Il seminario sugli allestimenti a Tokio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il seminario sugli allestimenti a Tokio"

Transcript

1 I / D - I 6 / chf 9 / $ 8 / 4 Rivista internazionale di marketing e shop design Das internationale Magazin für Laden-Marketing und Shop-Design 105 Il seminario sugli allestimenti a Tokio Le tendenze nel settore del retail e dello shopfitting Il vetro nell arredamento Shop Talk: multi channel retailing

2 Photos: Levi s

3 SHOP Inhalt Indice Trends im internationalen Retail- und Shopfitting- Business Seiten 6 13 Le attuali tendenze del settore retail e shopfitting sugli scenari internazionali Pag SHOP TALK mit Sebastian van Baal und Kai Hudetz über Multi Channel-Retailing Seiten SHOP TALK con Sebastian van Baal e Kai Hudetz sul potenziale del multi channel retailing Pag Intersport Bründl, Kaprun Seiten Intersport Bründl, Kaprun Pag Inhalt Indice Glas im Ladenbau: Glänzende Auftritte Seiten Il vetro, un materiale per allestimenti brillanti Pag SHOP INSIDE Editorial, Impressum, Leserservice Editoriale, Colophon, Servizio ai lettori 4 5 SHOP CONCEPT THEMA Trends im Retail- und Shopfitting-Business Le tendenze nel settore del retail e dello shopfitting 6 13 SHOP TALK Kai Hudetz und Sebastian van Baal über Multi Channel-Retailing Kai Hudetz e Sebastian van Baal sul multi channel retailing SHOP REPORT Intersport Bründl, Kaprun SHOP PANORAMA Sony, Milly, XYZ, Arteni, Sandro, Netto, Levi s, JJFox, Mc Optik, Esprit, Bayard, Mayersche, Tommy Hilfiger, Heinemann SHOPS & SHOPPING Laden-Dramaturgie live in Tokio Un seminario sugli allestimenti a Tokio Der neue Levi s Flagship Store in Berlin an prominenter Adresse am Kurfürstendamm im SHOP PANORAMA auf den Seiten Il nuovo flagship store Levi s di Berlino: una posizione al top in Kurfürstendamm SHOP PANORAMA a pag RETAIL EVENT Die Kunst der Inszenierung II, Alpbach L arte degli allestimenti II, Alpbach SHOP DESIGN Glas im Ladenbau Il vetro, un materiale per allestimenti brillanti SHOP EVENTS Umdasch Shop Academy, Termin-Kalender, Neue Bücher Umdasch Shop Academy, appuntamenti, novità editoriali SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 3

4 SHOP Editorial SHOP Inside Fit für den POS! In forma sul punto vendita! Liebe LeserInnen, Reinhard Peneder SHOP aktuell Chefredakteur Redattore capo gerade in wirtschaftlich schwierigeren Zeiten wird die Fitness Ihrer Mitarbeiterinnen und Mitarbeiter zu einem entscheidenden Wettbewerbsfaktor. Diesen Gedanken hat die Umdasch Shop Academy bei der Zusammenstellung des Jahresseminarprogramms 2009 besonders berücksichtigt. Deshalb findet sich nebst anderen neuen Seminarthemen mit Das Drehbuch für den erfolgreichen Verkauf auch ein Verkaufsseminar auf der Agenda (siehe Seiten 48/49 bzw. 42/43). Zahlreiche Tipps, wie Sie Ihre Mitarbeiter, sich und Ihr Geschäft fit halten, finden Sie aber auch in dieser Ausgabe von SHOP aktuell: Trends aus dem internationalen Retail- und Shopfitting-Business, Gedanken zum Thema Multi Channel-Retailing, Anregungen aus dem Land der aufgehenden Sonne und natürlich viele konkrete Beispiele. Schauen Sie sich das an! Care Lettrici, Cari Lettori, soprattutto in tempi economicamente difficili come questi, la preparazione e la professionalità dei collaboratori diventa un potente fattore di competitività. La Umdasch Shop Academy ha considerato questa realtà nella predisposizione del programma dei seminari 2009 introducendo così, oltre a tanti attuali argomenti, anche il seminario intitolato Il copione per la vendita di successo (vedi servizio alle pagine 48/49 e 42/43). Nel presente numero di SHOP aktuell troverete numerosi spunti per mantenere in forma il Vostro punto vendita, gli aggiornamenti le nuove tendenze del retail internazionale, un servizio sul multi channel retail, le novità dalla terra del sol levante e come sempre la rassegna dei progetti di recente realizzazione. Buona lettura! La Umdasch approda al settore delle farmacie anche in Austria A breve la Umdasch Shop-Concept approderà al settore delle farmacie anche a casa propria mettendo a frutto il know how di punta acquisito in anni di lavoro sul mercato svizzero. In futuro le farmacie dovranno adottare una strategia più offensiva per presentare prodotti e servizi. Per farlo dovranno necessariamente affidarsi a un partner professionista e competente spiega Helmut Neher, direttore del comitato esecutivo della Umdasch, illustrando le attività dell azienda. Oltre a vantare una posizione di leader assoluto sul mercato svizzero, in pochi anni la Umdasch Shop-Concept si è affermata nel settore delle farmacie anche in Irlanda. L ingresso in Austria è stato preceduto da due studi di mercato e dal reclutamento dei migliori consulenti del settore. L 11 marzo prossimo Le farmacie dovranno adottare una strategia più offensiva spiega Helmut Neher, direttore del comitato esecutivo Umdasch. all InfoCenter di Amstetten si terrà il primo seminario interamente dedicato allo store branding nelle farmacie. La qualità è competenza dei vertici Secondo quanto definito dal Customer Care Management Umdasch, la qualità è una questione di competenza dei vertici. Gli incontri sulla qualità organizzati due volte al mese con l ufficio Alla Umdasch i controlli della qualità si effettuano a scadenza quindicinale. Vendite, il Project Management, l Ufficio Acquisti e il reparto Produzione sono dedicati ai controlli del rispetto degli standard di qualità definiti dall azienda. Sistematicamente durante la discussione si passano in rassegna le segnalazioni dei clienti (modulo feed back) e in caso di scostamenti vengono adottati gli interventi del caso. Per garantire la massima operatività si procede rispettando una tempistica molto stretta. Leserservice Servizio ai lettori Wenn Sie Fragen im Zusammenhang mit dem Inhalt dieses SHOP aktuell haben, so wenden Sie sich per Fax oder Mail direkt an die Redaktion. Per chiarimenti in merito al presente numero di SHOP aktuell contattare la redazione via fax o per posta elettronica: Fax +43/7472/ , Colophon: SHOP aktuell è pubblicato da Umdasch Shop-Concept. Sede: vedi retro. Numero 105/febbraio Edizione tedesca/ inglese. Prezzo della copia singola: 6, CHF 9, $ 8, 4. Tariffa abbonamento: 24 per 5 numeri consecutivi (più spese di spedizione). Distribuzione gratuita ai membri Umdasch MDB. Coordinamento del progetto: Reinhard Peneder, Umdasch Shop-Concept, A-3300 Amstetten. Autori di questo numero: Reinhard Peneder, Mag. (FH) Sonja Scheidl, Dr. Christian Mikunda, Maik Drewitz, Dott. Valentina Santiloni, Pascale Abadie. Layout: Denise Siegl, Matthias Koch. Foto/elaborazione grafica: Manfred Aigner, Cornelia Suhan, Luis Paterno, Levi s, DLV, Fotostudio Bichler, Günther Wohlschlager, Lush, Globetrotter, Westfield, Blocher Blocher Partners, Bründl, Esprit-Jens Pfisterer, Oliver Tjaden, Assmann, Levi s, 21 Spaces, Dipl.Des. Sabine Lottes, Frank Barilko, Christian Mikunda, dfv, GDI, Daimler AG, Agentur Davilla, Regula Wirth, Swarovski, Caulder Moore, MEMO, EHI, WKO NÖ, REALISE, Valentina Santiloni, Rodolfo Farina, archivio. Traduzione: Cristina Cisotto. Officina grafica: LVDM Landesverlag Denkmayr, Linz. Nota: i progetti arredati da Umdasch sono contraddistinti come tali nei testi e nelle legende. 4 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

5 SHOP Inside Josef-Umdasch-Forschungspreis nach Frankreich Alla Francia il premio per la ricerca Josef Umdasch Der zum neunten Mal verliehene Josef-Umdasch-Forschungspreis wurde 2008 an Dr. Antonio Pizzi und Dr. Marie- France Thévenon verliehen. Die wissenschaftliche Arbeit der beiden Preisträger wurde an der französischen Forschungseinrichtung ENSTIB verfasst und hat die Erforschung eines besonders umweltfreundlichen Holzschutzmittels zum Gegenstand. Die feierliche Preisüberreichung fand am an der Universität für Bodenkultur in Wien statt. Nel 2008 il premio per la ricerca intitolato a Josef Umdasch è stato conferito ad Antonio Pizzi e Marie France Thévenon. Il lavoro scientifico che i due premiati hanno svolto presso il centro di ricerca francese ENSTIB, aveva come oggetto l analisi di un prodotto per la cura del legno rispettoso dell ambiente. La consegna del premio assegnato per la nona volta, è avvenuta il 26 novembre 2008 presso la facoltà per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura dell università di Vienna. Bei der Preisüberreichung (von links nach rechts): Kommerzialrat Alfred Umdasch, Prof. Dr. Gerhard Wegener (Laudator), Kommerzialrätin Hilde Umdasch, Anerkennungspreisträger Dr. Michael Grabner, Dr. Marie-France Thévenon, Prof. Dr. Antonio Pizzi, Vize-Rektor Dr. Martin Gerzabek, Rektorin Dr. Ingela Bruner. Nella foto il conferimento del premio (da sinistra): Alfred Umdasch, Gerhard Wegener e Hilde Umdasch insieme ai premiati Michael Grabner, Marie-France Thévenon e Antonio Pizzi, al prorettore Martin Gerzabek e al rettore Ingela Bruner. State of the Art in vielen Technologien Lo stato dell arte nel mondo della tecnologia Die Anforderungen an den modernen Ladenbau in Sachen Material- und Fertigungstechnologien reichen längst über die klassischen Disziplinen Holz und Metall hinaus. Architekten und Einzelhändler erwarten sich von einem professionellen Ladeneinrichter eine hohe Fitness in Fragen von Material- und Verfahrensinnovationen sowie umweltschonender und kostengünstiger Beschaffungs- und Fertigungsverfahren. Deshalb verfügt die Umdasch Shopfitting Group seit einigen Jahren über ein nach Disziplinen (Holz, Metall, Kunststoff, Glas, Elektro/Licht) gegliedertes Technologieservice. Die in diesem Bereich tätigen Experten recherchieren die jeweils topaktuellen Technologien, identifizieren leistungsfähige Partner, definieren Qualitätsstandards, informieren und beraten systematisch die gesamte Organisation. Darüber hinaus unterstützen sie die in Planung und Projektmanagement tätigen Mitarbeiter, in vielen Fällen auch Kunden direkt, operativ bei konkreten Projekten. Oggi i professionisti dell arredamento impongono al settore della produzione Dank seiner Technologie-Experten ist Umdasch in Sachen innovativer Materialien besonders fit. Tecnologia d avanguardia e materiali innovativi: fondamentali per gli esperti Umdasch. e della lavorazione dei materiali di essere più che mai all avanguardia. Architetti e dettaglianti vogliono dai professionisti dell arredamento il massimo in termini di materiali, processi di lavorazione, sistemi di approvvigionamento rispettosi dell ambiente al giusto prezzo. Da alcuni anni il gruppo Umdasch Shopfitting Group ha aggiunto alla gamma dei prodotti in legno e in metallo i materiali sintetici, il vetro, i prodotti elettronici e l illuminazione. I professionisti Umdasch sono alla costante ricerca delle tecnologie all avanguardia e dei partner più esperti in grado di garantire elevati standard di qualità, informazione e consulenza. L intero processo di organizzazione, la progettazione e la gestione dei collaboratori vengono seguiti in maniera operativa e concreta. SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 5

6 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends Testo Reinhard Peneder Foto Manfred Aigner, Lush, Globetrotter, Westfield Uno sguardo al mondo degli shopping center dimostra che la rivoluzione verticale è già in atto non solo nell abbigliamento, ma anche in molti altri settori. Le attuali tendenze del settore retail e shopfitting sugli scenari internazionali Il commercio e il settore dell arredamento di negozi fra saturazione del mercato e global branding Oltre agli attuali problemi economici e alla crisi dei mercati finanziari, una serie di fattori influenzano gli sviluppi del commercio: la saturazione dei mercati occidentali, la situazione ambientale, la responsabilità sociale delle imprese, il potere di acquisto dei Best Ager, la rivoluzione verticale, le strategie multi channel, il riorientamento degli shopping center. SHOP aktuell ha analizzato la situazione con un particolare occhio di riguardo per le conseguenze sul settore dell arredamento di negozi. Carica di brand globali, la carovana dei consumi avanza verso est spingendosi fino ai mercati asiatici. Progressivamente raggiungerà quattro miliardi di persone ansiose di entrare a far parte della cultura e del mondo del benessere occidentale. In quasi tutti i Paesi dell Europa occidentale, negli USA e in Giappone, i consumi ristagnano o retrocedono. Da anni nei bilanci pubblici la voce relativa alla spesa per l acquisto di beni di consumo da parte delle famiglie evidenzia forti cali. La saturazione del mercato è un dato di fatto accertato. Questa saturazione determina situazioni di concentrazione e di concorrenza sotto vari aspetti. Sono in pericolo soprattutto le 6 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

7 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends aziende che non sanno trovare una loro chiara collocazione. La concorrenza esiste a livello di canali di distribuzione, tipologie aziendali e ubicazioni e la presenza di vincenti comporta automaticamente anche quella di perdenti. Permane il fenomeno della polarizzazione fra prodotti premium e prodotti di massima convenienza. Il consumatore decide fra autogratificazione e risparmio, ma la cosiddetta terra di mezzo continua a rappresentare un mercato di massa dai volumi giganteschi. Qui, contrariamente alle previsioni, c è ancora spazio per la realizzazione di progetti purché supportati da una valida strategia di posizionamento. Nella nuova terra di mezzo un immagine distintiva e una comunicazione autentica e credibile possono diventare la nuova chiave per il successo. La Fussl, impresa a conduzione familiare dell Alta Austria, ha saputo sfruttare il gap venutosi a creare con la chiusura di tante aziende di tradizione. Oggi in molti grandi centri commerciali d Austria la Fussl è uno dei big player dell abbigliamento. Ritorno alla natura In questa terra di mezzo si colloca anche il settore del biologico, importante anche da un punto di vista sociale. Partito come movimento di nicchia, grazie al fenomeno del LOHAS (Lifestyle of Health and Sustainability, modello di vita basato sulla sostenibilità, sul cibo sano e sul rispetto per l ambiente, n.d.t.), nel tempo il biologico ha introdotto un nuovo trend di consumo. Ma la recessione riuscirà a mettere da parte una tendenza incentrata sulla sostenibilità e sulla corretta gestione delle risorse? Il Zukunftsinstitut, istituto per la ricerca sui nuovi trend del mercato, sostiene l esatto contrario: Nei periodi di crisi c è Quota del commercio al dettaglio in relazione ai consumi privati. Dati riferiti alla Germania espressi in % ,2 35,2 32,9 30,8 29,4 28,8 Fonti: Stat. BA, HDE La quota relativa al commercio al dettaglio alla spesa totale dei nuclei familiari è in costante calo. Sviluppo delle superfici nel settore del commercio al dettaglio in Germania in mio. m² A dispetto dei fatturati in ristagno del settore del commercio, le superfici di vendita continuano ad aumentare, ma senza produrre crescita. un cambio di paradigma. Il crollo di vecchie certezze induce a cercare un nuovo significato per il futuro e l ecologia è il tema per eccellenza. Il cliente vuole sempre più autenticità e il mercato gliela dà. Harrods offre un collegamento diretto col pollaio da cui provengono le uova esposte negli scaffali. Le etichette appese ai capi firmati Timberland spiegano esattamente come è stato prodotto l articolo e quale è il suo impatto sull ambiente. Wal-Mart sta testando un tipo di negozio capace di risparmiare il 45 % di energia. Per la prima volta nel 2008 l Istituto per il Commercio Europeo ha conferito un premio per il risparmio energetico (Energiemanagement Awards alle aziende ALDI Süd e Kohler natürlich einrichten ). Il retailer statunitense Whole Foods Market trasforma l acquisto in una vera e propria opera d arte SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 7

8 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends La Fussl, impresa a conduzione familiare dell Alta Austria, è uno dei nuovi big player nei centri commerciali d Austria. L ecologia fa tendenza anche nell arredamento: i negozi della Lush sono arredati con materiali riciclabili. dell ecologia. I saponi fatti a mano Lush vengono venduti senza confezione in negozi arredati con materiali riciclabili. Lanciando iniziative mirate l azienda contribuisce attivamente alla tutela degli animali. A questi esempi ne seguiranno molti altri. Ma attenzione a quello che si scrive sulle etichette: quello di oggi è un consumatore smaliziato e con Internet dispone di un efficace strumento per accertarsi dell autenticità del prodotto. Attenzione anche alle false promesse in materia di responsabilità sociale delle imprese CSR (dall inglese Corporate Social Responsibility ). Le abitudini di acquisto dei Best Agers La differenziazione/segmentazione dei concept commerciali per tematiche (p.es. il benessere) o per assortimenti (p.es. accessori) sembra dare ottimi risultati. I target vengono spesso definiti in base a fattori demografici come l età. Quello più interessante per numerica e potere di acquisto è sicuramente la generazione dei Best Agers, il ceto sociale dei prossimi decenni (si parla anche di rivoluzione grigia ). Diventano quindi di particolare interesse le abitudini e le esigenze di questo target durante lo shopping. Questo tema è stato oggetto di uno studio condotto nel 2008/2009 dalla ShopConsult by Umdasch in collaborazione con l Università di Vienna. Lo studio ha preso in esame i settori abbigliamento, calzature, elettrico e elettronica da intrattenimento e alimentare intervistando più di 600 consumatori direttamente sui punti vendita. I risultati sono stati sorprendenti. Alcuni elementi sono stati giudicati importanti per tutti i settori al di là dell appartenenza ad uno specifico target: La grafica illustra il significato di filialisti e verticalisti sull esempio di tre shopping center nuovi (Westside di Berna; Westfield di Londra; Düsseldorf Arcaden) e di due già affermati (Plus City di Linz; Alstertal Einkaufszentrum, di Amburgo). Gli affittuari degli shopping center suddivisi per settori 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% gastronomia servizi grandi magazzini negozi specializzati filialisti verticalisti Copyright by SHOP aktuell, Research 11/08 Plus City Westside Alstertal EZ Düss. Arcaden Westfield 19,85 % 14,29 % 6,02 % 11,11 % 14,24% 11,45 % 14,29 % 11,24 % 13,89 % 6,29% 0,76 % 1,59 % 0,40 % 0,00 % 1,32% 3,82 % 3,17 % 14,46 % 4,63 % 0,99% 45,04 % 36,51 % 36,95 % 41,67 % 29,47% 19,08 % 30,16 % 30,92 % 28,70 % 47,68% 8 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

9 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends Un esempio di grande professionalità nel settore dei Multi-Channel-Player è quello dell azienda tedesca Globetrotter. la buona atmosfera dell ambiente perché aumenta il tempo di permanenza in negozio. un buon sistema di orientamento perché favorisce l acquisto ripetuto. la clientela e il personale di vendita perché fondamentali ai fini del piacere di trattenersi nel negozio e della disponibilità all acquisto. la temperatura, la qualità dell aria e della luce, la pulizia e i rumori di fondo perché sono fattori che influiscono sulla durata della visita e quindi sul numero degli acquisti. Una serie di interventi nell arredamento in realtà pensati per la generazione di una certa età vengono percepiti positivamente anche dai target più giovani: percorsi chiari e trasparenti, assortimenti opportunamente distribuiti, informazioni e supporti di orientamento di facile interpretazione (visualizzazione con immagini e grafica, informazioni su prezzi e prodotti sufficientemente grandi), supporti convenience e service (angoli relax, spogliatoi confortevoli, servizi puliti, nessun tempo di attesa alle casse) e pavimenti antiscivolo. La constatazione più sorprendente fatta nell ambito dello studio è una certa omogeneità nel giudizio dei punti vendita e delle esigenze nella fascia fra i 35+ e i 60+ (cioè fino ai 70 anni). Solo nei target al di sotto dei 35 anni sono emerse differenze sostanziali nei singoli parametri: non ha senso quindi ideare dei concept dedicati per i Best Ager. La differenziazione e la segmentazione sono invece importanti per target più giovani. Un estratto dei risultati dello studio 60+ è riportato nella grafica. Per informazioni dettagliate sono a disposizione i professionisti ShopConsult by Umdasch. Rivoluzione verticale e multi channel player Uno sguardo ai nostri shopping center dimostra che la rivoluzione verticale è già in atto e che oltre all abbigliamento interessa molti altri settori. Produttori e brand passano all attacco prendendo l iniziativa. SHOP aktuell ha analizzato cinque centri commerciali, due classici e due di nuova generazione. Il risultato riportato sulla tabella si commenta da solo. Filialisti e verticalisti (la classificazione in tipologia aziendale è elastica) si dividono la torta e il classico negozio specializzato riveste un ruolo ormai secondario. Come canale di distribuzione Internet continua ad espandere le sue quote di mercato anche se non nella misura prevista. Il mercato penalizza soprattutto la classica vendita per corrispondenza. Per contro uno dei settori più promettenti è quello che in gergo viene definito Multi Channel Retailing (vedi anche il servizio SHOP TALK alle pagine 14 e 15). Nel caso estremo un azienda opera in maniera stanziale, ha un settore di vendita per corrispondenza con catalogo e Internet, un canale di teleshopping, fa telemarketing inviando newslet- SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 9

10 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends Che cosa Le piace/le dà fastidio facendo acquisti? FOOD Lo studio 60+-Studie commissionato dalla ShopConsult by Umdasch è stato svolto dall Università di Vienna sotto la direzione della Prof. Katharina Auer-Srnka. dimensioni e spazi generosi ampiezza dei corridoi space planning interni moderni design e decorazioni ambienti ristrutturati punti di forza punti deboli layout, orientamento e convenience design e presentazione della merce luci atmosfera pulizia rumori di fondo luminosità tempo necessario buona illuminazione densità zona adibita alle casse sbagliata disposizione degli spazi percorsi complicati design superato arredi minimali disposizione sbagliata della merce luce artificiale luce abbagliante troppa luce tempi di attesa Sulla base di un analisi condotta nel settore food, la grafica illustra punti di forza e punti deboli del punto vendita. Fonte: Universität Wien/ShopConsult by Umdasch poche casse aperte assenza di appoggi per pacchi e borse spazio insufficiente per gli imballaggi ingressi angusti code lunghe affollamento ter per e per SMS. Un esempio di Multi-Channel-Player di successo è la tedesca Globetrotter, specializzata in abbigliamento per il tempo libero per il quale la Umdasch ha arredato uno spettacolare flagshipstore a Colonia. Oggi anche le piccole e medie imprese dovrebbero considerare la possibilità del multi channel iniziando con un sito ben strutturato e sempre aggiornato contenente informazioni su gamma di vendita, servizi, orari di apertura, manifestazioni (ad esempio sfilate), ecc. Di questo fenomeno se ne è occupato anche Jürgen Müller convinto che è importante riuscire a raggiungere il cliente nel luogo in cui si trova. Anche la funzione e il significato dei negozi classici stanno cambiando: i negozi sono sempre stati luoghi di ritrovo e in futuro sarà ancora più importante la qualità della permanenza al loro interno. Il punto vendita va trasformandosi in un punto di informazione dove visionare il prodotto da acquistare on line. Per questo anche per il dettagliante locale diventa importante ampliare la propria attività su Internet. Andata e ritorno per la periferia Nel commercio al dettaglio l ubicazione continua a rappresentare il fattore di competitività più importante. Questo piega il ruolo sempre maggiore del settore immobiliare. Sul mercato arrivano sempre nuovi prodotti (terreni, centri commerciali, strutture industriali dismesse, vecchie stazioni ferroviarie, ecc.). A dispetto dei fatturati del commercio in ristagno o in modesto aumento, le superfici di vendita continuano ad aumentare con riflessi negativi per la produttività in relazione a estensione e ricavi. Le superfici più appetibili danneggiano quelle meno interessanti mettendole fuori mercato: per queste va individuata un altra destinazione. Ne sono la riprova i negozi vuoti di tante vie dello shopping, un tempo zone ad alta frequenza, e in alcuni centri commerciali più o meno datati. Questo dinamismo è sicuramente vantaggioso per chi propone arredi per negozi: le nuove superfici portano nuovo lavoro. Solo le posizioni al top e quartieri organizzati sulla base di un marketing professionale possono aspirare al successo: dietro l angolo, a soli pochi metri di distanza, il vuoto assoluto. Negli ultimi anni i centri commerciali hanno guadagnato notevoli quote di mercato. Il fenomeno si spiega con la fiacchezza dei grandi magazzini, la poca disponibilità alla mobilità dei consumatori e soprattutto la grande professionalità del marketing. Anche le posizioni ad alta frequenza nei pressi delle stazioni ferroviarie vantano hanno un elevato potenziale. Praticamente ogni nuovo L acquisto è preceduto dalla ricerca di informazioni sul prodotto su un altro canale di distribuzione filiali 16,5 % 47,8 % 15,9 % 26,2 % 31,3 % 37,9 % 20,9 % 55,0 % cataloghi s tampati Fonte: E-Commerce-Center Handel, Colonia 32,7 % 48,6 % shop on line 26,9 % 45,5 % Lo schema illustra la spiccata interconnessione fra i canali di distribuzione. Nel settore dei libri ad esempio il 31,3 % degli ordini effettuati on line è stato preceduto da una visita in libreria per la ricerca di informazioni sul prodotto. Questi dati corrispondono al 37,9 % del fatturato realizzato dagli shop on line. 10 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

11 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends Permanenza all interno del negozio NON-FOOD Ambience qualità dell aria volume pulizia temperatura Design presentazione dei prodotti qualità dei materiali People simpatia clientela densità Assortment Design cartelli indicatori adeguata indicazione dei reparti presentazione dei prodotti allestimento delle pareti pavimenti sicuri leggibilità dei prezzi Layout disposizione ordinata della merce accessibilità percezione emozionale del negozio (atmosfera) percezione cognitiva del negozio (orientation, convenience) (b =.7) (b =.6) prodotti nuovi (b =.2) valore edonistico dell acquisto disponibilità a tornare nel negozio (b =.5) valore dell acquisto in termini funzionali (b =.2) tempo trascorso nel negozio (b =.4) importo dell acquisto Fonte: Universität Wien/ShopConsult by Umdasch Sorprendente: l omogeneità delle esigenze nella fascia fra i 35+ e i 60+ (cioè fino ai 70 anni). La grafica illustra gli effetti dei vari fattori sulla permanenza all interno del negozio e sugli importi delle vendite (sull esempio del settore Non-Food). progetto di stazione ferroviaria include la realizzazione di uno shopping center. Per i nuovi centri commerciali la periferia è out e ormai ospita i mercati del fai da te, gli empori per il giardinaggio, i negozi specializzati di vari settori, i grandi mobilifici. Gli shopping center tornano nei centri storici o nei quartieri più belli delle città, spesso nel contesto di progetti urbanistici spettacolari. Tra quelli inaugurati nel 2008 la nuova Stadtgalerie di Passau, le Düsseldorf Arcaden nel quartiere di Bilk (Düsseldorf), la prima sezione dello shopping center Limbecker Platz a Essen, il Westfield Center di Londra e il Westside Center a Berna. Con m² di estensione e 270 negozi, il prestigioso Westfield di Londra è il secondo centro commerciale in ordine di grandezza d Europa in un centro storico: al suo interno The Village, una zona interamente dedicata ai brand internazionali con 40 negozi di lusso. Al Westfield festeggia il suo ingresso in Inghilterra anche Hollister, marchio di abbigliamento gestito da Abercrombie & Fitch. Un oasi del benessere di m², un hotel con centro convegni, un cinema con 11 sale e un centro residenziale per anziani fanno del centro commerciale e per il tempo libero Westside di Berna-Brünnen un polo multifunzione realizzato nell ambito di un progetto urbanistico che fa parlare di sé. L interesse dei media lo si deve soprattutto alla matita di Daniel Libeskind. L architetto newyorchese di grido si è fatto ispirare dai Fratelli Marx, dalla loro arte sovversiva, dissacrante e insofferente alle regole. Il Westside è quindi una composizione di linee spezzate da diagonali. E questo il carattere distintivo di uno stile architettonico dominato da linee e punte. Liebeskind si è sbizzarrito proponendo un progetto all insegna dell inconvenzionalità, una vera sfida per i progettisti dei negozi. La parte dedicata allo shopping center ha m² di estensione, 55 negozi e 10 ristoranti. Tra i big player al suo interno il supermercato Migros, filiale della cooperativa Migros Aare, fa la parte del padrone di casa affiancato da un magazzino Globus distribuito su tre piani e dal primo negozio Humanic aperto in Svizzera. Le grandi sfide per l arredamento Lo sviluppo dinamico del commercio in tutte queste sfaccettature rappresenta una sfida non solo per il settore dell arredamento. Negli ultimi anni il settore dello shopffitting a livello internazionale ha vissuto profondi cambiamenti in particolare per quanto concerne le strutture di approvvigionamento e le prestazioni richieste nell ambito di degli investimenti. Oggi il classico arredatore chiavi in mano di una volta (progettazione, realizzazione, fornitura e montaggio degli arredi da un unica fonte) riveste un ruolo importante solo su determinati mercati locali. Al suo posto va affermandosi un sistema strutturato che include molte prestazioni diverse nato dall esperienza dei brand internazionali. Il committente o l azienda da lui incaricata coordina una rete di artigiani e fornitori: professionisti del brand, architetti, designer, agenzie di marketing e pubblicità, progettisti e arredatori di negozi, artigiani, visual merchandiser, vetrinisti... Di norma l architetto lancia un bando di concorso per le singole prestazioni tramite procedura tender scatenando una concorrenza spietata che non risparmia neanche le aziende specializzate nell arredamento di negozi, ultimo anello della catena di creazione del valore. I grandi retailer si rivolgono a più fornitori facendo una scelta geografica e contenutistica. Il prezzo non è solo l unico criterio di selezione, ma sicuramente un fattore importante ai fini della scelta. Essere all altezza della situazione impone versatilità, bisogna saper offrire sia prestazioni singole, sia pacchetti completi di una certa mole, sviluppando prodotti per uno specifico brand, garantendo project management di alto livello e una buona SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 11

12 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends Il Westside di Berna: uno shopping center di nuova generazione realizzato nell ambito di un progetto urbanistico che fa parlare di sé. Per il suo originale progetto architettonico Daniel Libeskind si è ispirato ai Fratelli Marx. logistica, coinvolgendo fin dall inizio il committente nelle strategie di approvvigionamento, offrendo un visual merchandising professionale, occupandosi della formazione e dell aggiornamento dei collaboratori dei negozi. Ma c è un altra buona notizia per i veri professionisti di cui fa parte anche la Umdasch: nella champions league del commercio internazionale la situazione è decisamente difficile. Si tratta di un ambito che, dopo una intensa fase di studio strategico e concettuale implica la massima affidabilità nell analisi delle possibili ubicazioni e dei periodi di lancio del progetto. Spesso la lista da stilare si compone di centinaia di posizioni e più continenti: una mole di lavoro che non tutti sono in grado di affrontare con professionalità. Grandezze, capacità, sicurezza e operatività in ambito internazionale sono diventati fattori concorrenziali della massima importanza. Evoluzione delle prestazioni nell ambito degli investimenti per i negozi Moda Altri Moda Altri Moda Altri Moda Altri Moda Altri Arredamento per negozi (Sistemi/Programmi) (soluzioni individuali e personalizzate) 66 (54) (12) 74 (56) (18) 52 (35) (17) 68 (50) (18) 44 (24) (20) 63 (47) (16) 38 (18) (20) 58 (43) (15) 36 (14) (22) 54 (30) (24) Luci Pavimenti/Soffitti Ambiente-Decorazioni Interventi architettonici ed edilizi rilevanti ai fini della realizzazione del negozio Logistica (cartellonistica, sistemi contabili, media instore, ecc.) Costi di consulenza aziendale rilevanti nell ambito dell investimento per la realizzazione del negozio Onorario degli architetti Fonte: SHOP aktuell Rappresentazione semplificata della tendenza sulla base di indagini e stime in percentuale senza alcuna pretesa di completezza. La tabella illustra le nuove esigenze nei confronti del settore della progettazione e dell arredamento. 12 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

13 SHOP Concept Thema Retail & Shopfitting Trends Con un estensione di m², il prestigioso Westfield di Londra è il più grande centro commerciale d Europa all interno di un centro urbano. Il gruppo australiano Westfield gestisce 119 centri commerciali distribuiti in Australia, Nuova Zelanda, USA e UK. La superficie di vendita totale è di circa 10 Mio m². Questi sviluppi spiegano le tendenze alla concentrazione anche nel settore degli arredi per negozi dove sono già avvenute e avverranno acquisizioni e fusioni. Nel caso della Umdasch Shopfitting Group ricordiamo l acquisto della Assmann Ladenbau di Leibnitz, della Koncret di Parma e della Jonas Ladenbau di Oberhausen. Di recente nel nord Europa c è stata la fusione dei due big player New Store Europe (gruppo di cui è entrato a far parte anche Kreftbrübach, specialista in cartolibrerie) e ITAB che ha acquisito la Hansa Kontor. Nel sud est europeo dalla fusione fra Hermes Metal (Francia) e Yudigar (Spagna) è nato un piccolo gigante. Fra gli altri si contano l impresa turca Ücge, la Wanzl e la Tegometall nel settore alimentare e discount e la Vitra (Vizona, Visplay) per l abbigliamento. E arrivata l era dell arredamento light? Sulla base dell attuale situazione dei mercati finanziari ed economici è difficile fare previsioni sugli sviluppi del commercio. Ci saranno aziende che ridurranno il volume dei loro investimenti o che li posticiperanno. Altre per contro intravedono negli investimenti una chance per consolidare la loro posizione nel lungo periodo. Forse i tempi sono maturi per lo sviluppo di format validi e innovativi. Nella fase di recessione economica all inizio degli anni 90, la Umdasch in occasione dell EuroShop lanciava il concetto degli arredi light. E probabile che ci sia un ritorno di questa tendenza con soluzioni intelligenti per la realizzazione di punti vendita all altezza dei tempi e delle attuali esigenze in termini ambientali. La Umdasch in pole position In quest epoca decisamente movimentata la Umdasch Shopfitting Group e i suoi marchi si collocano in pole position nel settore di loro competenza sullo scenario internazionale. Ne sono una prova le referenze che l azienda può vantare: Airfield, DM, Esprit, Harrods, Heinemann, Tommy Hilfiger, Hugo Boss, Humanic, H&M, Kastner & Öhler, Intersport Eybl, Levi s, Mustang, OMV, Nespresso, Nike, NKD, REWE/Billa, Spar, Swarovski, Swatch, Thalia, Thun... molti fra questi e altri brand si affidano alla Umdasch nei loro progetti di espansione a livello mondiale. A dispetto delle tendenze del settore, negli ultimi anni il gruppo ha registrato una crescita e, con un fatturato di 250 milioni di euro, si colloca fra i leader del settore in Europa. Molte aziende si affidano alla Umdasch come arredatore e partner della logistica: l azienda è in grado di produrre a scorta, stoccare la merce in zone strategiche e provvedere alla fornitura e al montaggio in tempo reale. Il project management (incluso il coordinamento degli artigiani) è una disciplina chiave di un settore che impone tempismo, flessibilità, affidabilità e professionalità dalla produzione all approvvigionamento. La Umdasch dispone di una vasta rete di centri di produzione, per il cliente garanzia di qualità, rispetto dei termini di consegna e prezzi equi. SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 13

14 SHOP Talk Intervista Reinhard Peneder Foto Cornelia Suhan Kai Hudetz e Sebastian van Baal sul Multi Channel Retailing e il suo potenziale Si parla di Multi Channel Retailing quando un impresa o un brand propone la propria gamma di prodotti attraverso più canali di vendita come Internet, i cataloghi o i punti vendita tradizionali. Sono tanti gli esempi che dimostrano come il commercio multicanale consente di incrementare i profitti. Non sorprende quindi che un numero sempre maggiore di aziende scelga questa opzione: per alcuni una scelta obbligata per evitare di perdere quote di mercato. L E-Commerce-Center dell Istituto per le ricerche sul commercio dell Università di Colonia si occupa in maniera specifica del commercio on line e della vendita multicanale. SHOP aktuell ha intervistato Kai Hudetz, responsabile del centro di ricerca e il suo collaboratore scientifico Sebastian van Baal sul potenziale di questo potente strumento di vendita. Come si è evoluto il commercio on line rispetto alle previsioni che erano state fatte cinque anni fa? Hudetz: cinque anni fa si registravano ancora raddoppi di fatturato anche se a livello molto basso. In pochi anni i fatturati sono cresciuti a 2 cifre toccando livelli alti; ora si attestano sempre su valori a 2 cifre, ma a livelli bassi. Su mercati tendenzialmente in ristagno, il commercio on line continua a guadagnare quote di mercato che globalmente si attestano attorno al 3,5-4%. E vero che una grossa fetta di questo incremento viene erosa dalla vendita per corrispondenza? Ipotizziamo un incremento annuo nell ordine del 10 % e quote di mercato pari al 6 %. Kai Hudetz Van Baal: sicuramente! A prescindere dal vero e proprio commercio on line come nel caso di Amazon, le società di vendita per corrispondenza come Otto o Quelle stanno spostando la loro attività dalla vendita per catalogo alla vendita on line. Nei singoli settori sono stati registrati sviluppi particolari? Come è la situazione di quelli considerati più difficili come le agenzie viaggio o la vendita di libri? Van Baal: oggi chi vende prodotti turistici non può rinunciare al canale della vendita on line. Lo strumento principale per l acquisto di un viaggio è Internet e chi vi rinuncia avrà un serio problema: il mancato accesso a una parte importante del mercato. Hudetz: quello della vendita dei libri è un buon esempio per spiegare che esiste anche una sorta di saturazione on line. Nel 1999/2000, fase dell euforia telematica, le previsioni dicevano che le librerie classiche avrebbero avuto cali di fatturato del 50%. Oggi la borsa dell edito- 14 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

15 SHOP Talk ria tedesca calcola che i fatturati realizzati in Germania con la vendita on line siano pari al 9 %, una quota importante che però giustifica l esistenza delle librerie classiche. In quale misura la trasparenza sui prezzi garantita da Internet influenza la redditività del commercio? Hudetz: ovviamente una maggiore trasparenza costituisce un problema soprattutto perché Internet indica i prezzi più bassi per tutte le categorie di prodotti. In ultima analisi si acuisce il problema di fondo legato all orientamento a questi prezzi da parte del mercato tedesco, ma questo non dipende solo da Internet. Internet ha vissuto un forte incremento anche con l avvento del Multi Channel Retailing. Che cosa è la vendita multicanale? Van Baal: si parla di vendita multicanale quando un azienda commerciale opera vendendo i suoi prodotti attraverso più canali di distribuzione. Una cosa importante è che tra questi canali diversi sussista una affinità fra gli assortimenti. Non si parla di multicanalità quando un azienda utilizza canali diversi per vendere prodotti completamente diversi con nomi diversi. Che dimensioni deve avere un azienda perché abbia senso operare secondo la strategia Multi-Channel? Hudetz: E difficile fare una valutazione di carattere generale. Conosciamo il caso di microaziende costituite da una sola persona che applicano con successo questo tipo di strategia. Ovviamente i vantaggi aumentano più vasta è la rete delle filiali in loco. Se abitando ad Amburgo aprite il sito Internet di un azienda che opera esclusivamente a Monaco è naturale che l impulso all acquisto sia limitato. L interesse del commerciante tradizionale per le attività on line è maggiore rispetto all interesse di chi opera on line per il commercio classico. Perché? Hudetz: uno dei motivi principali è che la maggior parte di coloro che operano on line lavora in un mercato in crescita e quindi non sente la necessità di cercare Nel Multi-Channel la fonte di errore per eccellenza è l assenza di interconnessione dei canali. Sebastian van Baal nuovi canali di distribuzione. Per il commercio classico le cose cambiano. Tuttavia tanti venditori on line sono passati alle forme di vendita tradizionali. L esempio più famoso è quello di DocMorris. A Suo parere quali sono le sfide e i pericoli maggiori nella realizzazione di una strategia Multi-Channel? Van Baal: per un commerciante tradizionale che decide di entrare nel mondo del commercio elettronico le sfide maggiori sono l organizzazione della logistica e il posizionamento professionale nei motori di ricerca. La fonte di errore per eccellenza è la mancata interconnessione dei canali. Il pericolo soprattutto per le aziende della media imprenditoria è la mancanza di interesse per la vendita on line da parte dei collaboratori delle filiali a causa del loro scarso coinvolgimento nel progetto. Spesso questo determina il fallimento delle strategie multicanale già nella fase iniziale. Quali sono i progetti degni di nota già realizzati? Hudetz: un esempio particolarmente riuscito è quello di Globetrotter: bei punti vendita, cataloghi cartacei esposti in corrispondenza di ogni ingresso con la pubblicità dello shop on line in prima pagina e la descrizione dettagliata di tutti i negozi. In questo caso il personale di vendita è coinvolto nel progetto. Notevole anche l esempio di Deichmann di cui mi è piaciuta la strategia di proporre calzature in misure speciali. Van Baal: Un altro esempio valido è quello di Tchibo. L azienda è riuscita a imporre un suo marchio a prescindere da canali e assortimenti. Come sarà la situazione del commercio on line fra 5 anni? Hudetz: per dirlo bisognerebbe avere la sfera di cristallo. Ipotizziamo un incremento annuo nell ordine del 10 %. Quote di mercato del 6 % ci sembrano realistiche. I nuovi impulsi potrebbero partire dalla tecnologia relativa alla telefonia mobile e alla TV digitale. SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 15

16 SHOP Report Bründl, Kaprun Testo Sonja Scheidl Foto Manfred Aigner, Blocher Blocher Partners, Bründl Il nuovo negozio di Intersport Bründl ragala fascino urbano al contesto alpino che lo ospita. Straordinariamente diverso Da piccolo negozio di attrezzature sportive, Intersport Bründl è diventato uno dei più importanti filialisti della media imprenditoria del salisburghese. L ultima conquista in ordine di tempo è l apertura nell ottobre scorso del flagship store di Kaprun nato dalla matita di Blocher Blocher Partners. Ai piedi dell area sciistica del ghiacciaio Kitzsteinhorn, meta prediletta di un pubblico sportivo attivo e internazionale, Bründl ha aperto un nuovo negozio all insegna del lifestyle. Un progetto architettonico spettacolare reso possibile dalla sinergia fra i professionisti del settore. La Umdasch Shop-Concept ha fornito gli arredi. 16 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

17 SHOP Report Bründl, Kaprun Il giorno dell inaugurazione, il 23 ottobre 2008 scorso: gli architetti Dieter e Jutta Blocher con il direttore del comitato esecutivo della Umdasch Helmut Neher, soddisfatti del risultato. Fedelmente al motto straordinariamente diverso il big player Bründl non si ferma alla pubblicità classica, ma basa la sua strategia aziendale sui valori. Straordinariamente diverso è lo slogan scelto dalla Bründl, nota azienda della media imprenditoria austriaca, per sintetizzare la sua filosofia. La ristrutturazione del negozio di Kaprun è la dimostrazione che non si tratta solo di parole: architettura, design, assistenza al cliente, atmosfera e consulenza sono elementi fondamentali di un progetto volutamente estraneo all ambiente alpino in cui si colloca dove nulla è stato lasciato al caso. Come sempre, anche in questo caso scegliere la diversità presuppone una buona dose di coraggio. Christoph Bründl ammette che demolire il vecchio negozio dopo soli sette anni per costruirne uno grande il doppio è stata un impresa azzardata. Solo un azienda a conduzione familiare può permettersi di decidere in fretta e di impulso pur con il sostegno di consulenti preparatissimi, spiega convinto. 53 anni fa papà Hans Bründl iniziava la sua attività aprendo a Kaprun un piccolo negozio di soli 17 m². Oggi i suoi figli Christoph e Bernhard sono a capo di un impero con dodici negozi appartenenti al gruppo sparsi nelle località turistiche di Kaprun, Zell am See e Ischgl. Bründl è specializzato nei segmenti SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 17

18 SHOP Report Bründl, Kaprun Il visual merchandising da professionisti diventa un supporto prezioso per lo store design. dell Ufficio personale. I 175 collaboratori hanno lo stesso DNA della Bründl. Nell accademia interna all azienda si tengono corsi di formazione per l aggiornamento del personale attraverso seminari di crescita personale, corsi per apprendisti, viaggi didattici, workshop all aperto Altri due cardini della motivazione sono la mensa e quindi la possibilità di consumare pasti caldi e una sala per il massaggio energetico. Il successo dell azienda conferma in pieno la validità della strategia: di oltre cento apprendisti formati nel corso degli anni, oggi tre sono membri della direzione e altri otto ricoprono posizioni manageriali. Focus sul cliente sport invernali, outdoor, running, fitness e bicicletta. Circa un terzo del fatturato viene realizzato con i servizi nel campo dello sci e dello snowboard con tendenza al rialzo. Il DNA della Bründl L architettura trasversale porta movimento negli allestimenti. Il nostro capitale più grande sono i nostri collaboratori. Sono loro che con la loro preparazione, l esperienza e l impegno ci consentono di distinguerci dalla concorrenza. Tra le priorità dell azienda figurano lo sviluppo professionale e personale delle risorse umane. A bordo vogliamo solo personalità autentiche. Nella selezione dei candidati non vogliamo dover scendere a compromessi spiega Herbert Neumayer, responsabile Il nuovo flagship store dovrà essere l emblema della cultura aziendale. Bründl ha sviluppato lo store concept insieme allo studio di architettura di Stoccarda Blocher Blocher Partners. Oggi ci si fa concorrenza a livello di percezione. Progetto architettonico, design e ambientazione del negozio diventano fattori determinanti per il successo spiega convinto Christoph Bründl. Questo è importante soprattutto in una località turistica come Kaprun dove il cliente ricerca giorno per giorno nuove modalità per vivere il relax e il tempo libero. E importante l impatto del nostro negozio sul potenziale cliente. Riusciamo a trasmettergli la dimensione, l atmosfera, il lifestyle del nostro spazio di vendita? Riusciamo a fargli cosa gradita con il nostro servizio e la nostra dedizione?. L obiettivo è generare un atmosfera piacevole per prolungare la permanenza del cliente sul punto vendita. Il progetto ha tenuto conto di queste esigenze prevedendo un caminetto, mobili lounge, un bar, Internet point, 18 umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

19 SHOP Report Bründl, Kaprun cinema 3D, percorso trekking, parete di roccia per testare le attrezzature per l outdoor e un sistema di isolamento acustico finora realizzato solo da Abercrombie & Fitch: questo è il valore aggiunto per i clienti di Bründl. Per porre in evidenza queste oasi di benessere, Bründl ha calibrato alla perfezione l equilibrio fra gli allestimenti e la quantità della merce esposta. Il piano interrato ospita il reparto bambini e l officina interna con il noleggio sci, snowboard e scarponi. Al piano terra i reparti accessori, marchi trendy dello sci e del tempo libero (Volcom, Billabong, Zimtstern ) e un Boarder Shop attirano il target giovane orientato al lifestyle. Al primo piano ci sono l abbigliamento invernale e l equipaggiamento per lo sci. Per allargare il business a tutti i mesi dell anno, Bründl ha dedicato il secondo piano ai settori outdoor, fitness e tennis. Nella stagione estiva, quando lo sci passa in secondo piano, Bründl focalizza l attenzione sulla bicicletta. Un progetto architettonico spettacolare Per gli interni del nuovo negozio sono stati scelti materiali come il rovere (banchi di vendita e schienali), il cemento a vista (soffitto), l acciaio (espositori) e il granito (schienali). Oltre che per l elevato grado di innovazione negli interni, il manufatto colpisce per il progetto architettonico spettacolare capace di veicolare l immagine e la filosofia aziendale verso l esterno. Visto dall esterno, è difficile immaginare che l edificio a forma di cuneo internamente sia strutturato per piani. Le punte che si stagliano verso il cielo e la struttura lamellare posizionata in diagonale creano effetti speciali: l apertura del tetto lascia lo sguardo libero di spaziare e crea un contatto fra gli interni del negozio e la natura all esterno. I moduli del manufatto sono leggermente traslati: l ingresso principale si colloca quasi al centro. La traslazione dei moduli del manufatto consente di stabilire un contatto visivo con il ghiacciaio Kitzsteinhorn spiega l architetto Blocher. Attraverso una scala, un secondo ingresso conduce al secondo piano con vetrata panoramica. Questa soluzione consente una migliore distribuzione della frequenza sui vari livelli del negozio e una ulteriore opportunità di comunicazione in corrispondenza degli ingressi. Il committente Christoph Bründl sintetizza: Un progetto molto ardito, un esempio di architettura polarizzante, una sorta di provocazione nei confronti del classico ambiente alpino. La qualità al primo posto Un progetto straordinariamente diverso non può nascere se non da un lavoro di squadra fra professionisti. Anche nel caso di Intersport Bründl la Umdasch Shop-Concept ha dato prova della sua professionalità nell affrontare il lavoro in seno a progetti strutturati. L azienda si identifica con il concept proposto dalla Blocher Blocher Partners fortemente orientato alla qualità e all economicità. Il pacchetto ha incluso i disegni tecnici, la realizzazione di arredi di qualità con relativi fornitura e montaggio in tempi strettissimi. Una progetto architettonico di forte impatto emozionale. Il negozio di sport della nota località turistica di Kaprun punta su convenienza, lifestyle e servizio al cliente. Nella foto la lounge del reparto donna e il service network del piano interrato. SHOP aktuell 105 umdasch shop-concept 19

20 Shop Panorama Benvenuti su SHOP PANORAMA! Come integrazione ai servizi dedicati al marketing e allo shop design, dal numero 103 SHOP aktuell propone la rubrica SHOP PANORAMA. Una rassegna dedicata ai progetti di spicco di recente realizzazione che ha incontrato grande interesse da parte dei nostri lettori. La decisione di dedicare uno spazio ai progetti di recente realizzazione a cui hanno collaborato la Umdasch Shop-Concept e altre aziende appartenenti al gruppo Umdasch Shopfitting non è né ovvia, né casuale. I progetti selezionati documentano gli ultimi sviluppi nel campo dello store branding, dell architettura, dell arredamento e del visual merchandising. L introduzione all infobox caratterizza il background dell azienda, descrive i dettagli del progetto e alcuni key fact. Tutti questi esempi confermano come la riuscita di un progetto spesso presupponga la collaborazione tra professionisti delle varie discipline. Questa edizione di SHOP PANORAMA abbiamo selezionato 14 esempi di 9 Paesi diversi: Nr. Progetto Ubicazione Paese Settore Pagine [1] Sony Salisburgo Austria Elettrico/elettronica 21 [2] Milly Londra Gran Bretagna Abbigliamento 22 [3] XYZ Podgorica Montenegro Abbigliamento 23 [4] Arteni Tavagnacco Italia Abbigliamento 24 [5] Sandro Parigi Francia Abbigliamento 25 [6] Netto Reykjavik Islanda Food 26 [7] Levi` s Berlino Germania Abbigliamento 26 La selezione include solo una piccola parte dei progetti recentemente realizzati dalla Umdasch. Al sito sotto Referenze e Informazioni sono disponibili altri aggiornamenti e informazioni su molti altri progetti. Shopping center all insegna della spettacolarità Nella seconda parte del 2008 sono stati aperti molti nuovi centri commerciali come il Westfield di Londra, il Westside di Berna e le Düsseldorf Arcaden già descritti in un altro servizio di questo numero di SHOP aktuell. Per loro la Umdasch ha arredato una serie di negozi: al Westfield ad esempio quelli di Almaplena e Tiffany, al Westside i punti vendita di Levi s, Esprit, SportXX e il Bernaqua-Shop. Il 4 novembre è stata inaugurata la prima sezione del gigantesco Dubai Mall con m² di superficie di vendita e 600 negozi. La Umdasch Shop-Concept ha arredato una prestigiosa gioielleria per Al Muftah e attualmente sta lavorando alla realizzazione di un altro negozio di articoli di lusso per la Paris Gallery che verrà inaugurato in primavera. Speciale Italiano 26a 26g [8] JJFox Dublino Irlanda Sigari, Alcolici 27 [9] Mc Optik Langenthal Svizzera Ottica 27 [10] Esprit Oberhausen Germania Abbigliamento [11] Bayard Zermatt Svizzera Sport [12] Mayersche Düsseldorf Germania Libro [13] Tommy Hilfiger Salisburgo Austria Abbigliamento [14] Heinemann Amburgo Germania Travel Retail umdasch shop-concept SHOP aktuell 105

Profilo Istituzionale

Profilo Istituzionale Profilo Istituzionale 17 aprile 2013 Indice dei contenuti 1. La società 2. Filosofia e missione 3. Principali dati economici 4. L offerta 5. Il Cliente 6. Contatti 1. La società Il Gruppo bonprix Italia

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

opportunità di investimento turistico alberghiero, e da un qualificato ed esperto team di

opportunità di investimento turistico alberghiero, e da un qualificato ed esperto team di FREESTYLE idea L idea innovativa nasce da R&D hospitality, società specializzata nella ricerca e sviluppo di opportunità di investimento turistico alberghiero, e da un qualificato ed esperto team di professionisti

Dettagli

Your Global Flagship Event. EuroShop

Your Global Flagship Event. EuroShop Your Global Flagship Event. EuroShop The World s Leading Retail Trade Fair 16 20 February 2014 Düsseldorf Germany www.euroshop.de I www.euroshop.de/visitors-world Your NATurALLY INNovATIve PArTNer For

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

Pianificazione: Le nuove generazioni utilizzano sempre più spesso i dispositivi mobili per trovare ispirazione e gestire i propri viaggi;

Pianificazione: Le nuove generazioni utilizzano sempre più spesso i dispositivi mobili per trovare ispirazione e gestire i propri viaggi; La nascita e lo sviluppo di Internet hanno senza dubbio avuto un forte impatto sull industria dei viaggi: sempre più persone, infatti, hanno iniziato a organizzare le proprie vacanze in modo più autonomo,

Dettagli

Il mercato italiano delle case in legno nel 2010

Il mercato italiano delle case in legno nel 2010 Il mercato italiano delle case in legno nel 2010 Analisi del mercato Previsioni fino al 2015 Analisi del Dott. Paolo Gardino Consulting per promo_legno In collaborazione con Assolegno di FederlegnoArredo

Dettagli

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani Indice Introduzione Ringraziamenti 1. Come effettuare un analisi di mercato low cost 1. Ricerca di mercato low cost 1.1. Ricerca formale 1.2. Ricerca informale 2. Segmentare un mercato in evoluzione 2.1.

Dettagli

GEPRIM Snc. Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio. www.geprim.it

GEPRIM Snc. Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio. www.geprim.it GEPRIM Snc Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio Geprim per il Settore Creditizio Il settore del credito e la figura del mediatore creditizio hanno subito notevoli cambiamenti nel

Dettagli

Il prodotto e la distribuzione nel settore della moda AREA DI SPECIALIZZAZIONE TECNICO DEL COMMERCIO ESTERO Dotto Valentina Cl. 5^C tga Anno 2008/2009 MARKETING OPERATIVO Attività atte a realizzare le

Dettagli

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL Utilizzare la Location Intelligence come vantaggio competitivo L O C AT I O N L O C AT I O N L O C AT I O N! MapInfo fornisce soluzioni per l analisi spaziale e la visualizzazione

Dettagli

E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE

E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE E-commerce: cosa significa vendere on line.... Cos è il commercio elettronico....2 Comprare on line: un nuovo mondo o no?... 2.2. L accoglienza del cliente...

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 Sono 383.883 le imprese nate nel 2012 (il valore più basso degli ultimi otto anni e 7.427 in meno rispetto al 2011), a fronte delle quali 364.972 - mille ogni

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

Tendenze dei canali di vendita al dettaglio

Tendenze dei canali di vendita al dettaglio ProWein 2015 Indagine sommaria / 25 Febbraio 2015 Tendenze dei canali di vendita al dettaglio È un fatto ampiamente accettato nel commercio mondiale del vino che i canali di vendita al dettaglio attraverso

Dettagli

i prodotti M-Budget diventano 500!

i prodotti M-Budget diventano 500! i prodotti M-Budget diventano 500! Storia Com è iniziata la storia M-Budget? Come spesso succede, anche in questo caso bisogna ringraziare l iniziativa di un collaboratore di lunga data, impiegato tutt

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand MAURO SANTINATO Presidente Teamwork Sviluppo del prodotto hotel Analisi di mercato Studi di fattibilità Studio dei trends Ricerche sul territorio

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Company profile QUANDO ESSERE VIZIATI NON È UN PECCATO

Company profile QUANDO ESSERE VIZIATI NON È UN PECCATO Alexys Agency raccoglie con interesse tutte le richieste poste dagli operatori di questo complesso settore, attivandosi per esaudirle in modo professionale, prefiggendosi come obbiettivo la soddisfazione

Dettagli

A c s in tutte le citt` europee

A c s in tutte le citt` europee A c s in tutte le citt` europee Leader europeo di soluzioni chiavi in mano per la vendita al dettaglio. 02 bk Group Avere un idea ben precisa è la vera chiave per arrivare al successo. Quando nel 1999

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. Infissi ecosostenibili. Il mercato della finestra in Europa Marchio Finestra Qualità CasaClima. l intervista.

PAVANELLOMAGAZINE. Infissi ecosostenibili. Il mercato della finestra in Europa Marchio Finestra Qualità CasaClima. l intervista. anno 2 - numero 1 - giugno 2011 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE La produzione Infissi ecosostenibili Più finestre di legno meno Co 2 nell aria Il mercato della finestra in Europa Marchio Finestra Qualità

Dettagli

Capitolo 13. La distribuzione al dettaglio e all ingrosso. Capitolo 13- slide 1

Capitolo 13. La distribuzione al dettaglio e all ingrosso. Capitolo 13- slide 1 Capitolo 13 La distribuzione al dettaglio e all ingrosso Capitolo 13- slide 1 e all ingrosso Obiettivi di di apprendimento La distribuzione al dettaglio. Le decisioni di marketing dell impresa al dettaglio.

Dettagli

Capitolo 12. La strategia di espansione globale. Caso di apertura

Capitolo 12. La strategia di espansione globale. Caso di apertura EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO Capitolo 12 La strategia di espansione globale Caso di apertura 12-3 La Wal-Mart si è rivolta verso altri paesi per tre ragioni - Le opportunità di crescita interna stavano

Dettagli

L ARREDO UFFICIO INTELLIGENTE

L ARREDO UFFICIO INTELLIGENTE L ARREDO UFFICIO INTELLIGENTE 8 minuti per fare un buon acquisto INTRODUZIONE Questo e-book è stato ideato dagli specialisti nella progettazione, produzione ed ambientazione di mobili per ufficio. Perché

Dettagli

start affiliazione by laservideo

start affiliazione by laservideo start affiliazione by laservideo concetto di affiliazione Affiliarsi a Laservideo è l opportunità più vantaggiosa per il tuo business, utilizzare un insegna riconosciuta e un allestimento di negozio testato

Dettagli

La scelta della strategia di marketing

La scelta della strategia di marketing LA SCELTA DELLA STRATEGIA DI L obiettivo che l impresa deve perseguire in questa fase è quello di individuare la strategia di marketing che sia in grado di offrire all impresa il mezzo per realizzare i

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre 2015.

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre 2015. Milano, 13 maggio TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre. Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre

Dettagli

DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa. Company Profile

DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa. Company Profile DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa BLUESPIRIT Company Profile Uno sguardo d insieme Storia dell azienda e del suo successo Le tappe fondamentali I brand Il piano marketing Il format Bluespirit Scheda

Dettagli

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Bologna 19 Febbraio 2003 1 Il mercato Internet Il numero totale degli utenti varia a seconda delle fonti ma è stimabile intorno a 9/10 milioni di persone.

Dettagli

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali *

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Vincenzo Tassinari ** Abstract Un retailer moderno ed evoluto deve saper innovare ed arricchire il valore dell offerta nella propria

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI Grexit butta acqua sul fuoco" della ripresa, ma non la ferma MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI In Italia c'è ancora incertezza, ma piace agli investitori esteri Il no greco getta acqua sul fuoco

Dettagli

Corso in Store Management

Corso in Store Management in collaborazione con presenta Corso in Store Management EDIZIONE SICILIA INDICE 1) Premessa 2) Obiettivo 3) Il profilo professionale in uscita: lo Store Manager 4) Organizzazione delle attività 5) Programma

Dettagli

Concorso idee imprenditoriali

Concorso idee imprenditoriali Concorso idee imprenditoriali Ancona, 28 febbraio 2008 Il contenuto del business plan Descrizione dell idea di business descrizione dell idea imprenditoriale; analisi del mercato e della concorrenza; definizione

Dettagli

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO marketing highlights Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO A cura di: Marino Serafino Identificazione del settore Produzione e distribuzione di attrezzature, soluzioni e componenti di arredo

Dettagli

UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO

UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO 1 INDICE 1/2 1. IL GRUPPO BENETTON: COMPANY OVERVIEW 2. LA STRATEGIA D AREA 2.1 IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO 2.2 LA CONFIGURAZIONE DELLE ATTIVITA 3.

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Il Mercato del Biologico

Il Mercato del Biologico Il Mercato del Biologico Tendenza del mercato biologico Mercato Bio globale Nel mondo gli acquisti di prodotti bio continuano a crescere con una media del 7-9% e hanno raggiunto un mercato di 19,5 miliardi

Dettagli

CONGIUNTURA FLASH Inizio anno scolastico 2012 ASCOM del Emilia - Romagna

CONGIUNTURA FLASH Inizio anno scolastico 2012 ASCOM del Emilia - Romagna CONGIUNTURA FLASH Inizio anno scolastico 2012 Report documento per ASCOM dell Emilia - Romagna ottobre 2012 SOMMARIO 1. PREMESSA... 1 1.1 La descrizione del campione... 1 2. L INDAGINE SULLE VENDITE PER

Dettagli

TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria.

TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria. Milano, 14 maggio TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria. Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del

Dettagli

Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini

Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini Risultati dell indagine 2014 Ricerca commissionata dalla Presidente Giovani Albergatori Trentini dott. Francesca Maffei a cura dell Ufficio Marketing

Dettagli

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città.

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città. Milano, novembre 2005 Chi Siamo Studio Materia è un agenzia di comunicazione urbana che nasce con l obiettivo di sviluppare un sistema di comunicazione specifico per il contesto urbano milanese. Per raggiungere

Dettagli

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Maggio 2012 Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Introduzione e sintesi Da qualche anno il tema della bassa presenza di donne nei consigli d amministrazione delle

Dettagli

Corso di Strategie d impresa

Corso di Strategie d impresa Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani CASO J- BasicNet strategy Un sistema innovativo basato su tecnologia e stile A cura di: Sara Barone e Alessandra

Dettagli

Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione

Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione www.puntolegno.it La soluzione ideale per chi vuole affrontare il mercato con la forza di un grande internazionale, senza perdere la propria identità

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in CINA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in CINA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in CINA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Bologna 12 15 settembre 2015 MERCATO DEI PRODOTTI BIOLOGICI Introduzione Il mercato dei prodotti biologici in

Dettagli

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite>> Sistemi di management

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite>> Sistemi di management EDILIZIA di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite>> Sistemi di management DEFINIZIONE DEL SETTORE Nel settore edilizio possono essere individuati 2 micro-settori: edilizia residenziale in conto proprio:

Dettagli

La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario

La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario di Francesca Vannucchi La presente ricerca focalizza l attenzione sul ruolo che la rete ha assunto nella distribuzione del libro. L obiettivo

Dettagli

WINEBRAND il valore parte da qui

WINEBRAND il valore parte da qui BUILDING & ARCHITECTURE CONSULTANTS WINEBRAND il valore parte da qui TM Architettura / Branding / Contaminazione Ogni cantina ha una storia da raccontare, ogni vino ha un carattere unico da trasmettere

Dettagli

Giornata di Formazione in Aula. Il corso per sviluppare nuove idee e apprendere tecniche di management in area Breakfast.

Giornata di Formazione in Aula. Il corso per sviluppare nuove idee e apprendere tecniche di management in area Breakfast. Giornata di Formazione in Aula L Arte del Breakfast Il corso per sviluppare nuove idee e apprendere tecniche di management in area Breakfast PREMESSA Il mondo del breakfast è in continua mutazione e oggi

Dettagli

Ofi cina. d impresa. Marketing

Ofi cina. d impresa. Marketing d impresa Ofi cina d impresa Siamo una società di consulenza e servizi marketing che sviluppa innovazione e creatività fi nalizzate al raggiungimento di obiettivi tangibili e percepibili dal cliente,

Dettagli

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita Vendilo S.p.A La società Vendilo, fondata nel 2006, nasce con l obiettivo di implementare ed offrire soluzioni che aiutino i Privati e le Aziende ad avvicinarsi al mondo di internet e alle vendite online.

Dettagli

Analisi settoriale - Auto

Analisi settoriale - Auto Analisi settoriale - Auto Acquisto come piacere in Ungheria e in nord Europa In media europea, acquistare un'automobile è principalmente una necessità per più della metà degli acquirenti. Solo due intervistati

Dettagli

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Presentati oggi i risultati dello studio di UniCredit, dedicato

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Milano, 12 novembre 2014 TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Approvato dal Consiglio di Amministrazione il

Dettagli

EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner. Eventi e gioco di squadra

EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner. Eventi e gioco di squadra EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner 1 L Azienda Profilo Aziendale Un orologio, che con i suoi meccanismi interni permette di unire le energie di più elementi per raggiungere

Dettagli

Diamo futuro alle tue idee

Diamo futuro alle tue idee Diamo futuro alle tue idee FASHION & COMMUNICATION SCHOOL Formazione specialistica nell area Abbigliamento, Calzatura e Accessori, Comunicazione, Graphic e Web Design. Scegli una professione a misura del

Dettagli

PROFILO DEL VOSTRO MARKETING PLAN

PROFILO DEL VOSTRO MARKETING PLAN PROFILO DEL VOSTRO MARKETING PLAN PERCHÉ ELABORARE UN MARKETING PLAN? Il marketing plan è un componente essenziale del vostro business. Quando si avvia una nuova azienda o si lanciano prodotti o servizi

Dettagli

Marketing Operativo Pensiero Strategico Comunicazione e Formazione. Dott. Lorenzo Iazzetti

Marketing Operativo Pensiero Strategico Comunicazione e Formazione. Dott. Lorenzo Iazzetti Marketing Operativo Pensiero Strategico Comunicazione e Formazione Dott. Lorenzo Iazzetti Il nostro marchio Il nostro marchio presenta delle caratteristiche distintive composte da simboli e da lettere:

Dettagli

Creare Valore con il Supply Chain Management

Creare Valore con il Supply Chain Management Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani Settembre - Novembre 2013 Creare Valore con il Supply Chain Management Bologna 26 settembre Fabbrica Futuro - Il settore Moda Firenze 10 ottobre

Dettagli

i migliori stock ai prezzi più bassi d Italia Franchising se c è, costa meno. il nostro motto può essere la chiave del tuo successo!

i migliori stock ai prezzi più bassi d Italia Franchising se c è, costa meno. il nostro motto può essere la chiave del tuo successo! il Franchising affermato e di sicuro successo: in tutta Italia. se c è, costa meno. il nostro motto può essere la chiave del tuo successo! i migliori stock ai prezzi più bassi d Italia Con un investimento

Dettagli

Cantone dei Grigioni. Regione Bregaglia. Piano direttore regionale. Allegato 2. Linee di guida strategiche BET 2012-2014

Cantone dei Grigioni. Regione Bregaglia. Piano direttore regionale. Allegato 2. Linee di guida strategiche BET 2012-2014 Cantone dei Grigioni Regione Bregaglia Piano direttore regionale Allegato 2 Linee di guida strategiche BET 2012-2014 Esposizione pubblica dal 13 settembre al 15 ottobre 2012 Indice 1. Introduzione e premesse...

Dettagli

La più vasta scelta di prodotti e soluzioni per il vostro team.

La più vasta scelta di prodotti e soluzioni per il vostro team. La più vasta scelta di prodotti e soluzioni per il vostro team. Un solo nome per tutte le soluzioni Frigerio da ben 90 anni fornisce materiali e attrezzature a chi opera nella Svizzera italiana nei settori

Dettagli

ECONOMIA DELLE AZIENDE TURISTICHE

ECONOMIA DELLE AZIENDE TURISTICHE ECONOMIA DELLE AZIENDE TURISTICHE PROF.SSA EMANUELA DE CARLO E STEFANIA BARTOLINI A.A. 2013-2014 Libera Università di Lingue e comunicazione IULM Introduzione Il corso di economia delle aziende turistiche

Dettagli

IL MARKETING DELLA RISTORAZIONE. La promozione di un ristorante

IL MARKETING DELLA RISTORAZIONE. La promozione di un ristorante IL MARKETING DELLA RISTORAZIONE La promozione di un ristorante La promozione interna Si tratta delle strategie di vendita rivolte al cliente che è già «entrato» nel locale: Elaborazione di nuove proposte

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi Marketing & Sales: le reazioni alla crisi I risultati di un indagine empirica 1 1. IL CAMPIONE ESAMINATO 2 Le imprese intervistate Numero imprese intervistate: 14 Imprese familiari. Ruolo centrale dell

Dettagli

NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI

NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI NuMani è una realtà e nasce dall unione d esperienza di persone che da 11 anni si occupano a tempo pieno dell applicazione e decorazione unghie con l ambiziosa idea delle

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Napoli, 24/09/2014 2 ICE e MPMI: associazioni coinvolte nel progetto

Dettagli

Periodico d informazione per la Gds del Bricolage. Shop in shop, la nuova scommessa di Self. Cliente

Periodico d informazione per la Gds del Bricolage. Shop in shop, la nuova scommessa di Self. Cliente Marzo 2014 - Anno 11 - N 2 Periodico d informazione per la Gds del Bricolage www.bricomagazine.com Shop in shop, la nuova scommessa di Self Monitoraggio La rete italiana della Gds brico perde 7 centri

Dettagli

Il Franchising Bricofer. Corporate Profile. Tra il dire e il fare.

Il Franchising Bricofer. Corporate Profile. Tra il dire e il fare. Il Franchising Bricofer Corporate Profile Tra il dire e il fare. IL FRANCHISING DI BRICOFER Un fenomeno in crescita. Una solida realtà. Combinazioni vincenti. Protagonisti del mercato. La struttura. I

Dettagli

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore)

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) FOCUS: IL POSSIBILE CO-MARKETING Il focus intende coinvolgere i presidenti delle cooperative nell analisi di un possibile co-marketing. Raccogliere

Dettagli

A c s in tutte le citt` europee

A c s in tutte le citt` europee A c s in tutte le citt` europee baukreativ AG 02 baukreativ AG Non basta arrivare in prima fila, bisogna mantenere la posizione raggiunta. Questo riesce al meglio se seguiti da un partner con una lunga

Dettagli

Il mercato italiano delle case in legno nel 2010

Il mercato italiano delle case in legno nel 2010 Il mercato italiano delle case in legno nel 2010 Analisi del mercato Previsioni fino al 2015 Analisi del Dott. Paolo Gardino Consulting per promo_legno In collaborazione con Assolegno di FederlegnoArredo

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ Il caso in esame di un impresa che opera nella maglieria maschile, mette in evidenza una debolezza della prestazione in due fattori competitivi chiave (qualità

Dettagli

Mutate esigenze dei clienti Nuove offerte della Posta

Mutate esigenze dei clienti Nuove offerte della Posta Mutate esigenze dei clienti Nuove offerte della Posta Intervento di Susanne Ruoff Direttrice generale della Posta Svizzera 10 giugno 2013 FA FEDE IL DISCORSO EFFETTIVAMENTE PRONUNCIATO Gentili Signore,

Dettagli

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT I risultati dell'osservatorio sul Marketing B2B realizzato da CRIBIS D&B con la collaborazione di AISM. ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

Dettagli

http://www.repubblica.it/motori/attualita/

http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Noleggio: l'usato finisce all'asta... http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Nei quattro appuntamenti promossi da GE Capital, Manheim e Maggiore battuti all'asta oltre 631 veicoli in 17 ore per un

Dettagli

Nell ambito del sistema degli accadimenti di ciascun istituto una posizione centrale è occupata dalle combinazioni economiche generali

Nell ambito del sistema degli accadimenti di ciascun istituto una posizione centrale è occupata dalle combinazioni economiche generali LE COMBINAZIONI ECONOMICHE Nell ambito del sistema degli accadimenti di ciascun istituto una posizione centrale è occupata dalle combinazioni economiche generali Che rappresentano le operazioni economiche

Dettagli

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA Page Personnel, agenzia per il lavoro, è specializzata nella selezione di personale qualificato da inserire sia con la somministrazione di lavoro temporaneo sia mediante assunzioni

Dettagli

in collaborazione con presenta Corso Store Manager EDIZIONE CAMPANIA

in collaborazione con presenta Corso Store Manager EDIZIONE CAMPANIA in collaborazione con presenta Corso Store Manager EDIZIONE CAMPANIA INDICE 1) Premessa 2) Obiettivo 3) Il profilo professionale in uscita: lo Store Manager 4) Organizzazione delle attività 5) Programma

Dettagli

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini Vicenza, 5 marzo 2013 Relatore: FABIO VENTURI Consulente di direzione e formatore. Testimonianza:

Dettagli

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Presentati i risultati dello studio di UniCredit, dedicato

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Brasile IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Tra i BRIC (Brasile Russia India Cina paesi caratterizzati da una notevole crescita del PIL), il Brasile rappresenta il paese che indubbiamente sta dando segnali

Dettagli

Analisi settoriale - Fai da te

Analisi settoriale - Fai da te Analisi settoriale - Fai da te Acquisto razionale innanzitutto Per tre consumatori europei su cinque fare gli acquisti del fai da te è una necessità mentre è un piacere solo per una persona su quattro.

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

Arredoufficio On line S.a.s.

Arredoufficio On line S.a.s. ARREDOUFFICIO ON LINE S.A.S. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ La società nasce nel 1999 da un idea imprenditoriale di Gianfranco Comelli, che, forte di una lunga esperienza nel settore dell arredamento d interni,

Dettagli

www.genteinmovimento.com

www.genteinmovimento.com IL MAGAZINE DELL IMPRENDITORE, DEL PROFESSIONISTA E DELLA FAMIGLIA www.genteinmovimento.com redazione@genteinmovimento.com genteinmovimento @genteinmov Gente in Movimento MEDIA KIT IL MAGAZINE DELL IMPRENDITORE,

Dettagli

Grande Distribuzione e E-commerce in Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. 23 luglio 2015

Grande Distribuzione e E-commerce in Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. 23 luglio 2015 Grande Distribuzione e E-commerce in Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna 23 luglio 2015 Il settore retail rappresenta, già da alcuni anni, una componente rilevante della produzione nazionale Key

Dettagli

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing L ATTIVITA COMMERCIALE DELL AZIENDA: MARKETING Attività e processi mediante i quali l azienda è presente sul mercato reale su cui colloca i propri prodotti. Solitamente il marketing segue un preciso percorso,

Dettagli

titolo il settore fitness in italia

titolo il settore fitness in italia un team di successo Urban Fitness è un progetto CheForma! azienda che da anni opera con successo nell ambito del fitness e del benessere proponendo una molteplicità di servizi: dal personal training a

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014 Risultati di sintesi 2 Rilevazione Saldi invernali 2014 - I risultati Panel e note metodologiche Altri beni persona 9% Altre merceologie 6% Calzature 14% Abbigliamento

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli