Curriculum Vitae Europass

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae Europass"

Transcript

1 Curriculum Vitae Europass INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ROBERTA CABASSA Telefono 348/ Fax VIA SAN TEOBALDO 87/B BADIA POLESINE (ROVIGO) Nazionalità Italiana Data di nascita 18/12/1977 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Dall 01/08/2002 a tutt ora AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr), via Gianella U.O. Complessa Dipartimento di Urgenza Emergenza Pronto Soccorso Pubblico Infermiere a tempo indeterminato Gestione dell emergenza intra ed extraterritoriale Date (da a) Dal 15 marzo al 4 aprile 2008 Ospedale di Kiremba (Ngozi) Burundi Tipo di azienda o settore Ospedale Tipo di impiego Infermiere (volontario) presso l Ospedale di Kiremba (Ngozi) Burundi Stesura di protocolli sulla gestione del catetere venoso periferico, sulla pulizia e sterilizzazione dei ferri chirurgici e sulle patologie più frequenti: Tinea, osteomielite, ustioni di 2 e 3 ; allestimento di un carrello per l urgenza al dispensario (Pronto Soccorso) Date (da a) Dal 10/02/2007 al 22/02/2007 Parrocchia di Condeuba (Brasile) Tipo di azienda o settore Vari comuni di una città brasiliana Tipo di impiego Infermiere volontario Dichiara di aver svolto n 5 corsi di Primo soccorso della durata di 1 gg cadauno ( dalle ore 8.00 alle ore ) alla comunità della, affrontando i seguenti argomenti: Cenni di anatomia umana; BLS; Manovra di Hemlick; Trattamento primario delle ustioni; trattamento del colpo di sole e di calore; trattamento dell affogamento; trattamento di traumatismi, ferite e fratture; trattamento di avvelenamenti, morsi e punture di animali; riconoscimento dei sintomi dell ictus cerebri e I.M.A.; cenni e riconoscimento precoce del diabete mellito e le sue complicanze. La teoria è stata supportata da una parte pratica dimostrativa. Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 Date (da a) Dall 01/09/1999 al 30/07/2002 Tipo di azienda o settore Tipo di impiego AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr), via Gianella 1, U.O. di Neurologia Pubblico Infermiere a tempo indeterminato Gestione del paziente neurologico Date (da a) Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Concessione di un aspettativa senza assegni per periodo di prova presso Azienda Sanitaria n 22 Ospedale di Malcesine (Vr), interrotta per dimissioni volontarie dal 08/02/1999 al 14/04/1999 ULSS n 22 Ospedale di Malcesine (Vr), sede Villa Spinola Bussolengo pubblico Infermiere a tempo indeterminato Gestione del paziente ortopedico (repart di Ortopedia). Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Date (da a) Dal 20/05/1998 al 31/08/1999 Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Trieste, via Farneto, Pubblico Infermiere a tempo indeterminato Gestione del paziente con problematiche internisti che (reparto di Clinica medica) Date (da a) Dal 05/01/1998 al 19/05/1998 (con effetto dal 20/05/1998) Presidio Ospedaliero F.lli Montecchi di Suzzara (Mn), via General Cantore, Tipo di azienda o settore Pubblico Tipo di impiego Infermiere a tempo determinato (causa risoluzione del rapporto di pubblico impiego : dimissioni volontarie) Gestione del paziente chirurgico (reparto di chirurgia) Date (da a) Dal 15/10/1996 al 12/04/1997 e dal 19/07/1997 al 03/10/1997 Casa di riposo di Badia Polesine (Ro), Riviera San Nicolò, Tipo di azienda o settore Pubblica Tipo di impiego Infermiere a tempo determinato Gestione e assistenza degli anziani ISTRUZIONE E FORMAZIONE Nome e tipo di istituto di istruzione Principali materie / abilità Date (da a) a.a. 2013/2014 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA SEDE DI VICENZA ULSS 6 Qualifica conseguita In corso di frequentazione Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 Date (da a) Concluso in data 19/12/2011 Nome e tipo di istituto di istruzione Master Universitario di Primo Livello in Infermieristica di Emergenza Urgenza Sanitaria conseguito presso l Università degli Studi di Verona Principali materie / abilità Argomento di TESI: Percorso clinico assistenziale per pazienti intossicati da monossido di carbonio: una proposta operativa. Valutazione finale: 70/70 IMI E LODE Qualifica conseguita Infermiere con competenze avanzate in emergenza-urgenza Date (da a) Conseguito in data 18/03/2009 Nome e tipo di istituto di istruzione Centro di formazione B.go Roma (Verona) Principali materie / abilità Situazioni di arresto cardio-circolatorio, rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce Qualifica conseguita Istruttore BLSD Date (da a) Anno 2007/2008 Nome e tipo di istituto di istruzione Università degli Studi di Ferrara Principali materie / abilità Biologia Qualifica conseguita E stata iscritta al 3 anno della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi di Ferrara, Corso di Laurea in Scienze Biologiche ad indirizzo Biologico Sperimentale nell anno Accademico 2007/2008, in qualità di studente in corso e di aver conseguito un totale crediti (CFU) pari a 61. Ha rinunciato agli studi percorsi per motivi personali in data 25/09/09 Date (da a) Conseguito in data 16/06/2007 Nome e tipo di istituto di istruzione Sede IRC Bologna Principali materie / abilità Materie sanitarie riguardanti l emergenza/urgenza sanitaria, risoluzione di casi clinici, workshop, addestramento pratico su manichino Qualifica conseguita Istruttore ALS esecutore Date (da a) Conseguita in data 29/04/2003 Nome e tipo di istituto di istruzione Università degli studi di Verona, Facoltà di Medicina e Chirurgia Principali materie / abilità Materie sanitarie Qualifica conseguita Laurea in infermieristica appartenente alla classe N.SNT/1 Laurea in Professioni Sanitarie Infermieristiche e Ostetriche Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 Date (da a) Conseguito in data 12/07/1999 Nome e tipo di istituto di istruzione Dirigenti di Comunità, conseguito presso I.T.S. per le attività sociali L.Einaudi Badia Polesine (Ro) Principali materie / abilità Ambito socio-pedagogico Qualifica conseguita Diploma di maturità Date (da a) Conseguito in data 18/06/1996 Nome e tipo di istituto di istruzione Scuola Infermieri professionali di Legnago (Vr) Principali materie / abilità Materie sanitarie, tirocinio professionalizzante Qualifica conseguita Diploma di Infermiere Professionale CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. MADRELINGUA ITALIANA ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale [ spagnolo e inglese ] Indicare il livello: discreta Indicare il livello: discreta Indicare il livello: elementare CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. Docente al corso Nido in famiglia tenutosi presso l AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr) nei mesi di gennaio e febbraio 2013 Docente al corso Primo soccorso presso le Fonderie Zanardi di Minerbe (Vr), organizzato dall AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr) nei mesi di settembre e ottobre 2012 Docente al corso di: Assistenza di primo Soccorso, organizzato dalla Cooperativa Sociale di Solidarietà Promozione Lavoro. Destinatari: studenti della scuola per Operatori Socio Sanitari. Tipo di corso: lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche su manichino. Periodo di svolgimento: ottobre 2011 gennaio Totale ore d incarico: 20. Docente ai corsi di ALS Provider (Advanced Life Support esecutore), organizzati dal Centro di Formazione di Borgo Trento (Verona). Destinatari: medici e infermieri che operano prevalentemente nell ambito dell Emergenza/Urgenza. Tipo di corso: lezioni teoriche, esercitazioni pratiche su manichino e workshop interattivi. Periodo di svolgimento: dal 2008 a tutt ora. Totale ore d incarico: 24 per ogni corso effettuato (totale corsi dal 2008 ad oggi: 24, Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 quattro dei quali in qualità di codirettore). Docente ai corsi BLSD (Basic Life Support - Defibrillation) organizzati dall ULSS 21 ospedale di Legnago (Vr). Destinatari: medici, infermieri, operatori socio sanitari e studenti del CdL in Infermieristica dell Università di Verona polo di Legnago tipo di corso: lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche su manichino. Anno di svolgimento dal 2008 a tutt ora. Totale ore d incarico: 8 per ogni corso effettuato (totale corsi dal 2008 ad oggi: 14 per il personale dell AULSS 21 e 5 presso il CdL in infermieristica sede di Legnago). Docente ai corsi di: Triage in Pronto Soccorso: l importanza di un metodo condiviso organizzati dalle Aziende Sanitarie della Provincia di Verona (Progetto provinciale di standardizzazione delle procedure). Destinatari: infermieri di tutti i Pronto Soccorsi della Provincia di Verona. Tipo di corso: lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. Anni di svolgimento: dal 2011 al 2012 (cinque edizioni). Totale ore d incarico: 12 per ogni corso effettuato. Docente al modulo 13 edizione 2010/2011 di ALS (Advanced Life Support) al Master Universitario di II livello di Chirurgia Tropicale e delle Emergenze Umanitarie organizzato dall Università degli studi di Verona. Destinatari Medici iscritti al Master di II livello. Tipo di corso: lezioni teoriche, esercitazioni pratiche su manichino e workshop interattivi. Anno di svolgimento Totale ore d incarico: 24. Docente al corso di Triage Pediatrico, organizzato dall AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr). Destinatari: Medici e Infermieri delle U.O. di Pronto Soccorso e Pediatria. Tipo di corso: lezioni frontali ed esercitazioni pratiche. Periodo di svolgimento: anno 2010 (due edizioni) anno 2012 (2 edizioni). Totale ore d incarico per ogni corso: 8. Docente al corso di: Organizzazione di Primo Soccorso, organizzato dall I.S.I.S.S Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore Marco Minghetti di Legnago (Vr). Destinatari: personale ATA art.2 AREA A-collaboratori scolastici (riqualificazione). Ttipo di corso: lezioni frontali. Periodo di svolgimento: il giorno 25/03/2009 e 15/04/2009. Totale ore d incarico: 6. Docente al corso: il Triage nell Emergenza Sanitaria argomento/relazione: Il processo del Triage, organizzato dall AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr). Destinatari: Sanitari che operano prevalentemente nell ambito dell Emergenza/Urgenza.Tipo di corso: lezioni frontali. Periodo di svolgimento: dal 22/01/2008 al 24/01/2008. Docente al corso: Eziopatogenesi e gestione infermieristica di eventi in emergenza: Politrauma, Stroke, Dolore Toracico ed Edema Polmonare Acuto. Organizzato dall AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr). Destinatari: Sanitari che operano prevalentemente nell ambito dell Emergenza/Urgenza. tipo di corso: lezioni frontali. Periodo di svolgimento: dal 15/03/2007 al 16/03/2007 e dal 23/05/2007 al 25/05/2007. Pubblicazioni in ambito professionale: Titolo del Poster Il bambino e il Pronto Soccorso: elaborazione di un percorso condiviso tra Pronto Soccorso Centrale e Pediatria in un Ospedale periferico. Autori: R.Cabassa, C.Mazzasette, E.Marcomini, M.Soprana, C.Tozzo, G.Fasoli, S.Magagnotto, M.Soffiati. Congresso Nazionale Triage Condividere verso il futuro tenutosi a Riccione nei giorni 21 e 22 marzo Pagina 5 - Curriculum vitae di

6 Titolo: ANALISI CRITICA E VALUTAZIONE SULLA GESTIONE DELL EMERGENZA INTRA ED EXTRA OSPEDALIERA. Autori/Coautori: R. Cabassa, V.Tosi, G.Fasoli, M. Nadalini, G.Lovo, S.Magagnotto. Rivista: VI Congresso Nazionale Simeu; Atti del Congresso 2008; Anno di pubblicazione Titolo: IMPORTANZA DELL OSSERVAZIONE BREVE (O.B.) E DELL OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA (O.B.I.) IN UN OSPEDALE PER ACUTI AULSS 21 LEGNAGO (VR) DIPARTIMENTO DI EMERGENZA - URGENZA Autori/Coautori: M.Gaspari, R.Cabassa, L.De Santis, G.Fasoli, C.Castellini, A.Sacchetto, C.Ferraro. Rivista: VI Congresso Nazionale Simeu; Atti del Congresso 2008; 112. Anno di pubblicazione Titolo: ORGANIZZAZIONE DELL EMERGENZA TERRITORIALE E CARICHI DI LAVORO SULLE STRUTTURE DI RIFERIMENTO DELL AULSS 21. Autori/Coautori: G.Fasoli, L. De Santis, R.Cabassa, D.Tosi, F.Raineri, S.Magagnotto. Rivista: VI Congresso Nazionale Simeu; Atti del Congresso 2008; 231. Anno di pubblicazione CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. Incarichi di conduzione e/o partecipazione a gruppi di progetto: ONVD (Osservatorio Nazionale Violenze Domestiche): collaborazione dal 2008 a tutt ora per la raccolta dati del Pronto Soccorso dell ospedale di Legnago (in qualità di referente) nell ambito del progetto di ricerca approvato dalla Regione Veneto (di cui al DRG n 833/3 aprile 2007): Rilevazione quantitativa e analisi qualitativa del fenomeno in collaborazione con le Unità Operative di Pronto Soccorso della Regione Veneto. Partecipazione al Tavolo Operativo nell ambito del programma regionale di cui al DRG 1620/2010 sulla violenza Partecipazione agli incontri del Focus Group del progetto Verona libera dalla violenza contro le donne (2010), all incontro formativo con Centro Petra e Telefono Rosa e al Seminario informativo e formativo per gli operatori sulla Violenza Domestica INTOSSICAZIONI DA MONOSSIDO DI CARBONIO: collabora alla stesura di una procedura operativa per i pazienti intossicati da monossido di carbonio (Percorso Clinico Assistenziale) anno 2012/2013 PROGETTO PROVINCIALE DI STANDARDIZZAZIONE DELLE PROCEDURE: dal 2009 a tuttora partecipa alle riunioni per il Triage nell ambito del Progetto Provinciale di Standardizzazione delle Procedure TRIAGE CLINICO AVANZATO: partecipa alla stesura del progetto: Percorso Clinico Assistenziale interno Gestione del paziente al Triage (Triage Clinico Avanzato). Tale progetto è in via di sperimentazione presso il Pronto Soccorso dell AULSS 21 di Legnago ed è previsto per il 2012/2013 per la durata di mesi sei. Pagina 6 - Curriculum vitae di Attività di collaborazione formalmente attribuite al tutorato degli studenti in tirocinio: Ha partecipato come relatore/istruttore all esercitazione teorico/pratica su casi clinici nell ambito della formazione continua e nell adozione di competenze specifiche nell urgenza/emergenza all interno dell U.O di Pronto Soccorso ospedale di Legnago (Vr) in

7 data 23/09/2013 dalle alle e il 17/10/2013 dalle alle Ha svolto attività di supervisore di tirocinio ed è stata Correlatore di Tesi alla stesura dell elaborato scritto a carattere scientifico avente come titolo: Confronto tra l approccio eco guidato e la tecnica intraossea nel reperimento di accessi venosi difficili in emergenza presentato dal candidato numero di matricola VR per la prova finale del Master in Infermieristica di Emergenza e Urgenza Sanitaria 2 - Università degli Studi di Verona. Collabora all inserimento dei neoassunti, attraverso l affiancamento nella propria U.O. di appartenenza dal 2007 a tuttora. E docente ai corsi di BLSD dal 2008 a tuttora per gli studenti del CdL in Infermieristica polo di Legnago AULSS 21 di Legnago (Vr). Dal 2009 ad oggi svolge attività di supervisore di tirocinio agli studenti del secondo e terzo anno del CdL in Infermieristica polo di Legnago AULSS 21 di Legnago (Vr). Sei settimane per ogni esperienza di tirocinio per 2/3 volte all anno. Ha partecipato ai laboratori didattici per l apprendimento clinico della durata di venti ore (tre ore per imparare la metodologia di conduzione dei laboratori, tre ore di studio individuale per la preparazione del laboratorio, 12 ore di conduzione assieme ai tutor del CdL in Infermieristica polo di Legnago AULSS 21 di Legnago (Vr), e due ore di valutazione del percorso). Crediti acquisiti nell anno 2009/2010: 27, nell anno 2010/2011: 26. Ha partecipato al seminario: L evoluzione dell assistenza multidisciplinare per il paziente neoplastico tenutosi in data 22/06/2010 dalle ore 9.00 alle ore presso il CdL in Infermieristica polo di Legnago AULSS 21 di Legnago (Vr) Ha partecipato al laboratorio didattico per guide di tirocinio: Il paziente affetto da cirrosi epatica tenutosi presso il CdL in Infermieristica polo di Legnago AULSS 21 di Legnago (Vr) dalla Prof.ssa M.G.Covi il 30/03/2010 dalle alle e il 17/06/2013 dalle alle Ha partecipato ai laboratori per la verifica dell apprendimento delle competenze assistenziali tramite la metodologia OSCE nell anno 2009/2010. Ha partecipato e collaborato ai laboratori didattici professionali per l apprendimento di tecniche infermieristiche (parametri vitali e cure igieniche) dl 09/12/2009 al 18/12/2009. Ha collaborato all attività didattica presso il CdL in Infermieristica polo di Legnago AULSS 21 di Legnago (Vr) attraverso la presentazione di casi clinici ed esperienze di in data 19/10/2007, 30/10/2007 e 13/11/2007 con il Dr. S.Magagnotto direttore U.O. di Pronto Soccorso e Accettazione AULSS 21 Legnago. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Buon utilizzo dei programmi di scrittura: Word, Excel e PowerPoint. Buon utilizzo del programma in uso nella propria U.O., dei presidi e macchinari presenti ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. Corsi di aggiornamento (di maggior rilevanza) effettuati dal 2007 ad oggi: Corso di aggiornamento L anafilassi intraospedaliera organizzato dall azienda ULSS 21 ospedale di Legnago (Vr) in data 26/09/2013. Pagina 7 - Curriculum vitae di

8 Percorso donazione organi e tessuti La vita è un dono organizzato dall azienda ULSS 21 ospedale di Legnago (Vr) in data 07/05/2013. CREDITI ECM 5 Congresso Nazionale Triage Condividere verso il futuro tenutosi a Riccione nei giorni 21 e 22 marzo 2013 CREDITI ECM 7 1 Corso Avanzato Pediatrico sulle Maxiemergenze, Organizzato dall AULSS 18 Rovigo, dall associazione SIMEUP, dall AISACE, dal COEMM e dal 118 Rovigo Emergenza dall 11 al 13 ottobre Durata del corso: giorni 3. CREDITI ECM: 17. Il paziente critico : l IMA ed il Politrauma, realtà a confronto. Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell Evidence Based Practic (EBM, EBN, EBP). Conseguito presso: IPASVI di Rovigo nell anno Durata del corso: 1 giorno. CREDITI ECM: 6. Corso di Farmacologia organizzato dall azienda ULSS 21 ospedale di Legnago (Vr) in data 10/04/2012 e in data 12/04/2012. CREDITI ECM:6 ALS PROVIDER IRC/ERC (Advaced Life Support Esecutore), organizzato dal Centro di Formazione di B.go Trento dal 2007 a tutt ora. I corsi i ripetono ogni anno e ne vengono svolti in media quattro. Durata di giorni 3 (24 ore) per ogni corso effettuato (27 crediti ottenuti nel 2007, 28 per l anno 2008, 2009, 2010 e 2011). CREDITI ECM: 30 PER L ANNO Partecipazione al convegno l Intossicazione da Monossido di Carbonio e le Emergenze subacque: Primo soccorso, Iter terapeutico e Coordinamento degli Interventi organizzato dall istituto Iperbarico di Villafranca (Vr) in data 25/11/2011. CREDITI ECM:4 Tirocinio professionalizzante presso: Medicina D Urgenza e Pronto Soccorso Azienda Ospedaliera Universitaria di Bologna, Centrale Operativa 118 AULS Bologna. Conseguito presso: Università degli Studi di Verona nell anno Durata del corso: totale giorni 10 (ore 60), dal 26/09/2011 al 30/09/2011 e dal 07/11/2011 al 11/11/2011. CREDITI CFU: 5. Partecipazione al convegno: Il Dovere di fare una scelta: manuale di triage per gli operatori di Pronto Soccorso. Modalità di compartecipazione alla spesa sanitaria da parte dei cittadini per le prestazioni di Pronto Soccorso organizzato dall Ospedale G.Fracastoro di San Bonifacio in data 25/11/2011 Laboratori, studi guidati, seminari e conferenze monotematiche: Evidence-based medicine e cochrane library, Strategie d inserimento e di valutazione del personale infermieristico neoassunto presso il Pronto Soccorso dell Ospedale Santa Chiara di Trento. Presentazione dell esperienza, La psicologia nell Emergenza e Urgenza Sanitaria, Verso l eccellenza dei servizi di Emergenza e Urgenza, La ventilazione non invasiva in Emergenza Urgenza. Conseguiti presso: Università degli Studi di Verona nell anno Durata del corso: 1 giorno per ogni corso. CREDITI CFU: 19. Partecipazione al progetto di formazione sul campo: Programmazione e gestione del tirocinio degli studenti del 1, 2 e 3 anno CdL in Infermieristica. Organizzato dal CdL in Infermieristica Università degli Studi di Verona - polo di Legnago (Vr) AULSS 21. Corso effettuato nell anno CREDITI ECM: 38. Partecipazione al progetto di formazione sul campo: Programmazione e gestione del Pagina 8 - Curriculum vitae di

9 tirocinio degli studenti del 1, 2 e 3 anno CdL in Infermieristica. Organizzato dal CdL in Infermieristica Università degli Studi di Verona - polo di Legnago (Vr) AULSS 21. Corso effettuato nell anno CREDITI ECM: 42. Partecipazione al Congresso da Ilcor 2010 a Irc 2011: il Consenso Mondiale per la Rianimazione Cardiorespiratoria e le Emergenze Cardiovascolari svoltosi presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna dal 28/04/2011 al 30/04/2011 Partecipazione al progetto di formazione sul campo: Programmazione e gestione del tirocinio degli studenti del 2 e 3 anno CdL in Infermieristica. Organizzato dal CdL in Infermieristica, Università degli Studi di Verona - polo di Legnago (Vr) AULSS 21. Corso effettuato nell anno CREDITI ECM: 42. Partecipazione all evento formativo Aspetti e quesiti medico legali in Ps, organizzato dal centro di formazione dell Ospedale Classificato S.Cuore-Don Calabria di Negrar (Vr) in data 18/10/2010 EPLS (Supporto Avanzato delle Funzioni Vitali del bambino), Conseguito presso: AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr) nell anno Durata del corso: giorni 2. CREDITI ECM 23. La gestione d aula. Conseguito presso: AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr) nell anno Durata del corso: giorni 2. CREDITI ECM: 18. Corso di formazione per guide di tirocinio: L apprendimento delle competenze cliniche: viaggio nella Tutorship. Conseguito presso: AULSS 21 Ospedale di Legnago (Vr). Durata del corso: dal 28/05/2009 al 30/06/2009. CREDITI ECM: 30 Corso di elettrocardiografia per infermieri organizzato dall Azienda U.L.S.S. 21 ospedale di Legnago dal 03/03/2008 al 04/03/2008. CREDITI ECM: 6 Corsi di Esecutore di BLSD organizzati dall AULSS 21 Ospedale di Legnago (VR) per l anno 2008 e CREDITI ECM PER ANNO: 11 PATENTE O PATENTI FIRMA Patente B Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 " Codice in materia di protezione dei dati personali". Roberta Cabassa Data 26/01/2014 Pagina 9 - Curriculum vitae di

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: PRONTO UNO- UNO- OTTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: A08 OBIETTIVI DEL PROGETTO L analisi territoriale e settoriale ha permesso la lettura

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Micro.Stat Workshop laboratori

Micro.Stat Workshop laboratori Promozione e diffusione della cultura statistica Micro.Stat Workshop laboratori I numeri raccontano storie a chi li sa leggere. Le statistiche parlano di ciò che siamo e della società in cui viviamo. Chi

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1.

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1. Allegato 4: scheda di rilevazione dat i della persona con lesione midollare La scheda deve essere compilata nei casi in cui la persona venga ricoverata in Unità Spinale o Centro di Riabilitazione in occasione

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli