PROGETTO DI PREVENZIONE HIV-AIDS/MTS

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO DI PREVENZIONE HIV-AIDS/MTS"

Transcript

1 PROGETTO DI PREVENZIONE HIV-AIDS/MTS

2 in 2 parole... HIV = virus che causa l infezione Human Immunodeficiency Virus AIDS = Malattia in atto Acquired Immuno Deficency Syndrome 2

3 SIEROPOSITIVO SIGNIFICA AVERE NEL SANGUE GLI ANTICORPI SPECIFICI CONTRO L HIV PORTATORE DEL VIRUS L INFEZIONE E IN ATTO ED E POSSIBILE TRASMETTERE AD ALTRI IL VIRUS, CON COMPORTAMENTI A RISCHIO 3

4 I LINFOCITI I linfociti sono un tipo di globuli bianchi che fanno parte del sistema immunitario e hanno il compito di riconoscere e di bloccare virus, batteri, funghi, parassiti e cellule tumorali. 4

5 IL MECCANISMO DI INFEZIONE DEL VIRUS Il virus entra nell organismo... penetra nei linfociti il virus diventa parte del patrimonio genetico del linfocita 5

6 VIRUS H.I.V. Globuli bianchi (linfociti) 6

7 Occorrono MOLTISSIMI virus per infettare una persona 7

8 8

9 Saliva Lacrime Sudore Urine Basso contenuto di linfociti Feci Basso contenuto di virus 9

10 SANGUE LATTE MATERNO SPERMA ALTO CONTENUTO DI LINFOCITI SECREZIONI VAGINALI ALTA QUANTITA DI VIRUS 10

11 LA TRASMISSIONE NON C E! Strette di mano Abbracci Piscine, palestre Toilette, docce Biancheria, posate e stoviglie Puntura di insetti 11

12 LA TRASMISSIONE NON C E SE... Tatuaggi e piercing Foratura lobi dell orecchio Aghi per agopuntura Cure sanitarie in ambienti a rischio Uso rasoi, forbici... 12

13 IL RISCHIO ATTRAVERSO IL SANGUE CON: siringhe e strumenti infetti dalla madre al bambino durante la gravidanza e il parto trasfusioni ed iniezioni di derivati del sangue 13

14 Sesso a rischio rapporti anali rapporti vaginali rapporti orali 14

15 Gruppi o comportamenti a rischio? IL RISCHIO E COLLEGATO AL COMPORTAMENTO 15

16 FATTORI FAVORENTI L INFEZIONE DA HIV DOPO SINGOLA ESPOSIZIONE SESSUALE Fare attenzione a: Concomitanti infezioni sessuali, che possono aumentare di 5 10 volte il rischio Presenza di ulcere genitali 16

17 Altre Malattie a Trasmissione Sessuale (MTS) Sono in preoccupante aumento. Tra le principali si devono ricordare: Batteri: Virus: Gonorrea, Sifilide, altre Uretriti HIV, HBV, Herpes genitalis, Papillomavirus Protozoi: Trichomonas Funghi: Parassiti: Candida Acari (scabbia), pidocchi (pediculosi) 17

18 TEMPI DI INSORGENZA AIDS CONTAGIO PERIODO FINESTRA in media 2 mesi (15gg-6m) ANTICORPI ASSENTI SIEROPOSITIVITA da 1-2 mesi ai 15 anni e oltre PRESENZA DI ANTICORPI AIDS MALATTIA CONCLAMATA PRESENZA DI SINTOMI 18

19 Momento di esposizione al rischio QUANDO FARE IL TEST? 4 settimane 8 settimane Gli anticorpi di regola compaiono 4-8 settimane dopo l esposizione, pertanto il test va eseguito da questo momento e va ripetuto 6 mesi dopo 6 mesi max 19

20 Test chi deve farlo? Tutti coloro che hanno avuto rapporti sessuali a rischio e/o si sono scambiati siringhe 20

21 Test Come? Attraverso un prelievo di sangue, senza impegnativa del medico, anche in anonimato e in forma gratuita Quando? Il test evidenzia l eventuale presenza degli anticorpi contro il virus mediamente dopo 2 mesi dal contagio 21

22 Test Dove? DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE U.L.S.S.9 Servizio di Igiene e sanità Pubblica La Madonnina AMBULATORIO HIV Dal LUNEDI al VENERDI Ore

23 CURA? PREVENZIONE! 23

24 SCELTE DI PREVENZIONE RAPPORTI SESSUALI NON PENETRATIVI USO CORRETTO DEL PRESERVATIVO FEDELTA SESSUALE RECIPROCA ASTINENZA SESSUALE EVITARE LO SCAMBIO DI SIRINGHE O STRUMENTI TAGLIENTI QUALITÀ DEL RAPPORTO NEL RISPETTO E LEALTA RECIPROCHE 24

25 Conoscere bene il proprio partner 25

26 Evitare lo scambio di siringhe 26

27 Rischio zero bacio masturbazione reciproca 27

28 Usare il preservativo sono in lattice di gomma e mi puoi acquistare in farmacia, ai distributori automatici e al supermercato il mio involucro non deve essere danneggiato e non devo essere tenuto vicino a fonti di calore 28

29 la manipolazione deve essere attenta non aprirmi con le unghie puoi usarmi con creme spermicide o lubrificanti acquosi 29

30 il serbatoio è molto importante utilizzami sin dall inizio del rapporto devi togliermi al più presto dopo l eiaculazione e non utilizzarmi mai più 30

31 USO DEL PRESERVATIVO aprire con cura la confezione il serbatoio è molto importante fare uscire l aria dal preservativo appoggiare il condom arrotolato sulla punta del pene eretto 31

32 Uso del preservativo Srotolare il condom lungo il pene si possono utilizzare lubrificanti acquosi dopo l eiaculazione estrarre il pene prima che si afflosci trattenere il preservativo alla base per evitare perdite fare un nodo nel preservativo e gettarlo nel cestino dei rifiuti 32

33 DIFFUSIONE NEI PAESI RICCHI Soggetti con comportamenti ad alto rischio (tossicodipendenti che si scambiano siringhe, soggetti eterosessuali ad alta promiscuità sessuale, etc..) Figli di madri sieropositive (trasmissione verticale) 33

34 DIFFUSIONE NEI PAESI POVERI Trasmissione per via eterosessuale e per via verticale (madre-figlio) Favorita da: fattori economici condizioni di vita altamente disagiate: 1 scarsità di informazioni 2 gravi carenze igienico sanitarie 3 prostituzione 4 fattori socio-culturali (promiscuità sessuale, tradizioni, ) La diffusione dell epidemia, che è sempre più drammatica, sarà difficile da arginare a meno che... 34

35 Stima globale bambini e adulti con HIV: 33,4 milioni di cui 2,1 milioni di bambini (fonte OMS, 2008) 35

36 Stima globale bambini e adulti morti di AIDS durante il 2008: 2.5 milioni (fonte OMS, 2008) 36

37 38 Tasso di incidenza (per abitanti) per regione di residenza: casi notificati tra gennaio e dicembre 2008 (Fonte: Ministero Salute)

38 Casi cumulativi di AIDS tra i residenti per Provincia nel Veneto al : Tasso di incidenza (per abitanti): casi notificati tra gennaio e dicembre 2008 (Fonte: Ministero Salute)

PREVENZIONE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI ASP RAGUSA - SERT VITTORIA DOTT.SSA M. CAPUZZELLO DOTT.SSA D. DI STEFANO

PREVENZIONE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI ASP RAGUSA - SERT VITTORIA DOTT.SSA M. CAPUZZELLO DOTT.SSA D. DI STEFANO PREVENZIONE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI ASP RAGUSA - SERT VITTORIA DOTT.SSA M. CAPUZZELLO DOTT.SSA D. DI STEFANO Cosa sono le MST? Le malattie sessualmente trasmissibili, dette anche malattie veneree,

Dettagli

Che cosa è la infezione da HIV?

Che cosa è la infezione da HIV? Che cosa è l HIV? L HIV - human immunodeficiency virus è un virus che progressivamente distrugge le difese del nostro corpo contro le infezioni e alcuni tumori Che cosa è la infezione da HIV? L infezione

Dettagli

Malattie sessualmente trasmesse

Malattie sessualmente trasmesse Malattie sessualmente trasmesse Che cosa sono le malattie sessualmente trasmesse? Le malattie sessualmente trasmesse (MST) sono infezioni che si possono contrarre attraverso i rapporti sessuali. Sono causate

Dettagli

Capitolo 6 infezione da hiv e aids sindrome da immunodeficienza acquisita SIDA acquired immune defi- ciency syndrome AIDS hiv

Capitolo 6 infezione da hiv e aids sindrome da immunodeficienza acquisita SIDA acquired immune defi- ciency syndrome AIDS hiv Infezione da HIV e AIDS Capitolo 6 La sindrome da immunodeficienza acquisita (SIDA) o acquired immune deficiency syndrome (AIDS) è una malattia del sistema immunitario umano causata dal virus dell immunodeficienza

Dettagli

Il nome AIDS deriva dalle iniziali di Sindrome da Immuno-Deficienza Acquisita, nella sua dizione inglese ( Acquired Immuno-Deficiency Syndrome).

Il nome AIDS deriva dalle iniziali di Sindrome da Immuno-Deficienza Acquisita, nella sua dizione inglese ( Acquired Immuno-Deficiency Syndrome). IL VIRUS HIV L AIDS Il nome AIDS deriva dalle iniziali di Sindrome da Immuno-Deficienza Acquisita, nella sua dizione inglese ( Acquired Immuno-Deficiency Syndrome). L Aids è causato dal virus Hiv (Virus

Dettagli

Che cos è l AIDS. Il virus H.I.V. è la causa dell immunodeficienza acquisita

Che cos è l AIDS. Il virus H.I.V. è la causa dell immunodeficienza acquisita HIV e AIDS Che cos è l AIDS L A.I.D.S. o S.I.D.A. è una sindrome da immunodeficienza acquisita. E una malattia del sistema immunitario che ne limita e riduce le funzioni. Le persone colpite sono più suscettibili

Dettagli

Uno studio pilota sulla conoscenza dell HIV/AIDS tra gli immigrati.

Uno studio pilota sulla conoscenza dell HIV/AIDS tra gli immigrati. Corso di Laurea Magistrale In Lavoro, cittadinanza sociale, interculturalità Tesi di Laurea Uno studio pilota sulla conoscenza dell HIV/AIDS tra gli immigrati. Relatore Prof. Alessandro Battistella Correlatore

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale di Sesto San Giovanni Gruppo Pionieri. Attività Per i Giovani Educazione Sanitaria Scuole Elementari A.I.D.S.

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale di Sesto San Giovanni Gruppo Pionieri. Attività Per i Giovani Educazione Sanitaria Scuole Elementari A.I.D.S. CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale di Sesto San Giovanni Gruppo Pionieri Attività Per i Giovani Educazione Sanitaria Scuole Elementari A.I.D.S. COSA E L A.I.D.S.? Il sistema immunitario Il corpo umano

Dettagli

L epidemia di HIV/AIDS nel mondo

L epidemia di HIV/AIDS nel mondo 08/02/2011 L epidemia di HIV/AIDS nel mondo Gennaio 2011 Dipartimento di HIV/AIDS - OMS Dr. Antonio Gerbase L'infezione e la trasmissione 1 L'infezione, la malattia HIV (virus dell'immunodeficienza umana)

Dettagli

4USA IL PRESERVATIVO 4SE HAI AVUTO RAPPORTI NON PROTETTI FAI IL TEST HIV

4USA IL PRESERVATIVO 4SE HAI AVUTO RAPPORTI NON PROTETTI FAI IL TEST HIV 4USA IL PRESERVATIVO 4SE HAI AVUTO RAPPORTI NON PROTETTI FAI IL TEST HIV conosci 1/2 Ho 21 anni, sono una ragazza carina Con l ultimo ragazzo è durata tre mesi e, ahimè, ci sono stati rapporti non protetti...ora

Dettagli

MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE (MTS)

MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE (MTS) MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE (MTS) COSA SONO? Sono malattie provocate da virus, batteri, parassiti o funghi; l infezione viene trasmessa attraverso i rapporti sessuali con persone malate o portatrici

Dettagli

HIV e AIDS. Corso Ed. Sessualita` e Prevenzione MST Bresso, 5-8 gennaio 2011. Emanuele Biolcati Gruppo Pionieri di Torino

HIV e AIDS. Corso Ed. Sessualita` e Prevenzione MST Bresso, 5-8 gennaio 2011. Emanuele Biolcati Gruppo Pionieri di Torino Corso Ed. Sessualita` e Prevenzione MST Bresso, 5-8 gennaio 2011 Emanuele Biolcati Gruppo Pionieri di Torino Parleremo di... Introduzione HIV Definizione Metodi di contagio Test AIDS Statistiche 2 Commenti

Dettagli

Igiene e prevenzione delle malattie infettive

Igiene e prevenzione delle malattie infettive CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso Delegazione di Terme Euganee (PD) Igiene e prevenzione delle malattie infettive A cura di Vds Davide Bolognin Istruttore PSTI Obiettivi : Identificare i principali

Dettagli

Malattie a trasmissione sessuale

Malattie a trasmissione sessuale Malattie a trasmissione sessuale 1 Definizione Sono infezioni che colpiscono sia gli organi genitali che altre parti del corpo e che si trasmettono mediante i rapporti sessuali con persone infette. 2 Inquadramento

Dettagli

IL VIRUS HIV e L AIDS

IL VIRUS HIV e L AIDS IL VIRUS HIV e L AIDS Il nome AIDS deriva dalle iniziali di Sindrome da Immuno-Deficienza Acquisita, nella sua dizione inglese ( Acquired Immuno-Deficiency Syndrome). L Aids è causato dal virus Hiv (Virus

Dettagli

MAR A TIN I A N Z AM A INA N TO T CLASSE 3 A

MAR A TIN I A N Z AM A INA N TO T CLASSE 3 A L AIDS MARTINA ZAMINATO CLASSE 3 A ANNO SCOLASTICO 2012/2013 AIDS e HIV: sintomi - cause - test - trasmissione Introduzione AIDS (Acquired Immune Deficiency Syndrome) sta per sindrome da immunodeficienza

Dettagli

HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo

HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo HIV-AIDS Un emergenza da non dimenticare A livello globale, l epidemia di HIV-AIDS pare essersi stabilizzata. Il tasso di nuove infezioni è in costante diminuzione dalla

Dettagli

Dr. Giuliana Battistini Servizio Igiene Pubblica AUSL Parma

Dr. Giuliana Battistini Servizio Igiene Pubblica AUSL Parma Tattoo e piercing La protezione dell operatore Parma 18 marzo 2013 Dr. Giuliana Battistini Servizio Igiene Pubblica AUSL Parma Tutti i pazienti possono essere portatori di microorganismi trasmissibili

Dettagli

LE INFEZIONI SESSUALMENTE TRASMESSE:

LE INFEZIONI SESSUALMENTE TRASMESSE: LE INFEZIONI SESSUALMENTE TRASMESSE: la conoscenza è il primo passo per combatterle www.aslbrescia.it A cura dell Azienda Sanitaria Locale di Brescia Servizio Medicina del Disagio Ambulatorio Malattie

Dettagli

F.A.Q. su HIV e AIDS Che cosa significa essere sieropositivo per l'hiv? Che cosa è il "periodo finestra"?

F.A.Q. su HIV e AIDS Che cosa significa essere sieropositivo per l'hiv? Che cosa è il periodo finestra? F.A.Q. su HIV e AIDS - Che cosa significa essere sieropositivo per l'hiv? Significa avere nel proprio sangue gli anticorpi specifici contro l'hiv. Cioè che l'infezione è in atto e che è possibile trasmettere

Dettagli

Breve viaggio alla scoperta delle Malattie Sessualmente Trasmissibili

Breve viaggio alla scoperta delle Malattie Sessualmente Trasmissibili Breve viaggio alla scoperta delle Malattie Sessualmente Trasmissibili Materiale elaborato con la supervisione della dott.ssa Barbara Ricciardi dai partecipanti al corso di formazione per volontari Comunicare

Dettagli

il rapporto sessuale è la via preminente di contagio sono guaribili (eccetto AIDS ed epatite C) se vengono riconosciute il più presto possibile

il rapporto sessuale è la via preminente di contagio sono guaribili (eccetto AIDS ed epatite C) se vengono riconosciute il più presto possibile LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE il rapporto sessuale è la via preminente di contagio sono guaribili (eccetto AIDS ed epatite C) se vengono riconosciute il più presto possibile alcune possono essere

Dettagli

HIV = Human Immunodeficiency Virus HCV = Hepatitis C Virus

HIV = Human Immunodeficiency Virus HCV = Hepatitis C Virus HIV, HCV e SESSO HIV = Human Immunodeficiency Virus HCV = Hepatitis C Virus Fonti Quanto qui scritto è stato ispirato dalle seguenti fonti: http://i-base.info/guides/hepc/hiv-hcv-and-sex http://i-base.info/guides/hepc/hepatitis-c-transmission

Dettagli

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE, HIV/AIDS E ECTOPARASSiTOSI

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE, HIV/AIDS E ECTOPARASSiTOSI MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE, HIV/AIDS E ECTOPARASSiTOSI DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO CENTRO DI RIFERIMENTO HIV MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE CRH-MTS Milano - viale Jenner 44 Tel. 02 89578.9871

Dettagli

EPATITI EPATITE A EPATITE B EPATITE C EPATITE D EPATITE E

EPATITI EPATITE A EPATITE B EPATITE C EPATITE D EPATITE E EPATITI EPATITE A EPATITE B EPATITE C EPATITE D EPATITE E EPATITE B Il virus dell epatite B (Hbv) è un virus a Dna Resiste nell ambiente, ma è sensibile ai disinfettanti comuni (ipoclorito di sodio) EPATITE

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Ispettorato Regionale Pionieri Toscana HIV EPATITI MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI

CROCE ROSSA ITALIANA Ispettorato Regionale Pionieri Toscana HIV EPATITI MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI CROCE ROSSA ITALIANA Ispettorato Regionale Pionieri Toscana HIV EPATITI MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI Corso Aspiranti Pionieri CRI Pisa San Frediano a Settimo 8 Nov. 2006 Monitore C.R.I. SPINELLI

Dettagli

Credi che la PPE sia la pipì di ET e che MTS sia l acronimo di Matriosche Terroriste Siberiane..?

Credi che la PPE sia la pipì di ET e che MTS sia l acronimo di Matriosche Terroriste Siberiane..? Credi che la PPE sia la pipì di ET e che MTS sia l acronimo di Matriosche Terroriste Siberiane..? Non hai la più pallida idea di come si possa contrarre (e che cosa sia) la Chlamydia? Pensi che l AIDS

Dettagli

1.3.9 CASI DICHIARATI DI HIV (HUMAN IMMUNO-DEFICIENCY VIRUS)

1.3.9 CASI DICHIARATI DI HIV (HUMAN IMMUNO-DEFICIENCY VIRUS) Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Ufficio del Medico cantonale Servizio di promozione e di valutazione sanitaria 1.3.9 CASI DICHIARATI DI HIV (HUMAN IMMUNO-DEFICIENCY

Dettagli

Malattie da virus a trasmissione parenterale

Malattie da virus a trasmissione parenterale Malattie da virus a trasmissione parenterale Epatite B Eziologia Il virus dell epatite B appartiene alla famiglia Hepadnaviridae, genere Orthohepadnavirus. HBV è una particella sferica di 42 nm di diametro.

Dettagli

Il CLPS (Coordinamento Ligure Persone Sieropositive) è un associazione di volontariato

Il CLPS (Coordinamento Ligure Persone Sieropositive) è un associazione di volontariato ERGA EDIZIONI 1 Il CLPS (Coordinamento Ligure Persone Sieropositive) è un associazione di volontariato nata nel 1989 da un gruppo di persone sieropositive. Dal 1994 è iscritta al Registro Regionale del

Dettagli

Gli strumenti e le fasi dello studio

Gli strumenti e le fasi dello studio Studio prospettico tra i donatori di sangue in Italia: comportamenti a rischio di infezione da HIV e qualità delle informazioni fornite dal donatore durante la fase di selezione Gli strumenti e le fasi

Dettagli

PERDITA DELLA COMPETENZA IMMUNITARIA E TERZA ETA : IL VISSUTO DI ANZIANI HIV POSITIVI. Eugenio Bonfanti FIDES ONLUS (TO)

PERDITA DELLA COMPETENZA IMMUNITARIA E TERZA ETA : IL VISSUTO DI ANZIANI HIV POSITIVI. Eugenio Bonfanti FIDES ONLUS (TO) PERDITA DELLA COMPETENZA IMMUNITARIA E TERZA ETA : IL VISSUTO DI ANZIANI HIV POSITIVI Eugenio Bonfanti FIDES ONLUS (TO) NUMERO DI SIEROPOSITIVI: 40.000.000 Mondo 740.000 Europa 120.000 Italia DATI O.M.S.

Dettagli

Generalmente le epatiti sono causate da sostanze tossiche per il fegato, come alcol, farmaci o alcune sostanze chimiche; talvolta sono la conseguenza

Generalmente le epatiti sono causate da sostanze tossiche per il fegato, come alcol, farmaci o alcune sostanze chimiche; talvolta sono la conseguenza Generalmente le epatiti sono causate da sostanze tossiche per il fegato, come alcol, farmaci o alcune sostanze chimiche; talvolta sono la conseguenza di malattie particolari, come le malattie autoimmuni

Dettagli

TATUAGGI E PIERCING Aspetti di Sicurezza

TATUAGGI E PIERCING Aspetti di Sicurezza Corso di Formazione TATUAGGI E PIERCING Aspetti di Sicurezza - Principali agenti infettivi - Modalità di trasmissione degli agenti infettivi, con particolare riguardo alla trasmissione per contatto e parenterale

Dettagli

QUESITI RIVOLTI AGLI ESPERTI DELL UNITÀ OPERATIVA TELEFONO VERDE AIDS

QUESITI RIVOLTI AGLI ESPERTI DELL UNITÀ OPERATIVA TELEFONO VERDE AIDS QUESITI RIVOLTI AGLI ESPERTI DELL UNITÀ OPERATIVA TELEFONO VERDE AIDS 800.861.061 Reparto Epidemiologia Dipartimento Malattie Infettive, Parassitarie e Immunomediate Istituto Superiore di Sanità QUESITI

Dettagli

HIV INCONSAPEVOLE IN AUMENTO NEL VENETO I CASI DI SIEROPOSITIVITÀ

HIV INCONSAPEVOLE IN AUMENTO NEL VENETO I CASI DI SIEROPOSITIVITÀ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Ufficio Stampa Via VIII febbraio 2, 35122 Padova - tel. 049/8273041-3066-3520 fax 049/8273050 e-mail: stampa@unipd.it per la stampa: http://www.unipd.it/comunicati Padova,

Dettagli

ODG: RICHIESTA DI UN IMPEGNO STRAORDINARIO DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PER CAMPAGNE INFORMATIVE DI PREVENZIONE/INFORMAZIONE CONTRO L HIV/AIDS

ODG: RICHIESTA DI UN IMPEGNO STRAORDINARIO DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PER CAMPAGNE INFORMATIVE DI PREVENZIONE/INFORMAZIONE CONTRO L HIV/AIDS ODG: RICHIESTA DI UN IMPEGNO STRAORDINARIO DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PER CAMPAGNE INFORMATIVE DI PREVENZIONE/INFORMAZIONE CONTRO L HIV/AIDS SALUTE A 360 Educare le persone sin dalla prima infanzia

Dettagli

INFEZIONI A TRASMISSIONE SESSUALE

INFEZIONI A TRASMISSIONE SESSUALE Grafica: Pablo Comunicazione Gennaio 2014 info: Numero Verde 800 033033 Giorni feriali dalle ore 8,30 alle ore 17,30 sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,30 HTTP://GUIDASERVIZI.SALUTER.IT SCRIVENDO NEL CAMPO

Dettagli

infezioni a trasmissione sessuale mi informo, mi proteggo, mi controllo

infezioni a trasmissione sessuale mi informo, mi proteggo, mi controllo infezioni a trasmissione sessuale mi informo, mi proteggo, mi controllo Infezioni a trasmissione sessuale Quando si parla di infezioni che si trasmettono attraverso i rapporti sessuali, si pensa all AIDS

Dettagli

LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI

LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI LE MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE CHE COSA SONO Sono malattie che vengono trasmesse da una persona all'altra prevalentemente per contatto sessuale. Vengono anche

Dettagli

Test Verificate le vostre conoscenze sull epatite C!

Test Verificate le vostre conoscenze sull epatite C! Test Verificate le vostre conoscenze sull epatite C! L Epatite C può essere trasmessa attraverso: L uso comune di aghi e siringhe L uso comune di filtri, cucchiai e acqua al momento del consumo di droghe

Dettagli

AIDS e HIV: sintomi, cause, test e trasmissione Salute e Benessere Inviato da : Giuseppe Ricci Pubblicato il : 28/12/2015 8:10:00

AIDS e HIV: sintomi, cause, test e trasmissione Salute e Benessere Inviato da : Giuseppe Ricci Pubblicato il : 28/12/2015 8:10:00 AIDS e HIV: sintomi, cause, test e trasmissione Salute e Benessere Inviato da : Giuseppe Ricci Pubblicato il : 28/12/2015 8:10:00 HIV puã² essere trasmesso attraverso il diretto contatto con il sangue

Dettagli

Prof. Pippi Luigi Specialista in Malattie Infettive luigipippi@libero.it

Prof. Pippi Luigi Specialista in Malattie Infettive luigipippi@libero.it 1 Prof. Pippi Luigi Specialista in Malattie Infettive luigipippi@libero.it EPATITE DA HBV Introduzione... 1 Epidemiologia... 2 Modalità e vie di trasmissione... 2 Patogenesi... 3 Clinica... 4 Diagnosi...

Dettagli

RISCHI DA AGENTI BIOLOGICI

RISCHI DA AGENTI BIOLOGICI RISCHI DA AGENTI BIOLOGICI definizione Rischio da agenti biologici Si sviluppa in seguito all esposizione a microorganismi: BATTERI VIRUS PARASSITI .Le malattie infettive Il rapporto che l agente infettivo

Dettagli

Herpes Genitale. Come si previene?

Herpes Genitale. Come si previene? Herpes Genitale E una Malattia Sessualmente Trasmissibile molto diffusa causata da un virus (Herpes Virus) simile a quello che provoca le classiche vescicole sulla bocca. Una volta infettati, il virus

Dettagli

HIV / AIDS DOVE CI SONO RISCHI E DOVE NON CE NE SONO INFORMAZIONI PER GLI UOMINI

HIV / AIDS DOVE CI SONO RISCHI E DOVE NON CE NE SONO INFORMAZIONI PER GLI UOMINI HIV / AIDS DOVE CI SONO RISCHI E DOVE NON CE NE SONO INFORMAZIONI PER GLI UOMINI italienisch italien italiano Italian L AIDS È UNA MALATTIA PERICOLOSA e finora non guaribile. L Aids è diffuso in tutto

Dettagli

www.italyontheroad.it

www.italyontheroad.it www.italyontheroad.it Woman s health Salute della Donna e pianificazione familiare. Informazioni generali e consigli. E importante che ogni Donna dopo i 21 anni vada, ogni 3 anni, presso un CONSULTORIO

Dettagli

UNA LOTTA LUNGA 30 ANNI

UNA LOTTA LUNGA 30 ANNI UNA LOTTA LUNGA 30 ANNI Per una Storia dell infezione da HIV a Ravenna 1 dicembre 2011 Cosetta Ricci, Vittorio Foschini Compare una nuova sindrome. Devastante, in persone giovani. Sembra sia infettiva.

Dettagli

Gli altri stili di vita a rischio: comportamenti sessuali

Gli altri stili di vita a rischio: comportamenti sessuali Anfiteatro Andrzej Tomaszewski Auditorium al Duomo Firenze, 5 dicembre 2011 Gli altri stili di vita a rischio: comportamenti sessuali Caterina Silvestri Settore Servizi Sociali Integrati Osservatorio di

Dettagli

I comportamenti a rischio e la selezione del donatore

I comportamenti a rischio e la selezione del donatore AVIS REGIONALE LOMBARDIA - Convegno: Il contributo essenziale del donatore di sangue e emocomponenti al proseguimento degli obiettivi strategici della medicina trasfusionale: qualità, sicurezza, autosufficienza

Dettagli

CAMPAGNA per l EDUCAZIONE alla SESSUALITÀ e la PREVENZIONE di HIV/AIDS ed altre MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI

CAMPAGNA per l EDUCAZIONE alla SESSUALITÀ e la PREVENZIONE di HIV/AIDS ed altre MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI Impara 'ABC CAMPAGNA per l EDUCAZIONE alla SESSUALITÀ e la PREVENZIONE di HIV/AIDS ed altre MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI Promuove e diffonde l educazione sanitaria e la cultura dell assistenza alla

Dettagli

LA SINDROME DA IMMUNO-DEFICIENZA ACQUISITA (AIDS) - 3

LA SINDROME DA IMMUNO-DEFICIENZA ACQUISITA (AIDS) - 3 LA SINDROME DA IMMUNO-DEFICIENZA ACQUISITA (AIDS) - 3 (da: Pagine Mediche.it) Trasmisone dell'aids L'HIV può essere trasmesso tramite trasfuone di sangue infetto o di emocomponenti preparati con sangue

Dettagli

Parlare ai bambini e ai ragazzi di HIV/AIDS

Parlare ai bambini e ai ragazzi di HIV/AIDS Parlare ai bambini e ai ragazzi di HIV/AIDS Tratto dall opuscolo edito da Canadian HIV/AIDS Information Centre-Ottawa-Ontario www.aidssida.cpha.ca Perché questa pubblicazione? Questo libretto contiene

Dettagli

HIV / AIDS DOVE CI SONO RISCHI E DOVE NON CE NE SONO INFORMAZIONI PER LE DONNE

HIV / AIDS DOVE CI SONO RISCHI E DOVE NON CE NE SONO INFORMAZIONI PER LE DONNE HIV / AIDS DOVE CI SONO RISCHI E DOVE NON CE NE SONO INFORMAZIONI PER LE DONNE italienisch italien italiano Italian L AIDS È UNA MALATTIA PERICOLOSA e finora non guaribile. L Aids è diffuso in tutto il

Dettagli

e dove non ce ne sono

e dove non ce ne sono H I V / A i d s dove ci sono rischi e dove non ce ne sono Informazioni per gli uomini italienisch italien italiano Italian L Aids è una malattia pericolosa e finora non guaribile. L Aids è diffuso in tutto

Dettagli

AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale (MTS) HIV e AIDS

AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale (MTS) HIV e AIDS Specialista in Medicina Legale Via Ragusa 4 20125 Milano Tel. 02 66 809 704 mariocorcelli@fastwebnet.it Articolo tratto dal sito: www.medico-legale.it Titolo: AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione

Dettagli

LE MALATTIE A TRASMISSION E SESSU ALE

LE MALATTIE A TRASMISSION E SESSU ALE LE MALATTIE A TRASMISSION E SESSU ALE Opuscolo Informativo Associazione Universitaria Koiné ONLUS LE MALATTIE A TRASMISSONE SESSUALE (MTS) Le malattie a trasmissione sessuale (MTS) sono causate da batteri,

Dettagli

Prevenzione e cura dell infezione da HIV nell AUSL di Ravenna

Prevenzione e cura dell infezione da HIV nell AUSL di Ravenna Cosetta Ricci Commissione AIDS Ausl Ravenna 1 dicembre 2010 Giornata mondiale contro l AIDS Prevenzione e cura dell infezione da HIV nell AUSL di Ravenna Ausl di Ravenna Ausl di Ravenna SerT Consultori

Dettagli

40 miliardi di dollari. 150 paesi. Sconfiggere l estrema povertà nel mondo OBIETTIVO:

40 miliardi di dollari. 150 paesi. Sconfiggere l estrema povertà nel mondo OBIETTIVO: 40 miliardi di dollari 150 paesi OBIETTIVO: Sconfiggere l estrema povertà nel mondo Obiettivi TARGET: 1 Dimezzare la povertà assoluta e la fame nel mondo 2 Assicurare l istruzione elementare per tutti

Dettagli

Unità Semplice di MST (Malattie Sessualmente Trasmissibili) Responsabile Dott. Andrea Barelli

Unità Semplice di MST (Malattie Sessualmente Trasmissibili) Responsabile Dott. Andrea Barelli Unità Semplice di MST (Malattie Sessualmente Trasmissibili) Responsabile Dott. Andrea Barelli Azienda ULSS12 Veneziana U.O. di Malattie Infettive e Tropicali Dip. Medicina Clinica Ospedale dell Angelo

Dettagli

Corso di Livello Base

Corso di Livello Base Corso di Livello Base A CURA DEL GRUPPO DI FORMAZIONE FRATELLANZA POPOLARE VALLE DEL MUGNONE Elementi di Autoprotezione Nel servizio sanitario extraospedaliero Obiettivo della lezione: Fornire conoscenze

Dettagli

A cura di: Direzione Sanitaria Aziendale Direzione Medica di Polo Ospedaliero Comitato Infezioni Ospedaliere (C.I.O.)

A cura di: Direzione Sanitaria Aziendale Direzione Medica di Polo Ospedaliero Comitato Infezioni Ospedaliere (C.I.O.) A cura di: Direzione Sanitaria Aziendale Direzione Medica di Polo Ospedaliero Comitato Infezioni Ospedaliere (C.I.O.) Si espongono, per opportuna conoscenza, gli ultimi aggiornamenti disponibili al 12/10/2014

Dettagli

LAURA CORRADI. Donne e malattie a trasmissione sessuale

LAURA CORRADI. Donne e malattie a trasmissione sessuale LAURA CORRADI PARTE II - CAPITOLO 11 SESSO A RISCHIO: LA PREVENZIONE DELL AIDS 195 Donne e malattie a trasmissione sessuale Da quando la sifilide - il male dei cento occhi - fece la sua comparsa in Europa

Dettagli

La catena Epidemiologica

La catena Epidemiologica La catena Epidemiologica STORIA NATURALE DELLE MALATTIE esposizione al/ai fattori di rischio insorgenza della malattia esito guarigione cronicizzazione decesso Principali differenze tra malattie infettive

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE TATUAGGIO E PIERCING: ASPETTI DI SICUREZZA. Modena 29 giugno 2009

CORSI DI FORMAZIONE TATUAGGIO E PIERCING: ASPETTI DI SICUREZZA. Modena 29 giugno 2009 CORSI DI FORMAZIONE TATUAGGIO E PIERCING: ASPETTI DI SICUREZZA Modena 29 giugno 2009 CENNI DI EPIDEMIOLOGIA E PREVENZIONE DELLE PRINCIPALI INFEZIONI TRASMISSIBILI PER VIA PARENTERALE Epatite B Epatite

Dettagli

La malattie a trasmissione sessuale (MST) La scuola incontra i giovani dalla consapevolezza alla sessualità sicura

La malattie a trasmissione sessuale (MST) La scuola incontra i giovani dalla consapevolezza alla sessualità sicura La malattie a trasmissione sessuale (MST) La scuola incontra i giovani dalla consapevolezza alla sessualità sicura No ginnastica Si sentimento, emozione MST IST IST Epidemiologia delle MST nel mondo WHO

Dettagli

sintomi,decorso coinfezioni

sintomi,decorso coinfezioni 2007 L epatite è un infiammazione del fegato; se è causata da un virus l epatite può essere trasmessa da una persona all altra.invece l epatite non è contagiosa se ha origine da abuso di alcool o medicamenti,

Dettagli

Malattie a trasmissione sessuale

Malattie a trasmissione sessuale LORENZO MINOLI Malattie a trasmissione sessuale Clinica Malattie Infettive Università di Pavia Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo Background Conoscenze sulle malattie sessualmente trasmesse (MST)

Dettagli

se la conosci, la previeni!

se la conosci, la previeni! EPATITE se la conosci, la previeni! HEALTHY FOUNDATION HEALTHY FOUNDATION Epatiti, cosa sono? 2 L epatite, o meglio le epatiti sono tra le malattie infettive più comuni e gravi del mondo. Si tratta di

Dettagli

Dr.ssa Miriam Fossati

Dr.ssa Miriam Fossati Dr.ssa Miriam Fossati L HIV è il virus dell immunodeficienza umana HIV - Caratteri generali - Retrovirus - Forma sferica - Presenza di mantello o envelope esterno - Diametro di 80-120nm - Specifico enzima:

Dettagli

Introduzione. Origine e diffusione

Introduzione. Origine e diffusione Aids Introduzione La Sindrome da Immunodeficienza Acquisita (da cui l'acronimo SIDA in francese, in spagnolo e italiano) o Acquired Immune Deficiency Syndrome (AIDS in inglese, utilizzato comunque anche

Dettagli

Patologia infettiva oculare coesistente

Patologia infettiva oculare coesistente Azienda Ospedaliera Pediatrica SANTOBONO PAUSILIPON ANNUNZIATA S.S.D. Centro di Riferimento Regionale per la Diagnosi ed il Trattamento della Retinopatia della Prematurità Direttore dott. Salvatore Capobianco

Dettagli

Malattie a trasmissione sessuale

Malattie a trasmissione sessuale Malattie a trasmissione sessuale Capitolo 7 Le malattie a trasmissione sessuale (MTS) sono causate da diversi microrganismi (batteri, virus, protozoi, parassiti o funghi), che si trasmettono da una persona

Dettagli

HIV FAQ le FAQ di. (NETWORK PERSONE SIEROPOSITIVE) http://www.npsitalia.net/

HIV FAQ le FAQ di. (NETWORK PERSONE SIEROPOSITIVE) http://www.npsitalia.net/ HIV FAQ le FAQ di NPS (NETWORK PERSONE SIEROPOSITIVE) http://www.npsitalia.net/ Le seguenti FAQ sono state riportate sul forum lilachat (http://www.lilachat.it/) dall'utente Darkelsix. Domanda Che cos'è

Dettagli

ADOLESCENZA DROG HE E AIDS

ADOLESCENZA DROG HE E AIDS P rogramma Regionale sulle Dipendenze n 05 Anno 2009 ADOLESCENZA DROG HE E AIDS Programma Regionale sulle Dipendenze - Regione Veneto TEEN s PAPER n 05 - Anno 2009 A cura di: Dipartimento delle Dipendenze

Dettagli

MST Malattie. Sessualmente Trasmissibili. Proteggi l Amore

MST Malattie. Sessualmente Trasmissibili. Proteggi l Amore MST Malattie Sessualmente Trasmissibili Proteggi l Amore Assessorato alle Politiche sociali, per la salute e per la sicurezza delle persone Programma territoriale della provincia di Modena Comunicazione

Dettagli

Concetti base. HIV sta per Human Immunodeficiency Virus, è un retrovirus (cioè non ha DNA ma solo RNA)

Concetti base. HIV sta per Human Immunodeficiency Virus, è un retrovirus (cioè non ha DNA ma solo RNA) Concetti base HIV sta per Human Immunodeficiency Virus, è un retrovirus (cioè non ha DNA ma solo RNA) Procura una infezione che è prevenibile, trattabile ma non curabile. Questa infezione, se non trattata,

Dettagli

MALATTIE INFETTIVE TRASMISSIBILI NELL'ATTIVITA' DI ESTETICA DELLA PERSONA Seconda parte

MALATTIE INFETTIVE TRASMISSIBILI NELL'ATTIVITA' DI ESTETICA DELLA PERSONA Seconda parte MALATTIE INFETTIVE TRASMISSIBILI NELL'ATTIVITA' DI ESTETICA DELLA PERSONA Seconda parte Dr.ssa Giovanna Mattei Dipartimento di Sanità Pubblica Servizio Igiene Pubblica Distretto di Reggio Centro 02/08/2005

Dettagli

Zika virus: domande a risposte

Zika virus: domande a risposte Zika virus: domande a risposte 1. LA MALATTIA Che cos è la malattia da Zika virus? Zika è una malattia causata dal virus Zika che appartiene alla famiglia dei Flaviviridae. Non è un nuovo virus. E stato

Dettagli

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA:

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: HPV-test Pap-test 71% CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: FALSI MITI & REALTÀ DA CONOSCERE 1 Il carcinoma della cervice uterina colpisce solo donne in età avanzata 1 Studi recenti hanno evidenziato che il

Dettagli

LE CONOSCENZE SUL TEMA HIV E LA RAPPRESENTAZIONE DEL MALATO INDAGINE SULLA POPOLAZIONE ITALIANA

LE CONOSCENZE SUL TEMA HIV E LA RAPPRESENTAZIONE DEL MALATO INDAGINE SULLA POPOLAZIONE ITALIANA LE CONOSCENZE SUL TEMA HIV E LA RAPPRESENTAZIONE DEL MALATO INDAGINE SULLA POPOLAZIONE ITALIANA GfK Eurisko Milano, 29 Settembre 2014 Premessa e obiettivi dell indagine Verificare presso la popolazione

Dettagli

Le esperienze dei CCIO locali: ESPERIENZA DELL AZIENDA 18

Le esperienze dei CCIO locali: ESPERIENZA DELL AZIENDA 18 Convegno La prevenzione delle infezioni nelle strutture sanitarie della Regione Veneto: i progetti regionali e le esperienze locali Castelfranco Veneto, 18 novembre 2005 Le esperienze dei CCIO locali:

Dettagli

Comportamenti sessuali a rischio in età giovanile - indagine EDIT

Comportamenti sessuali a rischio in età giovanile - indagine EDIT Comportamenti sessuali a rischio in età giovanile - indagine EDIT Caterina Silvestri e Stefano Bravi Settore Servizi Sociali Integrati Osservatorio di Epidemiologia Convegno - HIV ed AIDS in Toscana: un'epidemia

Dettagli

Safe Book... 3 La tua salute... 3 La tua libertà... 3 La conoscenza della tua sessualità... 4 L informazione sulla tua vita sessuale...

Safe Book... 3 La tua salute... 3 La tua libertà... 3 La conoscenza della tua sessualità... 4 L informazione sulla tua vita sessuale... Safe Book... 3 La tua salute... 3 La tua libertà... 3 La conoscenza della tua sessualità... 4 L informazione sulla tua vita sessuale... 4 Le Malattie a Trasmissione Sessuale... 4 Indicazioni valide per

Dettagli

PEER EDUCATION E PREVENZIONE DALLE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI

PEER EDUCATION E PREVENZIONE DALLE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI PEER EDUCATION E PREVENZIONE DALLE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI ASP RAGUSA - SERT VITTORIA DOTT.SSA M. CAPUZZELLO DOTT.SSA D. DI STEFANO AIDS L'AIDS è una sindrome clinica caratterizzata da un progressivo

Dettagli

L HIV: le conoscenze e le percezioni

L HIV: le conoscenze e le percezioni L HIV: le conoscenze e le percezioni Le conoscenze e i comportamenti di prevenzione: sottovalutazione del rischio e scarsa prevenzione La maggior parte degli italiani ha sentito parlare di HIV. Altissima

Dettagli

Aspetti di igiene. Inf. Roberta Baldessari. gruppo CRI Pergine Valsugana

Aspetti di igiene. Inf. Roberta Baldessari. gruppo CRI Pergine Valsugana Aspetti di igiene Inf. Roberta Baldessari gruppo CRI Pergine Valsugana Igiene complesso di regole e di pratiche che prevengono la comparsa delle malattie, migliorando le condizioni di vita Infezione ingresso

Dettagli

La salute in carcere. Prevenzione e riduzione delle malattie trasmissibili in carcere. per il personale penitenziario

La salute in carcere. Prevenzione e riduzione delle malattie trasmissibili in carcere. per il personale penitenziario La salute in carcere Prevenzione e riduzione delle malattie trasmissibili in carcere Informazioni per il personale penitenziario Indice Questa pubblicazione è disponibile nelle seguenti lingue: Tedesco

Dettagli

La salute in carcere. Prevenzione e riduzione delle malattie trasmissibili in carcere. per il personale penitenziario

La salute in carcere. Prevenzione e riduzione delle malattie trasmissibili in carcere. per il personale penitenziario La salute in carcere Prevenzione e riduzione delle malattie trasmissibili in carcere Informazioni per il personale penitenziario Questa pubblicazione è disponibile nelle seguenti lingue: Tedesco Francese

Dettagli

LE INFEZIONI OSCURE : ACCENDI LA LUCE! ТЁМНЫЕ ИНФЕКЦИИ - ЗАЖГИ СВЕТ! LAS INFECCIONES OSCURAS ENCIENDE LA LUZ! AS INFECÇÕES ESCURAS: LIGAS A LUZ!

LE INFEZIONI OSCURE : ACCENDI LA LUCE! ТЁМНЫЕ ИНФЕКЦИИ - ЗАЖГИ СВЕТ! LAS INFECCIONES OSCURAS ENCIENDE LA LUZ! AS INFECÇÕES ESCURAS: LIGAS A LUZ! LE INFEZIONI OSCURE : ACCENDI LA LUCE! ТЁМНЫЕ ИНФЕКЦИИ - ЗАЖГИ СВЕТ! LAS INFECCIONES OSCURAS ENCIENDE LA LUZ! AS INFECÇÕES ESCURAS: LIGAS A LUZ! J + a cura di Prof. Maria Rita Gismondo Под редакцией профессора

Dettagli

Bollettino Epidemiologico n. 102. e-mail: sep@aslbenevento1.it. AIDS: un'epidemia dimenticata

Bollettino Epidemiologico n. 102. e-mail: sep@aslbenevento1.it. AIDS: un'epidemia dimenticata Dipartimento di Prevenzione E&P ASL - Benevento La malattia Bollettino Epidemiologico n. 102 Servizio Epidemiologia e Prevenzione - 0824 308286-9 Fax 0824-308302 e-mail: sep@aslbenevento1.it AIDS: un'epidemia

Dettagli

Giornata informativa per acconciatori, estetisti, tatuatori Sanremo 30 Novembre 2015. Introduzione. Dr. Marco Mela

Giornata informativa per acconciatori, estetisti, tatuatori Sanremo 30 Novembre 2015. Introduzione. Dr. Marco Mela Giornata informativa per acconciatori, estetisti, tatuatori Sanremo 30 Novembre 2015 Introduzione Dr. Marco Mela Obiettivo Sanità Pubblica Prevenzione primaria: Ridurre la frequenza di nuovi casi di malattia

Dettagli

LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO L AIDS

LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO L AIDS LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO L AIDS indice Hiv e Aids 2 Vie di trasmissione del virus 3 La prevenzione 7 Il test per l Hiv 9 Diritto alla cura, terapie e ricerca 12 e diritti 13 e consumo di sostanze

Dettagli

Identità di genere e transessualismo

Identità di genere e transessualismo Identità di genere e transessualismo IO E IL MIO CORPO PENSANDO A ME Cristina e Carlo si incontrano dopo aver effettuato il loro iter di adeguamento dei caratteri sessuali e confrontano le questioni legate

Dettagli

Epatiti virali. Capitolo 8

Epatiti virali. Capitolo 8 Epatiti virali Capitolo 8 L epatite virale è un infiammazione del fegato causata da virus. Ad oggi i principali virus dell epatite conosciuti sono: virus epatite A (HAV), virus epatite B (HBV), virus epatite

Dettagli

Raffaella Michieli Venezia

Raffaella Michieli Venezia Le malattie infettive in gravidanza: quando è indicato il Taglio Cesareo? Raffaella Michieli Venezia Trasmissione verticale delle infezioni in gravidanza Contagio intrauterino ( infezioni congenite) Contagio

Dettagli

Infezione da HIV e AIDS in Piemonte

Infezione da HIV e AIDS in Piemonte Infezione da HIV e AIDS in Piemonte anno 212 a cura di Chiara Pasqualini, Vittorio Demicheli si ringraziano i medici referenti del Sistema di Sorveglianza HIV/AIDS del Piemonte: O. Bargiacchi, S. Bonora,

Dettagli

Introduzione. Prof. Dott. Pippi Luigi Specialista in Malattie Infettive luigipippi@libero.it

Introduzione. Prof. Dott. Pippi Luigi Specialista in Malattie Infettive luigipippi@libero.it 1 Prof. Dott. Pippi Luigi Specialista in Malattie Infettive luigipippi@libero.it PATOLOGIA da HIV / AIDS Introduzione... 1 Epidemiologia... 2 La trasmissione infettiva... 3 Vie e modalità di trasmissione...

Dettagli