COMUNE DI RONDISSONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI RONDISSONE"

Transcript

1 COMUNE DI RONDISSONE Provincia di Torino SETTORE TECNICO - LL.PP. COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Numero 85 Data 11/09/2017 OGGETTO : Servizio noleggio operativo hardware postazioni client e server - Attivazione servizi e canoni durata triennale 2018/2020. Affidamento mediante procedura negoziata con affidamento diretto, mediante OD.A. sul Me.Pa., ai sensi dell art. 36, comma 2 lett. a), del D.Lgs. 50/2016.Codice C.I.G. ZB31FC0580Impegno giuridico della spesa di euro ,00 oltre IVA

2 L anno duemiladiciassette, il giorno undici del mese di settembre, nel proprio ufficio IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Premesso che: -con deliberazione della Giunta Comunale n 68 del 20/07/2017 ad oggetto "Fornitura sistema integrato software per uffici amministrativi e finanziari" con al quale si decideva, tra l altro di provvedere alla sostituzione del server e di n.5 personal computer in uso agli uffici comunali in quanto obsoleti, al fine di non pregiudicare la regolarità lavorativa in caso di guasto improvviso la perdita di tutti i dati contenuti di provvedere al noleggio delle suddette strumentazioni informatiche anziché all acquisto; Di dare mandato al Responsabile del Servizio Tecnico di effettuare l acquisto del software e provvedere al noleggio del server e dei necessari personal computer attraverso il Portale degli Acquisti delle Pubbliche Amministrazioni, utilizzando i seguenti criteri: di dare precedenza nella scelta dell operatore economico, compatibilmente con la validità dell offerta proposta (tecnica ed economica) alla ditta già operante in questo Comune al fine di dare la migliore continuità amministrativa; oltre all acquisto delle licenze dei programmi dovranno essere previste le seguenti attività: installazione; trasferimento dati; formazione del personale; manutenzione/assistenza software per gli anni 2018/2019/2020 Atteso che l importo del servizio oggetto della presente determinazione e posto a base di affidamento, è al di sotto della soglia comunitaria di cui all art. 35, comma 1, lett. c), del D. Lgs. 50/2016 nonché inferiore ai , e che pertanto si tratta di un affidamento riconducibile alla previsione di cui all art. 36, comma, 2 lett. a) del medesimo D.Lgs; Rilevato che, al fine di procedere all acquisizione sopra richiamata, assume il ruolo di Responsabile Unico del Procedimento (RUP) il sottoscritto responsabile del servizio tecnico nominato anche a svolgere tale funzione ai sensi dell art. 31 del D.Lgs 50/2016; Visti i primi tre commi dell art. 32 del D.Lgs. n 50/2016,in particolare il comma.2 Prima dell'avvio delle procedure di affidamento dei contratti pubblici, le stazioni appaltanti, in conformità ai propri ordinamenti, decretano o determinano di contrarre, individuando gli elementi essenziali del contratto e i criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte ; Dato atto, inoltre, che trattandosi di fornitura di beni e / o servizi di importo inferiore ai per l affidamento e la relativa forma contrattuale trovano applicazione le disposizioni contenute nell art. 36 comma 2 e nell art.32 comma 14 del D.Lgs. 50/2016 : art. 36 c. 2. Fermo restando quanto previsto dagli articoli 37 e 38 e salva la possibilità di ricorrere alle procedure ordinarie, le stazioni appaltanti procedono all'affidamento di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di cui all'articolo 35, secondo le seguenti modalità: per affidamenti di importo inferiore a euro, mediante affidamento diretto, adeguatamente motivato o per i lavori in amministrazione diretta; art.32 c.14. Il contratto è stipulato, a pena di nullità, con atto pubblico notarile informatico, ovvero, in modalità elettronica secondo le norme vigenti per ciascuna stazione appaltante, in forma pubblica amministrativa a cura dell'ufficiale rogante della stazione appaltante o mediante scrittura privata in caso di procedura negoziata ovvero per gli affidamenti di importo non superiore a euro mediante corrispondenza secondo l'uso del commercio consistente in un apposito scambio di lettere, anche tramite posta elettronica certificata o strumenti analoghi negli altri Stati membri. Visto l art. 26 della legge 23 dicembre 1999 n.488, recante disposizioni in materia di acquisto di beni e servizi tramite convenzioni Consip; Vista la legge 28 dicembre 2015, n. 208, recante le Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità per l anno 2016) ed in particolare l art.1, commi 496,497 e 499 che consentono alle stazioni appaltanti di poter ricorrere, per l acquisto di beni e servizi, alle convenzioni stipulate da CONSIP; Dato atto che, alla luce di quanto sopra evidenziato il sottoscritto, nella sua qualità di responsabile del procedimento, intende procedere all acquisizione di cui si tratta utilizzando lo strumento dell Ordine Diretto di Acquisto attraverso il Mepa sulla piattaforma ;

3 Presa visione del sito web e rilevato che: -per i servizi da effettuarsi tramite ricorso al MEPA il sistema prevede la consultazione di un catalogo on-line di prodotti e servizi, offerti da una pluralità di fornitori, con la possibilità di scegliere quelli meglio rispondenti alle proprie esigenze mediante invio di un ordine diretto d'acquisto (OdA),di una richiesta d'offerta (RdO) o di una Trattativa Diretta (Td); - sul catalogo MEPA risultano presenti offerte di beni relativi ai servizi di cui trattasi; Visto l art.32 comma 2 del D. Lgs. 12/04/2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici» che, al comma 2, dispone che «prima dell avvio delle procedure di affidamento dei contratti pubblici, le amministrazioni aggiudicatrici decretano o determinano di contrarre, in conformità ai propri ordinamenti, individuando gli elementi essenziali del contratto e i criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte»; Richiamato l art. 192, comma 1, del D. Lgs. 18/08/2000, n. 267, ai sensi del quale «la stipulazione dei contratti deve essere preceduta da apposta determinazione del responsabile del procedimento di spesa indicante: il fine che con il contratto si intende perseguire; l oggetto del contratto, la sua forma e le clausole ritenute essenziali; le modalità di scelta del contraente ammesse dalle disposizioni vigenti in materia di contratti delle pubbliche amministrazioni e le ragioni che ne sono alla base»; Dato atto che: -il fine che si intende perseguire con il contratto è quello di affidare a ditta specializzata, in possesso dei requisiti l'esecuzione di tutte le opere e le provviste necessarie per la sostituzione del server e di n.5 personal computer in uso agli uffici comunali in quanto obsoleti; -l oggetto del contratto è il servizio di noleggio operativo hardware postazioni client e server (Attivazione servizi e canoni) della durata triennale 2018/2020; -la scelta del contraente sarà effettuata ai sensi del D.Lgs. 18 aprile 2016 n 50, con affidamento diretto ad una ditta individuata nel mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA), mediante O.d.A. da trasmettere ad idoneo operatore economico presente sul Me.Pa. sulla base di indagini di mercato e a seguito della individuazione e valutazione tecnica del prodotto idoneo alle esigenze dell Ente; -la forma del contratto è la scrittura privata (data dallo scambio di documenti di offerta ed accettazione sottoscritti con firma digitale tra Fornitore e Soggetto Aggiudicatore), mentre le clausole essenziali del contratto sono quelle indicate nelle Condizioni Generali di Contratto applicabili ai beni offerti e dalle condizioni particolari di contratto predisposte dal Punto Ordinante ed inviate al Fornitore; Dato atto, riguardo all'esigenza di acquisizione della fornitura in oggetto, di aver provveduto in data odierna: a visionare le offerte presenti nel Catalogo del MEPA sul sito alla individuazione dei fornitori tra coloro che assicurano l erogazione delle prestazioni della fornitura (c.d. Luogo della consegna secondo la terminologia utilizzata nel MEPA) nel territorio regionale; alla scelta del prodotto, sulla base del rapporto qualità/prezzo dell offerta, delle condizioni generali di fornitura e tenuto conto delle esigenze dell Ente; alla creazione di un ordine diretto d'acquisto (OdA), generato automaticamente dal sistema MEPA mediante attribuzione del n , da inviare alla Ditta Sintecop GHI S.r.l. con sede legale in Colleretto Giacosa(TO) Via Ribes n 5 (P.Iva / C.F ), in quanto presenta prodotti con le caratteristiche idonee alle esigenze di questi Uffici; ad acquisire, per via telematica, sull apposita piattaforma dell'autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP), il codice identificativo di gara Smart C.I.G. ZB31FC0580; Ribadito che i principali vantaggi del Mercato Elettronico per le Amministrazioni sono: risparmi di tempo sul processo di acquisizione di beni e servizi sotto soglia; trasparenza e tracciabilità dell intero processo d acquisto; ampliamento delle possibilità di scelta per le Amministrazioni, che possono confrontare prodotti offerti da fornitori presenti su tutto il territorio nazionale; soddisfazione di esigenze anche specifiche delle Amministrazioni, grazie a un ampia e profonda gamma di prodotti disponibili e la possibilità di emettere richieste di offerta; Dato atto, altresì, riguardo al suddetto fornitore, che risulta già acquisita agli atti dell ufficio: -la dichiarazione di attivazione del conto corrente dedicato ad appalti e/o commesse pubbliche, come previsto dalle vigenti disposizioni in materia di tracciabilità dei flussi finanziari; Rilevato che l operatore selezionato risulta in possesso dei requisiti necessari in relazione a: Specifico settore di attività compatibile con quello oggetto dell intervento; Iscrizione alla C.C.I.A.A. come da referto richiesto on line mediante il sito

4 Regolarità contributiva desunta da Durc INPS_ , di esito regolare, avente validità sino al 09/11/2017; Vista l offerta di cui all ordine diretto d'acquisto (identificativo OdA n ) del 11/09/2017, compreso nel bando denominato BENI categoria " Informatica, Elettronica, Telecomunicazioni e Macchine per Ufficio" generato automaticamente dal sistema MEPA, della Ditta Sintecop GHI S.r.l. con sede legale in Colleretto Giacosa(TO) Via Ribes n 5 (P.Iva / C.F ) così specificata: 1)Servizio noleggio operativo hardware postazioni server -Attivazione servizi e canoni durata triennale Descrizione servizi sistemistici Quantità Prezzo attivazione del servizio black box plus 1 200,00 servizio black box plus limited edition 1 0,00 Totale servizi Euro 200,00 + IVA Canone anno 2018 Euro 700,00 +IVA Canone anno 2019 Canone anno 2020 Euro 700,00 +IVA Euro 700,00 +IVA APPARECCHIATURE CONCESSE IN COMODATO D USO GRATUITO Servizio Descrizione Q.tà Black Box SiComputer Server Extrema S100 Intel Dual Core, 16Gb ram, n.2 discho fisso da 1TB SATA 3,5", DVD-R/W, doppia scheda di rete gigabit, design Midi-Tower, alimentatore 500Watt PFC, tastiera e mouse usb Black Box n.2 Hard Disk aggiuntivo SATA3 1TB 3,5" 1 Black Box Linux CentOS 6.x 1 Black Box Legrand Whad 800 XL da 800VA 1 Black Box Philips LCD 19" 1 Black Box Software Backup Halley con spazio per la copia dati Halley fino a 50GB 1 2) Servizio noleggio operativo hardware postazioni client -Attivazione servizi e canoni durata triennale Descrizione servizi sistemistici Quantità Prezzo a Voi riservato attivazione white box con trasferimento dati 5 500,00 servizio white box ssd ,00 - integrazione ram 16gb 1 - integrazione disco fisso 500gb ssd 1 - integrazione microsoft windows 10 enterprise 64bit 1 - integrazione microsoft office 2016 home & business 1 - integrazione masterizzatore dvd-r/w dl 1 - integrazione servizio antivirus 1 servizio white box ssd ,00 - integrazione ram 16gb 4 - integrazione disco fisso 500gb ssd 4 - integrazione microsoft windows 10 enterprise 64bit 4 - integrazione microsoft office 2016 home & business 4 - integrazione masterizzatore dvd-r/w dl 4 - integrazione servizio antivirus 4 Totale servizi Euro 500,00 +IVA Canone anno 2018 Euro 2.575,00 +IVA Canone anno 2019 Euro 2.575,00 +IVA Canone anno 2020 Euro 2.575,00 +IVA APPARECCHIATURE CONCESSE IN COMODATO D USO GRATUITO 1

5 Servizio Descrizione Q.tà White Box PC Sicomputer Productiva One 21,5" con Cpu intel i3 6100, Webcam, Microfono frontale, n.2 speaker 3Watt, scheda di rete Gigabit e WiFI n, n.4 Porte USB 3.0 n.2 Porte USB 2.0 Alimentatore esterno 19Volt 120Watt dimensioni 220 (P) x 410 (H) x 555 (L) mm White Box PC Sicomputer Productiva One 23" con Cpu intel i5 6400, Webcam, Microfono frontale, n.2 speaker 3Watt, scheda di rete Gigabit e WiFI n, n.4 Porte USB 3.0 n.2 Porte USB 2.0 Alimentatore esterno 19Volt 120Watt dimensioni 220 (P) x 410 (H) x 555 (L) mm White Box Tastiera e Mouse Wireless usb Microsoft Desktop 2000 (La sostituzione 1 delle batterie della tastiera e mouse è a cura del cliente) White Box Tastiera e Mouse Wireless usb Microsoft Desktop 2000 (La sostituzione 4 delle batterie della tastiera e mouse è a cura del cliente) White Box Integrazione Ram 16Gb 4 White Box Integrazione Disco fisso 500GB SSD 4 White Box Integrazione Microsoft Windows 10 Enterprise 64bit 4 White Box Integrazione Microsoft Office 2016 Home & Business 4 White Box Integrazione Masterizzatore dvd-r/w dl 4 White Box Integrazione Servizio Antivirus 4 White Box Manutenzione preventiva e proattiva da remoto, teleassistenza facilitata, 1 controllo funzionalità del PC, gestioni patch, tracciabilità degli asset inventario White Box Manutenzione preventiva e proattiva da remoto, teleassistenza facilitata, 4 controllo funzionalità del PC, gestioni patch, tracciabilità degli asset inventario White Box Intervento presso il cliente per assistenza hardware con fulmini e 1 sistemistica PC White Box Intervento presso il cliente per assistenza hardware con fulmini e 4 sistemistica PC White Box Integrazione Ram 16Gb 4 White Box Integrazione Disco fisso 500GB SSD 4 White Box Integrazione Microsoft Windows 10 Enterprise 64bit 4 White Box Integrazione Microsoft Office 2016 Home & Business 4 White Box Integrazione Masterizzatore dvd-r/w dl 4 White Box Integrazione Servizio Antivirus 4 Riepilogo costi: Costo attivazione servizi 2017 Euro 700,00 +IVA Canone anno 2018 Euro 3.275,00 +IVA Canone anno 2019 Euro 3.275,00 +IVA Canone anno 2020 Euro 3.275,00 +IVA Totale Euro ,00 oltre IVA Ritenuto quindi di procedere ad affidamento diretto, poiché tale procedura garantisce adeguata apertura del mercato in modo da non ledere, bensì attuare, i principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, trasparenza, libera concorrenza, proporzionalità e pubblicità enunciati dall articolo 30 del D.Lgs 50/2016; Dato atto che sono stati condotti accertamenti volti ad appurare l esistenza di rischi da interferenza nell esecuzione dell appalto in oggetto e che non sono stati riscontrati i suddetti rischi, pertanto non è necessario provvedere alla redazione del DUVRI;

6 Accertato, sulla base delle dichiarazioni sostitutive rese il possesso dei requisiti di idoneità professionale di cui agli artt. 83 e 86 del D.lgs. n. 50/2016 da parte della ditta aggiudicataria e degli eventuali soggetti titolari di contratti di subappalto nonché l assenza dei motivi di esclusione di cui all art. 80 ; Viste e richiamate le disposizioni di cui all art. 3 della legge n. 136 come modificata con legge 17/12/2010 n. 217 in ordine alla tracciabilità dei flussi finanziari e dato atto che in ottemperanza a quanto prescritto dall AVCP è stato acquisito per la presente fornitura di beni il numero C.I.G. ZB31FC0580; Visti: - il Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 267; - l art. 36, comma 2 lett. a), Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50; Dato atto che: -si provvederà alla liquidazione delle spese per il servizio in oggetto qui impegnata in seguito al controllo della regolare fornitura, successivamente alla presentazione di fattura fiscale da parte del soggetto affidatario ed alla verifica della regolarità contributiva, con apposito e separato atto di liquidazione; -la Ditta ha dichiarato di assumere tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all articolo 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 e s.m.i., assumendosi tutti gli obblighi derivanti dalla medesima legge e s.m.i. e a tal fine ha comunicato gli estremi del conto corrente dedicato alle commesse pubbliche; -l appaltatore ha reso le proprie dichiarazioni, conservate agli atti, in adempimento della previsione di cui all articolo 1, comma 9, della Legge 190/2012 e del Piano triennale per la prevenzione della corruzione del Comune di Rondissone e per le finalità in esso previste; -di aver verificato che il presente atto non coinvolge interessi propri, ovvero di propri parenti, affini entro il secondo grado, del coniuge o di conviventi, oppure di persone con le quali abbia rapporti di frequentazione abituale, ovvero, di soggetti od organizzazioni con cui egli o il coniuge abbia causa pendente o grave inimicizia o rapporti di credito o debito; -di non aver concluso, nel biennio precedente, contratto a titolo privato o ricevuto utilità dal beneficiario del presente atto (art. 14, commi 2 e 3, del D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62); Dato atto che: a) la presente determinazione è esecutiva dal momento dell apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria a cura del Responsabile del servizio finanziario, ai sensi dell art. 151, comma 4, del D. Lgs. 267/2000; b) con la sottoscrizione della presente determinazione il Responsabile del servizio ha esercitato il controllo di regolarità amministrativa verificando personalmente il rispetto della conformità dell azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti, ai sensi dell art. 7 del Regolamento comunale per la disciplina dei controlli interni; c) sono state effettuate le verifiche previste dall art. 9 della legge 3/8/2009 n. 102 di conversione del D.L. 78/2009 e che, stante l attuale situazione di cassa dell ente, i pagamenti conseguenti il presente impegno, risultano compatibili con gli stanziamenti di bilancio e con le regole della finanza pubblica, così come attestato dal Responsabile del servizio finanziario; d) il pagamento della spesa in oggetto dovrà essere effettuato sul conto corrente bancario comunicato dal creditore, ai sensi dell art. 3 della Legge 136/2010 e, che l Autorità di vigilanza sugli appalti pubblici ha rilasciato il seguente codice CIG: ZB31FC0580 da riportare sull ordinativo di pagamento; e) il codice univoco per la fatturazione elettronica, attiva dal , è UFRWT6; f) trattasi di una spesa non ricorrente, ai sensi dell art. 183, comma 9 bis, del D.Lgs. 267/2000; g) sono state osservate le disposizioni previste dal Codice di comportamento dei dipendenti pubblici, di cui al D.P.R. n. 62 del 16/4/2013 e del Codice di comportamento dei dipendenti pubblici del Comune di Rondissone; Visti: a) l art. 151, comma IV, del D. Lgs. 267/2000; b) il vigente regolamento di contabilità; c) l allegato 1 al D.P.C.M. del 28/12/2011, in forza del quale la spesa è registrata nelle scritture contabili, quando l obbligazione è perfezionata, con imputazione all esercizio in cui l obbligazione viene a scadenza; d) il D.Lgs. n. 267/2000 ed in particolare l art. 183; e) il D. Lgs. 118/2011, come modificato dal D. Lgs. 126/2014, al punto 5.2 lettera b) del Principio contabile applicato, concernente la contabilità finanziaria; f) il vigente Regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi;

7 g) le disposizioni in materia di scissione dei pagamenti (split payment) previste dall articolo 1, comma 629, lettera b) della legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge di stabilità 2015) ai sensi delle quali le pubbliche amministrazioni acquirenti di beni e servizi, ancorché non rivestano la qualità di soggetto passivo dell IVA, devono versare direttamente all erario l imposta sul valore aggiunto che è stata addebitata loro dai fornitori di beni e servizi; Dato atto che la presente determinazione rientra nell attività gestionale demandata ai Responsabili di Settore; Considerato che l adozione del presente atto compete al sottoscritto responsabile del servizio, ai sensi dell art. 107 del D. Lgs. 267/2000; Constatato che il sottoscritto responsabile del servizio non si trova in alcuna ipotesi di conflitto di interessi disciplinate dal comma 2 dell art. 42 del D.Lgs. n. 50/2016; Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n 18 del 04/05/2017, con il quale è stato approvato il bilancio di previsione per gli esercizi 2017/2019; Visto il provvedimento di Giunta Comunale n 52 del 09/05/2017 ad oggetto "Assegnazione obiettivi, risorse e fondi ai Responsabili dei servizi e degli uffici del bilancio 2017"; Visto il D.Lgs. 18 agosto 2000, n 267, recante: Testo unico delle leggi sull ordinamento degli enti locali e successive modificazioni; Vista la legge 7 agosto 1990, n 241, recante: Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi e successive modificazioni; Visto lo Statuto Comunale; D E T E R M I N A 01-Di approvare la premessa narrativa che si intende qui richiamata, costituente parte integrante e sostanziale del presente dispositivo; 02-Di individuare gli elementi e criteri relativi all affidamento della fornitura sotto indicata: Art. 192, co. 1, lett. a) Fine da perseguire -il fine che si intende perseguire con il contratto è quello di D. Lgs. n. 267/2000 affidare a ditta specializzata, in possesso dei requisiti l'esecuzione di tutte le opere e le provviste necessarie per la sostituzione del server e di n.5 personal computer in uso agli uffici comunali in Art. 192, co. 1, lett. b) D. Lgs. n. 267/2000 Art. 192, co. 1, lett. c) D. Lgs. n. 267/2000 Oggetto del contratto Forma del contratto Clausole essenziali Scelta del contraente quanto obsoleti l oggetto del contratto è il servizio di noleggio operativo hardware postazioni client e server (Attivazione servizi e canoni) della durata triennale 2018/2020 Scrittura privata (data dallo scambio dei documenti di Offerta e Accettazione, sottoscritti con firma digitale, tra Fornitore e Soggetto Aggiudicatore) Condizioni d acquisto indicate nel Catalogo del fornitore abilitato nel MEPA la scelta del contraente sarà effettuata ai sensi del D.Lgs. 18 aprile 2016 n 50, con affidamento diretto ad una ditta individuata nel mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA), mediante O.d.A. da trasmettere ad idoneo operatore economico presente sul Me.Pa. sulla base di indagini di mercato e a seguito della individuazione e valutazione tecnica del prodotto idoneo alle esigenze dell Ente 03-Di affidare all operatore economico Ditta Sintecop GHI S.r.l. con sede legale in Colleretto Giacosa(TO) Via Ribes n 5 (P.Iva / C.F ) il contratto per il servizio come in premessa specificato, compreso nel bando denominato BENI categoria " Informatica, Elettronica, Telecomunicazioni e Macchine per Ufficio", ad un costo totale, per l intero periodo pari ad Euro ,00 oltre IVA oltre IVA 22% pari a totali Euro ,50 mediante O.D.A Mepa n del 11/09/2017:

8 04-Di perfezionare l'acquisto con le modalità e nelle forme previste nel Me.Pa. con la stipula del contratto e la trasmissione dell'ordine generato dal sistema sottoscritto con firma digitale; 05-Di dare atto che l ordine, così sottoscritto, equivale a stipula del contratto di fornitura Me.Pa., con accettazione integrale dell offerta proposta dal fornitore; 06-Di imputare, ai sensi del principio contabile applicato alla contabilità finanziaria, di cui al D. Lgs. 118/2011, come modificato dal D. Lgs. 126/2014, punto 5.2, la spesa suddetta, esigibile nel 2017, nella maniera seguente: ===================================================================================== 854,00 MISSIONE: 01 Servizi istituzionali generali e di gestione TITOLO: 2 - Spese in conto capitale PROGRAMMA: 02 Segreteria generale Macro aggregato: Investimenti fissi lordi e acquisto di terreni Piano dei conti: Software C.O.F.O.G.: 01.1 Organi esecutivi e legislativi, attività finanziarie e fiscali e affari esteri Cap. PEG 2055 Acquisto computer, programmi ed attrezzature per uffici" Codice di bilancio Del bilancio di previsione del corrente esercizio finanziario, approvato con deliberazione di C.C. n 18 del 04/05/2017, ove sono allocale le volute disponibilità; ===================================================================================== 3.995,50 MISSIONE: 01 Servizi istituzionali generali e di gestione TITOLO: 2 - Spese in conto capitale PROGRAMMA: 02 Segreteria generale Macro aggregato: Investimenti fissi lordi e acquisto di terreni Piano dei conti: Software C.O.F.O.G.: 01.1 Organi esecutivi e legislativi, attività finanziarie e fiscali e affari esteri Cap. PEG 2055 Acquisto computer, programmi ed attrezzature per uffici" Codice di bilancio Del bilancio pluriennale 2017/2019, approvato con deliberazione di C.C. n 18 del 04/05/2017, in competenza anno 2018 ===================================================================================== 3.995,50 MISSIONE: 01 Servizi istituzionali generali e di gestione TITOLO: 2 - Spese in conto capitale PROGRAMMA: 02 Segreteria generale Macro aggregato: Investimenti fissi lordi e acquisto di terreni Piano dei conti: Software C.O.F.O.G.: 01.1 Organi esecutivi e legislativi, attività finanziarie e fiscali e affari esteri Cap. PEG 2055 Acquisto computer, programmi ed attrezzature per uffici" Codice di bilancio Del bilancio pluriennale 2017/2019, approvato con deliberazione di C.C. n 18 del 04/05/2017, in competenza anno 2019 ===================================================================================== 07-Di demandare a successivo atto l adozione del provvedimento di liquidazione, che verrà adottato dopo il successivo ricevimento di regolare fattura elettronica emessa dall operatore economico nel rispetto dell art. 25 del D.L. n. 66/2014 mediante atto di liquidazione; 08-Di disporre che la presente determinazione, comportando impegno di spesa, venga trasmessa al responsabile del servizio finanziario per la prescritta attestazione di regolarità contabile e copertura finanziaria ai sensi dell art. 183, comma 9 del D.Lgs. n. 267/2000, dando atto che la stessa diverrà esecutiva con l apposizione della predetta attestazione; 09-Di aver acquisito, ai fini del controllo della tracciabilità il CIG semplificato (Smart Cig) n ZB31FC0580; 10-Di dare atto che, ai sensi del comma 8 dell'art. 183 del d.lgs. 267/00, il programma dei conseguenti pagamenti dell'impegno di spesa di cui al presente provvedimento è compatibile con i relativi stanziamenti di cassa del bilancio e con le regole di finanza pubblica in materia di "pareggio di bilancio", introdotta dai commi 707 e seguenti dell'art. 1 della Legge 208/2015 (Legge di Stabilità);

9 11-Di stabilire che la presente determinazione venga pubblicata all albo pretorio, nonché nell apposita sezione dell amministrazione trasparente ai sensi dell art. 23, comma 1, lett. b) del D.Lgs. n. 33/2013 e dell art. 29 dl d.lgs 50/2016; 12-Di dare atto inoltre che la presente determinazione è stata preventivamente sottoposta al controllo di regolarità amministrativa ai sensi dell art. 147-bis del T.U.E.L. e con la sottoscrizione si rilascia formalmente parere favorevole; 13-Di dare atto che a norma dell art. 8 della Legge 241/90, si rende noto che il Responsabile del Procedimento è il geom.pierpaolo Crosa e che potranno essere richiesti chiarimenti anche a mezzo telefono (011/ interno 3), o posta elettronica al seguente indirizzo: Il Responsabile del Servizio Tecnico F.to Crosa geom. Pierpaolo

10 Impegno registrato: N. Anno Voce di bilancio Capitolo Articolo Importo , , ,50 X competenza residui Accertamenti: N. Anno Voce di bilancio Capitolo Articolo Importo competenza residui La sottoscritta Responsabile del Servizio Finanziario, ai sensi dell art. 151, comma 4, del D.Lgs. n. 267 del ATTESTA 1. La regolare imputazione della spesa descritta, che presenta alla data odierna la copertura finanziaria. 2. Parere contabile: X FAVOREVOLE CONTRARIO NON IMPLICA SPESA. Rondissone, li 11/09/2017 Il Responsabile Del Servizio Finanziario F.to CANELLA EDIE CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art. 32, c.1 Legge 69/2009) N del Registro Pubblicazioni. Si certifica che copia della presente è stata pubblicata, in data odierna, all Albo Pretorio del Sito Internet del Comune, ove rimarrà esposta per 15 giorni consecutivi. Rondissone IL SEGRETARIO COMUNALE F.to PALAZZO MARIA TERESA Copia conforme all originale ad uso amministrativo. Lì, IL SEGRETARIO COMUNALE ( PALAZZO MARIA TERESA)