate (per centro, per reparto, per responsabile) i periodi di sovraccarico e quelli di sottocarico. Stampa variazioni capacita dei periodi La funzione consente di ottenere una lista che evidenzia l impatto delle variazioni di capacita previste per i centri rispetto alle capacita standard nei singoli periodi. Stampa diagramma di Gantt La funzione consente di rappresentare l evidenza dei carichi schedulati tramite l utilizzo di un diagramma di Gantt. Stampa evidenza variazioni date schedulate La funzione elenca gli ordini che a seguito del calcolo di schedulazione hanno subito una variazione della data di fine schedulata. Stampa ordini previsionali La funzione consente di ottenere l elenco degli ordini previsionali, compresi nella selezione richiesta, con i relativi dati di codice, descrizione, individuazione, quantita e tempo. Stampa dati capacita variabile Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 31

32 La funzione consente di ottenere l evidenza delle variazioni di capacita produttiva dei vari centri di lavoro previste. La funzione prevede tre liste: per Centro, per Reparto, per Responsabile. Il menù Utilità mette a disposizione dell utente le seguenti 2 funzioni: Immissione di massa ordini di produzione Le funzione consente di inserire registrazioni negli archivi in modo veloce, evitando di immetterne una per volta. Riorganizzazione ordini di produzione La funzione ha lo scopo di togliere dagli archivi le registrazioni non più significative, cosi' da poter liberare spazio nella memoria di massa del sistema. 32 ACG SIP Produzione Avanzata

33 Novità funzionali della versione S.I.P. Con la versione S.I.P. (Sistema Integrato di Produzione) del modulo Produzione Avanzata, sono state introdotte una serie di novità. Di seguito una breve descrizione delle nuove funzionalità più importanti inserite alla data di produzione del seguente manuale. Per alcune di esse si troveranno altri dettagli e riferimenti nei diversi capitoli di questa Guida. Estensione dati Alcuni campi sul database sono stati estesi. Tutti i dati di quantità sono stati arricchiti di un decimale e di tre interi. Per cui i dati di quantità sono ora generalmente rappresentati da 10 cifre intere e 3 cifre decimali. Il codice lotto è stato esteso da 6 caratteri a 20 caratteri esadecimali. La descrizione dell'articolo da 30 è stata estesa a 35 caratteri. Prefisso per gli ordini L'identificativo di un ordine di produzione (e, in generale, di tutti gli ordini ACG) è stato esteso aggiungendo all'originario codice di 6 caratteri alfanumerici un prefisso di tre caratteri. Il prefisso è parte integrante dell'identificazione di un ordine. In fase di migrazione dati da un livello ACG precedente, viene richiesto all'utente di inserire un prefisso con cui identificare gli ordini già presenti sul database. Il prefisso può essere imputato manualmente in fase di immissione dell'ordine oppure essere scelto in maniera automatica in base a delle politiche (vedi Guida applicativa di Gestione Archivi). Oltre al prefisso, viene selezionato o semplicemente proposto un progressivo numerico di 6 cifre, relativo al prefisso stesso. Indice di modifica di un articolo Ogni prodotto o semilavorato può essere identificato anche con un particolare indice di modifica, che può essere utile per raccontare la storia delle sue evoluzioni tecniche e che identifica una particolare distinta o un determinato ciclo di lavorazioni. L indice di modifica dell articolo può essere selezionato in fase di immissione di un movimento di magazzino, inserendo un valore compreso tra zero e l indice di modifica corrente. Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 33

34 Pianificazione Integrata Un nuovo ciclo alternativo di pianificazione si affianca a quello classico, che prevede le fasi di Estrazione, Calcolo, Approvazione risultati. Il nuovo ciclo fornisce gli strumenti di: MPS (Master Production Scheduling) per definire e valutare il Piano Principale di Produzione; MRP (Material Requirements Planning) per determinare il piano di riapprovvigionamento dei materiali, necessari per il piano di produzione previsto; CRP (Capacity Requirements Planning) per verificare la fattibilità del Piano di produzione prima ancora di approvarlo e renderlo definitivo. La nuova Pianificazione Integrata permette di: verificare che il piano di produzione generato dall MRP sia realizzabile dal punto di vista della capacità dei centri di lavoro; effettuare analisi dei piani di produzione prodotti e di confrontarne i risultati tra di loro; utilizzare i nuovi calendari di produzione e la nuova gestione a 52 periodi, fissi o variabili, introdotti negli Anagrafici. Gestione dei fabbisogni pregressi Nell'ambito della Gestione dei fabbisogni per la Pianificazione, è stata introdotta una funzione che consente di eliminare dal database i fabbisogni obsoleti, in base ad una scelta di parametri. Vedere l'apposito paragrafo introdotto nel capitolo "Gestione fabbisogni" della presente Guida per maggiori dettagli. Ripartizione approvvigionamenti su più fornitori Nella funzione di calcolo MRP (sia della Pianificazione classica che di quella Integrata) la generazione di un ordine di approvvigionamento da fornitore è generalmente assegnata ad un unico fornitore preferenziale per l'articolo. Selezionando un'apposita scelta in Tabella personalizzazione Acquisti è possibile suddividere tale approvvigionamento tra più fornitori in base a specifiche "quote" che vengono indicate nell'anagrafico Articoli-Fornitori. Legami tra diverse tipologie di ordini Nell'immissione di un ordine di produzione è possibile inserire un riferimento ad altre tipologie di ordini, cioè ad un ordine cliente, ad un ordine di acquisto, ad un ordine terzista 34 ACG SIP Produzione Avanzata

35 Timestamp su ordini e rilevazioni In fase di immissione di un ordine di produzione e di una rilevazione di lavorazione viene impostato sui relativi file un dato specifico, ottenuto da una combinazione di data e ora, che serve per identificare univocamente il momento in cui il dato è stato modificato o letto Immissione di massa movimenti multipli Sono stati introdotti i movimenti multipli di produzione. Inserendo un solo record nel file delle immissioni di massa è possibile immettere tutti i movimenti relativi ad un prelievo di tipo totale o automatico. La funzione, inoltre, è stata modificata in modo da poter essere eseguita in qualunque momento, anche se sono in uso da altri terminali le medesime risorse. Distinta Inversa Attraverso il prodotto SIP Distinta Base e Costi è possibile immettere una distinta inversa, che è una distinta base in cui il padre è il materiale di base, i figli sono i prodotti finiti che si ottengono dalla lavorazione dell assieme di partenza e il legame è di tipo I, cioè inverso. Nella Gestione movimenti è stata introdotta la possibilità di inserire una nuova tipologia di movimenti legati ad una distinta inversa. Tali movimenti consistono nel prelievo da magazzino dell assieme da lavorare e nel versamento contemporaneo dei prodotti finiti, rappresentati dai componenti della distinta inversa. Ciò è possibile dalla funzione Gestione movimenti di magazzino, inserendo la scelta N=Distinta inversa. Generazione movimenti di magazzino da avanzamento ordini E stata introdotta la possibilità di generare automaticamente i movimenti di prelievo dei componenti da magazzino e di versamento dell assieme attraverso l avanzamento delle operazioni associate all ordine di produzione. Generazione ordine di produzione da ordine cliente In fase di immissione di una riga di un ordine a cliente è stata inserita la possibilità di generare automaticamente un ordine di produzione o un ordine a terzista per lo stesso articolo e con la medesima quantità. Esplosione impegni ed operazioni per proprietario In fase di immissione di una ordine di produzione è stata introdotta la possibilità di indicare, tra le Altre informazioni, un codice proprietario. In tal caso saranno esplosi la distinta e il ciclo relativo a quel proprietario. Se non Capitolo 1: SIP Produzione Avanzata 35

King Produzione. Gestione. produzione

King Produzione. Gestione. produzione King Produzione Gestione flessibile della produzione Gestione flessibile della produzione... 3 CARATTERISTICHE GENERALI... 4 IL LANCIO DI PRODUZIONE... 6 IL LANCIO PRODUZIONE CON MRP... 7 PRODUZIONE BASE...

Dettagli

La Produzione Discreta, a Lotti e su Commessa.

La Produzione Discreta, a Lotti e su Commessa. Area Produzione l Controllo di Produzione l Distinta Base e Cicli di Produzione l Politiche MRP I e II l Schedulatore l Conto Lavoro La Produzione Discreta, a Lotti e su Commessa. I moduli preposti in

Dettagli

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta PRODUZIONE E MAGAZZINO 1. Archivi Per gestire il magazzino e la produzione occorre creare i seguenti archivi. 1.1. Codici I.V.A. Occorre creare, obbligatoriamente, tutti i codici I.V.A. (soggetti, esenti,

Dettagli

INTRODUZIONE alla GESTIONE della PRODUZIONE

INTRODUZIONE alla GESTIONE della PRODUZIONE INTRODUZIONE alla GESTIONE della PRODUZIONE Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi,

Dettagli

Release 3.1.3 WHIT E PAPER. e-fab

Release 3.1.3 WHIT E PAPER. e-fab Release 3.1.3 WHIT E PAPER Giugno 2003 A chi si rivolge, è stato pensato per la gestione ed il controllo delle fasi del ciclo produttivo. Caratteristiche generali I moduli affrontano e risolvono tutte

Dettagli

PER LE AZIENDE DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE SIMAG. Soluzioni Informatiche di Qualità

PER LE AZIENDE DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE SIMAG. Soluzioni Informatiche di Qualità Q SISTEMA INFORMATIVO PER LE AZIENDE DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE SIMAG Soluzioni Informatiche di Qualità SIMAG I Moduli di SIMAG Dati tecnici e costi Distinta base La distinta base è lo strumento più

Dettagli

Galileo Assistenza & Post Vendita

Galileo Assistenza & Post Vendita Galileo Assistenza & Post Vendita SOMMARIO PRESENTAZIONE... 2 AREE DI INTERESSE... 2 PUNTI DI FORZA... 2 Caratteristiche... 3 Funzioni Svolte... 4 ESEMPI.7-1 - PRESENTAZIONE Sempre più spesso ci si riferisce

Dettagli

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita 2 Manuale Operativo Release 4.60 Manuale Operativo PRODUZIONE Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita Il modulo Produzione è concepito per ottimizzare la gestione dei materiali e della produzione,

Dettagli

Teseo 7 Industry. Il gestionale ideale per le aziende di produzione. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it

Teseo 7 Industry. Il gestionale ideale per le aziende di produzione. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it Teseo 7 Industry Il gestionale ideale per le aziende di produzione. Z ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it tel. (+39) 055 91971 fax. (+39) 055 9197515 e mail: commerciale@centrosistemi.it

Dettagli

MOTIS MOTIS. Sistema integrato per la pianificazione, il controllo e la gestione della produzione

MOTIS MOTIS. Sistema integrato per la pianificazione, il controllo e la gestione della produzione MOTIS MOTIS Sistema integrato per la pianificazione, il controllo e la gestione della produzione MOTIS COMMERCIALE AMMINISTRAZIONE PERSONALE - ACQUISTI PROGETTAZIONE DIREZIONE MAGAZZINO MATERIA PRIMA INGRESSO

Dettagli

Il controllo operativo nell area produzione - approvigionamenti. Corso di Gestione dei Flussi di informazione

Il controllo operativo nell area produzione - approvigionamenti. Corso di Gestione dei Flussi di informazione Il controllo operativo nell area produzione - approvigionamenti Corso di Gestione dei Flussi di informazione Programmazione operativa della produzione Processo di approvigionamento Programmazione operativa

Dettagli

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it PROCEDURE SOFTWARE PER LA GESTIIONE DELLE AZIIENDE DII PRODUZIIONE DELLE MACCHIINE IINDUSTRIIALII Macchiine Agriicolle Macchiine Ediillii Macchiine Tessiillii Macchiine Uttensiillii Dalla tracciatura del

Dettagli

Inventario di Magazzino Manuale Utente. Inventario di Magazzino Manuale Utente

Inventario di Magazzino Manuale Utente. Inventario di Magazzino Manuale Utente Inventario di Magazzino Manuale Utente Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 9 Versione 10 del 23/01/2014 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Prerequisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione...

Dettagli

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole Prerequisiti Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole L opzione Lotti e matricole è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione Generale

Dettagli

Automa Gestione scorte informatizzate di reparto

Automa Gestione scorte informatizzate di reparto Automa Gestione scorte informatizzate di reparto 1 POSTAZIONE FISSA DI REPARTO... 2 1.1 GESTIONE UTENTI... 2 1.2 GESTIONE CDC (MDA-CDC)... 4 1.3 LOGIN... 6 1.3.1 Lista articoli in scadenza/scaduti... 7

Dettagli

Linea Azienda. Lavori di Fine Anno

Linea Azienda. Lavori di Fine Anno Linea Azienda Lavori di Fine Anno I contenuti del presente manuale si riferiscono ad una specifica versione del prodotto e possono essere soggetti a modifiche senza preavviso. Le immagini che riproducono

