EXITone. AdvancedFranchising System. Rev. 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EXITone. AdvancedFranchising System. Rev. 1"

Transcript

1 EXITone AdvancedFranchising System Presentazione EXITone S.p.A. Maggio 2010 Rev. 1 COPYRIGHT STI SpA 2004

2 Indice Corporate Identity Genesi e appartenenza Mission aziendale Fattori distintivi Evoluzione Mercato di riferimento Sistema EXITone Stato Certificazioni t della Rete Rt Strumenti di comunicazione Pubblicazioni e attività didattiche

3 Corporate Identity EXITone S.p.A., operatore di rilievo nazionale nel mercato dell asset management immobiliare, è a capo del primo Real Estate Management and Engineering g Network specializzato in attività di progettazione, governo e controllo dei processi di gestione e di valorizzazione dei patrimoni immobiliari. La logica operativa del Network si fonda sul concetto di sinergia di sistema, ossia sull integrazione delle conoscenze, delle capacità e dei requisiti posseduti dai professionisti affiliati, i Tutor dell Immobile, per offrire al cliente finale soluzioni complete, in grado di soddisfare ogni sua esigenza di gestione. Il processo di integrazione delle competenze è completato da un know how d avanguardia, maturato da EXITone in anni di esperienza nel settore dei grandi patrimoni immobiliari al fianco del grupposti Management & Investment Company che sviluppa progetti complessi e innovativi finalizzati alla valorizzazione e alla gestione dei beni immobili. Gli utenti finali dei servizi sono rappresentati da proprietari immobiliari, gestori e locatari pubblici eprivati che abbiano la necessità di adempiere alle prescrizioni ii inormative, migliorare ili la fruibilità dei beni patrimoniali, accrescerne la redditività ed ottimizzarne costi e servizi. EXITone è il primo sistema Network italiano certificato ISO 9001 sia a livello centrale sia a livello di singolo affiliato. Sono in corso i procedimenti per l ottenimento del marchio registrato Tutor dell Immobile.

4 Genesi e appartenenza EXITone S.p.A. nasce nel 2004 come braccio operativo del grupposti, attore di rilievo nel panorama italiano del Real Estate dal 1989, e ne eredita l'identità, lidentità, il know how operativo e la metodologia standardizzata. ALTRE SOCIETÀ del GRUPPO POLIEDRA SANITÀ S.P.A. GE.FI. INTERMEDIAZIONI S.R.L. AREE DI BUSINESS Servizi integrati di ingegneria clinica e sanitaria, progettazione ospedalieraintegratae dli i t attività ità di consulenza. Progettazione ed erogazione di servizi di intermediazione immobiliare; Consulenza, formazione ed assistenza rivolti alla compravendita, alla locazione, alla valutazione e valorizzazione di immobili e di patrimoni immobiliari. FINANZIARIA BIGOTTI S.p.A. 73 % grupposti Management & Investment Company STI S.p.A. Holding Industriale AKTINA S.p.A. 27 % INVESTIMENTI TRASFORMAZIONI SVILUPPO S.P.A. GE.FI. FIDUCIARIA ROMANA S.P.A. IDEARE SPA Holding finanziaria che ha per oggetto lo svolgimento, in via esclusiva, di attività di natura finanziaria, in particolare, l'assunzione di partecipazioni in società e/o enti costituiti o costituendi, non nei confronti del pubblico. Amministrazione di beni per conto terzi, rappresentanza di titolari di azioni e/o obbligazioni o l organizzazione contabile di aziende. Sviluppo di sistemi informativi per la gestione di patrimoni immobiliari complessi. Consulenza strategica e operativa Progettazione e sviluppo di applicazioni personalizzate (progetti verticali) l) Gestione della sicurezza dei dati Help Desk e supporto operativo Partecipazione in società miste pubblico/private SPI S.p.A. 25% 16% 14% Tecnocivis S.p.A. 100% 100% 100% Partecipazione in società operative Poliedra Sanità S.p.A. GE.FI. Intermediazioni S.r.l. EXITone S.p.A. IDEARE S.p.A. 70% 85% Partecipazione in società di scopo Vimercate Salute S.p.A. 5% PSP S.c.a.r.l. 3% Holding finanziaria Investimenti & Trasformazioni & Sviluppo S.p.A. 100% GE.FI. Fiduciaria Romana S.p.A. 100% SOCIETÀ MISTE PUBBLICO/PRIVATE SPI S.p.A. AREE DI BUSINESS Sicilia Patrimonio Immobiliare S.p.A. è una società mista pubblico privata tra la Regione Siciliana (socio pubblico di maggioranza, con il 75% di azioni) e PSP s.c.a.r.l. (socio privato di minoranza, con il 25% di azioni). TECNOCIVIS S.p.A Tecnocivis S.p.A. è una società mista pubblico privata costituita tra la Provincia di Savona (socio pubblico di maggioranza), STI S.p.A. e GE.FI. Fiduciaria Romana S.p.A. (che, insieme, detengono il 30% di azioni) e Abaco S.p.A. (con il 5% di azioni).

5 Mission aziendale La nascita di EXITone coincide con un periodo storico di grande attenzione verso i beni immobili, considerati sempre più come Asset da valorizzare e fonte di reddito finanziario. Il nuovo contesto di mercato esige, per far fronte ad una domanda sempre più evoluta, l'integrazione delle competenze e dei requisiti professionali coniugati alivelli omogenei di servizi (tecnici ed amministrativi). Nella sua duplice veste di grande operatore e di franchisor, EXITone persegue i seguenti obiettivi: raggiungere alti livelli di servizio mediante la ricerca tecnologica, l'applicazione di metodologie innovative e di strumenti certificati, a garanzia di un livello omogeneo e qualitativamente elevato; generare economie di scala, ovvero economie di flessibilità grazie alla possibilità di disporre del supporto dell'intera rete; aprire al nuovo mercato, rappresentato dalla proprietà diffusa (piccola e media), l'accesso agli strumenti ed alle metodologie d'avanguardia, favorendo un'equa evoluzione della domanda immobiliare e lo sviluppo imprenditoriale degli affiliati.

6 Fattori distintivi EXITone si distingue dai tradizionali operatori del mercato del Real Estate edelfranchising immobiliare grazie a 4 fattori esclusivi: Ha creato una nuova figura professionale certificata "Tutor dell'immobile" che, anche attraverso i Point, propone soluzioni integrate di gestione evoluta dei beni immobili. Ha ottimizzato la propria delivery chain industriale facendo leva operativa sugli affiliati e generando le economie di scala e di flessibilità Innovazione di Mestiere Modello d avanguardia Leadership di Mercato Presidio Intelligente t Ha ereditato dal grupposti, oltre al know how e l'esperienza, anche la propensione verso la ricerca tecnologica e l utilizzo di metodologie standardizzate e certificate applicate lungo tutta la filiera. Promuove forme contrattuali orientate alla fidelizzazione dei clienti e alla creazione di nuove opportunità di business. Stringe partnership finalizzate al completo presidio del territorio e della catena del valore

7 Evoluzione Il percorso di EXITone inizia nel 2002, anno in cui ha origine la business idea all interno dell Area Ricerca & Sviluppo Strategico di STI S.p.A., supportata dall azionista di riferimento. Nel 2003 viene avviata l attività di progettazione della rete in franchising (Premio Franchising Awards 2003), presentata nella seconda metà del 2004 (Fiera del Franchising). Il 2005 è stato l anno dello start up e nel 2006 EXITone entra a far parte del grupposti. Dal secondo semestre del 2006, EXITone si riposiziona industrialmente sul segmento a più alto valore aggiunto (Asset management) proponendosi come operatore di servizi di gestione strategica degli immobili Sviluppo Territoriale EXITone cambia la ragione sociale in S.p.A. Testing sul campo e Start up della Rete STI Servizi Srl diventa EXITone S.r.l Certificazione di Qualità ISO 9001 e Brand Development Nasce il marchio EXITone in capo a STI Servizi S.r.l Premio Franchising Award per l Innovazione STI S.p.A. Area Ricerca & Sviluppo Strategico 2002 Business Idea STI S.p.A. Area Ricerca & Sviluppo Strategico 2009 Espansione internazionale 2010 Accreditamento ISO/IEC e Accreditamento Sviluppo Italia 2008 Certificazione di Qualità ISO 9001 multisite della Rete 2007 Avvio del progetto di realizzazione della Piattaforma Territoriale Integrata Consolidamento della Rete

8 Mercato di riferimento EXITone (sia in qualità di operatore sia a livello di Network) si posiziona lungo tutta la catena del valore dei servizi agli immobili, erogando servizi di impostazione,,governo e controllo relativamente ai segmenti del Facility edelproperty, p ovvero la totalità dei servizi riferiti al segmento dell Asset. Mercato della grande proprietà immobiliare Mercato della piccola e media proprietà immobiliare EXITone (grupposti) Altri i operatori EXITone ASSET PR ROPERTY FAC Network EXITone EXITone ASSET PR ROPERTY FAC ILITY ILITY Legenda Servizi prevalentemente tecnico amministrativi Servizi prevalentemente operativi Nel panorama del mercato della grande proprietà, Nel panorama del mercato della piccola e media EXITone ha consolidato la propria leadership in tutti i proprietà immobiliare, relativo agli operatori che si segmenti sopra indicati (relativamente t ai servizi i occupano dlr del Real Ett Estate, si evidenzia i la mancanza di erogati). competitor diretti per EXITone (lato network). Nel segmento dell Asset, EXITone occupa una posizione preminente e vanta un esperienza straordinaria (in EXITone (lato network) si presenta, quindi, quale unico operatore in grado di erogare servizi integrati tecnico termini quali quantitativi) per quanto concerne la amministrativi lungo tutta la catena del valore del valorizzazione dei beni immobili pubblici. processo di gestione immobiliare. Segue

9 Mercato di riferimento focus proprietà diffusa pubblica e privata segue Il target di mercato del Tutor dell Immobile, a livello proprietà diffusa, pubblica e privata, è rappresentato da tutte le attività tecnicoamministrative necessarie al mantenimento, al miglior uso, alla valorizzazione, alla sicurezza dell asset immobiliare e al rispetto dell ambiente e si rivolge principalmente a: Mercato di riferimento Attori Patrimonio non residenziale facente capo alle Pubbliche Amministrazioni Locali Patrimonio residenziale appartenente alle Pubbliche Amministrazioni Locali Patrimonio residenziale appartenente ai privati Patrimonio non residenziale facente capo alle piccole e medie imprese private Tutor dell Immobile presente sul territorio nazionale con il supporto di EXITone che stringe partnership finalizzate al completo presidio del territorio e della catena del valore: Protocollo d Intesa con UNICASA Italia SpA per la promozione dell integrazione di servizi; EXPO 2015 Registrazione di EXITone sulla Piattaforma di e procurement per la partecipazione a gare gestite nell ambito di EXPO 2015; Registrazione di EXITone a Obiettivo Patrimonio ANCI IFEL per la consulenza ai comuni sul tema della valorizzazione immobiliare; Protocollo d Intesa con ASCOM Torino per la distribuzione di servizi agli associati Convenzione con l Associazione 50&PiùSerena per la distribuzione di servizi agli associati

10 Mercato di riferimento focus grandi operatori pubblici e privati Il target di mercato di EXITone, lato grandi operatori pubblici i e privati, è rappresentato da attività di Asset management (global advisory e gestione strategica dei beni immobili) e da servizi di ingegneria (attività di progettazione, pianificazione, programmazione, monitoraggio e controllo dei processi gestionali finalizzati alla razionalizzazione delle risorse economiche, finanziarie, patrimoniali e umane con riferimento agli edifici e agli impianti tecnologici). EXITone, lato franchisor, opera per il tramite dei propri affiliati diffusi sul territorio nazionale, generando importanti economie di scala. segue EXITone, Franchisor, è Il Tutor dell Immobile Partner delle pubbliche EXITone è il braccio amministrazioni operativo attivo a livello territoriale è Partner delle pubbliche amministrazioni Grandi operatori pubblici e privati

11 Sistema EXITone la figura del Tutor dell Immobile descrizione In EXITone è presente una forza operativa che lo rende un unicum a livello nazionale e internazionale:i Tutor dell Immobile. Professionisti dalle competenze multidisciplinari, i Tutor erogano tutti i servizi tecnico amministrativi afferenti al mercato ingegneristico e ai segmenti dell asset, del property, del facility management, con l obiettivo di assicurare il mantenimento, il miglior uso, la valorizzazione e la sicurezza dei patrimoni immobiliari. Segue Le attività del Tutor: i servizi integrati tecnico-amministrativi Iserviziintegratitecnico amministrativi comprendono tutti i servizi aventi attinenza con il ciclo di vita del patrimonio immobiliare, ossia servizi di natura amministrativa, patrimoniale, tecnica, di valorizzazione, di accertamento nonché di conoscenza a partire dalla lettura e dall interpretazione univoca del dato o dalla determinazione di standard e specifiche per rendere omogenea la gestione delle informazioni. Servizi di natura gestionale/amministrativa GESTIONE / MANUTENZIONE I clienti del Tutor PICCOLA E MEDIA PROPRIETÀ IMMOBILIARE Servizi di naturaeconomico finanziaria Servizi tecnici di sicurezza e ambientali VALORIZZAZIONE SICUREZZA E AMBIENTE PROPRIETARI E GESTORI PRIVATI E PUBBLICI Adempimento oneri burocraticoamministrativi Controllo e ottimizzazione dei costi Massimizzazione della redditività Migliore utilizzo del bene patrimoniale Incremento del valore patrimoniale Attraverso strumenti di conoscenza e diagnosi, know how distintivo di EXITone, il Tutor dell Immobile diventa la nuova figura manageriale il del lreal lestate. 11

12 Sistema EXITone la figura del Tutor dell Immobile competenze segue Il Tutor dell Immobile adotta una strategia operativa estremamente innovativa nel mercato della gestione immobiliare, offrendo al proprietario un servizio dinamico ed esaustivo, grazie alla condivisione di un piano di azioni a lungo e a medio breve termine. All internodelpiano(programma di servizio), il Tutor indica i modi e gli strumenti che intende utilizzare per conseguire il risultato atteso dal cliente, nonché i servizi, le attività e gli adempimenti connessi alla gestione dell edificio delledificio (servizi tecnici per garantire sicurezza, tutela ambientaleemiglioreefficienzadelbene;serviziamministrativi per razionalizzare e migliorare la gestione amministrativa dell immobile; servizi economico finanziari per contenere i costi, valorizzare il bene ed ottimizzarne l uso). Il piano, proprio perché definito con il coinvolgimento del cliente, consente al Tutor di vendere un servizio su misura,, che comprende un insieme integrato e modulare di prodotti e attività scelti per rispondere in modo esauriente ad una domanda diversificata, territorialmente distribuita ed espressa da soggetti aventi caratteristiche eterogenee. Grazie alla possibilità di accedere direttamente al know how del Network, il Tutor mette al servizio del cliente specializzazioni multidisciplinari che raramente sono possedute da un singolo tecnico o studio professionale. 12

13 Sistema EXITone EXITone è l unico sistema interprofessionale e multidisciplinare in grado di legare, sul territorio, in maniera omogenea e sinergica, le specializzazioni dei singoli professionisti operanti nel mercato del Real Estate. Tale caratteristica deriva dall integrazione delle competenze e rappresenta il presupposto per l assenza di competitor diretti. L integrazione è resa possibile da un sistema centrale di mappatura delle competenze, che ha la funzione di analizzare e omologare le capacità tecnico professionali presenti nel network e di elaborare, successivamente, il mix di specialisti più idoneo a presentare al cliente la soluzione onnicomprensiva che garantisca il risultato atteso. INTEGRAZIONE DI COMPETENZE Passaggio da una impostazione mono specialistica ad un approccio multidisciplinare FORNITORE TRADIZIONALE TUTOR EXITone Mono specializzazione Assenza certificazioni per gli istrumenti e prassi gestionali Solitario o associato con altri fornitori tradizionali Formazione e aggiornamento saltuari Tecniche Commerciali Gestionali Finanziarie Multidisplinare Prassi certificate e strumenti all avanguardia Parte del sistema integrato con forte notorietà e peso industriale Formazione e aggiornamento costanti Il sistema genera un circolo virtuoso all interno del quale il franchisee possa trovare nell affiliazione un valore aggiunto dato dall integrazione delle sue competenze con quelle degli altri professionisti affiliati, e dalle sinergie derivanti dall attuazioneattuazione di contratti quadro con le principali associazioni di settore. Tale impostazione permette al franchisee di acquisire la corretta comprensione del proprio ruolo nei confronti del mercato, percepire il senso di appartenenza ad un sistema certificato, referenziato e qualificato che lo supporta in tutte le fasi della sua attività e gli garantisce un aggiornamento costante e continuo su normative, opportunità, nuove tecnologie, ecc.

14 Certificazioni L'applicazione di metodologie di lavoro standardizzate di elevata qualità ha consentito a EXITone di ottenere la certificazione del proprio Sistema Gestionale Integrato Qualità, Sicurezza, Responsabilità Sociale, Ambiente in conformità ai seguenti standard internazionali: ISO 9001; OHSAS 18001; SA 8000; ISO Ad oggi, EXITone detiene le seguenti certificazioni: Sistema di Gestione Integrato ai sensi della seguente normativa: ISO 9001 ISO OHSAS SA 8000 ISO/IEC (già BS 7799) Certificazione del Network EXITone ai sensi della norma ISO 9001 a livello di singolo affiliato in multisite, periservizi erogati e/o le attività svolte nell ambito del sistema a rete EXITone Accreditamentocome organismo di ispezione ai sensi della norma ISO/IEC 17020, già ISO/IEC 45004

15 Strumenti di comunicazione Alla base del successo di un azienda vi è il constante trasferimento di informazioni e la diffusione di conoscenze. Forte di questa convinzione EXITone ha sviluppato una serie di strumenti dedicati, finalizzati a diffondere informazioni e conoscenze e a promuovere l adozione di modelli gestionali d avanguardia nel settore del Real Estate. Segue WEB SITE EXITONE BLOG EXITone Il sito EXITone, recentemente ristrutturato con l obiettivo di migliorare e rendere più agevole la fruizione delle informazioni, si presenta con una nuova veste grafica, rinnovato nei contenuti e nella struttura. Il cambiamento più significativo riguarda la navigazione, che risulta più intuitiva grazie alla presenza di un menù laterale da cui è possibile accedere alle principali sezioni del sito. Tra le novità, i link al forum EXITone e al Blog, inseriti per valorizzare l offerta dei nuovi servizi messi a disposizione dei Tutor. Di recente costituzione il Blog è una piattaforma informativa in cui periodicamente sono caricati immagini, videoeded altromaterialeriguardante riguardante le iniziativepromossedalnetwork. network FORUM EXITone FACEBOOK Il Forum EXITone è un luogo virtuale di incontro e discussione, nel quale è possibile scambiare idee e opinioni, in tempo reale, su molteplici argomenti di carattere tecnico professionale. Il forum EXITone è a carattere privato; ciò significa che possono partecipare attivamente alle discussioni ed esprimere le loro opinioni solamente utenti registrati e autorizzati, ai quali siano stati assegnati username e password dalla Divisione Network EXITone. Si tratta dello strumento principale di scambio di informazioni tra Franchisor (EXITone) e Franchisee (Affiliati). EXITone è presente su Facebook : Italy/EXITone Tutor dellimmobile/ Oggi, il Social Networking offre interessanti opportunità di business alle aziende ed ai professionisti, facendo leva sul coinvolgimento e la partecipazione attiva degli utenti, permettendo, al contempo, di gestire dati personali in grande sicurezza e in assoluta tutela della privacy.

16 Strumenti di comunicazione segue EXtra EXtra, è il giornale di EXITone, nato con l intento di condividere informazioni, progetti e iniziative riguardanti la società e il mercato nazionale e internazionale del Real Estate. Si tratta di uno strumento di comunicazione rivolto alle risorse interne, agli affiliati, ai collaboratori e ai potenziali clienti, diretti e indiretti, della rete e del grupposti. Prodotto in formato cartaceo, a cadenza trimestrale, è anche scaricabile dal blog. Servizio di Rassegna Stampa Strumento di lavoro e di conoscenza Il servizio di Rassegna Stampa quotidiano è sviluppato in collaborazione con la società Selpress Media Monitoring & Newsbank Srl, leader nel settore della comunicazione corporate e finanziaria. Le principali categorie monitorate: notizie sul grupposti; mercato immobiliare; franchising immobiliare; infrastrutture; energia, ambiente e innovazione; sanità. Accademia EXITone La formazione del capitale umano costituisce un fattore determinante per il successo delle aziende del grupposti. L'Accademia EXITone cura l organizzazione e l erogazione di tutti i corsi di formazione finalizzati al trasferimento di know how verso gli affiliati alla rete EXITone. L Accademia cura altresì le attività didattiche formative volte alla diffusione di una cultura d avanguardia nel campo del management patrimoniale, promuovendo iniziative con Enti Universitari e formativi nazionali ed internazionali. Queste attività hanno permesso a EXITone di acquisire una profonda conoscenza del panorama formativo nazionalee di colmarequel gap tra le esigenze del mercato e le competenze dei professionisti.

17 Pubblicazioni e attività didattiche EXITone da sempre è impegnato nella ricerca e diffusione di formule innovative di management patrimoniale. Inquesta prospettiva, p l azienda organizza, in forma autonoma o in collaborazione con i principaliateneiecentrid eccellenzanelcampodel p p Real Estate, master, convegni e seminari con lo scopo di favorire un intenso e stimolante dibattito intorno alla complessa materia della gestione immobiliare. Tra le attività più significative si segnalano: Attività didattiche Master di 1 livello in Real Estate Management. Sviluppo e redditività immobiliare: verso la gestione attiva presso il Politecnico di Milano, laboratorio Gesti.Tec. Dipartimento BEST. XIII Edizione Master di 1 livello in Economia e Gestione Immobiliare, Università degli Studi di Roma, Facoltà di Economia, Dipartimento di Studi sull Impresa Corso di Laurea Magistrale in Gestione del Costruito, Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura e Società, Facoltà di Ingegneria Edile Architettura, Facoltà di Ingegneria dei Sistemi Master di 1 livello in Real Estate Management. Sviluppo e redditività immobiliare: verso la gestione attiva presso il Politecnico di Milano, laboratorio Gesti.Tec. Dipartimento BEST Master di 1 livello in Economia e Gestione Immobiliare, Università degli Studi di Roma, Facoltà di Economia, Dipartimento di Studi sull Impresa Master di 1 livello in "Management del Patrimonio Immobiliare, Scuola di Amministrazione Aziendale (SAA) di Torino, EXITone e Politecnico di Torino. 2006, Master di 1 livello in "Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari Asset, Property & Facility Management", Università La Sapienza di Roma,Terotec,ottobre,Roma "La questione energetica: un progetto per La Sapienza", Università i La Sapienzadi Roma, Facoltà di Scienze Statistiche. i Master di 2 livello in "Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari Facility & Property Management, Facoltà di Architettura "Valle Giulia", Università La Sapienza, maggio 2005 marzo 2006, Roma Corso di formazione manageriale per dirigenti dei ruoli professionali, tecnici e amministrativi, SAA, Università degli Studi di Torino Master in Facilities Management per il Patrimonio Immobiliare presso il COREP, Torino.

18 Pubblicazioni e attività didattiche Attività editoriali 2009 Il servizio abitativo sociale. Nuovi sistemi per valorizzare l Edilizia Residenziale Pubblica e promuovere le politiche dell Housing Sociale, a cura di Ezio Bigotti, con Prefazione dell On. Prof. Renato Brunetta, Il Sole 24 Ore, Milano La valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico quale leva di sviluppo del territorio. Il caso Regione Siciliana, a cura di Ezio Bigotti, Il Sole 24 Ore, Milano l processo di valorizzazione del Real Estate, a cura di Roberta Occorso, Il Sole 24 Ore, Milano Real Estate e strumenti innovativi di Engineering management, a cura di Antonella Raimondo, Il Sole 24 Ore, Milano Know how e professionalità : la distribuzione dei servizi nei sistemi a rete, a cura di Antonella Raimondo, Il Sole 24 Ore, Milano Patrimoni pubblici e logiche di sistema. Il caso della Regione Piemonte: dalla conoscenza alle strategie di gestione integrata e di valorizzazione degli asset, a cura di Antonella Raimondo, Il Sole 24 Ore, Milano.

19

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1 Il Gruppo e le sue attività Pag. 2 La filosofia della holding Pag. 4 Contact: Barabino & Partners Claudio Cosetti c.cosetti@barabino.it

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI Asset, Property e facility management Roma 28 febbraio 2015 Relatore: Ing. Juan Pedro Grammaldo Argomenti trattati nei precedenti incontri Principi di Due Diligence

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN PREMESSO CHE: nell ambito delle rispettive competenze, hanno promosso la costituzione

PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN PREMESSO CHE: nell ambito delle rispettive competenze, hanno promosso la costituzione PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN OSSERVATORIO REGIONALE DEI PREZZI DEL MERCATO IMMOBILIARE E DEI COSTI DI MANUTENZIONE RISTRUTTURAZIONE E RESTAURO DELLE OPERE EDILI PREMESSO CHE: - La Camera

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli