La formazione iniziale e periodica per i conducenti professionali: tutte le coordinate

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La formazione iniziale e periodica per i conducenti professionali: tutte le coordinate"

Transcript

1 Autoscuole, come fare i corsi della CQC La formazione iniziale e periodica per i conducenti professionali: tutte le coordinate Sulla CQC esistono molte norme, dalla direttiva al decreto del ministero dei trasporti, fino alla circolare di chiarimento, che trovate in questa pagina con i principali riferimenti di legge. Dal momento che, nel corso del tempo, ci sono stati anche norme correttive delle precedenti, ci sembra utile fare un riassunto completo a uso e consumo delle autoscuole. Per i programmi dei corsi rimandiamo alla lettura di questa pagina: Per ulteriori spiegazioni sui corsi di formazione periodica e le CQC da accettare per i rinnovi col corso di formazione periodica, si veda anche questa pagina: >> PREMESSA La CQC è il certificato professionale: - imposto dalla direttiva 2003/59/CE - obbligatorio per i conducenti che effettuano professionalmente l autotrasporto di cose e/o di persone - per conseguirlo, è necessario frequentare un corso (c.d. corso di formazione iniziale, che può essere ordinario o accelerato) e superare un esame scritto - per mantenerlo, è necessario seguire un corso di aggiornamento ogni 5 anni (c.d. corso di formazione periodica) >> CHI PUÒ FARE I CORSI DELLA CQC Corsi di formazione iniziale e periodica: - Autoscuole e centri di istruzione automobilistica (consorzi), previo nulla osta rilasciato dalla Direzione Generale Competente Corsi di formazione periodica: - Autoscuole e centri di istruzione automobilistica (consorzi) - Aziende esercenti servizi automobilistici per il trasporto pubblico di persone (con più di 80 dipendenti) Sempre previo nulla osta rilasciato dalla Direzione Generale Competente

2 Se le autoscuole aderiscono a un consorzio, come devono comportarsi? Le autoscuole che aderiscono ad un consorzio che ha formato un centro di istruzione automobilistica possono svolgere la parte teorica del corso, delegando la parte pratica al centro di istruzione. NON è possibile per un autoscuola consorziata dividere il corso teorico facendo fare la parte generale al consorzio e la parte specifica all autoscuola: tutto il corso teorico deve essere gestito da un unico ente. In tal caso, il nulla osta è rilasciato all'autoscuola che deve esibire una dichiarazione del centro di istruzione automobilistica attestante la disponibilità, in favore dell'autoscuola stessa, di istruttori e veicoli per svolgere la parte pratica. In caso di irregolarità da parte del centro di istruzione, risponde l autoscuola. Gli allievi devono essere iscritti all autoscuola, non al centro di istruzione. Gli allievi che frequentano i corsi di formazione iniziale sono iscritti nel registro delle iscrizioni. L'allievo che l'autoscuola conferisce al centro di istruzione automobilistica è iscritto nel registro del centro stesso. >> INFO PRATICHE CORSI DI FORMAZIONE INIZIALE ORDINARIA O ACCELERATA Cosa serve: nulla osta rilasciato dalla Direzione Generale Competente per ottenerlo bisogna presentare un istanza completa della descrizione dei locali, dei veicoli in dotazione, dei docenti disponibili. Eventuali modifiche del personale docente, della sede o delle attrezzature devono però essere comunicate entro 3 giorni lavorativi dal loro verificarsi, sempre alla DGT, per aggiornare il nulla osta. Numero massimo di allievi per ogni corso: 25. Non è possibile iscrivere allievi dopo l'inizio del corso. Orario: le lezioni teoriche devono avere durata non inferiore a 2 ore e non superiore a 8 ore. le lezioni (sia teoriche che pratiche) devono avvenire nei giorni dal lunedì al sabato, ma con questi vincoli: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 22.00, il sabato solo dalle ore 8.00 alle ore Tipologia dei docenti - insegnante di teoria munito di abilitazione, che abbia svolto attività, negli ultimi cinque anni, per almeno tre anni (che indicheremo con la dicitura insegnante ) - istruttore di guida, in possesso di tutte le categorie di patente di guida, munito di abilitazione, che abbia svolto attività, negli ultimi cinque anni, per almeno tre anni (che indicheremo con la dicitura istruttore )- medico specialista in medicina sociale, medicina legale o medicina del lavoro ovvero medico che abbia svolto, per almeno tre anni negli ultimi cinque anni, attività di docenza nell'ambito di corsi di formazione connessi all'attività di autotrasporto (che indicheremo con la dicitura medico )- esperto in materia di organizzazione aziendale con particolare riguardo alle imprese di au-

3 totrasporto che abbia maturato almeno 3 anni di esperienza in un'impresa di autotrasporto negli ultimi cinque anni o che abbia pubblicato testi specifici sull'attività giuridica-amministrativa dell'autotrasporto (che indicheremo con la dicitura esperto aziendale ) Sono equiparati all'esperto di organizzazione aziendale:- gli insegnanti di teoria che abbiano conseguito l'attestato di idoneità per l'accesso alla professione, sia nazionale che internazionale, sia per l'autotrasporto di persone che di cose- soggetti che hanno svolto, per almeno tre anni negli ultimi cinque anni, attività di docenza nell'ambito di corsi di formazione connessi all'attività di autotrasporto Materiale didattico obbligatorio Sono validi i supporti audiovisivi o multimediali (sistemi informatici) Modulistica obbligatoria Registri di iscrizione e di frequenza, attestazioni di frequenza Veicoli obbligatori Sono gli stessi utilizzati per gli esami delle patenti D e C, rispettivamente, anche di proprietà dei consorzi Prima di ogni corso, ricordarsi di: tre giorni prima dell avvio del corso, comunicare al DGT e all UMC competente l identificativo del nulla osta, il nominativo del responsabile del corso, l elenco degli allievi (con l attestazione del rapporto di lavoro in un azienda italiana, se sono stranieri e non hanno la residenza in Italia), il calendario delle lezioni, in modo da consentire adeguati controlli sul funzionamento regolare del corso. La lista dei partecipanti può essere integrata immediatamente prima dell'inizio del corso (entro le ore 20 del giorno lavorativo precedente l'avvio del corso stesso), anche a mezzo fax o con posta elettronica. Eventuali variazioni al calendario delle lezioni teoriche o pratiche, ivi comprese le esercitazioni di guida svolte in area privata, sono comunicate all'umc entro le ore 13 del giorno lavorativo precedente lo svolgimento delle stesse, anche a mezzo fax o con posta elettronica. Chi è il responsabile del corso Il responsabile del corso può coincidere con il legale rappresentante del soggetto erogatore del corso di formazione, oppure un suo delegato, purché in possesso della abilitazione di insegnante o di istruttore. Ai soli fini della rilevazione delle presenze alle lezioni, il responsabile del corso può delegare, il docente che, di volta in volta, è incaricato dello svolgimento del modulo.

4 >> CORSO CQC PERSONE - Formazione ordinaria Durata totale 280 ore Corso di teoria 260 ore (massimo 28 ore complessive di assenza) * + Corso di pratica 20 ore (non è possibile essere assenti) * Possono fare meno ore di corso quelli che hanno già la CQC per trasporto cose e quelli che hanno già l'attestato di idoneità professionale per l'accesso alla professione di autotrasportatore. Gli allievi assenti per un numero di ore comprese tra 28 e 56, per accedere all'esame, devono dimostrare di avere recuperato tutte le lezioni entro un mese dalla fine del corso ordinario. Le ore da recuperare dovranno riguardare proprio gli argomenti persi, farà fede il registro di frequenza. Destinatari titolari di patente D O DE che vogliono l abilitazione alla guida professionale. I candidati di età compresa tra i 21 e i 23 anni, con la CQC persone acquisita con il corso di formazione ordinaria, possono guidare subito autobus con più di 16 posti senza aspettare di avere 23 anni. I requisiti sono specificati nel DM del 16/10/2009. I docenti obbligatori sono: insegnante 75 ore istruttore 20 ore medico 75 ore esperto aziendale 110 ore >> CORSO CQC COSE - Formazione ordinaria Durata totale 280 orecorso di teoria 260 ore (massimo 28 ore complessive di assenza) * + Corso di pratica 20 ore (non è possibile essere assenti) * Possono fare meno ore di corso quelli che hanno già la CQC per trasporto o persone e quelli che hanno già l'attestato di idoneità professionale per l'accesso alla professione di autotrasportatore. Gli allievi assenti per un numero di ore comprese tra 28 e 56, per accedere all'esame, devono dimostrare di avere recuperato tutte le lezioni entro un mese dalla fine del corso ordinario. Le ore da recuperare dovranno riguardare proprio gli argomenti persi, farà fede il registro di frequenza.

5 Destinatari Titolari di patente C O CE che vogliono l abilitazione alla guida professionale di autoveicoli di massa superiore alle 3,5 t destinati al trasporto di cose. I candidati di età compresa tra i 18 e i 21 anni, con la CQC cose acquisita con il corso di formazione ordinaria, possono guidare da subito autoveicoli di massa superiore alle 7,5 t senza aspettare di avere 21 anni. insegnante 55 ore istruttore 20 ore medico 75 ore esperto aziendale 130 ore >> CORSO CQC MERCI - Formazione accelerata Durata totale 140 orecorso di teoria 130 ore (massimo 14 ore complessive di assenza) * + Corso di pratica 10 ore (non è possibile essere assenti) * Possono fare meno ore di corso quelli che hanno già la CQC per trasporto persone e quelli che hanno già l'attestato di idoneità professionale per l'accesso alla professione di autotrasportatore. Gli allievi assenti per un numero di ore comprese tra 14 e 28, per accedere all'esame, devono dimostrare di avere recuperato tutte le lezioni entro un mese dalla fine del corso ordinario. Le ore da recuperare dovranno riguardare proprio gli argomenti persi, farà fede il registro di frequenza. Destinatari Titolari di patente C O CE che vogliono l abilitazione alla guida professionale di autoveicoli di massa superiore alle 3,5 t destinati al trasporto di cose. insegnante 28 ore istruttore 10 ore medico 37 ore esperto aziendale 65 ore

6 >> CORSO CQC PERSONE - Formazione accelerata Durata totale 140 orecorso di teoria 130 ore (massimo 14 ore complessive di assenza) * + Corso di pratica 10 ore (non è possibile essere assenti) * Possono fare meno ore di corso quelli che hanno già la CQC per trasporto cose e quelli che hanno già l'attestato di idoneità professionale per l'accesso alla professione di autotrasportatore. Gli allievi assenti per un numero di ore comprese tra 14 e 28, per accedere all'esame, devono dimostrare di avere recuperato tutte le lezioni entro un mese dalla fine del corso ordinario. Le ore da recuperare dovranno riguardare proprio gli argomenti persi, farà fede il registro di frequenza. Destinatari Titolari di patente D O DE che vogliono l abilitazione alla guida professionale di autobus. insegnante 38 ore istruttore 10 ore medico in medicina legale 37 ore esperto aziendale 55 ore >> Corsi di formazione periodica (PERSONE/COSE) Rif. Circolare - 22/10/ Prot. n CQC formazione iniziale e periodica Cosa serve Nulla osta rilasciato dalla Direzione Generale Competente per ottenerlo bisogna presentare un istanza completa della descrizione dei locali, dei veicoli in dotazione, dei docenti disponibili. Eventuali modifiche del personale docente, della sede o delle attrezzature devono però essere comunicate entro 3 giorni lavorativi dal loro verificarsi, sempre alla DGT, per aggiornare il nulla osta. Numero massimo di allievi per ogni corso non stabilito, l importante è che sia assicurata la proporzionalità tra aula e numero di partecipanti (aula di almeno mq 25 di superficie e comunque tale che per ogni allievo siano disponibili almeno mq 1,50, dotata almeno di una cattedra od un tavolo per l'insegnante e di posti a sedere per gli allievi in proporzione alla disponibilità di superficie dell'aula). L elenco dei partecipanti, fino all ultimo giorno, può essere modificato, a corso iniziato non è però possibile aggiungere nuovi nominativi.

7 Chi è il responsabile del corso Per le lezioni frontali, il responsabile del corso può coincidere con il legale rappresentante del soggetto erogatore del corso di formazione, oppure un suo delegato, purché in possesso della abilitazione di insegnante (ma non di istruttore). Per le lezioni con sistema multimediale, il responsabile del corso può essere il legale rappresentante del soggetto erogatore del corso stesso solo se in possesso dell'abilitazione di insegnante o della qualifica di esperto in materia di organizzazione aziendale nonché dei requisiti di anzianità previsti per l'esercizio dell'attività di docente dei corsi in parola. In caso contrario, il legale rappresentante dovrà delegare quale responsabile del corso persona titolare dei predetti requisiti professionali. Destinatari Titolari di CQC persone italiana (se è straniera, deve essere convertita). Se i titolari non hanno la residenza in Italia e/o sono stranieri, devono presentare l attestazione che dimostra che lavorano per imprese italiane. Il corso di formazione periodica può essere frequentato a partire da diciotto mesi antecedenti la data di scadenza di validità della CQC e in tal caso essa è rinnovata senza soluzione di continuità. Se la CQC è scaduta, allora intanto che si frequenta il corso non si può guidare. Se la CQC è scaduta da più di due anni, allora il titolare oltre a non poter guidare per professione deve fare anche un esame. Durata 35 ore. Almeno due ore di lezione devono essere svolte con "sistema frontale, le altre lezioni possono essere sostituite da lezioni registrate su supporto multimediale, sempre alla presenza del responsabile del corso. Al corso di formazione periodica sono consentite, al massimo, 3 ore di assenza. Orario Le lezioni devono avere durata non inferiore a 2 ore e non superiore a 7 ore e devono avvenire nei giorni dal lunedì al sabato. I corsi devono essere organizzati: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 22.00, il sabato solo dalle ore 8.00 alle ore Sono gli stessi previsti per i corsi di formazione iniziale, escluso l istruttore, cioè: insegnante 14 ore medico 7 oreesperto aziendale 14

8 Materiale didattico obbligatorio Lo stesso previsto per i corsi di formazione iniziale. Non è ammesso l'uso del sistema di e-learning. Modulistica obbligatoria Registri di iscrizione e di frequenza, attestazioni di frequenza Ricordarsi di: Tre giorni prima dell avvio del corso, comunicare al SIIT - ora DGT e all UMC competente l identificativo del nulla osta, il nominativo del responsabile del corso, l elenco degli allievi (con l attestazione del rapporto di lavoro in un azienda italiana, se sono stranieri), il calendario delle lezioni, in modo da consentire adeguanti controllo sul funzionamento regolare del corso. La lista dei partecipanti al corso può essere integrata immediatamente prima dell'inizio del corso (entro le ore 20 del giorno lavorativo precedente l'avvio del corso stesso), anche a mezzo fax o con posta elettronica. Eventuali variazioni al calendario delle lezioni teoriche o pratiche, ivi comprese le esercitazioni di guida svolte in area privata, sono comunicate all'umc entro le ore 13 del giorno lavorativo precedente lo svolgimento delle stesse, anche a mezzo fax o con posta elettronica.

COMUNICATO AUTOSCUOLE

COMUNICATO AUTOSCUOLE Il Segretario Nazionale Autoscuole COMUNICATO AUTOSCUOLE NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CORSI DI QUALIFICAZIONE INIZIALE E FORMAZIONE PERIODICA PER IL CONSEGUIMENTO DELLA CQC Cari Colleghi, com'è noto,

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 05 del 08 /05/2012

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 05 del 08 /05/2012 AI DIRETTORI DEGLI UMC DIREZIONE GENERALE DEL NORD OVEST LORO SEDI COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 05 del 08 /05/2012 OGGETTO: SVOLGIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PERIODICA PER IL RINNOVO DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE

Dettagli

INTESTAZIONE IMPRESA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ RESA AI SENSI DELL'ART. 47 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445

INTESTAZIONE IMPRESA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ RESA AI SENSI DELL'ART. 47 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 INTESTAZIONE IMPRESA Allegato 1 alla circolare prot. n. 7787 del 3.4.2014 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ RESA AI SENSI DELL'ART. 47 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 Il sottoscritto...,

Dettagli

FAC SIMILE DELLA RICHIESTA DI NULLA OSTA DA PARTE DI AUTOSCUOLE O CENTRI DI ISTRUZIONE AUTOMOBILISTICA

FAC SIMILE DELLA RICHIESTA DI NULLA OSTA DA PARTE DI AUTOSCUOLE O CENTRI DI ISTRUZIONE AUTOMOBILISTICA All. 1 FAC SIMILE DELLA RICHIESTA DI NULLA OSTA DA PARTE DI AUTOSCUOLE O CENTRI DI ISTRUZIONE AUTOMOBILISTICA Marca da bollo Al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE

Dettagli

CERTIFICATI. Sono CAP (Certificati di Abilitazione Professionale) obbligatori rispettivamente per la guida professionale di motoveicoli e autovetture.

CERTIFICATI. Sono CAP (Certificati di Abilitazione Professionale) obbligatori rispettivamente per la guida professionale di motoveicoli e autovetture. I CERTIFICATI KA E KB Sono CAP (Certificati di Abilitazione Professionale) obbligatori rispettivamente per la guida professionale di motoveicoli e autovetture. Più precisamente: il KA è richiesto per la

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE E I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione Generale per la Motorizzazione Via G. Caraci, 36-00157 ROMA Prot.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE DI INSEGNANTE ED ISTRUTTORE DI SCUOLA GUIDA

REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE DI INSEGNANTE ED ISTRUTTORE DI SCUOLA GUIDA AREA ATTIVITA PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO FUNZIONE MOTORIZZAZIONE CIVILE REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE DI INSEGNANTE ED ISTRUTT DI SCUOLA GUIDA Approvato con Deliberazione

Dettagli

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER INSEGNANTI E ISTRUTTORI DI AUTOSCUOLE

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER INSEGNANTI E ISTRUTTORI DI AUTOSCUOLE FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER INSEGNANTI E ISTRUTTORI DI AUTOSCUOLE Con il decreto n. 1795 del 17 maggio 2011, la Regione Toscana ha recepito e specificato i contenuti del D.M. n. 17/2011 in materia di formazione

Dettagli

MINISTERO DEI TRASPORTI DECRETO MINISTERIALE 7 febbraio 2007 (S.O.G.U. n. 96 del 5.4.2007)

MINISTERO DEI TRASPORTI DECRETO MINISTERIALE 7 febbraio 2007 (S.O.G.U. n. 96 del 5.4.2007) MINISTERO DEI TRASPORTI DECRETO MINISTERIALE 7 febbraio 2007 (S.O.G.U. n. 96 del 5.4.2007) Enti per la formazione dei conducenti professionali e programmi del corso e procedure d'esame per il conseguimento

Dettagli

GUIDA ACCOMPAGNATA. - siano accompagnati da una delle tre persone indicate nell'autorizzazione.

GUIDA ACCOMPAGNATA. - siano accompagnati da una delle tre persone indicate nell'autorizzazione. GUIDA ACCOMPAGNATA La guida accompagnata risponde all'esigenza di far acquisire ai giovani conducenti una maggiore esperienza nella guida prima di condurre veicoli da soli. È stata introdotta dalla legge

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti Terrestri, la Navigazione, gli Affari Generali e il Personale Direzione Generale Territoriale NORD-OVEST Ufficio Motorizzazione

Dettagli

Ministero dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI Direzione Generale per la Motorizzazione Via G. Caraci, 36-00157 ROMA

Ministero dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI Direzione Generale per la Motorizzazione Via G. Caraci, 36-00157 ROMA DA FONTE TRASPORTI CIRCOLARE N. 29092/23.18.03 DEL 27/03/2007- NORME IN MATERIA DI RILASCIO DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE AI SENSI DELLA DIRETTIVA 2003/59/CE. Prot. 29092/23.18.03 Roma,

Dettagli

- Segreteria DGT/NO sede di Milano (via Cilea n. 119) per le istanze di autoscuole e centri d istruzione automobilistica aventi sede in Lombardia;

- Segreteria DGT/NO sede di Milano (via Cilea n. 119) per le istanze di autoscuole e centri d istruzione automobilistica aventi sede in Lombardia; MILANO 08/03/13 ALLE SEGRETERIE REGIONALI UNASCA- LOMBARDIA UNASCA LIGURIA UNASCA PIEMONTE CONFARCA - LOMBARDIA CONFARCA LIGURIA CONFARCA- PIEMONTE e p.c. AI DIRETTORI UU. M. C. DGT/NORD OVEST LORO SEDI

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 22 ottobre 2010 Nuove disposizioni in materia di gestione del punteggio sulla carta di qualificazione del conducente e del certificato di abilitazione

Dettagli

istruttore di autoscuola

istruttore di autoscuola Standard formativo relativo alla formazione iniziale propedeutica per il conseguimento dell abilitazione e formazione periodica istruttore di autoscuola ai sensi Decreto ministeriale 26 gennaio 2011, n.

Dettagli

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa.

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa. LA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE Campi di applicazione, esenzioni, obblighi, corsi di formazione, decorrenze e tutto quello che c è da sapere sulla CQC *Di Franco Medri Con la pubblicazione della

Dettagli

http://bd15.leggiditalia.it/cgi-bin/fulshow

http://bd15.leggiditalia.it/cgi-bin/fulshow Pagina 1 di 18 Prassi delle Leggi d'italia Ministero dei trasporti Circ. 27-3-2007 n. 29092/23.18.03 Norme in materia di rilascio della carta di qualificazione del conducente ai sensi della direttiva 2003/59/CE.

Dettagli

Art. 2 Requisiti per il conseguimento dell abilitazione d insegnante

Art. 2 Requisiti per il conseguimento dell abilitazione d insegnante AREA AMBIENTE E MOBILITA U.O. TRASPORTI E MOTORIZZAZIONE REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE D INSEGNANTE ED ISTRUTTORE DI SCUOLA GUIDA Approvato con Deliberazione di Consiglio Provinciale

Dettagli

Prot. n. 85349 del 22.10.2010. Ai Direttori Generali territoriali Loro sedi. Uffici Motorizzazione civile Loro sedi

Prot. n. 85349 del 22.10.2010. Ai Direttori Generali territoriali Loro sedi. Uffici Motorizzazione civile Loro sedi Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE DIVISIONE 5 Via G. Caraci, 36-00157

Dettagli

Prot. n. 510 del 10.01.2012. Ai Direttori Generali territoriali Loro sedi. Uffici Motorizzazione civile Loro sedi

Prot. n. 510 del 10.01.2012. Ai Direttori Generali territoriali Loro sedi. Uffici Motorizzazione civile Loro sedi Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE DIVISIONE 5 Via G. Caraci, 36-00157

Dettagli

D.M. 7 FEBBRAIO 2007. Decreta:

D.M. 7 FEBBRAIO 2007. Decreta: D.M. 7 FEBBRAIO 2007 ENTI PER LA FORMAZIONE DEI CONDUCENTI PROFESSIONALI E PROGRAMMI DEL CORSO E PROCEDURE D'ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE. (Pubblicato nella Gazz.

Dettagli

Prot. n. 59315 del 30 giugno 2010

Prot. n. 59315 del 30 giugno 2010 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Infrastrutture e Mobilità Dipartimento Infrastrutture, Mobilità e Trasporti ex Area IV Coordinamento Uffici Motorizzazione Civile Prot.

Dettagli

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 20 settembre 2013: Disposizioni in materia di corsi di qualificazione iniziale e formazione periodica per il conseguimento della carta di qualificazione del conducente, delle relative procedure

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVITA DI AUTOSCUOLA E DI CENTRO DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO PER L ATTIVITA DI AUTOSCUOLA E DI CENTRO DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO PER L ATTIVITA DI AUTOSCUOLA E DI CENTRO DI ISTRUZIONE ART. 1 FONTI NORMATIVE 1. Le principali fonti normative che disciplinano le attività di autoscuola e di centro di istruzione sono: a)

Dettagli

PREMESSE A) IL DIRITTO COMUNITARIO

PREMESSE A) IL DIRITTO COMUNITARIO Le modifiche normative e amministrative intervenute, nonché le numerose richieste di chiarimenti pervenuti dagli uffici della motorizzazione, hanno evidenziato la necessità della redazione di un documento

Dettagli

RISOLUZIONE N. 308/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 308/E QUESITO RISOLUZIONE N. 308/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 05 novembre 2007 OGGETTO: Art. 10, n. 20) del DPR n. 633 del 1972 IVA. Esenzione Corsi di formazione per l accesso alla professione

Dettagli

Art. 1 Legge 298 del 6 giugno 1974 L'iscrizione nell'albo è condizione necessaria per l'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto di terzi

Art. 1 Legge 298 del 6 giugno 1974 L'iscrizione nell'albo è condizione necessaria per l'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto di terzi ALBO AUTOTRASPORTATORI CONTO TERZI - INFORMAZIONI GENERALI ISCRIZIONE Art. 1 Legge 298 del 6 giugno 1974 L'iscrizione nell'albo è condizione necessaria per l'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto

Dettagli

Corsi per il recupero dei punti della patente di guida

Corsi per il recupero dei punti della patente di guida Corsi per il recupero dei punti della patente di guida di Federico Colautti 1 (2 marzo 2004) Con l entrata in vigore delle ultime modifiche al Codice della Strada è stato introdotto nel nostro ordinamento

Dettagli

RILASCIO (per documentazione) della CARTA DI QUALIFICAZIONE dei CONDUCENTI

RILASCIO (per documentazione) della CARTA DI QUALIFICAZIONE dei CONDUCENTI RILASCIO (per documentazione) della CARTA DI QUALIFICAZIONE dei CONDUCENTI L'art. 17 del D.L.vo 286/2005 e l'art. 2 del D.M. 07/02/2007 prevedono la possibilità, sulla scorta di idonea documentazione,

Dettagli

Visto il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, che ha approvato il codice della strada e successive modificazioni;

Visto il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, che ha approvato il codice della strada e successive modificazioni; D.M. 6 ottobre 2006 (1) Attuazione delle norme concernenti la formazione professionale dei conducenti dei veicoli adibiti al trasporto di merci pericolose su strada, con riferimento alla direttiva 94/55/CE

Dettagli

0574/534439 417 (Ing. F.Agostini Dott. C.Renzi) Fax. 0574/534281 e-mail: motorizzazione@provincia.prato.it; fagostini@provincia.prato.

0574/534439 417 (Ing. F.Agostini Dott. C.Renzi) Fax. 0574/534281 e-mail: motorizzazione@provincia.prato.it; fagostini@provincia.prato. Amministrazione Trasparente Servizi erogati - Carta dei servizi e Standard di qualità art.32 c.1 D.Lgs.33/2013 > Iscrizione Albo Autotrasportatori di cose per conto di terzi > Licenze per l autotrasporto

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI. DECRETO MINISTERIALE 20 settembre 2013 (G.U. n. 115 del 20.5.2014)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI. DECRETO MINISTERIALE 20 settembre 2013 (G.U. n. 115 del 20.5.2014) MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO MINISTERIALE 20 settembre 2013 (G.U. n. 115 del 20.5.2014) Disposizioni in materia di corsi di qualificazione iniziale e formazione periodica per

Dettagli

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV]

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] corso triennale GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] Progetto: Flavia Pellegrini Comunicazione e informazione sono oggi presenze generalizzate e pervasive che caratterizzano ogni aspetto della quotidianità.

Dettagli

si sottoscrive la seguente Convenzione:

si sottoscrive la seguente Convenzione: Convenzione tra il Conservatorio di Musica L. Marenzio di Brescia, l Istituto d Istruzione Superiore "V. Gambara di Brescia e il Liceo Scientifico C. Golgi di Breno. Vista la legge di riforma del Conservatori

Dettagli

Ministero del Trasporti, circolare 10 agosto 2007, n. prot. 77898/8.3

Ministero del Trasporti, circolare 10 agosto 2007, n. prot. 77898/8.3 Ministero del Trasporti, circolare 10 agosto 2007, n. prot. 77898/8.3 Oggetto: Obbligo del possesso e rilascio della carta di qualificazione del conducente. Con circolare prot. 29092/23.18.03 del 27 marzo

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 16 del 12 novembre 2009

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 16 del 12 novembre 2009 IL DIRETTORE GENERALE AI DIRETTORI DEGLI UMC DIREZIONE GENERALE DEL NORD OVEST LORO SEDI COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 16 del 12 novembre 2009 OGGETTO: SVOLGIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE INIZIALE PER IL

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE E SISTEMA SANZIONATORIO

LE NUOVE REGOLE DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE E SISTEMA SANZIONATORIO LE NUOVE REGOLE DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE E SISTEMA SANZIONATORIO di Franco MEDRI * Con la sostanziale modifica del Decreto Legislativo 21 novembre 2005, n. 286 (vedasi D. Lgs. 16 gennaio

Dettagli

Art.1 Generalità e fonti normative 1. ( 2. 3. Art. 2 Requisiti per l abilitazione di insegnante di teoria e di istruttore di guida 1. 2.

Art.1 Generalità e fonti normative 1.  ( 2. 3. Art. 2 Requisiti per l abilitazione di insegnante di teoria e di istruttore di guida 1. 2. Art.1 Generalità e fonti normative 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di svolgimento degli esami per l abilitazione di insegnanti ed istruttori di autoscuola in attuazione dell art. 105,

Dettagli

Oggetto: Autotrasporto Carta di Qualificazione del Conducente D.M. 16.10.2009 su G.U. n.259 del 6.11.2009.

Oggetto: Autotrasporto Carta di Qualificazione del Conducente D.M. 16.10.2009 su G.U. n.259 del 6.11.2009. Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 17 novembre

Dettagli

CEPAS Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it

CEPAS Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 0 12.07.2007 1ª Emissione Presidente Comitato di Certificazione Presidente

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Testo: LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CLASSE L- 20 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO 11 del 02/12/2010

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO 11 del 02/12/2010 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE DEL NORD-OVEST AI DIRETTORI DEGLI UFFICI MOTORIZZAZIONE

Dettagli

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Decreto 16 ottobre 2009 Disposizioni applicative in materia di formazione accelerata per il conseguimento della Carta di qualificazione del conducente e riordino delle disposizioni del decreto 7 febbraio

Dettagli

Bando formazione autotrasporto merci: prorogato il termine di presentazione delle domande al 15.10.2014

Bando formazione autotrasporto merci: prorogato il termine di presentazione delle domande al 15.10.2014 Ai gentili clienti Loro sedi Bando formazione autotrasporto merci: prorogato il termine di presentazione delle domande al 15.10.2014 (Decreto ministeriale 19.06.2014 e 07.07.2014) Premessa Con il decreto

Dettagli

S.O. alla G.U. n.80 del 5.4.2007 (fonte Guritel)

S.O. alla G.U. n.80 del 5.4.2007 (fonte Guritel) S.O. alla G.U. n.80 del 5.4.2007 (fonte Guritel) MINISTERO DEI TRASPORTI DECRETO 7 febbraio 2007 Gestione dei punti della carta di qualificazione del conducente. IL CAPO DEL DIPARTIMENTO per i trasporti

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373- Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR /

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO BANDO COMUNALE DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 AUTORIZZAZIONI PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOVETTURA (NCC) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI ORE DI DIDATTICA AGGIUNTIVA

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI ORE DI DIDATTICA AGGIUNTIVA REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI ORE DI DIDATTICA AGGIUNTIVA Il Consiglio di Amministrazione Vista la legge n. 508 del 21.12.1999; Visto il CCNL comparto AFAM del 16.02.2005, in particolare l art. 23 concernente

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 5 del 23/02/2009

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 5 del 23/02/2009 IL DIRETTORE GENERALE Milano, 23 febbraio 2009 COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. 5 del 23/02/2009 AI DIRETTORI DEGLI UMC DIREZIONE GENERALE DEL NORD OVEST LORO SEDI OGGETTO: ISTRUZIONI PER LO SVOLGIMENTO DEI

Dettagli

1. Normativa riferita all attività di noleggio autobus con conducente e allo sportello unico attività produttive.

1. Normativa riferita all attività di noleggio autobus con conducente e allo sportello unico attività produttive. Oggetto: Attività di trasporto viaggiatori effettuato mediante noleggio di autobus con conducente. L.R. n. 21/2005, L.R. n. 3/2008 art. 1, commi 16-32 - Sportello Unico per le Attività Produttive. Procedimento

Dettagli

TUTTO SULLA C.Q.C. QUADRO GENERALE

TUTTO SULLA C.Q.C. QUADRO GENERALE TUTTO SULLA C.Q.C. QUADRO GENERALE Per la guida di veicoli adibiti ad uso professionale, oltre alla patente di guida occorre (30) (31): la CQC (carta di qualificazione del conducente) per conducenti che

Dettagli

Circolare - 23/05/2012 - Prot. n. 0012374 - Professione di autotrasportatore su strada per trasporto persone

Circolare - 23/05/2012 - Prot. n. 0012374 - Professione di autotrasportatore su strada per trasporto persone Circolare - 23/05/2012 - Prot. n. 0012374 - Professione di autotrasportatore su strada per trasporto persone OGGETTO: Chiarimenti. Professione di trasportatore su strada per il trasporto di persone. Accesso

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE SERVIZIO PREVENZIONE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE SERVIZIO PREVENZIONE Direttiva sulle procedure di attuazione ed approvazione della modulistica per i percorsi di formazione dei Responsabili ed Addetti dei servizi di prevenzione e protezione (RSPP e ASPP) di cui all Accordo

Dettagli

L Accordo entra in vigore dopo 12 mesi dalla pubblicazione e quindi a partire dal 12/03/2013.

L Accordo entra in vigore dopo 12 mesi dalla pubblicazione e quindi a partire dal 12/03/2013. Conferenza Stato Regioni Province autonome: atto n. 53 del 22 febbraio 202, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 47 alla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 2/03/202. L Accordo entra in vigore dopo 2 mesi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH55 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato

Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato I ) Accesso alla professione con applicazione delle disposizioni del DL 5/2012, convertito dalla Legge 35/2012

Dettagli

Servizio Motorizzazione Civile

Servizio Motorizzazione Civile Servizio Motorizzazione Civile FUNZIONI DEL SERVIZIO (attività transitate alla Regione Friuli Venezia Giulia con D.Lgs. 111/04 ed alla Provincia di Pordenone con L.R. 23/07 dal 1 gennaio 2008): Gestione

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE Data elaborazione 16/07/2013 Parametri selezionati: Vista PEG_2013 Peg 2013 Codice 2013_32 PROGRAMMA Centro di Responsabilità Responsabile 2013_32 MOTORIZZAZIONE SOLDANI SONIA MOTORIZZAZIONE PROGRAMMA

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà Dipartimento per i trasporti la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale Motorizzazione Divisione 5 Prot. n.10959 del 19 aprile

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2015. Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2015. Per motivi di organizzazione ed efficacia della didattica,

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà Dipartimento per i trasporti la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale Motorizzazione Divisione 5 Prot. n. 13647 del 2.5.2011

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI locale archivio notarile mandamentale, in considerazione della inutilità del mantenimento di un ufficio che risulta inattivo da anni; Ritenuto di aderire alla predetta richiesta per le motivazioni addotte

Dettagli

3.2 Titoli di studio necessari Per l ammissione al Master è indispensabile il possesso di una laurea di 1 livello.

3.2 Titoli di studio necessari Per l ammissione al Master è indispensabile il possesso di una laurea di 1 livello. BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO TECNICHE E GESTIONE DI SENOLOGIA - Masen (TSRM con esperienza avanzata in Senologia) 1^ Edizione Anno Accademico 2015/2016 Articolo 1 Il Master L Università

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali LAUREA IN CULTURE E TECNICHE DELLA MODA CLASSE L- 3 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso Requisiti di accesso

Dettagli

PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Trasporti e Attività Produttive

PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Trasporti e Attività Produttive PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Trasporti e Attività Produttive BANDO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE ALL ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L ACCESSO ALLA

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 11 novembre 2011, n. 213 Regolamento recante disciplina del rilascio dell'autorizzazione a minore ai fini della guida accompagnata e relativa modalita'

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI D.A. n.152/gab REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI * * * * Modalità e requisiti per il rilascio delle

Dettagli

ESPERTO IN GESTIONE DELL ENERGIA ENERGY MANAGER

ESPERTO IN GESTIONE DELL ENERGIA ENERGY MANAGER ESPERTO IN GESTIONE DELL ENERGIA IL PRESENTE SCHEMA È STATO REDATTO IN CONFORMITÀ ALLE NORME: UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012 REQUISITI GENERALI PER ORGANISMI CHE ESEGUONO LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE UNI

Dettagli

D.M. 29-07-2003 Programmi dei corsi per il recupero dei punti della patente di guida.

D.M. 29-07-2003 Programmi dei corsi per il recupero dei punti della patente di guida. D.M. 29-07-2003 Programmi dei corsi per il recupero dei punti della patente di guida. Preambolo IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Visto l'art. 7 del decreto legislativo 15 gennaio 2002,

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI. DECRETO MINISTERIALE 16 ottobre 2009 (G.U. n. 259 del 6.11.2009)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI. DECRETO MINISTERIALE 16 ottobre 2009 (G.U. n. 259 del 6.11.2009) MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO MINISTERIALE 16 ottobre 2009 (G.U. n. 259 del 6.11.2009) Disposizioni applicative in materia di formazione accelerata per il conseguimento della Carta

Dettagli

FITA Unione Nazionale Imprese di Trasporto Sede Nazionale 00162 Roma Piazza M. Armellini 9/A

FITA Unione Nazionale Imprese di Trasporto Sede Nazionale 00162 Roma Piazza M. Armellini 9/A Roma, 26 Agosto 2013 Prot. n. 119/MC/mti Alla Presidenza Naz.le CNA Fita Al Consiglio Naz.le CNA Fita Ai Presidenti Reg.li CNA Fita Ai Resp.li Regionali e Prov.li CNA Fita OGGETTO: Circolare CNA Fita 16/2013.

Dettagli

CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it

CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it PATENTE PER CICLOMOTORI PER ADULTI, LA CIRCOLARE DEL MINISTERO MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI CIRCOLARE PROT. MOT3/4391-4374/M350

Dettagli

Ministero dei Trasporti e della Navigazione

Ministero dei Trasporti e della Navigazione Ministero dei Trasporti e della Navigazione Decreto ministeriale 17 Maggio 1995 N. 317 Regolamento recante la disciplina dell'attività delle autoscuole. Il Ministro dei trasporti e della navigazione: Visto

Dettagli

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione Dispositivo n. 29-2010 del 29 novembre 2010 Prot. n. 1949-2010 del 29 novembre 2010 La Preside della VISTO il DPR 11 luglio 1980, n 382, in particolare gli artt. 9, 100 e 114, e successive modificazioni

Dettagli

Corso di Formazione per ADDETTO ALLA MANUTENZIONE. DI IMPIANTI ELETTRICI Norma CEI11-27 PES-PAV

Corso di Formazione per ADDETTO ALLA MANUTENZIONE. DI IMPIANTI ELETTRICI Norma CEI11-27 PES-PAV Corso di Formazione per ADDETTO ALLA MANUTENZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI Norma CEI11-27 PES-PAV Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Aggiornato con le modifiche introdotte dal DM 20.01.2015 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 29 luglio 2003 Programmi dei corsi per il recupero dei punti della patente di guida. (GU

Dettagli

OGGETTO: Disposizioni relative al settore dell autotrasporto merci su

OGGETTO: Disposizioni relative al settore dell autotrasporto merci su Prot. n. F69/RNS Bologna, 24 Aprile 2012 OGGETTO: Disposizioni relative al settore dell autotrasporto merci su strada. Decreto Legge n. 5 /2012 Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo

Dettagli

Comune di Castel d Ario Provincia di Mantova Sportello Unico per le Imprese

Comune di Castel d Ario Provincia di Mantova Sportello Unico per le Imprese BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 LICENZE PER SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOVETTURA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VISTO il Regolamento Comunale per

Dettagli

Circolare N. 152 del 3 Novembre 2015

Circolare N. 152 del 3 Novembre 2015 Circolare N. 152 del 3 Novembre 2015 Formazione professionale settore autotrasporto: prorogata al 20 novembre 2015 la data di presentazione della domanda Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

8477 - EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE) (L)

8477 - EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE) (L) Page 1 of 6 Facoltà: Corso: Ordinamento: DM270 MEDICINA E CHIRURGIA 8477 - EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE) (L) Titolo: EDUCAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

AUTOTRASPORTI. Per informazioni: Vincenzo Pugliese, tel. 049 8759777 - fax 049 658255, e-mail: vincenzo.pugliese@upa.padova.it

AUTOTRASPORTI. Per informazioni: Vincenzo Pugliese, tel. 049 8759777 - fax 049 658255, e-mail: vincenzo.pugliese@upa.padova.it NUOVE DATE DEI CORSI PER CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI ACCERTAMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE AUTOTRASPORTO DI MERCI IN CONTO TERZI Obiettivo: preparare gli allievi all esame di accertamento dell

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Nel rispetto delle scadenze

Dettagli

L offerta dovrà riportare il costo totale comprensivo di ticket, pedaggi, IVA e ogni altro onere.

L offerta dovrà riportare il costo totale comprensivo di ticket, pedaggi, IVA e ogni altro onere. Prot. 4727-A37 Capannoli, 09-10-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO Sandro Pertini Bando di Gara per NOLEGGIO PULLMAN CLASSI terze SCUOLA SECONDARIA DI TERRICCIOLA CIG: ZB41673B8A- Cod. Univoco: UF3GRL Il presente

Dettagli

ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DECRETO 47/GAB

ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DECRETO 47/GAB ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DECRETO 47/GAB Nuove norme sull istituzione presso le province regionali della Sicilia delle commissioni d'esame per l'accesso alla professione

Dettagli

Università degli studi di Napoli Parthenope

Università degli studi di Napoli Parthenope REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIDATTICI AI SENSI DEL D.M. 8 LUGLIO 2008 Art. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina il conferimento di incarichi di docenza, non rientranti negli obblighi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it sigla: SH84 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento disciplina,

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

INDICE. APPROVATO Presidente A.Costantini. EMESSO Resp. Gestione Qualità S.Palazzo. PROCEDURA PR003 Rev.bozza QUALIFICAZIONE DELLO PSICO-ONCOLOGO

INDICE. APPROVATO Presidente A.Costantini. EMESSO Resp. Gestione Qualità S.Palazzo. PROCEDURA PR003 Rev.bozza QUALIFICAZIONE DELLO PSICO-ONCOLOGO INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. RIFERIMENTI... 2 3. PROCEDURA... 2 3.1 Enti coinvolti... 2 3.2 Criteri per la qualificazione... 2 3.3 Gestione del flusso documentale... 4 3.4 Aggiornamento...

Dettagli

Pensando di fare cosa gradita, riportiamo di seguito le disposizioni contenute nel decreto.

Pensando di fare cosa gradita, riportiamo di seguito le disposizioni contenute nel decreto. AUTOTRASPORTO Suggerimento n. 278/62 del 30 maggio 2013 RC/AZA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE (CQC): NUOVO DECRETO È stato pubblicato il decreto 17 aprile 2013 che ridefinisce la disciplina sulla

Dettagli

DELIBERA n. 12/13 della seduta del 31 luglio 2013

DELIBERA n. 12/13 della seduta del 31 luglio 2013 DELIBERA n. 12/13 della seduta del 31 luglio 2013 Elenco degli Ispettori della Qualità e Sicurezza delle Imprese di Autotrasporto, in attuazione dell articolo 9, comma 2, lettera f) del decreto legislativo

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICODINAMICA AD ORIENTAMENTO SOCIO-COSTRUTTIVISTA (PPSISCO)

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICODINAMICA AD ORIENTAMENTO SOCIO-COSTRUTTIVISTA (PPSISCO) REGOLAMENTO DELLA SCUOLA QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICODINAMICA AD ORIENTAMENTO SOCIO-COSTRUTTIVISTA (PPSISCO) Articolo 1 (Finalità) Il presente regolamento definisce gli organi

Dettagli

TITOLO I CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO

TITOLO I CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO REGOLAMENTO DI ATENEO PER LA STIPULA DI CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO A TITOLO ONEROSO O GRATUITO E DI ATTIVITA INTEGRATIVE AI SENSI DELL ART. 23 DELLA LEGGE 240/2010 Emanato con DR. 11460/I/003

Dettagli

L ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA LUCE DEL DECRETO LEGISLATIVO 205/10, DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 2008/98/CE

L ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA LUCE DEL DECRETO LEGISLATIVO 205/10, DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 2008/98/CE L ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA LUCE DEL DECRETO LEGISLATIVO 205/10, DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 2008/98/CE Eugenio Onori Presidente dell Albo Nazionale Gestori Ambientali Modifiche all art.212

Dettagli

LINEE GUIDA PER GLI ENTI DI FORMAZIONE PER L EROGAZIONE DELLA FORMAZIONE ESTERNA

LINEE GUIDA PER GLI ENTI DI FORMAZIONE PER L EROGAZIONE DELLA FORMAZIONE ESTERNA LINEE GUIDA PER GLI ENTI DI FORMAZIONE PER L EROGAZIONE DELLA FORMAZIONE ESTERNA Versione 01 25/09/2012 Il documento è da considerarsi in progress. Ogni aggiornamento verrà identificato con una nuova versione,

Dettagli

BANDO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE DI INSEGNANTI ED ISTRUTTORI DI AUTOSCUOLA. Sessioni di esami anno 2013

BANDO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE DI INSEGNANTI ED ISTRUTTORI DI AUTOSCUOLA. Sessioni di esami anno 2013 PROVINCIA DI SAVONA Settore Affari Generali e del Personale Servizio Trasporti BANDO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE DI INSEGNANTI ED ISTRUTTORI DI AUTOSCUOLA La Provincia di Savona, anche per conto

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Afragola, 29/04/2015 prot.2185/a7 IL DIRIGENTE SCOLASTICO il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, con cui è stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione;

Dettagli

Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante

Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante Chi ha compiuto 17 anni potrà esercitarsi alla guida con a fianco un istruttore. I paletti posti dal decreto del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Tra

Dettagli

Dipartimento VI Governo del Territorio e della Mobilità Servizio 4 Mobilità Privata e Autotrasporto Merci

Dipartimento VI Governo del Territorio e della Mobilità Servizio 4 Mobilità Privata e Autotrasporto Merci Dipartimento VI Governo del Territorio e della Mobilità Servizio 4 Mobilità Privata e Autotrasporto Merci BANDO PUBBLICO BANDO D ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INSEGNANTE

Dettagli

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art.

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art. Regolamento per l istituzione e la gestione dei Master universitari di I e di II livello, dei Corsi di aggiornamento, perfezionamento e di formazione professionale SEZIONE I- Disposizioni generali SEZIONE

Dettagli