Dettagli

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO CONTROLLO DI GESTIONE Esperienze GESTIONE STATO APPARATI GESTIONE FORNITORE INVENTARIO GESTIONE LISTE DI CARICO * Qualità * Produttività * Controllo di gestione * Monitoraggio risorse TRACCIABILITA PRODOTTI

Dettagli

I.P.S. INTEGRATED PRODUCTION SYSTEM

I.P.S. INTEGRATED PRODUCTION SYSTEM Gestione dei processi produttivi per le aziende Manifatturiere che lavorano a commessa o ciclo continuo. L APPLICAZIONE I.P.S. è una applicazione che gestisce le fasi produttive di aziende che operano

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

SISTEMA COMPUTERIZZATO SIPI PER L ACQUISIZIONE DATI

SISTEMA COMPUTERIZZATO SIPI PER L ACQUISIZIONE DATI SISTEMA COMPUTERIZZATO SIPI PER L ACQUISIZIONE DATI I sistemi di acquisizione dati SIPI PRODAC sono realizzati utilizzando terminali a microprocessore della serie SE da installare nei reparti produttivi,

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 2 Adeguamento archivi... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 004_2012 DI LINEA AZIENDA... 3 GESTIONE E-COMMERCE...

Dettagli

RINTRACCIABILITA' MATERIALI

RINTRACCIABILITA' MATERIALI Release 5.20 Manuale Operativo RINTRACCIABILITA' MATERIALI Integrato a Produzione, Lotti e Matricole Il manuale descrive una serie di funzionalità che vengono attivate con il moduli Lotti di magazzino,

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Scheda Prodotto. Produzione

Piattaforma Applicativa Gestionale. Scheda Prodotto. Produzione Piattaforma Applicativa Gestionale Scheda Prodotto Produzione COPYRIGHT 1992-2004 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici Prerequisiti Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici L opzione Multimagazzino è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Multimagazzino

Dettagli

Disponibilità di. Produzione. Rientro da produzione

Disponibilità di. Produzione. Rientro da produzione 1. I settori L azienda manifatturiera dove sono presenti maggiormente le problematiche relative alla produzione di serie o su commessa; L azienda commerciale con problematiche più spinte nell area della

Dettagli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli Prerequisiti Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli L opzione Varianti articolo è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro e include tre funzionalità distinte: 1. Gestione

Dettagli

Schedulazione MRP-II

Schedulazione MRP-II modulo Schedulazione MRP-II --------- Carico Risorse Produttive a Capacità FINITA ( FCS ) BREVE GUIDA ( su logiche di funzionamento e modalità d uso ) www.impresa24.ilsole24ore.com 1 Sommario Premessa

Dettagli

Logistica Magazzino: Distinta base

Logistica Magazzino: Distinta base Logistica Magazzino: Distinta base Premessa 2 Centri di lavoro 2 Cicli di lavorazione 3 Fasi cicli di lavorazione 4 Dettaglio costi 4 Distinta base 5 Archivio distinta base 5 Dettaglio distinta 5 Duplicazione

Dettagli

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE Manuale d uso UTILIZZO delle PROCEDURE Versione 1.0 Maint manager è sviluppato da ISI per Sommario. Manuale utente...1 Sommario...2 Gestione della manutenzione:...3 Richieste di servizio...3 Dichiarazione

Dettagli

AREA PRODUZIONE AREA PRODUZIONE

AREA PRODUZIONE AREA PRODUZIONE AREA PRODUZIONE AREA PRODUZIONE Area Produzione Distinta Base Il modulo Distinta Base permette la generazione di tipologie diversificate di distinte: - standard, - per fornitore, - per cliente, - di progetto.

Dettagli

Vi presentiamo la nuova soluzione applicativa dedicata alla. Produzione su commessa

Vi presentiamo la nuova soluzione applicativa dedicata alla. Produzione su commessa Vi presentiamo la nuova soluzione applicativa dedicata alla Produzione su commessa GALILEO Produzione su Commessa. La soluzione applicativa si rivolge a quelle aziende del settore manifatturiero e/o impiantista

Dettagli

Fornitori On Line Manuale Utente. Fornitori On Line Manuale Utente

Fornitori On Line Manuale Utente. Fornitori On Line Manuale Utente Fornitori On Line Manuale Utente Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 7 Versione 2 del 05/08/2014 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Pre requisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione...

Dettagli

Statistiche Release 4.0

Statistiche Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Statistiche Release 4.0 - COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Controllo Avanzamento di Produzione

Controllo Avanzamento di Produzione Controllo Avanzamento di Produzione in tempo reale stato di avanzamento (e tempi di esecuzione) degli ordini di produzione disponibilità e impegni delle risorse aziendali (macchine, impianti e operatori)

Dettagli

Mecprod. Soluzione verticale per il settore Manifatturiero ABACUS

Mecprod. Soluzione verticale per il settore Manifatturiero ABACUS ABACUS Mecprod Soluzione verticale per il settore Manifatturiero Mecprod Mecprod è il verticale di Abacus per la gestione della produzione dedicato alle aziende del settore manifatturiero. Mecprod è il

Dettagli

Internet: www.gdpconsulting.it email: info@gdpconsulting.it Sede legale: Strada San Giorgio Martire, 97/6 70123 Bari (BA) Tel/Fax: 080/5057504

Internet: www.gdpconsulting.it email: info@gdpconsulting.it Sede legale: Strada San Giorgio Martire, 97/6 70123 Bari (BA) Tel/Fax: 080/5057504 SIGeP è la soluzione informatica per la gestione delle attività connesse alla produzione. Sviluppato da GDP Consulting, SIGeP permette una gestione integrata di tutti i processi aziendali. SIGeP è parametrizzabile

Dettagli

SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE INTEGRATO

SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE INTEGRATO 181818Pagina 1 di 18 SYSINFO SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE INTEGRATO SCHEDA INFORMATIVA Realizzato da SYSLOG srl Release: 1.9 Pagina 1 di 18 181818Pagina 2 di 18 PRINCIPALI MODULI DEL SISTEMA 1) Modulo

Dettagli

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata.

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata. Mon Ami 3000 Produzione avanzata Distinta base multi-livello e lancio di produzione impegno di magazzino, emissione ordini e schede di lavorazione gestione avanzamento di produzione Prerequisiti La gestione

Dettagli

nuovo software Enterprise Resource Planning

nuovo software Enterprise Resource Planning nuovo software Enterprise Resource Planning il nuovo software ERP (Enterprise Resource Planning), denominato Codice01, multipiattaforma, scritto in Java e tecnologicamente all avanguardia; multilingua,

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

Gestione e Controllo di Produzione. in tempo reale

Gestione e Controllo di Produzione. in tempo reale Gestione e Controllo di Produzione in tempo reale stato di avanzamento (e tempi di esecuzione) degli ordini di produzione disponibilità e impegni delle risorse aziendali (macchine, impianti e maestranze)

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

Vendite e Acquisti On Line Manuale Utente

Vendite e Acquisti On Line Manuale Utente Vendite e Acquisti On Line Manuale Utente Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 8 Versione 145 del 09/04/2014 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Pre requisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione...

Dettagli

ISI s.r.l. Smart Quality 2.0

ISI s.r.l. Smart Quality 2.0 Guida rapida Sommario 1.0 Direzione e personale... 3 1.1 Gestione Obiettivi... 3 1.1.1 Elenco Obiettivi... 3 1.1.2 Stampa Obiettivi e Verifiche... 4 1.2 Gestione Personale Formazione... 5 1.2.1 Personale

Dettagli

software gestione imprese settore AEROSPAZIALE

software gestione imprese settore AEROSPAZIALE software gestione imprese settore AEROSPAZIALE L industria aerospaziale italiana ricopre un ruolo di grande rilevanza non solo per le economie territoriali ma anche per il prestigio nazionale e internazionale

Dettagli

ALLEGATO: Aggiornamenti B+B Informatica: maggio 2015 Packway 2015 Scheda analitica aggiornamenti Packway

ALLEGATO: Aggiornamenti B+B Informatica: maggio 2015 Packway 2015 Scheda analitica aggiornamenti Packway ALLEGATO: Aggiornamenti B+B Informatica: maggio 2015 Packway 2015 Scheda analitica aggiornamenti Packway Novità in rilascio Presentiamo di seguito le principali novità contenute nell aggiornamento. In

Dettagli

Aris TimeSheet. che guardano oltre. enti e aziende. Soluzioni per

Aris TimeSheet. che guardano oltre. enti e aziende. Soluzioni per Aris TimeSheet Soluzioni per enti e aziende che guardano oltre L applicativo ARIS TIMESHEET è stato progettato e sviluppato per supportare i project manager nel monitoraggio dello stato di avanzamento

Dettagli

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI INTRODUZIONE Il progetto nasce dall esigenza dei clienti di sviluppare

Dettagli

per il settore MECCANICO

per il settore MECCANICO per il settore MECCANICO L industria meccanica italiana ha sempre ricoperto una posizione strategica nell economia del paese. Questo settore sta affrontando sfide importanti, come il continuo incremento

Dettagli

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche.

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche. ARCHIVI Progressivi Ditta E possibile indicare se la Gestione Avanzata dei Listini debba essere utilizzata solo per i Listini di Vendita, solo per i Listini di Acquisto o entrambi. E stata inserita la

Dettagli

King Commesse e Cantieri. Gestione Impiantisti

King Commesse e Cantieri. Gestione Impiantisti King Commesse e Cantieri Gestione Impiantisti Gestione Commesse e Cantieri per Impiantisti... 3 Controllo dei Materiali... 4 Movimentazioni di magazzino... 5 Valorizzazioni... 8 Gestione del personale...

Dettagli

Evasione. Evasione. Vendite. Magazzini Immagini

Evasione. Evasione. Vendite. Magazzini Immagini Schema di funzionamento del Carico da Ordini Ordine Archivio di Transito Univoco Evasione Codifica Controllo Articoli Generico Evasione Movimenti Documenti Giacenze Testata Scadenze Vendite Dettaglio Ingrosso

Dettagli

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Erp prodotto ed assistito dal team di Sistemi e Informatica srl con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Sistemi e Informatica srl (dal 1984) è Certificata ISO 9001 dal 2000 Il Software di

Dettagli

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO GESTIONE LOTTI La gestione dei lotti viene abilitata tramite un flag nei Progressivi Ditta (è presente anche un flag per Considerare i Lotti con Esistenza Nulla negli elenchi visualizzati/stampati nelle

Dettagli

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo LOTTI DI MAGAZZINO Gestione dei Lotti di Magazzino In questo manuale sono descritte le procedure per gestire correttamente i lotti di magazzino ed i lotti di trasformazione.

Dettagli

Gestione modulo Co.An.

Gestione modulo Co.An. Gestione modulo Co.An. I PDC di contabilità analitica (Centri di costo e Voci di Spesa) possono essere creati sfruttando cinque livelli alfanumerici. L elaborazione del pdc sarà guidata dalle esigenze

Dettagli

Confezionisti. ( Produzione ) TECNOCOMPUTER S.r.l. Gestione distinta base. Storico distinta base SOLUZIONI INFORMATICHE

Confezionisti. ( Produzione ) TECNOCOMPUTER S.r.l. Gestione distinta base. Storico distinta base SOLUZIONI INFORMATICHE ( Produzione ) Gestione distinta base Per ogni modello/cartella (prodotto finito) vengono elencati tutti i componenti (materiali, semilavorati o phantoms) necessari alla produzione del capo. Il numero

Dettagli

Teseo. Noi. enterprise. per Innovare. con Voi TECNOLOGIE INFORMATICHE

Teseo. Noi. enterprise. per Innovare. con Voi TECNOLOGIE INFORMATICHE TECNOLOGIE INFORMATICHE Il gestionale per la distribuzione Il progetto nasce dalla presa d atto che le problematiche del settore idrotermosanitario hanno una forte specificità derivante dalle caratteristiche

Dettagli

Punto Vendita. OBS Open Business Solutions

Punto Vendita. OBS Open Business Solutions L area Punto Vendita, rivolta alle aziende commerciali al dettaglio, consente la gestione delle operazioni di vendita al banco e più precisamente l immissione, la manutenzione, la stampa, l archiviazione

Dettagli

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO Operazioni da svolgere per il riporto delle giacenze di fine esercizio Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per:

Dettagli

Gamma PLUS. gestione produzione

Gamma PLUS. gestione produzione Gamma PLUS gestione produzione Gamma PLUS gestione produzione Questo programma può esportare file Acrobat pdf Linea Prodotto: Caratteristiche Tecniche Modello: Caratteristiche Tecniche: Gamma PLUS Gestione

Dettagli

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori SPRING - CONTRATTI La Gestione Contratti di SPRING, in un'azienda, risolve le esigenze relative alla rilevazione dei contratti e delle relative condizioni. In particolare è possibile definire i servizi

Dettagli

Logistica magazzino: Inventari

Logistica magazzino: Inventari Logistica magazzino: Inventari Indice Premessa 2 Scheda rilevazioni 2 Registrazione rilevazioni 3 Filtro 3 Ricerca 3 Cancella 3 Stampa 4 Creazione rettifiche 4 Creazione rettifiche inventario 4 Azzeramento

Dettagli

GESTIONE AVANZATA DEI MATERIALI

GESTIONE AVANZATA DEI MATERIALI GESTIONE AVANZATA DEI MATERIALI Divulgazione Implementazione/Modifica Software SW0003784 Creazione 23/01/2014 Revisione del 25/06/2014 Numero 1 Una gestione avanzata dei materiali strategici e delle materie

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE

LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE SCEGLIERE PER COMPETERE : Soluzione Sme.UP per i processi metallurgici e siderurgici La logica Bringing Light per il governo dell azienda

Dettagli

GESTIONE AVANZATA DEI MATERIALI

GESTIONE AVANZATA DEI MATERIALI GESTIONE AVANZATA DEI MATERIALI Divulgazione Implementazione/Modifica Software SW0003784 Creazione 23/01/2014 Revisione del 27/06/2014 Numero 1 Una gestione avanzata dei materiali strategici e delle materie

Dettagli

F G H I L. Sulla base della figura, nel programma sono usate le seguenti definizioni:

F G H I L. Sulla base della figura, nel programma sono usate le seguenti definizioni: La gestione della distinta base permette l'inserimento, la variazione, la cancellazione e la consultazione delle informazioni inerenti la composizione dei prodotti. Per facilitare la successiva descrizione

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza Avvertenza Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

Aggiornamento di NewS Pro

Aggiornamento di NewS Pro Aggiornamento di NewS Pro Per aggiornare NewS Pro è sufficiente scaricare l'ultima versione e rieseguire l'installazione: i dati immessi non vengono cancellati. Per le installazioni di Rete è necessario

Dettagli

Novità BeeStore Rel. 3.00.00

Novità BeeStore Rel. 3.00.00 Novità BeeStore Rel. 3.00.00 05-08-2015 Il Laboratorio BeeStore di Sirio informatica e sistemi SpA è lieto di annunciare il rilascio della nuova versione 3.00.00, che si arricchisce di nuove, importanti

Dettagli

Software dedicato alle aziende del settore abbigliamento a partire dalla produzione alla vendita al dettaglio. Utile ai punti vendita con articoli

Software dedicato alle aziende del settore abbigliamento a partire dalla produzione alla vendita al dettaglio. Utile ai punti vendita con articoli Software dedicato alle aziende del settore abbigliamento a partire dalla produzione alla vendita al dettaglio. Utile ai punti vendita con articoli che richiedono la gestione di varianti di misure e colori

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste,

Dettagli

Aggiornamento Gestione Aziendale

Aggiornamento Gestione Aziendale Pagina 1 di 7 Aggiornamento Gestione Aziendale In "Parametri di Gestione" e' stato aggiunto: Codice Articolo per Acconti; Espressione per composizione lotti in produz.; Assegna Lotti in Scarichi Materie

Dettagli

PrometeoManutenzione è un prodotto software, dedicato alla programmazione ed alla gestione della manutenzione e sicurezza degli impianti aziendali.

PrometeoManutenzione è un prodotto software, dedicato alla programmazione ed alla gestione della manutenzione e sicurezza degli impianti aziendali. PrometeoManutenzione è un prodotto software, dedicato alla programmazione ed alla gestione della manutenzione e sicurezza degli impianti aziendali. PrometeoManutenzione supporta la manutenzione programmata

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

CONTABILITA ANALITICA

CONTABILITA ANALITICA CONTABILITA ANALITICA Operazioni da svolgere per gestire Movimentazioni di Contabilità Analitica. Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per: Predisporre

Dettagli

Le caratteristiche distintive di Quick Budget

Le caratteristiche distintive di Quick Budget scheda prodotto QUICK BUDGET Mercato imprevedibile? Difficoltà ad adeguare le risorse a una domanda instabile e, di conseguenza, a rispettare i budget?tempi e costi troppo elevati per la creazione di budget

Dettagli

Manufacturing Execution System. Controllo Avanzamento Produzione. in tempo reale

Manufacturing Execution System. Controllo Avanzamento Produzione. in tempo reale Manufacturing Execution System Controllo Avanzamento Produzione in tempo reale pannello di controllo ( cruscotto ) delle risorse produttive stato di avanzamento (e tempi di esecuzione) degli ordini di

Dettagli

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007 NOVITA INTRODOTTE DALLA VERSIONE 5.7.21.1 Tabelle: o Anagrafiche Clienti / Fornitori: aggiunta una richiesta di conferma per la creazione di un nuovo magazzino intestato al cliente/fornitore, in caso di

Dettagli

Schede di autovalutazione per ambito

Schede di autovalutazione per ambito Schede di autovalutazione per ambito Classic Le schede sono concepite per evidenziare l argomento dell analisi, imputare una rilevanza (ovvero un peso ) a seconda dell importanza dell argomento, indicare

Dettagli

Nuove funzionalità Max 4i

Nuove funzionalità Max 4i Nuove funzionalità Max 4i Caratteristiche operative principali del nuovo prodotto: Nuovi metodi di navigazione nell applicativo tramite albero gerarchico e tramite pop up menu: nuove modalità di ricerca

Dettagli

I processi aziendali e l industria della cornice di legno.

I processi aziendali e l industria della cornice di legno. I processi aziendali e l industria della cornice di legno. Productio Flow può essere classificato come un sistema software progettato ad hoc sulle esigenze gestionali dell industria della cornice di legno

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Statistiche. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Statistiche. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Statistiche Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

MBM Italia S.r.l. Via Pellizzo 14/a 35128 Padova. Tel. Fax E-mail. www.mbm.it. +39.049.2138422 +39.049.2106668 marketing@mbm.it

MBM Italia S.r.l. Via Pellizzo 14/a 35128 Padova. Tel. Fax E-mail. www.mbm.it. +39.049.2138422 +39.049.2106668 marketing@mbm.it ARCHITETTURA APPLICATIVA Il processo elaborativo si sviluppa in cinque passi. ERP XML PLANNING SERVER 1 Estrazione dei dati dai data base in cui sono gestiti e creazione di file XML che vengono trasferiti

Dettagli

OMEGA FAST RGA S T U D I O. Informatica srl

OMEGA FAST RGA S T U D I O. Informatica srl OMEGA FAST OMEGA FAST è l evoluzione in ambiente grafico di OMEGA AZIENDA, applicativo gestionale di consolidato successo. OMEGA FAST, nativo Windows 32 bit, risolve tutte le problematiche della gestione

Dettagli

EURODIS/400. Per queste ultime puo' essere consigliabile una installazione graduale dei moduli.

EURODIS/400. Per queste ultime puo' essere consigliabile una installazione graduale dei moduli. EURODIS/400 EURO DIS/400 e' una soluzione informativa completa, modulare ed integrata che permette di ottenere, mediante la progressiva e totale gestione delle informazioni, un supporto determinante per

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

RILEVAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE IN AMBITO TESSILE

RILEVAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE IN AMBITO TESSILE RILEVAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE IN AMBITO TESSILE Lavorare in una tessitura al giorno d oggi pone varie problematiche che riguardano il controllo dell andamento della produzione: I telai

Dettagli

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti.

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. Guida Informativa LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. ebridge Azienda Lavori di Fine Anno Sommario PREMESSA 3 FASI PRELIMINARI.

Dettagli

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011 Roma, 19 Settembre 2011 Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI Per i Clienti ed i Fornitori è possibile inserire note per data e settore interessato Con F8 viene data la possibilità

Dettagli

- C vantaggi competitivi Risparmio dei costi di gestione Ottimizzazione Più risorse validata

- C vantaggi competitivi Risparmio dei costi di gestione Ottimizzazione Più risorse validata - Concerto è un Gestionale nato e sviluppato in stretta collaborazione con una azienda dolciaria toscana. L osservazione costante di tutti i suoi processi produttivi, l affiancamento con le risorse umane

Dettagli

Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni

Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni Prerequisiti Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni L opzione Produzione base è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE BUDGET

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE BUDGET ISTRUZIONI PER LA GESTIONE BUDGET 1) OPERAZIONI PRELIMINARI PER LA GESTIONE BUDGET...1 2) INSERIMENTO E GESTIONE BUDGET PER LA PREVISIONE...4 3) STAMPA DIFFERENZE CAPITOLI/BUDGET.10 4) ANNULLAMENTO BUDGET

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori.

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. Release 5.20 Manuale Operativo ORDINI PLUS Gestione delle richieste di acquisto In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. La gestione

Dettagli

- Duplica Listino Articolo : velocizzata l elaborazione

- Duplica Listino Articolo : velocizzata l elaborazione NOVITA DOMINIO++ 2010 Aggiornamento Gennaio Modulo Tabelle - Gestione Tipo Documenti : è possibile abilitare il Flag 7 al fine di posizionare il tipo di documento vendita/acquisto in base al contatore

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli