COOPSETTE. Rassegna Stampa del 13/07/2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COOPSETTE. Rassegna Stampa del 13/07/2012"

Transcript

1 COOPSETTE Rassegna Stampa del 13/07/2012 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo di Rassegna Stampa è compiuta sotto la responsabilità di chi la esegue; MIMESI s.r.l. declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio dello strumento o comunque non conforme a quanto specificato nei contratti di adesione al servizio.

2 INDICE COOPSETTE 13/07/2012 La Repubblica - Bologna Parte la volata finale per la Grande Unipol 13/07/2012 Eco di Bergamo Festa dell'acqua, futuro dei tuffi 4 5 INFRASTRUTTURE Il capitolo non contiene articoli SVILUPPO IMMOBILIARE 13/07/2012 La Repubblica - Napoli Il sindaco alla guerra delle blatte "Regia politica per colpirci" 13/07/2012 Il Mattino - Nazionale Febbre azzurra, obiettivo superare 15mila abbonamenti 13/07/2012 Corriere del Mezzogiorno - Napoli Il nuovo stadio di Napoli «Non c'è solo Ponticelli» 13/07/2012 Corriere del Mezzogiorno - Napoli Il nuovo stadio? Nell'area metropolitana 13/07/2012 L'Arena di Verona Confesercenti: «Spostare il casello dal Catullo al Motorcity è una follia»

3 COOPSETTE 2 articoli

4 13/07/2012 La Repubblica - Bologna Pag. 11 (diffusione:556325, tiratura:710716) Parte la volata finale per la Grande Unipol A Bologna la sede di una delle prime assicurazioni in Europa Da lunedì il via al maxi aumento per FonSai, 400 milioni investiti dalle coop rosse ENRICO MIELE DOPO mesi di cda, assemblee dei soci e colpi di scena, il giorno della Grande Unipol sembra finalmente arrivato. Lunedì prossimo, infatti, prenderà il via il maxi-aumento di capitale della compagnia bolognese da 1,1 miliardi. Soldi chiesti ai soci (e alle coop "rosse") per scalare le assicurazioni dei Ligresti. Diventando così il secondo gruppo italiano, alle spalle di Generali. E, cosa ancor più importante, con sede a Bologna. Anche se Piazza Affari non ha premiato la novità (ieri Unipol ha perso il 5,3%), dalla prossima settimana il capoluogo emiliano si appresta a diventare uno dei più importanti centri assicurativi d'europa. Dopo il disco verde della Consob, arrivato ieri mattina, le cooperative bolognesi (salvo colpi di scena) controlleranno infatti un vero e proprio gigante finanziario. Con in mano il 30,5% delle quote della nuova Unipol, le coop - tramite la holding Finsoe - entreranno di diritto nel "salotto buono" della finanza. Il colosso, prodotto dall'unione tra via Stalingrado e le assicurazioni della famiglia Ligresti (Milano Assicurazioni e Fondiaria Sai), punta a una raccolta premi di 7,1 miliardi nel ramo "Vita" e 10,5 miliardi in quello "Danni" (pochi in Europa fanno meglio). Con l'ambizioso obiettivo di raggiungere il miliardo di euro di profitti, ma solo nel La riscossa di via Stalingrado, dopo gli anni bui della fallite scalate a Bnl, sarà però pagata a caro prezzo dalle casse dei soci Legacoop. Per non ridurre la loro quota nel complesso piano di fusione tra Bologna e Milano, i cooperatori a marzo scorso hanno deliberato un pesante aumento di capitale da 400 milioni con la loro holding Finsoe. Soldi che da lunedì serviranno proprio a finanziare la scalata alla galassia meneghina. Per Coop Adriatica (Bologna), Coop Nord Est (Reggio Emilia) e Coop Estense (Modena), si tratta dell'ennesimo sforzo finanziario per mantenere il controllo sul gruppo guidato dall'ad Carlo Cimbri. Questo è infatti il terzo aumento di capitale dal 2005 ad oggi. Senza contare che nella primavera del 2011, molti soci hanno sborsato altri 320 milioni per accorciare la catena di controllo. Tradotto: abbandonare la vecchia "scatola" Holmo, ripianarne i debiti ed entrare direttamente in Finsoe, per vigilare più da vicino l'azienda dopo la stagione dei "furbetti". Tra ricapitalizzazioni e riassetti azionari, negli ultimi 12 mesi si tratta di 720 milioni usciti dalle casse dei cooperatori. Senza che un solo euro investito sia rientrato, visto che Unipol - che ha chiuso anche il 2011 con un rosso di 94 milioni - da anni non distribuisce utili ai soci. Ora manca però solo l'ultimo sforzo. E da lunedì i cooperatori inizieranno la scalata alla vetta più alta delle assicurazioni. Per restarci, si spera, a lungo. Il punto L'OPERAZIONE Sarà di 1,1 miliardi l'aumento di capitale per scalare la FonSai, già dei Ligresti IL CONTROLLO Le cooperative rosse di Bologna controlleranno il Gruppo con il 30,5% di azioni attraverso la holding Finsoe LO SFORZO Ingente l'investimento delle Coop: 400 milioni che si aggiungono ai 320 già investiti negli ultimi mesi PER SAPERNE DI PIÙ Foto: Il nuovo quartier generale del gruppo Unipol in via Stalingrado COOPSETTE - Rassegna Stampa 13/07/2012 4

5 13/07/2012 Eco di Bergamo Pag. 66 (diffusione:54521, tiratura:63295) Festa dell'acqua, futuro dei tuffi Nella foto d archivio, un immagine rappresentativa dell edizione 2010 della Festa dell acqua al... Silvio Molinara Dopo aver ospitato negli anni scorsi i Campionati italiani Assoluti estivi di tuffi e dopo aver visto all'opera le varie Cagnotto, Dallapè e Batki, ovvero le tuffatrici destinate a rappresentare l'italia alle Olimpiadi di Londra, quest'anno la piscina Italcementi ospiterà la finale dei Campionati italiani delle categorie C2 e C3. Domenica, quindi, sarà in gara il futuro dei tuffi in Italia, con i giovanissimi atleti di età compresa fra i 7 e i 10 anni. Per l'occasione la Bergamo Nuoto, che è anche la società organizzatrice dell'evento, calerà un tris, schierando Cristian Zambito, Gian Mario Rubini e Francesca Bertazzoni. I riflettori saranno puntati in modo particolare su Cristian Zambito, che ha già regalato grandi soddisfazioni nella gara di Genova riservata agli atleti del Centro-Nord, salendo sul gradino più alto del podio. Però le sorprese potrebbero arrivare anche da Gian Mario Burini (che alla selezione al Foro Italico di Roma ha conquistato un argento dal trampolino da un metro e un bronzo dal trampolino da tre metri) e da Francesca Bertazzoni (bronzo dal trampolino da tre metri). «I nostri ragazzi partono alla pari con tutti i loro avversari - spiega Enrico Espinosa, responsabile del settore tuffi della Bergamo Nuoto - dovranno semplicemente continuare a sfruttare quella determinazione e quella tranquillità con cui hanno affrontato tutte le gare fino a questo momento». Nel corso della conferenza stampa di presentazione è stata ufficializzata la candidatura di Bergamo ad ospitare, alla piscina Italcementi, i Campionati europei estivi giovanili del Bergamo è l'unica città italiana candidata e l'assegnazione verrà ufficializzata nei prossimi giorni. Un tuffo nella Festa dell'acqua I Campionati italiani giovanili di tuffi saranno l'evento sportivo che caratterizza la quarta Festa dell'acqua, manifestazione organizzata per domenica alla piscina Italcementi, organizzata dalla Bergamo Nuoto. «È un evento che ormai è entrato a far parte stabilmente delle manifestazioni di Bergamo Estate - spiega Danilo Minuti, assessore allo Sport del Comune di Bergamo - un avvenimento importante, in un impianto importante come la piscina Italcementi». Gli fa eco Alessandro Cottini, assessore allo sport alla Provincia: «Parliamo di un appuntamento che continua ad avere successo grazie all'impegno della Bergamo Nuoto, che in questa giornata riesce ad abbinare sport, cultura e divertimento per tutta la famiglia». «Questa quarta edizione sarà interamente dedicata ai giovanissimi - conclude Beatrice Ferrara, presidente della Bergamo Nuoto - infatti bambini e ragazzi fino ai 12 anni potranno accedere all'italcementi pagando solo un euro. Sono previste esibizioni di tuffi e di nuoto sincronizzato, ma sarà presente anche la Rugby Bergamo 1950 per promuovere il minirugby per i bambini che non hanno un buon rapporto con l'acqua. Saranno attivati anche laboratori artistici in collaborazione con la Gamec, scientifici in collaborazione con una fondazione di Bologna e infine chi avrà sete potrà dissetarsi allo stand del Cesvi, finanziando così la costruzione di un impianto per l'acqua in Congo». COOPSETTE - Rassegna Stampa 13/07/2012 5

6 SVILUPPO IMMOBILIARE 5 articoli

7 13/07/2012 La Repubblica - Napoli Pag. 2 (diffusione:556325, tiratura:710716) Palazzo San Giacomo Il sindaco alla guerra delle blatte "Regia politica per colpirci" Ma i dipendenti Asl: siamo pochi e senza mezzi De Magistris: "C'è una seconda offerta per lo stadio, niente tensioni con De Laurentiis" ROBERTO FUCCILLO «UN cafard dans la pizza». Ecco l'oggetto dell'ira funesta. Un titol o d i u n s i t o f r a n c e s e, "Lepoint.fr". Quindici anni dopo la rivoltella negli spaghetti dello "Spiegel", ecco ora le blatte nella Margherita. Luigi de Magistris è una furia: «Adesso ci siamo stufati. Non c'è nessuna emergenza blatte, come non c'era nessuna emergenza rifiuti l'estate scorsa, quando il problema semmai lo avevamo risolto». La tesi è che naturalmente gli insetti ci sono, «blatte rosse proletarie oppure in camicia e cravatta», ma come in tante altre città. Gli strali del sindaco infilano una serie di prede: il nuovo Cda della Rai: «Grazie, hanno aperto subito un tg con le blatte a Napoli e una emergenza che non c'è»; la stampa che ha partecipato alla diffamazione; gli esperti che «usando abiti istituzionali pensano di far pagare un prezzo alla città con una campagna che configura il procurato allarme»; i «gruppi di potere a cui forse non piace che Napoli sia governata da una classe dirigente capace e nuova»; la «regia politica precisa, tutta legata agli equilibri nord-sud, problema atavico, nato nel 1861». Contro questo complesso di forze il sindaco scatena la controffensiva, ovvero il mandato all'avvocatura ad adire le vie legali, con la promessa di devolvere poi il ricavato ai pizzaioli feriti dall'immagine della blatta su pomodoro e mozzarella. Infine l'aneddoto: «Un turista straniero mi ha detto che girava da due ore cercando disperatamente una blatta, ma non ne aveva visto neanche una». Dalla Asl Napoli 1 invece cercano disperatamente mezzi e personale. Sono i lavoratori del servizio bonifica urbana a comunicare che, a dispetto dei piani di disinfestazione annunciati, «il servizio soffre di una storica insufficienza di personale, di attrezzature e di materiali, che impedisce lo svolgimento delle attività ordinarie di prevenzione». Dunque, se la direzione aveva negato qualunque allarme, i lavoratori non nascondono le blatte sotto il tappeto: «I risultati di tale inadeguatezza - proseguono - si vedono oggi con la recrudescenza di questa infestazione che tocca oramai tuttii quartieri della città». Una lamentela che riaprirà la querelle sui tagli del governo. Presso cui, al Viminale, è iniziata ieri una trattativa per salvare almeno le 350 maestre dalla scure del patto di stabilità. Quanto alla giunta, «ci saranno decisioni la settimana prossima - annuncia il sindaco - posso solo confermare che resta a me la delega per la polizia urbana». Intanto però c'è Aurelio De Laurentiis che ha detto no a un nuovo stadio a Ponticelli. De Magistris non vuole litigare. «Ci siamo sentiti - afferma - è stata indetta una gara, sono arrivate due offerte, altre potrebbero arrivarne. Decideranno le regole, non io e nemmeno il presidente». Naturalmente restano le due possibilità: nuovo stadio e riqualificazione del San Paolo, oppure intervento solo su quest'ultimo. Di sicuro c'è che la proposta avanzata tempo fa su Ponticelli dal gruppo che fa capo a Marilù Faraone Mennella non è più l'unica in campo. Mentre Raffaele Ambrosino, segretario cittadino del Fli, nota che «nella manifestazione di interesse è previsto un accordo con le società sportive che devono utilizzare l'impianto». Insomma, se non c'è il consenso di De Laurentiis, di cosa si sta parlando? Intanto il sindaco lancia un ultimo messaggio al presidente: «Non è il momento delle polemiche, continuiamo a lavorare anche per il rinnovo della convenzione, che una volta tanto ci vede creditori». RIPRODUZIONE RISERVATA PER SAPERNE DI PIÙ Foto: Municipio Palazzo San Giacomo, sede del municipio di Napoli. Nella foto grande di pagina 2, blatte in una strada della città. Il sindaco nega che vi sia una emergenza, denuncia una regia politico-mediatica contro Napoli e annuncia azioni legali di risarcimento dei danni di immagine SVILUPPO IMMOBILIARE - Rassegna Stampa 13/07/2012 7

8 13/07/2012 Il Mattino - Ed. nazionale Pag. 26 (diffusione:79573, tiratura:108314) Febbre azzurra, obiettivo superare 15mila abbonamenti Gianluca Agata Combattere la crisi, attrarre le famiglie, eludere le ferree regole della tessera del tifoso. Sono i tre obiettivi che si sono posti le società di serie A nella campagna abbonamenti 2012/2013 all'insegna della crisi che si aggiunge alla già cronica carenza di spettatori presenti negli stadi italiani. Il Napoli non sfugge. Costo dell'abbonamento congelato con una curiosità. La società di De Laurentiis tende ad aumentare i prezzi ogni biennio e questo è l'anno "buono". Nei primi due anni di serie A la curva costava 220 euro; salita poi a 250 nelle ulteriori due stagioni, per assestarsi a 275 lo scorso anno e nel 2012/13. Il costo di un abbonamento per il San Paolo è comunque tra i più alti e la crisi non ha certo favorito il Napoli che lo scorso anno ha toccato tessere staccate. Da quest'anno saranno attive ricevitorie Lottomatica e Punti plus in tutta Italia. Tra le società di A già partite con la campagna 2012/13 (all'appello mancano Cagliari, Palermo, Siena, Torino e Udinese), non conosce crisi la Juventus. Il nuovo stadio dei bianconeri in qualche modo si deve pur pagare ed allora il settore più popolare (per i nuovi abbonati) vale 390 euro, quello più costoso 1200 euro. E i biglietti singoli costeranno il 40% in più dell'anno scorso. Tra l'altro la Juve è anche l'unica società che ha un numero telefonico a pagamento (costo massimo da rete fissa 1,8 euro al minuto). Alle spalle della Juve la curva più costosa è quella del Napoli, ma anche Roma e Pescara hanno prezzi più o meno simili. La curva più economica è quella del Milan (160 euro) ma a San Siro c'è differenza di prezzo anche nel singolo settore. Quindi i 160 euro valgono più o meno la piccionaia. Passando al superlusso euro per vedere la partita accanto a Moratti con tanto di posto macchina ogni due abbonamenti, 3500 a Bologna con accesso alla terrazza Bernardini con catering +park bocciodromo + telefonino NGM personalizzato Bologna Football Club. Il Napoli si ferma a Infine la tessera del tifoso. Fatta la legge, trovato l'inganno: Roma, Lazio, Fiorentina, Bologna, Sampdoria hanno creato dei voucher per l'accesso alle "sole partite casalinghe". Un modo per non permettere ugualmente le trasferte ai non "tesserati" ma aumentare il numero degli abbonati casalinghi. Tra le curiosità, l'abbonamento Inter vale anche per Europa League e Coppa Italia, con il Parma maglia personalizzata, con l'atalanta autobus gratuiti per lo stadio, con il Catania il quotidiano "La Sicilia" arriva gratis il lunedì. RIPRODUZIONE RISERVATA SVILUPPO IMMOBILIARE - Rassegna Stampa 13/07/2012 8

9 13/07/2012 Corriere del Mezzogiorno - Napoli Pag. 4 (diffusione:27910) Il nuovo stadio di Napoli «Non c'è solo Ponticelli» De Magistris: «Depositata una seconda proposta in segreteria» La Camera: ok alla legge per agevolare i privati, ora tocca al Senato NAPOLI - Ora le proposte sono due. Presto diventeranno di più, forse già nei prossimi giorni. Luigi de Magistris rivela che non c'è più solo il progetto (concept) proposto da una società che fa capo all'imprenditrice Marilù Faraone Mennella per la costruzione di uno stadio polifunzionale nella zona orientale di Napoli, a Ponticelli, «ma ne è arrivata anche un'altra oltre quella», racconta a sorpresa il sindaco. Dunque, Napoli e il suo stadio fanno gola. Indipendentemente se si tratti di costruirne uno nuovo o di rifare il San Paolo. E una nuova cordata di imprenditori si è fatta avanti depositando al Comune un'altra ipotesi progettuale, per uno stadio in un'altra area, aderendo così alla manifestazione di interesse che, va ricordato, prevede più ipotesi: o che si costruisca uno stadio nuovo e si rifaccia comunque il San Paolo; oppure, che si ristrutturi il solo stadio di Fuorigrotta. Altre offerte, in ogni caso, sarebbero attese a breve. Poi, a settembre, il Comune vaglierà i concept migliori mettendoli a gara. Tutto accade, manco a dirlo, nel giorno in cui la Commissione Cultura della Camera dà il via libera alla legge Lolli-Butti sugli stadi, che prevede procedure molto accelerate per la le autorizzazioni necessarie alla realizzazione delle strutture con oneri interamente a carico dei privati tramite project i quali potranno però accedere ai fondi del credito sportivo. L'ultimo ok dovrà darlo il Senato pare anche molto presto. Ecco perché il sindaco - pur prendendo atto che de Laurentiis, che col Napoli è il gestore unico dello stadio cittadino, non vede altra casa per la sua squadra che il San Paolo - tira dritto: «Lui è il presidente del Napoli, io il sindaco. Ma non c'è alcuna polemica tra noi. Aurelio - dice - l'ho sentito ieri sera (l'altro ieri, n.d.r.) ed abbiamo avuto un'amabile conversazione. Sul nuovo stadio decideranno le regole. Io, come tutti i napoletani, voglio un grande stadio per un grande Napoli ed ho assunto l'impegno di realizzarlo prima della fine del mio mandato». De Magistris ricorda poi che si sta lavorando anche al rinnovo della convenzione e a riscuotere i crediti che il Comune vanta nei confronti del Calcio Napoli. «Sarà valutata la migliore proposta, ma non saremo né io né il presidente De Laurentiis a scegliere. Ma credo saremo d'accordo, non posso ipotizzare che il presidente non voglia uno stadio all'altezza». In realtà, visto che in entrambe le soluzioni è comunque prevista la riqualificazione del San Paolo, il problema non dovrebbe esserci. Anche perché - ma questo si sa da tempo - de Laurentiis è fermamente convinto che «la casa del Napoli è quella», cioè lo stadio di Fuorigrotta. Occorre comunque aspettare prima di sapere effettivamente chi avrà presentato la soluzione migliore o quella maggiormente percorribile; e che, soprattutto, vada bene a de Magistris e De Laurentiis che, indipendentemente da fisiologiche vedute differenti su alcuni punti, sembrano mantenere un buon feeling. La costruzione di uno stadio nuovo, in ogni caso, essendo comunque occasione di sviluppo, non può che beneficiare della legge che sta per tagliare il nastro al Senato dopo l'ok avuto alla Camera. Ne è convinto Giovanni Lolli, deputato del Pd, che ha lavorato alla legge assieme al senatore Alessio Butti, sempre del Pd. «La legge approvata all'unanimità in sede legislativa presso la Commissione Cultura della Camera la legge sugli stadi è una legge equilibrata che tiene conto delle esigenze di snellimento e semplificazione degli iter senza rinunciare a nulla in merito alle garanzie di difesa del suolo, dei vincoli architettonici, idrogeologici e urbanistici». Lolli, componente della commissione Agricoltura della Camera, aggiunge: «La legge, che dovrà tornare ora in Senato in seconda lettura, si basa su una concezione moderna dei grandi impianti sportivi, aperti alla città, che attirano capitali privati e che producono risorse e valore aggiunto per la collettività che si allineano ad importanti modelli europei e che permettono agli Enti Locali di investire nello sport di base e per tutti». Sicuro di aver fatto un buon lavoro in sede legislativa anche Alessio Butti: «Si tratta - dice - di un provvedimento di straordinaria importanza che consente ai privati di remunerare rapidamente il proprio investimento e rappresenta un volàno per l'economia creando migliaia di posti di lavoro. La legge aveva già ottenuto il parere favorevole di tutti i soggetti coinvolti ed auditi in Parlamento: dall'anci, all'upi, dal Credito Sportivo alla Lega Calcio, passando per una miriade di soggetti minori. In Senato SVILUPPO IMMOBILIARE - Rassegna Stampa 13/07/2012 9

10 13/07/2012 Corriere del Mezzogiorno - Napoli Pag. 4 (diffusione:27910) assicureremo tempi rapidi per l'approvazione finale di una legge che ci permette di allinearci ai migliori standard europei - conclude Butti -. Si favorirà, infatti, la costruzione di stadi moderni, sicuri e funzionali, in tempi certi e con regole chiare. Un ringraziamento all'ex sottosegretario allo Sport Crimi e all'attuale ministro Gnudi per aver sostenuto la nostra iniziativa parlamentare». Paolo Cuozzo RIPRODUZIONE RISERVATA SVILUPPO IMMOBILIARE - Rassegna Stampa 13/07/

11 13/07/2012 Corriere del Mezzogiorno - Napoli Pag. 14 (diffusione:27910) Il nuovo stadio? Nell'area metropolitana di GERARDO MAZZIOTTI Caro direttore, è evidente che il sindaco non sa che Luigi Piccinato, il più grande urbanista italiano degli anni '40, sconsigliò di realizzare il nuovo stadio del calcio a Fuorigrotta, quando negli anni '50 era lontanissima dalla mostruosa urbanizzazione attuale. E suggeriva di ubicarlo nell'area metropolitana, che in quegli anni cominciava a essere al centro del dibattito sulla decompressione della fascia costiera e si parlava della città metropolitana come soluzione dei problemi esistenziali di tutti i comuni della provincia. L'avessimo ascoltato non ci troveremmo oggi alle prese con le sciocchezze che vengono dette sulla realizzazione di un nuovo stadio a Ponticelli. Un rione sovraurbanizzato, caotico, inquinato, compreso nell'asfittica cinta daziaria cittadina. E ai margini della «zona rossa» vesuviana, nella quale si dovrebbe costruire più nulla. Come esperto della materia (ho vinto il Premio Coni del '50 per tesi di laurea in impianti sportivi, sono stato per anni nell'elenco dei consulenti del Coni e sono coprogettista del San Paolo) ribadisco quanto ho avuto modo di dire nei tanti convegni sulle strutture sportive cittadine. La direttiva europea sull'inquinamento acustico non consente la permanenza del San Paolo nell'attuale ubicazione, perché i rumori prodotti durante gli incontri di calcio danneggiano gravemente l'equilibrio psicofisico degli abitanti delle abitazioni vicine). Talché va contrastata qualsiasi idea di restyling del SanPaolo con l'inserimento di cinema multisale, ristoranti, fitness center, centri commerciali e piscine perché in contrasto con la citata direttiva europea e perché il conseguente aumento del traffico abbasserebbe ulteriormente la qualità della vita del quartiere. Perciò nel 2000 Raffaele Bertoni, Andrea Geremicca, Mimmo Carratelli, Nino Daniele, Enzo Giustino, Aldo Masullo, Nicola Pagliara, Vittorio Paliotti, Massimo Rosi, Alfredo Sbriziolo, Michele Serio, Max Vajro e io firmammo un manifesto contro il progetto di trasformare il San Paolo in un panettone imbottito con queste attrezzature e a favore di un nuovo stadio fuori dal perimetro urbano; dicemmo che il San Paolo va liberato dalla oscena gabbia di ferro dell'inutile copertura che l'avvolge e stravolge dai Mondiali '90 e che va riportato allo splendore del suo primo giorno per essere trasformato in una «cittadella dello sport» (atletica leggera, basket, pugilato, calcio dilettantistico, polo telematico, biblioteca dello sport con bar, ristorante e discoteca) da destinare alle quotidiane attività sportive e ludiche della gioventù napoletana e alle manifestazioni nazionali e internazionali di atletica leggera (le piste attorno al campo di calcio non sono mai state utilizzate). Il nuovo stadio del calcio, con tutte le attrezzature necessarie per rendere economica la sua gestione, va realizzato nell'area metropolitana, in corrispondenza delle linee di comunicazione su gomma e su ferro, in modo da essere reggiungibile da tutte le città della regione senza interferire col traffico automobilistico della città capoluogo. Come fanno tutte le città serie del mondo. Comprese Salerno, Bari e Torino. È auspicabile che, in un sussulto di umiltà, il sindaco de Magistris dia ascolto a chi ne sa più di lui. Trasformi il San Paolo in una «cittadella dello sport». E inviti il patron De Laurentiis a realizzare il nuovo stadio del calcio fuori dalla cinta urbana. A sue spese. Come hanno fatto tutte le grandi squadre europee. E come ha fatto la Juventus. Tutte proprietarie i dei loro stadi. RIPRODUZIONE RISERVATA SVILUPPO IMMOBILIARE - Rassegna Stampa 13/07/

12 13/07/2012 L'Arena di Verona Pag. 7 (diffusione:49862, tiratura:383000) LA POLEMICA. Meneguzzo critica la proposta di Miozzi: «Soldi pubblici a un progetto privato» Confesercenti: «Spostare il casello dal Catullo al Motorcity è una follia» «Sfruttare soldi pubblici per favorire l interesse di un privato è pura follia». Si pronuncia senza mezzi termini Silvano Meneguzzo, presidente di Confesercenti Verona, sulla proposta di Giovanni Miozzi, presidente della Provincia, di spostare l annunciato nuovo casello dell A22 dalla zona dell aeroporto a quella del Motor City, tra Vigasio e Trevenzuolo. «Si tratta di un operazione che non porterebbe nessun giovamento al territorio, ma favorirebbe solo le tasche di una società che ha come scopo quello di cementificare e inquinare. Altri autodromi importanti come Monza o Imola non hanno goduto di questi favori e sono tuttora attivi e funzionanti. Crediamo, invece, che sia più importante investire su infrastrutture già esistenti come l aeroporto, che oltre a fornire posti di lavoro come Motor City, porta anche ricchezza e opportunità, ma anche il Quadrante Europa, che in una previsione di crescita ha bisogno di una viabilità all altezza». L associazione di categoria si è sempre espressa contro l operazione di Stefano Campoccia, presidente di Autodromo Veneto Spa, oltre che per l impatto ambientale, anche per quello economico e sociale, visto che la creazione della pista per le gare sembra solo essere un pretesto per poter costruire centri commerciali e direzionali: «L autodromo non è che il pretesto per avviare una speculazione immobiliare imponente in un territorio che andrebbe preservato con cura», dichiara Fabrizio Tonini, direttore di Confesercenti Verona. «Gli amministratori e gli enti locali devono iniziare a investire sul turismo e sul territorio, non solo sul cemento, sulle lottizzazioni e sui metri commerciali», conclude Meneguzzo, «la risorsa più importante per Verona è la sua capacità di attirare turisti. Un casello potenziato potrebbe essere un passo importante, così come un collegamento ferroviario proposto da Fabio Venturi». SVILUPPO IMMOBILIARE - Rassegna Stampa 13/07/

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1 Settimanale di scommesse sportive QUOTE 2 LA SCOMMESSA Puntiamo su Napoli, Milan, Cesena e Palermo. OVER in Genoa-Roma Prevalenza del fattore casalingo di Vincenzo

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

0. (Esempio) - Vorrei un caffè e un cornetto con la marmellata. - Il caffè macchiato? - Sì grazie, macchiato con latte freddo. - Subito.

0. (Esempio) - Vorrei un caffè e un cornetto con la marmellata. - Il caffè macchiato? - Sì grazie, macchiato con latte freddo. - Subito. Ascolto - Prova n.1 Trascrizione del brano fatto ascoltare 0. (Esempio) - Vorrei un caffè e un cornetto con la marmellata. - Il caffè macchiato? - Sì grazie, macchiato con latte freddo. - Subito. 1. -

Dettagli

E così il Calendario della Serie A 2014-2015 è uscito. Lo riassumo qui concentrato ovviamente sulla nostra squadra, prima di commentarlo:

E così il Calendario della Serie A 2014-2015 è uscito. Lo riassumo qui concentrato ovviamente sulla nostra squadra, prima di commentarlo: E così il Calendario della Serie A 2014-2015 è uscito. Lo riassumo qui concentrato ovviamente sulla nostra squadra, prima di commentarlo: 1) Toro-Inter 2) Sampdoria Toro 3) Toro Verona 4) Cagliari Toro

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

AGORA' 6 Completamento e riqualificazione del comparto orientale del Centro Direzionale di Napoli Nell area orientale della città di Napoli è partita una grande iniziativa di sviluppo. Con la firma della

Dettagli

IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2009/2010. agosto 2009

IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2009/2010. agosto 2009 IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2009/2010 agosto 2009 Sommario 2 Introduzione Analisi dei bacini d utenza L interesse per la Serie A Le sponsorizzazioni Le scommesse Introduzione - LA STAGIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio Credito agrario Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio di Giorgio Setti Tavola rotonda organizzata a Modena da Bper Banca su agricoltura e prodotti tipici, con la partecipazione

Dettagli

CARTELLA STAMPA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2015-2016

CARTELLA STAMPA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2015-2016 CARTELLA STAMPA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2015-2016 Palermo, Stadio Renzo Barbera Venerdì 3 luglio 2015 COMUNICATO STAMPA I GIOVANI sono il nostro futuro, ma anche il nostro presente! Ecco perché li vogliamo

Dettagli

Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE

Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE 1 INDICE PAGINA TITOLO 3 PRESENTAZIONE 5 PER STUDIARE: consigli utili per... LETTERE:

Dettagli

Catalogo 2013 2014 Serie A

Catalogo 2013 2014 Serie A Catalogo 2013 2014 Serie A www.sportmaniatravel.it S P O R T S W O R L D W I D E Segui le tue Passioni!! JUVENTUS 2013/2014 La Juventus Football Club S.p.A., nota anche come Juventus o, più semplicemente,

Dettagli

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility.

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility. Giancarlo CREMONESI (Presidente nazionale di Confservizi) Buonasera. Confservizi Industria rappresenta le tre federazioni di Servizi Pubblici Locali industriali, quindi la Federazione dei trasporti Astra,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 13/09/2015 Gazzetta del Sud (ed. Catanzaro) Pagina 43 Dopo sedici anni di stop

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

Rassegna del 18/03/2015

Rassegna del 18/03/2015 Rassegna del 18/03/2015 ROMA 2024 Tempo 28 Olimpiadi 2024. Si candida anche Amburgo Marino: non temo nessuno... 1 ROMA 2024 Leggo Roma 20 «Olimpiadi, non temiamo nessuno» F.Sci. 2 ROMA 2024 Stampa 30 Lettera.

Dettagli

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta 661 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 L intervista al Corriere della Sera Sull entrata di Poste

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio:

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio: allegato 1) PUNTO N. 3 all O.d.G.: Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina meccanica. Cedo la parola al Sindaco. MARCO FABBRI Sindaco: Sì, grazie

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA DEBITI P.A. decreto del fare Di Emanuele Bellano PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA L impegno che il Ministero dell Economia in particolare sta attuando con grande determinazione

Dettagli

Rassegna Stampa Pon Sicurezza 24 30 settembre 2012

Rassegna Stampa Pon Sicurezza 24 30 settembre 2012 Rassegna Stampa Pon Sicurezza 24 30 settembre 2012 Agenzie Stampa ADNKRONOS Data 27-09-2012 Pagina Foglio Bari: due beni confiscati a criminalita' diventano centri giovanili Bari, 27 set. - (Adnkronos)

Dettagli

RASSEGNA STAMPA REGIONALE

RASSEGNA STAMPA REGIONALE Il volto economico delle mafie. Focus sul nord est 15 aprile 2015, ore 9.00-16.00, Vicenza RASSEGNA STAMPA REGIONALE La Prima Pagina 13 aprile 2015 Vicenza, il volto economico delle mafie Focus sul Nord

Dettagli

CONFERENZA STAMPA. 10 dicembre 2014. laverdi e i (mancati) contributi pubblici

CONFERENZA STAMPA. 10 dicembre 2014. laverdi e i (mancati) contributi pubblici CONFERENZA STAMPA 10 dicembre 2014 laverdi e i (mancati) contributi pubblici Quante orchestre sono state create negli ultimi vent anni? Quante orchestre sono state chiuse negli ultimi vent anni? Quanti

Dettagli

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI Alessandro PROFUMO: Sarebbe stato un grande piacere essere qui con voi questa mattina, ma il Comitato esecutivo dell ABI mi ha impegnato

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Giugno 2010 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015 CONFIMI Rassegna Stampa del 24/09/2015 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

«Modena-Sassuolo soltanto promesse I disagi restano» Peri ammette: «Sul 'Gigetto' si è viaggiato gratis per un anno»

«Modena-Sassuolo soltanto promesse I disagi restano» Peri ammette: «Sul 'Gigetto' si è viaggiato gratis per un anno» Articoli Selezionati TRASPORTI E RETI TELEMATICHE POLITICHE SOCIALI TRASPORTI E RETI TELEMATICHE WEB Gazzetta di Modena Gazzetta di Parma Resto del Carlino Modena BOLOGNA2000.COM «Modena-Sassuolo soltanto

Dettagli

Regione Molise -25- Resoconti Consiliari

Regione Molise -25- Resoconti Consiliari Regione Molise -25- Resoconti Consiliari RISPOSTA ALL INTERPELLANZA, A FIRMA DEI CONSIGLIERI FUSCO PERRELLA, LATTANZIO, CAVALIERE,IORIO, AD OGGETTO: "CONVENZIONE TRA LE FORZE DI POLIZIA E TRENITALIA -

Dettagli

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa APPROVATO IL BILANCIO Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa Banca Carige prepara l'aumento di capitale da 800 milioni e se l'obiettivo è fare in modo che resti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Noi crediamo nei nostri tifosi, noi crediamo nel nostro futuro, noi crediamo nei nostri giovani.

COMUNICATO STAMPA. Noi crediamo nei nostri tifosi, noi crediamo nel nostro futuro, noi crediamo nei nostri giovani. COMUNICATO STAMPA Noi crediamo nei nostri tifosi, noi crediamo nel nostro futuro, noi crediamo nei nostri giovani. Noi siamo sempre ottimisti, adesso vogliamo che tutta la città creda in un domani sempre

Dettagli

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2007 Risultati in crescita e dividendi raddoppiati Fatturato consolidato in crescita del 40,8% a 310,8

Dettagli

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013 Il Sole 24 Ore Uff.Stampa Fismic La Stampa Adnkronos Asca MF-Dow Jones Il Sole 24 Ore Il Messaggero Corriere della Sera Prima Pagina Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE

FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE PROGETTO DI FUSIONE CVS POLESINE ACQUE 26/08/2015 FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE Avviata la gara per la due diligence, fotografia dello stato

Dettagli

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO Con la scadenza della prima rata della Tasi prevista per il prossimo 16 giugno, i Comuni incasseranno

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Taglio del nastro per le aule multimediali di CNA Formazione 31 gennaio 2015. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena

RASSEGNA STAMPA. Taglio del nastro per le aule multimediali di CNA Formazione 31 gennaio 2015. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena RASSEGNA STAMPA Taglio del nastro per le aule multimediali di CNA Formazione 31 gennaio 2015 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena CNA Formazione migliora logistica e offerta Sabato 31

Dettagli

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE Inserto settimanale di scommesse sportive www.pianetazzurro.it il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli QUOTE IL PRONOSTICO L ex centrocampista azzurro si augura però che la squadra di Mazzarri

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai giovani dai 21 ai 30 anni rivolto ai giovani dai 21 ai 30 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

COOPSETTE. Rassegna Stampa del 11/12/2012

COOPSETTE. Rassegna Stampa del 11/12/2012 COOPSETTE Rassegna Stampa del 11/12/2012 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

(Il testo viene letto di nuovo. Poi il nastro scorre in silenzio per un minuto. Dopo un breve stacco musicale inizia

(Il testo viene letto di nuovo. Poi il nastro scorre in silenzio per un minuto. Dopo un breve stacco musicale inizia Trascrizioni delle prove di A.sco1to Apri il quaderno alla pagina della prova di ascolto numero uno. Ascolta il testo. (Il testo viene letto per la prima volta) o. (Esempio) - Vorrei un caffè e un cornetto

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Alfredo Bertelli Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Il convegno organizzato oggi dalla Prefettura di Bologna rappresenta un occasione importante di confronto. Proprio per

Dettagli

COMUNE DI COLOGNO MONZESE. Rassegna Stampa del 21/10/2011

COMUNE DI COLOGNO MONZESE. Rassegna Stampa del 21/10/2011 COMUNE DI COLOGNO MONZESE Rassegna Stampa del 21/10/2011 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

INDICE ANCI PDF. 29/10/2008 Il Sole 24 Ore Difesa coordinata tra i sindaci sui titoli derivati

INDICE ANCI PDF. 29/10/2008 Il Sole 24 Ore Difesa coordinata tra i sindaci sui titoli derivati ANCI PDF 29/10/2008 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it 8 APRILE 2014 ASSEMBLEA DEL SISTEMA ANCE SICILIANO NOTIZIE La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta,

Dettagli

A.S.D. Pallacanestro Piovese I O V E S E. Fai canestro con Noi!

A.S.D. Pallacanestro Piovese I O V E S E. Fai canestro con Noi! A.S.D. Pallacanestro Piovese A.S.D. PALLACANESTRO P I O V E S E Fai canestro con Noi! La nostra storia La pallacanestro a Piove di Sacco conta oramai quasi 80 anni di presenza, essendosi avventurati i

Dettagli

VENDERE BENE LA TUA CASA,

VENDERE BENE LA TUA CASA, 1 SCOPRI I SEGRETI PER VENDERE BENE LA TUA CASA, E LE AZIONI COMMERCIALI SBAGLIATE DA NON COMMETTERE. 2 Oggi il nostro compito è quello di proteggerti da tutto ciò che potrebbe trasformare Vendita di casa

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo.

CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo. 11/7/12 1 1655 CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo. Per Terribile: c'è stato un fraintendimento fra me e lui. Gli ho telefonato e mi ha detto che mi

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Struttura di Università e Città

Struttura di Università e Città Sine Putimu. Università e città_allegati In occasione del quarto laboratorio tematico Sine Putimu. Università e Città, si inviano tutti i cittadini a partecipare alla costruzione del PUG (Piano Urbanistico

Dettagli

Gazzetta di Modena 14/12/10

Gazzetta di Modena 14/12/10 Gazzetta di Modena 14/12/10 Gazzetta di Modena 14/12/10 L Informazione 14/12/10 Resto del Carlino 14/12/10 La Repubblica 14/12/10 www.dire.it TRASPORTI. CONFAPI: UNA METRÒ TRA MODENA, REGGIO E BOLOGNA

Dettagli

Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23

Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23 1 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 38 2 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 38 3 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 27 4 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 36 5 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 36 6 Venerdì 10 Luglio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA LOCALE

RASSEGNA STAMPA LOCALE IL GAZZETTINO.IT 29 novembre 2010 RASSEGNA STAMPA LOCALE Scuole cattoliche in rivolta: «I debiti aumentano, così lo Stato ci fa chiudere» Il coordinatore contro Sacconi e il governo: «Avanziamo 400mila

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

Comune di Brembate. Regolamento per l'utilizzo degli impianti sportivi comunali

Comune di Brembate. Regolamento per l'utilizzo degli impianti sportivi comunali Comune di Brembate Regolamento per l'utilizzo degli impianti sportivi comunali Approvato con deliberazione di C.C. 22 del 05 aprile 2014 Articolo 1 - Destinazione degli impianti e loro fruibilità Gli impianti

Dettagli

IPOTESI DI RIFORMA DEL VINCOLO SPORTIVO

IPOTESI DI RIFORMA DEL VINCOLO SPORTIVO SCHEDA N. 1 IPOTESI DI RIFORMA DEL VINCOLO SPORTIVO Norme da modificare: Regolamento organico. Tempi previsti: Approvazione del Consiglio Federale entro dicembre 2014, entrate in vigore 1 luglio 2015.

Dettagli

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci FUORI CAMPO Luca Richelli insegna informatica musicale al conservatorio di Verona. E siccome di informatica ci capisce, quando a fine corso ha dovuto fare la

Dettagli

IL LINGUAGGIO DELLA VENDITA

IL LINGUAGGIO DELLA VENDITA IL LINGUAGGIO DELLA VENDITA 1 -Che fare, se non si nasce Venditori? Non necessariamente si nasce venditori. Non necessariamente a chi non nasce venditore, però, è impedito di imparare a vendere. Certo,

Dettagli

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA Il sottoscritto Gianni Montali consigliere comunale di Forza Italia,

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE Organizzatrice esclusiva della Primavera TIM Cup 2012/2013 è la Lega Nazionale Professionisti Serie

Dettagli

Intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio - "Bisogna riconoscere l'arte della pizza patrimonio Unesco"

Intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio - Bisogna riconoscere l'arte della pizza patrimonio Unesco Articoli Selezionati COMMERCIO Citta' TURISMO SERVIZI ECONOMIA E POLITICA ECONOMIA E Citta' POLITICA... Comunicazione agli Abbonati COMMERCIO TURISMO SERVIZI COMMERCIO TURISMO SERVIZI COMMERCIO TURISMO

Dettagli

"RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana

RoadTO2020: siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana "RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana È stato sottoscritto questa mattina un protocollo d intesa tra le città di Bari e Torino nell

Dettagli

Campagna Abbonamenti 2015/16

Campagna Abbonamenti 2015/16 Campagna Abbonamenti 2015/16 Novità #INSIEMEAVOI Rimodulata l offerta famiglie: 480,00 con un figlio o 560,00 con 2 o più figli. Per la stagione 2015/16 è stata introdotta la gratuità dal terzo figlio

Dettagli

Gentilissimo dr. Carli,

Gentilissimo dr. Carli, 1) Mail inviata il giorno 6 marzo 2014 al dr. Guido Carli, Consigliere Federale FISI, con delega allo Sci di Fondo Gentilissimo dr. Carli, da questa mattina siamo in frenetica agitazione per la copiosa

Dettagli

ANNI DI LEGA IN LOMBARDIA

ANNI DI LEGA IN LOMBARDIA 2 ANNI DI LEGA IN LOMBARDIA 1 Massimiliano Romeo Monzese, 44 anni, ha lavorato fino al 2010 presso lo studio di consulenza automobilistica di famiglia. Iscritto alla Lega Nord dal 1992, Responsabile del

Dettagli

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING EDILIZIA PRIVATA SOCIALE, LA SFIDA DEI FONDI IMMOBILIARI (AGI) - Palermo, 8 mar. - Si e' svolto oggi presso la Fondazione

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00

Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00 Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00 Si veda foglio firme PRESENTI ORDINE DEL GIORNO 1) Insediamento della Consulta

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it RASSEGNA STAMPA A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Rubrica Primo Piano 41 Il Messaggero - Cronaca di Roma 11/06/2015 "MI HANNO

Dettagli

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2015-16 prezzi e modalità di vendita

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2015-16 prezzi e modalità di vendita CAMPAGNA ABBONAMENTI 2015-16 prezzi e modalità di vendita Inizio Campagna Abbonamenti Dalle ore 17:00 di Lunedì 13 Luglio fino alle 13:00 di Sabato 25 Luglio gli abbonati alla stagione calcistica 2014/15

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi.

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. LA CENTRALE RISCHI Di Emanuele Bellano MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. Noi volevamo avere qualche informazione per un mutuo. Allora

Dettagli

AGENZIE Rassegna Stampa IKON Comunicazione

AGENZIE Rassegna Stampa IKON Comunicazione AGENZIE Adnkronos lunedì 14 aprile 2014 Adnkronos lunedì 14 aprile 2014 Adnkronos lunedì 14 aprile 2014 Adnkronos lunedì 14 aprile 2014 Adnkronos lunedì 14 aprile 2014 Adnkronos lunedì 14 aprile 2014 Ansa

Dettagli

Incoming Partners. Pacchetti calcio in Italia Stagione 2009/2010 Milano e Torino

Incoming Partners. Pacchetti calcio in Italia Stagione 2009/2010 Milano e Torino Pacchetti calcio in Italia Stagione 2009/2010 Milano e Torino Programma Calendario Prezzi Champions Posti Condizioni Contatti PACCHETTI CALCIO A MILANO CAMPIONATO e CHAMPIONS LEAGUE 2009-2010 CAMPIONATO

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 GENNAIO 2012 PUNTO 6 O.D.G.

COMUNE DI CARMIANO CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 GENNAIO 2012 PUNTO 6 O.D.G. COMUNE DI CARMIANO CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 GENNAIO 2012 PUNTO 6 O.D.G. Realizzazione di una bretella stradale di collegamento tra la SP 13 Carmiano- Novoli e la SP 121 Carmiano-Villa Convento. Approvazione

Dettagli

BC SPEAKERS. Rassegna Stampa del 23/03/2010

BC SPEAKERS. Rassegna Stampa del 23/03/2010 BC SPEAKERS Rassegna Stampa del 23/03/2010 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

NODO METROPOLITANO DI TORINO

NODO METROPOLITANO DI TORINO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO FONTE: http://www.barrieracentro.it/mobilita/pdf/mobilita.pdf Dicembre 2013 1. STATO DI AVANZAMENTO DEGLI INTERVENTI

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

METROPOLITANA. Daniela Gasparini 24 settembre 2013. AREA Metropolitana MILANESE: UNA CITTA DI CITTA

METROPOLITANA. Daniela Gasparini 24 settembre 2013. AREA Metropolitana MILANESE: UNA CITTA DI CITTA 1 MILANO CITTA METROPOLITANA Daniela Gasparini 24 settembre 2013 AREA Metropolitana MILANESE: UNA CITTA DI CITTA MILANO: VEDUTA NOTTURNA DALLE PREALPI LOMBARDE (D. Necchi) 2 2 DAL SATELLITE... Nel 1970

Dettagli

BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI

BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI BILANCIO CVS E BOLLETTA SOCIALE 28/04/2015 BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI Il consuntivo 2014 approvato oggi dall assemblea dei Sindaci: 55,73 euro di investimenti

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni. 14 Maggio 2012. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine

RASSEGNA STAMPA. Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni. 14 Maggio 2012. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine RASSEGNA STAMPA Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni 14 Maggio 2012 A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine di CNA Forlì Cesena febbraio 2012 CNA Associazione Provinciale

Dettagli

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE:

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: 7 AGOSTO 2015 UFFICIO COMUNICAZIONE UVB comunicazione@bonifica-uvb.it OGGI NOTIZIE SU: Consorzio/Pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Veronese Adige Po Delta del Po

Dettagli

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione!

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione! ... La Campania la Cambimo dvvero con una nuova Regione! La Campania la CambiAmo davvero con una nuova Regione E' finito il tempo della Regione concepita come un posto di potere, che gestisce soldi e poltrone.

Dettagli

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città.

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. IN GIRO PER LA CITTÀ In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. Allora, ragazzi, ci incontriamo oggi pomeriggio alle 3.00 in

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010

www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010 www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010 Dal sito web di Francesco Totti 3 Marzo 2010 Correre 1 Marzo 2010 DAL NOSTRO INVIATO EMANUELA AUDISIO! VANCOUVER - L' altra Italia. Quella tranquilla, non sbruffona,

Dettagli

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore,

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore, Discorso pronunciato dal Consigliere di Stato Michele Barra in occasione dell inaugurazione del Convegno Sfide e opportunità della grande mobilità organizzato da Lions Regio Insubrica Mendrisio, 5 ottobre

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO La percezione del cambiamento della città negli ultimi vent anni IDENTITÀ GRAFICA: NOODLES Copertina: Ottobre 2015 Un progetto a cura di: Indagine realizzata da:

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

FEDERCONSUMATORI FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI

FEDERCONSUMATORI FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI 17 Novembre 2014 V Rapporto sui costi degli Atenei italiani II parte: lo studente fuori sede Introduzione Gli studenti universitari in Italia sono circa 1.663.800 1. Questo significa che ci sono altrettante

Dettagli

Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami"

Università, paradossale guerra ai fuori corso Gli atenei finiranno per regalare gli esami INCHIESTA Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami" Il ministero, nell'erogare i fondi, adesso penalizza i centri con troppi studenti in ritardo con le

Dettagli

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 RassegnaStampa 03/08/2015 ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 Rassegna del 03 agosto 2015 ATTIVITA' ECONOMICHE Corriere Della Sera 7 LA CORSA CONTRO IL TEMPO PER INVESTIRE I 12 MILIARDI

Dettagli

21.06.2012 Il Tirreno Pisa (p.6) Il sindacato studenti «Sulle tasse l'ateneo non rispetta la legge» 1

21.06.2012 Il Tirreno Pisa (p.6) Il sindacato studenti «Sulle tasse l'ateneo non rispetta la legge» 1 CRUI 21.06.2012 Il Tirreno Pisa (p.6) Il sindacato studenti «Sulle tasse l'ateneo non rispetta la legge» 1 Segretario generale CRUI 21.06.2012 Eco Bergamo (p.14) Il cambiamento attraverso la crescita e

Dettagli