COMUNE DI CAPO D'ORLANDO. Fornitura di servizi: Servizio di pulizia giornaliera dei locali. quello posto a base di gara, determinato mediante offerta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CAPO D'ORLANDO. Fornitura di servizi: Servizio di pulizia giornaliera dei locali. quello posto a base di gara, determinato mediante offerta"

Transcript

1 COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Fornitura di servizi: Servizio di pulizia giornaliera dei locali Municipali per il periodo di mesi dodici. VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DELLA TRATTATIVA PRIVATA espletata con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante offerta espressa con unica percentuale sull'importo della fornitura, posto a base di gara ai sensi degli artt. 56, 57, 81 e 82 del d.lvo 12 aprile 2006, n.163, smi, applicabili in Sicilia per effetto degli articoli 31 e 32 della l.r. 2 agosto 2002, n. 7 e s.m.i.. Fornitura di servizi: Servizio di pulizia giornaliera dei locali Municipali per il periodo di mesi dodici. Importo a base d'asta Euro ,00 L'anno DueMilaNove il giorno VentiQuattro del mese di luglio alle ore e seguenti in Capo d'orlando nella sala consiliare, il presidente di gara Dott.ssa Teresa Lazzaro assistito dal segretario Sig.ra Maria Rosaria Sanfilippo Scimonella ed alla continua presenza dei testimoni: Dott. Antonino Colica Ing. Michele Gatto dichiara aperta la seduta della gara in oggetto e premette: Che con provvedimento dal Responsabile facenti funzioni dell Area Amministrativa num. 106/512 del 01/07/2009 esecutivo 1

2 ai sensi di legge, venne stabilito di indire per il presente appalto una trattativa privata aperta con le modalita' indicate in oggetto. Che con nota prot. n del il Responsabile, facente funzioni dell Area Amministrativa Dott. Antonino Colica ha invitato, per partecipare alla gara de quo n. 12 ditte di cui all elenco, che allegato al presente atto ne forma parte integrante e sostanziale. Che è stata data pubblicità alla gara mediante Albo Pretorio dal 02/7/2009 al 24/07/2009 al n. 656, sul sito istituzionale di questo Comune e sul portale dello STEN per consentire alle ditte non invitate di partecipare alla gara. Che in relazione a quanto sopra è stata fissata per oggi 24/07/09 alle ore la gara per la trattativa privata in oggetto. TUTTO CIO' PREMESSO Visto l'invito a partecipare alla gara con cui sono state chiarite le modalita' di gara ed è stato reso noto che per partecipare alla stessa le ditte avrebbero dovuto far pervenire, in plico sigillato con ceralacca, a mano o a mezzo di raccomandata del servizio postale anche non statale, a questo Ente entro le ore del 24/07/09,sia l'offerta che tutta la documentazione richiesta. IL PRESIDENTE ricorda che ai sensi dell'articolo 86 del codice dei contratti 2

3 si procedera' all'individuazione e alla valutazione delle offerte anormalmente basse, chiarisce inoltre che, in applicazione dell'art.86 comma 1 del codice dei contratti si procederà, solo nel caso in cui il numero delle offerte valide non risulti inferiore a dieci, alla verifica delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell'articolo 86 del sopraccitato codice de contratti; Verranno pertanto ritenute anormalmente basse le offerte delle ditte che presentano un ribasso pari o superiore alla media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del dieci per cento, arrotondato all'unità superiore, rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e di quelle di minor ribasso, incrementata dello scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media. IL PRESIDENTE Alla continua presenza dei testi anzi citati, inizia le operazioni di gara per l'aggiudicazione della fornitura di servizi in oggetto, dando atto che complessivamente sono pervenute offerte da parte di n.32 imprese tutte giunte nei termini prefissati: 1 ) VI.FRA.DI.L SRL Nei termini V. L.Carini, Palermo P.I Prot del 13/07/09 3

4 2 ) L'AVVENIRE 90 SOC. COOP. ARL Nei termini V.Portella Bifuto S.Cataldo (CL ) P.I Prot del 15/07/09 3 ) ERGIDA SOC. COOP. SOCIALE Nei termini V. Vespucci, Modugno (BA) P.I Prot del 16/07/09 4 ) PULISERVICE SRL Nei termini Compl."Ennadue"Edif Enna Bassa P.I Prot del 16/07/09 5 ) MULTI PROFESSIONAL SERVICE SRL Nei termini VRosso di S.Secondo, Caltanisset P.I Prot del 20/07/09 6 ) EURO SERVICE DI PUGLISI ANTONINO Nei termini V. Cadorna, 12 Is Me P.I Prot del 20/07/09 7 ) SICIL SERVICE SRL Nei termini v.dei Vespri, 296/a Misterbianco P.I Prot del 20/07/09 8 ) FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL Nei termini 4

5 C.so Europa, S. Cataldo CL P.I Prot del 20/07/09 9 ) GARGANO SERVICE SAS DI GARGANO F.SCO A. & C. Nei termini V. Ben Globair, 14 Pa P.I Prot del 20/07/09 10 ) SANEX DI ACCETTA SANTA Nei termini V. Roma, S. Lucia del Mela P.I Prot del 20/07/09 11 ) OMEGA IMPRESA DI PULIZIE Nei termini Vle A.MoroTrav.Morabito,6/a89129 ReggioC P.I Prot del 20/07/09 12 ) MULTISERVICES SRL Nei termini V. Modica, Siracusa P.I Prot del 21/07/09 13 ) GENERAL SERVICES DI TORRISI SIMONA Nei termini V. Basento, 16/a Siracusa P.I Prot del 21/07/09 14 ) IMPRESA DI PULIZIE MATTEO ANNA Nei termini V. Biagio di Pietra, Marsala Tp 5

6 P.I Prot del 21/07/09 15 ) GEPA SRL Nei termini V. S. G. Bosco, Caltanissetta P.I Prot del 22/07/09 16 ) SO.GE.MAN SRL Nei termini V. Corbino Orso Zir Messina P.I Prot del 22/07/09 17 ) GEMAS Nei termini P.zza Cairoli Benedetto, RM P.I Prot del 22/07/09 18 ) ZENITH SERVICE GROUP Nei termini S.S.114 Km 12,400 n ME P.I Prot del 22/07/09 19 ) CARPA SERVIZI SOC. COOP. Nei termini V. Consolare Pompea, ME P.I Prot del 22/07/09 20 ) ONOFARO ANTONINO Nei termini C/da Gorna, Naso (ME) P.I

7 Prot del 23/07/09 21 ) I.M.S. IMPRESA MEDITERRANEA SERVIZI SRL Nei termini V.Carnazza, Tremestieri Etneo CT P.I Prot del 23/07/09 22 ) NEW SYSTEM SERVICE SOC. CONSORTILE ARL Nei termini V.Stefano Bilardello, Marsala TP P.I Prot del 23/07/09 23 ) MACROSERVICE SRL Nei termini Viale Amedeo, Caltanissetta P.I Prot del 23/07/09 24 ) FUTUR SERVICE Nei termini V. Badia, 42/c Palermo P.I Prot del 23/07/09 25 ) L'AURORA PULIZIE Nei termini V. Gorizia,51 - Catania P.I Prot del 23/07/09 26 ) I.P.E.C. SRL Nei termini V. M. Sangiorgi, Catania P.I Prot del 23/07/09 7

8 27 ) PUNTO PULIZIA SRL Nei termini V.Vitt.EmanueleIII,178/A Belpasso P.I Prot del 23/07/09 28 ) FOCUS SERVICE DI MATTEO MIRONE Nei termini V.G.De felice, Misterbianco (CT P.I Prot del 23/07/09 29 ) LICATA CLEAN SERVICE SRL Nei termini C.so Vitt. Emanuele, Gela (CL) P.I Prot del 23/07/09 30 ) S.G. SERVIZI GESTIONI SOCIETA' SOC. COOP. Nei termini V. V.zo Giuffrida, CT P.I Prot del 24/07/09 31 ) EUROPEA SERVIZI DI PULIZIE IN GENERE Nei termini V. XX traversa, Belpasso(CT) P.I Prot del 24/07/09 32 ) DUEMILA SOC. COOPERATIVA Nei termini V. Dante Alighieri, Longi (ME) P.I Prot del 24/07/09 Dà quindi atto che vengono ammesse n.32 ditte di seguito 8

9 elencate di cui n. 5 ditte invitate e n. 27 hanno partecipato alla gara de quo, da non invitate, secondo quanto disposto dal punto 13 della lettera d invito: 1) VI.FRA.DI.L. srl 2) L AVVENIRE 90 3) ERGIDA SOC. COOP. SOCIALE 4) Puliservice srl 5) MULTIPROFESSIONAL SERVICE srl 6) EURO SERVICE (Ditta invitata) 7) SICIL SERVICE SRL 8)FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL 9) GARGANO SERVICE SAS DI GARGANO F.SCO 10) SANEX DI ACCETTA SANTA 11) OMEGA 12) MULTISERVICES srl 13) GENERAL SERVICES DI TORRISI SIMONA 14) IMPRESA DI PULIZIE MATTEO ANNA (Ditta invitata) 15) GEPA SRL 16) SO.GE.MAN SRL 17) GEMAS 18) ZENITH SERVICES GROUP SRL (Ditta invitata) 19) CARPA SERVICI SOC. COOP. 20)ONOFARO ANTONINO (Ditta invitata) 21) I.M.S. IMPR. MEDITERRANEA SERVIZI SRL 22)NEW SYSTEM SERVICE Soc. Consortile 9

10 23)MACROSERVICE srl 24) FUTURE SERVICE 25) L AURORA Pulizie arl 26) I.P.E.C. srl 27)PUNTO PULIZIA 28)FOCUS SERVICES DI MATTEO MIRONE 29) LICATA CLEAN SERVICE SRL 30) S.G.SERVIZI E GESTIONI SOCIETA 31) EUROPEA 32) SOC. COOP. DUEMILA (Ditta invitata) Il Presidente, constata e fatta constatare l'integrita' dei plichi delle ditte preliminarmente ammesse, li apre secondo l'ordine di numerazione e procede all'esame dei documenti in essi contenuti, confrontandoli con quelli richiesti nella lettera d invito, evidenziando eventuali palesi difformita' o falsita' della documentazione presentata e decidendo, in conseguenza, l'ammissione o meno delle ditte cosi' come appresso riportato a fianco di ciascuna: 1 ) VI.FRA.DI.L SRL Ammessa 2 ) L'AVVENIRE 90 SOC. COOP. ARL Ammessa 3 ) ERGIDA SOC. COOP. SOCIALE Ammessa 4 ) PULISERVICE SRL Non ammessa in quanto ha presentato un certificato DURC per liquidazione fattura di appalto di servizi, non valido ai fini della partecipazione della gara de quo, nè ha allegato il codice 10

11 identificativo pratica (C.I.P.) da allegare in sede di gara al documento unico di regolarità contributiva, giusto art. 2 del decreto 15/01/2008 che ha modificato il decreto del 24/02/ ) MULTI PROFESSIONAL SERVICE SRL Non ammessa in quanto ha presentato un certificato DURC per liquidazione fattura di appalto di servizi, non valido ai fini della partecipazione della gara de quo, nè ha allegato il codice identificativo pratica (C.I.P.) da allegare in sede di gara al documento unico di regolarità contributiva, giusto art. 2 del decreto 15/01/2008 che ha modificato il decreto del 24/02/ ) EURO SERVICE DI PUGLISI ANTONINO Ammessa 7 ) SICIL SERVICE SRL Non ammessa in quanto ha presentato un certificato DURC per liquidazione fattura di appalto di servizi, non valido ai fini della partecipazione della gara de quo, nè ha allegato il codice identificativo pratica (C.I.P.) da allegare in sede di gara al documento unico di regolarità contributiva, giusto art. 2 del decreto 15/01/2008 che ha modificato il decreto del 24/02/ ) FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL Ammessa 9 ) GARGANO SERVICE SAS DI GARGANO F.SCO A. & C. Ammessa 10 ) SANEX DI ACCETTA SANTA Ammessa 11 ) OMEGA IMPRESA DI PULIZIE Ammessa 12 ) MULTISERVICES SRL Ammessa con riserva al fine di verificare i possesso dei requisiti di cui al D.M. n.274 del 07/07/1997; 11

12 13 ) GENERAL SERVICES DI TORRISI SIMONA Ammessa con riserva al fine diu verificare i possesso dei requisiti di cui al D.M. n.274 del 07/07/1997; 14 ) IMPRESA DI PULIZIE MATTEO ANNA Ammessa 15 ) GEPA SRL Ammessa 16 ) SO.GE.MAN SRL Ammessa 17 ) GEMAS Ammessa 18 ) ZENITH SERVICE GROUP Ammessa 19 ) CARPA SERVIZI SOC. COOP. Ammessa con riserva al fine di verificare i possesso dei requisiti di cui al D.M. n.274 del 07/07/1997; 20 ) ONOFARO ANTONINO Ammessa con riserva al fine di verificare i possesso dei requisiti di cui al D.M. n.274 del 07/07/1997; 21 ) I.M.S. IMPRESA MEDITERRANEA SERVIZI SRL Ammessa 22 ) NEW SYSTEM SERVICE SOC. CONSORTILE ARL Ammessa 23 ) MACROSERVICE SRL Ammessa 24 ) FUTUR SERVICE Ammessa con riserva al fine di verificare i possesso dei requisiti di cui al D.M. n.274 del 07/07/1997; 25 ) L'AURORA PULIZIE Ammessa 26 ) I.P.E.C. SRL Ammessa 27 ) PUNTO PULIZIA SRL Non ammessa in quanto ha presentato un certificato DURC per liquidazione fattura di appalto di servizi, non valido ai fini della 12

13 partecipazione della gara de quo, nè ha allegato il codice identificativo pratica (C.I.P.) da allegare in sede di gara al documento unico di regolarità contributiva, giusto art. 2 del decreto 15/01/2008 che ha modificato il decreto del 24/02/ ) FOCUS SERVICE DI MATTEO MIRONE Non ammessa in quanto ha presentato un certificato DURC per liquidazione fattura di appalto di servizi, non valido ai fini della partecipazione della gara de quo, nè ha allegato il codice identificativo pratica (C.I.P.) da allegare in sede di gara al documento unico di regolarità contributiva, giusto art. 2 del decreto 15/01/2008 che ha modificato il decreto del 24/02/ ) LICATA CLEAN SERVICE SRL Ammessa 30 ) S.G. SERVIZI GESTIONI SOCIETA' SOC. COOP. Non ammessa in quanto ha presentato un certificato DURC per liquidazione fattura di appalto di servizi, non valido ai fini della partecipazione della gara de quo, nè ha allegato il codice identificativo pratica (C.I.P.) da allegare in sede di gara al documento unico di regolarità contributiva, giusto art. 2 del decreto 15/01/2008 che ha modificato il decreto del 24/02/ ) EUROPEA SERVIZI DI PULIZIE IN GENERE Ammessa 32 ) DUEMILA SOC. COOPERATIVA Non ammessa in quanto ha presentato un certificato DURC per liquidazione fattura di appalto di servizi, non valido ai fini della partecipazione della gara de quo, nè ha allegato il codice identificativo pratica (C.I.P.) da allegare in sede di gara al documento unico di 13

14 regolarità contributiva, giusto art. 2 del decreto 15/01/2008 che ha modificato il decreto del 24/02/2006. A questo punto il presidente comunica che per la verifica del possesso dei requisiti delle ditte ammesse con riserva, sospende le operazioni di gara dando atto che tutta la documentazione verrà custodita nella cassaforte ubicata nei locali dell ufficio Contratti/Appalti. Le operazioni di gara riprenderanno con l apertura delle offerte economiche, previa comunicazione della data di espletamento, tramite fax alle ditte partecipanti. Il presente verbale, occupa numero quattordici facciate con la presente, viene letto e sottoscritto per accettazione e conferma: Il Presidente di gara: F/to Dott.ssa Teresa Lazzaro I Test.: Dott. Antonino Colica II Test.: Ing. Michele Gatto Il Segr.: Sanfilippo Maria Rosaria 14

15 COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Fornitura di servizi: Servizio di pulizia giornaliera dei locali Municipali per il periodo di mesi dodici. VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DELLA TRATTATIVA PRIVATA espletata con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante offerta espressa con unica percentuale sull'importo della fornitura, posto a base di gara ai sensi degli artt. 56, 57, 81 e 82 del d.lvo 12 aprile 2006, n.163,applicabili in Sicilia per effetto degli articoli 31 e 32 della l.r. 2 agosto 2002, n. 7 e s.m.i.. Fornitura di servizi: Servizio di pulizia giornaliera dei locali Municipali per il periodo di mesi dodici. Importo a base d'asta Euro ,00 L'anno DueMilaNove il giorno cinque del mese di agosto alle ore e seguenti in Capo d'orlando nei locali municipali, il presidente di gara Dott.ssa Teresa Lazzaro assistito dal segretario Sig.ra Maria Rosaria Sanfilippo Scimonella ed alla continua presenza dei testimoni: Dott. Antonino Colica Ing. Michele Gatto dichiara aperta la seduta della gara in oggetto e premette: Che in data 24/07/2009 hanno partecipato alla gara di cui all oggetto n. 32 ditte di cui n. 20 ditte ammesse, n. 7 ditte non ammesse per le motivazioni riportate nel verbale datata 24/07/2009 e n. 5 ditte ammesse con riserva al fine di verificare il possesso dei requisiti di cui al D.M. n. 274 del 7/07/1997. Che nella seduta del 24/07/2009 le operazioni di gara venivano sospese per verificare il possesso dei requisiti delle ditte ammesse con riserva e di seguito indicate: - MULTISERVICES SRL; - GENERAL SERVICES DI TORRISI SIMONA; - CARPA SERVIZI SOC. COOP.; - ONOFARO ANTONINO; - FUTUR SERVICE. Che con nota n del , tramite fax, le ditte sopra citate venivano invitate a trasmettere entro e non oltre le ore 12,00 del 31/07/2009 copia del certificato della Camera di Commercio o altro documento da cui risultasse il possesso dei requisiti di cui al D.M. n. 274/97. Le ditte di cui sopra, hanno trasmesso la documentazione richiesta che risulta essere conforme alla normativa vigente ed in particolare all art. 22 comma 3 lettera b) del Dlgs n. 112 del 31/03/1998, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21/04/1998 n. 92 e dell art. 10 del Decreto Legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito in legge n. 40 del 02/04/2007 recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese. La Commissione scioglie la riserva ed ammette le ditte sopra citate. Si da atto che a mezzo fax tutte le ditte partecipanti sono state avvisate dell apertura delle offerte economiche in data odierna (05/08/2009) alle ore 10,00. Si da atto, altresì, che le offerte ammesse risultano n. 25. Il Presidente dà atto che dalla verifica delle dichiarazioni sopracitate è risultato che nessuna delle ditte ammesse ha presentato dichiarazioni palesemente difformi o false. Successivamente il presidente, fatta constatare per ogni busta contenente l'offerta l'integrità della stessa procede all'apertura delle buste, anche delle ditte non ammesse o escluse, contenenti le offerte, leggendo ad alta voce il ribasso offerto da ciascun concorrente e rendendo pubbliche le percentuali offerte che vengono riportate nel verbale: Impresa Ribasso percentuale 15

16 Ammissione 1 ) VI.FRA.DI.L SRL 6,385% 2 ) L'AVVENIRE 90 SOC. COOP. ARL 26,609% 3 ) ERGIDA SOC. COOP. SOCIALE 9,85% 4 ) PULISERVICE SRL 31,156% Impresa non ammessa. 5 ) MULTI PROFESSIONAL SERVICE SRL 26,95% Impresa non ammessa. 6 ) EURO SERVICEDI PUGLISI ANTONINO 28,46% 7 ) SICIL SERVICE SRL 23,04% Impresa non ammessa. 8 ) FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL 27,50% 9 ) GARGANO SERVICE SAS DI GARGANO F.SCO A. & C. 30,03% 10 ) SANEX DI ACCETTA SANTA 25,241% 11 ) OMEGA IMPRESA DI PULIZIE 9,11% 12 ) MULTISERVICES SRL 21,65% 13 ) GENERAL SERVICES DI TORRISI SIMONA 23,67% 14 ) IMPRESA DI PULIZIE MATTEO ANNA 29,511% 15 ) GEPA SRL 31,29% 16 ) SO.GE.MAN SRL 39,40% 17 ) GEMAS 31,01% 18 ) ZENITH SERVICE GROUP 27,90% 19 ) CARPA SERVIZI SOC. COOP. 10,03% 20 ) ONOFARO ANTONINO 16,31% 21 ) I.M.S. IMPRESA MEDITERRANEA SERVIZI SRL 25,545% 22 ) NEW SYSTEM SERVICE SOC. CONSORTILE ARL 22,57% 23 ) MACROSERVICE SRL 28,80% 16

17 24 ) FUTUR SERVICE 25,86% 25 ) L'AURORA PULIZIE 41,43% 26 ) I.P.E.C. SRL 28,60% 27 ) PUNTO PULIZIA SRL 15,83% Impresa non ammessa. 28 ) FOCUS SERVICE DI MATTEO MIRONE 25,41% Impresa non ammessa. 29 ) LICATA CLEAN SERVICE SRL 5,799% 30 ) S.G. SERVIZI GESTIONI SOCIETA' SOC. COOP. 29,90% Impresa non ammessa. 31 ) EUROPEA SERVIZI DI PULIZIE IN GENERE 41,69% 32 ) DUEMILA SOC. COOPERATIVA 23,00% Impresa non ammessa. Il Presidente dichiara che vengono ammesse alla gara n.25 (diconsi VentiCinque ) offerte. Dopodiche' le offerte ammesse, poste in ordine crescente, danno origine al seguente elenco: Impresa Ribasso % 1 ) LICATA CLEAN SERVICE SRL 5,799 2 ) VI.FRA.DI.L SRL 6,385 3 ) OMEGA IMPRESA DI PULIZIE 9,11 4 ) ERGIDA SOC. COOP. SOCIALE 9,85 5 ) CARPA SERVIZI SOC. COOP. 10,03 6 ) ONOFARO ANTONINO 16,31 7 ) MULTISERVICES SRL 21,65 8 ) NEW SYSTEM SERVICE SOC. CONSORTILE ARL 22,57 9 ) GENERAL SERVICES DI TORRISI SIMONA 23,67 10 ) SANEX DI ACCETTA SANTA 25, ) I.M.S. IMPRESA MEDITERRANEA SERVIZI SRL 25, ) FUTUR SERVICE 25,86 13 ) L'AVVENIRE 90 SOC. COOP. ARL 26, ) FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL 27,5 15 ) ZENITH SERVICE GROUP 27,9 16 ) EURO SERVICEDI PUGLISI ANTONINO 28,46 17 ) I.P.E.C. SRL 28,6 18 ) MACROSERVICE SRL 28,8 19 ) IMPRESA DI PULIZIE MATTEO ANNA 29, ) GARGANO SERVICE SAS DI GARGANO F.SCO A. & C. 30,03 21 ) GEMAS 31,01 22 ) GEPA SRL 31,29 23 ) SO.GE.MAN SRL 39,4 24 ) L'AURORA PULIZIE 41,43 17

18 25 ) EUROPEA SERVIZI DI PULIZIE IN GENERE 41,69 Ultimate queste operazioni, il Presidente, da' atto che ai sensi dell'art 86 comma 1 del codice dei contratti verrà valutata la congruità delle offerte che presentano un ribasso pari o superiore alla media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del dieci per cento, arrotondato all'unità superiore, rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e di quelle di minor ribasso, incrementata dello scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media. Quindi, sulle offerte valide rimaste in gara, si procede, solo ai fini del calcolo della soglia di anomalia, ad escludere il 10 %, arrotondato all unità superiore delle offerte di maggior ribasso ed ad escludere il 10 %, arrotondato all unità superiore delle offerte di minor ribasso.dopo queste operazioni e con l esclusione di n. 6 imprese, per il calcolo della media restano n. 19 imprese, e precisamente : Impresa Ribasso % 1 ) ERGIDA SOC. COOP. SOCIALE 9,85% 2 ) CARPA SERVIZI SOC. COOP. 10,03% 3 ) ONOFARO ANTONINO 16,31% 4 ) MULTISERVICES SRL 21,65% 5 ) NEW SYSTEM SERVICE SOC. CONSORTILE ARL 22,57% 6 ) GENERAL SERVICES DI TORRISI SIMONA 23,67% 7 ) SANEX DI ACCETTA SANTA 25,241% 8 ) I.M.S. IMPRESA MEDITERRANEA SERVIZI SRL 25,545% 9 ) FUTUR SERVICE 25,86% 10 ) L'AVVENIRE 90 SOC. COOP. ARL 26,609% 11 ) FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL 27,5% 12 ) ZENITH SERVICE GROUP 27,9% 13 ) EURO SERVICEDI PUGLISI ANTONINO 28,46% 14 ) I.P.E.C. SRL 28,6% 15 ) MACROSERVICE SRL 28,8% 16 ) IMPRESA DI PULIZIE MATTEO ANNA 29,511% 17 ) GARGANO SERVICE SAS DI GARGANO F.SCO A. & C. 30,03% 18 ) GEMAS 31,01% 19 ) GEPA SRL 31,29% Il Presidente chiarisce che le medie verranno calcolate fino alla ottava decimale arrotondata all'unità superiore qualora la nona cifra decimale sia pari o superiore a cinque. Il Presidente, esaminate le offerte sopra elencate, calcola che la somma dei ribassi percentuali è 470,436% e rileva che la media dei ribassi percentuali delle offerte sopracitate è %. Calcola che, relativamente alle imprese rimaste dopo il superiore cosidetto taglio delle ali, gli scarti dei ribassi percentuali che superano la predetta media, sono i seguenti: Impresa Scarto 1 ) SANEX DI ACCETTA SANTA 0, % 2 ) I.M.S. IMPRESA MEDITERRANEA SERVIZI SRL 0, % 3 ) FUTUR SERVICE 1, % 4 ) L'AVVENIRE 90 SOC. COOP. ARL 1, % 5 ) FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL 2, % 6 ) ZENITH SERVICE GROUP 3, % 7 ) EURO SERVICEDI PUGLISI ANTONINO 3, % 8 ) I.P.E.C. SRL 3, % 18

19 9 ) MACROSERVICE SRL 4, % 10 ) IMPRESA DI PULIZIE MATTEO ANNA 4, % 11 ) GARGANO SERVICE SAS DI GARGANO F.SCO A. & C. 5, % 12 ) GEMAS 6, % 13 ) GEPA SRL 6, % Da atto che la media aritmetica delle percentuali di dette offerte, rimaste dopo il cosidetto taglio delle ali, è %, che incrementata del % pari allo scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media, porta il ribasso di riferimento per l anomalia a %. Il Presidente, ai sensi dell'articolo 82 del codice dei contratti, esaminata la graduatoria delle offerte rimaste in gara procede all'individuazione della offerta migliore che concreta il prezzo più basso ed inferiore a quello posto a base di gara. Il Presidente rileva che l'offerta migliore tra le offerte rimaste in gara e' quella dell'impresa ZENITH SERVICE GROUP con sede in Messina, Via S.S.114 Km 12,400 n. 336 Santa Margherita per l'importo complessivo di Euro ,71, derivante dall'applicazione della percentuale di ribasso del 27,90% sul prezzo posto a base d'asta. Preso atto della procedura fin qui seguita, aggiudica provvisoriamente alla ZENITH SERVICE GROUP, l'appalto de quo. Si da atto che il secondo aggiudicatario che segue in graduatoria è la ditta FRESH SPLENDOR SOC. COOP. ARL con sede in93107 San Cataldo (CL) corso Europa, 66 con la percentuale di ribasso del 27,50%. L'aggiudicazione è fatta con riserva, che sara sciolta dopo la favorevole verifica prevista dal comma 2 dell articolo 48 del codice dei contratti. Dopo tale favorevole verifica si procederà, come previsto dagli articoli 11 e 12 del codice degli appalti, all aggiudicazione definitiva e alla stipula del relativo contratto. A tal fine dispone, a cura del responsabile del procedimento, la pubblicità del presente risultato come previsto dalle norme vigenti in questo Comune e la comunicazione dell'esito della gara all'impresa aggiudicataria e al concorrente che segue in graduatoria, che dovranno presentare, eventualmente, entro i termini prefissati, la documentazione indicata nel bando o richiesta a riprova del possesso dei requisiti ivi indicati. Il presente verbale, occupa numero cinque facciate, con la presente, viene letto e sottoscritto per accettazione e conferma: Il Presidente di gara: F/to Dott.ssa Teresa Lazzaro I Test.: Dott. Antonino Colica II Test.: Ing. Michele Gatto Il Segr.: Sanfilippo Maria Rosaria 19

Verbale n. 1. Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo.

Verbale n. 1. Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo. Verbale n. 1 Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo. L'anno 2012 il mese di gennaio il giorno 11 alle ore 11,00,

Dettagli

Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio

Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO PULIZIA LOCALI COMUNALI. Importo complesvo dell appalto: 180.059,41 oltre IVA al 20% di

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona VERBALE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DELLE OFFERTE RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASPORTO MOBILI E MASSERIZIE IN TUTTO IL TERRITORIO

Dettagli

C O M U N E D I M O D I C A

C O M U N E D I M O D I C A C O M U N E D I M O D I C A XI SETTORE Sezione 1 a - Manutenzione Strade e Illuminazione BANDO DI GARA Ai fini del presente bando-disciplinare si intende per: - CODICE : il D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA. PREORDINATA ALL AFFIDAMENTO AI SENSI DEL D. LGS. 163/06 DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DELLE ATTREZZATURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DELLA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate.

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate. Roma, 5 marzo 2010 AREA COORDINAMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI Ufficio Affari Amministrativi Contabilità e Bilancio Prot. UAA-AIFA F.3./a.23734/P OGGETTO: Gara d appalto mediante cottimo fiduciario per l

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COMUNE di FORMIA Provincia di Latina SETTORE: URBANISTICA ED EDILIZIA SERVIZIO: DEMANIO MARITTIMO Formici lì, N. DETERMINAZIONE OGGETTO: - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE DELLE SPIAGGE LIBERE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta)

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta) AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale S. Carlo di Potenza Ospedale S. Francesco di Paola di Pescopagano Via Potito Petrone 85100 Potenza Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 DISCIPLINARE

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

REGIONE PUGLIA. Bari, LORO SEDI

REGIONE PUGLIA. Bari, LORO SEDI Prot. n. Area Politiche per la promozione della salute, delle persone e delle pari opportunità Servizio Politiche Benessere sociale e pari opportunità Bari, Ai Soggetti beneficiari dei finanziamenti di

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in MODELLO PER PERSONE FISICHE ACI SERVIZIO PATRIMONIO E APPROVVIGIONAMENTI Coordinamento e Controllo Gestione Immobili Via Marsala 8 00185 - Roma OFFERTA A TRATTATIVA PRIVATA Oggetto: Offerta per l'acquisto

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle. allegato alla determinazione del responsabile dell ufficio tecnico n. del COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.it

Dettagli

DETERMINE DIRIGENZIALI AREA TECNICA 1

DETERMINE DIRIGENZIALI AREA TECNICA 1 DETERMINE DIRIGENZIALI AREA TECNICA 1 N. 154 del 04/12/2013 OGGETTO: Affidamento del servizio per la fornitura, noli e collocazione di luminarie artistiche natalizie Anno 2013/2014 CIG: ZC50CB2532. 1)

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 231 del Reg. delib. REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Riqualificazione dell area comunale in Campomarino denominata Parco Comunale Via

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari,

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Viale dei Giornalisti 6, Edificio E, per una durata di 24 mesi. L anno duemilatredici, il giorno 07 del mese di agosto

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 22 approvata il 23 marzo 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 DETERMINAZIONE: 005/301. SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso LETTERA INVITO A TRATTATIVA PRIVATA APERTA per Fornitura di Servizi di TRASLOCO di mobili e documenti da ufficio da Roma, Via Cristoforo Colombo 283/A (8 piano) a Roma, Quintino Sella, 42, CIG: Z9C0C2C891

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE : SICILIA DIOCESI : NICOSIA ELENCO RISERVISTI GRADUATORIA DEFINITIVA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE : SICILIA DIOCESI : NICOSIA ELENCO RISERVISTI GRADUATORIA DEFINITIVA CONCORSO RISERVATO PERSONALE DOCENTE DI RELIGIONE - SCUOLA PRIMO E SECONDO GRADO PAG. 1 DIOCESI : NICOSIA 000001 NOVELLO MARIA YF/005712 38,60 12,00 13,00 4,00 09,60 M GQR 02 30/05/1965 LEONFORTE (EN)

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012 Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per la regolazione e dei contratti pubblici Circolare prot. n.

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO QUESITO n. 1 con riferimento all'elenco dei servizi analoghi prestati nell'ultimo triennio (2004/2005/2006) volevo cortesemente sapere se i certificati di buona esecuzione rilasciati dai committenti devono

Dettagli

CITTA DELLA DISFIDA Medaglia d oro al merito civile e militare

CITTA DELLA DISFIDA Medaglia d oro al merito civile e militare COMUNE DI BARLETTA CITTA DELLA DISFIDA Medaglia d oro al merito civile e militare BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA N. 1/2009 Il Comune di Barletta, in esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC ACCORDO QUADRO BIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILI, MACCHINE ED ARREDI PER UFFICIO, APPARECCHIATURE INFORMATICHE ED ELETTRONICHE, DOCUMENTAZIONE CARTACEA DA TRASFERIRE NELLA NUOVA

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385. Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385. Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/10 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:228385-2015:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385 Avviso di gara Settori speciali Servizi Direttiva

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE

LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE Importo superiore a 150.000 euro ed inferiore a 1.000.000 euro 1 Sommario 1. Oggetto, durata ed importo dell appalto...

Dettagli

CAPITOLATO/DISCIPLINARE

CAPITOLATO/DISCIPLINARE CAPITOLATO/DISCIPLINARE Il presente bando è finalizzato all acquisto di nr. 1 trattore stradale usato per traino semirimorchi da utilizzare per il servizio di trasporto RSU prodotti nel territorio del

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale).

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). Allegato al MOD. PRES. Mod. DICH/14. DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). DELLA IMPRESA (denominazione e ragione sociale). SEDE LEGALE

Dettagli

SERVIZIO PATRIMONIO E AFFARI GENERALI Ufficio Gestione Patrimonio e Acquisti

SERVIZIO PATRIMONIO E AFFARI GENERALI Ufficio Gestione Patrimonio e Acquisti SERVIZIO PATRIMONIO E AFFARI GENERALI Ufficio Gestione Patrimonio e Acquisti PROCEDURA APERTA n. 121/2009 Disciplinare di gara per l appalto, in quattro lotti, del servizio di pulizia, disinfezione ed

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

A.R.T.E. GENOVA BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI

A.R.T.E. GENOVA BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI A.R.T.E. GENOVA BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI I.1) STAZIONE APPALTANTE: A.R.T.E. Azienda Regionale Territoriale per l Edilizia della Provincia di Genova via B. Castello civ.3 16121 Genova tel. 010.53901

Dettagli

COAWYE PERC,1. (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA MUNICIPALE

COAWYE PERC,1. (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA MUNICIPALE COAWYE PERC,1 (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. i Registro Delibere OGGETTO: Prosecuzione fino al 31/12/2014 n. 12 contratti di lavoro di diritto privato a tempo determinato

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI, FORNITURE E SERVIZI D. Lgs. 163/06 e s.m.i. SINTESI. (Aggiornato al 1 gennaio 2008)

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI, FORNITURE E SERVIZI D. Lgs. 163/06 e s.m.i. SINTESI. (Aggiornato al 1 gennaio 2008) Amministrazione Centrale Direzione Affari Contrattuali e Patrimoniali CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI, FORNITURE E SERVIZI D. Lgs. 163/06 e s.m.i. SINTESI (Aggiornato al 1 gennaio 2008)

Dettagli

CRITERI PER LA SCELTA DELLE DITTE DA INVITARE

CRITERI PER LA SCELTA DELLE DITTE DA INVITARE CRITERI PER LA SCELTA DELLE DITTE DA INVITARE PROCEDURA NEGOZIATA ART. 33 L.P. 26/1993 PROCEDURE IN ECONOMIA ART. 52 L.P. 26/1993 COMUNE DI CLES PROVINCIA DI TRENTO PROCEDURE NEGOZIATE: CRITERI PER LA

Dettagli