SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1"

Transcript

1 SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1 1

2 INDICE PREMESSA GENERALE 6 A) SERVIZIO DI PULIZIA. 7 A) 1 DEFINIZIONE DI AREA E AMBITO OMOGENEO 7 A)2 CLASSIFICAZIONE DELLE TIPOLOGIE DI PULIZIE E DEFINIZIONE DELLE PRINCIPALI ATTIVITA ELEMENTARI. 8 A)3 SPECIFICHE DI PULIZIA PER TIPOLOGIA DI AREA 13 A.1 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE EUROSTAR e/o AV 16 A.2 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE VIAGGIATORI 18 A.3 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE D ATTESA 20 A.4 STANDARD AVVIO GIORNATA SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 21 A.5 RIPASSI SALE EUROSTAR e/o AV 22 A.6 RIPASSI SALE VIAGGIATORI 23 A.7 RIPASSI SALE D ATTESA 23 A.8 RIPASSI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 23 A.9 PASSAGGI ORARI SALE EUROSTAR e/o AV 24 A.10 PASSAGGI ORARI SALE VIAGGIATORI 25 A.11 PASSAGGI ORARI SALE D ATTESA 26 A.12 PASSAGGI ORARI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 27 A.13 PRESIDIO SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 28 A.14 RADICALI SALE EUROSTAR 29 A.15 RADICALI SALE VIAGGIATORI 30 A.16 RADICALI SALE D ATTESA 32 A.17 RADICALI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 33 B.1 STANDARD AVVIO GIORNATA - ATRI 34 B.2 RIPASSI - ATRI 35 B.3 PASSAGGI ORARI - ATRI 35 B.4 PRESIDIO - ATRI 36 B.5 RADICALE - ATRI 37 C.1 STANDARD AVVIO GIORNATA - MARCIAPIEDI 39 2

3 C.3 STANDARD AVVIO GIORNATA - SOTTOPASSAGGI 41 C.4 RIPASSI - MARCIAPIEDI 42 C.5 RIPASSI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 42 C.6 RIPASSI SOTTOPASSAGGI 43 C.7 PASSAGGI ORARI - MARCIAPIEDI 43 C.9 PASSAGGI ORARI - SOTTOPASSAGGI 45 C.10 PRESIDIO - MARCIAPIEDI 45 C.11 PRESIDIO MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 46 C.12 PRESIDIO SOTTOPASSAGGI 46 C.13 RADICALI - MARCIAPIEDI 47 C.14 RADICALI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 48 C.15 RADICALI SOTTOPASSAGGI 49 D.1 STANDARD AVVIO GIORNATA CUNICOLI 51 D.4 RADICALI VOLTE, SOFFITTI E VETRATE (Intervento a richiesta della Committente) 52 E.1 STANDARD AVVIO GIORNATA UFFICI E.2 STANDARD AVVIO GIORNATA SPOGLIATOI 55 E.3 STANDARD AVVIO GIORNATA UFFICI E.4 RIPASSI UFFICI E.5 RIPASSI SPOGLIATOI 59 E.6 RIPASSI UFFICI E.7 PASSAGGI ORARI UFFICI E.8 PASSAGGI ORARI SPOGLIATOI 62 E.9 PASSAGGI ORARI UFFICI E.10 RADICALI UFFICI E.11 RADICALI SPOGLIATOI 65 E.12 RADICALI UFFICI F.1 STANDARD AVVIO GIORNATA SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 69 F.2 RIPASSI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 69 F.3 PASSAGGI ORARI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 70 F.4 PRESIDIO SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 70 F.5 RADICALI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 71 F.6 STANDARD AVVIO GIORNATA - ATRI 72 3

4 F.7 RIPASSI - ATRI 73 F.8 PASSAGGI ORARI - ATRI 74 F.9 PRESIDIO - ATRI 75 F.10 RADICALE - ATRI 75 F.12 RIPASSI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 77 F.14 RADICALI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 79 F.15 STANDARD AVVIO GIORNATA - SOTTOPASSAGGI 80 F.16 RIPASSI SOTTOPASSAGGI 81 F.17 PASSAGGI ORARI - SOTTOPASSAGGI 81 F.18 RADICALI SOTTOPASSAGGI 82 F.19 STANDARD AVVIO GIORNATA CUNICOLI 83 F.21 STANDARD AVVIO GIORNATA UFFICI F.22 RIPASSI UFFICI F.23 PASSAGGI ORARI UFFICI F.23 RADICALI UFFICI A)3.1 PRONTO INTERVENTO 88 A)3.1.1 AREE SOGGETTE AD ATTIVITA DI PRESIDIO. 88 A)3.1.2 RESTANTI AREE. 88 A)4 SPECIFICHE PER LA DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, DISINFESTAZIONE. 89 A)4.1 DISINFEZIONE. 89 A)4.2 DERATTIZZAZIONE. 90 B) GESTIONE RIFIUTI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI 101 C) MANTENIMENTO DELLE AREE A VERDE. 105 D) SGOMBERO NEVE E SPARGIMENTO DEL SALE ANTIGELIVO (a richiesta della Committente) 108 D)1 Aree oggetto del servizio. 108 D)2 Tipologie di intervento. 109 D)3 Specifiche del Servizio. 109 D)4 Pianificazione di massima degli interventi antineve. 111 E) ALLONTANAMENTO VOLATILI (a richiesta della Committente) 112 4

5 F) MANTENIMENTO TRATTAMENTO ANTI-GRAFFITI (a richiesta della Committente) 116 G) SERVIZI DI LOGISTICA MOVIMENTAZIONI, TRASLOCHI (a richiesta della Committente) 117 H) TABELLE MERCEOLOGICHE DEI PRODOTTI. 118 H)1 REQUISITI TECNICI MINIMI 118 H)2 DOCUMENTI E CERTIFICAZIONI 126 I)ATTREZZATURE/MACCHINARI 128 L) PIANIFICAZIONE DELLE ATTIVITA. 133 L)1 PIANI DI LAVORO 133 M) ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO. 135 M)1 RESPONSABILITA 135 M)2 PERSONALE DA IMPIEGARE NEL SERVIZIO 136 M)3 VESTIARIO 137 M)4 MODALITA DI COMUNICAZIONE E TRASMISSIONE DEI DATI. 137 N) INDAGINI DI CUSTOMER SATISFACTION 139 O) REQUISITI PRESTAZIONALI E DI QUALITA. PROCEDURE DI CONTROLLO E SANZIONI

6 PREMESSA GENERALE Il Servizio Ambientale Integrato dei Complessi Immobiliari delle Grandi Stazioni si articola nelle seguenti tipologie di attività: A) Servizio di Pulizia. B) Gestione Rifiuti. C) Mantenimento delle Aree a Verde. D) Sgombero Neve (attivabile a richiesta della Committente) E) Allontanamento volatili (attivabile a richiesta della Committente) F) Mantenimento Trattamento Anti Graffiti (attivabile a richiesta della Committente) G) Servizi di Logistica movimentazioni, traslochi (attivabile a richiesta della Committente) Nel presente Capitolato Tecnico sono specificate le distinte tipologie di intervento che assumono un valore indicativo e non esaustivo delle attività che l Appaltatore dovrà attivare per assicurare che in tutti gli ambienti affidatigli siano raggiunti e mantenuti gli standard prestazionali e di qualità richiesti. Le specifiche tecniche di cui al successivo capitolo sono da intendersi, comunque, il livello minimo di standard assicurato dall Appaltatore. In caso di discordanza tra i diversi elaborati e/o documenti oggetto dell affidamento vale sempre la soluzione più favorevole alla Committente. L Appaltatore si impegna ad eseguire eventuali interventi straordinari richiesti dalla Committente secondo le specifiche descritte nel presente capitolato e con l applicazione dei prezzi unitari di cui all Allegato n. 3 al presente capitolato. Per le prestazioni attivabili a richiesta della Committente, i cui prezzi unitari non siano contemplati nel presente Capitolato, la Committente procederà alla preventivazione dell intervento ed alla relativa formalizzazione dello stesso, previa accettazione da parte dell Appaltatore. In caso di disaccordo, la Committente avrà la facoltà di affidare a terzi l esecuzione della suddetta prestazione. 6

7 A) SERVIZIO DI PULIZIA. A) 1 DEFINIZIONE DI AREA E AMBITO OMOGENEO Gli ambienti oggetto del servizio di pulizia sono stati classificati in Aree Omogenee a seconda della loro natura e/o funzione, nonché in Ambiti Omogenei secondo le caratteristiche degli interventi. Per Area Omogenea si intende lo spazio comprendente oltre alle superfici orizzontali e verticali, tutti gli elementi di arredo, compresi gli impianti e gli elementi strutturali connessi. Le Aree Omogenee oggetto del servizio di pulizie sono le seguenti: A. Area a destinazione di servizio alla clientela B. Aree comuni di accesso stazione C. Area a destinazione trasportistica D. Aree Speciali E. Area Uffici F. Aree comuni commerciali Per Ambito Omogeneo si intende il settore convenzionale nel quale è suddivisa l Area Omogenea, caratterizzato dall uniformità degli interventi di pulizia. Gli Ambiti Omogenei oggetto del servizio di pulizie sono i seguenti: A. Aree a destinazione di servizio alla clientela Sale Eurostar e/o AV e relativi Servizi igienici Sale Viaggiatori Sale d Attesa Servizi Igienici di stazione B. Aree comuni di accesso stazione Atri, spazi comuni ed aree di transito aperte al pubblico. C. Aree a destinazione trasportistica Marciapiedi Marciapiedi Esterno stazione Sottopassaggi 7

8 D. Aree speciali Cunicoli Aree Varie (Aree intercluse, tunnel, magazzini) E. Aree Uffici Uffici aperti al pubblico (365gg.) Generici e relativi servizi igienici Uffici 365 aperti al pubblico (365gg.) Operativi e relativi servizi igienici Uffici aperti al pubblico (365gg.) Biglietterie e relativi servizi igienici Spogliatoi (365gg.) e relativi servizi igienici Uffici non aperti al pubblico (252gg.) e relativi servizi igienici F. Aree comuni commerciali Servizi Igienici non a pagamento Atri Marciapiede Esterno stazione Sottopassaggi Cunicoli Uffici non aperti al pubblico (252gg.) e relativi servizi igienici Gli spazi di ciascun Comlpesso Immobiliare oggetto del servizio di pulizia sono indicati nelle piante di cui all allegato n. 1 al Capitolato. Gli Ambiti Omogenei sopra descritti sono identificati nelle tabelle metriche presenti nel medesimo allegato n. 1. A)2 CLASSIFICAZIONE DELLE TIPOLOGIE DI PULIZIE E DEFINIZIONE DELLE PRINCIPALI ATTIVITA ELEMENTARI. Le pulizie si articolano nelle seguenti tipologie: STANDARD AVVIO GIORNATA: consiste in interventi da effettuarsi prevalentemente nella fascia notturna nelle aree aperte al pubblico e 8

9 prima dell orario lavorativo negli uffici, finalizzati al ripristino degli standard qualitativi prescritti. PASSAGGIO ORARIO: consiste in interventi di pulizia tesi a ripristinare gli standard qualitativi di avvio giornata, ovvero in interventi specialistici su aree di vaste dimensioni da effettuarsi con la frequenza di cui all allegato n. 2 del presente Capitolato. RIPASSO: consiste in interventi di pulizia specialistici su oggetti determinati da effettuarsi con la frequenza di cui all allegato n. 2 del presente Capitolato. PULIZIA DI PRESIDIO: consiste in interventi di pulizia da effettuarsi prevalentemente nella fascia diurna, finalizzati al mantenimento, nell arco della giornata, degli standard qualitativi prescritti. Dette pulizie devono essere eseguite per i numeri di ore e con le macchine indicate nel prospetto di cui all allegato n. 2 del presente Capitolato. RADICALE: consiste in interventi di pulizia capillare, da effettuarsi con la frequenza indicata nell allegato n. 2 del presente Capitolato, su ogni elemento componente l Area omogenea, tesi al mantenimento dello standard originario degli elementi medesimi. Vengono, inoltre, qui di seguito riportate le definizioni relative alle principali attività elementari di pulizia: Pulizia ad umido con soluzioni detergenti: pulire con idoneo panno e/o con apposite attrezzature utilizzando prodotti detergenti, al fine di eliminare polvere e macchie. Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti: pulire con idoneo panno e/o con apposite attrezzature utilizzando prodotti detergenti/disinfettanti, al fine di eliminare polvere e macchie e determinare la diminuzione della flora batterica ambientale entro i limiti di cui al successivo punto A)4.1. 9

10 Pulizia a fondo con soluzioni detergenti: trattare una superficie in modo radicale al fine di eliminare polvere, sporcizia, macchie e impronte, sgomberare l area da qualsiasi tipo di rifiuto, mediante l utilizzo di apposite attrezzature e detergenti specifici. Lavaggio con soluzioni detergenti: lavare e asciugare manualmente con strofinaccio e/o con apposite attrezzature utilizzando specifici prodotti detergenti, al fine di eliminare macchie, impronte o sgorature. Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti: lavare e asciugare manualmente con strofinaccio e/o con apposite attrezzature utilizzando specifici prodotti disinfettanti, al fine di eliminare macchie, impronte o sgorature e determinare la diminuzione della flora batterica ambientale entro i limiti di cui al successivo punto A)4.1. Lavaggio a fondo con soluzioni detergenti: lavare, risciacquare e asciugare, se necessario più volte, al fine di eliminare anche le macchie meno evidenti, le impronte o sgorature, nonché rendere la superficie lucente anche attraverso interventi di ceratura. L attività deve essere svolta manualmente con strofinaccio e/o mediante l utilizzo di apposite attrezzature e detergenti specifici. Intervento radicale di disinfezione: applicare disinfettanti specifici per determinare la diminuzione della flora batterica ambientale entro i limiti di cui al successivo punto A)4.1, dopo la corretta esecuzione delle attività di pulizia a fondo o lavaggio a fondo. L attività deve essere svolta manualmente con strofinaccio e/o mediante l utilizzo di apposite attrezzature e disinfettanti specifici. Scopatura: pulire con scopa manuale e/o con apposite attrezzature, al fine di eliminare la polvere e la sporcizia più grossolana. Spolveratura: pulire con apposito panno (elettrostatico) e/o apposite attrezzature al fine di rimuovere la polvere. 10

11 Rimozione sacchetti: asportare i sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e sostituirli con i nuovi; trasportare i sacchetti con i residui nei contenitori di raccolta dedicati e/o differenziati, pubblici o messi a disposizione dalla Committente, che saranno individuati in sede di avvio del presente appalto. L Appaltatore deve evitare che lo svolgimento di tale attività possa nuocere al decoro degli ambienti di stazione ( ad es. rifiuti posizionati al di fuori dei cassonetti, rifiuti momentaneamente accantonati in aree aperte al pubblico, ecc.). Spolveratura cestini e posacenere: pulire con apposito panno (elettrostatico) al fine di rimuovere la polvere dalle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. Rifornimento dispenser dei Servizi Igienici: reintegrare il liquido lavamani negli appositi contenitori e caricare i rotoli di carta igienica, di tovagliolini e/o rotoloni, copriwater e sacchetti igienici. Rimozione di macchie mediante pulizia ad umido: pulire con idoneo panno e/o apposite attrezzature, al fine di eliminare le macchie. Raschiatura chewing-gum: intervenire con apposito attrezzo al fine di rimuovere le chewing-gum ed eventuali residui. Trattamento anti-chewing-gum: trattare con apposite attrezzature i pavimenti al fine di rimuovere completamente i chewinggum ed eliminare totalmente le macchie e/o gli aloni residui degli stessi. Asportazione adesivi ed etichette: intervenire con apposito attrezzo al fine di rimuovere gli adesivi, le etichette ed i loro eventuali residui. Pulizie superfici verticali: interventi di pulizia fino a 3,5 mt mediante l utilizzo di specifici attrezzature/macchinari. Per altezze superiori ai 3,5 mt saranno attivate prestazioni straordinarie su richiesta della Committente. 11

12 Derattizzazione: intervenire su tutte le Aree del Complesso Immobiliare al fine di eliminare, asintoticamente a zero, la popolazione murina. Disinfestazione: intervenire su tutte le Aree del Complesso Immobiliare per contrastare la presenza di insetti striscianti e volanti. Pronto Intervento: si intende il pronto intervento da parte dell Appaltatore per il tramite dei propri dipendenti, tendente a ristabilire in tempi brevi la situazione di pulizia richiesta. In caso di richiesta della Committente l intervento dovrà essere attivato entro 15 minuti dalla stessa. Raccolta siringhe: Rimuovere e smaltire le siringhe mediante l utilizzo delle specifiche attrezzature di raccolta e conservazione e nel rispetto delle vigenti normative in materia. L Appaltatore dovrà garantire lo svolgimento delle suddette attività tenendo conto delle singole tipologie di materiali delle superfici da trattare secondo le specifiche indicate al punto A)3 del presente Capitolato, dotandosi, ove necessario, di idonei macchinari specifici di cui al successivo punto I). A titolo indicativo si elencano qui di seguito le principali tipologie di materiali per pavimenti, pareti, superfici verticali e Componenti Elementari: Legno/Parquet Pavimenti/Pareti Ceramica Pavimenti/Pareti Marmo Pavimenti/Pareti Gres Pavimenti/guide non vedenti Linoleum Pavimenti Gomma Pavimenti/guide non vedenti Vetro Superfici verticali Cristallo Piani/superfici verticali Moquette Pavimenti Leghe Metalliche Cestini/superfici verticali 12

13 A)3 SPECIFICHE DI PULIZIA PER TIPOLOGIA DI AREA A)3.1Premessa. Nel presente punto saranno descritte le tipologie di intervento previste per singola Area e/o Ambito Omogeneo. Le frequenze degli interventi delle distinte tipologie di pulizie, per ciascuna delle Aree/Ambito e per singolo Complesso Immobiliare, sono descritte nell Allegato n. 2 al presente Capitolato. Tale pianificazione di massima potrà essere modificata dall Appaltatore in sede di consegna alla Committente del Piano di Lavoro su base annuale di cui al punto L)1. In sede attuativa detti orari potranno essere variati per esigenze connesse all esercizio dell attività ferroviaria e per assicurare la migliore efficacia degli interventi di pulizia. L Appaltatore eseguirà le attività di seguito descritte utilizzando le attrezzature ed i macchinari le cui caratteristiche minime sono indicate al punto I del presente Capitolato Tecnico. Si intende che, ove la conformazione di alcuni locali ovvero di parti dei locali, quali angoli e/o spazi sui quali insistano ingombri come mobili, sedute e quant altro, non consentano l utilizzo delle macchine stesse, l Appaltatore è comunque obbligato ad assicurare lo stesso livello di qualità avvalendosi di attrezzature di minore ingombro ovvero con attività manuali. L Appaltatore, ove gli interventi di cui appresso si svolgano in aree con presenza di terzi, dovrà adottare tutte le misure necessarie a preservare l incolumità di terzi non addetti ai lavori, nonché predisporre apposita segnaletica rivolta alla Clientela di Stazione. Nell ottica del trasparente rapporto con la Clientela di stazione, l Appaltatore si impegna a certificare l avvenuta esecuzione delle attività di pulizia ripetitive secondo modalità e termini che verranno concordati con la Committente in sede di avvio dell appalto. A)3.2 Materiali di scarto e Raccolta Differenziata dei rifiuti. L Appaltatore si impegna a svolgere le operazioni di eliminazione e trasporto dei materiali di risulta e di scarto prodotti nel corso delle attività di pulizia. 13

14 Tali materiali devono essere tempestivamente conferiti nei contenitori di raccolta dedicati e/o differenziati, pubblici o messi a disposizione dalla Committente, che saranno individuati in sede di avvio del presente appalto. L Appaltatore deve evitare che lo svolgimento di tale attività possa nuocere al decoro degli ambienti di stazione ( ad es. rifiuti posizionati al di fuori dei cassonetti, rifiuti momentaneamente accantonati in aree aperte al pubblico, ecc.). Le dimensioni, le colorazioni e le serigrafie dei sacchetti portarifiuti saranno indicati dalla Committente in sede attuativa. L Appaltatore si impegna a modificare la propria struttura organizzativa per attuare, ove possibile, la raccolta differenziata dei rifiuti, senza che ciò determini maggiori oneri per la Committente. L Appaltatore deve utilizzare, ove presenti, gli appositi compattatori messi a disposizione dalla Committente e garantire: - la gestione del varco di accesso all area di raccolta rifiuti; - l utilizzo e la gestione del compattatore; - la segnalazione alla Committente di eventuali guasti; - il decoro dell area di raccolta rifiuti; - l impiego di personale idoneo allo svolgimento di tali attività predisponendo, se necessario, appositi corsi di formazione. A)3.3 Raccolta Siringhe. In tutte le Aree oggetto del servizio di pulizia, l Appaltatore dovrà provvedere alla raccolta delle siringhe eventualmente presenti. Il servizio dovrà essere svolto in concomitanza con le attività di pulizia ordinaria quotidiana previste dal presente Capitolato Tecnico. In particolare l Appaltatore dovrà: effettuare la raccolta delle siringhe in concomitanza con lo svolgimento delle Tipologia di pulizia Standard Avvio Giornata e Presidio ; provvedere alla rimozione immediata delle siringhe, entro 15 minuti, in caso di segnalazione da parte della Committente; utilizzare, per il corretto espletamento del servizio, tutte le attrezzature necessarie per la raccolta e la conservazione delle siringhe, sulla base della normativa vigente; 14

15 provvedere al corretto smaltimento dei suddetti rifiuti speciali nei modi previsti dalla normativa vigente. Resta ferma ogni responsabilità dell Appaltatore in merito ai danni a persone o cose causati dall inosservanza della vigente normativa sulla raccolta e lo smaltimento di tale categoria di rifiuti. 15

16 Le specifiche si riferiscono a ciascun Ambito omogeneo delle Aree a destinazione di servizio alla Clientela, quali Sale Eurostar, Sale viaggiatori, Sale d attesa, Servizi igienici non a pagamento, con le relative pertinenze quali ad esempio: banchi, desk, pilastri, pareti verticali, macchine emissione biglietti, scale (fisse e mobili), ascensori, posacenere/cestini, segnaletica fissa e variabile, ecc. A.1 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE EUROSTAR e/o AV A.1.1 Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti, previa scopatura di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori e sedute, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Riposizionamento tabelle/cartelli segnaletici. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Il trattamento dei pavimenti in moquette deve essere eseguito con idonei aspiratori industriali A.1.2 Scopatura e lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie e prodotti idonei alle singole superfici, eliminazione di 16

17 tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. A.1.3 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. A.1.4 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.1.5 Spolveratura di stipiti, porte, zoccolini, battiscopa, superfici verticali. A.1.6 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti della segnaletica fissa e variabile: monitors, pannelli informazioni, pannelli fissi. A.1.7 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di: biglietterie automatiche, obliteratrici. A.1.8 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) e pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di tutte le parti componenti ascensori e montacarichi con particolare riguardo alle pareti, alle pulsantiere ed ai corrimani. Servizi Igienici delle Sale Eurostar e/o AV A.1.9 Scopatura e lavaggio dei pavimenti con soluzione detergente e disinfettante e pulizia ad umido dei rivestimenti in ceramica di tutte le 17

18 apparecchiature igienico sanitarie con idoneo disinfettante di fragranza gradevole. Pulizia ad umido ed eliminazione delle impronte con soluzioni detergenti/ disinfettanti da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte anche in vetro, vetrinette d esposizione. Spolveratura di stipiti, zoccolini, battiscopa, superfici verticali e controsoffitti. Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. Reintegro liquido lavamani negli appositi contenitori e caricamento rotoli carta igienica, tovagliolini e/o rotoloni, copri water e sacchetti igienici. Spolveratura apparecchi illuminanti. A.2 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE VIAGGIATORI A.2.1 Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti, previa scopatura di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori e sedute, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) 18

19 Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Riposizionamento tabelle/cartelli segnaletici. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Il trattamento dei pavimenti in moquette deve essere eseguito con idonei aspiratori industriali A.2.2 Scopatura e lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie e prodotti idonei alle singole superfici, eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. A.2.3 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. A.2.4 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.2.5 Spolveratura di stipiti, porte, zoccolini, battiscopa, superfici verticali. A.2.6 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti della segnaletica fissa e variabile: monitors, pannelli informazioni, pannelli fissi. 19

20 A.2.7 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di: biglietterie automatiche, obliteratrici. A.2.8 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) e pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di tutte le parti componenti ascensori e montacarichi con particolare riguardo alle pareti, alle pulsantiere ed ai corrimani. A.3 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE D ATTESA A.3.1 Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti, previa scopatura di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori e sedute, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Riposizionamento tabelle/cartelli segnaletici. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Il trattamento dei pavimenti in moquette deve essere eseguito con idonei aspiratori industriali A.3.2 Scopatura e lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie e prodotti idonei alle singole superfici, eliminazione di 20

21 tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. A.3.3 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. A.3.4 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.3.5 Spolveratura di stipiti, porte, zoccolini, battiscopa, superfici verticali. A.3.6 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti della segnaletica fissa e variabile: monitors, pannelli informazioni, pannelli fissi. A.3.7 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di: biglietterie automatiche, obliteratrici. A.3.8 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) e pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di tutte le parti componenti ascensori e montacarichi con particolare riguardo alle pareti, alle pulsantiere ed ai corrimani. A.4 STANDARD AVVIO GIORNATA SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 21

22 A.4.1 Scopatura e lavaggio dei pavimenti con soluzione detergente e disinfettante e pulizia ad umido dei rivestimenti in ceramica di tutte le apparecchiature igienico sanitarie con idoneo disinfettante di fragranza gradevole. Pulizia ad umido ed eliminazione delle impronte con soluzioni detergenti/ disinfettanti da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte anche in vetro, vetrinette d esposizione. Spolveratura di stipiti, zoccolini, battiscopa, superfici verticali e controsoffitti. Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. Reintegro liquido lavamani negli appositi contenitori e caricamento rotoli carta igienica, tovagliolini e/o rotoloni, copri water e sacchetti igienici. Spolveratura apparecchi illuminanti. A.5 RIPASSI SALE EUROSTAR e/o AV A.5.1 Spolveratura dei mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici. A

23 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.6 RIPASSI SALE VIAGGIATORI A.6.1 Spolveratura dei mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici. A.6.2 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.7 RIPASSI SALE D ATTESA A.7.1 Spolveratura dei mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici. A.7.2 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.8 RIPASSI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE A.8.1 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di pavimenti, pareti verticali e sanitari. 23

24 A.9 PASSAGGI ORARI SALE EUROSTAR e/o AV A.9.1 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) Raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.9.2 Scopatura di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie idonee alle singole superfici, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette, rimozione di eventuali macchie con pulizia ad umido. A.9.3 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.9.4 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) da tutte le parti componenti ascensori e montacarichi. Servizi Igienici delle Sale Eurostar A

Comune di Pieve Emanuele Provincia di Milano

Comune di Pieve Emanuele Provincia di Milano Comune di Pieve Emanuele Provincia di Milano AREA DI GOVERNO DEL TERRITORIO Via Viquarterio, n. 1 20090 Pieve Emanuele - Cod. Fisc. 80104290152 P. IVA 04239310156 TEL.:02.90788219; FAX:02.90788333; SITO:

Dettagli

A) STANDARD DI PULIZIA, DI PUNTUALITA, DI AFFOLLAMENTO E COMFORT E DI AFFIDABILITA DEL SERVIZIO

A) STANDARD DI PULIZIA, DI PUNTUALITA, DI AFFOLLAMENTO E COMFORT E DI AFFIDABILITA DEL SERVIZIO giunta regionale 8^ legislatura QUALITÀ DEI SERVIZI A) STANDARD DI PULIZIA, DI PUNTUALITA, DI AFFOLLAMENTO E COMFORT E DI AFFIDABILITA DEL SERVIZIO 1. Pulizia a terra e a bordo. 1. La pulizia a terra negli

Dettagli

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Queste attività di pulizia periodica devono essere eseguite con le cadenze riportate. Tutte le attività di

Dettagli

Schede di intervento pulizie

Schede di intervento pulizie CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO per l esecuzione del servizio di pulizie civili, facchinaggio, disinfestazione e derattizzazione presso il Gruppo IREN Lotto 2 - ALLEGATO 2 Schede di intervento pulizie Torino,

Dettagli

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE L esecuzione delle pulizie dovrà avvenire con il supporto di mezzi, tecniche e personale, in grado di garantire un elevato standard di igiene. Le

Dettagli

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone)

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) N. ORARIO D UFFICIO LUNEDÌ, MERCOLEDI, VENERDI 8:00 14:00 MARTEDI: 8:00 13:00 14:00 18:30 GIOVEDÌ: 8.00-13.00; 14.00-17.30 SABATO: 8.00-13.00 SUPERFICI

Dettagli

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI)

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) (ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio Tipologia

Dettagli

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione REGIONE CALABRIA Azienda Ospedaliera Bianchi Melacrino Morelli ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione Servizio pulizie - ALLEGATO N 2 Pagina 1 di 6 PULIZIA GIORNALIERA AREE AD ALTO RISCHIO 1 Servizi

Dettagli

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO ALLEATO 2 lotto 1 Modugno (BA) DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OETTO DELL APPALTO Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio PIANO TERRA Tipologia di aree Descrizione

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete CAV S.p.A. Sede Legale: Dorsoduro 3901-30123 Venezia Uffici Amministrativi: Santa Croce 729-30135 Venezia - Tel. 0415242314- Fax. 0415242531 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale

Dettagli

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali C O M U N E di AMALFI U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À R E L A Z I O N E T E C N I C A P E R I L S E R V I Z I O D I P U

Dettagli

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO 50 PSC 00794 PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela

Dettagli

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI A1 - UFFICI SALE RIUNIONI AULE INFORMATIZZATE ARCHIVI CORRENTI DI PIANO BIBLIOTECHE UFFICIO CASSA SALA MEDICA* UFFICIO INFORMAZIONE E PASSI BOX VIGILANZA - SPOGLIATOI

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI Tutte le operazioni comprese nei servizi oggetto di appalto dovranno essere effettuate con le frequenze

Dettagli

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato COUNE DI LECCO ettore finanziario, società partecipate gare e contratti ervizio economato e provveditorato ALLEATO C CHEDE DI PULIZIA ED IIENE ABIENTALE LEENDA. = Tutti i giorni (da lunedì a venerdì più

Dettagli

ALLEGATO B5 LOTTO 5 - MQ. 11.688 CIRCA

ALLEGATO B5 LOTTO 5 - MQ. 11.688 CIRCA ALLEGATO B5 LOTTO 5 - MQ. 11.688 CIRCA ITER DIREZIONE VIA REVELLO 18 CENTRO PER L IMMAGINE E IL CINEMA D ANIMAZIONE 1 PIANO VIA MILLELIRE, 40 LUDOTECA ALIOSSI VIA MILLELIRE, 40 CENTRO PER LA CULTURA LUDICA

Dettagli

PULIZIE ORDINARIE PULIZIE PERIODICHE

PULIZIE ORDINARIE PULIZIE PERIODICHE Allegato 1a PULIZIE ORDINARIE PULIZIE PERIODICHE PULIZIE ORDINARIE AREE ESTERNE (AREA 01) (carta, foglie, mozziconi di sigaretta, lattine, ecc.) Svuotatura dei contenitori per rifiuti e sostituzione sacco

Dettagli

R.S.A. per anziani L. ACCORSI

R.S.A. per anziani L. ACCORSI 1 ALLEGATO 3 R.S.A. per anziani L. ACCORSI STABILE via Colombes MQ. calpestabili MQ. superf. vetrate seminterrato 1000 piano terra 1060 primo piano 1060 secondo piano 950 3 piano non utilizzato quarto

Dettagli

INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA)

INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA) ALLEGATO E1 INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA) PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI CON CADENZA GIORNALIERA: - pulizia/lavaggio di pavimenti, scale e vani elevatori (con esclusione delle

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO UFFICIO VIII ex DGPOB GARA EUROPEA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA - MINISTERO DELLA SALUTE. LOTTO 2 COMANDO CARABINIERI

Dettagli

Pulizia e Sanificazione Ambienti

Pulizia e Sanificazione Ambienti P-E03 Rev. 2 Pag. 1 di 8 SCOPO E APPLICABILITA DEL DOCUMENTO Il presente documento descrive le modalità con le quali viene erogato il servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti presso Fondazione

Dettagli

Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI

Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI SPECIFICI MATERIALI DI CONSUMO CODICE CIG: 017074680C ALLEGATI AL

Dettagli

LINEE GUIDA PULIZIE E SANIFICAZIONE AMBIENTI SANITARI

LINEE GUIDA PULIZIE E SANIFICAZIONE AMBIENTI SANITARI Casa di Cura Villa delle Querce LINEE GUIDA PULIZIE E SANIFICAZIONE AMBIENTI SANITARI PREMESSA Le pulizie e la sanificazione degli ambienti sanitari rivestono un ruolo importante non solo per il significato

Dettagli

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi:

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi: CAPITOLATO D APPALTO C.I.G. [04292471D4] SERVIZI DI PULIZIA LOCALI DEL CNR Istituto di Scienze dell Alimentazione Via Roma, 64 Avellino Si definiscono, nell ambito della superficie totale dell ISA, 3 aree

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali C.d.G. 591 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SEDI DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Via Flavia n. 6 - Via Fornovo n. 8 - Via C. De Lollis

Dettagli

Allegato 3 - ELENCO PRESTAZIONI DI PULIZIA E RELATIVE FREQUENZE DI INTERVENTO

Allegato 3 - ELENCO PRESTAZIONI DI PULIZIA E RELATIVE FREQUENZE DI INTERVENTO Allegato 3 - ELENCO PRESTAZIONI DI PULIZIA E RELATIVE FREQUENZE DI INTERVENTO LEGENDA: il numero indicato prima della indica la frequenza nel periodo considerato; la colonna gg/sett. indica i giorni lavorativi

Dettagli

Pianificazione di massima delle attività ed organizzazione delle pulizie di presidio

Pianificazione di massima delle attività ed organizzazione delle pulizie di presidio Allegato n. 2 al CT Pianificazione di massima delle attività ed organizzazione delle pulizie di presidio SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI Allegato n. 2 al CAPITOLATO

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE

UFFICIO TECNICO COMUNALE UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI TRIGGIANO P.IVA: 00865250724 - Tel. 0804628.206 - Fax: 0804628.203 e-mail: llpp@comune.triggiano.bari.it SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI, CUSTODIA E MANUTENZIONE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROGETTO TECNICO e INSERIMENTO SOCIO - LAVORATIVO LOTTO 2 SOGGETTO PARTECIPANTE. Progetto Tecnico -

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO annuali trimestrali giornalieri MANSIONARIO GARA D APPALTO RELATIVA AD UN CONTRATTO ANNUALE PER IL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO LE SEDI DELL CIG n. 707405BC. Le sedi indicate saranno oggetto delle attività

Dettagli

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione Allegato 4 Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione La metodologia utilizzata dovrà garantire la pulizia e la disinfezione degli ambienti utilizzando attrezzi e materiali per

Dettagli

ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA

ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA Lavagna Sviluppo s.c.r.l. intende assegnare incarico, concludendo apposito contratto,

Dettagli

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010 Procedura aperta per l'affidamento del servizio di Pulizia del Museo Nazionale dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli, Corso Unità d Italia 40, 10126 Torino Entità complessiva dell appalto 390.000,00 oltre

Dettagli

APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA

APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA Bruno CACCIA, UFFICI GIUDIZIARI DEL COMPLESSO Le Nuove e ALTRE SEDI MINORI Periodo: 01.01.2013 31.12.2015 PRESCRIZIONI TECNICHE 1 Prescrizioni

Dettagli

ALLEGATO J1) Frequenze A B C D E F G giorn sett. mens. bim. sem. ann. 2. Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti

ALLEGATO J1) Frequenze A B C D E F G giorn sett. mens. bim. sem. ann. 2. Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti ALLEGATO J) Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti Pavimenti piastrelle, linoleum, di tutti gli ambienti materiale versato sul pavimento. Lavaggio manuale con prodotti detergenti

Dettagli

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI ALLEGATO A2 COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI Le operazioni di pulizia riportate dal presente Capitolato

Dettagli

VALUTAZIONE DEI RISCHI

VALUTAZIONE DEI RISCHI ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SEDE OPERATIVA SEDE INPDAP DI LATINA L affidamento del servizio di pulizia, disinfezione, disinfestazione, e derattizzazione

Dettagli

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera.

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera. - (allegato varie strutture comunali) SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI (Palazzo Nuovo III Palazzi Locali Vigili Urbani Campo Scuola /Stadio) CONDIZIONI

Dettagli

1. Oggetto dell affidamento

1. Oggetto dell affidamento CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA RISTRETTA PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI UTILIZZATI DA TURIMO TORINO E PROVINCIA: LOTTO 2 1. Oggetto dell affidamento Il presente Capitolato

Dettagli

Allegato 5 - Procedure per la pulizia per tipologia di rischio

Allegato 5 - Procedure per la pulizia per tipologia di rischio Allegato 5 - Procedure per la pulizia per tipologia di rischio Il presente documento descrive le procedure per la pulizia e sanificazione ambientale dell Azienda Ospedaliera. Le imprese concorrenti potranno

Dettagli

ALLEGATO 1/A AL CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO LE SEDI DELL ACCADEMIA DI BRERA

ALLEGATO 1/A AL CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO LE SEDI DELL ACCADEMIA DI BRERA ALLEGATO 1/A AL CAPTOLATO SPECALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVZ D PULZA ORDNARA PRESSO LE SED SPAZ AMMNSTRATV 1 Asportazione delle ragnatele. NTERVENT QUOTDAN 2 3 4 5 aperte). Particolare attenzione deve essere

Dettagli

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali COMUNE di BUCCINASCO Provincia di Milano Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali Periodo 01.01.2008/31.12.2011 SOMMARIO Art. 1 - RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E SMALTIMENTO

Dettagli

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO 50 PSC 00795 PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela

Dettagli

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui)

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

ALLEGATO C DISCIPLINARE TECNICO RELATIVO ALLE OPERAZIONI E FREQUENZA DI PULIZIA.

ALLEGATO C DISCIPLINARE TECNICO RELATIVO ALLE OPERAZIONI E FREQUENZA DI PULIZIA. Procedura Aperta per l affidamento del servizio di pulizia, sanificazione e sanitizzazione dei presidi ospedalieri e strutture territoriali dell Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro. ALLEGATO C DISCIPLINARE

Dettagli

ALLEGATO 1 A ELENCO DELLE PRESTAZIONI DA ESEGUIRE

ALLEGATO 1 A ELENCO DELLE PRESTAZIONI DA ESEGUIRE ALLEATO 1 A ELENCO DELLE PRETAZIONI DA EEUIRE 1 ERVIZIO DI PULIZIA A RIDOTTO IPATTO ABIENTALE PER LE EDI DELI UFFICI DI ÆUA ROA.P.A. Il servizio di pulizia proposto si riferisce ad unità tipologiche differenziate

Dettagli

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica CAPITOLATO TECNICO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA nei Locali siti in Viale Causa 13 e Via Opera Pia 13 16145 GENOVA

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

Aree ad uso ufficio differenti dal livello dirigenziale generale

Aree ad uso ufficio differenti dal livello dirigenziale generale ALLEGATO A APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA DELLE SEDI DEL MIPAAF - CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - ELENCO SEDI E RELATIVE SUPERFICI (IN MQ) DISTINTE PER TIPOLOGIA DESCRIZIONE

Dettagli

ART. 1 - MACCHINARI, ATTREZZATURE E MATERIALI DI CONSUMO

ART. 1 - MACCHINARI, ATTREZZATURE E MATERIALI DI CONSUMO SPECIFICHE TECNICHE E LAVORAZIONI PREVISTE PER L ESECUZIONE DELSERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO SITI NEL NUOVO COMPRENSORIO DI COMPETENZA DELLA STU

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 CITTA DI MELEGNANO Provincia di Milano SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 ELENCO PREZZI Melegnano lì, gennaio 2012 1.3 SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE

Dettagli

VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE. MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì)

VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE. MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì) LOTTO VI ALLEGATO A VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì) LOCALI SEDE DEI SERVIZI SOCIALI - TERZO PIANO 2 PASSAGGI

Dettagli

Allegato B al Capitolato

Allegato B al Capitolato Allegato B al Capitolato ROSSO ARANCIONE 1 ARANCIONE 2 GIALLO Aree trapianto, alto isolamento, sale operatorie, presale, sala lavaggio antisettico mani e sale induzione risveglio, percorso pulito, corridoi

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Servizio di Pulizia e Sanificazione Ambienti degli Istituti Riuniti di Assistenza S. Giovanni Battista di Chieti CIG 52983798A9

CAPITOLATO TECNICO. Servizio di Pulizia e Sanificazione Ambienti degli Istituti Riuniti di Assistenza S. Giovanni Battista di Chieti CIG 52983798A9 CIG 529898A9 AREE AD ALTO GRADO DI DETERIORAMENTO RIEPILOGO PRESTAZIONI E FREQUENZE SUGGERITE PRELIMINARI svuotatura cestini e posacenere raccolta rifiuti PAVIMENTI scopatura ad umido aspirazione zerbini

Dettagli

COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo

COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo Allegato A1 PALAZZO RESIDENZA MUNICIPALE Piazza V. Veneto n 1 Pulizie giornaliere di tutti i locali (tutti i giorni dal lunedì al venerdì compreso): a) pulizia,

Dettagli

ANALISI PREZZO N A1 A) PULIZIA GIORNALIERA

ANALISI PREZZO N A1 A) PULIZIA GIORNALIERA A) PULIZIA GIORNALIERA ANALISI PREZZO N A1 - Spazzatura dei pavimenti di tutti gli ambienti, comprese le scale, i servizi igienici con esclusione dei pavimenti dei locali cantinati e archivi. Costo mano

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI PULIZIA DA SVOLGERE PRESSO LA CASA ALBERGO

Dettagli

Piano Interrato. Piano terra: Piano primo: Piano secondo: Di seguito si descrivono le operazioni e le frequenze delle stesse: Operazioni giornaliere

Piano Interrato. Piano terra: Piano primo: Piano secondo: Di seguito si descrivono le operazioni e le frequenze delle stesse: Operazioni giornaliere ALLEGATO A al Capitolato Speciale di Gara Servizio di pulizia e disinfezione giornaliera integrato da lavori periodici di pulizia a fondo. I centri servizio oggetto del presente appalto sono: Residenza

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO Pulitura, lavatura e disinfezione dei servizi igienici, dei lavabi, delle pareti, dei pavimenti, dei gabinetti di decenza e di ogni altro sanitario avendo cura che i condotti

Dettagli

SUB - ALLEGATO 2. Schede tecniche prestazionali per aree e categoria di locale

SUB - ALLEGATO 2. Schede tecniche prestazionali per aree e categoria di locale PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE A RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE, DISINFESTAZIONE E DERATIZZAZIONE E SERVIZI COMPLEMENTARI PER GLI IMMOBILI DELLA REGIONE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA CAPITOLATO TECNICO RIF.CIG: 6473109288 1 ART.1 OGGETTO DELL APPALTO. pag. 3 ART. 2 EVENTUALI VARIAZIONI E/O ESTENSIONI

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Città di Manfredonia

Città di Manfredonia Città di anfredonia (Provincia di Foggia) SETTORE 6 OO.PP. E ANUTENZIONE ALLEGATO 2 Appalto servizi di pulizia ed igiene ambientale immobili comunali ed aree urbane nonché: gestione bagni pubblici, Lavori

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEL MATERIALE ROTABILE E DEI LOCALI OFFICINA-DEPOSITO DELLA SOCIETA TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANO

CAPITOLATO DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEL MATERIALE ROTABILE E DEI LOCALI OFFICINA-DEPOSITO DELLA SOCIETA TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANO CAPITOLATO DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEL MATERIALE ROTABILE E DEI LOCALI OFFICINA-DEPOSITO DELLA SOCIETA TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANO L'oggetto dell'appalto è la pulizia interna ed esterna dei rotabili

Dettagli

Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara _ Disciplinare Tecnico Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara DISCIPLINARE TECNICO

Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara _ Disciplinare Tecnico Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara DISCIPLINARE TECNICO Gara di appalto per la Fornitura di Servizio di Pulizia Automezzi, Uffici comprensivi di Bagni, Spogliatoi, Autorimesse, Aree Scoperte ed Altri Servizi Accessori della Società Start SpA per il periodo

Dettagli

x x x o PRESIDIO OSPEDALIERO LEVANTE

x x x o PRESIDIO OSPEDALIERO LEVANTE PRESIDI SPEDALIER LEVANTE AREE AD ALTISSIM RISCHI SETTRI DEGENZIALI CRITICI X: SETTRI DEGENZIALI CRITICI (TUTTE LE TERAPIE INTENSIVE, UNITÀ CRNARICA, NENATLGIA, NEFRLGIA, SALE VISITA E LCALI DIAGNSTICA

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER L ESECUZIONE DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO DELL AREA CADORNA

CAPITOLATO TECNICO PER L ESECUZIONE DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO DELL AREA CADORNA CAPITOLATO TECNICO PER L ESECUZIONE DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO DELL AREA CADORNA ALLEGATO 1 1 di 20 SOMMARIO 1 OGGETTO 3 1.1 OGGETTO DELL AFFIDAMENTO 3 1.2 TIPOLOGIA DEI SERVIZI OGGETTO

Dettagli

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA Oggetto Il presente Allegato è strettamente connesso e strumentale all appalto per la fruizione di strutture immobiliari da adibire a

Dettagli

PROTOCOLLO DI IGIENE AMBIENTALE: PROCEDURA DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI

PROTOCOLLO DI IGIENE AMBIENTALE: PROCEDURA DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PARINI Via Roma, 56 - Gorla Minore (VA) *************************** 1. Plesso A. MANZONI Tel. 0331/601198 2. Plesso D. ALIGHIERI Tel: 0331/600607 3. Plesso G. PARINI Tel.:

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Codice CIG: 34069808D4 Pagina 1 di 16 SOMMARIO PREMESSE Art. 1 OGGETTO DELLA PROCEDURA Art. 2

Dettagli

TIPOLOGIA LOCALI, PRESTAZIONI DI PULIZIA, SPECIFICHE TECNICHE E FORNITURA ACCESSORI E MATERIALE.

TIPOLOGIA LOCALI, PRESTAZIONI DI PULIZIA, SPECIFICHE TECNICHE E FORNITURA ACCESSORI E MATERIALE. TIPOLOGIA LOCALI, PRESTAZIONI DI PULIZIA, SPECIFICHE TECNICHE E FORNITURA ACCESSORI E MATERIALE. Indice: 1 TIPOLOGIA LOCALI E OPERAZIONI DI PULIZIA... 3 1.1 SERVIZI IGIENICI/SPOGLIATOI:...3 1.1.1 FORNITURE

Dettagli

Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE

Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE AREE ZONE ATTIVITA' ESPLETATA FREQUENZA ALTA MEDIA BASSA Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini Detersione pavimenti

Dettagli

PROCEDURA DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI

PROCEDURA DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI Distretto Scolastico 11 IX CIRCOLO DIDATTICO STATALE JAPIGIA I Plesso San Francesco Via Peucetia n. 50 BARI Tel. 0805530943/5541991 fax 080 5524042 Plesso Don Orione Viale Japigia n.140 BARI Tel./Fax 0805537467

Dettagli

Allegato A al Capitolato d Appalto. 1) Palazzo Comunale P.zza Visconti 23 intervento: dal lunedì al venerdì

Allegato A al Capitolato d Appalto. 1) Palazzo Comunale P.zza Visconti 23 intervento: dal lunedì al venerdì Allegato A al Capitolato d Appalto 1) Palazzo Comunale P.zza Visconti 23 intervento: dal lunedì al venerdì - svuotatura, pulizia e sostituzione sacchetto cestini carta, contenitori per rifiuti differenziati,

Dettagli

DIVISIONE CONVIVENZE

DIVISIONE CONVIVENZE SISTEMA DI SANIFICAZIONE STOVIGLIE l) ammollo igienizzante; 2) detersione meccanica o manuale; 3) asciugatura meccanica o manuale con carta monouso o per naturale vaporazione. KEY 01 KEY 02 indicato per

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero per i Beni e le Attività Culturali BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE 00185 ROMA - Viale Castro Pretorio, 105 - Tel. 06/49891 Fax 06/4457635 e-mail: bnc-rm@beniculturali.it CAPITOLATO TECNICO GARA

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO ALLEGATO B Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1-24040 Verdellino cod.fisc./p.iva 00321950164 - tel. 0354182811 fax. 0354182899 E-Mail: info@comune.verdellino.bg.it PEC:

Dettagli

Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio

Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio Gruppo Operativo per la Lotta alle Infezioni Ospedaliere Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio Data 1^ stesura: 02:07.98 Edizione: 1 PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO AUTORI: Gruppo

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA. Area del Patrimonio e dei Servizi Economali

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA. Area del Patrimonio e dei Servizi Economali ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA Area del Patrimonio e dei Servizi Economali Appalto per il servizio di pulizia presso gli spazi dell Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Documento unico

Dettagli

Pagina 1. UFFICI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini giornaliera

Pagina 1. UFFICI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini giornaliera Pagina 1 SCHEDA TECNICA INTERVENTI elaborata per la gara di pulizia dei nuovi locali della sezione distaccata di Gragnano del Tribunale di Torre Annunziata (NA), predisposta per consentire la prestazione

Dettagli

Allegato X Elenco prezzi unitari posti a base di gara

Allegato X Elenco prezzi unitari posti a base di gara Acquisizione servizi di pulizia ed igiene ambientale Disciplinare di gara Allegato X Elenco prezzi unitari posti a base di gara L allegato contiene i prezzi unitari posti a base di gara per l esecuzione

Dettagli

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE L appalto ha per oggetto l esecuzione dei lavori di pulizia e sanificazione da effettuarsi mediante prestazione d opera, di materiali, di mezzi ed attrezzature per la

Dettagli

Art. 1 - Servizi in concessione

Art. 1 - Servizi in concessione AZIENDA SPECIALE FARMACIE COMUNALI Via Gramsci N. 38-20068 Peschiera Borromeo Telefono: 025471353 Fax: 025471353 e-mail amministrazione@farmaciecomunalipeschiera.it Codice fiscale N. 11674080152- Partita

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA ORDINARIE DI PULIZIA

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA ORDINARIE DI PULIZIA DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA ORDINARIE DI PULIZIA 1/9 Indice 1 Pavimenti 4 1.1 Spazzatura su pavimenti non moquette, scale e sbarco ascensori, aree break, locali tecnici e locali rifiuti 4 1.2 Lavaggio su

Dettagli

VIA GUIDO RENI 102 Circ. I - Cascina Giaione MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI

VIA GUIDO RENI 102 Circ. I - Cascina Giaione MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI LOTTO V ALLEGATO A,, VIA GUIDO RENI 102 Circ. I - Cascina Giaione MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI GIORNALIERA (da lunedì a venerdì): Pulizia di tutti i servizi igienici presenti nell edificio. GIORNALIERA

Dettagli

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19)

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19) ANNESSO 1.B SCHEDE CONTENENTI, PER CIASCUNA TIPOLGIA DI LOCALI, LE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE SVOLTE, LE RELATIVE PERIODICITA ED I GIORNI IN CUI I SERVIZI DEVONO ESSERE SVOLTI. (APPLICABILI PER GLI

Dettagli

CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO

CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO Comune di Calliano Provincia Autonoma di Trento Ufficio Tecnico CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO ART. 1 - OGGETTO E PREZZO DELL

Dettagli

VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità. LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica)

VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità. LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica) LOTTO II ALLEGATO A VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica) Spazzatura e lavatura con idonei detergenti

Dettagli

Operazioni di Pulizia Ordinaria Relative alle Diverse Zone e alle Attrezzature

Operazioni di Pulizia Ordinaria Relative alle Diverse Zone e alle Attrezzature COMUNE DI CASTELNUOVO SCRIVIA Provincia di Alessandria SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Allegato N. 5 Operazioni di Pulizia Ordinaria Relative alle Diverse Zone e alle Attrezzature 1 1 DEFINIZIONE DELLE

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO U.O.VA ATTIVITA EDUCATIVE Uff. Ristorazione, Arredi e Logistica servizi ausiliari esterni

COMUNE DI LIVORNO U.O.VA ATTIVITA EDUCATIVE Uff. Ristorazione, Arredi e Logistica servizi ausiliari esterni COMUNE DI LIVORNO U.O.VA ATTIVITA EDUCATIVE Uff. Ristorazione, Arredi e Logistica servizi ausiliari esterni Allegato n. 4 SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA

Dettagli

Pulizie Locali Punto di Prelievo REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE STATO DELLE REVISIONI

Pulizie Locali Punto di Prelievo REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE STATO DELLE REVISIONI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE Redazione Verifica Approvazione Autorizzazione Emissione Rosselli Federico Responsabile Qualità UdR Rosselli Federico Responsabile Qualità UdR

Dettagli

Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado

Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado PROCEDURA DI GESTIONE DELLE PULIZIE Pag. 1/7 Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado INDICE 1. SCOPO... 2 2.

Dettagli

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale.

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale. Allegato 7 Procedura per l affidamento dell appalto del servizio di pulizia di tutti i locali di svolgimento dell attività istituzionale della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Opera di

Dettagli

ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA, N. 4 ALTO VICENTINO N. 5 OVEST VICENTINO e N. 6 VICENZA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI AREA VASTA

ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA, N. 4 ALTO VICENTINO N. 5 OVEST VICENTINO e N. 6 VICENZA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI AREA VASTA ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA, N. 4 ALTO VICENTINO N. 5 OVEST VICENTINO e N. 6 VICENZA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI AREA VASTA PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS N. 163/06 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SEDE INDIRIZZO COMMESSA Asiago Via F.lli Rigoni Guido E Vasco, 19 600/09 Bassano Del Grappa Largo Parolini, 82/B 600/07 Bassano Del Grappa Via Dei

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Manifestazione di interesse

AVVISO PUBBLICO Manifestazione di interesse AREA PROGRAMMAZIONE Responsabile: Maternini Susanna Tel. 0332/275277 AVVISO PUBBLICO Manifestazione di interesse Il Comune di Malnate, ai sensi dell art. 5 comma 1 della Legge n. 381/1991, intende stipulare

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R.

Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R. Area della Ricerca di Padova Codice CIG: 0361528656 Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R. CAPITOLATO D'APPALTO ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA GIORNALIERA, PERIODICA E SANIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ASL AVELLINO CIG: 5508909F81

SERVIZIO DI PULIZIA GIORNALIERA, PERIODICA E SANIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ASL AVELLINO CIG: 5508909F81 REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO Via degli Imbimbo 10/12 83100 Avellino www.aslavellino.it Dr.ssa Emilia Vozzella Dr.ssa Sabatina D Andrea ALLEGATO A) al Capitolato Speciale d Appalto

Dettagli