Curriculum Vitae. Informazioni personali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae. Informazioni personali"

Transcript

1 Curriculum Vitae Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Raffaella Giorgetti Indirizzo(i) 19, via Stretta, 25128, Brescia, Italia Telefono(i) Cellulare Nazionalità Italiana Data di nascita 21/03/1970 Occupazione desiderata /Settore professionale Ruoli organizzativi e di coordinamento (resp.le progetto/commessa, resp.le relazioni clienti, assistente di Direzione) Esperienza lavorativa Date 11 marzo 2013 settembre 2014 Collaboratore presso il Servizio Educazione alla Salute e attività sperimentali per attività a supporto del progetto europeo Improving crisis communication skills in health emergency management Health_C Azienda Sanitaria Locale di Brescia, Viale Duca degli Abruzzi 15, Brescia Date gennaio 2011 novembre 2012 Autore del volume Legislazione e organizzazione del servizio sanitario, Maggioli Editore, 790 pagg. Ricerca dati, elaborazione testi e schede grafiche, revisione bozze, promozione della X edizione del volume Maggioli Editore, via del Carpino, Santarcangelo di Romagna (RN) Date agosto 2009 luglio 2010 Team Leader Ricerca e-health. Docente Gestione attività di ricerca dell Azienda su reti e-health. Docente e tutor tesisti Corso di Alta Formazione per Medici di Medicina Generale e Master e-health (cfr. All.1) CUP 2000 spa, via del Borgo di S. Pietro, 90/C Bologna Settore ICT e servizi Date gennaio 2008 luglio 2010 Responsabile Team Osservatorio Nazionale Reti e-care del Ministero della Salute Programmazione e gestione delle attività rilevazione progetti/reti in Italia, Europa e a livello internazionale con tecnologie per assistenza socio-sanitaria. Coordinamento ricercatori (fino a 6) e referente Regioni coinvolte nel progetto (7). Collaborazione alla realizzazione del Portale (struttura, contenuti, funzionalità del Portale stesso e interaccia con sviluppatori e grafici. Relazioni con committenti istituzionali interni/esterni (stati avanzamento e Report a Direttori CUP-Bologna, Referenti Regione, Referenti Ministero-Roma). CUP 2000 spa, via del Borgo di S. Pietro, 90/C Bologna Settore ICT e servizi Pagina 1/8 Date gennaio 2008 dicembre 2008 Collaborazione al progetto SIGLA (Sistema Integrato di Gestione delle Liste di Attesa)

2 Definizione, sviluppo e realizzazione attività di progetto CUP 2000 spa, via del Borgo di S. Pietro, 90/C Bologna Settore ICT e servizi Date maggio 2006 dicembre 2007 Assistente di Direzione e Responsabile Sistema Gestione Qualità aziendale ISO 9001:2000 Organizzazione, coordinamento e gestione attività e progetti di telemedicina, tra cui elaborazione e diffusione procedure operative interne, distribuzione compiti al personale interno e loro supervisione, elaborazione documenti per l esterno, gestione rapporti con committenti, customer relationship management (gestione relazioni clienti), azioni di marketing Health Telematic Network Srl, Call Center di Telemedicina, via A. Moro, Brescia Settore ICT - Telemedicina Date febbraio 1999 febbraio 2005 Consulente e docente libero-professionista Consulente di progetti per la valutazione e organizzazione dei servizi sanitari e della Formazione professionale. Docente in Corsi per medici e infermieri (cfr All. 1). Istituto per la Ricerca Sociale (IRS), via Castiglione Bologna Istituto per la Ricerca Sociale (IRS), via xx Settembre Milano Attività nel settore sanitario: analisi organizzativo-funzionali per il miglioramento della continuità assistenziale per i pazienti coagulopatici (Provincia di Trento); per l accreditamento della funzione infermieristica (IPASVI Torino) e di funzioni specialistiche (Società Italiana di Nefrologia - Milano, Società Italiana di Pediatria - Milano). Attività nel settore Formazione professionale: sistemi di accreditamento/valutazione dei soggetti gestori della Formazione professionale (provincia di Bergamo). Date febbraio 1999 Dimissioni da IRS (Bologna) e trasferimento di residenza a Brescia per motivi familiari Date marzo 1998 novembre 2003 Consulente Responsabile metodologia e sviluppo progetti Ospedale a 5 stelle e Star bene in Ospedale, per riqualificare comfort alberghiero e accoglienza negli Ospedali di Bentivoglio, Budrio, S. Giovanni in Persiceto (Bologna). Coordinamento e formazione di 18 gruppi di lavoro (oltre 300 partecipanti) per azioni organizzate di miglioramento, rinnovamento procedure. Progettazione Servizio per la Qualità Alberghiera (SQA), istituito nel dicembre 99. Responsabile del Programma di Sviluppo Organizzativo del SQA, certificato nel Organizzazione azioni di comunicazione (servizi-utenti) e di 5 eventi nazionali, a cadenza annuale ( ) Membro del Comitato tecnico-scientifico e del Comitato organizzativo per conto dell AUSL Bologna Nord (ideazione, pianificazione e dettaglio, valutazione progetti, gestione logistica e relatori). AUSL Bologna Nord, S. Giorgio di Piano - Bologna Settore: Servizi di supporto per il comfort alberghiero in Ospedale e per la gestione delle Relazioni con gli utenti - Costumer Care. Date gennaio 1997 gennaio 1999 Ricercatrice dipendente Ricerche applicate e consulenze per soggetti pubblici su strumenti e modelli di organizzazione e valutazione; interventi di formazione e sviluppo organizzativo Istituto per la Ricerca Sociale (IRS), via Castiglione Bologna Settori: Formazione professionale, politiche attive del lavoro, sanità e servizi Pagina 2/8 Date giugno 1995 dicembre 1996 Consulente

3 Analisi organizzativo-funzionale e supporto all Accreditamento di 2 Unitá Funzionali di Cardiochirurgia della Regione Emilia Romagna, prime esperienze pilota in Italia (Casa di Cura Villa Torri, Bologna e Casa di Cura Villa Salus, Reggio Emilia). Formazione per affiancamento di medici e infermieri. Deloitte & Touche Sanità (Deloitte Touche Tohmatsu International Group, Società di consulenza internazionale), Strada Maggiore, Bologna Settore: Consulenza di organizzazione sanitaria Date Supporto alla fondazione del Circolo cinematografico Hellzapoppin, in collaborazione con la Cineteca Gambalunga (Rimini). Membro del Comitato organizzativo (ideazione tematica rassegne cinematografiche, coordinamento funzioni e realizzazione logistica, ricerca sponsor, promozione) Settore: Organizzazione eventi Istruzione e formazione Titolo della qualifica rilasciata Date Aggiornamenti su ICT, Sanità e Management nell ambito di presentazioni di Ricerche, Incontri dell Advisory Board. Recenti: 3 marzo 2010, Osservatorio ICT in Sanità - Risultati preliminari, Casi ed esperienze ; 20 maggio 2009, ICT in Sanità: l innovazione dalla teoria alla pratica Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria gestionale, Osservatori ICT & Management Date novembre 2009, novembre 2008 Aggiornamenti del settore proposti nei convegni del Forum Forum Risk Management in Sanità, Arezzo Date 6, 13, 27, 28 settembre 2007 Corso di Marketing - Comunicazione - Relationship. Indicazioni e tecniche per l organizzazione del teleselling Laser - Formazione e Sviluppo Risorse Umane. Corso di 22 h erogato presso HTN (Brescia), nell ambito del Progetto Quadro FSE Ob. 3 D1 Id Az ed Date 25 gennaio 2000 Attestato di partecipazione Vision 2000 in pratica, Corso di formazione (Brescia) Ente di certificazione Dasa-Zert Date maggio-giugno 1999 La gestione del ruolo professionale Incontri di formazione presso Istituto per la Ricerca Sociale, Milano Date 6-7 giugno 1996 Titolo della qualifica rilasciata Attestato n.1551, 18/09/96 Date 1995 Corso di qualificazione per Ispettore aziendale per l applicazione del Sistema Qualità UNI EN ISO La competenza ad effettuare le attività di Ispettore interno e presso i Fornitori è stata verificata per titoli, prova scritta ed esame orale, che hanno rilevato il possesso dei requisiti e delle conoscenze tecniche e metodologiche necessarie. CERTICHIM, Milano Aggiornamenti sulla Qualità in Area Sanitaria Pagina 3/8

4 Titolo della qualifica rilasciata Titolo della qualifica rilasciata Autorizzazione alla frequenza presso il Settore Qualità dell Area Sanitaria dell Agenzia Sanitaria Regionale di Bologna, rilasciata dal Prof. Mario Zanetti Date 20 ottobre 1995 Laurea in Scienze Politiche. Votazione: 110/110 con lode. Titolo della tesi: La recente evoluzione del Servizio Sanitario Nazionale: problemi ed orientamenti di coordinamento e di valutazione dell assistenza in un sistema integrato pubblico-privato Percorso di studi ad indirizzo politico-sociale Università degli Studi di Bologna, Facoltà di Scienze Politiche Date 28 ottobre / 4 novembre 1994 Corso di verifica e revisione della qualità - VRQ Ordine dei Medici della Provincia di Rimini Date 28 febbraio - 22 aprile 1994 Attestato di partecipazione Corso di giornalismo Agenzia Giovani, Riccione Date 20 luglio 1989 Titolo della qualifica rilasciata Diploma di maturità scientifica. Votazione: 54/60. Capacità e competenze personali Liceo Scientifico A. Einstein, Rimini Altra(e) lingua(e) Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale Inglese Certificati B2 Livello intermedio C2 Livello avanzato C1 Livello avanzato C1 Livello avanzato C1 Livello avanzato First Certificate in English University of Cambridge, Milano, giugno Ref.n. 016IT Certificate in Advanced English University of Cambridge, Verona, giugno Ref.n. 026IT Francese A1 Livello elementare B2 Livello elementare A1 Livello elementare A1 Livello elementare A1 Livello elementare (*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue Capacità e competenze tecniche Patente Ulteriori informazioni Allegati Conoscenza degli applicativi Microsoft e del pacchetto Office (Word, Excel, PowerPoint, Outlook). Ampia conoscenza dell utilizzo di Internet (ricerche, consultazione banche dati generiche o specializzate) Patente B Relatore a numerosi Convegni, Tavole rotonde. Tra questi: Forum Italiano Ambient Assisted Living, Lecce, settembre 2009; Medmatica Expo-Forum sulla Sanità Elettronica, La comunicazione dei dati sanitari: organizzazione digitale, Vicenza, ottobre 2008 Allegato 1 Docenze Allegato 2 Pubblicazioni e Ricerche Brescia, 14/10/2014 Pagina 4/8

5 Allegato 1 - Docenze 7 maggio 2010 e-government e la sanità, Master e-health e qualità dei servizi socio-sanitari, Bologna 9 aprile 2010 e-services per l Hub & Spoke, Master e-health e qualità dei servizi socio-sanitari, Bologna 10 marzo 2010 Le Reti orizzontali in Italia e in Europa, Corso di Alta Formazione Medici di Medicina Generale, "e-health: Reti e Tecnologie per la Sanità", Bologna 18 febbraio/17 marzo/12 maggio 2004 Corso ECM per medici e pediatri di base Metodi e strumenti per migliorare la relazione medico-paziente, nell ambito del Progetto per il miglioramento della continuità assistenziale nell erogazione delle funzioni di assistenza ai soggetti affetti da sindromi emorragiche (18 crediti), Provincia Autonoma di Trento 23 maggio 2002 Corso di formazione Comfort alberghiero in ospedale. Aspetti di organizzazione e metodo ai fini di un controllo di gestione, Exposanità, Bologna 31 ottobre 2001 Corso di formazione Comfort alberghiero in ospedale. Aspetti di organizzazione e metodo ai fini di un controllo di gestione, Azienda USL di Cesena (FC) 8-9 maggio 2001 Corso di formazione Il comfort alberghiero in ospedale, Dipartimento Logistico Alberghiero, Azienda Ospedaliera S. Maria Nuova di Reggio Emilia 6 aprile 2001 Corso di formazione Comfort alberghiero in ospedale. Aspetti di organizzazione e metodo, Ospedale Generale Provinciale A. Cardarelli, Campobasso maggio 2000 febbraio 2005 Progetto di formazione/ricerca per il miglioramento della continuità assistenziale nell erogazione delle funzioni di assistenza ai soggetti affetti da sindromi emorragiche, Provincia Autonoma di Trento novembre dicembre 1999 Corso formativo propedeutico alla Progettazione di un sistema per l Accreditamento della funzione infermieristica, Collegio IPASVI Torino 31 marzo 1999 Accreditamento della funzione specialistica di pediatria generale: restituzione dei risultati delle Visite presso le Unità Operative e presentazione Linee guida delle Visite di accreditamento, Società Italiana di Pediatria - Sezione Lombardia, Milano 10/18 marzo 14/21 aprile 1999 Corso formativo propedeutico alla Progettazione e sperimentazione di un manuale per l Accreditamento della funzione specialistica di pediatria nell area territoriale, Società Italiana di Pediatria - Sezione Lombardia, Cinisello Balsamo, Agrate Brianza febbraio 1999 Master della Società Italiana di Nefrologia, 1 Corso residenziale per Visitatori abilitati alle visite di Accreditamento di eccellenza, Società Italiana di Nefrologia, Milano Pagina 5/8

6 Allegato 2 - Pubblicazioni e Ricerche LIBRI E RIVISTE Giorgetti R Legislazione e organizzazione del Servizio Sanitario Maggioli Editore, Rimini 1. X edizione 2012 (790 pagg.) 2. IX edizione Giorgetti R Recensione al libro di M Moruzzi, e-health e Fascicolo Sanitario Elettronico Tendenze nuove, Il Mulino (n. 4-5/2010) 4. Moruzzi M e-health e Fascicolo Sanitario Elettronico Il Sole 24 Ore Editore, Milano, Giorgetti R come collaboratore per le ricerche sull e-health, le reti e-care, la governance clinica e contributi all intera versione del volume 5. Giorgetti R Solo una rete su 4 scavalca il triennio in Il Sole 24 Ore Sanità, 2-8 dicembre 2008 Giorgetti R Legislazione e organizzazione del Servizio Sanitario Maggioli Editore, Rimini, 6. VIII edizione VII edizione VI edizione Giorgetti R Controllo di Gestione del comfort ospedaliero: l AUSL Bologna nord: un caso di applicazione del controllo di gestione in QA, n.3, settembre 2002, supplemento, XII Convegno VRQ, 29 ottobre Giorgetti R Comfort ospedaliero. Come una spada nella roccia in Gestione e Qualità. Servizi integrati nelle strutture socio-sanitarie, n.1/2, aprile/maggio Giorgetti R Vedere il miglioramento. Controllo di gestione del comfort ospedaliero Atti del I Seminario nazionale, promosso da AUSL Bologna Nord, Assessorato alla Sanità-Regione Emilia-Romagna, Centralità del cittadino nel percorso del comfort alberghiero, dell umanizzazione e dell accoglienza, Budrio (Bologna), 28 settembre Giorgetti R Guida al comfort globale in Cd Rom Forum Pubblica Amministrazione, Roma, Giorgetti R, Cavazza G, Lupi G, Fauni L Un ospedale a cinque stelle in Il Sole 24 Ore Sanità Management, supplemento al n.16 de Il Sole 24 Ore Sanità, 24 aprile Giorgetti R, Lupi G, Fauni L, Franco M, Mazzacurati P, Smaldone G, Toselli S, Venturelli M, Zoni E Hospital Comfort Measurement System: a Guide Poster selezionato (110 lavori selezionati su 320 presentati) al 6 Forum Europeo, promosso da BMJ-London, IHI-Boston (USA), CEREF-Padova, VRQ-Udine, FNOMCEO-Roma, Quality Improvement in Health Care, Bologna, marzo Giorgetti R Legislazione e organizzazione del Servizio Sanitario Maggioli Editore, Rimini, V edizione Giorgetti R Misurare il comfort in Insieme si può fare, Almanacco delle Buone Pratiche in Sanità - Cittadinanzattiva, Edizioni Cultura della Pace, Firenze, Giorgetti R Valutazione del comfort alberghiero in ospedale: applicazione del metodo ad indicatori dinamici Atti del II Convegno nazionale, promosso da AUSL Bologna Nord, Assessorato alla Sanità-Regione Emilia-Romagna, Star bene in ospedale: idee, nuove esperienze, strumenti organizzativi sul comfort alberghiero, Pieve di Cento (Bologna), ottobre 2000 Pagina 6/8

7 18. Giorgetti R (a cura di) Guida per il miglioramento del comfort alberghiero e dell accoglienza in sanità: il caso dell Ospedale di Bentivoglio Area Qualità, Milano, 2000 e successiva realizzazione in Cd Rom 19. Giorgetti R, Oliva D L approccio organizzativo-gestionale; Il controllo di gestione direzionale-strategico in E. Ranci Ortigosa (a cura di), La valutazione di qualità nei servizi sanitari, Franco Angeli, Milano, Giorgetti R, Oliva D Conformità o confronto: quale approccio per lo sviluppo della qualità? Atti del III Convegno nazionale dell Associazione Italiana di Valutazione Verso la costruzione dell identità professionale dei valutatori nel pluralismo disciplinare e metodologico, Torino, marzo Giorgetti R Fattori di qualità in un grande albergo. Spunti e ipotesi trasferibili nell ambiente ospedaliero: Relazioni/interazioni: accoglienza, privacy, informazione, comunicazione - Premessa ; Una struttura rispondente alle più alte esigenze di comfort alberghiero ; Metodo di lavoro per l autovalutazione in Agenzia Sanitaria Regionale - Emilia-Romagna, Il comfort in ospedale, Quaderni Qualità 6, Clueb, Bologna, Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, Direzione Generale Osservatorio nazionale del Mercato del Lavoro Le politiche per l inserimento occupazionale delle fasce deboli. Strumenti e modelli di monitoraggio degli interventi regionali, in una prospettiva di comparabilità europea dei risultati, Roma, 1999 (Giorgetti R come collaboratore alla Ricerca, per conto dell Istituto per la Ricerca Sociale - IRS). 23. Giorgetti R Comfort alberghiero, aspetti metodologici del progetto di miglioramento Atti del I Convegno nazionale, promosso da AUSL Bologna Nord, Agenzia Sanitaria Regionale - Emilia-Romagna, Star bene in ospedale: esperienze di miglioramento del comfort alberghiero e dell accoglienza dell utente a confronto, Bologna, 9 giugno Giorgetti R Legislazione e organizzazione del Servizio Sanitario Maggioli Editore, Rimini, IV edizione, 1999 e successivi aggiornamenti Giorgetti R Il servizio sanitario. Guida all evoluzione normativa e al sistema organizzativo Maggioli Editore, Rimini 25. III edizione II edizione I edizione 1997 RICERCHE per CUP 2000, gennaio dicembre ONECare, Linee guida per lo sviluppo della telemedicina orientata alle buone pratiche documento redatto dai componenti del Board scientifico del progetto dell Osservatorio nazionale e-care, con la collaborazione di CUP Periodo: gennaio dicembre Report ricognitivo Monitoraggio delle Reti di Telemedicina nell ambito del progetto Osservatorio Nazionale per la valutazione ed il monitoraggio delle reti e-care, finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, realizzato dalla Regione Emilia-Romagna attraverso la società CUP Periodo: gennaio dicembre Report finale Ricerca reti e-care nell ambito del progetto Osservatorio Nazionale per la valutazione ed il monitoraggio delle reti e-care, finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, realizzato dalla Regione Emilia-Romagna attraverso la società CUP Periodo: gennaio dicembre 2008 per IRS, gennaio luglio Accreditamento di qualità e incentivi all innovazione per i soggetti gestori della Formazione Professionale finanziato con risorse pubbliche nella Regione Lombardia. Una sperimentazione in Provincia di Bergamo, per la Provincia di Bergamo. Raccolta e analisi di documentazione legislativa; elaborazione di una scheda di accreditamento ad hoc dei soggetti gestori; sperimentazione della scheda con interviste e visite dirette a 12 Centri/Enti di Formazione professionale della Provincia. Periodo: gennaio - luglio Accreditamento della funzione specialistica di pediatria nell area territoriale per la Società Italiana di Pediatria - Sezione Lombardia. Progettazione e sperimentazione di un manuale sulla base di criteri e indicatori. Periodo: aprile gennaio Sperimentazione del Manuale di Accreditamento della funzione specialistica di pediatria generale per la Società Italiana di Pediatria - Sezione Lombardia. Visite dirette alle Unità Operative di 3 dei 14 Ospedali della Lombardia partecipanti alla sperimentazione. Periodo: febbraio marzo 2000 Pagina 7/8

8 7. Progetto di analisi e riqualificazione del Servizio Scuole Civiche Secondarie del Comune di Milano per il Comune di Milano. Rilevazione dati; costruzione banca dati; report sul sistema di valutazione e controllo strategico messo a punto (= valutazione di efficacia interna di tutte le attività di formazione professionale del Comune di Milano). Periodo: ottobre 1998 ottobre Rapporto sull economia varesina - Monografia 1 - Struttura ed evoluzione del mercato del lavoro provinciale e offerta formativa per CCIA di Varese. Raccolta e analisi di documentazione legislativa regionale e provinciale; ricerca, analisi ed elaborazioni su dati Istat. Periodo: maggio - giugno Progettazione di un sistema di accreditamento dei soggetti gestori della formazione professionale che richiedono contributi pubblici in Regione Lombardia per la Regione Lombardia. Raccolta e analisi di documentazione legislativa; interviste a testimoni significativi; elaborazione di una scheda di accreditamento ad hoc dei soggetti gestori. Periodo: febbraio febbraio La valutazione di qualità nei sistemi sanitari per la Fondazione CARIPLO. Analisi e stato dell arte, a livello nazionale e internazionale, dei principali metodi e strumenti operanti nel campo della valutazione della qualità; interviste a 6 testimoni significativi. Periodo: gennaio maggio Progettazione e sperimentazione di un sistema di accreditamento di qualità degli Enti che erogano formazione professionale a disabili e utenze speciali per la Provincia di Genova. Raccolta e analisi di documentazione legislativa; elaborazione di una scheda di accreditamento ad hoc dei soggetti gestori; sperimentazione della scheda con interviste e visite dirette agli 8 Centri di formazione professionale della Provincia. Periodo: gennaio - luglio Valutazione intermedia dell Iniziativa Comunitaria Occupazione in ATI con Ismeri-Europa, Roma, per il Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale. Ricostruzione e analisi di procedure e processi decisionali; interviste a 9 testimoni significativi. Periodo: gennaio - marzo Accreditamento della funzione specialistica di nefrologia per la Società Italiana di Nefrologia (SIN). Progettazione e sperimentazione di un manuale di accreditamento sulla base di criteri e indicatori. Periodo: novembre maggio Valutazione intermedia degli interventi a titolo Q.C.S. Obiettivo 3 del F.S.E. in ATI con Ismeri-Europa, Roma, per il Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale. Analisi e schedatura del contesto legislativo nazionale e regionale in materia di formazione e lavoro. Periodo: settembre marzo Accreditamento della funzione specialistica di pediatria generale per la Società Italiana di Pediatria - Sezione Lombardia. Progettazione e sperimentazione di un manuale di accreditamento sulla base di criteri e indicatori. Periodo: luglio settembre Valutazione della formazione professionale e delle altre politiche del lavoro: i casi dell Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Valle d Aosta in Associazione temporanea d impresa (ATI) con le Società Cles, Roma e Gandalf, Bologna, per il Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale. Ricognizione delle politiche formative e del lavoro nelle quattro Regioni coinvolte (per un totale di 35 interviste/visite dirette); analisi e valutazione delle procedure amministrative relative alle linee di attività/prodotto; valutazione in itinere ed ex post di un caso-studio. Periodo: aprile gennaio Valutazione dell anno europeo della formazione continua per Ecotec, Bruxelles. Valutazione nazionale ex post delle attività organizzate dai coordinatori nazionali (Isfol) e dai promotori di progetti. Report finale in lingua inglese. Periodo: aprile - giugno Prima valutazione esterna del Programma Leonardo da Vinci Programma della Comunità Europea relativo alla formazione professionale. Visite dirette a 10 casi come componente del research staff e coautrice nella stesura dell interim e final report in lingua inglese. Periodo: gennaio - febbraio 1997 per Deloitte & Touche Sanità, giugno dicembre Libertà di scelta in ambito sanitario. Considerazioni storico-concettuali per AIOP 20. L Accreditamento: contesto generale e funzione 21. Equità e concorrenza in ambito sanitario 22. Glossario delle principali terminologie relative ai Requisiti minimi strutturali, tecnologici ed organizzativi delle strutture sanitarie (ex Dlgs. 502/92 e 517/93). Pagina 8/8

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

100 PERCHE Sull ECM 2011-2013

100 PERCHE Sull ECM 2011-2013 100 PERCHE Sull ECM 2011-2013 LE DOMANDE DEI DISCENTI, DOCENTI(n 43),PROVIDERS(n 46), DEL COGEAPS(n 11) E QUALCHE RISPOSTA PER ORIENTARSI 1 Gennaio 2013 1 1 In Italia il programma di Educazione Continua

Dettagli

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura L ECC la sua sperimentazione in Italia Evert-Jan Hoogerwerf (AIAS Bologna onlus) Referente dell ECC per Italia Membro del CD dell ECC Creare una base comune per il lavoro di cura Piano di lavoro 1. Comprensione

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S.

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Roma, 4 novembre 2013 Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Attori della governance del sistema ECM Commissione Nazionale per la Formazione Continua Supporto amministrativo regionale Osservatorio Consulta

Dettagli

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via S. Domenico 93, 80127 Napoli (Italia) Telefono 081 7962009 E-mail dinetti.antonio@tiscali.it Cittadinanza italianaa Data di

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Vademecum per il sostegno Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Gli strumenti della programmazione DIAGNOSI FUNZIONALE: descrive la situazione clinicofunzionale dello stato

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Norme attuative del Regolamento per la Formazione Continua della professione di Consulente del Lavoro. Premessa 1. Le presenti norme attuative

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli