PANE PER I LORO DENTI!!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PANE PER I LORO DENTI!!"

Transcript

1 NOVEMBRE 2014 PANE PER I LORO DENTI!! ALL INTERNO: 4. RATTI E RODITORI DISTRUGGONO CAVI E IMPIANTI 10. SERVIZI AMBIENTALI COMUNE DI BRESCIA: LA CITTÀ VUOLE CERTEZZE 15. RID RETE ITALIANA DISINFESTAZIONI: PROFESSIONISTI IN NETWORK IL MAGAZINE DI

2 EDITORIALE A cura di Ciro D Amicis IL VERO PROBLEMA È NON PARLARNE 2 La cultura della qualità ha posto ormai stabilmente l igiene ambientale come fondamentale parametro di valutazione di aziende e amministrazioni pubbliche. Prevenire la presenza di animali nocivi comincia da una corretta informazione. Lo scopo di questo magazine è incentivare la conoscenza su argomenti solo apparentemente marginali alla vita delle aziende o delle persone: puntare l attenzione sui danni e i pericoli causati dagli animali nocivi è infatti il primo passo per fare comprendere l importanza di questi temi e sviluppare la cultura della prevenzione. Quasi sempre, notare la presenza di ospiti poco graditi scatena un comprensibile allarme e sollecita una pronta reazione. La questione però non può esaurirsi all intervento di urgenza; è utile chiedersi per quali motivi si è arrivati ad una tale situazione. Capire le cause significa applicare le corrette misure per realizzare le migliori condizioni di igiene ambientale.

3 OSSERVATORIO PREVENIRE È RISPARMIARE L industria alimentare è sempre il soggetto più sensibile al problema, per ovvi motivi, anche se sono sempre maggiori i settori dove cresce l attenzione per assicurare ambienti di lavoro, commerciali e di relazione con il pubblico puliti e sani, liberi da animali nocivi. Le richieste di servizi riguardanti l azione contro ratti e roditori coprono attualmente circa il 60% del mercato, mentre gli interventi contro gli infestanti raggiungono circa il 30% della quota complessiva. Il restante 10% è destinato a richieste di interventi speciali. L azione contro la proliferazione delle zanzare è cresciuta parecchio in quote di mercato negli ultimi anni, con investimenti che hanno però tolto risorse alla prevenzione contro gli altri infestanti. Da sottolineare la crescita della domanda su interventi contro la cosiddetta cimice dei letti, che ha visto una proliferazione del problema anche per la maggiore mobilità internazionale di merci e passeggeri; le cimici giungono in Italia soprattutto dentro i bagagli ed infatti fra le location più colpite ci sono gli alberghi. Non a caso si Come sta cambiando il settore dei servizi di prevenzione e intervento contro gli animali nocivi in Italia. stanno programmando interventi specifici in previsione del grande afflusso di ospiti per EXPO Milano. Anche in questo caso si spera che vengano adottate misure preventive. Spesso, infatti, nel settore dei servizi contro gli animali nocivi si considera l argomento e i relativi rischi solo dopo che il problema è già in essere. Le imprese del settore cercano di promuovere la cultura della prevenzione, ma soffrono delle logiche competitive tutte incentrate sul prezzo, a scapito della qualità del servizio e dei risultati dimostrabili. L evoluzione dei sistemi di controllo e monitoraggio della presenza di animali nocivi consente di ottenere eccellenti risultati con un impiego minore di componenti chimiche. Non è più possibile, per ragioni di carattere sanitario ed ambientale, utilizzare molecole chimiche molto aggressive e tendenzialmente pericolose. La qualità del servizio, la vera componente che sa fare la differenza, è ora più che mai conoscere bene come e dove agire. Non più insetticidi a largo raggio, ma azioni mirate capaci di garantire risultati più efficaci.

4 RATTI E RODITORI DISTRUGGONO CAVI E IMPIANTI PANE PER I LORO DENTI!! 1. COSTOSI 4 I DANNI ALLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E AI CABLAGGI DEI CAVI DI TELECOMUNICAZIONE CAUSATI DAI RODITORI AMMONTANO AD OLTRE 250 MILIONI DI EURO OGNI ANNO.

5 2. INSIDIOSI Il nostro obiettivo non è solo quello di eliminare il più alto numero di ratti: è controllare nel modo migliore il problema affinché non si rinnovi. La presenza di roditori richiede competenze professionali e un organizzazione dove sapere come intervenire è altrettanto importante dell azione sul campo. SENZA UNA STRATEGIA, GLI INDICI DI CATTURA DELLE TRAPPOLE NON SUPERANO L 1%! 3. TENACI 100 mt UN SOLO RATTO PUÒ SCAVARE OLTRE 100 METRI DI GALLERIA IN UNA SETTIMANA. La professionalità inizia dal capire le cause del problema. Collocare trappole e adottare sistemi di cattura diventa ovviamente una necessità quando gli sgraditissimi ospiti si fanno vedere (a proposito, se la loro presenza si nota nelle ore diurne la situazione è certamente preoccupante ), ma è bene ricordare che mettere trappole è solo una parte (la meno complessa) dell intervento. Se si desidera raggiungere veramente risultati ottimali è necessaria prima di tutto un accurata verifica delle condizioni logistiche e capire le cause scatenanti. Bisogna in questo senso sfatare anche certe credenze, ad esempio che i piccoli topolini siano meno dannosi dei ratti. Può essere esattamente il contrario, in quando le colonie di piccoli roditori si possono radicare e danneggiare impianti ed apparati elettrici ed elettronici, ad esempio, oltre ad insudiciare e mettere in crisi l immagine di un azienda o di un esercizio commerciale. O ancora: non è vero che i ratti cerchino solo cibo e si avvicinino sempre ai contenitori dei rifiuti. Le motivazioni della loro presenza possono essere diverse e i loro movimenti vanno monitorati bene per capire le cause reali delle loro dinamiche individuali e collettive.

6 RATTI E RODITORI DISTRUGGONO CAVI E IMPIANTI 4. DIFFUSI A MILANO SI STIMA VIVANO CIRCA 20 MILIONI DI TOPI: 10 PER ABITANTE! A ROMA NON MENO DI 15 MILIONI. A NAPOLI 10 MILIONI. 6

7 5. PROLIFICI UNA SOLA COPPIA DI TOPI PUÒ DARE ORIGINE AD OLTRE SOGGETTI OGNI ANNO 6. PERICOLOSI I RODITORI POSSONO DIFFONDERE FINO A 35 TIPI DI MALATTIE, ALCUNE DI QUESTE MORTALI. IN EUROPA PIÙ DI PERSONE SI AMMALANO OGNI ANNO. La figura dell acchiapparatti è ormai completamente superata. Considerando le tante variabili in gioco, sembrerebbe scontato gestire un metodo che richiede programmazione e sistemi fra loro coordinati; ma purtroppo non è infrequente trovare sul mercato chi si limita ancora e solo a dire mettiamo le trappole!. La qualità del servizio si costruisce altresì nel dare risposte certe al cliente: perché ci sono i ratti o altri roditori? Da dove vengono e dove si sono insediati? Cosa li attira e come sta evolvendo la colonia? Cosa ne sta favorendo la proliferazione? Come eludono i tradizionali sistemi di intercettamento (se esistono già)? Cosa bisogna fare per risolvere il problema nel breve periodo, ma soprattutto cosa fare affinché non si ripresenti? Vi è poi la questione della tipologia dei sistemi che caratterizzano gli interventi: se è vero infatti che non disponiamo ancora di sistemi elettronici affidabili per debellare o allontanare i roditori, è altrettanto vero che esistono molti diversi modi per scoraggiarne la presenza o eliminarli, oggi sempre più efficaci, mirati e rispettosi (meno veleni e più sicurezza) delle persone e dell ambiente.

8 LA LINEA VERDE FRESCHEZZA SENZA COMPROMESSI. è fra le più importanti e dinamiche realtà agroalimentari in Europa e basa il proprio posizionamento di mercato sul principio di Qualità totale : un impegno che naturalmente comprende la massima attenzione verso l igienicità e la sicurezza dei prodotti, applicata in ogni aspetto della filiera. 8

9 Partner per le insegne della grande distribuzione, in Italia e all estero La Linea Verde considera l affidabilità come base imprescindibile e condizione del proprio lavoro. Il nostro principale impegno ci dice Giovanni Roncareggi direttore Qualità e Sicurezza del Gruppo è quello di utilizzare l innovazione al servizio della naturalità dei prodotti. Abbiamo creato una filiera che ci permette di controllare precisamente ogni fase della nostra attività con l obiettivo di garantire la massima tranquillità ai nostri partner commerciali e ai consumatori finali. Sono diversi e fra loro collegati i parametri che vanno a formare questa qualità totale. Derivano essenzialmente dalle scelte che caratterizzano i vari ambiti della filiera: in fase produttiva, nella raccolta e nelle movimentazioni, nella selezione, nel confezionamento e trasporto finale verso i centri logistici del settore alimentare e i punti vendita. Un fattore determinante da ricordare è che il nostro prodotto non viene trasformato, ma valorizzato. La qualità nasce quindi dalla materia prima e da come essa viene rispettata e curata. La Linea Verde opera attraverso 5 siti produttivi (due nel nord Italia, uno nel sud, uno in Sardegna e uno in Spagna), due aziende agricole e una società di trasporti refrigerati di proprietà. L headquarter è a Manerbio (Brescia). qualitative. La Linea Verde investe costantemente per tutelare e garantire l eccellenza. Si rivolge a questo obiettivo anche tutto ciò che facciamo per evitare contaminazioni e presenza di infestanti. Uniamo l esperienza e la professionalità dei nostri addetti, all applicazione di sistemi adeguati. Siamo inoltre molto aperti a collaborazioni e sinergie: il dialogo con Saluber, ad esempio, ci consente di essere sempre informati e all avanguardia per quanto riguarda aspetti specifici e molto importanti finalizzati alla tutela complessiva dei nostri ambienti di lavoro e dei nostri prodotti. Il concetto di prevenzione è, da questo punto di vista, centrale. Nei nostri siti produttivi e stabilimenti evitiamo che i problemi sorgano - è proprio il caso di dirlo - alla radice!. Prevenzione: la componente determinante per la qualità totale Per noi la qualità è il punto di partenza e il punto di arrivo. afferma Roncareggi e i disciplinari che ci siamo dati e seguiamo nella coltivazione della materia prima sono molto elevati, il processo produttivo in stabilimento è rigidamente controllato, il prodotto finale è riconosciuto dai consumatori proprio per le sue caratteristiche SPAGNA BELGIO SVIZZERA LITUANIA POLONIA AUSTRIA SLOVENIA CROAZIA RUSSIA PORTOGALLO MALTA

10 SERVIZI AMBIENTALI COMUNE DI BRESCIA BRESCIA VUOLE CERTEZZE. Le azioni strategiche e operative nei confronti di animali nocivi ed infestanti devono rientrare in una visione ampia dell impegno per la salute e il benessere dei cittadini. Compito dell Amministrazione Comunale è mettere in atto scelte programmatiche che vanno oltre le azioni spot o gli interventi solo in caso di urgenze del momento. 10

11 Un parere autorevole. Sul tema strategia e prevenzione abbiamo chiesto un competente parere a Nunzio Pisano, Dirigente dell Assessorato all Ambiente del Comune di Brescia e Responsabile del servizio amministrativo dello stesso Assessorato. La complessità del problema sollecita ad avere un approccio strategico più che tattico. Pensiamo infatti alla molteplicità delle componenti che insistono sull argomento: ad esempio la presenza di ratti significa valutare in modo complessivo lo stato dei canali e delle fognature, così come la gestione individuale e collettiva dei rifiuti urbani, in particolare la parte umida; nel caso delle zanzare bisogna organizzare interventi per evitare che prolifichino, oltre che neutralizzarle in modo diretto; la minaccia costituita da blatte e altri insetti che possono insinuarsi in edifici pubblici, impone di considerare le condizioni igienicosanitarie, per evitare che si manifestino certe situazioni. Gli interventi sul campo, come le derattizzazioni o l eliminazione della zanzara tigre, sono demandati a realtà specializzate: il compito dell amministrazione è invece soprattutto di controllo preventivo, di definizione delle strategie e di come rendere esecutive le La cittadinanza chiede interventi risolutivi su aspetti preoccupanti per la salute e l igiene pubblica. Il compito di una buona amministrazione non è però confinabile solo all intervento in caso di urgenze, ma soprattutto nel pianificare e attuare politiche ambientali che puntino alla prevenzione dei problemi. decisioni. Sempre considerando che vi è la necessità di impiegare con la massima efficacia i fondi a disposizione, risorse economiche che purtroppo per tutti i Comuni in Italia si sono drasticamente ridotte negli ultimi anni. Prima di tutto: conoscere. Per il nostro assessorato è fondamentale il dialogo collaborativo con una realtà specializzata come Saluber, che non si limita ad intervenire quando occorre, ma è il consulente aggiornato e qualificato per tutto ciò che riguarda la prevenzione e la pianificazione degli interventi contro animali nocivi e infestanti. Per valutare, pianificare e decidere, dobbiamo infatti prima di tutto capire i problemi che possono sorgere, e sapere cosa si può realisticamente fare, concentrando e mirando le azioni per ottimizzare al massimo le risorse. L esperienza e la specializzazione di Saluber ci permettono di organizzare in modo strategico il piano di azione, prendendo decisioni ponderate e coerenti con la realtà degli scenari. Passare ad esempio da interventi massivi a interventi mirati. Con un sensibile vantaggio anche per l ambiente e la tranquillità dei cittadini.

12 TAMBURINI GROUP PRECISI ANCHE NELL Le attenzioni che caratterizzano il gruppo industriale bresciano nei mercati di rife applicate anche per quanto riguarda la qualità degli ambienti di lavoro e l immag dell azienda. Rientra in questo impegno una meticolosa azione di prevenzione con nocivi condotta, ormai da anni, in collaborazione con Saluber. 12

13 IGIENE. rimento vengono ine complessiva tro la presenza di animali Gli stabilimenti comunicano e dicono molto di un azienda. Le scelte che abbiamo fatto a livello strutturale e logistico afferma Nicola Tamburini sono il risultato della nostra filosofia che pone in diretta relazione ciò che l azienda produce e l immagine che essa offre di sé. Siamo sempre stati convinti che in ambienti salubri e validi dal punto di vista architettonico, belli e comodi da vivere oltre che funzionali, si lavori meglio e con più soddisfazione, ad ogni livello di responsabilità. Per questo abbiamo investito molto in un polo produttivo dove ogni particolare è finalizzato a traguardo della qualità, percepita e concreta. È ovvio che non potevamo certo trascurare un fattore sensibile e rischioso come quello della presenza di animali nocivi. Inoltre i nostri stabilimenti sono collocati in Gruppo industriale di respiro internazionale per la qualità e l ampiezza della produzione, Tamburini Group è un riferimento in settori dove la tecnologia è al servizio della precisione: in particolare utensili e calibri impiegati in molteplici campi di lavorazione. prossimità di aree verdi e campi dove i rischi di avere a che fare con animali nocivi aumentano. Il nostro concetto base è sempre stato questo: tolleranza zero! Abituati alla professionalità e alla programmazione. Nella nostra attività, - continua Nicola Tamburini - siamo abituati a preferire chi opera con la massima professionalità e dimostra i risultati che ottiene. Ecco perché da parecchi anni collaboriamo con Saluber per la prevenzione e gli interventi contro gli animali nocivi. Abbiamo valutato come opera Saluber, partendo dalla consulenza, fino alla soluzione dei problemi. Non abbiamo certo tempo da perdere e con Saluber possiamo tranquillamente affidarci ad un servizio chiavi in mano che ci ha sempre fornito risultati ottimali. Tengono loro il calendario degli interventi, eseguono ciò che c è da fare senza disturbare la produzione e mantengono un report dettagliato e aggiornato dei risultati, accessibile anche online in modo che, se vogliamo, controlliamo ciò che è avvenuto e ciò che avverrà. È da molto tempo che non abbiamo più problemi di roditori, pericolosi per cavi e impianti oltre che per la salute, e la stessa aggressività delle zanzare è stata combattuta con successo anche negli anni climaticamente peggiori. Il nostro personale nota con soddisfazione ciò che facciamo per la qualità degli ambienti di lavoro.

14 COMPLESSO RESIDENZIALE PARCHITELLO A NOICATTARO IL VALORE DELLA TRANQUILLITÀ. 14 È considerato un complesso residenziale particolarmente valido anche e soprattutto per l armonia e la cura degli spazi comuni. Rappresenta un esempio di come una buona amministrazione condominiale deve tenere attentamente conto dell azione contro infestanti e animali nocivi. Buona parte delle abitazioni e tutte le parte comuni della struttura sono attualmente amministrate dallo studio Buonsante di Bari. OLTRE 350 APPARTAMENTI E NUMEROSE VILLE FORMANO UNA REALTÀ MOLTO NOTA, UN COMPLESSO CHE HA SEMPRE PUNTATO SULLA TRANQUILLITÀ COME TRATTO DISTINTIVO. Un impegno di grande responsabilità. Amministrare il Parchitello ci dice Vito Buonsante è certamente un impegno di responsabilità, sia per le dimensioni del complesso sia per il livello di attenzioni che bisogna porre ai vari aspetti per raggiungere un ottima qualità dell intero ambiente, cominciando dalle parti comuni. I residenti si aspettano da noi prevenzione prima ancora che soluzioni di eventuali problemi. Essendoci anche molto verde all interno del complesso, siamo impegnati per mesi nell attuazione di un calendario di interventi che abbiamo affidato a Saluber. Il problema più importante è per noi sicuramente quello delle zanzare, che richiede assai più che dei trattamenti periodici con erogazione di sostanze adeguate. Le zanzare vanno infatti prima di tutto monitorate, per capire gli andamenti stagionali e i meccanismi di proliferazione. Non possiamo infatti affidarci solo alla chimica! Sarebbe sgradito prima di tutto dei nostri residenti. Saluber agisce con tecniche mirate, precise e risolutive.

15 RID RETE ITALIANA DISINFESTAZIONI PROFESSIONISTI IN NETWORK. Fondata nel 2011, RID è la rete d imprese italiane altamente specializzate nei settori della disinfestazione e della sicurezza ambientale applicati ai vari ambiti civili, industriali e sanitari. Associata a Confindustria ReteImpresa, RID opera per sostenere professionalità, qualità dei servizi, correttezza ed efficienza nel settore. 95 SPECIALISTI 11 AZIENDE IN RETE SALUBER FA PARTE DELLA RETE ITALIANA DISINFESTAZIONI FIN DALLA FONDAZIONE DEL NETWORK Il modello di rete RID garantisce un vantaggio competitivo che si esprime non solo negli aspetti economici, ma soprattutto nella qualità di tutte le dinamiche di lavoro: dalla velocità di intervento alla disponibilità di attrezzature e tecnologie evolute, fino alla disponibilità di figure professionali e tecniche pronte ad ascoltare e operare tempestivamente su tutto il territorio nazionale. Presenza, coordinamento, performance Ogni società del network risulta per la committenza un interlocutore affidabile e vicino, un partner consolidato che vive e conosce da sempre il proprio territorio, capace di concentrare la qualità dei servizi in interventi specifici, efficaci, tempestivi. Formazione, analisi, report tecnici, attività e interventi operativi, stesure di perizie, manuali e protocolli: per le aree pubbliche e private sia interne che esterne, per le collettività e per l ambiente civile e industriale, alimentare e sanitario ogni servizio RID è un nucleo integrato di competenze, conoscenze e abilità unito a tecnologie innovative e brevettate.

16 VIA GIULIO PASTORE, 2 / MAZZANO (BS) TEL FAX VIA KARL MARX, 27 / GROTTAGLIE (TA) TEL FAX

CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI

CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI Provincia di Salerno Area Tecnica Assetto ed Utilizzazione del Territorio CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI ART.1

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente OGGETTO: SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE IN TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE, NELLE SCUOLE E EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

APPLICAZIONE DEL (D.L.1937/07) SISTEMA DI AUTOCONTROLLO HACCP. DOTT. ANDREA STORTI 24-ottobre 2014

APPLICAZIONE DEL (D.L.1937/07) SISTEMA DI AUTOCONTROLLO HACCP. DOTT. ANDREA STORTI 24-ottobre 2014 APPLICAZIONE DEL SISTEMA DI AUTOCONTROLLO HACCP (D.L.1937/07) DOTT. ANDREA STORTI 24-ottobre 2014 DEFINIZIONE HACCP ( HAZARD ANALYSIS AND CRITICAL POINT) Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Quando entrano in gioco gli altri

Quando entrano in gioco gli altri Quando entrano in gioco gli altri di Francesco Silva, Professore ordinario di Economia, Università degli Studi di Milano-Bicocca e Presidente onorario AEEE-Italia 1) Per semplicità consideriamo un economia

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

CARCERI UIL : Sollicciano infestata dalle zecche dei piccioni

CARCERI UIL : Sollicciano infestata dalle zecche dei piccioni COMUNICATO STAMPA 7 ottobre 2011 CARCERI UIL : Sollicciano infestata dalle zecche dei piccioni Speriamo vivamente che le competenti autorità del Provveditorato e del Dipartimento, nonché le autorità sanitarie

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Attività e tempi Individuazione dei parametri di accesso SI Pubblicazione bando Acquisizione /verifica /accettazione domande

Attività e tempi Individuazione dei parametri di accesso SI Pubblicazione bando Acquisizione /verifica /accettazione domande NARDÒ SOCIALE Nel 2012 si sono dettate le linee guida per l attivazione della social card da attuarsi nel 2013 con lo scopo di andare incontro alle famiglie meno abbienti fornendo generi di prima necessità

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Copyright 2006 Meltemi editore srl, Roma

Copyright 2006 Meltemi editore srl, Roma Copyright 2006 Meltemi editore srl, Roma È vietata la riproduzione, anche parziale, con qualsiasi mezzo effettuata compresa la fotocopia, anche a uso interno o didattico, non autorizzata. Meltemi editore

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico lindab ventilation Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico TÜV ha testato cinque sistemi di canali e documentato i vantaggi delle diverse soluzioni. Cos è TÜV TÜV (Technischer ÜberwachungsVerein

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali Cos è un progetto? Un iniziativa temporanea intrapresa per creare un prodotto o un servizio univoco (PMI - Project Management

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA Da dove nasce l'esigenza, per l'unione, di occuparsi di sicurezza sul lavoro? La sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli aspetti più importanti

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

La Storia leadership conquistata da Ecocleaning Italia risultato di impegno e determinazione.

La Storia leadership conquistata da Ecocleaning Italia risultato di impegno e determinazione. La Storia La leadership conquistata da Ecocleaning Italia nel settore dei servizi per le aziende è il risultato di impegno e determinazione. Ecocleaning Italia nasce nel 2005 ed immediatamente si specializza

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico O9 P o l i c y A d v i C E n ot e s innovativi per il trasporto L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Un pipistrello per amico Istituto di Istruzione Superiore "A. Cecchi. (Villa Caprile) Pesaro 15 Ottobre 2010 storia e risultati di un progetto nazionale di divulgazione e di ricerca Paolo AGNELLI Giacomo

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli:

Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli: 2. IL PROCESSO DI VALUTAZIONE 2.1. Gli attori del processo di valutazione Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli: Direttore dell Agenzia delle Entrate.

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando?

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando? Nationale Plattform Naturgefahren PLANAT Plate-forme nationale "Dangers naturels" Plattaforma nazionale "Pericoli naturali" National Platform for Natural Hazards c/o BAFU, 3003 Berna Tel. +41 31 324 17

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa,

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa, CONSIGLIO D EUROPA Raccomandazione CM/REC(2014) 3 del Comitato dei Ministri agli Stati Membri relativa ai delinquenti pericolosi (adottata dal Comitato dei Ministri il 19 febbraio 2014 nel corso della

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende Formazione e informazione perla prevenzione nell hotellerie e nella Gastronomia 2 Traduzione e adattamento italiani a cura di: Gruppo di lavoro

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli