Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro. Opere interne di restauro conservativo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro. Opere interne di restauro conservativo"

Transcript

1 Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro Opere interne di restauro conservativo

2 Il rilievo

3 Analisi del degrado

4 Gli interventi

5 Il pavimento del presbiterio in quadrelle di marmo bianco botticino e pietra ammonitica rossa posate a scacchiera presentava in più zone distacchi di materiale ed erosioni dovute all azionedi un batterio. Eè stato restaurato mediante trattamento di pulitura a fondo (impacchi), stuccatura delle lacune e delle lesioni, velatura cromatica, ceratura.

6 Il pavimento del presbiterio

7 Il pavimento del gradone di base dell altare maggiore, in tozzetti di pietra rossa e bianca con inserti im marmo nero, oltre a presentare notevoli distacchi sulla superficie della pietra, si presentava privo di alcuni intarsi geometrici in marmo nero. E stato restaurato con la stessa procedura del pavimento del presbiterio. dopo

8 Il pavimento della zona del coro originariamente in quadrelle di cotto, di cui resta una traccia nella zona ovest, ora è sostituito da un getto di malta cementizia.

9 Il pavimento della navata in quadrelle di cemento bicromatiche (rosso e ocra) disposte a scacchiera presentava vari tipi di problematiche: molti elementi erano fessurati; altri presentavano rotture e lacune a volte già risarcite con cemento non trattato cromaticamente; le piastrelle inoltre mostravano un dissesto generale ed una mancanza di complanarità che poteva costituire pericolo di inciampo.

10 La sepoltura con lastra in pietra ammonitica rossa e cornice in botticino: erano presenti sconnessioni e avvallamenti della superficie pavimentale, dovute a cedimenti del vano della sepoltura sottostante.

11 La sepoltura Dopo aver appurato che la cella di sepoltura non risultava integra ma intasata da terra smossa, la lastra di sepoltura è astata riposizionata, pulita tramite asportazione manuale di uno starto di vernice e trattata con adeguato protettivo trasparente e traspirante.

12 I gradini alla base degli altari secondari in pietra ammonitica rossa presentavano in diversi punti lacune, sucessivamente risarcite in cemento, fessure e addirittura parti mancanti. Sono stati restaurati mediante pulitura, asportazione delle parti cementizie, reintegro con malta di calce addittivata ed integrazione cromatica.

13 Risanamento altari laterali

14 Risanamento altari laterali

15 Risanamento intonaci perimetrali (zoccolatura)

16 Opere eseguite con il ribasso d asta

17 Pulitura delle statue dell altare maggiore

18 Pulitura delle statue dell altare maggiore

19 Pulitura della base del fonte battesimale

20 Pulitura e riposizionamento delle balaustre lignee

21 Predisposizione impianti Distribuzione linea prese Distribuzione linea prese da esterno Distribuzione linea audio e videosorveglianza/allarme Distribuzione linea audio e videosorveglianza/allarme da esterno Fori di passaggio Quadro comando sinottico

22 PIANO FINANZIARIO RISTRUTTURAZIONE PAVIMENTO CHIESA S. MICHELE ARCANGELO LARDARO SPESA COMPLESSIVA ,00 CONTRIBUTO PAT ,00 CONTRIBUTO DEL COMUNE ,00 CONTRIBUTO C.R. ADAMELLO BRENTA 1.500,00 FONDI da PARROCCHIA 3.500, ,00 NB.: Il capitale attualmente a disposizione della Parrocchia di Lardaro è di , ,00 = ,00

23 SIGNIFICATO TEOLOGICO LITURGICO della chiesa dei suoi spazi dei suoi arredi

24 Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro Arredo liturgico

25 Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro Arredo liturgico

26 Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro Arredo liturgico

27 Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro Arredo liturgico

28 Altare Ambone

29 COSTO PREVENTIVATO SISTEMAZIONE DEGLI SPAZI LITURGICI DEL PRESBITERIO 6.650,00 altare 6.290,00 ambone

30 ALTRI INTERVENTI SULLA CHIESA 1.TINTEGGIATURA ESTERNA (SISTEMAZIONE PAVIMENTAZIONE ESTERNA LATO EST) 2.ILLUMINAZIONE PRESBITERIO 3.ILLUMINAZIONE CHIESA (QUADRO ELETT. 4.IMPIANTO AUDIO 5.IMPIANTO ANTIFURTO 6.(IMPIANTO VIDEO SORVEGLIANZA) 7.IMPIANTO TERMICO (METANO) 8.ACCESSO PER DIVERSAMENTE ABILI 9.IMPIANTO DEUMIDIFICANTE O INTERVENTI PER LA DEUMIDIFICAZIONE , , ,00 13/16.000, , ,00 (15.000,00 )

Progetto di Restauro dell Interno della Chiesa di Santa Caterina a Sestri Ponente (GE)

Progetto di Restauro dell Interno della Chiesa di Santa Caterina a Sestri Ponente (GE) Progetto di Restauro dell Interno della Chiesa di Santa Caterina a Sestri Ponente (GE) Tesi di Specializzazione in Restauro dei Monumenti Anno Accademico 2006-2007 Andreea Enache Caterina Zanone La Chiesa

Dettagli

RTP - Architetti Giorgio Rossi, Chiara Avagnina, Paolo Bovo Saluzzo (CN) Pag. 1

RTP - Architetti Giorgio Rossi, Chiara Avagnina, Paolo Bovo Saluzzo (CN) Pag. 1 Saluzzo (CN) Pag. 1 Saluzzo (CN) Pag. 2 La proposta di recupero della manica (o castello) di mezzo è destinata a completare i restauri conservativi avviati precedentemente sull edificio nel corso delle

Dettagli

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA:

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA: PROGETTO: RESTAURO CONSERVATIVO-CONSOLIDAMENTO ED ADEGUAMENTO IMPIANTISTICO DELLA CHIESA DELLA MADONNA DEL SANTISSIMO ROSARIO IN GUARDIA PIEMONTESE (CS) ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA 04 SCALA: 1:100

Dettagli

-.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO

-.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO -.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO Comune di (Borgata/Frazione) CRAVEGGIA VOCOGNO Classificazione dell intervento RISTRUTTURAZIONE Opere interne ed esterne

Dettagli

CIMITERO URBANO 1) Completamento ristrutturazione loculi campo O 264.000,00

CIMITERO URBANO 1) Completamento ristrutturazione loculi campo O 264.000,00 CIMITERO URBANO L elenco delle opere di investimento da eseguire nell arco della temporalità del project financing e nella tempistica che sarà indicata nelle successive fasi progettuali si possono così

Dettagli

CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia. Relazione tecnica

CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia. Relazione tecnica CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia Relazione tecnica Elementi lapidei dell altare L'intervento eseguito é consistito in una prima pulitura delle superfici dell'altare rimuovendo le impurità

Dettagli

OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NELL EDIFICIO SCOLASTICO DI VIA LUSERNA DI RORA 14 SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE BATTISTI CIRCOSCRIZIONE 3.

OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NELL EDIFICIO SCOLASTICO DI VIA LUSERNA DI RORA 14 SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE BATTISTI CIRCOSCRIZIONE 3. VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA MANUTENZIONE OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NELL EDIFICIO SCOLASTICO DI VIA LUSERNA DI RORA 14 SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE BATTISTI

Dettagli

VISTE ESTERNE. Dopo il restauro - Prospetto Ovest. Dopo il restauro - Prospetto Sud Sagrestia

VISTE ESTERNE. Dopo il restauro - Prospetto Ovest. Dopo il restauro - Prospetto Sud Sagrestia VISTE ESTERNE Prima del restauro - Prospetto Ovest Dopo il restauro - Prospetto Ovest Prima del restauro - Prospetto Sud Sagrestia Dopo il restauro - Prospetto Sud Sagrestia Prima del restauro - Ingresso

Dettagli

Allegati alle NTA. A - Allegati sulla qualità architettonica

Allegati alle NTA. A - Allegati sulla qualità architettonica Allegati alle NTA A - Allegati sulla qualità architettonica AGGIORNAMENTI: Variante n. 232 approvata con atto di C.C. n. 10 del 24.03.2015 A3 - Disciplinare tecnico per la conservazione e il recupero

Dettagli

RESTAURO CONSERVATIVO ELEMENTI LAPIDEI E INTONACI

RESTAURO CONSERVATIVO ELEMENTI LAPIDEI E INTONACI CINCOTTO ADRIANO RESTAURO CONSERVATIVO Cannaregio, 1333/c 30121 VENEZIA PALAZZO COLOMBO VENEZIA RESTAURO CONSERVATIVO ELEMENTI LAPIDEI E INTONACI 1 RELAZIONE DI INTERVENTO RESTAURO CONSERVATIVO FACCIATA

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO SCHEDE DESCRITTIVE MATERIALI-DEGRADO-INTERVENTO

PROGETTO DEFINITIVO SCHEDE DESCRITTIVE MATERIALI-DEGRADO-INTERVENTO COMUNE DI CAORSO PROVINCIA DI PIACENZA Progetto di trasformazione ex Cinema Fox in Centro Culturale Comunale CENTRO CIVICO CINE FOX PROGETTO DEFINITIVO SCHEDE DESCRITTIVE MATERIALI-DEGRADO-INTERVENTO Committente:

Dettagli

PARROCCHIA DI FORESTO SPARSO (BG) CHIESA DI SAN MICHELE

PARROCCHIA DI FORESTO SPARSO (BG) CHIESA DI SAN MICHELE PARROCCHIA DI FORESTO SPARSO (BG) CHIESA DI SAN MICHELE Compilatore: CALZANA / RODA Compilazione: 23 01 2014 Aggiornamenti: TABELLA DI SINTESI DEL DEGRADO Umidità di risalita Manto di copertura Fondazioni

Dettagli

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione...

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... Sommario 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... 4 Pagina 1 di 6 1. Premessa Il recupero funzionale della conca di navigazione

Dettagli

Architetture religiose del distretto pompeiano: conoscenza, conservazione, valorizzazione

Architetture religiose del distretto pompeiano: conoscenza, conservazione, valorizzazione Architetture religiose del distretto pompeiano: conoscenza, conservazione, valorizzazione Schedatura delle unità immobiliari: censimento dei valori da tutelare e delle vulnerabilità individue. Definizione

Dettagli

LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA

LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA Diocesi di Adria-Rovigo LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA restauro Committente: PARROCCHIA DI SANTA MARGHERITA V.M. SARZANO,

Dettagli

CASA GIORGI, poi GUACCIMANNI (1492-98) VIA ARMANDO DIAZ, RAVENNA

CASA GIORGI, poi GUACCIMANNI (1492-98) VIA ARMANDO DIAZ, RAVENNA CASA GIORGI, poi GUACCIMANNI (1492-98) VIA ARMANDO DIAZ, RAVENNA restauro degli affreschi delle decorazioni a tempera di soffitti e pareti degli elementi in cotto e materiale lapideo RELAZIONE TECNICA

Dettagli

INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PARATIA DI PALI TRIVELLATI IN C.A... 2 3. MURO IN C.A... 3 4. REGIMAZIONE ACQUE METEORICHE... 3

INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PARATIA DI PALI TRIVELLATI IN C.A... 2 3. MURO IN C.A... 3 4. REGIMAZIONE ACQUE METEORICHE... 3 INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PARATIA DI PALI TRIVELLATI IN C.A.... 2 3. MURO IN C.A.... 3 4. REGIMAZIONE ACQUE METEORICHE... 3 1. INTRODUZIONE Il piano di manutenzione dell opera è il documento complementare

Dettagli

Il progetto di restauro e di valorizzazione e fruizione delle scoperte archeologiche.

Il progetto di restauro e di valorizzazione e fruizione delle scoperte archeologiche. Descrizione dell'immobile Dell intero complesso monastico rimangono gli edifici modificati ripetutamente nei secoli, a volte con interventi drastici e discutibili, abbandonati ad uno stato di degrado che,

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE AMPLIAMENTO DEL CIMITERO COMUNALE AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI RONCADELLE COMUNE DI RONCADELLE PROVINCIA DI BRESCIA

PROGETTO PRELIMINARE AMPLIAMENTO DEL CIMITERO COMUNALE AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI RONCADELLE COMUNE DI RONCADELLE PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI RONCADELLE PROVINCIA DI BRESCIA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI RONCADELLE AMPLIAMENTO DEL CIMITERO COMUNALE PROGETTO PRELIMINARE ELENCO DEGLI ELABORATI RELAZIONE GENERALE E QUADRO ECONOMICO ELABORATI

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di adeguamento alle norme di igiene e sicurezza e realizzazione di dotazioni impiantistiche presso il Sant

Dettagli

IL RESTAURO DELLA CAPPELLA SAN ROCCO

IL RESTAURO DELLA CAPPELLA SAN ROCCO COMUNE DI NICHELINO SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PER IL PAESAGGIO DEL PIEMONTE SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICO-ARTISTICI E DEMOANTROPOLOGICI DEL PIEMONTE CNA - POLITECNICO DI TORINO IL

Dettagli

SCHEDA RESTAURO 01 PARAMENTO LAPIDEO IN CONDIZIONI CONSERVATIVE CATTIVE

SCHEDA RESTAURO 01 PARAMENTO LAPIDEO IN CONDIZIONI CONSERVATIVE CATTIVE PARAMENTO LAPIDEO IN CONDIZIONI CONSERVATIVE CATTIVE 01 Materiale: marmo bianco di Carrara e pietra di Bellona (calcare bianco compatto proveniente dalle cave di Santo Iorio presso Capua denominato impropriamente

Dettagli

PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO. Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale

PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO. Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale RELAZIONE CON SCHEDE TECNICHE PER IL RESTAURO DI SUPERFICI DECORATE DI BENI ARCHITETTONICI

Dettagli

Enrica Borra. Restauro Conservativo Affreschi ed Opere D Arte. Via Campasso 17,13881 Cavaglià (BI) Tel. 340.8982117 E-MAIL: enrica.borra@email.

Enrica Borra. Restauro Conservativo Affreschi ed Opere D Arte. Via Campasso 17,13881 Cavaglià (BI) Tel. 340.8982117 E-MAIL: enrica.borra@email. Enrica Borra Restauro Conservativo Affreschi ed Opere D Arte Via Campasso 17,13881 Cavaglià (BI) Tel. 340.8982117 E-MAIL: enrica.borra@email.it www.restaurienricaborra.com Enrica Borra Diplomata in pittura

Dettagli

Descrizione, tecnica di esecuzione ed intervento di restauro Mariarita Morfino Restauratrice

Descrizione, tecnica di esecuzione ed intervento di restauro Mariarita Morfino Restauratrice Descrizione, tecnica di esecuzione ed intervento di restauro Mariarita Morfino Restauratrice Il primo gruppo della processione dei Misteri, la Separazione, è formato dalla figura di Gesù, al centro, leggermente

Dettagli

Ufficio Tecnico. Foglio 17, particella 151, sub. 23. Decreto di Vincolo n. 346/2005, Notifica n. 11024 del 15/12/2005. Descrizione morfologica

Ufficio Tecnico. Foglio 17, particella 151, sub. 23. Decreto di Vincolo n. 346/2005, Notifica n. 11024 del 15/12/2005. Descrizione morfologica Premessa L'edificio oggetto del presente Programma di conservazione fa parte del Complesso Ospedaliero di S. Chiara. Il complesso, situato nel centro storico della città di Pisa e di proprietà dell Azienda

Dettagli

03 Pasqualetti Cobianchi 28-01-2004 14:23 Pagina 1

03 Pasqualetti Cobianchi 28-01-2004 14:23 Pagina 1 03 Pasqualetti Cobianchi 28-01-2004 14:23 Pagina 1 03 Pasqualetti Cobianchi 28-01-2004 14:23 Pagina 30 L albergo Diurno Cobianchi Nel 1925 venne stipulata una convenzione fra il Comune di Pisa e Cleopatro

Dettagli

RESTAURO CONSERVATIVO DELLE FACCIATE ESTERNE DI CHIESA E CAMPANILE Santuario Santi Faustino e Giovita

RESTAURO CONSERVATIVO DELLE FACCIATE ESTERNE DI CHIESA E CAMPANILE Santuario Santi Faustino e Giovita PARROCCHIA SS. NOME DI MARIA MILANO RESTAURO CONSERVATIVO DELLE FACCIATE ESTERNE DI CHIESA E CAMPANILE Santuario Santi Faustino e Giovita Carissimi, cinque anni fa si concludeva l impegnativo restauro

Dettagli

CHIESA DI SANTA CHIARA. Analisi storica della città di Trani e pianta della Chiesa e Convento di S. Chiara.

CHIESA DI SANTA CHIARA. Analisi storica della città di Trani e pianta della Chiesa e Convento di S. Chiara. Analisi storica della città di Trani e pianta della Chiesa e Convento di S. Chiara. Vista della chiesa prima dei lavori di restauro Vista della chiesa dopo i lavori di restauro Vista della controfacciata

Dettagli

Relazione finale di Restauro

Relazione finale di Restauro Relazione finale di Restauro Lavori di restauro dei soffitti decorati Palazzo Pace Via Schioppettieri, n 11 Palermo Direttore Lavori Restauratori Anna Badagliacca Maria Teresa Caruso Daniela D Angelo Giorgia

Dettagli

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo Pag.1 Lavori di rifacimento prospetti 1 25 21.1.11 Rimozione di intonaco interno od esterno, di spessore non superiore a 3 cm, eseguito con qualsiasi mezzo, compreso l'onere del carico del materiale di

Dettagli

ABACO DEGLI ELEMENTI RICORSIVI

ABACO DEGLI ELEMENTI RICORSIVI ABACO DEGLI ELEMENTI RICORSIVI Gli abachi degli elementi ricorsivi allegati raccoglie le norme ed il repertorio degli esempi a cui si dovrà fare riferimento nella progettazione dei singoli interventi sugli

Dettagli

Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo.

Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo. Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo. 1 Descrizione morfologica e tipologica Villa de Bellat è posizionata all interno di una vasta area agricola, situata in destra

Dettagli

ARCIDIOCESI DI VERCELLI CHIESA DI SAN MICHELE ARCANGELO

ARCIDIOCESI DI VERCELLI CHIESA DI SAN MICHELE ARCANGELO COMUNE DI CANDIA LOMELLINA ARCIDIOCESI DI VERCELLI PARROCCHIA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE CHIESA DI SAN MICHELE ARCANGELO LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E RESTAURO ARCHITETTONICO INTERVENTO DI RISANAMENTO

Dettagli

OGGETTO: RELAZIONE FINALE RESTAURI ESEGUITI PRESSO VILLA POMPEI CARLOTTI ILLASI LOGGIA ESTERNA-AFFRESCHI INTERNO- UN SOFFITTO VANO SCALEAFFRESCHI

OGGETTO: RELAZIONE FINALE RESTAURI ESEGUITI PRESSO VILLA POMPEI CARLOTTI ILLASI LOGGIA ESTERNA-AFFRESCHI INTERNO- UN SOFFITTO VANO SCALEAFFRESCHI OGGETTO: RELAZIONE FINALE RESTAURI ESEGUITI PRESSO VILLA POMPEI CARLOTTI ILLASI LOGGIA ESTERNAAFFRESCHI INTERNO UN SOFFITTO VANO SCALEAFFRESCHI LOGGIA ESTERNA Nel soffitto della loggia esterna sono posti

Dettagli

Progetto Esecutivo. ELABORATO: RE_ Relazione opere edili. IL PROGETTISTA Arch. Mariangela Cimma

Progetto Esecutivo. ELABORATO: RE_ Relazione opere edili. IL PROGETTISTA Arch. Mariangela Cimma Progetto Esecutivo PON FESR Ambienti per l Apprendimento Asse II Qualità degli ambienti scolastici Obiettivo C Bando Prot. AOODGAI/7667 del 15/06/2010 I.S.I.S. Gaetano Filangieri Via Sen. Pezzullo,7 FRATTAMAGGIORE

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO. ( intervento n 22 ). Relazione statico - strutturale

PROGETTO DEFINITIVO. ( intervento n 22 ). Relazione statico - strutturale Restauro e risanamento conservativo, compreso l adeguamento alle norme di sicurezza ed accessibilità di palazzo Morosini ex scuola media A. Vivaldi ora istituto tecnico A. Barbarigo, a Castello Venezia.

Dettagli

Lo stato attuale dei luoghi è illustrato nelle tavole dedicate e nella documentazione fotografica.

Lo stato attuale dei luoghi è illustrato nelle tavole dedicate e nella documentazione fotografica. RELAZIONE TECNICA Nel corso dei diversi sopralluoghi tecnici effettuati si sono riscontrate innumerevoli problematiche legate allo stato di conservazione degli edifici nel loro complesso e in particolar

Dettagli

CAMPO VALLEMAGGIA. chiesa parrocchiale di san Bernardo

CAMPO VALLEMAGGIA. chiesa parrocchiale di san Bernardo CAMPO VALLEMAGGIA chiesa parrocchiale di san Bernardo Campagna di restauro 2010-2012 Cappella della Madonna del Carmelo Muralto, dicembre 2012 Gabriele Vittorio Grimbühler Conservatore-restauratore SKR

Dettagli

VANI INTERRATI Impermeabilizzazione interna. Prodotti e soluzioni tecniche

VANI INTERRATI Impermeabilizzazione interna. Prodotti e soluzioni tecniche VANI INTERRATI Impermeabilizzazione interna Prodotti e soluzioni tecniche Impermeabilizzazione dall interno dei vani interrati La presenza di acqua nel sottosuolo a diretto contatto del manufatto non impermeabilizzato

Dettagli

RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA. Intervento di Restauro e Risanamento conservativo. della Chiesa di Montosero dedicata a Sant Andrea

RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA. Intervento di Restauro e Risanamento conservativo. della Chiesa di Montosero dedicata a Sant Andrea RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA Intervento di Restauro e Risanamento conservativo della Chiesa di Montosero dedicata a Sant Andrea Anno 2010 1. Introduzione Questa relazione ha l obiettivo di mettere in

Dettagli

ENRICO COLOSIMO RESTAURATORE ARCHITETTONICO CONSULENTE RELAZIONE TECNICA SULL INTERVENTO DI RIMOZIONE DELL INTONACO NON ORIGINALE

ENRICO COLOSIMO RESTAURATORE ARCHITETTONICO CONSULENTE RELAZIONE TECNICA SULL INTERVENTO DI RIMOZIONE DELL INTONACO NON ORIGINALE ENRICO COLOSIMO RESTAURATORE ARCHITETTONICO CONSULENTE RELAZIONE TECNICA SULL INTERVENTO DI RIMOZIONE DELL INTONACO NON ORIGINALE PRESENTE ALLE PARETI DECORATE DELLA CAPPELLA GENTILIZIA DI VILLA SIMONETTA.

Dettagli

Lavori di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della torre

Lavori di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della torre Lavori di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della torre Relazione Tecnica L intervento di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della Torre prevede prioritariamente i seguenti

Dettagli

pag. 2 unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE Num.Ord.

pag. 2 unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE Num.Ord. pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA CHIESA SAN GIUSEPPE (SpCat 1) 1 / 1 DISFACIMENTO DI RIVESTIMENTO ESTERNO IN COCCIO PESTO, applicato P.01 sull'estradosso delle volte, compreso l'onere delle cautele

Dettagli

GLENDA CASERTA IL RILIEVO DEL CASTELLO DI LIMATOLA

GLENDA CASERTA IL RILIEVO DEL CASTELLO DI LIMATOLA GLENDA CASERTA IL RILIEVO DEL CASTELLO DI LIMATOLA 1. Introduzione Ogni indagine storica operata su di un manufatto storico è imprescindibile da un corretto ed accurato rilievo, in particolar modo quando

Dettagli

Chiesa Madre Santa Maria Maggiore Miglionico - (MT)

Chiesa Madre Santa Maria Maggiore Miglionico - (MT) ARCIDIOCESI DI MATERA - IRSINA Chiesa Madre Santa Maria Maggiore Miglionico - (MT) Adeguamento liturgico del presbiterio studi e ricerche Arch. Renato D'Onofrio ARCIDIOCESI DI MATERA IRSINA Chiesa Madre

Dettagli

Renzo Simoncini, Luisa Landi L ultimo restauro

Renzo Simoncini, Luisa Landi L ultimo restauro Renzo Simoncini, Luisa Landi L ultimo restauro Al momento dell acquisizione da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, la chiesa di San Domenico era da tempo inutilizzata e la bellezza del monumento

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

S193 S194 DESCRIZIONE. Foglio 10 Part.379 Via Mizzi n. 85-87-89 Numero piani: 2 Destinazione d uso a piano terra: non resid.

S193 S194 DESCRIZIONE. Foglio 10 Part.379 Via Mizzi n. 85-87-89 Numero piani: 2 Destinazione d uso a piano terra: non resid. VIA MIZZI 119 S193 Foglio 10 Part.379 Via Mizzi n. 85-87-89 Destinazione d uso a piano terra: non resid. - manutenzione ordinaria - rifacimento intonaco e/o scialbatura - sostituzione saracinesca - sostituzione

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PROGETTISTA ARCH. CRISTIANO GEMMA DIRETTORE DEI LAVORI ARCH. CRISTIANO GEMMA IMPRESA: EDIL ARS SRL - ROMA CENTRO STORICO

SCHEDA INFORMATIVA PROGETTISTA ARCH. CRISTIANO GEMMA DIRETTORE DEI LAVORI ARCH. CRISTIANO GEMMA IMPRESA: EDIL ARS SRL - ROMA CENTRO STORICO SCHEDA INFORMATIVA 1) DATI RELATIVI AL PROGETTISTA ARCH. CRISTIA GEMMA DIRETTORE DEI LAVORI ARCH. CRISTIA GEMMA (RUP, CSFP, CSFE, RESTAURATORI, EVENTUALE UFFICIO DL) 2) ALTRE FIGURE PROFESONALI COINVOLTE

Dettagli

CHIESA DEI SANTI GEREMIA PROFETA E LUCIA VERGINE E MARTIRE

CHIESA DEI SANTI GEREMIA PROFETA E LUCIA VERGINE E MARTIRE CHIESA DEI SANTI GEREMIA PROFETA E LUCIA VERGINE E MARTIRE V E N E Z I A RESTAURO E RIALZAMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE DELLA CAPPELLA DELLA VERGINE 1 INDICE 1. STATO CONSERVATIVO ANTECEDENTE INTERVENTO Indagine

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA ED EMILIA ROMAGNA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA ED EMILIA ROMAGNA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA ED EMILIA ROMAGNA SEDE DI BRESCIA (Ente Sanitario di Diritto Pubblico) INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E RISTRUTTURAZIONE SEZIONE DIAGNOSTICA DI FERRARA

Dettagli

DESCRIZIONE STORICO-ARTISTICA

DESCRIZIONE STORICO-ARTISTICA LA CHIESA PARROCCHIALE DI SAN CARLO DESCRIZIONE STORICO-ARTISTICA EDIFICIO CHIESA Consacrato il 15 novembre 1941 dal Beato Cardinale Alfredo Ildefonso Schuster Arcivescovo di Milano. Sorto in quattro tempi

Dettagli

RELAZIONE DI RESTAURO DEI LAVORI DI QUATTRO SALE DEL PALAZZO CLEMENTINO IN CAMPIDOGLIO

RELAZIONE DI RESTAURO DEI LAVORI DI QUATTRO SALE DEL PALAZZO CLEMENTINO IN CAMPIDOGLIO RELAZIONE DI RESTAURO DEI LAVORI DI QUATTRO SALE DEL PALAZZO CLEMENTINO IN CAMPIDOGLIO SALA 1 Soffitto ligneo - Stato di conservazione Il soffitto a cassettoni era ricoperto da numerosi strati di pitture

Dettagli

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE. Restauro conservativo a Varese

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE. Restauro conservativo a Varese BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE OGGETTO COMMITTENTE CLIENTE FUNZIONARIO SOPRINTENDENZA TIPO DI INCARICO TIPO DI PRESTAZIONE PRESTAZIONI ENTITA DELL OPERA ANNO Restauro conservativo a Varese

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI RESTAURO DEL VANO 2_21 AL PRIMO PIANO NOBILE

SCHEDA TECNICA DI RESTAURO DEL VANO 2_21 AL PRIMO PIANO NOBILE P IANO T ER R A VANO 2_21 SCHEDA TECNICA DI RESTAURO DEL VANO 2_21 AL PRIMO PIANO NOBILE 2-29 2-27b -4-2-28 2-26 2-18 2-19 2-21 2-25 Ubicazione: Soffitto voltato al primo piano nobile Soggetto: Volta a

Dettagli

ORATORIO BIONDETTI VENEZIA

ORATORIO BIONDETTI VENEZIA ORATORIO BIONDETTI VENEZIA Restauro conservativo elementi lapidei facciate RELAZIONE DI INTERVENTO 1 Descrizione dell opera da restaurare L Oratorio Biondetti è sito in Campo San Vio a Venezia. La sua

Dettagli

FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119

FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119 FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119 INQUADRAMENTO ARCHITETTONICO I fabbricati siti in Via Padre Giovanni Antonio Filippini n. 119, fanno parte di un complesso immobiliare costituito

Dettagli

RESTAURO DELLA CHIESA SS. MARIA DI COSTANTINOPOLI COMUNE DI PAPASIDERO

RESTAURO DELLA CHIESA SS. MARIA DI COSTANTINOPOLI COMUNE DI PAPASIDERO IL RESTAURO DELLA CHIESA SS. MARIA DI COSTANTINOPOLI COMUNE DI PAPASIDERO poi, pian piano il Grande Muto si è commosso e ha cominciato a confidarsi fra le principali fasi del restauro la più delicata è

Dettagli

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE Comune di Selargius Provincia di Cagliari PIANO DI MANUTENZIONE PROGRAMMA DI MANUTENZIONE SOTTOPROGRAMMA DEI CONTROLLI (Articolo 40 D.P.R. 554/99) OGGETTO: Completamento Via della Resistenza Realizzazione

Dettagli

LARES Diagnostica e conservazione di opere d arte

LARES Diagnostica e conservazione di opere d arte Palazzo Ducale Caminetti Lapidei Caminetto della sala degli Scarlatti Il caminetto che orna la Sala degli Scarlatti al primo piano di Palazzo Ducale, oggetto della proposta d intervento di restauro conservativo,

Dettagli

www.abitarepesciastorica.it Pescia Storica Abitare Abitare

www.abitarepesciastorica.it Pescia Storica Abitare Abitare www.abitarepesciastorica.it Lo straordinario recupero di un pezzo di storia di Pescia. Il palazzo si trova nel centro storico di Pescia. Ubicato in una posizione particolarmente felice, gode di scorci

Dettagli

P.R.G. Comune di Vigo di Fassa Norme Tecniche di Attuazione TETTO

P.R.G. Comune di Vigo di Fassa Norme Tecniche di Attuazione TETTO TETTO DESCRIZIONE Negli edifici montani la copertura è l elemento costruttivo che più di altri segna e caratterizza il paesaggio. La struttura portante del tetto è in legno con schema a trave di colmo,

Dettagli

Diocesi di Reggio Emilia Guastalla

Diocesi di Reggio Emilia Guastalla Diocesi di Reggio Emilia Guastalla Sisma maggio 2012 Edifici di Culto Scheda sintetica di valutazione dei danni oggetto: Quadro economico riassuntivo (da allegare alla relazione tecnica) Noi sottoscritti

Dettagli

Castello da Corte di Bellusco (MB) - Intervento di restauro Risanamento conservativo del Castello Ala Nord e androne d ingresso III Lotto

Castello da Corte di Bellusco (MB) - Intervento di restauro Risanamento conservativo del Castello Ala Nord e androne d ingresso III Lotto Castello da Corte di Bellusco (MB) - Intervento di restauro Risanamento conservativo del Castello Ala Nord e androne d ingresso III Lotto Relazione tecnica Data di realizzazione: GIUGNO 2013 - MAGGIO 2014

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I "DANTE ALIGHIERI"DI COLOGNA VENETA

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I DANTE ALIGHIERIDI COLOGNA VENETA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI INTERVENTI Pag. 1 di 13 SOMMARIO 1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO... 2 2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 7 2.1 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE 1... 7 2.2 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO Scuola Dell'Infanzia Via Kennedy (SpCat 1) Lavori di facciata (Cat 1) Demolizioni svellimenti e smaltimenti (SbCat 1) 1 / 4 Spicconatura e scrostamento di intonaco a

Dettagli

SCHEDA INTERVENTO Chiesa di Sant Agata del Carmine Comune di Bergamo

SCHEDA INTERVENTO Chiesa di Sant Agata del Carmine Comune di Bergamo SCHEDA INTERVENTO Chiesa di Sant Agata del Carmine Comune di Bergamo Con l obiettivo di restituire all antico edificio le riserve di duttilità e di stabilità che i danni allora subiti le avevano fatto

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA SOGGETTO PROPONENTE: FINALITA : Associazione Le Botteghe Di Alarico Risanamento dei magazzini da destinare alle attività artigianali, d arti e mestieri, ed alle

Dettagli

valore storico/artistico riconosciuto [da 0 nullo a 3 massimo] stato di conservazione [pessimo-mediocresufficiente-ottimo]

valore storico/artistico riconosciuto [da 0 nullo a 3 massimo] stato di conservazione [pessimo-mediocresufficiente-ottimo] elemento zona descrizione stato attuale rilievo fotografico valore storico/artistico riconosciuto [da 0 nullo a 3 massimo] stato di conservazione [pessimo-mediocresufficiente-ottimo] intervento di riqualificazione

Dettagli

BIELLA Chiesa di San Filippo Giuseppe Mazzola L estasi di San Filippo Neri, 1797, olio su tela cm 420 x 330 circa RELAZIONE DI RESTAURO

BIELLA Chiesa di San Filippo Giuseppe Mazzola L estasi di San Filippo Neri, 1797, olio su tela cm 420 x 330 circa RELAZIONE DI RESTAURO BIELLA Chiesa di San Filippo Giuseppe Mazzola L estasi di San Filippo Neri, 1797, olio su tela cm 420 x 330 circa RELAZIONE DI RESTAURO L intervento di restauro sul grande dipinto è stato condotto in loco,

Dettagli

ARCHH. RENZO SIMONCINI, LUISA LANDI L ULTIMO RESTAURO

ARCHH. RENZO SIMONCINI, LUISA LANDI L ULTIMO RESTAURO ARCHH. RENZO SIMONCINI, LUISA LANDI L ULTIMO RESTAURO Al momento dell acquisizione da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, la chiesa di San Domenico era da tempo inutilizzata e la bellezza

Dettagli

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO CAPITOLATO D APPALTO E DESCRIZIONE LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE PARTI COMUNI I render grafici hanno scopo puramente indicativo

Dettagli

Comune di Agropoli Provincia di Salerno. Piano del Colore

Comune di Agropoli Provincia di Salerno. Piano del Colore Provincia di Salerno Piano del Colore Mappa cromatica di uno spazio urbano Redazione del Piano del Colore in attuazione della Legge Regionale 18 Ottobre 2002, n. 26 Norme ed incentivi per la valorizzazione

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA Il sottoscritto è stato incaricato dall Amministrazione Comunale di

Dettagli

L azione dell acqua piovana ha causato un generale fenomeno di deterioramento delle superfici lapidee, pur con un degrado differenziato in relazione

L azione dell acqua piovana ha causato un generale fenomeno di deterioramento delle superfici lapidee, pur con un degrado differenziato in relazione L Arengario di Monza: interventi di restauro dal 1997/1998 Relazione Tecnica Con il progetto di restauro redatto nel 1984, si decise di suddividere gli interventi in due lotti il primo Lotto A che è stato

Dettagli

Lavori eseguiti nel 2009. Generale

Lavori eseguiti nel 2009. Generale Lavori eseguiti nel 2009 Generale Nei mesi di aprile e maggio sono stati fatti gli scavi e la posa del cavo per portare la corrente elettrica sul cantiere. L acqua viene prelevata dal ruscello Canaleta.

Dettagli

COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI (Provincia dell Aquila)

COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI (Provincia dell Aquila) COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI (Provincia dell Aquila) Cap. 67028 Viale Dante Alighieri n. 1 Tel. 0862 810834 C.F. 80002710665 E mail: s.demetrio@katamail.com Fax. 0862 810017 P.I. 00193050663 c.c.b.

Dettagli

SOMMARIO. 1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2. 3. Problematiche da risolvere pag. 2

SOMMARIO. 1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2. 3. Problematiche da risolvere pag. 2 SOMMARIO 1. Premessa pag. 2 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2 3. Problematiche da risolvere pag. 2 4. Interventi in progetto pag. 3 5. Documentazione fotografica pag. 7 Pag.

Dettagli

Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino

Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino Dai dati di scavo è stato possibile ipotizzare quanto segue: Fase I: IX-X sec.

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DEL 14 DICEMBRE 2012 NOTE PER GLI ORGANI D INFORMAZIONE

CONFERENZA STAMPA DEL 14 DICEMBRE 2012 NOTE PER GLI ORGANI D INFORMAZIONE DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO UFFICIO CANTONALE DEI BENI CULTURALI, SERVIZIO MONUMENTI CAPOSERVIZIO PATRIZIO PEDRIOLI TEL. 091 814 13 80, E-MAIL: patrizio.pedrioli@ti.ch LOCARNO CHIESA DI SAN FRANCESCO RESTAURO

Dettagli

Metodologie di intervento nel restauro di balconi, lastrici ed aree cortilive

Metodologie di intervento nel restauro di balconi, lastrici ed aree cortilive Metodologie di intervento nel restauro di balconi, lastrici ed aree cortilive Bologna, 25 febbraio 2011 Geom. Marco Marchesi BALCONI BALCONI colature Infiltrazioni Balconi - problematiche BALCONI Impermeabilizzazione

Dettagli

Concorso di Progettazione per la realizzazione della nuova biblioteca del Comune di Maranello

Concorso di Progettazione per la realizzazione della nuova biblioteca del Comune di Maranello Concorso di Progettazione per la realizzazione della nuova biblioteca del Comune di Maranello DEEPER UNDERGROUND RELAZIONE GENERALE Criteri Progettuali L idea progettuale di base, per la realizzazione

Dettagli

RELAZIONE DESCRITTIVA GENERALE E TECNICA

RELAZIONE DESCRITTIVA GENERALE E TECNICA COMUNE DI MONTEVARCHI Provincia di Arezzo LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE RESTAURO E CONSOLIDAMENTO DELL'EDIFICIO DEL PALAZZO DEL PODESTA' DI MONTEVARCHI APPROVATO CON DEL.G.C. N.182/2008 7 STRALCIO DI ULTIMAZIONE

Dettagli

Città di Torre del Greco ( Provincia di Napoli ) CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA SERVIZI CIMITERIALI

Città di Torre del Greco ( Provincia di Napoli ) CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA SERVIZI CIMITERIALI Città di Torre del Greco ( Provincia di Napoli ) CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA SERVIZI CIMITERIALI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEI COMPRESI NICCHIARI IRIS LATO A e B GAROFANO LATO A e B PROGETTO DEFINITIVO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE

RELAZIONE TECNICA GENERALE COMUNE DI GUAGNANO (LE) ADEGUAMENTO DI UN IMMOBILE DI VIA BIRAGO NELLA FRAZIONE DI VILLA BALDASSARRI PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO SOCIO- EDUCATIVO E RIABILITATIVO PER DIVERSAMENTE ABILI RELAZIONE

Dettagli

Raffaele Cavadini Architetto Restauro Chiesa Parrocchiale St. Andrea a Sigirino Restauri esterni. Maggio 2010

Raffaele Cavadini Architetto Restauro Chiesa Parrocchiale St. Andrea a Sigirino Restauri esterni. Maggio 2010 Raffaele Cavadini Architetto Restauro Chiesa Parrocchiale St. Andrea a Sigirino Restauri esterni Maggio 2010 planimetria 1 : 500 RELAZIONE DI PROGETTO Sulla base dei dati emersi durante le ricerche storiche,

Dettagli

Progetto di pulitura dai graffiti

Progetto di pulitura dai graffiti Chiostro dell Abbazia di San Mercuriale Progetto di pulitura dai graffiti Luogo: Forlì Data: 24 febbraio 2009 Esecuzione progetto: LEONARDO S.R.L. Chiostro dell Abbazia di San Mercuriale, Forlì. Progetto

Dettagli

1. Cenni storici e prime osservazioni

1. Cenni storici e prime osservazioni RELAZIONE DI PROGETTO 1. Cenni storici e prime osservazioni La Chiesa Parrocchiale di St. Andrea a Sigirino fa parte di un complesso monumentale che comprende il sagrato con il suo portale d ingresso,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE

RELAZIONE TECNICA GENERALE RELAZIONE TECNICA GENERALE - Premessa Il Peu n. 16 è costituito da un unico sottoprogetto e consta catastalmente di due unità immobiliari ubicate in via Borgo da Piedi: 1. Fg. 20, P.lla 1069, Piano S-T-1,

Dettagli

Restauro e conservazione della Chiesa di S. Maria Maddalena a Camuzzago Relazione Tecnica

Restauro e conservazione della Chiesa di S. Maria Maddalena a Camuzzago Relazione Tecnica Restauro e conservazione della Chiesa di S. Maria Maddalena a Camuzzago Relazione Tecnica La chiesa ha una pianta rettangolare ed è dotata di tre absidi, una maggiore centrale e due minori laterali; internamente

Dettagli

FACCIATE PALAZZO UFFICI FINANZIARI C.SO VINZAGLIO 8, TORINO

FACCIATE PALAZZO UFFICI FINANZIARI C.SO VINZAGLIO 8, TORINO FACCIATE PALAZZO UFFICI FINANZIARI C.SO VINZAGLIO 8, TORINO INDICAZIONI STORICHE: Nel 1706 Torino fronteggiò con successo un prolungato assedio da parte delle truppe francesi. Luogo simbolo della resistenza

Dettagli

BOLOGNA, SCALONE DI PALAZZO GIOVAGNONI Corridoio d Ingresso al pt, Scala, Atrio Ingresso al pn

BOLOGNA, SCALONE DI PALAZZO GIOVAGNONI Corridoio d Ingresso al pt, Scala, Atrio Ingresso al pn BOLOGNA, SCALONE DI PALAZZO GIOVAGNONI Corridoio d Ingresso al pt, Scala, Atrio Ingresso al pn INTERVENTO SPECIALISTICO di ICS -Indagine Critico-stratigrafica- e PROGETTAZIONE del RESTAURO delle SUPERFICI

Dettagli

CHIESA DEI S.S. FILIPPO E GIACOMO

CHIESA DEI S.S. FILIPPO E GIACOMO CHIESA DEI S.S. FILIPPO E GIACOMO via S. Biagio dei Librai n. 118, NAPOLI ALLEGATO alla scheda di catalogazione A-CEI SOMMARIO 1.Analisi storica e descrittiva 2.Archeologia 3.Geologia e geotecnica 4.Strutture

Dettagli

EX CONVENTO DI SAN BERNARDINO

EX CONVENTO DI SAN BERNARDINO EX CONVENTO DI SAN BERNARDINO Restauro edifici danneggiati dal sisma del 20 e 29 maggio 2012 Relatore : Ing. Andrea Scarpa Vicenza 25 Ottobre 2013 Progettista architettonico Malte e intonaci in cocciopesto

Dettagli

1. PREMESSE 2. TIPI DI INTERVENTO

1. PREMESSE 2. TIPI DI INTERVENTO 1. PREMESSE L Amministrazione Comunale di San Giovanni La Punta, al fine di mettere in sicurezza l edificio comunale ormai fatiscente per la vetustà dell immobile, ha dato incarico di redigere un progetto

Dettagli

RESTAURO COPERTURE. DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq)

RESTAURO COPERTURE. DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq) RESTAURO COPERTURE DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq) copertura corpo in elevato copertura abside sinistra copertura abside centrale copertura abside destra copertura muro recinto 210

Dettagli

LISTA DELLE CATEGORIE DI LAVORO E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'APPALTO

LISTA DELLE CATEGORIE DI LAVORO E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'APPALTO Via Provinciale, 4 52010 Ortignano tel. uff. 0575/539214. e-mail geometragrieco@casentino.toscana.it LISTA DELLE CATEGORIE DI LAVORO E FORNITURE PREVISTE PER OGGETTO: RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO

Dettagli

Comitato locale di Monza

Comitato locale di Monza Una CASA per la CROCE ROSSA Comitato locale di Monza Progetto di Massima e stima per la manutenzione straordinaria di parte dell immobile sito in Via Pacinotti, 2 a MONZA (MB) Una CASA per la CROCE ROSSA

Dettagli