SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1"

Transcript

1 SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1 1

2 INDICE PREMESSA GENERALE 6 A) SERVIZIO DI PULIZIA. 7 A) 1 DEFINIZIONE DI AREA E AMBITO OMOGENEO 7 A)2 CLASSIFICAZIONE DELLE TIPOLOGIE DI PULIZIE E DEFINIZIONE DELLE PRINCIPALI ATTIVITA ELEMENTARI. 8 A)3 SPECIFICHE DI PULIZIA PER TIPOLOGIA DI AREA 13 A.1 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE EUROSTAR e/o AV 16 A.2 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE VIAGGIATORI 18 A.3 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE D ATTESA 20 A.4 STANDARD AVVIO GIORNATA SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 21 A.5 RIPASSI SALE EUROSTAR e/o AV 22 A.6 RIPASSI SALE VIAGGIATORI 23 A.7 RIPASSI SALE D ATTESA 23 A.8 RIPASSI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 23 A.9 PASSAGGI ORARI SALE EUROSTAR e/o AV 24 A.10 PASSAGGI ORARI SALE VIAGGIATORI 25 A.11 PASSAGGI ORARI SALE D ATTESA 26 A.12 PASSAGGI ORARI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 27 A.13 PRESIDIO SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 28 A.14 RADICALI SALE EUROSTAR 29 A.15 RADICALI SALE VIAGGIATORI 30 A.16 RADICALI SALE D ATTESA 32 A.17 RADICALI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 33 B.1 STANDARD AVVIO GIORNATA - ATRI 34 B.2 RIPASSI - ATRI 35 B.3 PASSAGGI ORARI - ATRI 35 B.4 PRESIDIO - ATRI 36 B.5 RADICALE - ATRI 37 C.1 STANDARD AVVIO GIORNATA - MARCIAPIEDI 39 2

3 C.3 STANDARD AVVIO GIORNATA - SOTTOPASSAGGI 41 C.4 RIPASSI - MARCIAPIEDI 42 C.5 RIPASSI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 42 C.6 RIPASSI SOTTOPASSAGGI 43 C.7 PASSAGGI ORARI - MARCIAPIEDI 43 C.9 PASSAGGI ORARI - SOTTOPASSAGGI 45 C.10 PRESIDIO - MARCIAPIEDI 45 C.11 PRESIDIO MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 46 C.12 PRESIDIO SOTTOPASSAGGI 46 C.13 RADICALI - MARCIAPIEDI 47 C.14 RADICALI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 48 C.15 RADICALI SOTTOPASSAGGI 49 D.1 STANDARD AVVIO GIORNATA CUNICOLI 51 D.4 RADICALI VOLTE, SOFFITTI E VETRATE (Intervento a richiesta della Committente) 52 E.1 STANDARD AVVIO GIORNATA UFFICI E.2 STANDARD AVVIO GIORNATA SPOGLIATOI 55 E.3 STANDARD AVVIO GIORNATA UFFICI E.4 RIPASSI UFFICI E.5 RIPASSI SPOGLIATOI 59 E.6 RIPASSI UFFICI E.7 PASSAGGI ORARI UFFICI E.8 PASSAGGI ORARI SPOGLIATOI 62 E.9 PASSAGGI ORARI UFFICI E.10 RADICALI UFFICI E.11 RADICALI SPOGLIATOI 65 E.12 RADICALI UFFICI F.1 STANDARD AVVIO GIORNATA SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 69 F.2 RIPASSI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 69 F.3 PASSAGGI ORARI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 70 F.4 PRESIDIO SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 70 F.5 RADICALI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 71 F.6 STANDARD AVVIO GIORNATA - ATRI 72 3

4 F.7 RIPASSI - ATRI 73 F.8 PASSAGGI ORARI - ATRI 74 F.9 PRESIDIO - ATRI 75 F.10 RADICALE - ATRI 75 F.12 RIPASSI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 77 F.14 RADICALI MARCIAPIEDI ESTERNO STAZIONE 79 F.15 STANDARD AVVIO GIORNATA - SOTTOPASSAGGI 80 F.16 RIPASSI SOTTOPASSAGGI 81 F.17 PASSAGGI ORARI - SOTTOPASSAGGI 81 F.18 RADICALI SOTTOPASSAGGI 82 F.19 STANDARD AVVIO GIORNATA CUNICOLI 83 F.21 STANDARD AVVIO GIORNATA UFFICI F.22 RIPASSI UFFICI F.23 PASSAGGI ORARI UFFICI F.23 RADICALI UFFICI A)3.1 PRONTO INTERVENTO 88 A)3.1.1 AREE SOGGETTE AD ATTIVITA DI PRESIDIO. 88 A)3.1.2 RESTANTI AREE. 88 A)4 SPECIFICHE PER LA DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, DISINFESTAZIONE. 89 A)4.1 DISINFEZIONE. 89 A)4.2 DERATTIZZAZIONE. 90 B) GESTIONE RIFIUTI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI 101 C) MANTENIMENTO DELLE AREE A VERDE. 105 D) SGOMBERO NEVE E SPARGIMENTO DEL SALE ANTIGELIVO (a richiesta della Committente) 108 D)1 Aree oggetto del servizio. 108 D)2 Tipologie di intervento. 109 D)3 Specifiche del Servizio. 109 D)4 Pianificazione di massima degli interventi antineve. 111 E) ALLONTANAMENTO VOLATILI (a richiesta della Committente) 112 4

5 F) MANTENIMENTO TRATTAMENTO ANTI-GRAFFITI (a richiesta della Committente) 116 G) SERVIZI DI LOGISTICA MOVIMENTAZIONI, TRASLOCHI (a richiesta della Committente) 117 H) TABELLE MERCEOLOGICHE DEI PRODOTTI. 118 H)1 REQUISITI TECNICI MINIMI 118 H)2 DOCUMENTI E CERTIFICAZIONI 126 I)ATTREZZATURE/MACCHINARI 128 L) PIANIFICAZIONE DELLE ATTIVITA. 133 L)1 PIANI DI LAVORO 133 M) ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO. 135 M)1 RESPONSABILITA 135 M)2 PERSONALE DA IMPIEGARE NEL SERVIZIO 136 M)3 VESTIARIO 137 M)4 MODALITA DI COMUNICAZIONE E TRASMISSIONE DEI DATI. 137 N) INDAGINI DI CUSTOMER SATISFACTION 139 O) REQUISITI PRESTAZIONALI E DI QUALITA. PROCEDURE DI CONTROLLO E SANZIONI

6 PREMESSA GENERALE Il Servizio Ambientale Integrato dei Complessi Immobiliari delle Grandi Stazioni si articola nelle seguenti tipologie di attività: A) Servizio di Pulizia. B) Gestione Rifiuti. C) Mantenimento delle Aree a Verde. D) Sgombero Neve (attivabile a richiesta della Committente) E) Allontanamento volatili (attivabile a richiesta della Committente) F) Mantenimento Trattamento Anti Graffiti (attivabile a richiesta della Committente) G) Servizi di Logistica movimentazioni, traslochi (attivabile a richiesta della Committente) Nel presente Capitolato Tecnico sono specificate le distinte tipologie di intervento che assumono un valore indicativo e non esaustivo delle attività che l Appaltatore dovrà attivare per assicurare che in tutti gli ambienti affidatigli siano raggiunti e mantenuti gli standard prestazionali e di qualità richiesti. Le specifiche tecniche di cui al successivo capitolo sono da intendersi, comunque, il livello minimo di standard assicurato dall Appaltatore. In caso di discordanza tra i diversi elaborati e/o documenti oggetto dell affidamento vale sempre la soluzione più favorevole alla Committente. L Appaltatore si impegna ad eseguire eventuali interventi straordinari richiesti dalla Committente secondo le specifiche descritte nel presente capitolato e con l applicazione dei prezzi unitari di cui all Allegato n. 3 al presente capitolato. Per le prestazioni attivabili a richiesta della Committente, i cui prezzi unitari non siano contemplati nel presente Capitolato, la Committente procederà alla preventivazione dell intervento ed alla relativa formalizzazione dello stesso, previa accettazione da parte dell Appaltatore. In caso di disaccordo, la Committente avrà la facoltà di affidare a terzi l esecuzione della suddetta prestazione. 6

7 A) SERVIZIO DI PULIZIA. A) 1 DEFINIZIONE DI AREA E AMBITO OMOGENEO Gli ambienti oggetto del servizio di pulizia sono stati classificati in Aree Omogenee a seconda della loro natura e/o funzione, nonché in Ambiti Omogenei secondo le caratteristiche degli interventi. Per Area Omogenea si intende lo spazio comprendente oltre alle superfici orizzontali e verticali, tutti gli elementi di arredo, compresi gli impianti e gli elementi strutturali connessi. Le Aree Omogenee oggetto del servizio di pulizie sono le seguenti: A. Area a destinazione di servizio alla clientela B. Aree comuni di accesso stazione C. Area a destinazione trasportistica D. Aree Speciali E. Area Uffici F. Aree comuni commerciali Per Ambito Omogeneo si intende il settore convenzionale nel quale è suddivisa l Area Omogenea, caratterizzato dall uniformità degli interventi di pulizia. Gli Ambiti Omogenei oggetto del servizio di pulizie sono i seguenti: A. Aree a destinazione di servizio alla clientela Sale Eurostar e/o AV e relativi Servizi igienici Sale Viaggiatori Sale d Attesa Servizi Igienici di stazione B. Aree comuni di accesso stazione Atri, spazi comuni ed aree di transito aperte al pubblico. C. Aree a destinazione trasportistica Marciapiedi Marciapiedi Esterno stazione Sottopassaggi 7

8 D. Aree speciali Cunicoli Aree Varie (Aree intercluse, tunnel, magazzini) E. Aree Uffici Uffici aperti al pubblico (365gg.) Generici e relativi servizi igienici Uffici 365 aperti al pubblico (365gg.) Operativi e relativi servizi igienici Uffici aperti al pubblico (365gg.) Biglietterie e relativi servizi igienici Spogliatoi (365gg.) e relativi servizi igienici Uffici non aperti al pubblico (252gg.) e relativi servizi igienici F. Aree comuni commerciali Servizi Igienici non a pagamento Atri Marciapiede Esterno stazione Sottopassaggi Cunicoli Uffici non aperti al pubblico (252gg.) e relativi servizi igienici Gli spazi di ciascun Comlpesso Immobiliare oggetto del servizio di pulizia sono indicati nelle piante di cui all allegato n. 1 al Capitolato. Gli Ambiti Omogenei sopra descritti sono identificati nelle tabelle metriche presenti nel medesimo allegato n. 1. A)2 CLASSIFICAZIONE DELLE TIPOLOGIE DI PULIZIE E DEFINIZIONE DELLE PRINCIPALI ATTIVITA ELEMENTARI. Le pulizie si articolano nelle seguenti tipologie: STANDARD AVVIO GIORNATA: consiste in interventi da effettuarsi prevalentemente nella fascia notturna nelle aree aperte al pubblico e 8

9 prima dell orario lavorativo negli uffici, finalizzati al ripristino degli standard qualitativi prescritti. PASSAGGIO ORARIO: consiste in interventi di pulizia tesi a ripristinare gli standard qualitativi di avvio giornata, ovvero in interventi specialistici su aree di vaste dimensioni da effettuarsi con la frequenza di cui all allegato n. 2 del presente Capitolato. RIPASSO: consiste in interventi di pulizia specialistici su oggetti determinati da effettuarsi con la frequenza di cui all allegato n. 2 del presente Capitolato. PULIZIA DI PRESIDIO: consiste in interventi di pulizia da effettuarsi prevalentemente nella fascia diurna, finalizzati al mantenimento, nell arco della giornata, degli standard qualitativi prescritti. Dette pulizie devono essere eseguite per i numeri di ore e con le macchine indicate nel prospetto di cui all allegato n. 2 del presente Capitolato. RADICALE: consiste in interventi di pulizia capillare, da effettuarsi con la frequenza indicata nell allegato n. 2 del presente Capitolato, su ogni elemento componente l Area omogenea, tesi al mantenimento dello standard originario degli elementi medesimi. Vengono, inoltre, qui di seguito riportate le definizioni relative alle principali attività elementari di pulizia: Pulizia ad umido con soluzioni detergenti: pulire con idoneo panno e/o con apposite attrezzature utilizzando prodotti detergenti, al fine di eliminare polvere e macchie. Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti: pulire con idoneo panno e/o con apposite attrezzature utilizzando prodotti detergenti/disinfettanti, al fine di eliminare polvere e macchie e determinare la diminuzione della flora batterica ambientale entro i limiti di cui al successivo punto A)4.1. 9

10 Pulizia a fondo con soluzioni detergenti: trattare una superficie in modo radicale al fine di eliminare polvere, sporcizia, macchie e impronte, sgomberare l area da qualsiasi tipo di rifiuto, mediante l utilizzo di apposite attrezzature e detergenti specifici. Lavaggio con soluzioni detergenti: lavare e asciugare manualmente con strofinaccio e/o con apposite attrezzature utilizzando specifici prodotti detergenti, al fine di eliminare macchie, impronte o sgorature. Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti: lavare e asciugare manualmente con strofinaccio e/o con apposite attrezzature utilizzando specifici prodotti disinfettanti, al fine di eliminare macchie, impronte o sgorature e determinare la diminuzione della flora batterica ambientale entro i limiti di cui al successivo punto A)4.1. Lavaggio a fondo con soluzioni detergenti: lavare, risciacquare e asciugare, se necessario più volte, al fine di eliminare anche le macchie meno evidenti, le impronte o sgorature, nonché rendere la superficie lucente anche attraverso interventi di ceratura. L attività deve essere svolta manualmente con strofinaccio e/o mediante l utilizzo di apposite attrezzature e detergenti specifici. Intervento radicale di disinfezione: applicare disinfettanti specifici per determinare la diminuzione della flora batterica ambientale entro i limiti di cui al successivo punto A)4.1, dopo la corretta esecuzione delle attività di pulizia a fondo o lavaggio a fondo. L attività deve essere svolta manualmente con strofinaccio e/o mediante l utilizzo di apposite attrezzature e disinfettanti specifici. Scopatura: pulire con scopa manuale e/o con apposite attrezzature, al fine di eliminare la polvere e la sporcizia più grossolana. Spolveratura: pulire con apposito panno (elettrostatico) e/o apposite attrezzature al fine di rimuovere la polvere. 10

11 Rimozione sacchetti: asportare i sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e sostituirli con i nuovi; trasportare i sacchetti con i residui nei contenitori di raccolta dedicati e/o differenziati, pubblici o messi a disposizione dalla Committente, che saranno individuati in sede di avvio del presente appalto. L Appaltatore deve evitare che lo svolgimento di tale attività possa nuocere al decoro degli ambienti di stazione ( ad es. rifiuti posizionati al di fuori dei cassonetti, rifiuti momentaneamente accantonati in aree aperte al pubblico, ecc.). Spolveratura cestini e posacenere: pulire con apposito panno (elettrostatico) al fine di rimuovere la polvere dalle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. Rifornimento dispenser dei Servizi Igienici: reintegrare il liquido lavamani negli appositi contenitori e caricare i rotoli di carta igienica, di tovagliolini e/o rotoloni, copriwater e sacchetti igienici. Rimozione di macchie mediante pulizia ad umido: pulire con idoneo panno e/o apposite attrezzature, al fine di eliminare le macchie. Raschiatura chewing-gum: intervenire con apposito attrezzo al fine di rimuovere le chewing-gum ed eventuali residui. Trattamento anti-chewing-gum: trattare con apposite attrezzature i pavimenti al fine di rimuovere completamente i chewinggum ed eliminare totalmente le macchie e/o gli aloni residui degli stessi. Asportazione adesivi ed etichette: intervenire con apposito attrezzo al fine di rimuovere gli adesivi, le etichette ed i loro eventuali residui. Pulizie superfici verticali: interventi di pulizia fino a 3,5 mt mediante l utilizzo di specifici attrezzature/macchinari. Per altezze superiori ai 3,5 mt saranno attivate prestazioni straordinarie su richiesta della Committente. 11

12 Derattizzazione: intervenire su tutte le Aree del Complesso Immobiliare al fine di eliminare, asintoticamente a zero, la popolazione murina. Disinfestazione: intervenire su tutte le Aree del Complesso Immobiliare per contrastare la presenza di insetti striscianti e volanti. Pronto Intervento: si intende il pronto intervento da parte dell Appaltatore per il tramite dei propri dipendenti, tendente a ristabilire in tempi brevi la situazione di pulizia richiesta. In caso di richiesta della Committente l intervento dovrà essere attivato entro 15 minuti dalla stessa. Raccolta siringhe: Rimuovere e smaltire le siringhe mediante l utilizzo delle specifiche attrezzature di raccolta e conservazione e nel rispetto delle vigenti normative in materia. L Appaltatore dovrà garantire lo svolgimento delle suddette attività tenendo conto delle singole tipologie di materiali delle superfici da trattare secondo le specifiche indicate al punto A)3 del presente Capitolato, dotandosi, ove necessario, di idonei macchinari specifici di cui al successivo punto I). A titolo indicativo si elencano qui di seguito le principali tipologie di materiali per pavimenti, pareti, superfici verticali e Componenti Elementari: Legno/Parquet Pavimenti/Pareti Ceramica Pavimenti/Pareti Marmo Pavimenti/Pareti Gres Pavimenti/guide non vedenti Linoleum Pavimenti Gomma Pavimenti/guide non vedenti Vetro Superfici verticali Cristallo Piani/superfici verticali Moquette Pavimenti Leghe Metalliche Cestini/superfici verticali 12

13 A)3 SPECIFICHE DI PULIZIA PER TIPOLOGIA DI AREA A)3.1Premessa. Nel presente punto saranno descritte le tipologie di intervento previste per singola Area e/o Ambito Omogeneo. Le frequenze degli interventi delle distinte tipologie di pulizie, per ciascuna delle Aree/Ambito e per singolo Complesso Immobiliare, sono descritte nell Allegato n. 2 al presente Capitolato. Tale pianificazione di massima potrà essere modificata dall Appaltatore in sede di consegna alla Committente del Piano di Lavoro su base annuale di cui al punto L)1. In sede attuativa detti orari potranno essere variati per esigenze connesse all esercizio dell attività ferroviaria e per assicurare la migliore efficacia degli interventi di pulizia. L Appaltatore eseguirà le attività di seguito descritte utilizzando le attrezzature ed i macchinari le cui caratteristiche minime sono indicate al punto I del presente Capitolato Tecnico. Si intende che, ove la conformazione di alcuni locali ovvero di parti dei locali, quali angoli e/o spazi sui quali insistano ingombri come mobili, sedute e quant altro, non consentano l utilizzo delle macchine stesse, l Appaltatore è comunque obbligato ad assicurare lo stesso livello di qualità avvalendosi di attrezzature di minore ingombro ovvero con attività manuali. L Appaltatore, ove gli interventi di cui appresso si svolgano in aree con presenza di terzi, dovrà adottare tutte le misure necessarie a preservare l incolumità di terzi non addetti ai lavori, nonché predisporre apposita segnaletica rivolta alla Clientela di Stazione. Nell ottica del trasparente rapporto con la Clientela di stazione, l Appaltatore si impegna a certificare l avvenuta esecuzione delle attività di pulizia ripetitive secondo modalità e termini che verranno concordati con la Committente in sede di avvio dell appalto. A)3.2 Materiali di scarto e Raccolta Differenziata dei rifiuti. L Appaltatore si impegna a svolgere le operazioni di eliminazione e trasporto dei materiali di risulta e di scarto prodotti nel corso delle attività di pulizia. 13

14 Tali materiali devono essere tempestivamente conferiti nei contenitori di raccolta dedicati e/o differenziati, pubblici o messi a disposizione dalla Committente, che saranno individuati in sede di avvio del presente appalto. L Appaltatore deve evitare che lo svolgimento di tale attività possa nuocere al decoro degli ambienti di stazione ( ad es. rifiuti posizionati al di fuori dei cassonetti, rifiuti momentaneamente accantonati in aree aperte al pubblico, ecc.). Le dimensioni, le colorazioni e le serigrafie dei sacchetti portarifiuti saranno indicati dalla Committente in sede attuativa. L Appaltatore si impegna a modificare la propria struttura organizzativa per attuare, ove possibile, la raccolta differenziata dei rifiuti, senza che ciò determini maggiori oneri per la Committente. L Appaltatore deve utilizzare, ove presenti, gli appositi compattatori messi a disposizione dalla Committente e garantire: - la gestione del varco di accesso all area di raccolta rifiuti; - l utilizzo e la gestione del compattatore; - la segnalazione alla Committente di eventuali guasti; - il decoro dell area di raccolta rifiuti; - l impiego di personale idoneo allo svolgimento di tali attività predisponendo, se necessario, appositi corsi di formazione. A)3.3 Raccolta Siringhe. In tutte le Aree oggetto del servizio di pulizia, l Appaltatore dovrà provvedere alla raccolta delle siringhe eventualmente presenti. Il servizio dovrà essere svolto in concomitanza con le attività di pulizia ordinaria quotidiana previste dal presente Capitolato Tecnico. In particolare l Appaltatore dovrà: effettuare la raccolta delle siringhe in concomitanza con lo svolgimento delle Tipologia di pulizia Standard Avvio Giornata e Presidio ; provvedere alla rimozione immediata delle siringhe, entro 15 minuti, in caso di segnalazione da parte della Committente; utilizzare, per il corretto espletamento del servizio, tutte le attrezzature necessarie per la raccolta e la conservazione delle siringhe, sulla base della normativa vigente; 14

15 provvedere al corretto smaltimento dei suddetti rifiuti speciali nei modi previsti dalla normativa vigente. Resta ferma ogni responsabilità dell Appaltatore in merito ai danni a persone o cose causati dall inosservanza della vigente normativa sulla raccolta e lo smaltimento di tale categoria di rifiuti. 15

16 Le specifiche si riferiscono a ciascun Ambito omogeneo delle Aree a destinazione di servizio alla Clientela, quali Sale Eurostar, Sale viaggiatori, Sale d attesa, Servizi igienici non a pagamento, con le relative pertinenze quali ad esempio: banchi, desk, pilastri, pareti verticali, macchine emissione biglietti, scale (fisse e mobili), ascensori, posacenere/cestini, segnaletica fissa e variabile, ecc. A.1 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE EUROSTAR e/o AV A.1.1 Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti, previa scopatura di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori e sedute, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Riposizionamento tabelle/cartelli segnaletici. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Il trattamento dei pavimenti in moquette deve essere eseguito con idonei aspiratori industriali A.1.2 Scopatura e lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie e prodotti idonei alle singole superfici, eliminazione di 16

17 tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. A.1.3 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. A.1.4 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.1.5 Spolveratura di stipiti, porte, zoccolini, battiscopa, superfici verticali. A.1.6 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti della segnaletica fissa e variabile: monitors, pannelli informazioni, pannelli fissi. A.1.7 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di: biglietterie automatiche, obliteratrici. A.1.8 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) e pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di tutte le parti componenti ascensori e montacarichi con particolare riguardo alle pareti, alle pulsantiere ed ai corrimani. Servizi Igienici delle Sale Eurostar e/o AV A.1.9 Scopatura e lavaggio dei pavimenti con soluzione detergente e disinfettante e pulizia ad umido dei rivestimenti in ceramica di tutte le 17

18 apparecchiature igienico sanitarie con idoneo disinfettante di fragranza gradevole. Pulizia ad umido ed eliminazione delle impronte con soluzioni detergenti/ disinfettanti da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte anche in vetro, vetrinette d esposizione. Spolveratura di stipiti, zoccolini, battiscopa, superfici verticali e controsoffitti. Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. Reintegro liquido lavamani negli appositi contenitori e caricamento rotoli carta igienica, tovagliolini e/o rotoloni, copri water e sacchetti igienici. Spolveratura apparecchi illuminanti. A.2 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE VIAGGIATORI A.2.1 Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti, previa scopatura di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori e sedute, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) 18

19 Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Riposizionamento tabelle/cartelli segnaletici. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Il trattamento dei pavimenti in moquette deve essere eseguito con idonei aspiratori industriali A.2.2 Scopatura e lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie e prodotti idonei alle singole superfici, eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. A.2.3 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. A.2.4 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.2.5 Spolveratura di stipiti, porte, zoccolini, battiscopa, superfici verticali. A.2.6 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti della segnaletica fissa e variabile: monitors, pannelli informazioni, pannelli fissi. 19

20 A.2.7 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di: biglietterie automatiche, obliteratrici. A.2.8 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) e pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di tutte le parti componenti ascensori e montacarichi con particolare riguardo alle pareti, alle pulsantiere ed ai corrimani. A.3 STANDARD AVVIO GIORNATA SALE D ATTESA A.3.1 Lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti, previa scopatura di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori e sedute, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Riposizionamento tabelle/cartelli segnaletici. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Il trattamento dei pavimenti in moquette deve essere eseguito con idonei aspiratori industriali A.3.2 Scopatura e lavaggio con soluzioni detergenti/disinfettanti di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie e prodotti idonei alle singole superfici, eliminazione di 20

21 tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. A.3.3 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. A.3.4 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.3.5 Spolveratura di stipiti, porte, zoccolini, battiscopa, superfici verticali. A.3.6 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti della segnaletica fissa e variabile: monitors, pannelli informazioni, pannelli fissi. A.3.7 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di: biglietterie automatiche, obliteratrici. A.3.8 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) e pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di tutte le parti componenti ascensori e montacarichi con particolare riguardo alle pareti, alle pulsantiere ed ai corrimani. A.4 STANDARD AVVIO GIORNATA SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE 21

22 A.4.1 Scopatura e lavaggio dei pavimenti con soluzione detergente e disinfettante e pulizia ad umido dei rivestimenti in ceramica di tutte le apparecchiature igienico sanitarie con idoneo disinfettante di fragranza gradevole. Pulizia ad umido ed eliminazione delle impronte con soluzioni detergenti/ disinfettanti da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte anche in vetro, vetrinette d esposizione. Spolveratura di stipiti, zoccolini, battiscopa, superfici verticali e controsoffitti. Eliminazione di tutte le ragnatele, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. Pulizia a umido con soluzioni detergenti/disinfettanti delle superfici esterne/interne dei contenitori portarifiuti, cestini e posacenere. Reintegro liquido lavamani negli appositi contenitori e caricamento rotoli carta igienica, tovagliolini e/o rotoloni, copri water e sacchetti igienici. Spolveratura apparecchi illuminanti. A.5 RIPASSI SALE EUROSTAR e/o AV A.5.1 Spolveratura dei mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici. A

23 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.6 RIPASSI SALE VIAGGIATORI A.6.1 Spolveratura dei mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici. A.6.2 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.7 RIPASSI SALE D ATTESA A.7.1 Spolveratura dei mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici. A.7.2 Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.8 RIPASSI SERVIZI IGIENICI DI STAZIONE A.8.1 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti/disinfettanti di pavimenti, pareti verticali e sanitari. 23

24 A.9 PASSAGGI ORARI SALE EUROSTAR e/o AV A.9.1 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti di tutti i pavimenti. Spolveratura dei relativi mobili, arredi, desk, attrezzature, radiatori, sedute ed obliteratrici, avvalendosi di specifiche attrezzature (aspiratori industriali, ecc.) Raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette. Spolveratura apparecchi illuminanti. Spolveratura controsoffitti. Rimozione dei sacchetti per l immondizia posizionati nei contenitori portarifiuti, portacarta e conseguente rimessa dei nuovi. A.9.2 Scopatura di vani scale fisse, pianerottoli, incluse alzate laterali e corrimano, applicando metodologie idonee alle singole superfici, raschiatura dei chewing-gum, asportazione di adesivi ed etichette, rimozione di eventuali macchie con pulizia ad umido. A.9.3 Pulizia ad umido con soluzioni detergenti ed eliminazione delle impronte da: cristalli, vetri, specchi, rivestimenti in lamiera smaltata o verniciata, pilastri, porte in vetro, vetrinette d esposizione. A.9.4 Scopatura e/o aspirazione dello sporco (mozziconi ecc.) da tutte le parti componenti ascensori e montacarichi. Servizi Igienici delle Sale Eurostar A

Comune di Pieve Emanuele Provincia di Milano

Comune di Pieve Emanuele Provincia di Milano Comune di Pieve Emanuele Provincia di Milano AREA DI GOVERNO DEL TERRITORIO Via Viquarterio, n. 1 20090 Pieve Emanuele - Cod. Fisc. 80104290152 P. IVA 04239310156 TEL.:02.90788219; FAX:02.90788333; SITO:

Dettagli

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Queste attività di pulizia periodica devono essere eseguite con le cadenze riportate. Tutte le attività di

Dettagli

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE L esecuzione delle pulizie dovrà avvenire con il supporto di mezzi, tecniche e personale, in grado di garantire un elevato standard di igiene. Le

Dettagli

Schede di intervento pulizie

Schede di intervento pulizie CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO per l esecuzione del servizio di pulizie civili, facchinaggio, disinfestazione e derattizzazione presso il Gruppo IREN Lotto 2 - ALLEGATO 2 Schede di intervento pulizie Torino,

Dettagli

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO 50 PSC 00794 PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela

Dettagli

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione REGIONE CALABRIA Azienda Ospedaliera Bianchi Melacrino Morelli ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione Servizio pulizie - ALLEGATO N 2 Pagina 1 di 6 PULIZIA GIORNALIERA AREE AD ALTO RISCHIO 1 Servizi

Dettagli

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI)

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) (ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio Tipologia

Dettagli

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO ALLEATO 2 lotto 1 Modugno (BA) DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OETTO DELL APPALTO Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio PIANO TERRA Tipologia di aree Descrizione

Dettagli

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato COUNE DI LECCO ettore finanziario, società partecipate gare e contratti ervizio economato e provveditorato ALLEATO C CHEDE DI PULIZIA ED IIENE ABIENTALE LEENDA. = Tutti i giorni (da lunedì a venerdì più

Dettagli

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali C O M U N E di AMALFI U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À R E L A Z I O N E T E C N I C A P E R I L S E R V I Z I O D I P U

Dettagli

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI A1 - UFFICI SALE RIUNIONI AULE INFORMATIZZATE ARCHIVI CORRENTI DI PIANO BIBLIOTECHE UFFICIO CASSA SALA MEDICA* UFFICIO INFORMAZIONE E PASSI BOX VIGILANZA - SPOGLIATOI

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI Tutte le operazioni comprese nei servizi oggetto di appalto dovranno essere effettuate con le frequenze

Dettagli

Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI

Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI SPECIFICI MATERIALI DI CONSUMO CODICE CIG: 017074680C ALLEGATI AL

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete CAV S.p.A. Sede Legale: Dorsoduro 3901-30123 Venezia Uffici Amministrativi: Santa Croce 729-30135 Venezia - Tel. 0415242314- Fax. 0415242531 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale

Dettagli

Pianificazione di massima delle attività ed organizzazione delle pulizie di presidio

Pianificazione di massima delle attività ed organizzazione delle pulizie di presidio Allegato n. 2 al CT Pianificazione di massima delle attività ed organizzazione delle pulizie di presidio SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO DEI COMPLESSI IMMOBILIARI DELLE GRANDI STAZIONI Allegato n. 2 al CAPITOLATO

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE

UFFICIO TECNICO COMUNALE UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI TRIGGIANO P.IVA: 00865250724 - Tel. 0804628.206 - Fax: 0804628.203 e-mail: llpp@comune.triggiano.bari.it SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI, CUSTODIA E MANUTENZIONE

Dettagli

VALUTAZIONE DEI RISCHI

VALUTAZIONE DEI RISCHI ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SEDE OPERATIVA SEDE INPDAP DI LATINA L affidamento del servizio di pulizia, disinfezione, disinfestazione, e derattizzazione

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROGETTO TECNICO e INSERIMENTO SOCIO - LAVORATIVO LOTTO 2 SOGGETTO PARTECIPANTE. Progetto Tecnico -

Dettagli

ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA

ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA Lavagna Sviluppo s.c.r.l. intende assegnare incarico, concludendo apposito contratto,

Dettagli

LINEE GUIDA PULIZIE E SANIFICAZIONE AMBIENTI SANITARI

LINEE GUIDA PULIZIE E SANIFICAZIONE AMBIENTI SANITARI Casa di Cura Villa delle Querce LINEE GUIDA PULIZIE E SANIFICAZIONE AMBIENTI SANITARI PREMESSA Le pulizie e la sanificazione degli ambienti sanitari rivestono un ruolo importante non solo per il significato

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO annuali trimestrali giornalieri MANSIONARIO GARA D APPALTO RELATIVA AD UN CONTRATTO ANNUALE PER IL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO LE SEDI DELL CIG n. 707405BC. Le sedi indicate saranno oggetto delle attività

Dettagli

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione Allegato 4 Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione La metodologia utilizzata dovrà garantire la pulizia e la disinfezione degli ambienti utilizzando attrezzi e materiali per

Dettagli

APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA

APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA Bruno CACCIA, UFFICI GIUDIZIARI DEL COMPLESSO Le Nuove e ALTRE SEDI MINORI Periodo: 01.01.2013 31.12.2015 PRESCRIZIONI TECNICHE 1 Prescrizioni

Dettagli

ALLEGATO J1) Frequenze A B C D E F G giorn sett. mens. bim. sem. ann. 2. Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti

ALLEGATO J1) Frequenze A B C D E F G giorn sett. mens. bim. sem. ann. 2. Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti ALLEGATO J) Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti Pavimenti piastrelle, linoleum, di tutti gli ambienti materiale versato sul pavimento. Lavaggio manuale con prodotti detergenti

Dettagli

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI ALLEGATO A2 COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI Le operazioni di pulizia riportate dal presente Capitolato

Dettagli

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010 Procedura aperta per l'affidamento del servizio di Pulizia del Museo Nazionale dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli, Corso Unità d Italia 40, 10126 Torino Entità complessiva dell appalto 390.000,00 oltre

Dettagli

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera.

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera. - (allegato varie strutture comunali) SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI (Palazzo Nuovo III Palazzi Locali Vigili Urbani Campo Scuola /Stadio) CONDIZIONI

Dettagli

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica CAPITOLATO TECNICO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA nei Locali siti in Viale Causa 13 e Via Opera Pia 13 16145 GENOVA

Dettagli

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali COMUNE di BUCCINASCO Provincia di Milano Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali Periodo 01.01.2008/31.12.2011 SOMMARIO Art. 1 - RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E SMALTIMENTO

Dettagli

Allegato 5 - Procedure per la pulizia per tipologia di rischio

Allegato 5 - Procedure per la pulizia per tipologia di rischio Allegato 5 - Procedure per la pulizia per tipologia di rischio Il presente documento descrive le procedure per la pulizia e sanificazione ambientale dell Azienda Ospedaliera. Le imprese concorrenti potranno

Dettagli

ALLEGATO 1/A AL CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO LE SEDI DELL ACCADEMIA DI BRERA

ALLEGATO 1/A AL CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO LE SEDI DELL ACCADEMIA DI BRERA ALLEGATO 1/A AL CAPTOLATO SPECALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVZ D PULZA ORDNARA PRESSO LE SED SPAZ AMMNSTRATV 1 Asportazione delle ragnatele. NTERVENT QUOTDAN 2 3 4 5 aperte). Particolare attenzione deve essere

Dettagli

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO

SERVIZIO AMBIENTALE INTEGRATO 50 PSC 00795 PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela

Dettagli

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui)

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE. MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì)

VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE. MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì) LOTTO VI ALLEGATO A VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì) LOCALI SEDE DEI SERVIZI SOCIALI - TERZO PIANO 2 PASSAGGI

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 CITTA DI MELEGNANO Provincia di Milano SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 ELENCO PREZZI Melegnano lì, gennaio 2012 1.3 SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE

Dettagli

COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo

COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo Allegato A1 PALAZZO RESIDENZA MUNICIPALE Piazza V. Veneto n 1 Pulizie giornaliere di tutti i locali (tutti i giorni dal lunedì al venerdì compreso): a) pulizia,

Dettagli

PROCEDURA DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI

PROCEDURA DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI Distretto Scolastico 11 IX CIRCOLO DIDATTICO STATALE JAPIGIA I Plesso San Francesco Via Peucetia n. 50 BARI Tel. 0805530943/5541991 fax 080 5524042 Plesso Don Orione Viale Japigia n.140 BARI Tel./Fax 0805537467

Dettagli

1. Oggetto dell affidamento

1. Oggetto dell affidamento CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA RISTRETTA PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI UTILIZZATI DA TURIMO TORINO E PROVINCIA: LOTTO 2 1. Oggetto dell affidamento Il presente Capitolato

Dettagli

Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara _ Disciplinare Tecnico Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara DISCIPLINARE TECNICO

Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara _ Disciplinare Tecnico Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara DISCIPLINARE TECNICO Gara di appalto per la Fornitura di Servizio di Pulizia Automezzi, Uffici comprensivi di Bagni, Spogliatoi, Autorimesse, Aree Scoperte ed Altri Servizi Accessori della Società Start SpA per il periodo

Dettagli

Piano Interrato. Piano terra: Piano primo: Piano secondo: Di seguito si descrivono le operazioni e le frequenze delle stesse: Operazioni giornaliere

Piano Interrato. Piano terra: Piano primo: Piano secondo: Di seguito si descrivono le operazioni e le frequenze delle stesse: Operazioni giornaliere ALLEGATO A al Capitolato Speciale di Gara Servizio di pulizia e disinfezione giornaliera integrato da lavori periodici di pulizia a fondo. I centri servizio oggetto del presente appalto sono: Residenza

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO Pulitura, lavatura e disinfezione dei servizi igienici, dei lavabi, delle pareti, dei pavimenti, dei gabinetti di decenza e di ogni altro sanitario avendo cura che i condotti

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI PULIZIA DA SVOLGERE PRESSO LA CASA ALBERGO

Dettagli

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA Oggetto Il presente Allegato è strettamente connesso e strumentale all appalto per la fruizione di strutture immobiliari da adibire a

Dettagli

Città di Manfredonia

Città di Manfredonia Città di anfredonia (Provincia di Foggia) SETTORE 6 OO.PP. E ANUTENZIONE ALLEGATO 2 Appalto servizi di pulizia ed igiene ambientale immobili comunali ed aree urbane nonché: gestione bagni pubblici, Lavori

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER L ESECUZIONE DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO DELL AREA CADORNA

CAPITOLATO TECNICO PER L ESECUZIONE DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO DELL AREA CADORNA CAPITOLATO TECNICO PER L ESECUZIONE DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO DELL AREA CADORNA ALLEGATO 1 1 di 20 SOMMARIO 1 OGGETTO 3 1.1 OGGETTO DELL AFFIDAMENTO 3 1.2 TIPOLOGIA DEI SERVIZI OGGETTO

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Codice CIG: 34069808D4 Pagina 1 di 16 SOMMARIO PREMESSE Art. 1 OGGETTO DELLA PROCEDURA Art. 2

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA, N. 4 ALTO VICENTINO N. 5 OVEST VICENTINO e N. 6 VICENZA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI AREA VASTA

ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA, N. 4 ALTO VICENTINO N. 5 OVEST VICENTINO e N. 6 VICENZA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI AREA VASTA ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA, N. 4 ALTO VICENTINO N. 5 OVEST VICENTINO e N. 6 VICENZA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI AREA VASTA PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS N. 163/06 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità. LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica)

VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità. LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica) LOTTO II ALLEGATO A VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica) Spazzatura e lavatura con idonei detergenti

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO ALLEGATO B Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1-24040 Verdellino cod.fisc./p.iva 00321950164 - tel. 0354182811 fax. 0354182899 E-Mail: info@comune.verdellino.bg.it PEC:

Dettagli

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19)

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19) ANNESSO 1.B SCHEDE CONTENENTI, PER CIASCUNA TIPOLGIA DI LOCALI, LE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE SVOLTE, LE RELATIVE PERIODICITA ED I GIORNI IN CUI I SERVIZI DEVONO ESSERE SVOLTI. (APPLICABILI PER GLI

Dettagli

Art. 1 - Servizi in concessione

Art. 1 - Servizi in concessione AZIENDA SPECIALE FARMACIE COMUNALI Via Gramsci N. 38-20068 Peschiera Borromeo Telefono: 025471353 Fax: 025471353 e-mail amministrazione@farmaciecomunalipeschiera.it Codice fiscale N. 11674080152- Partita

Dettagli

Pulizie Locali Punto di Prelievo REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE STATO DELLE REVISIONI

Pulizie Locali Punto di Prelievo REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE STATO DELLE REVISIONI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE Redazione Verifica Approvazione Autorizzazione Emissione Rosselli Federico Responsabile Qualità UdR Rosselli Federico Responsabile Qualità UdR

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R.

Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R. Area della Ricerca di Padova Codice CIG: 0361528656 Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R. CAPITOLATO D'APPALTO ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio

Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio Gruppo Operativo per la Lotta alle Infezioni Ospedaliere Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio Data 1^ stesura: 02:07.98 Edizione: 1 PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO AUTORI: Gruppo

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO (DUVRI) E MISURE ADOTTATE PER ELIMINARE LE INTERFERENZE (art. 26 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)

Dettagli

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale.

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale. Allegato 7 Procedura per l affidamento dell appalto del servizio di pulizia di tutti i locali di svolgimento dell attività istituzionale della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Opera di

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA GIORNALIERA, PERIODICA E SANIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ASL AVELLINO CIG: 5508909F81

SERVIZIO DI PULIZIA GIORNALIERA, PERIODICA E SANIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ASL AVELLINO CIG: 5508909F81 REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO Via degli Imbimbo 10/12 83100 Avellino www.aslavellino.it Dr.ssa Emilia Vozzella Dr.ssa Sabatina D Andrea ALLEGATO A) al Capitolato Speciale d Appalto

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA ORDINARIE DI PULIZIA

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA ORDINARIE DI PULIZIA DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA ORDINARIE DI PULIZIA 1/9 Indice 1 Pavimenti 4 1.1 Spazzatura su pavimenti non moquette, scale e sbarco ascensori, aree break, locali tecnici e locali rifiuti 4 1.2 Lavaggio su

Dettagli

Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado

Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado PROCEDURA DI GESTIONE DELLE PULIZIE Pag. 1/7 Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado INDICE 1. SCOPO... 2 2.

Dettagli

Ubicazione P.zza G Leopardi n. 26

Ubicazione P.zza G Leopardi n. 26 ALLEATO A - CIVICO PALAZZO UFFICI Q 2796 Ubicazione P.zza Leopardi n. 26 ATTIVITA Deodorazione dei servizi igienici Disinfezione dei servizi igienici Disinfezione lavabi extra servizi igienici Pulizia

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

LISTA AUTOCONTROLLO APERTURA EDIFICIO

LISTA AUTOCONTROLLO APERTURA EDIFICIO LISTA AUTOCONTROLLO APERTURA EDIFICIO APERTURA CANCELLO APERTURA EDIFICIO ISPEZIONE EDIFICIO FINE ATTIVITA SCOLASTICA ACCENSIONE LUCI REGISTRAZIONE ENTRATA DIPENDENTE DIVISA CARTELLINO CHIUSURA PORTE/FINESTRE

Dettagli

autostrada del Brennero

autostrada del Brennero SOCIETÀ PER AZIONI AUTOSTRADA DEL BRENNERO - TRENTO autostrada del Brennero SERVIZIO DI PULIZIA DELLE STAZIONI AUTOSTRADALI E PERTINENZE VARIE DELLA SOCIETA SERVIZIO BIENNALE CIG 5806482C84 4 CAPITOLATO

Dettagli

ALLEGATO B - BIBLIOTECA COMUNALE, GIUDICE di PACE, SALONE del POPOLO Ubicazione C.so Persiani

ALLEGATO B - BIBLIOTECA COMUNALE, GIUDICE di PACE, SALONE del POPOLO Ubicazione C.so Persiani ALLEATO B - BIBLIOTECA COUNALE - UFFICI Ubicazione C.so Persiani ATTIVITA Deodorazione dei servizi igienici Disinfezione dei servizi igienici Disinfezione lavabi extra servizi igienici Pulizia dei servizi

Dettagli

Comune di VANZAGO. Provincia di Milano SERVIZI0 SCUOLA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA

Comune di VANZAGO. Provincia di Milano SERVIZI0 SCUOLA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Comune di VANZAGO Provincia di Milano SERVIZI0 SCUOLA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Marzo

Dettagli

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA CENTRO DI SERVIZI

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA CENTRO DI SERVIZI UNIVERSITÀ DI GENOVA FACOLTÀ DI ARCHITETTURA CENTRO DI SERVIZI ALLEGATO B PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI PULIZIA INTERNA E DEGLI SPAZI ESTERNI DELLA FACOLTÀ DI ARCHITETTURA DELL UNIVERSITÀ

Dettagli

Titolo I Descrizione dell appalto

Titolo I Descrizione dell appalto Titolo I Descrizione dell appalto Art. 1 Oggetto del Capitolato 1. Costituisce oggetto del presente Capitolato l esecuzione del servizio di pulizia giornaliera, integrato da lavori periodici di pulizia

Dettagli

RISCHI INDIVIDUALI RELATIVI ALL ATTIVITA SVOLTA

RISCHI INDIVIDUALI RELATIVI ALL ATTIVITA SVOLTA DISPOSIZIONI DA SEGUIRE DA PARTE DEL PERSONALE PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI INDIVIDUALI RELATIVI ALL ATTIVITA SVOLTA COLLETTIVI IGIENICO SANITARI DELLA COMUNITA RISCHI INDIVIDUALI RELATIVI ALL ATTIVITA

Dettagli

PROTOCOLLO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE

PROTOCOLLO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE PROTOCOLLO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DEFINIZIONI Per pulizia si intende la rimozione meccanica dello sporco da superfici ed oggetti. Di norma viene eseguita con l impiego di acqua e detergenti diluiti

Dettagli

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni Allegato A COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni SEDE MUNICIPALE Uffici n. int. Giornaliero generale; 5 Servizi igienici n. intervento settimanale di pulizia e Atri lavaggio davanzali,

Dettagli

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO CIG 4230168D0D Capitolato servizi foresteria Pagina 1 di 8 Timbro e firma del partecipante

Dettagli

LINEE GUIDA PER IL CAPITOLATO DI APPALTO SUI SERVIZI ALLE PERSONE

LINEE GUIDA PER IL CAPITOLATO DI APPALTO SUI SERVIZI ALLE PERSONE LINEE GUIDA PER IL CAPITOLATO DI APPALTO SUI SERVIZI ALLE PERSONE 1 1. Descrizione generale 1.1 Oggetto ed obiettivi dell Appalto L oggetto dell appalto consiste nella realizzazione di tutte le attività

Dettagli

PROTOCOLLO N. 1 PROTOCOLLO OPERATIVO DI PULIZIA PER TIPOLOGIA DI AREA

PROTOCOLLO N. 1 PROTOCOLLO OPERATIVO DI PULIZIA PER TIPOLOGIA DI AREA PROTOCOLLO N. 1 PROTOCOLLO OPERATIVO DI PULIZIA PER TIPOLOGIA DI AREA DEFINIZIONI Aree a Basso Rischio (BR): uffici, segreterie, archivi, magazzini, servizi igienici corridoi e aree comuni. All interno

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMPRENSORIO DI CIVITAVECCHIA CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico GAETANO MARTINO Messina SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA. Allegato n.

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico GAETANO MARTINO Messina SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA. Allegato n. Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico GAETANO MARTINO Messina SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI INDICE - 1 Definizione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PREMESSA

CAPITOLATO TECNICO PREMESSA CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Il presente Capitolato tecnico ha ad oggetto il servizio di pulizia ordinaria e sanificazione delle sedi dell ENTE REGIONALE ROMA NATURA in particolare: Villa Mazzanti, via

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER GESTIONE SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DI ALCUNE STRUTTURE AZIENDALI E DI LAVAGGIO DELLE STOVIGLIE * * * * *

GARA A PROCEDURA APERTA PER GESTIONE SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DI ALCUNE STRUTTURE AZIENDALI E DI LAVAGGIO DELLE STOVIGLIE * * * * * GARA A PROCEDURA APERTA PER GESTIONE SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DI ALCUNE STRUTTURE AZIENDALI E DI LAVAGGIO DELLE STOVIGLIE * * * * * CAPITOLATO TECNICO-PRESTAZIONALE Art. 1 OPERAZIONI E FREQUENZE

Dettagli

ALLEGATO D) CAPITOLATO TECNICO. Firma per presa visione ed accettazione Pagina 1 di 80

ALLEGATO D) CAPITOLATO TECNICO. Firma per presa visione ed accettazione Pagina 1 di 80 ALLEGATO D) PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE PRESSO LE AZIENDE ULSS N. 10 VENETO ORIENTALE, N. 18 ROVIGO e N. 19 ADRIA CAPITOLATO TECNICO Firma per presa visione

Dettagli

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA SCHEDA TECNICA N. 1 SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SUPERFICI INTERNE E DEGLI ESTERNI NON A VERDE DEI NIDI, DELLE SCUOLE DELL INFANZIA (COMPRESE LE SEZIONI PONTE E PRIMAVERA), DELLE

Dettagli

PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO ASL 7

PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO ASL 7 PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO 1 Criteri generali Per quanto sia stato ampiamente dimostrato che le superfici ambientali sono, di per sé, difficilmente responsabili della trasmissione

Dettagli

Unione Europea Repubblica Italiana

Unione Europea Repubblica Italiana DEFINIZIONI E CARATTERISTICHE DELLE PRESTAZIONI PER TUTTI I LOTTI Per prestazioni di pulizia si intendono le attività svolte per salvaguardare lo stato igienico sanitario degli ambienti di lavoro e finalizzate

Dettagli

Per tutte le strutture oggetto dell appalto, ove è prevista la pulizia giornaliera deve essere inteso quanto segue:

Per tutte le strutture oggetto dell appalto, ove è prevista la pulizia giornaliera deve essere inteso quanto segue: (allegato varie strutture comunali) SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI Per tutte le strutture oggetto dell appalto, ove è prevista la pulizia giornaliera

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

FREQUENZA DEGLI INTERVENTI SU TUTTO IL LOTTO 2 : - DA LUNEDI A SABATO -

FREQUENZA DEGLI INTERVENTI SU TUTTO IL LOTTO 2 : - DA LUNEDI A SABATO - LOTTO 2 ALLEGATO A.2 VIA BOLOGNA 74 : - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE - COMANDO VIA GIOLITTI 42 : - SEZIONE 1 - CENTRO CROCETTA + LOCALI EX CUSTODE VIA PINCHIA 11 : - SEZIONE 2 - SANTA RITA CORSO PESCHIERA

Dettagli

ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio

ALLEGATO A ELENCO LAVORI RICHIESTI a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio 22) e BIBLIOTECA COMUNALE (Via Matteotti 75 77):----------- I lavori oggetto del servizio dovranno essere

Dettagli

Appalto di Servizi di pulizia aziendali, manovra e attività accessorie

Appalto di Servizi di pulizia aziendali, manovra e attività accessorie AMT SpA Azienda Mobilità e Trasporti Via L. Montaldo, 2 - Genova Appalto di Servizi di pulizia aziendali, manovra e attività accessorie Specifiche Tecniche SEZIONE 2 Sottosezione A) - Pulizia Stazioni

Dettagli

AD OGNI STAGIONE LA SUA PRIMAVERA. servizi e offerte

AD OGNI STAGIONE LA SUA PRIMAVERA. servizi e offerte AD OGNI STAGIONE LA SUA PRIMAVERA servizi e offerte UNA PULIZIA BRILLANTE ANCHE NEL SERVIZIO Impresa Primavera vuole soddisfare sempre i bisogni dei propri clienti. l esperienza maturata nel settore ci

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018 Procedura aperta per l affidamento del servizio di PULIZIA

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT ATTO DI AFFIDAMENTO Art. 1 (Oggetto) Il presente affidamento ha per oggetto i servizi di ausiliariato, alberghieri di supporto e di sanificazione, nelle strutture della ASL BAT, al costo riportato nella

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA CAPITOLATO SPECIALE TECNICO LOTTO 1 AFFIDAMENTO del SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DI AREE situate in immobili in proprietà o nella disponibilità

Dettagli

Art. 05.2: Uffici e stabili oggetto del servizio modalità di esecuzione del servizio Lotto n. 2:

Art. 05.2: Uffici e stabili oggetto del servizio modalità di esecuzione del servizio Lotto n. 2: Settore Bilancio, programmazione Economica e Tributi CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO STABILI COMUNALI LOTTI N. 1 e 2 Codice Identificativo Gara (CIG) : Lotto

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE BANDO DI GARA PER Affidamento del servizio di lavanderia e pulizia presso il Convitto ex Inpdap Principe di Piemonte di Anagni (FR). DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (ai sensi

Dettagli

"SPECIFICHE TECNICHE"

SPECIFICHE TECNICHE (Allegato A2) "SPECIFICHE TECNICHE" 1 - GENERALI 1. 1 I servizi affidati alla Ditta comprendono tutte le prestazioni di mezzi e mano d'opera comunque necessari per mantenere in perfette condizioni di pulizia

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI STRUTTURA VALLE D AOSTA S.r.l. Via Lavoratori Vittime del Col du Mont nr. 28, 11100 Aosta CAPITOLATO SPECIALE D ONERI Art. 1 Oggetto del servizio Oggetto del presente appalto è l esecuzione del servizio

Dettagli

PROCEDURA GESTIONALE RISTORAZIONE COLLETTIVA. Titolo : Pulizia e disinfezione ambienti e attrezzature PULIZIA E DISINFEZIONE AMBIENTI E ATTREZZATURE

PROCEDURA GESTIONALE RISTORAZIONE COLLETTIVA. Titolo : Pulizia e disinfezione ambienti e attrezzature PULIZIA E DISINFEZIONE AMBIENTI E ATTREZZATURE Pag. 1 di 17 PULIZIA E DISINFEZIONE AMBIENTI E ATTREZZATURE INDICE: 1 - Campo di applicazione 2 - Scopo 3 - Documenti di riferimento 4 - Definizioni e abbreviazioni 5 Responsabilità 6 - Modalità Operative

Dettagli

IGIENE AMBIENTALE DECONTAMINAZIONE IN CASO DI SPANDIMENTO ACCIDENTALE DI LIQUIDI BIOLOGICI

IGIENE AMBIENTALE DECONTAMINAZIONE IN CASO DI SPANDIMENTO ACCIDENTALE DI LIQUIDI BIOLOGICI S.C. Prevenzione Rischio Infettivo IGIENE AMBIENTALE DECONTAMINAZIONE IN CASO DI SPANDIMENTO ACCIDENTALE DI LIQUIDI BIOLOGICI BIONIL GRANULI Sodio Dicloro-isocianurato Panno assorbente monouso Guanti monouso

Dettagli

nel paragrafo 4 sono indicate le fasce orarie del servizio.

nel paragrafo 4 sono indicate le fasce orarie del servizio. ALLEGATO 2 CAPITOLATO TECNICO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA E DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI ADIBITI AD UFFICI, MAGAZZINI E SIMILARI, DELL AUTOMOBILE CLUB D ITALIA IN ROMA, via Marsala 8, via Magenta 5, via

Dettagli