MASTER COURSE URBAN DESIGN PROGETTAZIONE SOSTENIBILE DELLO SPAZIO PUBBLICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER COURSE URBAN DESIGN PROGETTAZIONE SOSTENIBILE DELLO SPAZIO PUBBLICO"

Transcript

1 MASTER COURSE URBAN DESIGN PROGETTAZIONE SOSTENIBILE DELLO SPAZIO PUBBLICO

2 IAAD STORIA, MISSION E METODOLOGIA DIDATTICA Polo europeo dell alta formazione in design, l Istituto d Arte Applicata e Design è l università italiana per il design, in grado di rispondere concretamente alle richieste del mercato del lavoro, con un offerta universitaria completa da fruire tra Italia e Francia. Grazie all accordo con Écoles de Condé, firmato nel luglio 2012, il gruppo oggi può contare su un totale di oltre studenti, 350 docenti, oltre 17 milioni di budget destinati all istruzione per anno accademico, 6 sedi di cui 5 in Francia (Parigi, Lione, Nancy, Nizza, Bordeaux) e 1 in Italia. Un sistema integrato che offre agli studenti un offerta formativa di: 10 Bachelor Degree (lauree triennali) e 15 Master, spaziando dal design dell automotive alla moda, dal profumo al restauro, per arrivare alla business administration dell arte. In Italia, a Torino, è stata inaugurata il 4 ottobre 2013 la nuova sede IAAD presso il futuro quartier generale Lavazza, con mq a disposizione della didattica, con spazi dedicati a esposizioni e conferenze. brillanti carriere degli ex studenti IAAD succedutisi nei suoi oltre 35 anni di storia. In termini concettuali, progettuali e stilistici la filosofia IAAD si rifà alla grande tradizione del design italiano, il cui valore culturale e industriale è riconosciuto in tutto il mondo. IAAD nasce nel 1978 con l obiettivo di offrire un approccio innovativo alla formazione, analizzando le professionalità creative effettivamente richieste dal mercato del lavoro e strutturando percorsi formativi ad hoc. IAAD nel corso degli anni ha più volte rimodulato la propria offerta formativa e lo sta facendo con particolare impegno anche oggi, in un momento storico caratterizzato da profonde trasformazioni culturali e socio-economiche. In particolare, l evoluzione tecnologica sta velocemente ridisegnando l intera mappa dei cosiddetti mestieri creativi. Per IAAD design è cultura del progetto, un processo culturale e intellettuale il cui fondamento è costituito dall idea che per creare un professionista serio e preparato sia necessario unire il rigore della ricerca accademica a un approccio più pratico e sperimentale basato sulla progettualità e tipico dell alta formazione professionalizzante. È questo l atteggiamento metodologico più valido per formare professionisti di successo, come dimostrano le numerose 2 / 14

3 URBAN DESIGN PROGETTAZIONE SOSTENIBILE DELLO SPAZIO PUBBLICO MASTER PROGRAM La città è e sarà il contesto abitativo di miliardi di persone, lo studio, lo sviluppo e la gestione del sistema urbano risulta pertanto essere centrale. Il futuro vedrà la definizione di nuovi scenari lavorativi e capacità professionali in grado di fornire risposte alle trasformazioni e pianificare un equilibrio, determinando e disegnando spazi urbani, pubblici e semi-pubblici: luoghi d interazione e sviluppo sociale ed economico. Il Master programme in Urban Design ha come oggetto la progettazione sostenibile di spazi urbani con particolare attenzione alle strategie di risparmio e co-generazione energetica, alle tecnologie informatiche e ai nuovi approcci di mobilità. 3 / 14

4 OBIETTIVI E METODOLOGIA DIDATTICA Il master in Urban Design si pone come obiettivo la formazione di una figura professionale preparata a fornire consulenze e progetti di spazi o servizi, utili a pubbliche amministrazioni e organizzazioni non governative che amministrano lo spazio urbano su scala locale in un ottica di sviluppo sostenibile. Il Master programme porterà lo studente a sviluppare competenze per l osservazione, analisi e comprensione del territorio e la successiva progettazione di forme e luoghi pubblici e semi-pubblici. Il master è formato da una combinazione di corsi studiati per fornire il quadro teorico e le basi pratiche che costituiranno gli strumenti a disposizione dei professionisti chiamati a progettare lo spazio pubblico delle città di domani. Ogni corso dedicherà particolare attenzione a risparmio e co-generazione energetica, alle opportunità fornite dalle tecnologie digitali in termini di sicurezza, comunicazione e monitoraggio e alle sfide poste dalla mobilità sostenibile, come ad esempio piste ciclabili, auto elettriche, distribuzione leggera delle merci. L obiettivo del Preliminary, è trasmettere agli studenti le basi conoscitive in tema di pianificazione urbana, disciplina che, congiuntamente ai processi decisionali, alle politiche di sviluppo e al coinvolgimento di stakeholders e cittadini, ha portato alla formazione di diversi contesti urbani. Per quanto riguarda gli approcci pratici della progettazione, durante lo stesso periodo formativo, gli studenti, saranno adeguatamente preparati ad affrontare la progettazione dello spazio pubblico utilizzando elementi d illuminazione, materiale vegetale, arredi e strutture di mobilità connessi attraverso percorsi e strutture. Il modulo Master ha come obiettivo la formazione e la sensibilizzazione degli studenti in merito alle questioni della sostenibilità urbana, introdotte attraverso il sistema di certificazione LEED per quanto riguarda la sfera ambientale; allo sviluppo locale e al budgeting per quanto concerne la società e l economia. Inoltre, gli studenti saranno invitati ad affrontare, in modo pratico all interno della tesi e del projectwork, le tecnologie digitali, l arte e la sicurezza come elementi caratterizzanti e strategici per lo sviluppo e la formazione dello spazio pubblico e semi-pubblico. Oltre alla coscienza degli aspetti economici del progetto, gli studenti IAAD devono acquisire la capacità di fare marketing di se stessi - essenziale per presentare e far comprendere i propri lavori e le proprie capacità. Durante il corso grande importanza è data quindi a presentazioni e design contest, gli studenti vengono incoraggiati a effettuare presentazioni dei propri lavori e supportati nella partecipazione a contest nazionali e internazionali: i progetti non devono soddisfare il solo designer, ma devono poter essere apprezzati e compresi dalle giurie di esperti e dal pubblico. 4 / 14

5 CORPO DOCENTE Il Corpo docente del Master Program è composto da professionisti e Dottori di Ricerca che operano nei rispettivi ambiti d insegnamento, vantano importanti esperienze professionali e di ricerca, conoscono gli attori del settore e sono in grado di individuare i fattori di competitività imprescindibili per affrontare le dinamiche professionali. Gli studenti trovano nei Docenti un prezioso riferimento per comprendere e migliorare gli aspetti della propria professionalità finalizzati ad entrare in modo efficace ed efficiente nel mondo del lavoro. associazione che si occupa di processi partecipativi e sviluppo locale. Il proprio ambito di ricerca sono le Information and Communication Technologies nell ambito della pianificazione territoriale e dell inclusione sociale. VISITING PROFESSORS IAAD crede nel valore delle contaminazioni culturali ed esperienziali, aprendo le porte dell università a professionisti di fama nazionale ed internazionale, esperti che contribuiscono al percorso formativo guidando workshop, seminari e lectures. Gli studenti avranno così l esclusiva opportunità di confrontarsi con guru del settore, che si affiancheranno al corpo docente IAAD nelle vesti di Visiting Professors. COORDINATORE Alessandro Grella Alessandro Grella (1977) è Phd in Ambiente e Territorio al Politecnico di Torino e post-graduated in European Spatial Planning presso la Newcastle University. Laureato in architettura nel 2005, ha collaborato come ricercatore presso il Dipartimento Interateneo Territorio del Politecnico di Torino, IRES Piemonte e SiTI Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l Innovazione. È membro fondatore di Izmo, 5 / 14

6 STRUTTURA DEL MASTER PROGRAM Il Master in Urban Design - Progettazione sostenibile dello spazio pubblico è un corso full time della durata di 16 mesi suddiviso in 2 moduli: MASTER MODULE URBAN DESIGN 6 mesi preliminary module 10 mesi master module i laureati di 1 e 2 livello in // Architettura // Pianificazione // Giovani professionisti che desiderano specializzarsi nel disegno dell ambito urbano o perfezionare la mediazione tra la dimensione urbana e quella architettonica mediante un approccio olistico e strategico di sviluppo locale. PRELIMINARY MODULE URBAN DESIGN PROGETTAZIONE SOSTENIBILE DELLO SPAZIO PUBBLICO L obiettivo principale del Preliminary Module è introdurre attori, dinamiche e strumenti impegnati nei processi di pianificazione delle città e gli elementi progettuali per la trasformazione dello spazio pubblico. L accesso diretto al Master è possibile solo previa valutazione di titoli accademici, CV e portfolio. Il Master Module si concentra sull applicazione degli strumenti acquisiti nel modulo Preliminary in funzione della progettazione nei diversi ambiti dello urban design. 6 / 14

7 PRELIMINARY MODULE 60 crediti ECTS Inizio: novembre 2015, durata 6 mesi (conclusione: aprile 2016) Lingua: inglese funzioni e attività, è flessibile in quanto ospita diversi e contemporanei usi ed è dotato di strutture e infrastrutture in grado di favorire la sosta, la circolazione e lo scambio di socialità e di merci. Modalità di erogazione: corso full time (lezioni frontali, laboratori e studio individuale) a frequenza obbligatoria dal lunedì al venerdì (alcune lezioni e uscite didattiche potrebbero essere effettuate il sabato). TEMI CENTRALI DEL PRELIMINARY MODULE Pianificazione La pianificazione territoriale è parte delle procedure decisionali pubbliche volte, attraverso strumenti di tipo programmatico, normativo e tecnico, a garantire e favorire lo sviluppo attraverso la distribuzione di infrastrutture, servizi, risorse ed insediamenti. CONSEGUIMENTO DEI 60 CREDITI ECTS Per il conseguimento dei 60 crediti ECTS sarà richiesto allo studente lo sviluppo di un projectwork da presentare nella fase finale del corso e il superamento del test linguistico TOEIC. Lo studente potrà inoltre personalizzare il proprio piano di studi attraverso la partecipazione a contest di settore, seminari o projectwork aggiuntivi per l acquisizione dei crediti liberi necessari per il superamento del Preliminary. Processi e metodi decisionali La città è il risultato di scambi: nella sfera della pianificazione numerosi attori, legittimati, coinvolti o incaricati entrano a far parte di processi decisionali che, guidati da procedure e processi, portano alla formazione di piani e politiche di sviluppo urbano. Public space design Lo spazio pubblico e semi-pubblico accoglie determinate 7 / 14

8 MASTER MODULE 60 crediti ECTS Inizio: novembre 2015, durata 10 mesi (conclusione: luglio 2016) Lingua: inglese Modalità di erogazione: corso full time (lezioni frontali, laboratori e studio individuale) a frequenza obbligatoria dal lunedì al venerdì (alcune lezioni e uscite didattiche potrebbero essere effettuate il sabato). diventano sempre più un elemento caratterizzante del territorio tanto da favorire la crescita economica, la comunicazione e la gestione del territorio. Budgeting Gli interventi di trasformazione urbana richiedono forti interventi di tipo economico, in un ottica di sostenibilità è imprescindibile mettere in atto pratiche di real estate feasibility e governance pubblica/privata supportate da valutazioni costi-benefici. TEMI CENTRALI DEL MASTER MODULE LEED Il sistema statunitense di classificazione LEED (The Leadership in Energy and Environmental Design) misura l'efficienza energetica e l'impronta ecologica degli edifici. In particolare il modulo ND (Neighborhood Development) pone l accento sul LEED come strumento di rating di sostenibilità per i progetti di aree e quartieri sostenibili. Sviluppo locale L urban design opera nella sfera locale con progetti di dimensioni ridotte, gli interventi in questo ambito usufruiscono e valorizzano le risorse endogene del territorio. Lavorare a questa scala significa coinvolgere tutte le parti in causa con processi bottom up senza tralasciare il contesto globale di riferimento. Tecnologie digitali Le tecnologie informatiche si applicano nel contesto urbano, esse Public art Il ruolo dell arte distribuita nello spazio pubblico è duplice: da una parte fornisce elementi estetici caratterizzanti a livello locale, dall altra diventa un elemento con esternalità positive e forza economica di portata globale. Durante l anno accademico IAAD potrà organizzare visite didattiche presso aziende, siti, mostre e musei, workshop speciali, incontri con designer e progettisti di particolare rilievo (eventuali costi di trasferta e ingressi saranno a carico dello studente). Tesi Ogni edizione del Master prevede lo sviluppo di un progetto di tesi in collaborazione con un azienda o un Ente di riferimento. Il percorso progettuale si sviluppa attraverso un primo momento di briefing con il committente e successivi incontri di presentazione intermedia e confronto con i referenti della realtà partner coinvolta sino ad arrivare alla discussione finale della Tesi. 8 / 14

9 PRINCIPALI DISCIPLINE DEL MASTER PROGRAM Urban structure evolution Il corso analizzerà l evoluzione della struttura della città occidentale, le storie che l hanno caratterizzata e le ragioni che l hanno determinata. Per affrontare il percorso di analisi saranno chiamate in causa le discipline della pianificazione, dell architettura e dei rispettivi studi storici, in modo particolare nel corso degli ultimi due secoli, sull evoluzione della struttura della città occidentale, sulle storie che l hanno caratterizzata e sulle ragioni che l hanno determinata. Urban planning Il corso si propone di fornire le basi conoscitive in tema di pianificazione urbana. In particolare, affronta sia aspetti teorici della disciplina - con riferimento ad esempio alla storia della pianificazione urbana, alle idee e agli approcci che ne hanno caratterizzato lo sviluppo - sia operativi, in relazione agli strumenti e alle tecniche di pianificazione oggi maggiormente diffusi. Policies for efficient urban planning Il corso ha come obiettivo l individuazione di quelli che sono attualmente gli strumenti urbanistici per operare nella città e gli attori coinvolti nelle principali politiche di sviluppo per il territorio. Il corso si articolerà in due fasi. Durante la prima parte, sarà fornito agli studenti un inquadramento generale sul significato di Government & Governance e sarà inoltre proposto un excursus sui principali strumenti urbanistici italiani, sottolineando il legame con la figura del pianificatore e la sua evoluzione nel tempo. Nella seconda fase, a carattere più pratico, il focus sarà rivolto alla progettazione dello spazio pubblico nella città contemporanea definendo l attuale concetto di Smart City e individuando quali ricadute porta sul territorio a scala internazionale approfondendo il tema dei progetti integrati, della ricerca dei fondi di investimento sia a livello pubblico sia privato e sugli attori coinvolti. Social inclusion Il corso ha l obiettivo di presentare agli studenti teorie e pratiche inclusive a supporto dello sviluppo locale e della rigenerazione urbana. Si articolerà in due aree. Nella prima, a carattere principalmente teorico, sarà fornito agli studenti un inquadramento introduttivo sui processi decisionali inclusivi e sulle pratiche partecipative, fornendo una definizione di partecipazione, individuando in quali circostanze sia utile aprire un processo partecipativo e quali attori sia necessario coinvolgere. Nella seconda fase il focus sarà rivolto alla progettazione partecipata e si affronteranno alcune tra le principali metodologie per l ascolto e l interazione costruttiva: Open Space Technology, Worldcafé, European Awareness Scenario Workshop, Focus group, Camminata di quartiere. Public space design Il corso condurrà un'analisi delle diverse tipologie e dei diversi usi degli spazi urbani (pubblici, semipubblici, privately owned 9 / 14

10 public spaces), con particolare riferimento al confronto fra il concetto di spazio pubblico nella città europea e in metropoli come Mumbai, Hong Kong e altre. Attraverso questa analisi, con l'illustrazione di progetti significativi ed alcune brevi esercitazioni sulla città di Torino, il corso cercherà di sensibilizzare gli studenti a chiedersi quale potrà essere il loro ruolo e la loro posizione come progettisti, nell'ambito delle trasformazioni che il concetto di spazio pubblico continua a subire. Urban light design Il corso si propone di introdurre e approfondire gli argomenti specifici per una corretta illuminazione degli spazi urbani, fornendo le nozioni tecnico/scientifiche fondamentali per una più consapevole progettazione illuminotecnica. Urban ecology L ecologia urbana è una materia che mette in relazione i processi naturali che regolano i diversi comparti ambientali (suolo, aria, acqua, ecc ) con le azioni degli uomini che pianificano, progettano, abitano e costruiscono il paesaggio della città. Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti necessari per comprendere le dinamiche ambientali che caratterizzano l ambito urbano, nell ottica di una progettazione dello spazio più consapevole ed ecologicamente sostenibile. Il corso sarà articolato in lezioni tematiche frontali che porteranno alla comprensione dell ecosistema urbano nel suo complesso, attraverso lo studio dei cicli biogenetici che lo governano, delle componenti che lo descrivono (Atmosfera, Idrosfera, Pedosfera, Biosfera e Antroposfera) e delle loro reciproche relazioni. Green design Il corso si pone come obiettivo la sensibilizzazione dello studente alla comprensione del contesto progettuale e intende fornire tutti gli strumenti necessari per la gestione delle variabili che possono intervenire nella progettazione di una area verde coerente e in armonia con lo spazio che lo circonda. Oltre a materiali e criteri di progettazione saranno affrontate le caratteristiche botaniche di alberi, cespugli, fiori e gli elementi progettuali quali strutture, percorsi, direzioni e i criteri compositivi finalizzati ad un progetto dello spazio verde. Local transportation design Il corso tratta la progettazione dei trasporti in scala locale ponendo particolare enfasi sull interazione tra il sistema della mobilità e la pianificazione urbana. I tempi, i modi e le entità dei flussi che quotidianamente interessano l ambiente urbano sono, infatti, strettamente interrelati con l ambiente urbano stesso, inteso nella sua complessità, essendone influenzati e a loro volta influenzandone lo sviluppo e la fruibilità. L urban designer deve pertanto necessariamente adottare una prospettiva ad ampio raggio e multidisciplinare, superando un approccio infrastructure based e considerando la progettazione dei trasporti quale tassello di una struttura collaborante. LEED Green associate Il corso ha l'obiettivo di preparare lo studente che intende sostenere l'esame per ottenere le credenziali di LEED Green Associate secondo lo schema di accreditamento proposto da Green Building Certification Institute (www.gbci.org). LEED neighborhood development Il modulo focalizza l'attenzione sullo strumento di rating di sostenibilità per i progetti di aree e quartieri sostenibili: il protocollo GBC Quartieri. In particolare si analizza lo strumento come sistema di misura e certificazione relativo alla realizzazione di riqualificazioni o nuove costruzioni in ambito urbano valutando la trasformazione di quartieri in aree sostenibili, fattivamente perseguibili. I temi che verranno toccati sono la scelta del sito, la preservazione delle risorse, l integrazione di progettazione/costruzione/gestione per perseguire l esito di avere quartieri che contribuiscano ad un miglior uso delle risorse, agli indici di salubrità, alla qualità della vita. Nello strumento vengono posti in integrazione ambiente, infrastrutture ed edifici per la creazione di comunità sostenibili, dotati una fitta rete di relazioni e connesse con la preesistenza. Local development I principali argomenti del corso sono: lo sviluppo urbano, l economia locale, le strategie di marketing e di comunicazione. Questi elementi formano un sistema dove lo sviluppo locale risulta imprescindibile dalle questioni di sostenibilità economica, la quale viene favorita da azioni di marketing e di 10 / 14

11 comunicazione finalizzate a promuovere le aree del territorio interessate da interventi ex-novo e/o di rigenerazione urbana. In altre parole, le dinamiche di mercato influenzano gli assetti della città, le trasformazioni urbane necessitano di una serie di investimenti pubblici/privati, mentre la creatività e la comunicazione costituiscono un volano per lo sviluppo locale. Il corso, in questo senso, indagherà questi temi e il loro interazione reciproca, incrementando così il senso critico degli studenti che lavoreranno con sensibilità in ambito di sviluppo e gestione dello spazio urbano. Social justice and urban security Obiettivo del corso è presentare i diversi contenuti e approcci sostenuti degli esponenti principali delle teorie della giustizia sociale indicate e individuare quei fattori di sensibilità che permettano una rilettura degli interventi/strumenti messi in campo da politiche territoriali (area based) finanziate dal Soggetto Pubblico in periodi passati oppure ancora in fase attuazione. Tali fattori di sensibilità aiuteranno a riflettere su aspetti cardine dell azione pubblica, quali: le ragioni a sostegno dell intervento pubblico; i criteri con cui si definiscono territori svantaggiati ; gli interventi finalizzati a migliorare le condizioni di vita nella aree di svantaggio. Urban landscape and the urban design Introduzione generale sul concetto e sui paradigmi di paesaggio visti alla luce della Convenzione Europea del paesaggio in termini di contenuti teorici ed approcci operativi. Saranno affrontati aspetti metodologici e pratici per la lettura/analisi del paesaggio urbano; problemi, strumenti e tecniche per la sua rappresentazione; casi di studio ed esperienze di progettazione urbana utili alla comprensione dell integrazione complessa tra le dimensioni spaziali, ecologiche e culturali nel paesaggio urbano. Per ognuno dei tre punti (analisi, rappresentazione, progettazione), gli studenti saranno inoltre coinvolti in esercitazioni pratiche. Public art and urban tactics Il corso si apre con una riflessione sul ruolo dell'arte nel contesto sociale. Che cosa s intende oggi per spazio pubblico? Quali sono gli attori che promuovono pratiche artistiche innovative e aperte alla sperimentazione? Come i creativi possono attivare processi di partecipazione e promuovere un uso più intelligente degli spazi urbani? Muovendosi liberamente tra varie discipline - tra cui l architettura e il design, la sociologia urbana, la geografia, la tutela ambientale, l'attivismo urbano e la teoria critica - questo corso interdisciplinare intende fornire gli strumenti teorici e metodologici per attivare una profonda riflessione sul concetto di arte sociale nello spazio pubblico. Una serie di casi studio, prevalentemente europei e nordamericani, permetteranno di esplorare alcune pratiche informali e collaborative - dal guerrilla gardening al riuso temporaneo, dalle esperienze di autocostruzione ai public games - che mostrano modi nuovi e sperimentali di abitare le nostre città. Le discussioni in aula dopo le presentazioni dei singoli progetti permetteranno di costruire connessioni, rimandi ed approfondimenti, tra gli aspetti pratici e teorici. Computational design matter Il corso propone l'esplorazione di un'architettura profondamente legata alle tecnologie digitali che pervadono il mondo urbano contemporaneo. Si articola in due moduli principali, uno teorico e uno pratico. Nel modulo teorico il mondo della progettazione computazionale sarà illustrato con un focus mirato a mettere in evidenza l'abbraccio sempre più stretto tra l'immateriale mondo dei bit (computational) e il mondo fisico della materia (matter). Il viaggio attraverserà gli immateriali territori dei software di modellazione parametrica, della gestione dei big data, e dei mapping driven design; per approdare verso le terre più materiche della prototipazione digitale, del physical computing e del biohacking. Il secondo modulo del corso prevede che gli studenti si confrontino con gli strumenti software e hardware della progettazione computazionale e della fabbricazione digitale per il concepimento e la realizzazione di prototipi di componenti architettonici intelligenti dedicati allo sviluppo di città più sostenibili. Gli studenti lavoreranno in team e saranno loro forniti tutti i tutorial necessari allo sviluppo dei task progettuali. Real estate, budgeting and project financing Il contributo apporta nozioni teorico/pratiche di real estate feasibility e governance in interventi di urban design, che 11 / 14

12 richiedono una progettazione integrata. Si tratta infatti di operazioni immobiliari complesse che aspirano a rendere il progetto una vera e propria dote territoriale urbana, tecnicamente e finanziariamente realizzabile, che porti in sé valori sociali, economici e ambientali in quanto mirati ad amplificare la percezione della qualità della vita nelle città. Tuttavia gli enti pubblici possiedono sempre minori risorse atte a garantire la realizzazione diretta di grandi interventi immobiliari. Per questo motivo, anche a fronte dell attuale recessione economica, si stanno diffondendo strumenti di governance del processo sempre più innovativi e flessibili dal punto di vista procedurale, giuridico, amministrativo e finanziario. Da qui l utilità del corso di esplorare modalità virtuose e resilienti di sviluppo immobiliare, approfondendo temi tra i quali: fund raising, project financing, revolving funds, crowd funding, budgeting and pricing control, urban and territorial equalisation, real estate profitability. JOBPLACEMENT SERVICE Al fine di riservare ai propri studenti le migliori opportunità offerte dal mercato del lavoro nell ambito delle professioni creative, IAAD gestisce i contatti tra studenti e mondo professionale, promuovendo i profili dei propri diplomati e masteristi presso le principali realtà del mercato. Grazie ad una rete di relazioni con i settori di riferimento, IAAD dispone di un database aziende, regolarmente aggiornato, che si rivolgono costantemente all Istituto per la selezione di giovani risorse da inserire nelle proprie strutture. 12 / 14

13 COSTI E PROCEDURE DI AMMISSIONE COSTI DEL MASTER PROGRAM Preliminary Module (60 ECTS) 7.000,00 euro // Tassa d iscrizione 1.150,00 euro (da corrispondere al momento dell iscrizione) // Retta di Frequenza 5.850,00 euro (da corrispondere entro tre settimane prima dell inizio del corso). Master Module (60 ECTS) 9.000,00 euro. // Tassa d iscrizione 1.150,00 euro (da corrispondere al momento dell iscrizione) // Retta di frequenza 7.850,00 euro (da corrispondere entro tre settimane prima dell inizio del corso). È prevista una riduzione di 2.000,00 euro per l iscrizione contestuale ad entrambi i moduli: ,00 euro. È possibile rateizzare il pagamento della retta di frequenza in 2 tranches per entrambi i moduli - per maggiori dettagli, scrivere a REQUISITI E PROCEDURA DI AMMISSIONE Preliminary Module Possono accedere al Preliminary Module i laureati di 1 e 2 livello in Architettura e Pianificazione. Il corso è inoltre orientato ad accogliere giovani professionisti che desiderano specializzarsi nel disegno dell ambito urbano o perfezionare la mediazione tra la dimensione urbana e quella architettonica mediante un approccio olistico e strategico di sviluppo locale. Le numerose discipline affrontate nel corso permetteranno infine di accogliere altri profili compatibili al tema in esame, quali: designer dello spazio interessati alle dinamiche pianificatorie e decisionali, sociologi che intendono il costruito e la dimensione spaziale come elemento fondamentale delle relazioni sociali e paesaggisti interessati a sviluppare conoscenze e competenze specifiche per operare sul paesaggio urbano. L ammissione è subordinata alla valutazione della candidatura che dovrà essere presentata tramite lettera motivazionale, curriculum vitae e portfolio. IAAD si riserva di richiedere al candidato, qualora lo ritenga necessario, un colloquio di approfondimento in sede o via Skype. Master Module L accesso al Master Module dal Preliminary Module è subordinato al superamento delle prove d esame sostenute in quest ultimo e al conseguimento dei 60 ECTS secondo le modalità sopra indicate. L accesso diretto al Master Module è possibile solo previa autorizzazione del Coordinatore del corso basata sulla valutazione di titoli accademici, curriculum professionale e portfolio. Procedura di ammissione Le candidature devono essere presentate entro il 15 settembre 2015 via o per posta. La candidatura deve contenere i seguenti documenti: - Curriculum Vitae - Lettera Motivazionale - Portfolio 13 / 14

14 Il Coordinatore del Master Program, coadiuvato da una commissione di Docenti, esaminerà le candidature pervenute. IAAD si riserva di richiedere al candidato, qualora lo ritenga necessario, un colloquio di approfondimento in sede o via Skype. L'esito relativo alla domanda di ammissione sarà comunicato dall'ufficio Orientamento a ciascun candidato. Borse di studio IAAD mette a disposizione 5 borse di studio da destinarsi ai candidati in base alla valutazione del curriculum e del portfolio. Le borse di studio disponibili sono: // 1 pari 100% della retta di frequenza // 2 pari al 50% della retta di frequenza // 2 pari al 20% della retta di frequenza rimarranno a carico dei borsisti la tassa d iscrizione e l eventuale tassa EABHES. Le borse di studio saranno assegnate rispettivamente ai primi 5 classificati per l accesso al Preliminary e potranno essere confermate per la partecipazione al Master Module, previo il superamento di tutti gli esami/progettazioni previsti nell ambito del Preliminary con il mantenimento della media voti minima di 27/30. L assegnazione delle borse di studio sarà effettuata in base a criteri di merito da una Commissione formata dalla Direzione e dal Coordinatore del Master Program. - tipologia di laurea ed esperienza lavorativa - lettera motivazionale I Candidati che avranno superato la fase di pre-selezione potranno essere convocati per sostenere un colloquio di approfondimento in sede o via Skype. In caso di più candidati pari merito IAAD potrà ripartire la borsa di studio destinata. Le candidature potranno essere spedite via scrivendo all indirizzo o via posta a Istituto d Arte Applicata e Design, Via Pisa 5, Torino. PER INFORMAZIONI Per maggiori informazioni in merito a contenuti del Master Program, al corpo docente e alle borse di studio contattare l Ufficio Orientamento: Via Pisa Torino - Italia Nello specifico saranno valutati: - portfolio personale 14 / 14

MASTER COURSE INTERIOR ARCHITECTURE NUOVE FORME DELL ABITARE CONTEMPORANEO / 13

MASTER COURSE INTERIOR ARCHITECTURE NUOVE FORME DELL ABITARE CONTEMPORANEO / 13 MASTER COURSE INTERIOR ARCHITECTURE NUOVE FORME DELL ABITARE CONTEMPORANEO / 13 IAAD STORIA, MISSION E METODOLOGIA DIDATTICA Polo europeo dell alta formazione in design, l Istituto d Arte Applicata e Design

Dettagli

MASTER COURSE FROM FOOD TO DESIGN DESIGNING EVERYTHING AROUND FOOD

MASTER COURSE FROM FOOD TO DESIGN DESIGNING EVERYTHING AROUND FOOD MASTER COURSE FROM FOOD TO DESIGN DESIGNING EVERYTHING AROUND FOOD IAAD STORIA, MISSION E METODOLOGIA DIDATTICA Polo europeo dell alta formazione in design, l Istituto d Arte Applicata e Design è l università

Dettagli

MASTER COURSES TRANSPORTATION DESIGN 3 D DIGITAL MODELLING FOR TRANSPORTATION DESIGN

MASTER COURSES TRANSPORTATION DESIGN 3 D DIGITAL MODELLING FOR TRANSPORTATION DESIGN MASTER COURSES TRANSPORTATION DESIGN 3 D DIGITAL MODELLING FOR TRANSPORTATION DESIGN / 16 IAAD STORIA, MISSION E METODOLOGIA DIDATTICA Polo europeo dell alta formazione in design, l Istituto d Arte Applicata

Dettagli

Istituto d Arte Applicata e Design IAAD IN NUMERI Il 98% degli studenti IAAD trova un lavoro al termine del percorso di studi.

Istituto d Arte Applicata e Design IAAD IN NUMERI Il 98% degli studenti IAAD trova un lavoro al termine del percorso di studi. Polo europeo dell alta formazione in design, è l Istituto d Arte Applicata e Design a rispondere concretamente (98% di occupati entro il primo anno di uscita dall istituto) alle richieste del mercato del

Dettagli

Istituto d Arte Applicata e Design IAAD IN NUMERI Il 98% degli studenti IAAD trova un lavoro al termine del percorso di studi.

Istituto d Arte Applicata e Design IAAD IN NUMERI Il 98% degli studenti IAAD trova un lavoro al termine del percorso di studi. Polo europeo dell alta formazione in design, è l Istituto d Arte Applicata e Design a rispondere concretamente (98% di occupati entro il primo anno di uscita dall istituto) alle richieste del mercato del

Dettagli

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING.

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. UNIVERSITA EUROPEA DI ROMA Master di 2 livello in SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. a.a. 2015 2016 SCHEDA

Dettagli

La formazione. Master Gem edizione 2014

La formazione. Master Gem edizione 2014 La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2014 Cosa è Master Gem Corso di alta formazione ad indirizzo specialistico in materia di green economy (energie rinnovabili, efficientamento e risparmio

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Master Universitario di secondo livello IN Management della riqualificazione urbana: strumenti per il recupero, la gestione e la valorizzazione del

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

Studiare alla Facoltà di Architettura

Studiare alla Facoltà di Architettura Studiare alla Facoltà di Architettura a.a. 2012/2013 1 Facoltà di Architettura Indice dei corsi Architettura c.u. Scienze dell Architettura, con curricula in Architettura e Paesaggio Disegno Industriale

Dettagli

Master in Advanced Studies (MAS) in Cultural Management. Major Performing Arts Major Musei e Beni culturali Major Industria culturale

Master in Advanced Studies (MAS) in Cultural Management. Major Performing Arts Major Musei e Beni culturali Major Industria culturale Per la prossima edizione iscrizioni entro 15.09. 12 Master in Advanced Studies (MAS) in Cultural Management Major Performing Arts Major Musei e Beni culturali Major Industria culturale Perché e per chi

Dettagli

SmartGreen Building Nuove costruzioni e riqualificazione dell esistente Milano, 18 giugno 2015

SmartGreen Building Nuove costruzioni e riqualificazione dell esistente Milano, 18 giugno 2015 SmartGreen Building Nuove costruzioni e riqualificazione dell esistente Milano, 18 giugno 2015 La piattaforma BEyond 2015 BEyond 2015 è la piattaforma di incontro e confronto che traccia la strada per

Dettagli

HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO

HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO CORSO DI MASTER LEVEL IN: HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO Programmare, progettare e gestire l abitare contemporaneo. Il corso è organizzato dal Consorzio POLI.design del Politecnico di Milano ed è supportato

Dettagli

FUTURE IS GBC ITALIA Network dell edilizia sostenibile

FUTURE IS GBC ITALIA Network dell edilizia sostenibile FUTURE IS GBC ITALIA Network dell edilizia sostenibile Mission di GBC Italia Diffondere la cultura dell edilizia sostenibile, trasformando il modo in cui gli edifici e le comunità sono progettati, costruiti

Dettagli

Didattica. Obiettivi del Master

Didattica. Obiettivi del Master Siamo un Paese straordinario e bellissimo, ma allo stesso tempo molto fragile. È fragile il paesaggio sono fragili le città, in particolare le periferie dove nessuno ha speso tempo e denaro per far manutenzione.

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Corso di Master Universitario di I livello in Management del Software Libero (A.A. 2015/2016)

IL RETTORE DECRETA. Corso di Master Universitario di I livello in Management del Software Libero (A.A. 2015/2016) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Decreto del Rettore Repertorio n. 453/2015 Prot. n. 8929 del 23/06/2015 Titolo III Classe 5 OGGETTO: Istituzione e attivazione del corso di master di I livello, di durata

Dettagli

Business Administration for Arts and Cultural Events

Business Administration for Arts and Cultural Events Master Courses 2012/2013 Business Administration for Arts and Cultural Events Istituto Europeo di Design Business Administration for Arts and Cultural Events OBIETTIVI Il mondo dell arte e i suoi mercati

Dettagli

Transportation design department

Transportation design department anno accademico 2014-2015 Transportation design department European Master Programmes Master in Transportation design Master in 3D digital modelling for transportation design IAAD Master Programmes sono

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Architettura d interni Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A.

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il percorso formativo è strutturato, attraverso un approccio

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art.1 Tipologia, durata e denominazione del corso

IL RETTORE DECRETA. Art.1 Tipologia, durata e denominazione del corso DIVISIONE PRODOTTI SETTORE ALTA FORMAZIONE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261 528/9 Fax 0161 210 289 progetti.didattica@unipmn.it Decreto del Rettore Repertorio n. 739/2014 Prot. n. 13839 del

Dettagli

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati.

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati. Spett.le Libersind Conf. Sal, Via Virgilio Melandri, 72 Roma Roma 18/09/2012 Spett.le Libersind, la presente per informarvi, in qualità di Partner Elidea, dell opportunità di BORSE DI STUDIO A COPERTURA

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

Rev del 23/05/08. Carta Dei Servizi. Pag 1 di 13

Rev del 23/05/08. Carta Dei Servizi. Pag 1 di 13 Carta Dei Servizi Pag 1 di 13 PREMESSA MACHINA Lonati Fashion and Design Institute attribuisce alla Carta dei Servizi il valore di uno strumento primario per garantire la conoscenza, la consapevolezza,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione

Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente (Decreti MURST 509/1999 e MIUR 270/2004,

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Comunicazione visiva

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Comunicazione visiva Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Comunicazione visiva Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA CIMBA CIMBA, in Italia dal 1991, è un consorzio di 36 Università americanecon sede a Paderno del Grappa (TV) che organizza programmi

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012

BANDO DI SELEZIONE. del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012 ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE per la promozione della cultura economica BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVIII edizione del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012 OBIETTIVI

Dettagli

Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie. a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV

Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie. a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV Obiettivi del master Migliorare il grado di percezione, interpretazione, gestione e comunicazione

Dettagli

IL MASTER SARÀ IN LINGUA INGLESE

IL MASTER SARÀ IN LINGUA INGLESE MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO DEL POLITECNICO DI MILANO ORGANIZZATO DA POLI.DESIGN CONSORZIO DEL POLITECNICO IN COLLABORAZIONE CON GIUGIARO ARCHITETTURA IL MASTER SARÀ IN LINGUA INGLESE L INDUSTRIAL

Dettagli

MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI

MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI A.A. 2014/2015 IUAV VENEZIA 14.10.2014 ESPERTO NELL ANALISI, PIANIFICAZIONE E VALUTAZIONE DEI SISTEMI DI LOGISTICA E TRASPORTO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE Il Master in Scienze comportamentali e Amministrazioni Pubbliche costituisce un percorso innovativo di alto livello per dipendenti pubblici

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

Management del Patrimonio Immobiliare III edizione

Management del Patrimonio Immobiliare III edizione Master Universitario di 1 livello in Management del Patrimonio Immobiliare III edizione a.a. 2010/2011 1 Contesto Il mercato del Real Estate rappresenta nello scenario internazionale un settore trainante

Dettagli

3. Collegio dei docenti L elenco dei docenti, interni ed esterni, con relative qualifiche e competenze, è riportato in allegato 1.

3. Collegio dei docenti L elenco dei docenti, interni ed esterni, con relative qualifiche e competenze, è riportato in allegato 1. Università degli Studi G. D annunzio di Chieti - Pescara Master di primo livello in Building Manager - progettazione e gestione della manutenzione e della sicurezza. 1. Motivazioni In Italia si e' assistito

Dettagli

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO Master EMMPF I a EDIZIONE DICEMBRE 2014 - LUGLIO 2016 EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO MASTER EMMPF Negli ultimi anni,

Dettagli

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità:

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità: La società Esplora S.r.l. è una società di diritto italiano e sedi a Roma, Siena, Milano e Catania che opera nei settori del project management internazionale, per il governo di progetti complessi e in

Dettagli

DIPLOMA di MASTER di I Livello in COMUNICAZIONE CREATIVA ed ETICA per il SOCIALE ad indirizzo progettuale ed interdisciplinare

DIPLOMA di MASTER di I Livello in COMUNICAZIONE CREATIVA ed ETICA per il SOCIALE ad indirizzo progettuale ed interdisciplinare Istituto Progetto Uomo Unito con decreto di Sponsorizzazione alla Facoltà di Scienze dell Educazione Università Pontificia Salesiana DIPLOMA di MASTER di I Livello in COMUNICAZIONE CREATIVA ed ETICA per

Dettagli

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ CENTRO DI RICERCA SULLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE VITTORIO BACHELET MASTER IN AMMINISTRAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ 1 Organizzato congiuntamente

Dettagli

HUMAN RESOURCE MANAGEMENT

HUMAN RESOURCE MANAGEMENT HUMAN RESOURCE MANAGEMENT Corso Post Lauream in Human Resource Management IL CORSO POST LAUREAM L Esperto in gestione delle Risorse Umane è una figura che si occupa della pianificazione, in base agli obiettivi

Dettagli

Master in Retail e Store Management Napoli Prima Edizione dal 11 Ottobre 2010

Master in Retail e Store Management Napoli Prima Edizione dal 11 Ottobre 2010 Master in Retail e Store Management Napoli Prima Edizione dal 11 Ottobre 2010 La Formazione continua quale fattore di successo 4 mesi full-time 160 ore di didattica d aula e 500 ore di stage in Azienda

Dettagli

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager GRANDE MILANO, AUTUNNO 2012 PRIMAVERA 2013 PREPARATI ALL EXPO! La 26ma Edizione Speciale del Master in Hospitality Management nasce dalla necessità di progettare e realizzare un continuum virtuoso che

Dettagli

1. Corso istituzionale di Formazione politica 2012

1. Corso istituzionale di Formazione politica 2012 1. Corso istituzionale di Formazione politica 2012 Descrizione del progetto L Istituto di Formazione Politica Pedro Arrupe Centro Studi Sociali è per tradizione e per vocazione impegnato nella promozione

Dettagli

Partecipazione di Unife alla procedura di Italia Lavoro di Sperimentazione di Standard di qualità dei Servizi di placement universitari

Partecipazione di Unife alla procedura di Italia Lavoro di Sperimentazione di Standard di qualità dei Servizi di placement universitari 1 Job Progetto FIxO Scuola e Università 2012 2013 Partecipazione di Unife alla procedura di Italia Lavoro di Sperimentazione di Standard di qualità dei Servizi di placement universitari Nota informativa

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

In partnership con. Direzione Generale Territoriale del Sud e della Sicilia Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

In partnership con. Direzione Generale Territoriale del Sud e della Sicilia Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti In partnership con Politecnico di Bari Direzione Generale Territoriale del Sud e della Sicilia Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVINCIA DI BARI AVVISO PUBBLICO BA/08/2011 P.O.R. PUGLIA

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie

Facoltà di Scienze e Tecnologie Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di dottorato in SUSTAINABLE ENERGY AND TECHNOLOGIES (Energie e Tecnologie Sostenibili) Sito web del Corso: http://www.unibz.it/en/sciencetechnology/progs/phd/sustainable/default.html

Dettagli

Research & Strategy Projects & Fund Raising Marketing Technology Education

Research & Strategy Projects & Fund Raising Marketing Technology Education Research & Strategy Projects & Fund Raising Marketing Technology Education Territoria è una società di consulenza specializzata in marketing territoriale e sviluppo locale. Elaboriamo e applichiamo metodologie

Dettagli

Organizzazione e management del welfare integrativo: fondi pensione e fondi sanitari

Organizzazione e management del welfare integrativo: fondi pensione e fondi sanitari Corso di Perfezionamento in a.a. 2015 / 2016 PA, Sanità e Non Profit Organizzazione e management del welfare integrativo: fondi pensione e fondi sanitari 60 CFU In collaborazione con FONDO INTEGRATIVO

Dettagli

Bando di selezione per il Corso di Specializzazione in Management dei Beni Museali e successiva gestione del Museo di Arte Contemporanea Villa Croce

Bando di selezione per il Corso di Specializzazione in Management dei Beni Museali e successiva gestione del Museo di Arte Contemporanea Villa Croce Bando di selezione per il Corso di Specializzazione in Management dei Beni Museali e successiva gestione del Museo di Arte Contemporanea Villa Croce PUNTO 1 Norme generali Il Comune di Genova e Palazzo

Dettagli

MASTERLAB IN DIGITAL ECONOMICS & ENTREPRENEURSHIP

MASTERLAB IN DIGITAL ECONOMICS & ENTREPRENEURSHIP 1 MASTERLAB IN DIGITAL ECONOMICS & ENTREPRENEURSHIP Livello I - A.A. 2014-2015 Edizione II - Edizione VI del Corso MasterLab in Digital Economics & Entrepreneurship Presentazione Il MA.D.E.E. rappresenta

Dettagli

DESIGN PER L INNOVAZIONE

DESIGN PER L INNOVAZIONE DESIGN PER L INNOVAZIONE Corso di laurea triennale DISEGNO INDUSTRIALE_L4_A.A. 2016-2017 Dipartimento d Architettura Università G. d Annunzio di Chieti-Pescara SOMMARIO 0. motivazioni 1. ANALISI 2. PROPOSTA

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. INDUSTRIAL DESIGN corso master

SCEGLI CON IL CUORE. INDUSTRIAL DESIGN corso master SCEGLI CON IL CUORE INDUSTRIAL DESIGN pag. 2 INDUSTRIAL DESIGN Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, con rilascio di crediti formativi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI, U.O. PROCESSI E STANDARD CARRIERE STUDENTI SERVIZIO POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI, U.O. PROCESSI E STANDARD CARRIERE STUDENTI SERVIZIO POST-LAUREAM CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN MIDDLE MANAGER COMMERCIALE. GUIDARE I COLLABORATORI ALL INTERNO DELL AZIENDA E NELLA STRUTTURA DI VENDITA - A.A. 2014/15 CFU 27 ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua: Italiano Percentuale

Dettagli

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Anno accademico 11/ L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN INTERNATIONAL MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER IN INTERNATIONAL MANAGEMENT EXECUTIVE MASTER IN INTERNATIONAL MANAGEMENT Master universitario part-time di primo livello Facoltà di Economia Anno accademico 2009/2010 In collaborazione con: Sviluppa il tuo talento. Costruisci la

Dettagli

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO Per diventare professionisti del microcredito Perché un Master in Finanza per lo Sviluppo? Per offrire un percorso di specializzazione che mette insieme due mondi apparentemente

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Presso lo Spazio Attivo BIC di Latina

Presso lo Spazio Attivo BIC di Latina Presso lo Spazio Attivo BIC di Latina 2 CLab nati dal BANDO MIUR: AZIONE In assonanza con il bando Miur del 2013 Linea Contamination Labs dedicato alle Regioni convergenza, l azione proposta intende realizzare,

Dettagli

Macro-area tematica: innovazione, progettazione, produzione e commercializzazione per i settori design oriented Settore: Fashion e Design

Macro-area tematica: innovazione, progettazione, produzione e commercializzazione per i settori design oriented Settore: Fashion e Design UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA In collaborazione con DESIGN FOR BUSINESS & BUSINESS FOR DESIGN Design italiano come valore, innovazione e strategia (non solo di prodotto ma anche di processo!)

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di Scienze della Formazione

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Scienze della Formazione Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche Classe di appartenenza: LM - 85 Pedagogical Studies REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1

Dettagli

Firenze CFA IED FIRENZE FONDAZIONE TARGETTI. LIGHTING DESIGN - Progettare la Luce. Firenze. Aprile 2013 - Marzo 2014. www.ied.it www.targetti.

Firenze CFA IED FIRENZE FONDAZIONE TARGETTI. LIGHTING DESIGN - Progettare la Luce. Firenze. Aprile 2013 - Marzo 2014. www.ied.it www.targetti. Firenze CFA IED FIRENZE FONDAZIONE TARGETTI LIGHTING DESIGN - Progettare la Luce Firenze Aprile 2013 - Marzo 2014 www.ied.it www.targetti.it IED Design CORSI DI FORMAZIONE AVANZATA IED FIRENZE LIGHTING

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

PERCORSO DI ALTA FORMAZIONE FINALIZZATO ALLA VALORIZZAZIONE ARCHITETTONICA, TURISTICA ED AMBIENTALE DELLA SARDEGNA ANNO ACCADEMICO 2013/2014

PERCORSO DI ALTA FORMAZIONE FINALIZZATO ALLA VALORIZZAZIONE ARCHITETTONICA, TURISTICA ED AMBIENTALE DELLA SARDEGNA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Assessorato del lavoro, PERCORSO DI ALTA FORMAZIONE FINALIZZATO ALLA VALORIZZAZIONE ARCHITETTONICA, TURISTICA ED AMBIENTALE DELLA SARDEGNA ANNO ACCADEMICO 203/204 APERTURA BANDO 3/06/204 SCADENZA BANDO

Dettagli

Università degli Studi della Tuscia in collaborazione con il Comune di Orte. MASTER UNIVERSITARO TECAM (TEcnologieCulturaAreaMediterranea)

Università degli Studi della Tuscia in collaborazione con il Comune di Orte. MASTER UNIVERSITARO TECAM (TEcnologieCulturaAreaMediterranea) Università degli Studi della Tuscia in collaborazione con il Comune di Orte MASTER UNIVERSITARO TECAM (TEcnologieCulturaAreaMediterranea) in L archeologia del paesaggio storico. Strumenti per la ricerca,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA CIMBA CIMBA, in Italia dal 1991, è un consorzio di 36 Università americane con sede a Paderno del Grappa (TV) che organizza

Dettagli

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie Pagina1 Formazione e Informazione Itinerante sui LL.PP. per la Pubblica Amministrazione, Liberi professionisti, Imprese Giornata di Studio Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche:

Dettagli

Master Double Degree in. Economia e Politiche Internazionali. Master 2008-2009

Master Double Degree in. Economia e Politiche Internazionali. Master 2008-2009 Master Double Degree in Economia e Politiche Internazionali Master 2008-2009 PERCHÉ SCEGLIERE UN MASTER I Master universitari rappresentano una concreta opportunità formativa per i giovani laureati che

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO LE CARATTERISTICHE DEL CORSO Obiettivo dei corsi è fornire opportunità di specializzazione nel campo della green economy, proprie di figure professionali nei settori dell'ingegneria, dell'architettura

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello III Edizione

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello III Edizione MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello III Edizione A.A. 2008-2009 COMUNE DI NOVARA Assessorato istruzione e formazione professionale Obiettivi

Dettagli

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello II Edizione

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello II Edizione MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello II Edizione A.A. 2007-2008 COMUNE DI NOVARA Assessorato istruzione e formazione professionale Assessorato

Dettagli

MASTER SPECIALISTICI FEB. > DIC.

MASTER SPECIALISTICI FEB. > DIC. ciforma MASTER SPECIALISTICI FEB. > DIC. 2008 CiForma Consorzio Italiano per la Formazione Avanzata è un organismo senza fini di lucro, nato per volontà di un gruppo di organismi operanti in diverse regioni

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. WEB DESIGN corso di qualificazione professionale

SCEGLI CON IL CUORE. WEB DESIGN corso di qualificazione professionale SCEGLI CON IL CUORE WEB DESIGN pag. 2 WEB DESIGN Il corso, annuale, forma tecnici/progettisti specializzati nel settore della comunicazione multimediale orientata al web. Progettisti in grado di governare

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. per l ammissione al Corso di

BANDO DI SELEZIONE. per l ammissione al Corso di BANDO DI SELEZIONE per l ammissione al Corso di TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI SISTEMI ENERGETICI Area Tecnologica: EFFICIENZA ENERGETICA Ambito: PROCESSI E SISTEMI A ELEVATA EFFICIENZA

Dettagli

Accademia di Belle Arti di Brera, Via Brera, 28 20121 Milano BANDO PER L'AMMISIONE AL MASTER ACCADEMICO LANDSCAPE DESIGN

Accademia di Belle Arti di Brera, Via Brera, 28 20121 Milano BANDO PER L'AMMISIONE AL MASTER ACCADEMICO LANDSCAPE DESIGN 1 Accademia di Belle Arti di Brera, Via Brera, 28 20121 Milano BANDO PER L'AMMISIONE AL MASTER ACCADEMICO LANDSCAPE DESIGN L'Accademia di Belle Arti di Brera nel quadro di un progetto formativo della Comunità

Dettagli

MASTER Esperto in Gestione delle Avvio Aprile 2015

MASTER Esperto in Gestione delle Avvio Aprile 2015 MASTER Esperto in Gestione delle Avvio Aprile 2015 Risorse Umane Docenti qualificati 2 borse di studio Laboratori interattivi Stage + job placement con oggilavoro.com Esperto in Gestione delle Risorse

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO

BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE per la promozione della cultura economica BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2010 - Aprile 2011 OBIETTIVI

Dettagli

Regolamento Premio Finale migliore Idea ProGettare Smart Cities

Regolamento Premio Finale migliore Idea ProGettare Smart Cities Regolamento Premio Finale migliore Idea ProGettare Smart Cities 1. Obiettivi generali del bando L'Università degli Studi di Perugia/Dipartimento di Ingegneria (DI), con il supporto della multinazionale

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico:

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica. Corso di Laurea Magistrale in Informatica. CLASSE LM18 (Informatica)

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica. Corso di Laurea Magistrale in Informatica. CLASSE LM18 (Informatica) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea Magistrale in Informatica CLASSE LM18 (Informatica) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico

Dettagli

Il ruolo degli stakeholder nella progettazione di un Piano di Marketing Territoriale e di un Marchio d Area

Il ruolo degli stakeholder nella progettazione di un Piano di Marketing Territoriale e di un Marchio d Area Il ruolo degli stakeholder nella progettazione di un Piano di Marketing Territoriale e di un Marchio d Area Il Marketing territoriale Il territorio, sia esso una città, un area urbana, un area turistica

Dettagli

Business School since 1967

Business School since 1967 Business School since 1967 Molte aziende importanti partecipano e contribuiscono allo sviluppo professionale delle figure che escono da questo Master. Il loro impegno accompagna gli allievi dall inizio

Dettagli

Master in Marketing, Comunicazione di Impresa & Sales Management. MMCS

Master in Marketing, Comunicazione di Impresa & Sales Management. MMCS Master in Marketing, Comunicazione di Impresa & Sales Management. MMCS La Scuola PFORM, Scuola di Alta Formazione Manageriale con sede a Salerno, è accreditata alla Regione Campania, codice organismo 01685/12/08,

Dettagli

Architettura sostenibile e recupero energetico degli edifici

Architettura sostenibile e recupero energetico degli edifici 1 MODULO Architettura sostenibile e recupero energetico degli edifici LEZIONI: DAL 12 NOVEMBRE 2015 AL 18 DICEMBRE 2015 ESAME: 7 GENNAIO 2016 Fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per una progettazione

Dettagli

ART. 2 - MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

ART. 2 - MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Bergamo, 29/09/2015 Prot. 63917/III/12 Bando per l assegnazione di n. 12 borse di studio finalizzate alla mobilità presso l Università di Harvard Graduate School of Design (USA) nell ambito del progetto

Dettagli

POLITECNICO DI BARI. I Facoltà di Ingegneria. Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S)

POLITECNICO DI BARI. I Facoltà di Ingegneria. Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S) POLITECNICO DI BARI I Facoltà di Ingegneria Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE (SECOND LEVEL DEGREE

Dettagli

WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE DELLA COMUNICAZIONE

WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE DELLA COMUNICAZIONE per imparare occorre toccare con mano WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE PER LA COMUNICAZIONE CORSI DI AVVICINAMENTO PROFESSIONALE PER OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE e del made in italy 2011-2012 We Live

Dettagli

Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine

Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine del 700 e il 1840. La villa è un antico caseggiato costruito

Dettagli

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA. Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena - P.IVA 02721270367

Dettagli

Contamination Lab Napoli Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Sociali

Contamination Lab Napoli Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Sociali Contamination Lab Napoli Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Sociali Secondo bando di selezione per l ammissione al Contamination Lab CLab Napoli Avviso finanziato a valere

Dettagli

Azione di Formazione

Azione di Formazione PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE RICERCA E COMPETITIVITÀ 2007-2013 ASSE II Sostegno all innovazione Obiettivo operativo Azioni Integrate per lo sviluppo sostenibile e per lo sviluppo della società dell informazione

Dettagli

(L.R. n. 4/2006, art. 2 lett. A, punti 3 e 4: attrattività e investimenti in capitale umano). PREMESSO CHE:

(L.R. n. 4/2006, art. 2 lett. A, punti 3 e 4: attrattività e investimenti in capitale umano). PREMESSO CHE: Accordo tra Regione Piemonte, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università del Piemonte Orientale e Università di Scienze Gastronomiche per il potenziamento del sistema della ricerca

Dettagli

MaMIT MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE. 1ª edizione a.a.

MaMIT MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE. 1ª edizione a.a. MaMIT MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE 1ª edizione a.a. 2012/2013 Obiettivi Al giorno d oggi l Innovazione è riconosciuta come

Dettagli