karate.it A.S.D. SHOTOKAN KARATE DO SABBIONETA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.maestrolena- karate.it A.S.D. SHOTOKAN KARATE DO SABBIONETA"

Transcript

1 karate.it A.S.D. SHOTOKAN KARATE DO SABBIONETA Con il patrocinio dello CSEN Monza- Brianza organizza: 11 Trofeo Piccola Atene Città dei Gonzaga 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE APERTA AGLI ENTI CONVENZIONATI CON LA FIJLKAM LOCALITA : Palazzetto dello Sport Via Santuario Sabbioneta (MN) DATA: Domenica 08 Marzo 2015 REGISTRAZIONI: Dalle ore 8,30 alle ore 9,00 Dalle ore 09,30 circa Samurai Dalle ore 10,15 circa Bambini, Ragazzi Dalle ore 13,00 circa Esordienti A - Sport Integrato Dalle ore 14,15 circa Eso B, Cadetti Dalle ore 15,30 circa Kata Juniores, Seniores, Master Dalle ore 16,30 circa Kumite Juniores, Seniores Si raccomanda la puntualità QUOTE GARA: 10 Samurai Bambini - Ragazzi: (Percorso Palloncino - Kata) Per le altre Categorie: 10 una specialita individuale 15 due specialita (Kata e Kumite) 15 Kata a squadre ( 5 per atleta) Da versare sul posto ISCRIZIONI: Tramite modulo allegato (si prega di compilare accuratamente il modulo in tutte le sue parti, indicando: il nome di battesimo degli atleti, l anno di nascita, il colore della cintura e la specialita ) q Fax 0375/41160 ( entro mercoledi 04/03/2015, aggiunte e modifiche sono consentite fino alle ore di Venerdì 06/03/2015 ) q Per ulteriori informazioni M Lena Claudio - Cell. 339/ Sede: Lena Noemi 0375/41160 CATEGORIE E REGOLAMENTO: IN ALLEGATO NON SI ACCETTANO ISCRIZIONI SUL POSTO All interno dei campi di gara saranno ammessi un coach ogni 10 atleti, con Pass nominativi. Le categorie potranno subire variazioni in base al numero degli iscritti. Le premiazioni prevedono una medaglia o coppa per ognuno dei primi quattro classificati. A tutti gli iscritti fino alla categoria ESO A compresa verrà consegnata una medaglia ricordo. Trofeo per le prime quattro Società classificate Presso il palazzetto sarà attivo il servizio BAR N.B. La Società organizzatrice declina ogni responsabilità per danni a persone o cose prima, durante e dopo la gara. Sara presente il servizio di foto immediate

2 11 TROFEO PICCOLA ATENE CITTÀ DEI GONZAGA 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE PERCORSO A TEMPO CINTURE anno di nascita SAMURAI ( m.le + f.le ) BAMBINI ( m.le + f.le ) RAGAZZI ( m.le + f.le ) PALLONCINO CINTURE anno di nascita SAMURAI ( m.le + f.le ) BAMBINI ( m.le + f.le ) RAGAZZI ( m.le + f.le ) KATA INDIVIDUALE CINTURE anno di nascita SAMURAI ( m.le ) SAMURAI ( f.le ) BAMBINI ( m.le ) BAMBINI ( f.le ) RAGAZZI ( m.le) RAGAZZI (f.le ) KATA individuale CINTURE anno di nascita ESORDIENTI A ( m.le ) ESORDIENTI A ( f.le ) ESORDIENTI B ( m.le ) ESORDIENTI B (f.le) CADETTI ( m.le ) CADETTI (f.le) JUNIORES ( m.le ) JUNIORES ( f.le) SENIORES ( m.le ) SENIORES ( f.le ) MASTER ( m.le ) MASTER ( f.le ) KATA A SQUADRE CINTURE anno di nascita ESORDIENTI A ( m.le + f.le ) ESORDIENTI B ( m.le + f.le ) CADETTI ( m.le + f.le ) JUNIOR/SENIOR ( m.le + f.le ) MASTER ( m.le + f.le ) B/G/A-V/B/ B/G/A-V/B/ V/B/ V/B/ V/B/ KATA SPORT INTEGRATO CINTURE anno di nascita KUMITE INDIVIDUALE CINTURE anno di nascita OPEN ESORDIENTI A ( m.le ) ESORDIENTI A ( f.le ) ESORDIENTI B ( m.le ) ESORDIENTI B ( f.le ) CADETTI ( m.le ) CADETTI ( f.le ) JUNIORES ( m.le ) JUNIORES ( f.le ) SENIORES ( m.le ) SENIORES ( f.le )

3 LA SOCIETÀ.... VISTO IL REGOLAMENTO DI GARA, ISCRIVE I SEGUENTI ATLETI PER LA GARA DI KARATE: 11 TROFEO PICCOLA ATENE CITTÀ DEI GONZAGA 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE n. COGNOME E NOME Anno nascita M/F PE PA Fon PL ka ku Peso reale Categoria d età cintura Il sottoscritto......, responsabile della Società, dichiara sotto la propria responsabilità che gli atleti sopraelencati, e l insegnante tecnico sono regolarmente tesserati per l anno in corso ed in regola con le norme sanitarie in vigore. TIMBRO E FIRMA SOCIETÀ L accompagnatore Recapito telefonico...

4 LA SOCIETÀ.... VISTO IL REGOLAMENTO DI GARA, ISCRIVE I SEGUENTI ATLETI PER LA GARA DI KARATE: 11 TROFEO PICCOLA ATENE CITTÀ DEI GONZAGA 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE KATA A SQUADRA n. COGNOME E NOME Anno nascita M/F NOME SQUADRA Categoria d età cintura Il sottoscritto......, responsabile della Società, dichiara sotto la propria responsabilità che gli atleti sopraelencati, e l insegnante tecnico sono regolarmente tesserati per l anno in corso ed in regola con le norme sanitarie in vigore. TIMBRO E FIRMA SOCIETÀ L accompagnatore Recapito telefonico...

5 LA SOCIETÀ.... VISTO IL REGOLAMENTO DI GARA, ISCRIVE I SEGUENTI ATLETI PER LA GARA DI KARATE: 11 TROFEO PICCOLA ATENE CITTÀ DEI GONZAGA 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE KATA KARATE INTEGRATO n. COGNOME E NOME Anno nascita M/F KA cintura Il sottoscritto......, responsabile della Società, dichiara sotto la propria responsabilità che gli atleti sopraelencati, e l insegnante tecnico sono regolarmente tesserati per l anno in corso ed in regola con le norme sanitarie in vigore. TIMBRO E FIRMA SOCIETÀ L accompagnatore Recapito telefonico...

6 11 TROFEO PICCOLA ATENE CITTÀ DEI GONZAGA 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE Regolamento PERCORSO E PALLONCINO: vedere estratto regolamento giovanissimi allegato Regolamento FONDAMENTALI PROVA LIBERA E KATA: Samurai /Bambini/Ragazzi possono ripetere sempre la stessa Prova. Eso A / Eso B / Cadetti / Jun / Sen/ Master: fino a cintura arancio possono eseguire lo stesso kata. cinture V/B devono eseguire almeno due kata differenti. Eso A / Eso B / Cadetti / Jun / Sen/ Master Cinture devono cambiare kata ad ogni prova, le qualificazioni alle fase finale saranno svolte a punteggio; la fase finale a bandierine. Regolamento Prova libera A SQUADRE : Ogni atleta puo prendere parte ad una sola squadra. Le squadre sono composte da tre atleti tutti della stessa categoria di età e cintura. Le squadre sono composte da tre atleti, tutti della stessa categoria di eta. La prova consiste nell esecuzione di un solo Kata. Ogni Societa avra la possibilita di avere un atleta Jolly ( uno solo per Societa ) che potra far parte, in caso di necessita, anche di un altra squadra nella medesima categoria. Regolamento KARATE INTEGRATO, per tutte le fascie di eta : tutti gli atleti devono eseguire un Kata. Regolamento KUMITE Tutti gli atleti devono essere in possesso delle protezioni stabilite dal regolamento: Conchiglia, Guantini, Paradenti, Paratibia (collo/piede), Corpetto per tutte le categorie maschili. Paraseno per tutte le categorie femminili. Le Società partecipanti sono responsabili che gli atleti siano in possesso dei requisiti richiesti dal regolamento di gara e che siano idonei, anche dal punto di vista sanitario, a partecipare alla competizione. KUMITE REGOLAMENTO ESORDIENTI A Tecniche previste nel regolamento Esordienti / A (vedi, Programma Attività Federale FIJLKAM), con la variante che verrà assegnato il PUNTO TECNICO. In caso di parità si procederà all HANTEI. La prova ha la durata di 80". E' obbligatorio l'uso dei guantini, dei paratibia e dei paracollo del piede. E' obbligatorio l'uso del corpetto e del paradenti. AZIONI CONSENTITE calcio circolare frontale sul piano trasverso al capo e al tronco ( Mawashigeri jodan e chudan) calcio circolare frontale rovescio sul piano trasverso al capo (Ura-Mawashigeri jodan) pugno rovescio al capo (Uraken jodan) pugno diretto controlaterale al tronco (Giakutsuki chudan) Tutte le tecniche portate alla testa, al viso e al collo (jodan) non devono arrivare a contatto, nemmeno epidermico. Tutte le tecniche portate al torace e all'addome (chudan) possono essere con leggero contatto. COMPORTAMENTI ED AZIONI VIETATE tutte le tecniche non citate tra quelle consentite; le proiezioni; le grida intimidatorie e gli atteggiamenti aggressivi; le tecniche consentite portate in zone del corpo non ammesse; i contatti eccessivi al tronco (chudan) e tutti i contatti anche epidermici al capo (jodan). Durata combattimento: 80 secondi senza interruzioni (Atoshi Baraku a 60 secondi)

7 Sono vietate tecniche dirette. Sono consentite solo le seguenti tecniche: - Gyaku Tsuki Chudan; - Uraken Uchi; - Mawashi Gheri; (GAMBA AVANZATA O ARRETRATA) - Ura Mawashi Gheri (GAMBA AVANZATA O ARRETRATA) KUMITE ESORDIENTI B : Durata combattimento 120 secondi ( Atoshi Baraku a 110) PER QUANTO NON SPECIFICATO SI FA RIFERIMENTO AL PROGRAMMA DELL ATTIVITÀ FEDERALE FIJLKAM 2015 SETTORE KARATE. NOTA BENE: - NEL KUMITE LE SUDDIVISIONI DI PESO VERRANNO FATTE IN SEDE DI COMPILAZIONE DEI TABELLONI DI GARA; E QUINDI MOLTO IMPORTANTE CHE NELL ISCRIZIONE SI INDICHI IL PESO REALE DELL ATLETA SONO AMMESSI ATLETI FUORI CATEGORIA SOLO SE APPARTENENTI ALL ULTIMO ANNO DELLA LORO CATEGORIA, ED ESCLUSIVAMENTE NELLE SPECIALITA Kata A SQUADRE; GLI ATLETI DEVONO AVERE SEMPRE CON SE UN DOCUMENTO CHE ATTESTI L ANNO DI NASCITA ED IL TESSERINO CSEN O LA LICENZA FEDERALE PER CONTROLLARE LA COPERTURA ASSICURATIVA; VERRANNO FATTI CONTROLLI A CAMPIONE PER VERIFICARE IL PESO! REGOLAMENTO PERCORSO A TEMPO e PALLONCINO CLASSI DI ETA - GRADO Samurai anni Bambini 8-9 anni Ragazzi anni ASPETTI ORGANIZZATIVI DELLA COMPETIZIONE PERCORSO A TEMPO Il Percorso a Tempo deve svolgersi su un Tappeto costituito da materassini di gomma con strisce alternate di colore rosso e verde per evitare di delimitare le corsie con strisce adesive. In tutte le Classi di gara ogni errore sarà sanzionato, ove previsto, con un secondo di penalità.

8 CLASSI: SAMURAI anni BAMBINI 8 9 anni RAGAZZI anni I rettangoli azzurri indicano il punto dove devono essere effettuate le capovolte. Legenda: 1) Capovolta avanti seguita da balzo con circonduzione delle braccia avanti o indietro. 2) Slalom tra i paletti; 3) Balzi a zig-zag a piedi pari uniti in avanzamento superando la corda (cm. 20), minimo 4; 4) Superamento libero dell ostacolo (cm. 20); 5) Superamento dell ostacolo (cm. 20) a piedi pari uniti seguito da capovolta; 6) Andatura in quadrupedia prona (viso rivolto verso il basso); 7) Balzi a piedi pari uniti sui quattro lati del quadrato (cm. 20); 8) Balzi in avanzamento a rana (m. 5); 9) Corsa finale. Materiale occorrente per il Percorso a Tempo: n 6 paletti con basamento, altezza 1 mt, oppure bottiglie di plastica piene di sabbia con bastoni; n 4 coni o clavette o bottiglie di plastica colorate segna limite corsia; n 2 coni altezza cm. 20 per la composizione dell El. 3; n 2 ostacoli altezza cm. 20 per El. 4 e 5 ; n 1 cono o clavetta o bottiglia di plastica colorata per sbarrare l ingresso a sinistra dell El. 2; n 1 rotolo di nastro in plastica bianco e rosso (tipo lavori stradali) per la delimitazione delle corsie; n 1 rotolo di nastro adesivo colorato;

9 n 4 coni con fori altezza cm. 20 e una corda o asta orizzontale (di plastica) o similari, che, passando attraverso i fori dei coni, formi un quadrato di cm. 80 per ogni lato. Per il posizionamento degli elementi del Percorso a Tempo fare riferimento alla fig. 1. Modalità esecutive degli elementi del Percorso a Tempo: El. 1: capovolta avanti, con partenza e arrivo a piedi pari uniti, seguita da balzo in alto con traiettoria in avanzamento a piedi pari uniti e contemporanea circonduzione delle braccia. L elemento viene sanzionato con un secondo di penalità se l Atleta non effettua l esercizio come prescritto. El. 2: slalom tra i paletti. Si inizia alla destra del primo paletto. L elemento viene sanzionato con un secondo di penalità se l Atleta salta un passaggio tra un paletto e l altro. El. 3: balzi a zig-zag piedi pari uniti in avanzamento sulla corda situata all altezza di cm. 20. L elemento viene sanzionato con un secondo di penalità se l Atleta non effettua almeno 4 balzi e se non effettua l esercizio come prescritto. El. 4: superamento libero dell ostacolo all altezza di cm. 20. Il superamento dell ostacolo è libero. El. 5: superamento a piedi pari uniti dell ostacolo all altezza di cm. 20 seguito da capovolta in avanti. L elemento viene sanzionato con un secondo di penalità se l Atleta non effettua l esercizio come prescritto. El. 6: andatura in quadrupedia prona (viso rivolto verso il basso). L elemento viene sanzionato con un secondo di penalità se l Atleta comincia con le mani oltre la linea di inizio o se riprende la corsa prima che entrambe le mani abbiano superato la linea di fine elemento. El. 7: Balzi a piedi pari uniti, superando i quattro lati del quadrato (altezza cm. 20, lato cm. 80). Il superamento dei lati del quadrato viene effettuato a piedi pari uniti. Il primo con un balzo frontale, quello di destra con un balzo laterale a destra e balzo a rientrare, quello di sinistra con un balzo laterale a sinistra e balzo a rientrare, quindi, superare l ultimo lato con un balzo frontale e proseguire il percorso. L elemento viene sanzionato con un secondo di penalità se l Atleta non effettua l esercizio come prescritto. EL. 8: balzi a rana (m. 5). L elemento consiste nell imitazione della motricità della rana, utilizzando in alternanza gli arti superiori in appoggio palmare simultaneo corrispondente alla larghezza delle spalle seguito dal recupero degli arti inferiori pari uniti in frammezzo. La motricità che viene realizzata ha un andamento di tipo ciclico. L elemento viene sanzionato con un secondo di penalità se l Atleta comincia con le mani oltre la linea di inizio o se riprende la corsa senza prima aver superato, a piedi pari uniti, la linea di fine. EL. 9: corsa finale. Nessuna penalità. GIOCO TECNICO CON PALLONCINO Il Gioco Tecnico con Palloncino deve svolgersi su Tappeti di m. 4 x 4, costituiti da materassini di gomma. Viene usato un palloncino di spugna, dimensione calcio, sospeso all altezza del viso in posizione di guardia. Per tutte le Classi: Tecniche di gambe ammesse, eseguite esclusivamente con l arto arretrato e quello avanzato: - calcio circolare frontale sul piano trasverso (Mawashigeri); - calcio circolare frontale rovescio sul piano trasverso (Ura-Mawashigeri); - calcio circolare con rotazione dorsale rovescio sul piano trasverso (Ushiro-Ura-Mawashigeri).

10 Tecniche di braccia ammesse: - pugno diretto arto superiore omolaterale (Kizamitsuki); - pugno diretto arto superiore controlaterale (Gyakutsuki); - pugno rovescio sul piano trasverso (Uraken). La valutazione è simile a quella del kumite esordienti. Portare Tecniche non consentite o portare Tecniche consentite che toccano il Palloncino sono da considerare penalità e, pertanto, sarà detratto 1 punto ogni infrazione. CLASSI SAMURAI - BAMBINI La prova consiste in 20 di libera combinazione di tecniche di gambe e di braccia. CLASSE RAGAZZI La prova consiste in 20 di libera combinazione di tecniche di gambe + 15 di libera combinazione di tecniche di gambe e di braccia. Un colpo di fischietto determinerà il passaggio dalla prima alla seconda parte della prova. PARAMETRI DI VALUTAZIONE E DI PUNTEGGIO CLASSI SAMURAI BAMBINI - RAGAZZI Percorso a Tempo: Il tempo ottenuto determinerà il punteggio finale della prova. In caso di parità di punteggio, prevale l atleta più giovane. Gioco Tecnico con Palloncino I punti a disposizione di ogni Giudice per ciascuna prova sono 20, partendo da una base di 10. Pertanto, il giudizio che ogni singolo Giudice esprimerà, ad esempio, per una prova giudicata non classificabile sarà di = 10. Ogni Giudice ha a sua disposizione venti tabelle numerate da 10 a 30. Le valutazioni saranno espresse dai tre Giudici secondo i seguenti parametri: Ogni sanzione verrà verbalizzata dall Arbitro Centrale, detraendo ad ogni richiamo 1 punto, senza arrivare così alla squalifica (Hansoku). Il totale del punteggio sarà dato, quindi, dalla somma dei tre Giudici, meno le eventuali penalità. Es.: richiami = 43 punti. In caso di parità di punteggio, prevale l atleta più giovane. DISPOSIZIONE DEGLI UFFICIALI DI GARA CLASSI SAMURAI BAMBINI - RAGAZZI Percorso a Tempo: 2 Arbitri: Il primo da il via al primo atleta e tiene il tempo; segue l atleta fino all arrivo tenendo conto delle penalità e riferisce ai giudici di tavolo. Quando il primo ha completato il percorso parte il secondo e si comporta esattamente come il primo seguendo il secondo atleta; contemporaneamente il primo torna alla partenza per occuparsi del terzo atleta e così via 1 Giudice al tavolo di quadrato: Annota il punteggio sulla colonna di sua pertinenza del Verbale di Gara Gioco Tecnico con Palloncino

11 1 Arbitro Centrale; 2 Giudici seduti; 1 Giudice al tavolo di quadrato: Somma le 3 valutazioni espresse, sottrae le eventuali penalità ed annota il punteggio sulla colonna di sua pertinenza del Verbale di Gara IMPORTANTE!!! Tutti i responsabili delle Società sono invitati a leggere molto attentamente queste istruzioni e a seguirle nella compilazione del modulo di iscrizione che va considerato un documento a tutti gli effetti; i compilatori sono pregati di scrivere in maniera chiara e comprensibile, per non costringere gli estensori dei tabelloni di gara ad operazioni di decrittazione. Non iscrivete atleti in categorie non contemplate nella circolare di gara e indicate per gli atleti che gareggiano nel kumite il peso reale. Il modulo di iscrizione evidentemente deve contenere, oltre a Cognome e Nome, tutte le informazioni che permettono di inserire l atleta nella giusta categoria ; nelle caselle corrispondenti alle colonne PE, Fon/Ka/PL e Ku si deve apporre una croce per esprimere il desiderio di partecipare ad una e/o all altra delle varie specialità. Un modulo di iscrizione compilato per bene facilita il lavoro di coloro che producono i tabelloni di gara e questo è un punto da tenere ben presente, anche per evitare contestazioni e malcontenti il giorno della gara; uno degli errori più comuni è relativo alle categorie di età:- alcuni non indicano la categoria e nella casella dell anno di nascita, scrivono l età, ad esempio 12 anni, che, a seconda se l atleta li ha compiuti nell anno in corso oppure nell anno precedente, corrisponde a due diversi anni di nascita, che potrebbero non gareggiare insieme in base alla categorie di gara. E necessario quindi compilare sia la casella dell anno di nascita che quella della categoria; è così possibile effettuare un rapido riscontro della correttezza nell attribuzione della categoria prima della compilazione dei tabelloni di gara, durante la quale saranno effettuati dei controlli con le modalità previste dal regolamento regionale Un'altra fonte d errore può essere il nome in relazione alla determinazione del sesso: Andrea, che per noi italiani è un nome maschile, nella cultura ebraica è invece femminile; è facile, anche, essere tratti in inganno da certi nomi stranieri, che non hanno nessun riscontro nella nostra lingua, per non parlare poi dei diminutivi; il nome proprio va quindi sempre indicato per esteso aggiungendo nell apposita casella l indicazione del sesso.

12 Se la tabella delle categorie prevede che le cinture gialle e le arancio gareggino insieme è sbagliato comunque indicare nella casella cintura - gialla-arancio - perché l organizzazione potrebbe decidere all ultimo momento di separare le cinture gialle dalle arancio, ad esempio per eccessivo numero di partecipanti; si indicherà quindi, sempre, il grado effettivo. Per tutte le evenienze sul modulo di iscrizione va indicato anche un recapito telefonico a cui riferirsi per eventuali chiarimenti, che non possono essere rimandati al giorno della gara, salvo casi particolari, altrimenti non è possibile effettuare un corretto sorteggio del kumite. Ovviamente il giorno della gara il coach dovrà avere a disposizione una copia del modulo di iscrizione per controllare come sono stati iscritti gli atleti prima di dare origine a sterili polemiche che servono solo a causare ritardi nello svolgimento della gara.

REGOLAMENTO PERCORSO A TEMPO e PALLONCINO

REGOLAMENTO PERCORSO A TEMPO e PALLONCINO REGOLAMENTO PERCORSO A TEMPO e PALLONCINO CLASSI DI ETA - GRADO Samurai 5-6-7 anni Da gialla a marrone Bambini 8-9 anni Da gialla a marrone Ragazzi 10-11 anni Da gialla a marrone ASPETTI ORGANIZZATIVI

Dettagli

Prospetto gara Mattina CATEGORIA PROVE ORARIO

Prospetto gara Mattina CATEGORIA PROVE ORARIO Data: DOMENICA 21 DICEMBRE 2014 Società organizzatrice: ASD TOP MASTER in collaborazione del Com. Reg. CSEN Abruzzo Data fine iscrizione: mercoledì 17 DICEMBRE 2014 ore 24 Luogo: Palestra Comunale di Lettomanoppello

Dettagli

Gara combinata (Percorso / Palloncino / Prova libera) per le cat. Bambini, Fanciulli e Ragazzi aperta a tutti gli Enti convenzionati con la FIJLKAM

Gara combinata (Percorso / Palloncino / Prova libera) per le cat. Bambini, Fanciulli e Ragazzi aperta a tutti gli Enti convenzionati con la FIJLKAM Gara combinata (Percorso / Palloncino / Prova libera) per le cat. Bambini, Fanciulli e Ragazzi aperta a tutti gli Enti convenzionati con la FIJLKAM In concomitanza gara interregionale Organizzata da: G.K.I.

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE KARATE +SPORT INTEGRATO CSEN 2015 14 15 NOVEMBRE 2015 DESIO (MB)

CAMPIONATO NAZIONALE KARATE +SPORT INTEGRATO CSEN 2015 14 15 NOVEMBRE 2015 DESIO (MB) 14 15 NOVEMBRE 2015 DESIO (MB) SABATO 14 Novembre 2015 Ritrovo ore 10.30 per inizio gara ore 11.30 SPORT INTEGRATO RITROVO ORE 15.00 INIZIO GARA 16.00 KATA Individuale Categorie Cinture Anno di nascita

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS KARATE 2013 Kata - Kumite Individuale - Squadre - Giovanile

CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS KARATE 2013 Kata - Kumite Individuale - Squadre - Giovanile Roma, 18 marzo 2013 Spett.li Associazioni Libertas SETTORE KARATE CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS KARATE 2013 Kata - Kumite Individuale - Squadre - Giovanile Sabato 18 maggio 2013 Accredito Inizio gara Luogo

Dettagli

TROFEO DELLE REGIONI LIBERTAS KARATE 2013

TROFEO DELLE REGIONI LIBERTAS KARATE 2013 Spett.li Associazioni Libertas SETTORE KARATE TROFEO DELLE REGIONI LIBERTAS KARATE 2013 PROGRAMMA Sabato 23 NOVEMBRE 2013 Accredito Inizio gara 13.30/14.30 kata e kumite m/f a squadre, individuale kata

Dettagli

SPRING CUP COMPETITION Specialità Kumite

SPRING CUP COMPETITION Specialità Kumite SPRING CUP COMPETITION Specialità Kumite (Eso A Eso B Cadetti Over 18) PRESSO IL Centro Sportivo HONEY SPORT CITY Via di Macchia Saponara, 151 Roma (zona Axa) LA GARA E RISERVATA A TUTTI GLI ATLETI TESSERATI

Dettagli

Progetto Tecnico e Regolamento di Gara

Progetto Tecnico e Regolamento di Gara 1 Progetto Tecnico e Regolamento di Gara Fase Comunale, Provinciale, Regionale e Finale Nazionale Alla Finale Nazionale sono ammessi solamente gli Esordienti A. Criterio di qualificazione: V. Programma

Dettagli

DIPARTIMENTO KARATE LIBERTAS

DIPARTIMENTO KARATE LIBERTAS Spett.li Associazioni Libertas SETTORE KARATE 37 CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS KARATE 2016 Kata - kumite Individuale - Squadre - Giovanile Sabato 21 maggio 2016 Inizio gara 15.30 gara giovanissimi/e; 4-5

Dettagli

Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena ore 8.30 / 9.00 controllo atleti ore 9.15 inizio gara

Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena ore 8.30 / 9.00 controllo atleti ore 9.15 inizio gara COMITATO PROVINCIALE C.S.E.N. DI LUCCA Via Buonarroti 117 55049 Viareggio M.o Francesco Romani cell. 328 7196220 maestroromani@gmail.com Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena

Dettagli

COPPA ITALIA KARATE LIBERTAS 2015 Kata - kumite Individuale - Squadre - Giovanile

COPPA ITALIA KARATE LIBERTAS 2015 Kata - kumite Individuale - Squadre - Giovanile Spett.li Associazioni Libertas SETTORE KARATE COPPA ITALIA KARATE LIBERTAS 2015 Kata - kumite Individuale - Squadre - Giovanile Sabato 28 novembre 2015 Accredito 13.30/14.30 kata m/f a squadre, individuale

Dettagli

F.E.K.A.M. Italy con il patrocinio del COMUNE DI S.AMBROGIO di Valp.lla e dell AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di VERONA

F.E.K.A.M. Italy con il patrocinio del COMUNE DI S.AMBROGIO di Valp.lla e dell AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di VERONA - - Segreteria Federale: Via L.V.Beethoven, 3; 37029 S. Pietro in Cariano (Verona - Italy) fax: +39 045 800 24 44 Cell: +39 348 71 56 121 Cell: +39 329 29 47 832 Cod. Fisc.: 93200420235 info@fekam.it segreteriagenerale@fekam.it

Dettagli

FEDERAZIONE EUROPEA KARATE ARTI MARZIALI - ITALY WUKF -

FEDERAZIONE EUROPEA KARATE ARTI MARZIALI - ITALY WUKF - - - Segreteria Federale: Via L.V.Beethoven, 3; 37029 S. Pietro in Cariano (Verona - Italy) fax: +39 045 800 24 44 Cell: +39 348 71 56 121 Cod. Fisc.: 93200420235 info@fekam.it segreteriagenerale@fekam.it

Dettagli

BAMBINI FANCIULLI - RAGAZZI KATA INDIVIDUALE

BAMBINI FANCIULLI - RAGAZZI KATA INDIVIDUALE BAMBINI FANCIULLI - RAGAZZI Inizio gara ore 9:00 PERCORSO a TEMPO Cinture Anno di nascita BAMBINI (maschile+femminile) B - G / A - V / B / M 2009-2011 FANCIULLI (maschile+femminile) B - G / A - V / B /

Dettagli

BAMBINI FANCIULLI RAGAZZI

BAMBINI FANCIULLI RAGAZZI DOMENICA 29 MAGGIO 2016 Ritrovo ore 8.30 per inizio gara ore 9.00 BAMBINI FANCIULLI RAGAZZI FORMA LIBERA individuale ore 9.00 Cinture Anno di nascita BAMBINI maschile B - G / A - V / B / M 2009-2011 BAMBINI

Dettagli

REGOLAMENTO GARE KARATE LIBERTAS

REGOLAMENTO GARE KARATE LIBERTAS ll ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTO DAL CONI DIPARTIMENTO NAZIONALE KARATE REGOLAMENTO GARE KARATE LIBERTAS Regolamento Gare Libertas edizione 7.2 in vigore dal 1 aprile 2015 REGOLAMENTO GARE LIBERTAS

Dettagli

F.E.K.A.M. con il patrocinio del. COMUNE DI S.AMBROGIO di Valp.lla e dell AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di VERONA. organizza la.

F.E.K.A.M. con il patrocinio del. COMUNE DI S.AMBROGIO di Valp.lla e dell AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di VERONA. organizza la. F.E.K.A.M. con il patrocinio del COMUNE DI S.AMBROGIO di Valp.lla e dell AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di VERONA organizza la GARA di KARATE 5 CAMPIONATO ITALIANO F.E.K.A.M. aperta a tutti gli Enti, Federazioni,

Dettagli

A.S.D. KARATE CLUB K.S.CAVENAGO A.S.D. SHOTOKAN KARATE ARGENTIA

A.S.D. KARATE CLUB K.S.CAVENAGO A.S.D. SHOTOKAN KARATE ARGENTIA A.S.D. KARATE CLUB K.S.CAVENAGO A.S.D. SHOTOKAN KARATE ARGENTIA organizzano: Trofeo BABY DRAGON Città di CAVENAGO DI BRIANZA 2013 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE

Dettagli

1a Tappa Specialità Kata e Kumite Domenica 13/01/2013, Palaferroli San Bonifacio (VR)

1a Tappa Specialità Kata e Kumite Domenica 13/01/2013, Palaferroli San Bonifacio (VR) 1a Tappa Specialità Kata e Kumite Domenica 13/01/2013, Palaferroli San Bonifacio (VR) 2a Tappa Specialità Kata e Kumite Domenica 03/03/2013, Palaferroli San Bonifacio (VR) 3a Tappa Specialità Kata e Kumite

Dettagli

Anno Associativo 2014 2015

Anno Associativo 2014 2015 VERONA Anno Associativo 2014 2015 Il TROFEO SCALIGERO DI KARATE si terra presso il palazetto PALAFERROLI di San Bonifacio - Verona 1a Tappa 2a Tappa 3a Tappa 30 Novembre 2014 18 Gennaio 2015 22 Febbraio

Dettagli

PROVINCIA DI CREMONA

PROVINCIA DI CREMONA PROVINCIA DI CREMONA A.S.dil. KARATE BUSHIDO CASALMAGGIORE Centro avviamento allo sport coni codice c.a.s. lcra 0 CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI CASALMAGGIORE (CR) ORGANIZZA: TROFEO CITTA DI CASALMAGGIORE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA KARATE

FEDERAZIONE ITALIANA KARATE Alle Società/Associazioni affiliate Mestre, 29/12/2014 Lett. n. 13/14 OGGETTO: 6 Campionato Regionale Veneto Con la presente, desidero informarvi su quanto segue. 6 CAMPIONATO REGIONALE VENETO Viene organizzato

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE KARATE +SPORT INTEGRATO CSEN 2014 FOLIGNO. KATA Individuale

CAMPIONATO NAZIONALE KARATE +SPORT INTEGRATO CSEN 2014 FOLIGNO. KATA Individuale SABATO 8 Novembre 2014 Ritrovo ore 12.00 per inizio gara ore 12.30 SPORT INTEGRATO RITROVO ORE 15.30 INIZIO GARA 16.00 KATA Individuale Categorie Cinture Anno di nascita ESORDIENTI A maschile M / N 2001-2002

Dettagli

GARA di KARATE I CAMPIONATO REGIONALE W.K.A. PUGLIA - BASILICATA

GARA di KARATE I CAMPIONATO REGIONALE W.K.A. PUGLIA - BASILICATA Il Comitato Regionale Puglia Basilicata W.K.A. KARATE ITALIA In collaborazione con l Associazione AGILFORM Marina di Ginosa E con il patrocinio del Comune di GINOSA Organizza la GARA di KARATE (INDIVIDUALE

Dettagli

9 PROGETTO EDUCATIVO GIOCHI PROVINCIALI settore Karate BS 2016

9 PROGETTO EDUCATIVO GIOCHI PROVINCIALI settore Karate BS 2016 Delegazione Provinciale Bresciana Attività Giovanile Settore Karate 0365 373910 ----- 338 5346146 9 PROGETTO EDUCATIVO GIOCHI PROVINCIALI settore Karate BS 2016 5 15 anni Coordinatore attività Giovanile

Dettagli

PRIMA TAPPA CIRCUITO CSEN KARATE LOMBARDIA PALAVERDE 15 FEBBRAIO 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE

PRIMA TAPPA CIRCUITO CSEN KARATE LOMBARDIA PALAVERDE 15 FEBBRAIO 2015 GARA DI PERCORSO PALLONCINO KATA INDIVIDUALE E A SQUADRE E KUMITE INDIVIDUALE . PRIMA TAPPA CIRCUITO CSEN KARATE LOMBARDIA LOCALITA : INFO: Palaverde Cambiago Via 4 Novembre,21-31 20040 Cambiago -MI DATA: Domenica 15 Febbraio 2015 RITROVO: 30 minuti prima dell inzio categoria. Dalle

Dettagli

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F ORGANIZZAZIONE: COMITATO PROVINCIALE CSEN DI BARI UFFICIO GARE NAZIONALE

Dettagli

Pres.Fesam Maurizio Mazza

Pres.Fesam Maurizio Mazza Pres.Fesam Maurizio Mazza A nome della Federazione Sammarinese Arti Marziali, ho il piacere di invitarvi al IX OPEN INTERNATIONALE di SAN MARINO, che si terrà a San Marino il 11 Dicembre 2016. La FE.S.A.M.

Dettagli

1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino

1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino 1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino MONTECCHIO, 9-10 APRILE 2011 Sabato 9 aprile Torneo Internazionale femminile di Judo Repubblica di SAN MARINO * * * * * * * * * KATA Femminile

Dettagli

APERTA A TUTTI GLI ENTI CONVENZIONATI CON LA FIJLKAM

APERTA A TUTTI GLI ENTI CONVENZIONATI CON LA FIJLKAM PROVINCIA DI CREMONA A.S.dil. KARATE BUSHIDO CASALMAGGIORE Centro avviamento allo sport coni codice c.a.s. lcra0123 CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI CASALMAGGIORE (CR) ORGANIZZA: 8 TROFEO CITTA DI CASALMAGGIORE

Dettagli

Domenica 17 Febbraio 2013

Domenica 17 Febbraio 2013 VIII manifestazione di KARATE VILLA CORTESE - POLISPORTIVA Gara di Karate ad INVITO Kata di tutte le Categorie Domenica 17 Febbraio 2013 Presso le scuole elementari Pinciroli di Via A. Vespucci - Villa

Dettagli

TROFEO DI NATALE. 6 e 7 Dicembre - Riccione Palazzetto PLAYHALL, via Carpi snc

TROFEO DI NATALE. 6 e 7 Dicembre - Riccione Palazzetto PLAYHALL, via Carpi snc CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE KATA E KUMITE AGONISTI E PREAGONISTI TROFEO DI NATALE GARA NAZIONALE INDIVIDUALE KATA E KUMITE PREAGONISTI 6 e 7 Dicembre - Riccione Palazzetto PLAYHALL, via Carpi snc SABATO

Dettagli

INDICE. Presentazione a cura di Delia Piralli, Coordinatrice Nazionale Karate. Giancarlo Cecchinato, Coordinatore Regionale Veneto Karate

INDICE. Presentazione a cura di Delia Piralli, Coordinatrice Nazionale Karate. Giancarlo Cecchinato, Coordinatore Regionale Veneto Karate INDICE 1 1 2 3 4 5 6 6 6 7 7 8 9 10 11 12 13 13 Presentazione a cura di Delia Piralli, Coordinatrice Nazionale Karate Giancarlo Cecchinato, Coordinatore Regionale Veneto Karate Padova tra Arte e Cultura

Dettagli

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO ENDAS NAZIONALE SETTORE KARATE REGOLAMENTO 1 L ENDAS Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, organizza i " Campionati Regionali ", fase preliminare, valida per la qualificazione alle " FINALI NAZIONALI

Dettagli

CSEN COMITATO DI ROMA IN COLLABORAZIONE CON ROMA 12 KARATE M BERRETTONI ORGANIZZA: TROFEO PICCOLI CAMPIONI ROMA(EUR TORRINO) 09/10/2016

CSEN COMITATO DI ROMA IN COLLABORAZIONE CON ROMA 12 KARATE M BERRETTONI ORGANIZZA: TROFEO PICCOLI CAMPIONI ROMA(EUR TORRINO) 09/10/2016 LOCALITA : PALA TORRINO VIA FIUME GIALLO 47/65 ROMA (EUR Torrino) DATA: Domenica 09 Ottobre 2016 MATTINA RITROVO: POMERIGGIO RITROVO: Ore 7.30/8.30 per inizio gara Ore 9.15.Ritrovo 30 minuti prima dell

Dettagli

COPPA ITALIA + SPORT INTEGRATO CSEN 2015 Montecatini Terme

COPPA ITALIA + SPORT INTEGRATO CSEN 2015 Montecatini Terme COPPA ITALIA + SPORT INTEGRATO CSEN 2015 Montecatini Terme GARA VALEVOLE PER LA SELEZIONE DELLA RAPPRESENTATIVA NAZIONALE CSEN 2016 PALATERME - Via Cimabue - Montecatini Terme SABATO 11 Aprile 2015 Ritrovo

Dettagli

SABATO 16 NOVEMBRE 2013. BRESCIA Palazzetto dello Sport San Filippo - Via Bazoli 6/10

SABATO 16 NOVEMBRE 2013. BRESCIA Palazzetto dello Sport San Filippo - Via Bazoli 6/10 SABATO 16 NOVEMBRE 2013 BRESCIA Palazzetto dello Sport San Filippo - Via Bazoli 6/10 Kata e Kumite individuale Kumite sperimentale Ragazzi 10-11 anni La gara di Kata per Bambini, Fanciulli e Ragazzi e

Dettagli

Campionato Italiano di karate Kyokushinkai 2014

Campionato Italiano di karate Kyokushinkai 2014 O.I.K.K. Associazione Sportiva Dilettantistica Shihan Tommaso Schirinzi 5 Dan Responsabile Italia Kyokushin World Federation (KWF) Via Michelangelo, n. 22 73046 MATINO (LE) www.oikk.it Tel. 339/60.16.225

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE +SPORT INTEGRATO CSEN 2017

CAMPIONATO NAZIONALE +SPORT INTEGRATO CSEN 2017 SABATO 25 Novembre 2017 Ritrovo ore 10.30 per inizio gara ore 11.30 INIZIO SPECIALITA : KATA DA ESO A A MASTER C KATA Individuale Categorie Cinture Anno di nascita ESORDIENTI A maschile M / N 2004-2005

Dettagli

Organizzata: ASD WA YU KAI FAM MUGGIO ASD CKKS MONZA

Organizzata: ASD WA YU KAI FAM MUGGIO ASD CKKS MONZA Organizzata: ASD WA YU KAI FAM MUGGIO ASD CKKS MONZA Gara combinata (Percorso / Palloncino / Prova libera) per le cat. Bambini, Fanciulli e Ragazzi aperta a tutti gli Enti convenzionati con la FIJLKAM

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE CSEN JUDO JUDO CON IL PATROCINIO DEL COMITATO REGIONALE FIJLKAM LAZIO 4 DICEMBRE 2011

CAMPIONATO NAZIONALE CSEN JUDO JUDO CON IL PATROCINIO DEL COMITATO REGIONALE FIJLKAM LAZIO 4 DICEMBRE 2011 CAMPIONATO NAZIONALE CSEN JUDO JUDO CON IL PATROCINIO DEL COMITATO REGIONALE FIJLKAM LAZIO 4 DICEMBRE 2011 RISERVATO ALLE CLASSI ESOR.A-B MF - CADETTI MF- JUNIORES MF - SENIORES MF-MASTER PALAZZO DELLO

Dettagli

ANNO 2013/2014 GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE

ANNO 2013/2014 GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE ANNO 2013/2014 GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE REGOLAMENTO: BIG TEAM - Programma rivolto a ginnaste/i principianti o che frequentano corsi di avviamento allo sport. - Questo programma di competizioni

Dettagli

REGOLAMENTO. Percorso Palloncino 35 Kihon Kata 40 FANCIULLI cartellino verde 8-9

REGOLAMENTO. Percorso Palloncino 35 Kihon Kata 40 FANCIULLI cartellino verde 8-9 REGOLAMENTO CLASSI ANNI GRADO BAMBINI cartellino giallo 4-5 6 7 Da bianca a marrone FANCIULLI cartellino verde 8 9 10 Da bianca a marrone RAGAZZI cartellino blu 11-12 Da bianca a marrone CLASSI ANNI PROVA

Dettagli

1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014

1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014 1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014 Organizzato dal: Centro Sportivo Educativo Nazionale Settore Nazionale Judo Comitato Provinciale di Ravenna con il PATROCINIO : F.I.J.L.K.A.M. NAZIONALE

Dettagli

Regolamento tecnico di Pallavolo

Regolamento tecnico di Pallavolo Regolamento tecnico di Pallavolo (edizione aprile 2014) 1 Premessa La disciplina della PALLAVOLO praticata degli atleti tesserati della FISDIR prevede competizioni a carattere esclusivamente promozionale

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE +SPORT INTEGRATO CSEN 2016 FIDENZA

CAMPIONATO NAZIONALE +SPORT INTEGRATO CSEN 2016 FIDENZA GARA VALEVOLE PER LA SELEZIONE DELLA RAPPRESENTATIVA NAZIONALE CSEN PALASPORT LUIGI PRATIZZOLI - (PR) VIA TOGLIATTI,41 SABATO 26 Novembre 2016 Ritrovo ore 11.30 per inizio gara ore 12.30 SPORT INTEGRATO

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA ARTISTICA A.S.C. SALEMI ( TRAPANI ) 14 APRILE - 2013 PALAZZETTO DELLO SPORT

CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA ARTISTICA A.S.C. SALEMI ( TRAPANI ) 14 APRILE - 2013 PALAZZETTO DELLO SPORT CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA ARTISTICA A.S.C. SALEMI ( TRAPANI ) 14 APRILE - 2013 PALAZZETTO DELLO SPORT ORGANIZZAZIONE TECNICA : Responsabile generale = Sig. Colicchia Sebastiano = Tel. 328 7273766,

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

FIJLKAM CONI ADO-UISP REGGIO EMILIA

FIJLKAM CONI ADO-UISP REGGIO EMILIA FIJLKAM CONI ADO-UISP SHUNG-DO DO-KWAN JUDO CLUB REGGIO EMILIA Domenica 06 Aprile 2008 l S.D.K. JUDO CLUB, organizza a REGGIO EMILIA presso la Palestra PALA-HOCHEY in Via Fanti (zona nord Autostrada di

Dettagli

26 TROFEO COPPA CARNEVALE Kata individuale e Kata a squadre

26 TROFEO COPPA CARNEVALE Kata individuale e Kata a squadre 26 TROEO COPPA CARNEVALE Kata individuale e Kata a squadre La gara è aperta alle Società regolarmente iscritte al C.S.E.N. e ad altri Enti di Promozione Sportiva, ederazioni Sportive e Organizzazioni.

Dettagli

PERCORSI MOTORI TROFEO GIOVANI 2007 Fase nazionale

PERCORSI MOTORI TROFEO GIOVANI 2007 Fase nazionale Federazione Ginnastica d Italia Settore Ginnastica Generale PERCORSI MOTORI TROFEO GIOVANI 2007 Fase nazionale L AREA DEI PERCORSI è di m. 9 x 3, ma tale misura potrebbe subire variazioni per problemi

Dettagli

Comitato Regionale CSEN Abruzzo Karate e A.M. Organizza Manifestazione Regionale Integrata

Comitato Regionale CSEN Abruzzo Karate e A.M. Organizza Manifestazione Regionale Integrata C.R. CSEN Abruzzo Kar at e e Ar ti Marziali Coordinator e Region a le sett ore sporti vo M Toppi Agostino Cell. Ref.: 3287445954 - Email: Abruzzocsen.karate@libero.it COMUNICATO GARA CSEN ABRUZZO COMPETIZIONE

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE CSI MILANO

CAMPIONATO PROVINCIALE CSI MILANO 03 APRILE 2016 CAMPIONATO PROVINCIALE CSI MILANO COMBINATA Bambini Fanciulli e Ragazzi Gara di Kata e Kumite individuale LOCALITA : MILANO Via Dei Missaglia 146 - Centro Sportivo CARRARO DATA: Domenica

Dettagli

Gara Nazionale. Che cos è il Sound Karate PROGRAMMA DELLA GARA

Gara Nazionale. Che cos è il Sound Karate PROGRAMMA DELLA GARA I CC Con il patrocinio del Comune di Mola di Bari Assessorato allo Sport L' A.S.D. Picca Karate Team Mola di Bari ORGANIZZA DOMENICA 20 Febbraio Febbraio 2011 ore 9.00 il 1 Trofeo Nazionale Sound Karate

Dettagli

PALAGETUR Viale Centrale, 29 LIGNANO SABBIADORO (UD) C/O Villaggio sportivo turistico GETUR

PALAGETUR Viale Centrale, 29 LIGNANO SABBIADORO (UD) C/O Villaggio sportivo turistico GETUR COMITATO REGIONALE FVG KARATE Settore Palazzetto dello sport: PALAGETUR Viale Centrale, 29 LIGNANO SABBIADORO (UD) C/O Villaggio sportivo turistico GETUR LOGISTICA E SISTEMAZIONI ALBERGHIERE Agenzia Sport

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013 REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013 1.CATEGORIE Cuccioli m/f dal 2004 al 2005 Esordienti m/f dal 2002 al 2003 Ragazzi m/f 2000/2001 Allievi m/f 1998/1999 Juniores m/f 1996/1997 Criterium m/f dal 1993 al 1995 Seniores

Dettagli

Progetto Tecnico e Regolamento

Progetto Tecnico e Regolamento Trofeo Topolino 1 Progetto Tecnico e Regolamento Premessa La formula di svolgimento dell evento rappresenta la coerente applicazione in forma non agonistica dell articolazione del percorso formativo illustrato

Dettagli

COPPA ITALIA KARATE CSEN 2012

COPPA ITALIA KARATE CSEN 2012 COPPA ITALIA KARATE 28 e 29 Aprile 2012 Palazzetto Mario d Agata ex Caselle via Golgi s.n.c. 160 CATEGORIE IN GARA DA 15 ANNI AI VERTICI IL 1 ENTE DI PROMOZIONE IN ITALIA www.csen.it www.csenfriuli.it

Dettagli

Arti Marziali/Ju Jitsu Roma, 14 ottobre 2009. Loro Indirizzi CIRCOLARE N. 19 /JU JITSU/2009 STAGE NAZIONALE E COPPA ITALIA 2009

Arti Marziali/Ju Jitsu Roma, 14 ottobre 2009. Loro Indirizzi CIRCOLARE N. 19 /JU JITSU/2009 STAGE NAZIONALE E COPPA ITALIA 2009 Arti Marziali/Ju Jitsu Roma, 14 ottobre 2009 Alle Società Sportive di Ju-Jitsu Ai Fiduciari Regionali Ju-Jitsu Ai Presidenti dei Comitati Regionali e p.c. Ai Componenti del Consiglio Federale Ai Componenti

Dettagli

GARA INTERPROVINCIALE di KATA e KUMITE

GARA INTERPROVINCIALE di KATA e KUMITE C.S.I. LECCO & DOJO YAMATO ARTI MARZIALI ORGANIZZANO: GARA INTERPROVINCIALE di KATA e KUMITE INDIVIDUALE + KATA A SQUADRE DUO + KUMITE A SQUADRE - TRE LOCALITA : Merate (LC) Palazzetto dello Sport Via

Dettagli

COMBINATA CORONA FERREA FIJLKAM MONZA E BRIANZA 2017

COMBINATA CORONA FERREA FIJLKAM MONZA E BRIANZA 2017 COMBINATA CORONA FERREA FIJLKAM MONZA E BRIANZA 2017 Organizzata da: ASC MB - GKI e FIJLKAM Monza e Brianza In collaborazione con ASD NEW SINERGY CLUB La gara è aperta a tutte le società ed Enti convenzionati

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

PROGRAMMA DELLA GARA

PROGRAMMA DELLA GARA PROGRAMMA DELLA GARA SETTORE KARATE ISCRIZIONI: IN ORARIO: REGOLAMENTO: Le iscrizioni saranno chiuse improrogabilmente entro le ore 22,00 del 1 5 APRILE 2015, inviandole sull allegato modulo con copia

Dettagli

Logistica Hotel: www.wkuitalia.com

Logistica Hotel: www.wkuitalia.com Repubblica di San Marino 23/24 NOV. 2013 PROGRAMMA LOGISTICS QUOTE ISCRIZIONE REGOLAMENTO - KARATE SHOTOKAN Sport Domus di San Marino Specialità: KATA INDIVIDUALE / KATA SQUADRA / KUMITE INDIVIDUALE Programma:

Dettagli

Programma: Venerdì: arrivi e sistemazione dalle ore in poi - VEDERE SCHEDA ALLEGATA

Programma: Venerdì: arrivi e sistemazione dalle ore in poi - VEDERE SCHEDA ALLEGATA Organizzato da ASC Nazionale In collaborazione con ASC Monza e Brianza e ASD Karate Riccione Gara di Kata di libera composizione BA/FA/RA Gara di Kata individuale e squadre - tutte le categorie Gara di

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

CUP LAZIO 2016 DOMENICA 13 Novembre 2016 PALESTRA POLIVALENTE Via del Campo Sportivo, Velletri (Roma

CUP LAZIO 2016 DOMENICA 13 Novembre 2016 PALESTRA POLIVALENTE Via del Campo Sportivo, Velletri (Roma ORGANIZZA: CUP LAZIO 2016 città di Velletri Gara di Kata e Kumite Eso A -B Cadetti Juniores Seniores - Master 13 novembre 2016 Via Del Campo Sportivo, Velletri (Roma) Gara aperta ai tesserati Fijlkam e

Dettagli

Progetto: Terremoto Emilia Romagna, adotta un comune a sostegno del terremoto San Felice sul Panaro cc IBAN: IT84X

Progetto: Terremoto Emilia Romagna, adotta un comune a sostegno del terremoto San Felice sul Panaro cc IBAN: IT84X www.csen.it www.csenfriuli.it csenfriuli@tiscali.it Progetto: Terremoto Emilia Romagna, adotta un comune a sostegno del terremoto San Felice sul Panaro cc IBAN: IT84X0503466980000000000100 SABATO 27/10/2012

Dettagli

IV Campionati Italiani Assoluti

IV Campionati Italiani Assoluti C.O.N.I. FICSF Indice e A.S.D. Scuola del remo Garda organizza i IV Campionati Italiani Assoluti per imbarcazioni V.I.P. 7,50 Lago di Garda - Garda (VR) 27 e 28 Settembre 2014 per tutte le specialità di

Dettagli

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA SETTORE GINNASTICA SEZIONE GINNASTICA RITMICA XXIV Campionato di Coreografia XVII Trofeo Internationalgym Trofeo Arcobaleno Arcobimbe

Dettagli

PERCORSO A TEMPO CLASSI BAMBINI/E A BAMBINI/E B - RAGAZZI /E

PERCORSO A TEMPO CLASSI BAMBINI/E A BAMBINI/E B - RAGAZZI /E PERCORSO A TEMPO CLASSI BAMBINI/E A BAMBINI/E B - RAGAZZI /E (Le distanze, dove non specificato, sono espresse in centimetri) ATTENZIONE Nel Percorso a Tempo Classe RAGAZZI/E la linea tracciata a terra

Dettagli

Forum Europeo delle Associazioni Sportive, Culturali e del Tempo Libero. Sezione Ginnastica Artistica Femminile

Forum Europeo delle Associazioni Sportive, Culturali e del Tempo Libero. Sezione Ginnastica Artistica Femminile Forum Europeo delle Associazioni Sportive, Culturali e del Tempo Libero Sezione Ginnastica Artistica Femminile In convenzione con: A.S.I. Alleanza Sportiva Italiana Settore Promozionale Agonistico TROFEO

Dettagli

C.S.I. - LECCO ORGANIZZA: INDIVIDUALE + KATA A SQUADRE - DUO. 10 Euro per 1 spec. / 15 Euro x 2 spec. / 15 Euro Duo

C.S.I. - LECCO ORGANIZZA: INDIVIDUALE + KATA A SQUADRE - DUO. 10 Euro per 1 spec. / 15 Euro x 2 spec. / 15 Euro Duo C.S.I. - LECCO ORGANIZZA: GARA PROVINCIALE DI KATA e KUMITE INDIVIDUALE + KATA A SQUADRE - DUO LOCALITA : BARZANO (LC) CENTRO SPORTIVO COMUNALE PAOLO VI VIA PAPA GIOVANNI XXIII DATA: Domenica 14 FEBBRAIO

Dettagli

REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA

REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA QUALIFICHE CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI COPPA ITALIA CLASSIFICA D UFFICIO CAMPIONATI ITALIANI MASTER CLASSIFICA D UFFICIO ORGANIZZATO DALLA GE.SPO.LE.

Dettagli

Gara Kata e Kumite individuale da Eso A in poi In via sperimentale

Gara Kata e Kumite individuale da Eso A in poi In via sperimentale Organizzato da GKI - ASC Monza e Brianza In collaborazione con Fijlkam Lombardia Gara Kata e Kumite individuale da Eso A in poi In via sperimentale Gara di Kata di Libera composizione per Ba/Fa/Ra per

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3R SPORT. Con il patrocinio del Comune di Massa Martana organizza:

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3R SPORT. Con il patrocinio del Comune di Massa Martana organizza: ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3R SPORT Con il patrocinio del Comune di Massa Martana organizza: 2 TROFEO NAZIONALE JUDO CITTA DI MASSA MARTANA 5 EDIZIONE TROFEO 3R SPORT S ABATO 31 ottobre e Domenica

Dettagli

Organizzato da GKI - ASC Monza e Brianza In collaborazione con Fijlkam Lombardia

Organizzato da GKI - ASC Monza e Brianza In collaborazione con Fijlkam Lombardia Organizzato da GKI - ASC Monza e Brianza In collaborazione con Fijlkam Lombardia Gara Kata e Kumite individuale Circuito a Tempo per Bambini Fanciulli e Ragazzi Palloncino sperimentale a tabellone con

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL

CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL 2015 13 e 14 giugno 2015 Equigames Horse Club fraz.castell Apertole Livorno Ferraris (VC) www.equigames-hc.com ver.1.2 1 - REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL

Dettagli

DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE

DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE SOMMARIO DOCUMENTO D ISCRIZIONE AL TORNEO ESTIVO SUL CAMPINO DEL PRETE... 1 MODALITA E QUOTA D ISCRIZIONE... 2 REGOLAMENTO TORNEO... 3 REGOLAMENTO

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015 COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 La categoria prevede due classifiche, una a Squadre e una Individuale e un ulteriore classifica

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

PALAEVANGELISTI - Viale Giuseppe Meazza - Perugia SABATO 14 Maggio 2016 Ritrovo ore per inizio gara ore

PALAEVANGELISTI - Viale Giuseppe Meazza - Perugia SABATO 14 Maggio 2016 Ritrovo ore per inizio gara ore COPPA ITALIA +SPORT INTEGRATO + Campionato Nazionale Karate Federazione Sport Sordi Italia CSEN 2016 Perugia GARA VALEVOLE PER LA SELEZIONE DELLA RAPPRESENTATIVA NAZIONALE CSEN PALAEVANGELISTI - Viale

Dettagli

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale.

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale. 19 TROFEO CITTA DI CREMA 20-21 - 22 Giugno 2014 VASCA RISCALDATA DA 50m A 8 CORSIE SCOPERTA INIZIO MANIFESTAZIONE VENERDÌ ORE 18.45 C/O CENTRO NATATORIO COMUNALE VIA INDIPENDENZA 97/A 26013 CREMA (CR)

Dettagli

REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012

REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012 REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012 1) CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI Campionati piemontesi individuali Assoluti: 15/1/2012 Novara (NO) CDS Giovanile: 5/2/2012 - Verbania (VB)

Dettagli

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA' SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA CAMPIONATO PROMOZIONALE SERIE C DI PESCA ALLA TROTA TORRENTE INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 SOCIETA ORGANIZZATRICI E CAMPI

Dettagli

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 ESORDIENTI M/F (6-11 anni) NORME GENERALI Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età secondo il seguente schema: Esordienti C 6-7 anni (nati negli anni 2007-2006)

Dettagli

12^Edizione TROFEO MARCELLO CANONICO. 27 28 Febbraio. Palasport Miranda Isernia. di Karate

12^Edizione TROFEO MARCELLO CANONICO. 27 28 Febbraio. Palasport Miranda Isernia. di Karate TROFEO MARCELLO CANONICO di Karate 12^Edizione Sito archeologico paleolitico LA PINETA Homo Aeserniensis 700.000 anni fa, il più antico d Europa 27 28 Febbraio 2016 Palasport Miranda Isernia TROFEO MARCELLO

Dettagli

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 Trieste, 9-10 maggio 2015 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione con

Dettagli

Meeting Nazionale Indoor Palaindoor di Ancona Sabato 08 Gennaio 2011

Meeting Nazionale Indoor Palaindoor di Ancona Sabato 08 Gennaio 2011 Sabato 08 Gennaio 2011 Ritrovo ore 15.00 inizio gare ore 16.00 Categorie U 60 400 1500 Asta Triplo Categorie D 60 400 1500 Alto Lungo Seniores O X X X X X Seniores O X X X X X Promesse M X X X X X Promesse

Dettagli

X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m

X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m Gare in programma e svolgimento Il programma dei Campionati avrà svolgimento a serie, in due giornate e quattro turni di gara

Dettagli

AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 4/15

AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 4/15 Milano, 25 Marzo 2015 Prot. 23/15 GP/ea ALLE SOCIETA AFFILIATE AI COMITATI REGIONALI AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 4/15 OGGETTO: 6 i CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI

Dettagli

a.s.d. shiro ryuu karate 4 Trofeo Shiro Ryuu Domenica 5 Febbraio 2017 Circolare di Gara Mattino - Giovanissimi

a.s.d. shiro ryuu karate 4 Trofeo Shiro Ryuu Domenica 5 Febbraio 2017 Circolare di Gara Mattino - Giovanissimi AF F I LI ATA I TA L I A N A F E D E R A Z I O N E J U D O L O T TA K A R AT E M A R Z I A L I A R T I a.s.d. shiro ryuu karate 4 Trofeo Shiro Ryuu Domenica 5 Febbraio 2017 Circolare di Gara Possono partecipare

Dettagli

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO Campestre_Regolamento Pag. 1 / 1 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO 17 Trofeo Regionale Corsa Campestre Regolamento La manifestazione è aperta a tutte le categorie, maschili

Dettagli

INTRODUZIONE PRIMA AFFILIAZIONE

INTRODUZIONE PRIMA AFFILIAZIONE INTRODUZIONE La presente Guida all affiliazione e al tesseramento 2014 ha lo scopo di guidare gli affiliati e i tesserati alla corretta compilazione della modulistica richiesta per l anno sportivo 2014.

Dettagli

5 COPPA DI KARATE CITTA DI TOLENTINO

5 COPPA DI KARATE CITTA DI TOLENTINO A.S.D. DOJO KYU SHIN organizza Domenica 3 Febbraio 2013 5 COPPA DI KARATE CITTA DI TOLENTINO PALASPORT viale della Repubblica TOLENTINO (MC) ore 8.15 8.45 controllo iscrizioni ore 9.00 inizio gara KATA

Dettagli

Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara

Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara Su questa pagina si devono inserire i dati caratteristici della gara Premere il pulsante Inserimento

Dettagli

Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015

Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015 Al Presidente UISP Regionale Campania Ai Comitati Territoriali UISP Al Responsabile del GAN Campania Alle Società affiliate Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015 Marina di Camerota (SA) - 14 Giugno

Dettagli

PROGRAMMA. Trofeo Laudense 2013-2014

PROGRAMMA. Trofeo Laudense 2013-2014 PROGRAMMA Trofeo Laudense 2013-2014 1 REGOLAMENTO TROFEO LAUDENSE 1. Il 1 livello potrà esser eseguito esclusivamente dai bambini frequentanti la scuola dell infanzia. 2. La classifica sarà divisa in livelli

Dettagli

ATTIVITA' REGIONALE DI CORSA IN MONTAGNA 2011

ATTIVITA' REGIONALE DI CORSA IN MONTAGNA 2011 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE FRIULI - VENEZIA GIULIA ATTIVITA' REGIONALE DI CORSA IN MONTAGNA 2011 Norme generali di svolgimento delle manifestazioni di Campionato Regionale

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli