( iii \ IDf\4jE1 \ Patrirnont, dcii

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "( iii \ IDf\4jE1 \ Patrirnont, dcii"

Transcript

1 SETTORE ( iii \ IDf\4jE1 \ Patrirnont, dcii I )I I \\l( rtanit (tttà d art I Affari Gnrali Finanziari DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Sttor I Affari Gnrali Finanziari Proposta di dtrminazion dl Dirignt prot. dl Capitolo n, bilancio Oggtto: liquidazion sps di rgistrazion Agnzia dll Entrat. Dtrminazion dl Dirignt Adottata in data i n. 1 dt. j?ignt E nio PJSCJN() Rgistrata al Rgistro Gnral dll Dtrminazioni dlla Sgrtria Comunal ta / / IL DIRIG4TE AFFARI GENERALI E I FIrMNZIARI fir. E,#nio PJSCIN()

2 Oggtto: liquidazion sps di rgistrazion Agnzia dll Entrat. Rlazion istruttoria L Agnzia dll Entrat, con avviso n,2012/009/di/ /0/001, prot. n,5$83 dl 2.3:2015, ha liquidato l importo di 345,75 pr l impost rlativ alla rgistrazion dl 1)crto Ingiuntivo n. 132/20 12 intrssant il Comun di Pompi d msso dal Tribunal d: Torr Annunziata. L imposta in parola non è stata ancora liquidata pr il pagamnto dll sps pr la rgistrazion dgli atti giudiziari l parti in causa sono obbligat in solido ni confronti dll agnzia dll Entrat, fatto salvo l obbligo di rimborso di part soccombnt. L Ent con la dtrminazion n.263/12 dl I Sttor, a sguito di accordo, ha provvduto al pagamnto dll somm indicat nl mnzionato dcrto ingiuntivo, in favor dlla Rpas Lunch Coupon s,r,l, Occorr, prtanto, procdr alla liquidazion dll sps di rgistrazion a sguito dll avviso di liquidazion da part dll Agnzia dll Entrat, ond vitar ultriori aggravi di spsa a sguito cli una vntual iscrizion a ruolo. Rsponsabil IL DIRIGENTE Pr tutto quanto sopra sposto argomntato, visto l avviso n,2012/oo9idl/ /0/o0i cr un importo di 345,75, msso dall Agnzia dll Entrat assunto al protocollo gnral al n.58$3 dl DETERMINA I. 1)i impgnar l importo complssivo di 345,75 al cap.124 dl bilancio c. in favor dll Agnzia dll Entrat a titolo di onri pr impost di rgistro. 2. 1)i procdr alla liquidazion dlla summnzionata spsa, a titolo di onri straordinari prgrssi, giusto l avviso di liquidazion n,20 1 2/009/DI/ /0/ Incaricar l Ufficio Contabilità Gnral pr gli admpimnti amministrativo-contabili pr la dfinitiva liquidazion. 4, Di dar corso alla pubblicazion sul link Amminis ion Trasparnt «Szion Liquidazion ai snsi dl d.lgs. n.33/2013. Dirignt Affari n ali inanziari Dr. Eugnio iscino

3 PROP, - L (L iì ;(j copia pr il contribunt MODULARIO FTASSE 18b,s ntrat MODI6 MECC (Tass) AVVISO DI LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA IRROGAZIONE DELLE SANZIONI AVVISO NUM, DIREZIONE PROVINCIALE DI NAPOLI UFFICIO TERRITORIALE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (TEL) sottoscritto DIRETTORE PROVINCIALE STRUMOLO ERSILIA 2012/009/DI/ /0/00l avvrt COMUNE DI POMPEI DOMICILIATO IN PIAZZA BARTOLO LONGO POMPEI (NA) C,F in rlazion AL DECRETO INGIUNTIVO N /2012 DEL 23/07/12 EMESSO DAL GIUDICE DI PACE POMPEI pr i sgunti motìvi: T.U. IMPOSTA PRINCIPALE REGISTRO DPR -REPAS LUNCH COUPON/COMUNE DI POMPEI OMESSO PAGAMENTO IMPOSTE ED ONERI ACCESSORI DOVUTI AVVERTENZE: SONO SOLIDALMENTE OBBLIGATI AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA TUTTE LE PARTI IN CAUSA (ART.57 COMMA 1 DPR PAGAMENTO EFFETTUATO DA UNO DEI COOBBLIGATI ESTINGUE L OBBLIGO ANCHE NEI CONFRONTI DELLE ALTRE PARTI. P01PEI IL 131/86 131/86). P.E /12 cirm ùi Pt 5833 d* liiii l impost,l sanzioni pcuniari tutt l parti in causa, sono stati liquidati gli intrssi di mora, dovuti in solido da com sgu: REGISTRO: ALTRE VOCI - 109T ENTR. EVENT. AG.DELLE ENTRATE 806T 337,00 8,75 TOTALE DOVUTO 345, 75 EURO DATA IL DIRETORE PROVINCfLE, 19/02/2015 STRUMOLO ERSI

4 - - - il - l indirizzo - l UFFICIO L istanza INFORMAZIONI PER ILCONTRIBUENTE Avviso di liquidazion N.2012/009I ooo000132/0 0ol Funzionario rsponsabil dl procdimnto: MARIA CESARANO TERMINE E MODALITA DI PAGAMENTO Entro 60 giorni dalla notifica cli atto, Li trova ìn allgato uffici postali o agnti dlla con il modllo F23 S, al posto dl modllo allgato, utilizza qullo disponibil uffici postali, agnti dlla o qullo dal sito Intrnt dll Agnzia dll Entrat (vvww.agnziantrat.gov.it), dv riportar tutti i dati dl modllo allgato. in particolar il numro di rifrimnto. MANCATO O TARDIVO PAGAMENTO Li non ntro il trmin indicato, dall agnt dlla riscossion. all iscrizion a ruolo dll dovut vrrà una cartlla di RIESAME IN AUTOTUTELA Li ritin di liquidazion non sia fondato, in tutto o in part, può in autotutla, invitando l Agnzia dll Entrat a riconsidrar gli lmnti i dati su cui si La in carta smplic, con allgata la con i motivi dlla richista di annullamnto d ufficio, alla DIREZIONE PROVINCIALE 11 DI NAPOLI TERRITORIALE DI CASTELLANMARE DI STABIA pr o via fax (tl. : fax: l istanza di autotutla non alcun trmin, Quindi, continurà a il contggio di giorni pr di prvista nl o ricorso. PRESENTAZIONE DEL RECLAMO-MEDIAZIONE E DEL RICORSO QUANDO E COME PRESENTARE ISTANZA Dl RECLAMO-MEDIAZIONE (art. 17-bis dl Dlgs n. 546/1992, insrito dal Dl n. 98/2011) Pr l controvrsi di valor non suprior a uro, Li di rclamo mdiazion all Agnzia dll Entrat altrimnti non potrà con l vntual ricorso alla Commission tributaria. Infatti. al fin di prvnir l liti minori. risolt ricorrr al giudic, il Dl n. 98/201 1 ha introdotto l istituto dl rclamo-mdiazion, al Contribunt tmpi brvi crti pr una risposta dll Agnzia, in di accordo, sanzioni ridott al 40%, La dll istanza di rclamo-mdiazion è di improcdibilità dl ricorso alla Commission tributaria. L istanza va con l modalità nllo trmin di 60 giorni dalla notifica dll avviso di liquidazion prvisto pr il rìcorso. In ogni la riportar il contnuto intgral dl ricorso; infatti, trascorsi 90 giomi sia notificato l accoglimnto dll istanza o sia la mdiazìon, il Contribunt può costituirsi in giudizio in tributaria provincial l istanza di rclamo-mdiazion, val com ricorso. Alla richista dv copia di documnti il Contribunt intnd utilizzar nll vntual giudizio in Commission tributaria provincial. La dll istanza di comporta la pr 90 giorni dlla dl dll dovut ìn all atto impugnato, pr Io svolgimnto dl procdimnto di mdiazion. Dcorsi 90 giorni dalla dll istanza sia stato notificato l accoglimnto dll istanza o la mdiazion, la vin mno dovuti gli intrssi maturati il priodo di dl trmin di 90 giorni è dal 1 al 15 La non si applica nl di improcdibilità dl rclamo-mdiazion. S pagamnto S paga documntazion an caso, ssr qusto awiso posta snza prsntazion somm prsntazion agosto prsntata caso, procdr ottnr qusto sopra dcorrr stss domanda dv dpositando bas sono sttmbr. causa snza snza dv pagar prsso ban, procdrmo stsso stata conclusa rclamo-mdiazion sospnsion durant consntir prsso ban, caso basa. dv ssr prsntata Tnga prsnt prsntar domanda dv prsntar istanza caso sospnsion sospnsion QUANDO E COME PRESENTARE IL RICORSO - Li scgli di impugnar di notifica ricorso, conto il contggio di giorni è di ogni anno. data sttmbr pr prsntar tnndo S somm riscossion riscossion mssa chidr vnga risaminato domanda, conclusa pagamnto. qusto rclamo-mdiazion, s garantisc snza riscossion scaricato sospnd Suo possono mancata prsntazion ssr allgata stato Commission pagamnto sospnsion sospso avviso di liquidazìon, ha 60 giornì di tmpo dalla nl priodo va dal al 15 sospso A CHI PRESENTARE L ISTANZA Dl RECLAMO-MEDIAZIONE O IL RICORSO di notificata all Agnzia dll - Entrat DIREZIONE PROVINCIALE DI NAPOLI ricorso Commission tributaria NAPOLI notificato all Agnzia dll Entrat intstata DIREZIONE PROVINCIALE provincial di DI NAPOLI PIAZZA DUCA DEGLI ABRUZZI 31-1 agosto rclamo-mdiazion dv ssr 80142, dv ssr NAPOLI (NA) intstato alla COME NOTIFICARE L ISTANZA Dl RECLAMO-MEDIAZIONE O IL RICORSO - La notifica può avvnir tramit: - Ufficial gìudiziarìo (articoli 137 dl codic di procdura civil) dirtta all Agnzia dll Entrat DIREZIONE PROVINCIALE DI NAPOLI rilascia la rlativa ricvuta con plico con ricvuta di ritorno. consgna spdizion sgunti raccomandato snza busta DATI DA INDICARE NELL ISTANZA DI RECLAMO-MEDIAZIONE O NEL RICORSO: Commission tributaria provincial - l gnralità di chi l istanza di rclamo-mdiazion o il ricorso codic fiscal, oltr dlla part, di in gìudizio (art. 23, comma 50, di DI n. 98/2011) di lttronica crtificata dl o dlla part - il lgal, sì tratta di una o di un o la lgal o il domicilio ltto DIREZIONE PROVINCIALE DI NAPOLI - il numro dll avviso di liquidazion - i motivi dll istanza di rclamo-mdiazion o dl ricorso, nl in cui nll istanza di una proposta di mdiazion, i motivi dlla proposta con la ridtrminazion dll ammontar dlla conclusioni, cioè la richista oggtto dll istanza di rclamo-mdiazion o dl ricorso, la dichiarazion dalla qual risulta il valor dlla lit, pari all importo di soli tributi contstati. nll ipotsi di a dbito (ari. 14, comma 3 bis, DPR n. 115/2002) firma di chi istanza di rclamo-mdiazion o ricorso o dl difnsor incaricato. -la posta rapprsntant rsidnza prsnta sd prsnta s an difnsor socità rapprsntanti vntualmnt an nt caso prnotazion rclamo-mdiazìon vnga prsntata an prtsa contstato sclusivamnt S l importo è pari o a 2.582,28 uro, gli intrssi l sanzioni (oppur, in di rlativ a sanzioni, il loro è pari o suprior a 2.582,28 uro), in aii art.12 dl Dlgs n. 546/1992, Li dv obbligatoriamnt assistito da un difnsor a una dll indicat nl comma 2 dllo articolo (ad avvocati, dottori commrcialisti, ragioniri priti commrciali iscritti ni rlativi albi). ssr smpio: s suprior ammontar sclusi appartnnt catgori bas caso contstazionì stsso

5 a costituirsi 2012/009/DI/ /0/001 COSTITUZIONE IN GIUDIZIO Entro 30 giorni dalla proposizion dl ricorso, Li dv - pna di inammissibilità - in giudizio, dv cioè dpositar il Suo fascicolo prsso la sgrtria dlla Commission tributaria provincial o spdirlo pr posta, in plico raccomandato snza busta con avviso di ricvimnto. fascicolo contin: l original dl ricorso ( dll vntual istanza di rclamo-mdiazion), s è stato notificato tramit l Ufficial giudizìario, oppur la copia conform all original s il ricorso è stato consgnato o spdito pr posta fotocopia dlla ricvuta dl dposito o dlla spdizion pr raccomandata documntazion rlativa al contributo unificato fotocopia dll avviso di liquidazion, complta dlla documntazion rlativa alla notifica nota di iscrizion a ruolo, con l indicazion dll parti, dl difnsor si costituisc, dll atto impugnato. dlla matria dl contndr, dl valor dlla controvrsia dlla data di notifica dl ricorso. S Li ha prsntato istanza di rclamo-mdiazion, il trmin di 30 giorni pr costituirsi in giudizio dcorr dal novantsimo giorno succssivo alla data di prsntazion dlla domanda. trmin di 90 giorni è sospso dal 1 agosto al 15 sttmbr. La part prd in giudizio può ssr condannata a pagar l sps. Prima dlla costituzion in giudizio Li dv pagar I contributo unificato in bas al valor dlla controvrsia (art. 13, comma 6-quatr, dl DPR n. 115/2002). Qusto valor (dtrminato ai snsi dll art. 12, comma 5, dl Dlgs n. 546/1992) dv risultar da un apposita dichiarazion rsa dalla part nll conclusioni dl rclamo-mdiazion o dl ricorso, an nll ipotsi dì prnotazion a dbito. pagamnto dl contributo unificato può ssr ffttuato prsso: uffici postali, utilizzando l apposito bollttino di conto corrnt postal ban, utilizzando il modllo F23 tabacri agnti dlla riscossion (s Li dcid di vrsar il contributo prsso l tabacri, dv utilizzar l apposito modllo pr la comunicazion di dll avvnuto pagamnto). vrsamnto su qusto mttr il contrassgno rilasciato dai tabaccai a confrma I modlli pr il pagamnto dl contributo unificato sono disponibili sul sito

6 NOTIFICA A MEZZO POSTA (ai snsi diiart. 14 dlla Lgg 20/11/1982, n. 890) prsnt atto vin spdito a mzzo dllufficio postal dì: tramit raccomandata con avviso di rìcvimnto ni :L o 2g -9

7 - OMESSO copia pr il contribunt MODULARIO F TASSE -18 bs I j rat MOD IS MECC (Tass) AVVISO DI LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA IRROGAZIONE DELLE SANZIONI AVVISO NTJM. 2012/009/DI/ /0/O01 DIREZIONE PROVINCIALE DI NAPOLI UFFICIO TERRITORIALE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (TEL) sottoscritto DIRETTORE PROVINCIALE STRUMOLO ERSILIA awrt COMUNE DI POMPEI DOMICILIATO IN PIAZZA BARTOLO LONGO POMPEI (NA) C.F in rlazion AL DECRETO INGItJNTIVO N /2012 DEL 23/07/12 EMESSO DAL GIUDICE DI PACE POMPEI pr i sgunti motivi: T.U. IMPOSTA PRINCIPALE REGISTRO DPR 131/86 - P.E /12 REPAS LUNCH COUPON/COMUNE DI POMPEI PAGAMENTO IMPOSTE ED ONERI ACCESSORI DOVUTI - AVVERTENZE: SONO SOLIDALMENTE OBBLIGATI AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA TUTTE PARTI IN CAUSA (ART.57 COMMA 1 DPR 131/86). IL PAGAMENTO EFFETTUATO DA UNO DEI COOBBLIGATI ESTINGUE L OBBLIGO ANCHE CONFRONTI DELLE ALTRE PARTI. CITT DI POMPEI Prot dl ARRIVO LE NEI l impost,l sanzioni pcuniari gli intrssi di mora, dovuti in solido da tutt l parti in causa, sono stati liquidati com sgu: REGISTRO: ALTRE VOCI - PROP. ENTR. EVENT, AG.DELLE ENTRATE 10 9T 80 6T 337,00 8,75 TOTALE DOVUTO 345,75 EURO DATA IL 19/02/2015

8 Si attsta la rgolarità, la congruità la corrttzza dll azion amministrativa dlla prsnt dtrminazion dirignzial, ai snsi dll articolo 5 dl Rgolamnto di Controlli Intrni dl /2012. Pompi, li Dirig/l Sttor VISTO DI REGOLARITÀ CONTA E IL DIRIGENTE DEGLI AFFARI GENERALI E FINANZIARI Vista la dtrminazion dirignzial dl Sttor n. / A adottata il 1 Visti gli articoli 151 c c. 5 di TUEL il d.lgs. n. 118/2011, rlativo all Armonizaion di sistmi contabili dgli Enti Locali, APP0NE AL PRESENTE PROWEDIMENTO, IL VISTO DI REGOLARITÀ CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA DELLA SPESA, CHE PERTANTO IN DATA ODIERNA DIVIENE ESECUTIVO E ATTESTA, ALTRESÌ, CHE IL PROWEDIMENTO NON ALTERA GLI EQUIUBRI FINANZIARI. DA Ti IMPEGNO O LIQUIDAZIONE DELLA SPESA Ammontar dl prsnt impgno Mission Programma Titolo Macroaggrgato Capitolo Importo Anno À I Mission Programma Titolo Macroaggrgato Capitolo Importo Anno Mission Programma Titolo Macroaggrgato Capitolo Importo Anno Comptnza Rsiduo Impgno numro Codic crditor Codic CIG DURC ALLEGATO SI NO [IMPEGNO GIÀ ASSUNTO, AL CAPITOLO N * IMP Risorsa di ntrata corrlata alla spsa Rvrsal n. ATTO NON COMPORTANTE IMPEGNO DI SPESA NÉ DIMINUZIONE DI ENTRATA ATTO ESTRANEO AL PARERE CONTABILE Prcisazioni: Pompi, i // IL DIRIGENTE DEG) AFFIJENERALI E FINANzIARI dr. EugniQ INO

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015 COMUNE di VAL DELLA TORRE COMUNE di CASELETTE Ufficio Srvizi Scolastici Associati pr il srvizio di rfzion scolastica la riscossion informatizzata dll rtt rfzion, trasporto scuolabus d assistnza mnsa Piazza

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2014/002 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2014 il giorno 16, dl ms di ottobr, all or 10:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta N procdimnto: brv dscizion (A) unità organizzativa rsponsabil dll'istruttoria (B) rsponsabil dl procdimnto -tl mail, (C) art. 35 Obblighi di pubblicazion rlativi ai procdimnti amministrativi ai controlli

Dettagli

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di SOLAROLO Vrbal Numro 8 OGGETTO: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI SOLAROLO E L'ASSOCIAZIONE VOLONTARI SOLAROLO "MONS.G.BABINI". Priodo 1.1.2010-31.12.2014. MODIFICA

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2015/001 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2015 il giorno 12, dl ms di marzo, all or 11:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT APPROFONDIMENTO MANAGEMENT Iniziativa Comunitaria Equal II Fas IT G2 CAM - 017 Futuro Rmoto Approfondimnto LIQUIDAZIONI E VERSAMENTI IVA ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA LIQUIDAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PACECO PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE V Ufficio: SERVIZIO 3

COMUNE DI PACECO PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE V Ufficio: SERVIZIO 3 COMUNE DI PACECO PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE V Ufficio: SERVIZIO 3 Dtrminazion n 96 dl 19/07/2016 OGGETTO: DETERMINA DI LIQUIDAZIONE DI SPESA PER L'ACQUISTO DI MATERIALE PER LE PULIZIE DEI LOCALI DEL

Dettagli

PIRELLI & C. Società per Azioni

PIRELLI & C. Società per Azioni PIRELLI & C. Socità pr Azioni Sd in Milano, Via G. Ngri 10 Rgistro dll Imprs di Milano n. 00860340157 DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (articolo 54 dl Rgolamnto Emittnti dlibra Consob n. 11971/1999) Pirlli

Dettagli

OGGETTO: Intervento di miglioramento delle strutture ausiliarie e sistemazione banchine

OGGETTO: Intervento di miglioramento delle strutture ausiliarie e sistemazione banchine A C omun di Formia P r o v in c ia di L a t in a SETTORE : Ur ban istic a La v o r i P ubblici SERVIZIO : LL.PP. lì 06 April 2016 N. 071/ l l p p DETERMINAZIONE OGGETTO: Intrvnto di miglioramnto dll struttur

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio Argomnti Tlfonia controvrsi: rgolamnto Agcom Chiara Faracchio Controvrsi in matria di comunicazioni lttronich: l Autorità pr l garanzi nll comunicazioni ha introdotto nuovi critri di calcolo pr la dtrminazion

Dettagli

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 SUD - OVEST N. 19 di Rg.Original (quartir) Sduta dl 22.11.2010 N. di Rg.Spcial (Uff.coord.) L anno 2010, il

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA. Studio Manfredo, Cristiana, Matteo MANFRIANI Dottori Commercialisti 1

IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA. Studio Manfredo, Cristiana, Matteo MANFRIANI Dottori Commercialisti 1 UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI FIRENZE - DIREZIONE REGIONALE DELLA TOSCANA E DIREZIONE PROVINCIALE DI PISTOIA DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Il reclamo e la mediazione tributaria Gli aspetti procedimentali

Dettagli

COMUNE DI VALDASTICO

COMUNE DI VALDASTICO COPIA COMUNE DI VALDASTICO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 27 Ltto, confrmato sottoscritto IL PRESIDENTE F.to GUGLIELMI CLAUDIO IL SEGRETARIO COMUNALE F.to DOTT. LAVEDINI GIUSEPPE REFERTO

Dettagli

L ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE

L ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 SUD - OVEST N. 3 di Rg.Original (quartir) Sduta dl 12.03.2014 N. di Rg.Spcial (Uff. coord.) OGGETTO: CONTRIBUTI

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA PALAZZO DI GIUSTIZIA 21100 VARESE Piazza Cacciatori dll Alpi 4 Tl. Fax 0332.285219 Iscritto nl rgistro dgli organismi di mdiazion prsso il Ministro dlla Giustizia di cui

Dettagli

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archiviazion consrvazion sostitutiva documnti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archivia Plus Archivia Plus è il softwar pr la consrvazion sostitutiva ch consnt

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

Foglio informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA PER CONSUMATORE DI IMPORTO SUPERIORE A 75.

Foglio informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA PER CONSUMATORE DI IMPORTO SUPERIORE A 75. Mod. B 101 / Foglio D/2 (Ed. n 1 dl 06/09/2013) Foglio informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA PER CONSUMATORE DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO * Offrta valida pr

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO per consumatori

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO per consumatori Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO pr consumatori * Offrta valida pr sottoscrizioni prvnut in Sd ntro il 31/12/2015

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO per consumatori

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO per consumatori Mod. B 101 / Foglio D/2 (Ed. n 9 dl 01/10/2014) Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO pr consumatori * Offrta valida pr

Dettagli

Prot. n. 9912 C/37 CIG:5402810BD8 CONTRATTO PER VIAGGIO A LONDRA (UK) 13/16 MARZO 2014 Con il presente contratto tra

Prot. n. 9912 C/37 CIG:5402810BD8 CONTRATTO PER VIAGGIO A LONDRA (UK) 13/16 MARZO 2014 Con il presente contratto tra Istituto Profssional pr i Srvizi pr l Enogastronomia l Ospitalità Albrghira Istituto Profssional pr i Srvizi Commrciali Strada dll March, 1 61122 Psaro Tl. 0721/37221 Fax 0721/31924 C.F. n. 80005210416

Dettagli

CHIEDE. dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà contenente il rendiconto delle entrate e delle spese;

CHIEDE. dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà contenente il rendiconto delle entrate e delle spese; COMUNE DI BERGAMO AREA SERIVIZI AI CITTADINI SEDE Tramit l Ufficio Protocollo RICHIESTA LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L INIZIATIVA: (anno ) Il/la sottoscritto/a nato a il rsidnt a in via cap. tl. C.F.

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone Prot. N. 27036 Approvazione del nuovo modello di cartella di pagamento e dei fogli Avvertenze relativi ai ruoli dell Agenzia delle entrate, ai sensi dell art. 25 del decreto del Presidente della Repubblica

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO per consumatori

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO per consumatori Mod. B 101 / Foglio D/2 (Ed. n 11 dl 01/04/2015) Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE PER RISTRUTTURAZIONE MEDIOLANUM RIPARTI ITALIA DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO pr consumatori * Offrta valida pr

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD OVEST Armistizio - Savonarola. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 Sud - Ovest

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD OVEST Armistizio - Savonarola. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 Sud - Ovest COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD OVEST Armistizio - Savonarola DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 Sud - Ovst N. 104 di Rg.Original (quartir) Sduta 29.11.2005 N. di Rg.Spcial (Uff.coord.)

Dettagli

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario Moduli -larning ABB Istruzioni pr la frqunza ai corsi Il prsnt documnto ha lo scopo di dscrivr l principali carattristich di corsi -larning: com rgistrarsi d accdr al sistma, iscrivrsi ad un corso, frquntarlo

Dettagli

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 TRASPORTI Tipo procdimnto Normativa Tipologia imprs Tipologia controllo Organismo di controllo Critri di controllo Modalità

Dettagli

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano.

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano. 1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 Bando Corso CONI FIGC MILANO Si comunica ch vrrà attivato un corso coni figc, al raggiungimnto dl numro minimo di 35 iscritti, prsso la dlgazion di Milano. Potranno

Dettagli

livello base gennaio 2015, concorso pubblico per esami per la copertura di un posto a tempo indeterminato 18 posto predetto, a

livello base gennaio 2015, concorso pubblico per esami per la copertura di un posto a tempo indeterminato 18 posto predetto, a COMUNE D BESENELLO PROVNCA D TRENTO BANDO D CONCORSO PUBBLCO PER ESAM PER LA COPERTURA D N. i POSTO A TEMPO NDETERMNATO E A TEMPO PARZALE (18 ORE SETTMANAL) NELLA QUALFCA D ASSSTENTE TECNCO (catgoria C

Dettagli

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29 - Rpubblica di Malta - Rpubblika ta' Malta - Rpublic of Malta - LEGGE pr il riconoscimnto la rgistrazion dl gnr di una prsona pr rgolar gli fftti di tal cambiamnto, nonché il riconoscimnto la tutla dll

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE CAMFIN S.p.A. Sd in Milano, Vial Piro Albrto Pirlli, 25 Rgistro dll Imprs di Milano 00795290154 Capital Social Euro 261.060.734,28 i.v. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (articolo 54 dl Rgolamnto Emittnti

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO. tra

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO. tra CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO tra L Ent Circolo Didattico Statal con sd in Campi Bisnzio, Cod. Fisc. n. 80045390483, nlla prsona dl suo lgal rapprsntant pro-tmpor dott.ssa Ornlla Mrcuri l A.S.D. Polisportiva

Dettagli

Matrice storica delle emissioni del documento

Matrice storica delle emissioni del documento (Rdatto dal Consiglio Dirttivo ai snsi pr gli fftti dll articolo 23. punto 6) dllo STATUTO dll Associazion ONLUS IL BRUCO, approvato dall Assmbla di Soci firmato dal Prsidnt dlla stssa. Ragion Social Sd

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17 Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 17 Lasing Lasing Finalità SOMMARIO Paragrafi 1 Ambito di applicazion 2-3 Dfinizioni 4-6 Classificazion dll oprazioni

Dettagli

COMUNE DI MANTOVA IL DIRIGENTE

COMUNE DI MANTOVA IL DIRIGENTE P07.72 M1 00 COMUNE DI MANTOVA Sttor: Attività Educativ, Ricrativ d Ed. Prmannt Protocollo: 808/2008 Dtrminazion n. 900 dl 15 april 2008 Oggtto: confrimnto incarichi di collaborazion occasional pr ralizzazion

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo Corso: Crtificatori Enrgtici dgli difici La crtificazion nrgtica in accordo con l procdur dlla rgion Lombardia Corso in fas di accrditamnto CENED Sriat (BG) maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UIVERSITÀ DEGLI STUDI DI APOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICIA E CHIRURGIA BADO DI SELEZIOE PER L AFFIDAMETO DI ICARICHI DIDATTICI EI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIOI SAITARIE PER L AO ACCADEMICO 2015-2016

Dettagli

Servizio Centrale Gabinetto della Sindaca /001 Relazioni Internazionali e Progetti Europei CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Servizio Centrale Gabinetto della Sindaca /001 Relazioni Internazionali e Progetti Europei CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Srvizio Cntral Gabintto dlla Sindaca 2017 01790/001 Rlazioni Intrnazionali Progtti Europi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 237 approvata il 15 maggio 2017 DETERMINAZIONE: PROGETTI

Dettagli

Come applicare le marche da bollo

Come applicare le marche da bollo Fisco & Contabilità La guida pratica contabil N. 47 24.12.2014 Libri contabili: la stampa ntro il 30 dicmbr Com applicar l march da bollo Catgoria: Bilancio contabilità Sottocatgoria: Scrittur contabili

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANiTARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Srvizio Appalti Pubblic E-Procurmnt dlgato dal Dirttor Gnral dll Azinda con dlibra rgolamntar

Dettagli

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo.

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo. SUITE B1 - INTECNA B1- INTECNA INTECNA, nl corso dlla sua sprinza con SAP Businss On (dal 2003), ha ralizzato numrosi miglioramnti a compltamnto dl prodotto standard, allo scopo di ottnr un modllo di rifrimnto

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Gnnaio 2011 94 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it il sito dlla Fiba in D.B. www.fibadb.tk FOGLIO INFORMATIVO dlla Sgrt. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Dutsch Bank INFORMATIVA SUL RINNOVO PER IL PERIODO

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI GEMMANO 47855 Provincia di Rimini Sd: Piazza Roma n. 1 Tl. (0541) 854060 854080 Fax (0541) 854012 Partita I.V.A. n. 01188110405 Codic Fiscal n. 82005670409 Dlibrazion dlla Giunta Comunal N. 44

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

PRAMAC S.P.A. in liquidazione

PRAMAC S.P.A. in liquidazione PRAMAC S.P.A. in liquidazion RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2012 Rdatta ai snsi dll art. 123-tr dl D. Lgs. 24 fbbraio 1998 n. 58 (TUF), dll art. 84 quatr dl Rgolamnto Emittnti d in conformità allo schma

Dettagli

MODIFICA REGOLAMENTO DEFINIZIONE AGEVOLATA TRIBUTI COMUNALI

MODIFICA REGOLAMENTO DEFINIZIONE AGEVOLATA TRIBUTI COMUNALI MODIFICA REGOLAMENTO DEFINIZIONE AGEVOLATA TRIBUTI COMUNALI Il presente Regolamento composto da n. 44 articoli, è stato approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 27/07/2003 con atto n. 34. IL SEGRETARIO

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Modalità di accertamento e di riscossione dei contributi dovuti dagli enti cooperativi per le revisioni periodiche (DM 18/12/2006)

Modalità di accertamento e di riscossione dei contributi dovuti dagli enti cooperativi per le revisioni periodiche (DM 18/12/2006) Prot. n. V01/RNS Bologna, 3 maggio 2011 OGGETTO: CONTRIBUTI DOVUTI DALLE COOPERATIVE PER LE REVISIONI ORDINARIE PER IL BIENNIO 2011/2012 - PAGAMENTO ENTRO IL 10/7/2011 - N. 2 DECRETI DEL MINISTRO DELLO

Dettagli

Documento tratto da La banca dati del Commercialista

Documento tratto da La banca dati del Commercialista Documnto tratto da La banca dati dl Commrcialista Intrnational Accounting Standards Board Intrnational Accounting Standards, n. 17 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO Lasing Il prsnt Principio sostituisc lo

Dettagli

Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE

Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE Regolamento per la Definizione Agevolata dei Tributi locali minori ICP e DPA (Art. 13, Legge 27 dicembre 2002, n. 289 e art.24, D.Lgs. 15 novembre 1993,

Dettagli

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9"-* "/4

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9-* /4 UNIONE EUROPEA lnlzìitlrva n J:ì\,)ra dr 1 ()al::tii,..ìtìrì,rf iì,{ìy,ì,r,lrì! 0rltJ(ì Sr)(jrilÌr ì)jlrír..) # A.N.AC. Autó.it! N.rrronalr tutlcorrurron. Ona-*,*,1*". **-,a; ",1,/9",*,*o-'6*,Jàr*Z w,r#h.'úr*h,*,

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017 Programma trinnal pr la trasparnza l'intgrità 2015-2017 Sommario Art. 1 - Introduzion...pag. 2 Art. 2 - Accsso Civico..pag. 4 Art. 3 - Garanzia di pubblicazion..pag. 4 Art. 4 - Organizzazion dll Ent.pag.

Dettagli

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo Foglio Comparativo sull tipologi mutuo ipotcario/fonario pr l acquisto dll abitazion principal (sposizioni trasparnza ai snsi dll art. 2 comma 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Pr tutt l conzioni conomich contrattuali

Dettagli

Numero 19 Del I9-I2-2OII. Oggetto: Approvazione Piano Obiettivi 20ll Finanziario, Polizia Locale. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMM,

Numero 19 Del I9-I2-2OII. Oggetto: Approvazione Piano Obiettivi 20ll Finanziario, Polizia Locale. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMM, 'stworbì-gsíco-gunmcggìott'guasìln'ortucsus',sullí-slgas-sìutgas Provincia di Cagliari fi. Cartqr*"-t'5, ù9040 Srroltri - Tl. 0?0.9829040 * Fax 0?0.980942!' - C F isala-píffiníl Copia DELIBERAZIONE DEL

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA

ISTRUZIONE OPERATIVA Documnto: OPQTA20120001 ISTRUZIONE OPERATIVA Data: 19/03/2012 Prparato: Ufficio CPI Guida di rifrimnto rapido compilazion FORMAT COMAP pr PMI La prsnt guida dscriv l modalità di dtrminazion di costi orari

Dettagli

CHECK LIST per i Controlli di Sicurezza sul lavoro

CHECK LIST per i Controlli di Sicurezza sul lavoro AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA (D.Lgs. n. 517/1999 - Art. 3 L.R.Vnto n. 18/2009) SERVIZIO PREVENZIONE PROTEZIONE Dirttor: Ing. Maurizio Lornzi Sd di Borgo Roma P.l L.A. Scuro, 10-37134

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1176 Bari, 15 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli