Italian. La vita in Australia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Italian. La vita in Australia"

Transcript

1 Italian La vita in Australia

2 Commonwealth of Australia 2007 La presente opera è tutelata da copyright. Salvo ogni eventuale uso consentito ai sensi del Copyright Act 1968, nessuna parte della presente opera può essere riprodotta mediante alcun processo senza il consenso preventivo per iscritto del governo federale australiano. Richieste e quesiti relativi alla riproduzione e ai relativi diritti vanno indirizzati a: Commonwealth Copyright Administration, Attorney General s Department, Robert Garran Offices, National Circuit, Barton ACT 2600 o impostati sul sito ISBN Data di pubblicazione: ottobre 2007 La presente pubblicazione è disponibile su internet in inglese e in varie lingue delle comunità immigrate. Copie di tali pubblicazioni si possono ordinare al sito L Interpreter Symbol (il simbolo dell interprete) è un pubblico simbolo informativo di portata nazionale ideato dal Victorian Office of Multicultural Affairs in collaborazione con le amministrazioni federale e degli stati e territori australiani. Il simbolo costituisce un semplice modo di indicare dove il pubblico con limitata conoscenza dell inglese può richiedere assistenza linguistica quando deve usare servizi governativi. Potreste notare il simbolo in luoghi che erogano informazioni e servizi governativi e di utilità sociale quali ospedali, posti di polizia, scuole statali, centri sociali, uffici che offrono servizi nel campo della casa e del lavoro, amministrazioni comunali e centri risorse per immigrati. L Interpreter Symbol è stato ufficialmente varato nel Victoria nel maggio 2006.

3 Indice-sommario Introduzione 1 Dichiarazioni in materia di valori australiani 2 Dichiarazione in materia di valori australiani per i richiedenti di visti provvisori e permanenti 2 Dichiarazione in materia di valori australiani per i richiedenti di un visto temporaneo 3 Valori e principi australiani 4 Australia un istantanea 8 Dati e cifre 10 Simboli nazionali 11 La nazione e il popolo 14 Il clima 14 L ambiente 15 I primi australiani 15 I primi europei 17 La nascita della nazione 18 L impatto della guerra 19 Prosperità e cambiamento 20 Le persone che considerano l Australia casa propria 21 Democrazia e governo 22 La società australiana al giorno d oggi 26 Leggi ed usanze sociali 26 Il mutevole ruolo della famiglia 30 L inglese australiano 32 Commemorazioni e festività 34 Sport, tempo libero e le arti 35 Scienziati ed innovatori 36 Vivere in Australia 37 Occupazione e condizioni lavorative 37 Soluzioni abitative 38 Sicurezza sociale 39 Spese ospedaliere e mediche 40 Lezioni di lingua inglese 40 Servizi traduzioni e interpreti 41 Istruzione 41 Patenti di guida 42 Importanti numeri utili 42 Acquisto della cittadinanza australiana 43 Privilegi della cittadinanza 43 Doveri 43

4

5 Introduzione Questa pubblicazione si rivolge alle persone che richiedono un visto per vivere in Australia, a titolo permanente o provvisorio, e offre una panoramica dell Australia, della sua storia, del suo modo di vivere e dei valori che ci accomunano. Nell ambito del processo di richiesta del visto, molti richiedenti devono confermare che rispetteranno i valori australiani e che obbediranno alle leggi dell Australia. I valori australiani comprendono il rispetto del pari valore, della dignità e della libertà dell individuo, della libertà di parola, della libertà di religione e del governo secolare, della libertà di associazione, del supporto della democrazia parlamentare e del principio di supremazia della legge, dell uguaglianza agli occhi della legge, della parità tra uomo e donna, delle pari opportunità e della convivenza pacifica. Includono inoltre uno spirito egalitario che si ispira all equità, al rispetto reciproco, alla tolleranza, alla compassione per le persone bisognose e alla ricerca del bene pubblico. È anche importante capire che l inglese è la lingua nazionale e un solido elemento unificante della società australiana. Anche le persone che vivono in Australia già da tempo potrebbero trovare utile questa pubblicazione, soprattutto coloro che lavorano con immigrati o che hanno parenti o amici che sono arrivati recentemente in Australia. Il governo australiano incoraggia i nuovi residenti ad informarsi il più possibile sul loro paese di adozione, sul suo bagaglio storico-culturale, sulla sua lingua, sulle sue tradizioni, sui suoi valori e sul suo stile di vita e di richiedere la cittadinanza australiana quando sono in possesso dei necessari requisiti per diventare quanto prima una parte integrante della società australiana. Se siete neoarrivati, vi porgiamo il benvenuto in Australia. Vivrete in un paese che è stabile, prosperoso e democratico. Inoltre, entrerete a far parte di una società culturalmente diversa ma nel contempo coesiva composta da australiani di molteplici estrazioni, uniti da valori e responsabilità in comune. Se volete saperne di più Per maggiori informazioni su argomenti specifici, potete consultare i relativi siti su internet oppure altre fonti elencate nel prosieguo della presente pubblicazione. Per una guida al vivere e al lavorare in Australia, consultate la sezione Living in Australia del sito del Department of Immigration and Citizenship (ministero dell immigrazione e della cittadinanza, o DIAC) (www.immi.gov.au). Per informazioni più dettagliate sul processo di insediamento in Australia, consultate la serie di opuscoli intitolati Beginning a Life in Australia, anch essi disponibili sul sito del DIAC. Questi opuscoli sono disponibili in inglese e in molte altre lingue e ve n è uno per ogni stato e territorio dell Australia. Per informazioni e numeri utili di carattere locale, consultate l opuscolo che tratta dello stato o territorio australiano in cui vivrete. Se siete accettati nell ambito del programma umanitario all estero, siete incoraggiati a partecipare ad un Australian Cultural Orientation Programme (programma di orientamento culturale australiano o AUSCO) prima della partenza per l Australia. Il programma, che offre informazioni su come trasferirsi e sistemarsi in Australia, viene condotto in varie località in Asia, Africa e Medio Oriente. Copie della presente pubblicazione sono disponibili a richiesta presso il Department of Immigration and Citizenship, oppure si possono scaricare dal sito del Department. La vita in Australia Introduzione 1

6 Dichiarazioni in materia di valori australiani (Australian Values Statements) Dichiarazione in materia di valori australiani per i richiedenti di visti provvisori e permanenti I richiedenti di visti provvisori e permanenti e di un numero limitato di visti temporanei sono tenuti a leggere o a farsi spiegare il materiale messo a disposizione dal governo australiano sulla vita in Australia contenuto nella presente pubblicazione. A tali richiedenti viene anche chiesto di comprendere i requisiti che devono soddisfare se in un momento successivo fanno domanda della cittadinanza australiana. Questa dichiarazione è inclusa nei moduli di domanda di visti che comportano l obbligo della dichiarazione stessa e tutti i richiedenti di età pari o superiore ai 18 anni dovranno firmare tale dichiarazione. Dichiarazione in materia di valori australiani Dovete firmare questa dichiarazione se siete di età pari o superiore ai 18 anni. Confermo di avere letto o di essermi fatto spiegare le informazioni fornite dal governo australiano in merito alla società e ai valori dell Australia. Prendo atto che: la società australiana si ispira al rispetto della libertà e della dignità dell individuo, della libertà di religione, della supremazia della legge, della democrazia parlamentare, della parità tra uomo e donna e dello spirito egalitario che comprende rispetto, tolleranza, equità e compassione verso le persone in una situazione di bisogno nonché l adoperarsi a vantaggio del bene pubblico. la società australiana si ispira alle pari opportunità dell individuo, a prescindere dalla razza, dalla religione o dall estrazione etnica. la lingua inglese, in quanto lingua nazionale, è un importante elemento unificante della società australiana. Mi impegno a rispettare tali valori della società australiana nel corso della mia permanenza in Australia e di obbedire alle leggi dell Australia. Prendo atto che, se dovessi richiedere di acquistare la cittadinanza australiana: La vita in Australia Dichiarazioni in materia di valori australiani la cittadinanza australiana rappresenta una identità condivisa, un vincolo comune che unisce tutti gli australiani e nel contempo rispetta la loro diversità. la cittadinanza australiana comporta diritti e doveri reciproci. I doveri del cittadino australiano comprendono l obbedienza alle leggi australiane compreso l obbligo di votare in occasione delle elezioni e quello di svolgere la funzione di giurato in cause giudiziali. Se soddisfo i requisiti legali per l acquisto della cittadinanza australiana e la mia domanda viene accolta, prendo atto che dovrò promettere di essere fedele all Australia e al suo popolo. Per le domande elettroniche presentate su internet, al principale richiedente del visto verrà chiesto di selezionare un comando per rispondere sì o no alla dichiarazione in materia di valori. Se la domanda comprende persone a carico di età pari o superiore ai 18 anni, vi è un paragrafo supplementare che recita: Tutte le altre persone comprese nella presente domanda, di età pari o superiore ai 18 anni, mi hanno confermato di avere letto o di essersi fatte spiegare le informazioni fornite dal governo australiano in merito alla società e ai valori dell Australia e di essere d accordo con la dichiarazione di cui sopra. In questi casi il richiedente rende la dichiarazione per conto di sé stesso e delle persone a suo carico. 2

7 Dichiarazione in materia di valori australiani per i richiedenti di un visto temporaneo Anche i richiedenti di un visto temporaneo che comporta l obbligo della dichiarazione sono tenuti a firmare una dichiarazione in materia di valori australiani. Questa dichiarazione è inclusa nella sezione della dichiarazione generale della domanda, pertanto la firma del modulo di domanda comporta anche la firma della dichiarazione in materia di valori. Questi richiedenti non saranno tenuti ad aver letto la presente pubblicazione, ma naturalmente lo possono fare se lo desiderano. La seguente dichiarazione in materia di valori australiani è inclusa nella maggior parte dei moduli di domanda di un visto temporaneo: Rispetterò i valori australiani, elencati sul presente modulo, nel corso della mia permanenza in Australia e obbedirò alle leggi dell Australia. Per le domande elettroniche presentate su internet, la dichiarazione è leggermente diversa: Rispetterò i valori australiani, elencati all inizio della presente domanda, nel corso della mia permanenza in Australia e obbedirò alle leggi dell Australia. Per le domande elettroniche presentate su internet ove vi sono persone a carico di età pari o superiore ai 18 anni, vi è un paragrafo supplementare nella dichiarazione che recita: Tutte le altre persone comprese nella presente domanda, di età pari o superiore ai 18 anni, mi hanno confermato di essere d accordo con questo requisito. Ai richiedenti verrà chiesto di selezionare un comando per rispondere sì e no alla dichiarazione in materia di valori a nome di sé stessi o di eventuali persone a loro carico. La vita in Australia Dichiarazioni in materia di valori australiani 3

8 Valori e principi australiani Per mantenere una società stabile, pacifica e prosperosa, gli australiani di qualsiasi estrazione sono tenuti a rispettare i principi e i valori comuni ai quali si ispira la società australiana. Tali valori rappresentano la base della società libera e democratica dell Australia. Essi comprendono: rispetto del pari valore, dignità e libertà dell individuo libertà di parola libertà di religione e governo secolare libertà di associazione supporto della democrazia parlamentare e del principio di supremazia della legge eguaglianza agli occhi della legge parità tra uomo e donna pari opportunità convivenza pacifica spirito egalitario che comprende tolleranza, rispetto reciproco e compassione per le persone in una situazione di bisogno Benché siano in una certa misura comuni a molti altri paesi, questi valori e principi sono stati adattati alla singolare realtà australiana e plasmati e modernizzati a seguito dell insediamento in Australia di milioni di persone provenienti da tutto il mondo. Anche se tali valori e principi potrebbero essere espressi in modo diverso da persone diverse, il loro significato non cambia. I primi abitanti dell Australia furono le popolazioni aborigene e quelle delle isole dello Stretto di Torres, le cui singolari tradizioni e cultura sono tra le più antiche al mondo. I primi immigrati arrivarono soprattutto dalla Gran Bretagna e dall Irlanda e questo patrimonio anglo-celtico ha esercitato una notevole e continua influenza sulla storia, sulla cultura e sulle tradizioni politiche dell Australia. Successive ondate migratorie hanno visto arrivare persone provenienti da Africa, Asia, le Americhe ed Europa, che hanno tutte apportato il loro personale contributo all Australia e al suo stile di vita. Questa dichiarazione di valori e principi comuni non si prefigge di rendere tutti uguali con le stesse convinzioni. In effetti, il rispetto della libertà di pensiero dell individuo e del diritto di essere diversi sono pilastri della democrazia australiana. Obiettivo della dichiarazione è di aiutare i neoresidenti a comprendere i valori fondamentali che hanno contribuito alla creazione di una società che è stabile ma nel contempo dinamica; coesiva e nel contempo eterogenea. La vita in Australia Valori e principi australiani In Australia, le persone godono di molte libertà. Tuttavia, nell avvalersi di tali libertà, tutti sono tenuti ad obbedire alle leggi dell Australia che sono state varate da governi democraticamente eletti per mantenere una società ordinata, libera e sicura. Libertà fondamentali Tutti gli australiani hanno diritto ad avvalersi di tutta una serie di libertà fondamentali (entro i limiti fissati dalla legge), tra cui la libertà di parlare liberamente e apertamente, di aderire a varie associazioni, di riunirsi con altre persone, di praticare la religione di propria scelta e di spostarsi da una parte all altra dell Australia senza limitazioni. 4

9 Rispetto del pari valore, dignità e libertà dell individuo. Tutti gli australiani sono liberi ed uguali e sono tenuti a trattarsi a vicenda con dignità e rispetto. Le leggi federali vietano la discriminazione per motivi di razza, sesso, disabilita ed età in vari settori della vita pubblica ai sensi di leggi quali la Racial Discrimination Act 1975, la Sex Discrimination Act 1984, la Disability Discrimination Act 1992 e la Age Discrimination Act Vi è una Human Rights and Equal Opportunity Commission (commissione dei diritti umani e delle pari opportunità) che è competente per il trattamento di reclami ai sensi di tali leggi. Gli australiani respingono l uso della violenza, dell intimidazione o dell umiliazione come modo per risolvere i conflitti in seno alla nostra società. Informazioni su internet Human Rights and Equal Opportunity Commission Libertà di parola Tutti gli australiani sono liberi, nei limiti stabiliti dalla legge, di dire o scrivere ciò che pensano dei governi australiani o di qualsiasi altro argomento o istanza sociale a condizione che non mettano a repentaglio l incolumità altrui, lancino accuse false o impediscano la libertà di parola altrui. Lo stesso vale per i giornali, le emittenti radiofoniche e televisive e gli altri mezzi di comunicazione australiani. Gli australiani sono liberi di protestare contro le azioni del governo e di impegnarsi in campagne per modificare le leggi. La libertà di parola consente alle persone di esprimersi e di discutere idee. Vi sono leggi che tutelano la reputazione dell individuo contro informazioni false o mendaci. Vi sono anche leggi contro l incitamento dell odio nei confronti di altre persone per motivi di cultura, origine etnica o estrazione sociale. Libertà di religione e governo secolare Tutti gli australiani sono liberi di seguire la religione di propria scelta a condizione che le pratiche di tale religione non violino la legge australiana. Gli australiani sono anche liberi di non seguire alcuna religione. L intolleranza religiosa è inaccettabile nella società australiana. L Australia vanta un governo secolare e non ha alcuna religione ufficiale o di stato. I vari governi trattano tutti i cittadini come soggetti di pari valore a prescindere dalla loro religione. Le norme religiose non hanno valore legale in Australia. Materie quali il divorzio, possono essere disciplinate solo da leggi varate dal parlamento. Talune pratiche religiose o culturali quali la bigamia (l essere sposati contemporaneamente a più persone) sono illecite ai sensi delle leggi australiane. Libertà di associazione Fatti salvi gli obblighi di legge, gli australiani sono liberi di riunirsi e di protestare contro il governo o qualsiasi altro soggetto, a condizione che la protesta sia pacifica e non provochi danni o lesioni a beni o persone. La libertà di associazione comprende la libertà di aderire o di non aderire ad La vita in Australia Valori e principi australiani 5

10 un soggetto di natura associativa o ad un gruppo, a condizione che si tratti di un soggetto lecito. Tali soggetti e gruppi comprendono partiti politici, sindacati e gruppi del tempo libero. Supporto della democrazia parlamentare e del principio di supremazia della legge L Australia è una democrazia parlamentare, il che significa che i cittadini australiani contribuiscono al modo in cui il Paese viene governato e al modo in cui la società australiana viene rappresentata. I governi devono rispondere a tutto il popolo australiano del loro operato. I parlamenti eletti dal popolo sono gli unici soggetti in grado di varare le nostre leggi o di delegare il potere di varare leggi. Ogni persona in Australia deve obbedire alle leggi create dai governi. Parimenti, tutti gli australiani sono protetti dal principio di supremazia della legge. Vale a dire che nessuno è esente dall obbligo di rispettare la legge oppure al di sopra della legge, anche se ricopre una carica di potere, quale un politico o la polizia. Uguaglianza agli occhi della legge Tutti gli australiani sono uguali agli occhi della legge. Ne deriva che nessuno deve essere trattato in modo diverso dagli altri per motivi di razza, origine etnica o paese di origine, età, sesso, stato civile, disabilità o convinzioni politiche o religiose. Enti governativi e organi giudiziali indipendenti devono trattare tutti i soggetti in modo equo. Pari trattamento significa che l assunzione o la promozione sul lavoro si basano sulle qualifiche, capacità ed esperienza di una persona e non sulla sua estrazione culturale o convinzioni politiche. Ne deriva inoltre che ad una persona non si può rifiutare il servizio in un negozio o in un bar o in un altro locale pubblico a causa della sua razza, colore della pelle, religione, sesso o stato civile. Parità tra uomo e donna Uomini e donne hanno pari diritti in Australia. Posti di lavoro e professioni sono parimenti aperti a donne e uomini. Sia uomini che donne possono svolgere servizio nelle forze armate australiane e ricoprire cariche governative. Pari opportunità e spirito egalitario La vita in Australia Valori e principi australiani Gli australiani hanno a cuore la pari opportunità e il proverbiale principio del fair go. Quest ultimo si basa sulla convinzione che i traguardi raggiunti nella vita dovrebbero essere il prodotto del proprio talento, della propria laboriosità e del proprio impegno piuttosto che di privilegi acquisiti alla nascita o di favoritismi. Gli australiani hanno uno spirito egalitario che si ispira ai principi del rispetto reciproco, della tolleranza e della giustizia sociale. Ciò non significa però che siano tutti uguali o che tutti abbiano pari ricchezza e disponibilità economiche. Scopo di questo principio è di far sì che non vi siano distinzioni di classe formali nella società australiana. 6

11 Convivenza pacifica Gli australiani sono fieri della convivenza pacifica cui è improntata la propria società. Sono convinti che i cambiamenti devono essere il prodotto di discussioni, di persuasione pacifica e del processo democratico. Respingono la violenza come mezzo per cambiare le convinzioni di una persona o la legge. Oltre a questi valori, gli australiani si adoperano a vantaggio del bene pubblico dimostrando compassione per le persone bisognose. In Australia esiste un forte senso della collettività e gli australiani si impegnano per migliorare e valorizzare la società in cui vivono. Molti australiani contribuiscono al bene della comunità nella loro vita quotidiana. E potrebbero dimostrare tale impegno curandosi dell ambiente, dando una mano a chi ne ha bisogno e collaborando nei momenti più difficili a vantaggio del bene comune. L Australia vanta una solida tradizione basata sul principio della mateship (solidarietà per il prossimo) secondo il quale una persona aiuta gli altri, soprattutto nei momenti di avversità. Il mate (cioè la persona che offre o che riceve aiuto) può essere un coniuge, un partner, un fratello, una sorella, una figlia, un figlio o un amico. Ma il mate può anche essere un completo estraneo. Esiste anche una forte tradizione di servizio di utilità sociale e di volontariato. I valori illustrati sopra sono stati promossi e discussi dagli australiani nell arco di molti anni e hanno aiutato l Australia ad accogliere ed integrare con successo milioni di persone di varia matrice etnica e tradizioni culturali. La diversità culturale dell Australia è un punto di forza che contribuisce alla creazione di una società dinamica. Nell ambito di un quadro normativo articolato, tutti gli australiani hanno il diritto di esprimere la propria cultura e le proprie convinzioni. Ma nel contempo, i cittadini australiani sono tenuti ad esprimere un impegno prioritario nei confronti dell Australia delle sue leggi, dei suoi valori e del suo popolo. La vita in Australia Valori e principi australiani 7

12 Australia un istantanea Geografia L Australia è una delle più antiche masse terrestri al mondo. È la più grande isola abitata della terra e si colloca al sesto posto della graduatoria dei paesi più grandi, in termini di superficie, del mondo. È anche uno dei paesi più aridi e solo il 6 per cento della terra è considerata idonea all agricoltura. Le distanze sono enormi e i visitatori rimangono spesso colpiti dalla vastità del paese e dal tempo richiesto per spostarsi da una città all altra. L Australia si estende per circa 4000 chilometri da est ad ovest e per 3700 chilometri da nord a sud. Ci vogliono circa cinque ore per trasferirsi in aereo da Sydney a Perth. In termini di superficie totale, l Australia è all incirca uguale agli Stati Uniti (non inclusa l Alaska), oltre il doppio dell India e 32 volte più grande del Regno Unito. La popolazione I primi abitanti dell Australia, gli aborigeni e le popolazioni originarie delle isole dello Stretto di Torres, vivono in Australia da almeno anni e possibilmente da anni. Il resto della popolazione dell Australia è composto da immigrati o discendenti di immigrati provenienti da circa 200 paesi che si sono sistemati in questa terra a seguito del primo insediamento europeo nel Nel 1945, la popolazione dell Australia si aggirava intorno ai sette milioni di abitanti. Da allora, oltre 6,5 milioni di immigrati, tra cui profughi, si sono insediati in Australia. Oggigiorno, l Australia vanta una popolazione di 21 milioni di abitanti, di cui il 43 per cento è nato all estero o ha un genitore nato all estero. Australiani di ogni estrazione religiosa, razziale, etnica e sociale vivono insieme in modo pacifico. Valori comuni Benché gli immigrati in Australia siano portatori di svariati bagagli culturali e religiosi, sono riusciti ad insediarsi con successo in Australia e ad integrarsi nella società generale. L Australia, a sua volta, si è arricchita del contributo di natura sociale, culturale ed economica che è stato apportato dagli immigrati. Una caratteristica importante della società australiana al giorno d oggi è non solo la diversità culturale della popolazione ma anche la misura in cui quest ultima è unita da un impegno prioritario ed unificante nei confronti dell Australia. Gli australiani mettono da parte le proprie differenze individuali nell interesse della convivenza pacifica quali vicini di casa. La vita in Australia Australia un istantanea Nei limiti del quadro normativo dell Australia, tutti gli australiani hanno il diritto di esprimere la propria cultura e le proprie convinzioni e di partecipare liberamente alla vita nazionale. Nel contempo, tutti sono tenuti a rispettare i principi e i valori comuni, illustrati nell introduzione alla presente pubblicazione, che sono pilastri del modo di vivere in Australia. 8

13 Nazione indipendente L Australia è una nazione indipendente e aperta dotata di una forte economia. Le sue istituzioni democratiche, la sua diversità culturale e l impegno costruttivo a livello internazionale e nella propria regione geografica, sono alla base della sua partecipazione alla politica mondiale. In una realtà internazionale dinamica e densa di sfide, l Australia persegue strategie bilaterali, regionali e multilaterali per far valere i propri interessi nazionali nel rispetto dei propri obblighi globali. Forte economia L Australia vanta una forte economia di mercato che è aperta, flessibile e competitiva. E ha una struttura istituzionale stabile e moderna che offre certezza alle imprese e un ambiente propizio per gli investimenti internazionali. L Australia è anche un importante centro finanziario regionale con affidabili sistemi di trasporto a livello nazionale ed internazionale, tecnologia di classe mondiale nel settore dell informatica e delle telecomunicazioni, una forza lavoro multilingue ed altamente specializzata e un valido sistema normativo. La Borsa valori australiana è all ottavo posto della classifica mondiale in termini di capitalizzazione di mercato. L Australia vanta notevoli volumi di scambi commerciali con l estero, e il valore degli scambi commerciali in entrata e in uscita di beni e servizi supera i $400 miliardi pari a circa l 1 per cento del totale del commercio mondiale. Il Giappone è il principale partner commerciale dell Australia, seguito da Cina, Stati Uniti, Singapore, Regno Unito e Corea del Sud. Informazioni su internet Australian Bureau of Statistics (istituto australiano di statistica) Informazioni e servizi del governo australiano Portale del tempo libero e della cultura del governo australiano Department of Foreign Affairs and Trade (ministero degli affari e commercio esteri) La vita in Australia Australia un istantanea 9

14 Dati e cifre Capitale nazionale Superficie terrestre Coste continentali Coste comprese le isole Percentuale di terra arabile Popolazione Percentuale nata all estero Lingua Percentuale di persone che a casa parlano una seconda lingua Canberra 7,74 milioni di chilometri quadrati chilometri chilometri 6 per cento 21 milioni Quasi il 22 per cento Inglese 15 per cento Divisa Principali partner commerciali Forza lavoro Fasce orarie L Australia ha tre fasce orarie solari Ora legale (ora solare + 1) Dollaro australiano ($A) Giappone, Cina, Stati Uniti, Singapore, Regno Unito, Corea del Sud 10,28 milioni Orientale: GMT (ora di Greenwich) + 10 Centrale: GMT + 9,5 Occidentale: GMT + 8 L ora legale viene osservata nel New South Wales (nuovo galles del sud), nel South Australia, in Tasmania, nel Victoria e nel Western Australia dall inizio o dalla fine di ottobre fino alla fine di marzo. Principali festività pubbliche La vita in Australia Australia un istantanea Festa della nazione Australia Day Pasqua Anzac Day Remembrance Day Natale 26 gennaio Ogni anno tra la fine di marzo e la fine di aprile 25 aprile 11 novembre 25 dicembre 10

15 Simboli nazionali Il nome Australia Il nome Australia deriva dal latino Australis, che significa del sud. Per secoli, la leggenda narrava che esisteva una grande terra del sud la Terra Australis Incognita. Tale descrizione veniva usata in scritti che trattavano dell esplorazione in questa regione del mondo. Il nome Australia divenne di uso comune a seguito della pubblicazione nel 1814 del racconto della circumnavigazione del continente ad opera di Matthew Flinders intitolato A Voyage to Terra Australis. Nella sua opera Flinders usò il nome Australia. In seguito, il governatore Lachlan Macquarie lo usò nei suoi resoconti ufficiali e ne raccomandò l adozione. Nel 1824, l Ammiragliato Britannico convenne che il continente venisse ufficialmente denominato Australia. La bandiera nazionale australiana La bandiera nazionale dell Australia venne fatta sventolare per la prima volta a Melbourne il 3 settembre La bandiera ha uno sfondo di colore azzurro con la Union Jack nell angolo in alto a sinistra, in omaggio alla storia della colonizzazione britannica dell Australia. La costellazione della croce del Sud composta da cinque stelle rappresenta la posizione geografica dell Australia nell emisfero australe. Nel 1908, la stella a sei punte in rappresentanza dei sei stati fu sostituita da una stella a sette punte, ove la settima punta rappresentava i due territori dell Australia. Ogni stato e territorio dell Australia ha una propria bandiera. Stemma del Commonwealth d Australia Colori nazionali Lo stemma del Commonwealth d Australia, che viene usato per identificare l autorità e la proprietà del Commonwealth d Australia, ossia della federazione australiana, fu concesso da Re Giorgio V nel Lo stemma è composto da uno scudo contenente gli stemmi dei sei stati dell Australia a simboleggiare la Federazione. La composizione comprende anche la mimosa (l emblema floreale dell Australia), il canguro e l emù. Il verde e l oro sono i colori nazionali dell Australia sin dall aprile Emblema floreale Una specie di mimosa, la Acacia pycnantha, è l emblema floreale dell Australia dall agosto Pietra preziosa nazionale L opale è stato dichiarato la pietra preziosa nazionale dell Australia nel Emblema animale Molti considerano il canguro l emblema animale nazionale dell Australia, ma non vi è mai stata una dichiarazione ufficiale in tal senso. La vita in Australia Australia un istantanea 11

16 Festa della nazione Australia Day si festeggia ogni anno il 26 gennaio, per commemorare l anniversario dello sbarco del governatore Arthur Phillip a Sydney Cove nel Inno nazionale Advance Australia Fair fu composto da Peter Dodds McCormick nel 1878 e divenne il brano musicale nazionale alla fine degli anni 70. Fu dichiarato inno ufficiale dell Australia nell aprile Le parole sono: Australians all let us rejoice, For we are young and free; We ve golden soil and wealth for toil; Our home is girt by sea; Our land abounds in nature s gifts Of beauty rich and rare; In history s page, let every stage Advance Australia Fair. In joyful strains then let us sing, Advance Australia Fair. Beneath our radiant Southern Cross We ll toil with hearts and hands; To make this Commonwealth of ours Renowned of all the lands; For those who ve come across the seas We ve boundless plains to share; With courage let us all combine To Advance Australia Fair. In joyful strains then let us sing, Advance Australia Fair. Onorificenze e riconoscimenti australiani Il sistema delle onorificenze prettamente australiane ha avuto inizio nel 1975 con la creazione dell Order of Australia (ordine d Australia) a riconoscimento del servizio alla nazione o all umanità. Questo si affianca alle Australian Bravery Decorations (decorazioni australiane per il coraggio) e alla National Medal (medaglia nazionale). Il sistema delle onorificenze australiane è indipendente da influenze commerciali o politiche. Chiunque in seno alla collettività può segnalare un cittadino australiano ritenuto meritevole del conferimento di una onorificenza. Le selezioni vengono effettuate da un consiglio indipendente. La vita in Australia Australia un istantanea Le onorificenze contribuiscono a definire, incoraggiare e ribadire le aspirazioni, gli ideali e gli standard nazionali identificando dei soggetti modello. L Australia conferisce le onorificenze per riconoscere, celebrare e ringraziare coloro che fanno la differenza, coloro che si distinguono nel proprio campo d attività e coloro che si pongono al servizio del prossimo. Informazioni su internet Onorificenze, riconoscimenti e simboli australiani Department of the Prime Minister and Cabinet (ufficio del primo ministro e del consiglio dei ministri) 12

17 La vita in Australia Australia un istantanea 13

18 La nazione e il popolo L Australia è una terra singolare, piena di contrasti. Le zone più remote all interno dell Australia, spesso definite collettivamente con il termine outback, sono una parte importante della storia e della mitologia dell Australia. Tuttavia, oltre il 75 per cento dei 21 milioni di abitanti dell Australia vive nei centri urbani, soprattutto nei capoluoghi di stato lungo le fertili pianure della costa orientale e lungo la costa sud-orientale. L Australia viene spesso vista come un paese giovane ma la sua popolazione, come quella di molti altri paesi nel mondo, sta invecchiando di pari passo con il miglioramento dell aspettativa di vita. Secondo le proiezioni, la popolazione ultrasessantacinquenne aumenterà da circa il 13,1 per cento nel 2005 al 25,7 per cento nel Dove vivono gli australiani distribuzione per stato e territorio Stato/Territorio Popolazione (milioni) Capoluogo Popolazione del capoluogo (milioni) New South Wales (nuovo galles del sud) 6,55 Sydney 4,12 Victoria 4,93 Melbourne 3,59 Queensland 3,90 Brisbane 1,76 Western Australia (australia occidentale) 1,96 Perth 1,45 South Australia (sud australia) 1,51 Adelaide 1,11 Tasmania 0,48 Hobart 0,20 Australian Capital Territory (territorio della capitale australiana) 0,32 Canberra 0,32 Northern Territory (territorio del nord) 0,19 Darwin 0,11 (Fonte: Istituto australiano di statistica) La vita in Australia La nazione e il popolo Il clima L Australia è uno dei paesi più aridi del mondo. Gran parte dell interno è piatto, spoglio e scarsamente popolato. Tuttavia, gran parte delle regioni settentrionali dell Australia ha un clima tropicale. Parti del Queensland, le regioni settentrionali del Western Australia e il Northern Territory fanno registrare precipitazioni monsoniche nella stagione delle piogge da gennaio a marzo. In effetti, l Australia è così vasta da far registrare la maggior parte delle condizioni climatiche, dalla neve e il gelo alle ondate di caldo torrido. 14

19 Le zone più fredde si trovano in Tasmania e nelle zone alpine negli altipiani nel sud-est dell Australia continentale. Le parti più calde si trovano nelle regioni centro-occidentali del continente. Le stagioni australiane sono il contrario di quelle dell emisfero boreale. L estate va da dicembre a febbraio, l autunno da marzo a maggio, l inverno da giugno ad agosto e la primavera da settembre a novembre. Luglio è il mese con la temperatura media più bassa. Le temperature medie diurne vanno dai 10 ai 20 gradi centigradi nella maggior parte delle regioni meridionali dell Australia, e all incirca dai 27 ai 33 gradi centigradi nei tropici nel nord del continente. Le temperature sotto zero sono rare vicino alla costa ma molte zone dell interno fanno registrare gelate notturne durante l inverno. Nelle zone alpine, le temperature scendono regolarmente sotto lo zero e la neve rimane al di sopra dei 1500 metri per diversi mesi all anno. Gennaio e febbraio sono i mesi più caldi nel sud dell Australia, mentre ai tropici, i mesi più caldi sono novembre e dicembre. Le temperature medie diurne superano i 30 gradi nella maggior parte delle zone dell interno, e si avvicinano ai 40 gradi in alcune zone del Western Australia. Sono inferiori (dai 20 ai 30 gradi) vicino alle coste meridionali, nelle zone più elevate e in Tasmania. Informazioni su internet Bureau of Meteorology (servizio meteo) L ambiente L Australia è caratterizzata da una grande varietà di ambienti naturali con una insolita gamma di flora e fauna. Siamo votati a tutelare e conservare l ambiente naturale del Paese e la sua ricca e ineguagliabile biodiversità. Oltre il 10 per cento dell Australia continentale (circa 77 milioni di ettari) è protetto. Altri 65 milioni di ettari di zone marine sono anch essi protetti, tra cui il parco marino della Grande Barriera Corallina al largo della costa del Queensland settentrionale. Diciassette zone dell Australia sono incluse nel patrimonio naturale dell umanità, tra cui la Grande Barriera Corallina, la wilderness della Tasmania, le zone umide tropicali del Queensland, il parco nazionale di Kakadu, il parco nazionale di Uluru-Kata Tjuta nel Northern Territory, il gruppo di isole di Lord Howe e le riserve naturali di foreste pluviali nelle regioni centro-orientali dell Australia. Informazioni su internet Department of the Environment and Water Resources (ministero dell ambiente e delle risorse idriche) www. environment.gov.au I primi australiani I primi abitanti dell Australia sono stati gli aborigeni e le popolazioni originarie delle isole dello Stretto di Torres, che si insediarono in questa terra almeno anni fa e possibilmente anni fa. Quando i primi coloni europei arrivarono su queste sponde nel 1788, si stima che vi fossero circa aborigeni che vivevano nella maggior parte delle zone del continente australiano. Le popolazioni indigene dell Australia avevano proprie credenze spirituali, una devozione per la terra, una cultura ricca ed eterogenea ed una tradizione artistica che è tra le più antiche al mondo. La vita in Australia La nazione e il popolo 15

20 I loro stili di vita, le loro tradizioni culturali e le loro lingue variavano a seconda di dove vivevano. Circa 700 lingue e dialetti venivano parlati dalle popolazioni indigene dell Australia all epoca del primo insediamento europeo. Benché vi fossero stati dei precedenti contatti con naviganti e mercanti, le popolazioni indigene dell Australia furono ignorate fino all arrivo dei primi europei. Il contatto iniziale tra gli europei e gli aborigeni australiani ebbe un effetto sconvolgente sugli stili di vita e sulle usanze tradizionali e la popolazione indigena subì una drammatica riduzione nel corso del 19º secolo e all inizio del 20º secolo. Fino agli anni 60, il riconoscimento del valore della cultura e della storia delle popolazioni aborigene nonché dei loro diritti e doveri legati alla cittadinanza fu scarso se non addirittura nullo. Ad esempio, il diritto di votare in occasione delle elezioni federali fu riconosciuto a tutti gli aborigeni australiani solo nel Tuttavia, nel 1967 oltre il 90 per cento degli australiani votò in un referendum nazionale per attribuire al governo federale il potere di varare leggi aventi per oggetto le popolazioni indigene dell Australia e di includerle nei censimenti nazionali. Il risultato del referendum rappresentò il culmine di una decisa campagna condotta sia dalla popolazione indigena sia da quella non indigena dell Australia. L occasione fu generalmente interpretata come una decisa conferma del desiderio del popolo australiano di vedere il governo australiano intervenire direttamente per migliorare le condizioni di vita della popolazione aborigena. Oggi, la popolazione indigena dell Australia è stimata attorno alle unità pari al 2,3 per cento della popolazione totale. Le culture aborigene sono una parte vitale dell identità nazionale dell Australia e le popolazioni originarie delle isole dello Stretto di Torres contribuiscono in misura notevole a molteplici campi, tra cui le arti, i media, l insegnamento universitario, lo sport e gli affari. Il governo federale ha la responsabilità di vigilare su programmi e politiche mirati ad aiutare le comunità indigene a superare le ineguaglianze che continuano ad esistere in alcuni settori. Queste iniziative comprendono interventi per migliorare la sanità, le soluzioni abitative, l istruzione scolastica e le occasioni occupazionali. La vita in Australia La nazione e il popolo Il governo è anche votato a far sì che le popolazioni indigene possano avere accesso alla terra, o avere la proprietà della terra con la quale hanno un legame tradizionale e continuativo o che possa contribuire al loro sviluppo sociale, culturale ed economico. Circa il 16 per cento dell Australia è di proprietà delle popolazioni indigene o è amministrato da queste ultime. Questa terra si trova in misura preponderante nelle zone più remote del continente. Informazioni su internet Department of Families, Community Services and Indigenous Affairs (ministero della famiglia, dei servizi di utilità sociale e degli affari indigeni) Australian Institute of Aboriginal and Torres Strait Islander Studies (istituto australiano di studi sulle popolazioni aborigene e delle isole dello Stretto di Torres) 16

21 I primi europei A partire dai primi decenni del 17º secolo, esploratori olandesi, portoghesi e spagnoli iniziarono a narrare di avvistamenti di varie parti della costa di quella che all epoca era definita Terra Australis Incognita (la grande terra sconosciuta del sud). Nel 1770, un inglese, James Cook, sulla sua nave, la HM Endeavour, tracciò una mappa della costa orientale dell Australia e la rivendicò a favore della corona britannica. Successivamente, l Inghilterra decise di usare i nuovi territori come colonia per i propri galeotti. L insediamento europeo ebbe inizio con l arrivo nella baia di Sydney, il 26 gennaio 1788, di una flotta di 11 navi. La prima flotta, al comando di Arthur Phillip, capitano della marina militare britannica, trasportò circa 1500 persone, tra cui 750 galeotti, nel nuovo avamposto. Phillip divenne il primo governatore della colonia del Nuovo Galles del Sud (l odierno New South Wales) come all epoca veniva chiamata l Australia continentale. A causa della scarsità delle provviste, i primi anni della colonia furono una vera e propria battaglia contro la fame e la carestia. In seguito, le condizioni migliorarono con l arrivo di navi che trasportavano viveri e altri beni di prima necessità. Quando Phillip lasciò la colonia nel 1792, le tende usate come alloggio per i primi arrivati erano state sostituite da edifici rudimentali che formavano il primo tessuto urbano di quella che veniva chiamata Sydney Town. Nel giro di alcuni anni, Sydney diventò un porto denso di attività con navi che arrivavano dall altro capo del mondo, da paesi lontani quali la Russia, l America e la Francia. Entro il 1800 la popolazione era aumentata a 5000 abitanti di pari passo con l avanzamento dell insediamento verso l interno fino a Parramatta. Dal 1810 al 1821, la colonia fu governata da Lachlan Macquarie, uno dei più importanti leader delle prime fasi della storia dell Australia. Il suo periodo in carica quale governatore segnò il passaggio da colonia penale a insediamento basato sulla libera impresa, supportata dal lavoro forzato. Entro il 1820, galeotti e 4500 liberi coloni erano arrivati nella colonia. I liberi coloni crearono fattorie e attività imprenditoriali man mano che la colonia continuava a prosperare. Anche se nei primi tempi i galeotti dovettero subire notevoli angherie, con l andare del tempo molti di loro acquistarono rispettabilità grazie al loro impegno e alle conoscenze che molti di loro possedevano in merito a vari mestieri e professioni. Dal 1788 alla fine delle deportazioni nel 1868, circa uomini e donne arrivarono in Australia come galeotti. Nei primi anni successivi all insediamento, poco si sapeva dell interno del continente o della sua costa sterminata. Vi era una crescente pressione di trovare nuove terre per l agricoltura e la pastorizia oltre a nuove fonti di acqua dolce e siti per nuovi insediamenti. Molti esploratori intrapresero difficili e pericolose spedizioni a nord e a sud lungo la costa e a ovest verso l interno alla ricerca di un percorso che attraversasse una catena montuosa battezzata Great Dividing Range. In seguito, altri esploratori si avventurarono in alcune delle zone più inospitali dell interno dell Australia, tra cui l arida pianura di Nullarbor e le regioni centrali e nord-occidentali dell Australia. Molti perirono. Nel corso dei tre successivi decenni, i coloni seguirono le orme degli esploratori dell interno e si distribuirono attraverso gran parte delle parti abitabili del continente. Van Diemens Land (ossia la Tasmania) divenne una colonia a parte nel 1825 e nuovi insediamenti vennero creati in quelle regioni che ora sono il Queensland, il Victoria, il South Australia e il Western Australia. La vita in Australia La nazione e il popolo 17

22 Lo sviluppo dell industria laniera e la scoperta dell oro nel Nuovo Galles del Sud e nel Victoria nel 1851 determinò un enorme aumento del numero di liberi coloni che arrivarono in Australia. La popolazione totale dell Australia si triplicò passando da abitanti nel 1851 a 1,7 milioni nel La maggior parte di questi neoarrivati erano britannici ma comprendevano anche persone provenienti dalle Americhe, dalla Francia, dall Italia, dalla Germania, dalla Polonia e dall Ungheria. Anche circa cinesi arrivarono in Australia in cerca dell oro il gruppo più consistente dopo i britannici. La nascita della nazione Inizialmente, la colonia del Nuovo Galles del Sud occupava quasi tutta la parte orientale del continente. Con il passare del tempo, si formarono altre colonie che si separarono dall insediamento iniziale. Nel 1852, alle nuove colonie venne attribuito il potere di autogoverno. Tuttavia, man mano che ogni colonia poteva avvalersi di un proprio ordinamento nei campi della difesa, delle poste, del commercio e del trasporto, le rispettive popolazioni riconoscevano sempre di più la necessità di una maggiore collaborazione tra i diversi insediamenti. Nel contempo, si sviluppava un crescente senso di nazionalismo. Entro la fine del 19º secolo, l orgoglio civico e la prosperità economica abbondavano. La prima linea ferroviaria della nazione fu inaugurata a Melbourne. Così come il primo telegrafo elettrico. Università furono inaugurate a Sydney e a Melbourne e furono costruiti edifici imponenti. Due altri avvenimenti segnarono l evoluzione dell Australia in nazione indipendente. Nel 1870 le ultime truppe britanniche lasciarono l Australia, 80 anni dopo lo sbarco della prima flotta. Nel frattempo, l apertura del Canale di Suez aveva ridotto la tirannia della distanza dall Europa, agevolando il flusso di neoarrivati in Australia. Entro il 1880, la popolazione dell Australia era aumentata ad oltre due milioni di abitanti. La prosperità della nazione continuò fino all avvento della siccità e della depressione nel decennio Per il presidente della camera del parlamento del Nuovo Galles del Sud, Edmund Barton, ed altri, la crisi economica confermò il loro impegno a favore dell idea di un governo nazionale che potesse adottare soluzioni per tutta l Australia in materie quali commercio, politiche programmatiche e difesa. Tra il 1898 e il 1900, la popolazione australiana votò a favore della Federazione e il Commonwealth d Australia fu creato il 1º gennaio 1901 riunendo in federazione i sei stati sotto l egida di un unica costituzione. La popolazione non indigena all epoca della federazione ammontava a 3,8 milioni di persone. Il primo Primo Ministro dell Australia fu Edmund Barton, che aveva capeggiato il movimento a favore della Federazione nel Nuovo Galles del Sud. Il primo parlamento della nazione fu inaugurato presso l Exhibition Building di Melbourne il 9 maggio La vita in Australia La nazione e il popolo I fondatori della nuova nazione volevano che l Australia fosse una società armoniosa, coesiva ed egalitaria. I padri della nazione avevano idee progressive sui diritti umani, sull osservanza delle prassi democratiche e sul valore della segretezza del voto. L Australia fu una delle prime nazioni a riconoscere alle donne il diritto di voto e il diritto di farsi eleggere al parlamento il South Australia attribuì tali diritti alle donne nel Tutte le donne australiane conquistarono il diritto di votare e il diritto di essere elette al parlamento federale nel La Federazione aprì le porte ad un periodo di ottimismo e dal 1901 allo scoppio della Prima Guerra Mondiale nel 1914, si registrarono notevoli progressi nello sviluppo dell economia australiana, soprattutto nel settore agricolo e in quello industriale. 18

23 La regione di Yass - Canberra fu scelta come sede della prima capitale nazionale nel Una volta raggiunto un accordo sulla sede della nuova capitale, un concorso internazionale per la sua progettazione fu varato nel Il progetto scelto tra 137 proposte, fu presentato da un architetto di Chicago, Walter Burley Griffin. Il nome Canberra fu formalmente attribuito il 12 marzo La costruzione di un edificio che doveva servire da sede provvisoria del parlamento iniziò il 28 agosto 1923 a Canberra su un terreno appena più in basso del sito proposto da Griffin per la sede permanente del parlamento. La prima seduta del parlamento a Canberra, accompagnata dalla cerimonia d apertura, si tenne il 9 maggio L impatto della guerra Benché l Australia avesse ottenuto l indipendenza come nazione, rimanevano solidi legami di natura sentimentale e familiare con l Inghilterra. Quando l Inghilterra dichiarò guerra alla Germania dopo che quest ultima invase il Belgio nel 1914, l Australia fu unita nel suo appoggio dell Inghilterra. La Prima Guerra Mondiale ebbe un serio impatto sull Australia. Nel 1914 la popolazione totale dell Australia era di circa 4,5 milioni di abitanti e pertanto la popolazione maschile era probabilmente notevolmente inferiore a tre milioni; tuttavia, uomini australiani si offrirono come volontari per combattere in guerra e vennero arruolati. Circa uomini erano caduti in battaglia e oltre erano rimasti feriti quando il conflitto si concluse nel Da questa esperienza emerse uno dei valori che stanno più a cuore agli australiani: l etica degli Anzac (sigla delle truppe australiane e neozelandesi) basata sul coraggio, sullo spirito di gruppo e sulla mateship (il principio di solidarietà verso il prossimo in situazioni difficili). In 25 aprile di ogni anno, l Australia commemora una battaglia coraggiosa ma sfortunata combattuta nel 1915 dai soldati australiani e neozelandesi (gli Australia and New Zealand Army Corps, meglio noti con la sigla Anzac) ed altre truppe alleate a Gallipoli in Turchia. Gli Anzac (assieme a truppe britanniche, francesi ed indiane) sbarcarono a Gallipoli con l intento di sconfiggere la Turchia aprendosi un passaggio attraverso i Dardanelli e bombardando Costantinopoli. Tuttavia la costa impervia e ripida e la tenace difesa da parte dei soldati turchi contribuirono a respingere l attacco e gli Anzac furono costretti alla ritirata il 20 dicembre La campagna, che durò otto mesi, causò la morte di circa 8700 australiani caduti in battaglia o rimasti vittime di ferite o malattie. Oggigiorno, la giornata di Anzac Day commemora non solo i primi Anzac, ma tutti i soldati australiani che da allora hanno combattuto in guerra. Il periodo tra le due guerre mondiali ( ) fu contrassegnato da instabilità sociale ed economica, soprattutto durante gli anni della Grande Depressione, allorché molti istituti di credito australiani fallirono. Il crollo dei prezzi di lana e frumento (le principali esportazioni dell Australia), il ritiro del capitale inglese e una caduta dei prezzi degli altri beni di esportazione scatenarono una grave crisi finanziaria. La disoccupazione fece registrare un drammatico aumento entro il 1933 allorché quasi un terzo della forza lavoro era disoccupata e il reddito nazionale subì una brusca riduzione. Mentre la nazione si riprendeva dalla Depressione, poco più di 20 anni dalla fine della guerra che avrebbe posto fine a tutte le guerre, il mondo si ritrovò di nuovo in guerra. Nel 1939, l Inghilterra dichiarò guerra alla La vita in Australia La nazione e il popolo 19

24 Germania dopo che quest ultima aveva invaso la Polonia. Il Primo Ministro australiano, Robert Menzies, reagì dichiarando che anche l Australia era in guerra. Durante la Seconda Guerra Mondiale, le forze australiane apportarono un notevole contributo alla vittoria alleata in Europa e in Asia e nel Pacifico. Tuttavia, le perdite umane furono numerose con quasi australiani uccisi e molti altri feriti. La generazione che combatté in tale guerra e vi sopravvisse emerse con un senso di fierezza nelle capacità dell Australia e con la consapevolezza che il conflitto era giunto alle porte dell Australia con la caduta di Singapore, i bombardamenti di Broome, Darwin e Townsville nel nord dell Australia, un attacco da parte di sommergibili nella baia di Sydney e la battaglia contro una forza d invasione giapponese lungo la Kokoda Track in quella che ora è la Papua Nuova Guinea. Come Gallipoli, la battaglia di Kokoda è diventata un simbolo del coraggio e dello spirito degli australiani in guerra. Un totale di 625 australiani rimasero uccisi mentre 1055 furono i feriti nel corso di una battaglia che durò quattro mesi in condizioni infernali per respingere truppe d invasione giapponesi che erano sbarcate sulla costa settentrionale di Papua con l intenzione di catturare Port Moresby. Informazioni su internet Australian War Memorial (mausoleo australiano delle guerre) Prosperità e cambiamento Centinaia di migliaia di profughi e immigrati arrivarono in Australia nell immediato dopoguerra, in un momento in cui vi era una carenza di lavoratori da impiegare nei settori industriali dell Australia. L economia si sviluppò decisamente negli anni 50 e con una situazione di relativa piena occupazione, le condizioni degli australiani in genere prosperarono. Il tasso di proprietà della propria abitazione salì in modo verticale da un modesto 40 per cento nel 1947 ad oltre il 70 per cento entro gli anni 60. La popolazione aumentò da circa 7,4 milioni di abitanti nel 1945 a 10,4 milioni nel La composizione demografica iniziò a far registrare notevoli cambiamenti, con l arrivo di un numero crescente di immigrati di origine non britannica. Anche i rapporti commerciali dell Australia cambiarono, e il Giappone sostituì la Gran Bretagna quale principale partner commerciale negli anni 70. Altri sviluppi inclusero la graduale espansione dei programmi governativi di sicurezza sociale e l arrivo della televisione nel 1956 lo stesso anno in cui Melbourne ospitò le Olimpiadi, all epoca la più grande manifestazione internazionale mai tenutasi in Australia. La vita in Australia La nazione e il popolo Dalla Seconda Guerra Mondiale ad oggi, l Australia è stata governata a varie riprese dalla coalizione tra il Partito Liberale e il Partito Agrario (ora il Partito nazionale) per un totale di oltre 40 anni mentre il Partito Laburista ha governato il Paese per un totale di 20 anni. Il processo di sviluppo sociale ed economico continua. Nel corso degli ultimi due decenni, sono state attuate ampie riforme economiche e, in anni recenti, l Australia è diventata una delle nazioni sviluppate più dinamiche al mondo, in cui la crescita economica ha alimentato nuove occasioni occupazionali e miglioramenti alla produttività sono stati alla base di un più alto tenore di vita per gli australiani. 20

25 Informazioni su internet National Library of Australia (biblioteca nazionale australiana) Australian Government Culture and Recreation Portal (portale della cultura e del tempo libero del governo australiano) Le persone che considerano l Australia casa propria L immigrazione è da sempre un importante elemento nella creazione dell Australia come nazione. Persone con l intenzione di insediarsi in questo paese cominciarono ad arrivare già nel Una media di circa immigrati arrivarono in Australia ogni anno durante l epoca della corsa all oro verso la metà del 19º secolo. L immigrazione in Australia continuò negli anni successivi, rispecchiando le condizioni economiche e sociali prevalenti in Australia ed altrove. La maggior parte dei primi immigrati proveniva dall Inghilterra e dall Irlanda e il loro bagaglio storico-culturale formò la base della nuova nazione. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale milioni di persone in Europa si trovarono senza una patria in cui stabilirsi. Nel contempo, in Australia vi era una grave penuria di forza lavoro e una crescente convinzione che una notevole crescita demografica fosse indispensabile per il futuro del Paese. Questi ed altri fattori portarono alla creazione di un ministero federale dell immigrazione nel Da allora, il ministero ha continuato a svolgere le sue funzioni, seppure con denominazioni diverse. Entro il 1947, vi era in corso un boom dell immigrazione con un numero vasto e crescente di neoarrivati. La maggior parte di tali immigrati proveniva dall Europa, a causa della cosiddetta politica dell Australia Bianca che, dalla creazione della Federazione nel 1901 fino ai primi anni 70, limitò l immigrazione da molte parti del mondo. Molti dei 6,5 milioni di immigrati che sono arrivati in Australia dal 1945 a tutt oggi sono stati motivati dal desiderio di un futuro migliore per i propri familiari o dalla volontà di fuggire dalla povertà, dalla guerra o dalle persecuzioni. E tale determinazione li ha portati a creare una nuova vita per sé stessi e per le loro famiglie e a lavorare con grande impegno per trarre il massimo dalle occasioni a loro disposizione. Ad esempio, oltre immigrati provenienti da 30 paesi lavorarono sullo Snowy Mountains Scheme, un mastodontico progetto per la generazione di energia idroelettrica nelle alpi meridionali dell Australia. Ci vollero 25 anni per completare il progetto, dal 1949 al Entro la metà degli anni 70, le precedenti restrizioni sull immigrazione di persone non europee erano state progressivamente rimosse, e da allora la politica immigratoria dell Australia ha carattere non discriminatorio. L origine etnica, il sesso, la razza o la religione di un individuo non svolgono alcun ruolo nella determinazione del suo diritto ad un visto. Informazioni su internet Department of Immigration and Citizenship (ministero dell immigrazione e della cittadinanza) La vita in Australia La nazione e il popolo 21

26 Democrazia e governo L Australia è una democrazia rappresentativa un sistema di governo parlamentare a cui i cittadini australiani possono partecipare e contribuire. Questo ordinamento si basa su tradizioni democratiche e incoraggia la tolleranza religiosa e la libertà di associazione. Le istituzioni e le prassi al cuore del governo nazionale australiano hanno molti aspetti in comune con le tradizioni britanniche e nord-americane. La Costituzione australiana Il Commonwealth of Australia (l insieme degli stati australiani) divenne una nazione federale allorché la Costituzione australiana entrò in vigore il 1º gennaio La Costituzione australiana forma il quadro normativo per il governo nazionale australiano. La Costituzione può essere modificata, ma solo con l approvazione del corpo elettorale in occasione di un referendum nazionale condotto nel rispetto dei criteri stabiliti dalla Costituzione stessa. Ogni emendamento deve essere approvato da una doppia maggioranza una maggioranza di elettori oltre ad una maggioranza di elettori in una maggioranza degli stati (almeno quattro su sei). La Federazione australiana La Costituzione crea un ordinamento federale di governi che comprende l amministrazione del Commonwealth (o nazionale) e le amministrazioni dei sei stati. Inoltre, territori dotati del potere di autogoverno, che operano più o meno come gli stati, sono stati creati dal parlamento federale, e amministrazioni locali sono state create dagli stati e dai territori per la gestione delle materie di competenza locale (ad esempio, parchi, viabilità locale e raccolta dei rifiuti). La Costituzione australiana elenca le materie di competenza del Parlamento federale. Queste comprendono affari esteri, commercio internazionale e tra gli stati australiani, difesa e immigrazione. Fatte salve determinate eccezioni, gli stati e i territori possono varare leggi per disciplinare materie che interessano direttamente lo stato o il territorio interessato. Tuttavia, gli stati e i territori non possono varare leggi che siano in conflitto con le leggi federali. Esempi di materie disciplinate dalle leggi degli stati o territori sono pubblica istruzione, viabilità, polizia, vigili del fuoco e trasporti pubblici. L ordinamento politico sia a livello federale sia a livello statale prevede tre rami: il ramo legislativo (o parlamento), il ramo esecutivo e la magistratura. La vita in Australia La nazione e il popolo Il sistema australiano di governo deve molto alla tradizione di Westminster, che trae il proprio nome dal Palazzo di Westminster, la sede del Parlamento britannico. Questo sistema di governo parlamentare si è sviluppato nell arco di secoli. I suoi soggetti principali sono un capo dello stato diverso dal capo del governo e un esecutivo tratto dal parlamento e direttamente responsabile nei confronti di quest ultimo. Vi è un principio di supremazia della legge e la magistratura è indipendente dal parlamento. I parlamenti in Australia sono diversi dal modello di Westminster in quanto il loro potere è limitato dalla rispettiva costituzione statale o federale. 22

27 Governo australiano Il parlamento federale, comprende due camere o Houses : la House of Representatives (camera dei deputati) e il Senate (senato). I membri di entrambe le camere sono eletti direttamente dal popolo australiano in occasione di elezioni federali. La durata massima della legislatura per la camera dei deputati è di tre anni; il mandato dei senatori ha una durata massima di sei anni (le elezioni federali per la camera dei deputati spesso sono indette in concomitanza con le elezioni di metà del senato ). Il senato è composto da 76 senatori 12 eletti in ciascuno dei sei stati e due, rispettivamente, eletti nel Northern Territory e nell Australian Capital Territory. Nella camera dei deputati il numero di seggi per ciascuno stato dipende dalla popolazione di tale stato. Il numero di deputati della camera deve essere pari al doppio del numero di senatori, o un numero che si avvicina il più possibile a tale rapporto numerico. Attualmente vi sono 150 deputati della camera, ciascuno dei quali rappresenta circa elettori che vivono in una particolare circoscrizione territoriale (definita electorate o seggio). Il governo federale (di solito definito il governo australiano) è formato dal partito o dalla coalizione di partiti che ha la maggioranza di seggi nella camera dei deputati. Il Prime Minister, o Primo Ministro, è il leader parlamentare di tale partito o di tale coalizione e non viene eletto direttamente dal popolo. Il governo può anche non avere una maggioranza in senato. Per diventare legge, le proposte legislative, definite disegni di legge, devono essere approvate da entrambe le camere del parlamento. Disegni di legge possono essere presentati nell una o nell altra camera, ad eccezione di determinate leggi di carattere finanziario che devono essere presentate nella camera dei deputati. Elezioni I nuovi governi vengono di norma formati a seguito di elezioni generali (o politiche). La durata massima del mandato di un governo australiano è di tre anni con decorrenza dalla prima seduta di un nuovo parlamento. Tuttavia, il Primo Ministro può invitare il Governatore Generale ad indire elezioni anticipate prima che il mandato di tre anni sia scaduto. Si sono tenute più di 40 elezioni per la camera dei deputati dall inaugurazione del primo parlamento il 9 maggio 1901 a tutt oggi. Iscrizione alle liste elettorali e diritto di voto Prima di poter votare in occasione di elezioni federali, statali e nella maggior parte delle elezioni locali in Australia, occorre essere iscritti alle liste elettorali. Per iscriversi alle liste elettorali occorre essere in possesso della cittadinanza australiana e avere compiuto 17 anni; il diritto di voto scatta quando si compiono 18 anni. I moduli di iscrizione si possono ottenere presso le sedi della Australian Electoral Commission (AEC), ossia della commissione elettorale australiana e presso gli uffici postali oppure si possono scaricare dal sito della AEC. Se un australiano acquista la residenza all estero, deve registrarsi quale elettore straniero entro tre anni dalla partenza per rimanere iscritto ai fini del voto in occasione di elezioni federali. La registrazione gli consente di rimanere iscritto alle liste elettorali per un periodo massimo di sei anni. Se desidera prolungare tale diritto, deve farne domanda alla AEC, un anno alla volta. La vita in Australia La nazione e il popolo 23

28 È obbligatorio per tutti i cittadini australiani in possesso dei necessari requisiti iscriversi alle liste elettorali per votare. Benché le sanzioni per il mancato esercizio del diritto di voto siano relativamente modeste, l Australia vanta uno dei più alti indici di partecipazione al mondo, con oltre il 90 per cento degli elettori che prende parte al processo elettorale. I cittadini australiani votano per eleggere rappresentanti a ciascuno dei tre livelli di governo federale, statale o territoriale e locale. Gli australiani iscritti alle liste elettorali possono votare in occasione delle elezioni federali se all epoca sono in viaggio all estero, oppure possono esprimere un voto anticipato prima della partenza, se hanno cominciato a decorrere i termini per il cosiddetto early voting (il voto anticipato, appunto). Ai fini delle elezioni federali il paese è diviso in circoscrizioni elettorali o seggi. Per la camera dei deputati, gli elettori australiani scelgono tra i candidati del proprio seggio. Se nessun candidato riceve più del 50 per cento delle prime scelte, quello che riceve il minor numero di voti viene escluso e i suoi voti vengono ridistribuiti tra gli altri candidati in base alle seconde preferenze contrassegnate dall elettore sulla scheda di voto. Questo processo continua fino a che un candidato ottiene oltre il 50 per cento dei voti. Si ricorre anche alle preferenze per le elezioni al senato, ove i candidati devono raggiungere una determinata quota di voti nello stato o nel territorio in cui si sono candidati. La maggior parte dei membri del parlamento in Australia appartiene a partiti politici. Tali partiti sono essenzialmente composti da gruppi di persone che condividono simili ideali o convinzioni filosofiche su come il Paese dovrebbe essere governato. In Australia chiunque può aderire ad un partito politico e partecipare alla formulazione di obiettivi e alla determinazione delle politiche di partito oltre ad aiutare i candidati del partito in occasione delle campagne elettorali. Per candidarsi al parlamento australiano, i candidati devono essere in possesso della cittadinanza australiana ed adoperarsi nei limiti del possibile per rinunciare ad eventuali altre cittadinanze. Amministrazioni degli stati e dei territori Ogni stato ha un proprio parlamento, che è l organo decisionale del relativo governo statale. Tutti i parlamenti statali, con l eccezione del parlamento del Queensland, sono composti da due camere. I rappresentanti eletti ai parlamenti statali sono generalmente definiti members o membri membri della Legislative Assembly (MLA) o membri della House of Assembly (MHA) o membri del Legislative Council (MLC). Il leader di un governo statale è definito Premier. La vita in Australia La nazione e il popolo Il Northern Territory e l Australian Capital Territory hanno un ordinamento diverso. Il parlamento di ciascun territorio ha una sola camera definita Legislative Assembly. Il leader del governo di ciascun territorio viene definito Chief Minister. Le competenze dei governi degli stati e dei territori australiani comprendono ordine pubblico, affari del consumatore, sanità, pubblica istruzione, foreste, trasporti pubblici e viabilità. 24

29 Amministrazioni locali L organo decisionale del governo locale viene solitamente definito city council o shire council (consiglio comunale o dello shire). Le amministrazioni comunali sono state create dai governi statali per occuparsi delle particolari esigenze di un territorio o di una comunità locale. I rappresentanti del popolo che formano il consiglio comunale sono definiti aldermen o councillors. Il capo del consiglio comunale è il mayor o shire president (sindaco o presidente dello shire). Le competenze dell amministrazione locale comprendono manutenzione delle strade locali, raccolta dei rifiuti, regolamenti edilizi e lottizzazione dei terreni, igiene pubblica e strutture del tempo libero come, ad esempio, le piscine comunali. Monarchia costituzionale L Australia è una nazione indipendente ma conserva legami costituzionali con la Regina Elisabetta II d Inghilterra, che è anche Regina dell Australia. La Regina nomina il Governor-General (governatore generale) dell Australia che funge da suo rappresentante su raccomandazione del Primo Ministro australiano. Il Governatore Generale nomina i ministri su indicazione del Primo Ministro e, in omaggio a convenzioni consolidate, agisce solo su raccomandazione dei ministri praticamente in merito a tutte le materie. L ordinamento giuridico australiano L ordinamento giuridico australiano rispecchia i concetti fondamentali della giustizia procedurale e dell eguaglianza agli occhi della legge. La magistratura in Australia è responsabile dell interpretazione e dell attuazione delle leggi. Nello svolgimento di questa funzione, i giudici sono indipendenti dal governo. La High Court of Australia (alta corte d Australia) è l organo giudiziale di ultima istanza per tutte le controversie di natura giuridica. Una delle principali funzioni dell Alta Corte è l interpretazione della Costituzione australiana. La Corte può dichiarare che una legge è incostituzionale cioè che eccede i poteri del parlamento e pertanto non produce alcun effetto. Informazioni su internet Parliament of Australia (parlamento australiano) Australian Electoral Commission (commissione elettorale australiana) High Court of Australia (alta corte d Australia) La vita in Australia La nazione e il popolo 25

30 La società australiana al giorno d oggi Uno dei principali elementi che distingue la società australiana al giorno d oggi è la diversità culturale della sua popolazione e la misura in cui questa è legata da un impegno prioritario e unificante nei confronti dell Australia. Un altro elemento caratterizzante è la natura egalitaria della società australiana. Ciò non significa che tutti siano uguali o che tutti abbiano pari ricchezza o beni immobiliari. Significa invece che con il duro lavoro e con l impegno, anche le persone senza raccomandazioni o conoscenze altolocate possono avere successo. Nei limiti dell ordinamento normativo dell Australia, tutti gli australiani possono manifestare la propria cultura e le proprie convinzioni e partecipare liberamente alla vita della nazione. L Australia è fedele al principio che nessuno dovrebbe essere svantaggiato in base al paese d origine, al bagaglio culturale, alla lingua, al sesso o alle convinzioni religiose. Al fine di garantire una collettività stabile, pacifica e prosperosa, gli australiani di ogni estrazione sono tenuti a rispettare i principi e i valori comuni che sono i pilastri della società australiana. Cfr. Valori e principi australiani a pagina 4. Leggi ed usanze sociali Il comportamento del pubblico in Australia è regolato da una combinazione di leggi formali e di usanze sociali informali. Ogni persona in Australia deve obbedire alle leggi della nazione per non incorrere in sanzioni penali o civili. Il pubblico è anche tenuto ad osservare le usanze sociali, le abitudini e le prassi prevalenti in Australia anche se di norma queste non sono giuridicamente vincolanti. Le leggi australiane sono varate dal parlamento federale e dai parlamenti degli stati e territori australiani. La polizia ha il compito di mantenere l ordine pubblico in seno alla collettività e di denunciare all autorità giudiziaria le persone sospettate di avere violato la legge. Anche le persone a livello di comunità locale o di vicinato si aiutano a vicenda nel caso di fatti che creano turbativa e denunciano atti insoliti o sospetti al più vicino posto di polizia. La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi L Australia ha una forza di polizia nazionale definita Australian Federal Police (polizia federale australiana) che indaga su reati di competenza federale, tra cui narcotraffico, immigrazione clandestina, reati contro la sicurezza nazionale e crimini a danno dell ambiente. Tutti gli stati australiani e il Northern Territory hanno proprie forze di polizia, che si occupano di illeciti che violano le leggi degli stati e di quel particolare territorio dell Australia. La funzione di polizia nell Australian Capital Territory viene svolta dalla polizia federale australiana. Anche se gli agenti di polizia possono arrestare persone sospettate di reati e deporre davanti ai giudici, non prendono la decisione definitiva in merito alla colpevolezza o all innocenza degli imputati. Tale decisione spetta ai giudici. La polizia e il pubblico intrattengono buoni rapporti in Australia. Il pubblico può denunciare attività illecite e richiedere l assistenza della polizia. Se si viene interrogati dalla polizia, bisogna rimanere calmi, comportarsi in modo educato ed essere disposti a collaborare. 26

31 I giudici e la legge I giudici sono responsabili dell amministrazione della giustizia. Decidono se la legge è stata violata e quali provvedimenti prendere nei confronti delle persone che sono state dichiarate colpevoli di un illecito. In alcuni casi, un singolo magistrato si occuperà della causa e emetterà un verdetto. In altri casi, una giuria popolare composta da normali cittadini emetterà la decisione sotto la guida del giudice. In tutte le cause penali, l imputato è considerato innocente fino alla sentenza di condanna al di là di ogni ragionevole dubbio. L imputato ha anche il diritto di essere rappresentato dal proprio legale. In alcuni casi, le persone che non hanno i mezzi per farsi rappresentare da un legale, possono avvalersi del patrocinio gratuito. I titolari di determinati visti temporanei devono sincerarsi di essere consapevoli delle conseguenze o delle ripercussioni che una condanna penale può avere sul loro diritto a rimanere in Australia. Illeciti penali o reati I reati più gravi comprendono omicidio, lesioni e percosse, violenze sessuali, pedofilia, violenza contro la persona o contro le cose, rapina a mano armata e furto, guida pericolosa di un automezzo, possesso ed uso di sostanze stupefacenti, frode o rapporti sessuali con persone di età inferiore all età del consenso (quest ultimo varia da stato a stato in Australia). L Australia apprezza la diversità culturale. Tuttavia, tutte le prassi religiose e culturali devono conformarsi alle leggi australiane esistenti. Ad esempio, le leggi di stati e territori australiani vietano prassi che comportano la mutilazione genitale e la violenza in famiglia. Violenza domestica Come in altri paesi, la violenza a danno di un altra persona costituisce un atto illecito in Australia e viene considerata un reato molto grave. Questo vale anche per la violenza tra le mura domestiche e nell ambito del matrimonio, definita violenza domestica o violenza in famiglia. La violenza domestica consiste di un qualsiasi atto che comporta abusi o danni fisici, sessuali o psicologici o il timore di tali abusi o danni, rapporti sessuali forzati, isolamento forzato o privazioni di carattere economico. Droga, fumo e consumo di alcol Le sanzioni per lo spaccio o il possesso di sostanze stupefacenti illecite (la droga per intenderci) possono essere molto pesanti. E sono ancora più pesanti per chi viene dichiarato colpevole della loro produzione, spaccio o vendita. Il fumo di tabacco e il consumo di bevande alcoliche non costituiscono atti illeciti, ma sono previste molte restrizioni per quanto riguarda il loro uso in pubblico. Il fumo di tabacco è vietato in un numero crescente di luoghi, tra cui la maggior parte degli uffici della pubblica amministrazione, degli ambulatori e degli ambienti di lavoro. Anche il fumo in locali al coperto, quali ristoranti, night-club, pub, scuole e centri commerciali è vietato nella maggior parte degli stati e territori australiani. E in alcuni stati e territori australiani il fumo è vietato anche in alcuni luoghi pubblici all aperto. La vendita da parte di un dettagliante di prodotti del tabacco a minori di anni 18 costituisce un illecito. Il consumo di bevande alcoliche è lecito in Australia ma solo in certi luoghi e in determinati orari. Commette un reato chiunque venda o procuri alcol ad un minore di anni 18. E costituisce reato il consumo di alcol La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi 27

32 da parte di un minore di anni 18 in un luogo diverso dalla propria abitazione. Per maggiori informazioni sull impatto sulla salute del consumo di alcol, si possono consultare le Australian Alcohol Guidelines (linee guida australiane in materia di alcol). Informazioni su internet Codice stradale La guida di un automezzo è regolata dai governi degli stati e dei territori australiani. Per guidare un automezzo in Australia, i residenti devono essere in possesso di una valida patente di guida australiana e il veicolo deve essere immatricolato. Il disobbedire o il violare le norme del codice stradale possono comportare l imposizione di pesanti ammende, la perdita della patente o persino una pena detentiva. È obbligatorio per tutti gli occupanti di un automezzo indossare la cintura di sicurezza (o, nel caso di bambini più piccoli e neonati, usare appositi seggiolini omologati). Cfr. patenti di guida a pagina 42. Le norme del codice stradale sono particolarmente severe per quanto riguarda i limiti di velocità e la guida in stato di ebbrezza. È anche vietato guidare con il telefonino in mano. Trattamento umanitario di animali La legge vieta i maltrattamenti e l incuria a danno degli animali. Il pubblico è tenuto a trattare tutti gli animali in modo umanitario a prescindere dal fatto che siano animali domestici o animali selvatici. Molti animali nativi dell Australia sono protetti e vi sono leggi severe in materia di caccia. È anche vietato uccidere animali entro i confini di un immobile altrui e di solito vi sono regolamenti locali che indicano quali animali si possono tenere in casa. Molti australiani si prendono cura di un cane, di un gatto o di uccelli nel giardino dietro casa (il tipico backyard ). Armi da fuoco e di altro tipo La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi Il portare con sé armi quali coltelli o armi da fuoco è vietato dalla legge in Australia. Una persona che desideri possedere un arma da fuoco per scopi quali caccia o attività sportive o da usare in aziende agricole, deve procurarsi un porto d armi. Il possesso di un arma senza avere un porto d armi o il possesso di un arma non registrata è un atto illecito. Altre leggi Vi sono anche leggi contro la dispersione di rifiuti nell ambiente, l inquinamento o lo smaltimento di materiali di scarto senza permesso nonché leggi contro il rumore eccessivo. L Australia non ha la pena di morte. Usanze sociali Pochissime sono le usanze sociali australiane che vigono solo in Australia. Tuttavia, in alcuni casi, diversi sono l enfasi e l approccio relativi a tali usanze rispetto ad altri paesi. In caso di dubbio, conviene sempre interpellare un amico, un vicino di casa o un collega di lavoro. 28

33 Ad esempio, la maggior parte degli australiani tende ad essere relativamente informale nei propri rapporti con conoscenti e colleghi di lavoro. Sul lavoro e tra amici, quasi tutti gli australiani tendono a chiamarsi tra di loro per nome, piuttosto che per cognome. Tuttavia, questa informalità non si applica ai contatti fisici. Quando si incontra una persona per la prima volta, di solito le si stringe la mano destra con la propria mano destra. Persone che non si conoscono in genere non si baciano o abbracciano quando si incontrano. Buona educazione Please (cioè per favore ) e thank you ( grazie ) sono parole molto utili quando si ha a che fare con altre persone e quando si acquistano beni o servizi. Quando vi viene chiesto se desiderate qualcosa, ad esempio una tazza di tè, è buona educazione rispondere, yes please ( sì, prego ) oppure semplicemente please ( prego ) in caso affermativo, oppure no, thank you ( no, grazie ) in caso negativo. Quando ricevete qualcosa, è buona educazione ringraziare dicendo thank you ( grazie ). Gli australiani spesso dicono excuse me ( scusi ) per attirare l attenzione di una persona o sorry ( spiacente ) se, per esempio, urtano qualcuno con il gomito. Inoltre dicono excuse me o pardon me ( scusatemi ) se sfugge un rutto in pubblico o a casa di qualcuno. Inoltre, gli australiani fanno la fila o la coda quando attendono di essere serviti in un negozio, in banca, in un ufficio pubblico, al cinema o in qualsiasi altro luogo in cui più persone richiedono un servizio contemporaneamente. Di solito gli australiani aspettano il proprio turno per essere serviti o ascoltati. Questo è un segno di rispetto verso il prossimo ed è il modo più equo per fare ottenere a tutti ciò che desiderano. Essere puntuali in occasioni di riunioni o altre visite è importante. Se pensate che arriverete in ritardo, cercate di contattare le persone interessate. Questo è molto importante per visite a professionisti quali i medici, in quanto potreste dover pagare ugualmente se arrivate in ritardo oppure se saltate l appuntamento senza preavviso. La maggior parte degli australiani si soffia il naso con un fazzoletto di stoffa o di carta, e non direttamente sul marciapiede. Questo vale anche per gli sputi. Molte persone diranno anche bless you ( salute ) quando starnutite. Questa espressione, benché il termine bless significhi letteralmente benedire non ha alcuna connotazione religiosa. Igiene personale Il modo migliore di proteggere voi stessi, i vostri familiari e il prossimo da malattie ed infezioni è di praticare una buona igiene personale. La maggior parte degli australiani protegge sé stessa e gli altri lavandosi le mani prima di preparare del cibo, prima di mangiare, dopo avere tossito o starnutito, dopo essere andata in bagno, dopo avere toccato animali o prima di qualsiasi altra attività che potrebbe mettere a rischio la salute propria e degli altri mediante la trasmissione di microbi. Quando si passa agli altri del cibo, per evitare la trasmissione di microbi, è buona norma afferrare il cibo con gli appositi utensili. Potrebbe trattarsi di pinze, cucchiai, forchette, bastoncini cinesi o utensili per servire l insalata. La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi 29

34 Abbigliamento Il tipo di abbigliamento usato dalle varie persone rispecchia la diversità della società australiana nonché le variazioni climatiche. Non esistono leggi o regole in materia di abbigliamento, ma occorre indossare determinati indumenti a seconda dell ambiente di lavoro infatti la maggior parte degli ambienti di lavoro ha delle proprie regole in materia. Fuori del lavoro, l abbigliamento è una scelta individuale molte persone si vestono in modo da sentirsi comodi, oppure a seconda della situazione o a seconda delle condizioni atmosferiche. Club, cinematografi e altri luoghi pubblici richiedono che gli avventori vestano in modo pulito e ordinato e indossino calzature adeguate. Molti australiani abitano vicino al mare o alla spiaggia. Nelle giornate più calde potrebbero indossare costumi da bagno o scarsi indumenti alla spiaggia e nei dintorni. Questo non significa che le persone che indossano indumenti da spiaggia abbiano scarsi standard morali. Significa invece che questo è ciò che gli australiani accettano alla spiaggia e nelle zone balneari. In alcuni stati australiani, potrebbe anche esservi un numero limitato di spiagge riservate ai nudisti dove le persone potrebbero nuotare senza indumenti o senza costume. Persone provenienti da altri paesi possono scegliere di indossare indumenti consoni alle proprie usanze culturali. Inviti Se ricevete un invito a pranzo, cena, barbecue, party, matrimonio, compleanno o qualsiasi altro tipo di ricorrenza, di solito risponderete sul momento oppure in seguito con una lettera, una telefonata o una mail. Il pasto di mezzogiorno si chiama lunch (pranzo) mentre il pasto serale viene di solito chiamato dinner (cena). Alcuni australiani chiamano il pranzo della sera tea e usano questo termine per indicare la cena oppure una semplice tazza di tè cuppa (tazza, in gergo). Se siete invitati al tea, l orario in cui dovete presentarvi è una buona indicazione se il vostro anfitrione ha in mente una cena oppure una semplice tazza di tè. Se l invito richiede la vostra presenza dopo le ore 18, di solito significa che si tratta di una cena. Quando accettate un invito a pranzo o a cena, di solito dovreste fare presente a chi vi invita se c è qualche cibo che non potete mangiare. Potrebbe venirvi chiesto se avete speciali esigenze alimentari o restrizioni dietetiche. È perfettamente accettabile se dite di essere vegetariani oppure che siete mussulmani o ebrei e non mangiate maiale. Non sarete tenuti a consumare bevande alcoliche se preferite non farlo, anche se gli altri lo fanno. La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi Il mutevole ruolo della famiglia La tradizionale famiglia australiana comprende padre, madre e figli. Altre famiglie possono avere varie composizioni. Tra queste, famiglie con un solo genitore, famiglie con genitori affidatari e con una combinazione di figli legittimi e adottivi, coppie dello stesso sesso e coppie che vivono insieme senza essere formalmente sposate (relazioni di fatto). Le relazioni di fatto sono legalmente riconosciute in Australia. Anche i ruoli all interno delle famiglie australiane possono variare. In alcune famiglie, la madre potrebbe essere la titolare del reddito principale mentre il marito sta a casa a badare ai figli. Il matrimonio in Australia si può contrarre solo se entrambe le parti esprimono la volontà di sposarsi. L età minima per il matrimonio è 18 anni. Tuttavia, l autorità giudiziaria può approvare matrimoni in casi eccezionali se uno dei futuri sposi ha 16 o 17 anni. È illecito avere più mariti o mogli contemporaneamente. 30

35 Esiste l australiano tipico? In anni recenti si è discusso molto sull identità australiana e sull esistenza o meno dell australiano tipico, con caratteristiche o peculiarità uniformi. Non mancano certo gli stereotipi popolari e, per confondere ancora di più le idee, talvolta tali stereotipi si contraddicono tra loro. Ad esempio: Gli australiani sono persone egalitarie e irriverenti con un profondo sospetto dell autorità tuttavia sono per lo più rispettosi della legge e conformisti. Gli australiani sono persone di poche parole che vivono soprattutto nelle zone extraurbane o nel bush australiano tuttavia la maggior parte di loro conduce uno stile di vita cosmopolita nelle città. Non importa se abitano in città o nel bush, gli australiani sono aperti e diretti e dicono ciò che pensano. Gli australiani sono sostenitori convinti del principio del fair go (una definizione del fair go si trova al capitolo Australian English ossia l inglese australiano ). Cfr. pagina 32. Gli australiani si battono in prima persona per i loro mate (amici), gli svantaggiati e i cosiddetti underdog. Gli underdog sono tutte quelle persone che, per dirla in gergo sportivo, non godono del favore del pronostico. Gli australiani amano lo sport, sia in veste di spettatori sia in quella di partecipanti. Variano anche i pareri sulla misura in cui gli australiani sono stati influenzati dal retaggio culturale britannico o, più recentemente, dal solido rapporto dell Australia con gli Stati Uniti, oppure dai milioni di immigrati che si sono sistemati in Australia negli anni del dopoguerra. Talvolta, gli australiani vengono visti come europei che cercano di adeguarsi alla propria collocazione geografica nella regione dell Asia-Pacifico. Tuttavia, allo stesso tempo, l Australia viene spesso vista come ponte per l Asia grazie alla sua posizione geografica e al grande numero di australiani che parlano lingue asiatiche. La verità, naturalmente, è che gli australiani, così come le persone in ogni parte del mondo, non possono essere facilmente inquadrati in stereotipi. Molti dei luoghi comuni contengono qualche elemento di verità e la maggior parte degli australiani si può inquadrare in almeno qualcuno di tali luoghi comuni. Tuttavia, quali sono tali luoghi comuni e in quale misura rispondono a verità dipende dall individuo interessato. Alcune delle qualità così strettamente legate agli australiani, come la mateship (amicizia) e il fair go, sono caratteristiche condivise ed apprezzate da molte persone in tutto il mondo. Ovviamente gli australiani non detengono il monopolio sulla compassione, sull equità e sulla fedeltà nei confronti degli amici. Ciò che è molto australiano di queste caratteristiche è che si sono consolidate nella storia e nella psiche australiana. I concetti di mateship (amicizia) e del fair go (dare a tutti la possibilità di dimostrare le proprie capacità) ebbero origine dalla spesso ardua battaglia per la sopravvivenza che i primi coloni dell Australia dovettero combattere contro un ambiente sconosciuto, ostico e spesso ostile; e tali concetti vennero ribaditi da successive generazioni di uomini e donne nel bush australiano che facevano affidamento gli uni sugli altri e che si aiutavano a vicenda in occasione di inondazioni, incendi e siccità. La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi 31

36 Henry Lawson, che era nato nei campi auriferi di Grenfell nel Nuovo Galles del Sud nel 1867, fu forse il miglior cronista di quell epoca, scrivendo con semplicità e compassione di varie realtà quali l amicizia, la dignità dell uomo e la vita di uomini e donne nel bush australiano. Le qualità dell amicizia e della fedeltà diventarono ancora di più punti fermi della psiche australiana a seguito delle esperienze degli australiani nella Prima Guerra Mondiale, da molti chiamata la Grande Guerra, e dalla battaglia di Gallipoli combattuta dagli Anzac. Queste ed altre qualità che si rifanno ai primi australiani continuano anche al giorno d oggi, temprate ed arricchite dall influenza di milioni di immigrati arrivati nel Paese da Europa, le Americhe, Asia, Africa e Medio Oriente. I residenti più recenti hanno aggiunto ricchezza alla cultura e al carattere dell Australia e hanno contribuito a plasmare nuovi atteggiamenti e tradizioni. Il loro contributo è stato profondo, arricchendo quasi ogni aspetto della vita australiana, dal mondo degli affari alle arti, dalla gastronomia alla comicità. Volontariato amicizia di natura pratica Gli australiani sono rinomati per la loro disponibilità ad intraprendere lavoro di volontariato e di utilità sociale non retribuito. Oltre sei milioni di australiani che hanno compiuto i 18 anni sono volontari attivi, e danno il proprio contributo in tutta una serie di campi quali la protezione civile, l assistenza sociale, l ambiente e l ecologia, la raccolta di fondi, l orientamento, l insegnamento e l amministrazione. In Australia molti vigili del fuoco che combattono gli incendi boschivi e addetti alla protezione civile sono volontari. Secondo un sondaggio, il 47 per cento delle persone che intraprendono lavoro di volontariato, ha addotto quale motivo la volontà di servire la comunità. L altro 43 per cento lo fa perché ne trae soddisfazione personale. Informazioni su internet Volunteering Australia La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi L inglese australiano Benché l inglese sia la lingua nazionale dell Australia, vi sono determinate parole ed espressioni che vengono considerate prettamente australiane attraverso il loro uso comune, e alcune di esse potrebbero sembrare strane o ingenerare confusione nei neoarrivati. Tali parole colloquiali o in gergo hanno molte diverse origini. Alcune sono abbreviazioni di parole più lunghe. Molte rappresentano espressioni già usate da immigrati provenienti dal nord dell Inghilterra ma che da allora sono state adottate come parole australiane. Spesso gli australiani usano parole abbreviate, ad esempio football (più nel senso di rugby o football australiano che non di calcio) diventa footy, television (televisione) diventa telly e barbecue, barbie. L uso di alcune di queste parole, spesso abbinato all umorismo tipicamente australiano caratterizzato da ironia e irriverenza, può talvolta ingenerare confusione. Se non siete sicuri del significato di una particolare espressione, potete tranquillamente chiedere alla persona che l ha pronunciata di spiegarvela. 32

37 Alcune espressioni comuni che potreste sentire di tanto in tanto sono: Arvo : breve per afternoon (pomeriggio) drop by this arvo, significa vieni a trovarmi questo pomeriggio. Barbecue, BBQ, Barbie : cucinare all aperto, di solito carne alla griglia o alla piastra usando gas o carbonella. L anfitrione serve la carne con insalata e panini. È comune per l ospite, quando viene invitato ad un barbecue, chiedere se deve portare qualcosa. Snag è un tipo di salsiccia cruda che di solito viene cotta al barbecue. Può essere di maiale, manzo, pollo, verdura o granaglie. Barrack for : significa fare il tifo (di solito per una squadra sportiva). Bloke : un uomo. Talvolta se vi serve aiuto, vi potrebbe venir detto di see that bloke over there ( rivolgiti a quell uomo là ). Bring a plate : porta un piatto se siete invitati ad una festicciola o ad un ricevimento e vi viene chiesto di bring a plate, significa che dovete portare un piatto di cibo da scambiare con l anfitrione e gli altri ospiti. Questo è comune per incontri collettivi, ad esempio a scuola, al lavoro o al club. Se non siete sicuri di cosa portare, chiedetelo alla persona che vi ha invitato. BYO : breve per bring your own (portalo da casa): se ricevete un invito con scritto BYO, significa che dovete portarvi le bevande da casa. Se non bevete bevande alcoliche, è accettabile portare succo di frutta, bibite, acqua brillante o acqua minerale. Alcuni ristoranti applicano la regola del BYO. Potete portarvi vino da casa, anche se di solito dovete pagare il cosiddetto corkage (coperto) per l apertura della bottiglia, il servizio e la messa a disposizione e il lavaggio dei bicchieri. Cuppa ( cup, in gergo): tazza di tè o caffé. Drop by this arvo for a cuppa significa vieni a trovarmi oggi pomeriggio per una tazza di tè o caffé. Digger (letteralmente scavatore ): un soldato australiano. Go for your life : significa va bene, fallo pure. G day (breve di good day): Ciao. Come va? Fair go : trattare qualcuno in modo equo. Significa che i risultati che una persona raggiunge nella vita dovrebbero essere il prodotto del suo talento, del lavoro e dell impegno, piuttosto che di privilegi acquisiti alla nascita o di favoritismi. Fortnight (quindicina): termine che indica un periodo di due settimane. No worries : non c è problema. L incombenza o la richiesta verrà svolta o soddisfatta senza fare tante storie. Ocker : un australiano spaccone, rozzo e maschilista (simile al bauscia milanese o al coatto romano) oppure uno che mostra qualità considerate tipicamente australiane quali umorismo, generosità e ingegno. Shout (letteralmente strillare ): pagare da bere a qualcuno. Al bar o al pub quando s incontra un gruppo d amici, è solito che ciascuno di loro shout a round, cioè paghi da bere a tutti gli altri. Ognuno, a turno, paga da bere agli altri. To be crook : non sentirsi bene o essere ammalato. Vi sono varie pubblicazioni sui colloquialismi e sul gergo australiani, tra cui il Macquarie Dictionary Book of Slang. La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi 33

38 Commemorazioni e festività Gli australiani commemorano ogni anno determinati giorni che hanno un particolare significato o importanza nazionale. La maggior parte dei lavoratori in Australia ha circa 12 giorni festivi a livello nazionale o di stato o territorio durante l anno, oltre alle ferie annuali. Alcuni di questi giorni sono festività per tutti e di solito cadono lo stesso giorno in tutti gli stati e territori dell Australia. Talvolta sono celebrati a livello nazionale con manifestazioni all uopo organizzate. Alcune festività locali sono celebrate solo in particolari stati e territori. Natale e Pasqua, due delle date più importanti del calendario cristiano, sono festività pubbliche in tutta l Australia. Il Natale è celebrato il 25 dicembre di ogni anno, mentre la Pasqua cade tra la fine di marzo e la fine di aprile. Boxing Day Boxing Day (giorno di Santo Stefano in Italia) cade il 26 dicembre ed è un giorno festivo. Alcuni sostengono che il nome derivi dal fatto che questo era il giorno in cui si tenevano gli incontri di pugilato; oppure in cui ci si scambiavano doni in scatole ( boxes in inglese). È sentimento comune che Boxing Day sia parte delle festività natalizie. Il giorno di Capodanno, ossia il 1º gennaio di ogni anno, è una festività pubblica. Il periodo più comune in cui gli australiani usufruiscono delle ferie annuali è da metà dicembre alla fine di gennaio. Alcune delle altre importanti date nazionali sono: Australia Day Australia Day, che si festeggia il 26 gennaio, è la giornata in cui gli australiani come popolo commemorano la fondazione del primo insediamento europeo in Australia nel È una festività pubblica nazionale e i neoarrivati sono particolarmente benvenuti a partecipare alle celebrazioni dell Australia Day e a fare la conoscenza di altri australiani. Anzac Day La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi Anzac Day, che si commemora il 25 aprile, è il giorno in cui le truppe degli Australian and New Zealand Army Corps (Anzac) sbarcarono a Gallipoli in Turchia nel 1915 nella Prima Guerra Mondiale. Questa giornata è dedicata al ricordo di coloro che hanno combattuto per l Australia e che sono caduti in guerra. Il giorno è una festività pubblica nazionale e viene commemorato con cerimonie, con la deposizione di corone d alloro e con sfilate militari. Compleanno della Regina Il compleanno della Regina si celebra tutti gli anni il secondo lunedì di giugno ed è una festività pubblica in tutti gli stati tranne il Western Australia, dove la ricorrenza viene festeggiata in settembre o in ottobre. Giornata della cittadinanza australiana L Australian Citizenship Day è stata inserita nell elenco delle commemorazioni il 17 settembre 2001 e segna l anniversario della nuova denominazione attribuita nel 1973 alla legge di disciplina della cittadinanza australiana (da Nationality and Citizenship Act 1948 a Australian Citizenship Act ). Si tratta di un occasione per tutti gli australiani di riflettere sul significato e sull importanza della cittadinanza australiana e di rendere omaggio ai valori che ci uniscono. Non si tratta, però, di un giorno festivo. 34

39 Melbourne Cup Day La giornata della Melbourne Cup cade ogni anno il primo martedì di novembre. La Melbourne Cup è una gara ippica famosa in tutto il mondo. La maggior parte del pubblico, al lavoro, a scuola o a casa, si ferma per guardare la corsa alla televisione. Si tratta di un giorno festivo nella zona metropolitana di Melbourne. Altrove e soprattutto negli ambienti di lavoro, molte persone organizzano un pranzo o una festicciola in onore della Melbourne Cup. Sport, tempo libero e le arti Molti australiani amano lo sport e molti hanno ottenuto risultati spettacolari ai più alti livelli. Nelle Olimpiadi di Atene del 2004, l Australia si è classificata al quarto posto per il numero complessivo di medaglie dopo Stati Uniti, Cina e Russia. Nei Mondiali di calcio del 2006 l Australia si è qualificata per gli ottavi di finale. Ma non è solo a questi alti livelli che gli australiani si distinguono nello sport. Un recente sondaggio nazionale ha indicato che oltre 11 milioni di australiani di età pari o superiore a 15 anni partecipano almeno una volta la settimana ad attività fisiche quali ginnastica, attività del tempo libero e discipline sportive un indice di partecipazione di quasi il 70 per cento. Le 10 attività fisiche che maggiormente incontrano il favore del pubblico sono camminare, ginnastica aerobica/fitness, nuoto, ciclismo, tennis, golf, corsa, trekking, calcio e netball. Altri sport che vanno per la maggiore sono cricket, hockey e sci. Agli australiani piace anche giocare e guardare rugby a XIII, rugby e Australian Rules Football (football australiano), un gioco che si pratica solo in Australia e che trae le proprie origini dalle prime versioni del rugby e dal football gaelico. L Australia ha tutto ciò che serve per le attività all aperto, ma vi sono alcune precauzioni di cui tenere conto: Alla spiaggia, nuotare solo nelle zone sorvegliate da bagnini. Inoltre bisogna nuotare tra le bandierine e ricordare che non tutte le spiagge sono sorvegliate. Evitare di nuotare o pescare da soli, soprattutto in luoghi isolati. Mettersi cappello, occhiali da sole e indumenti protettivi (ad esempio una maglietta), stare all ombra e usare creme solari protettive nelle giornate di sole per evitare scottature e tumori della pelle. Ricordare che fuochi e barbecue all aperto sono vietati nelle giornate in cui vige il divieto assoluto di accendere fuochi. Vibrante panorama artistico L Australia vanta un vibrante panorama artistico che rispecchia sia le tradizioni culturali indigene della nazione sia il ricco mosaico delle culture degli immigrati. Tutte le forme di arti visive e sceniche vantano un forte seguito, compreso il cinema, le mostre artistiche, il teatro e la musica. Secondo un apposito sondaggio, quasi 13 milioni di australiani, o l 88 per cento della popolazione adulta, assistono ad una manifestazione culturale o ad uno spettacolo ogni anno. L Australia ha una solida tradizione letteraria, che ebbe inizio con i racconti delle popolazioni indigene e che è continuata con i resoconti tramandati oralmente dai galeotti alla fine del 18º secolo. Uno scrittore australiano si è aggiudicato il Premio Nobel per la letteratura, nella fattispecie Patrick White che ha ricevuto il prestigioso riconoscimento nel Altri romanzieri australiani del 20º secolo che godono di popolarità comprendono Peter Carey, Bryce Courtenay, Colleen McCullough, Morris West e Tim Winton. La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi 35

40 Informazioni su internet Department of Communications, Information Technology and the Arts (ministero delle comunicazioni, dell informatica e delle arti) Australia Council Australian Sports Commission (commissione australiana dello sport) Scienziati ed innovatori Gli australiani vantano una solida tradizione di conquiste scientifiche ed innovazioni, soprattutto nei campi della medicina, della tecnologia, dell agricoltura, delle attività minerarie e dell industria. I primi innovatori dell Australia furono gli indigeni australiani i quali costruirono alcuni dei primi utensili in pietra del mondo, il boomerang (un pezzo di legno sagomato in modo da tornare nelle mani del lanciatore se scagliato correttamente) e il woomera (una sorta di fodero per lance che serve anche per scagliarle). Innovazioni più recenti includono la realizzazione di banconote in materiale polimerico, che incorporano meccanismi di sicurezza e che hanno una durata di quattro volte superiore rispetto alle altre banconote, nonché la scoperta di un gene vegetale che può fare aumentare la produzione dei raccolti nel mondo. Gli australiani sono anche all avanguardia nel campo delle conquiste di carattere medico e nello sviluppo di tecnologie per il rilevamento di munizioni e mine antiuomo inesplose. Recenti conquiste nel campo della medicina comprendono la formulazione della Relenza, il primo farmaco antinfluenzale al mondo, uno scanner in grado di rilevare rapidamente cheratosi solari cancerogene e un vaccino per i tumori della cervice uterina. Nove australiani sono stati premiati con il Premio Nobel per la scienza e la medicina. I più recenti sono stati il Professor Barry Marshall e il Dr Robin Warren che si sono aggiudicati il riconoscimento nel 2005 per la scoperta di un batterio che provoca l ulcera peptica e la gastrite. Nel 1996, il Professor Peter Doherty si è aggiudicato il prestigioso premio per il suo lavoro nel campo dell immunologia. La vita in Australia La società australiana al giorno d oggi Ogni anno, in occasione della giornata dell Australia Day, viene proclamato l australiano dell anno. Australiani dell anno per gli anni 2005, 2006 e 2007 sono tutti scienziati. Nel 2005, il riconoscimento è andato alla Dr.ssa Fiona Wood che ha formulato un rimedio rivoluzionario consistente in uno spray di cellule della pelle per le vittime di ustioni. Nel 2006, il riconoscimento è andato al Professor Ian Frazer che ha realizzato il vaccino per il tumore della cervice uterina mentre nel 2007 è andato al Professor Tim Flannery, uno scienziato ambientale di spicco. La Dr.ssa Wood e il Professor Frazer sono entrambi immigrati dall Inghilterra. Il coinventore del vaccino antitumorale, assieme al Professor Frazer, era il compianto Dr Jian Zhou, un immigrato cinese in Australia, che aveva anche acquistato la cittadinanza australiana prima della sua morte. Informazioni su internet Department of Education, Science and Training (ministero dell istruzione, della scienza e della formazione professionale) Backing Australia s Ability (iniziative a vantaggio del talento australiano) Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (istituto federale della ricerca scientifica ed industriale) 36

41 Vivere in Australia Occupazione e condizioni lavorative Il mercato del lavoro in Australia può essere molto competitivo. Il tempo necessario perché un neoarrivato trovi lavoro in Australia dipende da fattori economici, qualifiche e titoli, il tipo di lavoro e le particolari condizioni che possono incidere sulla disponibilità di determinati lavori in varie parti del paese. Prima di partire per l Australia, gli emigranti dovrebbero informarsi sulle prospettive di lavoro e se vigono particolari condizioni e requisiti per il lavoro che vogliono svolgere. Per molti mestieri e professioni in Australia, i candidati devono essere in possesso dei requisiti per ottenere la registrazione o l abilitazione presso determinate authority degli stati o territori australiani e/o per aderire ad una associazione professionale o di categoria. Le condizioni retributive e lavorative per il lavoratori in Australia possono essere stabilite da: un contratto di categoria un contratto a livello d impresa (individuale o collettivo) o un contratto privato. In Australia, tutti i mestieri e le professioni sono aperte a uomini e donne. Vi sono leggi che tutelano i lavoratori contro trattamento iniquo e contro la discriminazione per motivi di sesso, razza, disabilità, religione o tendenze sessuali. Le leggi in materia di pari opportunità impongono alle aziende di fare in modo che le occasioni di carriera, di promozione e di formazione professionale siano basate sul merito, sulle abilità e sull esperienza piuttosto che sul trattamento preferenziale o sulla discriminazione. Ai sensi della legge australiana, i lavoratori dipendenti sono liberi di aderire (o di non aderire) ad un sindacato. Il National Office of Overseas Skills Recognition (l ufficio australiano del riconoscimento di titoli e qualifiche conseguiti all estero o NOOSR) può aiutarvi se siete un professionista laureato o diplomato all estero e siete in possesso della residenza permanente. Informazioni specifiche su particolari professioni e sul riconoscimento di titoli e qualifiche si trovano ai seguenti siti internet: Prospettive occupazionali, carenze di lavoratori specializzati e carriere in Australia Il mondo del lavoro in Australia Immigrati specializzati Riconoscimento di qualifiche e specializzazioni industriali AEI NOOSR Tasse Tutti gli australiani sono tenuti a pagare le imposte sul reddito quando questo supera una determinata soglia in un anno. I redditi imponibili comprendono le retribuzioni da lavoro dipendente, redditi da impresa, interessi su somme di denaro depositate in banca e altri utili da investimento. Molti beni e servizi hanno una modesta imposta incorporata nel prezzo. Tale imposta si chiama Goods and Services Tax (GST), una sorta di imposta sul valore aggiunto. Le imposte riscosse dal governo australiano vengono utilizzate per erogare servizi di assistenza sociale, servizi sanitari, difesa e infrastrutture quali strade a grande percorrenza. La vita in Australia Vivere in Australia 37

42 Anche le amministrazioni degli stati e territori australiani riscuotono imposte (definite stamp duties o imposte di bollo ) su determinate operazioni commerciali e servizi. Tale gettito fiscale viene usato per pagare servizi e infrastrutture di competenza statale quali polizia, ospedali e strade statali e comunali. L anno fiscale in Australia va dal 1º luglio al 30 giugno. Ai sensi della legge australiana, la maggior parte delle persone è tenuta a presentare una denuncia dei redditi ogni anno, indicante gli estremi di tutto il reddito percepito da tutti i cespiti e le imposte già pagate. Nella maggior parte dei casi, le imposte vengono trattenute alla fonte dal datore di lavoro da ogni retribuzione e versate all Australian Taxation Office (l ufficio australiano delle imposte o ATO). Fondi pensione I fondi pensione (in Australia si parla di superannuation ) rappresentano un programma di risparmio che aiuta i lavoratori ad avere i soldi necessari a far fronte al costo della vita quando si ritirano dall attività lavorativa. Quasi tutte le persone che svolgono lavoro dipendente in Australia devono aderire ad un fondo pensione e i datori di lavoro sono tenuti per legge a versare contributi nel fondo pensione del dipendente. Il contributo del datore di lavoro è definito Employer Superannuation Guarantee. Maggiori informazioni sui fondi pensione e sul sistema tributario di possono ottenere dall Ufficio australiano delle imposte. Telefono: Sito internet: Soluzioni abitative Il costo di un trasloco è sempre alto. Le spese per trasferirsi in Australia sono notevoli, basta pensare al trasporto degli effetti personali e al mettere su casa in un luogo così lontano. Il costo di case monofamiliari e appartamenti (questi ultimi spesso si chiamano units o flats in Australia) è relativamente alto, soprattutto a Sydney, Perth, Melbourne e Canberra. L affitto o l acquisto di una casa monofamiliare o di un appartamento viene di solito effettuato tramite un agente immobiliare abilitato. Anche se gli immobili si possono acquistare, vendere o affittare privatamente, è saggio consultare prima un legale. Gli immobili offerti in vendita o in affitto sono pubblicizzati nei quotidiani, di solito al sabato, oltre che su vari siti internet e tramite agenti immobiliari. La vita in Australia Vivere in Australia Il versamento di una cauzione, pari ad un mese di canone d affitto, oltre ad un mese di canone anticipato, è prassi normale per chi prende in affitto un alloggio. La cauzione viene di norma restituita quando l inquilino libera l alloggio, dopo avere detratto l eventuale costo di riparazioni o pulizie. 38

43 Sicurezza sociale Il Centrelink è un organo del governo australiano che eroga tutta una serie di servizi e prestazioni integrative del reddito alla comunità australiana. Le prestazioni comprendono assistenza alle persone a basso reddito, ai pensionati, ai disabili, alle persone alla ricerca di lavoro, ai genitori single, agli accompagnatori e a molti altri. Le prestazioni pecuniarie e i servizi cui ha diritto un utente dipenderanno dalla sua situazione personale. Il governo australiano è convinto che la migliore forma di assistenza è quella che deriva dal lavoro retribuito. Il Centrelink mette le persone interessate in contatto con servizi che le possono aiutare a trovare lavoro e nel contempo offre assistenza economica a persone che hanno difficoltà a lavorare a causa della propria situazione personale. Le persone che percepiscono prestazioni dal Centrelink potrebbero essere tenute a cercare lavoro se sono abili oppure ad aggiornare le proprie conoscenze in modo da trovare un lavoro in futuro. Le persone che arrivano in Australia con visto per rifugiati o per motivi umanitari sono di norma in grado di ottenere l intera gamma di servizi e programmi del Centrelink. Come regola generale, altri neoresidenti devono vivere in Australia per due anni con visto di residenza permanente prima di poter ottenere la maggior parte delle prestazioni assistenziali del Centrelink. Pertanto dovranno sincerarsi di avere denaro a sufficienza per provvedere a sé stessi e alle persone a proprio carico nell arco di tale periodo. Il periodo d attesa potrebbe variare a seconda dell assistenza necessaria e della situazione personale. Assistenza limitata potrebbe essere disponibile ad alcuni neoimmigrati, ad esempio assistenza per cercare lavoro e assegni familiari per contribuire al costo di crescere i figli. Maggiori informazioni sull assistenza alle famiglie si possono ottenere dal Family Assistance Office (ufficio di assistenza alle famiglie) del governo australiano. I neoimmigrati dovrebbero contattare quanto prima il Centrelink e/o il Family Assistance Office dopo l arrivo per informarsi su requisiti e possibili prestazioni assistenziali loro spettanti, ad esempio, per trovare un lavoro. Numeri utili: Centrelink Sito internet: Family Assistance Office Sito internet: Lingue diverse dall inglese La vita in Australia Vivere in Australia 39

44 Spese ospedaliere e mediche Il governo australiano contribuisce alle spese ospedaliere e mediche di base tramite il piano sanitario nazionale definito Medicare Australia. Inoltre, il governo australiano sovvenziona il costo della maggior parte dei farmaci ai sensi del piano farmaceutico nazionale, ossia del Pharmaceutical Benefits Scheme (PBS) per i titolari della tessera del Medicare. I neoimmigrati dovrebbero verificare se sono in possesso dei requisiti per iscriversi al piano sanitario nazionale del Medicare recandosi presso una sede del Medicare stesso con passaporto, documentazione di viaggio e informazioni in merito al proprio visto. Il sito internet del Medicare (cfr. sotto) dispone di un corredo informativo tradotto in varie lingue. La maggior parte dei titolari di visto temporaneo non ha diritto ad iscriversi al Medicare, ma sono previste alcune eccezioni. Ad esempio, le persone in possesso di visto temporaneo che hanno fatto domanda di visto permanente e che soddisfano i relativi requisiti. Numeri utili: Telefono Sito internet: Vi sono anche assicurazioni sanitarie private che si accollano il costo di altri servizi medici non coperti dal Medicare, ad esempio le cure ricevute in cliniche private, l assistenza dentistica o oculistica o il trasporto in ambulanza. Contatti utili per le assicurazioni sanitarie private Sito internet: Lezioni di lingua inglese Il governo australiano considera l apprendimento dell inglese uno dei primi e più importanti passi che un neorrivato deve intraprendere per integrarsi con successo nel nuovo paese e per raggiungere i propri traguardi personali, sociali ed economici. Se la vostra conoscenza dell inglese è meno che funzionale, potreste avere diritto a lezioni gratuite di lingua inglese ai sensi dell Adult Migrant English Programme (il programma di insegnamento dell inglese agli immigrati in età adulta o AMEP). La vita in Australia Vivere in Australia All arrivo, contattate il Department of Immigration and Citizenship per maggiori informazioni sul vostro diritto o meno ad avvalervi del programma e sul più vicino ente erogatore del programma AMEP. Dovete notare che se avete diritto ad avvalervi del programma, dovete iscrivervi alle lezioni d inglese entro tre mesi dalla data di concessione della residenza permanente se vi trovate in Australia oppure entro tre mesi dal vostro arrivo in Australia se vi trovate all estero. Numeri utili: Telefono Sito internet: 40

45 Altri programmi del governo australiano di insegnamento della lingua inglese Vi sono altri tre programmi del governo australiano di insegnamento della lingua inglese, tutti gestiti dal Department of Education, Science and Training (ministero dell istruzione, della scienza e della formazione professionale). Tali programmi rispondono rispettivamente al nome di Workplace English Language and Literacy programme (WELL), Language, Literacy and Numeracy Programme (LLNP) per le persone alla ricerca di lavoro, e English as a second language New Arrivals (ESL-NA) un programma per i giovani in età scolastica. Per maggiori informazioni, visitate il sito Servizi traduzioni e interpreti Assistenza sotto forma di un servizio interpreti è disponibile telefonando al Translating and Interpreting Service National (TIS National) al numero (al costo di una chiamata locale da qualsiasi località in Australia). Il TIS National offre un servizio interpreti 24 ore su 24, sette giorni la settimana. Residenti e cittadini australiani aventi diritto al servizio possono avvalersi gratuitamente di traduzioni in estratto in inglese di documenti personali necessari per sistemarsi in questo Paese. Informazioni su internet Istruzione Ai sensi della legge australiana, i giovani devono di norma frequentare la scuola dall età di cinque anni fino ai 15 anni, ma le età della scuola dell obbligo potrebbero variare leggermente in alcuni stati e territori australiani. Il governo offre educazione gratuita nelle scuole pubbliche (gli studenti in possesso di visti temporanei potrebbero essere tenuti a farsi carico per intero delle rette scolastiche). Molti studenti frequentano anche scuole private gestite da alcuni enti ecclesiastici e da altri gruppi, ma tali studenti sono tenuti a pagare le rette scolastiche. Il sistema scolastico in Australia è aperto a tutti e offre occasioni didattiche a studenti di tutti i gruppi d età e di ogni livello di capacità. Le scuole pubbliche sono gestite dalle amministrazioni degli stati e dei territori australiani e informazioni sull iscrizione sono disponibili dai ministeri della pubblica istruzione di tali amministrazioni o presso le scuole locali. Vi sono due tipi di programmi di istruzione terziaria: quelli offerti da istituti e dal mondo industriale nel settore dell istruzione e della formazione professionale (VET), e quelli offerti da università e altri erogatori di istruzione post-scolastica. L accesso a tali corsi di studi terziari potrebbe dipendere dalle condizioni del visto del candidato. La vita in Australia Vivere in Australia 41

Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle Nazioni Unite

Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle Nazioni Unite Per gli studenti di Scuole Medie e Superiori Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle Nazioni Unite Dipartimento di Informazione Pubblica Nazioni Unite New York 2006 Indice Introduzione alle Nazioni

Dettagli

AZIONE per UN TURISMO EUROPEO PIÚ SOSTENIBILE

AZIONE per UN TURISMO EUROPEO PIÚ SOSTENIBILE Si ringrazia il governo italiano (Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo) per avere fornito la versione italiana di questo rapporto. AZIONE

Dettagli

La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni

La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni Pari opportunità per tutti Aumentare la consapevolezza e promuovere Età Disabilità Orientamento 1. Introduzione

Dettagli

Vivere insieme. Conciliare diversità e libertà nell Europa del XXI secolo. Rapporto del Gruppo di eminenti personalità del Consiglio d Europa

Vivere insieme. Conciliare diversità e libertà nell Europa del XXI secolo. Rapporto del Gruppo di eminenti personalità del Consiglio d Europa Italian Translation of the Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe on Living Together Combining diversity and freedom in 21 st century Europe. Original: English. 2011, Strasbourg,

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE PROPOSTE PER UNA SOCIETÀ DINAMICA E SOLIDALE

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE PROPOSTE PER UNA SOCIETÀ DINAMICA E SOLIDALE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE PROPOSTE PER UNA SOCIETÀ DINAMICA E SOLIDALE ROMA FEBBRAIO 2003 Il Libro Bianco sul welfare è stato redatto da un gruppo di lavoro

Dettagli

LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA. I padri fondatori dell UE

LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA. I padri fondatori dell UE LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA I padri fondatori LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA Questa pubblicazione fa parte di una serie che illustra le varie politiche europee, spiegando quali sono le competenze

Dettagli

L INFANZIA URBANA TRA POVERTÀ

L INFANZIA URBANA TRA POVERTÀ INNOCENTI DIGEST n.10 - Novembre 2002 L INFANZIA URBANA TRA POVERTÀ ED ESCLUSIONE SOCIALE Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia Centro di Ricerca Innocenti Firenze, Italia L INFANZIA URBANA TRA POVERTÀ

Dettagli

Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine

Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine Principi e linee guida per il benessere e la dignità delle persone anziane bisognose di cure e assistenza Dobbiamo andare a letto

Dettagli

Le donne e lo sviluppo rurale. Per garantire. un futuro. all'europa rurale. Commissione europea Direzione Generale Agricoltura

Le donne e lo sviluppo rurale. Per garantire. un futuro. all'europa rurale. Commissione europea Direzione Generale Agricoltura Commissione europea Direzione Generale Agricoltura Le donne e lo sviluppo rurale Per garantire un futuro all'europa rurale Numerose altre informazioni sull'unione europea sono disponibili su Internet via

Dettagli

un FUTURO possibile INDICE Prefazione p. 2 Introduzione p. 4 L integrazione dei cittadini stranieri Caritas Italiana p. 7

un FUTURO possibile INDICE Prefazione p. 2 Introduzione p. 4 L integrazione dei cittadini stranieri Caritas Italiana p. 7 un FUTURO possibile un futuro possibile INDICE Prefazione p. 2 Introduzione p. 4 L integrazione dei cittadini stranieri Caritas Italiana p. 7 Integrazione: un processo che coinvolge tutti. Documento sull

Dettagli

PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA GIUSTIZIA E DELLA PACE LA VOCAZIONE DEL LEADER D IMPRESA UNA RIFLESSIONE

PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA GIUSTIZIA E DELLA PACE LA VOCAZIONE DEL LEADER D IMPRESA UNA RIFLESSIONE PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA GIUSTIZIA E DELLA PACE LA VOCAZIONE DEL LEADER D IMPRESA UNA RIFLESSIONE Traduzione di Vocation of the Business Leader, 3a edizione Editore: PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA GIUSTIZIA

Dettagli

Il contributo dell UE all invecchiamento attivo e alla solidarietà tra le generazioni. Finanziato dalla

Il contributo dell UE all invecchiamento attivo e alla solidarietà tra le generazioni. Finanziato dalla Il contributo dell UE all invecchiamento attivo e alla solidarietà tra le generazioni Finanziato dalla Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile

Dettagli

Diritti fondamentali & antidiscriminazione

Diritti fondamentali & antidiscriminazione Uguaglianza e non discriminazione nell Unione europea allargata LIBRO VERDE Diritti fondamentali & antidiscriminazione : Zefa / S.T. Yiap Occupazione affari sociali Commissione europea Uguaglianza e non

Dettagli

INVESTIRE IN SLOVACCHIA Gennaio 2012. KPMG Slovakia Camera di Commercio Italo-Slovacca

INVESTIRE IN SLOVACCHIA Gennaio 2012. KPMG Slovakia Camera di Commercio Italo-Slovacca INVESTIRE IN SLOVACCHIA Gennaio 2012 KPMG Slovakia Camera di Commercio Italo-Slovacca 2 Investire in Slovacchia Indice Prefazione: Ignacio Jaquotot e L uboš Vanco...3 Perché la Slovacchia?...4 Il Mercato

Dettagli

TRA EFFICIENZA E SVILUPPO DELLA DEMOCRAZIA LOCALE: LA SFIDA DEL BILANCIO PARTECIPATIVO SI RIVOLGE AL CONTESTO EUROPEO

TRA EFFICIENZA E SVILUPPO DELLA DEMOCRAZIA LOCALE: LA SFIDA DEL BILANCIO PARTECIPATIVO SI RIVOLGE AL CONTESTO EUROPEO TRA EFFICIENZA E SVILUPPO DELLA DEMOCRAZIA LOCALE: LA SFIDA DEL BILANCIO PARTECIPATIVO SI RIVOLGE AL CONTESTO EUROPEO (Between efficiency and local democracy growth: the challenge of Participatory Budgets

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 13.5.2015 COM(2015) 240 final COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI AGENDA

Dettagli

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28 Ministero d e l l i s t r u z i o n e, d e l l università e della r i c e r c a (MIUR) Di r e z i o n e Ge n e r a l e p e r g l i Affari In t e r n a z i o n a l i INDIRE Un i t à It a l i a n a d i Eu

Dettagli

Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio: un patto tra le nazioni per porre fine alla povertà umana

Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio: un patto tra le nazioni per porre fine alla povertà umana SINTESI Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio: un patto tra le nazioni per porre fine alla povertà umana Il nuovo secolo si è aperto con una dichiarazione di solidarietà e una determinazione senza precedenti

Dettagli

IL COINVOLGIMENTO DEI LAVORATORI NELLE IMPRESE DI LAVORO ASSOCIATO

IL COINVOLGIMENTO DEI LAVORATORI NELLE IMPRESE DI LAVORO ASSOCIATO IL COINVOLGIMENTO DEI LAVORATORI NELLE IMPRESE DI LAVORO ASSOCIATO Informazione, consulenza e partecipazione nelle cooperative di lavoro associato, cooperative sociali ed altri tipi di cooperative di proprietà

Dettagli

EDUCAZIONE ALL ENERGIA

EDUCAZIONE ALL ENERGIA EDUCAZIONE ALL ENERGIA Insegnare ai futuri consumatori di energia Direzione generale dell Energia e dei trasporti COMMISSIONE EUROPEA Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee,

Dettagli

A scuola di Europa Agenda per gli insegnanti

A scuola di Europa Agenda per gli insegnanti A scuola di Europa Agenda per gli insegnanti POLITICHE EUROPEE INDICE 53 Modulo 1: L Europa della pace e dei diritti 04 Breve introduzione all Unione europea 07 Breve storia dell integrazione europea 14

Dettagli

Una nuova solidarietà tra le generazioni di fronte ai cambiamenti demografici

Una nuova solidarietà tra le generazioni di fronte ai cambiamenti demografici Una nuova solidarietà tra le generazioni di fronte ai cambiamenti demografici Libro verde Occupazione affari sociali Commissione europea Una nuova solidarietà tra le generazioni di fronte ai cambiamenti

Dettagli

Documento programmatico UNA PROVINCIA UTILE

Documento programmatico UNA PROVINCIA UTILE Documento programmatico UNA PROVINCIA UTILE Continuità nel buon governo e innovazione per la cura degli interessi della comunità locale. Introduzione Le elezioni amministrative del 2009 hanno rappresentato

Dettagli

Promotio Iustitiae RICOMPORRE UN MONDO FRANTUMATO RELAZIONE SULL ECOLOGIA. Task Force sull Ecologia Nº 106, 2011/2

Promotio Iustitiae RICOMPORRE UN MONDO FRANTUMATO RELAZIONE SULL ECOLOGIA. Task Force sull Ecologia Nº 106, 2011/2 Nº 106, 2011/2 Promotio Iustitiae RELAZIONE SULL ECOLOGIA RICOMPORRE UN MONDO FRANTUMATO Task Force sull Ecologia Segretariato per la Giustizia Sociale e l Ecologia Promotio Iustitiae 106 2011/2 Editore:

Dettagli

Memorandum sull istruzione e la formazione permanente

Memorandum sull istruzione e la formazione permanente COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 30.10.2000 SEC(2000) 1832 DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE Memorandum sull istruzione e la formazione permanente Memorandum sull istruzione

Dettagli

NATO. Un solido. Rivista della N. 4. INVERNO 1998 Sped. abb. post. 45% (art. 2 comma 20/B legge 662/96) Filiale di Roma Pubblicazione trimestrale

NATO. Un solido. Rivista della N. 4. INVERNO 1998 Sped. abb. post. 45% (art. 2 comma 20/B legge 662/96) Filiale di Roma Pubblicazione trimestrale NATO Rivista della Un solido ancoraggio per alleati e partner N. 4 INVERNO 1998 Sped. abb. post. 45% (art. 2 comma 20/B legge 662/96) Filiale di Roma Pubblicazione trimestrale AP foto Lettera del Segretario

Dettagli

Il servizio bibliotecario pubblico: linee guida IFLA/Unesco per lo sviluppo

Il servizio bibliotecario pubblico: linee guida IFLA/Unesco per lo sviluppo Il servizio bibliotecario pubblico: linee guida IFLA/Unesco per lo sviluppo 1 International Federation of Library Associations and Institutions Associazione italiana biblioteche Il servizio bibliotecario

Dettagli

Acquisti sociali. Una guida alla considerazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici

Acquisti sociali. Una guida alla considerazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici Acquisti sociali Una guida alla considerazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici Questa pubblicazione è sostenuta nell ambito del programma comunitario per l occupazione e la solidarietà sociale

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITA' EUROPEE LIBRO VERDE SUI SERVIZI DI INTERESSE GENERALE. (Presentato dalla Commissione)

COMMISSIONE DELLE COMUNITA' EUROPEE LIBRO VERDE SUI SERVIZI DI INTERESSE GENERALE. (Presentato dalla Commissione) COMMISSIONE DELLE COMUNITA' EUROPEE Bruxelles, 21.5.2003 COM(2003) 270 definitivo LIBRO VERDE SUI SERVIZI DI INTERESSE GENERALE (Presentato dalla Commissione) INDICE Introduzione... 3 1. Contesto... 6

Dettagli

SALUTE 2020. Un modello di politica europea a sostegno di un azione trasversale al governo e alla società a favore della salute e del benessere

SALUTE 2020. Un modello di politica europea a sostegno di un azione trasversale al governo e alla società a favore della salute e del benessere SALUTE 2020 Un modello di politica europea a sostegno di un azione trasversale al governo e alla società a favore della salute e del benessere Pubblicato in inglese dall WHO Regional Office for Europe

Dettagli