APPARECCHIO RADIOGENO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "APPARECCHIO RADIOGENO"

Transcript

1 UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia APPARECCHIO RADIOGENO A.A Tecniche di Radiodiagnostica (MED/50) G. Mazzoni In ogni apparecchio radiogeno si distinguono 3 componenti principali: Il tubo radiogeno Il generatore di alta tensione Il tavolo di comando 1

2 In alcuni tipi (apparecchi dentali e portatili) i tre componenti sono alloggiati in modo compatto (monoblocco) Nella maggior parte dei casi iltuboaraggi X ed iltavolodicomando sono sistemati in due ambienti adiacenti, separati da una barriera protettiva, di solito munita di una finestra di visione Il generatore di alta tensione di solito è alloggiato in un contenitore posto in un angolo della sala diagnostica Pianta di una sala per radiodiagnostica di tipo tradizionale 2

3 3

4 GENERALITA Generalmente i generatori sono in grado di supportare più di un tubo radiogeno ed in questo caso il tavolo di comando permette di selezionare il posto di lavoro da utilizzare Queste caratteristiche permettono di creare sale diagnostiche nelle quali trova posto una serie di accessori radiologici, ciascuno servito da uno o più tubi radiogeni collegati ad un solo generatore e ad un solo tavolo di comando 4

5 STATIVO A COLONNA E il più comune accessorio porta-tubo Rx E costituito da una struttura tubolare, alta circa 250 cm, che, grazie ad un binario posto sul pavimento, può eseguire un movimento di traslazione lungo l asse maggiore del lettino porta-paziente STATIVO A COLONNA Su questa colonna è montato un carrello che consente al tubo radiogeno un movimento verticale Un braccio orizzontale permette lo spostamento del tubo Rx in senso ortogonale al movimento dello stativo 5

6 STATIVO PENSILE E un accessorio porta-tubo Rx fissato al soffitto mediante rotaie E costituito da elementi telescopici il cui numero e dimensioni condizionano l ampiezza dell escursione verticale STATIVO PENSILE Il tubo radiogeno è montato su un sistema che ne permette la rotazione a 360 lungo gli assi verticale, orizzontale ed assiale La varietà dei movimenti conferisce a questo accessorio una grande flessibilità di impiego e la possibilità di servire più accessori in una stessa diagnostica Pannello di controllo 6

7 STATIVO PENSILE Stativo pensile in sistema digitale con doppio detettore d immagine a grande campo (su teleradiografo e tavolo trocoscopico) E un accessorio impiegato per eseguire radiografie con il paziente in ortostatismo (colonna vertebrale, addome, ecc.) e con elevate distanze fuoco-recettore di immagine ( cm) (radiografia del torace, teleradiografia) TELERADIOGRAFO 7

8 TELERADIOGRAFO E costituito da un solido basamento con uno/due montanti verticali sui quali scorre un carrello portacassette Normalmente è dotato di un dispositivo antidiffusione o griglia (Potter- Bucky) La centatura tubo Rx recettore di immagine viene effettuta tramite il centratore luminoso del tubo radiogeno TROCOSCOPIO E un tavolo orizzontale costituito da un incastellatura metallica sulla quale è montato un piano radiotrasparente porta-paziente che effettua scorrimenti nei due piani ortogonali (longitudinale e trasverso) 8

9 TROCOSCOPIO La sorgente radiogena è sostenuta da un opportuno stativo metallico adeso al pavimento (a colonna) o al soffitto (pensile) Il tubo radiogeno viene centrato con la cassetta radiografica la quale è posta in uno specifico alloggiamento, sotto la superficie del piano radiotrasparente, con l interposizione della griglia antidiffusione (Potter-Bucky) TROCOSTRATIGRAFO E un tavolo trocoscopico con il quale è possibile eseguire esami stratigrafici grazie alla presenza di ulteriori accessori: un sistema motorizzato che consente lo spostamento dello stativo a colonna una torretta stratigrafica un asta rigida metallica che collega il Potter-Bucky e il sistema porta-cassette con il tubo Rx, passando attraverso il fulcro del sistema (localizzato nella torretta stratigrafica) Il tavolo di comando consente di impostare la velocità di movimento e l angolo di pendolazione del sistema stratigrafico 9

10 TROCOSTRATIGRAFO PRINCIPIO DELLA STRATIGRAFIA Nella radiografia tutte le strutture del corpo esaminato si proiettano su un unico piano, sovrapponendosi e dando luogo ad un immagine complessa Nella stratigrafia o tomografia si ottiene l immagine dei singoli strati del corpo per cancellazione da movimento delle strutture situate sui piani soprastanti e sottostanti quello prescelto, quest ultimo passante per il fulcro del sistema 10

11 ORTOCLINOSCOPIO O TAVOLO TELECOMANDATO E un tavolo trocoscopico nel quale la sorgente radiogena è sostenuta da un opportuno stativo metallico solidale con il sistema (piano porta-paziente e recettore di immagine) Il tubo Rx può compiere escursioni angolari, rispetto al piano d esame, ed una pendolazione di tipo stratigrafico ORTOCLINOSCOPIO O TAVOLO TELECOMANDATO Il sistema è motorizzato ed è azionato da comandi a distanza (telecomandato), posti sul tavolo di comando, che permettono di fare assumere al piano d esame, e quindi al paziente, tutte le posizioni comprese tra quella di Trandelemburg e quella ortostatica Tavolo di comando 11

12 ORTOCLINOSCOPIO O TAVOLO TELECOMANDATO Si caratterizza per i seguenti accessori: stratigrafo seriografo potter-bucky intensificatore di brillanza (I.B.) Seriografo ORTOCLINOSCOPIO O TAVOLO TELECOMANDATO Seriografo: schema Seriografo: suddivisioni più comuni 12

13 ORTOCLINOSCOPIO O TAVOLO TELECOMANDATO E costituito da: Intensificatore di brillanza un grande schermo di ingresso (fluorescente) un fotocatodo un elevato campo elettrico un piccolo schermo di uscita il tutto all interno di una ampolla di vetro sotto vuoto ORTOCLINOSCOPIO O TAVOLO TELECOMANDATO Alcuni materiali, in particolare sali, se colpiti da raggi X, emettono luce visibile Nell intensificatore di brillanza (I.B.): il primo schermo viene investito dalla radiazione ed emette luce proporzionale all intensita dei raggi X il fotocatodo, per effetto fotoelettrico e in corrispondenza della radiazione luminosa prodotta dallo schermo d ingresso, emette degli elettroni che, accelerati da un intenso campo elettrico, colpiscono il secondo schermo convertendo la loro energia cinetica in energia luminosa si ottiene, quindi, sullo schermo d uscita un immagine visibile corrispondente all intensita dei raggi X che hanno investito lo schermo in ingresso, di dimensioni ridotte rispetto a quello d entrata ma di luminosita superiore 13

14 ORTOCLINOSCOPIO O TAVOLO TELECOMANDATO I.B.: disposizione Intensificatore di brillanza CRANIOSTATO E un particolare apparecchio con dispositivo goniometrico in grado di semplificare e rendere più agevole la esecuzione delle proiezioni radiologiche del cranio E possibile variare con precisione l incidenza del fascio radiogeno senza rendere necessari spostamenti del capo del paziente Craniostato Lysholm 14

15 CRANIOSTATO La struttura metallica, che raccorda il tubo radiogeno alla colonna (stativo), ha la forma di un arco di cerchio che consente alla sorgente radiogena di ruotare intorno ad un punto centrale ORTOPANTOMOGRAFO E un particolare apparecchio che consente la simultanea rappresentazione di entrambe le arcate dentarie nella loro interezza 15

16 ORTOPANTOMOGRAFO Sfrutta le tecniche della tomografia degli strati curvi e della radiografia a fessura o scannografia, opportunamente combinate Alcuni ortopantomografi utilizzano il detettore piano con movimento lineare, altri il detettore ricurvo con movimento rotatorio ORTOPANTOMOGRAFO La sorgente radiogena viene utilizzata anche per lo studio cefalometrico del cranio (teleradiografia del cranio) 16

17 MAMMOGRAFO E un particolare apparecchio utilizzato per lo studio della ghiandola mammaria La necessità di ottenere un elevata qualità dell immagine, utilizzando una bassa dose radiante, ha condizionato le caratteristiche dei diversi componenti del sistema: complesso radiogeno con tubo a doppia macchia focale e con collimatori braccio a C per il supporto del tubo e del sistema di rilevazione dispositivo di compressione motorizzato e manuale sistema antidiffusione (Potter-Bucky) sistema di rilevazione dell immagine sensibile e ad elevata risoluzione MAMMOGRAFO Sistema di compressione 17

18 MAMMOGRAFO Pedale per compressione Potter-Bucky Display dei comandi MAMMOGRAFO Detettore d immagine al Selenio amorfo Mammografo digitale 18

19 UNITA RADIOGRAFICA MOBILE Monoblocco per esami radiografici al letto del paziente UNITA RADIOGRAFICA MOBILE Monoblocco per esami radioscopici e radiografici in camera operatoria (arco a C) 19

20 20

oggetto Tradizionale APPARECCHIATURE

oggetto Tradizionale APPARECCHIATURE Tubo a raggi X oggetto Schermi di rinforzo Scintillatori Radiologia Radioscopia Tradizionale APPARECCHIATURE Stativo a colonna E il più comune accessorio porta tubo radiogeno. E costituito da una struttura

Dettagli

PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Apparato Odontostomatologico

PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Apparato Odontostomatologico UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Apparato Odontostomatologico A.A.

Dettagli

Diagnostica per Immagini

Diagnostica per Immagini UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Corso di Laurea in Ingegneria Biomedica Anno accademico 2005-2006 Diagnostica per Immagini Argomento 2 Tecnica radiografica Arturo Brunetti Tel 0817463102 Fax

Dettagli

CALYPSO. Sistema multifunzionale per radiografia digitale diretta

CALYPSO. Sistema multifunzionale per radiografia digitale diretta CALYPSO Sistema multifunzionale per radiografia digitale diretta INFOTEC PRINCIPALI CARATTERISTICHE Predisposizione per doppio detettore digitale a pannello piatto (Flat Panel) Sospensione pensile con

Dettagli

Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini

Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini 1 Apparecchiature radiologiche medicali In medicina le apparecchiature radiografiche vengono utilizzate per: diagnosi dentale

Dettagli

Annunzio Chieti Corso di Laurea in TSRM

Annunzio Chieti Corso di Laurea in TSRM Università G. D AnnunzioD Annunzio Chieti Corso di Laurea in TSRM Apparecchiature di Radioterapia: IL SIMULATORE Dr. Domenico Genovesi Chieti, 14 Marzo 2006 Simulatore Apparecchio radiologico dotato di:

Dettagli

CORSO di LAUREA per TECNICI SANITARI di RADIOLOGIA MEDICA

CORSO di LAUREA per TECNICI SANITARI di RADIOLOGIA MEDICA CORSO di LAUREA per TECNICI SANITARI di RADIOLOGIA MEDICA TECNICA DI RADIOLOGIA SCHELETRICA CRANIO COLONNA VERTEBRALE SCHELETRO TORACICO ARTO SUPERIORE BACINO ARTO INFERIORE Il cammino nel tempo dei raggi

Dettagli

Migliore effetto di contrasto grazie all elaborazione MUSICA² per una qualità delle immagini costante ed indipendente dall esame

Migliore effetto di contrasto grazie all elaborazione MUSICA² per una qualità delle immagini costante ed indipendente dall esame SISTEMA DI RADIOGRAFIA DIRETTA DX-D 600 Sistema di radiografia generale a doppio detettore ad alta produttività Flessibilità nelle configurazioni, da sistema completamente autoposizionante a semiautomatico

Dettagli

L IMMAGINE RADIOLOGICA

L IMMAGINE RADIOLOGICA L IMMAGINE RADIOLOGICA L IMMAGINE RADIOLOGICA - Tecniche e Metodiche in radiodiagnostica. Contrasto naturale e mezzi di contrasto artificiali - La Radiografia - La Fluoroscopia - La Tomografia o Stratigrafia

Dettagli

LA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA: LA TECNOLOGIA SLIP RING LA TECNOLOGIA SPIRALE E LA TC MULTISTRATO. www.slidetube.it

LA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA: LA TECNOLOGIA SLIP RING LA TECNOLOGIA SPIRALE E LA TC MULTISTRATO. www.slidetube.it LA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA: LA TECNOLOGIA SLIP RING LA TECNOLOGIA SPIRALE E LA TC MULTISTRATO www.slidetube.it INTRODUZIONE Le prestazioni della TC precedentemente illustrate non sono ben rispondenti

Dettagli

TUBO RADIOGENO (Tubo a Raggi X)

TUBO RADIOGENO (Tubo a Raggi X) UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia TUBO RADIOGENO (Tubo a Raggi X) A.A. 2014-2015 Tecniche

Dettagli

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D Linea Dentale Sistema Dentale Panoramico e 3D Villa Sistemi Medicali è orgogliosa di presentare il nuovo Rotograph Evo 3D, sistema di imaging dentale con funzionalità 3-in-1: Panoramica, Cefalometrica,

Dettagli

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT. radiology ahead

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT. radiology ahead Linea Dentale Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT radiology ahead l innovazione nell imaging dentale Un sistema 3-in-1, dotato della tecnologia Cone Beam Sistema aggiornabile con braccio cefalometrico

Dettagli

QUESTIONARIO TECNICO (ALLEGATO B )

QUESTIONARIO TECNICO (ALLEGATO B ) QUESTIONARIO TECNICO (ALLEGATO B ) DITTA PARTECIPANTE: SISTEMA DI ARCHIVIAZIONE (PACS) A)-1) Archiviazione digitale di tipo legale Memoria di archiviazione (specificare) DICOM 3.0 Due livelli di archiviazione

Dettagli

Frequenze fasce d eta (%)

Frequenze fasce d eta (%) 0-49anni (41%) >70anni (21%) Frequenze fasce d eta (%) 50-69anni (35%) Un tumore maligno su 3 è un tumore mammario (29%) Nord 123,4/100.000 donne. Centro 103,8/100.000 donne. Sud-isole 93,1/100.000 donne.

Dettagli

CRANEX Excel CRANEX Excel Ceph CRANEX Basex. Panoramici Dentali Analogici. Famiglia di prodotti

CRANEX Excel CRANEX Excel Ceph CRANEX Basex. Panoramici Dentali Analogici. Famiglia di prodotti CRANEX Excel CRANEX Excel Ceph CRANEX Basex Panoramici Dentali Analogici Famiglia di prodotti CRANEX Excel Eccellenza nella panoramica CRANEX Excel è un panoramico dentale su pellicola dotato di opzioni

Dettagli

Strumentazione Biomedica 2. Tomografia computerizzata a raggi X - 2

Strumentazione Biomedica 2. Tomografia computerizzata a raggi X - 2 Strumentazione Biomedica 2 Tomografia computerizzata a raggi X - 2 Le quattro generazioni di tomografi I generazione II generazione III generazione IV generazione Acquisizione continua di dati (ricostruzioni

Dettagli

PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Cingolo scapolare

PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Cingolo scapolare UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Cingolo scapolare A.A. 2014 2015

Dettagli

CAPITOLATO LINAC AREA ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE - CIACCIO

CAPITOLATO LINAC AREA ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE - CIACCIO AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE - CIACCIO AREA ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI Sede legale: Via V. Cortese, 10 88100Catanzaro Via V. Cortese, 25-88100 CATANZARO Tel. 0961.883582 Fax 0961.883505 P.IVA 01991520790

Dettagli

A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda

A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda Compilare il questionario sottostante in tutte le sue parti (non è ammesso il rimando alle schede tecniche). Qualora non fosse possibile riportare le informazioni richieste nel questionario, il riferimento

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ATTI 285/2010. Pagina 1 di 18 SERVIZIO APPROVVIGIONAMENTI

CAPITOLATO TECNICO ATTI 285/2010. Pagina 1 di 18 SERVIZIO APPROVVIGIONAMENTI ATTI 285/2010 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE RADIOLOGICHE OCCORRENTI ALLA STRUTTURA COMPLESSA DI RADIODIAGNOSTICA DELL AZIENDA OSPEDALIERA cod. CIG 0474331651 LOTTO 1 cod. CIG 04743348CA

Dettagli

Classificazione delle apparecchiature radiologiche

Classificazione delle apparecchiature radiologiche Classificazione delle apparecchiature radiologiche Apparecchiature per esposizione semplice (diagnostiche lente) Telecomandati Angiografo con arco a C Apparecchiature speciali (mammografo, ortopantomografo,

Dettagli

Azienda Sanitaria Provinciale - Viale della Vittoria 321-92100 AGRIGENTO - C.F. e P.l. 02570930848. Spett.le Ditta. Indagine di mercato.

Azienda Sanitaria Provinciale - Viale della Vittoria 321-92100 AGRIGENTO - C.F. e P.l. 02570930848. Spett.le Ditta. Indagine di mercato. AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE UOC SERVIZIO PROVVEDITORATO Viale della Vittoria, 321 92100 Agrigento Telefono 0922 407268-407145 FAX 0922 407119 PROT: n, Spett.le Ditta Oggetto: Indagine di mercato. Questa

Dettagli

CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME LOTTO APPARECCHIATURA SPESA COMPLESSIVA IVA ESCLUSA

CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME LOTTO APPARECCHIATURA SPESA COMPLESSIVA IVA ESCLUSA ALLEGATO 3 CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME LOTTO APPARECCHIATURA SPESA COMPLESSIVA IVA ESCLUSA 1 FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N. 1 35.000,00 ORTOPANTOMOGRAFO CON

Dettagli

QUESTIONARIO TECNICO DITTA PRODUTTRICE: MODELLO OFFERTO

QUESTIONARIO TECNICO DITTA PRODUTTRICE: MODELLO OFFERTO QUESTIONARIO TECNICO DITTA PRODUTTRICE: MODELLO OFFERTO 1 GANTRY Diametro del tunnel Angoli inclinazione dello stativo (indicare se comandabile dalla consolle principale) Distanza fuoco-rivelatori in mm

