Flessibilità e Trasparenza per un Nuovo Mercato degli Affitti DANIELA PERCOCO. MILANO 30 Gennaio 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Flessibilità e Trasparenza per un Nuovo Mercato degli Affitti DANIELA PERCOCO. MILANO 30 Gennaio 2014"

Transcript

1 Flessibilità e Trasparenza per un Nuovo Mercato degli Affitti DANIELA PERCOCO MILANO 30 Gennaio 2014

2 Temi trattati Il mercato della locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni La composizione della domanda di locazione in Italia Le categorie emergenti: affitti brevi e rent-to-buy Housing sociale ed affitti: l esperienza estera ed italiana a confronto L incentivazione della locazione come volano di trasparenza ed attrattività per gli investitori istituzionali 2

3 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni 3

4 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Evoluzione della distribuzione del titolo di godimento dell abitazione principale da parte delle famiglie italiane (%) Anni Proprietà Affitto Altro Titolo ,8 46,6 7, ,8 44,2 5, ,9 35,5 5, ,0 25,3 6, ,4 20,0 8, ,1 18,0 9,9 2012* 72,4 16,9 10,7 Fonte: ISTAT, Censimenti, anni vari e Annuario Statistico 2013* 4

5 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Evoluzione della distribuzione del titolo di godimento dell abitazione da parte delle famiglie italiane (%) 100% 80% 60% 7,6 9,9 10, ,9 46,6 40% 20% 45,8 72,1 72,4 0% * Proprietà Affitto Altro Titolo Fonte: ISTAT, Censimenti, anni vari e Annuario Statistico 2013* 5

6 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Tasso di variazione della quota di affitto Anni Affitto % Variazione intercensuaria , ,2-2, ,5-8, ,3-10, ,0-5, ,0-2,0 Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati ISTAT, Censimenti, anni vari 6

7 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Titolo di godimento dell abitazione principale in base alla ripartizione geografica 2011 (%) 100% 80% 9,9 7,8 10,2 12,9 18,0 19,3 16,4 17,0 60% 40% 72,1 72,9 73,4 70,1 20% 0% Italia Nord Centro Sud Proprietà Affitto Altro Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati ISTAT, Censimento

8 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni La quota di affitto dell abitazione principale nelle principali città (%) Quota di affitto (%) ITALIA 18,0 Torino 28,3 NORD 19,3% Milano 29,1 Venezia 22,5 Bologna 29,7 CENTRO 16,4% SUD 17% Firenze 21,9 Roma 20,6 Napoli 37,8 Bari 24,4 Palermo 28,9 Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati ISTAT, Censimento

9 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Famiglie in affitto secondo il proprietario dell abitazione (%) Ente Pubblico 19% Altro 6% Privato 75% Fonte: ISTAT, Annuario

10 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Famiglie vulnerabili per reddito e ricchezza netta in base al titolo di godimento dell abitazione principale (%) , ,8 3,4 Totale Proprietari Affittuari Lineare (Affittuari) Fonte: Banca d Italia,

11 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni I contratti di locazione Tipologia immobiliare Variazioni % annue Residenziale ,0 Depositi ,3 Box e posti auto ,4 Uffici ,4 Negozi ,5 Altro ,7 TOTALE ,5 Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 11

12 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Distribuzione percentuale dei contratti di locazione per tipologia di immobili Uffici 3% Box e posti auto 14% Negozi 8% Altro 7% Depositi 1% Residenziale 67% Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 12

13 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni I contratti di locazione Residenziali Indicatore Variazioni % Numero contratti ,0 Superficie (mq) ,0 Superficie media per contratto (mq) ,9 Canone annuale totale (mld ) 4,65 5,15 10,8 Canone medio mensile per contratto ( ) ,2 Canone mensile per mq 4,85 4,8-1,1 Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 13

14 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Tipologia di contratti residenziali registrati Contratto libero Contratto convenzionato Contratto di natura transitoria Contratto per studenti universitari Al momento non sono però disponibili informazioni di dettaglio sulle singole tipologie contrattuali Nell 88% dei casi il locatore è una persona fisica Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 14

15 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni I contratti di locazione Residenziali Distribuzione percentuale per area geografica Sud 16% Isole 8% Nord Ovest 32% Centro 24% Nord Est 20% Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 15

16 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni I contratti di locazione Residenziali Distribuzione percentuale tra capoluoghi e non capoluoghi Non capoluoghi 55%; Variazione % annua: +10,1% Capoluoghi 45%; Variazione % annua: +12,2% Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 16

17 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Indice di Intensità del Mercato delle Locazioni per area geografica (%) ,9 Nord Ovest 4,6 5,3 2,5 2,6 2,5 3,7 3,5 1,6 1,2 4,6 Nord Est Centro Sud Isole ITALIA 2,1 Capoluoghi Non capoluoghi Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 17

18 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Numero Abitazioni Locate e Indice di Intensità del Mercato delle Locazioni (%) nelle maggiori città ,5 5,4 5,1 4,1 3,9 3, % Abitazioni locate (scala sx) IML (scala dx) Fonte: Elaborazione T.R.E. su dati Agenzia delle Entrate 18

19 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Canoni medi mensili di abitazioni Variazione rispetto al ,5% Fonte: Solo Affitti 19

20 Il Mercato della Locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni Previsioni 2014 per il mercato residenziale delle locazioni Zone di maggiore pregio Locazioni Canoni Restanti zone Locazioni Canoni Fonte: Solo Affitti 20

21 La composizione della domanda di locazione in Italia 21

22 La composizione della domanda di locazione in Italia Tipologia socio-demografica del conduttore dato Modalità Età Condizione professionale Fonte: Banca d Italia di stock (% di famiglie) Numero componenti famiglia 1 o più di 5 Quinti di reddito familiare Ampiezza comunale Maggiore frequenza Fino a 44 anni, con maggiore accentuazione fino a 34 Paese di origine Estero (66,1%) Superficie - Non occupato - Lavoratore dipendente, con particolare accentuazione per operaio 1 quinto e, in minore misura, 2 quinto In crescita all aumentare dell ampiezza comunale Fino a 80 mq 22

23 La composizione della domanda di locazione in Italia Tipologia socio-demografica del conduttore dato di flusso 2013 (%) Sopra media: Bologna 35%, Milano 20%, Trieste 20%. Appartamento in condivisione 12% 1 persona 24% Coppie con figli 28% Coppie senza figli 36% Fonte: Solo Affitti La componente straniera è circa il 34,5% 23

24 La composizione della domanda di locazione in Italia Motivazione della locazione 2013 (%) Studio 22% Turismo e altro 3% Abitazione principale 46% Lavoro 29% Fonte: Solo Affitti 24

25 Le categorie emergenti: affitti brevi e rent-to-buy 25

26 Le categorie emergenti: affitti brevi e rent-to-buy Tipologia contrattuale 2013 (%) Canone concordato 24% Completamente libero e comodato d'uso 2% Libero % Transitorio 29% Fonte: Solo Affitti 26

27 Le categorie emergenti: affitti brevi e rent-to-buy Rent to buy Come funziona 1) Lo schema contrattuale prevede un normale contratto di locazione al quale viene affiancata una scrittura privata, regolarmente registrata, con cui il locatore concede al locatario un diritto di opzione per l acquisto dell immobile locato, accettando di considerare, in tutto o in parte, i canoni di locazione fino a quel momento ricevuti a titolo di acconto sul prezzo di vendita prefissato. 2a) Il conduttore può decidere se acquistare l immobile entro 4 anni e deve comunicare al locatore, a mezzo raccomandata, l esercizio del diritto di opzione. Entro 60 giorni dal ricevimento di questa raccomandata le parti dovranno procedere alla stipula del contratto definitivo di compravendita presso il notaio scelto dal conduttore/acquirente. 2b) Qualora il conduttore non eserciti il diritto di opzione entro il termine concordato, il contratto di locazione proseguirà per la sua naturale durata. 27

28 Le categorie emergenti: affitti brevi e rent-to-buy Rent to buy Proprietari Imprese 63% Persone Fisiche 37% Coppie con figli 44% Inquilini Single 9% Coppie senza figli 47% Fonte: Solo Affitti 28

29 Le categorie emergenti: affitti brevi e rent-to-buy Rent to buy Distribuzione geografica Toscana Marche Abruzzo Centro 28% Sud 4% Sicilia Nord 68% Piemonte Lombardia Emilia-Romagna Fonte: Solo Affitti 29

30 Housing sociale ed affitti: l esperienza estera ed italiana a confronto 30

31 Housing sociale ed affitti: l esperienza estera ed italiana a confronto Edilizia sociale in percentuale sullo stock Media Europa Occidentale 12% Fonte: Cecodhas 31

32 Housing sociale ed affitti: l esperienza estera ed italiana a confronto Il Fondo Investimenti per l Abitare di CDPI Sgr Il Fondo Investimenti per l Abitare (FIA) è stato istituito da CDPI Sgr il 16 ottobre Tipologia: fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso riservato a investitori qualificati. Missione: investimenti nel settore dell edilizia privata sociale per incrementare sul territorio italiano l offerta di alloggi sociali per la locazione a canone calmierato e la vendita a prezzi convenzionati, a supporto e integrazione delle politiche di settore dello Stato e degli Enti locali. Ammontare: 2 miliardi e 28 milioni di euro, di cui 1 miliardo sottoscritto da Cassa depositi e prestiti, 140 milioni dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e 888 milioni da parte di gruppi bancari e assicurativi e di casse di previdenza privata. 32

33 Housing sociale ed affitti: l esperienza estera ed italiana a confronto Il Fondo Investimenti per l Abitare di CDPI Sgr Durata: 35 anni, oltre eventuale proroga non superiore a 3 anni. Ambito di azione: il territorio nazionale. Il FIA investe il proprio patrimonio principalmente in quote di fondi comuni d investimento immobiliari operanti a livello locale e gestiti da altre società di gestione del risparmio, attraverso partecipazioni nel limite massimo del 80%. Rendimento obiettivo: circa il 3% oltre inflazione 33

34 Housing sociale ed affitti: l esperienza estera ed italiana a confronto Il Fondo Investimenti per l Abitare di CDPI Sgr CDPI Sgr, per conto del FIA, ha assunto delibere d investimento preliminari non vincolanti per oltre 1,1 miliardi di euro in 23 fondi locali gestiti da 12 società di gestione del risparmio. In 20 dei 23 fondi locali sono state assunte delibere definitive d investimento per complessivi 970 milioni di euro circa, per la realizzazione di 144 progetti, alloggi sociali e posti letto in residenze temporanee. 34

35 Housing sociale ed affitti: l esperienza estera ed italiana a confronto Il Fondo Investimenti per l Abitare di CDPI Sgr Mix Destinazioni d uso Residenze temporanee 14% (31/12/2013) Residenze libere 6% Commercio 3% Alloggi Sociali 75% Servizi 2% Mix Offerta sociale Locazione 59% Vendita convenz. 20% Locazione con patto di futura vendita 21% 35

36 L incentivazione della locazione come volano di trasparenza ed attrattività per gli investitori istituzionali 36

37 L incentivazione della locazione come volano di trasparenza ed attrattività per gli investitori istituzionali 13% della Mcap Fonte: NAREIT 37

38 L incentivazione della locazione come volano di trasparenza ed attrattività per gli investitori istituzionali Numero di fondi/veicoli che investono in un unico settore GAV dei fondi/veicoli che investono in un unico settore (mld ) 21 fondi/veicoli Circa 14 mld Fonte: INREV, novembre

39 L incentivazione della locazione come volano di trasparenza ed attrattività per gli investitori istituzionali Indice IPD Paneuropeo - Peso dei settori per paese 31/12/2012 Fonte: IPD Pan European index 39 Residenziale paneuropeo 83 mld

40 L incentivazione della locazione come volano di trasparenza ed attrattività per gli investitori istituzionali Indici investimenti immobiliari residenziali in Europa Paese Numero immobili Valore immobili Numero fondi Germania ,5 mld 28 UK ,77 mld 13 Svezia mld 28 Olanda (social housing) ,6 mld 37 Fonte: IPD 40

41 Grazie per l attenzione! CONTATTI: Daniela Percoco 41

Attività di CDP Investimenti Sgr nell edilizia sociale. Torino, 4 Febbraio 2010

Attività di CDP Investimenti Sgr nell edilizia sociale. Torino, 4 Febbraio 2010 Attività di CDP Investimenti Sgr nell edilizia sociale Torino, 4 Febbraio 2010 Premessa Nel febbraio 2009 Cassa Depositi e Presiti Spa (CDP), ACRI ed ABI hanno costituito CDP Investimenti Sgr S.p.A. (CDPI

Dettagli

Fondo Investimenti per l Abitare

Fondo Investimenti per l Abitare Fondo Investimenti per l Abitare Stato di avanzamento Incontro DSC Roma, 18 gennaio 2014 Fondo Investimenti per l Abitare (FIA) Il FIA è stato istituto per realizzare interventi di Edilizia Privata Sociale

Dettagli

Housing sociale come strumento di rigenerazione urbana Comune di Brescia 10 luglio 2014

Housing sociale come strumento di rigenerazione urbana Comune di Brescia 10 luglio 2014 Housing sociale come strumento di rigenerazione urbana Comune di Brescia 10 luglio 2014 FHS, dal Progetto alla Fondazione La Fondazione Housing Sociale è nata per sviluppare il Progetto Housing Sociale,

Dettagli

Il mercato della locazione in Lombardia

Il mercato della locazione in Lombardia Il mercato della locazione in Lombardia Milano, 29 Gennaio 2009 Circolo della Stampa Il mercato della locazione in Lombardia I principali risultati dell indagine Daniela Percoco Responsabile Real Estate

Dettagli

Tendenze recenti del libero mercato ed il posizionamento delle esecuzioni forzate

Tendenze recenti del libero mercato ed il posizionamento delle esecuzioni forzate Tendenze recenti del libero mercato ed il posizionamento delle esecuzioni forzate Roma, 26 giugno 2015 Il ciclo immobiliare in corso e previsioni al 2017 2 Evoluzione dei prezzi reali delle abitazioni

Dettagli

Una risposta alla questione abitativa a Roma: l abitare, non solo case. Conferenza stampa - 27 Aprile 2015

Una risposta alla questione abitativa a Roma: l abitare, non solo case. Conferenza stampa - 27 Aprile 2015 Una risposta alla questione abitativa a Roma: l abitare, non solo case Conferenza stampa - 27 Aprile 2015 Famiglie e abitazioni a Roma 1971 2001 2011 Popolazione 2.781.993 2.546.804 2.617.465 Anziani per

Dettagli

L opzione non può essere effettuata nell esercizio di attività di impresa o di arti e professioni.

L opzione non può essere effettuata nell esercizio di attività di impresa o di arti e professioni. Contribuenti interessati Possono optare per il regime della cedolare secca le persone fisiche titolari del diritto di proprietà o del diritto reale di godimento (per esempio, usufrutto) su unità immobiliari

Dettagli

La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che, se scelta, sostituisce quelle ordinariamente dovute sulle locazioni e, cioè:

La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che, se scelta, sostituisce quelle ordinariamente dovute sulle locazioni e, cioè: CEDOLARE SECCA La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che, se scelta, sostituisce quelle ordinariamente dovute sulle locazioni e, cioè: l Irpef e le addizionali sul reddito degli affitti l imposta

Dettagli

Decreto legge per l emergenza abitativa presentato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi

Decreto legge per l emergenza abitativa presentato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi Decreto legge per l emergenza abitativa presentato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi Roma, 12 marzo 2014 1 miliardo e 741 milioni per Sostegno all affitto a canone concordato

Dettagli

Evoluzione del mercato immobiliare: fondi immobiliari per l'housing sociale

Evoluzione del mercato immobiliare: fondi immobiliari per l'housing sociale Evoluzione del mercato immobiliare: fondi immobiliari per l'housing sociale 17 Ottobre 2012 Giacomo Morri, Topic Leader Real Estate BAA, Docente SDA Bocconi Paola Delmonte, Dirigente CDP Investimenti SGR,

Dettagli

LOCAZIONI. Legge 431/1998. Incontri sulla registrazione telematica dei contratti di locazione

LOCAZIONI. Legge 431/1998. Incontri sulla registrazione telematica dei contratti di locazione LOCAZIONI Legge 431/1998 LOCAZIONI LIBERE Ad uso abitativo le parti possono liberamente concordare il canone, i suoi aggiornamenti e gli eventuali adeguamenti. La durata e di 8 anni con un minimo di 4

Dettagli

GLI IMMOBILI IN ITALIA 2012

GLI IMMOBILI IN ITALIA 2012 2012 4. GLI IMMOBILI IN ITALIA 2012 4. FLUSSI DEI REDDITI DERIVANTI DALLE LOCAZIONI DEI FABBRICATI E FLUSSI INTERTERRITORIALI 4.1 ASPETTI GENERALI In questo capitolo si presentano i dati sui canoni di

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione.

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione. Milano, 22 aprile 2011 Egregi Signori Clienti Loro indirizzi Circolare n. 05-2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA AFFITTI In alternativa al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini

Dettagli

www.rizzatodainese.it consulenza economico-giuridica, tributaria e del lavoro

www.rizzatodainese.it consulenza economico-giuridica, tributaria e del lavoro L OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Giovedì 7 aprile u.s è entrato in vigore il decreto sul federalismo municipale e con esso l opzione per la (articolo 3 del d.lgs 23/2011). La " sugli affitti"

Dettagli

WWW.FHS.IT. Milano, 20 marzo 2015

WWW.FHS.IT. Milano, 20 marzo 2015 WWW.FHS.IT Milano, 20 marzo 2015 Fondazione Housing Sociale nasce per rispondere a un bisogno La Fondazione è un soggetto privato, no-profit, e opera per finalità di interesse pubblico e sociale. La Fondazione

Dettagli

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA PERIODO DI RIFERIMENTO NOVEMBRE 2007 - MARZO 2008 - 2 - SOMMARIO Premessa L indagine ha l obiettivo di valutare l andamento del mercato

Dettagli

In particolare per i contratti per i quali il termine di registrazione scade tra il 7 aprile e il 6 giugno 2011 la registrazione, anche ai fini dell

In particolare per i contratti per i quali il termine di registrazione scade tra il 7 aprile e il 6 giugno 2011 la registrazione, anche ai fini dell NOVITA LEGISLATIVE CEDOLARE SECCA AFFITTI Con il Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del 7 aprile 2011 è stata data attuazione, con effetto dal 2011 alla cedolare secca sugli affitti,

Dettagli

Il Sistema Integrato di Fondi immobiliari per l edilizia privata sociale

Il Sistema Integrato di Fondi immobiliari per l edilizia privata sociale Il Sistema Integrato di Fondi immobiliari per l edilizia privata sociale IL FONDO INVESTIMENTI PER L ABITARE NEL SISTEMA INTEGRATO DI FONDI Stefano Brancaccio febbraio 2011 Il contesto di riferimento Con

Dettagli

EFFICIENZA E ATTRATTIVITÀ DEL MERCATO IMMOBILIARE. Le principali tendenze del mercato immobiliare italiano e il ruolo degli investitori internazionali

EFFICIENZA E ATTRATTIVITÀ DEL MERCATO IMMOBILIARE. Le principali tendenze del mercato immobiliare italiano e il ruolo degli investitori internazionali EFFICIENZA E ATTRATTIVITÀ DEL MERCATO IMMOBILIARE Le principali tendenze del mercato immobiliare italiano e il ruolo degli investitori internazionali Milano, 28 ottobre 215 Numero indice (21 = 1) Milano,

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Salerno Indicatori socio-economici -0,60% -28,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Salerno Indicatori socio-economici -0,60% -28,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 SALERNO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

Housing Sociale in Friuli Venezia Giulia

Housing Sociale in Friuli Venezia Giulia Fare clic per Housing Sociale in Friuli Venezia Giulia Relatore: Prof. Ing. Edino Valcovich Correlatore: Laureando: Introduzione Premessa Social Housing Housing Sociale Edilizia Residenziale Pubblica (ERP)

Dettagli

Studio Legale e Commerciale CES@RINI. AFFITTI: si cambia

Studio Legale e Commerciale CES@RINI. AFFITTI: si cambia AFFITTI: si cambia E stata introdotta a partire dal 2011 la "cedolare secca sugli affitti". Si tratta di un imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle locazioni (articolo 3 del dlgs 23/2011).

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI DEL RENT TO BUY DI ALLOGGI SOCIALI

LE AGEVOLAZIONI DEL RENT TO BUY DI ALLOGGI SOCIALI Fiscalità Edilizia LE AGEVOLAZIONI DEL RENT TO BUY DI ALLOGGI SOCIALI -DL 28 marzo 2014, n. 47, convertito con modifiche nella Legge 23 maggio 2014, n.80- Maggio 2015 1 Per sviluppare programmi di edilizia

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE IN ITALIA Dimensione, domanda e scenari futuri

MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE IN ITALIA Dimensione, domanda e scenari futuri MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE IN ITALIA Dimensione, domanda e scenari futuri Intervento di CLARA GARIBELLO Direttore di ricerca di Scenari Immobiliari URBAN PROMO 2013 Outlook sul social housing Suddivisione

Dettagli

Promosso SHR il primo Fondo di Social Housing a Roma

Promosso SHR il primo Fondo di Social Housing a Roma Dossier Stampa a cura dell Ufficio stampa 20 giugno 2013 Promosso SHR il primo Fondo di Social Housing a Roma art Ufficio Stampa 20-GIU-2013 da pag. 22 Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario,

Dettagli

COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI?

COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI? COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI? È un nuovo regime di tassazione agevolata sugli affitti introdotto dall art.3 del decreto legislativo n. 23/2011. Consiste nell applicare al canone annuo di locazione

Dettagli

Il processo di valorizzazione del patrimonio per la realizzazione di nuove strutture di interesse pubblico: l esperienza della Fondazione IRCCS Ca

Il processo di valorizzazione del patrimonio per la realizzazione di nuove strutture di interesse pubblico: l esperienza della Fondazione IRCCS Ca Il processo di valorizzazione del patrimonio per la realizzazione di nuove strutture di interesse pubblico: l esperienza della Fondazione IRCCS Ca Granda Milano La Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore

Dettagli

Dossier Casa. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

Dossier Casa. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Dossier Casa A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Casa 2 La crisi della nuova edilizia e delle infrastrutture e la crescita della riqualificazione delle abitazioni Investimenti in costruzioni*

Dettagli

Rapporto immobiliare 2009 Immobili a destinazione Terziaria, Commerciale e Produttiva

Rapporto immobiliare 2009 Immobili a destinazione Terziaria, Commerciale e Produttiva Rapporto immobiliare 2009 Immobili a destinazione Terziaria, Commerciale e Produttiva con la collaborazione di Indice Presentazione 1 Introduzione 3 Le Fonti ed i Criteri Metodologici adottati 4 1. QUADRO

Dettagli

Gli immobili in Italia - 2015

Gli immobili in Italia - 2015 LO STOCK IMMOBILIARE IN ITALIA: ANALISI DEGLI UTILIZZI Gli immobili in Italia - 2015 LO STOCK IMMOBILIARE IN ITALIA: ANALISI DEGLI UTILIZZI Il primo capitolo è dedicato alla presentazione dei risultati

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il mercato immobiliare si avvia verso la ripresa. Conversano, 25 Maggio 2015

COMUNICATO STAMPA. Il mercato immobiliare si avvia verso la ripresa. Conversano, 25 Maggio 2015 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master s.r.l. progetta, produce e commercializza accessori

Dettagli

Osservatorio sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 2010

Osservatorio sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 2010 Osservatorio sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 21 ASSOFIN VIA ENRICO TOTI, 4-2123 MILANO TEL. 2 865437 r.a. - FAX 2 865727 mailbox@assofin.it - www.assofin.it LA COMPOSIZIONE DEL

Dettagli

L esperienza di Fondazione Housing Sociale MIlano, 29 novembre 2013

L esperienza di Fondazione Housing Sociale MIlano, 29 novembre 2013 RISERVATO E CONFIDENZIALE L esperienza di Fondazione Housing Sociale MIlano, 29 novembre 2013 Fondazione Housing Sociale nasce per rispondere a un bisogno La Fondazione Housing Sociale ( FHS o la Fondazione

Dettagli

Dossier 4 L accesso alla casa d abitazione in Italia: proprietà, mutui, affitti e spesa delle famiglie

Dossier 4 L accesso alla casa d abitazione in Italia: proprietà, mutui, affitti e spesa delle famiglie Dossier 4 L accesso alla casa d abitazione in Italia: proprietà, mutui, affitti e spesa delle famiglie Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica, Luigi Biggeri presso le Commissioni

Dettagli

VII Rapporto UIL Famiglia Reddito Casa

VII Rapporto UIL Famiglia Reddito Casa VII Rapporto UIL Famiglia Reddito Casa Indice A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 212 INDICE Nota introduttiva..pag. 3 La spesa delle famiglie per l abitazione: l acquisto...pag.

Dettagli

CONTRATTI LOCAZIONE: SCONTI FISCALI E BENEFICI L ACCORDO TERRITORIALE PER IL COMUNE DI REGGIO CALABRIA

CONTRATTI LOCAZIONE: SCONTI FISCALI E BENEFICI L ACCORDO TERRITORIALE PER IL COMUNE DI REGGIO CALABRIA 1 CONTRATTI LOCAZIONE: SCONTI FISCALI E BENEFICI L ACCORDO TERRITORIALE PER IL COMUNE DI REGGIO CALABRIA I CONTRATTI DI LOCAZIONE AGEVOLATI CON SCONTI FISCALI La normativa che riguarda i contratti di locazione

Dettagli

Gli esiti del sondaggio sull Housing Sociale nel territorio bassanese Bassano del Grappa, 17 aprile 2015

Gli esiti del sondaggio sull Housing Sociale nel territorio bassanese Bassano del Grappa, 17 aprile 2015 Gli esiti del sondaggio sull Housing Sociale nel territorio bassanese Bassano del Grappa, 17 aprile 2015 Opportunità socioeconomica per rilanciare il settore edile, il mercato immobiliare e quello degli

Dettagli

GLI IMMOBILI IN ITALIA 2012

GLI IMMOBILI IN ITALIA 2012 2012 1. GLI IMMOBILI IN ITALIA 2012 1. LO STOCK IMMOBILIARE IN ITALIA: ANALISI DEGLI UTILIZZI Il primo capitolo è dedicato alla presentazione dei risultati dell operazione di incrocio massivo e completo

Dettagli

Scheda stampa SOCIAL HOUSING I NUMERI DELL EMERGENZA ABITATIVA

Scheda stampa SOCIAL HOUSING I NUMERI DELL EMERGENZA ABITATIVA Scheda stampa SOCIAL HOUSING I NUMERI DELL EMERGENZA ABITATIVA CASA: EMERGENZA SOCIALE PER LE FASCE PIU DEBOLI La casa, il bene più amato dagli italiani, è stato messo a dura prova in questi anni di crisi:

Dettagli

7 giugno 2016. La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani: bilancio e prospettive

7 giugno 2016. La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani: bilancio e prospettive La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani: bilancio e prospettive Fabrizia Lapecorella Direttore Generale delle Finanze (MEF) 7 giugno 2016 La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani:

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GIANNI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GIANNI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4536 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato GIANNI Disposizioni per ridurre il disagio abitativo mediante la partecipazione delle regioni

Dettagli

Studio Bitetti Dottori Commercialisti Revisori Contabili

Studio Bitetti Dottori Commercialisti Revisori Contabili Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che è entrato

Dettagli

10. Mercato immobiliare

10. Mercato immobiliare 10. Mercato immobiliare I prezzi relativi al mercato immobiliare residenziale, dopo un periodo di forte crescita (fig. 10.1), negli anni 90 hanno subito un decremento; poi, con la fine del decennio, la

Dettagli

A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano. Focus: area casa. Aprile 2010

A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano. Focus: area casa. Aprile 2010 A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano Focus: area casa Aprile 2010 Indice Introduzione pag. 3 Gli indicatori pag. 7 Policy pag. 7 Offerta pag. 14 Utilizzo

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2011

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2011 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 3 SETTEMBRE 211 Resoconto intermedio di gestione al 3 Settembre 211 INDICE

Dettagli

Investimento tramite sottoscrizione di quota di società veicolo di diritto tedesco destinata ad acquisizioni nel comparto Real Estate in Germania

Investimento tramite sottoscrizione di quota di società veicolo di diritto tedesco destinata ad acquisizioni nel comparto Real Estate in Germania Investimento tramite sottoscrizione di quota di società veicolo di diritto tedesco destinata ad acquisizioni nel comparto Real Estate in Germania Capirne la struttura, i vantaggi, le modalità di adesione

Dettagli

CASA.IT RETAIL MARKET REPORT gennaio 2014

CASA.IT RETAIL MARKET REPORT gennaio 2014 CASA.IT RETAIL MARKET REPORT gennaio 2014 COMPRAVENDITE NEGOZI: anche nel 2013 il calo non si arresta Dal 2005 le compravendite di negozi in Italia non hanno fatto altro che calare, ad esclusione di due

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE OSSERVATORIO NAZIONALE IMMIGRATI E CASA 9 RAPPORTO LUGLIO 2012 VIA LORENZO MAGALOTTI, 15 00197 ROMA TEL. 06/8558802 FAX 06/84241536 E' in corso

Dettagli

COMPRAVENDITE IMMOBILIARI E MUTUI

COMPRAVENDITE IMMOBILIARI E MUTUI 2 dicembre 2011 II trimestre 2011 COMPRAVENDITE IMMOBILIARI E MUTUI Nel secondo trimestre 2011 le compravendite di unità immobiliari (219.905 in totale) sono diminuite del 3,2% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

NOTA TECNICA SUL PIANO CASA

NOTA TECNICA SUL PIANO CASA NOTA TECNICA SUL PIANO CASA L art. 11 della legge 133/08 ha inteso rilanciare un Piano Casa per realizzare un offerta di alloggi in proprietà e in locazione prima casa nelle aree di bisogno abitativo,

Dettagli

10. Mercato immobiliare

10. Mercato immobiliare 10. Mercato immobiliare I prezzi relativi al mercato immobiliare residenziale, dopo un periodo di forte crescita (fig. 10.1), negli anni 90 hanno subito un decremento; poi, con la fine del decennio, la

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

Dal Saggio Il gestore sociale quale garante della sostenibilità negli interventi di Housing Sociale

Dal Saggio Il gestore sociale quale garante della sostenibilità negli interventi di Housing Sociale Dal Saggio Il gestore sociale quale garante della sostenibilità negli interventi di Housing Sociale Maria Luisa Del Gatto Dipartimento BEST, Politecnico di Milano Giordana Ferri Fondazione Housing Sociale

Dettagli

Investimenti deliberati da CDP Investimenti Sgr per conto del Fondo Investimenti per l Abitare (dati aggiornati al 24 settembre 2014)

Investimenti deliberati da CDP Investimenti Sgr per conto del Fondo Investimenti per l Abitare (dati aggiornati al 24 settembre 2014) Investimenti deliberati da CDP Investimenti Sgr per conto del Fondo Investimenti per l Abitare (dati aggiornati al 24 settembre 2014) Il Fia ha finora assunto complessivamente delibere definitive d investimento

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Torino TORINO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Torino Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non

Dettagli

Famiglie e abitazioni

Famiglie e abitazioni Famiglie e abitazioni A Milano le famiglie in affitto sono più di 380.000 per un totale di quasi quasi 1 milione persone e occupano il 25% delle abitazioni della città circa il 50% delle abitazioni in

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Verona Indicatori socio-economici -20,6% -0,29% -27,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Verona Indicatori socio-economici -20,6% -0,29% -27,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 VERONA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita

L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita GUALTIERO TAMBURINI ASSEMBLEA ANNUALE FEDERIMMOBILIARE ROMA, 18 GENNAIO 2012 Il quadro macroeconomico PIL ed occupazione (variazioni %

Dettagli

005. Contratto di locazione abitativa di natura transitoria

005. Contratto di locazione abitativa di natura transitoria 005. Contratto di locazione abitativa di natura transitoria Locazione abitativa di natura transitoria Tipo di contratto Legge 9 dicembre 1998, n. 431, art. 5, 1 comma Allegato D al d.m. 30 dicembre 2002

Dettagli

8. Dati finanziari e bancari

8. Dati finanziari e bancari 8. Dati finanziari e bancari Roma rappresenta dopo Milano il principale Centro finanziario del Paese con 46 Istituti creditizi, 1.988 sportelli bancari, 91 miliardi di euro depositati in banca (pari al

Dettagli

Lo Strumento Fondo Immobiliare per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali

Lo Strumento Fondo Immobiliare per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali Lo Strumento Fondo per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali VI Itinerario Previdenziale Andrea Cornetti Dirtettore Business Development e Fund Raising Settembre 2012 ENTI PREVIDENZIALI

Dettagli

RAPPORTO 2014 LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA

RAPPORTO 2014 LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA RAPPORTO 2014 LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA Il finanziamento degli investimenti degli Enti locali e territoriali: gli strumenti ed il loro utilizzo Alessandro Panaro Milano, 23 gennaio 2015 Le fonti

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli

= ISTITUZIONE VENEZIANA = = Finalità = Art. 1. La tutela della residenzialità a Venezia è una delle politiche prioritarie di

= ISTITUZIONE VENEZIANA = = Finalità = Art. 1. La tutela della residenzialità a Venezia è una delle politiche prioritarie di = ISTITUZIONE VENEZIANA = = Regolamento e misure per il sostegno economico a fini abitativi dei nuclei familiari e per la tutela della residenzialità a Venezia = = Finalità = Art. 1 La tutela della residenzialità

Dettagli

Creare una smart community Giordana FERRI

Creare una smart community Giordana FERRI Creare una smart community Giordana FERRI Milano, 21 marzo 2015 VERSO IL CONDOMINIO SMART Madeexpo 2015, Milano Brescia, 25 febbraio 2015 Edilizia Privata Sociale e Alloggio Sociale Che cosa si intende

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013 17 luglio 2013 Anno 2012 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2012, il 12,7% delle famiglie è relativamente povero (per un totale di 3 milioni 232 mila) e il 6,8% lo è in termini assoluti (1 milione 725 mila). Le

Dettagli

Trasferimenti erariali correnti agli Enti Locali

Trasferimenti erariali correnti agli Enti Locali Cod. ISTAT INT 00023 AREA: Amministrazioni pubbliche e Servizi sociali Settore di interesse: Istituzioni Pubbliche e Private Trasferimenti erariali correnti agli Enti Locali Titolare: Dipartimento per

Dettagli

Le condizioni di accesso ai servizi abitativi nei tempi della crisi

Le condizioni di accesso ai servizi abitativi nei tempi della crisi Le condizioni di accesso ai servizi abitativi nei tempi della crisi Francesco Zollino Banca d Italia Servizio Studi di congiuntura e politica monetaria URBANPROMO Torino, 7 Novembe 2013 Le opinioni espresse

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Novara Indicatori socio-economici -0,77% -46,1%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Novara Indicatori socio-economici -0,77% -46,1% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 NOVARA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

CASA.IT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE OVERVIEW 2013 GENNAIO 2014

CASA.IT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE OVERVIEW 2013 GENNAIO 2014 CASA.IT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE OVERVIEW 2013 GENNAIO 2014 NOTA METODOLOGICA Prezzi di Offerta: sono i prezzi medi ricavati dall analisi degli oltre 700.000 annunci immobiliari pubblicati su

Dettagli

Rilevazione dei prezzi degli Immobili sulla piazza di Milano e Provincia

Rilevazione dei prezzi degli Immobili sulla piazza di Milano e Provincia Collegio Agenti d Affari in Mediazione delle Province di Milano Monza & Brianza dal 1945 Rilevazione dei prezzi degli Immobili sulla piazza di Milano e Provincia TEMA - Territori, Mercati e Ambiente martedì

Dettagli

RAPPORTO IMMOBILIARE 2013 Il settore residenziale FONTI E CRITERI METODOLOGICI

RAPPORTO IMMOBILIARE 2013 Il settore residenziale FONTI E CRITERI METODOLOGICI RAPPORTO IMMOBILIARE 2013 data di pubblicazione: 14 maggio 2013 periodo di riferimento: anno 2012 Le informazioni rese nel presente rapporto sono di proprietà esclusiva dell Agenzia delle Entrate. Non

Dettagli

NOTA II SEMESTRE 2011 Fonte Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti, Professionecasa e Grimaldi

NOTA II SEMESTRE 2011 Fonte Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti, Professionecasa e Grimaldi NOTA II SEMESTRE 2011 Fonte Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti, Professionecasa e Grimaldi Un 2012 all insegna della timida ripresa per il mercato immobiliare residenziale. I primi due mesi dell anno

Dettagli

LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 BOLOGNA

LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 BOLOGNA OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE Comunicato stampa LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 2012 Trimestre Bologna Numero di compravendite

Dettagli

rapporto sull economia della provincia di Rimini

rapporto sull economia della provincia di Rimini rimini 18 marzo 2016 rapporto sull economia della provincia di Rimini Massimo Guagnini riservatezza Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività

Dettagli

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013 La fiscalità dei contratti di locazione Milano, 29 gennaio 2013 1 Fiscalità connessa ai contratti di locazione Imposte dirette Per il locatore non imprenditore, ai fini della determinazione del reddito

Dettagli

COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE

COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE TRANSAZIONI EFFETTUATE E MUTUI a cura del Centro Studi sull Economia Immobiliare - CSEI Tecnoborsa Roma 18 giugno

Dettagli

FONDO ALPHA IMMOBILIARE. Evoluzione e situazione al 31 dicembre 2004

FONDO ALPHA IMMOBILIARE. Evoluzione e situazione al 31 dicembre 2004 FONDO ALPHA IMMOBILIARE Evoluzione e situazione al 31 dicembre 2004 1 Agenda Il Fondo immobiliare Alpha Il mercato dei fondi immobiliari 2 Alpha: i risultati del collocamento RISULTATI DEL COLLOCAMENTO

Dettagli

RAPPORTO IMMOBILIARE 2015 Immobili a destinazione terziaria, commerciale e produttiva. con la collaborazione di

RAPPORTO IMMOBILIARE 2015 Immobili a destinazione terziaria, commerciale e produttiva. con la collaborazione di RAPPORTO IMMOBILIARE 2015 con la collaborazione di data di pubblicazione: 28 maggio 2015 periodo di riferimento: anno 2014 a cura dell Ufficio Statistiche e Studi della Direzione Centrale Osservatorio

Dettagli

Generali Immobiliare Italia SGR

Generali Immobiliare Italia SGR Generali Immobiliare Italia SGR Investitori Istituzionali e Settore Residenziale 25 novembre 2009 Giovanni Maria Paviera Amministratore Delegato e Direttore Generale Agenda 2 Investitori istituzionali

Dettagli

Compravendite immobiliari e mutui III trimestre 2010

Compravendite immobiliari e mutui III trimestre 2010 9 marzo 2011 Compravendite immobiliari e mutui III trimestre 2010 L Istat diffonde i dati, relativi al terzo trimestre 2010, delle convenzioni contenute negli atti notarili inerenti sia la compravendita

Dettagli

7) Il deposito cauzionale, di importo non superiore a tre mensilità del canone pattuito, non sarà

7) Il deposito cauzionale, di importo non superiore a tre mensilità del canone pattuito, non sarà 1 ACCORDO TERRITORIALE DEL COMUNE DI MANTOVA ANNO 2003 In attuazione della legge 9 dicembre 1998 n.431, del D.M. del Ministro dei Lavori Pubblici del 5 marzo1999 e del decreto del Ministero delle infrastrutture

Dettagli

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA COMUNICATO STAMPA L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA Per la prima volta a Milano un bando per assegnare la abitazioni a canone calmierato.

Dettagli

Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale.

Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale. SCHEDA STAMPA DATI Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale. È STATO MESSO A DURA PROVA IL BENE PIÙ AMATO DAGLI ITALIANI

Dettagli

Dossier 3 Le famiglie di giovani e le spese per l affitto

Dossier 3 Le famiglie di giovani e le spese per l affitto Dossier 3 Le famiglie di giovani e le spese per l affitto Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica, Luigi Biggeri presso le Commissioni congiunte V del Senato della Repubblica Programmazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Parma Indicatori socio-economici -41,7% Parma Indicatori immobiliari

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Parma Indicatori socio-economici -41,7% Parma Indicatori immobiliari Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 PARMA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione è

Dettagli

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail info@studiocampasso.it www.studiocampasso.it Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo

Dettagli

10. Mercato immobiliare

10. Mercato immobiliare 10. Mercato immobiliare Il trend cittadino delle abitazioni. Continua la rivalutazione degli acquisti nel settore immobiliare romano i- niziata nel 1999 e proseguita, con velocità diverse ma sempre crescenti,

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE:COMPRAVENDITE E MUTUI DI FONTE NOTARILE

MERCATO IMMOBILIARE:COMPRAVENDITE E MUTUI DI FONTE NOTARILE 30 Ottobre 2013 I e II trimestre 2013 MERCATO IMMOBILIARE:COMPRAVENDITE E MUTUI DI FONTE NOTARILE Nel corso del primo semestre del 2013 rallenta il calo delle convenzioni notarili rogate per trasferimenti

Dettagli

NEL MEZZO DEL CAMMIN : IL SOCIAL HOUSING, A CHE PUNTO SIAMO? Angela Airoldi

NEL MEZZO DEL CAMMIN : IL SOCIAL HOUSING, A CHE PUNTO SIAMO? Angela Airoldi NEL MEZZO DEL CAMMIN : IL SOCIAL HOUSING, A CHE PUNTO SIAMO? Angela Airoldi Responsabile Area Economia Urbana e Immobiliare CERTeT Università L. Bocconi Ricercatore senior Gruppo CLAS 8 giugno 2011, fieramilano

Dettagli

Livio Cassoli Responsabile Investimenti CDP Investimenti SGR S.p.A. Bologna, 15 Novembre 2012

Livio Cassoli Responsabile Investimenti CDP Investimenti SGR S.p.A. Bologna, 15 Novembre 2012 Il Fondo Investimenti per l Abitare gestito da CDP Investimenti Sgr I criteri seguiti per verificare l ammissibilità delle proposte di investimento nei fondi immobiliari locali Livio Cassoli Responsabile

Dettagli

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING EDILIZIA PRIVATA SOCIALE, LA SFIDA DEI FONDI IMMOBILIARI (AGI) - Palermo, 8 mar. - Si e' svolto oggi presso la Fondazione

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Il Gruppo Cassa depositi e prestiti opera a sostegno della crescita del Paese ed impiega le sue risorse, prevalentemente raccolte attraverso il Risparmio Postale (Buoni fruttiferi

Dettagli

NOTA VANTAGGI FISCALI CANONE CONCORDATO

NOTA VANTAGGI FISCALI CANONE CONCORDATO NOTA VANTAGGI FISCALI CANONE CONCORDATO aggiornamento al maggio 2014 Il contratto di locazione con canone concordato è una particolare forma di affitto che viene stipulata nel rispetto delle condizioni

Dettagli

Il mercato degli immobili in Italia: Focus sull edilizia sociale

Il mercato degli immobili in Italia: Focus sull edilizia sociale Il mercato degli immobili in Italia: Focus sull edilizia sociale Ufficio Ricerca e Studi Asti, 28 novembre 2014 Perché Social housing La questione abitativa in Italia ha acquisito, nel corso degli ultimi

Dettagli

Compravendite immobiliari e mutui II trimestre 2010

Compravendite immobiliari e mutui II trimestre 2010 16 novembre 2010 Compravendite immobiliari e mutui II trimestre 2010 L Istat diffonde i dati, relativi al secondo trimestre 2010, delle convenzioni contenute negli atti notarili inerenti sia la compravendita

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2015. Il mercato delle case per vacanza

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2015. Il mercato delle case per vacanza OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2015 Il mercato delle case per vacanza Roma, 29 luglio 2015 Previsioni di crescita del PIL (variazioni %) 2013 2014 2015 2016 Mondo 3,3 3,3 3,1 3,8 STATI UNITI

Dettagli

Le politiche abitative Quali politiche per quali contesti? Giulia Cordella Corso politica sociale 2014-2015 giulia.cordella@gmail.com Cosa sono Interventi che si muovono per assicurare agli individui e

Dettagli

Rapporto su L Investimento Immobiliare nel Settore Previdenziale Italiano - 2012

Rapporto su L Investimento Immobiliare nel Settore Previdenziale Italiano - 2012 Rapporto su L Investimento Immobiliare nel Settore Previdenziale Italiano - 2012 ROMA Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza Geometri 10 Ottobre 2012 DANIELA PERCOCO Contenuti del Rapporto 1) Mappatura

Dettagli