CONTROTERRA PAVIMENTI VERSO L ESTERNO COPERTURE SOLUZIONE IN SACCO CONTRO TERRA RISCALDAMENTO PAVIMENTI CONTRO TERRA SOTTOFONDI U=0,8MALTA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTROTERRA PAVIMENTI VERSO L ESTERNO COPERTURE SOLUZIONE IN SACCO CONTRO TERRA RISCALDAMENTO PAVIMENTI CONTRO TERRA SOTTOFONDI U=0,8MALTA"

Transcript

1 TERMICODEMOLIZIONE ISOLA CON Sistemi e soluzioni per l isolamento termico in argilla espansa ai sensi del nuovo Decreto 26 giugno 2015 sull efficienza energetica in edilizia (NZEB - edifici a energia quasi zero). ISOLAMENTO TERMICO CONTROTERRA DIVISORI ORIZZONTALI NZEB PAVIMENTI CONTRO TERRA SOLUZIONE SFUSA CONTRO TERRA VESPAIO COPERTURE CONTRO TERRA PAVIMENTI SOTTOFONDO ISOLANTE IMPORTANTI VERDE PENSILE PONTE DEMOLIZIONE SOLAIO RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE INTONACO ISOLANTE PILASTRO SOLUZIONE SFUSA SOTTOFONDI IMPORTANTI CONTRO TERRA ENERGETICHE RIQUALIFICAZIONI PAVIMENTI MALTA PILASTRO COPERTURE STRATO ISOLANTE RICOSTRUZIONE PAVIMENTO RISCALDAMENTO A PAVIMENTO RIEMPIMENTI E SOTTOFONDI PONTE TERMICO U=0,8 SFUSO ISOLAMENTO TERMICO VESPAIO INTONACO PAVIMENTI VERSO L ESTERNO COPERTURE SOLUZIONE IN SACCO CONTRO TERRA PAVIMENTI CONTRO TERRA SOTTOFONDI VESPAIO ISOLANTE RICOSTRUZIONE CONTROTERRA IMPORTANTI NZEB CONTROTERRA PAVIMENTI CONTRO TERRA AMPLIAMENTO COPERTURE PAVIMENTAZIONE STRATO DI PENDENZA RICOSTRUZIONE COPERTURE CONTRO TERRA PAVIMENTI PAVIMENTI CONTRO TERRA RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE RIEMPIMENTI E SOTTOFONDI TERMICO SOLAIOPONTE PILASTRO PILASTRO MALTA IMPORTANTI MALTA PAVIMENTI VERSO L ESTERNO DEMOLIZIONE INTONACO VERDE PENSILE PONTE TERMICO VESPAIO U=0,8MALTA VERDE PENSILE SOLUZIONE IN SACCO COPERTURE DEMOLIZIONE PAVIMENTI ISOLANTI COPERTURE NZEB VESPAIO CONTRO TERRA

2 Laterlite LA GAMMA LATERLITE RIEMPIMENTI, ISOLAMENTI E ALLEGGERIMENTI LECA e LECAPIÙ per sottofondi leggeri anche ad alto spessore. SOTTOFONDI CONTRO TERRA DENOMINAZIONE CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,09 0,09 DENSITÀ Kg/m LECA TERMOPIÙ argilla espansa antirisalita di umidità. DIMENSIONE DEI GRANULI mm CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,09 DENSITÀ Kg/m MALTE TERMICHE DA MURATURA MALTA LECA M5 SUPERTERMICA per murature portanti, ordinarie e di tamponamento, anche in zona sismica. CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,199 DENSITÀ Kg/m RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 5,0 MALTA LECA M10 TERMICO-SISMICA per murature armate, ordinarie e di tamponamento, anche in zona sismica. CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,279 DENSITÀ Kg/m RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 10,0 SOTTOFONDI A SECCO PAVILECA argilla espansa speciale per sottofondi di pavimenti a secco. VERDE PER GIARDINI PENSILI DIMENSIONE DEI GRANULI mm 0,5-5 SPESSORE D'APPLICAZIONE cm 2-12 DENSITÀ Kg/m AGRILECA argilla espansa a ph specifico. DENOMINAZIONE LECAGREEN substrato colturale leggero in argilla espansa. TIPOLOGIA ph DENSITÀ Kg/m ESTENSIVO INTENSIVO ph DENSITÀ Kg/m INTONACI TERMICI TERMOINTONACO BASE CEMENTO con vetro espanso. TERMOINTONACO BASE CALCE NHL 3.5 con vetro espanso. MASSETTO RADIANTE CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,086 DENSITÀ IN OPERA Kg/m RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 2,6 CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,086 DENSITÀ IN OPERA Kg/m RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 2,6 MASSETTOMIX PARIS 2.0 fibrorinforzato, antiritiro e ad elevata conducibilità termica. CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 2,02 SUPERFICI SENZA GIUNTI m RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 25,0

3 LA GAMMA LATERLITE SOTTOFONDI LEGGERI E ISOLANTI LECACEM MINI a grana fine, ad elevata resistenza, a superficie chiusa e compatta. MASSETTI LEGGERI E ISOLANTI LECAMIX FAST a veloce asciugatura. DENSITÀ Kg/m CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,142 RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 5,0 DENSITÀ IN OPERA Kg/m CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,291 RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 16,0 LECACEM CLASSIC a grana media, a veloce asciugatura anche per alti spessori. DENSITÀ Kg/m CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,134 RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 2,5 LECAMIX FORTE a ritiro e asciugatura controllati. DENSITÀ IN OPERA Kg/m CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,258 RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 15,0 LECACEM MAXI a grana grossa, a veloce asciugatura e per alti spessori. DENSITÀ Kg/m CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,126 RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 1,0 LECAMIX FACILE versatile, per interni ed esterni. DENSITÀ IN OPERA Kg/m CONDUCIBILITÀ TERMICA l W/mK 0,251 RESISTENZA A COMPRESSIONE N/mm 2 9,0 ISOLARE CONVIENE! Lecacem e Lecamix sono leggeri e isolanti termicamente: assicurano un efficace risparmio energetico, ideali anche in ristrutturazione. ISOLARE È FACILE! Lecacem e Lecamix sono premiscelati in sacco: velocità di posa per un risultato a regola d arte. ISOLARE È SICURO! Lecacem e Lecamix sono certificati nelle prestazioni: massima sicurezza in opera.

4 DECRETO REQUIS Il Decreto Requisiti Minimi, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2015 ed in vigore dal 1 Ottobre in edilizia in attuazione della Legge 90/13 ed in sostituzione dei Dlgs 192/2005 e Dlgs 311/06. Il Decreto rece (NZEB) fissando nuovi metodi di calcolo e requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche per gli edifici ISOLAMENTO TERMICO DEI DIVISORI ORIZZONTALI INTE Viene riconfermata l importanza dell isolamento termico interpiano, con il contributo di sottofondi e massetti isolanti. U 0,8 W/m 2 K DEROGA DELLE ALTEZZE MINIME DEI LOCALI Per installazione di impianti di riscaldamento a pavimento. Per interventi di isolamento termico dall interno (es.: sottofondi isolanti). fino a 10 cm ISOLAMENTO TERMICO DI COPERTURE, PAVIMENTI CONT Nuovi standard di riferimento per un maggiore isolamento termico dell involucro edilizio, costruzione che per edifici in ristrutturazione. NUOVE COSTRUZIONI TRASMITTANZA TERMICA* U (W/m 2 K) dal 1/10/2015 ZONA CLIMATICA Coperture verso Pavimenti verso Pareti Divisori orizzontali e verticali l esterno l esterno e contro terra esterne tra edifici 0,8 o unità confinanti A e B 0,38 0,46 0,45 C 0,36 0,40 0,38 D 0,30 0,32 0,34 E 0,25 0,30 0,30 F 0,23 0,28 0,28 * trasmittanze termiche U da intendersi come parametri caratteristici dell edificio di riferimento e comprensive dell effetto dei ponti termici. RISTRUTTURAZIONE TRASMITTANZA TERMICA** U (W/m 2 K) dal 1/10/2015 ZONA CLIMATICA Coperture verso l esterno Pavimenti verso l esterno e contro terra Pareti esterne A e B 0,34 0,48 0,45 C 0,34 0,42 0,40 D 0,28 0,36 0,36 E 0,26 0,31 0,30 F 0,24 0,30 0,28 ** trasmittanze termiche U comprensive dell effetto dei ponti termici.

5 ITI MINIMI (NZEB) 2015, è il nuovo riferimento per l efficienza energetica pisce la Direttiva Europea Edifici a Energia Quasi Zero di nuova costruzione e per le ristrutturazioni. RPIANO SI APPLICA PER: nuove costruzioni con esclusione della categoria E8 (attività industriali e artigianali) ristrutturazioni importanti di 1 livello NOVITÀ edifici sottoposti a demolizione e ricostruzione ampliamenti e sopraelevazione di edifici esistenti SI APPLICA PER: ristrutturazioni importanti di 1 livello ristrutturazioni importanti di 2 livello riqualificazioni energetiche RO TERRA, PARETI ESTERNE con trasmittanze termiche più basse sia per edifici di nuova SI APPLICA PER: nuove costruzioni edifici sottoposti a demolizione e ricostruzione ampliamento di edifici esistenti ristrutturazioni importanti di 1 livello SI APPLICA PER: ristrutturazioni importanti di 2 livello riqualificazioni energetiche Superficie disperdente S (m 2 ): superficie che delimita il volume climatizzato V rispetto all esterno, al terreno, ad ambienti a diversa temperatura o ambienti non dotati di impianto di climatizzazione. NUOVE COSTRUZIONI titolo abitativo richiesto dopo il 1 ottobre EDIFICI SOTTOPOSTI A DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE AMPLIAMENTO DI EDIFICI ESISTENTI - sia in adiacenza che in sopra elevazione - chiusura di spazi aperti (logge, porticati, etc.). Requisiti da rispettare solo sulla nuova porzione di edificio. IMPORTANTI DI 1 LIVELLO interessano l involucro edilizio con S>50%. Requisiti da applicarsi all intero edificio. IMPORTANTI DI 2 LIVELLO interessano l involucro edilizio con S>25%. Requisiti da applicarsi all oggetto di intervento con estensione all intera parte edilizia. RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE interessano l involucro edilizio con S 25%. Requisiti da applicarsi solo all oggetto di intervento.

6 DIVISORI ORIZZO Le NOVITÀ del Decreto in tema di isolamento termico dei divisori orizzontali interpiano. ISOLAMENTO TERMICO U 0,8 W/m 2 K OBBLIGATORIO NELLE IMPORTANTI, OLTRE CHE NEI NUOVI EDIFICI. AUMENTO DEGLI SPESSORI DEI SOTTOFONDI PER ISOLARE DI PIÙ, GRAZIE ALLE DEROGA DELL ALTEZZA MINIMA DEI LOCALI SINO A 10 CM per interventi di isolamento termico dall interno, con l impiego di sottofondi e massetti isolanti, e per l installazione di sistemi radianti a pavimento. RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE DI CALORE negli appartamenti confinanti, fondamentale per ridurre i consumi di riscaldamento soprattutto in presenza di termoregolazione autonoma delle temperature. Sottofondo Termoacustico LecaZero8 è il sistema certificato per l isolamento dei solai interpiano a norma di Legge termica e acustica. Una gamma di prodotti e soluzioni ecobiocompatibili per progettare e costruire in piena sicurezza, facilità e flessibilità applicativa. IN PIÙ LE SOLUZIONI IN ARGILLA ESPANSA LECA TI OFFRONO: COMFORT TERMICO e benessere abitativo. LEGGEREZZA E RESISTENZA ideali anche in RISTRUTTURAZIONE. ECOBIOCOMPATIBILITÀ Lecacem e Lecamix sono certificati Anab-Icea per la Bioedilizia.

7 NTALI INTERPIANO Sottofondi isolanti monostrato (sp. 10 cm) Lecamix è l unica soluzione a norma di Legge LOCALI DEROGA A ME fino a 0,70 0,78 ZZE MINI LTE 10 cm Sottofondi isolanti bistrato (sp. > 10 cm) 8 cm Massetto Lecamix su materassino acustico Calpestop Super 10, pavimento in parquet e solaio in laterocemento 20+4 cm. 0,76 fino a 10 cm LOCALI DEROGA A Sottofondi di pavimento a secco ME Sottofondi isolanti con riscaldamento a pavimento (ideale anche in ristrutturazione) ZZE MINI 0,50 LTE Massetto Lecamix e sottofondo Lecacem su materassino acustico Calpestop Super 5, pavimento in parquet e solaio in laterocemento 20+4 cm. 5 cm Massetto PaRis 2.0 su pannello radiante e materassino acustico Calpestop Super 3, sottofondo Lecacem, pavimento in ceramica e solaio in laterocemento 20+4 cm. 5 cm Sottofondo a secco PaviLeca e lastre per sottofondo, pavimento in parquet e solaio in laterocemento 20+4 cm.

8 PAVIMENTI VERSO L ES Le NOVITÀ del Decreto in tema di isolamento termico dei sottofondi contro terra e verso l esterno. SOTTOFONDI CONTRO TERRA ANCORA PIÙ ISOLANTI per contenere la dispersione di calore e assicurare un elevato risparmio energetico in tutte le stagioni. FAVORIRE SOLUZIONI TECNICHE CHE RIDUCONO I PONTI TERMICI quali ad esempio sottofondi contro terra in LecaTermoPiù sotto platea di fondazione. LE SOLUZIONI IN ARGILLA ESPANSA LECA TERMOPIÙ TI OFFRONO: ISOLAMENTI TERMICI ANCHE IN BASSI SPESSORI con soluzioni certificate per la Bioedilizia da Anab-Icea. SOTTOFONDI ANTIRISALITA DI UMIDITÀ non serve il distacco fisico dal terreno come per i sistemi tradizionali in casseri a perdere tipo igloo. SISTEMI TECNICI AD ELEVATA RESISTENZA ideali per qualsiasi applicazione (sia residenziale che industriale) e per carichi elevati sino a 100 ton/m 2. FACILITÀ ED ECONOMIA APPLICATIVA più semplici e veloci da posare rispetto alle soluzioni tradizionali. SOLUZIONI A CONFRONTO (trasmittanza termica U=0,20 W/m 2 K, superficie=200 m 2 ). soluzione in LECA termopiù 2 STRATI 40 CM soluzione con igloo 4 STRATI 60 CM

9 TERNO E CONTRO TERRA Pavimenti contro terra - vespaio isolante soluzione sfusa con riduzione ponte termico Pavimenti contro terra - vespaio isolante soluzione in sacco 0,20 0,27 17 cm 30 cm Laterlite Isolamento sotto platea di fondazione. Vespaio isolato contro terra (superficie=200 m2) in Leca TermoPiù sfuso. La soluzione è particolarmente performante perché elimina i ponti termici e assicura elevato isolamento in bassi spessori. Pavimenti contro terra di locali interrati vespaio e parete isolanti Isolamento di fondazione su plinti/trave rovescia. Vespaio isolato contro terra (superficie=200 m2) in Leca TermoPiù in sacco. Pavimenti verso l esterno sottofondi isolanti 0,20 35 cm 0,30 7 cm 6 cm 6 cm 20 cm ESTERNO Isolamento di locali interrati. Vespaio isolato contro terra (superficie=200 m2) in Leca TermoPiù sfuso e isolamento verticale con TermoBag. Laterlite Isolamento di ambienti posti verso l esterno (piani pilotis). Sottofondi isolanti con Lecacem e Lecamix (in abbinamento con pannelli isolanti).

10 COPERTURE Le NOVITÀ del Decreto in tema di isolamento termico delle coperture. ELEVATA INERZIA TERMICA ESTIVA fondamentale per limitare i consumi energetici e assicurare maggiore comfort abitativo. Le soluzioni con materiali caratterizzati da una buona inerzia termica, quali Leca/Lecacem/Lecamix, sono in grado di accumulare il calore durante il giorno rilasciandolo verso l esterno la notte assicurando alla copertura la massa superficiale minima Ms=230 kg/m 2 e la trasmittanza termica periodica Yie=0,18 W/m 2 K. IMPORTANTI VALORI DI ISOLAMENTO TERMICO DA APPLICARE ANCHE AGLI INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE IN PIÙ LE SOLUZIONI IN ARGILLA ESPANSA LECA TI OFFRONO: LEGGEREZZA NELLA RISTRUTTURAZIONE DELLE COPERTURE necessaria per limitare i carichi sulle strutture esistenti anche in presenza di strati per pendenze a elevato spessore. STRATI DI PENDENZA SICURI, ISOLANTI E FACILI DA POSARE grazie alla versatilità dell argilla espansa Leca e alla sua semplice pompabilità. STRATI DI PROTEZIONE DEL PANNELLO ISOLANTE importanti per assicurare la sua durata nel tempo. SISTEMI COSTRUTTIVI VERSATILI E FLESSIBILI ideali anche in ristrutturazione.

11 Laterlite PIANE E A FALDA Strati di pendenza isolanti su coperture piane per la posa dell impermeabilizzazione/pavimentazione in edifici nuovi e in ristrutturazione Ristrutturazione e riqualificazione energetica di coperture inclinate Strato di pendenza isolante in Lecamix Facile o Lecacem Mini su pannello isolante, per la posa diretta sia dell impermeabilizzazione che della pavimentazione. Strato di pendenza isolante in Lecamix Facile, su copertura esistente o nuova. Strati isolanti in coperture piane ad elevata inerzia termica e comfort estivo Coperture con verde pensile Strato di pendenza isolante in Lecamix Facile/ Lecacem Mini su strato isolante in Lecacem Maxi/ Leca, solaio di copertura. Substrato colturale LecaGreen e strato drenante in Leca/ AgriLeca su solaio di copertura.

12 MALTE E INTONACI ISOL Le NOVITÀ del Decreto in tema di isolamento termico delle pareti esterne. MAGGIORE ISOLAMENTO TERMICO DELLE PARETI ESTERNE ANCHE NEGLI INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE con intonaci isolanti da applicare alle pareti esistenti. FORTE PENALIZZAZIONE DEI PONTI TERMICI NELLE MURATURE da risolvere con malte isolanti in grado di ottimizzare la prestazione della muratura. MALTA LECA malte da muratura a base di argilla espansa Leca MALTA LECA M5 e M10, per murature portanti e armate anche in zona sismica. ISOLANTI TERMICAMENTE consentono il miglioramento della trasmittanza termica U della parete dal 10 al 20% rispetto ad una malta tradizionale. Ideali per RISOLVERE I PONTI TERMICI causati da malte tradizionali, soprattutto su blocchi termici. TERMOINTONACO LATERLITE a base di vetro espanso riciclato ISOLANTI TERMICAMENTE ideali per il miglioramento della prestazione termica della parete, per applicazioni esterne e interne. Disponibili in due versioni: legante cemento e calce idraulica naturale NHL 3.5. ELEVATA TRASPIRABILITÀ grazie alla matrice macroporosa dell intonaco in tutte le condizioni. IDEALI NEGLI INTERVENTI DI RECUPERO di edifici storici e restauri conservativi. A base di vetro espanso riciclato, sono ecobiocompatibili e certificati per la Bioedilizia da Anab-Icea.

13 ANTI PER PARETI ESTERNE MALTA PER MURATURE DI TAMPONAMENTO, per il miglioramento dell isolamento termico della parete ed eliminazione dei ponti termici MALTA PER MURATURE ARMATE, per il miglioramento dell isolamento termico della parete ed eliminazione dei ponti termici Malta Leca M5 isolante per murature portanti, ordinarie e di tamponamento, anche in zona sismica. Malta Leca M10 isolante per murature armate, ordinarie e di tamponamento, anche in zona sismica. INTONACO SU VECCHIE MURATURE, per il miglioramento dell isolamento termico sia dall interno che dall esterno INTONACO SU NUOVE MURATURE, per il miglioramento dell isolamento termico sia dall interno che dall esterno Termointonaco Laterlite, legante cemento e calce idraulica naturale NHL 3.5, a base di vetro espanso. Termointonaco Laterlite, legante cemento e calce idraulica naturale NHL 3.5, a base di vetro espanso.

14 Assistenza Tecnica Milano - via Correggio, 3 Tel Fax Leca è un marchio registrato Laterlite S.p.A. - Tutti i diritti riservati. Riproduzione anche parziale vietata - I.P Revisione 01/ In vigore dal 01/09/ Milano - via Correggio, 3

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano.

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Laterlite 38 tecnologia L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Soluzioni per vespai isolati contro terra Le novità contenute nel Decreto requisiti minimi

Dettagli

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca 1RIEMPIMENTI, ALLEGGERIMENTI, ISOLAMENTI Argilla espansa a Argilla espansa basso assorbimento antirisalita di Argilla espansa. d acqua. umidità. Leca Lecapiù

Dettagli

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK NUOVA FORMULAZIONE Da 10 anni il massetto specifico per sistemi di riscaldamento e raffrescamento a pavimento. 10 anni di

Dettagli

1 marzo LISTINO PREZZI

1 marzo LISTINO PREZZI 2013 1 marzo LISTINO PREZZI INDICE listino 2009 Prezzi - 1 marzo 2013 SACCHI LECA E SPECIALI Leca, Leca secco, Lecapiù Leca TermoPiù, PaviLeca AgriLeca, SabbiaLeca, BitumLeca p. 2 p. 2 p. 3 p. 3 SACCHI

Dettagli

CONTROTERRA PAVIMENTI VERSO L ESTERNO COPERTURE SOLUZIONE IN SACCO CONTRO TERRA RISCALDAMENTO PAVIMENTI CONTRO TERRA SOTTOFONDI U=0,8MALTA

CONTROTERRA PAVIMENTI VERSO L ESTERNO COPERTURE SOLUZIONE IN SACCO CONTRO TERRA RISCALDAMENTO PAVIMENTI CONTRO TERRA SOTTOFONDI U=0,8MALTA TERMICODEMOLIZIONE ISOLA CON Sistemi e soluzioni per l isolamento termico in argilla espansa ai sensi del nuovo Decreto 26 giugno 2015 sull efficienza energetica in edilizia (NZEB - edifici a energia quasi

Dettagli

2. Inquadramento Legislativo e Normativo pag. 3

2. Inquadramento Legislativo e Normativo pag. 3 INDICE GENERALE: 1. Introduzione pag. 3 2. Inquadramento Legislativo e Normativo pag. 3 3. Stratigrafia del divisorio di copertura e caratteristiche tecniche dei prodotti pag. 5 4. Calcolo della trasmittanza

Dettagli

21/02/2015 SOLUZIONI E SISTEMI TECNICI PER LA RISTRUTTURAZIONI DELLE PARTIZIONI ORIZZONTALI

21/02/2015 SOLUZIONI E SISTEMI TECNICI PER LA RISTRUTTURAZIONI DELLE PARTIZIONI ORIZZONTALI SOLUZIONI E SISTEMI TECNICI PER LA RISTRUTTURAZIONI DELLE PARTIZIONI ORIZZONTALI Tipologie di solai Riqualificazione statica dei divisori orizzontali Sistemi e soluzioni per il consolidamento e rinforzo

Dettagli

VERSO EDIFICI A ENERGIA quasi ZERO (NZEB)

VERSO EDIFICI A ENERGIA quasi ZERO (NZEB) 5 VERSO EDIFICI A ENERGIA quasi ZERO (NZEB) I nuovi decreti sull efficienza energetica degli edifici L entrata in vigore del D.Lgs 192 nell ottobre 2005 ha portato alla ribalta anche nel nostro Paese il

Dettagli

soluzioni per l isolamento termico e il risparmio energetico

soluzioni per l isolamento termico e il risparmio energetico soluzioni per l isolamento termico e il risparmio energetico IL DECRETO LEGISLATIVO 311/06 Decreto Legislativo 29 Dicembre, n. 311 Disposizioni correttive ed integrative al Decreto Legislativo 19 Agosto

Dettagli

La nuova Legge termica per le pareti esterne. Il Decreto Legislativo 192.

La nuova Legge termica per le pareti esterne. Il Decreto Legislativo 192. NUOVO A norma con la nuova Legge Termica La nuova Legge termica per le pareti esterne. Il Decreto Legislativo 192. LA NUOVA LEGGE TERMICA Il Decreto Legislativo 192 del 19 agosto 2005 Il 1 gennaio 2006

Dettagli

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER Impianti di Climatizzazione e Condizionamento a.a. 2011-12 - Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti 1 CALCOLO DEI CARICHI TERMICI E DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER ALCUNI CASI DI STUDIO Il

Dettagli

da oltre 40 anni costruendo successi

da oltre 40 anni costruendo successi da oltre 40 anni costruendo successi Estratto dal Catalogo Generale 2010 Lecablocco Bioclima Zero, una famiglia completa Lecablocco Bioclima Zero è la famiglia di blocchi multistrato in argilla espansa

Dettagli

LA TUA CASA IN CLASSE A+ QUALITÀ DELL ABITARE ED EFFICIENZA ENERGETICA

LA TUA CASA IN CLASSE A+ QUALITÀ DELL ABITARE ED EFFICIENZA ENERGETICA SOLaria LA TUA CASA IN CLASSE A+ QUALITÀ DELL ABITARE ED EFFICIENZA ENERGETICA EDIFICIO AD ENERGIA QUASI ZERO A partire dal 2021 tutti gli edifici di nuova costruzione dovranno essere realizzati ad energia

Dettagli

Una linea selezionata di prodotti, pensati per il risparmio energetico.

Una linea selezionata di prodotti, pensati per il risparmio energetico. Una linea selezionata di prodotti, pensati per il risparmio energetico. ISOLAMENTO TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO SECONDO L A NORMATIVA E LA LEGISLAZIONE VIGENTE In materia di efficienza energetica l Italia

Dettagli

POROTON TS. La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili. Foratura inferiore al 45% per muratura portante in zona sismica ad alte prestazioni termiche

POROTON TS. La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili. Foratura inferiore al 45% per muratura portante in zona sismica ad alte prestazioni termiche POROTON TS La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili Per garantire Risparmio energetico e Benessere abitativo POROTON TS La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili P800 TS Foratura inferiore al 45 per muratura

Dettagli

Attacco in fondazione della muratura: soluzioni

Attacco in fondazione della muratura: soluzioni Attacco in fondazione della muratura: soluzioni Roberto Calliari Chi ben comincia è a metà dell opera! Questo detto popolare si può correttamente applicare nella costruzione di un edificio efficiente.

Dettagli

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Applicazioni degli isolanti origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Soluzione tecnica Prodotto Altre applicazioni del prodotto Isolamento in intercapene Struttura in legno rivestimento

Dettagli

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione.

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Nuovo sistema di interconnessione più calcestruzzi strutturali Leca. L unione fa il rinforzo.

Dettagli

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE CALCOLO APPROSSIMATIVO DEL FABBISOGNO TERMICO IN FUNZIONE DELLA TIPOLOGIA EDILIZIA DELLA ZONA CLIMATICA DELLE

Dettagli

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI Le lastre Ytong, sono elementi armati autoportanti che permettono di realizzare solai e tetti di edifici residenziali, con una velocità di posa insuperabile rispetto

Dettagli

I nuovi requisiti di prestazione energetica

I nuovi requisiti di prestazione energetica Milano, 30 giugno 2015 LA DEFINIZIONE DEGLI INTERVENTI: EDIFICIO DI NUOVA COSTRUZIONE: è un edificio il cui titolo abilitativo sia stato richiesto dopo l entrata in vigore del presente provvedimento. Sono

Dettagli

NUMERO SPECIALE VERSO EDIFICI A ENERGIA quasi ZERO (NZEB)

NUMERO SPECIALE VERSO EDIFICI A ENERGIA quasi ZERO (NZEB) 110 Anno XXXIII - n 110 - Gennaio 2016 NUMERO SPECIALE VERSO EDIFICI A ENERGIA quasi ZERO (NZEB) I nuovi decreti sull efficienza energetica degli edifici METROCUBO online su www.lecablocco.it, oppure spedito

Dettagli

SISTEMI PER MURATURE AD ALTO ISOLAMENTO TERMICO.

SISTEMI PER MURATURE AD ALTO ISOLAMENTO TERMICO. SISTEMI PER MURATURE AD ALTO ISOLAMENTO TERMICO. Dalla Scandinavia, dove di inverni se ne intendono, arriva la soluzione per costruire murature con il massimo isolamento termico. Lecablocco Bioclima Zero

Dettagli

L INVOLUCRO EFFICIENTE

L INVOLUCRO EFFICIENTE L INVOLUCRO EFFICIENTE Ing. Alessandro Zago Geom. Enrico Tesser Scuola Edile di Treviso 29 gennaio 2015 L involucro efficiente Edilvi S.p.A. Scuola Edile di Treviso 29/01/2015 CHI È EDILVI Impresa di costruzioni

Dettagli

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO 1. QUADRO NORMATIVO La scelta dei componenti di frontiera tra ambiente esterno ed interno o tra ambienti interni contigui è determinata dalla necessità

Dettagli

Cantiere Galassi-Varmo

Cantiere Galassi-Varmo Cantiere Galassi-Varmo Riccardo Berti 27 ottobre 2014 1 1 Norme tecniche di riferimento UNI 10351 Materiali da costruzione. Conduttività termica e permeabilità al vapore; UNI 10355 Murature e solai. calcolo;

Dettagli

C a s o s t u d i o p e r l a p p l i c a z i o n e d e l l i n c e n t i v o d i c u i a l D. M. 2 8 / 1 2 / 1 2 C o n t o T e r m i c o

C a s o s t u d i o p e r l a p p l i c a z i o n e d e l l i n c e n t i v o d i c u i a l D. M. 2 8 / 1 2 / 1 2 C o n t o T e r m i c o C a s o s t u d i o p e r l a p p l i c a z i o n e d e l l i n c e n t i v o d i c u i a l D. M. 2 8 / 1 2 / 1 2 C o n t o T e r m i c o Roma 18 giugno 2013 Decreto Conto Termico. Regole applicative e

Dettagli

SISTEMA BIOCLIMA SISMICO CON MURATURA ARMATA

SISTEMA BIOCLIMA SISMICO CON MURATURA ARMATA SISTEMA BIOCLIMA SISMICO CON MURATURA ARMATA Essenzialmente, l armatura offre un incremento di resistenza a trazione e a taglio nonchè, ovviamente, a flessione mentre i blocchi e la malta assorbono prevalentemente

Dettagli

BLOCCO YTONG CLIMAGOLD: TUTTI I VANTAGGI DEL TOP DI GAMMA

BLOCCO YTONG CLIMAGOLD: TUTTI I VANTAGGI DEL TOP DI GAMMA FOCUS PRODOTTI Giugno 2014 BLOCCO YTONG CLIMAGOLD: TUTTI I VANTAGGI DEL TOP DI GAMMA Ytong Climagold è il blocco in calcestruzzo cellulare per realizzare pareti di tamponamento esterno che semplifica tutte

Dettagli

MURATURE CON BLOCCHI MULTISTRATO AD ELEVATO ISOLAMENTO TERMICO.

MURATURE CON BLOCCHI MULTISTRATO AD ELEVATO ISOLAMENTO TERMICO. MURATURE CON BLOCCHI MULTISTRATO AD ELEVATO ISOLAMENTO TERMICO. Lecablocco Bioclima Supertermico è il blocco unico in argilla espansa con inserto in polistirene, per realizzare pareti perimetrali di tamponamento

Dettagli

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche)

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Ing. Clara Peretti Coordinatrice Consorzio Q-RAD 2 Contenuti della presentazione Il

Dettagli

Soluzioni Innovative per l Involucro Edilizio Efficiente

Soluzioni Innovative per l Involucro Edilizio Efficiente Soluzioni Innovative per l Involucro Edilizio Efficiente Vantaggi del Costruire a Secco Elevate Prestazioni termo-acustiche Rapidità di posa Leggerezza Elimina le assistenze murarie Flessibilità Libertà

Dettagli

NOVITÀ NUOVO POROTON P800 TS PER ZONA SISMICA

NOVITÀ NUOVO POROTON P800 TS PER ZONA SISMICA POROTONTS La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili Per garantire Risparmio energetico e Benessere abitativo POROTONTS La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili P800 TS Foratura inferiore al 45 per muratura

Dettagli

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE Claudioforesi S.r.l. via Fosso, 2/4 60027 S. Biagio Osimo (AN) Tel. 071 7202204 071 7109309 Fax. 071 7108180

Dettagli

L INVOLUCRO. Efficienza energetica nel regime invernale

L INVOLUCRO. Efficienza energetica nel regime invernale L INVOLUCRO Efficienza energetica nel regime invernale L involucro Regime invernale D.Lgs. 192/05 e 311/06 Allegato I: Devono essere rispettate TUTTE le seguenti prescrizioni Determinazione dell indice

Dettagli

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO IPOTESI DI MASSIMA DELLA DISTRIBUZIONE INTERNA Dall analisi delle esigenze degli

Dettagli

blocco termoisolante BREVETTATO

blocco termoisolante BREVETTATO blocco termoisolante BREVETTATO 1 blocco termoisolante Quadro Normativo RENDIMENTO ENERGETICO NELL EDILIZIA La Comunità Europea ha emanato nel 2002 la Direttiva 2002/91/CE del Parlamento e del Consiglio

Dettagli

Costruire la tua casa con semplicità arch. Andrea Riva Field Engineer Xella Italia srl

Costruire la tua casa con semplicità arch. Andrea Riva Field Engineer Xella Italia srl Costruire la tua casa con semplicità arch. Andrea Riva Field Engineer Xella Italia srl 1 Il Gruppo Produzione e commercializzazione di AAC Produzione e commercializzazione di lastre in gessofibra Leader

Dettagli

Tipologie di intervento

Tipologie di intervento CORSO DI LAUREA INGEGNERIA EDILE- ARCHITETTURA La certificazione energetica degli edifici IL DECRETO LEGISLATIVO 192/2005 Tipologie di intervento TIPOLOGIA 1 Edifici di nuova costruzione; Ristrutturazione

Dettagli

Soluzioni tecniche per pareti in laterizio. energeticamente efficienti

Soluzioni tecniche per pareti in laterizio. energeticamente efficienti Soluzioni tecniche per pareti in laterizio energeticamente efficienti Presentazione Progettare e costruire case oggi, nell era tecnologica ed evoluta in cui viviamo, comporta nuove problematiche da affrontare.

Dettagli

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto Flessibile Semplice da posare Resistente Delta Servizi S.a.s. Sistema termoisolante a cappotto DomoKap Delta Servizi S.a.S Settore Edilizia presenta un sistema

Dettagli

Per una base della muratura asciutta. Schöck Novomur.

Per una base della muratura asciutta. Schöck Novomur. Per una base della muratura asciutta. Schöck Novomur. Ponti termici al piede della muratura. Elevato rischio di danni strutturali. I ponti termici sono zone localizzate dell involucro edilizio, in corrispondenza

Dettagli

well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO

well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO DI COSA SI TRATTA LITHOTHERM è un sistema radiante a pavimento a bassa temperatura con un breve tempo di reazione: questo

Dettagli

l ideale in intercapedine www.poron.it DIVISIONE EDILIZIA SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN INTERCAPEDINE NeoTA 031 NeoSB/SL 031

l ideale in intercapedine www.poron.it DIVISIONE EDILIZIA SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN INTERCAPEDINE NeoTA 031 NeoSB/SL 031 SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN INTERCAPEDINE NeoTA 031 NeoSB/SL 031 DIVISIONE EDILIZIA l ideale in intercapedine LASTRA STAMPATA BATTENTATA stampata con incastro M/F sul lato lungo per isolamento termico

Dettagli

PAVIFOND REVOLUTION. novità MASSETTO PREMISCELATO SUPER LEGGERO E ISOLANTE A BASE DI VETRO ESPANSO PER PAVIMENTO

PAVIFOND REVOLUTION. novità MASSETTO PREMISCELATO SUPER LEGGERO E ISOLANTE A BASE DI VETRO ESPANSO PER PAVIMENTO LINEA novità 0 PAVIFOND REVOLUTION CONDUCIBILITÀ TERMICA λ 0,09 W/mK È UN PRODOTTO ECO ECOSOSTENIBILE MASSETTO PREMISCELATO SUPER LEGGERO E ISOLANTE A BASE DI VETRO ESPANSO PER PAVIMENTO PRODOTTO COMPOSTO

Dettagli

SISTEMI COSTRUTTIVI CON ELEMENTI A FORI ORIZZONTALI

SISTEMI COSTRUTTIVI CON ELEMENTI A FORI ORIZZONTALI SISTEMI COSTRUTTIVI CON ELEMENTI A FORI ORIZZONTALI www.latercom.net GAMMA DISPONIBILE Per la loro natura estremamente versatile, gli elementi a fori orizzontali possono essere impiegati per la realizzazione

Dettagli

avvio della procedura di scelta del contraente ELABORATI AMMINISTRATIVI E TECNICI

avvio della procedura di scelta del contraente ELABORATI AMMINISTRATIVI E TECNICI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO AGENZIA PROVINCIALE OPERE PUBBLICHE SERVIZIO OPERE CIVILI Progetto : Fase : Categoria : Titolo: RICERCA DI UN PARTNER PRIVATO PER LA REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO FINALIZZATO

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

CERTIFICAZIONE ENERGETICA

CERTIFICAZIONE ENERGETICA I.T.I.S A. PACINOTTI CERTIFICAZIONE ENERGETICA Per un mondo migliore! Bianco Francesco Musarò Matteo Cantore Gianluca Portulano Giuseppe Attestato di Certificazione Energetica (Gruppo2) Il presente Attestato

Dettagli

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla Tusengrabl 23 39010 St. Pankraz / San Pancrazio (BZ) Tel. 0473785050 - Fax. 0473785668 e-mail: info@ligna-construct.com www.ligna-construct.com La parete massiccia a strati incrociati senza colla Campo

Dettagli

Risparmio energetico. Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE

Risparmio energetico. Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE Risparmio energetico CoMfort Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE c o n g l i i s o l a n t i t e r m o r i f l e t t e n t i o v e r- a l l Quando la tecnologia avanza tutto si assottiglia...

Dettagli

Efficienza Energetica degli Edifici : Isolamento e Prestazioni del Laterizio

Efficienza Energetica degli Edifici : Isolamento e Prestazioni del Laterizio Efficienza Energetica degli Edifici : Isolamento e Prestazioni del Laterizio SOGGETTO PROPONENTE Abitare A+ OBIETTIVI E FINALITA DEL CORSO Il corso orienta il progettista alla sperimentazione architettonica

Dettagli

PARETI IN LECABLOCCO PER IL COMFORT ACUSTICO SOLUZIONI PER LA NORMA UNI 11367

PARETI IN LECABLOCCO PER IL COMFORT ACUSTICO SOLUZIONI PER LA NORMA UNI 11367 PARETI IN LECABLOCCO PER IL COMFORT ACUSTICO SOLUZIONI PER LA NORMA UNI 67 LA NUOVA NORMA UNI 67 Classificazione acustica delle Unità Immobiliari. Norma UNI 67. Nel luglio 00 è stata pubblicata la norma

Dettagli

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 Descrizione della struttura: PARETE PERIMETRALE ESTERNA Codice: M1 Trasmittanza

Dettagli

Gamma disponibile Le tramezze POROTON P800 e POROTON PLAN TM

Gamma disponibile Le tramezze POROTON P800 e POROTON PLAN TM Tramezze Poroton e Poroton Plan TM soddisfano ogni esigenza di cantiere Gamma disponibile Le tramezze P800 e PLAN TM P800 sono elementi in laterizio porizzato caratterizzati da giunti verticali ad incastro.

Dettagli

Risparmio energetico degli edifici:

Risparmio energetico degli edifici: Risparmio energetico degli edifici: FOCUS SULLA NORMATIVA REGIONALE Relatore: Arch. SIMONA ALAURIA Certificatore Energetico per la Regione Liguria Studio Tecnico Amatori Sanremo (IM) 1. Concetto di risparmio

Dettagli

Isolamento su misura per coperture. Casi pratici e riferimenti normativi

Isolamento su misura per coperture. Casi pratici e riferimenti normativi Isolamento su misura per coperture Casi pratici e riferimenti normativi Castelnuovo del Garda - 21 marzo 2013 Ing. Cristiano Signori Isolparma S.r.l. dal 2002 si è sviluppata avendo come obiettivo primario

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

IL PROGETTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI NZEB

IL PROGETTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI NZEB IL PROGETTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI NZEB Scopriamo quali elementi normativi sono stati introdotti dai decreti attuativi alla Legge 90/2013 e quali le principali novità da considerare nella progettazione

Dettagli

D.Lgs. 311/2006: un obbligo di legge

D.Lgs. 311/2006: un obbligo di legge Il calcestruzzo cellulare YTONG: la risposta al D.Lgs. 311/2006 D.Lgs. 311/2006: un obbligo di legge Il D.Lgs. 192/05 aggiornato dal D.Lgs. 311/06 recepisce la Direttiva comunitaria 2002/91/CE sul rendimento

Dettagli

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di prodotti innovativi caratterizzati da elevati standard

Dettagli

LA SICUREZZA DI UNA MURATURA DALLE PRESTAZIONI ECCELLENTI ANCHE IN ZONA SISMICA

LA SICUREZZA DI UNA MURATURA DALLE PRESTAZIONI ECCELLENTI ANCHE IN ZONA SISMICA LA SICUREZZA DI UNA MURATURA DALLE PRESTAZIONI ECCELLENTI ANCHE IN ZONA SISMICA In un mercato dell edilizia che in generale pone sempre più l accento su soluzioni che siano ecocompatibili e performanti

Dettagli

Fonisocal e Fonisocal Plus

Fonisocal e Fonisocal Plus I massetti nelle costruzioni civili e commerciali Fonisocal e Fonisocal Plus Caratteristiche e vantaggi ing. Alessandra Tonti Pescara, Calcestruzzi 26/05/2011 - Italcementi Group Title a.tonti@calcestruzzi.it

Dettagli

Buono Microclima confortevole

Buono Microclima confortevole Temperatura superficiale della parete radiante 45 40 35 30 25 Comfort termico mediante convezione e irradiazione (secondo Dr. Ledwina). Tratto dal materiale didattico del Corso di Architettura Bioecologica

Dettagli

LEZIONI DEL LABORATORIO DI PROGETTAZIONE TECNICA E STRUTTURALE 2014-15 L INVOLUCRO OPACO

LEZIONI DEL LABORATORIO DI PROGETTAZIONE TECNICA E STRUTTURALE 2014-15 L INVOLUCRO OPACO LEZIONI DEL LABORATORIO DI PROGETTAZIONE TECNICA E STRUTTURALE 2014-15 L INVOLUCRO OPACO 1. LA TRASMITTANZA TERMICA La grandezza più importante per caratterizzare il comportamento termico dell involucro

Dettagli

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO CENED PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A 24 febbraio 2010 BRESCIA INQUADRAMENTO DEL SITO 2 INQUADRAMENTO DEL SITO 3 INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO 4 BORGO DI VILLA ASTORI TORRE

Dettagli

Il complesso è costituito da tre unità con destinazioni d uso e tipologie costruttive distinte

Il complesso è costituito da tre unità con destinazioni d uso e tipologie costruttive distinte Comune: Bizzarone Edificio: Centro polifunzionale (Palestra, spogliatoi, bar) Il complesso è costituito da tre unità con destinazioni d uso e tipologie costruttive distinte Dati anagrafici generali edifici

Dettagli

DLGS 192 Interventi per il controllo del surriscaldamento estivo

DLGS 192 Interventi per il controllo del surriscaldamento estivo DLGS 192 Interventi per il controllo del surriscaldamento estivo 1-Efficaci elementi di schermatura delle superfici vetrate ( esterni o interni) 2-Ottimizzare la ventilazione naturale 3-Eventuale ventilazione

Dettagli

Modelli di calcolo per la certificazione energetica degli edifici parte 1

Modelli di calcolo per la certificazione energetica degli edifici parte 1 ENERGY MANAGER Modelli di calcolo per la certificazione energetica degli edifici parte 1 Ing. Antonio Mazzon Esempio: EDIFICIO RESIDENZIALE Edificio di tipo residenziale (2 pian1: categoria E1 del DPR

Dettagli

KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro

KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro Esempio di CasaClima A Nature: dettagli e costi OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE PER LA CERTIFICAZIONE "CASACLIMA A" Efficienza dell involucro

Dettagli

ELIMINAZIONE PONTI TERMICI E RISCHIO MUFFA

ELIMINAZIONE PONTI TERMICI E RISCHIO MUFFA ISOLAMENTO A CAPPOTTO Scheda: L&C-TS 02 Lime&Cork TECHNIC SCHOOL è un iniziativa aziendale di informazione tecnica rivolta alla diffusione di una cultura dell edilizia di qualità. L isolamento a cappotto

Dettagli

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI CON PARAMETRI CASA CLIMA A BASSOCONSUMO E N E R G E T I C O RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI Vantaggi immediati per un futuro migliore Strada Comunale Gelati, 5 29025

Dettagli

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d VERIFICA DEL C d 1 1) Determinazione del Coefficiente di dispersione volumico Cd [W/m 3 K] Rif. normativo: UNI 10379 - App. E UNI 7357 Calcolo del Coefficiente di dispersione volumico Cd con: Φtr, p Cd

Dettagli

futuro costruiamo il vostro

futuro costruiamo il vostro costruiamo il il vostro futuro COSTRUIRE SEMPLICEMENTE Il blocco cassero Isobloc offre una semplicità costruttiva in grado di migliorare sensibilmente il comfort abitativo, nel rispetto dell ambiente e

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI TRE EDIFICI SPERIMENTALI AD USO RESIDENZIALE A

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI TRE EDIFICI SPERIMENTALI AD USO RESIDENZIALE A RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI TRE EDIFICI SPERIMENTALI AD USO RESIDENZIALE A DIVERSA PRESTAZIONE ENERGETICA Dicembre 2007 1/4 PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

INCONTRO INFORMATIVO D.lgs 192/05 e D.lgs 311/06 RISPARMIO ENERGETICO

INCONTRO INFORMATIVO D.lgs 192/05 e D.lgs 311/06 RISPARMIO ENERGETICO COMMISSIONE AMBIENTE E BIOEDILIZIA INCONTRO INFORMATIVO D.lgs 192/05 e D.lgs 311/06 RISPARMIO ENERGETICO BRESCIA 06 Aprile 2007 I NUOVI INDICI DI PRESTAZIONE ENERGETICA IN VIGORE DAL 01/01/2006 Classificazione

Dettagli

Isolamento Resistenza Silenzio TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE. BioPLUS

Isolamento Resistenza Silenzio TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE. BioPLUS Isolamento Resistenza Silenzio TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE BioPLUS SISTEMA BREVETTATO BIOPLUS TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE termica+acustica+antisismica BIOPLUS è un sistema costruttivo brevettato, composto

Dettagli

2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro.

2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro. 2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro. 2.3.1 La forma. Il rapporto S/V. Lo scambio energetico tra l ambiente esterno e quello interno avviene attraverso

Dettagli

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 %

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 % SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti Fino al 20 % di risparmio sui costi di riscaldamento COMFORT, RISPARMIO E BENESSERE I motivi per scegliere

Dettagli

DIVIDIAMO LE NOSTRE CASE DALL AMBIENTE CHE LE CIRCONDA INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO

DIVIDIAMO LE NOSTRE CASE DALL AMBIENTE CHE LE CIRCONDA INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO LE NOSTRE CASE E L AMBIENTE CHE CI CIRCONDA DIVIDIAMO LE NOSTRE CASE DALL AMBIENTE CHE LE CIRCONDA INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RAFFRESCAMENTO E LA

Dettagli

DESCIZIONE SINTETICA:

DESCIZIONE SINTETICA: Chiusura verticale esterna con funzione portante, formata con tecnologia tradizionale in blocchi di laterizio semipieni e rivestimento esterno a cappotto per evitare i ponti termici 38.5 Evo 01.a 2 1.2

Dettagli

Ponti termici. Correzione del ponte termico. Ponte termico privo di correzione

Ponti termici. Correzione del ponte termico. Ponte termico privo di correzione Ponti termici Le perdite di calore attraverso gli elementi strutturali di un edificio, ponti termici, possono raggiungere e superare il 20 % delle dispersioni totali e sono causa di condense interne, macchie,

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

L innovazione nella riqualificazione termo- acus5ca dell involucro: soluzioni, confron5, payback dell inves5mento. Claudio Leo

L innovazione nella riqualificazione termo- acus5ca dell involucro: soluzioni, confron5, payback dell inves5mento. Claudio Leo L innovazione nella riqualificazione termo- acus5ca dell involucro: soluzioni, confron5, payback dell inves5mento Claudio Leo Il problema di partenza milioni di edifici esistenti poco performanti TERMICAMENTE

Dettagli

Ancona, 20 marzo 2014. Soluzioni con i sistemi a secco per il comfort acustico e l efficienza energetica nella ristrutturazione. Arch.

Ancona, 20 marzo 2014. Soluzioni con i sistemi a secco per il comfort acustico e l efficienza energetica nella ristrutturazione. Arch. Ancona, 20 marzo 2014 Soluzioni con i sistemi a secco per il comfort acustico e l efficienza energetica nella ristrutturazione Arch. Gabriele Russo Vantaggi del Costruire a Secco Elevate Prestazioni Termo-Acustiche

Dettagli

REPORT INFORMATIVO NANOTECNOLOGIE PER L EDILIZIA INDUSTRIALE & RESIDENZIALE

REPORT INFORMATIVO NANOTECNOLOGIE PER L EDILIZIA INDUSTRIALE & RESIDENZIALE REPORT INFORMATIVO NANOTECNOLOGIE PER L EDILIZIA INDUSTRIALE & RESIDENZIALE CODIS srl Italy - Catania C.so delle Province 38 tel. 095 383945 www.codis.it Le Nanotecnologie sono tecniche che consentono

Dettagli

TS POROTON La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili Per garantire Risparmio energetico e Benessere abitativo Posa tradizionale con malta

TS POROTON La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili Per garantire Risparmio energetico e Benessere abitativo Posa tradizionale con malta POROTON TS La Nuova Linea di Blocchi a Setti Sottili Per garantire Risparmio energetico e Benessere abitativo Posa tradizionale Posa tradizionale Stab. Lugagnano Val d Arda POROTON TS a Setti Sottili Poroton

Dettagli

Il PANNELLO A TAGLIO TERMICO

Il PANNELLO A TAGLIO TERMICO Il PANNELLO A TAGLIO TERMICO Le normative sul risparmio energetico prevedono, tra l altro, che gli elementi di tamponamento esterni degli edifici siano dotati di prefissate caratteristiche di isolamento

Dettagli

soluzioni ad alta efficienza Company Profile

soluzioni ad alta efficienza Company Profile soluzioni ad alta efficienza Company Profile HITEC L Azienda HITEC nasce nel 1997 come azienda specializzata nella vendita di sistemi solari termici a circolazione forzata e naturale. Da sempre la sua

Dettagli

Equilibrio Naturale Costruito

Equilibrio Naturale Costruito Equilibrio Naturale Costruito Azienda olistica riconosciuta come start-up innovativa. Nasce nel 2011 con l'obiettivo di ripristinare la filiera della canapa in Italia. Il risparmio energetico e la salubrità

Dettagli

SUPER SABBIA E CEMENTO

SUPER SABBIA E CEMENTO LINEA SUPER SABBIA E CEMENTO novità Da oggi fibrorinforzato FIBRORINFORZATO MASSETTO TRADIZIONALE FIBRORINFORZATO PREDOSATO A MEDIO/RAPIDA ASCIUGATURA PER PAVIMENTO PRODOTTO COMPOSTO DA AGGREGATO SILICEO,

Dettagli

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI Relatore: Ing. Alessandro Buzzoni - responsabile ufficio tecnico FloorTech CONSUMI ENERGETICI In Italia il SETTORE CIVILE è attualmente responsabile di

Dettagli

Complesso residenziale, Trondheim

Complesso residenziale, Trondheim Complesso residenziale, Trondheim Fig. 3.54 Sezione verticale. Immagini tratte da: Hegger, Fuchs, Stark, Zeumer, Energy Manual Sustainable Architecture, Institut fur internazionale Architektur-Dokumentation

Dettagli

Verifica di isolamento acustico in opera Murature realizzate con blocco aqtb 25 acustico

Verifica di isolamento acustico in opera Murature realizzate con blocco aqtb 25 acustico Verifica di isolamento acustico in opera Murature realizzate con blocco aqtb 25 acustico Sistema AQTB Caratteristiche tecniche AQTB 25 Acustico Dimensioni nominali Peso medio del blocco Peso medio della

Dettagli

Consigliati anche in autocostruzione

Consigliati anche in autocostruzione Soluzioni per le Costruzioni a secco Biocompatibili COSTRUZIONI A SECCO Con il termine costruzione a secco si individua l'impiego, nella realizzazione di un opera, di materiali e componenti prefabbricati

Dettagli

benessere dalla natura costruire con intelligenza

benessere dalla natura costruire con intelligenza benessere dalla natura costruire con intelligenza vetro cellulare: ghiaia e pannelli Il vetro riciclato viene macinato fino ad ottenere polvere per poi, attraverso un processo di estrusione ad alta temperatura,

Dettagli

LECABLOCCO TRAMEZZA. semplice, sicuro e vantaggioso

LECABLOCCO TRAMEZZA. semplice, sicuro e vantaggioso LECABLOCCO TRAMEZZA semplice, sicuro e vantaggioso Il Lecablocco Tramezza è un manufatto in calcestruzzo alleggerito con argilla espansa Leca studiato dall ANPEL con sistema di collegamento ad incastri

Dettagli

Massa e comfort: necessità di una adeguata capacità termica areica interna periodica

Massa e comfort: necessità di una adeguata capacità termica areica interna periodica Costanzo Di Perna, Francesca Stazi, Andrea Ursini Casalena, Alessandro Stazi Ricerca Massa e comfort: necessità di una adeguata capacità termica areica interna periodica Attraverso monitoraggi e analisi

Dettagli

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CRITERI EDILIZI 1. Involucro Componenti dell involucro dotati di caratteristiche atte alla limitazione degli apporti solari estivi

Dettagli

POROTON 800. 23x30x24. Elemento portante in zona sismica. Dimensioni L x S x H (mm) 230 x 300 x 240. Peso dell elemento (kg) 14,0

POROTON 800. 23x30x24. Elemento portante in zona sismica. Dimensioni L x S x H (mm) 230 x 300 x 240. Peso dell elemento (kg) 14,0 Elemento portante in zona sismica 800 23x30x24 Dimensioni L x S x H (mm) 230 x 300 x 240 Peso dell elemento (kg) 14,0 Percentuale di foratura (%) 45 Numero pezzi al m 2 17,1 Numero pezzi per pacco 48 Resistenza

Dettagli