Dettagli

AREA SANITA E SOCIALE

AREA SANITA E SOCIALE giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1114 del 01 luglio 2014 pag. 1/5 AREA SANITA E SOCIALE Sezione Attuazione Programmazione Sanitaria Erogatori privati accreditati esclusivamente ambulatoriali:

Dettagli

CAPITOLATO APPARECCHIATURE RADIOLOGICHE TELECOMANDATE DIGITALI

CAPITOLATO APPARECCHIATURE RADIOLOGICHE TELECOMANDATE DIGITALI AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE - CIACCIO AREA ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI Sede legale: Via V. Cortese, 10 88100Catanzaro Via V. Cortese, 25-88100 CATANZARO Tel. 0961.883582 Fax 0961.883505 P.IVA 01991520790

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE. Requisiti specifici dei Servizi di Diagnostica per immagini

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE. Requisiti specifici dei Servizi di Diagnostica per immagini Requisiti specifici dei Servizi di Diagnostica per immagini Requisiti specifici dei Servizi di Diagnostica per immagini 1 Premessa ATTIVITA' DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI L attività di diagnostica per immagini

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 1

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 1 CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 1 Fornitura e installazione di n. 1 sistema tavolo telecomandato per radiologia digitale diretta (DR) - CND Z11031101 U.O.C. Radiologia dell AOU di Cagliari CIG N. 63883297DB

Dettagli

RADIOLOGIA TRADIZIONALE

RADIOLOGIA TRADIZIONALE RADIOLOGIA TRADIZIONALE Radiologia Tradizionale La Radiologia è la branca della medicina che si occupa di fornire immagini (vere, ricostruite o virtuali) dell'interno del corpo umano, allo scopo di fornire

Dettagli

CEN/CENELEC EN 46003:1999 Sistemi qualità Dispositivi medici Prescrizioni particolari per l'applicazione della EN ISO 9003

CEN/CENELEC EN 46003:1999 Sistemi qualità Dispositivi medici Prescrizioni particolari per l'applicazione della EN ISO 9003 CEN/CENELEC EN 46003:1999 Sistemi qualità Dispositivi medici Prescrizioni particolari per l'applicazione della EN ISO 9003 CENELEC EN 60118-13:1997 Protesi acustiche Parte 13: Compatibilità elettromagnetica

Dettagli

Dedicato alla mammografia

Dedicato alla mammografia ITALIANO Vera dedizione Anche se il numero di donne cui viene diagnosticato il cancro al seno aumenta ogni anno, un numero sempre maggiore di loro sopravvive al cancro ed è in grado di continuare a vivere

Dettagli

Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip

Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip Laboratorio di Fisica Biomedica Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip L. Ramello Universita del Piemonte Orientale Argomenti trattati Fasci di raggi X Tecniche di rivelazione dei raggi X Qualita

Dettagli

LOTTO N 6. N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE

LOTTO N 6. N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE LOTTO N 6 N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE L apparecchiatura in oggetto dovrà essere caratterizzata da prestazioni di altissimo

Dettagli

Un eccellente unità per radiografie panoramiche e tomografie trasversali con l esclusiva tecnica della scansione a spirale

Un eccellente unità per radiografie panoramiche e tomografie trasversali con l esclusiva tecnica della scansione a spirale Un eccellente unità per radiografie panoramiche e tomografie trasversali con l esclusiva tecnica della scansione a spirale Un sistema completo per l'imaging dentale CRANEX Tome è l unità radiografica più

Dettagli

uno studio di radiologia odontoiatrica

uno studio di radiologia odontoiatrica IMMAGINI RADIODIAGNOSTICHE EVOLUTE TOMOGRAFIA VOLUMETRICA A FASCIO CONICO PER DARE PIÙ VALORE ALLA VOSTRA PROFESSIONALITÀ PER VIA DIGITALE NEL VOSTRO STUDIO RAYDENTAL MARKETING www.raydental-gruppomedico.it

Dettagli

GIROSCOPIO. Scopo dell esperienza: Teoria fisica. Verificare la relazione: ω p = bmg/iω

GIROSCOPIO. Scopo dell esperienza: Teoria fisica. Verificare la relazione: ω p = bmg/iω GIROSCOPIO Scopo dell esperienza: Verificare la relazione: ω p = bmg/iω dove ω p è la velocità angolare di precessione, ω è la velocità angolare di rotazione, I il momento principale d inerzia assiale,

Dettagli

Un importante risparmio di tempo, che l'operatore può dedicare a ciò che è veramente importante il paziente!

Un importante risparmio di tempo, che l'operatore può dedicare a ciò che è veramente importante il paziente! il sistema radiografico polivalente specificatamente progettato per ottimizzare l'utilizzo dei moderni detettori a stato solido il suo design innovativo supera le classiche limitazioni della meccanica

Dettagli

Gamma ortopantomografi

Gamma ortopantomografi Gamma ortopantomografi immagini professionali per un trattamento di successo PantOs DG xp Pratico, sicuro, efficace, economico: semplicemente digitale PantOs DG xp è un sistema radiografico panoramico

Dettagli

RayDental CENTRO DI RADIOLOGIA ODONTOIATRICA

RayDental CENTRO DI RADIOLOGIA ODONTOIATRICA RayDental CENTRO DI RADIOLOGIA ODONTOIATRICA IMMAGINI RADIODIAGNOSTICHE EVOLUTE TOMOGRAFIA VOLUMETRICA A FASCIO CONICO PER DARE PIÙ VALORE ALLA VOSTRA PROFESSIONALITÀ PER VIA TELEMATICA NEL VOSTRO STUDIO

Dettagli

TOMOGRAFO COMPUTERIZZATO MULTISLICE DI ALTA GAMMA A 64 SLICE

TOMOGRAFO COMPUTERIZZATO MULTISLICE DI ALTA GAMMA A 64 SLICE Allegato H OGGETTO: RISTRUTTURAZIONE DI ALCUNI LOCALI SITI AL PIANO SEMINTERRATO DELL OSPEDALE SAN CAMILLO DE LELLIS DI RIETI PER L ACQUISIZIONE E L INSTALLAZIONE DELLA DIAGNOSTICA TAC A SERVIZIO DEL PRONTO

Dettagli

RT CONTROLLO RADIOGRAFICO CORSO PER OPERATORI DI II LIVELLO TOTALE ORE : 120 (Pluri-Settoriale) - 80 (Settore Lettura Lastre) PARTE 1 - PRINCIPI DEL CONTROLLO RADIOGRAFICO 1.1) Scopo e limitazioni del

Dettagli

SISTEMA DI MISURAZIONE, SISTEMA DI RICOSTRUZIONE, SISTEMA DI VISUALIZZAZIONE

SISTEMA DI MISURAZIONE, SISTEMA DI RICOSTRUZIONE, SISTEMA DI VISUALIZZAZIONE LA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA: MODALITA DI FORMAZIONE DELL IMMAGINE SISTEMA DI MISURAZIONE, SISTEMA DI RICOSTRUZIONE, SISTEMA DI VISUALIZZAZIONE SISTEMA DI MISURAZIONE: ACQUISIZIONE DELL IMMAGINE TC Un

Dettagli

Fondamenti della Tomosintesi della Mammella:

Fondamenti della Tomosintesi della Mammella: Fondamenti della Tomosintesi della Mammella: Miglioramento delle prestazioni in mammografia Andrew Smith Ph.D. Introduzione La tomosintesi della mammella è una tecnologia di visualizzazione tridimensionale

Dettagli

TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE

TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI MINIME PENA L ESCLUSIONE SARANNO VALUTATI I SEGUENTI REQUISITI

Dettagli

L ESAME RADIOLOGICO DEL CRANIO

L ESAME RADIOLOGICO DEL CRANIO L ESAME RADIOLOGICO DEL CRANIO Particolare complessità anatomica del cranio: radiogrammi in diverse proiezioni. Indicazione di alcuni piani anatomici di riferimento per il corretto posizionamento del

Dettagli

1 Giochi d ombra [Punti 10] 2 Riscaldatore elettrico [Punti 10] AIF Olimpiadi di Fisica 2015 Gara di 2 Livello 13 Febbraio 2015

1 Giochi d ombra [Punti 10] 2 Riscaldatore elettrico [Punti 10] AIF Olimpiadi di Fisica 2015 Gara di 2 Livello 13 Febbraio 2015 1 Giochi d ombra [Punti 10] Una sorgente di luce rettangolare, di lati b e c con b > c, è fissata al soffitto di una stanza di altezza L = 3.00 m. Uno schermo opaco quadrato di lato a = 10cm, disposto

Dettagli

Proiettori effetti luce Solar 100C

Proiettori effetti luce Solar 100C 290 LUCI Dimensioni 340 (senza lente) x 125 x 81 mm (alto 225mm con la staffa d aggancio) 3,5 Kg Lente standard 85mm a 3 elementi f2,8 lunghezza 42,5mm fuoco a vite elicoidale Consumo 115W massimo Uscita

Dettagli

COSMOS SFD ANALOGICO Sistema Telecomandato Ribaltabile 90/90

COSMOS SFD ANALOGICO Sistema Telecomandato Ribaltabile 90/90 COSMOS SFD ANALOGICO Sistema Telecomandato Ribaltabile 90/90 COSMOS SFD ANALOGICO data sheet rev.0 2011 Pagina 1 di 8 CARATTERISTICHE ELETTRICHE Alimentazione 3N ~ 380 400 Vac Frequenza 50/60 Hz Isolamento

Dettagli

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi:

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: Convogliatori I trasportatori di tipo fisso con moto spesso continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: trasportatori a rulli (motorizzati o non motorizzati); trasportatori a nastro;

Dettagli

VistaPano immagini perfette a 360

VistaPano immagini perfette a 360 VistaPano immagini perfette a 360 Il nuovo radiografi co panoramico digitale dotato di tecnologia S-Pan ARIA COMPRESSA ASPIRAZIONE IMAGING CONSERVATIVA IGIENE VistaPano più rapido, più semplice, per risultati

Dettagli

N. 1 TC MULTISLICE PER L OSPEDALE SAN CARLO DI VOLTRI CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI DEL SISTEMA

N. 1 TC MULTISLICE PER L OSPEDALE SAN CARLO DI VOLTRI CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI DEL SISTEMA ALLEGATO A) N. 1 TC MULTISLICE PER L OSPEDALE SAN CARLO DI VOLTRI CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI DEL SISTEMA E richiesta un unità tomografica computerizzata multistrato (TC Multislice) con scansione

Dettagli

APPARECCHIATURE IN RADIOTERAPIA

APPARECCHIATURE IN RADIOTERAPIA APPARECCHIATURE IN RADIOTERAPIA TERMINOLOGIA Definizione di Radioterapia: branca medico-terapeutica che utilizza le radiazioni ionizzanti a fini terapeutici: tumori maligni, tumori benigni (angiomi e adenomi

Dettagli

CAPITOLATO SIMULATORE

CAPITOLATO SIMULATORE AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE - CIACCIO AREA ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI Sede legale: Via V. Cortese, 10 88100Catanzaro Via V. Cortese, 25-88100 CATANZARO Tel. 0961.883582 Fax 0961.883505 P.IVA 01991520790

Dettagli

Strumentazione Biomedica 2. Tomografia computerizzata a raggi X - 1

Strumentazione Biomedica 2. Tomografia computerizzata a raggi X - 1 Strumentazione Biomedica 2 Tomografia computerizzata a raggi X - 1 Radiologia convenzionale Radiologia convenzionale Radiografia Convenzionale: Limitazioni La radiografia è una proiezione 2D di una struttura

Dettagli

TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA

TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA Storia Negli anni 30 il radiologo italiano Alessandro Vallebona propose un metodo per rappresentare un solo strato del corpo sulla pellicola radiografica: la stratigrafia. Sfruttando

Dettagli

uno studio di radiologia odontoiatrica

uno studio di radiologia odontoiatrica www.centromedicotiziano.it 01 uno studio di radiologia odontoiatrica Lo Studio di Radiologia Tiziano, da tempo specializzato in esami polispecialistici, ha ampliato la propria attività nell ambito specifico

Dettagli

Caratteristiche generali dei sistemi

Caratteristiche generali dei sistemi 1. Diagnostica polifunzionale digitale (DR) (locale 01 Bentivoglio) Il sistema offerto deve essere in grado di garantire l esecuzione di RX su tutti i distretti anatomici (torace incluso) per pazienti

Dettagli

Due visioni, un eccellente trattamento

Due visioni, un eccellente trattamento Elios AC - Altis DC Due visioni, un eccellente trattamento Altis DC Un vantaggio evidente: l Alta Frequenza La tecnologia DC al servizio delle prestazioni nella radiologia odontoiatrica Altis DC è un sistema

Dettagli

Veraview IC5 HD Alta definizione, imaging digitale di eccellenza. Thinking ahead. Focused on life.

Veraview IC5 HD Alta definizione, imaging digitale di eccellenza. Thinking ahead. Focused on life. Veraview IC5 HD Alta definizione, imaging digitale di eccellenza Thinking ahead. Focused on life. 2 Thinking ahead. Focused on life. 3 4 IC5 HD Super Highspeed con High Definition Clarity In campo radiologico

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO TC RACHIDE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO TC RACHIDE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO TC RACHIDE INTRODUZIONE TC La TC è una metodica radiologica che sfruttando la rotazione del tubo radiogeno intorno ad un oggetto fornisce immagini tomografiche pressochè

Dettagli

Strumenti e tecniche di misura per grandezze fotometriche e caratteristiche delle superfici. prof. ing. Luigi Maffei

Strumenti e tecniche di misura per grandezze fotometriche e caratteristiche delle superfici. prof. ing. Luigi Maffei Strumenti e tecniche di misura per grandezze fotometriche e caratteristiche delle superfici prof. ing. Luigi Maffei Le grandezze fotometriche Sono definite per valutare in termini quantitativi le caratteristiche

Dettagli

Camice Leadmax: proprietà di attenuazione, equivalenza in piombo, peso al m²

Camice Leadmax: proprietà di attenuazione, equivalenza in piombo, peso al m² Camice Leadmax: proprietà di attenuazione, equivalenza in piombo, peso al m² Premessa La Ditta Europrotex ha fornito alla dell AUSL Modena un Dispositivi di Protezione Individuale al fine di valutarne

Dettagli

modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione

modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione Facile gestione di carichi pesanti - un valore aggiunto per la produttività La manipolazione ed il montaggio manuale di carichi pesanti

Dettagli

3B SCIENTIFIC PHYSICS

3B SCIENTIFIC PHYSICS 3B SCIENTIFIC PHYSICS Pendolo di Foucault @115 V 1000747 Pendolo di Foucault @230 V 1000748 Istruzioni per l'uso 06/15 ALF 1. Norme di sicurezza Non sottoporre l'alloggiamento di vetro a sollecitazioni

Dettagli

Fate tutto quello che volete. Con questo laser potete.

Fate tutto quello che volete. Con questo laser potete. Completamente sporco e polveroso? Basta lavarlo ed è pulito. Estremamente robusto Il set di STABILA per uso interno ed esterno: Laser rotante LAR 250 con ricevitore REC 300 Digital. Fate tutto quello che

Dettagli

S.Nardi 1 ; P.B. Finazzi 2. 1. DIMART SRL. 2. Atlas Services

S.Nardi 1 ; P.B. Finazzi 2. 1. DIMART SRL. 2. Atlas Services MISURE DI QUALITA DEI FASCI E DELLA DIMENSIONE DELLA MACCHIA FOCALE IN FASCI DI FOTONI AD ALTA ENERGIA PRODOTTI DA ACCELERATORI LINEARI PER RADIOGRAFIE INDUSTRIALI S.Nardi 1 ; P.B. Finazzi 2. 1. DIMART

Dettagli

FORNITURA DI APPARECCHIATURE DIVERSE QUESTIONARI TECNICI

FORNITURA DI APPARECCHIATURE DIVERSE QUESTIONARI TECNICI ALLEGATO 2 FORNITURA DI APPARECCHIATURE DIVERSE QUESTIONARI TECNICI APPARECCHIATURA 1 FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N. 1 ORTOPANTOMOGRAFO CON TELERADIOGRAFO 2 FORNITURA DI N. 2 APPARECCHIATURE PORTATILI

Dettagli

Carrelli per il trasporto e il

Carrelli per il trasporto e il Trasporti interni Carrelli per il trasporto e il sollevamento Classificazione dei carrelli Tipologie esistenti Caratteristiche e prestazioni Predisposizioni antinfortunistiche 2 2005 Politecnico di Torino

Dettagli

Realizzato per soddisfare perfettamente le Vostre esigenze.

Realizzato per soddisfare perfettamente le Vostre esigenze. SISTEMI CAD/ CAM STRUMENTI SISTEMI DI IGIENE RIUNITI SISTEMI RADIOLOGICI HELIODENT Plus per semplificare le radiografie intraorali Realizzato per soddisfare perfettamente le Vostre esigenze. Per poter

Dettagli

(2) Il D.M. 30 agosto 2000 (Gazz. Uff. 21 novembre 2000, n. 272) ha disposto la sospensione dell'efficacia del presente decreto.

(2) Il D.M. 30 agosto 2000 (Gazz. Uff. 21 novembre 2000, n. 272) ha disposto la sospensione dell'efficacia del presente decreto. D.M. 14-2-1997 Determinazione dei criteri minimi di accettabilità delle apparecchiature radiologiche ad uso medico ed odontoiatrico nonché di quelle di medicina nucleare, ai sensi dell'art. 112, comma

Dettagli

Elenco Prestazioni Radiologia

Elenco Prestazioni Radiologia Elenco Prestazioni Radiologia RADIOGRAFIA DELLA COLONNA CERVICALE RADIOGRAFIA DELLA COLONNA TORACICA (DORSALE) RADIOGRAFIA DEL RACHIDE LOMBOSACRALE RADIOGRAFIA DEL RACHIDE SACROCOCCIGEO RADIOGRAFIA DELLA

Dettagli

Monitoraggio Attività CCAP Ambulatori

Monitoraggio Attività CCAP Ambulatori REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Avellino Report Direzionali Monitoraggio Attività CCAP Ambulatori Diagnostica per immagini - Radiologia diagnostica DISTRETTO SANITARIO ARIANO IRPINO-Diagnostica

Dettagli

Analisi delle caratteristiche di radioprotezione del paziente e dell operatore Apparecchio Endorale portatile NOMAD

Analisi delle caratteristiche di radioprotezione del paziente e dell operatore Apparecchio Endorale portatile NOMAD Analisi delle caratteristiche di radioprotezione del paziente e dell operatore Apparecchio Endorale portatile NOMAD Premessa La ditta Revello ha fornito alla dell AUSL Modena un apparecchio Endorale portatile

Dettagli

Una gamma di prodotti completa. FONA, the most exciting new brand in dental. LA SCELTA GIUSTA PER IL TUO STUDIO Imaging 2D

Una gamma di prodotti completa. FONA, the most exciting new brand in dental. LA SCELTA GIUSTA PER IL TUO STUDIO Imaging 2D Una gamma di prodotti completa Treatment Riuniti centers Instruments Manipoli Laser Hygiene Sistemi d igiene 3D Panoramici and Panoramic 2D e 3Dx-rays Sensori intraorali Intraoral Radiologia x-rays intraorale

Dettagli

Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione

Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione POSIZIONE: Sensori di posizione/velocità Potenziometro Trasformatore Lineare Differenziale (LDT) Encoder VELOCITA Dinamo tachimetrica ACCELERAZIONE Dinamo

Dettagli

E evidente che il sistema di protezione sarà diverso a seconda del tipo di esposizione. Non vi è alcun beneficio diretto dell individuo

E evidente che il sistema di protezione sarà diverso a seconda del tipo di esposizione. Non vi è alcun beneficio diretto dell individuo RISCHIO DA ESPOSIZIONE L attenzione, la valutazione e la conseguente gestione del rischio va posta con la moderna pratica clinica anche al di fuori dei reparti solitamente ritenuti a rischio di Radiazioni

Dettagli

Banco a microonde Introduzione

Banco a microonde Introduzione Banco a microonde Introduzione Il sistema e costituito (vedi figura 1) da una sorgente direzionale di onde elettromagnetiche polarizzate di frequenza di 9.5 GHz ( = 3.16 cm) e da un rivelatore direzionale

Dettagli

Innovazione, in modo accessibile. 9000 3D. Sistema di radiografia extraorale KODAK 9000 3D

Innovazione, in modo accessibile. 9000 3D. Sistema di radiografia extraorale KODAK 9000 3D Innovazione, in modo accessibile. 9000 3D Sistema di radiografia extraorale KODAK 9000 3D Il futuro è arrivato Tecnologia 3D disponibile subito La radiografia dentale si è evoluta; la tecnologia del futuro

Dettagli

CS 7400. La soluzione ideale per passare al digitale

CS 7400. La soluzione ideale per passare al digitale CS 7400 La soluzione ideale per passare al digitale Immagini più grandi e di alta qualità Una scelta digitale conveniente ed economicamente vantaggiosa Mentre molti sistemi di radiografia digitale possono

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

Misura di e/m. Marilena Teri, Valerio Toso & Ettore Zaffaroni (gruppo Lu4)

Misura di e/m. Marilena Teri, Valerio Toso & Ettore Zaffaroni (gruppo Lu4) Misura di e/m Marilena Teri, Valerio Toso & Ettore Zaffaroni (gruppo Lu4) 1 Introduzione 1.1 Introduzione ai fenomeni in esame Un elettrone all interno di un campo elettrico risente della forza elettrica

Dettagli

SEGATRICE A NASTRO A DUE COLONNE BROWN SN 650 SEGATRICE A NASTRO SEMIAUTOMATICA IDRAULICA A CONTROLLO NUMERICO

SEGATRICE A NASTRO A DUE COLONNE BROWN SN 650 SEGATRICE A NASTRO SEMIAUTOMATICA IDRAULICA A CONTROLLO NUMERICO IBP SpA SEGATRICE A NASTRO A DUE COLONNE BROWN SN 650 SEGATRICE A NASTRO SEMIAUTOMATICA IDRAULICA A CONTROLLO NUMERICO Segatrice a nastro a due colonne progettata per essere utilizzata principalmente da

Dettagli

Padova 2013-2014 Basi di radiologia TSRM GIACOMIN Daniela U.O.S. RAD. ORTOPEDIA

Padova 2013-2014 Basi di radiologia TSRM GIACOMIN Daniela U.O.S. RAD. ORTOPEDIA Padova 2013-2014 Basi di radiologia TSRM GIACOMIN Daniela U.O.S. RAD. ORTOPEDIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Argomenti Onde elettromagnetiche Raggi X Produzione Raggi X Formazione delle immagini radiografiche

Dettagli

LE RADIAZIONI. E = h. in cui è la frequenza ed h una costante, detta costante di Plank.

LE RADIAZIONI. E = h. in cui è la frequenza ed h una costante, detta costante di Plank. LE RADIAZIONI Nel campo specifico di nostro interesse la radiazione è un flusso di energia elettromagnetica o di particelle, generato da processi fisici che si producono nell atomo o nel nucleo atomico.

Dettagli

Franca Artuso Daniela Severi

Franca Artuso Daniela Severi ERGONOMIA E DIFFICOLTA TECNICHE DEI MAMMOGRAFI DIGITALI E DELLE APPARECCHIATURE PER LA DIAGNOSTICA SENOLOGICA Franca Artuso Daniela Severi Salerno 25 giugno 2014 Dip. Interaziendale per la Prevenzione

Dettagli

DITTA PRODUTTRICE MODELLO DITTA DISTRIBUTRICE ANNO DI IMMISSIONE SUL MERCATO ULTIMA VERSIONE GENERAZIONE NUMERO DI REPERTORIO CND

DITTA PRODUTTRICE MODELLO DITTA DISTRIBUTRICE ANNO DI IMMISSIONE SUL MERCATO ULTIMA VERSIONE GENERAZIONE NUMERO DI REPERTORIO CND DITTA PRODUTTRICE MODELLO DITTA DISTRIBUTRICE ANNO DI IMMISSIONE SUL MERCATO ULTIMA VERSIONE GENERAZIONE NUMERO DI REPERTORIO CND GANTRY DIAMETRO DEL TUNNEL (cm) INCLINAZIONE MASSIMA DEL GANTRY (IN GRADI

Dettagli

MRA VERSUS CTA Tecniche a Confronto

MRA VERSUS CTA Tecniche a Confronto MRA VERSUS CTA Tecniche a Confronto L IMMAGINE ANGIOGRAFICA TC Firenze, 5-65 6 Dicembre 2008 GENERAZIONI DI TOMOGRAFI COMPUTERIZZATI I generazione Le tappe evolutive dei tomografi computerizzati dal 1973

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica LOTTO N. 1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA n. 1 monitor televisivo per bioimmagini U.O. CHIRURGIA N.1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA (1) caratteristiche e prestazioni essenziali richieste Di grado

Dettagli

MD ITALY DI MAZZOCCHITTI DINO ZONA INDUSTRIALE PIANE DI SANT ANDREA 64032 ATRI (TE) ITALY TEL 0039.085.8780125 FAX 0039.085.8793077 INFO@MDITALY.

MD ITALY DI MAZZOCCHITTI DINO ZONA INDUSTRIALE PIANE DI SANT ANDREA 64032 ATRI (TE) ITALY TEL 0039.085.8780125 FAX 0039.085.8793077 INFO@MDITALY. MD ITALY DI MAZZOCCHITTI DINO ZONA INDUSTRIALE PIANE DI SANT ANDREA 64032 ATRI (TE) ITALY TEL 0039.085.8780125 FAX 0039.085.8793077 INFO@MDITALY.IT WWW.MDITALY.IT The Factory MD ITALY - L AZIENDA MD Professional

Dettagli

NOTA 1: I REQUISITI SOTTOLINEATI SONO A PENA ESCLUSIONE; GLI ALTRI SARANNO OGGETTO DI VALUTAZIONE QUALITATIVA

NOTA 1: I REQUISITI SOTTOLINEATI SONO A PENA ESCLUSIONE; GLI ALTRI SARANNO OGGETTO DI VALUTAZIONE QUALITATIVA Ns. rif: 649/13ALL. 11/2 Milano, 10//01/2014 CAPITOLATO SPECIALE PER L AGGIUDICAZIONE DEL CONTRATTO DI FORNITURA DIAGNOSTICHE PER IL BLOCCO NORD ALLEGATO TECNICO PER LOTTO 1: N 1 DIAGNOSTICA TELECOMANDATO

Dettagli

Veraviewepocs 2D Radiologico panoramico ad alta velocità Immagini chiarissime con radiazioni ridotte

Veraviewepocs 2D Radiologico panoramico ad alta velocità Immagini chiarissime con radiazioni ridotte Veraviewepocs 2D Radiologico panoramico ad alta velocità Immagini chiarissime con radiazioni ridotte Thinking ahead. Focused on life. Thinking ahead. Focused on life. Radiografico per ortopantomografia/cefalometria

Dettagli

VELOCE - PRECISA - REGOLABILE Unità radiografica intraorale con portata ottimizzata

VELOCE - PRECISA - REGOLABILE Unità radiografica intraorale con portata ottimizzata VELOCE - PRECISA - REGOLABILE Unità radiografica intraorale con portata ottimizzata La forza si costruisce sull esperienza Tradizione aziendale di affidabilità Immagini di alta qualità Validità dei risultati

Dettagli

Introduzione. ecografico viene considerato elettivo solo per lo studio del cuore, per il quale è oramai considerato il gold

Introduzione. ecografico viene considerato elettivo solo per lo studio del cuore, per il quale è oramai considerato il gold Il Torace Standard Introduzione Il torace contiene i polmoni e le vie aeree caudali. Quindi, aria che fornisce un elevato contrasto sia con i tessuti molli sia con quelli duri di questo distretto anatomico.

Dettagli

Le caratteristiche Tecniche principali che caratterizzano tali lampade e le rendono elitarie nel proprio settore sono:

Le caratteristiche Tecniche principali che caratterizzano tali lampade e le rendono elitarie nel proprio settore sono: Lampade Votive a LED DESCRIZIONE Le nuove lampade a led (Votive a LED) funzionano in un range di tensioni che va da 10Vac fino ad un max consigliabile di 48Vac (anche se può essere alimentata per un breve

Dettagli

ESAME RADIOGRAFICO (RT)

ESAME RADIOGRAFICO (RT) Welding Inspection ESAME RADIOGRAFICO (RT) Introduzione Il metodo radiografico impiega un fascio di radiazioni ionizzanti dirette contro il pezzo in esame Il pezzo assorbe parte della radiazione incidente

Dettagli

QUESTIONARIO TECNICO - MODELLO T

QUESTIONARIO TECNICO - MODELLO T QUESTIONARIO TECNICO - MODELLO T DITTA Offerta n. - N. 2 MAMMOGRAFI DIGITALI PER L AZIENDA USL DI VITERBO Il sottoscritto legale rappresentante della Ditta, sotto la propria responsabilità, dichiara: 1.

Dettagli

Coppia di profili in alluminio. Carter per controsoffitto lineare open 100. M785 Carter per controsoffitto open 100 L=500 M775. Profilo in alluminio

Coppia di profili in alluminio. Carter per controsoffitto lineare open 100. M785 Carter per controsoffitto open 100 L=500 M775. Profilo in alluminio design Bespoke Coppia di profili in alluminio Coppia di testate di chiusura Angolo 90 interno Angolo 90 esterno Ordine commerciale ordine commerciale va compilato prendendo in considerazione tutti gli

Dettagli

dedicato alla mammografia digitale

dedicato alla mammografia digitale Planmed Nuance Italiano il futuro della rilevazione delle neoplasie del seno Planmed Nuance - il sistema mammografico digitale Full Fied di prima classe Il sistema Planmed Nuance FFDM è la visione di Planmed

Dettagli

Il panoramico digitale pronto all uso

Il panoramico digitale pronto all uso I-Max Easy e Plus Ceph Immagini professionali per un trattamento di successo I-Max Easy Il panoramico digitale pronto all uso Il massimo vantaggio con il minimo investimento Il nuovo panoramico digitale

Dettagli