ARCHIVIO DI STATO SALERNO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARCHIVIO DI STATO SALERNO"

Transcript

1 ARCHIVIO DI STATO SALERNO INTENDENZA C I M I T E R I INVENTARIO A CURA DEL DOTT.FRANCESCO INNELLA ELABORAZIONE TESTI A CURA DI ANTONINO CANTALUPO

2 I N T R O D U Z I O N E L'editto napoleonico di Saint Cloud, che prevedeva le sepolture al di fuori dei centri urbani, non fu subito applicato nel Regno di Napoli e si dovette attendere che fosse pubblicata la legge sui cimiteri dell'11 marzo In essa veniva stabilito che in ogni comune fosse costruito un camposanto al di fuori dell'abitato, che doveva garantire, sia la salute pubblica, sia i l rispetto religioso per le spoglie umane. L'edificazione dei camposanti, iniziati in quell'anno, doveva concludersi nel Le spese per la costruzione dei cimiteri erano a carico dei comuni, anche se gli Intendenti avevano facoltà di chiedere oboli a ricchi proprietari, o a prelati. I fondi dove dovevano sorgere i cimiteri potevano essere pubblici, in tal caso i comuni non dovevano accordare nessun compenso, o privati e quindi si doveva corrispondere ai proprietari un canone adeguato. Una volta terminata l'opera era vietato seppellire cadaveri in altri luoghi. L'apertura del cimitero prevedeva che venisse preparato un atto, o dal sindaco, o dagli eletti e una copia veniva affissa nella casa comunale e in seguito depositata nell'archivio, mentre un'altra copia era trasmessa all'intendenza. Tutto ciò che era relativo alla manutenzione, all'estensione del cimitero, al modo di inumare i cadaveri, alla costruzione di monumenti e cappelle private era sottoposto alla vigilanza del Ministero degli Affari Interni. La legge dell'11 marzo del 1817 vietava di seppellire i cadaveri al di fuori del cimitero, ma fu necessario apporre delle modifiche con il successivo decreto 2

3 dell'1 febbraio 1820, che accordava alle monache di clausura il permesso di poter essere seppellite vicino ai monasteri, ciò fu dovuto alle varie opposizioni prodotte dai vescovi, che avevano stabilito che la morte non veniva ad interrompere il voto perpetuo della clausura. Un altro decreto del 10 ottobre 1826 prendeva in esame il problema della sepoltura dei suicidi e venne affidata ai parroci la decisione se i suicidi dovessero essere seppelliti in un luogo consacrato, o meno, tenendo presente le norme del diritto canonico. Il parroco che non accordava la sepoltura nel camposanto doveva comunicare la sua decisione alle autorità di polizia, che provvedevano a far trasportare il cadavere in un altro luogo. I congiunti del suicida potevano presentare ricorso all'ordinario della diocesi di competenza, che poteva revocare o confermare la disposizione del parroco. Nella legge del 1817 era esplicitamente indicato per la fine dell'anno 1820, il termine massimo per la costruzione dei cimiteri, ma non fu possibile rispettare questa data. Il governo fu costretto ad emanare il nuovo decreto del 12 dicembre 1828, che rifacendosi alla legge dell'11 marzo 1817 stabiliva che nei comuni dove non fossero stati costruiti i camposanti, i decurioni dovevano provvedere alla scelta del luogo e che qualora nel fondo prescelto vi fossero delle cappelle rurali potevano essere utilizzate. Fu permesso alle congregazioni di acquistare il suolo lungo il muro di cinta del camposanto per costruire delle cappelle, dove seppellire i propri confratelli. Comunque sia le congregazioni che i singoli cittadini non potevano deturpare l'ordine e la simmetria del camposanto, per cui qualsiasi innovazione alla struttura cimiteriale, doveva essere sottoposta alla vigilanza dell'autorità amministrativa. Il decreto riconfermò la sepoltura nelle chiese agli arcivescovi, vescovi ed ai componenti del Capitolo. Le famiglie gentilizie che possedevano il patronato sulle loro cappelle vi potevano seppellire i congiunti. Il 1 gennaio del 1851 fu ultimata la costruzione dei cimiteri. 3

4 La serie Camposanti del fondo Intendenza inizia dalla busta 1357 e si conclude con la busta 1399 ed abbraccia un arco di tempo che va dal 1811 al Il carteggio è diviso in ordine alfabetico per comuni e all'interno di ogni comune in ordine cronologico. All'interno delle buste si trovano i progetti provvisori e definitivi per la costruzione dei cimiteri, le relative spese di manutenzione, gli stipendi dovuti ai custodi e becchini, la nomina di cappellani, la richiesta dei privati per usufruire di sepolture all'interno di chiese e cappelle, oppure l'acquisto all'interno del cimitero di un un posto distinto e la chiusura di chiese adibite al seppellimento di cadaveri, come stabilisce la legge dell'11 marzo E' da segnalare inoltre che all'interno di alcune buste si trovano piante architettoniche relative alla costruzione dei cimiteri. 4

5 INVENTARIO 5

6 Acerno Deliberazione del Decurionato per stabilire il luogo dove deve sorgere il Acerno Delibera del Decurionato sul luogo dove deve sorgere il cimitero, fondo appartenente all'amministratoredella Chiesa Cattedrale di S.Donato Acerno Controversia per la risoluzione del contratto tra Michele Conforti, appaltatore del camposanto e Giuseppe De Rosa Acerno Costruzione del camposanto nel fondo appartenente alla Cappella di S.Maria nel luogo denominato Botteghelle Agropoli Nomina del cappellano del Agropoli Spese per il pagamento dello spipendio al custode e becchini del Agropoli Spesa occorrente per scavare alcune fosse nel cimitero di Agropoli Agropoli Coltivazione di celsi su una striscia di terra adiacente al Agropoli Disputa tra il comune e il barone De Concilii su un pezzo di terreno adibito a Albanella Appalto per la costruzione del Il fascicolo contiene la pianta del Albanella Pagamento dovuto dal comune ai becchini del Albanella Ricorso di alcuni becchini che non hanno ricevuto alcuna paga Albanella Pagamento arretrato al custode del Alfano Scelta del luogo dove deve sorgere il

7 Altavilla Progetto per la costruzione del Altavilla Somma di denaro dovuta al cappellano del Altavilla Spese per scavare un fossato nel Altavilla Comunicazione del sindaco di Altavilla alla Sottointendenza di Campagna sul seppellimento di cadaveri nella chiesa di S.Francesco. Altavilla Seppellimento del defunto D. Gaetano Pizzo in una cappella gentilizia di famiglia. Altavilla Mancato pagamento al custode del Amalfi Perizia del suolo adibito a Amalfi Compensi chiesti da custodi e becchini dei camposanti di Amalfi e villaggi Amalfi Supplica di alcuni becchini del camposanto per la mancata corresponsione dello stipendio Amalfi Nomina di due becchini nel Amalfi Seppellimento in chiesa di canonici della Cattedrale Amalfi Seppellimento provvisorio di cadaveri nel villaggio Pastena Amalfi Nomina del successore al custode del cimitero di Pogerola Amalfi Seppellimento provvisorio di due cadaveri nel villaggio di Pogerola Amalfi Vendita delle sepolture del

8 Angri Progetto per la costruzione del Il fascicolo contiene la pianta del Aquara Progetto per la costruzione del Aquara Lavori per ampliare il Aquara Spese per l'inumazione di cadaveri Aquara Somma arretrata dovuta al custode del Aquara Costruzione del cimitero di Aquara Aquara Somma arretrata dovuta a due becchini del Ascea Decisione del Decurionato dove deve sorgere il cimitero provvisorio. Ascea Cappella gentilizia nel villaggio di Terradura. Ascea Seppellimento abusivo di un cadavere nella chiesa di Terradura Ascea Nomina del nuovo custode del Atena Costruzione del cimitero provvisorio Atena Richiesta di una somma di denaro da parte del deputato ecclesiastico, per le sepolture nella cappella della Colomba in Atena Atena Costruzione del cimitero provvisorio nel fondo della cappella di S.Maria delle Colombe. Il fascicolo contiene la pianta del cimitero di Atena Atena Stipendio dovuto ai becchini del camposanto di Atena per gli anni

9 Atrani Progetto per la costruzione del cimitero provvisorio Atrani Soldi arretrati dovuti al cappellano del Atrani Domanda del sig. Nicola Montagna per un posto di custode nel Atrani Progetto per la costruzione di un nuovo ossario nel camposanto di Atrani Auletta Progetto per la costruzione del Il fascicolo contiene la pianta del Auletta Perizia effettuata un fondo sito in questo comune per la costruzione del Baronissi Progetto per la costruzione del Baronissi Appalto per la costruzione del Baronissi Nomina del nuovo custode del Baronissi Costruzione di un gradone per sostenere il muro del Baronissi Stipendio al custode ed ai becchini del Baronissi Domanda della Congrega dell'assunta di Saragnano per il seppellimento in chiesa. Bellosguardo Incartamento relativo al camposanto di Bellosguardo Bosco Costruzione del Bracigliano Progetto per la costruzione del Bracigliano Nomina del nuovo cappellano del

10 Bracigliano Mancato salario al custode e becchini del Bracigliano Seppellimento nella chiesa dei padri Riformati. Bracigliano Lavori fatti alla porta del camposanto e sulla tettonia della cappella Bracigliano Trasporto delle spoglie di D.Basile. Bracigliano Seppellimento in chiesa. Bracigliano Cappella del sig.botta dedicata a S.Michele Arcangelo. Buccino Progetto per la costruzione del Buonabitacolo Scelta del luogo per la costruzione del Buonabitacolo Nomina del custode del Buonabitacolo Nomina del nuovo cappellano del Buonabitacolo Mancanza di becchini nel Caggiano Progetto per la costruzione del Caggiano Ruolo di fida in Caggiano Caggiano Trasporto delle spoglie mortali della sig. Irena Volla dalla cappella del Caggiano Sui crediti vantati da D.Gerardo Sabini Caggiano Condizioni per l'affitto di una casa del comune Caggiano Domanda di don Gaetano Potenza, barone di Salvitelle, per irrigazione delle acque.

11 Caggiano Restauro della chiesa parrocchiale danneggiata dal terremoto. Caggiano Trasferimento delle spoglie mortali di don Giuseppe Lupo. Caggiano Sulla nomina dei predicatori quaresimali Caggiano Spese occorse per le feste civili Calabritto Progetto per la costruzione del Calvanico Seppellimento in chiesa di un bambino. Calvanico Costruzione del nuovo Camerota Progetto per la costruzione del Camerota Progetto per la costruzione del Camerota Spese dovute per l'ampliamento delle fosse Camerota Traslazione in una cappella gentilizia delle spoglie mortali di D.De Stefano Camerota Sepoltura gentilizia dei signori Di Tommaso nella chiesa di S.Daniele Campagna Perizia del fondo Avigliano per la scelta del luogo dove deve sorgere il Campagna Progetto per la costruzione del Campagna Costruzione del camposanto permanente. Il fascicolo contiene due piantine Campagna Sepoltura di due cadaveri nella chiesa di S.Bartolomeo

12 Campagna Domanda dei sig. Stassano per la restituzione di una sepoltura gentilizia Campagna Riparazioni alla chiesa del Campora Luogo dove deve sorgere il Cannalonga Costruzione del camposanto permanente. Capaccio Costruzione del camposanto permanente. Capaccio Pagamento arretrato dello stipendio al custode del Capaccio Seppellimento delle spoglie mortali di D.Adelaide Bellelli Capaccio Lavori occorrenti alla cappella del Capaccio Scavo di alcuni solchi nel Capaccio Seppellimento in chiesa di cadaveri. Capaccio Nomina del nuovo custode del Capaccio Divieto di celebrare la S.Messa da parte del cappellano del cimitero nei giorni festivi Caposele Piano per la costruzione del camposanto permanente Casaletto Costruzione del camposanto permanente Casalicchio Richiesta della Congrega del Monte dei Morti di Casalicchio di poter effettuare due sepolture in chiesa Casalicchio Lavori di riattazione del camposanto e della cappella

13 Casalnuovo Costruzione del camposanto permanente. Caselle Costruzione del camposanto permanente. Castel Ruggiero Progetto per la costruzione del Castel S.Lorenz Progetto per la costruzione del Castellabate Costruzione del camposanto permanente Castellabate Lavori di ampliamento al locale Castelluccio Progetto per la formazione del Castelluccio Progetto per la costruzione del Castelnuovo C Progetto per la costruzione del Castelnuovo di Progetto per la costruzione del Castelnuovo di Soldi dovuti al custode ed ai becchini del Castiglione Permesso di seppellire un cadavere nella cappella gentilizia del sig. Donadio. Castiglione Costruzione del cimitero permanente Cava Progetto per la costruzione del Cava Seppellimento del cadavere della signora Vincenza Lopez vedova De Marinis nella chiesa della Trinità Cava Richiesta di seppellimento nella chiesa dei Cappuccini da parte della famiglia Siani

14 Cava Spese per il mantenimento del servizio nel Cava Trasferimento delle spoglie mortali del sig. Giovanni della Calce dal camposanto di Napoli, alla cappella di famiglia Cava Trasferimento dal cimitero alla cappella privata delle spoglie mortali di due fratelli del parroco Avigliano Cava Domanda della signora Abamonte per poter trasferire le spoglie mortali del marito Diego, da Napoli alla cappella di famiglia, nella chiesa parrocchiale della SS.Annunziata in Cava Cava Domanda delle religiose del Real Conservatorio di S.Maria del Rifugio, per seppellire le religiose nella chiesa Cava Trasferimento delle spoglie mortali del canonico Luigi Perla dal cimitero alla cappella privata Cava Domanda della vedova Tavani, per seppellire il cadavere del marito nella chiesa di S.Francesco. Cava Trasferimento delle spoglie mortali del canonico Francesco Adinolfi dal camposanto alla cappella privata. Cava Trasferimento delle spoglie mortali di D.Giuseppe Lauria. Cava Traslamento delle spoglie mortali di D.Rosa Adinolfi e del suo germano Adinolfi. Cava Trasporto delle spoglie mortali del Cav.Auriemma in una cappella privata. Cava Trasferimento delle spoglie mortali del sig. Giuseppe Vitagliano dal cimitero ad una cappella privata.

15 Cava Domanda del sig. Bellipane per trasportare le spoglie mortali del figlio Antonio, dal camposanto alla cappella gentilizia nella chiesa della SS. Annunziata. Cava Domanda del sig. Pietro Formoso di trasferire le spoglie mortali del suocero nella cappella situata nella chiesa di S.Francesco. Cava Richiesta della madre abbadessa del Rifugio di poter seppellire nella chiesa una monaca. Cava Nomina del cappellano del Celle Costruzione del cimitero permanente Celle Spese per gli arredi sacri occorrenti nella cappella del Celle Lavori per l'ampliamento del Centola Costruzione del camposanto permanente Ceraso Progetto per la costruzione del Ceraso Diritto di sepoltura in chiesa richiesto dalla famiglia Ferrara Ceraso Seppellimento abusivo di un cadavere nella cappella della chiesa di S.Barbara. Ceraso Spese per il mantenimento del Ceraso Richiesta del sig. Ferolla per una sepoltura nella sua cappella privata. Cetara Soldi che devono essere dati al custode del Cetara Lavori di ampliamento del

16 Cicerale Progetto per la costruzione del Cicerale Richiesta di poter seppellire alcuni cadaveri in chiesa in quanto il camposanto non permette nessuna sepoltura. Colliano Progetto per la costruzione del Colliano Spese per gli arredi sacri nella cappella del Colliano Nomina del nuovo rettore della cappella del Conca Progetto per la costruzione del Controne Progetto per la costruzione del Contursi Progetto per la costruzione del Contursi Spese per la costruzione di due campane per la cappella del Contursi Domanda del sig. Gaetano Pisanti per il trasporto della salma del figlio nel Contursi Richiesta di trasferimento dal cimitero di Contursi ad una cappella appartenente alla famiglia Vecchio. Contursi Cappella nel camposanto della Confraternita del SS.Nome di Gesù. Corbara Progetto per la costruzione del Corbara Nomina del nuovo cappellano del Corleto Costruzione del camposanto permanente.

17 Corleto Richiesta di riesumazione e trasporto delle spoglie mortali del defunto sacerdote Saverio Torre dal cimitero ad una cappella privata Corleto Costruzione di un nuovo cimitero adiacente al vecchio Corleto Richiesta di seppellimento in chiesa del sacerdote Garone. Corleto Richiesta di trasporto dal cimitero alla cappella privata delle spoglie del sig. Silvestri Cuccaro Costruzione del cimitero permanente. Cuccaro Sostituzione di un becchino defunto Cuccaro Stipendio al custode e ai seppellitori del Cuccaro Richiesta di aumento di stipendio da parte del custode del Cuccaro Riparazione al camposanto di Cuccaro. Diano Spese per la costruzione del Diano Sul divieto di seppellire cadaveri nella chiesa di S.Maria della pietà e disposizioni per la tumulazione provvisoria nella chiesa della SS.Annunziata in attesa dei lavori per la costruzione del Eboli Progetto per la costruzione del camposanto permanenet Eboli Sul seppellimento dei cadaveri nella chiesa dei MM.OO Eboli Richiesta di trasporto delle spoglie mortali di D.Antonio Campagna dal cimitero ad una cappella privata.

18 Eboli Richiesta di trasferimento delle spoglie mortali di D.Giuseppe Ferrara dal cimitero ad una cappella privata Eboli Sulla richiesta di trasferimento di una salma dal cimitero ad una cappella privata Felitto Progetto per la costruzione del Fisciano Progetto per la costruzione del Fisciano Richiesta di acquisto di oggetti necessari al Fisciano Richiesta di trasferimento da Napoli ad una cappella privata nel cimitero di Penta delle spoglie mortali del sig. Donato Ansalone. Fogna Lavori per la costruzione del Furore Progetto per la costruzione del Futani Progetto per la costruzione del Futani Stipendio al custode ed ai becchini del Galdo Progetto per la costruzione del Giffoni Sei Casal Progetto per la costruzione del Giffoni Sei Casal Sul diritto di seppellire in chiesa nella cappella gentilizia da parte della famiglia Fortunato. Giffoni Sei Casal Richiesta da parte della famiglia Grimaldi di poter seppellire i propri morti nella cappella privata. Giffoni Sei Casal Diritto della famiglia Vetronila di possedere una cappella gentilizia in chiesa.

19 Giffoni Sei Casal Richiesta della famiglia Primicerio di poter usufruire della propria cappella gentilizia nella chiesa di S.Salvatore. Giffoni Valle P Progetto per la costruzione del Giffoni Valle P Sulla sostituzione del custode del Giffoni Valle P Stipendio al custode e ai becchini del Giffoni Valle P Richiesta di trasferimento dal cimitero ad una cappella privata dei resti mortali della signora Leradani. Giffoni Valle P Richiesta di poter effettuare una sepoltura nella cappella gentilizia della famiglia Lingutti Giffoni Valle P Sulla cappella costruita nella chiesa parrocchiale da parte della famiglia Mazza Giffoni Valle P Sulla necessità di sgombrare la cappella gentilizia del sig. Granati Giffoni Valle P Stipendio dovuto ai becchini del Gioi Progetto per la costruzione del Ispani Costruzione del cimitero permanente Laureana Costruzione del camposanto permanente Laureana Nomina dei custodi e becchini del Laureana Nomina del nuovo custode del Laureana Compenso ai becchini del camposanto per la riesumazione di cadaveri Laurino Rinuncia alla carica di custode

20 Laurino Rinuncia all'incarico da parte dei becchini del Laurino Richiesta di riconscimento di padronato nella cappella gentilizia dei fratelli Magliano. Laurito Progetto di spesa per completare il Laurito Spese per li mantenimento dell'esercizio del Laurito Acquisti di oggetti utili per la cappella del Laviano Progetto per la costruzione del Laviano Saldo al custode ed ai becchini del Laviano Riparazioni al cancello del Laviano Spese per li mantenimento dell'esercizio del Licusati Richiesta di effettuare una sepoltura nella cappella del sig. Parlati. Lustra Costruzione del Lustra Sostituzione del cappellano del Lustra Sulla nomina del nuovo custode del Magliano Progetto per la costruzione del Maiori Sulla costruzione del nuovo Maiori Richista di canone da parte dell'arcivescovo di Amalfi per il camposanto costruito in un fondo appartenente alla Mensa Arcivescovile

21 Maiori Lavori per l'ampliamento del Maiori Sulla nomina del cappellano del Mercato Esposto di alcuni cittadini per il seppellimento di cadaveri in una chiesa di Pandola Mercato Progetto per la costruzione del Mercato lavori per l'ampliamento del Mercato Nomina di becchini al Mercato Nomina del nuovo custode del Mercato Sulla nomina di un nuovo cappellano Mercato Richiesta del barone Correale per poter acquistare una cappella del Mercato Richiesta di costruire una cappella per la Congrega del SS.Sacramento di Prenoli. Mercato Richiesta di poter trasferire le spoglie mortali di due figli del barone Negri, dal cimitero ad una cappella privata. Mercato Richiesta di costruire una cappella per la Congrega del SS.Sacramento Minori Progetto per la costruzione del Minori Sulla nomina del nuovo cappellano del Minori Sulla nomina del custode del Minori Nomina di nuovi seppellitori del

22 Moio Progetto per la costruzione del Moio Stipendio al custode ed ai becchini del Moio Per la nomina del nuovo custode del Moio Richiesta di poter seppellire cadaveri nella cappella privata Montano Progetto per la costruzione del Montano Sullo stipendio al custode ed ai becchini del Montano Nomina del cappellano del Montecorvino P Richiesta di poter effettuare una sepoltura in una cappella gentilizia. Montecorvino P Mancato stipendio al custode del Montecorvino R Progetto per la costruzione del Monteforte Progetto per la costruzione del cimitero provvisorio. Il fascicolo contiene una pianta del Monteforte Progetto per la costruzione del Il fascicolo contiene una pianta del Montesano Progetto per la costruzione del Montoro Progetto per la costruzione del Montoro Progetto per la costruzione del Montoro Sul discarico fondiario del suolo occupato dal Montoro Superio Incartamento relativo al custode del

23 Morigerati Costruzione del camposanto permanente Morigerati Permesso di poter trasportare le spoglie mortali di donna Rosalia Fatigati dal cimitero ad una cappella privata. Nocera Inferiore Trasporto delle spoglie mortali di donna Maria Califano dal cimitero ad una cappella privata Nocera Inferiore Richiesta di poter trasferire al cimitero di Caserta le spoglie mortali della piccola Corbysons Nocera Inferiore Seppellimento nella chiesa di M.M.O.O Nocera Inferiore Progetto per la costruzione del Nocera Inferiore Progetto per la costruzione del Nocera Inferiore Richiesta da parte della congregazione del SS. Rosario per seppellire nella cappella di sua proprietà i cadaveri dei confratelli Nocera Inferiore Richiesta del priore della confraternita del SS.Rosario di poter seppellire i cadaveri dei confratelli nella propria cappella per la distanza notevole dal Nocera Inferiore Erezione di un tumolo nel camposanto di Nocera richiesto dalla famiglia Piccolomini. Nocera Inferiore Richiesta della famiglia Correale di poter usufruire della propria cappella. Nocera Inferiore Richiesta di acquisto di un pezzo di terreno nel cimitero per poter costruire un sarcofago da parte del capitano De Filippis. Nocera Superior Progetto per la costruzione del cimitero provvisorio Nocera Superior Richiesta di poter edificare una cappella da parte del sig. Salvi.

24 Nocera Superior Richiesta del sig. De Angelis di poter trasportare in una cappella privata i resti mortali della madre Nocera Superior Arbitrario seppellimento in chiesa eseguito dalla famiglia del sacerdote D'Alessio. Novi Progetto per la costruzione del Ogliastro Progetto per la costruzione del Olevano Progetto per la costruzione del Il fascicolo contiene la pianta del Olevano Spese necessarie per il servizio nel Olevano Spese per il servizio del Oliveto Citra Costruzione del cimitero permanente. Orria Progetto per la costruzione del Ortodonico Progetto per la costruzione del Ottati Progetto per la costruzione del Padula Progetto per la costruzione del Padula Progetto per la costruzione del Pagani Domanda del cavaliere Girolamo Potitti di poter seppellire nella cappella della chiesa di S.Maria del Carmine la sua nipote monaca. Pagani Sostituzione di un becchino del

25 Pagani Trasporto delle spoglie mortali del sig. Biagio Guerritore dal cimitero di Napoli a quello di Pagani. Pagani Lavoro alla cappella del camposanto danneggiata dal terremoto. Pagani Trasporto delle spoglie mortali della signora Filomena Mascolo nel cimitero di Napoli. Pagani Spese per il mantenimento del servizio nel Pagani Richiesta di trasporto a Napoli delle spoglie mortali del sacerdote don Aniello Porcari. Palomonte Progetto per la costruzione del Palomonte Nomina del nuovo custode del Palomonte Nomina dei nuovi becchini per il Pellezzano Progetto per la costruzione del Il fascicolo contiene la pianta del Perdifumo Progetto per la costruzione del Pertosa Credito dovuto dal sig. Monaco, quale proprietario del suolo del Pertosa Soldi dovuti al custode ed ai becchini del Pertosa Nomina del custode del Pertosa Cappella gentilizia dei sig. Colonna nel Pertosa Stipendio al custode e ai becchini del

26 Petina Progetto per la costruzione del Petina Soldi dovuti ai becchini del Petina Nomina del cappellano del Petina Domanda del sig. Domenico Zito per essere assunto come custode del Piaggine Sopran Progetto per la costruzione del Piaggine Sopran Stipendio al custode ed ai becchini del Piaggine Sopran Tombe gentilizie nel Piaggine Sopran Canoni per il suolo del Piaggine Sopran Canone dovuto per il suolo del Piaggine Sopran Stipendio al cappellano del Piaggine Sopran Richiesta da parte della popolazione di poter seppellire i cadaveri nella chiesa madre. Piaggine Sopran Cappella gentilizia della signora Tommasini. Piaggine Sottan Progetto per la costruzione del Piaggine Sottan Spese per il servizio del Pisciotta Progetto per la costruzione del Pisciotta Costruzione del Pisciotta Nomina del nuovo custode del

27 Pisciotta Nomina dei nuovi becchini del Pisciotta Seppellimento di cadaveri in chiesa. Polla Progetto per la costruzione del Polla Nomina del seppellitore nel Pollica Camposanto nella chiesa del soppresso monastero delle Grazie Pollica Progetto per la costruzione del Il fascicolo contiene la pianta del Porcili Progetto per la costruzione del Porcili Cappella gentilizia del barone Ventimiglia nella chiesa di S.Giovanni. Porcili Seppellimento in chiesa. Positano Piano per la costruzione del Positano Sulla nomina del nuovo cappellano del Positano Richiesta di un locale per la sepoltura dei confratelli da parte della congregazione della Buona Morte Positano Nomina del custode del Postiglione Progetto per la costruzione del Praiano Progetto per la costruzione del Il fascicolo contiene la pianta del Praiano Seppellimento di cadaveri nella chiesa parrocchiale di S.Luca Evangelista

REGOLAMENTO DI SERVIZIO GUARDIE AMBIENTALI VOLONTARIE Delibera della Giunta Regionale n. 587 del 29.10.2011

REGOLAMENTO DI SERVIZIO GUARDIE AMBIENTALI VOLONTARIE Delibera della Giunta Regionale n. 587 del 29.10.2011 PROVINCIA DI SALERNO settore Ambiente Via Raffaele Mauri, 61 84129 Salerno tel. 089 5223711 fax. 089 338812 www.salernoambiente.it REGOLAMENTO DI SERVIZIO GUARDIE AMBIENTALI VOLONTARIE Delibera della Giunta

Dettagli

Primarie 2014 per l elezione del Segretario regionale del PD Ubicazione dei seggi elettorali di Salerno e provincia Pag. 1 di 8

Primarie 2014 per l elezione del Segretario regionale del PD Ubicazione dei seggi elettorali di Salerno e provincia Pag. 1 di 8 COLLEGIO DI SEGGI COMUNI INDIRIZZO SEZIONI ELETTORALI AMALFI AMALFI* AMALFI* AMALFI* AMALFI* Amalfi Conca dei Marini Furore Praiano Positano - SALONE - SALONE - SALONE - SALONE - SALONE ATRANI Atrani PALESTRA

Dettagli

IL COMPARTO APISTICO IN PROVINCIA DI SALERNO di Maurizio Camillo e Antonio Ferrara

IL COMPARTO APISTICO IN PROVINCIA DI SALERNO di Maurizio Camillo e Antonio Ferrara IL COMPARTO APISTICO IN PROVINCIA DI SALERNO di Maurizio Camillo e Antonio Ferrara Il settore apistico in Campania, assume caratteristiche peculiari che lo differenziano dalle altre attività agricole.

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO ORGANISMO DI PIANO PER!VIANENTE Prot Gen n. 201300075635 del22/03/2013 Egregi Sindaci Assessori all'urbanistica Segretari Generali e Dirigenti degli UTC dei Comuni della Provincia

Dettagli

N COMUNE INDIRIZZO SEZIONI ELETTORALI

N COMUNE INDIRIZZO SEZIONI ELETTORALI N COMUNE INDIRIZZO SEZIONI ELETTORALI 1 ACERNO ALBERGO ROMA - VIA DUOMO 2 AGROPOLI ORATORIO SALA GIOVANNI PAOLO II 3 ALBANELLA CIRCOLO PD - VIA ROMA 4 ALFANO SEDE PD - VIA SAN PIETRO 5 ALTAVILLA SILENTINA

Dettagli

N COMUNE INDIRIZZO SEZIONI ELETTORALI 1 ACERNO ALBERGO ROMA - VIA DUOMO 2 AGROPOLI ORATORIO SALA GIOVANNI PAOLO II 3 ALBANELLA CIRCOLO PD - VIA ROMA

N COMUNE INDIRIZZO SEZIONI ELETTORALI 1 ACERNO ALBERGO ROMA - VIA DUOMO 2 AGROPOLI ORATORIO SALA GIOVANNI PAOLO II 3 ALBANELLA CIRCOLO PD - VIA ROMA N COMUNE INDIRIZZO SEZIONI ELETTORALI 1 ACERNO ALBERGO ROMA - VIA DUOMO 2 AGROPOLI ORATORIO SALA GIOVANNI PAOLO II 3 ALBANELLA CIRCOLO PD - VIA ROMA 4 ALFANO SEDE PD - VIA SAN PIETRO 5 ALTAVILLA SILENTINA

Dettagli

ARCHIVIO DI STATO SALERNO

ARCHIVIO DI STATO SALERNO ARCHIVIO DI STATO DI SALERNO Via A. Conforti, 7 (cod. Post. 84100); tel. 089/225147-226641, fax 226641. Consistenza totale: bb., fasci, fasce., voli. e regg. 77.265; pergg. 1.017, monete 11.000 ca. Biblioteca:

Dettagli

Federazione Lavoratori della Conoscenza Cgil Salerno

Federazione Lavoratori della Conoscenza Cgil Salerno Federazione Lavoratori della Conoscenza Cgil Salerno Data Assemblea 19/01/2009 08,30 19/01/2009 11,30 19/01/2009 11,30 20/01/2009 08,30 20/01/2009 08,30 20/01/2009 11,30 Ora Scuole convocate Sede Assemblea

Dettagli

tombuon@tin.it BNUTMS53H01H703S

tombuon@tin.it BNUTMS53H01H703S F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome TOMMASO BUONO Indirizzo VIETRI SUL MARE IN VIA CRISTOFORO COLOMBO, 15 Telefono 089212515-3332240566 Fax 1782760955 E-mail Codice fiscale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TOMMASO BUONO Indirizzo VIETRI SUL MARE IN VIA CRISTOFORO COLOMBO, 15 Telefono 089212515-3332240566 Fax 1782760955

Dettagli

SALUTE Conoscere e partecipare Piano Aziendale per la Promozione ed Educazione alla Salute 2012-2013

SALUTE Conoscere e partecipare Piano Aziendale per la Promozione ed Educazione alla Salute 2012-2013 SALUTE Conoscere e partecipare Piano Aziendale per la Promozione ed Educazione alla Salute 2012-2013 Progetti 2 Presentazione La salute è in stretta relazione con la vita, con la ricchezza interiore e,

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Paolo Sanseverino (Referente OMI) Anna Monetta (collaboratore) data di pubblicazione:

Dettagli

SALUTE Conoscere e partecipare

SALUTE Conoscere e partecipare Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Ufficio XV - Ambito Territoriale per la provincia di Salerno SALUTE Conoscere e partecipare Piano

Dettagli

PSR 2007-2013 CAMPANIA

PSR 2007-2013 CAMPANIA Giunta Regionale della Campania Provincia di Salerno Settore Agricoltura e Foreste RELAZIONE ISTRUTTORIA MISURA 125 - Infrastrutture connesse allo sviluppo e all'adeguamento dell'agricoltura e della silvicoltura

Dettagli

SALUTE. Conoscere e partecipare. Piano Aziendale per la Promozione ed Educazione alla Salute 2014-2015

SALUTE. Conoscere e partecipare. Piano Aziendale per la Promozione ed Educazione alla Salute 2014-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Ufficio XV - Ambito Territoriale per la provincia di Salerno SALUTE Conoscere e partecipare Piano

Dettagli

RAPPORTO RIFIUTI 2011

RAPPORTO RIFIUTI 2011 PROVINCIA DI SALERNO OSSERVATORIO PROVINCIALE RIFIUTI RAPPORTO RIFIUTI 2011 Daniele dani [Selezionare la data] A cura di: settore Ambiente servizio Rifiuti e bonifiche I dati presenti nel Rapporto sono

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2013 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2013 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Anna Monetta (referente OMI) data di pubblicazione: 29 novembre periodo di riferimento:

Dettagli

DOSSIER SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE IN CAMPANIA ANNO 2011

DOSSIER SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE IN CAMPANIA ANNO 2011 CENTRO DI COORDINAMENTO RAEE DOSSIER SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE IN CAMPANIA ANNO Assessorato all Ambiente e al Ciclo Integrato dei Rifiuti CENTRO DI COORDINAMENTO

Dettagli

Iscritti all'albo di SALERNO

Iscritti all'albo di SALERNO 5059 ABAGNALE LUCIA 2007 16/02/2012 SALENTO 19/07/1988 AGROPOLI (SA) VIA BADOLATO, 10 - FRAZ. PALAZZ BGNLCU88L59A091Z 4996 ABATE ALESSANDRO GIOVANNI 2007 28/01/2011 SALERNO 12/02/1988 OLIVETO CITRA (SA)

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DELLA MALATTIA VESCICOLARE NEI SUINI MACELLATI PER AUTOCONSUMO REGIONE CAMPANIA ANNO 2015/2016

PIANO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DELLA MALATTIA VESCICOLARE NEI SUINI MACELLATI PER AUTOCONSUMO REGIONE CAMPANIA ANNO 2015/2016 PIANO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DELLA MALATTIA VESCICOLARE NEI SUINI MACELLATI PER AUTOCONSUMO NEGLI ALLEVAMENTI FAMILIARI DELLA REGIONE CAMPANIA ANNO 2015/2016 1. PREMESSA La Malattia Vescicolare del

Dettagli

Bando Risultati Procedure Modalità di gestione e rendicontazione. POR Campania 2000 2006 Misura 1.10. AIUTI DE MINIMIS ALLE PICCOLE IMPRESE del PNCVD

Bando Risultati Procedure Modalità di gestione e rendicontazione. POR Campania 2000 2006 Misura 1.10. AIUTI DE MINIMIS ALLE PICCOLE IMPRESE del PNCVD POR Campania 2000 2006 Misura 1.10 AIUTI DE MINIMIS ALLE PICCOLE IMPRESE del PNCVD A cura dell UCS dell Ente Capofila del PI La Rete Ecologica per lo Sviluppo sostenibile locale : Angelo De Vita - Direttore

Dettagli

Indirizzi regionali per la programmazione dei fondi derivanti dal meccanismo premiale legato al Piano d Azione degli Obiettivi di Servizio.

Indirizzi regionali per la programmazione dei fondi derivanti dal meccanismo premiale legato al Piano d Azione degli Obiettivi di Servizio. Allegato B REGIONE CAMPANIA Indirizzi regionali per la programmazione dei fondi derivanti dal meccanismo premiale legato al Piano d Azione degli Obiettivi di Servizio. Obiettivo di Servizio Aumentare i

Dettagli

REGIONE CAMPANIA SETTORE TUTELA DELL'AMBIENTE BONIFICA AMIANTO FINANZIAMENTI ANNO 2001 STRUTTURE PREFABBRICATE

REGIONE CAMPANIA SETTORE TUTELA DELL'AMBIENTE BONIFICA AMIANTO FINANZIAMENTI ANNO 2001 STRUTTURE PREFABBRICATE STRUTTURE PREFABBRICATE 1 ROCCA SAN FELICE AV PREFABBRICATI : RIMAZIONE E SOSTITUZIONE DI PARTI DI PREFABBRICATI SOSTITUZIONE COPERTURE PREF.TIPO "MORTEO"; SOSTITUZIONE PARETI PREF.TIPO"OCAM" PRIMA RICHIESTA

Dettagli

art. 4 comma 1 lett. b D.P.R. 470/82

art. 4 comma 1 lett. b D.P.R. 470/82 AGROPOLI 75 76 77 78 500 MT EST TORRE S.MARCO baln baln baln baln baln baln FOCE TESTENE baln non non non non non SPIAGGIA LIBERA PORTO baln baln baln baln baln baln LIDO TRENTOVE baln baln baln baln baln

Dettagli

SORRENTO - MARINA DI ASCEA km 222

SORRENTO - MARINA DI ASCEA km 222 Tappa 3ª cronotabella SORRENTO - MARINA DI ASCEA km 222 LUNEDÌ 06 MAGGIO 2013 DISTANZE ORA DI PASSAGGIO ALTIM. LOCALITA' par- per- da per- media km/ora ziali corse correre 38 40 42 PROVINCIA DI NAPOLI

Dettagli

ONORIFICENZE. Diploma di CAVALIERE al Primo Maresciallo del Corpo delle Capitanerie di Porto sig.

ONORIFICENZE. Diploma di CAVALIERE al Primo Maresciallo del Corpo delle Capitanerie di Porto sig. ONORIFICENZE Diploma di CAVALIERE al dottor Carmine CARBONE residente a BATTIPAGLIA Ingegnere industriale, con esperienza pluriennale nei diversi contesti lavorativi. Attivamente impegnato nel sociale,

Dettagli

su tutte le porte. AKC-19 Avorio AKC-1 Frassinato AKC-4. Wenghè AKC-3.Rovere Sbiancato KC-001. Grigio Matrix AKC-9 Quercia KC-004.

su tutte le porte. AKC-19 Avorio AKC-1 Frassinato AKC-4. Wenghè AKC-3.Rovere Sbiancato KC-001. Grigio Matrix AKC-9 Quercia KC-004. su tutte le porte. AKC-1 Frassinato AKC-19 Avorio AKC-4. Wenghè AKC-3.Rovere Sbiancato KC-001. Grigio Matrix AKC-9 Quercia KC-004. Ciliegio KC-002. Bianco Venato KC-009. Noce Bianco 9010 I PREZZI SONO

Dettagli

Giunta Regionale della Campania 68 30/07/2012 11 0 - -

Giunta Regionale della Campania 68 30/07/2012 11 0 - - Giunta Regionale della Campania DECRETO DIRIGENZIALE AREA GENERALE DI COORDINAMENTO A.G.C. 11 Sviluppo Attività Settore Primario COORDINATORE Dr. Massaro Francesco DIRIGENTE SETTORE DECRETO N DEL A.G.C.

Dettagli

SALERNO. NOTA TERRITORIALE a cura dell Ufficio Provinciale di SALERNO Paolo Sanseverino (referente OMI) Anna Monetta (collaboratore)

SALERNO. NOTA TERRITORIALE a cura dell Ufficio Provinciale di SALERNO Paolo Sanseverino (referente OMI) Anna Monetta (collaboratore) SALERNO NOTA TERRITORIALE a cura dell Ufficio Provinciale di SALERNO Paolo Sanseverino (referente OMI) Anna Monetta (collaboratore) Andamento del mercato immobiliare nel estre Settore residenziale con

Dettagli

ANCE ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI SALERNO

ANCE ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI SALERNO Progetto Soggetto proponente Costo totale 2 Il grande attrattore culturale regionale Velia. Progetto di scavo, restauro, valorizzazione dell'area della fonte Hyele e potenziamento dei servizi didattici

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 9 del 23/05/2014

Decreto Dirigenziale n. 9 del 23/05/2014 Decreto Dirigenziale n. 9 del 23/05/2014 Dipartimento 52 - Salute e Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Tutela Salute e Coordinamento Sistema Sanitario Regionale Oggetto dell'atto: Approvazione e pubblicazione

Dettagli

Assessorato all Urbanistica, Politiche del Territorio, Edilizia Pubblica Abitativa, Accordi di Programma

Assessorato all Urbanistica, Politiche del Territorio, Edilizia Pubblica Abitativa, Accordi di Programma Assessorato all Urbanistica, Politiche del Territorio, Edilizia Pubblica Abitativa, Accordi di Programma Settore Urbanistica ELENCO DEI COMUNI MONITORATI CON ALTA RISOLUZIONE NELL AMBITO DEL PROGETTO (Monitoraggio

Dettagli

Pagina 1 di 5. 10 Descrizione sintetica delle prestazioni. 11 Importo dei servizi a base di gara

Pagina 1 di 5. 10 Descrizione sintetica delle prestazioni. 11 Importo dei servizi a base di gara Bando di gara procedura aperta per l affidamento del servizio di analisi, caricamento, trasporto e smaltimento di rifiuti costituiti da vaglio e rifiuti dell eliminazione della sabbia, derivanti dal pretrattamento

Dettagli

Disciplinare di produzione della Denominazione di Origine Protetta Fico bianco del Cilento

Disciplinare di produzione della Denominazione di Origine Protetta Fico bianco del Cilento Disciplinare di produzione della Denominazione di Origine Protetta Fico bianco del Cilento (Iscrizione nel "Registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette" ai

Dettagli

Responsabile P.I. G.A.C. Certosa di Padula Vincenzo Russo Responsabile Misura 2.1 Domenico Ranauro

Responsabile P.I. G.A.C. Certosa di Padula Vincenzo Russo Responsabile Misura 2.1 Domenico Ranauro quaderno_2:interno 23-10-2008 10:56 Pagina II Coordinamento scientifico Redazione dei testi Editing Progetto grafico Giovanni Biallo Capitolo 1 - Giovanna Tripari Capitolo 2 - Giovanna Tripari e Lorenzo

Dettagli

CONTRIBUZIONE FONDIARIA AFFARI GENERALI BB.2160-2167 (1806-1861)

CONTRIBUZIONE FONDIARIA AFFARI GENERALI BB.2160-2167 (1806-1861) MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI E DEL TURISMO A R C H I V I O D I S T A T O S A L E R N O I N T E N D E N Z A CONTRIBUZIONE FONDIARIA AFFARI GENERALI BB.2160-2167 (1806-1861) INVENTARIO A

Dettagli

~ \.', ~. CV ~~. ~~X-W 9u~a, ',9fanA;' Y:!f:rn-unad. Co mu ni a mmess i a c o nso l i d ame n t o d i a b i ta t o L. 9.7. 1908 n.

~ \.', ~. CV ~~. ~~X-W 9u~a, ',9fanA;' Y:!f:rn-unad. Co mu ni a mmess i a c o nso l i d ame n t o d i a b i ta t o L. 9.7. 1908 n. ,. ~ \.', ~. CV ~~. 0.-/ /,U/n6 ~ cer 250 ~~X-W 9u~a, ',9fanA;' Y:!f:rn-unad Co mu ni a mmess i a c o nso l i d ame n t o d i a b i ta t o L. 9.7. 1908 n. 4 45 Pro v incia di Avell i n o: l ) Ar i ano

Dettagli

Elementi di valutazione. Area Cilento mare-monti

Elementi di valutazione. Area Cilento mare-monti Elementi di valutazione ai fini della selezione delle aree oggetto degli studi di fattibilità Area Cilento mare-monti Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007

Dettagli

PREFETTURA ATTI DI PRIMA SERIE. Serie I Categoria VIII Sezione V IMPIANTI ELETTRICI DI ILLUMINAZIONE BB. 762-763 (1891-1912) INVENTARIO

PREFETTURA ATTI DI PRIMA SERIE. Serie I Categoria VIII Sezione V IMPIANTI ELETTRICI DI ILLUMINAZIONE BB. 762-763 (1891-1912) INVENTARIO Ministero per i Beni e le Attività Culturali ARCHIVIO DI STATO SALERNO PREFETTURA ATTI DI PRIMA SERIE Serie I Categoria VIII Sezione V IMPIANTI ELETTRICI DI ILLUMINAZIONE BB. 762-763 (1891-1912) INVENTARIO

Dettagli

UNESCO Sud Italia PROVINCIA DI SALERNO. La Riqualificazione per la fruizione turistica dei Castelli e dei beni di pregio della Provincia di Salerno

UNESCO Sud Italia PROVINCIA DI SALERNO. La Riqualificazione per la fruizione turistica dei Castelli e dei beni di pregio della Provincia di Salerno La Riqualificazione per la fruizione turistica dei Castelli e dei beni di pregio della Provincia di Salerno 0 Il Presidente On. Edmondo Cirielli Settore Presidenza Provincia di Salerno Delegato UNESCO

Dettagli

Amministrazione Comunale di Cava de Tirreni. OGGETTO: Curriculum professionale del Dr. Geologo LUIGI CAPUANO.

Amministrazione Comunale di Cava de Tirreni. OGGETTO: Curriculum professionale del Dr. Geologo LUIGI CAPUANO. Amministrazione Comunale di Cava de Tirreni OGGETTO: Curriculum professionale del Dr. Geologo LUIGI CAPUANO. Il sottoscritto dr. geologo LUIGI CAPUANO, nato a Cava de Tirreni il 28/10/1949 ed ivi residente

Dettagli

Disponibilità della copertura ADSL/satellitare

Disponibilità della copertura ADSL/satellitare Comune LOCALITA' LATITUDINE LONGITUDINE Disponibilità della copertura ADSL/satellitare Velocità del profilo ADSL/satellitare Andretta Alvano 40,96036 15,30851 in realizzazione fino a 20 Mb/s Andretta Andretta-Mattinella

Dettagli

UNITALSI SEZIONE CAMPANA

UNITALSI SEZIONE CAMPANA GIORNATA NAZIONALE 2016 UNITALSI SEZIONE CAMPANA Sottosezione di Amalfi - Cava de' Tirreni AGEROLA -- AMALFI -- ATRANI -- BENINCASA -- Frazione Avvocatella Frazione Passiano Frazione S. Vito Frazione S.

Dettagli

Edifici scolastici sottoposti a manutenzione ordinaria / 2012

Edifici scolastici sottoposti a manutenzione ordinaria / 2012 Edifici scolastici sottoposti a manutenzione ordinaria / 2012 Agropoli Liceo Scientifico - A. Gatto Via Taverne, 37 Liceo Classico - Dante Alighieri Via Pio X Istituto Tecnico Commerciale - G. Vico Via

Dettagli

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 1797-1810: l assetto delle istituzioni religiose imolesi viene radicalmente modificato durante la dominazione francese

Dettagli

CFD CAMPANIA CEMEC INTESCAMBIO DIDATI, PRODOTTI ED ELABORAZIONI DICLIMATOLOGIA E METEOROLOGIA AMBIENTALE DELLA CAMPANIA

CFD CAMPANIA CEMEC INTESCAMBIO DIDATI, PRODOTTI ED ELABORAZIONI DICLIMATOLOGIA E METEOROLOGIA AMBIENTALE DELLA CAMPANIA NAPOLI 22 GIUGNO 2009 CFD CAMPANIA CEMEC INTESCAMBIO DIDATI, PRODOTTI ED ELABORAZIONI DICLIMATOLOGIA E METEOROLOGIA AMBIENTALE DELLA CAMPANIA Ing. Mauro Biafaore - Dott.ssa Francesca Napoli Centro Funzionale

Dettagli

Centro Coordinamento Nazionale Viabilità

Centro Coordinamento Nazionale Viabilità 44 Eboli- Fisciano Uscita A3 Eboli Battipaglia - Bellizzi - SS18 - Pontecagnano -Capezzano - SP27B - Arrivo RA2 Fisciano Riepilogo 39,1 km DELLA POLIZIA STRADALE 45 A30 Barriera Salerno - Contursi Uscita

Dettagli

Isabel Allende tempo mente

Isabel Allende tempo mente La scrittura per me è un tentativo disperato di preservare la memoria. I ricordi, nel, strappano dentro di noi l abito della nostra personalità, e rischiamo di rimanere laceri, scoperti. Così scrivere

Dettagli

gruppo di progettazione Barra/A progetto rewind relazione illustrativa

gruppo di progettazione Barra/A progetto rewind relazione illustrativa gruppo di progettazione Barra/A progetto rewind relazione illustrativa indice 1. introduzione: Il contesto, il sisma e il doposisma 2. obiettivi 2.1 Generare una visione post sisma innovativa: Futuro,

Dettagli

DIPENDENTE ASL SALERNO INFERMIERISTICA

DIPENDENTE ASL SALERNO INFERMIERISTICA Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) DORA CAPUTO Cittadinanza ITALIANA Data di nascita 26/05/1971 Sesso Occupazione desiderata/settore professionale FEMMINILE DIPENDENTE ASL SALERNO

Dettagli

INCARICHI PERSONALE UFFICIO ANNO 2014 COGNOME E NOME DATA PROT. LUOGO OGGETTO

INCARICHI PERSONALE UFFICIO ANNO 2014 COGNOME E NOME DATA PROT. LUOGO OGGETTO MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA UFFICIO XV AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI SALERNO INCARICHI PERSONALE UFFICIO ANNO 2014

Dettagli

chiesa di S. MARIA degli ANGELI in Vallemare

chiesa di S. MARIA degli ANGELI in Vallemare chiesa di S. MARIA degli ANGELI in Vallemare NOTA STORICA Secondo il vescovo di Rieti Marini (sec. XVIII) già nel medioevo doveva esistere nella zona di Vallemare una cappella dedicata a S. Martino. Questo

Dettagli

[WEB] in tutto il mondo, www.radiotour.fm [DTT] CH 777 del digitale terrestre in Basilicata

[WEB] in tutto il mondo, www.radiotour.fm [DTT] CH 777 del digitale terrestre in Basilicata COPERTURA (aggiornata al 01/08/2012) in digitale [WEB] in tutto il mondo, www.radiotour.fm [DTT] CH 777 del digitale terrestre in Basilicata in analogico [FM] nei seguenti comuni Provincia di AVELLINO

Dettagli

Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria

Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria CAPO IV TRASPORTO DEI CADAVERI ART. 24 1. Il trasporto di un cadavere, di resti mortali o

Dettagli

LINEE STORICHE RELATIVE ALLA PARROCCHIA S. MARIA DI LORETO

LINEE STORICHE RELATIVE ALLA PARROCCHIA S. MARIA DI LORETO LINEE STORICHE RELATIVE ALLA PARROCCHIA S. MARIA DI LORETO Secondo il Macchiaroli, Arenabianca ebbe origine nel 1600; da Paolo Fabiano apprendiamo, invece, che è nel 1700 che si consolida il centro di

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CIMITERO DEL COMUNE DI GRANCIA ==========================

REGOLAMENTO DEL CIMITERO DEL COMUNE DI GRANCIA ========================== REGOLAMENTO DEL CIMITERO DEL COMUNE DI GRANCIA ========================== INDICE 1. Amministrazione e sorveglianza 2. Suddivisione e utilizzazione dell area del cimitero 3. Disposizioni per il campo comune

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE REPUBBLICA ITALIANA

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE REPUBBLICA ITALIANA 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno Duemilaeuno, il giorno 18 del mese di Gennaio in Agropoli Via Ianni, 16; si sono riuniti i Signori: Barretta Antonino, nato a Borgetto (PA)

Dettagli

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2009 (CONSUNTIVO)

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2009 (CONSUNTIVO) CALITRI ALTA IRPINIA 4 Valli Tecnology System SpA Società 0,00 20,00% CALITRI ALTA IRPINIA CONSORZIO SERVIZI SOCIALI ALTA IRPINIA -AMBITO A/2 Consorzio 30.550,00 7,58% CALITRI ALTA IRPINIA E.A.P.S.A.I.M.

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA CILENTO

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA CILENTO DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA CILENTO Approvato con DPR 03.05.1989 G.U. 256-02.11.1989 Modificato con DM 28.02.1995 G.U. 62-15.03.1995 Modificato con D.M. 01.08.2008

Dettagli

Comune delle Centovalli. Regolamento dei cimiteri di Bordei Camedo Costa s.borgnone Golino Intragna Lionza Moneto Palagnedra Rasa Verdasio

Comune delle Centovalli. Regolamento dei cimiteri di Bordei Camedo Costa s.borgnone Golino Intragna Lionza Moneto Palagnedra Rasa Verdasio Comune delle Centovalli Regolamento dei cimiteri di Bordei Camedo Costa s.borgnone Golino Intragna Lionza Moneto Palagnedra Rasa Verdasio IL CONSIGLIO COMUNALE DEL COMUNE DELLE CENTOVALLI d e c r e t a:

Dettagli

La raccolta differenziata... ti segue in vacanza!

La raccolta differenziata... ti segue in vacanza! La raccolta differenziata... ti segue in vacanza! Diventa protagonista dell estate e regala un atto d amore alle nostre località turistiche. Basta un piccolo gesto e tanta buona volontà. Presso gli stabilimenti

Dettagli

COMUNE DI OFFLAGA ORIGINALE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI OFFLAGA ORIGINALE PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI OFFLAGA ORIGINALE PROVINCIA DI BRESCIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 3 Del 25-02-2014 Oggetto: APPROVAZIONE SECONDA MODIFICA DEL REGOLAMENTO DEI SERVIZI FUNERARI, NECROSCOPICI,

Dettagli

INCARICHI PERSONALE UFFICIO ANNO 2013 COMPENSO LORDO EURO 51,60 COGNOME E NOME DATA PROT. LUOGO OGGETTO

INCARICHI PERSONALE UFFICIO ANNO 2013 COMPENSO LORDO EURO 51,60 COGNOME E NOME DATA PROT. LUOGO OGGETTO INCARICHI PERSONALE UFFICIO ANNO 2013 COGNOME E NOME DATA PROT. LUOGO OGGETTO ADDABBO ROSA 25/03/2013 2236 BATTIPAGLIA ADDABBO ROSA 14/06/2013 5810 BATTIPAGLIA ADDABBO ROSA 05/07/2013 6259/3 NOCERA INFERIORE

Dettagli

presso il Comune di Eboli per la modifica del piano regolatore comunale e per l adeguamento alla legge regionale n. 16/2004.

presso il Comune di Eboli per la modifica del piano regolatore comunale e per l adeguamento alla legge regionale n. 16/2004. CURRICULUM Dell AVVOCATO ORESTE AGOSTO, amministrativista, Cassazionista, iscritto all albo tenuto dal Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Salerno dal mese di giugno del 1991, con studio in Salerno.

Dettagli

ALLEGATO - C- Graduatoria definitiva delle iniziative afferenti la scheda P 01 PNCVD AIUTI Microfiliera Turismo ambientale scadenza Agosto 2005.

ALLEGATO - C- Graduatoria definitiva delle iniziative afferenti la scheda P 01 PNCVD AIUTI Microfiliera Turismo ambientale scadenza Agosto 2005. 1 0010164 lo schiavo antonella san marco di castellabate 113 2 0009145 fusco irene positano 99 3 0009258 antece scarl ottati 99 4 0009924 finamore ester roccagloriosa 99 5 0009109 galdi clorinda galdo

Dettagli

1832, 1836, 1854, 1855, 1861, 1863, 1865, 1867, 1868, 1872 1879: 1882, 1884, 1884-1892: 1891, 1892,

1832, 1836, 1854, 1855, 1861, 1863, 1865, 1867, 1868, 1872 1879: 1882, 1884, 1884-1892: 1891, 1892, Cronologia essenziale della Serva di Dio MADRE MIRADIO DELLA PROVVIDENZA di S. GAETANO al secolo Giulia Bonifacio (1863-1926) FONDATRICE della CONGREGAZIONE delle POVERE FIGLIE DI S. ANTONIO 1832, 28 aprile:

Dettagli

CITTA DI CALATAFIMI SEGESTA

CITTA DI CALATAFIMI SEGESTA TESTO EMENDATO CITTA DI CALATAFIMI SEGESTA (Lìbero Consorzio di Trapani) REGOLAMENTO COMUNALE PER I SERVIZI CIMITERIALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12=_ del MM/ZO^Ì^ Art. 1 DEFINIZIONE

Dettagli

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ALBO REGIONALE DELLA CAMPANIA (11 settembre 2006)

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ALBO REGIONALE DELLA CAMPANIA (11 settembre 2006) SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ALBO REGIONALE DELLA CAMPANIA (11 settembre 2006) 1. A SUD DI NESSUN NORD - SOCIETA' COOPERATIVA Codice Helios: NZ03727 Classe 4 Provincia: SA Indirizzo: Via Posidonia 164 - SALERNO

Dettagli

Prot.n. 123/EF Salerno, 27/03/2009

Prot.n. 123/EF Salerno, 27/03/2009 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Direzione Generale per la Regione Campania Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno Educazione Fisica e Sportiva e-mai : edfisica@csasalerno.it

Dettagli

PIANO CIMITERIALE NORMATIVA TECNICA DI ATTUAZIONE

PIANO CIMITERIALE NORMATIVA TECNICA DI ATTUAZIONE COMUNE DI PEREGO Provincia di Lecco PIANO CIMITERIALE NORMATIVA TECNICA DI ATTUAZIONE Contenuti del Piano Cimiteriale Comunale Il Piano Cimiteriale Comunale è redatto ai sensi dell art. 6 del Regolamento

Dettagli

Azienda Agricola Il Fico 0974822432 3341565679 in corso di allestimento - ruoccoparis@allevamentocilento.it

Azienda Agricola Il Fico 0974822432 3341565679 in corso di allestimento - ruoccoparis@allevamentocilento.it Anbi Travel 0974828244 3393559877 Agropoli - via Piave, 27 - Agropoli www.facebook.com/we.cilento - antonio@anbitravel.it Azienda Agricola Il Fico 0974822432 3341565679 Agropoli - Via Marrota in corso

Dettagli

GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313

GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313 GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313 BANDO MISURA 311 Diversificazione in attività non agricole La misura 413. 311 viene attivata per favorire la permanenza delle attività agricole laddove

Dettagli

38 CON DELIBERAZINE CONSILIARE N. 37/08.07.2009 SONO STATE APPROVATE LE SEGUENTI MODIFICHE AL REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA, APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 100 IN DATA

Dettagli

SASS050ZN2 DISTRETTO 050

SASS050ZN2 DISTRETTO 050 SARH01001A IP SERV. ALB. E RIST. IPSAR CAPACCIO (SEZ. ASSOC. ) VIA MAGNA GRAECIA CAPACCIO-PAESTUM (SA) SARH010009 IP SERV. ALB. E RIST. "R. VIRTUOSO" VIA SALVATORE CALENDA 6 SALERNO (CON SEZ. ASSOC. IN:

Dettagli

TARIFFA N.41/5/TIC Campania

TARIFFA N.41/5/TIC Campania TARIFFA N.41/5/TIC Campania La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi dei titoli di viaggio integrati per il trasporto sui treni Regionali, Regionali Veloci e Metropolitani Trenitalia

Dettagli

Regolamento e tariffe del cimitero comunale

Regolamento e tariffe del cimitero comunale Comune di Mendrisio Quartiere di Arzo Regolamento e tariffe del cimitero comunale I. SORVEGLIANZA DEL CIMITERO Art. 1 Sono di competenza del Municipio la sorveglianza e la manutenzione del cimitero. Art.

Dettagli

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA Approvato con deliberazione di C.C. n.10 del 29.02.2000 Modificato con deliberazione di C.C. n. 11 del 29.05.2012 Integrato e modificato con deliberazione di C.C. n. 9

Dettagli

Città di Melegnano. (Provincia di Milano) Area Opere Pubbliche, Patrimonio Pubblico ed Ambiente PROJECT FINANCING

Città di Melegnano. (Provincia di Milano) Area Opere Pubbliche, Patrimonio Pubblico ed Ambiente PROJECT FINANCING Città di Melegnano (Provincia di Milano) Area Opere Pubbliche, Patrimonio Pubblico ed Ambiente PROJECT FINANCING CAPITOLATO PRESTAZIONALE E SCHEMA TECNICO PER REDAZIONE DEL PIANO ECONOMICO FINANZIARIO

Dettagli

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO "MONTERISI" LORIA COMUNE : SALERNO

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO MONTERISI LORIA COMUNE : SALERNO AB77 - CHITARRA PAG. 1008 000001 BARONE MARIO SA/135710 0,00 0,00 6,00 126,00 66,00 15,00 Q X 213,00 2014 02/12/1985 (NA) BRNMRA85T02L245D VIA CARMINIELLO 7, E 14 80058 TORRE ANNUNZIATA (NA) SAMM17400V

Dettagli

Venerabile Arciconfraternita di Misericordia di Castelfiorentino REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI EI SERVIZI CIMITERIALI CIMITERO DI CASTELFIORENTINO

Venerabile Arciconfraternita di Misericordia di Castelfiorentino REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI EI SERVIZI CIMITERIALI CIMITERO DI CASTELFIORENTINO Venerabile Arciconfraternita di Misericordia di Castelfiorentino REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI EI SERVIZI CIMITERIALI CIMITERO DI CASTELFIORENTINO approvato dall Assemblea Generale degli Iscritti tenutasi

Dettagli

TITOLO 24 RELIGIONE. 1121 24.1.1 Contiene:

TITOLO 24 RELIGIONE. 1121 24.1.1 Contiene: TITOLO 24 RELIGIONE 1121 24.1.1 Contiene: 1858-1878 fasc.1: Funerali per la morte del Papa Pio IX ; 1878 - carteggio generale, con stampati; 1858-1873 1122 24.1.2 Contiene carteggio generale, con ritagli

Dettagli

REF.DAI NOME SEC. LOCALITA' COMUNE PROV WAIS CAT DDI

REF.DAI NOME SEC. LOCALITA' COMUNE PROV WAIS CAT DDI REF.DAI NOME SEC. LOCALITA' COMUNE PROV WAIS CAT DDI CP0001 CHIESA DI SAN DONATO XIII ACERNO SA EL51 A023 C17 CP0002 CHIESA DELL'ANNUNZIATA XV ACERRA NA EK47 A024 C01 CP0003 CHIESA PARROCC.S.MARIA D'AJELLO

Dettagli

Alla Commissione Petizioni del Parlamento Europeo

Alla Commissione Petizioni del Parlamento Europeo Alla Commissione Petizioni del Parlamento Europeo Oggetto: Regione Campania Utilizzo dei Fondi Europei per la realizzazione di impianti di compostaggio e di isole ecologiche Onorevoli deputati, i sottoscritti,

Dettagli

Archivio Capitolino Titolario generale postunitario (1871-1922) Titolo 61: Campo Verano e cimiteri

Archivio Capitolino Titolario generale postunitario (1871-1922) Titolo 61: Campo Verano e cimiteri Archivio Capitolino Titolario generale postunitario (1871-1922) Titolo 61: Campo Verano e cimiteri Il titolo 61 del Titolario generale postunitario racchiude in 131 buste documentazione relativa soprattutto

Dettagli

Ipotesi di flusso dati provenienti dalla regione per decreti regionali CIGS in deroga

Ipotesi di flusso dati provenienti dalla regione per decreti regionali CIGS in deroga Ipotesi di flusso dati provenienti dalla regione per decreti regionali CIGS in deroga I dati richiesti alle regioni relativi ai decreti regionali in materia di CIGS in deroga sono di seguito riportati:

Dettagli

COMUNE DI MOLITERNO PROVINCIA DI POTENZA

COMUNE DI MOLITERNO PROVINCIA DI POTENZA COMUNE DI MOLITERNO PROVINCIA DI POTENZA Piazza V.Veneto,1-85047 Moliterno (PZ) Tel. 0975/668511 - Fax 0975/668537 sito WEB: http://www.comune.moliterno.pz.it REGOLAMENTO CIMITERIALE (ai sensi del D.P.R.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 332 del 27/11/2013 OGGETTO: Concessione contributi e finanziamenti anno 2013. Art.12 Legge 241/90 e s.m.i.- Determinazioni. IL DIRETTORE VISTO RITENUTO VISTO che con deliberazione

Dettagli

C I T T À D I M O D U G N O provincia di Bari ESTUMULAZIONE ORDINARIA

C I T T À D I M O D U G N O provincia di Bari ESTUMULAZIONE ORDINARIA C I T T À D I M O D U G N O provincia di Bari III SETTORE LL.PP. - MANUTENZIONE E SERVIZI Via Rossini n. 49 70026 Modugno tel. +390805354841 fax +390805865365 mailto: settore3@comune.modugno.ba.it Prot

Dettagli

Città di Sala Consilina Comune Capofila del Piano di Zona Vallo di Diano Ambito S4 Provincia di Salerno C.A.P. 84036

Città di Sala Consilina Comune Capofila del Piano di Zona Vallo di Diano Ambito S4 Provincia di Salerno C.A.P. 84036 Copia Città di Sala Consilina Comune Capofila del Piano di Zona Vallo di Diano Ambito S4 Provincia di Salerno C.A.P. 84036 RIUNIONE DEL COORDINAMENTO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE n. 04 del 09.05.2011 OGGETTO:

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI SEPOLTURE E CONCESSIONI CIMITERIALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI SEPOLTURE E CONCESSIONI CIMITERIALI COMUNE DI CHIANCIANO TERME PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO IN MATERIA DI SEPOLTURE E CONCESSIONI CIMITERIALI COMUNE DI CHIANCIANO TERME PROVINCIA DI SIENA APPROVAZIONE Delibera Consiglio Comunale n. 70

Dettagli

COMUNE DI PLOAGHE Provincia di Sassari

COMUNE DI PLOAGHE Provincia di Sassari CONCESSIONE LOCULI CIMITERIALI.doc - 1 - COMUNE DI PLOAGHE Provincia di Sassari REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI 1. Approvato con deliberazione del C.C. n 36 del 17.04.2003;

Dettagli

ALLEGATO 1 Gli ambiti EdA della Regione Campania

ALLEGATO 1 Gli ambiti EdA della Regione Campania ALLEGATO 1 Gli ambiti EdA della Regione Campania Provincia di Avellino Ambito EdA 1 Av Bonito, Carife, Castel Baronia, Flumeri, Fontanarosa, Frigento, Gesualdo, Grottaminarda, Luogosano, Melito Irpino,

Dettagli

AVVISO AL PUBBLICO. Autolinea Battipaglia Plessi Universitari di Lancusi e Fisciano. Battipaglia-Bellizzi-Plessi Universitari di Lancusi e Fisciano

AVVISO AL PUBBLICO. Autolinea Battipaglia Plessi Universitari di Lancusi e Fisciano. Battipaglia-Bellizzi-Plessi Universitari di Lancusi e Fisciano SITA S.p.A. Autolinea Battipaglia Plessi Universitari di Lancusi e Fisciano Battipaglia-Bellizzi-Plessi Universitari di Lancusi e Fisciano Montecorvino Rovella Giffoni Bivio Campigliano- Plessi Universitari

Dettagli

Calendario attività diocesane

Calendario attività diocesane Diocesi di Calendario attività diocesane GENNAIO MARZO ANNO 2013 Gennaio 2013 Ma 1 Me 2 Gio 3 Ve 4 Sa 5 Do 6 Lu 7 Ma 8 Me 9 Gio 10 Ve 11 Sa 12 Do 13 Lu 14 Ottava di Natale, Santa Madre di Dio Cresime nella

Dettagli

COMUNE DI FABRO (Prov. di Terni) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI

COMUNE DI FABRO (Prov. di Terni) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI COMUNE DI FABRO (Prov. di Terni) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI Approvato con deliberazione di C.C. n.75 del 17.11.2000 Modificato l art. 7 con deliberazione di C.C. n. 61

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA, IMPIANTISTICA SPORTIVA, SERVIZI CIMITERIALI

CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA, IMPIANTISTICA SPORTIVA, SERVIZI CIMITERIALI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA, IMPIANTISTICA SPORTIVA, SERVIZI CIMITERIALI CDR 17 SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA, IMPIANTISTICA SPORTIVA, SERVIZI CIMITERIALI Il settore gestisce le attività

Dettagli

Presidente della Provincia On. Edmondo Cirielli. Assessore al P.T.C.P. Marcello Feola. Direttore Generale Prof. Francesco Fasolino

Presidente della Provincia On. Edmondo Cirielli. Assessore al P.T.C.P. Marcello Feola. Direttore Generale Prof. Francesco Fasolino Presidente della Provincia On. Edmondo Cirielli Assessore al P.T.C.P. Marcello Feola Direttore Generale Prof. Francesco Fasolino Segretario Generale dott. Giovanni Moscatiello Settore Urbanistica, Governo

Dettagli

Albo regionale delle imprese che gestiscono il servizio di trasporto scolastico

Albo regionale delle imprese che gestiscono il servizio di trasporto scolastico Provincia di Napoli Albo regionale delle imprese che gestiscono il servizio di trasporto scolastico 1. IMPRESA: F.A.G.A.M. s.a.s. di Amodio Eugenio DECRETO DIRIGENZIALE N. 10 DEL 02/02/2012- N. ISCRIZIONE:8

Dettagli

OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI ELENCO PREZZI UNITARI

OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI ELENCO PREZZI UNITARI OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI ELENCO PREZZI UNITARI \\cluster\settore4\p_paoli\cimitero38\garaservizicimiteriali\2011 nuova gara\determina approvazione disciplinare\elenco

Dettagli