PRANDELLI PUNISCE OSVALDO: NIENTE CONFEDERATIONS CUP - NELLO SPORT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRANDELLI PUNISCE OSVALDO: NIENTE CONFEDERATIONS CUP - NELLO SPORT"

Transcript

1 Martedì 28 maggio 2013 Quotidiano gratuito Anno 4 - N. 95

2

3 Martedì 28 maggio 2013 Quotidiano gratuito Anno 4 - N. 95 E MORTO LITTLE TONY nil RE DEL ROCK'N'ROLL Malvagna a pag. 15 PRANDELLI PUNISCE OSVALDO: NIENTE CONFEDERATIONS CUP - NELLO SPORT Addio cuore matto e nessuno... Riderà LE AMMINISTRATIVE RIDIMENSIONANO BRUSCAMENTE IL MOVIMENTO DI GRILLO. A ROMA AL BALLOTTAGGIO MARINO E ALEMANNO. A BARLETTA SOLITO CAOS NELLO SPOGLIO: LA S P U N TA N O CASCELLA E ALFARANO Polvere di stelle CHIUSURA DELLA PROCEDURA PER DEFICIT ECCESSIVO Italia promossa dalla UE ma non arriva un euro LA 16ENNE BRUCIATA Fa b i a n a ha provato a difendersi a pag. 5 L ALLARME DI SQUINZI Siamo in credit crunch Roncati e servizi alle pagine 2 e 3 I RIVA MINACCIANO CHIUSURA: OGGI ALTRO INCONTRO La fase rovente dell Ilva è a rischio la continuità Carbone a pag. 4 a pag. 4 a pag. 6

4 2 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 POLITICA Affluenza al 62,38%, -15 punti rispetto al 2008 In Puglia va meglio: al voto il 71,93%, -5 punti Il primo turno delle Comunali si chiude con un calo a due cifre dell'affluenza. Il dato del primo turno si è fermato al 62,38%, facendo segnare un crollo di quasi 15 punti rispetto al 2008 (78,1%). Ma il dato peggiore è quello di Roma, dove un cittadino su due non si è recato al seggio. Male anche Ancona: al voto il 58,18%, 15 punti in meno rispetto al 73,19 precedente. Più contenuto il calo a Barletta (74,87 e 77,14%). Il dato della complessivo della Puglia è del 71,93%, -5 punti. COMUNALI ntra I CAPOLUOGHI DI PROVINCIA E DI REGIONE MEGLIO IL CENTROSINISTRA Vince l'astensione, flop M5S A Roma ballottaggio fra Marino (avanti) e Alemanno nvalentina RONCATI C A P I TA L E /MA IL SINDACO USCENTE NON MOLLA: PARTITA APERTA Lo sfidante: cambieremo tutto Roma al ballottaggio, con il candidato del centrosinistra, Ignazio Marino, che conquista il 43% circa delle preferenze, seguito a distanza dal sindaco uscente, Gianni Alemanno (Pdl), fermo al 30,3%. L'imprenditore Alfio Marchini si ferma al 9,35% e Marcello De Vito (M5S), sotto le previsioni, al 12,45%. Astensionismo record nella capitale, dove solo il 52,8% dei cittadini è andato alle urne e dunque quasi un elettore su due non ha votato. Astensionismo dilagante. A livello nazionale ha votato il 62,38%, quasi 15 punti in meno rispetto alle precedenti comunali. Cinque città, Vicenza, Sondrio, Pisa, Massa e forse Iglesias avranno il sindaco al primo turno. Lungo invece l'elenco dei comuni che andranno al ballottaggio il 9 e il 10 giugno prossimi. E' sicuro, infatti, il ballottaggio a Roma, Brescia, Ancona, Treviso, Siena, Barletta, Avellino, Viterbo, Imperia, Isernia e Lodi. E' questo il risultato - quando è ancora in corso lo spoglio delle schede - del primo turno delle amministrative nei capoluoghi di provincia e nei due capoluoghi di Regione, Roma ed Ancona. I dati "eclatanti". Tra i dati eclatanti, il fatto che nessun candidato del Movimento 5 Stelle andrà al ballottaggio. Deludono anche i risultati della Lega al nord, mentre, tra i comuni al ballottaggio, tutti e 12 vedono prevalere i candidati del centrosinistra. Persino a Brescia il candidato del centrodestra, sindaco uscente, Adriano Paroli - quando sono 177 le sezioni scrutinate su è in svantaggio rispetto all'avversario di centrosinistra, Emilio Del Bono: il primo si ferma al 37,9% contro il 38,3% del secondo. Centrosinistra bene al 1 turno. Inoltre, coloro che conquistano subito la poltrona di sindaco, se verranno confermati i risultati, sono tutti del centrosinistra: a Vicenza viene riconfermato Achille Variati, sostenuto da Pd, Udc e lista civica, a Sondrio è probabile la vittoria di Alcide Molteni, sostenuto da Pd, Psi e liste civiche, anche a Massa dovrebbe imporsi Alessandro Volpi, sostenuto da Pd, Sel, Socialisti, Rifondazione e liste civiche. A Pisa viene riconfermato il sindaco uscente, Marco Filippeschi, del centrosinistra. A Iglesias, dopo un testa a testa, potrebbe prevalere Emilio Agostino Gariazzo (Pd, Sel e civica) che, a 19 sezioni su 33 scrutinate, ha il 50,5% dei consensi. Le situazioni in bilico. A Treviso, che andrà certamente al ballottaggio, l'84enne ex sindaco "sceriffo", Giancarlo Gentilini, è sotto di circa 12 punti rispetto all'avversario, Giovanni Manildo (Pd, Sel e liste civiche) che ha ottenuto il 45% circa delle preferenze. A Siena, storica roccaforte della sinistra, ancora alle prese con lo choc della vicenda Monte dei Paschi, Bruno Valentini, sostenuto da Pd, Sel e liste civiche si ferma al 40%. La coalizione che aveva sostenuto, nel 2011, Franco Ceccuzzi, primo cittadino fino a maggio 2012, quando il comune venne commissariato, aveva vinto con il 62% dei consensi. Ballottaggio ad Ancona, dove Valeria Mancinelli (Pd, Udc, Verdi, Scelta civica) é in testa, ma si ferma al 37%.. Il flop a 5 stelle. Flop del Movimento 5 Stelle, soprattutto se paragonato con i risultati ottenuti alle politiche dello scorso febbraio: a Brescia, dove il Movimento domenica e ieri ha ottenuto il 6,9%, aveva avuto il 16,6% di consensi alla Camera; a Imperia, dove era primo partito alle elezioni del febbraio scorso con il 33,65% delle preferenze, è crollato all'8,9%. Anche a Roma dove aveva ottenuto più del 27% dei consensi, ora il candidato sindaco ha avuto solo il 12,4% dei voti. Ad Ancona, dove alle ultime politiche aveva ricevuto il 29,72% dei voti, alle comunali il Movimento si ferma al 14,2%. A Siena ha raggiunto l'8,3% dei voti contro il 20,95% di quelli ottenuti alle ultime politiche; così anche a Massa, dove il Movimento di Grillo aveva ottenuto uno dei risultati migliori nella regione, alle politiche di febbraio, con il 29%, ora, ad una ventina di sezioni scrutinate su 80, scende drasticamente al 9,3%. "Cambieremo tutto, c'è bisogno di una rinascita". E' l'impegno di Ignazio Marino, chirurgo e ormai ex senatore, che vuole riportare il Campidoglio al centrosinistra dopo 5 anni. Ma il sindaco uscente, Gianni Alemanno, anche se indietro, non è disposto a lasciare la poltrona tanto facilmente: "La partita è ancora aperta". E si dice pronto a giocare una carta nuova: un contratto con i romani "sulla gestione della cosa pubblica", da stringere anche con chi non è andato ai seggi perché "nessuno vuole essere il sindaco di metà dei romani". ncascella, candidato Pd a Barletta ed ex portavoce di Napolitano, al ballottaggio con Alfarano (Pdl) Pasquale Cascella per il centrosinistra e Giovanni Alfarano per il centrodestra si giocheranno, tra due settimane, la partita per il ballottaggio a Barletta, l unico Comune capoluogo della Puglia chiamato al voto in questo turno amministrativo. Il primo si è attestato intorno al 42% mentre per l esponente di centrodestra, percentuali orientate sul 27. Sarà ballottaggio anche a Bisceglie, tra Francesco Spina (Udc, Scelta civica più altre liste civiche) e Giovanni Casella (centrodestra) mentre a Margherita di Savoia Paolo Marrano (Per il bene comune) è stato eletto al primo turno. In provincia di Bari, invece, erano otto i Comuni chiamati al voto. A Monopoli non c è stata storia. Emilio Romani (Pdl) ha sfondato il muro del 50%, attestandosi su un solido 60% che non renderà necessario il ballottaggio tra quindici giorni. A Conversano, un altro uscente, il pidiellino Giuseppe Lovascio è chiaramente in testa, proiettato verso una riconferma al primo turno che, anche in questo caso, non dovrebbe rendere necessario il ballottaggio. Più complicata, invece, la situazione ad Acquaviva dove per il centrosinistra Davide Carlucci è certamente al ballottaggio, ma non si sa ancora con chi: Eustachio Solazzo (Liste civiche) e Giancinto Claudio Giorgio (Pdl) si stanno giocando il posto rimasto. A Corato, invece, Franco Caputo (centrodestra), che pure è oltre il 48% non dovrebbe farcela al primo turno: se la vedrà con Renato Bucci (centrosinistra) nel turno del 9 e 10 giugno.

5 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari 53 In Valle d'aosta vincono gli autonomisti Tracollo del Pdl: è fuori dall'assemblea Conferma della maggioranza autonomista in Valle d'aosta, con l'union valdotaine e la Stella Alpina che vincono di misura al primo turno le elezioni regionali ottenendo 18 consiglieri regionali su 35, con quasi il 48%. Il centrosinistra riporta un incoraggiante 40,5% e il M5S (6,62%) entra nell'assemblea regionale con due rappresentanti. I grandi esclusi sono i due ex alleati dei vincitori: il Pdl non supera lo sbarramento e tracolla al 4,11%, e la Federation autonomiste ferma al 2,18%. POLITICA nil leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo LA DEBACLE nla BASE ADESSO CHIEDE UN CAMBIO DI STRATEGIA Dalle Stelle alle... stalle rivolta web contro Grillo PROVINCE BARI E BAT " S p a reg g i o " a Barletta Monopol i è del Pdl CENTRODESTRA AVANTI QUASI OVUNQUE, FANNO BENE ANCHE LE CIVICHE Sarà ballottaggio anche a Modugno: Saverio Fragassi (centrodestra) parte avantagguatio su Nicola Magrone (civiche di sinistra) così come a Molfetta, dove Ninì Camporeale (centrodestra) ha un netto vantaggio su Paola Natalicchio (centrosinistra). Stanislao Morea (centrodestra) con i suoi 46 punti percentuali è di poco avanti rispetto a Domenico Nisi (centrosinistra): questo vorrà dire ballottaggio anche a Noci. A Valenzano, invece, Pd e Pdl sarebbero fuori dai giochi: ballottaggio, in base ai primi risultati, tra Antonio Lomoro (Movimento Schittulli più civiche) e Tonio De Nicolò (Sel più civiche). Naturalmente hanno vinto tutti. Di risultato fortemente positivo per il Pdl e di netta affermazione parlando, in una nota congiunta il coordinatore e il vicecoordinatore del Pdl della Puglia, sen. Francesco Amoruso e on. Antonio Distaso. Il quadro generale si conferma in linea con quello delle Politiche di febbraio, con il Pdl che vince in molti Comuni ed è quasi ovunque primo partito spiegano. E soddisfatto anche Sergio Blasi, segretario regionale Pd: In attesa di conoscere i dati definitivi di questa tornata elettorale - afferma - credo di poter già esprimere, a nome del Pd pugliese, soddisfazione per i risultati che ci giungono in queste ore. Neri, infine, i dati relativi all affluenza: nel Barese si è registrato un calo del 6% circa, dal 76,88 dell ultimo rilevamento alle Amministrative al 70,57. Va un po meglio nella Bat: dal 76,40% al 74,04. a.c. nmargherita NANETTI Tre mesi dopo l'avanzata elettorale di febbraio l'onda dello tsunami "cinque stelle" subisce un pesante stop. Il cattivo risultato delle amministrative del Friuli appare ora, davanti al flop delle elezioni comunali e del voto in Valle d'aosta, come una semplice punta d'iceberg di un declino tutto da analizzare ma che ha già acceso la web-rivolta della base grillina, senza risparmiare nemmeno il suo leader. Al ballottaggio, nei capoluoghi di provincia, non andrà nessun candidato stellato. Persi così, in 120 giorni, più di un elettore su tre. "Caro Beppe - insorgono i follwers - adesso il vaffa te lo devi prendere tu!". Debacle in mezza Italia. L'emorragia che agita il blog di Grillo è imponente. A Imperia il movimento passa dal 33,6% delle politiche a un misero 8,8%. Nella capitale lo schianto ha dimezzato l'elettorato che dal 27% è sceso al 13. A Siena, nemmeno lo scandalo Mps ha aiutato gli M5S che pure lo hanno cavalcato: consensi in picchiata dal 21% all'8,8. E' un bollettino di guerra ovunque. Anche a Brescia, la patria del portavoce Vito Crimi, si passa dal 16,6% al 7,7. La contestazione travolge tutta la politica finora seguita dai cinque stelle che ancora oggi, nonostante la disfatta, non sembra voler cambiare strada. Anche se c'è chi, nei gruppi parlamentari, pensa alla necessità di una riflessione sulle strategie. Le reazioni "istituzionali". Intanto, quasi nessuno si sbilancia in commenti. E dallo staff di comunicazione del Senato arriva l'indicazione di non sbilanciarsi in valutazioni. Se Crimi ripete ancora che "è fuori chi parla di alleanze", la portavoce alla Camera Roberta Lombardi, assicura: "ai primi di giugno ruotiamo". "Questo - pensa Lombardi - fa sì che i cittadini continuino a seguire il progetto del Movimento 5 stelle e non si affezionino alle persone che in quel momento ne sono i portavoce e hanno visibilità". Ma di affetto sul web non c'è traccia, anche per lei e Crimi fioccano post al curaro. Le proteste sul web. C'è chi, come Antonello F., non ha digerito l'ostracismo per i media e calcola in "-200 punti elettorali" l'effetto del servizio fotografico su un settimanale per il quale hanno posato. Nino C. - uno di quelli che hanno molto da ridire sul dibattito diarie e scontrini - chiede a Grillo di "dire a quei 4 str... che abbiamo mandato in Parlamento di cambiare attitudine". Mentre la bufera si gonfia, Grillo tace ed è la prima volta, da quando M5s si presenta alle urne, che il leader si chiude nel silenzio durante lo spoglio. Dal palazzo, intanto, si leva il mantra di un parlamentare grillino che non se la sente nemmeno di REFERENDUM /IL SINDACO LO ASSICURA MALGRADO IL VOTO CONTRO Bologna: restano fondi a paritarie Nonostante la vittoria del fronte del no al referendum consultivo di domenica (nella foto Prodi al voto), il Comune di Bologna non abolirà la convenzione con le scuole paritarie dell'infanzia. "Non ci rinunceremo, ma allo stesso tempo è giusto cogliere questa domanda di attenzione verso la scuola pubblica", le parole del sindaco Virginio Merola che ha invitato al dialogo entrambe le parti. Una riflessione condivisa dal ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza, anche lei sconfitta dalle urne, che ha parlato di "un voto che stimola a una riflessione". uscire dall'anonimato. "Non esistono più soldatini blu e soldatini rossi, ora sono tutti grigi: votano le stesse cose, - si lamenta - dicono le stesse bugie, e hanno lo stesso odore, quello che si sente nelle camere di obitorio, davanti ai morti". L'asse delle larghe intese li esclude e "a volte ci sentiamo soli: come quelle persone normali che improvvisamente vengono invitate alla feste del Re e devono sottostare ai precetti". "Ma questo non è il palazzo del Re, non è la Città proibita, è il Parlamento. Ma visto da dentro, questo Palazzo fa paura. E io, noi, non ci possiamo permettere di avere paura". "Non lasciateci soli", supplica.

6 4 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 ECONOMIA e 1,308 À $ 0,75 Valore CAMBI 1 euro Dollaro USA 1,2932 Sterlina 0,8563 Franco Svizzero 1,2464 Yen 130,7166 Corona Danese 7,454 Corona Svedese 8,5936 Corona Norvegese 7,5596 Corona Ceca 25,9312 UNIONE nsi VA VERSO LA CHIUSURA DELLA PROCEDURA DI INFRAZIONE PER DEFICIT ECCESSIVO Bruxelles promuove l Italia Il Governo intanto prova a evitare ticket per altri 2 mld nfrancesco CARBONE La buona notizia in arrivo da Bruxelles, cioé la prossima chiusura della procedura di infrazione per deficit eccessivo, avrà sì impatto sulla capacità di intervento dell'esecutivo. Ma solo a partire dall'anno prossimo. Lo precisa il premier, Enrico Letta che impegnato a far quadrare i conti e a rilanciare la crescita delimita gli spazi di manovra. Insomma bisognerà fare delle scelte, come già diceva giorni fa. Una buona notizia però intanto si intravede: il ministro della Salute Beatrice Lorenzin e il ministro dell'economia Fabrizio Saccomanni stanno infatti lavorando insieme per evitare 2 miliardi di aggravio sui ticket sanitari partendo da risparmi di spesa già effettuati. Tradotto sui conti pubblici vuol dire però 2 miliardi di entrate in meno l'anno prossimo. Dunque il nodo coperture per il 2013 resta ampiamente 'legato' e già lo stesso Letta annuncia però di voler intervenire (o almeno iniziare) entro giugno su due capitoli in parte onerosi: il lavoro per i giovani e più in generale la semplificazione delle regole decisamente 'strette' dall'intervento di Elsa Fornero. Ma i sindacati, dopo un incontro a Palazzo Chigi spiegano che "il presidente del Consiglio ci ha spiegato che il grosso delle decisioni europee sull'occupazione saranno probabilmente prese a dicembre e che a giugno ci sarà solo un via libera politico". Dunque per agire sulla flessibilità si dovrà probabilmente aspettare ancora ma il 'piano-giovani' dovrebbe essere definito in giugno. Al momento sono tutti al lavoro e il nuovo Ragioniere generale dello Stato, Daniele Franco, non avrà avuto molto tempo per ambientarsi: c'é infatti da far quadrare le risorse anche future con le esigenze immediate. Una cifra, nel balletto generale, è però certa ed è stata discussa oggi a Palazzo Chigi: per rifinanziare (forse già venerdì prossimo in Cdm, dice il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi) l'ecobonus e quello per le ristrutturazioni si spenderanno circa 400 milioni (100 milioni il primo, il secondo). Poi si guarda a giugno quando oltre agli interventi sul lavoro dovrebbe arrivare un provvedimento più ampio di rilancio economico (una parte è affidata allo Sviluppo con liberalizzazioni annunciate su rc auto ed energia e semplificazioni) e con un serie di rifinanziamenti 'obbligati' (leggi: missioni internazionali). Ma l'emergenza più sentita è un'altra: il fisco. Mentre Regioni e governo raggiungono l'accordo sul nuovo regolamento per la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee, al quale sono legate le agevolazioni fiscali), resta sempre aperto il nodo Imu, Iva, Tares. Per l'imu, dopo il rinvio 'coperto' della prima rata, occorre varare una riforma che tenga presente che dalla prima casa arrivano la bellezza di 4 miliardi (cioé la metà degli 8, lo 0,5% di deficit che l'europa libererà con lo stop alla procedura). Per la Tares si lavora a coprire un eventuale mancato aumento mentre sull'iva il tempo stringe decisamente. Come noto gli ulteriori rincari fiscali avrebbero un effetto 'devastante' sia sulle famiglie, sia sulle aziende. Ma per evitarlo tra poco più di un mese non resta che trovare subito 2 miliardi. Ironia della sorte gli stessi che mancheranno l'anno prossimo nelle casse dello Stato per il mancato aumento dei ticket. CONFINDUSTRIA /NUOVA DENUNCIA E L INVITO ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE A PAGARE I PROPRI DEBITI Squinzi: aziende in credit crunch e con un fisco iniquo Le imprese sono "in una situazione precisa e specifica di credit crunch" e si confrontano con un Fisco "iniquo", che invece dovrebbe essere "amico, senza lasciare campo libero al sommerso e all'evasione". Giorgio Squinzi inizia la stagione delle assemblee territoriali di Confindustria, ma non è il solo a chiedere un sistema diverso: secondo la Confesercenti in media si lavora 162 giorni per pagare le tasse, ormai quasi la metà dell'anno. "L'Italia si batte contro un sistema fiscale imprevedibile, perché quello che va bene qui - dice Squinzi all'assemblea degli industriali di Varese - può non andare bene a Brescia: gli uffici sono giudicati sugli accertamenti che fanno, spesso non fondati. Avevamo la speranza che la riforma della delega fiscale venisse approvata nella scorsa legislatura e rimane una delle più grandi delusioni di questo primo anno alla guida di Confindustria: serve un Paese normale". "Per alleviare le imprese" dall'assenza di credito "la prima cosa da fare è che la pubblica amministrazione paghi i propri debiti: la cifra di miliardi è molto vicina alla realtà", aggiunge Squinzi secondo il quale i fondi liberati dalla fine della procedura di infrazione attribuita all'italia per sforamento del deficit "devono andare a pagare i debiti della pubblica amministrazione, è una vecchia storia". Il presidente di Confindustria non replica alla lettera di Mario Monti sul Corriere della Sera nella quale l'ex premier - affiancato recentemente in Scelta civica da Alberto Bombassei, ex competitor di Squinzi nella corsa alla guida di viale dell'astronomia - lo accusa anche di non essere adeguato al ruolo. BORSE /LA MIGLIORE GRAZIE A FIAT, MEDIASET E ANCHE AD ALCUNE BANCHE A Piazza Affari la... maglia rosa nell UE nil Palazzo della Borsa a Milano Le borse europee tornano a guadagnare dopo la correzione della scorsa settimana, con Milano che brilla fra i listini europei trainata da Fiat, Mediaset e banche. Sui mercati si guarda anche alle raccomandazioni in arrivo dalla Commissione Ue mercoledì, quando Bruxelles dovrebbe confermare l'uscita dell'italia dalla procedura d'infrazione per deficit eccessivo e dare più tempo a Francia e Spagna per risanarsi, mettendo l'accento sulle riforme a scapito dell'austerity. Milano è maglia rosa in Europa, con un +1,55% per il Ftse Mib in una seduta dai volumi limitati a causa della chiusura di Londra per il Bank Holiday e di Wall Street per la festività del Memorial Day. Piazza Affari recupera terreno dopo la correzione della scorsa settimana, risalendo a punti dopo essere scesa venerdì scorso sotto Il listino milanese resta però ancora distante dagli oltre segnati a metà maggio, al culmine del rally iniziato ad aprile. Gli acquisti oggi premiano soprattutto Fiat, +4,43% grazie alle indiscrezioni di stampa sul progetto per salire in Chrysler e per la quotazione a Wall Street. Tornano a salire anche Mediaset (+3,92%) e Mediolanum (+3,34%), la migliore tra i titoli finanziari in Italia.

7 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari 5 Carceri: da Strasburgo condanna senza appello l Italia paghi le vittime del sovraffollamento L Italia ha un anno di tempo per risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri e prevedere dei rimborsi per i detenuti vittime del problema. E non può più opporsi in alcun modo alla richiesta che le viene dalla Corte europea dei diritti dell uomo, perchè ieri la Corte di Strasburgo ha rigettato la richiesta del governo di rinviare il ricorso Torreggiani ed altri davanti alla Grande Camera, rendendo così definitiva la sentenza già emessa a gennaio. AT TUALITÀ AU T O P S I A nla RAGAZZA FORSE ERA ANCORA VIVA QUANDO È STATA BRUCIATA Delitto di Corigliano: Fabiana tentò di opporsi al suo killer Ha lottato sino alla fine, strenuamente, per salvarsi la vita. Fabiana Luzzi nonostante le oltre 20 coltellate ricevute al torace, all addome ed alla schiena, il dolore, le energie sempre più scarse per il sangue che le usciva, quando ha visto il suo fidanzato-carnefice tornare da lei con una tanica di benzina in mano, ha capito quali erano le intenzioni del ragazzo ed ha reagito. Ha raccolto tutte le forze che le erano rimaste, si è rimessa in piedi ed ha tentato di togliere la tanica di mano dal ragazzo per rovesciarla a terra. Ma fiaccata dalle ferite, è crollata nuovamente sul sentiero polveroso dove è stata definitivamente uccisa dalle fiamme appiccate dal giovane. A riferire l ennesimo particolare agghiacciante di una già storia di per sé già terribile è stato lo stesso ragazzo nel corso dell interrogatorio cui è stato sottoposto nella notte tra sabato e domenica nella caserma dei carabinieri di Sibari. Al racconto del giovane cominciano adesso a sovrapporsi i primi dati scientifici. L autopsia della sedicenne, eseguita ieri nell obitorio dell ospedale di Corigliano ha confermato che probabilmente la giovane era viva quando è stata bruciata. I medici, infatti, non solo hanno accertato che il numero delle coltellate inferte alla ragazzina, alcune delle quali giunte in profondità, sono state ben più di 20, ma anche che nessuna di queste ha leso organi vitali. E proprio il coltello a serramanico usato dal diciassettenne per colpire la giovane è l unico elemento che ancora manca all appello. Il giovane ha gettato l arma, che, ha detto, portava sempre con sé, poco distante dal luogo dell omi - cidio, insieme allo zainetto ed al cellulare della fidanzata. Ma mentre gli altri oggetti sono stati ritrovati, il coltello no, nonostante i tecnici del nucleo scientifico dell Arma del Comando provinciale di Cosenza siano tornati più volte sul posto. E ieri è stata anche la giornata del ritorno a casa di Fabiana. Dopo l autopsia, la Procura dei Minori di Catanzaro ha consegnato la salma alla famiglia e gli amici della ragazza hanno voluto farle percorrere per l ultima volta il tratto che dalla strada provinciale conduce alla sua abitazione. Il carro funebre si è fermato e i suoi amici hanno preso in consegna il feretro per portarlo a spalla. Oggi l ultimo saluto alla ragazza. IR AQ /SALE LA TENSIONE TRA SCIITI E SUNNITI Autobombe a Baghdad: almeno cinquanta morti Almeno dieci autobombe sono esplose ieri a Baghdad e in località vicine alla capitale irachena, colpendo soprattutto aree popolate da sciiti e provocando oltre 50 morti - quasi 80 secondo alcune fonti - e un centinaio di feriti. La nuova ondata di violenze conferma i timori di ritorno di un conflitto interconfessionale su larga scala nel Paese, dove le tensioni tra sciiti e sunniti sono alimentate anche dal conflitto siriano. Uno degli attentati è avvenuto sulla Via Sadun, una delle principali arterie del centro cittadino. Le altre esplosioni sono avvenute a Habibiya, nell est della capitale, nel sobborgo di Nuova Baghdad, nel distretto settentrionale di Khadimiya, nel quartiere sud-occidentale di Bayya, in quello vicino di Um Al Maalef e in quello orientale di Shaab. Attacchi sono segnalati anche a Jisr Diyala, dieci chilometri a sud di Baghdad, a Madayen, 30 chilometri dalla città, e a Saba al Bor, 20 chilometri a nord. REGIONE LAZIO /CONDANNATO L EX CAPOGRUPPO Fiorito: 3 anni e 4 mesi Con le spese pazze, le jeep comprate per affrontare la straordinaria nevicata a Roma e i viaggi in hotel da sogno, Franco Fiorito, ex capogruppo Pdl della Regione Lazio, è entrato nell immaginario collettivo per una certa politica fatta di presunti privilegi. Ieri il tribunale di Roma ha posto un primo paletto nella vicenda giudiziaria che, di fatto, ha travolto la giunta regionale guidata dall allora governatore Renata Polverini. Il gup Rosalba Liso ha fatto sue le tesi dell accusa, condannando a 3 anni e 4 mesi l ex capogruppo al consiglio regionale e fissando in 5 anni l interdizione dai pubblici uffici. La Procura incassa una prima vittoria anche con il via libera dato al patteggiamento per gli altri due imputati, ex capi segreteria di Fr a n c o n e, Bruno Galassi (un anno e 5 mesi) e Pierluigi Boschi (un anno e 2 mesi). STATO -MAFIA /SI AGGRAVA POSIZIONE DELL EX MINISTRO MANCINO No a processo coi boss Il popolo delle Agende Rosse l ha atteso fuori dall aula bunker. La contestazione era preparata. E pure gli slogan. Quel fuori la mafia dallo Stato Nicola Mancino, ex ministro dell Interno ed ex presidente del Senato, finito sotto accusa per falsa testimonianza accanto ai vertici di Cosa nostra nel processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, l ha sentito chiaramente. Anche se era già al sicuro nella sua auto. I fotografi l hanno ripreso mentre si allontanava: l espres - sione di chi mal sopporta il disagio di condividere con boss del calibro di Totò Riina la scena processuale. Non ho paura. E comunque, prima voglio ascoltare, poi parlerò, ha risposto a chi gli chiedeva un commento sulla decisione della Procura di contestargli una nuova aggravante. Contestazione non esplicitata dall aggiunto Vittorio Teresi, interrotto dal presidente della Corte d as - sise che celebra il processo sul presunto patto stretto tra i boss e pezzi dello Stato negli anni delle stragi mafiose. La modifica delle accuse per Mancino, che per i pm avrebbe detto il falso durante il processo al generale Mario Mori, uno dei protagonisti della trattativa, negando di avere saputo dall ex Guardasigilli Claudio Martelli dei contatti stretti tra il Ros dell Arma e il sindaco mafioso Vito Ciancimino, verrà resa nota alla prossima udienza, fissata per venerdì, quando le parti saranno tutte costituite. Così ha deciso la corte. Ma, secondo indiscrezioni, all ex ministro la Procura intenderebbe contestare di avere mentito non solo per assicurare l impunità agli altri imputati - boss, politici ed ex carabinieri che avrebbero trattato con la mafia - ma anche per occultare il dialogo scellerato av - viato dallo Stato. Una mossa che consentirebbe ai pm di rafforzare la connessione tra la presunta falsa testimonianza di Mancino e il reato di violenza o minaccia a corpo politico dello Stato contestato agli altri e toglierebbe forza al tentativo, già annunciato dell ex ministro, di chiedere lo stralcio della sua posizione. Non posso stare nello stesso processo in cui c'è la mafia, ha detto Mancino prima che l udienza cominciasse.

8 6 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 REGIONE & PROVINCIA Il Pd presenta una proposta di legge sulla semplificazione amministrativa A due anni dalla fine della legislatura il capogruppo Pd, Pino Romano, apre un processo di ascolto con gli esponenti del partito impegnati nelle amministrazioni locali. Dopo otto anni di governo di questa Regione ha detto è necessario fare il punto di quelle che devono essere le prospettive di questo partito. Lo spunto è stato il confronto sulla proposta di legge (primo firmatario il consigliere Fabiano Amati) sulla semplificazione dei procedimenti amministrativi. L EMERGENZA noggi PREVISTO IL VERTICE COL GOVERNO. LA CASSAZIONE: PER RIVA NO SCARCERAZIONE Per l Ilva ipotesi commissario Il premier preoccupato per la continuità aziendale La continuità aziendale dell'ilva è "a rischio" a causa del maxisequestro dei beni dei Riva, che hanno deciso di presentare ricorso e ai quali la Cassazione non ha revocato gli arresti domiciliari. Mentre al ministero dello Sviluppo economico il ministro Flavio Zanonato vedeva i vertici dell'azienda e i rappresentanti degli enti locali in un primo incontro che, come era prevedibile, è stato interlocutorio in attesa della riunione prevista per oggi a Palazzo Chigi, il cda di Riva Fire ha messo nero su bianco il rischio cui va incontro il gruppo side - rurgico: 40mila posti di lavoro sfumati. Un rischio che, come hanno riferito i sindacati preoccupa molto il premier Enrico Letta. In prima battuta "il provvedimento - avverte il cda della società che controlla l'ilva - rischia di compromettere l'iter per l'approvazione del piano industriale avviato da mesi, sia da Ilva che da Riva Fire". L'iter, che "avrebbe consentito sia il rispetto di tutti gli obblighi Aia sotto il profilo industriale e finanziario sia l'approvazione del bilancio nei termini di legge in situazione di continuità aziendale" appare in bilico. L'interruzione del processo "causata dal sequestro - infatti - può invece portare a una situazione fuori controllo, anche con possibili ripercussioni occupazionali per circa dipendenti diretti in Italia e almeno altrettanti nel cosiddetto indotto". Non sembrano dunque a rischio soltanto gli stipendi di giugno, su cui il sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno, ha chiesto garanzie, ma già da oggi i posti di lavoro. Esattamente l'esito che il governo vuole a tutti i costi evitare. Letta "é apparso molto preoccupato. Ma non ha detto che cosa intende fare il governo", hanno riferito fonti sindacali dopo l'incontro che il premier ha avuto ieri a pranzo con i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil. Preoccupazione che verrà ribadita oggi nell'incontro a Palazzo Chigi, nel quale si cercherà di trarre qualche conclusione dopo il vertice che si è tenuto, appunto, ieri al ministero. "I rappresentanti dell'esecutivo e delle istituzioni locali hanno confermato l' impegno, nell'ambito delle proprie competenze, affinché l'attività dell'ilva, nel quadro di una rigorosa attuazione dell'aia, si svolga nel massimo rispetto dell'ambiente e della tutela della salute", si limita a recitare il comunicato ufficiale. Del resto risposte concrete, per il momento, ancora non ce ne sono. Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha infatti sottolineato che "il governo sta riflettendo", dicendosi convinto che l'ipotesi da perseguire è quella di procedere con l'amministrazione straordinaria, che sarebbe autorizzata dal decreto salva-ilva in caso di inadempienze, mettendo quindi nell'angolo la famiglia Riva: "I Riva da una parte e l'ilva dall'altra", ha sintetizzato il governatore. Una strada, quella del commissariamento o di altre forme di intervento pubblico come la nazionalizzazione, suggerita da più parti (dal leader della Fiom Maurizio L andini al segretario di Rifondazione Paolo Ferrero), ma che il ministro Zanonato domenica e il collega delle Infrastrutture Maurizio Lupi ieri, hanno sostanzialmente escluso. La Corte di Cassazione infine, in serata, ha respinto il ricorso presentato da Emilio e Nicola Riva, confermando loro, e all'ex direttore dello stabilimento di Taranto Luigi Capogrosso, gli arresti domiciliari. E' la seconda volta dall'inizio dell'anno che la Suprema Corte respinge le richieste dei proprietari dell'ilva, agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta della procura di Taranto per disastro ambientale. Già lo scorso 17 gennaio la prima sezione penale avevà confermato la custodia cautelare ai domiciliari per i due Riva e per Capogrosso. Nelle motivazioni pubblicate il 4 aprile la Corte aveva espresso la certezza che i Riva fossero "consapevoli" del disastro ambientale. E sempre ieri sera una trentina tra capi reparto, capi squadra e capi turno dell'area a caldo dell'ilva si sono dimessi dall'incarico, pur garantendo la sicurezza degli impianti. La decisione è stata presa dopo il provvedimento di sequestro del patrimonio dei Riva disposto dalla magistratura che ipotizza reati, oltre che nei confronti dei legali rappresentanti di Ilva e Riva Fire, anche per "dirigenti, capi area, responsabili dell'esercizio dello stabilimento di Taranto, di cui Riva Fire è società controllante". AEROPORTI DI PUGLIA La Serbia m os t ra all E u ro p a il vero volto NUOVE OPPORTUNITÀ CON IL COLLEGAMENTO TRIESTE- NIŠ, CHE FA SCALO A BARI nl incontro con il direttore dell aeroporto di Nis, Dragan Bugarinovic; sotto una zona caratteristica della città serba INDUSTRIA /IL TREND POSITIVO DEL PRIMO TRIMESTRE 2013 È EMERSO DURANTE L ULTIMO CDA Le vendite della Natuzzi sono in aumento del 3,4% Il cda di Natuzzi spa ha approvato i risultati consolidati relativi al primo trimestre del 2013 che registrano un aumento del 3,4% (+5,1% in volumi) delle vendite nette del salotto rispetto al primo trimestre Le vendite nette totali sono pari a 110,7 milioni di euro, invariate rispetto a 110,4 milioni riportati nel primo trimestre Si registra inoltre un margine industriale pari al 29,0% sulle vendite nette, in diminuzione rispetto al 32,1% del primo trimestre 2012; un Ebit negativo per 6,9 milioni, in miglioramento rispetto ad una perdita operativa di 7,4 milioni riportata nel primo trimestre 2012; e un risultato netto dopo le imposte in miglioramento di 2,4 milioni (da -8,4 milioni a -6,0 milioni). La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2013 positiva per 28,6 milioni di euro.

9 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari 97 Valentino Losito è il nuovo presidente dell Ordine dei giornalisti di Puglia E' il giornalista professionista Valentino Losito (nella foto) il nuovo presidente dell'ordine dei Giornalisti della Puglia. E' stato eletto dal Consiglio regionale dell'ordine durante la riunione di insediamento che ha indicato anche le cariche istituzionali. Il pubblicista Natale Labia è stato eletto vicepresidente ma si è riservato di accettare la carica e ha annunciato che comunicherà la propria decisione nella prossima riunione del Consiglio. Sono stati anche eletti: Rossella Grandolfo segretario e Anna De Feo tesoriere. REGIONE & PROVINCIA nil sindaco di Taranto, Stefàno. Sotto il premier Letta ndaniele LEUZZI Volare da una parteall'altradell Adriatico è ancora più semplice, con il rafforzamento dei collegamenti della Mistral Air: Bari-Monstar e Trieste-Monstar, inaugurati nel luglio 2012, e la nuova Trieste-Niš, al via dal 26 aprile scorso. Il progetto Air.Net, cofinanziato dal Programma Adriatico di Cooperazione Transfrontaliera (Cbc), mira a stabilire entro il 31 agosto prossimo una nuova rete aeroportuale fra tre diversi Paesi (Italia, Bosnia-Erzegovina, Serbia) e sei partner regionali (Aeroporti di Puglia, Aeroporto Friuli Venezia Giulia, aeroporto di Mostar Ltd, aeroporto di Niš, Regione Molise, Comune dell Aquila). Dal capoluogo pugliese, il martedì a tariffe low cost, parte il diretto con Mostar (a 15 chilometri da Medjugorje). Un viatico fondamentale per la nuova frontiera del turismo religioso, in soli 55 minuti, con il Boeing da 148 posti. Da Trieste, quindi con scalo in caso di partenza da Bari, due volte a settimana (andata e ritorno 98 euro), è possibile raggiungere la terza città della Serbia: Niš. Posizionata a sud, secondo centro universitario con 13 facoltà, terra d ori - gine dell imperatore romano Costantino il Grande, Niš rappresenta da sempre una porta d ingresso dell intera area dei Balcani. Questo programma - ha dichiarato Dragan- Bugarinović, direttore dell aeroporto di Niš - facilita sicuramente i contatti tra le aree che si affacciano sull Adriatico. In nostro obiettivo è di migliorare i trasporti di passeggeri e merci, in modo da favorire gli scambi economici e la possibilità di conoscere sempre meglio le differenti culture. Un paesaggio verdeggiante che accoglie 300mila abitanti, fatto di fiumi, montagne all orizzonte e villette a schiera a perdita d'occhio. Una fortezza medievale in cui si fonde il culto orientale a quello occidentale, e un accogliente centro urbano, al passo coi tempi, tra shopping e movida serale. Vogliamo favorire un rapporto stabile - ha detto Ljubivoje Slavković, vicesindaco di Niš - è fondamentale per guardare al futuro con fiducia, nel pieno rispetto dell Unione europea. Dobbiamo accettare e rende possibile ogni iniziativa. Dopo aver superato alla fine degli Anni Novanta i conflitti in nome del nazionalismo - non senza ferite ancora aperte - nella città di Naissus (dal nome latino) come nel resto della Serbia, si avverte una forte spinta verso la ripresa economica. ROMA nincontro REGIONI-GOVERNO: MODIFICARE LA DELIBERA CIPE Vendola, appello a Letta Salvate i 3 mld dei Fas nvalentina RONCATI nvendola al termine dell incontro fra Regioni e Governo a Palazzo Chigi Scongiurare il taglio da 1 miliardo al Fondo sanitario nazionale 2013 e i nuovi ticket su farmaci e prestazioni, dal 2014, che frutterebbero 2 miliardi di nuove entrate, rinnovare il Patto per la salute. E ancora, allentare il soffocante Patto di stabilità, concertare le misure per la crescita, trovare nuove risorse per gli ammortizzatori sociali, costituire un Fondo unico per il Welfare, discutere di riforme istituzionali e costituzionali, avviare la Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica. E' stato un incontro ricco di argomenti quello che si è svolto, ieri a Palazzo Chigi, tra il Governo - presenti, oltre al premier Enrico Letta, i ministri Graziano Delrio (Affari Regionali), Dario Franceschini (Rapporti con il Parlamento), Gaetano Quagliariello (Riforme costituzionali), e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Filippo Patroni Griffi - e i presidenti delle Regioni italiane, guidate da Vasco Errani. Un'occasione per far decollare un percorso di "dialogo costante che mi auguro sia duraturo e proficuo": come ha detto presidente del Consiglio Enrico Letta. Il premier ha illustrato tre punti all'ordine del giorno: stato dell'arte dei bilanci, con particolare riferimento al Patto di stabilità, cornice europea all'indomani dell'annuncio ufficioso della chiusura della procedura Ue sul deficit e punto sul percorso di riforme costituzionali, visto che il 29 maggio inizierà l'iter parlamentare. A questo proposito, il ministro Quagliariello, uscendo da Palazzo Chigi, ha assicurato che "le Regioni saranno appieno coinvolte in questo processo". Sulla sanità, uno dei punti più a cuore dei governatori, il presidente Errani ha spiegato: "E' indispensabile rilanciare il Patto per la salute, che è scaduto, ma servono le condizioni economiche. "Anche io non voglio che i cittadini si trovino a gennaio con questo ulteriore balzello", avrebbe detto il premier Letta ai presidenti, secondo quanto ha riferito il governatore della Toscana Enrico Rossi. Apertura dall'esecutivo anche sulla possibilità di conteggiare i fondi europei fuori dal Patto di stabilità, "c'è una disponibilità positiva che verificheremo. L'incontro è stato positivo ma interlocutorio", ha evidenziato Errani. "E' fondamentale - è intervenuto il governatore delle Marche, Gianmario Spacca, a proposito della sanità - ricostituire per l'anno 2013 almeno il finanziamento dell'anno 2012, eliminando quindi il taglio di un miliardo complessivo in valore assoluto che si registra tra le due annualità". Le Regioni hanno intanto deciso di riunire in un unico Fondo tutte le risorse nazionali attinenti al Welfare, risorse che sono state "tagliate in modo straordinario negli anni scorsi". Tra le novità emerse, il via alla Conferenza permanente sulla finanza pubblica, che farà ripartire il confronto sul federalismo fiscale, che sta particolarmente a cuore alle Regioni del nord. A questo proposito, le Regioni Lombardia, Piemonte e Veneto hanno consegnato una lettera all'esecutivo nella quale chiedono che almeno il 75% del gettito tributario prodotto rimanga sul territorio. E Maroni scrive su Twitter: "Roma dà soldi alle Regioni sprecone del Sud. L'unica speranza per le nostre imprese è la macroregione del Nord, per tenere qui le tasse". "Nell'incontro di oggi abbiamo sottolineato l'urgenza di un rilancio del Mezzogiorno attraverso delle misure economiche dedicate, la necessità di utilizzare i fondi europei al di fuori della morsa stringente del Patto di stabilità e una nuova politica sui fondi al trasporto pubblico locale", ha riferito il vicepresidente della Regione Calabria, Antonella Stasi. Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, ha posto con forza il problema della modifica della delibera Cipe, approvata l'8 marzo del 2013, "che nei fatti significherebbe una perdita di fondi Fas per circa 3 miliardi di euro". Infine, il governatore della Basilicata, Vito De Filippo, ha osservato: "Abbiamo chiesto al Governo di dar vita ad un processo partecipativo nella programmazione dei Fas ". M A N I F E S TA Z I O N I /GLI APPUNTAMENTI: IL 31 A TARANTO E IL 4 GIUGNO NELLE ALTRE 5 PROVINCE Crisi e occupazione ora i sindacati si mobilitano Una crisi sempre più drammatica che attanaglia il Paese e ne stritola il tessuto economico, mettendo a repentaglio la tenuta sociale. La riduzione dell'apparato produttivo, la disoccupazione e la perdurante assenza di investimenti rappresentano fenomeni ormai radicati che meritano di essere affrontati senza esitazioni, con fermezza e decisione, restituendo al lavoro un ruolo chiave in un progetto mirato a intraprendere nuovamente il cammino della crescita e dello sviluppo. Sono le rivendicazioni di Cgil, Cisl e Uil di Puglia alla base della mobilitazione promossa dai sindacati e che avranno momenti centrali nelle manifestazioni del 31 maggio a Taranto e del 4 giugno nelle altre cinque province. Tutte culmineranno il 22 giugno nella grande manifestazione nazionale a Roma.

10 8 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 A Terra di Thule, una conferenza per ricordare la figura dell ex ministro Araldo Di Crollalanza BARI L'associazione "In Verticale" promuove una conferenza per ricordare Araldo di Crollalanza, podestà di Bari, ex ministro dei Lavori pubblici e parlamentare. Il dibattito si terrà questo pomeriggio, alle 18.30, nella libreria "Terra di Thule", in via Pavoncelli 133. Interverranno il professor Giuseppe Incardona, docente di storia e filosofia del liceo classico "Socrate" di Bari, e l'architetto Simone De Bartolo. (Nella foto un particolare della locandina dell iniziativa) AMBIENTE nprevisto ANCHE IL VUOTO A RENDERE PER CHI ACQUISTA PRIMA Basta ai tappeti di bottiglie In arrivo l ordinanza: stop vendita di vetro dopo le 22 nalessandra COLUCCI TRIBUTI /LA RATA DI ACCONTO PER IL 2013 SCADRÀ IL 17 GIUGNO Confermate le aliquote 2012 Imu nbottiglie di birra abbandonate nelle strade della cosiddetta movida L Amministrazione comunale ha fatto sapere che per il pagamento della rata di acconto 2013 dell Imu, con scadenza il 17 giugno, restano valide le aliquote stabilite per l anno Inoltre, alla luce del Decreto legge n. 54/2013 è sospeso il pagamento della rata di acconto per le seguenti categorie di immobili: a) Abitazione principale e relative pertinenze, esclusi gli immobili classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9; b) Unità immobiliari appartenenti a cooperative edilizia a proprietà indivisa, adibite ad abitazioni principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi case popolari (Iacp) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati; c) Terreni agricoli e fabbricati rurali sia a uso abitativo sia a uso strumentale. Il pagamento dell imposta deve essere effettuato unicamente a mezzo del modello F24 ovvero mediante apposito bollettino di conto corrente postale. Inoltre, per i contribuenti che abbiano versato importi superiori a quanto dovuto per l anno d imposta 2012, a titolo di quota comunale dell Imu, si specifica che, in sede di pagamento della rata di acconto del 2013, gli stessi possono compensare quanto maggiormente versato. Info su Un ordinanza per impedire la vendita di bibite in bottiglie di vetro dopo le 22, già a partire dai primi di giugno: è quanto è stato deciso ieri, nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato il presidente dell Amiu Gianfranco Grandaliano, i tecnici della ripartizione Attività economiche e gli assessori Ludovico Abbaticchio ( We l - fare) e Maria Maugeri (Ambiente). Non si tratterà di un provvedimento voluto solo per ragioni ambientali ma anche per quanto riguarda la sicurezza in città d estate: insomma, dopo il disarmante spettacolo offerti da veri e propri tappeti di bottiglie di vetro, l Amministrazione comunale ha deciso di correre ai ripari. Ma, attenzione: l ordinanza non interesserà solo bar e ristoranti del centro, ma tutti gli esercizi commerciali - e dunque anche le paninoteche mobili - sull intero territorio comunale, senza alcuna distinzione. E, per chi non rispetterà le regole, oltre a multe salate, potrebbe anche essere ipotizzata la chiusura dell esercizio, come prevede il Decreto sulla Sicurezza del Non è, però, l unico provvedimento che si sta studiando in Comune in vista della stagione estiva, per fronteggiare l altro volto della movida e rispettare la pulizia di piazze e strade. Ci stiamo confrontando con le associazioni di categoria - ha spiegato Grandaliano - per capire come poter applicare eventualmente il vuoto a rendere sulle bottiglie, magari con un contributo di 50 centesimi all atto dell acquisto della bottiglia. In sostanza, fermo restando il divieto, chi acquisterà una o più bottiglie prima del coprifuoco delle 22, le pagherà un prezzo maggiorato di 50 centesimi ma, tornando là dove le bibite sono state vendute, con lo scontrino e i vuoti, potrà essere risarcito dei 50 centesimi in più a bottiglia. Praticamente quello che succede nei supermercati - ha dichiarato ancora Grandaliano - così potremo ridurre al minimo la dispersione di bottiglie nell ambiente. Ma non è finita qui: il Comune sta anche ipotizzando incentivi e sostegni a quegli esercizi commerciali che effettueranno la raccolta Porta a porta del vetro. Sono, infatti, previsti sgravi per Tarsu e Tares per chi si dimostrerà particolarmente virtuoso, un po come sta accadendo, con notevoli successi, già da qualche settimana nell ex frazione di Torre a mare. nil Palazzo dell Economia FINO A FINE MAGGIO Continuano gli interventi antizanzara nei quartieri Si andrà avanti fino alla fine di maggio, sia con interventi mirati che con azioni a largo raggio. Abbiamo cominciato il 21, andremo avanti fino a venerdì, per contrastare fattivamente la proliferazione delle zanzare in città : è quanto assicura il presidente dell Amiu, Gianfranco Grandaliano, confermando che l azienda, d accordo con il Comune, sta andando avanti nell opera di disinfestazione. In gergo si chiama adulticida e sono gli interventi sulle zanzare più adulte, sia a largo raggio che in maniera mirata, per esempio nei pressi di fontane e tombini, ossia in quegli ambienti dove le zanzare crescono più facilmente, con l avvicinarsi della stagione estiva. Ho letto di un aumento del 50% della presenza di zanzare in città - ha detto ancora Grandaliano - ebbene io voglio rassicurare i cittadini, spiegando che stiano raddoppiando gli sforzi, non solo per le zanzare più adulte, ma anche per le larve, così da fermare la diffusione dell antipatico fenomeno estivo già sul nascere. Nelle scorse settimane, poi, il Comune e l Amiu hanno anche avviato la campagna di disinfestazione da blatte. Per chi non rispetterà l ambiente e le regole previste da Comune, sono previste multe salate. Sul sito ufficiale del Comune, è possobile scaricare tutte le nuove disposizioni per la prevenzione. (a.c.)

11 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari 9 Oggi e domani le giornate finali dell edizione 2013 del Rec n Paly contest Oggi alle 17 e domani alle 20, nel parco Don Tonino Bello, in viale Gandhi, al quartiere Poggiofranco sono in programma i due appuntamenti dell edizione 2013 del Rec n Play contest, il concorso musicale per band studentesche emergenti organizzato da Zerottanta e dal liceo Scacchi. Gli eventi prevedono l esibizione delle band iscritte al concorso per la prima giornata e delle sole cinque finaliste per la serata conclusiva. (Nella foto un dettaglio della locandina) BARI L I N C H I E S TA nil GUP: 2 CONDANNE, 5 PATTEGGIAMENTI Crac gruppo Carlone sette rinvii a giudizio LA 37ENNE NON È GRAVE Lite familiare donna spara e ferisce la cugina Una presunta bancarotta fraudolenta che ha coinvolto dodici società del gruppo di Modugno Due condanne, cinque patteggiamenti della pena, cinque assoluzioni, due non luogo a procedere per morte degli imputati e sette rinvii a giudizio. Si è conclusa così, dinanzi al gup del tribunale di Bari Antonio Diella, l'udienza sulla presunta bancarotta fraudolenta di 12 società del gruppo di distribuzione e vendita di prodotti alimentari Carlone di Modugno. Attraverso le bancarotte - secondo l'accusa - i vertici dell'organizzazione criminale hanno ottenuto tra il 2000 e ilo 2009 profitti illeciti stimati in circa 100 milioni di euro. Il giudice ha disposto condanne alla pena di tre anni e sei mesi di reclusione per il 51enne Giovanni Capuano, e ad un anno e dieci mesi per il 49enne Vincenzo Stallone, entrambi amministratori di fatto di alcune delle società del gruppo. Assolti per non aver commesso il fatto gli imprenditori Francesco Ritella, Giuseppe Barbone, Daniele Cardilli, Enrico De Pascale e Pasquale Iamele, amministratori e consulenti delle stesse società. Rinviati a giudizio, con le accuse contestate a vario titolo di associazione per delinquere, bancarotta fraudolenta documentale e patrimoniale e truffa, gli imprenditori Quirino Alessandro Campanelli, i fratelli Gaetano e Giuseppe Carlone, Gaetano e Girolamina Manzulli (nonno e madre dei due Carlone), Giuseppe Di Fede e Sebastiano Gissi. Il processo comincerà il prossimo 3 ottobre dinanzi ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Bari. Non luogo a procedere per due imputati frattanto deceduti: il presunto capo dell'organizzazione, Michele Carlone, marito di Girolamina Manzulli e padre di Gaetano e Giuseppe, e per Nicola Dammacco. Il gup ha inoltre ratificato cinque patteggiamenti a pene comprese tra uno e due anni di reclusione nei confronti degli imprenditori Corrado Aprea, Antonio Bombacigno, Francesco Paolo Martinelli, Valentino Veronico e Lorenzo Zotti. Indagini sono in corso da parte degli agenti di polizia per rintracciare la donna che nella serata di domenica, durante un litigio avvenuto per questioni familiari, ha sparato alla cugina, di 37 anni, ferendola di striscio alla testa. La vittima guarirà in sette giorni. La 37enne si è presentata al Pronto soccorso del Policlinico, poco prima della mezzanotte, con una ferita di arma da fuoco alla testa. Ai medici e agli agenti delle Volanti, ha raccontato di essere stata aggredita in casa dalla moglie del cugino. Assieme a un amico, la cugina acquisita - ha raccontato la vittima agli investigatorisi è presentata a casa della 37enne, a Madonnella. Prima l avrebbe aggredita e poi avrebbe tirato fuori da una tasca la pistola, calibro 7,65, dalla quale sarebbe partito un colpo che ha ferito la donna di striscio. Si sono perse le tracce della donna che ha usato l'arma. Sono in corso indagini. LIBER TÀ / CONTESTAZIONI SUL RESTYLING DA 40MILA EURO, EVENTI IN VIA MANZONI Scintille su piazza Risorgimento E polemica tra i componenti della commissione Ambiente e mobilità del Comune e l assessore ai Lavori pubblici Marco Lacarra in merito al restyling, per il quale sono stati stanziati 40mila euro, di piazza Rosrgimento, al quartiere Libertà. I primia ccusano il secondo di non aver coinvolto anche la commissione nell incontro, con la Circoscrizione e i commercianti, in merito alla riqualificazione della piazza. Non mi pare fosse una loro competenza ha gelato tutti Lacarra, in risposta. Ciononostante, come ha fatto sapere Stefano Miniello (Lista Simeone) la commissione convocherà l assessore nei prossimi giorni per avere un quadro più chiaro dell intervento. Intanto, oggi, alle 11, proprio in piazza Risorgimento sarà presentato Finis Terrae, il progetto di riqualificazione socio-culturale dell VIII Cicoscrizione. In particolare, tra gli eventi in programma, da segnalare Da soli non c è storia ; la giornata della cooperazione 2013, una kermesse di sport, divertimento e artisti di strada per rilanciare via Manzoni e il quartiere Libertà, in programma domani, dalle 10 alle e La Manifattura addormentata ; in programma il 4 giugno, dalle 9 alle 20. L INTERVENTO Quel benefico caos che porta all utopia e annulla differenze e porta la felicità Dall equipe educativa della casa alloggio di via Trevisani riceviamo e pubblichiamo una nota sulla partecipazione dei ragazzi utenti della struttura a una manifestazione sportiva. Occorre avere un po' di caos in sé per partorire una stella danzante. Facciamo riferimento a questa citazione di Friedrich Nietzsche per descrivere il caos come l'entusiasmo degli educatori e collaboratori sanitari esperti che partoriscono per i nostri pazienti la possibilità di partecipare a un evento internazionale come quello che si è tenuto all'inizio di questo mese a Lucera. Il caos era quello che aleggiava nelle nostre comunità per strutturare e concordare la partecipazione alla V edizione del progetto, promosso dal Centro Salute Mentale di Troia: Sportiva mente: l' utopia possibile. Per i nostri pazienti che vi hanno partecipato, già reduci dal torneo di calcetto Uniti nel pallone, organizzato dall'aiccos, l'utopia è stata davvero possibile. I nostri utenti, ospiti nelle comunità alloggio psichiatriche Agape, Don Milano, Zenit e Nadir presenti sul territorio pugliese su Molfetta e Bari, frutto dei progetti sostenuti dall'aiccos, hanno partecipato alle giornate 3 e 4 maggio 2013 previste dal programma di tale evento sportivo. Lo sport,in queste giornate, è stato il veicolo di comunicazione e integrazione sociale per i nostri ospiti che fuori dalle nostre comunità hanno assaporato nuovi profumi, nuovi panorami, nuovi compagni e consolidato il rapporto con quelli della loro squadra, vivendo un esperienza unica. Sport, quindi, come momento di cura, ma anche momento di amicizia, esperienza di festa. Sport come situazione in cui si sperimenta il confronto con l'altro e con i propri limiti, si apprende il rispetto delle regole ed il gusto dell'impegno. Sport come strumento di prevenzione, capace di richiamare l'attenzione delle persone, di aggregarle, di far acquisire una dimensione non alienante al loro tempo libero. Sport come attività che reca in sé una carica straordinaria e affascinante di umanità, di gratuità, di conquista, di coraggio, di pazienza, diventando avventura che riempie di segni, di obiettivi, di speranza. Abbiamo chiesto ai nostri ospiti di descriverci un po' queste giornate in tre sole parole. Sono state giornate uniche, speciali e divertenti perché non capita tutti i giorni di vivere esperienze così, visitare posti nuovi e conoscere gente nuova ; Non abbiamo vinto, ma è stato più importante partecipare. Insomma, un'esperienza per loro da ripetere, che li ha visti coinvolti in maniera attiva in cui l'importante era esserci e non vincere, ma la vittoria è stata sul loro più grande avversario: lo stigma del malato di mente, e i nostri ragazzi sono stati veri campioni.

12 10 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013

13 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari 13 11

14 12 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 Arriva la reliquia di Sant Antonio da Padova previsti disagi in centro a causa della processione BARI In occasione della processione per l arrivo a Bari della reliquia di Sant Antonio proveniente dal santuario di Padova, oggi dalle 19 e sino al termine delle esigenze, le linee 1, 2, 2/, 4, 10, 12, 12/, 21, 22, 35, CMM (Circolare Murattiano-Manzoni), navetta A, navetta B e navetta C potrebbero subire ritardi e/o variazioni di percorso durante lo svolgimento dell evento religioso. Pertanto, potrebbero verificarsi alcuni disagi a causa dell avvenimento che interesserà piazza del Ferrarese, corso Cavour, via Carulli e piazza Luigi di Savoia. CAMBIALI ALL INCAS SO nnel 2009 L ANNUNCIO, SI MARCIA CON PIÙ DI TRE ANNI DI RITARDO Anche a Bari un ponte dei sospiri l eterna attesa dell asse Nord-sud Il completamento dell opera è ancora molto lontano Per come si sono messe le cose si corre il rischio che una tra le opere più importanti dell Amministrazione Emiliano verrà inaugurata dopo la fine del mandato dell ex magistrato: si tratta del ponte sull asse Nordsud - che fa sospirare come quello veneziano, se non di più - l arteria voluta per snellire il traffico in entrata ed in uscita dalla città, all altezza dell ex frazione di Carbonara, che si è trasformata in un vero e proprio incubo, in quanto la chiusura dei lavori appare ogni giorno sempre più lontana. Stavolta dovremmo esserci ha commentato il delegato alla Mobilità del sindaco, il parlamentare Pd Antonio Decaro ma non è un segreto che, di rinvio in rinvio, l opera non sarà disponibile prima del Il che vorrebbe dire un ritardo di circa tre anni su quanto stabilito all inizio del 2009 quando, sul finire del primo mandato Emiliano, fu annunciata l apertura del cantiere, assegnato alla Cimolai di Udine. Il progetto originale prevede il collegamento tra viale Tatarella e via Nazariantz: il ponte, semistrallato e retto da cavi d acciaio, sarà lungo 625 metri, alto 10 metri e sarà riservato al transito delle sole auto. La struttura di- sporrà di quattro corsie veicolari e di un percorso ciclopedonale largo due metri e mezzo per un opera di grande pregio architettonico - è stata disegnata da uno studio spagnolo - il cui elemento caratterizzante sta nella configurazione dell antenna (dell altezza di circa 78 metri) che nella parte inferiore è disposta lungo un piano sghembo che conferisce alla struttura un inedita asimmetria di grande effetto. Sulla carta tutto bello, nei fatti un labirinto di perizie, varianti e permessi dal quale non si esce. L ultima perizia, relativa ai calcoli strutturali, ha avuto l ok del Genio civile (che adesso non è più di competenza regionale, ma provinciale) da poco e, dunque, i lavori dovrebbero subire la tanto sperata accelerata. Che non porterà via meno di 365 giorni, un anno di giornate lavorative e, dunque, molto più dilatato, in realtà. Non ci si sbrigherà, come detto, prima del 2015, ossia dopo la fine dell Amministrazione di Michele Emiliano che, non più tardi di due mesi fa, in un intervista, aveva inserito l opera tra i fiori all occhiello della sua gestione. Peccato, però, per gli spaventosi ritardi accumulati. (a.col.) Elezione del nuovo Rettore il contributo dei dottorandi Anche i dottorandi e i precari della ricerca dell'università Aldo Moro vogliono dare il proprio contributo in vista dell elezione del nuovo Rettore che si terrà tra qualche settimana. Per questo l Adi, che dal 2009 ha una sede locale anche a Bari, ha deciso di pubblicare un proprio documento sul sito I sei anni della nuova gestione sono importanti per la categoria, come si legge in una nota nel sistema universitario tutto, e nel nostro Ateneo in particolare. Nella situazione attuale, senza un'inversione di tendenza sulle politiche in merito alla pubblica istruzione ed alla ricerca, non è difficile immaginare che molti di noi saranno costretti a pensare la propria vita fuori dall'università. Il documento è consultabile da ieri mentre il 7 giugno, alle 17, nell ex Palazzo delle Poste, è in programma un incontro sul tema. Non se ne parlerà prima del 2015: per allora il mandato Emiliano sarà finito da tempo, eppure il sindaco ha inserito l inter vento tra i fiori all occhiello della sua Amministrazione nil tabellone del cantiere del ponte dell asse Nord Sud. In alto una veduta della strada FINITA LA SETTIMANA DI RODAGGIO Zsr Madonnella tolleranza zero: i vigili cominciano a fare le multe La settimana di rodaggio è terminata: i vigili urbani stanno cominciando a fare le multe nella nuova Zona a sosta regolamentata, al rione Madonnella, fino al ponte di via Di Va g n o. Abbiamo fatto passare la consueta settimana di prova - ha spiegato il comandante delle polizia municipale Stefano Donati - cioé quel lasso di tempo necessario per far sì che il nuovo provvedimento entri nelle abitudini dei cittadini. Non si tratta di una transizione semplice - ha detto ancora Donati - perché in molti non ritirano subito il pass, altri, invece, non hanno ben capito come funziona e, dunque, è facile incappare nelle multe. In questi giorni, dunque, gli agenti hanno svolto più che altro un azione di controllo ed informazione, per spiegare bene ai residenti e agli automobilisti di passaggio come funziona il nuovo provvedimento, dando il tempo di abituarsi con calma. Ma adesso basta - ha annunciato Donati - ora dobbiamo iniziare a multare quelli che non sono in regola o non rispettano le nuove norme. Nel frattempo, stanno continuando i lavori per estendere ulteriormente la Zsr, anche oltre il ponte di via Di Vagno, fino a lungomare Perotti. Il provvedimento dovrebbe essere effettivo già per l estate, ormai prossima. (a.c.)

15 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari Cambiali all incasso LE OPERE ANNUNCIATE DA COMUNE E PROVINCIA: PROMEMORIA PER AMMINISTRATORI SMEMORATI COLLEGAMENTO STAZIONE-AEROPORTO? PARCO EX FIBRONIT? PARCO LAMA BALICE? MASSERIA BORRACCI completato 71 mln di euro estate 2013 gara in preparazione 22/24 mln di euro ignota gara non indetta 5 mln di euro ignota gara non indetta ignoto ignota note In corso i collaudi. Il treno collegherà la stazione Bari Centrale e l aeroporto Wojtyla in 15 minuti note Servono 14 mln per la messa in sicurezza definitiva e 8/10 per il parco. Tempi da definire note Al momento c è solo il piano esecutivo all esame della conferenza di servizi note Approvata una delibera per trasformare la struttura in un centro sanitario? MERCATO VIA PITAGORA? PIASTRA SAN FRANCESCO? MAAB (MERCATO ORTOFRUTTICOLO)? PARCO DELLE ARTI EX ROSSANI gara non indetta 3 mln di euro ignota completato 1,8 mln di euro effettuata completato 20 mln di euro ignota Lavori: gara non indetta 13 mln di euro (per ora) ignota note Annunciata per fine 2012, l apertura del cantiere slitterà: il Comune non ha più i soldi note La struttura è stata affidata a un Ati guidata dal Kismet, inaugurazione nelle prossime settimane note La struttura di Mungivacca è pronta da tempo, ma mai consegnata. Indaga la Corte dei Conti Ue note La riqualificazione è compresa nel Patto per Bari, maxi progetto da 1,6 miliardi di euro EX GASOMETRO CORSO MAZZINI! METROPOLITANA BARI-BITRITTO TEATRO PICCINNI! LUNGOMARE SAN GIROLAMO in corso project financing dicembre 2013 gara aggiudicata 35 mln di euro 225 giorni lavorativi aperto 15 mln di euro gara indetta 17 mln di euro ottobre 2015 note Per fine anno prevista solo la consegna del parco. Lavori rallentati dal ritrovamento di una bomba note Un opera che doveva essere consegnata oltre vent anni fa. Si attende l affidamento dei lavori 4 ottobre 2014 note Gara attesa per luglio 2012, ma indetta a dicembre: la consegna probabilmente slitterà? RESTYLING VIA SPARANO! BARI CAPITALE DELLA CULTURA bando previsto nel ,6 mln di euro ignota Procedura amministrativa: in corso nessuno 20 ottobre 2013 note I fondi arriveranno dagli 8,5 milioni erogati dal Ministero delle Infrastrutture per il Piano città note Bari è in corsa per il prestigioso incarico relativo al 2019, ma il progetto procede a rilento GIARDINO MIMMO BUCCI! PONTE DI CEGLIE! TRASFER. MERCATO POGGIOFRANCO COLMATA MARISABELLA completato 420mila euro 23 febbraio 2013 aperto 3 mln di euro novembre 2012 Cantiere via Dioguardi: Trasferimento: completato 100mila euro dicembre 2011 aperto 53 mln di euro note Primo annuncio di consegna 27 luglio 2012, slittato poi all 8 dicembre. Telenovela terminata note Annunciata in anticipo (a settembre 2012), l apertura dovrebbe avvenire a maggio 2013 note Il trasferimento da piazzetta dei Papi a via Dioguardi è vincolato all ok del Consiglio comunale agosto 2015! PONTE SULL ASSE NORD-SUD RESTYLING PIAZZA MASSARI? RESTYLING VIA ARGIRO! ADEGUAMENTO AUDITORIUM aperto 32 mln di euro entro metà 2012 aperto 400mila euro ignoto (nel 2013?) 173mila euro ignota aperto 8 mln di euro dicembre 2011 note Approvata dalla Giunta la perizia di variante, lavori in ripresa. Consegna probabile: 2014 giugno 2013 note: Lavori in concorso con la Circoscrizione (stanzia 40mila euro). Si attende l annuncio dei lavori note Cantiere inaugurato 2 volte. La consegna è stata posticipata di 1 anno. Struttura chiusa dal 1991? PISTA CICLABILE SAN GIROLAMO! PIAZZETTA CORSO CAVOUR! FILOBUS CARBONARA! ROTATORIA VIA CALDAROLA bando previsto nel mln di euro ignota ignoto 100mila euro dicembre 2012 Attivazione bus: in corso 3,6 mln di euro giugno 2012 c è progetto esecutivo 500mila euro giugno 2012 note I fondi arriveranno dagli 8,5 milioni erogati dal Ministero delle Infrastrutture per il Piano città note La Banca Popolare di Bari, finanziatore dei lavori, ha presentato il progetto alla Soprintendenza note: Entro la fine di gennaio 2013 sarebbero dovuti terminare i collaudi dei 7 mezzi a disposizione note La Regione ha cofinanziato per il 70% i costi solo nelle scorse settimane: lavori annunciati entro il 2013 tutto in regola! rischio ritardo! in ritardo? senza date né certezze Segnalateci altre Cambiali all incasso all indirizzo:

16 14 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 Il lungomare Perotti è pericoloso per le auto ecco il monito della giornata Vai piano! BARI Grande partecipazione di pubblico per Vai piano!, la giornata sulla sicurezza stradale, voluta dall associazione Futuri orizzonti, presieduta da Claudio Sgambati (nella foto con l assesore allo Sport, Elio Sannicandro), svoltasi sul lungomare Perotti, su un tratto stradale ricco di pericoli. Il pilota barese Luca Loiacono, in veste di testimonial, ha accompagnato in auto alcuni esponenti politici, mostrando loro buche, asperità dell asfalto, dissuasori saltati e numerose altre criticità. PREVENZIONE nla GARA ROSA PER DIRE NO AL TUMORE Corsa contro il male Successo per la Race for the cure Per il settimo anno, la Race for the cure, la gara podistica organizzata dalla sezione pugliese della fondazione Susan G. Komen ha richiamato in corso Vittorio Emanuele migliaia di persone che, tutte insieme, hanno rinnovato il proprio invito a dire no al tumore del seno, con uno stile di vita sano e ribadendo l importanza della prevenzione. Due gli appuntamenti podistici che, quest anno, hanno avuo un padrino d eccezione: l attore Lino Banfi che ha premiato i vincitori. Per quanto riguarda la passeggiata non competitiva, si è trattato del tradizionale percorso di 2 km che ha colorato la Muraglia, mentre, per la gara vera e propria, si è corso per ben 5 km. I primi cinque classificati assoluti tra gli uomini sono stati Giovanni Aucello, Francesco Minerez, Vito Sardella, Vincenzo Trentadue e Domenico Tedone. Le prime cinque donne arrivate al traguardo, invece, sono state Roberta Roselli, Giorgia Cacciapaglia, Antonia Mele, Anna Mele e Roberta Fiorentino. Accanto a Banfi anche sua figlia, l attrice Rosanna, tradizionale volto della Race pugliese, che è guarita dal male ed è impegnata da tempo a diffondere il proprio messaggio sulla necessità di effettuare i controlli preventivi per sconfiggere la malattia. Presenti alla premiazione anche Riccardo Masetti, presidente della Komen Italia, Vincenzo Lattanzio, presidente del Comitato Puglia Komen, Corrado Petrocelli, rettore dell'università ed Elio Sannicandro, l assessore comunale allo Sport Race for the cure, anche nell edizione 2013, non è stata soltanto una gara podistica. Per tre giorni, nel villaggio allestito in piazza della Libertà, medici ed esperti hanno fornito tutte le risposte necessarie sulla prevenzione e la cura del tumore e sulle modalità per un corretto stile di vita che passa da una corretta alimentazione e da una giusta dose di attività fisica. (a.c.) nalcuni momenti della Race for the cure. In alto Lino e Rosanna Banfi con Enzo Lattanzio (Foto Saverio De Giglio) ANTIMAFIA /FINISCE L OTTAVO ANNO DI ATTIVITÀ, TRA GLI OSPITI ANCHE GIAN CARLO CASELLI E ROY PACI Maratona per chiudere la stagione di Radio Kreattiva Si terrà domani la maratona radiofonica che chiude l ottavo anno di attività realizzate dalla prima web-radio antimafia, nata da un progetto dell associazione culturale Kreattiva e dell Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata del Comune. Dalle 9 alle 17, nel parco Don Tonino Bello, in viale Gandhi, circa 600 alunni delle 23 scuole coinvolte si alterneranno ai microfoni per presentare attività e risultati ottenuti durante i laboratori, confrontandosi e intervistando personaggi legati all antimafia sociale, al mondo della cultura e dello spettacolo. Tra gli ospiti della quarta maratona il procuratore capo della Repubblica di Torino Gian Carlo Caselli - che aprirà l evento in collegamento telefonico - il sindaco Michele Emiliano, il testimonial di Radio Kreattiva 2013 Roy Paci (entrambi alle 10.30) e a seguire, il sostituto procuratore della Repubblica di Bari Giuseppe Dentamaro, il presidente di Libera Puglia Alessandro Cobianchi, Francesca e Vito Marchitelli, genitori del piccolo Gaetano ucciso da un proiettile vagante durante una sparatoria a Carbonara nel 2003, e la band musicale barese U Pa p u n. Tante le sorprese previste, anche la partecipazione di altri numerosi amici di Radio Kreattiva. LO STUDIO /REGISTRATI PROBLEMI DI PESO PER IL 37% DEI RAGAZZINI BARESI Allarme obesità tra i preadolescenti nla locandina del workshop sull alimentazione A Bari il 37% dei ragazzi nella fase preadolescenziale è in sovrappeso oppure obeso. Una percentuale superiore alle medie regionale, nazionale ed europea e ai dati riscontrati alla fine degli anni 90 in Puglia. È quanto emerge al termine dell indagine sulle abitudini alimentari degli adolescenti della scuola secondaria di primo grado - condotto nel capoluogo pugliese dai corsisti del Master A.B.A.P. in Alimentazione e nutrizione umana, i cui risultati saranno presentati nel corso del workshop in programma giovedì 30, dalle 17, nell aula Magna dell Istituto "Massari Galilei" (plesso Massari), in via Petrera, 80. I dati ottenuti saranno commentati dai nutrizionisti che hanno condotto l indagine. Quindici le scuole medie di Bari che hanno aderito all iniziativa. I corsisti hanno intervistato un totale di 1193 alunni, di cui 648 maschi e 545 femmine, studiandone le abitudini alimentari ed evidenziando che la fascia di età maggiormente a rischio è quella compresa tra gli 11 e i 12 anni.

17 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari 15 Lorem Ipsum: stasera a Bitonto inaugurazione della seconda tappa Si inaugura oggi alle 20 nellaboratorio Urbano Officine Culturali di Bitonto la seconda tappa della mostra Lorem Ipsum di Teresa Romano e Marco Testini, a cura di Giuliana Schiavone. Il progetto, a metà tra sperimentazione artistica, riflessione sui mezzi della comunicazione collettiva e uso dei nuovi media, ha esordito a Ba ri lo scorso febbraio proponendosi come operazione di arte pubblica con l'affissione di un manifesto 6x3 interattivo su un impianto pubblicitario nel cuore del tessuto urbano. CULTUR A & SPET TACOLI CANZONE IN LUTTO naveva 72 ANNI E DA TRE MESI ERA RICOVERATO PER UN TUMORE Addio Little Tony, piccolo Elvis Era uno tra gli artisti italiani più famosi nel mondo Una fantastica carriera. L esordio con Celentano a Sanremo nel 61 con 24mila baci. Poi le hit da milioni di copie: Riderà e Cuore Matto nlittle Tony si chiamava Antonio Ciacci ed era nato a Tivoli a pochi chilometri da Roma 72 anni fa. Nelle foto lo vediamo in alcune caratteristiche pose da divo rock. A destra immagini degli esordi; qui a sinistra con Bobby Solo, l amico di una vita nelisabetta MALVAGNA Alla fine si è arreso: Little Tony, l'elvis Presley dé noantri, si è spento a 72 anni ucciso da un tumore. Era stato ricoverato tre mesi fa nella clinica Villa Margherita di Roma. Un addio annunciato, anche se Antonio Ciacci, questo il suo vero nome, non si era mai arreso. Come quando il suo "cuore matto si era fermato anche se solo per un attimo, nel 2006 durante un concerto in Canada. Il giovane Antonio si appassiona fin da giovanissimo al rock and roll e si esibisce ai Castelli Romani (lui era originario di Tivoli) nei ristoranti, locali da ballo, balere e nei teatri di avanspettacolo. Ma si fa le ossa in Inghilterra dove si trasferisce con i fratelli convinto da un impresario inglese, Jack Good: nasce così il marchio Little Tony and his Brothers, che si fa strada nel Regno Unito e che poi lo lancerà anche in Italia tra il '58 e il '60. Sono quelli gli anni delle hit Johnny B. Good e Lucille. Ma la vera occasione della sua carriera arriva nel '61 grazie a 24mila baci. La canta in coppia con Adriano Celentano al Festival di Sanremo e si piazza al secondo posto. Un brano che diventerà un classico. Per il vero successo discografico dovrà aspettare l'anno successivo con Il ragazzo col ciuffo. Nel '66, poi, grazie a Riderà vende quasi un milione di copie, anche se forse il suo brano distintivo sarà Cuore matto, che debutta al Festival di Sanremo nel '67 e che, dopo essere rimasto al vertice delle classifiche in Italia per dodici settimane consecutive, gli aprirà anche le porte dei mercati discografici di Europa e Sudamerica. Popolarissimo e sempre fedele alla sua fede rock, addolcita da una vena melodica tipicamente italiana, Little Tony può vantare una serie di hit del calibro di La spada nel cuore, che presenta a Sanremo nel 1970 in coppia con Patty Pravo. Ma anche, dodici anni dopo, fortunate sigle televisive come Profumo di mare (Love boat). Con l'amico Bobby Solo, e con Rosanna Fratello, negli anni '80 decide di cambiare aria e dà vita al gruppo I Robot, che però non lasceranno un segno fondamentale nella storia della musica italiana. Sempre vitale e curioso, nel 2004 collabora anche con il dj Gabry Ponte, attuale giudice di Amici, nel brano Figli di Pitagora. E festeggia mezzo secolo di carriera sul palco dell'ariston nel 2008 con un brano dal titolo evocativo Non finisce qui. L ultima apparizione in tv nello scorso mese di gennaio alla puntata finale della trasmissione abbinata alla Lotteria Italia La Prova del cuoco. I suoi funerali saranno celebrati giovedì prossimo alla chiesa del Divino Amore a Roma.

18 16 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 SPOR T Playoff Serie B / Nella finale Empoli-Livorno minuto di silenzio per il tifoso bresciano morto Per la finale di play off del campionato Serie B Empoli-Livorno, domani alle 20,45, verrà osservato un minuto di silenzio per commemorare il giovane tifoso del Brescia morto la notte fra domenica e lunedì nel ribaltamento del bus che rientrava dalla Toscana con a bordo supporter lombardi. La Lega di Serie B e il Brescia hanno espresso il cordoglio alla famiglia della vittima, annunciando che parteciperanno ai funerali, e il loro sostegno ai passeggeri feriti. NAZIONALE nraduno A COVERCIANO IN VISTA DI REPUBBLICA CECA E CONFEDERATIONS Prandelli tra l'azzurro e i veleni Osvaldo punito: niente Brasile na sinistra il commissario tecnico della Nazionale italiana, Cesare Prandelli. A destra l'attaccante italo argentino della Roma, Osvaldo E' stata una decisione sofferta ma alla fine Cesare Prandelli d'intesa con la Federazione ha escluso Daniel Pablo Osvaldo dalla Confederations Cup. Il caso dell'attaccante italo-argentino sconquassa il primo giorno del raduno azzurro a Coverciano per preparare la gara di qualificazioni mondiali con la Repubblica ceca e la manifestazione in Brasile, prove generali per il Mondiale Osvaldo paga, dice il comunicato ufficiale sul sito della Figc, l'aver disertato ieri sera la cerimonia di premiazione della Coppa Italia senza il permesso della Roma. In realtà non è piaciuta a nessuno, tantomeno a Prandelli, la reazione del giocatore all'esclusione decisa da Andreazzoli nella finale di coppa vinta dalla Lazio e la successiva risposta oggi, via twitter, alle critiche del tecnico giallorosso: Andreazzoli lo ha definito un "piagnone", Osvaldo ha replicato dandogli dell'"incapace". "Voglio capire a fondo, certe dichiarazioni sull'allenatore possono pesare" aveva detto dopo pranzo il ct in nome di quel codice etico che lui ha voluto applicare in nazionale e per il quale, prima di Osvaldo, sono stati esclusi a suo tempo De Rossi e Balotelli. Prandelli, che si è sentito con i dirigenti della Roma e con lo stesso giocatore, è il primo ad essere addolorato da questa decisione che oltretutto lo priva di uno degli attaccanti sul quale aveva puntato per i prossimo grandi eventi, tuttavia - come ha ricordato anche oggi - la maglia azzurra va rispettata così come va rispettato il regolamento interno. Peraltro Osvaldo è recidivo, già per certe sue reazioni e atteggiamenti era stato escluso da Euro 2012 e adesso deve scontare ancora due dei tre turni di squalifica inflittigli per l'espulsione con la Danimarca: quindi avrebbe saltato di sicuro la gara con la Repubblica Ceca e quella in programma a settembre con la Bulgaria. Al momento il ct non ha deciso di sostituire l'italo-argentino, quel che è certo - lo ha ribadito anche oggi - è che in Nazionale bisogna lasciarsi alle spalle le tensioni e le tossine del campionato: "Indossiamo una maglia che unisce e fa tornare l'entusiasmo, anche se arrivano giocatori con risultati e situazioni diverse, anche se è stata una stagione lunga e impegnativa siamo un'unica squadra e dobbiamo avere voglia di fare squadra". Anche per questo con i suoi ragazzi affronterà e discuterà di temi attuali quanto delicati come la violenza e il razzismo: "Ho visto scene raccapriccianti ieri sera prima e dopo la finale di Coppa Italia, purtroppo tanti anni di dialogo e prevenzione non sono riusciti a debellarla ancora. La nostra idea di partita è di vita o morte, per gli altri è gioia e puro godimento. Siamo rimasti indietro, tiriamo ancora sassi ai ai pullman. La violenza è violenza, è come il razzismo, altro problema attuale, altro argomento scomodo". Ma anche sul piano del gioco il calcio italiano non riesce ad andare di pari passo con quello internazionale: "L'ultimo è stato un buon campionato ma ci mancano ancora qualità, agonismo e personalità per competere con i grandi club stranieri". Prandelli ci sta provando con la Nazionale anche se adesso conta chiudere la pratica-qualificazioni mondiali: "La prima cosa che ho detto ai ragazzi è che fino al 7 giugno dovremo concentrarci solo sulla Repubblica Ceca, sfida insidiosa e determinante per il nostro cammino. Quindi sarebbe un errore pensare già adesso al Brasile, per questo a Praga non faremo nessun esperimento". Un'Italia che non avrà Osvaldo ma si appoggia più che mai ancora a Pirlo: "Chiedeteglielo voi se vuol riposare, per me Andrea resta un punto di riferimento, è una gioia rivederlo qui. Se poi sarà stanco, ne parleremo". LITE IN CASA GIALLOROSSA Scinti l le tra la punta oriunda e il tecnico ANDREAZZOLI SULL'ITALO- ARGENTINO: PIAGNUCOLONE LA REPLICA: INCAPACE, FESTEGGIA CON I LAZIALI Tifosi inferociti con proprietà, dirigenti e squadra, botta e risposta tra allenatore e giocatore. Dopo il ko in finale di Coppa Italia in casa Roma è tutti contro tutti. La debacle ha generato il caos dalle parti di Trigoria, dove adesso l'unico obiettivo è annunciare al più presto il nome del nuovo tecnico. "Non abbiamo tanta voglia di aspettare e non possiamo neanche permettercelo. In 48 ore sarà presa una decisione" fanno sapere dal centro sportivo giallorosso all'indomani della sconfitta con la Lazio. Parole che lasciando pensare a una decisa accelerazione sul fronte Massimiliano Allegri, che proprio oggi ha infatti incontrato Galliani per esprimergli tutti i suoi dubbi sul futuro al Milan. La sconfitta contro la Lazio però sarà ricordata anche per gli insulti a fine partita di Osvaldo ad Andreazzoli, con annessa coda velenosa a nemmeno 24 ore di distanza. "Osvaldo non è nuovo a queste scene sotto le telecamere, poi magari nel privato ha comportamenti un po' piagnuco- DERBY DI COPPA ITALIA "Arsenale" ultrà Roma 9 arresti nella Capitale Macchiare di sangue la finale-derby di Coppa Italia nella Capitale sferrando un attacco a distanza con lance, altre armi fai-da-te e persino colpire con un bisturi. Era la strategia, per fortuna sventata, della frangia violenta degli ultrà romanisti, che ha un subito un duro colpo con nove arresti della polizia nel dopo partita di domenica. E a collaborare con la Digos per scongiurare la guerriglia sono stati anche i cittadini, che a qualche ora dalla partita hanno permesso il ritrovamento di un arsenale di armi artigianali, tra cui dodici lance costruite con un coltello ben affilato e legato con il nastro adesivo ad un bastone. Ma anche rastrelli, asce, coltelli, picconi e circa 200 pezzi tra petardi e fumogeni. La gran parte degli oggetti servivano, probabilmente, ad essere lanciati a distanza in uno scontro tra tifosi o contro le forze dell'ordine, rischiando di spargere sangue. Non solo. Tra le solite lame sequestrate è comparso anche un bisturi ancora confezionato e pronto ad armare un braccio violento in uno scontro ravvicinato. Le armi erano state nascoste dopo diverse bonifiche sotto il ponte della Musica, nei pressi dello stadio.

19 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari La Liomatic è salva grande Ruggero contro il Latina Obiettivo stagionale centrato, tra qualche patos di troppo. La Liomatic Cus Bari festeggia la salvezza nel campionato Dna contro il Latina, al termine di gara 4 dei playout (53-68). Nella serie di scontri diretti (finiti sul 3-1) la squadra di coach Putignano ha ceduto solo al primo turno, al PalaFlorio. Poi sono arrivati i successi al PalaCus e nelle due trasferte successive. Ancora una volta, prestazione da ricordare del capitano Antonello Ruggero: 27 punti personali, 7 triple realizzate e sesto marcatore assoluto della categoria. SPOR T nil "tweet" in cui Osvaldo dà dell'incapace al tecnico nl'allenatore della Roma, Aurelio Andreazzoli losi. E' un problema suo, non mio" è stato infatti il duro commento di Andreazzoli all'indomani dell'episodio dell'olimpico. "Sono comportamenti che derivano da un calciatore che rappresenta anche l'ambito della Nazionale, dove etica e giusti comportamenti sono capisaldi da perseguire, ma ripeto è un problema suo" ha quindi aggiunto il tecnico facendo riferimento al codice etico del ct Prandelli, che infatti ha deciso di escluderlo dalla spedizione azzurra per la Confederations Cup. Le parole di Andreazzoli però hanno innescato la secca replica di Osvaldo a cui sono bastati appena 110 caratteri su Twitter per rispondere per le rime all'allenatore. "...Facevi più bella figura se ammettevi di essere un incapace.. Vai a festeggiare con quelli della Lazio va..." il velenoso cinguettio dell'italoargentino, ormai a un passo dalla cessione con destinazione Spagna. A salutare non sarà solo Osvaldo visto che anche Andreazzoli lascerà la panchina giallorossa. M E R C AT O nil BAYERN DOPO GOETZE VA SU LEWANDOWSKI Napoli: Benitez c è Juve a caccia di un "big" in attacco "M iraccomando, il momento si sta per avvicinare e ne vedremo delle belle". Lo dice, su Twitter, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, annunciando l ingaggio del nuovo allenatore della squadra dopo l'addio di Walter Mazzarri. Com è noto si tratta di Rafa BENITEZ (nella foto), con il quale i contatti erano stati avviati da tempo e che vorrebbe portarsi dietro dal Chelsea Fernando TORRES, soprattutto nel caso Edinson CAVANI lasci Napoli per la Spagna,. Nel frattempo, intervistato da Radio Kiss Kiss, Edi REJA ha parlato del proprio futuro aprendo all'ipotesi di un ritorno a Napoli, con compiti diversi da quelli dell'allenatore: "con Benitez in panchina - ha detto - potrei occupare un ruolo diverso, come dirigente". Frena invece, sempre sul fronte Napoli, l'agente di Ishak BELFODIL George Atangana: "il contatto con il Napoli c'é stato in questi giorni, ma sono i soliti sondaggi che le società fanno in questo periodo. Non c'é nulla di concreto". Potrebbe definirsi prima del previsto la situazione anche sulla panchina della Roma, reduce dalla pessima figura fatta nella finale di Coppa Italia. Massimiliano ALLEGRI ha avuto anche oggi un colloquio con Adriano Galliani, e l'impressione è che il tecnico abbia deciso di andare nella capitale (da Trigoria gli hanno offerto un contratto triennale). Intanto il d.s. Walter Sabatini continua la trattativa per portare nella capitale un nuovo portiere, ovvero RAFAEL del Santos. Viene comunque attentamente monitorata anche la situazione di Emiliano VIVIANO, mentre Maarten STE- KELENBURG dovrebbe andare al Fulham, che già lo voleva a gennaio. Continua la caccia della Juventus al top player per l'attacco. Il sogno è Luis SUAREZ del Liverpool, sul quale però è andato con forza il Real Madrid, pronto a cedere HIGUAIN ai bianconeri, che non hanno ancora del tutto accantonato l'ipotesi del ritorno di IBRAHI- MOVIC. Piace moltissimo anche JO- VETIC, per il quale però la Fiorentina continua a chiedere 30 milioni, mentre la Juve ne offre 14 più uno tra MATRI e QUAGLIARELLA. Possibile che nella trattativa venga inserito anche FELIPE MELO, il cui cartellino è ancora nelle mani dei campioni d'italia. Arrigo Sacchi spinge per Andrea STRAMACCIONI sulla panchina della nazionale under 21 nel caso Devis MANGIA vada davvero ad allenare il Verona. IL GIOIELLO /L'ATTACCANTE BRASILIANO INGAGGIATO DAL BARCELLONA E Neymar annuncia: vado da Messi "Sarà un onore giocare con gente del calibro di Messi, Xavi, Iniesta...". Un Neymar visibilmente emozionato (è arrivato anche alle lacrime) si è concesso ai microfoni al termine di Santos-Flamengo per parlare dell'annuncio del suo passaggio al Barcellona. "Tutti i bambini hanno un sogno - ha detto ancora la stella brasiliana -. Io, come atleta professionista, ho conquistato il mio. Meraviglioso è stato anche il Santos, e sono veramente felice di averci giocato". nantonio Matarrese ATTESA L'OFFERTA Cessione Bari alle nuovo incontro Si terrà in mattinata, alle 10.30, l'incontro cruciale della trattativa per la cessione del Bari calcio tra la famiglia Matarrese e la cordata di potenziali acquirenti capeggiata dall'imprenditore Paolo Montemurro della Nuovi Grigliati Meridionali. In questa riunione si dovrà sciogliere il nodo dell'offerta per l'acquisto del club da parte di Montemurro: nel precedente confronto la distanza tra le parti era rilevante, ma dopo i contatti tra i consulenti, qualche ostacolo per l'accordo è stato rimosso. Se verrà raggiunta una intesa di massima, la trattativa entrerà in una fase ulteriore, propedeutica al successivo iter per la definizione contrattuale della trattativa e per il conseguente passaggio di consegne. All'appuntamento di oggi parteciperà anche Antonio Matarrese, delegato dall'attuale proprietà a seguire la vicenda societaria: la precedente riunione, convocata per domenica scorsa, è stata poi rinviata per l'impossibilità di Matarrese, a Londra per impegni Uefa in concomitanza con la finale di Champions league, di prendevi parte.

20 18 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 servizi utili city life CARABINIERI 112 POLIZIA 113 EMERGENZA INFANZIA 114 VIGILI DEL FUOCO 115 guardia DI FINANZA 117 EMERGENZA SANITARIA 118 CORPO FORESTALE 1515 TELEFONO AZZURRO ACI SOCCORSO STRADALE SOCCORSO IN MARE 1530 FERROVIE DELLO STATO amtab AMIU ENEL amgas guasti ACQUA la vetrina degli appuntamenti oggi I Giovani e la Sicurezza Stradale: manifestazione Nel Centro Prove Autoveicoli Bari Direzione Generale Ministero Trasporti Centro Sud (adiacenze Motorizzazione Civile Viale De Blasio zona industriale) ci sarà la manifestazione di chiusura dell attività del Service Nazionale Lions I Giovani e la Sicurezza Stradale Ecologia del suono e paesaggi sonori: workshop Nel sede della Mediateca Regionale a Bari (Via Zanardelli 36) si svolgerà la prima giornata di lavori del Workshop in ecologia del suono e paesaggi sonori di Francesco Giannico e Alessio Ballerini, sound artists e musicisti elettroacustici ma anche videoartisti e filmmakers Finis Terrae : Giornata della cooperazione 2013 In Piazza risorgimento a Bari, nell ambito di Finis Terrae, il progetto di riqualificazione socio-culturale dell VIII Cicoscrizione, sarà presentata da soli non c è storia, giornata della cooperazione 2013 con sport, divertimento e artisti di strada per rilanciare via Manzoni e il quartiere Libertà Seminari per prepararsi alla nascita: settimo incontro Si svolgerà a Bari, nel Poliambulatorio dell Ospedale Santa Maria (Via Poli 23), nell ambito del Percorso di preparazione alla Nascita, ciclo di seminari, il settimo incontro sull allattamento Rec n Play Contest nel Parco Don Tonino Bello Nel parco Don Tonino Bello a Bari (viale Gandhi - quartiere Poggiofranco) ci sarà il primo appuntamento con l edizione 2013 del Rec n Play contest, concorso musicale per band studentesche emergenti organizzato da Zerottanta (di Anna Giulia D Onghia ed Ermes Di Salvia) e dal Liceo Scacchi Inaugurazione mostra celebrativa su Amerigo Tot Sarà inaugurata a Bari, nell Agenzia Centrale di Banca Carime (via Calefati 100), una Mostra celebrativa sullo scultore Amerigo Tot ( ) dal titolo quel maledetto magiaro (aperta fino al 28 giugno, negli orari di normale operatività dell Agenzia) Conferenza per commemorare Araldo di Crollalanza Nella libreria Terra di Thule a Bari (via Pavoncelli 133), organizzata dall associazione culturale In Verticale, ci sarà una conferenza per ricordare il concittadino Araldo di Crollalanza, podestà di Bari, ex ministro dei lavori pubblici e parlamentare Mostra Lore Ipsum a Bitonto: inaugurazione II tappa Sarà inaugurato a Bitonto, nel Laboratorio Urbano Officine Culturali di Bitonto (Largo Gramsci 7), la seconda tappa della mostra Lorem Ipsum di Teresa Romano e Marco Testini, a cura di Giuliana Schiavone Festa della Comunità del Santissimo Sacramento Nella Parrocchia del Santissimo Sacramento a Bari (via Pasubio 85) partirà la 97esima festa della sua Comunità, con la prima adorazione eucaristica comunitaria Uno sguardo sul nuovo cinema venezuelano Nella sede dell associazione culturale Simon Bolivar a Bari (via Borrelli 32) ci sarà il terzo appuntamento con la rassegna Uno sgurado sul nuovo cinema venezuelano, con la proiezione di Hermano di Marcel Rasquin, in lingua originale, con sottotitoli (ingresso libero) Marta sa tutto : presentazione a Corato Organizzato dal Rotary, nella libreria Ambarabacicicocò di Corato (Via Monte Di Pietà 55) ci sarà la presentazione di Marta sa tutto, ultimo romanzo al femminile di Rosanna Iorizzo. Insieme all autrice sarà presente il giornalista Tommaso Adriano Galiani Dedicato A... con Domenico Di Leo e Michele Suozzo Nell Auditorium La Vallisa a Bari (città vecchia) per la rassegna della camerata Musicale Barese Dedicato A, ci sarà un concerto del pianista Domenico Di Leo e del narratore Michele Suozzo. domani FIDAS: Raccolta straordinaria di sangue al Campus Organizzata dalla Sezione di Bari della FIDAS, si svolgerà a Bari, una raccolta di sangue su autoemoteca nel campus universitario, nei pressi dell ingresso dell ex Facoltà di Matematica, Fisica e Scienze Naturali (fino alle 11.30) Radio Kreattiva: maratona radiofonica antimafia Nel Parco Don Tonino Bello a Bari (viale Gandhi - quartiere Poggiofranco ) si terrà la quarta maratona radiofonica antimafia a conclusione del progetto Radio Kreattiva 2013: durante la no-stop i circa 600 kreattivi delle 23 scuole coinvolte presenteranno alcune delle attività svolte nei laboratori durante l anno scolastico (in caso di pioggia l evento sarà realizzato presso l istituto Tommaso Fiore) Infermiere di professione, comico per vocazione Nel dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia e Comunicazione dell Università degli Studi di Bari, a Palazzo Ateneo(Piano 3 Aula V), Francesco di Gennaro terrà una lezione per il Corso di Laurea in Scienze dell Educazione insegnamento di pedagogia sociale, presentando il suo libro Infermiere di professione, comico per vocazione e la terapia del sorriso. Questo spazio è dedicato agli appuntamenti di associazioni, enti, club, circoli ecc. Inviate le segnalazioni ad il tuo oroscopo oggi ti dice che... ariete toro gemelli cancro leone vergine Bilancia scorpione sagittario capricorno acquario pesci Riprendete in mano le redini della situazione: riuscirete a risolvere tutto con grande successo. Sul lavoro siate rigidi, in amore romantici. Lasciate un po di spazio per godervi più tempo con amici e con la persona amata: avete tanto da fare ma se sarete bravi non rinuncerete a nulla. Mostrate comprensione e gentilezza: solo voi siete in grado di dirimere una controversia con i mezzi necessari. Sul lavoro siate grintosi. Riflettete bene sulle mosse da compiere, sia sul lavoro che in campo sentimentale: potreste rivoluzionare tutto e ottenere di più. Non fatevi condizionare da qualche stupido commento: chi parla non ha le capacità che avete voi ed è spinto da sentimenti poco nobili. Basta tergiversare: cercate la verità e siate pronti ad accettare tutto, purché sia vero. Mettete i puntini sulle i una volta per tutte. Forza e coraggio: un momento carico di eventi e responsabilità deve darvi ancora più forza e determinazione. Amore al top. Siate voi i primi a fare qualcosa di speciale: darete il buon esempio e sarete fieri di voi stessi. Sul lavoro professionalità e puntualità. Non fatevi troppe illusioni: non è ancora il momento di gettare la spugna. Basatevi sui fatti e alla fine avrete ragione. Follie in amore. Non tornate sui vostri passi: a questo punto non vi serve a nulla. Ripensate ad una strategia d azione e siate intelligenti nelle scelte. Lavorate a qualcosa di geniale e sorprendente: potrebbe essere la svolta alla vostra carriera. Non tralasciate i dettagli in amore. Mantenete la calma: non date a nessuno la soddisfazione di avere potere sul vostro umore. Procedete per la vostra strada con fierezza.

21 Martedì 28 maggio 2013 EPolis Bari 19 in sala LA GRANDE BELLEZZA FAST & FURIOUS 6 Jep Gambardella ha sessantacinque anni e la sua persona sprigiona un fascino che il tempo non ha potuto scalfire. È un giornalista affermato che si muove tra cultura alta e mondanità in una Roma che non smette di essere un santuario di meraviglia e grandezza. Da quando Dom e Brian hanno portato a termine la rapina di Rio, lasciando la loro squadra con milioni di dollari, tutti si sono disseminati in giro per il mondo. Fino a quando Hobbs, all inseguimento di una pericolosa organizzazione, chiederà a Dom di rimettere di nuovo tutti insieme... il nostro tempo cinema Andria Multisala Cinemars C. Barbadangelo Ipercoop Mongolfiera Tel Sala Sala 2 Iron Man Sala 3 Mi rifaccio vivo Sala 4 La Grande Bellezza Sala Sala 6 Il Grande Gatsby Sala 7 Il Grande Gatsby 3D Sala 8 Epic 3D Sala 9 Epic Multisala Roma Circuito d autore Via F. Giugno 6 - Tel Sala 1 La Grande Bellezza Sala 2 Il Grande Gatsby Sala 3 Nella casa Barletta Opera - Circuito d autore Via Imbriani, 27 - Tel Sala 1 No - I giorni dell arcobaleno Sala 2 Hitchcock Sala 3 La Grande Bellezza Paolillo C.so Garibaldi, 27 - Tel Sala 1 - Manfredi Sala 2 - Tognazzi Epic Sala 3 - Gassmann Il Grande Gatsby Bari ABC - Circuito d Autore Via Marconi, 41 - Tel Post Tenebras Lux Ambasciatori Via Toma, 67 - Tel Chiuso per ferie Armenise Via Pasubio, Tel Sala 1 La Grande Bellezza Sala 2 A Lady in Paris Viaggio sola Esedra Largo Mons. Curi 17 - Tel Attacco al potere Il Piccolo - Circuito d Autore Via Giannone 4 - Santo Spirito Riposo settimanale Multicinema Galleria C.so Italia, Tel Sala Sala 2 Epic Sala 3 Epic 3D La Grande Bellezza Il Grande Gatsby 3D Sala 4 La Grande Bellezza Sala Sala 6 Il Grande Gatsby Sala 7 Mi rifaccio vivo Multisala Showville Trav. Conte Giusso, 9. Bari-Mungivacca Tel Sala 1 Il Grande Gatsby Sala 2 Sala riservata Sala 3 Epic 3D Il Grande Gatsby 3D Sala 4 Epic Mi rifaccio vivo Sala Sala Sala 7 Viva la Libertà (Rassegna) Sala 8 La Grande Bellezza Splendor Via Buccari, 24 - Tel The Master (Rassegna) Royal C.so Italia, Tel Sala riservata TEATRO Bisceglie Nuovo Via Piave, 85 - Tel Politeama Italia Via Montello, 6 - Tel Sala A La Grande Bellezza Sala B Tosca (Opera) Casamassima The Space Cinema Centro commerciale Auchan Via Noicattaro 2 - Tel Sala 1 Epic Epic 3D Sala 2 Iron Man Cleopatra Sala 3 La Grande Bellezza Sala 4 Il Grande Gatsby 3D Sala Sala 6 Il Grande Gatsby Sala 7 Mi rifaccio vivo Effetti collaterali Sala 8 Effetti collaterali Tropicalia Sala corato Alfieri - Circuito d autore L.go Aregano - Tel Sala 1 Epic Sala Sala 3 Mi rifaccio vivo molfetta Multisala Uci Cinemas Ss 16/bis usc. Z.I. c/o Fashion District Molfetta Outlet - tel Sala 1 Epic 3D Sala 2 Epic Sala Sala 4 Il Grande Gatsby Sala Sala 6 Il Grande Gatsby Sala 7 Mi rifaccio vivo Sala 8 Una vita da sogno Effetti collaterali Sala Sala 10 La Grande Bellezza Sala 11 Oblivion (Rassegna) Sala 12 Iron Man spinazzola Supercinema C.so Umberto 206/A - Tel Hansel & Gretel 3D trani Impero Via Pagano, Tel Sala A Le avventure di Zarafa (Rassegna) Sala B La Grande Bellezza mola Metropolis - Circuito d Autore Via Baracca - Tel Sala Sala 2 La Grande Bellezza Sala 3 Il Grande Gatsby Sala 4 A Lady in Paris Polignano Multis. Vignola - Circ. d Autore Viale Rimembranza, 13 - Tel Sala 1 Il Grande Gatsby Sala Sala 3 Epic 3D Tosca (Opera) Arena Mi rifaccio vivo conversano Multicinema Teatro Norba Piazza della Repubblica 27 Tel Sala 1 Riposo settimanale Sala 2 Riposo settimanale Sala 3 Riposo settimanale MONOPOLI Cinema Vittoria Viale Rattazzi, 98 - Tel Non pervenuta

22 20 EPolis Bari Martedì 28 maggio 2013 COLLEGAMENTI AEREI - ORARI IN VIGORE DAL 31/03/2013 AL 30/10/2013 Partenze da BARI Compagnia Part. Arr. Frequenza Note BARCELLONA Vueling 15:00 17:10 L da 01/04/2013 a 24/06/2013 Vueling 20:20 22:30 V da 17/05/2013 a 28/06/2013 BERLINO TXL Airberlin 14:25 16:05 Ma da 07/05/2013 a 29/10/2013 Airberlin 16:20 18:30 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 BOLOGNA Ryanair 08:10 09:30 LMaMeGVSD da 31/03/2013 a 26/10/2013 Ryanair 18:15 19:35 G da 02/05/2013 a 24/10/2013 Ryanair 22:15 23:35 LMe da 01/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 22:35 23:55 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 BRUSSELS CHARLEROI Ryanair 10:00 12:25 SD da 31/03/2013 a 26/10/2013 Ryanair 10:25 12:50 MaG da 02/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 19:50 22:15 Me da 03/07/2013 a 28/08/2013 BUCAREST W!ZZ 21:40 00:20 LMeVD da 01/04/2013 a 25/10/2013 BUDAPEST W!ZZ 08:25 10:15 MeD da 16/06/2013 a 15/09/2013 W!ZZ 21:35 22:55 Ma da 02/04/2013 a 11/06/2013 CAGLIARI Ryanair 06:50 08:20 V da 05/07/2013 a 26/07/2013 Ryanair 07:10 08:40 D da 07/07/2013 a 20/10/2013 Ryanair 07:10 08:40 D da 07/04/2013 a 02/06/2013 Ryanair 07:10 08:40 VD da 07/06/2013 a 30/06/2013 Ryanair 10:05 11:35 LMe da 08/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 10:10 11:40 V da 05/04/2013 a 31/05/2013 Ryanair 10:10 11:40 V da 02/08/2013 a 25/10/2013 CATANIA Blu-Express 10:20 11:30 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Blu-Express 13:20 14:30 LMeV da 19/07/2013 a 30/08/2013 Blu-Express 13:20 14:30 MeV da 05/06/2013 a 14/06/2013 Blu-Express 13:20 14:30 V da 17/05/2013 a 31/05/2013 Blu-Express 14:20 15:30 L da 06/05/2013 a 15/07/2013 CLUJ W!ZZ 12:30 13:05 MaS da 14/05/2013 a 26/10/2013 COLONIA Germanwings 08:05 10:15 G da 25/07/2013 a 29/08/2013 Germanwings 15:35 17:45 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Germanwings 17:20 19:30 S da 08/06/2013 a 26/10/2013 Germanwings 19:45 21:55 S da 01/06/2013 a 01/06/2013 DUSSELDORF WEEZE Ryanair 10:15 12:45 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 11:20 13:50 Ma da 21/05/2013 a 22/10/2013 FRANCOFORTE HAHN Ryanair 15:00 17:15 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 15:05 17:20 Ma da 30/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 20:05 22:20 S da 08/06/2013 a 26/10/2013 Ryanair 20:55 23:10 S da 06/04/2013 a 01/06/2013 GENOVA Ryanair 06:35 08:10 MeS da 03/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 16:05 17:40 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 16:10 17:45 LV da 01/04/2013 a 25/10/2013 IBIZA Volotea 22:00 00:20 Ma da 23/07/2013 a 03/09/2013 Volotea 22:25 00:45 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Volotea 22:40 01:00 V da 19/07/2013 a 06/09/2013 KARLSRUHE-BADEN Ryanair 10:15 12:15 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 14:50 16:50 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 LONDRA GATWICK Easyjet 10:40 13:40 D da 02/06/2013 a 20/10/2013 British Airways 11:55 13:45 L da 08/04/2013 a 14/10/2013 Easyjet 14:40 17:40 MaG da 02/04/2013 a 24/10/2013 British Airways 16:00 17:50 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Easyjet 16:35 19:35 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 British Airways 17:55 19:45 S da 06/04/2013 a 19/10/2013 LONDRA STANSTED Ryanair 20:50 22:55 LMaGS da 01/04/2013 a 27/07/2013 Ryanair 20:50 22:55 LMaGVSD da 29/07/2013 a 01/09/2013 Ryanair 20:50 22:55 LMaGS da 02/09/2013 a 26/10/2013 LUSSEMBURGO Luxair 13:35 15:50 G da 11/07/2013 a 12/09/2013 Luxair 14:25 17:15 D da 07/07/2013 a 15/09/2013 MAASTRICHT Ryanair 10:05 12:25 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 14:20 16:40 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 MALTA Ryanair 21:25 22:50 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 22:25 23:50 MaS da 02/04/2013 a 26/10/2013 MIKONOS Volotea 10:45 13:25 Me da 24/07/2013 a 04/09/2013 Volotea 16:10 18:50 D da 21/07/2013 a 08/09/2013 Volotea 17:45 20:25 D da 23/06/2013 a 14/07/2013 MILANO LINATE Alitalia 06:30 08:00 LMaMeGV da 02/04/2013 a 25/10/2013 Alitalia 09:15 10:45 LMaMeGV da 05/07/2013 a 25/10/2013 Alitalia 09:15 10:45 LMaMeGV da 15/05/2013 a 04/06/2013 Alitalia 09:15 10:45 LMaMeG da 27/06/2013 a 04/07/2013 Alitalia 09:15 10:45 LMaGV da 06/06/2013 a 11/06/2013 Alitalia 09:15 10:45 LMaMeGV da 14/06/2013 a 25/06/2013 Alitalia 09:25 10:55 SD da 06/04/2013 a 26/10/2013 Alitalia 12:20 13:50 LMeGVD da 05/06/2013 a 14/06/2013 Alitalia 12:20 13:50 LMaMeGVSD da 24/06/2013 a 26/10/2013 Alitalia 12:20 13:50 MaMeGVSD da 15/06/2013 a 23/06/2013 Alitalia 12:20 13:50 LMaMeGVSD da 24/05/2013 a 25/10/2013 Alitalia 15:05 16:35 LMaMeGVD da 15/05/2013 a 31/05/2013 Alitalia 15:05 16:35 LMaMeGVSD da 01/06/2013 a 17/06/2013 Alitalia 15:05 16:35 LMaMeGVSD da 19/06/2013 a 14/08/2013 Alitalia 17:00 18:30 LMaMeGVSD da 01/04/2013 a 26/10/2013 Alitalia 20:45 22:15 LMaMeGVD da 01/04/2013 a 11/08/2013 MILANO MALPENSA Easyjet 09:20 10:55 LMaMeGVSD da 31/03/2013 a 05/07/2013 Easyjet 11:55 13:30 LGV da 08/07/2013 a 30/08/2013 Easyjet 16:45 18:20 S da 06/07/2013 a 31/08/2013 Easyjet 19:40 21:15 S da 06/04/2013 a 29/06/2013 Easyjet 21:20 22:55 LMaMeGVD da 07/07/2013 a 06/09/2013 Easyjet 21:20 22:55 LMaMeGV da 01/04/2013 a 05/07/2013 Easyjet 21:55 23:30 D da 31/03/2013 a 30/06/2013 MILANO-BERGAMO Ryanair 06:00 07:30 V da 05/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 06:15 07:45 LMeD da 31/03/2013 a 23/10/2013 Ryanair 06:20 07:55 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 06:30 08:05 MaG da 02/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 07:05 08:35 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 13:10 14:40 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 13:15 14:45 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 14:05 15:35 V da 05/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 14:15 15:45 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 14:25 15:55 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 15:10 16:40 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Ryanair 15:15 16:45 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 16:55 18:25 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 17:35 19:05 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 18:30 20:00 V da 05/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 19:50 21:20 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 20:25 21:55 LMe da 01/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 22:10 23:40 MaS da 02/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 22:25 23:55 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 MONACO AirDolomiti 12:00 13:45 LMaMeGVSD da 02/04/2013 a 26/10/2013 Airberlin 14:25 16:05 LV da 06/05/2013 a 28/10/2013 Airberlin 17:15 18:55 D da 05/05/2013 a 27/10/2013 AirDolomiti 18:25 20:10 LMaMeGVSD da 31/03/2013 a 26/10/2013 MOSCA DME MistralAir 09:40 13:15 L da 27/05/2013 a 21/10/2013 MOSTAR MistralAir 07:30 08:25 MaV da 14/05/2013 a 28/10/2013 PALERMO Blu-Express 10:45 11:50 D da 21/07/2013 a 01/09/2013 Blu-Express 12:30 13:35 D da 23/06/2013 a 23/06/2013 Blu-Express 12:30 13:35 D da 30/06/2013 a 14/07/2013 Blu-Express 14:30 15:35 D da 07/04/2013 a 16/06/2013 Blu-Express 19:15 20:15 MaGV da 09/05/2013 a 16/07/2013 Blu-Express 20:15 21:15 MaG da 18/07/2013 a 29/08/2013 Blu-Express 20:45 21:45 V da 19/07/2013 a 30/08/2013 PALMA DI MAIORCA Volotea 19:25 21:35 Me da 24/07/2013 a 04/09/2013 Volotea 22:05 00:15 D da 23/06/2013 a 08/09/2013 PARIGI Easyjet 15:20 17:55 GS da 11/07/2013 a 31/08/2013 Easyjet 15:20 17:55 GS da 2/09/2013 a 26/10/2013 Easyjet 15:20 17:55 LGS da 01/04/2013 a 06/07/2013 Easyjet 16:20 18:55 L da 06/07/2013 a 26/08/2013 PARIGI BEAUVAIS Ryanair 09:55 12:40 LV da 01/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 10:00 12:35 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 10:30 13:15 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 10:55 13:40 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 PISA Ryanair 08:15 09:40 MaG da 02/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 08:20 09:45 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 08:45 10:10 MeVD da 31/03/2013 a 25/10/2013 Ryanair 08:50 10:15 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 PRAGA W!ZZ 08:25 10:15 MeD da 03/04/2013 a 23/10/2013 RIGA airbaltic 11:55 15:50 Me da 03/04/2013 a 28/08/2013 airbaltic 18:25 22:20 S da 06/04/2013 a 19/10/2013 ROMA CIAMPINO Ryanair 08:30 09:30 LMaMeGVS da 01/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 13:20 14:20 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 18:45 19:45 MeV da 03/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 20:35 21:35 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Ryanair 20:45 21:45 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 ROMA FIUMICINO Alitalia 06:50 07:55 LMaMeGVSD da 02/04/2013 a 26/10/2013 Alitalia 07:30 08:35 LMaMeGVSD da 02/04/2013 a 14/08/2013 Alitalia 08:35 09:40 LMaMeS da 03/06/2013 a 11/06/2013 Alitalia 08:35 09:40 LMaMeGS da 13/06/2013 a 20/06/2013 Alitalia 08:35 09:40 LMaMeGV da 21/06/2013 a 27/06/2013 Alitalia 08:35 09:40 LMaMeGVS da 01/07/2013 a 01/10/2013 Alitalia 11:15 12:20 LMaMeGVSD da 31/03/2013 a 26/10/2013 Alitalia 12:20 13:25 LMaMeGV da 03/06/2013 a 30/09/2013 Alitalia 15:10 16:15 LMaMeGVSD da 04/07/2013 a 26/10/2013 Alitalia 15:10 16:15 LMaMeGVSD da 13/06/2013 a 24/06/2013 Alitalia 15:10 16:15 LMaMeGVSD da 15/05/2013 a 03/06/2013 Alitalia 15:10 16:15 LMaMeGVSD da 05/06/2013 a 12/06/2013 Alitalia 15:10 16:15 LMaMeVSD da 26/06/2013 a 03/07/2013 Alitalia 18:00 19:05 LMaMeGVD da 08/05/2013 a 14/08/2013 Alitalia 19:20 20:25 LMaMeGVSD da 01/04/2013 a 26/10/2013 SIVIGLIA Ryanair 17:25 20:35 MaS da 02/04/2013 a 26/10/2013 STOCCARDA Germanwings 12:15 14:05 MaD da 24/04/2013 a 23/10/2013 Germanwings 12:25 14:15 V da 24/05/2013 a 31/05/2013 Germanwings 12:30 14:20 V da 07/06/2013 a 25/10/2013 Germanwings 12:45 14:35 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Germanwings 17:55 19:45 Ma da 30/07/2013 a 03/09/2013 THIRA Volotea 17:05 19:45 V da 19/07/2013 a 06/09/2013 Volotea 17:35 20:15 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Volotea 22:45 01:25 L da 22/07/2013 a 02/09/2013 TIRANA Belleair 08:30 09:20 LMeVS da 24/05/2013 a 26/10/2013 Belleair 10:50 11:40 D da 19/05/2013 a 02/06/2013 Belleair 16:20 17:10 V da 17/05/2013 a 25/10/2013 Belleair 21:30 22:20 LMaMeGS da 13/05/2013 a 26/10/2013 Belleair 23:00 23:50 D da 09/06/2013 a 20/10/2013 TORINO Alitalia 10:10 11:50 LMe da 01/05/2013 a 23/10/2013 Alitalia 10:10 11:50 LMe da 15/05/2013 a 29/05/2013 Alitalia 10:15 11:55 V da 07/06/2013 a 25/10/2013 Ryanair 10:15 12:00 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Alitalia 11:15 11:55 D da 02/06/2013 a 20/10/2013 Alitalia 13:50 15:30 LMe da 03/06/2013 a 23/10/2013 Alitalia 14:35 16:15 D da 19/05/2013 a 26/05/2013 Alitalia 19:25 21:05 MaGV da 16/05/2013 a 06/06/2013 Alitalia 19:25 21:05 MaG da 11/06/2013 a 24/10/2013 Alitalia 19:40 21:20 S da 01/06/2013 a 26/10/2013 Ryanair 19:55 21:40 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 20:00 21:45 MaD da 31/03/2013 a 22/10/2013 Ryanair 20:05 21:50 LGV da 01/04/2013 a 25/10/2013 TRIESTE Ryanair 16:25 17:45 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 16:30 17:50 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 17:15 18:35 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 VALENCIA Ryanair 14:30 17:05 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Ryanair 18:30 21:05 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 20:05 22:40 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 VARSAVIA CHOPIN Ryanair 11:05 13:20 Ma da 14/05/2013 a 27/08/2013 Ryanair 11:10 13:25 S da 18/05/2013 a 31/08/2013 VENEZIA Alitalia 08:50 10:05 LMaMeGVS da 15/05/2013 a 03/06/2013 Alitalia 08:50 10:05 LMeGVS da 05/06/2013 a 22/06/2013 Alitalia 08:50 10:05 LMaMeGVSD da 01/07/2013 a 28/09/2013 Alitalia 08:50 10:05 MaMeGVSD da 23/06/2013 a 30/06/2013 Alitalia 11:30 12:45 D da 02/06/2013 a 16/06/2013 Volotea 13:55 15:10 Me da 26/06/2013 a 17/07/2013 Volotea 16:50 18:10 L da 24/06/2013 a 08/07/2013 Volotea 17:10 18:30 G da 17/06/2013 a 11/07/2013 Volotea 17:35 18:55 V da 31/05/2013 a 07/06/2013 Volotea 18:00 19:20 G da 09/05/2013 a 30/05/2013 Volotea 20:10 21:30 L da 08/04/2013 a 27/05/2013 Volotea 20:10 21:30 Me da 24/07/2013 a 04/09/2013 Volotea 20:20 21:40 D da 21/07/2013 a 08/09/2013 Volotea 21:05 22:25 G da 06/06/2013 a 20/06/2013 Volotea 21:15 22:35 L da 03/06/2013 a 17/06/2013 Volotea 21:20 22:40 Ma da 23/07/2013 a 03/09/2013 Volotea 21:25 22:45 V da 19/07/2013 a 06/09/2013 Volotea 21:25 22:45 LG da 18/07/2013 a 05/09/2013 Volotea 21:25 22:45 L da 15/07/2013 a 15/07/2013 Volotea 21:45 23:05 V da 14/06/2013 a 14/06/2013 Volotea 21:55 23:15 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Volotea 21:55 23:15 D da 23/06/2013 a 14/07/2013 Volotea 22:15 23:35 D da 02/06/2013 a 16/06/2013 VENEZIA-TREVISO Ryanair 06:20 07:45 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Ryanair 06:25 07:50 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 06:50 08:15 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 14:55 16:20 VS da 05/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 16:50 18:15 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 20:40 22:05 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 VERONA Volotea 10:15 11:40 MaGVD da 21/06/2013 a 19/07/2013 Volotea 10:15 11:40 LGV da 22/07/2013 a 06/09/2013 Volotea 10:45 12:10 S da 08/06/2013 a 07/09/2013 Volotea 10:45 12:10 LMe da 24/06/2013 a 17/07/2013 Volotea 10:45 12:10 MeD da 21/07/2013 a 11/09/2013 Volotea 10:45 12:10 GS da 09/05/2013 a 30/05/2013 Volotea 10:45 12:10 V da 31/05/2013 a 14/06/2013 Volotea 11:45 13:10 D da 12/05/2013 a 16/06/2013 Volotea 13:05 14:30 Ma da 23/07/2013 a 03/09/2013 Volotea 17:30 18:55 G da 06/06/2013 a 20/06/2013 Volotea 17:40 19:05 L da 03/06/2013 a 17/06/2013 ZURIGO Helvetic 10:10 12:10 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Helvetic 10:15 12:05 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Helvetic 10:20 12:10 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Helvetic 14:40 16:30 V da 05/04/2013 a 28/06/2013 Helvetic 14:40 16:30 D da 07/04/2013 a 20/10/2013 Helvetic 14:45 16:35 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Arrivi a BARI Compagnia Part. Arr. Frequenza Note BARCELLONA Vueling 12:20 14:20 L da 01/04/2013 a 24/06/2013 Vueling 17:40 19:40 V da 17/05/2013 a 28/06/2013 BERLINO TXL AirBerlin 11:00 13:40 M da 07/05/2013 a 29/10/2013 AirBerlin 13:25 15:35 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 BOLOGNA Ryanair 06:25 07:45 LMaMeGVSD da 31/03/2013 a 26/10/2013 Ryanair 16:30 17:50 G da 02/05/2013 a 24/10/2013 Ryanair 20:30 21:50 LMe da 01/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 20:50 22:10 D da 31/03/2013a 20/10/2013 BRUSSELS CHARLEROI Ryanair 07:20 09:35 SD da 31/03/2013 a 26/10/2013 Ryanair 13:15 15:30 MaG da 02/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 17:10 19:25 Me da 03/07/2013 a 28/08/2013 BUCAREST W!ZZ 20:25 21:10 LMeVD da 01/04/2013 a 25/10/2013 BUDAPEST W!ZZ 06:30 07:55 MaD da 16/06/2013 a 15/09/2013 W!ZZ 19:40 21:05 MaS da 02/04/2013 a 11/06/2013 CAGLIARI Ryanair 08:50 10:30 V da 05/07/2013 a 26/07/2013 Ryanair 09:05 10:30 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 09:10 10:35 V da 07/06/2013 a 28/06/2013 Ryanair 10:25 11:50 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 12:00 13:25 LMeD da 31/03/2013 a 23/10/2013 Ryanair 12:10 13:35 V da 05/04/2013 a 25/10/2013 CATANIA Blue Express 08:45 09:50 LMeV da 19/07/2013 a 30/08/2013 Blue Express 11:45 12:50 V da 17/05/2013 a 31/05/2013 Blue Express 11:45 12:50 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Blue Express 11:45 12:50 MeV da 05/06/2013 a 14/06/2013 Blue Express 12:45 13:50 L da 13/05/2013 a 15/07/2013 CLUJ WiZZ 10:20 12:00 MaS da 14/05/2013 a 26/10/2013 COLONIA Germanwings 05:25 07:30 G da 25/07/2013 a 29/08/2013 Germanwings 12:55 15:00 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Germanwings 14:40 16:45 S da 08/06/2013 a 26/10/2013 Germanwings 17:05 19:10 S da 01/06/2013 a 01/06/2013 DUSSELDORF WEEZE Ryanair 07:30 09:50 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 08:35 10:55 Ma da 21/05/2013 a 22/10/2013 FRANCOFORTE HAHN Ryanair 12:25 14:35 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 12:30 14:40 Ma da 30/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 17:30 19:40 S da 08/06/2013 a 26/10/2013 Ryanair 18:20 20:30 S da 06/04/2013 a 01/10/2013 GENOVA Ryanair 08:35 10:05 MeS da 03/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 18:05 19:35 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 18:10 19:40 LV da 01/04/2013 a 25/10/2013 IBIZA Volotea 19:35 21:35 Ma da 23/07/2013 a 03/09/2013 Volotea 20:00 22:00 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Volotea 20:15 22:15 V da 19/07/2013 a 06/09/2013 KARLSRUHE-BADEN Ryanair 08:00 09:50 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 12:35 14:25 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 LONDRA GATWICK Easyjet 06:50 09:35 D da 02/06/2013 a 20/10/2013 British Airways 07:30 11:15 L da 08/04/2013 a 14/10/2013 Easyjet 11:20 14:05 MaG da 02/04/2013 a 24/10/2013 British Airways 11:35 15:20 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Easyjet 13:15 16:00 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 British Airways 13:30 17:15 S da 06/04/2013 a 19/10/2013 LONDRA STANSTED Ryanair 16:40 20:25 LMaGS da 01/04/2013 a 27/07/2013 Ryanair 16:40 20:25 LMaGVSD da 29/07/2013 a 01/09/2013 LUSSEMBURGO Luxair 10:55 13:00 G da 11/07/2013 a 12/09/2013 Luxair 11:20 13:50 D da 07/07/2013 a 15/09/2013 MAASTRICHT Ryanair 12:50 15:10 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 17:05 19:25 Me da 03/04/2013a 23/10/2013 MALTA Ryanair 19:40 21:00 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 20:40 22:00 MaS da 02/04/2013 a 26/10/2013 MIKONOS Volotea 09:40 10:20 Me da 24/07/2013 a 04/09/2013 Volotea 19:15 19:55 D da 21/07/2013 a 08/09/2013 Volotea 20:50 21:30 D da 23/06/2013 a 14/07/2013 MILANO LINATE Alitalia 06:55 08:25 LMaMeGV da 05/07/2013 a 25/10/2013 Alitalia 06:55 08:25 LMaMeGV da 27/06/2013 a 25/10/2013 Alitalia 06:55 08:25 LMaMeGV da 15/05/2013 a 04/06/2013 Alitalia 06:55 08:25 LMaGV da 06/06/2013 a 11/06/2013 Alitalia 06:55 08:25 LMaMeGV da 14/06/2013 a 25/06/2013 Alitalia 06:55 08:25 LMaMeG da 27/06/2013 a 04/07/2013 Alitalia 09:45 11:15 LMaMeGVSD da 24/06/2013 a 26/10/2013 Alitalia 09:45 11:15 LMaMeGVSD da 15/05/2013 a 03/06/2013 Alitalia 09:45 11:15 LMeGVD da 05/06/2013 a 14/06/2013 Alitalia 09:45 11:15 MaMeGVSD da 15/06/2013 a 23/06/2013 Alitalia 11:55 13:20 LMaMeGVD da 15/05/2013 a 31/05/2013 Alitalia 11:55 13:20 LMaMeGVSD da 01/06/2013 a 17/06/2013 Alitalia 11:55 13:20 LMaMeGVSD da 19/06/2013 a 14/08/2013 Alitalia 11:55 13:20 LMaMeGVSD da 16/08/2013 a 04/10/2013 Alitalia 14:35 16:05 LMaMeGVS da 01/04/2013 a 26/10/2013 Alitalia 14:45 16:15 D da 07/04/2013 a 20/10/2013 Alitalia 18:30 20:00 SD da 13/04/2013 a 04/08/2013 Alitalia 18:30 20:00 LMaMeGVSD da05/08/2013 a 26/10/2013 Alitalia 21:15 23:25 LMaMeGVD da 01/04/2013 a 25/10/2013 MILANO MXP Easyjet 07:10 08:45 LMaMeGVSD da 31/03/2013 a 05/07/2013 Easyjet 09:45 11:20 LGV da 08/07/2013 a 30/08/2013 Easyjet 14:35 16:10 S da 06/07/2013 a 31/08/2013 Easyjet 17:30 19:05 S da 06/04/2013 a 29/06/2013 Easyjet 19:10 20:45 LMaMeGVD da 07/07/2013 a 06/09/2013 Easyjet 19:10 20:45 LMaMeGV da 01/04/2013 a 05/07/2013 Easyjet 19:45 21:20 D da 31/03/2013 a 30/06/2013 MILANO-BERGAMO Ryanair 07:55 09:25 V da 05/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 08:10 09:40 LMeD da 31/03/2013 a 23/10/2013 Ryanair 08:20 09:50 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 08:30 10:00 MaG da 02/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 11:15 12:45 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 11:20 12:50 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 12:10 13:40 V da 05/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 12:20 13:50 M da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 12:30 14:00 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 12:35 14:05 V da 05/07/2013 a 26/07/2013 Ryanair 13:15 14:45 L da01/04/2013 a 21/10/2013 Ryanair 13:20 14:50 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 15:00 16:30 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 15:40 17:10 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 18:05 19:35 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 20:15 21:45 MaS da 02/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 20:25 21:55 V da05/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 20:30 22:00 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 21:45 23:15 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 22:20 23:50 LM da 01/04/2013 a23/10/2013 MONACO AirDolomiti 09:35 11:15 LMaMeGVSD da 02/04/2013 a 26/10/2013 AirBerlin 12:00 13:40 LV da 06/05/2013 a 18/10/2013 AirBerlin 14:35 16:15 D da 05/05/2013 a 27/10/2013 AirDolomiti 15:55 17:35 LMaMeGVSD da 31/03/2013 a 26/10/2013 MOSCA DME MistralAir 14:05 17:45 L da 27/05/2013 a 21/10/2013 MOSTAR MistralAir 15:00 15:50 MaV da 14/05/2013 a 28/10/2013 PALERMO BlueExpress 09:10 10:15 D da 21/07/2013 a 01/09/2013 BlueExpress 11:00 12:05 D da 30/06/2013 a 14/07/2013 BlueExpress 17:30 18:40 MaGV da 09/05/2013 a 16/07/2013 BlueExpress 17:30 18:40 D da 23/06/2013 a 23/06/2013 BlueExpress 17:30 18:40 D da 07/04/2013 a 16/06/2013 BlueExpress 18:30 19:40 MaG da 18/07/2013 a 29/08/2013 BlueExpress 19:00 20:10 V da 19/07/2013 a 30/08/2013 PALMA DI MAIORCA Volotea 17:00 19:00 Me da 24/07/2013 a 04/09/2013 Volotea 19:40 21:40 D da 23/06/2013 a 08/09/2013 PARIGI EasyJet 12:20 14:45 GS da 01/04/2013 a 06/07/2013 EasyJet 12:20 14:45 GS da 11/07/2013 a 31/08/2013 EasyJet 12:20 14:45LGS da 02/09/2013 a 26/10/2013 EasyJet 13:20 15:45 L da 08/07/2013 a 26/08/2013 PARIGI BEAUVAIS Ryanair 13:00 15:20 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 13:05 15:25 LV da 01/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 13:40 16:00 Ma da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 14:05 16:25 D da31/03/2013 a 20/10/2013 PISA Ryanair 06:05 07:50 MaG da 02/04/2013 a24/10/2013 Ryanair 06:10 07:55 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 06:35 08:20 LMeVD da 31/03/2013 a 25/10/2013 PRAGA W!ZZ 06:10 07:55 MeD da 03/04/2013 a 23/10/2013 RIGA AirBaltic 09:25 11:20 Ma da 03/04/2013 a 28/08/2013 AirBaltic 15:55 17:50 S da 06/04/2013 a 19/10/2013 ROMA CIAMPINO Ryanair 07:00 08:05 LMaMeGVS da 01/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 11:50 12:55 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 Ryanair 17:10 18:20 MV da 03/04/2013 a 25/10/2013 Ryanair 19:00 20:10 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Ryanair 19:10 20:20 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 ROMA FIUMICINO Alitalia 08:30 09:40 LMaMeGV da 01/04/2013 a 25/10/2013 Alitalia 09:15 10:25 D da 31/03/2013 a 26/10/2013 Alitalia 10:05 11:10 LMaMeGV da 21/06/2013 a 30/09/2013 Alitalia 10:05 11:10 LMaMeG da 03/06/2013 a 20/06/2013 Alitalia 13:15 14:20 LMaMeVSD da 05/06/2013 a 12/06/2013 Alitalia 13:15 14:20 LMaMeGVSD da 13/06/2013 a 26/06/2013 Alitalia 13:15 14:20 LMaMeVSD da 26/06/2013 a 03/07/2013 Alitalia 13:15 14:20 LMaMeGVSD da 04/07/2013 a 26/10/2013 Alitalia 13:15 14:20 LMaMeGVSD da 15/05/2013 a 03/06/2013 Alitalia 16:05 17:10 LMaMeGVD da 02/04/2013 a 25/10/2013 Alitalia 17:25 18:35 LMaMeGVSD da 20/05/2013 a 26/10/2013 Alitalia 20:10 21:20 LMaMeGVSD da 23/06/2013 a 26/10/2013 Alitalia 20:15 21:25 LMaMeGVSD da 01/06/2013 a 22/06/2013 Alitalia 20:20 21:30 LMaMeGVSD da 06/05/2013 a 31/05/2013 Alitalia 20:55 22:00 LMaMeVD da 12/06/2013 a 19/06/2013 Alitalia 20:55 22:00 LMaMeGD da 20/06/2013 a 26/06/2013 Alitalia 20:55 22:00 LMaMeGSD da 30/06/2013 a 30/09/2013 Alitalia 20:55 22:00 LMaVD da 02/06/2013 a 10/06/2013 Alitalia 21:30 22:35 LMaMeGVSD da 25/06/2013 a 26/10/2013 Alitalia 21:30 22:40 LMaMeGVSD da 29/04/2013 a 31/05/2013 Alitalia 21:30 22:40 LMaMeGVSD da 01/06/2013 a 24/06/2013 SIVIGLIA Ryanair 21:10 00:05 MaS da 07/05/2013 a 26/10/2013 STOCCARDA Germanwings 09:55 11:40 MeD da 28/04/2013 a 23/10/2013 Germanwings 10:05 11:50 V da 24/05/2013 a 31/05/2013 Germanwings 10:10 11:55 V da 07/06/2013 a 25/10/2013 Germanwings 10:25 12:10 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Germanwings 15:35 17:20 Ma da 30/07/2013 a 03/09/2013 THIRA Volotea 20:10 21:00 V da 19/07/2013 a 06/09/2013 Volotea 20:40 21:20 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Volotea 21:30 22:20 L da 22/07/2013 a 02/09/2013 TIRANA BelleAir 07:00 07:50 LMeVS da 13/05/2013 a 26/10/2013 BelleAir 09:20 10:10 D da 19/05/2013 a 02/06/2013 BelleAir 15:00 15:50 V da 05/04/2013 al 25/10/2013 BelleAir 20:00 20:50 LMaMeGS da 13/05/2013 a 26/10/2013 BelleAir 22:00 22:30 D da 09/06/2013 a 20/10/2013 TORINO Alitalia 08:05 09:35 LMe da 15/05/2013 a 29/05/2013 Alitalia 08:05 09:35 V da 07/06/2013 a 25/10/2013 Alitalia 09:00 10:30 D da 02/06/2013 a 20/10/2013 Alitalia 11:35 13:05 LMe da 03/06/2013 a 23/10/2013 Ryanair 12:25 14:05 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Alitalia 17:20 18:50 MaG da 11/06/2013 a 24/10/2013 Alitalia 17:20 18:50 MaGV da 02/05/2013 a 25/10/2013 Alitalia 17:20 18:50 MaGV da 16/05/2013 a 06/06/2013 Alitalia 17:25 18:55 S da 01/06/2013 a 26/10/2013 Ryanair 22:05 23:45 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 22:10 23:50 MaD da 31/03/2013 a 22/10/2013 Ryanair 22:15 23:55 LGV da 01/04/2013 a 25/10/2013 TRIESTE Ryanair 18:10 19:25 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 18:15 19:30 M da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 19:00 20:15 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 VALENCIA Ryanair 21:35 00:00 S da 06/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 17:15 19:40 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 17:35 20:00 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 VARSAVIA CHOPIN Ryanair 13:45 16:35 M da 14/05/2013 a 27/08/2013 Ryanair 13:50 16:40 S da 18/05/2013 a 31/08/2013 VENEZIA Alitalia 07:00 08:15 LMeGVS da 05/06/2013 a 22/06/2013 Alitalia 07:00 08:15 LMaMeGVS da 15/05/2013 a 03/06/2013 Alitalia 07:00 08:15 LMaMeGVSD da 01/07/2013 a 28/09/2013 Alitalia 07:00 08:15 MaMeGVS da 23/06/2013 a 30/06/2013 Alitalia 09:40 10:55 D da 02/06/2013 a 16/06/2013 Volotea 12:15 13:30 Me da 26/06/2013 a 17/07/2013 Volotea 13:45 15:05 L da 15/07/2013 a 15/09/2013 Volotea 13:45 15:05 LG da 18/07/2013 a 22/08/2013 Volotea 14:25 15:45 Me da 24/07/2013 a 04/09/2013 Volotea 14:35 15:45 D da 21/07/2013 a 08/09/2013 Volotea 15:05 16:25 L da 24/06/2013 a 08/07/2013 Volotea 15:20 16:35 Ma da 23/07/2013 a 03/09/2013 Volotea 15:20 16:40 V da 19/07/2013 a 06/09/2013 Volotea 15:25 16:45 G da 27/06/2013 a 11/07/2013 Volotea 15:45 17:05 G da 06/06/2013 a 20/06/2013 Volotea 15:50 17:10 V da 21/06/2013 a 12/07/2013 Volotea 15:55 17:10 V da 31/05/2013 a 07/06/2013 Volotea 15:55 17:15 L da 03/06/2013 a 17/06/2013 Volotea 16:00 17:20 D da 23/06/2013 a 14/07/2013 Volotea 16:00 17:20 G da 03/10/2013 a 24/10/2013 Volotea 20:00 21:20 V da 14/06/2013 a 14/06/2013 Volotea 20:30 21:50 D da 02/06/2013 a 16/06/2013 VENEZIA-TREVISO Ryanair 08:10 09:30 L da 01/04/2013 a 21/10/2013 Ryanair 08:15 09:35 G da 04/04/2013 a 24/10/2013 Ryanair 08:40 10:00 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Ryanair 16:45 18:05 VS da 05/04/2013 a 26/10/2013 Ryanair 18:40 20:00 Me da 03/04/2013 a 23/10/2013 Ryanair 22:30 23:50 D da 31/03/2013 a 20/10/2013 VERONA Volotea 08:30 09:50 MaGVD da 21/06/2013 a 19/07/2013 Volotea 08:30 09:50 LGV da 22/07/2013 a 06/09/2013 Volotea 09:00 10:20 LMe da 24/06/2013 a 17/07/2013 Volotea 09:00 10:20 MeD da 21/07/2013 a 11/09/2013 Volotea 09:00 10:20 GS da 09/05/2013 a 30/05/2013 Volotea 09:00 10:20 V da 31/05/2013 a 14/06/2013 Volotea 09:00 10:20 S da 01/06/2013 a 07/09/2013 Volotea 10:00 11:20 D da 07/04/2013 a 16/06/2013 Volotea 11:20 12:40 Ma da 23/07/2013 a 03/09/2013 Volotea 19:20 20:40 G da 06/06/2013 a 20/06/2013 Volotea 19:30 20:50 L da 03/06/2013 a 17/06/2013 ZURIGO Helvetic 07:30 09:20 MeG da 03/04/2013 a 24/10/2013 Helvetic 07:45 09:35 Ma da 02/04/2013 a 22/10/2013 Helvetic 11:50 13:40 V da 05/07/2013 a 23/08/2013 Helvetic 11:55 13:45 LVD da 21/04/2013 a 01/07/2013 Helvetic 11:55 13:45 LD da 07/07/2013 a 21/10/2013 Helvetic 11:55 13:45 V da 03/08/2013 a 25/10/2013

23 Martedì 28 maggio 2013 oggi domani dopodomani giorno e notte EPolis Bari 21 min 12 max 23 min 14 max 26 min 14 max 22 sorge tramonta Sole 05,24 20,21 Luna 23,27 10,06 meteo Sereno Poco nuvoloso Nuvoloso Molto nuvoloso Coperto Variabile/Temporali Variabile/Pioggia Variabile/Neve Pioggia Pioggia forte Neve Temporale VENTO: Debole Moderato Forte MARE: Calmo Mosso Agitato Molto agitato oggi le previsioni Nord: Peggioramento con piogge e temporali a partire da Alpi, Prealpi e NO, in estensione ai restanti settori. Temperature in calo, massime tra 16 e 21 C. Venti deboli da S da ESE. Mari da poco mossi a mossi. Centro: Nubi irregolari, a tratti estese e compatte, con piogge e temporali sparsi tra Sardegna, Toscana, Umbria ed alto Lazio. Temperature stabili; massime tra 21 C e 26 C. Venti fino a moderati di Scirocco. Mari fino a mossi o molto mossi. Sud: Stabile e soleggiato, con solo qualche isolato fenomeno tra dorsale campano-lucana, Molise e alta Puglia. Temperature in aumento, massime tra 23 C e 28 C. Venti moderati ma a tratti anche forti di Scirocco, con mari mossi o molto mossi. domani temperature in italia Ancona min 10 max 21 Milano min 13 max 20 Aosta 8 18 Napoli Bari Palermo Bologna Perugia Cagliari Potenza 8 21 Campobasso Roma Catanzaro Torino Firenze Trento 9 22 Genova Trieste L aquila 8 21 Venezia dopodomani temperature in europa Amsterdam min 6 max 20 Lisbona min 16 max 19 Atene Londra 9 14 Barcellona Madrid 9 18 Belgrado 7 23 Monaco Berlino Parigi Bucarest 9 24 Tirana 9 26 Copenaghen Valletta Dublino 9 9 Varsavia Helsinky Vienna 9 23 Kiev 9 20 Zurigo 6 21 È possibile acquistare copie di da distribuire gratuitamente presso la propria attività commerciale se interessati scrivere a o telefonare allo

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione LEGGE 20 FEBBRAIO 1958, n. 75 (GU n. 055 del 04/03/1958) ABOLIZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE DELLA PROSTITUZIONE E

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N 26 del 30/09/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DELL'IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) - ANNO 2014 L'anno 2014, addì trenta

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI di Luigi Cenicola 1. Premessa. A decorrere dall anno 2014, per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e per i servizi indivisibili comunali, si pagheranno

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI DIREZIONE GENERALE PER flash 29 L INCLUSIONE E LE POLITICHE SOCIALI PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI Roma, 1 settembre 2014 Il punto di partenza:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI ELETTORALI

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI ELETTORALI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROGETTO PER LO SVILUPPO DELLA RIFORMA ISTITUZIONALE ELEZIONE DEGLI ORGANI DEL COMUN GENERAL DE FASCIA COMUNI DI CAMPITELLO DI FASSA/CIAMPEDEL-CANAZEI/CIANACEI- MAZZIN/MAZIN-MOENA/MOENA-

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali Documento su Situazione finanziaria delle Province e valutazione sulla sostenibilità del concorso delle Province e Città metropolitane alla riduzione della spesa pubblica Analisi tecnica operata sulla

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese 16 Annual Assicurazioni de Il Sole 24 Ore Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese Intervento del presidente dell Ania Aldo Minucci Milano, 28 ottobre 2014 1 Sono particolarmente contento

Dettagli

D.R. n. 15 del 26.01.2015

D.R. n. 15 del 26.01.2015 IL RETTORE Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240 Norme in materia di organizzazione delle Università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l efficienza

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali 121 TITOLO III - DELL ATTIVITÀ SINDACALE ART. Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali Rappresentanze sindacali aziendali possono essere costituite ad iniziativa dei lavoratori in ogni unità

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale

Deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza Ordinaria Seduta di Prima convocazione Comune di Finale Ligure Provincia di Savona Numero progressivo 56 OGGETTO Determinazione delle aliquote e detrazioni

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Istruzioni per le operazioni dei seggi

Istruzioni per le operazioni dei seggi Parlamento europeo Pubblicazione n. 4 Elezione del Parlamento europeo Istruzioni per le operazioni dei seggi Le pagine che seguono sono una proposta di riformulazione delle Istruzioni per le operazioni

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382

DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382 DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382 Norme sui Consigli degli Ordini e Collegi e sulle Commissioni centrali professionali Pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 98 del 23 Dicembre

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI»

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Avellino a cura del dr. Pasquale Trocchia Dirigente del Ministero dell Interno Responsabile delle

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE E L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA Roma 3 luglio 2014 PREMESSA La legge 7 aprile 2014, n. 56, Disposizioni

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli