Curriculum Vitae Europass

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae Europass"

Transcript

1 Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Giampiero GASPERINI Nazionalità Italiana Data di nascita 11 ottobre 1957 ESPERIENZA PROFESSIONALE Nome e indirizzo del datore di lavoro Date Lavoro o posizione ricoperti Principali attività e responsabilità FONDAZIONE FORMIT Via Giovanni Gemelli Careri Roma Telefono: Fax: Da settembre 1997 ad oggi Dirigente Responsabile dell Area Strategia e Tecnologie Program Manager Responsabile del Sistema di Qualità ISO 9001:2008 di Formit RUOLO: PROGRAM MANAGER (FONDAZIONE FORMIT) Descrizione: Responsabile di Progetto nella realizzazione di interventi di supporto specialistico per la predisposizione di Studi di Fattibilità, Requisiti Tecnico-Operativi, Analisi e reingegnerizzazione di Processi, documenti di gara in ambito ICT per la Pubblica Amministrazione. Principali destinatari: Senato della Repubblica; Ministero dell Interno Direzione Centrale dell Immigrazione e della Polizia delle Frontiere; Ministero dell Interno Direzione Investigativa Antimafia; Ministero della Difesa Stato Maggiore della Difesa VI Reparto Sistemi C4i e Trasformazione; Comando Generale dell Arma dei Carabinieri; Ministero della Giustizia Direzione Nazionale Antimafia/Direzioni Distrettuali Antimafia; Ministero della Giustizia Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati; Ministero della Giustizia Casellario Giudiziale Centrale; Ministero della Giustizia Corte Suprema di Cassazione; Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Competenze: Studi di fattibilità e contrattualistica; Analisi e reingegnerizzazione di processi; Modellazione organizzativa; Supporto e assistenza nell area tecnica, organizzativa, della sicurezza e della contrattualistica; Progetto di sistemi informativi e sistemi di sicurezza (Requisiti Tecnico-Operativi, Specifiche, ecc.). SINTESI DELLE PRINCIPALI ATTIVITÀ 1. Studio di fattibilità e analisi oporganizzativa per l implementazione delle Frontiere Intelligenti. Committente: Ministero dell Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza Direzione centrale dell Immigrazione e della Polizia delle Frontiere Periodo: Ruolo ricoperto: Responsabile di progetto Il servizio ha per oggetto la realizzazione dello studio di fattibilità per l attuazione della componente nazionale Pagina 1 / 12

2 dell iniziativa Europea Smart Borders (Frontiere Intelligenti), finalizzata ad ottimizzare i processi di servizio che vengono svolti ai varchi di frontiera, marittima ed aerea, al passaggio di passeggeri provenienti/diretti da/verso Paesi Extra-Schengen. L intervento, nella preliminare fase di analisi, ha previsto l esecuzione di sopralluoghi, presso 30 porti e aeroporti nazionali, al fine di consentire una analisi on-site dei processi di servizio, comprensiva della ricognizione delle best practices e di eventuali elementi di criticità. 2. Studio di fattibilità e progetto per l`evoluzione del Sistema Informativo denominato SIA necessaria al trattamento di informazioni con classifica di segretezza. Committente: Ministero dell Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza Direzione centrale dell Immigrazione e della Polizia delle Frontiere Periodo: Ruolo ricoperto: Responsabile di progetto Il servizio ha per oggetto la realizzazione dello studio di fattibilità del progetto per L evoluzione del Sistema Informativo SIA, al fine di individuare tutte le misure organizzative, tecnologiche e di sicurezza necessarie per l omologazione del sistema stesso almeno a livello di Riservato (EU-Restricted). ln particolare, in conformità con il manuale Analisi di fattibilità per l acquisizione delle forniture ICT di CNIPA 1, l intervento ha compreso le seguenti attività: Analisi della situazione attuale Progetto di massima della soluzione Analisi dei costi/benefici Redazione finale dello studio Predisposizione dei documenti di gara. Nella fase di analisi della situazione attuale, l intervento ha previsto dei sopralluoghi di assessment effettuati: Presso le Sedi dell Amministrazione: Direzione Centrale dell Immigrazione e della Polizia delle Frontiere (Roma); Centro Polifunzionale della Polizia di Stato (Bari); Centro di Backup (Napoli). Presso le Sedi degli Organismi che partecipano allo scambio informativo del SIA Marina Militare Maristat / CincNav Capitaneria di Porto MariLogCap Guardia di Finanza COANGuarFi / ROANGuarFi Arma dei carabinieri Cogen-CC Polizia di Stato DC Immigrazione 3. Realizzazione di attlvità di addestramento e training on the job sul Software Security Assessment applicato al sistema SIT.MP Committente: Ministero della Giustizia DG-SIA Periodo: Ruolo ricoperto: Responsabile di progetto Il servizio è finalizzato ad effettuare una verifica di Sicurezza ICT sul SW costituenti il Sistema Informativo Territoriale Misure di Prevenzione (SIT.MP). Il servizio viene erogato in affiancamento al Personale dell Amministrazione con metodologie di Training on the job. 4. Supporto decisionale continuativo, di natura tecnico-sistemistico nel settore informatico e telematico, al processo di automazione della Difesa Committente: Ministero della Difesa VI Reparto Sistemi C4I e Trasformazione Periodo: 2001 in corso. NOTA: Anche se illustrato in modo integrato questo progetto è relativo a 8 affidamenti contrattuali Il progetto (attraverso un contratto iniziale acquisito da Formit nel 2001 e rinnovato ad oggi fino alla fine del 2012) prevede l erogazione di un servizio di supporto specialistico, su diverse aree di intervento (tecnologia, sicurezza, qualità, organizzazione, monitoraggio, ecc.) per un totale complessivo maturato ad oggi di oltre 50 anni/persona contrattualizzati. Le attività, in funzione delle specifiche esigenze, sono finalizzate a supportare il processo di ammodernamento ed evoluzione del Sistema Informativo della Difesa, su tutti i settori inerenti l ICT (architetture, riorganizzazione, sicurezza, contrattualistica, ecc.). Nel seguito si riportano alcuni dei principali risultati e deliverables realizzati nell ambito delle attività svolte da Formit sotto la mia diretta responsabilità. 1 Si precisa che il sottoscritto ha fatto parte al gruppo di lavoro, coordinato da CNIPA, per la predisposizione del Manuale indicato Pagina 2 / 12

3 A favore dello STATO MAGGIORE DIFESA VI REPARTO SISTEMI C4I E TRASFORMAZIONE: supporto all informatizzazione dei processi dell organizzazione giudiziaria militare e all individuazione delle specifiche funzionali e di sicurezza per l attuazione del CAD, con particolare riferimento all impiego delle tecnologie di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale, Cifratura e Dematerializzzazione dei documenti. Con riferimento a questo specifico intervento, sono state svolte le seguenti attività, analisi dei vincoli giuridici, tecnici e operativi afferenti il contesto in esame; rilevazione dei processi di servizio; definizione degli interventi organizzativi necessari alla attuazione dei processi; reingegnerizzazione dei processi rilevati; definizione dei parametri temporali ed economici delle soluzioni individuate Supporto al Personale del I e del VI Reparto dello SMD per la reingegnerizzazione dei processi di servizio relativi all impiego del personale dell Amministrazione Difesa. Sono state svolte le seguenti attività: analisi dei sistemi Informativi Protocollo Informatico e IMPERS (Impiego del Personale) e dei sottosistemi di Impers Richieste e Comunicazioni ; ricognizione dei vincoli giuridici afferenti il contesto in esame (gestione del personale); individuazione dei processi di servizio Primari interessati dall intervento; rilevazione dei processi attuali (situazione as-is); analisi ed evidenza degli elementi di criticità rilevati; reingegnerizzazione dei processi (gap-analysis, situazione to be ); definizione degli interventi organizzativi e tecnologici, nonché delle proposte di aggiornamento normativa; definizione della soluzione tecnologica adeguata ai risultati ottenuti. predisposizione della Direttiva per la Carta Multiservizi della Difesa (CMD2-PKFF), con particolare riferimento alle modalità di impiego delle tecnologie Firma Digitale ; supporto al Comando C4 Difesa, Servizio Supporto Informatico, per la predisposizione del Documento Programmatico per la Sicurezza e per la riorganizzazione del CED di competenza del Servizio stesso; supporto alla realizzazione di documenti per l avvio del Programma DII Defence Information Infrastructure (Requisito Operativo Preliminare (ROP); Requisito Operativo Definitivo (ROD); Capitolato Tecnico DII; Verifica della congruità dei costi stimati) supporto alla Direzione di Programma DII per la gestione e il coordinamento delle attività relative ai diversi TEAM componenti la Direzione di Programma stessa gestione e controllo di configurazione del progetto DII (gestione dei requisiti, delle architetture e delle richieste di cambiamento sui requisiti) effettuata con i tool IBM System Architect, IBM Doors e IBM Rational Change ; attività di progettazione (con il tool IBM System Architect secondo la metodologia MDAF ) di alcune componenti del Progetto DII (Reference Architecture DII, Test Bed, ecc.); predisposizione di Requisiti Tecnico-Operativi per la realizzazione/evoluzione di alcuni sistemi informativi gestionali (SIPAD Unificato, SISAD, SISPAS, SIDAT, ecc.); predisposizione di elaborati nell area della Sicurezza ( Analisi del Rischio per le Banche Dati Centralizzate presso il C4 Difesa, Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni della Difesa, Politica di sicurezza ICT della Difesa, ecc.); predisposizione di Direttive tecnico-funzionali (Direttiva tecnico-funzionale per l uso di licenze SW Microsoft e Oracle, Direttiva tecnico-funzionale per l impiego del SIPAD, Definizione della Tabella di responsabilità sui dati per l impiego del SIPAD ecc.); attività di progettazione per sistemi classificati (planimetrie per Siti CRONOS, documentazione di sicurezza per il Sistema NATO CRONOS, RSS Nodo Nazionale Nato Secret WAN - NS-WAN, Procedure Operative di Sicurezza SecOPs) per le postazioni dei sistemi Nodo Nazionale NATO Secret WAN (NS-WAN) e C4 Difesa presso SMD III Reparto, ecc.); analisi e benchmark (analisi dei costi-benefici SIDAT, analisi dei costi ricorrenti del Comando C4 Difesa periodo , ecc.) servizio di Program management di contratti ICT (Realizzazione del Portale C2I Difesa; Realizzazione del Sistema Informativo Sanitario dell Amministrazione Difesa SISAD, Realizzazione/alimentazione del Sistema di Controllo e Governo SCG, ecc.). A favore di SEGREDIFESA VI REPARTO (EX TELEDIFE): predisposizione di Capitolati tecnici di gara e relativa griglia di valutazione delle offerte per la realizzazione di Progetti ICT (Sistema Informativo Documentale di Palazzo A.M. SiDPAM e relativo sistema di Business Continuity e Disaster Recovery, SISPAS, Sistema Info-Logistico della M.M.I., Protocollo Informatico; ecc.); supporto tecnico-specialistico nella valutazione di offerte tecniche in diverse procedure di gara. Pagina 3 / 12

4 5. Monitoraggio sulla realizzazione delle funzionalità del Sistema SIT.MP - "Sistema Informativo Telematico delle Misure di Prevenzione personali e patrimoniali" Committente: Ministero della Giustizia DG-SIA Periodo: Ruolo ricoperto: Responsabile di progetto Le attività sono finalizzate a supportare la Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati (DG-SIA) del Ministero della Giustizia nelle attività di verifica e controllo della realizzazione del Sistema SIT.MP. Il servizio, oltre alle attività di monitoraggio, prevede un supporto tecnico-specialistico sulle seguenti principali tematiche: verifica della struttura logica e fisica proposta dal Fornitore per la realizzazione della Banca Dati Centralizzata del Sistema SIT.MP; analisi della completezza dei flussi informativi scambiati con le altre Pubbliche Amministrazioni coinvolte nel progetto (Agenzia Nazionale per i Beni Confiscati alla mafia, Ministero dell Interno, Equitalia, ecc.); Analisi e verifica del livello si sicurezza garantito dal SW applicativo realizzato. 6. Servizi di monitoraggio dei contratti per le forniture di servizi di manutenzione, supporto e sviluppo del software applicativo dell INAIL Committente: INAIL Periodo: Ruolo ricoperto: Specialista Senior Le attività sono finalizzate a supportare la Direzione Centrale per i Servizi Informativi e Telecomunicazioni (DCSIT) su diverse tematiche, tra le quali si ricordano: Studio di fattibilità per la realizzazione di una soluzione SW di supporto alla formulazione e consolidamento del budget; Supporto specialistico continuativo per la definizione e il consolidamento del budget della DCSIT; Definizione di una metodologia per la Valutazione delle iniziative progettuali ICT, che tenga conto di tutti i parametri di caratterizzazione (esigenze, vincoli, requisiti, specifiche, costi e tempi di realizzazione, impatti sul contesto, ecc.), e realizzazione di uno strumento SW di supporto. 7. Progetto: Riorganizzazione dei processi lavorativi e di ottimizzazione delle risorse degli uffici giudiziari della Provincia autonoma di Trento - Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento Committente: Provincia Autonoma di Trento Destinatario del servizio: Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Trento Periodo: Il progetto è finalizzato a supportare lo sviluppo delle capacità organizzative, delle componenti tecnologiche, delle competenze del personale, della qualità dei servizi erogati e della loro facilità di utilizzo in riferimento alla Procura. Le attività sono raggruppate nelle seguenti Linee di Azione : Linea 1: Analisi e riorganizzazione dei processi di servizio, con particolare riferimento ai processi Primari che interessano la Segreteria Generale e gli Uffici dei Procuratori; Linea 2: Analisi dell utilizzo delle tecnologie e definizione degli interventi evolutivi Linea 3: Carta dei servizi; Linea 4: Accompagnamento alla certificazione di Qualità ISO 9001:2008; Linea 5: Costruzione del Bilancio Sociale; Linea 6: Comunicazione con la cittadinanza e comunicazione istituzionale: realizzazione e gestione sito WEB, rapporti con i media e organizzazione convegno finale con pubblicazione dei risultati del progetto. 8. Servizio di formazione e trasferimento delle conoscenze relative alla predisposizione della documentazione di gara in ambito ICT Committente: Senato della Repubblica Periodo: /Docente Il servizio, caratterizzato dal rapporto interattivo docente discente è stato uno strumento operativo di supporto al Personale tecnico del Senato coinvolto nella predisposizione di fattispecie contrattuali nel settore ICT. In particolare il servizio si è articolato in due aree tematiche: documenti di gara per l esperimento di procedure concorsuali in ambito ICT, area di intervento specificamente orientata ad illustrare gli aspetti peculiari e le principali (potenziali) criticità afferenti la predisposizione dei documenti per l esperimento di una procedura concorsuale (Bando di Gara, Capitolato d oneri, Capitolato Tecnico, Criteri di valutazione delle offerte); Pagina 4 / 12

5 monitoraggio e governance di progetti ICT, area finalizzata ad illustrare gli aspetti peculiari e metodologici nonché le principali (potenziali) criticità afferenti le attività che (a carico della Stazione Appaltante e/o di terze parti) si instaurano a seguito dell affidamento di un progetto ICT 9. Studio di fattibilità, documenti di gara e servizio di assistenza per la realizzazione del Sistema di trasmissione delle notizie di reato dalle Forze di Polizia alle Procure della Repubblica Committente: Amministrazione Proponente: Ministero della Giustizia Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati Amministrazioni co-proponenti: Ministero dell Interno - Polizia di Stato; Ministero della Difesa - Arma dei Carabinieri; Ministero dell Economia e Finanze - Guardia di Finanza; Ministero per le Politiche Agricole e Forestali - Corpo Forestale dello Stato; Ministero della Giustizia - DAP - Corpo di Polizia Penitenziaria Periodo: Il progetto, avviato nella sua prima versione nel 2004, ha raggiunto oggi la sua versione prototipale sulle Procure di Napoli, Nola e Torre Annunziata, con previsione di prossimo dispiegamento del sistema stesso sulle Procure di Milano e Monza e, successivamente, su ulteriori 22 province di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Nel seguito si riporta una sintesi delle principali attività svolte nell ambito dell intervento. l analisi e la reingegnerizzazione dei processi di servizio inerenti la trasmissione (inizialmente manuale) delle notizie di reato (comunicazioni di reato); la definizione (modellazione) delle strutture organizzative interessate dai precedenti processi di servizio (anche presso le Forze di Polizia); assessment dei sistemi informativi coinvolti nel progetto (es: Sistema di Indagine SDI; Modello di Indagine Polizia Giudiziaria MIPG); la progettazione del nuovo sistema NDR2; la definizione delle modalità di gestione del cambiamento per il passaggio dalla situazione attuale (manuale) alla nuova situazione informatizzata (Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale, Cifratura, Gestione documentale, ecc.); la predisposizione dei documenti di gara per il successivo affidamento del progetto. l erogazione di un servizio di assistenza specialistica, all Amministrazione Committente (Ministero della Giustizia) e alle altre Amministrazioni (co-proponenti), nelle attività di project management e di governo durante la realizzazione del progetto; un servizio di assistenza al collaudo per le componenti HW e SW del sistema NDR2 (collaudo effettuato presso il CED della procura di Napoli). L attività svolta è stata finalizzata alla verifica funzionale ed operativa delle componenti, attraverso l esecuzione di appositi test funzionali, di performances e di sicurezza. Le attività al momento in corso di esecuzione riguardano specificamente il dispiegamento del sistema informatico NDR2 sulle Procure della Repubblica di Milano e di Monza. 10. Realizzazione del Documento Programmatico per la Sicurezza del Consiglio Regionale del Lazio Committente: Consiglio Regionale del Lazio Periodo: 2006 Sintesi delle principali attività svolte nell ambito dell intervento: rilevazione dei trattamenti e dei relativi procedimenti; rilevazione e mappatura dei sistemi di elaborazione dei dati; risk analysis e risk assessment; definizione delle misure di sicurezza e pianificazione del loro aggiornamento. 11. Assistenza tecnico-organizzativa per la realizzazione del nuovo sistema informativo del CNSR Committente: Comando Generale dell Arma dei Carabinieri Periodo: L intervento è finalizzato alla erogazione di un servizio di assistenza specialistica alla realizzazione del nuovo sistema informativo del Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento (CNSR) dell Arma dei Carabinieri. L ambito di intervento riguarda: Project management In questo settore le attività sono volte a supportare i Referenti dell Arma nel governo del progetto di Pagina 5 / 12

6 realizzazione del nuovo sistema CNSR, con riferimento alle attività di: project management; verifica delle soluzioni tecniche proposte dal Fornitore; verifica delle modalità tecnico-operative proposte per la migrazione dei dati dal sistema attuale al nuovo. Governo del contratto In questo settore le attività sono state volte a supportare: le fasi di avvio in esercizio del Sistema di Controllo e Governo (SCG), quale strumento informatico di supporto ai Referenti dell Arma nell espletamento delle attività di governance ; la gestione del change management, al fine di minimizzare gli impatti alle attività istituzionali del centro nel passaggio dall attuale al nuovo sistema. 12. Predisposizione dello studio di fattibilità e dei documenti di gara per la realizzazione del progetto SIGMA Committente: Ministero della Giustizia DG-SIA Periodo: 2005 L intervento è finalizzato alla realizzazione di uno studio di fattibilità per la reingegnerizzazione del sistema informativo SIGMA, di automazione della Giustizia Minorile. Lo studio ha affrontato le seguenti tematiche principali: reingegnerizzazione in modalità WEB dell applicativo SIGMA; integrazione e strutturazione dell applicativo SIGMA all interno dei poli distrettuali del Ministero della Giustizia definizione dei requisiti e delle speciiche per lo sviluppo del software applicativo e di servizio (per l estrazione e la trasformazione dei dati); definizione dei requisiti e delle specifiche per lo sviluppo delle funzioni di interoperabilità, per gli scambi informativi con sistemi esterni; A corredo dello studio sono stati predisposti i documenti di gara per la realizzazione del progetto (bozza del bando di gara; lettera di invito; disciplinare; capitolato tecnico; schema di contratto; bozza della griglia per la valutazione delle offerte tecniche) 13. Predisposizione dello Studio di fattibilità e della documentazione di gara per la realizzazione del Sistema Archivistico Nazionale (SAN) Committente: Ministero per i Beni e le Attività Culturali Periodo: 2005 Nell ambito del Piano strategico del Ministero per i beni e le Attività Culturali (MiBAC), è stato avviato il progetto Sistema Informativo per gli Archivi di Stato che è finalizzato a consentire la gestione, la descrizione e la consultazione dei dati qualitativi/quantitativi relativi al patrimonio documentario conservato. In tale scenario si colloca il progetto per la realizzazione di un Sistema Archivistico Nazionale (SAN) che, oltre al coordinamento e all armonizzazione dei sistemi esistenti, mira a costituire anche un modello rigoroso di gestione degli scambi informativi tra le diverse Istituzioni (pubbliche e private) che producono ed alimentano le basi di dati archivistici. L intervento, nello specifico, è finalizzato alla realizzazione di uno Studio di fattibilità e della documentazione di gara preliminari all avvio delle fasi progettuali e realizzative del SAN. A corredo dello studio sono stati predisposti i documenti di gara per la realizzazione del progetto (bozza del bando di gara; capitolato tecnico; schema di contratto; bozza della griglia per la valutazione delle offerte tecniche). 14. Studio di fattibilità e documenti di gara per la realizzazione del Disaster Recovery del Sistema Informativo dell Arma dei Carabinieri Committente: Comando Generale dell Arma dei Carabinieri Periodo: L intervento di Formit è finalizzato alla progettazione del disaster recovery del sistema informativo dell Arma, nonché alla analisi e formalizzazione dei processi di servizio ritenuti di vitale importanza. Nel seguito si riporta una sintesi delle attività svolte nell ambito dell intervento. Analisi dei processi di servizio. Analisi dei processi di servizio interessati dal sistema di Disaster Recovery, sia dal punto di vista organizzativo che procedurale, al fine di individuare le eventuali criticità esistenti e di definire le misure di gestione dei rischi. Progettazione: Pagina 6 / 12

7 rilevazione dei principali assett ICT svolta direttamente presso le diverse unità organizzative dell Arma (sala operativa e CED del Comando Generale dell Arma, CED del CNA di Chieti, CED del CNSR di Roma, ecc.); business impact analysis per la rilevazione delle esigenze operative degli utenti dei vari sistemi informatici; rilevazione delle caratteristiche e funzionalità della rete attuale e definizione delle evoluzioni richieste per Disaster Recovery e Business Continuity; progetto di massima per la centralizzazione delle applicazioni distribuite; stima dei costi e dei tempi di realizzazione del progetto. Analisi del rischio e definizione degli scenari di Business Continuity ; Gestione del cambiamento, attraverso la definizione delle misure di accompagnamento della transizione dalla situazione attuale a quella obiettivo Predisposizione dei documenti di gara per l affidamento del progetto. 15. Studio di fattibilità, documenti di gara e servizio di assistenza per la realizzazione del nuovo sistema informativo del Casellario Giudiziale Centrale. Committente: Ministero della Giustizia DG-SIA Periodo: Il progetto è finalizzato alla realizzazione del nuovo sistema informativo del Casellario Giudiziale Centrale e delle sue componenti di Disaster Recovery. Le principali attività svolte nell ambito dell intervento sono: Analisi dei processi e modellazione, con ricognizione anche dei flussi informativi scambiati tra gli Uffici Giudiziari ed il Casellario, sia in fase di alimentazione delle banche dati di quest ultimo, sia per i servizi certificativi; Reingegnerizzazione dei processi di servizio del Casellario, anche al fine di conformarli alla nuova regolamentazione (DPR 313/2002, recante Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti ); Progetto tecnico del nuovo sistema informatico: definizione delle specifiche tecniche, architetturali e di sicurezza per lo sviluppo del nuovo sistema informativo; Progetto delle componenti di Disaster Recovery: definizione di: Analisi del rischio; Business Impact Analisys; Piano di contingenza; Piano di Disaster recovery; Piano di Business Continuity. Predisposizione dei documenti di gara (Capitolato tecnico e griglia di valutazione delle offerte);. Assistenza alla realizzazione del progetto e change management, con erogazione di un servizio di supporto, ai Referenti DG-SIA e del Casellario, per tutta la durata del contratto, finalizzato alla tempestiva individuazione di tutte le misure integrative e correttive volte a garantire una più efficace entrata in servizio del sistema e delle sue componenti (sia tecnologiche, sia organizzative, sia di sicurezza, sia, infine, di interazione con altre Pubbliche Amministrazioni). Assistenza al collaudo per le componenti HW e SW del sistema, con particolare riferimento alla verifica funzionale ed operativa delle componenti di sicurezza (disaster recovery). 16. Servizio di consulenza per l elaborazione del progetto Trasparenza e sicurezza degli appalti nel Mezzogiorno DSS-PPA Committente: Ministero dell Interno Direzione Investigativa Antimafia Periodo: Ruolo ricoperto: Responsabile di Progetto Il Programma Polifunzionale Appalti è finalizzato all evoluzione tecnologica degli Uffici Territoriali del Governo (UTG) delle aree meridionali in termini di infrastruttura tecnologica e operativa di supporto all attività di garanzia della legalità, trasparenza ed efficienza del sistema dei pubblici appalti nel Mezzogiorno d Italia, in modo che gli stessi UTG possano assumere un ruolo chiave nello stimolo dello sviluppo socio-economico delle regioni comprese nell area d intervento. Nel seguito si riporta una sintesi delle attività svolte nell ambito dell intervento. Individuazione delle strutture organizzative coinvolte, sia internamente al Ministero che appartenenti ad altre amministrazioni: Pagina 7 / 12

8 Uffici Territoriali del Governo Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici Infocamere Casellario Giudiziale Centrale INPS; INAIL; ricognizione dei processi di servizio coinvolti dal progetto, effettuata mediante incontri e interviste ai Referenti di ciascuna organizzazione; analisi del contesto normativo di riferimento; evidenza degli elementi di attenzione rilevati con riferimento alla situazione attuale (as-is) analisi degli scambi informativi con altri sistemi informatici in uso presso le altre Organizzazioni coinvolte; definizione della situazione obiettivo (to-be) e reingegnerizzazione dei processi; definizione delle caratteristiche, specifiche e requisiti della fornitura di servizi e infrastrutture ICT; progetto della soluzione tecnica; analisi del rischio di progetto; analisi dei costi di progetto e dei benefici attesi; predisposizione dei documenti di gara. A chiusura dell intervento, Formit ha anche supportato la Commissione giudicatrice nel processo di valutazione delle offerte tecniche ricevute 17. Studio di fattibilità e documenti di gara per la realizzazione di un sistema di protocollo informatico per l'amministrazione della Giustizia. Committente: Ministero della Giustizia DG-SIA Periodo: 2001 Il progetto è stato avviato dal Ministero della Giustizia (DG_SIA) al fine di favorire il miglioramento dell'efficienza e dell'efficacia delle attività svolte dagli Uffici, di snellire e velocizzare le operazioni con alto grado di ripetitività, di migliorare il livello di qualità dei servizi offerti ai cittadini e l'immagine dell'amministrazione della Giustizia. Il progetto è stato predisposto, in via sperimentale, su 4 Unità operative, ritenute particolarmente rappresentative e significative: il Gabinetto del Ministro della Giustizia; l'ufficio del Responsabile per i Sistemi Informativi Automatizzati (oggi DG-SIA); il Tribunale di Roma; la Procura della Repubblica di Palermo. Le principali attività hanno riguardato: analisi del contesto (vincoli, esigenze, obiettivi, ecc.); analisi e modellazione dei processi. Analisi dei processi interessati dal progetto (area protocollo informatico e prima assegnazione documentale); individuazione delle fasi ed attività che caratterizzando ciascun processo, con chiara definizione dei ruoli, delle responsabilità e dei flussi informativi/documentali interessati; definizione di un Modello funzionale e procedurale utilizzabile per la successiva diffusione del progetto su altri Uffici nell ambito dell Amministrazione della Giustizia; progetto della soluzione di massima, in termini di possibili soluzioni architetturali, tecnologiche, funzionali, ecc.; analisi dei costi, definizione delle modalità di realizzazione del progetto; definizione delle modalità (procedure, criteri, ecc.) di gestione del cambiamento; raccomandazioni per l Amministrazione. 18. Studio di fattibilità e documenti di gara per la realizzazione di un Sistema Intranet di supporto all URP degli Uffici Giudiziari di Genova. Committente: Ministero della Giustizia DG-SIA Periodo: 2001 Il progetto nasce quale risposta all esigenza di incrementare e ottimizzare le forme di comunicazione verso il cittadino, attraverso la realizzazione di Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP) che possano rappresentare un punto di riferimento per l accesso ad informazioni e servizi da parte di soggetti esterni (cittadini, imprese, operatori del diritto, ecc.). Le principali attività hanno riguardato: Pagina 8 / 12

9 analisi e identificazione dei vincoli normativi; analisi dei processi di servizio svolti dalla Corte di Appello di Genova, con particolare riferimento a quelli di competenza dell Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) e definizione dei relativi flussi informativi; ottimizzazione dei processi attraverso reingegnerizzazione (parziale) supportata da nuovi sistemi informativi (la cui progettazione è oggetto dello Studio); definizione dei nuovi potenziali servizi e roadmap di attuazione; progetto di massima (architettura, modello funzionale, modello logico dei dati, ecc.) del sistema informativo di supporto alle funzioni svolte dell URP; definizione delle modalità di realizzazione del progetto; analisi dei costi e dei benefici; raccomandazioni per l Amministrazione. 19. SINTESI DI ALCUNI ALTRI PROGETTI Ulteriori progetti effettuati per la Pubblica Amministrazione Ruolo: Program Manager Periodo: Servizi di monitoraggio di contratti ICT Monitoraggio del progetto per la realizzazione del nuovo Sistema Informativo del Casellario Giudiziale Centrale (Min. Giustizia); Monitoraggio del progetto di Migrazione del sistema Italgiure-Find verso architetture aperte (Min. Giustizia). Assistenza specialistica per lo sviluppo del sistema informativo del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria (Min. Giustizia). Predisposizione di Studi di fattibilità e documenti di gara: Studio di Fattibilità per l analisi, la valutazione e l evoluzione del progetto SIPPI (Sistema Informativo Prefetture e Procure dell Italia Meridionale) ai fini della Informativa Antimafia (Min. Giustizia). Progettazione e realizzazione di un Portale per la Teleformazione del Personale (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria - Min. Giustizia). Documenti di gara per l affidamento della gestione e della evoluzione del sistema informativo del Ministero delle Finanze (Min. Finanze). Studio di fattibilità per la realizzazione di un centro per l erogazione dei servizi a supporto del sistema SIDDA-SIDNA (Direzione Nazionale Antimafia - Min. Giustizia). Studio di fattibilità per la valutazione dell interfaccia Easy-Find del CED Cassazione (Min. Giustizia); Analisi comparativa volta alla individuazione di un ambiente software di System & Network Management per l erogazione dei servizi di interoperabilità (Lotto II RUPA) per il Dominio Giustizia (Min. Giustizia). Studio di fattibilità per informatizzazione dei Centri di Servizio Sociale per Adulti del Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria (Min. Giustizia). Studio di fattibilità per la definizione del Modello Organizzativo e Funzionale del Centro di Gestione del Dominio Giustizia (Min. Giustizia). Studio di fattibilità per la realizzazione di un modello organizzativo di supporto alla gestione del sistema informativo di sicurezza e rete nel Dominio Giustizia (Min. Giustizia). Studio di Fattibilità per la migrazione del sistema Italgiure-Find del CED Cassazione verso architetture aperte (Min. Giustizia). Studio di fattibilità per l informatizzazione delle Procedure Esecutive Immobiliari (Min. Giustizia). Predisposizione dei documenti di gara per la realizzazione di un Sistema Informativo per la Cooperazione Applicativa (Min. Giustizia). Studio di fattibilità per la realizzazione di un Sistema di Servizi Comuni di Rete (Min. Giustizia). Studio di fattibilità per l informatizzazione dei servizi e delle procedure centralizzabili (Min. Giustizia). Pagina 9 / 12 RUOLO: RESPONSABILE DEL SISTEMA DI QUALITÀ ISO 9001:2008 (FONDAZIONE FORMIT) Responsabile della qualità (progettazione e attuazione del sistema di qualità Formit). Principali destinatari: Fondazione Formit; Competenze: progetto di sistemi qualità ISO ;

10 predisposizione di manuali della qualità e piani di qualità; supporto ai gruppi di progetto nella risoluzione di specifiche tematiche afferenti sistemi di qualità. SINTESI DELLE PRINCIPALI ATTIVITÀ 1. Aggiornamento del "Sistema di Qualità" FORMIT alla norma ISO 9001: 2008 Committente: Fondazione Formit Periodo: Ruolo ricoperto: Responsabile di progetto Le principali attività hanno riguardato: Ricognizione e formalizzazione della situazione attuale (processi in essere); Progetto delle nuove procedure operative e della modulistica; Supporto nella attuazione del Sistema di qualità ISO 9001:2008; Supporto nella verifica e test del nuovo Sistema di qualità; 2. Progetto e realizzazione del "Sistema di Qualità" FORMIT ai fini della la certificazione ISO 9001: 2000 Committente: Fondazione Formit Periodo: Ruolo ricoperto: Responsabile di progetto Le principali attività hanno riguardato: Ricognizione e formalizzazione dei processi di servizio; Progetto delle procedure operative e della modulistica; Supporto nella attuazione del Sistema di qualità; Supporto nella verifica e test del Sistema di qualità. ESPERIENZA PROFESSIONALE Nome e indirizzo del datore di lavoro Poligerservice srl (Società di progettazione e sviluppo software gestionale) Date Lavoro o posizione ricoperti Direttore Tecnico (dal 1995) Principali attività e responsabilità ESPERIENZA PROFESSIONALE Nome e indirizzo del datore di lavoro Analisi e reingegnerizzazione di processi Progetto e realizzazione di sistemi software gestionali Ruolo: Program Manager Principali attività svolte: Responsabilità di progetto nella realizzazione di sistemi software applicativi di supporto ai processi di servizio di alcune importanti società assicuratrici, tra le quali: SARA Assicurazione S.p.A.; SARA VITA S.p.A.; ANIA (Associazione Nazionale Imprese Assicurative). Cap Gemini Sesa (System Integrator nel settore ICT Difesa) Date Lavoro o posizione ricoperti Principali attività e responsabilità Analista programmatore; Analista di sistema Coordinamento di un gruppo di lavoro, presso il reparto "Sistemi Difesa" di Selenia Pomezia, per la realizzazione del software di controllo delle stazioni "ATE" ("Automatic Test Equipment"), dedicate alle operazioni di test e diagnostica di apparati avionici (Tornado e Aeritalia EH-101) su sistemi di elaborazione VAX 730 e HP Pagina 10 / 12 CERTIFICAZIONI Titolo della qualifica rilasciata Principali tematiche Nome e tipo Anno 2014 Certificazione ITIL Foundation 2011 Processi per la Gestione del Ciclo di vita dei Servizi IT APM Group / QRP International

11 d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Anno 2013 Titolo della qualifica Certificazione Prince2 Foundation rilasciata Principali tematiche Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Titolo della qualifica rilasciata Principali tematiche Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Istruzione e formazione Titolo della qualifica rilasciata Argomento della tesi Nome e tipo d organizzazione erogatrice dell istruzione e formazione Istruzione e formazione Titolo della qualifica rilasciata Nome e tipo d organizzazione erogatrice dell istruzione e formazione Capacità e competenze personali Madrelingua Altra(e) lingua(e) Anno 2013 Project management APM Group / ICONS Innovative Consulting --- IFPUG - Misura funzionale del SW e metodologia di conteggio Function Point Engineering Spa 1983 Diploma di Laurea Laureato in INGEGNERIA ELETTRONICA con la votazione di 110/110 Progetto e realizzazione di un sistema di controllo per la deposizione di film sottili a semiconduttore. Università degli Studi LA SAPIENZA di Roma 1977 Diploma Superiore Maturità scientifica (votazione 60/60) Liceo Scientifico Statale G.B. Morgagni di ROMA Italiano Inglese Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale B1 B1 B1 B1 B1 Capacità e competenze tecniche e informatiche Competenze suddivise per settore. Project Management: ottima esperienza nella conduzione di progetti complessi Studi di fattibilità e contrattualistica ICT: partecipazione al gruppo di lavoro per la stesura del Manuale 8 Analisi di Fattibilità per l Acquisizione delle Forniture ICT CNIPA predisposizione di Studi di fattibilità e Requisiti Tecnico-Operativi; predisposizione di documenti di gara (Capitolati Tecnici, disciplinari di gara, lettere di invito, griglie di valutazione) per progetti ICT e di sicurezza. normativa afferente l esperimento di gare pubbliche per l acquisizione di beni e servizi ICT (D. Lgs. 193/ Codice dei Contratti e sue modifiche e integrazioni); supporto alle commissioni di aggiudicazione delle offerte. Pagina 11 / 12

12 Business Process Reengineering. Ottima esperienza in: analisi e reingegnerizzazione dei processi; definizione di Key Performance Indicator (KPI) per la valutazione di processi di servizio; impiego di tools di analisi e rappresentazione mediante utilizzo della notazione BPMN e strumenti di process modeling (CASEWISE, BIZAGI); definizione di road-map attuative e predisposizione di Piani di change management). Sicurezza ICT: ottima esperienza nell analisi dei rischi, nella progettazione di soluzioni di sicurezza, nella conduzione di audit per la valutazione del livello di sicurezza rispetto alla norma ISO Buona conoscenza dei Common Criteria. Quality Management, monitoraggio e audit: monitoraggio dei contratti di grande rilievo; valutazione dei livelli di servizio e analisi statica della qualità del software; conduzione di audit interni per la valutazione Sistemi di Qualità in conformità alla ISO Metodologie e metriche conosciute ed applicate: Metodologia MDAF; FP Model per la Stima dei Costi; Yourdon & De Marco per l'analisi Strutturata; Real Time Analysis; Entity-Relationship per il disegno concettuale delle Basi Dati; ESA Software Engineering Standards ESA-PSS-05-0; Famiglia ISO 9000; Strategie di pianificazione emesse dal PMI (Project Management Institute); Metriche della complessità (McCabe e Watson); Metrica di valutazione del codice sorgente (Halstead); Standard ISO/IEC e ISO per la valutazione dei sistemi di gestione della sicurezza informatica; ISO (Common Criteria) Manuale dei livelli di servizio nel settore ICT AIPA 2002 La stima dei costi dei sistemi informativi automatizzati AIPA 2000 Linee guida per la definizione di un piano per la sicurezza AIPA 1999 Tools utilizzati: CaseWise e BizAgi (analisi e reingegnerizzazione di processi) ErWin; Office Automation (Suite Office di Microsoft); Microsoft Project; Rational Rose per la modellazione UML dei processi. Corsi di aggiornamento professionale Organizzazione della Sicurezza EAD ( Fondazione FORMIT) Area EAD e gestione di documenti classificati ( Fondazione FORMIT) Omologazione dei sistemi di EAD destinati a trattare dati classificati ( Fondazione FORMIT) L'accesso ai documenti amministrativi e la riservatezza dei dati personali ( Fondazione FORMIT); Sistemi di Gestione della Sicurezza ( Fondazione FORMIT); Corso sulla sicurezza ICT ( Fondazione FORMIT); Metodologie di valutazione ( Fondazione FORMIT); Qualità totale ( Fondazione FORMIT); Seminario di informazione sui concetti di qualità e requisiti ISO 9001, nell'ottica di una organizzazione di servizi ( Fondazione FORMIT); Sistema Qualità Formit e strategie ( Fondazione FORMIT); Patente Patente B Pagina 12 / 12

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali. Cognome Nome. Antonio Faretra. Data di nascita 10/04/1967. Esperienza professionale

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali. Cognome Nome. Antonio Faretra. Data di nascita 10/04/1967. Esperienza professionale Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome Nome Cittadinanza Antonio Faretra Italiana Data di nascita 10/04/1967 Sesso Maschile Esperienza professionale Date Lavoro o posizione ricoperti

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Bausi Maurizio Indirizzo(i) c/o FORMIT Servizi - Via C.Conti Rossini 26 I-00147 Rome (Italy) Telefono(i) 065165001 Mobile 335397219

Dettagli

Dirigente - Ufficio sistemi di rete ed innovazioni tecnologiche

Dirigente - Ufficio sistemi di rete ed innovazioni tecnologiche INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 10/10/1970 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio BALDONI FRANCESCO II Fascia MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dirigente - Ufficio

Dettagli

Gara di appalto per l analisi, la progettazione ed il Program Management del Sistema TAP (Trasparenza Appalti Pubblici)

Gara di appalto per l analisi, la progettazione ed il Program Management del Sistema TAP (Trasparenza Appalti Pubblici) PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE SICUREZZA PER LO SVILUPPO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013 --- OBIETTIVO OPERATIVO 2.3: GARANTIRE MAGGIORE TRASPARENZA NEGLI APPALTI PUBBLICI Capitolato tecnico Gara di appalto

Dettagli

Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione

Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione Gara a procedura aperta n. 1/2007 per l appalto dei Servizi di rilevazione e valutazione sullo stato di attuazione della normativa vigente

Dettagli

Istruzione e formazione

Istruzione e formazione Comune di Camporotondo Etneo Via Umberto, 54 95040 Camporotondo Etneo - CT Pubblica Amministrazione Locale Date 01/2003 07/2003 Lavoro o posizione ricoperti Segretario Generale della segreteria convenzionata

Dettagli

brave0@virgilio.it / brave076@gmail.com

brave0@virgilio.it / brave076@gmail.com C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome ROSSI ALESSIO Indirizzo 242A, VIA DEL TRULLO, 00148, ROMA, ITALIA Telefono 066572903-3487284184 E-mail brave0@virgilio.it / brave076@gmail.com

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione e il Ministro della Giustizia. per

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione e il Ministro della Giustizia. per PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione e il Ministro della Giustizia per l innovazione digitale nella Giustizia Roma, 26 novembre 2008 Finalità Realizzare

Dettagli

BANDO Servizio Formazione Professionale. ALLEGATO 2 Offerta Tecnica. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1

BANDO Servizio Formazione Professionale. ALLEGATO 2 Offerta Tecnica. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 BANDO Servizio Formazione Professionale ALLEGATO 2 Offerta Tecnica Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B DENOMINATA Offerta tecnica PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ORSINI ROBERTO Indirizzo Ufficio PIAZZA CAPO DI FERRO, 13 00186 ROMA Telefono Ufficio 0668272520 Fax Ufficio 0668272320 E-mail r.orsini@giustizia-amministrativa.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARIO GENTILI Codice Fiscale GNTMRA55H10I125S Indirizzo VIA MARCELLINA, 34 00010 SAN POLO DEI CAVALIERI (ROMA) Telefono +39 0774 415161

Dettagli

REGGIA DI CAPODIMONTE - Sala Auditorium -

REGGIA DI CAPODIMONTE - Sala Auditorium - REGGIA DI CAPODIMONTE - Sala Auditorium - NAPOLI - 15 DICEMBRE 2007 Sistema sicuro per lo scambio delle comunicazioni di Notizie di Reato tra le Forze di Polizia e le Procure della Repubblica Incontro

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAMPANA GIORGIA Indirizzo Via Severino Ferrari n 8 Bologna Telefono 348 2330407 E-mail campana@cogruppo.it Nazionalità italiana Data

Dettagli

ISO NET PRO. Ingegneria dei Servizi in Outsourcing Network Professionale. IT Consulting Energy Management & Consulting.

ISO NET PRO. Ingegneria dei Servizi in Outsourcing Network Professionale. IT Consulting Energy Management & Consulting. ISO NET PRO Ingegneria dei Servizi in Outsourcing Network Professionale IT Consulting Energy Management & Consulting Business Consultant Gestione Stabili Aggiornata al 15/04/2013 CHI SIAMO ISO NETPRO nasce

Dettagli

Università degli Studi di Catania

Università degli Studi di Catania Università degli Studi di Catania APPALTO CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DELL'INFORMATIZZAZIONE DEI PROCESSI AMMINISTRATIVI ALLEGATO TECNICO Università degli Studi di Catania- Allegato Tecnico - p. 1 1

Dettagli

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO ALLA FORNITURA DI SERVIZI DI:

CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO ALLA FORNITURA DI SERVIZI DI: REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AL LAVORO, COOPERAZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE 70123 BARI Zona industriale - Viale Corigliano, 1 Tel. 080/5407631 Fax 080/5407601 Email:

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ravera Mario e-mail mario_ravera@fastwebnet.it Nazionalità Italiana Data di nascita 04/10/1969 ESPERIENZA LAVORATIVA Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI All.1 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta di carattere comunitario, ai sensi dell

Dettagli

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

MICHELETTI MASSIMILIANO 08/03/1966 06/68852708 06/68897419 massimiliano.micheletti@giustizia.it

MICHELETTI MASSIMILIANO 08/03/1966 06/68852708 06/68897419 massimiliano.micheletti@giustizia.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Telefono (ufficio) Fax (ufficio) E-mail (ufficio) MICHELETTI MASSIMILIANO 08/03/1966 06/68852708 06/68897419 massimiliano.micheletti@giustizia.it

Dettagli

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT.

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. Cod. Figure professionali q.tà gg.uu. Riepilogo di Progetto 1.092 SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. 001 Comitato

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i)/Cognome(i) Salvatore Marco PUGLISI Indirìzzo(i) Viale A. Dona, 23-95125 CATANIA Telefono(i) +39 095 7051334 Fax +39095 7051216 E-mail marcopuglìsì@tjscalì.ìt

Dettagli

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO CONDUZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE TECNOLOGICA DEI SISTEMI E DELLE PIATTAFORME CENTRALI E PERIFERICHE INPDAP L area d intervento comprende le seguenti

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft per il Progetto Controllo del territorio in Mobilità

CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft per il Progetto Controllo del territorio in Mobilità CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft per il Progetto Controllo del territorio in Mobilità. 1 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 OBIETTIVO... 3 3 CONTESTO... 3 4 OGGETTO DI FORNITURA... 3 4.1 Dimensionamento...

Dettagli

Esercizi per la redazione del Business Plan

Esercizi per la redazione del Business Plan Esercizi per la redazione del Business Plan Una società intende iniziare la sua attività l 1/1/2010 con un apporto in denaro di 20.000 euro. Dopo aver redatto lo Stato Patrimoniale iniziale all 1/1/2010

Dettagli

CIG: 586109696B. CUP: F65F12000110009.

CIG: 586109696B. CUP: F65F12000110009. Capitolato Tecnico Fornitura di Assistenza Specialistica a mezzo personale qualificato per la realizzazione di un software per il Progetto S.I.S.M.A. Sistema Informativo Squadra Mobile e Squadre Anticrimine

Dettagli

Nato a Torino il 13 marzo 1972

Nato a Torino il 13 marzo 1972 R O C C O P I N N E R I DATI ANAGRAFICI Nato a Torino il 13 marzo 1972 ISTRUZIONE 2003 Master universitario di secondo livello in management pubblico presso l Università Bocconi, votazione 110/110 1996

Dettagli

Loredana Guglielmetti. loredana.guglielmetti@mise.gov.it

Loredana Guglielmetti. loredana.guglielmetti@mise.gov.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 14.04.1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Loredana Guglielmetti Dirigente di II fascia Ministero dello Sviluppo economico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Anna Signore Data di nascita Nata a Minturno (LT) il 15/04/1954 Qualifica Dirigente II fascia Direzione generale

Dettagli

Il modello Sicilia per la società dell Informazione

Il modello Sicilia per la società dell Informazione Il modello Sicilia per la società dell Informazione Palermo 10 luglio 2007 La Mission di Sicilia e Innovazione è stata creata per svolgere le attività infotelematiche delle Amministrazioni regionali comprese

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VIA VALLE D AOSTA, 44 85010 PIGNOLA (PZ) Telefono 0971 42.05.75 - Cell. 328 26.12.935 Fax 0971 66.89.54 E-mail alessandro.pino@regione.basilicata.it

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI PER CONSULENTI DI SISTEMI DI GESTIONE DELLA SECURITY

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI PER CONSULENTI DI SISTEMI DI GESTIONE DELLA SECURITY Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI PER CONSULENTI DI SISTEMI

Dettagli

Un modello di governance applicato al patrimonio immobiliare della P.A. nell ambito delle Convenzioni CONSIP

Un modello di governance applicato al patrimonio immobiliare della P.A. nell ambito delle Convenzioni CONSIP Un modello di governance applicato al patrimonio immobiliare della P.A. nell ambito delle Convenzioni CONSIP Roberto Di Napoli, Direttore Operativo, Romeo Gestioni Presentazione della Consip S.p.A. Consip

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ERCOLI MAURO Via G. da Fabriano 2/4-60125 Ancona Telefono 071 8064356 Fax 071 8064454 E-mail mauro.ercoli@regione.marche.it

Dettagli

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Il caso di IBM BCRS Perchè certificarsi Il

Dettagli

ALLEGATO 1.5 DESCRIZIONE DEI PROFILI PROFESSIONALI E MODELLO DEI CURRICULA VITAE

ALLEGATO 1.5 DESCRIZIONE DEI PROFILI PROFESSIONALI E MODELLO DEI CURRICULA VITAE ALLEGATO 1.5 DESCRIZIONE DEI PROFILI PROFESSIONALI E MODELLO DEI CURRICULA VITAE Allegato 1.5 Descrizione dei profili professionali e modello CV Pagina 1 di 31 Indice 1. Introduzione... 3 2. Profili professionali

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI GIUSY CILIA

INFORMAZIONI PERSONALI GIUSY CILIA CURRICULUM VITAE Allegato A INFORMAZIONI PERSONALI GIUSY CILIA Data di nascita 22/03/1967 Luogo di nascita Biancavilla (CT) Nazionalità Italiana E-mail: giusy.cilia@comune.seveso.it POSIZIONE RICOPERTA

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

Socio Responsabile progetti in ambito Pubblico e Sanità. Principali progetti di riorganizzazione svolti: Principali Progetti in ambito PA

Socio Responsabile progetti in ambito Pubblico e Sanità. Principali progetti di riorganizzazione svolti: Principali Progetti in ambito PA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SAMUELLI FERRETTI GIACOMO Indirizzo Via A.Torlonia, 41 00161 Roma Telefono +39 06 88812285 Fax +39 06 64520260

Dettagli

!!! INFORMAZIONI PERSONALI VENTURA FULVIO LUCA DANIELE VIA TUNISI, 7 40033 CASALECCHIO DI RENO (BO) fulviold@gmail.com ESPERIENZA LAVORATIVA.

!!! INFORMAZIONI PERSONALI VENTURA FULVIO LUCA DANIELE VIA TUNISI, 7 40033 CASALECCHIO DI RENO (BO) fulviold@gmail.com ESPERIENZA LAVORATIVA. CURRICULUM VITAE D I FULVIO VENTURA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VENTURA FULVIO LUCA DANIELE VIA TUNISI, 7 40033 CASALECCHIO DI RENO (BO) Telefono 328/4544212 E-mail LinkedIn Nazionalità fulviold@gmail.com

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

Processi di Gestione dei Sistemi ICT

Processi di Gestione dei Sistemi ICT Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A3_1 V1.1 Processi di Gestione dei Sistemi ICT Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Governo dei contratti ICT

Governo dei contratti ICT Governo dei contratti ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della PA Marco Gentili Conoscere per governare, misurare per gestire Roma, aprile

Dettagli

mrainieri@metrobrescia.eu Metro Brescia srl via Magnolini 3 25135 Brescia

mrainieri@metrobrescia.eu Metro Brescia srl via Magnolini 3 25135 Brescia F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RAINIERI MAURO UFFICIO: VIA MAGNOLINI, 3 25135 BRESCIA Telefono 0302358966-0302358545 Fax 0302358536 E-mail mrainieri@metrobrescia.eu

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail istituzionale Nazionalità SISTI CRISTIANA Indirizzo ANCONA, VIA MANZONI, 69 Telefono Cell.: 347/7835790

Dettagli

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Giovanni Belluzzo Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Riepilogo Ingegnere Elettronico, da circa 25 anni opero nel mondo ICT. Nel corso della mia carriera ho condotto

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. MARTIRE Maria Laura

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. MARTIRE Maria Laura FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARTIRE Maria Laura Telefono 0667665622 Fax 0667665271 E-mail m.martire@provincia.roma.it Data di nascita 12/01/1970 Pagina 1 - Curriculum

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Fax dell ufficio E-mail istituzionale Consoli Michela 04/04/1960 II Fascia MINISTERO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Comune di Empoli Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Offerta /P/2014 Vers. 1.0 Data: 17 Luglio 2014 INTRODUZIONE... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft

CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft. 1 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 OBBIETTIVO... 4 3 BENEFICI ATTESI... 5 4 CONTESTO TECNICO... 6 5 OGGETTO DI FORNITURA... 7 5.1 Dimensionamento... 7 5.2

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO COMUNE DI AVELLINO

CAPITOLATO TECNICO COMUNE DI AVELLINO COMUNE DI AVELLINO PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELLE PERSONALIZZAZIONI E DEI SERVIZI RELATIVI AGLI APPLICATIVI PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DELLA PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA)

Dettagli

Consiglio regionale del Veneto - Palazzo Fen'o-Fini - San Marco 2322-1-30124 Venezia

Consiglio regionale del Veneto - Palazzo Fen'o-Fini - San Marco 2322-1-30124 Venezia Informazioni personali Nome Cognome Luogo e data di nascita Indirizzo ufticio Telefono ufficio Fax ufficio E-mall ufficio Struttura regionale Occupazione / Settore professionale Pierpaolo Padovan San Donà

Dettagli

ICT Service & Project Manager

ICT Service & Project Manager Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Gambetti Via B. Walter 4/7, 17100, Savona, Italia +39 339 3534087 p.gambetti@gmail.com Data di nascita 17/12/1979 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA

Dettagli

m.mastropasqua@ao-garibaldi.ct.it

m.mastropasqua@ao-garibaldi.ct.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome Indirizzo Via Giacomo Leopardi 126, 95127 Catania, Italia Telefono 335 121 0274 Fax E-mail m.mastropasqua@ao-garibaldi.ct.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. PASSANNANTI GENNARO Data di nascita 07/12/1957. Dirigente - CORTE DI APPELLO DI SALERNO

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. PASSANNANTI GENNARO Data di nascita 07/12/1957. Dirigente - CORTE DI APPELLO DI SALERNO INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASSANNANTI GENNARO Data di nascita 07/12/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia Dirigente - CORTE DI APPELLO DI SALERNO 0895645158

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pizzorni Laura Giovanna Data di nascita 16/07/1958. Numero telefonico dell ufficio

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pizzorni Laura Giovanna Data di nascita 16/07/1958. Numero telefonico dell ufficio INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pizzorni Laura Giovanna Data di nascita 16/07/1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dirigente -

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE Titolo progetto: Ente: ALDEBRA SPA Indirizzo: VIA LINZ, 13 38121 TRENTO Recapito telefonico: 0461/302400 Indirizzo e-mail: info@aldebra.com Indirizzo

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i) / Nome(i) Indirizzo(i) Via delle scuole 6, 02100 Rieti - Fraz. San Giovanni Reatino (Italia) Telefono(i) 0746.73040 Cellulare 3400975740 Fax

Dettagli

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1 IL PROFILO DELL AZIENDA 1 Chi siamo e la nostra missione Chi siamo: un gruppo di manager che hanno maturato esperienze nella consulenza, nel marketing, nella progettazione, nella vendita di soluzioni e

Dettagli

CARMELA PIERRI. Via dei Fulvi, 67 00173 Roma. l.pierri@formit.org 5 luglio 1972 Salerno

CARMELA PIERRI. Via dei Fulvi, 67 00173 Roma. l.pierri@formit.org 5 luglio 1972 Salerno C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CARMELA PIERRI Via dei Fulvi, 67 00173 Roma Telefono +39 3331063562 / +39 06 5165001 Fax +39 06.5137868 E-mail Data di nascita l.pierri@formit.org

Dettagli

Via Cerrina 11 00148 Roma d.biscaglia@technosky.it

Via Cerrina 11 00148 Roma d.biscaglia@technosky.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BISCAGLIA DONATO Telefono 3287215485 Residenza E-mail ufficio Via Cerrina 11 00148 Roma d.biscaglia@technosky.it Data di nascita ROMA 28/05/1977

Dettagli

I criteri di valutazione/certificazione. Common Criteria e ITSEC

I criteri di valutazione/certificazione. Common Criteria e ITSEC Valutazione formale ai fini della certificazione della sicurezza di sistemi o prodotti IT I criteri di valutazione/certificazione Common Criteria e ITSEC Alla fine degli anni ottanta in Europa si cominciò

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome / Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Cittadinanza italiana Mobile Data di nascita 2 settembre 1953 Sesso M Esperienza professionale Date DAL 01-04-2008

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) E-mail Cittadinanza Isabella Medicina Italiana Data di nascita 18/02/1973 Sesso Femminile Esperienza professionale

Dettagli

SERVIZI PMI. Project management outsourcing. Business Impact Analysis (BIA) Disaster Recovery Plan Design (DRP)

SERVIZI PMI. Project management outsourcing. Business Impact Analysis (BIA) Disaster Recovery Plan Design (DRP) SERVIZI PMI Project management outsourcing La vita (dell IT) è quella cosa che succede mentre siamo impegnati a fare tutt altro e quindi spesso capita di dover implementare una nuova piattaforma applicativa,

Dettagli

Innovare la Governance dell ICT

Innovare la Governance dell ICT Innovare la Governance dell ICT per gestire il cambiamento di PA e PMI e creare valore per cittadini ed imprese Servono i profili professionali ICT giusti Marco Gentili Area Metodologie per la qualità

Dettagli

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della legge sulla Privacy (L. 675/96)

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della legge sulla Privacy (L. 675/96) CURRICULUM VITAE DATI ANAGRAFICI Sandra MARTA Nata a Roma, il 20/06/1964 Domiciliata in Via San Rocco, 1 80034 MARIGLIANO (NA) Telefono: 339-2432073 E-mail: sandra.marta@libero.it Autorizzo il trattamento

Dettagli

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità BONI MELANIA Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA 4/2009 AD OGGI ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO S.p.A. Via Salaria 1027, Roma Azienda

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 03/02/2008 (materiale da: Manuali e lucidi su sito CNIPA, in particolare di M. Gentili)

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome/ Cognome Indirizzo CARLO DI GIOVAMBERARDINO Villa Falconieri - Via Francesco Borromini, 5 00044 Frascati (RM) Telefono 06 94185 286-393 2306302 Email

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Consulenze «Success fee» e a progetto per l ottimizzazione dell ICT PROFILO DELL AZIENDA

Consulenze «Success fee» e a progetto per l ottimizzazione dell ICT PROFILO DELL AZIENDA Consulenze «Success fee» e a progetto per l ottimizzazione dell ICT PROFILO DELL AZIENDA Chi siamo Chi siamo: un gruppo di manager che hanno maturato esperienze nella consulenza, nel marketing, nella progettazione,

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

Intervento cofinanziato dall U.E. F.E.S.R. sul P.O. Regione Puglia 2007-2013 Asse I Linea 1.1 Aiuti agli investimenti in ricerca per le PMI

Intervento cofinanziato dall U.E. F.E.S.R. sul P.O. Regione Puglia 2007-2013 Asse I Linea 1.1 Aiuti agli investimenti in ricerca per le PMI Oil & Gas Business Application Suite Intervento cofinanziato dall U.E. F.E.S.R. sul P.O. Regione Puglia 2007-2013 Asse I Linea 1.1 Aiuti agli investimenti in ricerca per le PMI Il progetto Il bando Nell

Dettagli

LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz

LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz Introduzione alla

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail LUCATTINI LORENA SALITA DELLA PROVVIDENZA N.14/19A, 16135 Genova lucattini@gmail.com

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Emanuele Indirizzo Via del Ponte di Pantano, 25e Telefono 3299310050 Fax E-mail emanuele.morello@gmail.com Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

LINEA PROJECT MANAGEMENT

LINEA PROJECT MANAGEMENT LINEA PROJECT MANAGEMENT ITIL FOUNDATION V3 46.10.3 3 giorni Il corso, nell ambito della Gestione dei Servizi IT, mira a: 1. Comprendere Struttura e Processi di ITIL V3 - Information Technology Infrastructure

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Anno di nascita 1955 Struttura di afferenza Categoria Lucia Mulas Telefono dell ufficio 070.675.3057 Biblioteca del Distretto SSEG sezione

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della funzione pubblica. Capitolato Tecnico CAPITOLATO TECNICO

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della funzione pubblica. Capitolato Tecnico CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta per l affidamento del servizio di Monitoraggio, valutazione e disseminazione dei risultati del progetto Giustizia On Line (GoL) del Programma di riduzione dei tempi

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via Carlo Rusconi 10, 00153 Roma Telefono/Cellulare +39065816413; +393356684909 Fax +39065816413 E-mail PEC coscino@hotmail.com

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA

COMUNE DI TERNO D ISOLA COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di BERGAMO Piano triennale di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni (Art 24 comma 3bis D.L. 90/2014) INDICE 1)

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Premessa

AVVISO PUBBLICO. Premessa AVVISO PUBBLICO PER L ACQUISIZIONE DI CANDIDATURE DA VALUTARSI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE PROFESSIONALE ESTERNA A PROGETTO, PER L ATTUAZIONE DI PROGRAMMI OPERATIVI REGIONALI, NAZIONALI,

Dettagli

Capitolato Tecnico Lotto 2

Capitolato Tecnico Lotto 2 Capitolato Tecnico Lotto 2 Procedura aperta Servizio di Project Management Tecnico (PMT) e Controllo Qualità delle attività di cui al lotto n. 1 Dipartimento Risorse Tecnologiche - Servizi delegati Viale

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI ANGIUS ING. DAVIDE

CURRICULUM VITAE DI ANGIUS ING. DAVIDE CURRICULUM VITAE DI ANGIUS ING. DAVIDE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ANGIUS DAVIDE 10, VIA DON MINZONI - 09036 GUSPINI (VS) Telefono 070 9760231 E-mail area.innovazione@comune.guspini.vs.it Nazionalità

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) 1/B, VIA BORGO INCILE 67051 AVEZZANO (AQ) Telefono(i) +393332569687 Fax E-mail ale.emme@hotmail.it Cittadinanza italiana

Dettagli

MARIA GABRIELLA CRUPI. mariagabriella.crupi@inps.it DIRETTORE AGENZIA INPS DI PATTI

MARIA GABRIELLA CRUPI. mariagabriella.crupi@inps.it DIRETTORE AGENZIA INPS DI PATTI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARIA GABRIELLA CRUPI Indirizzo VIA ARGENTIERI, N. 1 98122 MESSINA - Telefono 090/5724448 Fax 090//9686021 E-mail mariagabriella.crupi@inps.it

Dettagli

Gestione centralizzata dei CTU, Periti e Addetti alle Vendite

Gestione centralizzata dei CTU, Periti e Addetti alle Vendite Gestione centralizzata dei CTU, Periti e Addetti alle Vendite Seminario 17 Maggio 2012 ore 10.00-12.00 TRIBUNALE DI TORRE ANNUNZIATA Roma 16-19 Maggio 2012 Forum PA 1 Overview del progetto Diffusione di

Dettagli

luca.galandra@comune.pv.it

luca.galandra@comune.pv.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GALANDRA LUCA Telefono Ufficio 0382399373 E-mail Data di nascita 30-08-1970 luca.galandra@comune.pv.it ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo datore

Dettagli

CV di GIACOMO MASSI. Profilo Professionale

CV di GIACOMO MASSI. Profilo Professionale CV di GIACOMO MASSI Profilo Professionale Esperto di Implementazione e Monitoraggio di progetti ICT e di Gestione Aziendale. Dopo un esperienza di oltre 12 anni in vari ruoli direttivi aziendali (capo

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Telefono(i) Fax E-mail Maria Christina Obkircher Ufficio 0471/997240 Mobile 3358782736 Ufficio 0471/997472 maria.christina.obkircher@comune.bolzano.it

Dettagli

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA Il project management nella scuola superiore di Antonio e Martina Dell Anna 2 PARTE VII APPENDICE I CASI DI STUDIO Servizi pubblici territoriali online

Dettagli

Azienda USL Roma C, Via Primo Carnera 1 00142 Roma

Azienda USL Roma C, Via Primo Carnera 1 00142 Roma Curriculum vitae Roberto D Ambrosi Informazioni personali Cognome/i e nome/i Indirizzo/i Telefono/i E-mail Nazionalità/e Roma dambrosi.r@alice.it dambrosi.roberto@aslrmc.it Italiana Data di nascita 02/03/1956

Dettagli

nova systems roma Company Profile Business & Values

nova systems roma Company Profile Business & Values nova systems roma Company Profile Business & Values Indice 1. CHI SIAMO... 3 2. I SERVIZI... 3 3. PARTNERS... 3 4. REFERENZE... 4 4.1. Pubblica Amministrazione... 4 4.2. Settore bancario... 7 4.3. Servizi

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP Master di I Livello - A.A. 2015/2016 Premessa Il tema dell innovazione della Pubblica amministrazione italiana richiede oggi, dopo anni di dibattito

Dettagli