I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania"

Transcript

1 I modelli di business per l Aeroporto di Catania Rosario Faraci Università degli Studi di Catania

2 Il compito dell aziendalista Impresa aeroportuale MONOPOLIO naturale Sistema delle imprese Aeroporto Vincenzo Bellini CONCORRENZA (mondiale) Territorio

3 In altri termini Aeroporto Vincenzo Bellini Competitività economica delle imprese e della SAC Competitività sociale ed ambientale del territorio

4 La chiave interpretativa: il modello di business Risorse Acquisizione e fidelizzazione clientela Partnership Attività VALUE proposition Segmenti di mercato Canali di comunicazion e e distribuz. COSTI RICAVI Fonte: A.Osterwalder, 2010 Come un impresa crea e distribuisce valore e si riappropria di una parte del valore

5 in altri termini VALORE dell OFFERTA dell Impresa INFRASTRUTTURE dell Impresa CLIENTELA dell Impresa EQUAZIONE del PROFITTO dell Impresa Fonte: A.Osterwalder, 2010

6 Due scenari A. COSI COM E B. COME SARA o SAREBBE Il Presente Il Futuro

7 Scenario A L Aeroporto

8 Quale il ruolo strategico dell Aeroporto? Fonti: Assaeroporti al 31/07/2013 Piano ind.le SAC Catania Anno Cargo (tonnellate) Passeggeri Previsioni (piano ind.le SAC) *gen-lug :

9 Quale il posizionamento dell Aeroporto di CT? PAESE Fonte: Anna-Aero 2013 Traffico passeggeri al Traffico passeggeri al REGNO UNITO GERMANIA SPAGNA ITALIA FRANCIA TURCHIA Airline Pax 2012 Aer Lingus Aer Lingus Regional Aeroflot Air France-KLM airbaltic airberlin Austrian Airlines Brussels Airlines Croatia Airlines easyjet Estonian Air Finnair flybe IAG (BA+Iberia)^ Icelandair Jet2.com Lufthansa Monarch Norwegian Ryanair SAS SWISS Thomson Airways Transaero Turkish Airlines Virgin Atlantic Vueling Widerøe

10 A.1 Impatto sul sistema delle imprese del territorio CATANIA: imprese SUDEST SICILIA: imprese 7 PROVINCE DI SICILIA: imprese Fonte: Movimprese, al 31/12/ 2012

11 A.1 Impatto sul sistema delle imprese del territorio Traffico merci: Cargo, tons (modestissimo) Indotto e occupazione: modesto (375 addetti/ pax) Stime prudenziali di uno studio dell Unict BASSO Sviluppo attività commerciali all interno dell aerostazione inaugurata nel 2007 Bisogno di mobilità (domestica) dell utenza business: imprenditori/manager (come per gli altri utenti consumer)

12 A.2 Impatto sul modello di business dell impresa aeroportuale (chiuso) Fonte: Bureau Van Djik, 2013 Partnership Risorse Attività VALUE proposition Acquisizione/fidelizzazione clientela Segmenti di mercato (passeggeri) Canali di comunicazione e distrib. Costi: 44,15% (personale) 32,53% (servizi) 12,38% (ammortam.) 5,10% (altri costi) Ricavi aeronautici Ricavi non aeronautici (bassi) 4,25% qmita passeggeri 0,88% qmita cargo

13 Confronto con altri Aeroporti Fonte: Bureau Van Djik, 2013

14 RICAVI, STRUTTURA COSTI, MARGINI e QUOTE DI MERCATO pax e cargo ANALISI QUINQUENNIO

15 Fatturato Struttura costi Utile Quota mercato 587,37 ml Costi: 20,15% (personale) 33,68% (servizi) 19,28% (ammortam.) 6,55% (altri costi) Utile 15,08 ml di 2,56% ricavi 28,24% QM pax 17,92% QM cargo 626,75 ml Costi: 40,24% (personale) 29,80% (servizi) 11,78% (ammortam.) 7,97% (altri costi) Utile 40,79 ml di 6,50% ricavi 18,90% QM pax 48,55% QM cargo Valore per le imprese 85,89 ml Costi: 21,16% (personale) 46,24% (servizi) 8,98% (ammortam.) 7,17% (altri costi) Utile 10,77ml di 12,53% ricavi 6,05% QM pax 13,09% QM cargo Valore per il territorio 317,58 ml Costi: 25,44% (personale) 52,66% (servizi) 7,56% (ammortam.) 4,70% (altri costi) Utile 30,77 ml di 9,68% ricavi 5,57% QM pax 4,57% QM cargo 80,28 ml Costi: 35,30% (personale) 38,44% (servizi) 10,48% (ammortam.) 7,38% (altri costi) Utile 2.63 ml di 3,27% ricavi 4,06% QM pax 4,55% QM cargo

16 Fatturato Struttura costi Utile Quota mercato 17 Costi 31,87% (personale) 41,74% (servizi) 12,11% (ammortam.) Socioaziendale? sociale (al 2012) (al 2012) 57,60 ml 46,48 ml 3,88 ml Costi: 44,15% (personale) 32,53% (servizi) 12,38% (ammortam.) 5,10% (altri costi) Costi: 42,68% (personale) 42,96% (servizi) 8,94% (ammortam.) 5,30% (altri costi) Costi: 33,78% (personale) 45,66% (servizi) 19,93% (ammortam.) 7,40% (altri costi) Utile - 0,49 ml di - 0,85 % ricavi Utile - 1,32 ml di - 2,84 % ricavi Utile - 1,4 ml di - 36,24 % ricavi 4,25% QM pax 0,88% QM cargo 3,14% QM pax 0,26% QM cargo 1,07% QM pax NO cargo (38 ton)

17 Scenario B Il Sistema Aeroporto

18 Quale il ruolo strategico dell Aeroporto? Fonte: Faraci & Basile, 2010 Sviluppo tessuto imprenditoriale aumento del traffico internazionale incremento delle relazioni con altre imprese mobilità internazionale di imprenditori e manager aumento delle esportazioni indotto diretto e indiretto connesso alla costruzione della stazione ferroviaria e al potenziamento rete almeno 288 imprese del settore edile-metalmecc. Aumento del grado di apertura ai mercati fino a 11-13% Incremento del 10-15% dell incoming turistico Analizzando medie imprese di 7 province siciliane: intensificazione partecipazione a fiere/meeting maggiori relazioni con fornitori e clienti (business) beneficio nelle politiche di sostegno di Paesi esteri incremento traffico merci (food e farmaco; nicchia) Analisi field con opinion leader

19 B.1 Impatto sul sistema delle imprese: riepilogo Integrazione Aeroporto + Ferrovia: si allarga il bisogno di mobilità internazionale e domestica MEDIO Indotto e occupazione: alto Espansione dei volumi cargo Economie esterne derivanti dall integrazione con altre infrastrutture del territorio e con Comiso L Aeroporto come Agorà per le relazioni di business fra le imprese (es. Conference Center)

20 B.2 Impatto sul modello di business dell impresa aeroportuale (aperto) Risorse Acquisizione e fidelizzazione clientela Partnership Comiso Territorio Compagnie aeree Attività VALUE proposition Segmenti di Mercato passeggeri (++) cargo (+) Canali di comunicazione e distrib. Costi:..(personale).. (servizi).. (ammortam.).. (altri costi) Ricavi aeronautici (++) Ricavi non aeronautici (+)

21 Il Sogno AEROPORTI DI SICILIA Catania Palermo Trapani Comiso 8,47% quota di mercato Mercato italiano dei passeggeri (dati Assaeroporti al 2012) Terzo polo aeroportuale italiano dopo Roma (28,24% tra Fiumicino e Ciampino) e Milano (18,90% tra Malpensa e Linate) Non ci batterebbe nemmeno il costituendo Polo del Nord Est (7,7% tra Verona, Venezia e Brescia)

22 Una Proposta Forum sugli Aeroporti Siciliani Osservatorio sulle politiche e Laboratorio di idee Altri esempi di mia conoscenza

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Mobility Conference 9 febbraio 2009 Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia

Dettagli

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 Risultati 2011 in crescita rispetto all esercizio 2010 Ricavi gestionali 1 : 579,3 milioni di Euro (+5,3%) EBITDA gestionale 1

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO ICCSAI International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry Il sistema aeroportuale lombardo: sviluppi passati, contesto attuale e prospettive. di

Dettagli

Aeroporti, mobilità e territorio

Aeroporti, mobilità e territorio Aeroporti, mobilità e territorio Unioncamere Roma 19 Febbraio 2014 Prof. Lanfranco Senn Direttore CERTeT Università Bocconi Presidente Gruppo CLAS Indice 1. I trend evolutivi del trasporto aereo in Italia

Dettagli

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Indice Analisi congiunturale Indicatori di accessibilità 2 Analisi congiunturale 3 Aeroporti e segmenti di mercato Mercato

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia MOBILITY CONFERENCE 2015 CONNESSIONI AEREE E SVILUPPO AEROPORTUALE Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia FRANCES OUSELEY, Direttore Italia easyjet Milano,

Dettagli

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007 Prefattibilità dell Aeroporto di Latina Latina, 28/02/2007 Attività svolte 1. Definizione dello scenario di riferimento 2. Identificazione dei fattori di successo dell aeroportualità minore a livello europeo

Dettagli

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO Roma 30 luglio 2014 INDICE DEI CONTENUTI Il turismo in Italia: gli andamenti recenti. Il turismo in Italia: i primi risultati 2014. Le previsioni

Dettagli

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO Dott. Andrea Giuricin Istituto Bruno Leoni 7 Ottobre 2008 L istituto Bruno Leoni L Istituto Bruno Leoni promuove una discussione pubblica più consapevole ed informata sui

Dettagli

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Note di commento fornite da Aeroporti di Puglia, Aeroporti di Roma, Aeroporto di Bologna e Aeroporto di Palermo Aeroporti di Puglia Aeroporti di Bari e Brindisi

Dettagli

Regione Siciliana. Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO AEREO. Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti

Regione Siciliana. Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO AEREO. Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO AEREO 25 Acquisizione ed elaborazione dati Rag. Maria

Dettagli

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto Maggio 2007 IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle 1 Premessa La presentazione che segue si pone

Dettagli

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR 1 Le politiche incentivanti Muovendo, correttamente, dal presupposto che le spese effettuate dai turisti che visitano la regione costituiscono una buona parte

Dettagli

Come raggiungere la Sicilia

Come raggiungere la Sicilia Come raggiungere la Sicilia Via aereo, nave, treno o pullman? Raggiungere le favolose mete siciliane non è difficile. La terra del sole, grazie ai numerosi collegamenti, è a portata di mano. Aerei, traghetti,

Dettagli

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro 1 BOZZA Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro Giovanni Costantini Cargo Manager Convegno Logistica La professione del

Dettagli

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa 5 febbraio 2013, Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, Pisa Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Gina Giani, Amministratore Delegato

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI

DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO DIV 3 - TRASPORTO AEREO E POLITICA TARIFFARIA GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI DGATA/DIV3 1 GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO

Dettagli

Consumatori: le linee aeree cominciano a ripulire i siti web che vendono biglietti aerei

Consumatori: le linee aeree cominciano a ripulire i siti web che vendono biglietti aerei IP/09/783 Bruxelles, 14 maggio 2009 Consumatori: le linee aeree cominciano a ripulire i siti web che vendono biglietti aerei I nuovi risultati UE pubblicati oggi mostrano un "cambiamento decisivo" nei

Dettagli

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri INDICE Introduzione P. 1 1 Il Mercato 2003-08 P. 5 20 2 Il profilo dei passeggeri: visitatori britannici in

Dettagli

Nuovi servizi per le imprese

Nuovi servizi per le imprese Nuovi servizi per le imprese Sviluppo commerciale Piani di marketing Gestione aziendale e finanziaria nuovi servizi per le imprese I tre nuovi servizi In un particolare momento come quello attuale, caratterizzato

Dettagli

L importanza dei contenuti per rendere competitiva l offerta. Tommaso Vincenzetti Direttore Marketing Amadeus Italia SpA Twitter: @tommaso_v #TTDay13

L importanza dei contenuti per rendere competitiva l offerta. Tommaso Vincenzetti Direttore Marketing Amadeus Italia SpA Twitter: @tommaso_v #TTDay13 L importanza dei contenuti per rendere competitiva l offerta Tommaso Vincenzetti Direttore Marketing Amadeus Italia SpA Twitter: @tommaso_v #TTDay13 Amadeus History 2 3 Year-on-year 2012 highlights Risultati

Dettagli

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE AEROPORTI E SPAZIO AEREO LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA AGENDA 1. IL PIANO NAZIONALE AEROPORTI 2. I

Dettagli

Fact Book ICCSAI 2012

Fact Book ICCSAI 2012 Fact Book ICCSAI 2012 Aeroporti e sistemi territoriali: Investimenti e sviluppo Renato Redondi Comitato Scientifico ICCSAI Palermo, 8 Giugno 2012 AGENDA TRAFFICO PASSEGGERI IN ITALIA E IN EUROPA TRAFFICO

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

Promozione Lombardy compagnie aeree 2012 Ryanair-Trawelfly-Wizzair-AirDolomiti

Promozione Lombardy compagnie aeree 2012 Ryanair-Trawelfly-Wizzair-AirDolomiti DENOMINAZIONE DELL INIZIATIVA Promozione Lombardy compagnie aeree 2012 Ryanair-Trawelfly-Wizzair-AirDolomiti SOGGETTO PROPONENTE CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di Bergamo La Camera di Bergamo si propone come

Dettagli

Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo

Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo Storia 1985: Nasce per mano dell imprenditore irlandese Tony Ryan. Lo scopo è quello di collegare per via aerea Irlanda e Gran Bretagna, come alternativa

Dettagli

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE Milano, 26 luglio 2006 Comunicato stampa Da Unioncamere Lombardia un nuovo strumento per monitorare l impatto dei voli low cost sull apertura internazionale della Lombardia VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

Dettagli

Il settore aeroportuale

Il settore aeroportuale RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 Capitolo 1 Il settore aeroportuale 345 CAPITOLO 1 IL SETTORE AEROPORTUALE 346 RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 1 Monitoraggio del settore 1.1 PREMESSA Nei paragrafi

Dettagli

Quadro del traffico merci

Quadro del traffico merci aeroporti Quadro del traffico merci negli aeroporti italiani di P. Malighetti, V. Morandi, R. Redondi Paolo Malighetti, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale dell'università di Bergamo

Dettagli

01/03/2013 AD OGGI: VICE DIRETTORE GENERALE & ACCOUNTABLE MANAGER. SAC - Società Aeroporto Catania S.p.A.

01/03/2013 AD OGGI: VICE DIRETTORE GENERALE & ACCOUNTABLE MANAGER. SAC - Società Aeroporto Catania S.p.A. INFORMAZIONI PERSONALI Nome D'AMICO FRANCESCO MARIA ANDREA ESPERIENZA LAVORATIVA 01/03/2013 AD OGGI: VICE DIRETTORE GENERALE & ACCOUNTABLE MANAGER. Dirigente Responsabile dell'area operativa, della Certificazione

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO 01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO LA PORTA D ACCESSO DELLA ZONA EST DELLA REGIONE LOMBARDIA Uno dei principali fattori di successo dell Aeroporto di Milano Bergamo è dato dalla posizione geografica,

Dettagli

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA ROMA 12/02/2014 LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA Le tariffe piú basse/costo per posto piú basso in Europa Nessuna sovrattassa carburante.garantito! No 1 per Traffico 81.5m No 1 per Copertura

Dettagli

APPALTI e CONCESSIONI

APPALTI e CONCESSIONI DOTAZIONE INFRASTRUTTURE: DATI UE E NAZIONALI L ISPO (Istituto per gli studi sulla Pubblica opinione) ha reso noti i dati di una ricerca comparata sulle infrastrutture, sia a livello comunitazio che nazionnale.

Dettagli

One Works, KPMG, Nomisma

One Works, KPMG, Nomisma One Works, KPMG, Nomisma I 17 MAGGIO 2010 II Stato del Sistema Aeroportuale Nazionale, Scenari e Strategie di Sviluppo One Works, KPMG, Nomisma III INDICE PARTE PRIMA STATO DEL SISTEMA AEROPORTUALE NAZIONALE

Dettagli

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA 16 gennaio 2014 PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA Presentato a Zurigo il primo aeromobile con livrea Etihad Regional Network esteso a 34 destinazioni, per offrire una scelta

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary Unioncamere Lombardia Certet Bocconi Analisi periodica dell accessibilità aerea n 29 Orario invernale 2010 Executive Summary INDICATORE DI ACCESSIBILITÀ INTERCONTINENTALE 2 INDICATORE DI PRESSIONE COMPETITIVA

Dettagli

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost Comunicato stampa Milano, il 13 dicembre 2010 Osservatorio del viaggio «speciale low cost» : Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost In una decina d'anni, le compagnie

Dettagli

STRATEGIE DI MARKETING IL SETTORE DEL TRASPORTO AEREO

STRATEGIE DI MARKETING IL SETTORE DEL TRASPORTO AEREO STRATEGIE DI MARKETING IL SETTORE DEL TRASPORTO AEREO Prof.Anna Claudia Pellicelli 7 Ottobre 2014 Tratto da Marketing Strategico e Branding - Case Studies, ed Giappichelli 2012. NATURA DEL SERVIZIO E IMPLICAZIONE

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 -

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 - CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione

Dettagli

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia e Management dei Trasporti) Sommario 1) Gli effetti

Dettagli

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta 661 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 L intervista al Corriere della Sera Sull entrata di Poste

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino L economia del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto di Torino Audizione presso la Regione Piemonte I-II-III Commissione Consiliare Torino, 12 ottobre 2009 Associazione FlyTorino Chi siamo

Dettagli

Analisi delle conversazioni on line

Analisi delle conversazioni on line Analisi delle conversazioni on line Dati aggiornati a giugno 2011 Sintesi dei risultati Pagine analizzate : 2238 Domini: 432 Reputazione per area tematica: CERR CERR 5,00 4,00 Classifica Globale - Analisi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita.

COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita. Fatturato consolidato in crescita del 35,6% a 225,2

Dettagli

Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale

Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale 18 Maggio 2011 ADVISORY Indice Premessa Sezione 1: Evoluzione del traffico Low Cost I principali trend sul traffico passeggeri Il focus sul

Dettagli

BUSINESS PLANNING Dall idea al progetto imprenditoriale

BUSINESS PLANNING Dall idea al progetto imprenditoriale Cinzia Parolini BUSINESS PLANNING Dall idea al progetto imprenditoriale Parolini_Libro.indb III 10/01/2011 12.40.39 2011 Pearson Italia, Milano-Torino Le informazioni contenute in questo libro sono state

Dettagli

Comunicato stampa del 16 luglio 2015

Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Boom del turismo internazionale in Sardegna: il 2014 si è chiuso con un milione di arrivi stranieri confermando il record 2013 Tra il 2006 e il 2014 il numero dei passeggeri

Dettagli

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali Il capitale territoriale: una leva per lo sviluppo? Bologna, 17 aprile 2012 Il ruolo delle infrastrutture nei processi di

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Intervento Giuseppe Castelli Vice Presidente Assolombarda Seminario LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Sala Falck Assolombarda 10 febbraio 2009 Tutte le relazioni

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

Arrivo previsto al Grand Hotel Montesilvano di Montesilvano (PE) 17:00-18:00 Prenotazioni: www.creactio.org

Arrivo previsto al Grand Hotel Montesilvano di Montesilvano (PE) 17:00-18:00 Prenotazioni: www.creactio.org Gran Hotel Adriatico Via Carlo Maresca, 10 65016 Lido Montesilvano (PE) Tel. +39 085 4452695 www.grandhoteladriatico.com IN AUTO Dalla A14 e A25 uscita Pescara Nord-Montesilvano IN AUTOBUS Con autobus

Dettagli

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori 60% del cargo aereo, un quarto delle merci su strada, la metà dei TEU marittimi di Genova Milano: fatturato da 5 miliardi,

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA DELLA NAUTICA DA DIPORTO: I SEGNI DELLA RIPRESA

L INDUSTRIA ITALIANA DELLA NAUTICA DA DIPORTO: I SEGNI DELLA RIPRESA L INDUSTRIA ITALIANA DELLA NAUTICA DA DIPORTO: I SEGNI DELLA RIPRESA Intervento di MARCO FORTIS (Fondazione Edison; Università Cattolica) 55 SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE DI GENOVA 30 settembre 2015 L

Dettagli

Il turismo in Provincia di Firenze

Il turismo in Provincia di Firenze Il turismo in Provincia di Firenze I numeri del turismo nel 1 semestre 2014 Elaborazioni su dati ufficiali provvisori (Fonte: Direzione Sviluppo Economico e Programmazione della Provincia di Firenze Servizio

Dettagli

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015 I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria Febbraio 2015 Traffico passeggeri dei principali Aeroporti nazionali - 2014 Aeroporto Nazionali Internazionali di cui C. Europea

Dettagli

Avioadvertising comunicare ad alta quota

Avioadvertising comunicare ad alta quota Avioadvertising comunicare ad alta quota AVIOADVERTISING La Avioadvertising nasce dalla volontà di alcuni imprenditori, che da molti anni operano nel settore aeroportuale, di sviluppare alcune potenzialità

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati

I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati Luigi Prosperetti - Ines Tomasi Prometeia, 16 dicembre 2005 Sintesi Negli ultimi anni, i servizi infrastrutturali

Dettagli

Aeroporto di Catania Politica Commerciale Aviation 2015 su traffico internazionale incrementale. 01 marzo 2015

Aeroporto di Catania Politica Commerciale Aviation 2015 su traffico internazionale incrementale. 01 marzo 2015 Aeroporto di Catania Politica Commerciale Aviation 2015 su traffico internazionale incrementale. 01 marzo 2015 Politica Commerciale Linee Guida OBIETTIVO La presente policy ha come scopo quello di attrarre

Dettagli

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa idee per il libero mercato di Andrea Giuricin La caduta del Governo Prodi avrà sicuramente delle conseguenze sulla partita aperta tra Alitalia e Malpensa. Se da un lato è positivo il fatto che la riforma

Dettagli

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio Il traffico merci aereo Gennaio 2009 OSSERVATORIO INFRASTRUTTURE, TRASPORTI E AMBIENTE II a ANNUALITA 1 Trend delle merci in Europa Il traffico

Dettagli

Un progetto per il Paese

Un progetto per il Paese Un progetto per il Paese ASSISE 2011 La funzione di Unindustria Introduzione Lo sviluppo dell 'aeroporto "Leonardo da Vinci" di Roma Fiumicino rappresenta uno degli obiettivi più importanti per la crescita

Dettagli

Extra- rete in Germania: le strategie degli operatori grandi e piccoli per sviluppare il mercato

Extra- rete in Germania: le strategie degli operatori grandi e piccoli per sviluppare il mercato Extra- rete in Germania: le strategie degli operatori grandi e piccoli per sviluppare il mercato Modena, 15 Maggio 2012 Note organizzative Sentitevi liberi di interrompere e porre domande (alzando la mano)

Dettagli

Il commercio nell era di Internet PIACENZA 20 NOVEMBRE 2012

Il commercio nell era di Internet PIACENZA 20 NOVEMBRE 2012 Il commercio nell era di Internet PIACENZA 20 NOVEMBRE 2012 Indice 1. I modelli di e-commerce 2. Lo scenario dell e-commerce in Italia A. Possibili criticità B. I falsi miti C. Imprese tradizionali e dot.com

Dettagli

Studio sullo sviluppo futuro della rete aeroportuale nazionale. Metodologia e prospettive p d uso

Studio sullo sviluppo futuro della rete aeroportuale nazionale. Metodologia e prospettive p d uso Studio sullo sviluppo futuro della rete aeroportuale nazionale Metodologia e prospettive p d uso One Works KPMG Nomisma Roma, 12.04.2011 1. Come è stato preparato lo Studio 2. Di cosa disponiamo oggi 3.

Dettagli

Gli effetti dei trasporti sulla distribuzione dei consumi

Gli effetti dei trasporti sulla distribuzione dei consumi Gli effetti dei trasporti sulla distribuzione dei consumi alberto.milotti@unibocconi.it giuseppe.siciliano@unibocconi.it CERTeT Università Bocconi MEMIT Master in Economia dei Trasporti memit.unibocconi.it

Dettagli

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA LA MOBILITA AEREA, IL VOLO LOW-COST COST, IL RUOLO DELL AEROPORTO NELLE FUNZIONI URBANE Ciro Ciaccio Chief Financial Officer Sacbo SpA Dicembre 2009 UNO SCALO IN CONTINUA CRESCITA 8.000.000 7.000.000 6.000.000

Dettagli

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011 Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo Maggio 2011 1 Il Piano Nazionale della Logistica 2011 identifica numerosi interventi nel trasporto aereo delle merci e sottolinea la necessità di un sostegno

Dettagli

09/05/2010 PORTOAEROPORTO

09/05/2010 PORTOAEROPORTO 09/05/2010 PORTOAEROPORTO 1 Porto e Aeroporto: scenari di sviluppo e principali posizioni degli Enti 09/05/2010 PORTOAEROPORTO 2 IL PROGETTO Scenari di sviluppo Dopo aver affrontato nel 2009 il tema della

Dettagli

AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI

AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI Comunicato Stampa AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI Milano, 18 febbraio 2011 Il Direttore Generale Massimo Soppani ha presentato oggi, in Conferenza Stampa, in occasione di BIT Borsa Internazionale

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 Le aree di attività pag. 3 I risultati pag. 6 Il Gruppo in sintesi pag. 7 Venezia,

Dettagli

Una nuova Agorà per il Mediterraneo

Una nuova Agorà per il Mediterraneo REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO DI TRASPORTI E COMUNICAZIONI STUDIO DI FATTIBILITÀ E PROCEDURE ATTUATIVE PER IL RIASSETTO COMPLESSIVO DELLE MODALITÀ DI TRASPORTO NELLA REGIONE SICILIANA Fase A maggio 2004

Dettagli

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Gli aeroporti Paola Monti Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Dotazione, realizzazione, programmazione come si declina per

Dettagli

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT Ercole Colonese RUBIERRE srl Consulenti di Direzione ercole@colonese.it www.colonese.it Roma, 2008 Occupazione e professioni nell ICT Rapporto 2006 L evoluzione

Dettagli

NEWS FLASH TRASPORTI N 1 LUGLIO 2012

NEWS FLASH TRASPORTI N 1 LUGLIO 2012 N 1 LUGLIO 2012 A cura delle Politiche di Programmazione Economiche e Finanziarie g.serafini@uil.it A cura del Servizio Politiche di Programmazione Economiche e Finanziarie MOBILITA T.P.L. ASSTRA ANAV

Dettagli

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 1 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 2 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA 3 IMPORT EXPORT NAZIONALE ATTRAVERSO I PORTI QUANTITÀ Milioni di tonnellate IMPORT 199,8

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri COMUNICATO STAMPA Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri Roma, 27 gennaio 2015: Nel 2014 il traffico aereo torna a crescere nel nostro Paese dopo due anni

Dettagli

Gli Aeroporti milanesi per. Milano, 22 ottobre 2013

Gli Aeroporti milanesi per. Milano, 22 ottobre 2013 Gli Aeroporti milanesi per 2015 Milano, 22 ottobre 2013 Gli Aeroporti milanesi per Expo 2015 Numerose sono le azioni che SEA sta sviluppando ed intende sviluppare per Expo 2015 e numerosi sono i progetti

Dettagli

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE Densità di autovetture circolanti nelle città metropolitane (fonte: Istat, 1998; auto circolanti per chilometri quadrati di territorio comunale) 4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE 4.1. LE AUTO SEMPRE PADRONE

Dettagli

La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo

La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo dell aeroporto nelle funzioni urbane Prof. Stefano Paleari Rettore dell Università degli Studi di Bergamo Direttore Scientifico di ICCSAI Bergamo 3 Dicembre

Dettagli

LA SICILIA 30 gennaio 2009

LA SICILIA 30 gennaio 2009 ! LA SICILIA 30 gennaio 2009 " ##$%& LA SICILIA 22 gennaio 2009 % #& LA SICILIA 20 gennaio 2009 LA SICILIA 24 gennaio 2009 %! & LA SICILIA 27 gennaio 2009 ' % ( ) ' * $ + ' ( ) + $ + ' ' ',("'++)++ ' $

Dettagli

Direttore Scientifico ICCSAI

Direttore Scientifico ICCSAI presso: ICCSAI Fact Book 2008 Prof. Stefano Paleari Direttore Scientifico ICCSAI Roma 29 Maggio 2008 Fact Book ICCSAI 2008 Questo rapporto, giunto alla sua seconda edizione, vuole essere il contributo

Dettagli

MISSIONE IN ROMANIA SETTORE LOGISTICA

MISSIONE IN ROMANIA SETTORE LOGISTICA MISSIONE IN ROMANIA SETTORE LOGISTICA OPPORTUNITÀ: Dato che il settore logistico in senso stretto (considerando cioè gli operatori di piattaforme o snodi di traffici merci dove vengono compiute operazioni

Dettagli

oltre le imprese : paradigmi commerciali per filiera Fabio Girotto Roma 14 aprile 2011

oltre le imprese : paradigmi commerciali per filiera Fabio Girotto Roma 14 aprile 2011 oltre le imprese : paradigmi commerciali Roma 14 aprile 2011 per filiera Fabio Girotto clientela Small Business le imprese fino a 2.5 mln di fatturato rappresentano un segmento molto numeroso ed eterogeneo

Dettagli

Lo stato dell arte della produzione industriale del fotovoltaico

Lo stato dell arte della produzione industriale del fotovoltaico Lo stato dell arte della produzione industriale del fotovoltaico Gianluca Bertolino ANIE/GIFI, Milano, 10/11/2010 Contenuti - La catena del valore - Downstream e manifatturiero - Lo sviluppo della filiera

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI QUADRO NORMATIVO L art. 117 della Costituzione prevede che gli aeroporti rientrino tra le materie oggetto di legislazione concorrente Stato-Regioni L art. 698 del Codice

Dettagli

TERMINOLOGIA USATA NEL TESTO

TERMINOLOGIA USATA NEL TESTO TERMINOLOGIA USATA NEL TESTO Nella presente pubblicazione si sono utilizzati i termini sotto riportati nel significato di seguito specificato (nelle definizioni non si è perseguito il rigore giuridico

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

BRIEF. Eventi Non Convenzionali

BRIEF. Eventi Non Convenzionali ALL. 1 BRIEF Eventi Non Convenzionali Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha l esigenza di individuare una società specializzata cui affidare la realizzazione di eventi non convenzionali secondo le modalità

Dettagli

Franco Masera. Senior Advisor KPMG

Franco Masera. Senior Advisor KPMG Franco Masera Senior Advisor KPMG Franco MASERA Alessandro GUIDUCCI Valerio TROMBETTA Le Rotte Aeree, le nuove autostrade per la connettività globale Globalizzazione: occorre avvicinare la nuova Domanda

Dettagli

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Molise

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Molise Osservatorio Regionale sui Trasporti, la logistica e le infrastrutture in Molise Progetto promosso e finanziato dalla Unione Regionale delle Camere di Commercio del Molise Rapporto finale Gennaio 2008

Dettagli

L internazionalizzazione del trasporto: la posizione dell impresa italiana

L internazionalizzazione del trasporto: la posizione dell impresa italiana FEDERTRASPORTO L internazionalizzazione del trasporto: la posizione dell impresa italiana I dati dell interscambio con l estero e le tendenze delle M&A e degli Accordi sul mercato globale e nazionale DATI

Dettagli

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Milano, 20 dicembre 2011 Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Fabio Rossello Presidente Unipro Scenario mondiale Rallentamento dell economia americana e difficile ripresa per le altre

Dettagli

Technology and Quality of Life. [Preincubazione] [Preincubazione]

Technology and Quality of Life. [Preincubazione] [Preincubazione] Technology and Quality of Life W W W. P O N T - T E C H. I T [Preincubazione] [Preincubazione] [Obiettivo: sviluppare un Business Plan] Offrire un supporto professionale alle vostre idee attraverso un

Dettagli

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2007 Risultati in crescita e dividendi raddoppiati Fatturato consolidato in crescita del 40,8% a 310,8

Dettagli

ALITALIA NEL MONDO PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2013-2016

ALITALIA NEL MONDO PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2013-2016 COMUNICATO STAMPA ALITALIA NEL MONDO PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2013-2016 - IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE DI ALITALIA SI CONCENTRERA SU 3 BUSINESS PRINCIPALI: ALITALIA, AIR

Dettagli