WorkShop 155 TECNOLOGIE E SOLUZIONI INNOVATIVE PER L APPLICAZIONE DELLA DELIBERA ARG/GAS 155/08

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WorkShop 155 TECNOLOGIE E SOLUZIONI INNOVATIVE PER L APPLICAZIONE DELLA DELIBERA ARG/GAS 155/08"

Transcript

1 WorkShop 155 TECNOLOGIE E SOLUZIONI INNOVATIVE PER L APPLICAZIONE DELLA DELIBERA ARG/GAS 155/08 Convertitore di volume MID e Data Logger secondo la normativa 155/08 Ing. Paolo Zangani Direttore Tecnico Commerciale di Teclab srl Gruppo Fast

2 La DELIBERA ARG/GAS 155/08 "Direttive per la messa in servizio dei gruppi di misura del gas, caratterizzati da requisiti funzionali minimi e con funzioni di telelettura e telegestione, per i punti di riconsegna delle reti di distribuzione del gas naturale" trova applicazione nella norma UNI/TS che stabilisce: i dati di misura da rilevare e registrare con gli appositi dispositivi le prestazioni minime che i GDM (gruppi di misura) devono garantire ed i conseguenti requisiti costruttitivi minimi per garantire tali prestazioni le modalità di trasmissione a distanza dei dati le operazioni di manutenzione necessarie a garantire nel tempo le prestazioni specificate. Le specifiche della norma si applicano a GdM con portata massima non inferiore a 65m³/h (o contatore >G40)

3 La medesima Delibera 155/08 trova inoltre applicazione nella norma UNI/TS che stabilisce analogamente alla precedente norma: i dati di misura da rilevare e registrare con gli appositi dispositivi le prestazioni minime che i GDM (gruppi di misura) devono garantire ed i conseguenti requisiti costruttitivi minimi per garantire tali prestazioni le modalità di trasmissione a distanza dei dati le operazioni di manutenzione necessarie a garantire nel tempo le prestazioni specificate. Le specifiche della norma si applicano a GdM con portata massima compresa tra 16m³/h e 65m³/h (o contatore G10 e G40)

4 La DELIBERA ARG/GAS 155/08 stabilisce inoltre le tempistiche che si devono rispettare nell adeguamento e/o nella predisposizione dei dei GdM per evitare aspetti sanzionatori.

5 Le stime numeriche secondo ACISM Workshop - 17 marzo 2010 Bologna Prima fase: >G40 entro il Gdm Seconda fase: >G16 e <G40 entro 2011 Terza fase: G10 entro GdM

6 Impulso da contatore Tasca termica Presa di pressione Predisposizione del Gdm Qualora il sistema di misura lo preveda, il GdM deve essere realizzato, se predisposto direttamente sul misuratore, in modo da permettere la connessione a trasmettitori di pressione e di temperatura come indicato di seguito: - pressione: attacco filettato gas da 1/4" maschio; -temperatura: foro per alloggiamento sensore almeno di 6 mm. Qualora, il GdM, non sia provvisto di tale predisposizioni, le connessioni devono essere effettuate a monte dello stesso con le seguenti caratteristiche: - pressione: attacco filettato gas da 1/2" femmina; - temperatura: foro per alloggiamento sensore almeno di 6 mm di lunghezza tale da permettere il rilevamento della temperatura al centro della tubazione.

7 Misura Modulo registrazione dati (logger) Modulo convertitore di volume (tipo 1) Modulo di comunicazione remota (se non integrato) Moduli di conversione, registrazione,comunicazione integrati Contatore Convertitore di volume, logger, comunicazione

8 Le soluzioni del Gruppo FAST Fase 1: G40 logger DL155 per registrazione e comunicazione dati Fase 2 e 3: G10 <G40 Convertitore di volume, logger e comunicazione integrati FC155

9 Fase 1: G40 logger DL155 per registrazione e comunicazione dati

10 Logger DL155: normative UNI-EN Misuratori di GAS. Dispositivi di Conversione. Parte1: Conversione di volume (versione di gennaio 2007) EN Gradi di protezione degli involucri (Codice IP). Direttiva 2004/22/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 31 marzo 2004 relativa agli strumenti di misura (MID) UNI/CIG Sistemi di misurazione del GAS. Dispositivi di misurazione del GAS su base oraria. Parte 1 (versione 2009) UNI/CIG Sistemi di misurazione del GAS. Dispositivi di misurazione del GAS su base oraria. Parte 2 Protocollo CTE (in inchiesta pubblica) UNI/CIG Sistemi di misurazione del GAS. Dispositivi di misurazione del GAS su base oraria. Parte 3 Protocollo CTR (in inchiesta pubblica) UNI/CIG Sistemi di misurazione del GAS. Dispositivi di misurazione del GAS su base oraria. Parte 4 (versione 2009). Requisiti per gruppi di misura nella parte di trasporto e nella rete di distribuzione con contatore >G40 o portata > 65m3/h alle condizioni termodinamiche di riferimento UNI/CIG Sistemi di misurazione del GAS. Dispositivi di misurazione del GAS su base oraria. Protocolli per la tele gestione dei gruppi di misura per la rete di distribuzione UNI-EN Sistemi di comunicazione per contatori e di lettura a distanza dei contatori. Scambio dati Direttiva 1999/92/CE prescrizioni minime per il miglioramento della tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori esposti al rischio di atmosfere esplosive (ATEX) DL 12/7/2003 n.233 attuativo della direttiva 1999/92/CE DPR 23/03/1998 n.126 Regolamento recante l'attuazione della direttiva 94/9/CE in materia di apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in atmosfera esplosiva CEI EN (CEI 31-34) Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas parte 17: verifica e manutenzione degli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione per la presenza di gas (diversi dalla miniera) Altre normative pertinenti non citate

11 Caratteristiche Costruttive Logger DL155 Dimensioni e peso: 22x18x10; 1Kg (con doppio pacco batterie) Controllo accesso componenti del GdM: il GdM è racchiuso in contenitore, classe di protezione IP66, chiuso mediante lucchetto di protezione. Display LCD in bianconero a due righe di 20 caratteri per la visualizzazione e interfaccia a tastiera con 5 tasti. Le informazioni disponibili a display sono: Stato del GdM PDR Data&Ora Periodo Di Fatturazione Dati Correttore Modem Versione Software Diagnosta istantanea

12 Logger DL155 Specifiche Funzionali Le specifiche funzionali soddisfano ed integrano i requisiti richiesti per gli apparati di Classe B secondo la definizione della UNI/TS e UNI/TS Registro eventi. A rispetto ed in aggiunta a quanto previsto dalla UNI/TS registro eventi memorizza gli ultimi eventi in una coda gestita a saturazione. Orologio e sincronizzazione. L'orologio interno soddisfa tutti i requisiti della UNI/TS , in particolare: La deriva massima mensile dell'orologio è ±3min, rispetto all'ora locale Il Logger è in grado di accorgesi e segnalare eventuali anomalie dell'orologio La risoluzione dell'orologio e' pari a 1s Il Logger basa il proprio funzionamento sull'ora locale. L'apparato, previa configurazione dell'utente, può gestire l'orario legale. Il Logger supporta sia la sincronizzazione immediata che la sincronizzazione dilazionata Diagnostica. A rispetto ed in aggiunta a quanto previsto dalla UNI/TS , il Logger rende disponibili i seguenti dati diagnostici: diagnostica cumulativa istantanea diagnostica giornaliera degli ultimi 2 anni diagnostica mensile degli ultimi 12 mesi diagnostica cumulativa del periodo di fatturazione precedente diagnostica cumulativa del periodo di fatturazione corrente Accesso. L'autenticazione e la autorizzazione seguono integralmente la specifica descritta nelle UNI/TS , UNI/TS Programmazione e configurazione. Viene seguita integralmente la specifica descritta nelle UNI/TS , UNI/TS

13 Logger DL155 Archivio Il Logger rende disponibile i propri dati istantanei, di programmazione e di archivio tramite il protocollo di comunicazione descritto dalla UNI/TS ; il Logger rende accessibile tali dati sia localmente, attraverso la porta di comunicazione seriale RS232 che in remoto mediante comunicazione GPRS, GSM Dati, GSM SMS. In aggiunta ai dati previsti dalla UNI-TS per i gruppi di misura di classe B, il Logger memorizza e rende disponibili i seguenti dati memorizzati ogni 15 minuti del giorno attuale e dei precedenti 70 giorni: Portata misurata (non corretta) media in 15 minuti Portata base (corretta) media in 15 minuti Pressione assoluta di misura media in 15 minuti Temperatura di misura media in 15 minuti Alimentazione e autonomia Il Logger è alimentato a batteria, l'alimentazione soddisfa quanto richiesto dalla norma UNI/TS E' possibile sostituire la batteria senza rimuovere i sigilli MID. E' possibile sostiture la batteria mantenendo la piena operatività del Logger durante tutta la fase di sostituzione.

14 Logger DL155 Modulo di comunicazione e telelettura Le specifiche di comunicazione tra modulo di telelettura e centro dati di telegestione seguono lo standard definito dalla UNI-TS Il modulo di comunicazione supporta la comunicazione GPRS/GSM/SMS ed è integrato nel corpo principale della macchina. Il logger supporta le seguenti strategie di comunicazione previste dalla UNI-TS Inbound. (Originata dalla periferica) Outbound (originata dal centro) Voluntary (originata dalla periferica) Il logger garantisce la piena configurabilità della strategia di comunicazione tra GPRS, GSM DATI e GSM SMS. Le tre tecniche di comunicazione garantiscono infatto la piena funzionalità del Logger in tutte le sue funzioni di lettura e configurazione. E' inoltre possibile configurare il Logger in modo che comunichi con più centri secondo la norma UNI-TS Ver. 8.

15 Logger DL155 Interoperabilità Il modulo di tele lettura è in grado di operare con converitori di altri produttori muniti di ripetizione di impulso a norma. Aggiornamento del software Come previsto dalla UNI-TS è previsto l'aggiornamento remoto del software (downloading) Zona di installazione E' possibile installare il logger in zona non sicura e sicura

16 GdM FC155 Fase 2 e 3: G10 <G40 Convertitore di volume MID, logger e comunicazione integrati FC155 Obiettivi: Massima integrazione Minimo spazio Affidabilità Economia

17 GdM FC155 Prodotto destinato ad installazioni in area potenzialmente esplosiva e caratterizzato da certificazione ATEX. Provvisto della certificazione MID per quanto riguarda la parte fiscale. Gruppo di misura dotato di doppio pacco batterie (misura-logger e GSM): la durata standard come da norma MID è di 3 anni.

18 GdM FC155 Ingressi Caratteristiche tecniche Ingressi 1 ingresso di pressione assoluta 1 ingresso 1 ingresso di pressione di temperatura assolutapt ingresso Condizioni ambientali 1 ingresso di temperatura di conteggio PT1000 (Fmax = 2Hz) 1 ingresso 2 ingressi di conteggio digitale (Allarmi (Fmax = o 2Hz) contatori 2 ingressi Temperatura ausiliari) digitale (Allarmi o contatori ausiliari) 2 uscite -20 C< T < +60 C 2 uscite digitali digitali open open colector collector per la per ripetizione la degli impulsi Umidità: 90% senza condensa ripetizione degli impulsi Correzione SGERG Secondo ISO12213 Correzione SGERG Secondo ISO12213 Comunicazione modem GSM/GPRS integrato e sostituibile Certificazione ATEX connettore d'antenna SMA esterno Capacità ddi accettare altri moduli di comunicazione (Estensioni future) II 1 G Ex ia IIA T3 Tamb = -20 C +60 C Certificazione MID In accordo a EN12405

19 Caratteristiche tecniche Alimentazione Ingressi 2 pacchi batterie 1 per il correttore (autonomia >= 3 anni) 1 ingresso di pressione assoluta 1 per il modulo di comunicazione (autonomia >= 3 anni) 1 ingresso di temperatura PT1000 Condizioni ambientali 1 ingresso di conteggio (Fmax = 2Hz) Interfaccia 2 ingressi digitale (Allarmi o contatori Display alfanumerico 2 righe x 20 colonne Temperatura ausiliari) Tastiera 5 tasti -20 C< T < +60 C 2 uscite digitali open collector per la Interfaccia ottica secondo EN Umidità: 90% senza condensa ripetizione degli impulsi Ingombri 210x150x80 mm Certificazione ATEX Certificazione ATEX II 1 G Ex ia IIA T3 Tamb = -20 C +60 C II 1 G Ex ia IIA T3 Tamb = -20 C +60 C Certificazione MID In accordo Certificazione a EN12405 MID In accordo a EN12405 GdM FC155 Correzione SGERG Secondo ISO12213

ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1

ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1 Edizione 03/13 ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1 1. PRESENTAZIONE 2. CARATTERISTICHE TECNICHE L ICARUS è un dispositivo elettronico di conversione dei volumi di gas che, associato ad un

Dettagli

LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata

LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata LOGTI-T600 Caratteristiche Funzionali Il LOGTI-T600 è un dispositivo elettronico compatto ed interfacciabile con Personal Computer da impiegarsi

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

Correttore di Volume Elettronico. xplorer FT

Correttore di Volume Elettronico. xplorer FT Correttore di Volume Elettronico xplorer FT xplorer FT > Correttore di Volume Elettronico Generalità xplorer FT è un correttore volumetrico PTZ, integrato e compatto, sviluppato per soddisfare le nuove

Dettagli

Campo di applicazione

Campo di applicazione Direttive per la messa in servizio di gruppi di misura del gas caratterizzati dai requisiti funzionali minimi (Allegato A alla delibera dell Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Dettagli

FLOWTI-T600 Convertitore elettronico di volumi per gas

FLOWTI-T600 Convertitore elettronico di volumi per gas FLOWTI-T600 Convertitore elettronico di volumi per gas Convertitore di volumi FLOWTI-T600 Il convertitore di volume FLOWTI T600 è un apparecchiatura sviluppata per la misura fiscale del gas naturale e

Dettagli

La telegestione del nuovo contatore gas

La telegestione del nuovo contatore gas Gelsia Reti, prima società di distribuzione gas in Italia ad attivare il sistema di telegestione dei contatori, previsto dalla delibera Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas n. ARG/gas 155/08, adegua

Dettagli

STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas

STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas global.sensor.excellence ESS III acqua Datalogger per misure di pressione Misura e registrazione dati per: Analisi nelle reti di distribuzione

Dettagli

UNISERVIZI S. p. a. ELENCO PREZZI

UNISERVIZI S. p. a. ELENCO PREZZI UNISERVIZI S. p. a. Fornitura, posa in opera, attivazione, messa in servizio e gestione di gruppi di misura dotati di apparati con funzioni di telelettura come previsto dalla Deliberazione dell Autorità

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER

GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER Telelettura remota di consumo e riserva depositi gasolio e GPL I-READ ZERO ZERO ZERO RADIO Sistemi combinati di telecontrollo costituiti da un elemento

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

IL CONTATORE ELETTRONICO

IL CONTATORE ELETTRONICO IL CONTATORE ELETTRONICO La naturale EVOLUZIONE verso l ECCELLENZA! Progetto Comune di Missaglia Installazione Contatori Elettronici per la TeleGestione Gas CHI SIAMO Investimento per il futuro e garanzia

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

FAST e le Reti GAS. Soluzioni per le Reti GAS

FAST e le Reti GAS. Soluzioni per le Reti GAS Reti GAS FAST e le Reti GAS FAST, forte dellʼesperienza e del know-how maturato nellʼambito del telecontrollo, presenta un catalogo completo di soluzioni e prodotti capace di coprire ogni esigenza del

Dettagli

FORNITURA E POSA DI GRUPPI DI MISURA IBRITI SMART METER, DESTINATI ALLA MISURA DI CONSUMO DEL GAS, MEDIANTE LA COMBINAZIONE

FORNITURA E POSA DI GRUPPI DI MISURA IBRITI SMART METER, DESTINATI ALLA MISURA DI CONSUMO DEL GAS, MEDIANTE LA COMBINAZIONE FORNITURA E POSA DI GRUPPI DI MISURA IBRITI SMART METER, DESTINATI ALLA MISURA DI CONSUMO DEL GAS, MEDIANTE LA COMBINAZIONE DI TECNOLOGIA DI MISURA A MEMBRANA TRADIZIONALE CON DISPOSITIVO DI CONVERSIONE

Dettagli

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica.

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Il sistema proposto è composto da un Centro operativo di raccolta dati dotato del software Commander e dai logger TLOG

Dettagli

ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE

ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE CALCOLATORE F4 Campi applicativi F4 é utilizzabile per misura e monitoraggio di impianti di riscaldamento dove sono richieste le piú avanzate funzioni del calcolatore.

Dettagli

GAMMA SOFREL LS/LT. Data logger GSM/GPRS

GAMMA SOFREL LS/LT. Data logger GSM/GPRS GAMMA SOFREL LS/LT Data logger GSM/GPRS I data logger SOFREL LS e LT comunicano tramite collegamento GSM o GPRS. Sono ideati appositamente per il controllo a distanza di piccoli impianti all interno delle

Dettagli

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Descrizione tecnica Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14 Ingressi Max. tensione di ingresso 1000 1000 1000 1000 Canali di misura 4 8 10 14 Max corrente Idc per ciascun canale [A] 20 (*) 20 (*) 20

Dettagli

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue I data logger SOFREL LT e LT-US sono stati progettati per la sorveglianza delle reti di acque reflue e pluviali (collettori, scolmatori di

Dettagli

UPS per una protezione assoluta

UPS per una protezione assoluta UPS per una protezione assoluta XANTO S Serie COMPUTER UPS SYSTEMS P e r f e z i o n e t e d e s c a XANTO S Serie TECNOLOGIA La protezione definitiva per server Windows NT, Unix e Novell. La serie XANTO

Dettagli

Convertitore MC 608A/B

Convertitore MC 608A/B Convertitore MC 608A/B 1 Convertitore MC 608A/B Primo prodotto della nuova famiglia di convertitori ad alte prestazioni. Disponibile in versione alimentata 12/24 Vac-dc oppure 90-264 Vac (MC608A) Disponibile

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0474IT Marzo 2014 Contalitri per acqua sanitaria Serie GE552-2

Sistemi di contabilizzazione 0474IT Marzo 2014 Contalitri per acqua sanitaria Serie GE552-2 07IT Marzo 0 Contalitri per acqua sanitaria Serie GE55-00A/ Diagramma qualitativo dell errore Errore in % 5 0 - - - - -5 Q Q Q Q GE55Y90 GE55Y9 Installazione Q [m /h] Q [m /h] Q [m /h] Q [m /h] Descrizione

Dettagli

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Superstatic 449 Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Applicazione Il Superstatic 449 e un contatore di calore statico compatto alimentato a batteria oppure rete. Viene utilizzato

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02 1 TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02 Il Terminale KP-02 é stato sviluppato per consentire le modalità operative di Rilevazione Presenze e Controllo Accessi. Viene costruito

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile I data logger SOFREL LS e LT sono progettati per il monitoraggio delle reti idriche (camere di conteggio, camere delle valvole ). Perfettamente

Dettagli

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN Rispetto dei requisiti della Delibera AEEG 84/2012/R/EEL Procedura per verifica e impostazione dei parametri nella fase di transizione dal 01/04/2012 al 30/06/2012

Dettagli

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali Caratteristiche generali Terminale principale in acciaio Inox, corredato di alimentatore separato costituito da apposito contenitore, che può essere collocato in zona pericolosa fino ad una distanza di

Dettagli

IMP-FC M A N U A L E O P E R A T O R E. nome del file: Manuale Operatore IMP-FC.docx Rev. 1.003 del 19 gennaio 2012 Versione Firmware: 0005

IMP-FC M A N U A L E O P E R A T O R E. nome del file: Manuale Operatore IMP-FC.docx Rev. 1.003 del 19 gennaio 2012 Versione Firmware: 0005 IMP-FC M A N U A L E O P E R A T O R E nome del file: Manuale Operatore IMP-FC.docx Rev. 1.003 del 19 gennaio 2012 Versione Firmware: 0005 Sommario 1 Contenuto della confezione... 3 2 Sicurezza... 3 2.1

Dettagli

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com Descrizione generale Il sistema di localizzazione è composto da un modulo di bordo senza connessioni al veicolo e da un software di centrale remota su Personal Computer, dotato di mappe cartografiche.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER ARGOMENTO: La presente relazione tecnica ha come scopo la descrizione dettagliata del sistema Solar Defender di MARSS, relativamente alla protezione di un impianto

Dettagli

Sistemi professionali di allarme senza fili.

Sistemi professionali di allarme senza fili. Sistemi professionali di allarme senza fili. PROFESSIONAL ALARM SYSTEMS OGNI PERSONA DESIDERA PROTEZIONE E SICUREZZA, CONDIZIONI INDISPENSABILI PER POTER VIVERE TRANQUILLI. GT CASA ALARM. I SENZA FILI,

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

Contatori di calore HMR

Contatori di calore HMR Contatori di calore HMR I contatori di calore sono dispositivi usati per la contabilizzazione diretta dell energia consumata e la conseguente ripartizione delle spese. I modelli HMR sono contatori di tipo

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 4.0 Pag. 1/16 SITEC Srl Elettronica Industriale Via A. Tomba,15-36078

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

ISTRUZIONE D UTILIZZO DESTINATA AL CLIENTE

ISTRUZIONE D UTILIZZO DESTINATA AL CLIENTE SGR Reti S.p.A. Via Chiabrera 34/G - 47924 Rimini (RN) Tel. 0541 399461 - Fax 0541 399498 info@sgrreti.it - www.sgrreti.it Viale Tunisia, 50 Pag. 1 di 6 Pag. 2 di 6 SOMMARIO 2. LINEA DI CONTATORI DOMUSNEXT...

Dettagli

SISTEMA WIRELESS DI TELELETTURA PER IL MONITORAGGIO DELLA RETE IDRICA Brevetto n. 0000269904 Deposito Nr.PCT/IT2009/000234

SISTEMA WIRELESS DI TELELETTURA PER IL MONITORAGGIO DELLA RETE IDRICA Brevetto n. 0000269904 Deposito Nr.PCT/IT2009/000234 SISTEMA WIRELESS DI TELELETTURA PER IL MONITORAGGIO DELLA RETE IDRICA Brevetto n. 0000269904 Deposito Nr.PCT/IT2009/000234 Powered By: Awards IDROCONTATORE REMOTO, OBIETTIVI E VANTAGGI FUNZIONALITÀ LETTURA

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Accessori. Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti

Accessori. Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti Accessori Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti 68 fotovoltaici Ingecon Sun Comunicazione Opzioni per la comunicazione con gli inverter tramite PC Funzionamento remoto e SCADA.

Dettagli

Analizzatori della qualità di rete per installazione fissa, Classe A

Analizzatori della qualità di rete per installazione fissa, Classe A QNA412 e QNA413 Analizzatori della qualità di rete per installazione fissa, Classe A QNA412 e QNA413 QNA412 e QNA413 sono due analizzatori dei parametri di rete e della qualità della fornitura elettrica

Dettagli

FORNITURA E POSA GRUPPI DI MISURA SMART METER, DESTINATI ALLA MISURA DI CONSUMO DEL GAS RESIDENZIALE, MEDIANTE LA COMBINAZIONE

FORNITURA E POSA GRUPPI DI MISURA SMART METER, DESTINATI ALLA MISURA DI CONSUMO DEL GAS RESIDENZIALE, MEDIANTE LA COMBINAZIONE FORNITURA E POSA GRUPPI DI MISURA SMART METER, DESTINATI ALLA MISURA DI CONSUMO DEL GAS RESIDENZIALE, MEDIANTE LA COMBINAZIONE DI TECNOLOGIA DI MISURA A MEMBRANA TRADIZIONALE CON DISPOSITIVO DI CONVERSIONE

Dettagli

SCHEDA TECNICA CONTATERMIE

SCHEDA TECNICA CONTATERMIE ALLEGATO A15 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE CALCOLATORE SVMF3 Campi applicativi SVMF3 é utilizzabile per misura e monitoraggio di impianti di riscaldamento dove sono richieste le piú avanzate funzioni del

Dettagli

ANALIZZATORI DI GAS DI SCARICO - ANALIZZATORI DI FUMI PER MOTORI DIESEL

ANALIZZATORI DI GAS DI SCARICO - ANALIZZATORI DI FUMI PER MOTORI DIESEL EOS AUTOMOTIVE DIVISION R ANALIZZATORI DI GAS DI SCARICO - ANALIZZATORI DI FUMI PER MOTORI DIESEL R e n i l ed CATALOGO 2014 ANALIZZATORI GAS & FUMI CARATTERISTICHE TECNICHE ANALIZZATORI GAS DI SCARICO

Dettagli

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH IT Manuale tecnico edo Touch rt. EDOTOUCH ERTENZE vvertenze Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed in conformità alle norme vigenti. Tutti gli apparecchi

Dettagli

Evoluzione del mercato GAS, regolamentazione, tecnologie e soluzioni per la misurazione, biometano

Evoluzione del mercato GAS, regolamentazione, tecnologie e soluzioni per la misurazione, biometano Evoluzione del mercato GAS, regolamentazione, tecnologie e soluzioni per la misurazione, biometano Ing. Pierpaolo Cavalli Direttore Commerciale di Fast SpA Sistemi di telecontrollo e misurazione delle

Dettagli

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 10 SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 Per lo sviluppo del sistema sono state utilizzate le più moderne tecnologie sia in termini di componenti elettronici che di protocolli di comunicazione al fine di garantire

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici

Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici Missione La MiDo sviluppa sistemi di Smart Metering e servizi in cloud computing per l energy management e per il monitoraggio di

Dettagli

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S.

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. GENERALITA Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. Alla centralina possono pervenire direttamente (tramite cavo) gli impulsi di un massimo

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 I dati dei tuoi impianti fotovoltaici sempre a disposizione e 4-CLOUD: l innovativo sistema universale per monitorare

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO INTELLIGENTE

SISTEMA DI CONTROLLO INTELLIGENTE SISTEMA DI CONTROLLO INTELLIGENTE APPARATI: GESTIONE CALDAIA GESTIONE IMPIANTO GESTIONE UTENZA CONTABILIZZAZIONE CALORE GESTIONE A MEZZO SOFTWARE TRASMISSIONE DATI E TELEGESTIONE ACCESSORI Per

Dettagli

HD32.7 HD32.8.8 HD32.8.16 [ I ] Datalogger a 8 ingressi per sonde con sensore Pt100 completo di modulo SICRAM

HD32.7 HD32.8.8 HD32.8.16 [ I ] Datalogger a 8 ingressi per sonde con sensore Pt100 completo di modulo SICRAM [ I ] HD32.7 Datalogger a 8 ingressi per sonde con sensore Pt100 completo di modulo SICRAM HD32.8.8 Datalogger a 8 ingressi per termocoppie tipo K - J - T - N - R - S - B - E HD32.8.16 Datalogger a 16

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

Per mezzo dei moduli integrati il contatore di calore può essere dotato dell interfaccia di trasmissione già dalla fabbrica.

Per mezzo dei moduli integrati il contatore di calore può essere dotato dell interfaccia di trasmissione già dalla fabbrica. C o n t a t o r e d i c a l o r e c o m p a t t o Il Q heat 5 è un contatore di calore adibito a misurare i consumi di impianti di piccola portata (q p = 0,6 / 1,5 / 2,5 m 3 /h), ossia a rilevare l energia

Dettagli

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ Trasmettitore, indicatore, regolatore ON/OFF, datalogger di temperatura e umidità con sonda intercambiabile Gli strumenti Riels della serie HD2717T

Dettagli

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I Versione 1 - In vigore da APRILE 2010 RICEVITORE INTERFACCIA RADIO PER SISTEMI FILARI comandare comandare Tastiere di

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Schede tecniche Infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici

Schede tecniche Infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici Schede tecniche Infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici Indice Stazioni di ricarica pubbliche 3 Caratteristiche generali 4 Stazioni di ricarica quick recharge Dimensioni 5 Caratteristiche elettriche

Dettagli

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia 1 Il sistema GPRS GSM Analog out USB RS232 2 Le sonde Batteria Radio WSN Sensore Display Storage Sensore Sensore Sensore Alimentazione a batteria

Dettagli

ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO

ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO » EMMA Il sistema EMMA risponde all esigenza diffusa di ridurre i consumi nel processo di preriscaldo del gas. Con EMMA,

Dettagli

TP4-20 TP4-20 GSM. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile.

TP4-20 TP4-20 GSM. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Ingressi CONVENTIONAL* ZONE BUS CPU 4 No ESP4-20 4 di cui 2 Zone Bus 8 STD 4 Configurazione di sistema 8 No

Dettagli

control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti

control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti e x p e r t i s e s o l u t i o n s s u s t a i n a b i l i t y 1 A E L 6 Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti Attuatori

Dettagli

-V- Novità. Unità operative FED, Front End Display 7.1. Interfaccia Ethernet (opzionale) Semplice progettazione con l editor designer 6.

-V- Novità. Unità operative FED, Front End Display 7.1. Interfaccia Ethernet (opzionale) Semplice progettazione con l editor designer 6. D07_01_010_F-FED D07_01_009_E-FED Unità operative FED, Interfaccia Ethernet (opzionale) Semplice progettazione con l editor designer 6.02 Interfaccia PC/stampante (FED-90) Clock interno 2003/10 Con riserva

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle

Dettagli

ELENCO PREZZI PRESTAZIONI ACCESSORIE

ELENCO PREZZI PRESTAZIONI ACCESSORIE ELENCO PREZZI PRESTAZIONI ACCESSORIE JULIA RETE s.u.r.l. Pagina 1 PREMESSA In conformità al Codice di rete tipo per la distribuzione del gas naturale, approvato dall AEEG (Autorità per l Energia Elettrica

Dettagli

LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014

LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014 REV.01 FuelCard LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014 dispositivo di riconoscimento/ abilitazione da esterno, con copertura in ABS sono esclusi tutti gli accessori di seguito elencati LB/ZZ/24100 Geca Sw da PC

Dettagli

Corus. Guida per gli utenti. Versione MID. Convertitore di volume di gas

Corus. Guida per gli utenti. Versione MID. Convertitore di volume di gas SGR Reti S.p.A. Via Chiabrera 34/D - 47924 Rimini (RN) Tel. 0541 399461 - Fax 0541 399498 infotec@sgrreti.it - www.sgrreti.it Corus Convertitore di volume di gas Guida per gli utenti Versione MID V2.1

Dettagli

G.P. GAS S.r.l. LISTINO PREZZI 2014 (PROVVISORIO: dal 01/01/2014 alla data di variazione ISTAT)

G.P. GAS S.r.l. LISTINO PREZZI 2014 (PROVVISORIO: dal 01/01/2014 alla data di variazione ISTAT) Il Distributore si impegna, anche tramite terzi ed in relazione agli impianti per i quali è concessionario del servizio di distribuzione del gas naturale e di gas diversi dal gas naturale, a fornire le

Dettagli

Genius 3 CONVERTITORE DI VOLUME A DOPPIO CANALE E DATA LOGGER

Genius 3 CONVERTITORE DI VOLUME A DOPPIO CANALE E DATA LOGGER Genius 3 CONVERTITORE DI VOLUME A DOPPIO CANALE E DATA LOGGER Genius 3 è un convertitore di volume certificato MID che integra le funzioni di misura, acquisizione dati e comunicazione. Il convertitore

Dettagli

Specifica dell U1000 HM

Specifica dell U1000 HM La nuova soluzione di misura dell energia termica. Una misurazione dell energia dell acqua calda o fredda, semplice, a basso costo, dall esterno del tubo. La soluzione più intelligente rispetto ai misuratori

Dettagli

MISURATORI DI ENERGIA ATTIVA - - -

MISURATORI DI ENERGIA ATTIVA - - - MISURATORI DI ENERGIA ATTIVA - - - - 1 modulo DIN - Meccanico monofase - Display a 5 cifre + decimale rosso Moduli DIN 1 1 Display registro 5 cifre + decimale rosso LCD 5 cifre + 2 decimali Tensione (Vac)

Dettagli

Ottieni di più dal tuo impianto fotovoltaico!

Ottieni di più dal tuo impianto fotovoltaico! Monitoraggio Ottieni di più dal tuo impianto fotovoltaico! Dettaglio dei valori in uscita e storico delle performance Sicurezza e allarmi Per PC, laptop e iphone Soluzioni per sistemi da 500 W a 200 kw

Dettagli

Telecomando 4 tasti 8 funzioni bidirezionale non clonabile. Tastiera filare per centrali filari e radio Pyronix

Telecomando 4 tasti 8 funzioni bidirezionale non clonabile. Tastiera filare per centrali filari e radio Pyronix Sirena Radio SIRENA DELTABELL VIA RADIO BIDIREZIONALE PYRONIX ENFORCER 868MHz GRADO 2 Sirena Piezo 101dB da esterno IP65 autoalimentata fornita con batteria ricaricabile. Batteria Lithium D CELL 3,0 VOLT

Dettagli

HM 2.5 4-6 Smart Meter. Smart metering residenziale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 2.5 4-6 Smart Meter. Smart metering residenziale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 2.5 4-6 Smart Meter Smart metering residenziale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM serie G2,5 - G4-G6 Il contatore ibrido HM è la naturale evoluzione del know-how e dell esperienza

Dettagli

Scheda Tecnica REV 1.0

Scheda Tecnica REV 1.0 Scheda Tecnica REV 1.0 SENTRY Energy Profiler: IL SISTEMA UNIVERSALE PER IL MONITORAGGIO ENERGETICO SENTRY Energy Profiler è il primo sistema universale e modulare per il monitoraggio energetico. Si basa

Dettagli

TP8-88. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile.

TP8-88. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Ingressi CONVENTIONAL* ZONE BUS SENSOR BUS CPU 8 No ESP 4IN 4 8 STD 8 No 4 8 ALM8 4 PLUS Configurazione di sistema

Dettagli

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO ANTINCENDIO >ANTINCENDIO CONVENZIONALE SISTEMA C400 ANTINCENDIO EFFICACE E MODULARE L antincendio Elkron protegge la tua azienda e cresce insieme a lei La gamma antincendio convenzionale Elkron è flessibile

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo.

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. SolarMax Serie S Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. La soluzione convincente. Da oltre 20 anni sviluppiamo inverter senza trasformatore. I nostri ricercatori e ingegneri

Dettagli

Uscita emettitore di impulsi per clienti dotati di gruppo di misura di classe uguale o superiore a G10 messo in servizio

Uscita emettitore di impulsi per clienti dotati di gruppo di misura di classe uguale o superiore a G10 messo in servizio Delibera ARG/gas 155/08 Direttive per la messa in servizio dei gruppi di misura del gas, caratterizzati da requisiti funzionali minimi e con funzioni di telelettura e telegestione, per i punti di riconsegna

Dettagli

NG-9. Nuova Generazione di analizzatori di rete 9 linee misurate. Per paragonarlo dovrebbe esistere qualcosa di simile.

NG-9. Nuova Generazione di analizzatori di rete 9 linee misurate. Per paragonarlo dovrebbe esistere qualcosa di simile. NG-9 Nuova Generazione di analizzatori di rete 9 linee misurate 3 analizzatori di rete elettrica trifase in uno 9 analizzatori monofase in uno configurazione mista analizzatori trifase/monofase in uno

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle persone

Dettagli

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo.

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. SolarMax Serie S Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. La soluzione convincente. Da oltre 20 anni sviluppiamo inverter senza trasformatore. I nostri ricercatori e ingegneri

Dettagli

GAS SMART METERS. Bologna, 11aprile 2013 Royal Carlton Hotel, Via Montebello 8

GAS SMART METERS. Bologna, 11aprile 2013 Royal Carlton Hotel, Via Montebello 8 Workshop GAS SMART METERS Telelettura, telegestione: aggiornamenti normativie tecnici Bologna, 11aprile 2013 Royal Carlton Hotel, Via Montebello 8 LO STATO DIAVANZAMENTO DELLA NORMATIVA TECNICA Sergio

Dettagli

Scheda Tecnica REV 1.0

Scheda Tecnica REV 1.0 Scheda Tecnica REV 1.0 SENTRY Energy Profiler: IL SISTEMA UNIVERSALE PER IL MONITORAGGIO ENERGETICO SENTRY Energy Profiler è il primo sistema universale e modulare per il monitoraggio energetico. Si basa

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

E-Box Quadri di campo fotovoltaico

E-Box Quadri di campo fotovoltaico Cabur Solar Pagina 3 Quadri di campo fotovoltaico Quadri di stringa con elettronica integrata per monitoraggio e misura potenza/energia CABUR, sempre attenta alle nuove esigenze del mercato, ha sviluppato

Dettagli

Monitoraggio Impianti FRONIUS IG DatCom

Monitoraggio Impianti FRONIUS IG DatCom FRONIUS IG DatCom FRONIUS IG DatCom Principio Plug&Play Tutti i componenti DatCom sono uguali per tutti i modelli di Inverter Monitoraggio d impianti senza Datalogger FRONIUS IG Signal Card Deviatore contatto

Dettagli

UPM209 TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione

UPM209 TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione Versione estremamente compatta da 4 moduli per guida DIN Misura bidirezionale su quattro quadranti per tutte le energie e le potenze Misura di tutti i principali

Dettagli

ISTRUZIONI DI SICUREZZA. euromotori. Manuale istruzioni di sicurezza per motori serie LEN

ISTRUZIONI DI SICUREZZA. euromotori. Manuale istruzioni di sicurezza per motori serie LEN Pag. 1/6 Motori asincroni SERIE LEN 80, 90, 100, 112, 132, 160, 180, 200, 225, 250, 280, 315, 355 In esecuzione adatta al funzionamento in presenza di polveri combustibili anche elettricamente conduttrici.

Dettagli

OROLOGIO PILOTA MCK 2245

OROLOGIO PILOTA MCK 2245 OROLOGIO PILOTA MCK 2245 Pilota e segnala Per pilotare impianti di orologeria centralizzata e controllare a programma dispositivi di segnalazione acustica e di illuminazione Solari ha progettato e realizzato

Dettagli

L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile

L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile IntellGreen PV è l unico sistema universale senza fili per monitorare in modo completo ed affidabile l impianto fotovoltaico. Caratteristiche

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ASG - ALARM SYSTEM GATES -

RELAZIONE TECNICA ASG - ALARM SYSTEM GATES - ASG - ALARM SYSTEM GATES - RELAZIONE TECNICA 1 SCOPO Il presente progetto tecnico è stato redatto dalla SGM SISTEMI INTEGRATI per illustrare i requisiti tecnici fondamentali ed architetturali della soluzione

Dettagli

Misurare per RISPARMIARE RIPARTO. Contabilizzatore di calore radio. Edizione 16/05. Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757

Misurare per RISPARMIARE RIPARTO. Contabilizzatore di calore radio. Edizione 16/05. Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757 Misurare per RISPARMIARE RIPARTO Contabilizzatore di calore radio Edizione 16/05 Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757 Lo sapevi che la contabilizzazione del calore è obbligatoria entro

Dettagli